Come trattare la rinite vasomotoria

Trattamento

Abbassando il tono di uno o aumentando il tono dell'altro reparto, la circolazione sanguigna nella concha nasale inferiore viene disturbata, si gonfiano, si addensano e di conseguenza compaiono i principali sintomi della malattia: congestione e difficoltà respiratorie attraverso il naso.

A differenza di una rinite allergica, il vasomotore non è provocato dagli allergeni, si manifesta più spesso dopo 20 anni principalmente nelle femmine. La rinite vasomotoria, a differenza della rinite allergica, dura per brevi attacchi, si interrompe facilmente, non è complicata dall'asma bronchiale, non è accompagnata da eruzioni cutanee allergiche.

varietà

Si distinguono le seguenti forme di rinite vasomotoria:

  1. Naso che cola che si sviluppa dopo l'esposizione ad agenti fisici, chimici o tossici.
  2. Forma psicogena.
  3. Rinite neurovegetativa causata da disfunzione neurovegetativa.
  4. Rinite idiopatica, ad es. quando la causa della malattia non è stabilita.
  5. Forme miste.

Fattori scatenanti della malattia

Si noti che si osserva esacerbazione dei sintomi della malattia dopo un raffreddore o una rinite infettiva comune. In quasi tutti i pazienti, quando si esce dall'aria fredda compaiono starnuti, muco di liquidi e congestione nasale..

Puoi anche evidenziare una serie di altri fattori che contribuiscono all'esacerbazione di nuovi attacchi di rinite vasomotoria:

  • fumo passivo e attivo;
  • consumo di alcool;
  • aromi aspri;
  • polvere;
  • assunzione di farmaci;
  • fatica;
  • aria inquinata in città con industria sviluppata;
  • aria sporca sul posto di lavoro;
  • piatti piccanti o piccanti;
  • un brusco cambiamento della temperatura dell'aria dopo essere usciti dal bagno e dalla sauna.

Come si manifesta la malattia

I principali sintomi della malattia sono congestione nasale, difficoltà nella respirazione nasale. Questi sintomi sono aggravati in posizione orizzontale, quando si gira sul lato sinistro / destro. Inoltre, i pazienti lamentano ulteriori sintomi: secrezione liquida trasparente dal naso, starnuti, gocciolamento del muco sulla parte posteriore della gola, mal di testa, pressione sanguigna instabile.

I sintomi di naso che cola, starnuti e congestione nasale si presentano sotto forma di convulsioni. Se la malattia è stata preoccupante per molti anni, i turbinati inferiori sono ipertrofici e la congestione è cronica..

Trattamento

Il trattamento inizia sempre con la ricerca di un fattore che provoca nuovi attacchi, che non è un compito facile. Per cominciare, è necessario eliminare o evitare il contatto con il fattore causale, quindi vengono sempre applicate misure di metodi conservativi e non tradizionali di trattamento e prevenzione della malattia, è necessario abbandonare i latticini, i cibi piccanti e piccanti.

L'obiettivo principale è prevenire la malattia e fermarla ai primi sintomi. In caso di fallimento del trattamento e una forte violazione della qualità della vita, si deve ricorrere a metodi chirurgici di trattamento.

Gocce di corticosteroidi

L'unico metodo di trattamento vero e affidabile sono le gocce ormonali con glucocorticosteroidi. La loro efficacia è stata dimostrata in studi clinici, in cui l'uso di farmaci ha mostrato buoni risultati..

Il trattamento con loro consente dopo qualche tempo di abbandonare completamente le gocce di vasocostrittore nel naso. I glucocorticosteroidi per via intranasale sono una vera alternativa alla chirurgia.

  1. Budesonide. Il farmaco è stato creato per trattare l'asma bronchiale e la rinite allergica. Con una rinite vasomotoria, è necessario utilizzare la forma intranasale del farmaco, gocciolare 2 gocce due volte al giorno. Il farmaco è controindicato fino ai 18 anni di età.
  2. Nasonex (Mometasone). Ha un forte effetto antinfiammatorio, vasocostrittivo e antiallergico. Consentito dai 3 anni.
  3. Nasobek (beclometasone dipropionato). Per adulti e bambini di età superiore ai 6 anni, il farmaco viene prescritto 1 dose 2-4 volte al giorno, quindi a seconda della tolleranza e dell'efficacia del farmaco, la dose può essere gradualmente ridotta. L'effetto terapeutico non appare immediatamente, si nota una diminuzione dei sintomi del raffreddore comune entro pochi giorni dall'inizio del trattamento.

Antistaminici

Gli antistaminici sono usati per trattare la rinite allergica. L'efficacia di antistaminici e una caduta nel naso con rinite vasomotoria non è stata scientificamente dimostrata, ma inibiscono perfettamente la sensibilità della mucosa alle sostanze irritanti, quindi alcuni pazienti riportano un miglioramento dopo averli usati..

  1. Azelastine. Gocce nel naso, è necessario instillare 1-2 volte al giorno.
  2. ALLERGODIL. Il farmaco aiuta rapidamente, dopo circa 15 minuti, al giorno in cui è necessario seppellirlo 2 volte. Il farmaco può essere utilizzato ininterrottamente per sei mesi. Consentito da 4 anni.
  3. Vibrocil. Contiene antistaminico e vasocostrittore. È consentito dal primo anno di vita, tuttavia ai bambini di età inferiore a 2 anni non è raccomandato l'uso frequente del farmaco, in modo da non provocare dipendenza e non peggiorare lo stato di salute.

M-anticolinergici

Relativo ai farmaci antiallergici. Il principale ingrediente attivo è ipratropio bromuro, il nome commerciale dei farmaci è Atronase, Nasovent. Sono raccomandati per l'uso se la rinite neurovegetativa è accompagnata da abbondanti secrezioni di liquidi..

Quando si utilizza il farmaco, si sviluppano spesso effetti collaterali: congestione nasale, mucosa secca, strisce di sangue tra le secrezioni liquide. Per evitare tali situazioni, il paziente deve selezionare e controllare la dose e la frequenza di somministrazione del farmaco. Il bromuro di ipratropio può essere usato a lungo, è dimostrato che il suo uso per diversi anni non è complicato da cambiamenti anatomici e distrofici nelle strutture del naso.

Svantaggio: il farmaco è difficile da trovare in farmacia, è più facile acquistarlo all'estero.

Metodi fisici

Prima dell'avvento dei moderni ormoni e antistaminici, la base per il trattamento della rinite vasomotoria erano i metodi fisici che influenzano l'innervazione autonoma del naso e rafforzano le pareti dei vasi sanguigni. Non hanno perso la loro rilevanza oggi.

  1. Elettroforesi con cloruro di calcio sul naso;
  2. Elettroforesi con solfato di zinco sul naso.
  3. Elettroforesi dell'acido aminocaproico.
  4. Ultrafonoforesi con unguento all'idrocortisone.
  5. La terapia UHF, allevia la congestione nasale, elimina il gonfiore della mucosa.
  6. UFO del naso, particolarmente efficace nella fase acuta di una rinite vasomotoria con abbondante scarica di liquidi.
  7. Laser elio-neon, normalizza la circolazione sanguigna nella mucosa nasale.

Omeopatia

In omeopatia, viene proposto un regime di trattamento individuale per ciascun paziente. Per cominciare, un medico omeopatico normalizza le funzioni di tutti gli organi interni, equilibra il sistema nervoso al fine di eliminare l'affaticamento, l'insonnia e rafforzare l'immunità.

Un farmaco omeopatico viene selezionato in base ai sintomi che riguardano maggiormente il paziente. Più spesso prescritti sono pulsatilla, allium, flagello, ammonio, idrastide.

Metodi popolari

Come curare la rinite vasomotoria usando metodi comprovati da secoli:

  1. Per restringere i vasi sanguigni ed eliminare la congestione, puoi gocciolare succhi di carota, barbabietola o betulla nel naso, puoi usare il succo di Kalanchoe mescolato a metà con olio di mentolo. I succhi possono essere gocciolati ai bambini dal primo anno di vita.
  2. È utile lavare quotidianamente il naso con acqua di miele. Per fare questo, sciogli un cucchiaio di miele in un bicchiere di acqua calda. Il miele ha un effetto antibatterico e antinfiammatorio, è sicuro anche per le donne in gravidanza e i bambini di età inferiore a uno, a condizione che non abbiano una reazione allergica al miele.
  3. A casa, puoi preparare un unguento per lubrificare la mucosa nasale: devi mescolare 1 parte della noce frantumata in polvere, e preferibilmente le sue foglie, con 10 parti di vaselina. Puoi preparare lo stesso unguento solo con la calendula e usarli a turno.
  4. Per scaricare meglio il muco e migliorare il tono vascolare, puoi massaggiare le ali del naso e il ponte del naso in qualsiasi minuto libero. Per il massaggio, puoi usare olii essenziali di conifere, lavanda.
  5. È necessario fare l'inalazione attraverso un nebulizzatore, respirare sopra i decotti di salvia, eucalipto, bolliti nelle uniformi delle patate.
  6. In estate, devi fare commissioni dalle piante medicinali, decotti da cui puoi bere al posto del tè durante tutto l'anno.

Quando si usano medicinali da piante medicinali, è necessario assicurarsi che non causino reazioni allergiche nel paziente.

Rinite vasomotoria nei bambini e nelle donne in gravidanza

I bambini sono una categoria speciale di pazienti in cui è molto importante fermare la malattia in una fase precoce e non danneggiare i farmaci utilizzati. Pertanto, il trattamento dei bambini deve sempre essere effettuato sotto controllo medico. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai metodi popolari, un forte raffreddore in un bambino deve essere trattato lavando il naso con soluzioni saline e decotti a base di erbe.

Durante la gravidanza, l'uso di droghe è indesiderabile; nelle prime fasi, le gocce vasocostrittive e ormonali nel naso sono completamente controindicate. Per aiutare le future mamme, l'omeopatia, le soluzioni saline, l'Euphorbium compositum sono adatti. Puoi essere trattato con quasi tutta la medicina tradizionale, massaggiare i punti dolenti, fare la digitopressione dei piedi e delle mani. Devi lavarti regolarmente il naso con un decotto di salvia, ribes nero, eucalipto.

Chirurgia

Il trattamento chirurgico è prescritto se i metodi conservativi non hanno portato al risultato desiderato e il paziente soffre di una violazione cronica della respirazione nasale. L'operazione viene eseguita sul concha nasale inferiore, il suo scopo è la distruzione di parte del concha nasale, l'introduzione di farmaci e la rimozione di alcuni vasi sanguigni.

Viene eseguita un'osteoconchotomia, vasotomia o distruzione delle pareti del guscio mediante ultrasuoni, basse temperature, laser. I metodi si distinguono per la durata del periodo postoperatorio, il tasso di guarigione e il prezzo. Non ci sono differenze significative nell'efficacia.

La rinite vasomotoria deve essere trattata in modo completo, mettendo in ordine l'intero sistema nervoso. Le persone che soffrono di questo disturbo devono mangiare allo stesso tempo, dormire 8 ore al giorno, non sovraccaricare di duro lavoro fisico e mentale, fare attività fisica ogni giorno, camminare la sera all'aria aperta a piedi o in bicicletta.

Solo una persona a riposo attiva può rifiutare non solo il trattamento chirurgico, ma anche gocce vasocostrittive e ormonali nel naso.

Una revisione delle migliori gocce per il trattamento della rinite vasomotoria

La rinite vasomotoria si riferisce a malattie patologiche della cavità nasale, quindi i produttori offrono una vasta gamma di medicinali per il suo trattamento sul mercato dei farmaci moderni. Le gocce con rinite vasomotoria devono essere prescritte dal medico curante sulla base di esami e diagnosi. Questa caratteristica è associata al fatto che la terapia corretta prevede l'uso di una certa varietà di agenti nasali.

Per il trattamento della rinite vasomotoria, sono prescritti i seguenti tipi di gocce:

  • vasocostrittori - mirati a ridurre il gonfiore, ridurre la quantità di muco secreto dai seni nasali, migliorare la respirazione eliminando la congestione;
  • antistaminici: sono usati per la rinite allergica, hanno un effetto negativo sugli allergeni ed eliminano gonfiore e congestione nasale eliminando le cause del loro aspetto;
  • corticosteroidi: sono usati nel trattamento della rinite grave e della necessità di ottenere un rapido effetto dalla terapia;
  • antibiotici - usati quando l'immunità non è possibile per far fronte alla flora patogena.

L'uso di qualsiasi farmaco comporta uno studio preliminare delle istruzioni per l'uso. Contiene tutte le informazioni necessarie per il paziente sotto forma di un dosaggio accettabile, quantità di ricovero e corso di trattamento. L'uso di gocce è sempre associato alla presenza di controindicazioni e regole d'uso, che devono essere prese in considerazione durante il trattamento.

Oggi, i produttori producono farmaci per il trattamento della rinite sotto forma di spray o gocce. Spesso usato per eliminare i sintomi delle procedure di inalazione della malattia. L'uso di tali fondi può normalizzare la regolazione dell'afflusso di sangue ai vasi sanguigni, che è una delle cause più comuni di edema delle mucose..

Una categoria speciale di farmaci per il trattamento della rinite vasomotoria sono le ricette di medicina tradizionale. Una parte significativa di essi è associata alla produzione di una soluzione per lavare il naso a base di erbe medicinali o gocce per seni nasali a base di componenti naturali. Per cucinare si usano spesso miele, succo di aloe e Kalanchoe, camomilla e calendula..

Gocce di vasocostrittore

Tali farmaci sono efficaci per la congestione nasale. Spesso sono chiamati adrenomimetici. L'effetto terapeutico si osserva entro 8-10 ore. Tali farmaci hanno un corso limitato di somministrazione. I produttori producono farmaci in diverse forme e possono essere trattati con gocce, spray e aerosol..

Come curare i farmaci per la rinite vasomotoria

Trattamento della rinite vasomotoria negli adulti

Dopo il rifiuto di altri tipi di rinite cronica, viene fatta una diagnosi di rinite vasomotoria. Da un lato, va bene. La rinite vasomotoria può essere curata, a differenza delle allergie.

Ma il trattamento è complesso, lungo, con la connessione di vari metodi di terapia.

Trattamento chirurgico

È dimostrato che spesso la causa della rinite vasomotoria diventa un setto nasale curvo, una cresta sporgente o adenoidi.

Queste formazioni irritano la mucosa sensibile, causando gonfiore e formazione di muco..

Se un otorinolaringoiatra ha scoperto uno di questi problemi, allora può offrire una soluzione rapida. In tali casi, la chirurgia può salvare il paziente dalla rinite per sempre.

Succede che anatomicamente con il naso tutto sia in ordine, ma c'è la rinite. L'essenza del problema sta nei vasi troppo reattivi della mucosa nasale.

Reagiscono bruscamente alle variazioni di temperatura dell'aria, odori, stress e si espandono immediatamente, causando congestione nasale. Quindi i medici raccomandano la coagulazione ad ultrasuoni o elettroplasma.

Il significato di queste operazioni è la parziale distruzione dei vasi della mucosa.

Trattamento laser

Uno dei metodi più promettenti è il trattamento laser. Durante la procedura, i vasi extra della mucosa della cavità nasale si uniscono e scompaiono. Dopo che il laser non forma tessuto cicatriziale, non richiede antidolorifici.

Un risultato positivo sotto forma di respirazione nasale libera è notato da 9 persone su 10.

L'operazione viene eseguita in anestesia locale, il che significa che non ha quasi controindicazioni. Dopo che non vi è sanguinamento, non è necessario indossare dense turundas nel naso per diversi giorni per interrompere il flusso sanguigno.

A casa, per qualche tempo, al paziente non è raccomandato bere alcolici, visitare bagni e saune. Questo per prevenire sangue dal naso a causa della pressione alta..

Massaggio

L'accumulo di muco nella cavità nasale non può sempre essere rimosso semplicemente soffiandolo..

Le pareti edematose non consentono ai contenuti di andare così facilmente, ed è pericoloso usare gocce vasocostrittive quotidianamente.

Massaggiare il naso aiuta a liberarsi del muco. Massaggia il ponte nasale e i punti sulle ali del naso per diversi minuti.

Ciò migliorerà il deflusso di sangue dalle cavità, facilitando in qualche modo lo scarico del muco.

Tale massaggio regolare combinato con il risciacquo può sostituire le gocce di vasocostrittore..

Blocco

In medicina, il blocco è l'introduzione di anestetici locali vicino al nervo principale o al plesso nervoso..

I farmaci in realtà congelano i nervi, riducendo la loro attività.

Viene utilizzata una soluzione di novocaina, che viene iniettata nella regione del concha nasale inferiore (nel naso). Il gonfiore diminuisce dopo le prime procedure, ma per un effetto di lunga durata, si consiglia un ciclo di 10 blocchi.

Fisioterapia

I metodi non farmacologici aiutano molto al di fuori del periodo acuto, quando praticamente non c'è scarico dal naso. La terapia diadinamica consiste nell'uso di correnti diadinamiche da un elettrodo situato nel naso.

Un corso di almeno 10 procedure facilita notevolmente la respirazione, riduce la probabilità di congestione in futuro. Le persone che usano la terapia diadinamica hanno riferito di aver smesso di usare le gocce di vasocostrittore.

L'elettroforesi del cloruro di calcio a volte aiuta chi soffre di rinite vasomotoria.

L'essenza della procedura è che l'esposizione alle correnti provoca lo spostamento degli ioni calcio dal tampone alla mucosa nasale.

Il calcio rinforza i vasi sanguigni, prevenendo il loro gonfiore. Se c'è un componente allergico, il cloruro di calcio rende più facile.

Il recupero del respiro si verifica dopo le prime due procedure, ma l'effetto è cumulativo e il naso respirerà il più possibile dopo l'intero ciclo.

Trattamento farmacologico

Una persona viene alla chirurgia o al trattamento laser, di regola, dopo diversi anni di terapia farmacologica senza successo.

Tuttavia, le medicine aiutano molte persone, alleviando significativamente la condizione durante le esacerbazioni. Vari gruppi di farmaci vengono utilizzati sotto forma di gocce, compresse, inalazioni e spray.

La cosa principale di cui le persone spesso dimenticano: l'uso del vasocostrittore scende per più di 5-7 giorni in sé provoca rinite.

Questi fondi sono stati inventati per condizioni acute, quando un grave edema infiammatorio ostacolava notevolmente la respirazione. Utilizzarli nella rinite vasomotoria cronica significa aggravare il naso che cola..

È possibile fare l'inalazione con oli essenziali?

Gli oli di eucalipto e di abete possono effettuare l'inalazione termica (a vapore) aggiungendo 1-2 gocce del farmaco in una bacinella con acqua calda - il paziente viene coperto con un asciugamano con la testa e respira vapore profumato per 10 minuti. Dopo questa procedura, la respirazione attraverso il naso diventa libera, il gonfiore dei tessuti e le secrezioni diminuiscono, l'espettorato è meglio espettorato.

L'uso di oli essenziali per inalazione attraverso un nebulizzatore è severamente vietato e persino pericoloso per la vita.

Quando si spruzza una soluzione oleosa con un dispositivo, nella maggior parte dei casi non si rompe solo, ma anche piccole goccioline del farmaco entrano nelle vie respiratorie, ostruendole, causando embolia polmonare e bronchiale (blocco dei vasi sanguigni e dei bronchioli), sviluppo di vie respiratorie acute e insufficienza cardiaca e fatale il risultato.

Il risultato più favorevole in senso figurato di tale automedicazione è la polmonite da petrolio, che è molto difficile da trattare e porta anche a numerose complicazioni..

Per il trattamento di un naso che cola attraverso un nebulizzatore con farmaci a base di piante medicinali, vengono utilizzate speciali soluzioni farmaceutiche - Tonsilgon N, Sinupret.

Sono allevati in un certo rapporto con soluzione salina, a seconda della diagnosi, della presenza di malattie concomitanti e della tolleranza individuale.

Questi farmaci sono disponibili sotto forma di gocce e soluzioni che possono essere assunte per via orale o per inalazione, sono efficaci nel trattamento di sinusite cronica, sinusite, tonsillite.

Prevenzione

Per evitare la malattia, è necessario assumere correttamente i farmaci, non usarli senza prescrizione medica e non aumentare il dosaggio. Dovresti anche evitare la depressione, le situazioni stressanti. Si consiglia di smettere di fumare, poiché questa cattiva abitudine può portare a molte patologie della cavità nasale.

Il Dr. Komarovsky ha identificato diverse importanti condizioni per la prevenzione della malattia:

  • bere pesantemente;
  • passeggiate frequenti;
  • aria secca e calda;
  • idratare la mucosa con soluzione salina.

Questi metodi consentono di mantenere una viscosità ottimale del muco e prevenire complicazioni..

Come trattare la rinite vasomotoria, cosa causa questa malattia e come determinarla, vale la pena conoscerla in anticipo. All'inizio, sembra essere un naso che cola, ma in assenza di un trattamento adeguato può svilupparsi in gravi malattie. Ai primi segni di un disturbo, devi consultare un medico e non essere curato a casa.

Gocce per il lavaggio

Le gocce utilizzate per sciacquare il naso sono considerate ugualmente efficaci. Disponibile sotto forma di spray. Più popolare:

Lo spray per lavare il naso aiuta ad alleviare il gonfiore, restituendo alla persona la possibilità di respirare completamente. L'uso regolare diluisce l'essudato, il che contribuisce alla sua rapida uscita dalla cavità nasale e dei seni.

Humer

Un rimedio americano che viene utilizzato come farmaco per lavare i passaggi nasali. Dopo aver pulito il naso, lo spray viene iniettato alternativamente in ciascuna narice premendo sull'applicatore. Quindi devi aspettare qualche minuto e soffiarti il ​​naso. Puoi eseguire questa procedura 5-6 volte al giorno.

Aqualore

Nella rinite cronica, le gocce di Aqualor vengono utilizzate per il trattamento. Con il loro aiuto, adulti e bambini fanno il bucato. Il farmaco può variare in forma di rilascio. I pazienti adulti hanno mostrato una soluzione salina per lavare il naso.

Gocce e uno spray per lavare il naso possono essere utilizzati contemporaneamente a farmaci antiallergici, ormonali e vasocostrittori. Migliorano la loro azione, che contribuisce al rapido recupero del paziente. Indipendentemente da quale farmaco è stato scelto per il trattamento, è necessario leggere le istruzioni. Alcuni di essi possono influenzare negativamente il corpo umano, causando una serie di effetti collaterali. Se si osserva una reazione insolita per il paziente, è necessario consultare un medico.

vasocostrittore

L'uso di farmaci vasocostrittori è consigliabile solo in condizioni acute, quando la respirazione è molto difficile ed è necessario un aiuto immediato. Puoi usarli il più breve possibile - non più di cinque giorni, poiché hanno un effetto aggressivo sulla superficie della mucosa e con un uso prolungato causano dipendenza, irritazione e secchezza.

L'effetto vasocostrittivo di gocce e spray è ottenuto grazie all'azione di sostanze specifiche - agonisti adrenergici. Stringono bruscamente i vasi densamente situati nei tessuti circostanti. La formazione di muco rallenta, si addensa e si fissa alle pareti, permettendo al flusso d'aria di circolare liberamente nelle cavità.

L'uso di vasocostrittori è necessario secondo determinate regole:

Regime di dosaggio. Non puoi usare spensieratamente i farmaci di questo gruppo ogni volta che le secrezioni mucose riempiono i passaggi nasali. La scelta migliore in questa situazione è seppellirli prima del lavaggio o di notte quando è necessario raggiungere la normale respirazione..
La medicina del secondo stadio. Le gocce con effetto vasocostrittore vanno lasciate alla fine. Prima di tutto, devi provare esercizi di respirazione e massaggiare le ali del naso. Con un po 'di rigidità, tali metodi aiuteranno perfettamente a rimuoverlo e non danneggeranno.
Effetto a breve termine. I medicinali con un periodo di esposizione di circa 4 ore devono essere usati per trattare i bambini. Aiuteranno a facilitare la respirazione e allo stesso tempo non interferiranno con le forze naturali del corpo per far fronte alla malattia da soli. Si consiglia di utilizzare mezzi con un effetto superiore a 10 ore la sera per migliorare la qualità del sonno ed evitare carenze d'aria..
Il minor tempo possibile

Quando si allevia la condizione quando la congestione non preoccupa più così tanto, è importante abbandonare gocce e spray vasocostrittivi. Puoi terminare il trattamento con inalazioni, sciacquando il naso, che non hanno un effetto negativo così forte.

Usa le gocce nel naso secondo le istruzioni. Il fatto è che un effetto vasocostrittore rapido e forte può influenzare negativamente alcuni organi e sistemi. L'uso da parte di donne in gravidanza e bambini piccoli dovrebbe avvenire solo dopo l'autorizzazione del medico.

Le migliori gocce per la rinite

I pazienti che hanno riscontrato un problema simile sono riusciti a provare molti farmaci. Al fine di curare la rinite cronica, non esiste un rimedio universale. Se il farmaco aiuta una persona, potrebbe non essere adatto a un'altra. Altrimenti, il sollievo a breve termine viene dopo il suo utilizzo..

Per il trattamento del naso che cola cronico, vengono utilizzati i seguenti tipi di gocce:

  1. Antistaminici.
  2. vasocostrittore.
  3. ormonale.
  4. Per il risciacquo della cavità nasale.

Le gocce nel naso sono selezionate individualmente per ciascun paziente. La scelta dipende dal tipo di naso che cola cronico. Prima dell'uso, si consiglia di leggere le istruzioni.

Antistaminici

Adatto per il trattamento della rinite allergica. Contengono componenti che restringono i vasi sanguigni e rimuovono il gonfiore. La loro azione è diretta contro le sostanze formate nel processo di una reazione allergica. Il corso della terapia con gocce di antistaminici dura più a lungo dei vasocostrittori. Con le esacerbazioni della rinite, i farmaci sono efficaci:

Dopo un ciclo di trattamento, l'effetto persiste a lungo..

Avamis

Lo scopo del farmaco è il trattamento della rinite allergica e della rinite ciclica stagionale. Avamis può essere utilizzato come adiuvante per il trattamento di un raffreddore di diversa natura. Soprattutto se è accompagnato dalla comparsa di edema grave. Per i pazienti adulti, è sufficiente usare le gocce una volta al giorno, iniettando 2 pezzi in ciascuna narice. Il dosaggio può essere regolato, a seconda delle condizioni del paziente..

Le gocce nasali antiallergiche possono essere prescritte solo dal medico curante, dopo aver esaminato il paziente. Se il farmaco è stato usato per diversi mesi, le tattiche d'uso cambiano.

Zodak

Le gocce orali vengono prese solo una volta al giorno. Se il paziente è tormentato da un naso che cola gravemente costante, assumere 20 gocce del principio attivo. Di solito provoca grave gonfiore o una reazione allergica. Le gocce sono controindicate per il trattamento di bambini di età inferiore ai 16 anni.

Si consiglia di gocciolare il farmaco nei passaggi nasali dopo aver mangiato. Puoi anche farlo prima di mangiare, dopo aver atteso un po '. La durata del trattamento in ciascun caso è diversa. La terapia media va da 5 giorni a 1,5–2 mesi.

Sanorin-Anallergin

Il produttore del farmaco è la Repubblica ceca. L'età d'uso consentita è di 16 anni. Non è raccomandato per il trattamento del raffreddore comune nei bambini, poiché le sostanze aggressive fanno parte delle gocce. Il risultato dell'applicazione è evidente nei primi giorni.

Per sbarazzarsi della rinite, si consiglia di scavare nel naso da 2 a 4 volte al giorno. La durata del trattamento è di 7 giorni. Dopo di che prenditi una pausa. È necessario eliminare la probabilità di dipendenza..

Cosa fare con inalazione, ricette anallergiche

La rinite allergica è chiamata il processo infiammatorio della mucosa nasale causato da varie sostanze irritanti. Allergeni frequenti sono polvere, peli di animali, polline di piante, cibo, medicine.

Quali farmaci possono essere utilizzati per inalazione in caso di rinite allergica? L'inalazione per la rinite allergica deve essere effettuata utilizzando soluzioni saline e alcaline, possono essere utilizzate soluzioni antinfiammatorie e immunostimolanti.

  • È possibile realizzare soluzioni basate su preparati glucocorticoidi. Allevia il gonfiore e l'infiammazione. Tra le soluzioni terapeutiche popolari ed efficaci ci sono: desametasone, cromoesale e Pulmicort.
  • Farmaci anti-infiammatori: Rotokan, Eucalyptus, Propolis aiutano a far fronte ai sintomi di una rinite allergica. Il prodotto selezionato viene diluito con acqua bollita calda in un rapporto di 1: 2.
  • In caso di attacco di un'infezione batterica, vengono trattati con soluzioni antibatteriche per un nebulizzatore con un raffreddore: nitrofurale, diossidina.
  • Il medico può decidere sulla nomina di farmaci mucolitici, ad esempio Ambrobene, Lazolvan. Possono ridurre la formazione di muco e fermare il processo infiammatorio..

È possibile effettuare l'inalazione di vapore per la rinite allergica. Per un inalatore di vapore, è possibile selezionare estratti di olio. Estratto adatto di melissa, camomilla, eucalipto, lavanda. Puoi semplicemente aggiungere alcune gocce dell'olio selezionato in una ciotola di acqua calda. Inalazione di vapori raccomandata per 10 minuti.

Alternativa agli spray ormonali - gocce complesse

Le gocce complesse sono chiamate farmaci con due o più componenti. Il medico scrive la composizione e il dosaggio dei componenti nella prescrizione.

La composizione delle gocce può includere:

  • salino o antisettico;
  • componenti vasocostrittori;
  • antistaminici;
  • glucocorticoidi;
  • antibiotici.

Questi medicinali sono prodotti nel reparto di prescrizione della farmacia per un cliente specifico..

Gocce complesse sono prescritte nei seguenti casi:

  • non vi è alcun effetto dall'uso di farmaci standard;
  • deterioramento durante la terapia;
  • forme complesse di malattie ORL;
  • patologia mista (infettiva-allergica o virale-batterica).

Vantaggi delle gocce complesse:

  • l'approccio individuale più conveniente;
  • efficacia del trattamento attraverso l'uso di numerosi componenti.
  • rischio di complicanze;
  • rischio di sovradosaggio;
  • breve durata - non più di 14 giorni.


Complicanze di un naso che cola non trattato.

Gocce complesse con idrocartisone

Un esempio di gocce complesse nella rinite batterica:

  • antisettico - 5 ml di diossidina 0,05%;
  • antibiotico - 2 ml di lincomicina;
  • agente ormonale - 2 ml di idrocortisone 2,5%;
  • componente vasocostrittore - 1 ml di methazone 1%.

Gocce complesse con desametasone

Un esempio di gocce complesse per una rinite allergica:

  • antisettico - diossidina, ½ fiala;
  • componente antistaminico - 1 ml di difenidramina;
  • farmaco ormonale - 1 ml di desametasone;
  • vasocostrittore - 5 ml di naftizina.

Precauzioni per il trattamento

Va notato che la rinite vasomotoria può portare a gravi complicazioni. Come risultato della costante congestione nasale, è possibile lo sviluppo di malattie concomitanti: otite media, rinite acuta, sinusite, incluso purulento. I disturbi del sistema respiratorio possono portare allo sviluppo di ipossia - carenza di ossigeno nel cervello.

L'auto-trattamento provoca spesso la transizione della malattia in una forma cronica. Allo stesso tempo, non dovresti usare indiscriminatamente farmaci ormonali, vasocostrittori - questo porterà solo a un peggioramento della condizione. In caso di rinite persistente, è necessario consultare un medico per un esame approfondito. Una diagnosi stabilita correttamente e un corso di terapia tempestivo prescritto è la chiave per un rapido recupero.

spray

L'uso a lungo termine di gocce di vasocostrittore, che vengono utilizzate con un raffreddore comune, può creare dipendenza, quindi non sono adatte per il trattamento a lungo termine della rinite vasomotoria.

Per questi scopi, gli spray con glucocorticosteroidi (ormoni) sono più adatti..

La loro efficacia e sicurezza sono comprovate, non vengono assorbite nel sangue e possono essere utilizzate nei bambini dai due anni.

Nazonex

Il glucocorticosteroide per uso locale, ha un effetto complesso.

Previene le reazioni allergiche e ha effetti anti-infiammatori..

Indicazioni per l'uso:

  • Rinite vasomotoria;
  • Rinite allergica;
  • Malattie infiammatorie dei seni paranasali;
  • Prevenzione del freddo stagionale.

Nasonex non deve essere usato per traumi nasali, infezione.

Per i bambini, lo spray è consentito da due anni.

Con l'uso prolungato di spray, sangue dal naso, infiammazione della faringe, può verificarsi sensazione di bruciore.

Lo spray è disponibile in una bottiglia con un ugello per spruzzare nella cavità nasale.

Gli adulti dovrebbero avere due inalazioni in ciascuna narice. Con inefficienza, aumentare la dose a quattro.

Nei bambini di età inferiore a 11 anni, viene eseguita un'inalazione in ciascuna narice..

Alina Orkush, 24 anni: “Fin dall'infanzia, sono stato tormentato da un naso che cola costantemente, che ha sempre interferito con lo studio, il lavoro e le relazioni personali. Ho scoperto lo spray nazonex da un medico, un farmaco molto efficace.

Un mese dopo l'inizio dell'uso, ho dimenticato un naso che cola. "

Vadim Merkulov, 43 anni: “Ogni mattina mi sveglio con un naso chiuso, starnutisco dieci volte di seguito.

Ho provato vari mezzi, nazonex attratto da una composizione seria e buone recensioni. ”

Avamis

Un farmaco ormonale con un effetto primario contro l'infiammazione sotto forma di spray. È usato per problemi stagionali con naso che cola e con costante.

Non è raccomandato per i bambini di età inferiore ai due anni e per le persone con funzionalità epatica compromessa. Se assunto per più di sei settimane, possono apparire sangue dal naso.

Per gli adulti, la dose giornaliera è di due iniezioni in ciascuna narice. Dopo alcuni giorni, quando si ottiene l'effetto desiderato, è possibile utilizzare una dose..

Lo stesso dosaggio per i bambini di età inferiore a 11 anni.

Zhanna Kiseleva, 46 anni. “Avamis non agisce immediatamente, come le normali goccioline di vasocostrittore, il suo effetto dovrebbe accumularsi.

Ma due giorni dopo ho iniziato a svegliarmi con un naso che respira normalmente. "

Euphorbium compositum

Medicina omeopatica, incluso euforbio, pulsatilla, che hanno effetti antiallergici e antinfiammatori.

Il farmaco ripristina la mucosa e la idrata.

È usato per il comune raffreddore causato da varie cause, infiammazione del seno e adenoidi..

L'euforbium compositum deve essere iniettato in ciascuna narice 3-5 volte al giorno. In rari casi, possono verificarsi prurito e disagio nella cavità nasale..

Non controindicato durante la gravidanza.

Margarita Trincal 23 anni. “Soffro di naso che cola da quando avevo dieci anni. Trattato con vari magneti, laser, inalazioni, il tutto senza effetto.

Ho appreso del composito di euforbio, ho deciso di provarlo per disperazione. E non invano! I sintomi sono spariti. "

Olesya Semenova, 30 anni. "Prima non credevo particolarmente nell'omeopatia, ma quando durante la gravidanza la costante congestione nasale mi ha superato, ho deciso di provare.

Per qualche tempo non ci fu alcun effetto, ma dopo circa una settimana il mio naso smise di posarsi, ora non starnutisco quindici volte al mattino. "

Come respirare attraverso un nebulizzatore con un raffreddore

Usando un nebulizzatore, puoi aumentare la resistenza del corpo a varie infezioni e fermare un raffreddore, ma devi assolutamente sapere come trattarlo. Le inalazioni con il naso che cola a casa possono essere fatte con vari farmaci che sono prescritti solo da un medico. Assicurati di seguire il dosaggio e le regole di diluizione della soluzione.

Esiste un'ampia varietà di ricette per inalazione con raffreddore e nebulizzatore.

  • È consentito trattare un naso che cola con un nebulizzatore usando immunomodulatori. Spesso con un raffreddore, viene prescritta una soluzione di interferone. La composizione di una fiala viene diluita con soluzione salina (3 ml). È sufficiente respirare circa 12 minuti prima di colazione e cena.
  • Il medicinale Derinat aiuta con la rinite vasomotoria. Ti permette di trattare e prevenire le infezioni virali e batteriche, stimola il sistema immunitario. Le gocce di Derinat sono mescolate in uguali proporzioni con soluzione salina. 2 ml di farmaco sono sufficienti per una sessione.
  • Miramistin, che ha un effetto antisettico, antimicrobico, aiuta contro il raffreddore. Per gli adulti, è possibile aggiungere il prodotto nella tazza dell'inalatore senza diluizione preliminare.
  • L'inalazione con un nebulizzatore con il naso che cola può essere fatta con il farmaco Tonsilgon. Il medicinale, basato su componenti vegetali, elimina l'infiammazione, attiva il sistema immunitario e ha proprietà antisettiche. Per gli adulti, diluire con soluzione salina nelle stesse proporzioni. Nel caso della terapia con nebulizzatore nei bambini piccoli, Tonsilgon viene allevato 1: 3.
  • Farmaci per inalazione con naso che cola Il clorofillio aiuta a snellire e rimuovere il moccio viscoso, attiva l'immunità locale, elimina il gonfiore. Il medicinale deve essere diluito con soluzione salina 1:10. Respirazione consigliata al mattino e alla sera..
  • Puoi usare la tintura di alcol dalle erbe di Rotokan. Per rendere la soluzione per inalazione un nebulizzatore con un raffreddore, prendere 1 parte di tintura e 10 parti di soluzione salina. La sessione si ripete al mattino e alla sera..
  • Se è necessaria una terapia antibiotica, è possibile utilizzare una soluzione pronta per l'inalazione dal comune raffreddore a base di furacilina. Per una sessione saranno richiesti 4 ml di medicinale non diluito. Puoi ripetere la procedura fino a tre volte al giorno. Con la rinite batterica, le gocce di Polydex o Isofra saranno curate da sintomi spiacevoli. Devono essere diluiti con soluzione salina.
  • Quando si elimina un raffreddore con un nebulizzatore, viene utilizzato l'antibiotico Fluimucil-IT. Lo strumento aiuta a idratare la superficie del rinofaringe, allevia i seni nasali e allevia la tosse, diluisce il muco e allevia l'infiammazione. Ci vorrà la polvere di una fiala per diluire 4 ml di acqua inclusi nel kit. La soluzione finita è divisa in due dosi.
  • Dal viscoso, denso mozzo, si consiglia l'uso di un farmaco mucolitico per un nebulizzatore, Lazolvan o Ambrobene è popolare. Il prodotto selezionato viene diluito con soluzione salina in uguali quantità. Si consiglia di respirare al mattino e all'ora di pranzo..
  • Con l'infiammazione che si diffonde ai seni nasali, il farmaco Sinupret aiuta bene. Riduce il gonfiore, aumenta la resistenza alle infezioni e facilita la respirazione attraverso il naso. Per inalazione, dovrai diluire il farmaco con soluzione salina 1: 3.

Per il trattamento del raffreddore comune, è utile respirare una soluzione salina (soluzioni saline già pronte come Aquamaris, Aqualor sono anche adatte) o acqua minerale alcalina (è meglio scegliere, ad esempio, Borjomi o Narzan). L'acqua minerale viene preriscaldata a bagnomaria. Per una volta, 4 ml sono sufficienti. Grazie a soluzioni saline o alcaline, la mucosa nasale viene inumidita, le croste si ammorbidiscono, il gonfiore viene alleviato e il sintomo della congestione nasale scompare.

Dopo la sessione, non puoi uscire nelle prossime tre ore. È questa volta che il farmaco manifesta attivamente il suo effetto sull'intera superficie mucosa del naso.

Rinite vasomotoria

La rinite vasomotoria è una malattia cronica causata da una violazione della regolazione del tono vascolare nel naso.

I concha nasali sono strutture ossee attaccate alle pareti laterali del naso, ricoperte di mucose. Contengono molti vasi, il cui afflusso di sangue è disturbato durante la rinite vasomotoria, a seguito del quale il concha nasale si gonfia fortemente.

Molto spesso, la malattia si sviluppa nelle persone di età pari o superiore a 20 anni, principalmente nelle donne.

Si distinguono le seguenti forme di rinite vasomotoria:

  1. Riflesso. Sorge come una reazione riflessa dei vasi sanguigni a vari stimoli. A seconda dello stimolo, questo tipo è anche suddiviso in sottotipi:
  • rinite alimentare, che è provocata dall'assunzione di alimenti specifici (troppo caldi o piccanti) o bevande alcoliche;
  • freddo: i sintomi si verificano con un forte raffreddamento di gambe, braccia, viso. Una leggera congestione nasale al freddo è una normale reazione fisiologica, perché impedisce all'aria troppo fredda di entrare nei polmoni. Nelle persone con rinite fredda, si manifestano le manifestazioni di un naso che cola;
  • rinite sotto l'influenza di altri fattori irritanti, come la luce solare intensa o l'inalazione di odori pungenti.
  1. Farmaco: si forma a seguito dell'assunzione di preparati farmaceutici. Può essere causato da un uso prolungato (più di 2 settimane) di gocce o spray nasali vasocostrittivi, nonché dall'uso di farmaci contro l'ipertensione arteriosa (cioè da alta pressione sanguigna).
  2. Ormonale: si sviluppa a seguito di cambiamenti nel background ormonale:
  • con ridotta funzione tiroidea (riduzione della produzione di ormoni tiroidei, ad esempio, a causa della mancanza di iodio nel corpo);
  • con tumori ipofisari.
  1. Idiopatico: si riferisce a quei casi in cui la causa apparente della malattia non è stata identificata.

Cause dell'evento

La rinite vasomotoria è spesso una delle manifestazioni di distonia vegetovascolare (un disturbo che è direttamente associato alla disfunzione del sistema nervoso autonomo ed è accompagnato da molti sintomi, tra cui vertigini, dolore cardiaco periodico, disturbi del sonno, mani tremanti, estremità fredde, forte mal di testa e svenimento ).

Fattori che contribuiscono alla comparsa della rinite vasomotoria:

  • trasferito ARVI;
  • l'uso di alcuni farmaci che abbassano la pressione sanguigna;
  • inalazione di aria fredda;
  • inalazione di fumo di tabacco, odore pungente, aria altamente inquinata;
  • uso frequente di forti bevande alcoliche;
  • trauma al naso;
  • un brusco cambiamento della temperatura dell'aria (ad esempio, lasciando la stanza nel gelo, o viceversa);
  • condizioni stressanti;
  • malattie gastriche, ad esempio reflusso gastroesofageo (reflusso di contenuto gastrico acido nell'esofago) e gastrite cronica (infiammazione della mucosa gastrica) e presenza di disturbi anatomici della struttura nasale (setto nasale curvo);
  • cambiamenti ormonali, ad esempio durante la pubertà;
  • uso regolare e prolungato di gocce o spray per vasocostrittore nasale.

Se non è possibile stabilire la causa del verificarsi di rinite vasomotoria, allora è considerato idiopatico. La pratica medica mostra che la rinite vasomotoria può essere causata da diversi fattori irritanti contemporaneamente e persino essere combinata con la rinite allergica.

Rinite vasomotoria nei bambini

In un bambino, l'insorgenza di rinite vasomotoria è spesso associata alla presenza di una delle forme di patologia: proliferazione adenoidea, curvatura del setto nasale o infiammazione dei seni paranasali. Nella maggior parte dei casi, il trattamento di queste malattie porta alla scomparsa della rinite vasomotoria con ulteriore normalizzazione della respirazione nasale e ripristino della mucosa nasale.

La rinite vasomotoria nei bambini è divisa in:

  • neurovegetativo (presente nei bambini con disfunzione del sistema nervoso autonomo. Si basa su disturbi funzionali vasomotori e con le minime irritazioni dirette o riflesse (ipotermia, odori pungenti) portano a reazioni violente dalla mucosa della cavità nasale);
  • allergico.

Si distinguono la rinite permanente (tutto l'anno) e stagionale. Quando si verifica la rinite vasomotoria, un ruolo significativo è giocato dagli effetti riflessi e dalle patologie endocrine della mucosa nasale.

Sintomatologia

Un sintomo caratteristico della rinite vasomotoria sia allergica che neurovegetativa è una debolezza generale con aumento della fatica, nonché una significativa riduzione della capacità lavorativa. Mal di testa e disturbi del sonno possono spesso disturbare, si nota una graduale perdita di appetito..

I sintomi caratteristici della rinite vasomotoria possono includere:

  • mal di testa,
  • disturbi del sonno,
  • debolezza,
  • perdita di appetito,
  • sudorazione eccessiva,
  • disturbo circolatorio,
  • arrossamento del viso,
  • rinorrea,
  • difficoltà nella respirazione nasale,
  • arrossamento delle palpebre, lacrime,
  • starnuti,
  • prurito e naso secco,
  • danno al sistema nervoso,
  • perdita dell'olfatto,
  • congestione nasale.

La violazione della respirazione nasale con rinite vasomotoria è direttamente associata a un deterioramento della ventilazione polmonare, che porta a una diminuzione del flusso sanguigno nel cervello e nel sistema cardiovascolare. Questo a sua volta migliora inevitabilmente i disturbi funzionali del sistema nervoso..

Diagnosi

La diagnosi di "rinite vasomotoria" viene stabilita solo dopo l'esclusione di tutte le altre possibili forme di rinite cronica. Per chiarire la sua forma, viene eseguito un esame del sangue del paziente. Ad esempio, il rilevamento di eosinofili in esso suggerisce che la malattia è esclusivamente allergica.

Per la diagnosi, avrai bisogno di:

  1. Analizzare i reclami dei pazienti e la storia medica: il paziente nota una congestione nasale periodica, i sintomi cambiano a seconda delle condizioni meteorologiche, del periodo dell'anno, dell'attività fisica del paziente, della posizione del corpo, ci sono abbondanti perdite dal naso, qual è la natura di queste perdite, cosa associa il paziente all'aspetto sintomi, se ci sono reazioni allergiche, ecc..
  2. Eseguire un esame generale del paziente. Segni di distonia vegetovascolare che possono essere rilevati in questo modo:
  • dita blu e punta del naso, estremità fredde;
  • sonnolenza aumentata;
  • diminuzione della temperatura corporea;
  • diminuzione della frequenza cardiaca;
  • aumento della sudorazione;
  • bassa pressione sanguigna;
  • aumento dell'irritabilità nervosa, eccessiva preoccupazione per il proprio stato di salute.
  1. Ispezionare la cavità nasale usando una sessione di rinoscopia. Questa procedura è un'introduzione alla cavità nasale di un apparato speciale: un rinoscopio, che consiste in un tubo con una mini-videocamera ad un'estremità. La presenza di rinite vasomotoria sarà segnalata da un concha nasale allargato, dal loro gonfiore, colore cianotico della mucosa nasale. Inoltre, durante la procedura, è possibile rilevare una curvatura del setto nasale.
  2. Esegui test negativi con allergeni per escludere una diagnosi di rinite allergica..

Trattamento

Se hai sintomi di rinite vasomotoria, dovresti consultare immediatamente un otorinolaringoiatra per una consultazione e un esame.

Molto spesso, gli esperti raccomandano un metodo chirurgico per il trattamento della malattia. Questa procedura si chiama "settoplastica". Include la correzione del setto nasale durante la curvatura..

Naturalmente, il setto nasale liscio, in linea di principio, è assente, quindi l'unica differenza tra loro è il diverso grado di deviazione dalla norma generalmente accettata. Intervento chirurgico necessario per grave deformità post-traumatica.

L'uso indipendente di farmaci non dà risultati positivi. È usato solo come terapia aggiuntiva per accelerare il processo di riparazione della mucosa. In combinazione con l'organoterapia, è possibile rafforzare il flusso linfatico per normalizzare l'immunità locale. Utilizzando la serie di misure di cui sopra, molto spesso è possibile curare la rinite vasomotoria senza intervento chirurgico.

Se la malattia è in forma neurovegetativa, i pazienti hanno bisogno di un monitoraggio aggiuntivo seguito da un trattamento, che è determinato da un neuropatologo.

La procedura di trattamento di solito contiene le seguenti misure:

  1. Identificazione di fattori eziologici (causali) e loro eliminazione.
  2. Trattamento delle malattie gastriche se presenti (gastrite cronica - infiammazione della mucosa gastrica, reflusso gastroesofageo (GERD) - reflusso del contenuto acido dello stomaco nell'esofago).
  3. Regolazione chirurgica delle anomalie anatomiche nella struttura del naso (setto curvo del naso), che contribuiscono alla progressione della rinite. In mancanza di ciò, la terapia conservativa non sarà efficace, perché la causa non è stata eliminata.

Durante il trattamento, ai pazienti viene raccomandata una procedura come una doccia di contrasto, cioè alternando il corpo con acqua fredda e calda e terapia farmaceutica:

  • lavaggio della cavità nasale con varie soluzioni saline;
  • l'uso di speciali spray nasali con corsi di almeno un mese;
  • se il sintomo principale della rinite è un'abbondante secrezione mucosa dal naso, vengono utilizzati spray nasali che riducono lo scarico dal naso;
  • l'uso prolungato di gocce e spray vasocostrittivi che eliminano efficacemente i sintomi della rinite vasomotoria è categoricamente controindicato, poiché può portare alla tossicodipendenza e alla formazione di una forma più grave di rinite vasomotoria: la rinite da farmaco, che è molto più difficile da curare.

Per il trattamento di fattori fisici, viene eseguita la fisioterapia: esposizione a ultrasuoni o elettroforesi.

Il metodo tradizionale di trattamento della rinite nella nostra regione è il cosiddetto blocco nasale con idrocortisone o altri ormoni steroidei (in questo caso, una sostanza medicinale viene introdotta nel tessuto del concha nasale, che ha un effetto antinfiammatorio, alleviando il gonfiore). Questo metodo è ampiamente utilizzato ed è molto efficace, ma può causare qualsiasi tipo di complicanza..

Nella rinite fredda, si consiglia di applicare programmi di indurimento: pediluvi e bagni per le mani con una graduale diminuzione della temperatura dell'acqua a cui si abitua. Con la rinite da droga associata all'uso di vasocostrittori - spray ormonali nasali con un graduale rifiuto di vasocostrittori. Per il trattamento di altre riniti da farmaci - aggiustamento della terapia farmaceutica (eseguito solo in associazione con il medico curante).

Misure preventive

La prevenzione della rinite vasomotoria dovrebbe essere completa. Per evitare che si verifichi, è necessario:

  • Se possibile, eliminare o almeno limitare il contatto con tutti i fattori che possono scatenare lo sviluppo della malattia (alimenti specifici, alcool, odori pungenti, fumo di tabacco, ecc.).
  • Evitare l'uso prolungato di gocce di vasocostrittore e spray nasali.
  • Cura tempestiva delle malattie dello stomaco (ad esempio gastrite cronica - infiammazione della mucosa gastrica, reflusso gastroesofageo (GERD) - reflusso del contenuto acido dello stomaco nell'esofago).
  • Correzione di eventuali anomalie delle strutture nasali (curvatura del setto nasale, ecc.).
  • Esercizio fisico regolare, sono anche utili passeggiate quotidiane all'aria aperta e altri esercizi moderati..
  • Consultazione tempestiva con un medico al primo segno di una malattia.