Istruzioni per l'uso SUPRASTIN ® (SUPRASTIN ®)

Trattamento

A causa dell'uso massiccio di una varietà di sostanze chimiche complesse utilizzate nella vita quotidiana, nella cosmetologia, nella produzione e nell'industria alimentare, il corpo del bambino inizia ad allergizzare anche nel periodo prenatale.

Di conseguenza, il bambino nasce con diatesi essudativa-catarrale. Questa è una condizione in cui si sviluppa una reazione inadeguata di alcuni dei suoi tessuti a stimoli patologici e persino fisiologici. Quindi, con un'infiammazione apparentemente ordinaria, si verifica un'eccessiva produzione di liquido tissutale e si uniscono le allergie.

Oggi parleremo di uno degli antistaminici soprastinici prescritti per i bambini anche prima che abbiano 1 anno di età..

L'effetto degli antistaminici contro le allergie

Asma bronchiale, dermatite atopica, orticaria, edema di Quincke, shock anafilattico... queste condizioni patologiche sono associate al rilascio di sostanze biologicamente attive da alcune cellule del sangue e alla simultanea aumento della sensibilità verso loro dei corrispondenti recettori della struttura del tessuto. L'istamina da sola può causare un'intera tempesta:

  • espandere piccole navi;
  • aumentare la loro permeabilità con il rilascio della parte liquida del sangue nello spazio intercellulare;
  • causare la contrazione dei muscoli lisci situati in quasi tutti gli organi interni;
  • stimolare i recettori del dolore.

Altre cellule del sangue stanno cercando di salvare il corpo dall'azione dell'istamina, catturandolo e distruggendo l'ammina biogenica. Ma spesso questo non è abbastanza, quindi i difensori hanno bisogno di aiuto. E la cosa più semplice che i medici possono fare è bloccare i recettori dell'istamina con qualcos'altro..

Modulo per il rilascio

Il medicinale è disponibile in due forme: compressa e iniezione. In entrambi i casi, il principale ingrediente attivo è la cloropiramina cloridrato.

  • Nelle compresse, diverse sostanze ausiliarie vengono miscelate con essa per creare la consistenza solida desiderata e allungare la durata di conservazione. Questa forma di rilascio è presa interiormente, cosa che non tutti i bambini possono fare. Inoltre, dall'inizio di un effetto terapeutico, passa da un quarto a mezz'ora e l'effetto massimo viene registrato 60 minuti dopo la somministrazione.
  • Suprastin iniettabile è confezionato in fiale di vetro. È sterile, la cloropiramina viene diluita solo con acqua e non contiene altri componenti ausiliari a cui può svilupparsi una reazione. Per i bambini che non sono in grado o non sono disposti a deglutire le compresse, l'iniezione è la più adatta: anche se il sito di iniezione fa male per diversi secondi, ma il farmaco entra direttamente nel sangue e inizia ad agire all'istante.

Composizione

Una fiala a cubetto singolo contiene 25 mg del composto attivo, diluito con 1 ml di acqua per preparazioni iniettabili. È un liquido limpido con un debole odore caratteristico. Nella scatola di cartone della farmacia ci sono 5 di queste fiale, confezionate in un vassoio di plastica con celle per una migliore fissazione, proteggendo dalla rottura.

Un altro vantaggio è la possibilità di aprire Suprastin iniettabile senza usare una lima per unghie. Nota: una linea rosso scuro corre attorno all '"istmo" dell'ampolla. Questo non è altro che una designazione di un posto fragile sul vetro. Una rottura lungo questa linea sarà facile e sicura dai tagli (la direzione dell'applicazione della forza all'apertura della fiala indicherà il punto di rottura).

Principio operativo

L'istamina allo stato libero non è pericolosa, agisce solo dopo il contatto con i recettori degli elementi cellulari sensibili ad esso. Dal momento che stiamo parlando di allergie, allora stiamo parlando di recettori H1.

La soprastina, penetrando nel sangue, si diffonde attraverso i tessuti e si lega ai recettori H1, prima dell'istamina. E una volta che il posto è occupato, l'ammina biogenica non eccita le cellule, quindi non provoca una reazione allergica.

Non ci sono barriere alla Suprastin: penetra liberamente nella barriera emato-encefalica e si distribuisce uniformemente nella sostanza del cervello e del midollo spinale.

Ma solo il principio attivo entra nel fegato, inizia a disintegrarsi attivamente sotto l'influenza dei suoi enzimi. I prodotti del metabolismo entrano nel flusso sanguigno, quindi nei reni e vengono escreti. E il ritiro del farmaco nei bambini è molto più veloce che negli adulti. Quindi, non vi è alcun effetto di accumulo.

indicazioni

Suprastin in fiale è prescritto per:

  • orticaria - la comparsa di un'eruzione cutanea sulla pelle che ricorda un'ustione di ortica in apparenza e sensazioni soggettive;
  • Edema angioneurotico di Quincke: infiltrazione della pelle, delle fibre sottostanti e persino dei muscoli con liquido edematoso;
  • malattia da siero: l'intero complesso dei sintomi causato dall'introduzione di vaccini o farmaci contenenti proteine;
  • rinite allergica, stagionale o per tutto l'anno;
  • congiuntivite allergica;
  • dermatite da contatto associata al contatto con la pelle di allergeni chimici o all'esposizione a vari fattori fisici;
  • dermatite atopica - una malattia cronica, manifestata da arrossamento e desquamazione grave (o viceversa, pianto) delle aree della pelle più delicate;
  • prurito di qualsiasi eziologia;
  • eczema: una malattia della pelle con una varietà di manifestazioni dermatologiche: peeling, formazione di vescicole, pustole;
  • allergie alimentari;
  • reazioni allergiche a qualsiasi puntura di insetto.

A quale età è permesso entrare

Un antistaminico è già prescritto a partire da un mese di età (cioè non è incluso in alcun modo in un kit di pronto soccorso per un neonato). Ma un'eccezione è stata fatta per i bambini prematuri: la Suprastin non viene somministrata a loro, poiché il peso non consente di calcolare la dose desiderata.

Il medicinale viene generalmente somministrato per via intramuscolare e solo in caso di allergie gravi per via endovenosa. Molto piccolo, se non si può fare a meno di Suprastin iniettabile, è necessario somministrare il farmaco attraverso un catetere venoso permanente.

Controindicazioni

  • Una controindicazione standard per tutti i farmaci è un aumento della sensibilità e, nel caso di Suprastin, questo è un principio attivo (non c'è allergia all'acqua). Non prescriverlo durante un attacco di asma bronchiale.
  • Le controindicazioni relative sono associate alle fasi della lavorazione e dell'escrezione di cloropiramina cloridrato. Pertanto, con insufficienza epatica e renale, il farmaco viene prescritto con cautela sotto il controllo degli esami del sangue e delle urine. Sollevano anche la questione dell'introduzione di Suprastin nella patologia del sistema cardiovascolare, che influenza il lavoro degli organi di disattivazione del farmaco..

Effetti collaterali

Un fenomeno molto raro, a breve termine e che scompare immediatamente dopo la sospensione del farmaco.

  • Durante la terapia antistaminica, il bambino può essere sonnolento o, al contrario, eccessivamente eccitabile. Questo alla fine porta a stanchezza, vertigini e mal di testa..
  • Da parte del sistema cardiovascolare, sono possibili un calo della pressione sanguigna e il associato aumento della frequenza cardiaca e persino aritmie transitorie.
  • Il tratto gastrointestinale può rispondere alla somministrazione di cloropiramina con secchezza delle fauci, un cambiamento di appetito, nausea e persino vomito singolo, disturbi delle feci, disagio e dolore allo stomaco.
  • Un esame del sangue generale può mostrare una diminuzione della conta dei globuli bianchi..

Overdose

Il bambino stesso non può causare un sovradosaggio di una droga iniettabile in se stesso: questa non è una pillola! Pertanto, tutta la colpa è dello staff medico. Inoltre, l'antidoto non esiste e devi salvare il bambino con mezzi sintomatici.

Un sovradosaggio si manifesta con sintomi di irritazione del sistema nervoso somatico e autonomo e danno renale:

  • Ansia
  • eccitazione;
  • improvvisa secchezza delle fauci;
  • tachicardia;
  • compromissione della coordinazione motoria;
  • sindrome convulsiva;
  • allucinazioni;
  • coma con pupille dilatate fisse, calo della pressione sanguigna e ritenzione urinaria.

Un sovradosaggio può essere causato ignorando le controindicazioni assolute o relative o interrompendo il programma di somministrazione del farmaco..

Istruzioni per l'uso Suprastin e dosaggio per i bambini

Innanzitutto, viene somministrato un antistaminico una volta in una dose in base all'età del piccolo paziente: nei casi più gravi, per via endovenosa, nei casi più leggeri, per via intramuscolare.

Quindi valutare l'effetto imminente e tutte le reazioni avverse. Se necessario, effettuare una seconda iniezione. In questo caso, tenere presente che non è possibile somministrare più di 2 mg di cloropiramina per 1 kg di peso del bambino al giorno.

  • Per i bambini di età inferiore a 1 anno, la prima dose del farmaco è di 0,25 ml (un quarto della fiala).
  • Fino a 6 anni (indipendentemente dalla differenza di peso dei bambini a 2, 3, 4 anni o 5, 6 anni), il dosaggio iniziale di Suprastin è limitato a mezza fiala (0,5 ml).
  • Fino a 14 anni, il volume della prima iniezione è determinato dalla gravità dell'allergia e varia da 0,5 ml a un'intera fiala.
  • Dopo 14 anni, la dose iniziale non differisce dall'adulto - 1 fiala o più. La cosa principale è aderire al dosaggio giornaliero massimo.

Man mano che il processo si attenua, i bambini vengono gradualmente trasferiti in —basted Suprastin—.

Interazione con altri farmaci

La cloropiramina è in grado di migliorare l'effetto dei farmaci che influenzano l'eccitabilità nervosa (sedativi, tranquillanti, antidepressivi, inibitori MAO), nonché simpatici, analgesici, atropina.

L'assunzione di questi farmaci non preclude la nomina di Suprastin, ma richiede un monitoraggio più attento delle condizioni dei bambini.

Analoghi

Gli analoghi includono altri antistaminici, la cui forma di dosaggio prescritta dipende dall'età.

  1. Le gocce di Suprastinex sono prescritte per i bambini di età inferiore ai 6 anni, quelle più anziane possono già assumere le pillole.
  2. —Diazolin compresse - sono disponibili in due dosaggi per bambini di età diverse. Nominato da 3 anni.
  3. - Fenistil in gocce - per somministrazione orale è consentito da un mese. È indicato per allergie generali. Altre forme di questo farmaco (emulsione, gel) sono destinate all'uso esterno nelle reazioni allergiche cutanee locali.

Recensioni

In modo che non studi le numerose recensioni dei genitori sul farmaco, rivedi le più comuni.

  • La madre di un bambino di 3 anni dice: le compresse hanno aiutato, ma non per molto, quindi hanno prescritto una Suprastin iniettabile, che ha rimosso tutti i sintomi di allergia senza effetti collaterali.
  • Un'altra storia. Un bambino della prima infanzia sviluppa immediatamente una reazione allergica a quasi tutto (allergia polivalente). Dopo aver toccato una noce di arachidi e strofinato gli occhi con le mani, iniziò a gonfiarsi rapidamente e soffocare. La mamma ha cercato di fermare l'attacco con le pillole, ma non poteva più ingoiarle. Poi ho provato a usare un aerosol - non ha aiutato neanche. L'ambulanza che è arrivata ha iniettato Suprastin, che ha salvato una piccola vita. Ora questo è il farmaco n. 1 nell'armadietto dei medicinali di casa.
  • Qui stiamo parlando della disponibilità di successo del farmaco. Dopo le vacanze di Capodanno, il bambino era cosparso, aveva molto prurito e non poteva addormentarsi per questo. Il poliziotto distrettuale consigliò di iniettare Suprastin, e questa fu la prima buona notte. I genitori non hanno acquistato l'intero pacchetto, ma si sono limitati a due fiale, che sono vendute al banco.
  • Questa è una storia sull'uso accidentale del farmaco. La persona allergica in famiglia è il padre. E in qualsiasi viaggio, è accompagnato da iniezione Suprastin. All'arrivo al cottage, l'intera famiglia è stata morsa dalle zanzare. Il più giovane ha iniziato una reazione cutanea. Non c'erano altri farmaci antiallergici con noi, quindi abbiamo usato ciò che era a portata di mano. Le manifestazioni di allergie non sono scomparse, ma non sono peggiorate. Tuttavia, la madre era grata per il farmaco che impediva processi più complessi..
  • Non puoi fare a meno dei rimproveri verso i dottori. Il bambino è stato ricoverato in ospedale con un'alta temperatura infrangibile, è stato prescritto un antibiotico. Il mattino seguente sono comparsi i primi elementi dell'eruzione cutanea, di cui la madre ha informato il personale medico. Avendo sopravvalutato le loro conoscenze, i medici non hanno modificato le prescrizioni e il giorno successivo si era già sviluppata una potente reazione allergica. L'antibiotico è stato cancellato, ma ora ho dovuto liberarmi delle sue conseguenze. Suprastin in fiale in quasi 3 ore ha affrontato il compito.

Come calmare rapidamente un bambino dopo un'iniezione - video

A noi stessi non piacciono molto le iniezioni, ma soffriamo ancora. Ma i membri più piccoli delle nostre famiglie organizzano concerti interi. Vuoi rassicurarli in 20 secondi proprio nella sala di manipolazione? Allora guarda.

A volte le iniezioni non possono essere eliminate, anche se sembra che ci siano tonnellate di metodi alternativi per sbarazzarsi della malattia o dei suoi sintomi. Ma se il medico prescrive farmaci in fiale, è meglio ascoltare la sua opinione e non seguire il consiglio di un vicino anziano che si è recentemente trasferito sul tuo sito.

Soprattutto quando si tratta di una reazione allergica in un bambino. Può finire molto male.

Iniezioni di Suprastin: istruzioni per l'uso

Composizione

principio attivo: cloropiramina;

1 ml contiene 20 mg di cloropiramina cloridrato

eccipienti: acqua per preparazioni iniettabili.

Forma di dosaggio

Iniezione.

Gruppo farmacologico

Antistaminici per uso sistemico.

Codice PBX R06A C03.

indicazioni

  • Malattie allergiche - rinite allergica stagionale, congiuntivite, orticaria, dermatite da contatto, allergia nutrizionale, reazioni allergiche causate da droghe; allergia alle punture di insetti.
  • Come terapia aggiuntiva per reazioni anafilattiche sistemiche e angioedema.

Controindicazioni

Ipersensibilità a qualsiasi ingrediente incluso nella preparazione di attacchi di asma acuti, infarto miocardico acuto, aritmie, iperplasia prostatica benigna; glaucoma; ritenzione urinaria uso concomitante di inibitori MAO.

Dosaggio e amministrazione

Suprastin ® Injection Solution può essere somministrato solo da un medico o un infermiere. Le iniezioni vengono somministrate per via intramuscolare. In caso di shock anafilattico o reazioni allergiche acute e gravi, si raccomanda di iniziare il trattamento con l'introduzione di Suprastin ®, quindi passare all'iniezione intramuscolare o alla somministrazione orale di compresse. La durata del trattamento è determinata dal medico.

La dose giornaliera per gli adulti è di solito 1-2 ml.

Dose iniziale raccomandata

  • bambini 1-12 mesi: 1/4 fiala (0,25 ml)
  • bambini 1-6 anni: 1/2 fiala (0,5 ml)
  • bambini di età compresa tra 6 e 14 anni: 1 / 2-1 fiala (0,5 ml - 1 ml).

In questo caso, è necessario utilizzare una siringa da insulina con un ago per l'iniezione intramuscolare.

La dose giornaliera per il bambino non deve superare i 2 mg / kg di peso corporeo.

Compromissione della funzionalità epatica.

Potrebbe essere necessaria una riduzione della dose, poiché in caso di malattia epatica il metabolismo del principio attivo diminuisce.

Compromissione della funzionalità renale.

In caso di compromissione della funzionalità renale, è necessaria una riduzione della dose, poiché il principio attivo viene escreto principalmente dai reni.

Reazioni avverse

Dal lato del sistema nervoso centrale: sedazione, aumento della fatica, vertigini, atassia, nervosismo, tremore, crampi, mal di testa, euforia, encefalopatia, visione offuscata, sonnolenza, compromissione della funzione psicomotoria.

Dal sistema cardiovascolare: ipotensione arteriosa, tachicardia, aritmia.

Dal tratto digestivo: dolore e disagio nella regione epigastrica dello stomaco, secchezza delle fauci, nausea, vomito, diarrea, costipazione, anoressia, aumento e diminuzione dell'appetito, aggravamento dei sintomi del reflusso gastroesofageo.

Da parte del sangue: leucopenia, agranulocitosi, trombocitopenia, anemia emolitica, altri cambiamenti patologici nel sangue.

Da parte degli organi visivi: aumento della pressione intraoculare, glaucoma.

Da parte dei reni e del sistema urinario: disuria, ritenzione urinaria.

Da parte della pelle e del tessuto sottocutaneo: fotosensibilità, reazioni allergiche.

Dal sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo: miopatia.

Dal sistema immunitario: reazioni allergiche, tra cui iperemia cutanea, eruzione cutanea, prurito, orticaria, angioedema.

Altro: cambiamenti nel sito di iniezione.

Overdose

Il sovradosaggio intenzionale o accidentale di antistaminici può essere fatale, specialmente nei bambini. Con un sovradosaggio di suprastin ® si sviluppano sintomi simili all'intossicazione da atropina: allucinazioni, ansia, atassia, compromissione della coordinazione dei movimenti, atetosi, convulsioni. Nei bambini domina lo stato di eccitazione. Possono anche essere osservati secchezza delle fauci, pupille dilatate, vampate di calore, tachicardia sinusale, ritenzione urinaria e febbre. Negli adulti, la febbre e le vampate di calore non sono sempre osservate; il periodo di eccitazione è accompagnato da convulsioni e depressione postictale. Inoltre, possono verificarsi coma e collasso cardiopolmonare, che può portare alla morte entro 2-18 ore..

Si consiglia il monitoraggio della funzione cardiopolmonare. Il trattamento è sintomatico Antidoto sconosciuto.

Utilizzare durante la gravidanza o l'allattamento

A causa della mancanza di dati provenienti da adeguati studi ben controllati, l'uso di Suprastin ® durante la gravidanza e l'allattamento è controindicato.

Suprastin ® può essere usato nei bambini dall'età di 1 mese. Controindicato nei neonati e nei neonati prematuri.

Funzionalità dell'applicazione

Pazienti anziani, pazienti malnutriti.

Con estrema cautela, prescrivere Suprastin ® a questi gruppi di pazienti, poiché sono più sensibili a determinati effetti collaterali degli antistaminici (vertigini, sonnolenza, riduzione della pressione sanguigna).

Attraverso gli effetti anticolinergici e sedativi del farmaco, si deve prestare particolare attenzione quando si usa il farmaco in pazienti anziani, pazienti con funzionalità epatica compromessa o disturbi cardiovascolari.

Se usati a tarda sera, i sintomi del reflusso gastroesofageo possono peggiorare..

Quando Suprastin ® viene usato in combinazione con farmaci ototossici, le misure dei sintomi di ototossicità possono mascherarsi.

L'alcol può aumentare gli effetti calmanti degli antistaminici sul sistema nervoso centrale.

L'uso a lungo termine di antistaminici raramente può causare disturbi del sistema ematopoietico (leucopenia, agranulocitosi, trombocitopenia, anemia emolitica). Se durante l'uso a lungo termine del farmaco ci sono effetti indesiderati (febbre, laringite, ulcerazione sulla mucosa orale, pallore, ittero, ecchimosi, sanguinamento), è necessario interrompere il trattamento e monitorare l'emocromo.

La capacità di influenzare la velocità di reazione durante la guida di veicoli o altri meccanismi

Durante l'uso del farmaco, specialmente nel primo periodo di trattamento, il farmaco può causare sonnolenza e peggioramento delle funzioni psicomotorie (vedere la sezione "Caratteristiche d'uso"). Pertanto, tenendo conto delle possibili reazioni avverse del sistema nervoso, della guida di veicoli o di altri meccanismi, dovrebbe essere vietato all'inizio della terapia per il periodo stabilito caso per caso su base individuale. Successivamente, il grado di restrizione o divieto dovrebbe essere determinato individualmente..

Interazione con altri farmaci e altri tipi di interazioni

Gli inibitori MAO aumentano e aumentano l'effetto anticolinergico del farmaco. Prestare particolare attenzione quando si prescrive il farmaco contemporaneamente a sedativi, con barbiturici, sonniferi, tranquillanti, analgesici oppioidi, antidepressivi triciclici, atropina, farmaci parasimpaticolitici muscarinici a causa della possibilità di reciproco potenziamento degli effetti reciproci..

L'alcool aumenta gli effetti depressivi di Suprastin® sul sistema nervoso centrale, pertanto l'alcool deve essere evitato durante il trattamento.

In combinazione con farmaci ototossici, i segnali di avvertimento di ototossicità possono essere mascherati..

Gli antistaminici possono prevenire le reazioni cutanee nei test allergologici, quindi i farmaci devono essere sospesi pochi giorni prima del test allergologico cutaneo programmato..

Proprietà farmacologiche

La cloropiramina, un analogo clorurato della tripelenamina (pioribenzamina) - è l'antistaminico di prima generazione, appartiene al gruppo dell'etilendiammina.

Il meccanismo d'azione del farmaco è bloccare i recettori dell'istamina H 1. Il farmaco agisce anche su muscoli lisci, permeabilità capillare e sul sistema nervoso centrale.

Il farmaco allevia i sintomi generali delle malattie allergiche, oltre all'antiallergico, ha un effetto sedativo, ipnotico e antiprurito..

La cloropiramina è metabolizzata nel fegato. Viene escreto nelle urine sotto forma di metaboliti. Nei bambini, il farmaco può essere escreto più rapidamente rispetto ai pazienti adulti. Con compromissione della funzionalità renale, l'escrezione del principio attivo può diminuire.

Con insufficienza epatica, il metabolismo della cloropiramina rallenta, il che richiede un aggiustamento della dose.

Proprietà fisico-chimiche di base

soluzione acquosa trasparente incolore con un debole odore caratteristico.

suprastin
suprastin

Azienda agricola. Gruppo

Analoghi (generici, sinonimi)

Ricetta (internazionale)

Rp.: Tab. Suprastini 0.025 n. 10
D.S. Secondo I tab. 2 r / g in VR / cibo.

Ricetta (Russia)

D.S. Secondo I tab. 2 r / g in VR / cibo.

Sostanza attiva

effetto farmacologico

Modalità di applicazione

Per gli adulti: pillole
Le compresse devono essere assunte per via orale con il cibo, senza masticare e bere molta acqua..
Agli adulti vengono prescritti 25 mg (1 etichetta) 3-4 volte / giorno (75-100 mg / giorno).

La dose può essere gradualmente aumentata in assenza di effetti collaterali nel paziente, ma la dose massima non deve superare i 2 mg / kg di peso corporeo.
La durata del corso del trattamento dipende dai sintomi della malattia, dalla sua durata e dal suo corso..

Soluzione per i / me iv
La somministrazione endovenosa viene utilizzata solo in casi gravi acuti sotto la supervisione di un medico.
Per gli adulti, la dose giornaliera raccomandata è di 1-2 ml (1-2 fiale) IM.

La dose può essere attentamente aumentata in base alla risposta del paziente e agli effetti collaterali osservati. Tuttavia, la dose non deve mai superare i 2 mg / kg di peso corporeo..
In caso di gravi allergie, il trattamento deve essere iniziato con una prudente iniezione endovenosa lenta, quindi continuare con un'iniezione endovenosa o una somministrazione orale.

Gruppi di pazienti speciali
Pazienti anziani ed esausti: l'uso del farmaco richiede cure speciali, perché in questi pazienti, gli antistaminici spesso causano effetti collaterali (vertigini, sonnolenza).
Pazienti con funzionalità epatica compromessa: potrebbe essere necessaria una riduzione della dose a causa di una diminuzione del metabolismo del componente attivo del farmaco nelle malattie del fegato.
Pazienti con compromissione della funzionalità renale: potrebbe essere necessario modificare il regime del farmaco e ridurre la dose a causa del fatto che il componente attivo viene principalmente escreto dai reni.
Per bambini:

pillole
Ai bambini dai 3 ai 6 anni viene prescritta 1/2 etichetta. (12,5 mg) 2 volte al giorno; bambini dai 6 ai 14 anni - 1/2 etichetta. (12,5 mg) 2-3 volte al giorno.

Soluzione
Le seguenti dosi iniziali sono raccomandate per i bambini:

indicazioni

- orticaria;
- malattia da siero;
- rinite allergica stagionale e per tutto l'anno;
- congiuntivite;
- dermatite da contatto;
- prurito della pelle;
- eczema acuto e cronico;
- dermatite atopica;
- allergie alimentari e farmacologiche;
- reazioni allergiche alle punture di insetti;
- edema angioneurotico (edema di Quincke) - per soluzione;
- angioedema (edema di Quincke) - come adiuvante - per compresse.

Controindicazioni

- Un attacco acuto di asma bronchiale;
- gravidanza;
- allattamento (allattamento al seno);
- neonati (compreso prematuro);
- Ipersensibilità al farmaco o altri derivati ​​dell'etilendiammina.

Con cautela, il farmaco deve essere usato nel glaucoma ad angolo chiuso, nei pazienti con ritenzione urinaria e ipertrofia prostatica, in caso di insufficienza epatica e / o renale, malattie cardiovascolari, nei pazienti anziani.

Effetti collaterali

—Dal sistema ematopoietico: molto raramente - leucopenia, agranulocitosi, anemia emolitica e altri cambiamenti nella composizione del sangue nel sangue.
- Dal lato del sistema nervoso centrale: sonnolenza, affaticamento, vertigini, agitazione nervosa, tremore, mal di testa, euforia, crampi, encefalopatia.
- Dal lato dell'organo visivo: percezione visiva offuscata, glaucoma, aumento della pressione intraoculare.
- Dal sistema cardiovascolare: abbassamento della pressione sanguigna, tachicardia, aritmia (non è stata sempre stabilita una relazione diretta tra questi effetti collaterali e l'assunzione del farmaco).
- Dal sistema digestivo: disagio addominale, secchezza delle fauci, nausea, vomito, diarrea, costipazione, perdita o aumento dell'appetito, dolore epigastrico.
- Dal sistema urinario: difficoltà a urinare, ritenzione urinaria.
- Dal sistema muscolo-scheletrico: debolezza muscolare.
Altro: fotosensibilizzazione, reazioni allergiche.
Se si verifica uno qualsiasi degli effetti sopra elencati, il paziente deve interrompere l'assunzione del farmaco e consultare immediatamente un medico.

Modulo per il rilascio

Compresse bianche o bianco-grigiastre, a forma di disco smussato, con inciso "SUPRASTIN" su un lato e rischio sull'altro, senza o quasi nessun odore.

1 etichetta.
cloropiramina cloridrato 25 mg
Eccipienti: acido stearico, gelatina, carbossimetil amido di sodio (tipo A), talco, fecola di patate, lattosio monoidrato - 116 mg.
10 pezzi. - blister (2) - confezioni di cartone.
20 pezzi - blister (1) - confezioni di cartone.
20 pezzi - bottiglie di vetro marrone con tappi in PE (1) - confezioni di cartone.

La soluzione per somministrazione endovenosa e v / m è trasparente, incolore, acquosa, con un leggero odore caratteristico.

1 amp.
cloropiramina cloridrato 20 mg
Eccipienti: acqua d / i - fino a 1 ml.
1 ml - fiale con punto di interruzione e anello con codice rosso scuro (5) - confezioni di cellule di contorno (1) - confezioni di cartone.
1 ml - fiale con punto di interruzione e anello con codice rosso scuro (5) - confezione per cellule di contorno (2) - confezioni di cartone.

ATTENZIONE!

Le informazioni sulla pagina che stai visualizzando sono create solo a scopo informativo e non promuovono l'automedicazione in alcun modo. La risorsa ha lo scopo di familiarizzare gli operatori sanitari con ulteriori informazioni su determinati medicinali, aumentando così il loro livello di professionalità. L'uso del farmaco "Suprastin" prevede la consultazione con uno specialista, nonché le sue raccomandazioni sul metodo di utilizzo e il dosaggio della medicina scelta.

Soluzione di Suprastin: istruzioni per l'uso

Composizione

Ogni fiala con una capacità di 1 ml contiene 20 mg di cloropiramina cloridrato. Oltre alla cloropiramina cloridrato, l'iniezione contiene acqua per preparazioni iniettabili.

Descrizione

effetto farmacologico

Indicazioni per l'uso

- Terapia adiuvante per reazione anafilattica sistemica e angioedema.

Quando si prescrive il farmaco, è necessario prendere in considerazione il suo effetto collaterale sedativo..

Controindicazioni

- ipersensibilità al principio attivo,

- in attacco d'asma acuto,

- prematuro e neonato,

- durante la gravidanza e l'allattamento.

Gravidanza e allattamento

Nessun dato preclinico disponibile.

b) Studi sull'uomo

Non sono stati condotti studi adeguati sull'uso del farmaco in donne in gravidanza con un adeguato monitoraggio. Tuttavia, lo sviluppo del tessuto connettivo dietro la lente dell'occhio è descritto nei neonati le cui madri hanno assunto antistaminici durante le ultime due settimane di gravidanza. Pertanto, l'uso di Suprastin® nelle donne in gravidanza, in particolare nel primo trimestre e nell'ultimo mese di gravidanza, è possibile solo dopo un'attenta analisi dei possibili rischi e effetti benefici.

In assenza di dati adeguati e ben controllati sull'uso di Suprastin® durante l'allattamento, non dovrebbe essere prescritto alle madri che allattano.

Dosaggio e amministrazione

Per i bambini: dosi iniziali consigliate: 1-12 mesi: 1/4 v / m fiala; 1-6 anni: 1/2 v / m; 6-14 anni: 1/2 - 1 fiala v / m.

La dose può essere attentamente aumentata in base alla risposta del paziente e agli effetti collaterali osservati. Tuttavia, la dose non deve mai superare i 2 mg / kg di peso corporeo. In caso di shock anafilattico o grave reazione allergica acuta, si raccomanda di iniziare il trattamento con un'iniezione endovenosa lenta e cauta, dopo di che continuare l'iniezione intramuscolare o la somministrazione orale del farmaco.

Gruppi di pazienti speciali:

Pazienti anziani ed emaciati: l'uso di Suprastin® richiede cure speciali, come in questi pazienti, gli antistaminici spesso causano effetti collaterali (vertigini, sonnolenza, calo della pressione sanguigna).

Compromissione della funzionalità epatica: potrebbe essere necessaria una riduzione della dose a causa di una diminuzione del metabolismo del componente attivo del farmaco nelle malattie del fegato.

Disfunzione renale: può richiedere un cambiamento nel regime del farmaco e una riduzione della dose a causa del fatto che il componente attivo viene escreto principalmente attraverso i reni.

Effetto collaterale

Sistema nervoso centrale: sedazione, affaticamento, vertigini, atassia, agitazione nervosa, tremore, crampi, mal di testa, euforia, encefalopatia, acuità visiva.

Sistema cardiovascolare: ipotensione, tachicardia, aritmia.

Tratto gastrointestinale: disagio nell'epigastrio, dolore, secchezza delle fauci, nausea, vomito, diarrea, costipazione, perdita o aumento dell'appetito, dolore nell'epigastrio.

Pelle e tessuto connettivo: fotosensibilità.

Sistema ematopoietico: raramente leucopenia, agranulocitosi, anemia emolitica, altri disturbi del sistema sanguigno.

Altro: disuria, ritenzione urinaria, miopatia, aumento della pressione intraoculare, attacco di glaucoma, fotosensibilità.

Overdose

Interazione con altri farmaci

Prestare particolare attenzione nei casi in cui Suprastin® viene usato insieme a sedativi, tranquillanti, analgesici sedativi, antidepressivi triciclici, atropina, parasimpaticolitici muscarinergici. Suprastin® e uno qualsiasi di questi farmaci possono migliorare gli effetti reciproci..

L'alcool aumenta l'effetto inibitorio di Suprastin® sul sistema nervoso centrale e, pertanto, l'alcool deve essere evitato durante l'assunzione di questo farmaco..

Precauzioni

A causa della presenza di effetti anticolinergici e sedativi, Suprastin® deve essere prescritto con cautela nei pazienti anziani, nonché in caso di compromissione della funzionalità epatica, disturbi cardiovascolari, glaucoma ad angolo chiuso, ritenzione urinaria, ipertrofia prostatica.

In combinazione con farmaci ototossici, Suprastin® può mascherare i primi segni di ototossicità..

La somministrazione a lungo termine di antistaminici può in rari casi causare ematopoiesi (leucopenia, agranulocitosi, trombocitopenia, anemia emolitica). Se c'è una febbre di origine sconosciuta, laringite, ulcerazione della mucosa orale, pallore, ittero, emorragia, sanguinamento insolito o difficile da interrompere con una somministrazione prolungata del farmaco, il numero di cellule del sangue deve essere determinato e se vengono rilevati disturbi della formazione del sangue, il farmaco deve essere sospeso.

L'uso di Suprastin con cibi e bevande

L'alcool può aumentare l'effetto sedativo degli antistaminici sul sistema nervoso centrale e, pertanto, l'alcool deve essere evitato nel corso del trattamento con Suprastin®..

Gestione dei trasporti e delle macchine

Il farmaco può causare, soprattutto nel periodo iniziale di trattamento, sonnolenza e alterazioni delle funzioni psicomotorie. Pertanto, nel periodo iniziale, la cui durata è determinata individualmente, è vietato guidare veicoli o eseguire lavori associati ad un aumentato rischio di incidenti. Dopo questo, il grado di restrizione o divieto di guidare veicoli e lavorare con meccanismi, il medico deve determinare individualmente per ciascun paziente.