Malattie della pelle nei gatti (foto)

Allergeni

Le malattie della pelle nei gatti sono abbastanza comuni e sono una delle ragioni più comuni per andare dal veterinario. Fortunatamente, questi problemi di salute sono facilmente curabili nella maggior parte dei casi. Le loro cause possono essere infezioni, reazioni allergiche o malfunzionamenti negli organi interni.

Di seguito sono elencate le principali malattie della pelle nei gatti - in immagini e con raccomandazioni per il loro trattamento. È importante ricordare che gli stessi sintomi possono essere causati da cause diverse. Pertanto, prima di iniziare il trattamento, è necessario determinare con precisione la fonte del disturbo dell'animale.

Parassiti della pelle

Se un gatto si comporta a disagio, prude costantemente, quindi, molto probabilmente, le pulci ne sono la ragione. Se l'animale ha l'opportunità di camminare fuori, può anche essere infettato da zecche d'erba. Esaminando attentamente i peli del gatto, puoi facilmente trovare le pulci stesse o i loro escrementi sotto forma di macchioline nere molto piccole. Di solito, non è difficile per i proprietari rilevare in modo indipendente le malattie della pelle causate da parassiti nei gatti. La foto dà un'idea di come appaiono le tracce della loro vita..

Per rimuovere le pulci, puoi usare le gocce applicate sulla pelle dell'animale nell'area del garrese. Si consiglia di acquistare tali farmaci nelle cliniche veterinarie, poiché nei negozi di animali c'è una maggiore probabilità di incontrare un falso. Dovresti anche lavare i pavimenti, i tappeti, lavare i rifiuti - le uova delle pulci possono rimanere in tutti questi posti. Un efficace mezzo di prevenzione è un collare speciale, specialmente per i gatti che sono in strada.

Tigna

Alcuni disturbi degli animali domestici possono essere pericolosi per i loro proprietari. Le malattie della pelle nei gatti trasmesse all'uomo sono infezioni fungine che causano tigna. Si consiglia di iniziare il trattamento in una fase precoce. Il segno principale del lichene sono le aree con i capelli caduti, che il gatto graffia continuamente. Un altro sintomo è il peeling della pelle, che forma la forfora.

Per il trattamento del lichene, vengono utilizzati farmaci antifungini sotto forma di unguenti e, se necessario, compresse. Se il gatto ha i capelli lunghi e folti, è necessario tagliarli. Questo viene fatto in modo che l'unguento possa essere applicato sulle aree interessate della pelle. In casi avanzati, nominare bagni con calce solforica.

Acne (Acne)

L'infiammazione della ghiandola sebacea si verifica in tutte le razze. Ma molto spesso tali malattie della pelle si verificano nei gatti della sfinge. La localizzazione delle eruzioni cutanee può essere diversa. Le sfingi hanno l'acne alla base della coda, sulla schiena, sullo stomaco e anche sotto la mascella inferiore. L'acne sembra follicoli neri, a volte si osserva un rossore intorno a loro. Nei gatti soffici, questa malattia si trova di solito sul viso..

L'acne nelle fasi iniziali viene trattata con risciacqui. L'area interessata deve essere inumidita con acqua calda, insaponata con sapone battericida, quindi sciacquarla e pulirla con un asciugamano. Nei casi più gravi, vengono utilizzati gel speciali di clorexidina, che possono essere acquistati presso i veterinari.

Infezioni batteriche

L'acne, come ferite e tagli, può portare a malattie batteriche della pelle nei gatti. I sintomi possono variare a seconda di come procede il processo infiammatorio. Con una varietà secca della malattia, sulla pelle compaiono noduli densi e croste squamose. Il decorso umido della malattia è caratterizzato da bagnatura delle aree infette, arrossamento e formazione di pustole..

I fuochi secchi sono trattati con agenti antibatterici Miramistin e Levomikol. Le aree umide vengono trattate con spray essiccanti. Se l'infiammazione persiste, viene prescritto un ciclo di antibiotici.

Malattie allergiche della pelle nei gatti: foto e trattamento

Le allergie negli animali domestici non sono rare. La sua variante più comune nei gatti è l'ipersensibilità ai morsi delle pulci. Esternamente, una tale allergia può manifestarsi sotto forma di calvizie in alcune aree della pelle, prurito, comparsa di macchie, il cui colore può variare dal rosa al grigio scuro.

Il trattamento in questo caso è quello di sbarazzarsi dell'animale domestico delle pulci. In questo caso, una reazione allergica si manifesterà per qualche tempo anche dopo la scomparsa degli insetti. Alla fine, i sintomi scompaiono dopo 5-6 settimane.

Oltre alle pulci, le allergie negli animali possono essere causate da alimenti o irritanti esterni. Tali casi sono più difficili da trattare. Dopotutto, non è così facile determinare l'allergene.

Dermatite atopica

Le malattie allergiche della pelle nei gatti, causate da fattori esterni, si manifestano nell'arrossamento delle aree cutanee su cui ci sono pochi peli. Ad esempio, sullo stomaco o sulle zampe. Quindi appaiono croste e pustole. Tale reazione può essere causata dal contatto con polline, detergenti, droghe, ecc..

Per determinare quale allergene ha causato la dermatite, è necessario condurre test clinici. Quando viene rilevata una fonte di irritazione cutanea, è necessario proteggere l'animale da esso. Se non è stato possibile determinare l'allergene, vengono prescritti antistaminici.

Intolleranza alimentare

Le allergie alimentari possono manifestarsi anche come problemi della pelle. I sintomi sono gli stessi della dermatite atopica. Le allergie alimentari sono rare nei gatti. Pertanto, anche un veterinario esperto non può sempre determinare rapidamente la causa del malessere di un animale..

Se l'allergia alimentare è ben stabilita, dovrai cambiare la dieta del tuo animale domestico. Un altro tipo di cibo o cibo fatto in casa, tra cui carne e alimenti contenenti vitamine, aiuterà ad eliminare le malattie allergiche della pelle nei gatti. Il trattamento iniziale può anche includere farmaci antipruriginosi se l'animale è molto pruriginoso..

Acaro dell'orecchio

Esistono diversi tipi di zecche che causano malattie della pelle nei gatti sulle orecchie. Puoi metterli in strada o in contatto con altri animali. Il gatto, che è infastidito dalle zecche, scuote la testa e si gratta l'orecchio. Compaiono altri sintomi. Questi includono arrossamento, perdita di capelli e uno scarico scuro dall'odore acuto nell'orecchio. Manifestazioni simili possono verificarsi in infezioni batteriche. Pertanto, per stabilire una diagnosi accurata, è necessario mostrare l'animale al veterinario.

Per il trattamento degli acari dell'orecchio, vengono utilizzati preparati speciali sotto forma di gocce e unguenti. Si raccomanda inoltre di rimuovere le secrezioni scure con cotone o un panno di cotone morbido..

Alopecia psicogena

A volte un gatto si lecca così attentamente e per lungo tempo che sulla pelle compaiono macchie calve. Questo comportamento è generalmente causato dallo stress. Ma va ricordato che le allergie, comprese le pulci e le malattie fungine della pelle nei gatti hanno molte più probabilità di causare calvizie. Pertanto, prima di tutto, è necessario verificare la presenza di parassiti nell'animale e assicurarsi anche che non si tratti di ipersensibilità a determinati stimoli ambientali.

Il trattamento consiste nell'eliminare i fattori che causano stress nel gatto. Può anche essere necessaria una barriera meccanica che impedisce all'animale di leccarsi..

Sindrome di Cushing

Malattie della pelle relativamente rare nei gatti causate da disturbi ormonali. Uno di questi disturbi è la sindrome di Cushing. La sua causa è l'eccessiva produzione dell'ormone cortisolo da parte delle ghiandole surrenali. Una malattia può anche verificarsi a seguito dell'assunzione di determinati farmaci..

Un eccesso di cortisolo influisce negativamente su tutto il corpo. Ma sulla pelle, le manifestazioni della malattia sono particolarmente evidenti. La lana diventa più rara, quindi compaiono i punti calvi. La pelle diventa sottile e vulnerabile a danni meccanici. Le ferite non guariscono per molto tempo. Le punte delle orecchie diventano flaccide e piegate.

Il trattamento può includere varie misure, a seconda della causa e del decorso della malattia. Se la sindrome di Cushing è causata dall'assunzione di farmaci contenenti cortisolo, vengono sostituiti con altri farmaci. Se la causa è l'iperattività surrenalica, viene prescritta una terapia farmacologica. A volte ricorrono all'intervento chirurgico. È efficace quando una sola ghiandola surrenale non funziona correttamente. In tale situazione, la sua rimozione chirurgica può risolvere il problema..

Raccomandazioni finali

Le malattie della pelle più comuni nei gatti sono elencate sopra. La foto e la descrizione dei sintomi nella maggior parte dei casi consentono di diagnosticare con precisione il proprio animale domestico con elevata precisione. Tuttavia, i metodi di trattamento dovrebbero essere discussi con un veterinario.

Eruzione cutanea da gatto

Un'eruzione cutanea di solito è chiamata la comparsa di elementi patologici sulla pelle di un animale. Questi elementi differiscono dalla pelle normale o dalla mucosa per colore, aspetto e consistenza. Le eruzioni cutanee possono essere costituite da elementi primari e secondari. Il primo - appare sulla pelle sana, il secondo si sviluppa sul sito degli elementi primari dell'eruzione cutanea.

Elementi di un'eruzione cutanea e i suoi segni in un gatto

L'eruzione cutanea può essere omogenea o costituita da diversi elementi morfologici:

  • tubercoli (tubercolosi);
  • vesciche (urtikul);
  • noduli (papule);
  • pustole (pustole);
  • vescicole (vescicole);
  • bolle (o toro);
  • macchioline (macula e roseol);
  • emorragie sotto la pelle (emorragie);
  • nodi.

La tubercolosi non ha cavità, può ulcerare e guarire con una cicatrice.

Un altro elemento non-cavità è il blister. Questa formazione pruriginosa rosa ha un diametro piccolo e una forma arrotondata. Esiste per non più di qualche ora e scompare senza lasciare traccia.

Un altro elemento non-cavità che passa senza lasciare traccia è un nodulo.

Un ascesso è una formazione di cavità piena di contenuti purulenti.

Le bolle sono elementi della cavità piccoli o di mezzo centimetro dell'eruzione cutanea. Sono pieni di contenuti trasparenti (sierosi) o sieroso-emorragici (mescolati con sangue).

Se la bolla è grande più di mezzo centimetro, questo è toro.

Anche macchie e macchie di diverse dimensioni e colori, dal rosa pallido al cremisi scuro, sono elementi di un'eruzione cutanea. Emorragie a piccoli punti che appaiono a causa della distruzione dei vasi sanguigni - e questa è un'eruzione cutanea. E tutti questi erano gli elementi primari che compaiono sulla pelle sana dell'animale.

Gli elementi secondari che appaiono al posto di bolle, pustole e altri elementi sono:

  • croste (scabbia), squame;
  • escoriazione o pettinatura;
  • piaghe;
  • cicatrici;
  • cambiamenti atrofici nella pelle;
  • la sua lichenificazione (miglioramento del modello di pelle);
  • focolai di pigmentazione possono apparire;
  • erosione e alcuni altri elementi.

Alcuni elementi (ad esempio i pettini) appaiono perché l'eruzione cutanea nei gatti nella maggior parte dei casi è accompagnata da prurito. L'animale graffia con zelo e danneggia la pelle..

Altri (ulcere e croste) possono apparire a seguito dell'evoluzione dell'eruzione cutanea. Bolle e pustole si aprono, il contenuto fuoriesce, irrita la pelle sana intorno, si forma erosione e ulcere. Nel corso del tempo, vengono coperti con una crosta. L'intero processo provoca disagio agli animali e talvolta prurito o dolore insopportabili.

La comparsa di un'eruzione cutanea in un gatto può essere accompagnata da alcuni sintomi aggiuntivi:

  • maggiore desiderio di prurito;
  • miagolio lamentoso durante la pettinatura;
  • caduta dei capelli più del solito, non associata alla muta;
  • l'animale può dormire, quindi saltare bruscamente e iniziare a prudere;
  • irritabilità.

Se un animale domestico ha due o più segni, è necessario svitare il mantello ed esaminare attentamente la sua pelle. Con qualsiasi cambiamento nella pelle vale la pena mostrare il gatto al veterinario.

Cause dell'eruzione cutanea

  • La dermatite miliare (cuoio capelluto felino) è una delle cause più comuni di eruzione cutanea. Questa è una condizione speciale dell'animale associata ad una maggiore sensibilità della pelle a varie sostanze chimiche e biologiche. Molto spesso, con un'allergia alimentare in un gatto, appare un'eruzione cutanea nella testa e nel collo. Se l'animale pettina attivamente la groppa e morde alla base della coda, molto probabilmente avrà una reazione ai prodotti del metabolismo delle pulci o alla loro saliva. Se il gatto si riversa su tutto il corpo, molto probabilmente, respira un allergene.
  • L'acne nei gatti procede con la formazione di vari elementi di eruzione cutanea (papule, pustole), iperemia cutanea e aumento della temperatura locale. L'acne si verifica quando i processi metabolici nella pelle sono disturbati e si verifica una normale esfoliazione dei fiocchi dell'epidermide (processi cheratolitici). Uno dei luoghi comuni per l'acne è sotto il mento di un animale. Spesso, l'acne è un sintomo di una malattia della pelle come la malassesiosi (un'infezione causata da un fungo del genere Malassezia).
  • L'orticaria nei gatti è una reazione allergica al contatto con sostanze ricevute dal cibo che sono venute a contatto con la pelle e persino la luce solare. Nell'orticaria, il sintomo dominante è un'eruzione cutanea nel muso (prurito vesciche). Le vesciche compaiono entro 15-20 minuti dal momento del contatto con l'allergene. In questo caso, nulla minaccia la vita del gatto. Una reazione allergica, anche se non trattata, diventa nulla. In rari casi, si sviluppa angioedema: è un edema del muso dell'animale. Molto spesso, l'area intorno agli occhi si gonfia. Ma a volte il gonfiore si diffonde e copre la laringe. Ciò può causare soffocamento..
  • Infezioni parassitarie, ad esempio, demodicosi. Questa malattia è caratterizzata da calvizie ed eruzioni papulari in tutto il corpo dell'animale.
  • Le infezioni fungine, come il lichene, sono accompagnate da perdita di capelli, varie eruzioni cutanee e prurito.
  • L'eczema (traumatico, neurogeno, riflesso) inizia con la comparsa di macchie rosse, calde, gravemente pruriginose sulla pelle dell'animale. Quindi, nel sito di arrossamento, si formano i noduli, sostituiti da bolle. Le bolle si seccano o si aprono. Se la malattia si sviluppa lungo il secondo percorso (con ulcerazione delle vescicole), i batteri possono entrare nelle ferite. La pelle si gonfia, appaiono pustole, che si erodono nel tempo. L'intero processo è accompagnato da prurito e dolore nel sito della lesione..
  • Il pemfigo nei gatti è un intero gruppo di gravi malattie autoimmuni. Con queste malattie, il sistema immunitario dell'animale distrugge il proprio tessuto sano. La malattia è accompagnata dalla formazione di un gran numero di vescicole, pustole e croste sulla pelle dell'animale. Appare l'iperemia delle aree interessate. L'animale rifiuta il cibo e perde rapidamente peso.
  • Le eruzioni cutanee possono essere associate a una violazione degli organi interni dell'animale (fegato, pancreas, malattie endocrine). In questo caso, papule pruriginose, arrossamenti della pelle, graffi e croste possono apparire nell'area della groppa dell'animale e della sua coda.

Trattamento

Per eventuali manifestazioni cutanee, è meglio mostrare il gatto al veterinario. In questo caso, non è consigliabile utilizzare unguenti o droghe, perché questo rende difficile la diagnosi. Il trattamento della malattia dipenderà dalla sua causa..

In caso di violazione dei processi cheratolitici, il medico può suggerire shampoo cheratolitico, in caso di dermatite ed eczema, possono essere raccomandati agenti esterni o antistaminici sotto forma di iniezioni.

In caso di infezioni parassitarie, la prima misura è la distruzione dei parassiti e quindi la terapia sintomatica.

Per le allergie alimentari, è necessario selezionare l'alimento appropriato per l'animale o trasferirlo all'alimentazione naturale. Allo stesso tempo, devi nutrire l'animale con carne dietetica (coniglio, carne di tacchino).

La terapia ormonale è usata per trattare le malattie autoimmuni. Molto spesso è prednisone o desametasone a dosi elevate.

Cosa fare con le allergie alimentari in un gatto sphynx

Nonostante il fatto che la razza del gatto sphynx sia già familiare a molti, non è diventata meno esotica per le persone. Tra le sfingi si distinguono tre varietà principali: le sfingi canadese, di Don e di San Pietroburgo.

A seconda della specie, gli animali reagiscono in modo diverso alle sostanze allergeniche, che sono suddivise in alimenti e non alimentari. Successivamente, affronteremo l'allergia alimentare comune nelle sfingi, le cause della sua insorgenza, i sintomi e il trattamento.

Le ragioni

Le cause delle reazioni allergiche alimentari possono essere diversi fattori:

  • immunità indebolita;
  • il contenuto nel mangime di coloranti e additivi non legati al naturale;
  • l'uso di antibiotici nel trattamento;
  • sensibilità corporea ai rimedi medicinali a base di erbe;
  • reazione del corpo ai prodotti allergenici;
  • reazione a una glicoproteina o proteina prodotta dal corpo del gatto (tipico per le sfingi di Don);
  • reazione a proteine ​​o carboidrati.

Sintomi principali

I sintomi principali includono:

  • prurito della pelle;
  • eruzione cutanea rossa;
  • macchie rosse di varie forme;
  • disturbi digestivi;
  • ulcere sulla pelle, mucose, cavità orale, accompagnate da dolore e prurito;
  • lesioni sull'addome e sulle cosce interne sotto forma di macchie rosse ovali;
  • placche di colore giallo-rosa sul corpo o nella cavità orale;
  • forfora;
  • animali graffiano le orecchie, il naso eccessivamente;
  • umidità ascellare;
  • cambiamenti nel comportamento: letargia, sonnolenza.

Diagnostica presso la clinica veterinaria

Per una diagnosi accurata di macchie o eruzioni cutanee sulla pelle di un animale esotico, è necessario portare il gatto in una clinica veterinaria.

Prima di visitare il medico, è necessario preparare note con le date di inizio dei segni dolorosi e la natura della loro manifestazione, a seconda dei cambiamenti nella dieta o dell'assunzione di farmaci. Questo è importante per determinare le vere cause della malattia nell'animale..

L'allergia alimentare nei gatti è difficile da determinare e non si verifica in un giorno: gli allergeni devono accumularsi nel corpo e solo allora iniziano ad agire. Tuttavia, con ripetuti casi di allergie, la reazione sarà già visibile in pochi minuti.

Per la diagnosi, vengono utilizzati metodi che consentono di filtrare le cause non alimentari delle allergie:

  1. Raschiatura della pelle per microflora microbica.
  2. Esame del sangue (se l'eruzione si è formata a causa di una puntura di insetto, l'analisi mostrerà questo).
  3. Test allergici (possono stabilire cos'è l'allergia, ma non l'allergene stesso: possibilmente polvere, farmaci, pulci, ecc.).
  4. Prescrizione della nutrizione diagnostica speciale per un periodo massimo di 2 mesi per identificare un allergene alimentare. Tale cibo introduce prodotti completamente nuovi per l'animale. Durante questo periodo, le deviazioni non sono consentite, anche sotto forma di un piccolo pezzo di delicatezza familiare a causa di un possibile errore nella diagnosi.

Metodologia del trattamento e prognosi

Se gli studi strumentali e di laboratorio non hanno confermato allergie alimentari, la prescrizione del medico contiene, di norma:

  • trattamento antimicrobico (per alleviare le condizioni dell'animale domestico);
  • antistaminici;
  • aderenza alla nutrizione diagnostica speciale.

Se viene identificato un allergene alimentare, è necessario rivedere la dieta della sfinge.

Il trattamento delle allergie alimentari è un processo lungo, escluso il rilassamento. La conformità ai requisiti nutrizionali del gatto deve essere osservata per tutta la vita dell'animale, evitando l'inclusione di un allergene nella dieta.

Cosa fare a casa

Secondo il programma di trattamento e nutrizione prescritto dal medico, è necessario iniziare a ripristinare la salute dell'animale.

Notando la sensibilità delle sfingi a vari farmaci, così come i composti alimentari di proteine ​​e carboidrati, è necessario monitorare attentamente la pelle dell'animale. Se i punti aumentano (eruzione cutanea, ulcere, ecc.), È necessario contattare immediatamente la clinica per adattare il decorso.

Quando si assumono droghe, è necessario prestare attenzione al dosaggio in base all'età dell'animale. Il sovradosaggio è inaccettabile.

La nutrizione diagnostica deve essere somministrata solo nella combinazione indicata dal medico. Non sono consentite deviazioni dalla dieta diagnostica.

Per escludere il nervosismo della sfinge a causa della mancanza di caramelle, della necessità di cure mediche, dovresti prestare maggiore attenzione all'animale, osservare un cambio regolare di acqua potabile e fornire un posto caldo.

Possibili complicazioni

A causa della prevalenza di reazioni allergiche nelle sfingi, alcuni proprietari trascurano di andare in clinica, automedicando un animale domestico.

Va ricordato che tutti gli animali allergici sono inclini allo sviluppo di processi infiammatori secondari con un agente patogeno sotto forma di batteri o funghi. In assenza di un trattamento complesso dell'animale, organi e tessuti sono danneggiati, le condizioni dell'animale peggiorano.

A seconda della gravità del danno agli organi principali, non è sempre possibile salvare l'animale.

Misure preventive

Le misure di prevenzione includono:

  • l'uso di alimenti di alta qualità per gatti con digestione sensibile o alimenti antiallergici;
  • cibo speciale per sfingi;
  • l'uso di antistaminici (come indicato da un medico);
  • piatti di alta qualità (eliminano la reazione all'odore chimico della plastica);
  • per spaventare un gatto dai fiori al coperto e perdere il suo interesse nel mangiare piante, puoi gocciolare fiori di olio di agrumi.

L'aspetto peculiare delle sfingi e la loro sensibilità a varie sostanze (può essere lo spirito della padrona di casa o un fiore sul davanzale della finestra) rende il corpo vulnerabile. Tutte le reazioni della sfinge sono "scritte" sulla pelle.

Pertanto, prendersi cura di un animale domestico insolito prevede principalmente il monitoraggio della nutrizione (e la sfinge ama mangiare) e le condizioni della pelle. Con adeguata cura e attenzione all'animale, l'animale ringrazierà con devozione e calore naturale.

Mur-Mayu

Tutto per gli amanti dei gatti.

"Salute e cura

10 problemi di pelle del gatto

10 problemi di pelle del gatto

Le malattie della pelle sono comuni nei gatti. Possono essere causati da parassiti come pulci o zecche, infezioni fungine o batteriche, allergie, stress, traumi o squilibri ormonali..

Ecco 10 malattie della pelle che si trovano comunemente nella famiglia felina:

Ascesso: accumulo doloroso di pus nel sito di un morso o ferita da puntura. Gli ascessi sotto forma di tumore che diventano morbidi nel tempo possono portare alla rottura e allo scarico purulento. Sebbene la maggior parte degli ascessi si trovi sulle zampe anteriori o sull'addome del gatto, a volte possono apparire vicino alla coda se il gatto è stato morso mentre cercava di scappare. Il modo migliore per prevenire gli ascessi è tenere il gatto in casa..

Zecca dell'orecchio: se il tuo gatto si inclina e scuote la testa, grattandosi le orecchie e un'eccessiva quantità di materiale marrone o ceroso nei suoi canali auricolari, è possibile che sia infetto da una zecca. Questa condizione provoca forte prurito e irritazione e, se non trattata, può portare a un'infezione batterica. Le zecche vengono trattate utilizzando gocce auricolari contenenti veleno per le zecche e pulizia chimica delle orecchie con un batuffolo di cotone.

Dermatite da contatto: i sintomi di questa malattia comprendono aree arrossate e pruriginose sul corpo e infiammazione della pelle nel punto di contatto con sostanze chimiche o altre sostanze irritanti. Può anche essere causato da utensili da cucina in gomma o plastica. Il modo migliore per prevenire la dermatite da contatto è tenere i gatti lontani dai luoghi in cui sono conservati i prodotti chimici e alimentare i gatti con acciaio inossidabile o vetro, piatti in ceramica.

Acne, acne: in questa condizione, i comedoni (noti anche come acne) si formano sulla parte inferiore del mento e sul bordo delle labbra. Il motivo potrebbe essere dovuto agli utensili in plastica o gomma utilizzati per alimenti o bevande. Nei casi più gravi, saranno utili shampoo anti-seborroici, ad esempio contenenti perossido di benzoile (a una concentrazione del 3% o inferiore) o gel di perossido di benzoile. Consultare il proprio veterinario è di primo soccorso.

Dermatite, allergia da pulci: questa infezione è caratterizzata da prurito, acne simile all'acne che si forma alla base della coda, alla parte posteriore delle zampe posteriori e alla superficie interna dei fianchi. Sebbene la maggior parte dei gatti non reagisca alla presenza di pulci, per i gatti sensibili, un singolo morso di pulce è sufficiente per provocare un'allergia e si manifesta entro poche ore o giorni. Il modo migliore per prevenire dermatiti e allergie è avere un buon controllo delle pulci..

Allergie alimentari, dermatite: alcuni gatti sono molto sensibili a determinati ingredienti nel loro cibo in scatola. Questa sensibilità può causare un forte prurito alla testa, al collo e alla schiena e gonfiore delle palpebre. È spesso complicato dalla perdita di capelli e dalla presenza di ulcere da graffi e morsi costanti. Il trattamento per questa malattia di solito include una dieta selettiva al fine di determinare per esclusione quali componenti causano questa malattia. Alcuni veterinari possono prescrivere un'iniezione di steroidi per alleviare gonfiore e prurito, oltre a fornire una guarigione più rapida dell'animale.

Alopecia psicogena: si tratta di un assottigliamento dei capelli sotto forma di una striscia sulla schiena o sullo stomaco, causato dalla cura di sé compulsiva. Il comportamento compulsivo - spesso leccarsi, è la causa dello stress, quindi il trattamento prevede la riduzione al minimo del livello di stress del gatto ferito attraverso l'uso di diffusori a feromone felino, creando un ambiente calmo e reindirizzando l'energia nervosa del gatto attraverso il gioco. Nei casi più gravi, i veterinari possono raccomandare un breve ciclo di farmaci sedativi..

Tigna: questa è un'infezione fungina che è molto contagiosa per gli altri animali e per l'uomo. I sintomi della tigna includono punti rotondi che causano la caduta dei capelli con un anello rosso alla periferia. In alcuni gatti, questo appare come un pelo rovinato intorno al viso e alle orecchie. La tigna richiede un trattamento veterinario con farmaci antifungini e un'ampia pulizia e sterilizzazione dell'intera casa.

Coda grassa: la causa di questa malattia è nelle ghiandole vicino alla coda, che secernono quantità eccessive di olio. Il risultato è un materiale marrone grasso ceroso, rancido e profumato nella parte superiore della coda alla base. Questa condizione si trova più spesso nei gatti non sterilizzati, ma anche i castrati possono ottenerla. Il trattamento include la sterilizzazione, se necessario, e lavare due volte al giorno con shampoo antiseborroico per rimuovere l'olio in eccesso.

Abbronzatura: i gatti con pelliccia leggera e le razze senza peli come le sfingi sono molto inclini alle scottature solari e dovrebbero essere tenuti lontano dalla luce solare diretta dalle 10 alle 14, questo riduce il rischio di scottature e minimizza il rischio di sviluppare tumori della pelle come il melanoma.

Se sospetti che il tuo gatto abbia problemi di pelle, dovresti considerare l'area interessata, prestare attenzione ai sintomi che vedi e consultare il veterinario. Ognuno di questi sintomi, così come noduli inspiegabili, protuberanze o piaghe aperte del gatto, devono essere controllati dal veterinario per una diagnosi e un trattamento accurati..

Acne per gatti e gatti ⚫

In un gatto, come nell'uomo, l'acne può verificarsi sulla pelle - questa non è una malattia dermatologica contagiosa per l'uomo, associata a un funzionamento improprio delle ghiandole sebacee. L'acne è rara nei gatti, quindi l'acne vista dal proprietario sul mento dell'animale, sullo stomaco, intorno alla bocca, alle orecchie e alla base della coda può causare una discreta sorpresa. È in queste aree della pelle che le ghiandole sebacee sono le più anormali: uno squilibrio metabolico nella pelle le rende malfunzionanti.

I pori della pelle dei gatti si intasano a causa dell'accumulo di vecchio epitelio che aderisce alle secrezioni sebacee con le giovani cellule della pelle. I brufoli di gatto possono essere bianchi o neri a seconda che il sebo sia all'interno o all'esterno.

Poiché il processo non si sviluppa sempre in patologia, si verifica il fenomeno dell'auto-recupero. Ma quando i microbi patogeni entrano nei pori, la salute dell'animale è minacciata da problemi: anche dal comportamento dell'animale, si può vedere quanto sia scomodo. Il punto dolente prude e fa male, il gatto non si sente bene, quindi il trattamento inizia immediatamente.

Cause di acne nei gatti

Poiché l'acne può colpire qualsiasi animale domestico, dovresti studiare attentamente l'elenco delle cause della malattia che lo provoca:

lo stress costante provoca un lavoro attivo delle ghiandole sebacee;

se il gatto si è macchiato il mento, dovrebbe essere capito - lui stesso non lo laverà e lo sporco con i microrganismi rimarrà sulla pelle;

fallimento delle ghiandole sebacee;

scarso sviluppo di follicoli piliferi (alopecia);

i piatti di plastica, soprattutto non di prima freschezza, sono un focolaio di batteri che si sono accumulati nei suoi micropori.

Eruzioni cutanee sulla pelle possono comparire sia in un gattino che in un gatto anziano e, nonostante ciò, gli sfinteri soffrono di acne più spesso e gatti sterilizzati e gatti sterilizzati in casi isolati.

Recensioni dei veterinari sull'acne

L'opinione dei rappresentanti della dermatologia veterinaria è espressa nel consiglio di non auto-medicare, ma di visitare uno specialista: è necessario esaminare un animale malato, eseguire una raschiatura dall'area interessata della pelle e condurre uno studio di laboratorio. Questo viene fatto al fine di escludere la probabilità di altre malattie, comprese le allergie.

L'acne felina è simile nei sintomi a dermatofitosi, demodecosi, scabbia e granuloma eosinofilo. L'analisi mostrerà se c'è un motivo per preoccuparsi delle suddette malattie..

I veterinari non considerano grave la malattia e prescrivono un regime di trattamento qualificato, a seguito del quale il problema verrà risolto rapidamente e facilmente.

Cat Acne Treatment

L'acne può anche apparire sulla coda, il che porta anche problemi e disagi all'animale. A casa, si consiglia di seguire una dieta e seguire le istruzioni dei veterinari, che dicono sempre in dettaglio come trattare l'acne.

Prima di tutto, dovresti prenderti cura dell'igiene delle condizioni dell'animale e del malato di baffi stesso. Nei gatti sul mento, i punti neri possono trasformarsi in grandi ascessi e complicare seriamente la vita. L'igiene non consentirà alla malattia di passare alla fase successiva a causa della penetrazione di microrganismi nei pori..

Il trattamento è prescritto secondo questo schema:

le aree colpite vengono regolarmente lavate con shampoo terapeutici;

Prima di applicare i farmaci, la pelle viene prima disinfettata con perossido di idrogeno al 3%;

se l'animale da compagnia è soffice, allora è meglio radersi i peli sul punto dolente;

escludere necessariamente cibi grassi dalla dieta.

Se il caso è complesso e l'obiettivo secondario dell'infezione si è unito, l'antibiotico esterno e il corso della vitamina A vengono inseriti nello schema.

Rimedi popolari per il trattamento dell'acne nei gatti

Non tutti vogliono usare rimedi già pronti e ricorrere a ricette popolari per il trattamento dell'acne nei gatti.

come trattamento, usa la tintura di calendula;

due compresse di furatsilin vengono macinate in polvere e mescolate con tre cucchiai di brodo di camomilla. La soluzione risultante viene conservata in frigorifero e utilizzata per trattare le ulcere 5-6 volte al giorno;

spremere il succo di una zucca e strofinare la zona interessata 4 volte al giorno per 5 minuti;

dalla celidonia si ottiene un decotto efficace, che viene preparato da quattro cucchiai di materie prime secche e un litro di acqua. Il brodo viene portato a ebollizione, rimosso, raffreddato e filtrato. Lozioni vengono applicate sulle ferite 3 volte al giorno.

Tuttavia, prima di iniziare a trattare il micio con rimedi popolari, consultare un veterinario.

Acne in Gatti sul mento

I punti neri possono apparire improvvisamente sulla faccia del gatto nelle labbra. Il muso sembra essere asciutto. Gradualmente, le eruzioni si trasformano in pustole. Presto esploderanno e al loro posto diventerà evidente una crosta. Il prossimo sintomo è la caduta dei capelli con la formazione di pelle secca e infiammata in questo luogo..

Il gatto spesso graffia il mento, introducendo così un'infezione secondaria e ferendo il punto dolente.

Il pus può iniziare a fuoriuscire dai brufoli, il che significa che il processo è andato lontano e il gatto sofferente ha urgentemente bisogno di aiuto.

Qualcuno è fortunato, e il suo preferito non ha mai affrontato in vita sua il problema dell'eruzione cutanea di punti neri, e visita qualche figa per attaccare con invidiabile regolarità. Dovresti sempre esaminare attentamente la faccia dell'animale, in modo che in caso di eruzione cutanea inizi immediatamente il trattamento.

Trattamento dell'acne per gatti sul mento

A giudicare dalle recensioni dei proprietari di gatti che hanno avuto questa malattia dermatologica, un trattamento complesso molto presto darà un buon risultato..

Come i veterinari consigliano di curare l'acne:

il mento viene trattato più volte al giorno: la zona rasata viene lavata con sapone di catrame, shampoo anti-seborroico o Lactaderm. Lo shampoo viene lasciato per 4-5 minuti sulla pelle del gatto e lavato con un batuffolo di cotone umido e pulito fino a secco;

come antisettici usano clorexidina o perossido di idrogeno. Dopo 15 minuti, passa alla fase successiva del trattamento;

il gatto è steso sulla schiena e un lembo di tessuto di cotone morbido viene applicato sul punto dolente, inzuppato moderatamente con un caldo decotto di calendula;

la lesione viene pulita con acido salicilico e viene applicato un unguento per l'acne per gli animali.

Una dieta con un corso di vitamine e tutte le fasi del trattamento vengono eseguite fino a quando tutti i punti e gli ascessi scompaiono completamente.

Farmaci per l'acne di gatto

L'elenco dei medicinali comprende clorexidina, miramistina, perossido di idrogeno, alcool salicilico e iodio. Questi sono antisettici e disinfettanti. Esistono farmaci strettamente mirati:

Perkutan: il medicinale contiene furatsilina e se viene usato due volte al giorno secondo le istruzioni, il colore del mantello diventerà giallo, ma questo è temporaneo;

Bactroban: un unguento esterno utilizzato nella fase di croste purulente e sanguinanti, nonché quando si collega un'infezione secondaria;

La mupirocina è un unguento efficace per uso esterno;

Differin, Adaklin, Klenzit è la vitamina A sotto forma di unguenti, ma non li applicano diligentemente a causa della possibile irritazione della pelle;

Prednisolone: ​​solo un medico prescrive un ciclo di trattamento in casi particolarmente avanzati.

Non dimenticare che tutti i medicinali vengono utilizzati solo con il permesso di un medico.

Cat Acne Prevention

A scopo di prevenzione, i piatti di plastica vengono sostituiti con vetro, ceramica o ferro. Una ciotola viene lavata 1-2 volte al giorno e il nuovo cibo viene versato solo in un piatto pulito vuoto. L'acqua dovrebbe essere sempre pulita e fresca..

Se il gatto ha ripetutamente l'acne, i cibi grassi e asciutti sono esclusi dal cibo, poiché questo è un rischio di ricaduta.

Un gatto incline alla comparsa di comedoni si asciuga la faccia dopo aver mangiato.

L'immunità dell'animale domestico deve essere rafforzata, quindi se hai domande, devi studiare le raccomandazioni per una corretta alimentazione per il gatto.

Allergie nei gatti: segni, sintomi e trattamento farmacologico

I nostri animali domestici si ammalano spesso quanto i loro proprietari. Per i gatti, le allergie al cibo o altre sostanze irritanti possono essere un problema serio. È importante riconoscere i sintomi il prima possibile per eliminare l'allergene. Se non vengono prese misure, le condizioni dell'animale peggioreranno. Alcuni cambiamenti sono irreversibili, persino fatali. Il veterinario prescriverà un trattamento e un'alimentazione adeguati. Il compito del proprietario è capire che il suo gatto ha bisogno di aiuto.

Cosa devi sapere su questa malattia

Le allergie nei gatti sono molto più comuni di quanto vorremmo. L'immunità considera alimenti, prodotti chimici domestici e altri materiali come un pericolo. Le sostanze istaminiche che provocano processi infiammatori entrano nel flusso sanguigno. Possono manifestarsi come i seguenti sintomi:

  • forte prurito;
  • la perdita di capelli;
  • forfora;
  • chiazze di pelle calva;
  • eczema;
  • punti calvi vicino alle orecchie, sul muso, sullo stomaco, sul torace e / o sui lati;
  • aumento della lacrimazione;
  • muco e / o pus secreti dagli occhi, dal naso;
  • palpebre gonfie;
  • la comparsa di "croste" negli angoli interni degli occhi;
  • aumento della temperatura corporea;
  • lana opaca e diluita;
  • tosse;
  • starnuti rapidi;
  • problemi con minzione, defecazione;
  • flatulenza;
  • alitosi;
  • aumento della sudorazione;
  • rivestimento leggero sulla lingua;
  • iperemia delle mucose;
  • rigonfiamento;
  • oscuramento di alcune aree della pelle;
  • infiammazione del canale uditivo.

All'inizio della malattia, il gatto sembra malsano: capelli spenti, graffi costanti, irritabilità o apatia. In alcuni casi complessi, si osserva uno shock anafilattico. Senza un aiuto immediato, il gatto potrebbe morire. È quasi impossibile prevedere quale sostanza diventerà un allergene, quali sintomi causerà. Alcune manifestazioni sono caratteristiche di altre malattie: intolleranza alimentare, danno da parassiti, ecc. È necessario tenere traccia dei cambiamenti nelle condizioni e nel comportamento degli animali domestici al fine di rispondere in modo tempestivo.

"Una temperatura di circa 38-39 gradi è considerata normale per i gatti adulti e fino a 39,5 gradi per i gattini."

Una varietà di sostanze diventa allergeni:

  • singoli prodotti;
  • mangime finito;
  • medicinali;
  • shampoo, detergenti;
  • prodotti vitali di parassiti;
  • riempitivo per WC;
  • muffa;
  • polvere;
  • spore fungine, ecc..

Si ritiene che ci siano razze di gatti inclini alle allergie, ma certamente no. A volte il problema si manifesta in tenera età, gli animali in età non sono immuni dall'inizio della malattia. Distinguere:

  • contatto;
  • respiratorio
  • allergia autoimmune.

Nel primo caso, sorgono problemi quando il gatto entra in contatto con l'allergene, nel secondo - quando inala una sostanza pericolosa, nel terzo - il corpo risponde inadeguatamente alle proprie cellule. Il proprietario di un gatto o di un gatto, indipendentemente dalla razza, deve monitorare attentamente la salute del suo gatto.

Come si manifestano diversi tipi di allergie

Tipo di allergiaSintomi caratteristici
ciboeruzione cutanea, forte prurito, perdita di capelli, vomito, diarrea
su pulci e parassitiorticaria, arrossamento della pelle, papule, aree pettinate, infiammazione
infettivoeventuali segni di allergie che accompagnano la malattia di base (virus, funghi, batteri, vermi)
respiratorioedema laringeo, secrezione nasale, respiro corto, russare
contattoprurito, gonfiore, orticaria, arrossamento della pelle nel punto di contatto con una sostanza pericolosa
chimicodermatite da contatto, eczema tra le dita, lacrimazione, perdita di capelli dopo il bagno, respiro corto dopo inalazione di allergeni, ecc..
autoimmunelupus, miastenia grave, poliartrite, vari tipi di pemfigo, disfunzione eritrocitaria

Molto spesso, i primi segni della malattia compaiono sulla pelle. Arrossisce, prude, appare un'eruzione cutanea e talvolta si osserva un gonfiore. Periodicamente, è necessario esaminare i cuscinetti del gatto sulle gambe e lo spazio tra le dita. Peeling o eczema possono essere trovati qui. I gatti, come gli esseri umani, non sono protetti dalla rinite allergica. Se scorre dal naso e dagli occhi, non trascurare i sintomi..

(1) Se il gatto inizia a prudere spesso, è necessario controllare immediatamente la presenza di segni di allergia

Se non identifichi la causa, non eliminarla, le condizioni del gatto peggioreranno a un livello critico. Perdita di capelli, calvizie, diarrea che portano a disidratazione: questa è solo una parte dei possibili problemi. I batteri si depositano sulle aree pettinate della pelle e si sviluppa un processo infiammatorio..

“Non puoi diagnosticare un'allergia in un gatto da solo. A volte sintomi simili a manifestazioni simili si verificano a causa di altre malattie. L'uso improprio di corticosteroidi o antistaminici peggiorerà la condizione, il problema peggiorerà soltanto ”.

Anche il sistema nervoso soffre. Il prurito persistente o altre condizioni irritanti sono gravi stress per il gatto. Se il suo personaggio peggiora senza adeguate ragioni (cambiamenti ormonali, pubertà, estro, caccia), dovresti pensare alle allergie.

(2) I proprietari non notano immediatamente irritazione sotto il mento; i gatti con i capelli lunghi meritano un'attenzione speciale

Si ritiene che i gatti calvi siano più inclini alle allergie rispetto ad altre razze. Nei gatti con i capelli chiari, la reazione è osservata più spesso che negli animali domestici con un colore scuro. Particolarmente attentamente è necessario monitorare i gatti con i capelli lunghi. Rossori ed eruzioni cutanee, graffi dietro le orecchie e il mento nelle loro fasi iniziali non sono troppo evidenti.

Lo specialista diagnostica

Se a una persona può essere diagnosticata una tale malattia studiando un test allergologico, quindi per i rappresentanti della famiglia di gatti questo metodo è considerato inefficace. La procedura per il gatto viene eseguita in anestesia generale, poiché è necessario immettere circa due dozzine di allergeni. Ma l'anestesia reagisce con gli allergeni del test, distorcendo la reazione. Il risultato è una falsa reazione locale. L'analisi complessa e costosa diventa non informativa. I kit di test progettati per l'uomo non sono adatti ai nostri amici baffi. Non ci sono alternative, questo tipo di farmaco non è stato sviluppato per i gatti allergici.

Per determinare esattamente a cosa è allergico il gatto, utilizzare il metodo di esclusione. Tutte le sostanze potenzialmente pericolose vengono rimosse dall'ambiente, quindi vengono restituite, osservando la reazione del corpo. Se questa è una malattia stagionale, non è necessario identificare con precisione l'allergene. In questo momento, al gatto vengono prescritti farmaci che eliminano gli effetti di una sostanza pericolosa, alleviando i sintomi.

Reazioni simili si verificano in un gatto dopo l'intervento chirurgico (castrazione, sterilizzazione, risoluzione di altri problemi) e dopo la vaccinazione. Di solito i sintomi scompaiono presto, ma sarà necessario un trattamento per alleviare le condizioni del gatto. Il veterinario determinerà se i sintomi sono causati da un'allergia al farmaco. In futuro, questo ti permetterà di scegliere un analogo sicuro.

Se l'allergia provoca nutrimento

Di tutti i gatti allergici, circa il 10% soffre di una malattia di livello alimentare. I sintomi, uno o più, si verificano più spesso sulla pelle e sotto forma di problemi digestivi. Parametri di alimentazione scadenti o inadeguati possono causare problemi simili. Il cibo di scarsa qualità può peggiorare la salute di un animale domestico anche se non è allergico.

“Le allergie al cibo e l'intolleranza a determinati alimenti nei gatti sono molto simili nei sintomi. Queste malattie sono trattate in molti modi. Il veterinario aiuterà a determinare la natura del problema. "

Allergeni alimentari comuni

Se un animale domestico mangia prodotti naturali, non è immune alle reazioni allergiche. Per i gatti, le sostanze che ricevono nella loro forma naturale o come parte di un mangime finito possono essere pericolose:

  • montone;
  • alcuni tipi di carne bovina;
  • frutti di mare;
  • pollo;
  • uova
  • cereali (di solito grano o mais);
  • soia ecc.

A volte i gatti sono allergici al latte, al pesce e ad altri alimenti considerati tradizionali per i carnivori. L'organismo animale riconosce alcune proteine ​​in questi prodotti come antigeni, poiché hanno una forma simile alle sostanze pericolose. A volte non sono le proteine, ma altre sostanze sono da biasimare. Ci sono gatti a cui piace banchettare con prodotti atipici, ad esempio frutta, cetrioli, mangiare avidamente dolci. Tutto questo può diventare un allergene. Alcuni non tollerano il porridge di grano saraceno, la soia.

“Con alimenti secchi a basso costo, Wiskas, Grandorf e formulazioni simili sono anche peggio. Spesso contengono ingredienti malsani, persino pericolosi, il cui valore nutrizionale è dubbio. "

Sintomi caratteristici e diagnosi

Molto spesso, le allergie alimentari influenzano le condizioni della pelle di un gatto. Se dopo aver cambiato l'alimentazione sono comparsi problemi digestivi, eruzioni cutanee, irritazione, ha quasi certamente avuto un allergene. A volte i sintomi diventano evidenti solo dopo un po '. Ciò rende difficile identificare una sostanza pericolosa, poiché la natura della dieta non cambia e i problemi di salute sono evidenti. Uno dei segni chiari di questa malattia è la mancanza di risposta agli steroidi. Nonostante l'uso di droghe forti, prurito e irritazione non scompaiono.

"I gattini raramente soffrono di questa malattia, si trovano più spesso vicino a un anno. Anche i gatti anziani non sono immuni alle allergie alimentari. "

La diarrea e il vomito possono anche essere indicatori di allergie alimentari. Ma tali sintomi gravi non compaiono immediatamente. Inizia con frequenti movimenti intestinali e minzione. Se è più probabile che la tua amata caldaia visiti il ​​vassoio della toilette, il proprietario deve fare attenzione. Diarrea e costipazione sono manifestazioni comuni della malattia. Sono osservati singolarmente o alternativamente..

(3) Le allergie alimentari spesso incidono sulle condizioni della pelle e sulla digestione del gatto

Altre modifiche possono apparire nel comportamento e nelle condizioni del gatto o del gatto:

  • appare la forfora, i capelli cadono;
  • il gatto si morde le zampe, spesso si sfrega contro vari oggetti, si graffia;
  • cambiamenti di carattere, apatia o aggressività non motivata;
  • l'odore della lana diventa sgradevole o aspro;
  • l'animale suda molto;
  • luoghi pettinati, si osservano ulcere.

Oltre alle allergie, tali sintomi sono caratteristici di altre malattie: un'infezione fungina o batterica, problemi con il sistema endocrino, conseguenze dei morsi delle pulci, carenza vitaminica o atopia ed esposizione ai vermi. Le condizioni della pelle sono influenzate da seborrea, licheni, scabbia di gatto e altri problemi della pelle. Una diagnosi accurata verrà fatta da un veterinario.

A volte la natura della malattia può essere determinata dalla posizione di macchie e altri segni:

  • sul retro, vicino alla coda - punture di pulci;
  • zampe gonfie, cuscinetti - reazione al riempitivo del water;
  • orecchie gonfie, ulcere vicino alle sopracciglia - una reazione ai farmaci.

Prima di modificare la nutrizione di un animale domestico, è necessario verificare se ha vermi o pulci. Se l'eliminazione degli insetti e la sverminazione delle condizioni del gatto sono migliorate, il problema può essere considerato risolto. Il veterinario controllerà anche altre malattie con manifestazioni simili, poiché la diagnosi inizia con l'esclusione di altre malattie o tipi di allergie.

Durante la diagnosi, al gatto non devono essere somministrate pillole, vitamine o altri farmaci simili. È necessario assicurarsi che il gatto non abbia accesso a rifiuti, prodotti estranei, prodotti chimici domestici. Non usare shampoo aromatizzati.

(4) È meglio usare piatti di metallo o di vetro per nutrire i gatti

Se vengono utilizzati utensili di plastica per l'alimentazione, si consiglia di sostituirli con vetro o metallo. Anche altri gatti che vivono in casa dovrebbero essere convertiti in cibo ipoallergenico o nutriti separatamente. In casi difficili, il gatto malato viene isolato in una stanza separata. Hanno messo un vassoio. L'animale soffre, ha bisogno di comunicazione, il proprietario deve prestare maggiore attenzione ad esso.

Caratteristiche del trattamento delle allergie alimentari

Dopo aver chiarito la diagnosi, il veterinario prescriverà una dieta. Con l'alimentazione naturale, i potenziali allergeni vengono rimossi dalla dieta. Dopo alcuni giorni, è possibile inserire uno dei prodotti, continuando l'osservazione. Se non ci sono manifestazioni, questo prodotto viene lasciato e viene verificato quello successivo. Le proteine ​​sono sostituite da altre proteine. Ad esempio, se la base della dieta era il pollo, viene sostituito con carne di coniglio.

Fai lo stesso con altri prodotti. È necessario scegliere una composizione in cui non ci sono potenziali allergeni. Quindi provocano, restituendo gradualmente le posizioni escluse alla dieta e osservando la reazione del corpo. La manifestazione di sintomi caratteristici ti permetterà di calcolare l'allergene. Il divario tra l'introduzione di nuovi prodotti è di una settimana.

Gli animali domestici che mangiano alimenti pronti vengono trasferiti delicatamente in un nuovo alimento ipoallergenico per tre mesi. È necessario verificarne attentamente la composizione: senza cereali, senza pollo, ecc. Ad esempio, la taurina è un amminoacido che si trova spesso nei mangimi. Questo è un elemento necessario, ma è anche un allergene comune, a volte provoca malattie renali negli animali castrati ed anziani..

Se il cibo è designato come ipoallergenico, ciò non lo rende adatto automaticamente. Devi concentrarti sulle raccomandazioni del veterinario. I mangimi di alta qualità sono costosi, ma il loro valore nutrizionale è superiore a quello degli analoghi. Un gatto ha bisogno di una porzione relativamente piccola per nutrirsi, i costi non saranno eccessivi.

Il cibo ipoallergenico ha un sapore diverso dal solito. Se il gatto lo rifiuta, il proprietario dovrà mostrare fermezza. Dopo che i sintomi sono passati, all'animale vengono offerti altri composti per eseguire una provocazione e trovare una composizione che non contenga allergeni.

Gli allergeni identificati vengono rimossi dalla dieta naturale, vengono sostituiti con analoghi sicuri. Il rapporto tra le singole sostanze dovrebbe rimanere invariato. Se il gatto è allergico all'agnello, al pollo o al tacchino, vengono presi invece carne di coniglio e simili. Puoi consultare un veterinario sull'organizzazione di una corretta alimentazione..

Cibo per gatti ipoallergenico

NomeCaratteristiche
Royal Canin (ipoallergenico)Un prodotto popolare, riduce i sintomi, nel tempo scompaiono completamente
BILANX SensitiveParticolarmente efficace per le eruzioni cutanee, normalizza la digestione
Purina Canino ipoallergenicoComposizione completa adatta a chi soffre di allergie croniche
BritUna buona composizione ipoallergenica, arricchita con estratto di yucca, migliora l'odore delle feci di gatto
Pro pacComposizione naturale e alto valore nutrizionale, adatto all'alimentazione costante di gatti con allergie croniche
Dieta su prescrizione HillsUna linea di alimenti dietetici adatti a gatti con disturbi digestivi, malattie del sistema genito-urinario
Wahre Liebe LandLustMangime per cereali pieno equilibrato
GrandorfLa composizione olistica senza grano aiuta con problemi di capelli e pelle

“A volte i gatti sono allergici anche al buon cibo come Proplan o Royal Canin. Questo accade se la composizione non è selezionata correttamente. "

I sintomi vengono trattati contemporaneamente. All'animale devono essere somministrati antistaminici, pomate prescritte per la guarigione, iniezioni, shampoo per alleviare il prurito, varie gocce. Se è stata introdotta un'infezione nelle ferite, potrebbe essere necessario un ciclo di antibiotici. Il proprietario del gatto continuerà a monitorare le condizioni dell'animale. La presenza di allergie alimentari non esclude la comparsa di altri tipi di questa malattia..

Oltre agli antistaminici e ai corticosteroidi (smettere di prurito, suprastina, tavegil, zodac, desametasone, diazolina, zirtec, cetrina, loratadina, enap, metipred), i probiotici, i farmaci ormonali, gli immunomodulatori, gli epatoprotettori e altri farmaci che eliminano il danno agli animali, sono prescritti. Esistono farmaci antiallergici disponibili nel dosaggio corretto e nella forma conveniente, ad esempio zucchero speciale o zollette di zucchero per gatti.

Per prevenire un possibile attacco, il proprietario di un gatto allergico deve soddisfare requisiti semplici:

  • non consentire l'accumulo di polvere, spesso lavare il pavimento;
  • abbandonare Mr. Proper e altri potenziali allergeni;
  • rimuovere piante d'appartamento, fiori in vasi dall'area di accesso di un gatto;
  • nascondere in modo sicuro tutti i prodotti chimici domestici;
  • organizzare una corretta alimentazione con alimenti medici premium;
  • misure tempestive di sverminazione ed eliminazione delle pulci.

È necessario sostituire i filtri nell'aspirapolvere in tempo, per rimuovere i resti di cibo dall'alimentatore. Se possibile, filtrare l'aria che entra nella stanza, ad esempio, utilizzando un condizionatore d'aria dotato di questa funzione. Al momento della pulizia del gatto, soggetto ad allergie, è meglio trasferirlo in un altro posto. Durante la fioritura, aumenta la frequenza del bagno, scegli attentamente i luoghi per camminare. Potrebbe essere necessario modificare il tuo profumo preferito.

Se il gatto è abituato a prendere cibo dal piatto del proprietario, dovrà svezzarlo da questa abitudine. Tale cibo non è buono nemmeno per un animale sano. Pezzi di cibi salati, affumicati, piccanti e grassi nella dieta del gatto rendono difficile la diagnosi, peggiorano il trattamento, provocano nuove reazioni.

Se un gattino è malato

I segni di allergie in un gattino si manifestano più spesso all'età di 3-5 mesi. I sintomi possono causare non solo un alimento secco o umido specifico, ma anche altri motivi:

  • nutrizione irregolare o sbilanciata;
  • problemi digestivi congeniti;
  • malattie infettive, virali, altre;
  • un brusco cambiamento nel tipo di cibo o mangime;
  • avitaminosi;
  • immunità indebolita;
  • la presenza di parassiti;
  • predisposizione genetica.

Se nei gatti adulti questa malattia provoca spesso proteine, animali o vegetali, quindi nei gattini la reazione è generalmente osservata sui prodotti lattiero-caseari, il cosiddetto avvelenamento da proteine. Il cibo di scarsa qualità per i gattini è ancora più pericoloso che per gli adulti. Rispondono più rapidamente a vari additivi: coloranti, esaltatori di sapidità, stabilizzanti, aromi, ecc..

Cos'altro causa problemi

I tipi non alimentari di questa malattia sono un evento abbastanza comune. Si distinguono le seguenti allergie:

  1. infettive;
  2. parassita;
  3. chimica;
  4. respiratorio
  5. contatto;
  6. autoimmune.

I sintomi dell'esposizione a diversi allergeni sono abbastanza simili, il che rende difficile la diagnosi. Gli allevatori esperti monitorano attentamente la salute dei gatti al fine di registrare i cambiamenti nelle loro condizioni e comportamenti in una fase precoce..

Gli effetti di infezioni, funghi, parassiti

La varietà infettiva può essere chiamata accompagnatrice. Si verifica spesso tra altri problemi di salute. Ad esempio, dopo un morso di pulce, il corpo reagisce alla saliva e / o alle infezioni che sono entrate nell'area danneggiata.

(5) L'infezione colpisce l'area danneggiata, si verifica un'infiammazione

Opzioni di droga per gatti allergici

Un tipoTitolo e caratteristiche
immunomodulatoriFosprenil, Immunofan, Gamavit, Maxidine
I corticosteroidiCorticano, Prednisone

Tali droghe entrano in conflitto con il fosprenile.

epatoprotettoriEssentiale Forte
multivitaminiciPiacere sano
Unguenti anti-infiammatoriFitoelita, Levomekol
antibioticiSinulox

Una reazione allergica può verificarsi dopo il morso di qualsiasi insetto succhiasangue o pungente. Particolarmente pericoloso è il morso di una vespa, calabrone o ape. Alcuni gatti sviluppano edema o spasmo che causano la morte..

(6) Se un nodulo rosso (papule) appare sul sito del morso delle pulci di un gatto, una caratteristica manifestazione della reazione

Il corpo del gatto non reagisce così intensamente ai morsi di pulci, zecche, pidocchi. La pelle diventa rossa, pruriginosa, gonfia. Il gattino prude, compaiono ferite, a volte si presenta alla comparsa di numerose piccole ulcere. Sintomi simili si osservano con allergie ai vermi. Il problema dell'allergia alle pulci non è immediatamente evidente, ma il gatto soffre molto. Il suo personaggio diventa irritabile, arriva a un'aggressione non motivata. Se il comportamento è cambiato radicalmente tra i graffi frequenti, è tempo di esaminare attentamente la pelle dell'animale.

Una diagnosi accurata dovrebbe essere fatta da un veterinario, che prescrive anche un trattamento. Allo stesso tempo, devono essere eseguite due attività: identificare l'allergene e appianare l'effetto dei sintomi. Per questo:

  1. Elaborazione per eliminare le pulci.
  2. Deworming in corso.
  3. La stanza in cui vive il gatto e i suoi oggetti domestici vengono puliti.
  4. Viene prescritto un ciclo di antistaminici.

In casi particolarmente gravi, gli steroidi vengono utilizzati per combattere il prurito. Potrebbero essere necessari farmaci calmanti per normalizzare lo stato del sistema nervoso. Pelle infiammata, ulcere, ferite sono trattate con agenti antinfiammatori, cicatrizzanti, creme, shampoo. Antibiotici prescritti per trattare l'infezione.

Dopo il miglioramento, il proprietario del gatto non può rilassarsi:

  • utilizzare sempre un collare antipulci per passeggiate all'aperto;
  • ispezionare regolarmente la pelle;
  • pulire accuratamente e spesso la casa;
  • creare ed eseguire un programma di deworming.

Non cercare di curare il gatto con medicine "umane". L'automedicazione a casa può portare alla morte se il dosaggio viene scelto in modo errato. A volte viene utilizzata una forma inappropriata di antistaminico. Inoltre, se l'effetto dell'allergene non viene eliminato, i sintomi appariranno di nuovo. La malattia diventerà cronica, il trattamento diventerà permanente. Alcuni gatti sono allergici ai farmaci, anche materiale di sutura..

Effetti negativi delle sostanze chimiche

Prodotti chimici domestici, cosmetici, riempitivi per toilette: tutto ciò può causare una reazione allergica in un gatto. La diagnosi di questi tipi di malattie è più semplice. I sintomi compaiono sulla pelle dopo il contatto con un irritante..

(7) punti calvi - una reazione caratteristica ai prodotti chimici

Se si verificano irritazioni sui cuscinetti, nello spazio interdigitale, vale la pena cambiare il tipo di riempitivo o utilizzare un altro mezzo per asciugare. In altri casi, dovrai controllare le altre opzioni: shampoo, creme, vitamine, farmaci, tutti i prodotti chimici domestici, ecc..

“Alcuni gatti reagiscono a determinate razze di cui è fatto lo stucco per legno. È meglio prendere un analogo del gel di silice o un Fresh Step di argilla, che è considerato sicuro ".

(8) Segnale di pericolo - aumento dello strappo a contatto con prodotti chimici domestici

Tosse, starnuti e secrezione aumentati dal naso e dagli occhi possono indicare un'allergia respiratoria. Il gatto in qualche modo respira sostanze pericolose. Questo può essere un materiale di cui è difficile prevedere il contatto con: detersivo, profumi, prodotti per la pulizia.

L'allergia da contatto si manifesta nei punti di contatto con l'allergene, ad esempio una reazione a un riempitivo per WC o detergente per pavimenti colpisce prima i cuscinetti e le zampe. Una varietà medicinale di questa malattia si manifesta durante il trattamento con farmaci. Il veterinario selezionerà un analogo sicuro. Durante la diagnosi, scoprono cosa è cambiato nella vita del paziente birichino. Prescrivere immediatamente i farmaci che riducono il prurito, il rossore, eliminano altri segni.

(9) Scarico nasale dopo inalazione di una sostanza pericolosa

Le malattie autoimmuni sono rare. Gli anticorpi si formano nel corpo del gatto che percepisce i tessuti e le cellule del proprio corpo come formazioni ostili. Le cause di questo processo non sono state stabilite con precisione. Per il trattamento, i glucocorticoidi e gli immunosoppressori vengono utilizzati per ottenere una remissione stabile. Il recupero completo del gatto, purtroppo, è impossibile.

Dermatite atopica nei gatti

Questa è un'opzione in cui la malattia diventa cronica. Tutto diventa allergene: polline, polvere, prodotti chimici domestici, medicine, persino fumi di scarico. Molto spesso, la dermatite atopica si verifica quando un allergene non può essere rilevato, il suo effetto non si ferma.

I sintomi della dermatite atopica includono i seguenti sintomi:

  • forte prurito;
  • pelle secca
  • arrossamento della pelle;
  • rigonfiamento;
  • in situazioni avanzate - ulcere piangenti.

Un'infezione penetra nelle aree danneggiate durante la pettinatura e inizia il processo infiammatorio. Trattano questa malattia con antistaminici che alleviano il prurito. Per le ferite sono prescritti farmaci curativi e antinfettivi. Questo aiuta ad alleviare i sintomi, ma non risolve il problema..