La pelle del cane si scurisce

Cliniche

Quando la pancia bianca o rosa della neve del cane diventa nera, alcuni amanti degli animali iniziano a preoccuparsi. La maggior parte delle cause dello scolorimento di un cane non dovrebbe essere fonte di preoccupazione. Ma ci sono sempre delle eccezioni.

L'iperpigmentazione è un oscuramento graduale o acuto della pelle in determinati punti..

I cani con pelliccia leggera sono più inclini a questo..

La maggior parte dei casi di doratura è secondaria ad altre malattie della pelle o disturbi metabolici, come allergie, infezioni o disturbi endocrini. Lo scolorimento non si verifica dall'oggi al domani - deve esserci un certo grado di trauma permanente o esposizione all'iperpigmentazione su una specifica area della pelle del cane.

Allergia e iperpigmentazione del cane

L'iperpigmentazione è spesso associata a prurito cronico..

Prima di tutto, devi prestare attenzione a un'allergia che provoca prurito e infiammazione della pelle, al fine di curare un tale disturbo.

Sebbene molto probabilmente non diventerà il colore chiaro originale, il trattamento delle malattie della pelle croniche, nonché le cause di prurito e danni, è importante per la salute del caudato. In questo momento, possiamo dire che non abbiamo visto per molto tempo come un animale si gratta o si lecca lo stomaco, quindi presumibilmente il prurito non può essere la causa dell'iperpigmentazione. Ciò è dovuto al fatto che lesioni, leccate croniche potrebbero essere diversi mesi fa e hai appena notato un cambiamento di colore.

Infezioni della pelle

Le infezioni della pelle possono verificarsi da sole o possono essere secondarie alle allergie. Qualunque sia la causa, se c'è stata un'infezione, può portare a iperpigmentazione.
Le infezioni batteriche sono le cause più comuni di infezioni della pelle..

  • La rogna (demodex, sarcoptosi) può causare la doratura. Le lesioni Demodex sono generalmente locali.
  • Sarcopt di solito diventa generalizzato. Lo scolorimento può scomparire dopo il trattamento della scabbia, ma rimarrà dopo casi gravi..
  • La tigna (dermatofitosi) può anche causare iperpigmentazione temporanea o permanente.

I veterinari scopriranno le seguenti domande:

  1. Perché la pancia è rossa o nera?
  2. Da dove viene il prurito? Quanto prurito?
  3. C'è un odore??
  4. Prude solo in determinati periodi dell'anno? (Allergia?)

Lo studio viene condotto utilizzando un'analisi dell'anamnesi e della diagnosi, ad esempio raschiatura, citologia, biopsia.
Se hai preso un cane sano, non prude da nessuna parte, ma ha chiare aree scure, probabilmente soffriva di malattie come le allergie quando era piccolo.

Disturbi endocrini

Ipotiroidismo, iperadrenocorticismo (morbo di Cushing) o uno squilibrio degli ormoni sessuali possono causare iperpigmentazione.

Insieme all'iperpigmentazione, a questi cani possono mancare grandi chiazze di pelo, spotting, infezioni secondarie della pelle, assottigliamento dei peli, pelle sottile o eccessivamente ispessita e anche mancanza di energia, sete e appetito eccessivo.

Quando iniziano l'ispessimento della pelle (lichenizzazione) o la caduta dei capelli (alopecia), possono essere accompagnati da iperpigmentazione.

Le allergie croniche della pelle a lungo termine che causano graffi e morsi di cane portano all'ispessimento della pelle.

Molto spesso questo si verifica all'inguine, alle ascelle e talvolta intorno agli occhi.

Disturbi genetici

Bassotti: inclini a una malattia rara chiamata acanthosis nigricans che causa iperpigmentazione, seguita da alopecia e lichenificazione. Questa razza ha molto pigmento nella pelle, quindi una macchia nera sulla pelle può apparire anche da un piccolo brufolo.!

Husky e razze correlate: incline all'alopecia X, una sindrome che provoca la caduta dei capelli e l'iperpigmentazione.
Gli Yorkshire terrier sono inclini a melasma, pelle anormale che di solito provoca perdita di capelli e iperpigmentazione dell'orecchio, nonché alopecia, causando l'assottigliamento della pelliccia e l'oscuramento della pelle sul corpo.

Motivi diversi

  • La pelle del cane può diventare nera dopo la rasatura o il taglio. Se i capelli non ricrescono dopo essere stati lasciati o tagliati a causa di un intervento chirurgico, la pelle potrebbe scurirsi in questo punto. Tale oscuramento può scomparire; la pelliccia può crescere in mesi o anni. Ciò è particolarmente vero per le razze nordiche: non è consigliabile radersi vicino alla pelle di razze come i Samoiedi..
  • La saliva da leccata cronica può causare cambiamenti pigmentati nella pelle e nella pelliccia, specialmente nei cani con i capelli chiari. Spesso ci sono barboncini bianchi con le gambe marroni. La leccatura del piede, generalmente dovuta ad allergie, può spesso essere controllata o ridotta, ma non sempre trattata.
  • L'iperpigmentazione può essere normale nella vecchiaia. Un leggero oscuramento della pelle può verificarsi a seguito dell'esposizione al sole e agli elementi, specialmente nei cani con pelo chiaro o bianco..
  • Cambiamenti nei livelli ormonali, l'uso di farmaci come steroidi o dietiltilbestrolo (DES) in caso di incontinenza urinaria possono causare iperpigmentazione.
  • Le cicatrici profonde spesso lasciano un'area della pelle nuda senza pelliccia e successivamente si scuriscono.
  • Molte malattie della pelle, tra cui tumori e tumori, possono causare iperpigmentazione..

Se il tuo cane non ha graffi, non si lecca e non si morde da solo, non ha danni evidenti alla pelle, tranne un cambio di colore, e sembra normale e sano, basta parlare dell'iperpigmentazione alla prossima visita dal veterinario.

Puntini neri sullo stomaco

"Quando fai una domanda, dovresti indicare
1. Razza, età e sesso dell'animale
2. Vengono effettuati trattamenti contro le pulci e con quale frequenza
3. Dieta
4. Da quanto tempo l'animale è malato o quando appare la malattia per la prima volta
5. Quali test e studi sono già stati effettuati, risultati dei test
6. Quale trattamento è stato effettuato e se vi è stato un effetto del trattamento
7. Se possibile, pubblica foto di buona qualità. (non è necessario caricare foto sfocate, non hanno alcun valore).

Seguendo queste semplici regole, accelererai notevolmente la risposta alla tua domanda.

Solo gli utenti registrati hanno l'opportunità di iniziare nuovi argomenti. Registrati e accedi al sito inserendo il nome utente e la password a destra nella finestra e puoi iniziare un nuovo argomento.

Prima di porre una domanda sul forum, acquisire familiarità con l'argomento: "Come porre correttamente una domanda a un veterinario", nonché un elenco di risposte alle domande più frequenti, ciò ti aiuterà a risparmiare tempo e ottenere una risposta alla tua domanda più rapidamente.
Prestare particolare attenzione al documento: sintomi di malattie degli animali. Forse nella tua situazione non puoi aspettarti una risposta sul forum, ma devi chiamare urgentemente un medico o portare l'animale in una clinica veterinaria!

Prima di porre una domanda sul forum, leggi le seguenti sezioni, questo ti aiuterà a risparmiare tempo e ad ottenere una risposta rapida alla tua domanda:

Attenzione! Prestare particolare attenzione al documento Animal Symptoms. Forse nella tua situazione non puoi aspettarti una risposta sul forum, ma devi chiamare urgentemente un medico o portare l'animale in una clinica veterinaria!

Puntini neri sullo stomaco del cane

La pelle è l'organo più importante che protegge il corpo dagli effetti di vari fattori patogeni. Ma in alcuni casi, la pelle stessa soffre di un effetto patologico. Spesso i punti neri appaiono sulla pancia di un cane. Possono essere il risultato di processi infiammatori nel derma. Sempre più, i tumori della pelle pigmentata sono registrati nei cani. Inoltre, questi sintomi possono indicare malattie parassitarie, infettive o allergiche. Per scegliere il trattamento giusto, è necessario un esame completo del cane.

Il contenuto dell'articolo

Determinare le cause dei punti neri

La determinazione del fattore eziologico della malattia e la diagnosi corretta sono necessarie per l'organizzazione razionale del trattamento. È necessario raccogliere completamente l'anamnesi, condurre un esame clinico e prescrivere metodi diagnostici funzionali. Il grande errore è la nomina del trattamento sintomatico. Inoltre, spesso il quadro sintomatico viene imbrattato con l'uso di antibiotici e altri farmaci. Prima di tutto, dovresti familiarizzare con il reclamo del proprietario, che ha notato cambiamenti nel comportamento e nell'aspetto dell'animale. Allo stesso tempo, controlla le condizioni generali dell'animale:

  • comportamento (attività, reazione agli stimoli) - l'apatia è caratteristica dell'ipotiroidismo;
  • cambiamenti nell'appetito, aumento della sete - si verifica con un uso improprio di steroidi, iperadrenocorticismo;
  • la presenza di segni di disturbi digestivi si verifica con intossicazione;
  • la clinica nervosa è anche caratteristica dell'ipadrenocorticismo;
  • congiuntivite e altre malattie degli occhi con allergie;
  • otite media, malattie dei canali auricolari con reazioni allergiche, patologie metaboliche;
  • esaurimento a causa di neoplasie, disturbi metabolici, malattie croniche.

È importante scoprire la natura dell'ambiente dell'animale. Ci sono altri animali in casa o il cane può essere in contatto con animali randagi. Vale anche la pena scoprire la presenza di segni simili nelle persone: la sconfitta delle malattie fungine, le zecche è comune. È necessario chiarire il luogo in cui tenere l'animale (lettiera, stanza).

Dopo che iniziano a studiare il luogo del processo patologico. È necessario chiarire la posizione dei punti, l'obiettivo principale del loro aspetto. Forse i punti hanno una predisposizione stagionale ad apparire (allergie, dermatite da pulci) o la malattia progredisce. La presenza di prurito viene chiarita per vedere se il cane è disturbato dalle macchie. È importante conoscere il trattamento precedente: l'uso di farmaci speciali, il trattamento per pulci e zecche.

L'esame della pelle comprende l'esame di tutti i tegumenti e non solo in un luogo con lesioni gravi. Sono anche studiate le mucose. Si nota la natura del mantello: pelle grassa, colore e struttura dei capelli, presenza di chiazze calve. La pelle dell'addome, del collo, del perineo e della base delle orecchie è attentamente studiata. Durante l'esame si notano la temperatura della pelle, le condizioni della superficie, la presenza di vari tipi di danni.

Una storia e un esame clinico completo consentono di fare una diagnosi preliminare e scegliere una direzione per un ulteriore esame del cane. Un test delle pulci dovrebbe essere fatto con carta bagnata.

Se necessario, la raschiatura della pelle viene eseguita nell'area del processo patologico. Viene eseguito con un bisturi al confine della zona interessata e sana. Il materiale patologico viene scolorito con una soluzione alcalina ed esaminato al microscopio. Viene anche selezionato materiale di esame citologico per infezioni batteriche e fungine..

Malassesia - una malattia fungina della pelle dei cani

L'infiammazione cutanea è causata da lieviti del genere Malassesia. La malattia è scarsamente studiata nella pratica veterinaria, poiché ha iniziato a manifestarsi solo negli ultimi 20-30 anni. Esistono molti tipi di Malesia; nei cani la dermatite provoca M. pachydermatis. Questo agente patogeno a volte si trova sulla pelle umana, ma non ci sono praticamente casi di malattia..

L'agente causale appartiene al gruppo di microrganismi opportunistici che in condizioni normali abitano la pelle dei cani. La malattia si sviluppa con ulteriore esposizione a una serie di fattori:

  • calore;
  • alta umidità;
  • immunità debole;
  • patologie cutanee primarie;
  • malfunzionamento delle ghiandole sebacee.

Spesso la malattia si osserva nei cani con pieghe della pelle (sharpei, carlini, bulldog), dove si forma un ambiente favorevole per il lievito. Viene attivata la crescita di microrganismi, i cui prodotti vitali irritano la pelle del cane. Si forma un focus primario di infiammazione, che è complicato da un'altra microflora.

Nei cani, la pelle della superficie interna dell'orecchio, delle dita, dell'inguine, delle ascelle è più spesso interessata. L'otite è comune con la malassesiosi, mentre il cane scuote la testa, si pettina le orecchie e compaiono deflussi dai canali auricolari. Con una complicazione della microflora batterica, si sviluppa l'otite media purulenta, la perforazione della membrana timpanica.

Arrossamento, eruzione pustolosa sulla pelle. Una caratteristica è un ispessimento della pelle con un cambiamento nella pigmentazione - macchie nere. Gravi danni alla ghiandola causano un forte odore sgradevole.

La diagnosi è considerata stabilita dopo test di laboratorio. Le macchie di impronta vengono essiccate all'aria o fissate su una fiamma di una lampada ad alcool e colorate secondo Grammo. La microscopia rivela funghi ovali. Diagnosticato dalla cultura.

Per il trattamento locale vengono utilizzati shampoo speciali Nizoral e Lactaderm. Due volte al giorno, una soluzione di clorexidina viene applicata alle aree danneggiate. Per sopprimere i funghi, applicare sistematicamente il ketoconazolo ogni giorno per 3 settimane.

Prevenire questa lesione cutanea fungina nei cani è abbastanza semplice. L'infezione si sviluppa con una resistenza ridotta, quindi le condizioni normali salveranno l'animale da problemi.

Comedoni: danno alle ghiandole sebacee

Quando i follicoli piliferi si ostruiscono con la secrezione della ghiandola sebacea, l'epitelio della pelle morta forma lesioni cutanee che sembrano punti neri. Questa patologia è comune nelle razze canine senza peli a causa dell'alta attività delle ghiandole sebacee. In altri animali, i comedoni sono meno comuni e più comuni come malattia secondaria..

Una causa comune di punti neri è il disturbo ormonale. La ghiandola tiroidea regola normalmente la formazione di sebo e la crescita dei capelli. La patologia del metabolismo e il disturbo ormonale portano ad un aumento della produzione di sebo e alla formazione di comedoni. Esiste una predisposizione genetica a questa malattia nei cani di razza Schnauzer: sviluppano eruzioni cutanee lungo la colonna vertebrale.

I punti neri compaiono quando i cani sono affetti da demodicosi: le zecche invadono la pelle e i follicoli piliferi, causando dermatite.

Per il trattamento, vengono generalmente utilizzati shampoo contenenti perossido di benzoile. Questo prodotto deterge a fondo la pelle, rimuovendo i comedoni formati e previene la comparsa di nuovi. Spesso, la malattia è complicata da un'infezione secondaria, quindi viene utilizzata la terapia sistemica: antibiotici, sulfamidici, trattamenti antisettici per la pelle, farmaci antinfiammatori.

iperpigmentazione

Nei cani, è possibile un'eccessiva deposizione di pigmento nella pelle e nei capelli. Un certo numero di animali (carlini) ha una predisposizione genetica chiamata lentigo. La malattia si manifesta in individui sessualmente maturi. Le macchie di catrame compaiono sullo stomaco e si diffondono gradualmente in tutto il corpo, possono aumentare e diminuire. La diagnosi viene fatta sulla base del quadro clinico ed è confermata da una biopsia dell'area cutanea alterata. Lentigo non danneggia l'animale, quindi non è richiesto alcun trattamento.

Ragioni per iperpigmentazione acquisita:

  • infezioni batteriche e fungine;
  • forme croniche di allergie;
  • demodicosi;
  • ipercorticismo, iperadrenocorticismo.

Nei cani adulti, si trovano spesso neoplasie pigmentate. I maschi di piccole razze sono predisposti al melanoma. La patologia si sviluppa sulla pelle del muso, del tronco e delle zampe, nonché sulla mucosa orale. Il meccanismo di sviluppo del tumore non è stato studiato, in precedenza si credeva che il principale effetto patogeno appartenesse alla radiazione solare, ma attualmente questa teoria è respinta.

Quando si diagnostica il melanoma, viene data una prognosi sfavorevole. La diagnosi tiene conto dell'esame clinico: è importante controllare la crescita delle macchie pigmentate. Melanoma confermato dalla biopsia dell'area danneggiata.

In una fase precoce del melanoma, è possibile un trattamento chirurgico con rimozione del focus primario. Con la diffusione della neoplasia e la formazione di metastasi, è necessario utilizzare la chemioterapia e la radioterapia. È inoltre necessario aumentare lo stato immunitario.

Le neoplasie pigmentate nei cani sono caratterizzate da un rapido ritmo di sviluppo e da una generalizzazione precoce del processo. Senza una diagnosi tempestiva, è impossibile mantenere la salute. La rilevazione del tumore della pelle richiede un trattamento immediato..

Perché i punti neri appaiono sulla pelle di un cane??

Klim S.

Perché i punti neri appaiono sulla pelle di un cane??

Il proprietario dell'animale può essere molto eccitato che sulla pelle del cane siano comparsi segni neri di diverse forme e dimensioni. Può essere piccoli punti neri che ricordano i comedoni umani situati sul viso, sullo stomaco o sul corpo, macchie scure su tutto il corpo, segni traballanti sulla pelle sotto il mantello e molto altro..

Ragioni per la formazione di segni scuri

L'aspetto sulla pelle di un cane di varie tracce e segni può essere causato dalle seguenti condizioni e malattie:

Lentigo. Tracce di questa malattia si trovano sull'addome e sulle zampe dell'animale, meno comunemente trovate su altre parti del corpo. Lentigo - un difetto estetico nella pelle, non esiste un trattamento efficace.

Dermatofitosi. Queste sono infezioni fungine che compaiono sul corpo del cane con macchie di varie forme e dimensioni. Molto spesso, si formano macchie scure sulla pelle del cane, situate sul viso, sul collo, sulle zampe e nella zona anale. Sono principalmente caratterizzati dall'aspetto di tracce squamose, infiammate, croccanti o piangenti, caratterizzate da un forte prurito. Il cane pettina attivamente le aree dolorose, diffondendo l'infezione attraverso il corpo e introducendo vari batteri, il che aggrava ulteriormente la situazione..

Dermatite acuta piangente. Appare con una forte pettinatura da parte del cane della pelle e l'introduzione di microflora batterica nelle ferite. Tracce di graffi causano forte prurito, il cane prude e diffonde l'infezione ancora di più. Per questo motivo, nell'inguine e in altre aree compaiono macchie scure, coperte da una crosta a causa di lesioni permanenti. Inoltre, il pus si accumula sui pettini e può scorrere un rivolo.

Le macchie scure sullo stomaco del cane possono essere comedoni. Queste sono la bocca delle ghiandole sebacee, allargate e ostruite da tappi sebacei o follicoli piliferi infiammati. La condizione della pelle esteriormente innocua è il risultato di gravi problemi endocrini del corpo o di un sintomo secondario di demodicosi. Gli Zwergschnauzers hanno comedoni primari - punti neri sulla schiena - un difetto estetico che non necessita di cure, che è geneticamente caratteristico di questa razza.

Le macchie nere sulla pelle di un animale domestico possono essere una manifestazione di un'allergia: cibo, cosmetici, farmaci e molto altro.

La demodecosi copre le zampe dell'animale con un'eruzione rossastra, simile alla scabbia. Questo microscopico segno di spunta può causare forte prurito e graffi, sul sito di cui appaiono le macchie scure, coperto da una crosta secca e squamosa..

Seborrea. Con questa malattia, sulla pelle compaiono segni scuri, i capelli si deteriorano, si sbiadiscono, cadono, si spezzano e cadono. Fiocchi e forfora si formano sulla pelle, accompagnati da irritazione e prurito..

Disturbi ormonali. Di solito sono accompagnati da un aumento della pelle grassa, dalla comparsa di un odore sgradevole dall'animale, da macchie sulla pelle e prurito, nonché dalla calvizie.

Poiché le cause della comparsa di segni neri sulla pelle del cane sono molte e sono tutte diverse, l'azione più importante del proprietario dell'animale è una visita alla clinica veterinaria per stabilire la diagnosi corretta.

Trattamento delle malattie

Per sapere cosa fare se compaiono vari punti sulla pelle di un cane, è necessario sottoporsi a un esame completo da parte di un veterinario. Solo una diagnosi accurata può diventare la base per il trattamento, poiché diverse malattie richiedono una terapia specializzata.

La comparsa di licheni e altre forme di dermatofitosi richiederà l'uso di misure complesse. Il cane dovrà fare il bagno usando shampoo speciali che purificano la pelle dal peeling e alleviano l'infiammazione, nonché l'uso di farmaci antifungini come prescritto dal medico.

Le macchie scure all'inguine o i comedoni indicano violazioni del sistema endocrino, quindi, per sbarazzarsi di loro, è necessario curare la malattia di base. Questa condizione è particolarmente soggetta alle razze di cani "calvi", così come agli schnauzer in miniatura, ai bassotti, ai barboncini, ai cani Samoiedo e all'affascinante giapponese Akita Inu.

Se le macchie scure sull'addome nel cane non sono associate alla malattia, ma sono solo un difetto estetico, non è necessario trattarle. Tuttavia, è possibile rimuovere i punti neri sul retro o in altre aree con l'aiuto di shampoo speciali per animali contenenti il ​​componente attivo - perossido di benzoile. Puliscono perfettamente la pelle, eliminano l'intasamento delle ghiandole sebacee e aumentano la pelle grassa.

Il trattamento della pelle infetta viene eseguito con antibiotici. Solo un medico dovrebbe prescrivere tali fondi, poiché i farmaci per le persone non sono sempre autorizzati a essere utilizzati per gli animali e il dosaggio viene selezionato individualmente in base al peso e all'età del cane.

In presenza di demodicosi, i proprietari dovranno prestare particolare attenzione alle condizioni dell'animale, perché questa è una malattia molto contagiosa. In modo che il segno di spunta non si diffonda in tutto il corpo, è necessario identificare rapidamente l'agente patogeno. Nella clinica veterinaria, il cane verrà raschiato e, se viene rilevato un demodex, verrà prescritto un trattamento complesso speciale. Sarà necessario effettuare un trattamento esterno della pelle con farmaci speciali da demodecosi, dare al cane antibiotici, antinfiammatori e antistaminici e altri farmaci.

Quando si tratta di problemi di pelle dovuti al prurito, gli shampoo per cani specializzati possono aiutare. Dopo il loro uso in combinazione con altre terapie e una corretta alimentazione, lo stato di salute dell'animale migliora rapidamente..

Macchie nere sulla pelle di un cane: foto, cause, trattamento

La comparsa di macchie nere sulla pelle del cane non è pericolosa, a condizione che la loro natura sia associata a disturbi ormonali. Se i cambiamenti sul corpo sono accompagnati da uno strano comportamento dell'animale, allora c'è il rischio di sviluppare malattie interne, che possono manifestarsi come macchie sul corpo, principalmente di colore scuro.

Esiste anche la probabilità di sviluppare infezioni fungine e l'attività dei parassiti, che possono causare annerimento di alcune aree della pelle.

Opzioni sicure

Il proprietario non dovrebbe preoccuparsi se trova una macchia nera sul corpo del suo cane che non sporge sopra la superficie della pelle, non aumenta di dimensioni e non disturba l'animale. Questa può essere la normale pigmentazione della pelle, che si verifica principalmente negli adulti e nei rappresentanti delle singole razze..

Il motivo del loro aspetto può essere correlato a:

  • interruzioni ormonali nel corpo (gravidanza, parto, età);
  • caratteristiche della razza (bulldog inglesi e francesi, carlini, sharpei, bassotti, ecc.);
  • lesioni permanenti in luoghi del loro aspetto.

Nella maggior parte dei casi, macchie di età compaiono sull'addome e sull'inguine. Le dimensioni vanno da una piccola moneta a un grande piattino.

Macchie nere sulla foto del corpo del cane

Possibili malattie

La comparsa di macchie nere sulla pelle di un cane non è sempre indicativa di norme fisiologiche. Esistono diverse malattie che possono provocare questo sintomo:

tricofitosi

Lesione cutanea fungina, che si manifesta sotto forma di perdita di capelli e oscuramento in questo sito della pelle. Il prurito è presente, ma non intenso. Molto spesso infetto da gatti.

La diagnosi viene fatta solo dopo microscopia di lana e squame dalle lesioni. Il trattamento è lungo (può trascinare fino a 2 mesi) con la semina batterica controllo obbligatorio. Triderm può essere prescritto per via topica o rumicosi per via orale.

Dermatite

Ha molte forme e varietà. Esiste una predisposizione di alcune razze (i bulldog inglesi spesso soffrono di dermatite allergica e contatto con gli squali). Può apparire come macchie rosso-nere sul corpo del cane che prude terribilmente.

A causa del costante graffio, non ci sono capelli in questo posto, compaiono ferite. Non esiste un trattamento in quanto tale, poiché è necessario escludere l'allergene che provoca i sintomi. Se l'animale non tollera la dermatite, possono essere prescritti antistaminici e farmaci antinfiammatori..

pioderma

Lesione batterica della pelle, che si verifica spesso sullo sfondo di altre malattie. È profondo e superficiale. La forma superficiale provoca la comparsa di piccole eruzioni sul corpo del cane, che durante il processo si seccano e cicatrici. A questo punto potrebbero non esserci capelli e pelle nera..

La forma profonda è accompagnata dalla comparsa di grandi ulcere che cicatrizzano e guariscono a lungo. Tutto ciò provoca un terribile disagio all'animale, poiché le eruzioni cutanee sono molto pruriginose e dolorose. Questa malattia non viene trasmessa all'uomo e ad altri animali, quindi è pericolosa solo per un cane malato.

La diagnosi comprende la microsporia di croste da lesioni. Sulla base dell'analisi e della gravità dei sintomi, viene selezionato un ciclo di antibiotici efficaci, che sono combinati con l'uso di shampoo speciali.

Particolare attenzione è rivolta all'implementazione di tutte le raccomandazioni del medico e alla batteriosi di controllo dopo la scomparsa di tutti i sintomi. Pioderma - spesso una malattia recidivante, con tendenza a un decorso cronico.

demodicosi

Può anche causare annerimento della pelle di un cane in una determinata area. Nella fase iniziale, si manifesta sotto forma di piccole eruzioni di colore nero, che potrebbero non essere notate sotto il mantello.

Nel corso del processo, il numero di elementi aumenta; c'è una tendenza a fondersi. L'animale inizia a pettinare queste papule se riesce a raggiungerlo con la zampa (spesso appaiono sul mento e sotto la coda). Nel punto in cui si pettinano, compaiono grandi macchie calve e la pelle si scurisce. È importante ricordare che la demodicosi non è contagiosa e non viene trasmessa ad altri cani o esseri umani..

Normalmente, ogni animale ha questo tipo di tick sottocutaneo. Malattie interne gravi (fegato, reni, cuore) o l'uso prolungato di antibiotici possono provocare la sua attività..

Un ruolo speciale nel trattamento della demodicosi è svolto da una diagnostica qualificata, che escluderà la possibilità di confondere il segno di spunta sottocutaneo con l'acne. Per questo, la raschiatura della pelle viene prelevata dalle aree interessate per l'esame microscopico. Può anche condurre un esame del sangue chimico.

Buone recensioni sono utilizzate dal farmaco Ivermectin e dai suoi analoghi (prescritto da un medico). La durata del trattamento dipende dalla gravità dei sintomi e può raggiungere diversi mesi. Una condizione importante per il completo recupero è la totale assenza di zecche vive o morte nella raschiatura di controllo.

Vorrei porre fine all'acne, che è spesso confusa con la demodicosi. Possono anche portare all'oscuramento di alcune aree della pelle nei cani di qualsiasi età. Le razze a pelo liscio sono particolarmente colpite. L'acne nei cani non è pericolosa se non complicata da piodermite.

Yorkie ha dei punti marroni sullo stomaco

Tutto sui tuoi animali domestici

Cause dell'aspetto e del trattamento delle macchie sulla pelle nei cani

Nel corso della loro vita, i cani affrontano una varietà di problemi dermatologici e i loro proprietari possono notare sia la caduta dei peli in alcuni punti, sia la completa calvizie o la comparsa di macchie sulla superficie della pelle. Ci possono essere diverse ragioni per ciascun fenomeno e, per determinarne uno specifico, è importante tenere conto anche del colore e della forma del "spotting" emergente. Cosa vale la pena conoscere esattamente questo problema e come affrontarlo al meglio, ne parleremo più avanti.

Perché compaiono macchie sulla pelle dei cani

Le macchie sul corpo del cane non sempre destano preoccupazione per il suo proprietario, specialmente se i punti sono piccoli, sottili e non danno all'animale sensazioni spiacevoli. Macchie nere, marroni, rosse o semplicemente scure di colore indeterminato possono apparire sulla pelle dell'addome, delle zampe, della schiena e in ogni caso indicano le proprie, speciali violazioni nel corpo. Per distinguerli l'uno dall'altro, è importante concentrarsi sui sintomi concomitanti del disturbo.

punti rossi

Le macchie rosse sul corpo di un animale possono avere una natura di origine molto diversa, ed è del tutto facoltativo associarle a malattie gravi.

I motivi più caratteristici per la comparsa di tali formazioni sulla pelle includono:

  • dermatite allergica, che si verifica come reazione a un cane che consuma alimenti o farmaci allergenici, sebbene possa essere una risposta della pelle a una nuova lettiera o colletto (se compaiono macchie nella zona del collo sotto di essa);
  • punture multiple di insetti, parassiti della pelle;
  • forfora (una macchia rosa di irritazione appare sul sito della pelle esfoliata);
  • invasione elmintica;
  • disturbi dermatologici di origine incerta (come la psoriasi non infettiva o l'eczema) o il lichene o la scabbia più infettivi;
  • infezione da streptococco;
  • tubercolosi;
  • peste.

Un'eruzione rossastra nella zona del ventre indica spesso che il cane è affetto da zecche e pulci, ma i punti compaiono solo nella zona del morso e spesso passano relativamente rapidamente. Per eliminare la probabilità di un'allergia, è meglio fare un test allergologico, prestando attenzione alla presenza di ulteriori sintomi che confermano questa reazione cutanea. Di solito includono prurito, gonfiore, lacrimazione..

Punti neri

Come nel caso precedente, ci possono essere molte ragioni per la comparsa di punti neri sul corpo di un cane, ma tutti sono condizionatamente divisi in 2 gruppi: primario e secondario.

La base per la prima potrebbe essere:

  1. Disturbi nel funzionamento della ghiandola tiroidea, che non consente alle ghiandole sebacee di produrre una grande quantità di lubrificante e prevenire l'essiccazione, e quindi l'irritazione della superficie corporea.
  2. Sebadenitis - una malattia autoimmune che si sviluppa a causa di cambiamenti nelle ghiandole sebacee sotto l'influenza del sistema immunitario. Tali violazioni portano a un processo infiammatorio, a cui i bassotti, i samoiedi, i barboncini e Akita Inu sono i più sensibili..
  3. Sindrome di Schnauzer (trasmesso geneticamente e diagnosticato solo in rappresentanti dello schnauzer in miniatura di razza). In questo caso, le macchie appaiono solo sul retro dell'animale e non rappresentano alcuna minaccia per la sua salute o, in particolare, per la vita.
  4. Acantosi nera - una malattia della pelle, che è una delle forme più gravi di patologie cutanee. Nella pratica veterinaria, ci sono immediatamente due tipi di origine della malattia: genetica e sullo sfondo delle malattie. Inoltre, possono comparire macchie nere all'inguine e alle ascelle a causa del malfunzionamento delle ghiandole genitali o sullo sfondo della dermatite allergica.
  5. lentigo - Una malattia caratterizzata dall'aspetto di molte macchie nere nell'area della parte ventrale del corpo del cane. Molto spesso, la malattia viene diagnosticata negli animali adulti e non si verifica quasi mai tra i cuccioli. Il pericolo di lentigo è la possibilità della transizione da tumori benigni a maligni.
  6. Acanthkeratoderma - Un disturbo caratterizzato dalla comparsa di macchie nere di diverse dimensioni sulla superficie della pelle. La sua causa è una disfunzione genetica o anomalie nel sistema endocrino, nonché reazioni allergiche, anche a causa dell'attrito fisico sulla pelle dell'animale.
  7. Dermatite atopica - una malattia causata da cause genetiche e manifestata dal contatto dell'organismo canino con composti proteici estranei (allergeni). Tra i segni caratteristici di questo problema vi è il forte prurito, che provoca l'animale da pettinare al sangue.
  8. Dermatite acuta piangente. Si manifesta a seguito di un morso di parassiti della pelle (pulci o pidocchi), atopia o trauma a una parte separata del corpo dell'animale. I punti neri bagnati di solito compaiono sulla testa, sulle ginocchia e sui lati del cane.
  9. Nevo epidermico - Un difetto che si verifica durante la formazione e lo sviluppo della pelle, spesso di origine genetica. È caratterizzato sia da punti neri che da punti più chiari..
  10. Tumori del tipo di pigmento (melanomi e melanocitomi). Di solito compaiono sullo stomaco, ma possono essere localizzati in altre parti del corpo del cane, che è anche causato da problemi interni del corpo..

Le macchie secondarie appaiono come un segno di demodicosi, accompagnate dal rilascio di una quantità eccessiva di sebo e da un processo infiammatorio nelle stesse ghiandole sebacee. A volte si verificano punti neri con dermatofitosi, ma ancora meno spesso si rivelano una reazione a shampoo inappropriato (solitamente rilevante per i cani senza peli), violazione degli standard sanitari e igienici di custodia dell'animale (se l'animale vive in un luogo polveroso o viene lavato meno di una volta ogni sei mesi).

Inoltre, l'uso di indumenti troppo stretti e stretti che non consentono all'aria di circolare può portare a tali manifestazioni. Durante l'attrito del materiale sulla superficie del corpo, aumenta la produzione di lubrificante che, insieme allo sporco, viene strofinato nuovamente nei pori e provoca un processo infiammatorio con arrossamento delle singole aree della pelle e formazione di una crosta secca sulla loro superficie.

Fattori favorevoli per la comparsa di punti neri, in ciascuno di questi casi, saranno una violazione dei processi metabolici, gravi lesioni alla pelle e la loro maggiore sensibilità alle sostanze irritanti esterne.

Macchie marroni

Come nei casi precedenti, è più facile notare macchie marroni sullo stomaco del cane, dove c'è un po 'di pelo. Il motivo più comune e innocuo per il loro aspetto sarà lo sporco, quindi prima prova a pulire delicatamente la pelle dell'animale con un asciugamano umido inumidito con clorexidina con un batuffolo di cotone, oppure lavalo immediatamente.

Se tali azioni non portano al risultato corretto, vale la pena considerare altri possibili motivi per cui appare la violazione:

  1. Miscelazione di mangimi naturali e industriali, che porta a un cambiamento nella dieta e nella dieta e può causare non solo macchie, ma anche forte prurito, eruzione cutanea e alopecia.
  2. Infezione con pulci e altri parassiti della pelle. Questi parassiti possono lasciare sia punti marroni che neri, che si vedono meglio in luoghi con una piccola quantità di capelli: ad esempio, sullo stomaco e alla base delle orecchie. Anche se il proprietario non li vede sull'animale, questo non significa che non ci siano, quindi non dimenticare la regolare sverminazione del cane.
  3. Impatto ambientale. In inverno, la dermatite da contatto nei cani si sviluppa spesso sotto l'influenza dei reagenti, che sono disseminati di strade dal ghiaccio, e in estate, le zone delicate e scarsamente protette del corpo possono soffrire di luce solare diretta. In ciascuno di questi casi, possono formarsi macchie marroni, eventualmente leggermente schiarenti o scurenti..
  4. Inattività fisica. In combinazione con un'alimentazione scorretta, porta a una violazione dei processi metabolici nel corpo del cane e, di conseguenza, alla comparsa di problemi dermatologici, iperpigmentazione e forte prurito.
  5. Malassesia - disturbo fungino, che si manifesta solo con una diminuzione delle funzioni protettive del corpo e la presenza di condizioni adeguate per la vita e la riproduzione dei funghi. Normalmente, sono presenti sulla pelle di qualsiasi cane, non si manifestano in alcun modo e non danno alcun fastidio all'animale. Tuttavia, in presenza di malattie della pelle (in particolare, anomalie delle ghiandole sebacee) o degli organi interni del cane e una diminuzione della sua immunità, il fungo non è più "nascosto" e il proprietario può notare macchie di varie forme e dimensioni sul corpo dell'animale. Il proprietario del cane sarà in grado di verificare la presenza del fungo solo dopo aver visitato il medico e aver superato la raschiatura per l'analisi.
  6. comedoni - una patologia che si manifesta principalmente nei cani senza peli a causa dell'aumentata produzione di lubrificazione cutanea da parte delle ghiandole sebacee. Sotto l'epitelio morto, che non ha avuto il tempo di staccarsi in tempo, si formano i pori ostruiti, che alla fine diventano grandi e appaiono macchie marroni o marrone scuro sul corpo dell'animale. I fattori predisponenti per la comparsa di comedoni possono essere una violazione dei processi metabolici nel corpo e una crescita irregolare del mantello sul cane.

Come aiutare un cane a casa

Eventuali cambiamenti nell'aspetto o nel normale comportamento dell'animale dovrebbero avvisare il proprietario attento, quindi non sorprende che i punti che appaiono siano spesso determinati dal proprietario quasi immediatamente. Naturalmente, la soluzione più appropriata sarebbe quella di contattare una clinica veterinaria, ma fino a quel momento ci sono una serie di azioni disponibili per l'implementazione indipendente da parte del proprietario.

Innanzitutto, è:

  1. Revisionare il menu dell'animale ed escludere da esso tutti i prodotti che possono causare allergie o sostituire il mangime finito con un prodotto simile di un altro produttore.
  2. Pulizia del luogo di riposo dell'animale dallo sporco accumulato su di esso, con disinfezione con concentrati antiparassitari (ad esempio, aerosol ParaStop). Se il cane ha accesso ad altre stanze, una pulizia simile dovrebbe essere effettuata lì, avendo precedentemente chiuso tutte le finestre e rimosso tutti gli animali domestici dai locali.
  3. Esame del cane stesso e uso di agenti antiparassitari se sul corpo si trovano parassiti della pelle. Le gocce per pulci Advantix, Advocate, Front Line e Vectra saranno efficaci oggi e le compresse Bravecto, Simparik o Nexgard possono essere somministrate dalle compresse, con un forte effetto preventivo per 1 mese. La maggior parte di questi farmaci protegge il cane non solo dalle pulci, ma anche dalle zecche e dalla demodicosi, ben percepite dall'organismo canino.
  4. Limitazione dell'attività fisica con un'attenta selezione dei luoghi per camminare. Fino a quando non viene fatta una diagnosi accurata, è meglio proteggere il cane dalla comunicazione con altri animali domestici..

A volte queste azioni sono sufficienti per prevenire la comparsa di nuovi punti e quelli vecchi possono gradualmente scomparire, ma in ogni caso non è possibile escludere la possibilità di contattare un veterinario. Se le cause dello "spotting" sono malfunzionamenti interni del corpo o oncologia, solo uno specialista può aiutare il cane prescrivendo il trattamento appropriato.

Come viene diagnosticata una malattia?

Eventuali malattie della pelle, molte delle quali appaiono come macchie sul corpo, possono essere diagnosticate solo dopo aver esaminato un veterinario e aver superato alcuni test. Nella versione più semplice, le aree interessate sono illuminate con una lampada di legno e viene eseguita una raschiatura per confermare l'aspetto del fungo sulla pelle. Se il veterinario ha ulteriori domande o il proprietario stesso desidera verificare la salute del suo animale domestico, può essere prescritto un esame generale delle urine e del sangue.

Durante l'esame, il cane deve organizzare una dieta e condurre procedure igieniche. Spesso tutto ciò diventa parte integrante della terapia principale..

Prevenzione delle malattie della pelle del cane

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che cercare di far fronte alle sue conseguenze. Questo vale anche per la comparsa di macchie sulla pelle degli animali.

Tra le principali misure preventive in questo caso, saranno rilevanti:

  • lotta tempestiva contro i parassiti della pelle e prevenzione del loro aspetto mediante un trattamento regolare dell'animale con gocce e spray speciali;
  • limitazione del contatto con animali domestici, da cui un animale domestico può essere infettato più rapidamente;
  • rispetto delle norme igieniche con il lavaggio regolare delle zampe dopo aver camminato e il muso dei cani di razze con rivestimento duro dopo aver mangiato (il bagno con shampoo speciali non dovrebbe essere eseguito così spesso da impedire alla pelle di seccarsi);
  • pettinatura regolare del cane e pulizia periodica dei rappresentanti di razze a pelo lungo, che aiuteranno a evitare la formazione di grovigli e abbattono le palle di pelo, sotto le quali vivono bene i parassiti della pelle;
  • un'attenta selezione della dieta in modo che contenga tutte le vitamine e i minerali necessari per il corpo del cane e che il cibo sia facilmente assorbito dall'organismo (tutti i possibili allergeni dovrebbero essere esclusi dal menu del cane al massimo);
  • rifiuto di nutrire l'animale con prelibatezze umane e avanzi di tavola;
  • esame regolare del cane dal veterinario e rispetto dei requisiti di vaccinazione di routine.

Nel complesso, tutte queste azioni porteranno buoni risultati, garantendo un'eccellente salute del cane domestico per molti anni. È possibile che il proprietario responsabile non riscontri il problema di individuare il proprio animale domestico. Ma se ciò accade, non farti prendere dal panico, è meglio contattare il veterinario il prima possibile. L'inizio tempestivo del trattamento eviterà gravi conseguenze per la salute dell'animale.

Yorkie ha dei punti marroni sullo stomaco

Ho già scritto più di una volta sul mio albino Denny.

Va tutto bene, ma di recente ho fatto un taglio di capelli estivo per lui, e ad un esame più attento ho visto che, scusate, le sue uova erano annerite. Groomer ha detto che questa è la solita pigmentazione della pelle, va bene. Ma oggi ho visto che la pelle dell'intero argomento, specialmente sul retro, sotto la lana è lo stesso granello nero. Qualcuno sa se questo è dovuto alla rasatura della schiena, che era già coperta di lana leggera?
Potrebbe essere l'occasione per una visita dal dottore?

Malattie della pelle del cane: come appaiono e come trattare

Nella medicina veterinaria, le malattie della pelle nei cani occupano uno dei posti principali nel numero di casi diagnosticati. I più comuni includono pustulosi, ipotiroidismo, follicolite e ittiosi. Sono comuni anche calcificazione, dipegmentazione, miiasi ed edema linfangiectatico. Prima di prescrivere la terapia, vengono eseguiti test di laboratorio, in alcuni casi, una biopsia cutanea e studi citologici.

Puoi vedere una foto dei sintomi delle malattie della pelle nei cani e scoprire come trattarli leggendo questo materiale.

Le principali malattie della pelle nei cani (con foto)

Pustolosi eosinofila asettica.

La pustulosi eosinofila asettica è una malattia causata da un malfunzionamento del sistema immunitario. Non esiste alcuna predisposizione per età, razza o genere.

Papule e pustole follicolari e non follicolari si formano sulle aree cutanee colpite dei cani con questa malattia della pelle. L'erosione a forma di anello è spesso notata. Papule e pustole possono essere localizzate su qualsiasi parte del corpo dell'animale. Nessuna anomalia sistemica osservata.

Quando si effettua una diagnosi, è importante escludere follicolite batterica, pemfigo foliato, dermatosi pustolosa e malattie ectoparassitarie.

Per una diagnosi più accurata, si consiglia di condurre una biopsia cutanea e un esame citologico del contenuto delle pustole..

Come terapia farmacologica, vengono utilizzati glucocorticoidi. Il prednisolone è mostrato in un dosaggio di 3 mg / kg al giorno per 7-10 giorni. Quindi puoi ridurre la dose e usare il farmaco a giorni alterni..

Ipersensibilità batterica.

L'ipersensibilità batterica è accompagnata da dermatite pustolosa pruriginosa, che si verifica a seguito di una reazione ipersensibile agli antigeni stafilococcici.

Come mostrato nella foto, si formano pustole sulla pelle del cane con questa malattia della pelle. C'è un forte prurito, che si esprime nel comportamento irrequieto del cane e nella sua tendenza a prudere periodicamente. Inoltre, i cani sviluppano spesso malattie concomitanti: ipotiroidismo, atonia, dermatite da allergie da pulci. Per una diagnosi più accurata, si consiglia una biopsia cutanea..

È necessario trattare la malattia di base identificata. Per questo, vengono utilizzati antibiotici (ad esempio, cefalossina alla dose di 20 mg / kg 2 volte al giorno). La durata del trattamento è di 10-14 giorni.

Il corso del trattamento è lungo, sono possibili ricadute.

Follicolite batterica.

Questa malattia infettiva è caratterizzata dalla formazione di pustole follicolari nel sito di un follicolo pilifero intatto..

I fattori predisponenti al verificarsi della follicolite batterica sono reazioni allergiche, seborrea e vari ectoparassiti (in particolare le zecche).

Il sintomo principale di questa malattia nelle razze canine a pelo corto è la presenza di piccoli ciuffi di peli, che successivamente portano all'alopecia.

Nei cani di razze a pelo lungo, si osserva la seborrea, a causa della quale viene migliorata la caduta dei capelli. Di conseguenza si verifica anche l'alopecia..

I primi segni della malattia sono pustole e papule follicolari. Quindi si formano le croste. Il cappotto diventa più elevato. Si verifica l'alopecia. Le lesioni sono più evidenti sulla pelle senza capelli.

Con sintomi confermati, i cani usano antibiotici (clindamicina, sulfamidici, cefalossina) alla dose di 20 mg / kg per trattare questa malattia della pelle. Il corso minimo di trattamento antibiotico è di 3 settimane..

Pemfigoide bolloso.

Il pemfigoide bolloso è un'ulcera vescicolare-bollosa della pelle e delle mucose della cavità orale.

Si distinguono due forme di malattia: il pemfigoide bolloso spontaneo che si alza e il pemfigoide, che appare come risultato dell'uso di droghe, specialmente dopo l'uso di droghe sulfamidiche.

Non vi è alcuna predisposizione per età o genere. Dobermans e Collies sono i più sensibili a questa malattia..

La cavità orale del cane è principalmente interessata. Nell'area del bordo mucocutaneo, sulla pelle, in particolare nelle aree ascellari e inguinali, compaiono vescicole e bolle. Le ulcere si formano sui tessuti molli delle zampe. La malattia è accompagnata da prurito, che si esprime nel comportamento irrequieto del cane. Si ricongiunge spesso alla piodermite.

Non ci sono solo pelle, ma anche manifestazioni sistemiche di questa malattia. Sono espressi come anoressia e ipertermia..

Quando si effettua una diagnosi, è importante escludere il lupus eritematoso sistemico, la dermatosi pustolosa e la demodicosi.

Per una diagnosi più accurata, si consiglia di condurre una biopsia cutanea nei siti delle lesioni primarie..

In casi gravi di pemfigoide bolloso spontaneo che si alza, la prognosi è favorevole, ma solo se la diagnosi viene effettuata tempestivamente e inizia il trattamento. È richiesto un trattamento a lungo termine con alte dosi di farmaci. Ciò causa spesso effetti collaterali indesiderati..

In questa malattia della pelle dei cani, si raccomanda un trattamento combinato con prednisone e azatioprina. Per il trattamento, il prednisone viene utilizzato alla dose di 4-6 mg / kg per via orale 1 volta al giorno, l'azatioprina alla dose di 1-2 mg / kg per via orale 1 volta al giorno.

Va notato che entrambi i farmaci devono essere somministrati solo insieme per ottenere l'effetto, quindi è possibile ridurre la dose alla dose minima efficace, prescrivendoli a giorni alterni. Nel trattamento, il controllo a lungo termine è importante..

Quando si attacca un'infezione secondaria, devono essere utilizzati antibiotici (ad esempio, cefalossina alla dose di 20 mg / kg 2 volte al giorno). La durata del trattamento è di 10-14 giorni.

Se la malattia è causata da droghe, viene indicata una dieta domestica prima del trattamento.

vasculite.

La vasculite è caratterizzata da una reazione ipersensibile che porta a danni ai vasi sanguigni. Le cause di questa malattia possono essere infezioni, tumori maligni, malattie del tessuto connettivo, uso di droghe.

Non vi è alcuna predisposizione per età o genere. Rottweiler e bassotti sono i più sensibili a questa malattia..

Presta attenzione alla foto: con questa malattia della pelle nei cani, si osserva la comparsa di eruzioni emorragiche, tori sanguinanti e ulcere:

A volte le lesioni risultanti fanno male all'animale, questo è espresso nel suo stato depresso.

Non ci sono solo pelle, ma anche manifestazioni sistemiche di questa malattia. Sono espressi come anoressia, ipertermia ed edema. Quando si effettua una diagnosi, è importante escludere il lupus eritematoso sistemico, la dermatomiosite e il congelamento.

Per una diagnosi più accurata, si consiglia una biopsia cutanea nei siti della lesione..

È necessario identificare la causa della malattia in modo tempestivo ed eliminarla, quindi iniziare il trattamento.

Per il trattamento, il prednisone viene utilizzato alla dose di 2-4 mg / kg per via orale 1 volta al giorno. Inoltre, dapsone viene mostrato alla dose di 1 mg / kg per via orale 3 volte al giorno. La durata del trattamento è di almeno 3 settimane. Spesso è necessaria una terapia di mantenimento a lungo termine..

Ipotiroidismo.

L'ipotiroidismo è una delle principali malattie della pelle endocrina nei cani. Esistono tre tipi di ipotiroidismo. L'ipotiroidismo acquisito primario è caratterizzato da una diminuzione della capacità di produrre ormoni tiroidei. Nell'ipotiroidismo secondario, si verifica una produzione ormonale insufficiente. L'ipotiroidismo terziario è anche caratterizzato da disturbi del recettore..

Questa malattia colpisce i cani dai 6 ai 10 anni. Molto spesso retriever, labrador, doberman e bassotti si ammalano.

Il cane diventa letargico, si notano obesità, zoppia, disturbi visivi e del sistema urogenitale. I sintomi della pelle sono particolarmente pronunciati. C'è alopecia simmetrica bilaterale. Il pelo del cane diventa noioso. La pelle diventa fredda e gonfia. Ci sono cambiamenti nella pigmentazione della pelle e del pelo. Si osservano seborrea e eccessivo cerume. Spesso ci sono infezioni batteriche e indotte da lieviti. Il prurito è generalmente lieve, tranne quando si attacca un'infezione secondaria. Le ferite guariscono lentamente. Scarsa ricrescita dei capelli dopo il taglio.

In tutti i casi, è richiesto un trattamento permanente. Molto spesso, la levotiroxina è prescritta alla dose di 0,01-0,02 mg / kg per via orale 1-2 volte al giorno. Se il cane ha una malattia cardiaca, il farmaco deve essere prescritto a partire da una dose più bassa (0,005 mg / kg una volta al giorno) e aumentando di 0,005 mg / kg ogni 2 settimane a una dose di mantenimento. Gli effetti collaterali sono rari..

Depigmentazione nel naso.

La depigmentazione nel naso è una forma di vitiligine, che è limitata solo a questa parte del corpo. Nella vita di tutti i giorni, la malattia si chiama "naso corporeo". Labrador, barboncini e doberman sono i più sensibili alla malattia..

La saturazione del pigmento nel naso varia da nero o marrone a cioccolato o bianco. Tali cambiamenti si verificano anche nei cuccioli..

Non è necessaria alcuna biopsia a meno che non si formino croste e ulcere. Con tali manifestazioni, si consiglia di utilizzare questo metodo per escludere altre malattie.

Nessun trattamento sviluppato.

ittiosi.

L'ittiosi è una malattia comune che viene spesso chiamata "squame di pesce" a causa della formazione di squame di animali sulla pelle. I terrier sono più sensibili all'ittiosi.

Si osserva la formazione di squame grigie in tutto il corpo del cane, la pelle diventa ruvida. Appare seborrea con odore fetido. Grandi cheratomi si formano sulle briciole delle zampe.

Per una diagnosi più accurata, si consiglia una biopsia cutanea..

Guarda i sintomi di questa malattia della pelle nei cani in queste foto:

L'ittiosi è incurabile, poiché richiede una terapia aggressiva a lungo termine.

Per il trattamento locale usando acido lattico al 5% sotto forma di spray o unguento. Per il trattamento sistemico, l'isotretinoina viene utilizzata in un dosaggio di 1-2 mg / kg 2 volte al giorno. La durata del trattamento è di 2-3 settimane. Molti cani devono essere eutanizzati.

Calcificazione della pelle.

La calcificazione della pelle è una malattia che si manifesta con la calcificazione (formazione di depositi di sale di calcio) della pelle. Con calcificazione limitata, si forma una piccola area di calcificazione a causa di lesioni infiammatorie, penetrazione di un corpo estraneo, ferite, ecc..

Con una calcificazione diffusa, si forma una vasta area di calcificazione a causa del diabete e di altre malattie..

Nell'insufficienza renale cronica, si trovano lesioni nell'area delle briciole delle zampe..

I sintomi di questa malattia sono la formazione di numerosi noduli cutanei sulla pelle dei cani..

Asportazione chirurgica.

Con un corso benigno, il trattamento non deve essere eseguito.

Cisti cutanee.

Le cisti cutanee sono strutture simili a sacche con bordi epiteliali.

Molto spesso si formano cisti follicolari, piene di contenuti giallo-marroni..

Si raccomanda di eseguire studi istologici in laboratorio che indichino l'origine delle cisti..

Rimozione chirurgica di cisti.

Con un corso benigno, il trattamento non deve essere eseguito.

Orticaria e angioedema.

Questa malattia si verifica sullo sfondo di una reazione allergica del corpo del cane a farmaci, sostanze chimiche, ecc..

Inoltre, vari effetti fisici (pressione, luce solare, calore) e disturbi genetici possono essere le cause degli alveari.

Con l'orticaria, sulla pelle del cane compaiono vesciche, si nota il prurito, che si esprime nel comportamento irrequieto dell'animale. Mazzi di lana si formano sull'area gonfia. L'edema angioneurotico è caratterizzato da gonfiore della pelle, prurito. Può essere fatale, soprattutto se l'area del gonfiore si diffonde nell'area della faringe e della laringe..

Per la prevenzione, è necessario eliminare ed evitare i fattori che causano una reazione allergica..

È indicato un trattamento sintomatico: adrenalina (in un rapporto di 1: 1000) in un dosaggio di 0,1-0,5 ml per via sottocutanea, prednisone in un dosaggio di 2 mg / kg per via orale, endovenosa o intramuscolare.

Per effettuare un'iniezione sottocutanea, è necessario iniettare l'ago abbastanza in profondità (2 cm) sotto la base della piega verso l'ascella, con un angolo di circa 45 ". Immettere il medicinale. Dopo aver rimosso l'ago, massaggiare il sito di iniezione con un batuffolo di cotone. Se necessario, è possibile riempire la siringa con più di un farmaco e più volte. In questo caso, non è necessario rimuovere l'ago. È sufficiente scollegare la siringa da essa, estrarre la medicina attraverso un nuovo ago, quindi rimuoverla e collegare la siringa all'ago sotto la pelle.

La foto mostra come trattare questa malattia della pelle nei cani:

In casi acuti, è necessario somministrare antistaminici al cane: ad esempio idrossizina alla dose di 25-50 mg 2 volte al giorno o clorofiramina alla dose di 5 mg 2-3 volte al giorno fino ad alleviare i sintomi.

Edema linfangiectatico.

La malattia primaria è una violazione nello sviluppo del sistema linfatico.

Una malattia secondaria si verifica dopo l'ostruzione del sistema linfatico con infiammazione, trauma o neoplasia. La malattia primaria si verifica nei giovani fino a 3 mesi. Nessuna predisposizione di razza osservata.

Con questa malattia, la pelle nei cani degli arti posteriori si ispessisce, quando viene premuta. Inoltre, gli arti anteriori, l'addome, la coda e i padiglioni auricolari sono spesso colpiti. L'infezione secondaria può unirsi.

Quando si effettua una diagnosi, è importante escludere l'edema a causa dell'ostruzione..

Per una diagnosi più accurata, si consiglia una biopsia cutanea..

Con una malattia lieve, spesso non è necessario un trattamento. In casi moderati e gravi, il bendaggio deve essere eseguito per ridurre il tumore. Intervento chirurgico per ripristinare i vasi linfatici possibili.

Inoltre, a volte è necessaria la rimozione dell'area interessata..

Miaz.

Con questa malattia, le larve senza zampe delle mosche penetrano nella pelle. Questi insetti sono attratti dalla pelle calda e umida, specialmente nelle aree macchiate di urina o feci, nonché da ferite con espirazione.

I fattori predisponenti sono scarsa igiene, esaurimento del cane a causa dell'età o della malattia, incontinenza urinaria o fecale.

I sintomi di questa malattia della pelle nei cani sono lesioni agli occhi, intorno al naso, alla bocca, all'ano o ai genitali. Si formano buchi vuoti con necrosi tissutale e le larve al loro interno.

Prima di iniziare il trattamento, è necessario tagliare i capelli nei siti della lesione. Quindi, le aree interessate devono essere disinfettate utilizzando agenti liquidi antibatterici (clorexidina, ecc.). Se necessario, può essere eseguito un trattamento chirurgico delle aree interessate della pelle del cane..

È importante rimuovere tutte le larve. Successivamente, si consiglia di utilizzare agenti liquidi insetticidi (permetrina, ecc.) Per trattare la superficie della pelle interessata e il resto del mantello..

Se necessario, è possibile utilizzare antibiotici (ad esempio, cefalossina alla dose di 20 mg / kg 2 volte al giorno). La durata del trattamento è di 10-14 giorni.

calli.

Il danno si forma nei punti in cui la pelle viene schiacciata sopra le ossa, specialmente nell'area delle articolazioni del gomito e del ginocchio, come reazione protettiva alla pressione. Il risultato è un'infiammazione. I calli si formano a causa del cane che si trova su un duro letto di legno o cemento.

Le razze di cani di grossa taglia sono più sensibili a questa malattia..

Si notano danni sotto forma di placche ovali e alopecia.

Presta attenzione alla foto: con questa malattia, le lesioni sulla pelle nei cani sono simili ai grandi cheratomi:

Quando si effettua una diagnosi, è importante escludere la demodicosi e la dermatofitosi.

Per prevenire la comparsa di semi, si consiglia di stendere materiale morbido sulla lettiera per cani. La rimozione chirurgica dei semi è poco pratica, poiché si osserva spesso una scarsa guarigione e si possono formare nuovamente lesioni.

Ipercheratosi nasodigitale.

L'ipercheratosi nasodigitale può verificarsi come una malattia indipendente o come parte integrante di altre malattie (ittiosi, leishmaniosi, fibrosi del pemfigo, lupus eritematoso sistemico, dermatosi o linfoma cutaneo).

Grandi cheratomi che si spezzano duramente si formano sulle briciole delle zampe. A causa del loro dolore quando camminano, i cani sono inerti. Per una diagnosi più accurata, si consiglia una biopsia cutanea..

È necessario tagliare l'area di eccessiva proliferazione del cheratoma. Si raccomanda inoltre di fare impacchi d'acqua sulle aree interessate.

Un buon effetto è dato dall'applicazione quotidiana alle aree problematiche di una soluzione di glicole propilenico al 50%. Il corso del trattamento è di 7-10 giorni.

Queste foto mostrano segni di gravi malattie della pelle nei cani, la cui descrizione è data sopra:

Altre malattie della pelle nei cani (con foto)

Neuroma della coda.

Questa malattia è caratterizzata dalla ripresa della crescita nervosa dopo l'interruzione. Cocker Spaniels.

Si forma un nodulo compatto, fuso con la pelle nell'area di rilievo.

Solo la rimozione chirurgica di un neuroma viene utilizzata per trattare questa malattia della pelle nei cani..

Burns.

I tipi e l'entità delle lesioni da ustioni dipendono dall'effetto primario..

I più comuni sono prodotti chimici e scottature solari..

Le ustioni sono con parziale sconfitta. Dopo la loro guarigione, le cicatrici non rimangono. Con ustioni profonde, si verificano danni a tutte le strutture della pelle, si osserva un'estesa formazione di cicatrici..

Spesso, le lesioni sulla pelle del cane non compaiono entro 48 ore. Quindi la pelle diventa dura e secca. I capelli possono oscurare la piena diffusione delle lesioni. Dopo un paio di settimane, l'infezione si unisce, portando alla suppurazione.

Con questa malattia si osservano non solo la pelle, ma anche manifestazioni sistemiche. Molto spesso si verificano quando è interessato più del 25% del corpo. Sono noti setticemia, insufficienza renale e anemia.

Nei casi più gravi, è molto importante condurre un esame renale. Tratta le lesioni cutanee con agenti antisettici. È richiesto un trattamento chirurgico della ferita. Utilizzare localmente unguenti antibatterici. I glucocorticoidi sono controindicati.

Congelamento.

Il congelamento si verifica durante l'esposizione prolungata a basse temperature o dopo il contatto con oggetti congelati. Alcune lesioni dipendono dall'esposizione cutanea..

Dita, orecchie e punta della coda sono principalmente colpite. La pelle diventa pallida.

L'area interessata è fredda e al riscaldamento si forma l'eritema e inizia la morte dei tessuti. Nei casi più gravi, si verifica il rifiuto delle aree morte.

Durante la diagnosi, è importante escludere la vasculite..

Evitare l'esposizione al freddo. Riscalda rapidamente il tessuto congelato con acqua calda. Il danno può guarire spontaneamente. Può essere necessaria l'escissione chirurgica del tessuto morto..

Sclerodermia focale (a forma di anello).

La sclerodermia focale è una rara malattia della pelle che si verifica a causa di danni vascolari, metabolismo anomalo del collagene o malattia autoimmune.

Non vi è alcuna predisposizione per età, sesso o razza.

Con questa malattia, sulla pelle del cane si formano placche sclerotiche lucenti con alopecia, che si trovano principalmente nella zona del corpo e degli arti. Nessuna anomalia sistemica osservata.

Le principali manifestazioni di questa malattia della pelle dei cani sono mostrate nelle immagini:

Per una diagnosi più accurata, si consiglia una biopsia cutanea..

Questa malattia è considerata non pericolosa. Il recupero spontaneo è spesso osservato, pertanto non è richiesta una terapia speciale.

pediculosis.

La pediculosi è una malattia della pelle causata da pidocchi e prurito. Esistono due tipi di pidocchi: mordere e succhiare. I pidocchi mordaci causano più irritazione cutanea rispetto ai pidocchi succhiatori. Questa malattia si manifesta più spesso in inverno..

Nel descrivere questa malattia della pelle nei cani, vale la pena notare che i pidocchi sono localizzati principalmente sulla punta delle orecchie e in ciocche di capelli aggrovigliati. Succhiare i pidocchi può causare anemia e esaurimento dell'animale. Spesso si formano eruzioni papulari, che portano a graffi. I fattori predisponenti sono scarsa igiene, nutrizione squilibrata, allevamento affollato di animali.

Per diagnosticare correttamente, è necessario conoscere i segni caratteristici dei pidocchi. Questi sono piccoli insetti senza ali lunghi 2-3 mm. Hanno 6 zampe e una testa larga. I pidocchi succhiano si muovono lentamente, quindi è facile prenderli e i pidocchi pungenti sono attivi.

Con sintomi confermati di pediculosi, prima di iniziare il trattamento per questa malattia della pelle nei cani, è necessario tagliare i peli per rimuovere croste e grovigli spessi e facilitare l'accesso alle aree interessate. Per il trattamento, shampoo insetticidi speciali o una soluzione all'1% di solfuro di selenio devono essere usati ogni giorno per 7 giorni. Si consiglia di condurre 3 corsi con un intervallo di 10 giorni. Inoltre, per il lavaggio quotidiano del cane, è possibile utilizzare una soluzione all'1% di permetrina. Inoltre, è necessario disinfettare il luogo di custodia dell'animale e dei suoi articoli di cura.

Sindrome di Cushing.

Come conseguenza della comparsa della sindrome di Cushing nei cani, c'è un aumento della concentrazione di cortisolo che circola nel sangue. Distinguere tra la sindrome naturale e acquisita a seguito dell'uso eccessivo prolungato di farmaci steroidi sotto forma di iniezioni, compresse o loro applicazione locale (negli occhi, nelle orecchie o sulla pelle). Questa malattia colpisce animali di mezza età di qualsiasi genere e razza, ma il più delle volte pugili, barboncini e bassotti.

I cani hanno letargia, bassa resistenza durante l'allenamento, cambiamenti nel comportamento, rilassamento allo stomaco, mancanza di respiro. C'è un cambiamento nel colore del mantello e nelle sue condizioni. Dopo il taglio, i capelli crescono molto lentamente.

Si osserva alopecia, generalmente bilaterale simmetrica sui lati, ma che non colpisce le parti distali del corpo.

Come mostrato nelle fotografie, con questa malattia, la pelle nei cani diventa più sottile, perde elasticità:

I lividi si formano facilmente sul corpo del cane e le ferite guariscono male. La seborrea è nota. Possono verificarsi infezioni batteriche e trasmesse da zecche.

Prima di iniziare il trattamento per la sindrome di Cushing, è necessario curare altre malattie (se presenti): diabete e infezione del tratto urinario. Potrebbe essere necessaria la chirurgia e la radioterapia..

Esistono metodi di trattamento conservativi. La ciproeptadina cloridrato è prescritta alla dose di 0,5 mg / kg al giorno per via orale e la bromocriptina mesilato alla dose di 0,1 mg / kg al giorno. Il corso del trattamento è di 7-10 giorni.

Inoltre, selegilina cloridrato è mostrato alla dose di 2 mg / kg per via orale. Il corso del trattamento è di 3-4 settimane. Quindi può essere prolungato fino a 6 settimane..

Puoi usare il ketoconazolo in un dosaggio di 10-30 mg / kg al giorno per via orale fino a una reazione positiva al trattamento.

Sindrome di Schnauzer di comedone.

Questa rara malattia si trova solo negli schnauzer in miniatura. Si verifica a causa dello sviluppo dei follicoli piliferi..

La formazione di "teste" nere nella parte posteriore. Un'infezione batterica può ricongiungersi. Il prurito è lieve.

È richiesto un lungo follow-up.

Come trattamento locale, devono essere utilizzati shampoo antiseborroici, in particolare quelli contenenti zolfo, acido salicilico, catrame e perossido di benzoile..

Per il trattamento di un'infezione secondaria, l'isotretinoina viene utilizzata alla dose di 1 mg / kg 2 volte al giorno. La durata del trattamento è di 14-20 giorni.

Istiocitosi sistemica.

L'istiocitosi sistemica è una malattia rara a causa della crescita cellulare eccessivamente rapida negli organi interni e nella pelle. Molto spesso, i cani di età compresa tra 2 e 8 anni sono malati. Nessuna predisposizione per sesso o razza.

Con questa malattia, la formazione di placche, noduli e ulcere in tutto il corpo del cane, in particolare nel muso, nelle palpebre e nello scroto. Si notano non solo la pelle, ma anche manifestazioni sistemiche della malattia. Il cane si esaurisce, disfunzioni dell'apparato respiratorio e muscoloscheletrico.

Prima di trattare questa malattia della pelle in un cane, si consiglia di condurre una biopsia cutanea e test di laboratorio sul contenuto delle lesioni e dei linfonodi.

Scarso effetto chemioterapico. Il trattamento con 5 cicli della frazione di biforcazione ottica bovina può avere successo..

Necrolisi epidermica tossica.

La necrolisi epidermica tossica è caratterizzata da una grave reazione immunologica cutanea, la cui causa può essere infezioni, malattie sistemiche, varie neoplasie o l'uso di droghe.

Le lesioni sulla pelle del cane si trovano in qualsiasi parte del corpo, ma si trovano più spesso nella bocca, nel bordo mucoso cutaneo e negli arti. Erosioni e ulcere si formano sulla pelle, compaiono vescicole e bolle. Non ci sono solo pelle, ma anche manifestazioni sistemiche di questa malattia. Sono espressi come anoressia e ipertermia. La condizione dell'animale diventa depressa. Quando si effettua una diagnosi, è importante escludere il lupus eritematoso sistemico, l'eritema multiforme, il linfoma e le ustioni.

Per una diagnosi più accurata, si consiglia una biopsia cutanea nei siti della lesione..

La prognosi è spesso sfavorevole. È importante identificare la causa della malattia in modo tempestivo ed eliminarla, quindi iniziare il trattamento.

In alcuni casi, si raccomanda il trattamento con glucocorticoidi..

Distrofia follicolare di capelli neri / scuri.

La distrofia follicolare dei capelli scuri è una malattia familiare che si verifica nei cuccioli di due o tre colori. In questo caso, solo i capelli neri o scuri sono danneggiati. Si presume che un difetto nella crescita dei peli sia associato a un trasferimento del pigmento compromesso.

I più sensibili a questa malattia sono collie, bassotti, puntatori e anche ibridi.

C'è una progressiva perdita di capelli neri a causa della fragilità delle loro aste. Questo processo si verifica da cuccioli di 4 settimane di età. Si manifesta sotto forma di alopecia o sembra un pelo corto.

Quando si effettua una diagnosi, è importante escludere la demodicosi e la dermatofitosi.

In caso di infezione secondaria, è indicato il trattamento con antibiotici (ad esempio, cefalossina alla dose di 20 mg / kg 2 volte al giorno). La durata del trattamento è di 10-14 giorni.

I sintomi di questa malattia della pelle nei cani sono mostrati nella foto:

foruncolosi.

Questa malattia della pelle si verifica nei cani quando i follicoli profondamente infetti si rompono all'interno del derma..

Il danno primario al follicolo può essere causato da batteri o parassiti (il più delle volte zecche). Le principali cause della malattia del cane con la foruncolosi sono la seborrea, la soppressione del sistema immunitario, la dermatite derivante dall'azione dei farmaci, nonché le allergie.

I sintomi dipendono dalla gravità della malattia. Innanzitutto compaiono papule sparse, che successivamente passano a pustole ulcerate con formazione di croste. Nei casi più gravi, si formano papule rosso porpora sulle aree interessate della pelle con la formazione di una fistola da cui viene rilasciato il fluido. Quindi si verifica la crosta..

Gli antibiotici sono usati per trattare la foruncolosi (ad esempio, cefalossina alla dose di 20 mg / kg 2 volte al giorno). La durata del trattamento è di 10-14 giorni.

È necessario tagliare i capelli sulle aree interessate e disinfettare la pelle. Inoltre, sono indicati impacchi antibatterici e bagni. Puoi usare la lozione alla calamina. I glucocorticoidi sono controindicati.

È importante trattare le malattie sottostanti che causano la foruncolosi.

Panniculite asettica.

La panniculite asettica può verificarsi sotto forma di singole lesioni associate a traumi o infiltrazioni di corpi estranei. In altri casi, si possono notare lesioni multiple associate a una violazione del sistema immunitario, varie malattie (lupus eritematoso sistemico, disfunzione pancreatica, ecc.).

Presta attenzione alle fotografie: con questa malattia della pelle nei cani, singole lesioni compaiono sotto forma di noduli profondamente localizzati, sul sito del quale successivamente si formano ulcere con scarico giallo oleoso o sanguinante:

Tali lesioni sono più spesso riscontrate nel collo, nell'addome e sui lati.

In altri casi, si notano lesioni multiple sulla pelle del cane..

Nella struttura, sono le stesse delle singole lesioni, ma di solito si verificano su aree tagliate della schiena e dei lati.

Si notano non solo la pelle, ma anche manifestazioni sistemiche di questa malattia. L'animale non ha appetito, il cane diventa letargico. Con danni al pancreas, si osserva vomito.

Quando si effettua una diagnosi, è importante escludere la malattia e le neoplasie piogranulomatose asettiche.

Per una diagnosi più accurata, si consiglia di condurre una biopsia cutanea e un esame citologico di uno striscio di secrezione ulcerosa..

Sono anche mostrati campioni di sangue per anticorpi che controllano il pancreas.

Con lesioni singole, è indicato l'intervento chirurgico. Per lesioni multiple, il prednisone viene utilizzato alla dose di 2 mg / kg una volta al giorno per 2-3 settimane. Quindi il dosaggio deve essere ridotto e utilizzare il farmaco per un altro 1 mese.

Spesso si verificano recidive ed è necessario un trattamento più lungo. La vitamina E è prescritta per la manutenzione..

Heyletiosis.

La cheyletiosi è una malattia canina comune in cui i parassiti (zecche grandi) non si muovono sotto la pelle, ma vivono e parassitizzano sulla sua superficie. I cani giovani sono più sensibili alla cheletiosi.

Questa malattia viene trasmessa all'uomo: nei punti di contatto con gli animali compaiono papule, che sono accompagnate da prurito..

Molto spesso, il peeling si verifica nella parte posteriore dell'animale con un prurito crescente, che porta a graffiare. A volte sintomi specifici potrebbero non apparire.

È necessario trattare non solo i malati, ma anche tutti gli animali in contatto con loro. Per fare ciò, si consiglia di utilizzare shampoo antiparassitari o soluzioni di lavaggio della lana (soluzione di solfuro di selenio all'1% o soluzione di permetrina all'1%). 3 corsi dovrebbero essere seguiti a intervalli di 10 giorni.

Inoltre, sono indicati spray insetticidi dell'ambiente nella posizione dell'animale malato. Per fare questo, usa permetrina e ciromazina.

La foto mostra quali farmaci sono usati per trattare questa malattia della pelle nei cani:

Acantosi nera.

L'acantosi nera è associata ad allergie, prurito cronico alla pelle e malattie endocrine. L'acantosi di questa origine è considerata secondaria. Questa malattia colpisce i cani di tutte le razze..

L'acantosi nera primaria ha una natura genetica. I bassotti sono soggetti a lui.

Questa malattia si osserva nei giovani cani di età inferiore a 1 anno..

Il sintomo principale dell'acantosi nera primaria è l'iperpigmentazione della regione ascellare dei cani. Nella forma cronica di questa malattia, si nota la seborrea. Le lesioni possono diffondersi con il coinvolgimento di aree più estese. Spesso c'è un'adesione secondaria dell'infezione. L'acantosi nera secondaria ha manifestazioni simili..

La biopsia cutanea con acantosi nera non è informativa.

Il trattamento della malattia di base deve essere effettuato con acantosi nera secondaria. È indicata la terapia locale. Per fare questo, utilizzare una crema con farmaci steroidi. Può essere usato solo per un breve periodo. Gli shampoo antiseborroici danno un buon effetto..

Anche in medicina veterinaria, la melatonina e il prednisone sono usati per trattare questa malattia della pelle nei cani. La melatonina deve essere somministrata alla dose di 2 mg al giorno per una settimana, quindi 1 volta a settimana o 1 volta al mese come terapia di mantenimento. Il prednisolone è indicato in un dosaggio di 1 mg / kg una volta al giorno ogni 7-10 giorni, quindi alla dose minima efficace se usato a giorni alterni. Viene anche prescritta la vitamina E..

Scabbia.

Questa malattia è causata da ectoparassiti. La scabbia dei cani è una malattia contagiosa e viene trasmessa all'uomo. Una persona ha lesioni sotto forma di eruzioni papulari sulle sue mani e sul suo corpo.

Le volpi malate sono spesso fonti di infezione per i cani..

Quando la scabbia forma papule con croste e squame. Le lesioni sono più spesso rilevate nelle orecchie, nell'addome e nell'articolazione del ginocchio. Con la progressione della malattia, le papule si verificano su tutta la superficie del corpo del cane.

A causa del prurito, si forma spesso la pettinatura. Spesso il cane cerca di graffiare, il che indica un'irritazione del bordo del padiglione auricolare.

Per una diagnosi più accurata, si consiglia di eseguire raschiature della pelle di un cane malato. Prima di raschiare, i capelli dovrebbero essere tagliati. A volte vengono anche utilizzati test sierologici..

Prima di iniziare il trattamento per questa malattia della pelle, tagliare la pelliccia del cane nell'area interessata. Per facilitare il processo di toelettatura, il cane può essere sedato con sedativi. Quindi lavare il cane con shampoo anti-seborroico. Inoltre, un cane deve essere lavato in acqua con l'aggiunta di una soluzione al 5% di amitrasi (in un rapporto di 1: 200). Il corso del trattamento è di 5 giorni.

Le procedure terapeutiche devono essere applicate 1 volta a settimana per 6 settimane. La millibemicina ossima viene anche prescritta alla dose di 0,2 mg / kg per via orale 3 volte ogni 7 giorni. Nel trattamento è consentito l'uso di glucocorticoidi (prednisone alla dose di 1 mg / kg 1 volta al giorno). Il corso del trattamento è di 7-10 giorni.

Si consiglia di disinfettare la stanza in cui è tenuto l'animale malato. Per fare questo, puoi usare permetrina / ciromazina e piretrina / metoprene.

Granuloma eosinofilo.

Il granuloma eosinofilo è una malattia geneticamente determinata che si verifica a seguito di una reazione agli allergeni ambientali. I più sensibili a questa malattia sono i husky siberiani. Molto spesso, i cani di età inferiore ai 3 anni sono malati.

Il granuloma eosinofilo è caratterizzato dalla formazione di placche, noduli, che spesso si trasformano in ulcere, specialmente nella cavità orale, sulla superficie dell'addome e sui lati.

Nessuna anomalia sistemica osservata.

Quando si effettua una diagnosi, è importante escludere granulomi e neoplasie infettive e asettiche.

Per una diagnosi più accurata, si consiglia una biopsia cutanea e un esame ematologico..

Per il trattamento di questa malattia della pelle nei cani, il prednisone viene utilizzato alla dose di 1-2 mg / kg una volta al giorno ogni 2-3 settimane.

Nella maggior parte dei casi, questa terapia è sufficiente e non sono necessari ulteriori trattamenti..

Eritema migratorio necrolitico (malattia epatocutanea).

L'eritema migratorio necrolitico è una rara manifestazione cutanea di una malattia interna, di solito il pancreas o il fegato. La maggior parte dei cani con questa malattia ha gravi danni al fegato, spesso con patologia pancreatica. Si ritiene inoltre che la mancanza di biotina, acidi grassi essenziali o zinco contribuisca allo sviluppo della malattia.

I cani anziani sono per lo più sensibili a questa malattia. Nessuna predisposizione per la razza.

L'eritema si verifica principalmente sulle articolazioni del ginocchio e del gomito, il bordo mucocutaneo nel muso e le briciole delle zampe. Si formano croste, erosioni e ulcere.

Con questa malattia si osservano non solo la pelle, ma anche manifestazioni sistemiche. I cani diventano letargici ed esausti..

Quando si effettua una diagnosi, è importante escludere il lupus eritematoso sistemico, la carenza di zinco, il pemfigo fogliare e la dermatosi generale del cane sui componenti alimentari.

Per una diagnosi più accurata, si consiglia di condurre una biopsia cutanea, esami del sangue di laboratorio e un'ecografia del fegato..

Trattamento e prevenzione

La previsione è sfavorevole. Nella maggior parte dei casi, i cani muoiono o vengono eutanizzati..

La chirurgia è possibile in alcuni casi..

Con il trattamento conservativo, si osservano vari successi con il trattamento a breve termine con farmaci corticosteroidi.

In queste foto puoi vedere i segni di malattie della pelle dei cani, la cui descrizione è presentata in questo materiale: