Prurito della pelle

Cliniche

Il prurito è uno dei disturbi dermatologici più comuni e può verificarsi non solo nei pazienti con dermatosi, ma anche con una vasta gamma di malattie di natura generale.

Il prurito è uno dei disturbi dermatologici più comuni e può verificarsi non solo nei pazienti con dermatosi, ma anche con una vasta gamma di malattie di natura generale. Questa è una sensazione spiacevole, che è accompagnata da una continua necessità di una risposta all'irritazione meccanica della pelle. Il prurito può influenzare in modo significativo le condizioni generali e la qualità della vita dei pazienti, causando insonnia, ansia e, nei casi più gravi, persino portando a depressione e pensieri suicidi.

Il prurito è una forma di analizzatore della pelle, vicino ad altri tipi di sensazione della pelle (tatto, dolore). Contrariamente al dolore, che provoca un riflesso di "rimozione, evitamento" con prurito, si verifica un riflesso di "elaborazione". Graffiare, sfregare, impastare, riscaldare, pizzicare le aree pruriginose porta a una soddisfazione istantanea, ma non duratura. Ciò è dovuto al fatto che nel processo di pettinatura delle terminazioni nervose, vengono modellati impulsi più forti, che sopprimono la conduzione di segnali di prurito più deboli dalle aree interessate. Il forte prurito è alleviato solo da un grave autolesionismo, che porta alla sostituzione della sensazione di prurito con una sensazione di dolore. Se il prurito esiste da molto tempo, si forma un centro di eccitazione patologica nella corteccia cerebrale e il prurito da una reazione protettiva si trasforma in una reazione cutanea standard a varie sostanze irritanti esterne e interne. Allo stesso tempo, in risposta a una pettinatura prolungata, cambia anche lo stato dei recettori dei nervi periferici, che porta a una diminuzione della soglia di percezione del prurito. Pertanto, si forma un "circolo vizioso", la cui presenza spiega le difficoltà nel trattamento del prurito.

Il prurito è causato dalla stimolazione meccanica, termica, elettrica o chimica delle fibre nervose prive di mielina, le cui terminazioni nervose libere si trovano sul bordo dell'epidermide e del derma. Sono eccitati direttamente o indirettamente, dal rilascio di vari mediatori (istamina, serotonina, proteasi, neuropeptidi, ecc.).

Il prurito fisiologico si verifica in risposta a stimoli ambientali (insetti striscianti, attrito, sbalzi di temperatura, ecc.) E scompare dopo aver eliminato la causa. Il prurito patologico è causato da cambiamenti nella pelle o in tutto il corpo e provoca un forte bisogno di sbarazzarsi del prurito pettinandolo o in altri modi.

Il prurito può essere un sintomo di varie dermatosi (scabbia, pidocchi, dermatite atopica, dermatite allergica, eczema, micosi, psoriasi, lichen planus, ecc.) O verificarsi su pelle invariata con malattie degli organi interni. Le cause endogene del prurito cutaneo sono molto diverse:

  • disturbi endocrini e metabolici (diabete mellito, ipertiroidismo, ipotiroidismo, menopausa, iperparatiroidismo);
  • malattie del fegato (cirrosi biliare, colestasi extrarenale, epatite di varie eziologie, ecc.);
  • fallimento renale cronico;
  • malattie del sangue (anemia sideropenica, policitemia vera, linfogranulomatosi, leucemia, mastocitosi);
  • tumori di organi interni, melanoma;
  • Malattie autoimmuni;
  • infettivo e parassitario (infezione da HIV, infezioni da elminti);
  • malattie neurologiche;
  • psychoneurosis;
  • gravidanza;
  • assunzione di farmaci;
  • età (prurito senile).

Se la causa del prurito, anche con un esame approfondito, non può essere identificata, allora viene definita come un prurito di origine sconosciuta (pruritus sine materia).

Per una corretta valutazione del prurito, è necessario raccogliere attentamente un'anamnesi e mettere in discussione il paziente. Si dovrebbe prestare attenzione alle seguenti caratteristiche di prurito: tempo di occorrenza, fattori provocatori, intensità, decorso, localizzazione, natura.

L'intensità del prurito può essere diversa, da lieve a molto pronunciata. Per una valutazione più obiettiva, dovresti chiarire: il prurito interferisce con l'addormentarsi; se il paziente si sveglia da un prurito; Il prurito interferisce con il lavoro quotidiano. Il prurito che porta a disturbi del sonno è considerato grave.

A seconda del momento dell'evento, si distinguono: notte, giorno, permanente, stagionale. Ad esempio, con scabbia ed eczema diffuso - il prurito si intensifica quando i pazienti vanno a letto; il prurito anale causato da ossiuri si verifica tra le due e le tre del mattino; con psiconeurosi - permanente.

Il prurito cutaneo limitato di una singola area anatomica è solitamente causato da cause locali. La presenza di un prurito comune e simmetrico suggerisce l'idea della sua natura interna.

La sensazione di prurito può essere "profonda" o "superficiale", può avere un pizzico di bruciore, sensazione di formicolio (ad esempio, il prurito da bruciore è caratteristico della dermatite erpetiforme, in particolare del cuoio capelluto). Prurito - parastesia - questa è una sensazione di formicolio, leggera sensazione di bruciore, brividi striscianti, ecc., Si sviluppa con una maggiore sensibilità al dolore della pelle e diminuisce con carezze o leggera pressione sul sito di prurito. Il prurito da biopsia provoca danni alla pelle in profondità.

Come risultato di prurito e graffi prolungati, si verificano escoriazione, pigmentazione, cicatrici, lichenizzazione, piodermite. Il bordo libero delle lamine per unghie è rettificato, le unghie sembrano lucidate. Non sono necessari segni oggettivi per la diagnosi di prurito cutaneo..

Caratteristiche del prurito nelle sindromi di diversa origine

Il prurito colestatico (epatico) è uno dei sintomi più dolorosi e persistenti della colestasi cronica. Si verifica nel 100% dei pazienti con cirrosi biliare primaria e quasi il 50% è un'occasione per consultare un medico. Più spesso precede tutti gli altri sintomi della cirrosi. Solitamente generalizzato, più pronunciato su arti, fianchi, addome e con ittero ostruttivo - su palmi, suole, pieghe interdigitali di braccia e gambe, sotto indumenti stretti.

Il prurito uremico, nell'insufficienza renale cronica, può essere locale o diffuso, più pronunciato sulla pelle del collo, della cintura della spalla, degli arti, dei genitali e del naso. Intenso, si intensifica di notte o immediatamente dopo la dialisi, nonché nei mesi estivi.

Il prurito diabetico si verifica spesso nella regione anogenitale, canali uditivi, in alcuni pazienti è diffuso.

Il prurito ipertiroideo è osservato nel 4-10% dei pazienti con tireotossicosi, diffusa, debole, incostante.

Il prurito ipotiroideo è causato da pelle secca, generalizzata, a volte molto intensa, fino all'escoriazione.

Il prurito della menopausa si osserva principalmente nell'area anogenitale, nelle pieghe ascellari, sul torace, sulla lingua, sul palato, ha spesso un decorso parossistico.

Prurito con malattie ematologiche e linfoproliferative. Generale o locale: morbo di Hodgkin - sopra i linfonodi, anogenitale - con anemia sideropenica, con policemia - sulla testa, sul collo, sugli arti. Con la policetemia, le cuciture, il bruciore e il prurito aquogenico possono precedere la malattia per diversi anni.

Il prurito paraneoplastico a volte si manifesta diversi anni prima della manifestazione della malattia. Può essere locale o generalizzato, di varia intensità. Per alcune forme di cancro, si osserva una specifica localizzazione del prurito: nel carcinoma prostatico, prurito dello scroto e del perineo; con cancro cervicale - prurito della vagina; con carcinoma del colon-retto - la regione perianale; con un tumore al cervello che si infiltra nella parte inferiore del ventricolo IV, prurito nelle narici.

Il prurito psicogeno è spesso associato a depressione, ansia. Ne è caratteristico: l'assenza di cambiamenti della pelle, diffusa o limitata a qualsiasi zona simbolica che è significativa per il paziente, si intensifica in situazioni stressanti, conflitti, sonno, di regola, non è disturbata, i pazienti spesso descrivono i loro sentimenti in un modo bizzarro, esagerato. Il prurito è alleviato quando si assumono sedativi o farmaci antipruriginosi, è molto peggio fermato con mezzi esterni. La presenza di profonde escoriazioni, bizzarre lesioni personali, parassitofobia indica piuttosto la presenza di psicosi e non di nevrosi. La conclusione sulla causa psicogena del prurito è possibile solo dopo l'esclusione della pelle e delle malattie sistemiche.

Il prurito senile si verifica in quasi il 50% delle persone con più di 70 anni, più spesso negli uomini e si presenta sotto forma di attacchi notturni. Le cause del prurito senile sono principalmente disturbi endocrini, aterosclerosi, pelle secca. Prurito senile: una diagnosi di esclusione; per la sua formulazione, è necessario respingere un'altra causa di prurito.

Prurito localizzato

Il prurito dell'ano - sofferenza estremamente dolorosa, si osserva quasi esclusivamente negli uomini, specialmente dopo 40 anni. Spesso complicato dalla comparsa di crepe dolorose, dermatite da pannolino streptococcica o candidale, formazione di bolle, idradenite. Cause: disordine, emorroidi, invasione elmintica (enterobiosi), diabete mellito, costipazione, proctite, prostatite, vescicolite, disbiosi intestinale.

Prurito genitale. Si verifica nelle donne dopo 45 anni nell'area genitale esterna, meno spesso nella vagina. Il prurito è lancinante, accompagnato dalla comparsa di escoriazione e discromia della pelle. Cause: leucorrea, infezioni urogenitali, disturbi endocrini (menopausa), malattie infiammatorie degli organi genitali, nevrosi sessuale. Nelle ragazze, si osserva prurito genitale con enterobiosi.

Il prurito del cuoio capelluto è spesso una manifestazione di dermatite seborroica o psoriasi e può anche essere un segno di diabete. Gli scavi e le croste sanguinolente, così come gli elementi impetuosi a seguito dell'attaccamento di un'infezione secondaria, sono di solito osservati sul cuoio capelluto.

Il prurito dei padiglioni auricolari e dei canali uditivi esterni può essere osservato con eczema, dermatite seborroica e atopica, psoriasi.

Il prurito delle palpebre può verificarsi quando esposto a irritanti volatili, con dermatite allergica sui cosmetici e anche a seguito della parassitizzazione del segno di spunta Demodex nei follicoli piliferi delle ciglia.

Il prurito al naso può essere una manifestazione di febbre da fieno, nonché con elmintiasi intestinale nei bambini.

Il prurito delle dita è osservato con eczema, scabbia, invasione delle zecche di uccelli.

Il prurito della pelle degli arti inferiori può essere dovuto a vene varicose, eczema varicoso, pelle secca.

Diagnostica

La diagnosi del prurito cutaneo richiede un'attenzione particolare, poiché può precedere la manifestazione di gravi malattie. Nella prima fase, viene effettuato un esame fisico con uno studio approfondito delle condizioni della pelle e, in presenza di manifestazioni cutanee, un esame dermatologico approfondito. Ogni paziente che soffre di prurito dovrebbe essere testato per la dermatofobosi. Nei casi in cui il prurito non può essere associato a nessun tipo di dermatosi, dovrebbero essere ricercate altre cause. Lo screening per un paziente prurito dovrebbe includere:

  • esame del sangue clinico, ESR;
  • analisi generale delle urine con determinazione di proteine, zucchero, sedimenti;
  • chimica del sangue (test funzionali del fegato: ALT, bilirubina, fosfatasi alcalina; glucosio a digiuno; colesterolo; urea, acido urico, creatinina, fosfatasi acida; determinazione delle frazioni proteiche e proteiche totali; capacità sierica di ferro e ferro, saturazione dei globuli rossi con ferro) ;
  • analisi delle feci per sangue occulto, elminti e loro uova;
  • radiografia del torace;
  • esame funzionale della ghiandola tiroidea, livello di tiroxina.

Nella seconda fase, vengono condotti ulteriori studi di laboratorio, ultrasuoni, raggi X, endoscopici, istologici, in base alla fattibilità.

I pazienti con prurito di origine poco chiara devono essere riesaminati periodicamente, poiché la malattia che provoca prurito può verificarsi in seguito.

Trattamento

Il trattamento più efficace per il prurito è il trattamento della malattia che l'ha causata. Sfortunatamente, questo non è sempre possibile, quindi, in tali casi, viene prescritta una terapia sintomatica. La terapia generale comprende l'uso di sedativi, antistaminici, stabilizzatori dei mastociti (ketotifene), agenti iposensibilizzanti (tiosolfato di calcio e sodio), sequestranti ed enterosorbenti, salicilati. Viene utilizzata una vasta gamma di metodi fisioterapici: elettrosleep, induttotermia delle ghiandole surrenali, doccia a contrasto, bagni di zolfo e radon, bagni di mare. La terapia esterna svolge un ruolo importante nel trattamento del prurito, ma la maggior parte dei farmaci topici ha vita breve. Sono prescritti sotto forma di polveri, alcool e soluzioni acquose, miscele agitate, paste, unguenti. Con la pelle secca, agenti antipruriginosi a base di unguenti, gli oli sono più adatti. L'effetto antiprurito è posseduto da: unguenti di corticosteroidi, 5-10% di anestezina, 1–2% di fenolo, 5-10% di soluzione di difenidramina, acqua con aceto di tavola (3 cucchiai. L di aceto in 1 bicchiere d'acqua), succo di limone, infuso di camomilla (10 –20 fiori per 1 bicchiere d'acqua), ecc..

Inoltre, con prurito di qualsiasi genesi, è necessario eliminare fattori provocatori come la pelle secca, il contatto con sostanze irritanti, lo sgrassamento della pelle (sapone ruvido e alcalino), l'uso di determinati prodotti (alcool, spezie), nonché le differenze di temperatura nell'ambiente.

In conclusione, voglio sottolineare che, nonostante una vasta gamma di metodi e mezzi terapeutici, il trattamento del prurito rimane una sfida.

Letteratura

  1. Adaskevich V.P., Kozin V.M. Malattie cutanee e veneree. M.: Miele. lett. 2006, pag. 237-245.
  2. Romanenko I.M., Kulaga V.V., Afonin S.L. Trattamento della pelle e delle malattie sessualmente trasmissibili. T. 2. M.: Medical Information Agency LLC, 2006, pag. 342-34.
  3. Prurito della pelle Acne Infezione urogenitale da clamidia. Sotto. ed. E.V. Sokolovsky. SPb: Sotis. 1998, pag. 3-67.

I. B. Mertsalova, candidato di scienze mediche

6 modi per alleviare il prurito

Ultimo aggiornamento: 28/01/2020

Qual è il prurito del corpo e della testa e come curarlo per sempre, può essere trovato in questo articolo sul nostro sito web. Qui parliamo dei metodi domestici più veloci per alleviare il prurito. E prima di iniziare, ti daremo il consiglio più importante: non graffiare!

Rimedio per la pelle prurito №1 - freddo

I cubetti di ghiaccio restringono i pori della pelle, riducono l'irritazione e "attenuano" le sensazioni dei recettori. Il freddo rallenta la circolazione sanguigna nell'area pruriginosa del corpo e interrompe la produzione di istamina, una sostanza che viene rilasciata dall'epidermide sotto l'influenza di stimoli e provoca prurito.

Se non c'è ghiaccio nelle vicinanze, prendi un approccio creativo: acqua fredda dal rubinetto (e idealmente dal filtro), metallo, carne congelata.

Significa n. 2 - calore

Per qualche ragione, tutti credono che il calore aumenti solo il prurito della pelle e ne prevenga il trattamento, ma non è così. I pori al vapore e socchiusi rilassano la pelle, alleviano la tensione e riducono il prurito. Il calore inizia a "guidare" l'istamina attraverso il sangue. Pertanto, la sostanza non si concentra e non si accumula e il prurito diminuisce gradualmente.

Come terapia termale, puoi usare un panno inumidito con acqua calda, una tazza di caffè (se può essere appoggiato a un luogo pruriginoso). Anche una doccia o un bagno caldi allevia il disagio.

Significa n. 3 - bicarbonato di sodio

Se impazzisci con prurito e bruciore su tutto il corpo, fai un bagno di acqua calda e versaci dentro una tazza di bicarbonato di sodio, mescolando bene nel liquido. Sentiti libero di tuffarti in acqua e rilassare il corpo. Fai un bagno per almeno 30 minuti, poi asciugati all'aria, seduto sul lato della vasca o camminando nudo per l'appartamento. Non vuoi che la soda rimanga su un asciugamano o sui vestiti?

Non c'è modo di fare il bagno? Applicare una piccola soda su un batuffolo di cotone imbevuto di acqua calda bollita e asciugare la pelle pruriginosa.

Se sei preoccupato per il prurito nell'ano o nei genitali, ti consigliamo di lavare con soda: questo non solo allevia l'irritazione, ma contribuisce anche a un completo recupero. Per lavare, diluire un cucchiaino di soda in un litro di acqua bollita. Ripeti la procedura due volte al giorno..

Significa numero 4 - farina d'avena

Potresti aver sperimentato il potere di una procedura cosmetica con la pulizia del viso di farina d'avena - oggi è diffusa nei saloni di bellezza. La farina d'avena si trova sempre più spesso in costose creme e lozioni, perché ha un sacco di qualità sorprendenti: i lipidi in scaglie idratano e nutrono la pelle, mentre le proteine ​​ripristinano la struttura e formano una protezione aggiuntiva. I fiocchi di avena hanno un effetto molto delicato e non danneggiano nemmeno la pelle sottile del viso, eliminando arrossamenti e prurito.

Rimedi domestici al prurito

La farina d'avena, imbevuta di acqua, non solo idrata, ma dà anche un paio di giorni di riposo dal prurito, estraendo le tossine infiammatorie dall'epidermide. Per rimuovere sensazioni spiacevoli, basta fare una pasta: mescolare un bicchiere di farina d'avena con un bicchiere d'acqua e applicare sulla zona della pelle del viso, delle mani o dei piedi che prude. Risciacquare dopo 10 minuti. Se si verifica disagio nel cuoio capelluto, applicare una pasta di farina d'avena sulle radici dei capelli.

Se sei preoccupato per il prurito della pelle in diverse parti del corpo, macina la farina d'avena in un macinacaffè e aggiungi una tazza di tè in un bagno di acqua calda. Resta in acqua per almeno 30 minuti per lenire la pelle. L'infiammazione scompare, indipendentemente dalle ragioni..

Mezzi №5 - miele

Il miele è noto per essere un antibiotico naturale che è stato usato fin dall'antichità per curare ustioni, infiammazioni e persino pelle secca. Puoi anche applicare il miele su una pelle pruriginosa per calmarlo..

Significa numero 6 - attacco d'attacco

Il cervello è un organo molto complicato, ma puoi superarlo in astuzia. Ad esempio, non può elaborare contemporaneamente informazioni su prurito e ictus. Pertanto, se schiaffi il posto che prude con la mano, il prurito si fermerà per un po '(è necessario che la testa capisca quale male è il peggiore).

Mentre il corpo si sta riprendendo, puoi fare un bagno di acqua calda e versare la soda lì o semplicemente fare una doccia fredda.

Riassumendo: se vuoi alleviare il prurito istantaneo, sbattilo come una zanzara. Questo è sufficiente per 10 minuti. Dieci minuti sono sufficienti per fare una doccia fredda o vaporizzare bene il corpo. La terapia della temperatura è sufficiente per un paio d'ore di calma. Per eliminare il prurito per un paio di giorni, usa la farina d'avena, ma non dentro, ma fuori.

Se vuoi sbarazzarti del prurito e dell'eruzione cutanea sul tuo corpo per sempre, prenditi del tempo per andare dal medico e usare creme lenitive intensive che fermano la produzione di istamina.

L'emulsione crema leggera di La Cree è adatta sia per la cura quotidiana che per la rimozione rapida di sensazioni spiacevoli dalla pelle. Sotto l'influenza di estratti di camomilla e violetta, il rossore e l'irritazione diminuiscono e la noce antibiotica naturale gradualmente ma allevia rapidamente il prurito. L'emulsione non provoca allergie, come dimostrato da numerosi test medici..

Maggiori informazioni sull'azione di ciascun componente nella composizione della crema La Cree nella pagina del prodotto.

Ricerche cliniche

È stato clinicamente dimostrato che l'emulsione La Cree idrata e nutre la pelle, allevia il prurito e l'irritazione e lenisce e ripristina la pelle. Fondi di marca raccomandati dall'Unione dei pediatri della Russia.

Recensioni dei consumatori

I consumatori dell'emulsione La Cree apprezzano molto l'efficacia del prodotto, notando non solo il suo piacevole effetto, ma anche il risultato del suo utilizzo.

Alena Kashirina (irecommend.ru)

“Adempiere le promesse (+ foto)

L'emulsione "La Cree" è consentita anche ai bambini da "0" mesi. Personalmente, la mia composizione non è molto comprensiva, ma sono contento che almeno i glicoli non fossero ripieni. Pertanto, non ho osato usarlo per un bambino. Per i più piccoli, secondo me è meglio inumidire l'olio di calendula con olio rispetto all'emulsione La Cree - l'effetto è lo stesso, ma i chemios sono meno.

Ma per me stesso, ho testato questa emulsione per 10 giorni. Soddisfa davvero le promesse, anche sorpreso. L'ho testato sulla pelle irritata, secca e screpolata delle mani, perché la pelle delle mie mani per qualche motivo ha deciso di impazzire e "rendermi" felice con la dermatite. A proposito, il bambino ha avuto esattamente la stessa sventura e ce ne siamo sbarazzati insieme - solo lui doveva ancora rimuovere il prodotto allergenico dalla dieta, mentre non era così facile per me (non la persona allergica) identificare la causa di questo problema ed è altrettanto facile da eliminare sbarazzarsi di come è successo in un bambino.

Ma prima le cose principali.

Emulsione "La Cree" ha un colore bianco e un sottile aroma vegetale. È completamente non aggressivo, non duro e abbastanza piacevole. La coerenza è fluida. L'emulsione è abbastanza leggera. È distribuito molto bene sulla pelle ed è molto economico da usare - dura a lungo.

Non grasso, non appiccicoso. Sulla pelle, inoltre, non lascia oleoso e appiccicoso, assorbito asciutto per 5 minuti completamente. L'abbigliamento non macchia, il film sulla pelle non è sentito.

Questa emulsione non è una droga (a quanto ho capito) e ho risolto il mio problema con una droga in pochi giorni. Ma il kit ha richiesto una crema idratante, perché asciuga la pelle, che senza di essa era secca, screpolata, rossa e irritata in aggiunta.

Quindi per secchezza e irritazione, questa emulsione di La Cree mi ha aiutato perfettamente. Dalla prima applicazione, allevia prurito, irritazione e secchezza. Anche il rossore si riduce e notevolmente.

La pelle la rende morbida, liscia. La secchezza rimuove completamente, anche se ne ho avuta una seria (dalla secchezza la mia pelle si è persino screpolata sulle dita). Aiuta la verità, non per molto. Usavo tutto il giorno, perché dovevo spalmare unguento non più di 2 volte al giorno. Una crema idratante può essere utilizzata senza restrizioni, se necessario.

Di conseguenza, la necessità di un uso frequente dell'emulsione è scomparsa dopo 5 giorni. Poi l'ho usato solo un paio di volte al giorno.

Ma il mio problema era molto serio. E se viene usato semplicemente come idratante per le mani (o altre parti del corpo), allora potrebbe non esistere un bisogno così frequente, se, a parte secchezza e irritazione, nulla fa davvero male ”.

Tararkova (irecommend.ru)

“Un'emulsione magica per la tua pelle.

Buongiorno a tutti.

Durante il periodo dell'allattamento al seno, ho avuto un'allergia, che è stata accompagnata da prurito e desquamazione della pelle, e poiché la maggior parte dei farmaci è stata vietata, il dermatologo mi ha consigliato di scegliere diversi idratanti, da cui ho scelto L'emulsione La Cree. Non ho mai incontrato questa compagnia, e molto probabilmente non l'avrei prestata se non fosse stato per volontà.

L'emulsione è bianca, un po 'liquida, ogni volta che la uso, quindi vengono rilasciati più mezzi del necessario, quindi il distributore non è conveniente. La sua fragranza non è molto piacevole, ma non fastidiosa.

All'inizio ho applicato questa emulsione solo ai luoghi con allergie, e poi ho iniziato ad applicare sul viso, poiché con esso mi sono sbarazzato dei sintomi della malattia in pochi giorni.

Questa emulsione idrata e nutre perfettamente, allevia prurito e irritazione. Non ci sono state conseguenze negative dopo di lei.

Consiglio questa Emulsione, le do 5 stelle, nonostante l'inconveniente distributore ”.

  1. Ratner Desiri, Avram M.R., Avram M.M., Procedures in Dermatology. Cosmetologia clinica, GEOTAR-Media, 2019.
  2. Churoolinov Peter, Fitoterapia in dermatologia e cosmetica, Medicina e educazione fisica, 1979.
  3. Schneiderman Paul, Grossman Mark, Diagnostica differenziale in Dermatologia. Atlas, Beanom, 2017.

Prurito (prurito della pelle)

Panoramica

Il prurito è una sensazione spiacevole che provoca una persona a graffiare l'area interessata della pelle. Se la pelle prude leggermente - questo è normale e si verifica frequentemente, ma a volte questa sensazione è forte e causa molti problemi. Il prurito persistente e intenso è generalmente un sintomo di una malattia della pelle, degli organi del corpo o del sistema nervoso..

A volte il prurito è accompagnato da un'eruzione cutanea, ma può verificarsi anche sulla pelle invariata dall'esterno. Il prurito generale (generalizzato) si distingue per il grado di distribuzione - quando l'intero corpo è pruriginoso e il prurito locale (locale), che cattura solo un'area specifica della pelle.

Con frequenti pettinature, la pelle diventa più sottile, ferita e infiammata, il che può renderla ancora più dolorosa e pruriginosa. Indipendentemente dalla causa del prurito, diversi metodi aiutano a ridurne l'intensità e alleviare la condizione:

  • strofina l'area interessata della pelle con la punta delle dita o premila con il palmo della mano;
  • idrata la pelle pruriginosa con emollienti, quindi la danneggi di meno quando graffi;
  • fare impacchi freddi, ad esempio da un panno umido, fare bagni freddi;
  • utilizzare farmaci antipruriginosi esterni sotto forma di lozioni, unguenti, ecc., ad esempio lozione alla calamina, antistaminici e creme steroidi;
  • acquistare cosmetici e prodotti per l'igiene senza profumi;
  • Evitare indumenti irritanti per la pelle: tessuto sintetico, lana grezza, ecc..

Le unghie devono essere pulite e corte, soprattutto quando si prude nei bambini. Le estremità delle unghie devono essere limate, non tagliate. Le estremità tagliate delle unghie sono affilate e irregolari, danneggiano maggiormente la pelle.

Cause di prurito

Nella maggior parte dei casi, si verifica una sensazione di prurito quando le terminazioni nervose sensibili sono eccitate nella pelle e nelle mucose - recettori. Gli irritanti dei recettori possono essere: meccanici, temperatura, influenza di sostanze chimiche, luce, ecc. Uno dei principali stimoli chimici è una sostanza biologicamente attiva - l'istamina, che viene prodotta nel corpo con allergie o infiammazioni..

C'è anche un prurito di origine centrale, cioè si sviluppa senza la partecipazione delle terminazioni nervose della pelle. La fonte del prurito centrale è al centro dell'eccitazione delle cellule nervose nel cervello, che si verifica con alcune malattie neurologiche.

Infine, è noto che esistono fattori che possono aumentare la sensibilità della pelle al prurito. Ad esempio, quando esposto al caldo quando fa caldo o quando la temperatura corporea aumenta, la pelle prude di più e il freddo, al contrario, allevia il prurito. Più gravemente, le persone soffrono di prurito la sera e la notte, che è associato a fluttuazioni diurne nel diametro dei vasi sanguigni e, di conseguenza, nella temperatura della pelle.

Le cause dirette del prurito cutaneo possono essere varie malattie della pelle, degli organi interni, del sistema nervoso, del sangue e persino dei tumori maligni. Il prurito in un bambino è un sintomo comune di varicella (varicella) - un'infezione infantile, la cui manifestazione principale è una caratteristica eruzione cutanea.

Prurito per malattie della pelle

Le malattie della pelle, oltre al prurito, sono accompagnate dalla comparsa di un'eruzione cutanea: vesciche, macchie, noduli, vesciche, desquamazione e altri elementi sulla pelle. Le seguenti condizioni della pelle possono causare prurito:

  • L'eczema è una malattia cronica in cui la pelle diventa rossa e si sbuccia, può gonfiarsi e screpolarsi con il rilascio di liquidi in superficie. La dermatite atopica è un tipo di eczema..
  • La dermatite da contatto è un altro tipo di eczema che appare sulla pelle dopo il contatto con un particolare allergene o irritante. Sintomi: l'aspetto sulla pelle di arrossamenti, vesciche e focolai di pianto - quando la pelle edematosa esplode e il liquido sporge in superficie.
  • Orticaria: una malattia causata da un allergene, come cibo o lattice, che porta alla formazione di un'eruzione cutanea rossa, convessa e pruriginosa.
  • Lichen planus rosso - l'aspetto sulla pelle di placche squamose poligonali rosso-lilla, accompagnate da prurito. La causa esatta di questa malattia non è nota..
  • La psoriasi è una malattia non trasmissibile a causa della quale appaiono eruzioni cutanee rosse e traballanti, ricoperte da squame bianco-argento..
  • Forfora - desquamazione della pelle, che spesso provoca prurito alla testa.
  • Follicolite: una malattia della pelle causata dall'infiammazione dei follicoli piliferi.
  • Prurigo (prurito) - piccoli noduli compaiono sulla pelle, al centro della quale si forma una bolla. Scoppiando, la bolla si asciuga e crosta. La malattia è accompagnata da un forte prurito..
  • La sudorazione è una malattia associata all'esposizione prolungata al sudore sulla superficie della pelle. Spesso si verifica in paesi con clima caldo o in cui non viene seguita l'igiene, nonché nei neonati con avvolgimento eccessivo. Prurito piccoli noduli e vescicole con contenuto trasparente appaiono sulla pelle, che scoppiano per formare focolai di pelle bagnata.
  • La scabbia è una malattia contagiosa causata da un parassita che si muove attraverso la pelle, causando un forte prurito..

Inoltre, la pelle può prudere dopo essere stata morsa dagli insetti: zanzare, cimici, pidocchi (con pediculosi), pulci, artropodi pungenti (vespe, api, ecc.). Di norma, sul sito del morso si forma un piccolo nodulo su uno sfondo di pelle arrossata e calda. A volte al centro del nodulo è possibile vedere il morso immediato sotto forma di un punto scuro. Le persone con pelle sensibile e una tendenza alle allergie sono particolarmente colpite dalle punture di insetti..

Spesso, varie sostanze chimiche che colpiscono la pelle diventano la causa del prurito della pelle, ad esempio:

  • cosmetici;
  • pitture o rivestimenti di tessuti;
  • alcuni metalli, ad esempio il nichel;
  • i succhi di alcune piante (ortica, panace).

Sotto l'influenza della luce ultravioletta, è facile ottenere una scottatura solare, dopo di che appare il prurito, la pelle diventa rossa e talvolta si copre di vesciche acquose. L'eccessiva secchezza della pelle può essere un'altra causa di prurito. Se compaiono le suddette malattie, consultare un dermatologo.

Prurito della pelle con malattie degli organi interni

Un sintomo di alcune malattie degli organi interni è un prurito (generale) generalizzato. Nella maggior parte dei casi, la pelle rimane invariata: colore normale, senza eruzioni cutanee, desquamazione. Tali malattie includono:

  • Diabete. Grave prurito e sete sono talvolta i primi sintomi del diabete. Il prurito particolarmente grave si verifica di solito nell'area genitale e nell'ano.
  • L'ipertiroidismo è talvolta accompagnato da lamentele che la pelle prude. Ciò è dovuto all'accelerazione del metabolismo e all'aumento della temperatura. Con una ridotta funzione tiroidea, è anche possibile il prurito generale associato alla pelle secca..
  • L'insufficienza renale può causare prurito. Ciò è dovuto al danneggiamento delle fibre nervose della pelle e alla diminuzione della soglia di sensibilità delle terminazioni nervose. Cioè, gli irritanti più deboli iniziano a provocare una sensazione di prurito.
  • Policitemia - una malattia del sangue associata a un'eccessiva produzione di cellule del sangue, che provoca l'ispessimento del sangue, aumentando il rischio di coaguli di sangue e l'intasamento dei vasi sanguigni. Con la policitemia, il prurito è un problema comune, la pelle è particolarmente pruriginosa dopo aver fatto la doccia o qualsiasi altro contatto con l'acqua. La policitemia è trattata da un ematologo.
  • L'anemia sideropenica è una malattia del sangue associata a ridotta produzione di emoglobina. L'integrazione di ferro di solito allevia rapidamente il prurito..
  • La linfogranulomatosi (linfoma di Hodgkin) è una malattia del sangue maligna che inizia con un aumento dei linfonodi, spesso sul collo. A volte il primo sintomo della linfogranulomatosi è il prurito della pelle, che si intensifica di sera e di notte. La pelle spesso prude nell'area del linfonodo interessato.
  • Alcuni tipi di cancro, come il cancro al seno, al polmone o alla prostata, hanno anche prurito alla pelle..

Meno spesso, il prurito è accompagnato da un cambiamento nel tono della pelle, che, ad esempio, si verifica con ittero subepatico associato a deflusso alterato della bile dalla cistifellea. La pelle inizia a prudere a causa dell'accumulo di acidi biliari in esso. Questo può essere con malattia del calcoli biliari, alcuni tipi di epatite, cirrosi, cancro del pancreas, ecc..

A volte il prurito si verifica a causa di disturbi o malattie neurologici o mentali. Ad esempio, dopo un ictus, con nevralgia post-erpetica, stress e depressione.

Prurito durante la gravidanza e durante la menopausa

Il prurito si verifica spesso nelle donne in gravidanza e passa dopo il parto. Durante la gravidanza, possono svilupparsi una serie di malattie della pelle che causano prurito, tra cui:

  • prurito papule e placche orticarie delle donne in gravidanza (dermatite polimorfica delle donne in gravidanza) - una malattia della pelle che si verifica durante la gravidanza, in cui un'eruzione convessa rossa pruriginosa appare sui fianchi e sull'addome;
  • prurigo incinta: un'eruzione cutanea rossa e pruriginosa che molto spesso appare su braccia, gambe e tronco;
  • prurito delle donne in gravidanza - prurito, senza eruzione cutanea, derivante da sovraccarico del fegato durante la gravidanza.

Tutte queste condizioni di solito compaiono nella tarda gravidanza e passano dopo il parto. Il loro trattamento viene eseguito congiuntamente da un medico terapista e un ostetrico-ginecologo. Se avverti prurito durante la gravidanza o hai un'eruzione cutanea insolita, consulta il tuo medico.

Il prurito è anche un sintomo comune in menopausa. La causa del prurito è considerata una diminuzione della produzione di estrogeni e uno squilibrio in altri ormoni.

Prurito nell'ano

Le cause del prurito nell'ano o nel prurito anale possono essere una serie di malattie, ad esempio le seguenti:

  • parassiti intestinali - elminti (vermi) che infettano l'intestino umano, nei bambini è spesso ossiuri;
  • emorroidi: l'espansione dei vasi sanguigni all'interno della parte inferiore del retto o dell'ano o intorno a loro;
  • ragade anale - rottura della mucosa rettale nell'ano.

Prurito nell'area intima di donne e uomini

Il prurito nell'area intima (prurito nella vagina, perineo, prurito del pene e scroto) è uno dei problemi dolorosi e delicati. Le principali cause di prurito in quest'area sono di solito un'infezione:

  • mughetto (candidosi vaginale e mughetto negli uomini) - un'infezione fungina dei genitali, a volte può diffondersi al retto, causando prurito nell'ano;
  • infezioni genitali - malattie a trasmissione sessuale;
  • la vaginosi batterica può causare prurito intimo nelle donne;
  • pidocchi pubici - danno ai pidocchi pubici;
  • allergie, tra cui lattice di preservativo, prodotti per l'igiene intima, sperma, ecc..

Perché sono i piedi pruriti?

Oltre alle cause più comuni, il prurito locale delle gambe può essere associato a:

  • vene varicose degli arti inferiori - accompagnate da gonfiore, dolore e pesantezza alle gambe la sera;
  • danno fungino alle unghie e alla pelle negli spazi interdigitali sulle gambe, oltre al prurito, alla comparsa di desquamazione della pelle, ai cambiamenti nella forma e nel colore delle unghie.

Trattamento prurito

A seconda del motivo per cui la pelle prude, le raccomandazioni sul trattamento differiranno, tuttavia ci sono alcune regole generali che possono aiutare ad alleviare il prurito. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle norme di igiene personale. Quando fai il bagno o la doccia, procedi come segue:

  • Utilizzare acqua fredda o leggermente calda (non calda).
  • Evita di usare sapone, bagnoschiuma o deodorante per fragranze. Lozioni senza profumo o creme a base d'acqua sono disponibili in farmacia..
  • Applicare una lozione idratante o una crema senza profumo dopo un bagno o una doccia per evitare che la pelle si asciughi.

Per l'abbigliamento e la biancheria da letto, segui queste linee guida:

  • Non indossare abiti che irritano la pelle, come lana o tessuti sintetici..
  • Compra abiti di cotone quando possibile.
  • Evitare indumenti attillati..
  • Usa detergenti delicati che non irritano la pelle..
  • Dormi in abiti leggeri e larghi..

Farmaci antiprurito

Per i medicinali, segui queste linee guida:

  • applicare una crema oleosa sulla pelle secca o traballante;
  • secondo la prescrizione del medico, le creme steroidi (ormonali) possono essere utilizzate per diversi giorni, applicandole su aree infiammate e pruriginose della pelle;
  • assumere antistaminici (farmaci antiallergici) per fermare il prurito - consultare un medico prima dell'uso.

Gli antistaminici possono anche causare sonnolenza grave, quindi dopo averli presi non devi guidare, usare un elettroutensile o eseguire lavori complessi che richiedono attenzione.

Alcuni antidepressivi, come la paroxetina o la sertralina, possono alleviare il prurito (se il medico li prescrive, ciò non significa che sei depresso).

Se hai prurito in aree coperte di capelli, come il cuoio capelluto, il medico può prescrivere una lozione speciale invece di usare creme appiccicose.

Quale medico dovrei contattare se prude la pelle?

Utilizzando il servizio NaPravka, è possibile trovare rapidamente i medici che sono solitamente coinvolti nella diagnosi e nel trattamento del prurito cutaneo. It:

  • dermatologo - se il prurito è associato a una malattia della pelle;
  • allergologo - se sei soggetto ad allergie;
  • medico di medicina generale / pediatra - se la causa del prurito non è chiara ed è necessaria una diagnosi primaria.

Se non si è sicuri a quale medico rivolgersi, utilizzare la sezione del sito "Chi guarisce". Lì, in base ai tuoi sintomi, puoi determinare più accuratamente la scelta di un medico.

Potresti anche essere interessato a leggere

Localizzazione e traduzione preparate da Napopravku.ru. NHS Choices ha fornito gratuitamente il contenuto originale. È disponibile da www.nhs.uk. NHS Choices non ha esaminato e non si assume alcuna responsabilità per la localizzazione o la traduzione del suo contenuto originale

Avviso sul copyright: "Contenuto originale del Dipartimento della Salute © 2020"

Tutti i materiali sul sito sono stati controllati dai medici. Tuttavia, anche l'articolo più affidabile non consente di tenere conto di tutte le caratteristiche della malattia in una determinata persona. Pertanto, le informazioni pubblicate sul nostro sito Web non possono sostituire una visita a un medico, ma le integrano solo. Articoli preparati a scopo informativo e di natura consultiva.

  • Biblioteca
  • Sintomi
  • Prurito (prurito della pelle)

© 2020 NaPravruk - servizio di consulenza di medici e cliniche a San Pietroburgo
LLC Napapravka.ru OGRN 1147847038679

115184, Mosca, Ozerkovsky Lane, Edificio 12

Prurito della pelle: cause e rimedi popolari

Il prurito della pelle è sempre una condizione estremamente a disagio, non solo peggiorando il benessere generale e persino a volte disturbando il sonno, ma rappresenta anche un pericolo a causa di graffi, che sono facilmente infetti e infiammati. Molti fattori provocatori possono causare questo fenomeno, dopo l'eliminazione della quale le sensazioni spiacevoli passano completamente. Tuttavia, non è sempre possibile visitare urgentemente un medico per la terapia e quindi sorge la domanda su come rimuovere il prurito a casa. La medicina tradizionale, dimostrata dall'esperienza di molte generazioni, aiuterà in questa situazione..

Il prurito della pelle può essere la causa di gravi malattie, motivo per cui è necessaria una consulenza medica urgente se persiste per più di 2 giorni.

Quali sono le cause del prurito cutaneo

Tutte le cause del prurito possono essere divise in 2 grandi gruppi. Il primo include i fattori pruriginosi associati all'esposizione esterna; al secondo - fattori che sono un sintomo di una malattia.

Il primo gruppo include le seguenti cause di prurito:

  • indossare abiti fatti di materiale di bassa qualità o tinti con tintura di bassa qualità;
  • indossare abiti troppo attillati;
  • esposizione agli allergeni;
  • esposizione a temperature molto elevate;
  • esposizione a temperature molto basse;
  • infezione della pelle con parassiti;
  • morsi di insetto;
  • eccessiva secchezza della pelle;
  • l'uso di cosmetici di bassa qualità.

Nel caso di tutti i suddetti motivi, i rimedi popolari per il prurito della pelle sul corpo possono essere la medicina principale.

Il secondo gruppo di ragioni per lo sviluppo del prurito cutaneo include:

  • lesioni cutanee fungine;
  • diabete;
  • nefropatia
  • malattie veneree;
  • disordini mentali;
  • disturbi endocrini;
  • cambiamenti legati all'età nella qualità della pelle;
  • psoriasi,
  • malattie infettive accompagnate da eruzioni cutanee;
  • disturbi dell'apparato digerente;
  • sclerosi multipla;
  • malattie del sistema vascolare;
  • infezione da paravirus;
  • carcinoma;
  • malattia del fegato
  • cancro della pelle.

In tutti questi casi, la rimozione del prurito con rimedi popolari è possibile solo temporaneamente, poiché per risolvere completamente il problema, è necessario sbarazzarsi della malattia di base.

Significa alleviare il prurito il più rapidamente possibile

Quando si decide come rimuovere la pelle pruriginosa a casa in breve tempo, è necessario utilizzare uno dei farmaci raccomandati di seguito.

  1. Pasta di soda. Questo strumento affronta il prurito causato da punture di insetti, scottature solari e allergie. Preparare una composizione medicinale combinando il bicarbonato di sodio con una piccola quantità di acqua calda bollita. Il risultato dovrebbe essere una massa con una consistenza simile a una crema grassa. La soda umida viene applicata sulla zona pruriginosa e lasciata per 30 minuti. Questo rimedio popolare antiprurito elimina le sensazioni spiacevoli entro 5 minuti dall'applicazione. L'effetto dell'uso della pasta di soda dura 4-6 ore. Il medicinale è adatto sia per adulti che per bambini.
  2. La medicina tradizionale nel trattamento del prurito cutaneo raccomanda anche l'uso di medicinali a base di aceto da tavola. Viene allevato in acqua fredda nella proporzione: 1 cucchiaio. l aceto in 30 ml di acqua. Un panno di cotone denso viene inumidito nella soluzione e applicato sulla zona pruriginosa. L'aceto allevia il disagio in 5-10 minuti. Una volta superato il prurito, è possibile rimuovere il tovagliolo imbevuto di soluzione..
  3. Una soluzione di acido borico nel brodo di tè con alcool allevia anche il prurito intollerabile con l'eczema. È più difficile preparare lo strumento rispetto ai precedenti, ma può essere utilizzato per tutti i tipi di prurito. Per preparare il farmaco, 50 g di tè nero di alta qualità vengono versati in 500 ml di acqua. Portando a ebollizione la composizione, viene fatta bollire per 12 minuti e lasciata raffreddare. Dopo aver filtrato il brodo, 1 cucchiaino viene sciolto in esso. acido borico e mescolare il liquido con alcool medico in un rapporto di 1: 1. Lozioni con il medicinale eliminano anche un forte prurito in 15 minuti.

Rimedi popolari per il prurito della pelle perineale

I rimedi popolari per il prurito nel perineo sono il più morbidi possibile in modo da non irritare la pelle delicata, ma allo stesso tempo abbastanza forti da combattere contro funghi e infezioni. Sfortunatamente, non possono curare le malattie veneree..

  1. I bagni di soda sedentaria risolvono bene il problema e aiutano ad alleviare il prurito per 6-8 ore. La soluzione per loro non dovrebbe essere troppo concentrata ed è preparata dal calcolo: 1 cucchiaio. l bicarbonato di sodio per 1 litro acqua. Fare il bagno dopo il lavaggio igienico del punto dolente. La procedura non deve superare i 15 minuti. Non sono ammessi più di 2 bagni al giorno.
  2. Nel perineo, la medicina popolare pruriginosa raccomanda di rimuoverla con una tintura di alcol di calendula, una soluzione di cui viene lavata. Affinché l'alcol non bruci la pelle, diluire il farmaco nella proporzione: 1 cucchiaio da dessert di tintura in 1 bicchiere d'acqua. Il lavaggio viene effettuato al momento della comparsa del prurito. Durante il giorno, l'elaborazione può essere eseguita senza restrizioni..
  3. Nel perineo, è possibile rimuovere il prurito della pelle con rimedi popolari usando olio di menta piperita. Preparare una medicina di 1 cucchiaio. l piante secche e 100 ml di olio d'oliva. La miscela viene messa a fuoco e portata a ebollizione, dopodiché viene lasciata in infusione per 12 ore. Pulisci il prurito con olio fino a 6 volte al giorno.

Poiché il disagio può essere associato a malattie a trasmissione sessuale, è indispensabile sottoporsi a un esame e non auto-medicare. I rimedi popolari contro il prurito cutaneo in questo caso sono applicabili solo come terapia aggiuntiva..

Nel caso in cui il prurito non scompaia entro 2 giorni, è necessario consultare immediatamente un medico.

Rimedi domestici per prurito per malattie della pelle e medicina interna

Quando appare prurito alla pelle, come trattare questo fenomeno a casa, se è causato da motivi appartenenti al gruppo 2, ecciterà sicuramente il paziente. In questo caso, ci sono diversi modi per eliminare le sensazioni spiacevoli, ma sono utilizzate esclusivamente come sintomatiche, poiché la causa del disagio stesso non elimina.

  1. L'olio essenziale di menta piperita lenisce il prurito della pelle. Strofinano l'area interessata con un batuffolo di cotone. Il miglioramento si osserva dopo 10-15 minuti e il prurito scompare completamente dopo 30 minuti. L'azione di 1 trattamento è sufficiente per 12-16 ore.
  2. L'aneto fresco può far fronte a quasi tutti i tipi di prurito. Usando il frullatore o il tritacarne, viene preparato un impasto dalle foglie della pianta e applicato sulla zona interessata. L'aneto superiore deve essere coperto con una benda di garza e fissato con un cerotto. Puoi lasciare la massa vegetale per l'intera giornata. Il prurito si attenua completamente dopo 20 minuti di esposizione alla fitoterapia.
  3. Metodi alternativi di trattamento del prurito della pelle offrono anche l'uso di foglie di aloe (agave). La pianta non solo elimina il disagio, ma elimina efficacemente anche l'infiammazione e la suppurazione derivanti dai graffi. La foglia della pianta viene tagliata, lavata con acqua fredda dalla polvere e tagliata longitudinalmente in 2 metà. Le fette succose lubrificano l'area interessata. La procedura viene eseguita più volte al giorno..

Alla ricerca di un modo per lenire il prurito della pelle a casa, non bisogna dimenticare medicine alternative semplici ed efficaci.

Trattamento prurito - 10 erbe

Il prurito è una reazione a uno specifico irritante o sintomo della malattia, si manifesta in spiacevoli sensazioni sulla pelle, irritazione, formicolio, sensazione di bruciore. Quasi il 60% di tutte le malattie della pelle è accompagnato da prurito. Possono anche verificarsi allergie, problemi neurologici e gravi malattie degli organi interni..

Soddisfare:

Cause di prurito

Il prurito può essere causato da una reazione a qualche irritante. In questo caso, salendo sulla pelle, provoca una reazione automatica per rimuoverlo. Tale desiderio si manifesta sotto forma di sensazioni spiacevoli e una persona pettina un determinato posto. Ma molto spesso, il prurito è un sintomo di una malattia della pelle, degli organi interni o di altre patologie. Appare quando:

  • Intolleranza alimentare
  • Avvelenamento da droghe
  • Cambiamenti nelle condizioni meteorologiche esterne
  • Diminuzione della funzione della ghiandola sebacea
  • Diabete mellito
  • Fallimento renale cronico
  • Epatite, cirrosi e altre malattie del fegato
  • Oncologia
  • Nevrosi
  • psicosi
  • Dermatite, scabbia, orticaria, psoriasi, eczema e altre malattie della pelle
  • Infestazione da elminti
  • allergie
  • Emorroidi
  • Prostata
  • Anemia da carenza di ferro
  • Candidosi
  • uremia

Sintomi

Il prurito in sé è un sintomo. Può essere diverso nelle manifestazioni, l'area dell'irritazione dipende dalle cause che l'hanno causata. Succede:

  • localizzato
  • generalizzato
  • Appena percettibile
  • pronunciato
  • parossistico
  • Permanente

Molto spesso, le sensazioni spiacevoli si intensificano di sera e di notte, quando si surriscaldano.

Diagnostica

Un dermatologo identifica un prurito in base al quadro clinico, altri test e studi strumentali mirano a identificare la causa della malattia di base e il suo trattamento.

Tipi di prurito

Secondo la quantità di area corporea esposta a questo sintomo, ci sono prurito limitato e generale. Nel primo caso, questa è una piccola parte separata del corpo, che indica la causa principale. Molto spesso si tratta di un'infezione infettiva o parassitaria. Nel secondo caso, il prurito può diffondersi in tutto il corpo. Di solito succede:

  • di stagione
  • Autotoxic
  • Senile
  • chimico
  • Eziologia poco chiara

Esiste anche una classificazione basata sulla causa di questo sintomo, sulla sua localizzazione e manifestazione. Ci sono prurito:

  • Cutaneo
  • Anale
  • Genitale
  • Neuropatico
  • neurogena
  • psicogeno

Azioni del paziente

In caso di prurito, si consiglia di consultare un dermatologo per scoprire la causa principale. Devi andare dal medico se questo sintomo cresce, interferisce con il sonno, provoca un grave disagio, dura più di 10 giorni, così come in presenza di altra pelle o manifestazioni generali di qualsiasi malattia. Allo stesso tempo, è consigliabile non pettinare l'area interessata, per la quale è meglio coprirla con indumenti o una benda. Puoi usare metodi tradizionali per alleviare il prurito, fare un bagno rilassante, escludere il contatto con cosmetici, sostanze irritanti e eventuali allergeni.

Trattamento del prurito con rimedi popolari

Esiste un'ampia varietà di metodi popolari che aiutano a rimuovere il prurito. Questi possono essere prodotti esterni come vasche da bagno, lozioni, risciacqui o salviette a base di erbe medicinali. Puoi anche usare decotti e infusi di alcune piante per ingestione, per alleviare un sintomo sgradevole con una vasta area di danno. Si consiglia prima di tutto di scoprire la causa del prurito e applicare un trattamento complesso per un risultato più lungo.

Infuso d'acqua di radici di bardana

Tale strumento aiuta a sbarazzarsi del prurito con la varicella e altre malattie infettive e allergiche, lenisce la pelle danneggiata e allevia l'infiammazione. Risciacquare, pulire e tritare finemente la radice di bardana. Quindi 1 cucchiaino di tale miscela viene versato in 250 ml di acqua bollente e messo in calore per 12 ore. Può essere usato per pulire delicatamente o inumidire le aree problematiche..

Ginepro per prurito allergico

Con il prurito causato dalle allergie, un decotto di frutti di ginepro è considerato un rimedio efficace. È necessario versare 200 g di bacche con 1 litro di acqua e dare fuoco per 40 minuti. Successivamente, la soluzione filtrata viene aggiunta a un bagno caldo precedentemente preparato. Non è consigliabile utilizzare alcun prodotto cosmetico..

Lino infuso di lino

Un prodotto così multifunzionale, come un estratto acquoso di lino, aiuta con vari problemi estetici, allevia efficacemente anche il prurito sul cuoio capelluto. Per fare questo, aggiungi 1 cucchiaio di erba secca a 400 ml di acqua bollente e insisti per almeno 2 ore in un luogo caldo. È meglio versare la soluzione in un thermos. Usa questo prodotto esternamente, pulisci i punti di prurito, puoi aggiungere al bagno o sciacquarti la testa dopo il bagno.

Tintura di semi di cardo mariano

Se si verifica prurito sulla pelle di qualsiasi origine, è possibile utilizzare la tintura di alcol a base di cardo mariano. Per la sua produzione, 50 g di semi di questa pianta vengono versati in 400 ml di vodka. La miscela dovrebbe durare 1 mese al buio, di volta in volta deve essere agitata. Con il prurito locale, la soluzione può essere utilizzata esternamente, pulendo le aree problematiche con un batuffolo di cotone. È inoltre possibile utilizzare questo strumento per uso interno con una vasta area di danno. Per fare questo, aggiungi 20-25 gocce di tintura a 50 ml di acqua e bevi non più di 5 volte al giorno prima dei pasti.

Infuso di celidonia per prurito cutaneo

Per questo strumento, è necessario preparare la radice del celidonia e la sua parte terrestre. La pianta viene lavata, tagliata e posata in un barattolo da mezzo litro in modo che ci voglia un quarto. Il resto dello spazio viene versato con acqua bollente. La lattina è ben chiusa e posta in un luogo caldo, avvolta in un asciugamano. Prepara un bagno caldo e versaci dentro un'infusione finita e tesa. La procedura dovrebbe durare 10-15 minuti.

Infuso curativo di melissa

Per preparare una bevanda medicinale, hai bisogno di 2 cucchiaini di foglie di melissa per preparare 175 ml di acqua bollente e mettere in un luogo caldo per 1 ora. Il prodotto filtrato viene bevuto come il tè 3 volte al giorno prima dei pasti. Il corso del trattamento è di 1 mese. Ha un effetto calmante e analgesico, allevia l'irritazione della pelle, il prurito.

Bagno con un filo di brodo

Aiuta a rimuovere il prurito allergico e infettivo, ripristina il metabolismo, rigenera la pelle. Hai bisogno di 2,5 o 3 cucchiai di una successione secca per versare 200 ml di acqua bollente e mettere a fuoco basso fino a quando bolle. Successivamente, il prodotto dovrebbe bollire per un altro quarto d'ora. Il brodo filtrato viene aggiunto a un bagno caldo.

Tintura di calendula

Per fare la tintura, devi riempire 10 g di fiori di calendula con 100 ml di alcol e metterli in un luogo buio per 2 settimane. Quindi il prodotto finito viene filtrato e utilizzato per pulire la pelle con forte prurito. Questo strumento aiuta nel trattamento delle infezioni che potrebbero entrare nel corpo durante la pettinatura, allevia l'infiammazione, il dolore, partecipa alla rigenerazione della pelle.

Lavanda per il trattamento del prurito

La lavanda aiuta ad alleviare l'affaticamento, calma il sistema nervoso e elimina il prurito. Per fare questo, aggiungi 10 ml di olio essenziale di questa pianta a 50 litri di acqua calda. Puoi anche fare un decotto di erbe essiccate di lavanda. In questo caso, 100 g di materie prime vengono preparate in una piccola quantità di acqua, cuocere a fuoco lento per diversi minuti e aggiunto a un bagno caldo e pre-preparato.

Impacco di succo di aloe

Per prepararlo, devi tagliare una foglia di aloe, macinarla a uno stato molle e applicare nel punto desiderato per 20 minuti. In caso di lieve prurito, è sufficiente applicare un foglio parzialmente tagliato sulla pelle pruriginosa per diversi minuti. Tale rimedio è efficace nella natura infettiva di questo sintomo, non solo lenisce, ma guarisce anche la pelle, dandole vellutata.

Prevenzione del prurito

Il prurito può verificarsi per vari motivi, tuttavia, in ogni caso, è necessario condurre uno stile di vita sano, osservare gli standard di igiene di base e abbandonare le cattive abitudini. È molto importante evitare situazioni stressanti, superlavoro, monitorare il sistema nervoso. È necessario mangiare correttamente e pienamente, non usare diete rigide, per ottenere abbastanza nutrienti, vitamine, minerali. Per prevenire il verificarsi di allergie, non è possibile abusare di droghe, prodotti chimici domestici, seguire le norme di sicurezza quando si utilizzano sostanze pericolose. È anche necessario trattare tempestivamente e correttamente eventuali malattie infettive e croniche.

complicazioni

Con prurito prolungato, possono apparire danni spiacevoli alla pelle, che possono trasformarsi in una malattia più pericolosa. It:

  • Pettini pronunciati
  • ulcere
  • Eczema
  • emorragia
  • Infezione batterica
  • Infezione fungina

Inoltre, possono comparire disagio psico-emotivo, insonnia. Altre complicazioni dipendono da quale malattia sia stata la causa principale di questo sintomo. Pertanto, è necessario scoprirne l'origine e provare a rimuovere i fattori che hanno causato prurito. Altrimenti, la malattia potrebbe progredire..

Controindicazioni

Prima di usare erbe medicinali per calmare o alleviare il prurito, si consiglia di consultare un dermatologo. Questo è un prerequisito per le donne in gravidanza, in allattamento e per i bambini di età inferiore ai 12 anni. Alcuni rimedi popolari possono causare allergie con intolleranza individuale, nonché con l'uso incontrollato di infusioni curative e decotti. Con cautela, è necessario utilizzare erbe per nevralgici, disturbi mentali, per esacerbazione di malattie croniche, nonché per tachicardia, disfunzione renale, epatica, malattie del tratto gastrointestinale, sistema cardiovascolare, problemi di pressione sanguigna.