Cause e trattamento della psoriasi sul viso

Nutrizione

Uno dei tipi più spiacevoli di psoriasi è la psoriasi sul viso. Il paziente soffre non solo di un problema medico, ma anche di grave oppressione e isolamento, a causa della comparsa di brutte macchie rosse sul viso, ricoperte di squame. È anche molto difficile trattenersi per non pettinare i dati sull'istruzione. Con un trattamento improprio e l'attacco di un'infezione batterica, le ferite potrebbero non guarire a lungo e lasciare cicatrici e cicatrici sul viso. Cos'è la psoriasi, perché si verifica e come affrontarla, considereremo in questo articolo.

Caratteristiche della malattia

Le manifestazioni di un disturbo sul viso sono in qualche modo meno comuni rispetto ad altre parti del corpo. Molto spesso, la malattia è localizzata sulle articolazioni del gomito e del ginocchio, sotto le ascelle, sul cuoio capelluto, nonché sui palmi e sui piedi.

In una persona sana, lo strato di derma viene sostituito entro un mese. Questo è un processo assolutamente normale, senza il quale il funzionamento del corpo sarebbe impossibile. Con la psoriasi, questo processo accelera più volte e la pelle viene aggiornata in 5 giorni. Ciò porta a un forte processo infiammatorio, poiché il sistema immunitario percepisce la formazione cellulare accelerata come aggressori e dà una risposta sotto forma di accumulo di leucociti e globuli rossi vicino alla lesione.

Guarda una foto della fase iniziale della psoriasi sul viso.

Quali sono le cause della psoriasi

È impossibile individuare con certezza l'una o l'altra ragione per lo sviluppo della malattia. Il meccanismo della comparsa di papule e placche sul corpo umano non è ancora del tutto chiaro. Tuttavia, basandosi sulle opinioni della maggior parte degli scienziati, si possono distinguere le seguenti cause dello sviluppo della malattia:

  1. Predisposizione genetica. I medici ritengono che l'ereditarietà sia uno dei fattori principali. Secondo le statistiche, oltre il 60% di tutti i pazienti con psoriasi ha riferito che anche i loro familiari soffrono della malattia.
  2. Malfunzionamenti dell'immunità. Ciò può provocare molti fattori. L'indebolimento della protezione naturale di una persona può diventare l'impulso per lo sviluppo della patologia a qualsiasi età.
  3. Interruzione del sistema endocrino.
  4. Attrito e danni alla pelle.
  5. Frequente stress nervoso. Lo stress e la preoccupazione sono una causa comune delle prime eruzioni cutanee..

Questi sono solo alcuni dei motivi, infatti, i fattori provocatori sono molto maggiori. Queste sono cattive abitudini, una dieta non salutare e l'uso di determinati farmaci.

Quali sono le manifestazioni della malattia sul viso

La psoriasi facciale è un po 'più difficile da diagnosticare rispetto ad altre forme di malattia. Questo tipo di patologia si sviluppa lentamente e le papule caratteristiche potrebbero non apparire immediatamente. Nel corso della patologia, i sintomi diventano più luminosi e l'aspetto del viso peggiora in modo significativo. La psoriasi sul viso procede secondo il seguente schema:

  • leggero prurito e arrossamento di alcune aree della pelle;
  • la comparsa di piccole eruzioni singole di colore rosso o brillante scarlatto;
  • nel tempo, l'eruzione cutanea cresce e cresce di dimensioni;
  • le papule sono ricoperte di squame bianche o giallastre;
  • si osservano secchezza, prurito e grave desquamazione della pelle.

Le placche tendono a fondersi l'una con l'altra, formando una grande lesione. Tutto ciò è accompagnato da un forte processo infiammatorio, che riduce significativamente la qualità della vita e il benessere generale del paziente..

Nella pratica medica, esiste una cosa come la psoriasi seborroica sul viso. Questo è un grave tipo di malattia che può colpire tutte le nuove aree del viso, nonché i capelli. La psoriasi seborroica può diffondersi su fronte, orecchie, tempie, collo. Una frequente complicazione della malattia è l'aggiunta di un'infezione fungina che può colpire le ghiandole sebacee del derma. Tutto ciò aggrava notevolmente il decorso della malattia e complica notevolmente il processo di trattamento..

Articoli Correlati:

    Secondo statistiche mediche deludenti, la maggior parte dei pazienti non ha idea di come trattare la psoriasi sul viso e inizi a ricorrere all'automedicazione. Nella maggior parte dei casi, ciò aggrava solo il decorso della malattia. Più avanti nell'articolo, proveremo a capire come curare la psoriasi sul viso con l'aiuto di farmaci, oltre a come funzionano i rimedi popolari per la psoriasi sul viso..

    Trattamento

    Dopo la diagnosi della malattia, la regola principale nel suo trattamento è la conformità con il trattamento corretto e completo. Uno specialista esperto dovrebbe capire che la prima cosa da fare è eliminare la causa che ha innescato lo sviluppo della malattia. Per questo, viene effettuato un sondaggio sul paziente, nonché i necessari test di laboratorio su campioni di sangue e cutanei.

    I metodi di trattamento della malattia possono essere suddivisi condizionatamente nell'uso di fondi per l'applicazione topica. Questo è l'uso di vari unguenti, gel, creme, lozioni, polveri e altri mezzi. Oltre a una correzione completa dello stile di vita del paziente, tra cui una corretta alimentazione, esercizio fisico, osservanza del regime giornaliero.

    Terapie locali

    Tale trattamento è spesso prescritto per la forma lieve o moderata del decorso della malattia. Un unguento per la psoriasi sul viso è uno strumento eccellente, poiché i preparati sotto forma di unguenti sono abbastanza facili da applicare e i componenti medicinali penetrano in profondità nei pori, fornendo un buon risultato. Tra i farmaci popolari in questa categoria, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

    • unguento salicilico;
    • kartalin;
    • psoriasica
    • sinaflan;
    • celederm;
    • alacom.

    È importante ricordare che solo un medico dovrebbe selezionare le medicine. Molti rimedi hanno una serie di effetti collaterali. Inoltre, alcuni farmaci creano dipendenza e possono essere completamente inefficaci..

    Nelle forme più gravi di psoriasi, vengono utilizzati metodi come il trattamento della luce, la terapia laser. I pazienti con gravi lesioni cutanee sono spesso invitati a visitare sanatori e resort..

    L'uso di metodi alternativi di trattamento

    In quale altro modo trattare? Il trattamento della psoriasi sul viso può anche essere effettuato utilizzando la medicina tradizionale. Naturalmente, prima di iniziare questo tipo di terapia, si consiglia comunque di consultare il proprio medico, poiché a volte l'uso di farmaci non convenzionali può solo peggiorare il quadro della malattia.

    Molto spesso, i medici raccomandano l'uso di trattamenti alternativi come metodo ausiliario. Insieme ai medicinali, i prodotti della natura possono avere un ottimo risultato. Quindi, cosa trattare la malattia considererà ulteriormente:

    1. L'uso del sale marino. Il sale contiene un'enorme quantità di minerali e componenti utili. Questo prodotto viene utilizzato per bagni e impacchi caldi. Questo tipo di trattamento allevia perfettamente il prurito, asciuga le placche, allevia l'infiammazione e previene la comparsa di nuove eruzioni cutanee..
    2. Oli essenziali. Gli oli hanno un effetto curativo sulla pelle. Al fine di alleviare le condizioni del paziente, vengono utilizzati olio di olivello spinoso, olio di cocco, olio di ginepro, lavanda e altri..
    3. Trattamento catrame. Uno dei rimedi più popolari per la psoriasi. Sulla base di questo componente fare sapone, varie creme e impacchi.
    4. Erbe aromatiche. Tra le erbe utilizzate camomilla, spago, calendula, erba di San Giovanni, achillea, elecampane e altri. L'uso regolare di piante medicinali migliora significativamente le condizioni del paziente, la pelle viene ripristinata, la sua naturale rigenerazione.

    Prevenzione della psoriasi sul viso

    La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica. È caratterizzato da periodi di remissione e ripresa della malattia. Sfortunatamente, la malattia non può essere completamente curata. La patologia ritorna anche dopo lunghi periodi di calma. La pulizia della pelle dalle eruzioni psoriasiche ha solo il 50% di successo. L'intera vita futura del paziente dovrebbe essere finalizzata alla prevenzione della malattia. Per prevenire il ripetersi della malattia e mantenere un periodo di remissione, è necessario ricordare le seguenti regole il più a lungo possibile:

    • corretta alimentazione equilibrata;
    • fare sport;
    • rifiuto di indumenti sintetici;
    • esclusione di cattive abitudini;
    • trattamento tempestivo delle malattie infettive;
    • adeguata valutazione delle situazioni stressanti;
    • rispetto del regime del giorno;
    • passeggiate all'aria aperta e buon riposo.

    Ricorda, eliminando i fattori che portano alla malattia dalla tua vita, puoi mantenere la tua salute e prevenire le ricadute.

    Psoriasi sul viso

    Tutto il contenuto di iLive è monitorato da esperti medici per garantire la migliore accuratezza e coerenza possibili con i fatti..

    Abbiamo regole rigorose per la scelta delle fonti di informazione e ci riferiamo solo a siti affidabili, istituti di ricerca accademica e, se possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi..

    Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

    La psoriasi può colpire qualsiasi parte del corpo. Soprattutto spesso, la malattia si trova sui gomiti, sotto le ginocchia, all'inguine e alle ascelle, sulla testa. La psoriasi sul viso è relativamente rara, ma dà al paziente un sacco di disagio, principalmente psicologico. Non puoi nascondere eruzioni cutanee sul tuo viso: sono visibili a tutti. E poche persone sanno che la malattia non è contagiosa e non viene trasmessa ad altri..

    Cosa devi sapere sulla psoriasi che colpisce il viso? Come affrontare la patologia?

    Codice ICD-10

    Epidemiologia

    La psoriasi sul viso può rivelarsi a qualsiasi età, ma molto spesso viene diagnosticata prima dei 30 anni. Nelle donne, la patologia viene spesso rilevata all'età di 15 a 55 anni e negli uomini da 28 a 55 anni.

    Nel 70% dei casi, tale malattia è presente in altri membri della famiglia (parenti).

    Nel nostro paese, l'incidenza della psoriasi è inferiore all'1%. La malattia è più comune nei paesi del nord..

    La psoriasi sul viso può verificarsi altrettanto spesso nei pazienti di sesso femminile e maschile..

    Cause di psoriasi sul viso

    Non esiste una spiegazione generalmente accettata per lo sviluppo della psoriasi sul viso. La causa principale della patologia è considerata un disturbo metabolico. Tuttavia, gli esperti non hanno ancora un unico parere sull'origine della malattia. Vengono avanzate solo le teorie considerate ipotesi:

    • i disturbi autoimmuni, compresi quelli di origine genetica, trasmessi da tratti recessivi o autosomici dominanti, possono diventare le cause;
    • tra le altre ragioni, sono possibili processi metabolici e autoimmuni, innescati da tensione nervosa, disturbi alimentari, malattie infettive, modelli climatici, consumo di alcol.

    Tutti i ricercatori e i medici scientifici sono unanimi: la psoriasi sul viso è una patologia polietiologica per la quale non può esserci alcun motivo. Spesso, una combinazione di vari fattori precede la malattia..

    Fattori di rischio

    • Infiammazione cronica, malattie infettive.
    • Disturbi metabolici.
    • Errore del sistema endocrino.
    • Disturbi dell'immunità.
    • Disturbi ormonali (pubertà, gestazione, menopausa, uso prolungato di contraccettivi).
    • Lesioni e danni alla pelle del viso.
    • Disturbi digestivi.
    • Stress regolare e prolungato.
    • L'effetto del freddo, congelamento sul viso.
    • Avvelenamento cronico.
    • Farmaci (ACE-inibitori, beta-bloccanti, FANS, farmaci antivirali).
    • Alcolismo, bere eccessivo.

    patogenesi

    Secondo la teoria dell'origine autoimmune della malattia, la psoriasi sul viso è il risultato di una specifica reazione del corpo a determinati stimoli, che porta a un eccessivo sviluppo e proliferazione delle cellule sulla superficie della pelle.

    In genere, il ciclo di separazione cellulare medio è di circa 25 giorni. Con la psoriasi sul viso, la divisione si verifica più velocemente e il periodo si accorcia di 20 giorni. Di conseguenza, le strutture cellulari precedenti non hanno il tempo di esfoliare, si osserva la grossolanità e la stratificazione delle cellule (proliferazione), che porta all'insorgenza di una reazione infiammatoria. I siti infiammatori sembrano tubercoli rosa chiaro, in cima ai quali sono caratteristiche croste biancastre del tessuto superficiale morto.

    Con un aumento dei sintomi, i tubercoli si combinano tra loro e diventano di dimensioni significative punti rosati di varie forme.

    Sintomi della psoriasi sul viso

    I primi segni si rivelano come piccole macchie infiammate sulla pelle del viso, che, nel tempo, si allargano e si fondono, trasformandosi in piccoli noduli densi di un colore rosa rossastro. Questi noduli non sono altro che papule psoriasiche, che sono considerate la principale manifestazione della psoriasi..

    I noduli in pochissimo tempo sono ricoperti da croste squamose di una tonalità argento. Possono essere facilmente raschiati dalla superficie del punto..

    In medicina, è consuetudine prestare attenzione a tre segni principali e caratteristici della psoriasi sul viso:

    • un sintomo di una macchia di stearina è l'apparizione sulla superficie dei noduli di squame di argento chiaro flessibile che si separano delicatamente durante la raschiatura;
    • un sintomo della formazione del film è l'esposizione di una superficie rossa lucida quando si cerca di raschiare i fiocchi;
    • il sintomo di emorragia spot ("rugiada sanguinolenta") è il risultato dei sintomi di cui sopra, quando dopo aver rimosso le squame e l'aspetto di un film psoriasico, appare una macchia di sangue.

    I noduli tendono a crescere rapidamente e si collegano con altre papule, formando placche - macchie che sporgono sulla superficie della pelle.

    La principale localizzazione delle eruzioni cutanee sono le ali del naso e il triangolo nasolabiale, le sopracciglia e le sopracciglia, le palpebre, il bordo delle labbra, la zona frontale.

    fasi

    Fasi della psoriasi sul viso:

    • Fase iniziale: sul viso compaiono eruzioni cutanee, che aumentano gradualmente e sembrano placche di forma arrotondata, tinta rosata, ricoperte di squame chiare.
    • Stadio stazionario (1-4 settimane dall'inizio della malattia) - le placche diventano leggere, papule - rotonde, squame - argento.
    • Stadio dell'attenuazione: le placche diventano poco appariscenti e praticamente si fondono con la pelle, il prurito si attenua, un denso bordo cheratinoso si forma attorno alla papula. Questa fase può durare in media 2-6 mesi.

    Forme

    Forme di eruzioni psoriasiche sul viso:

    • pustolosa (anulare o generalizzata);
    • non articolato (classico o eritroderma).

    Tipi di psoriasi sul viso:

    • solito (aka volgare) - accompagnato dall'aspetto di papule rosa, una sensazione di prurito e bruciore;
    • con essudazione: manifestato da papule, ricoperte di croste gialle, alla cui rimozione viene rilasciato un liquido giallastro;
    • follicolare - caratterizzato dalla formazione di papule miliari con una depressione a forma di imbuto al centro;
    • atipico - accompagnato dalla comparsa di papule in luoghi atipici per la psoriasi;
    • simile a una placca - caratterizzato dall'aspetto di papule sotto forma di placche rossastre coperte di squame chiare;
    • simile a una goccia - è accompagnato dalla comparsa di pustole simili a goccioline, che si combinano nel tempo tra loro;
    • macchiato - caratterizzato dalla presenza di eritema, in alcuni casi con infiltrazione lenta.

    Il grado di psoriasi sul viso:

    Varietà di psoriasi riguardanti la stagionalità:

    Complicanze e conseguenze

    Sfortunatamente, è quasi impossibile curare completamente la psoriasi sul viso - questa malattia è considerata cronica, che si verifica con focolai periodici di attività. Spesso i pazienti avvertono un notevole disagio psicologico: cercando di curare la malattia, cadono in stati depressivi, si concentrano sul problema ed evitano i contatti sociali. Ma questo non risolve il problema - se non vengono prese misure terapeutiche, potrebbero apparire conseguenze molto più gravi - generalizzazione del processo psoriasico:

    • reazione infiammatoria nelle articolazioni - artrite;
    • reazione infiammatoria nei reni - glomerulonefrite;
    • alterazioni infiammatorie nel fegato - epatite psoriasica;
    • disturbo metabolico.

    Inoltre, in alcuni pazienti, la psoriasi sul viso si presenta sotto forma di eritroderma, con diffusione ai follicoli piliferi.

    Diagnosi della psoriasi sul viso

    Nella fase iniziale, il medico effettua una diagnosi approfondita al fine di verificare la diagnosi di psoriasi sul viso e valutare l'estensione della sua diffusione..

    Le procedure diagnostiche standard includono l'esame e l'interrogatorio del paziente:

    • ascoltare i reclami;
    • esame delle eruzioni psoriasiche;
    • verifica dei dati su altre malattie di fondo.

    I principali sintomi a cui un dermatologo presterà particolare attenzione a:

    • un sintomo di una macchia di stearina è l'apparizione sui noduli di croste d'argento leggere facilmente rimovibili che possono essere raschiate senza problemi;
    • un sintomo di un film sulla psoriasi è la comparsa di una superficie iperemica lucida quando si cerca di raschiare la crosta;
    • un sintomo di emorragia spot ("rugiada sanguinolenta") è una conseguenza dei suddetti sintomi se, dopo aver raschiato le squame e l'aspetto di un film di psoriasi, si trova una goccia di sangue.

    Lo stadio in decadenza della malattia è determinato dalla presenza del sintomo di Voronov: questa è la formazione di un bordo luminoso sul bordo del punto e di tegumenti della pelle sani.

    Le analisi sono prescritte al fine di chiarire la diagnosi:

    • microesame di scaglie raschiate da tubercoli patologici;
    • biopsia cutanea seguita da istologia.

    La diagnostica strumentale può essere necessaria solo se si verificano effetti avversi.

    Cosa devi esaminare?

    Come sondare?

    Diagnosi differenziale

    Viene prescritta una diagnosi differenziale:

    • con sospetta dermatite;
    • escludere la rosacea;
    • escludere il lichen planus;
    • con sospetta dermatomiosite, ecc..

    Nella maggior parte dei casi, la psoriasi sul viso si distingue dalla dermatite, così come da una malattia così rara come il lichene di amianto. Questo tipo di lichene appartiene a una delle varietà di streptoderma. La malattia è accompagnata dalla comparsa di grandi elementi squamosi, in apparenza simili all'amianto.

    Chi contattare?

    Trattamento della psoriasi sul viso

    Al primo sospetto di psoriasi, dovresti visitare immediatamente un dermatologo. L'inizio precoce del trattamento aiuterà a "frenare" la malattia più velocemente e trasferirla nella fase stabile dell'attenuazione del processo.

    I farmaci per la somministrazione orale sono generalmente prescritti per la psoriasi di lunga data, in casi avanzati e complessi della malattia. I seguenti gruppi di solito diventano i farmaci preferiti:

    • agenti citostatici - rallentano la riproduzione delle cellule epiteliali (metotrexato);
    • immunosoppressori - indeboliscono i processi autoimmuni (ciclosporina A);
    • retinoidi aromatici - inibiscono i processi proliferativi nelle cellule epiteliali (analoghi della vitamina A);
    • ormoni glucocorticosteroidi: inibiscono lo sviluppo del processo infiammatorio (prednisone, desametasone);
    • agenti biologicamente attivi - bloccano la crescita e lo sviluppo delle cellule (Alefacept, Avastin).

    I farmaci sistemici sono prescritti da un medico e solo in casi estremi, quando un effetto esterno sulle eruzioni psoriasiche non porta l'effetto previsto e la malattia continua a diffondersi. L'uso indipendente di questi farmaci è strettamente controindicato.

    Prendi da 5 a 25 mg di farmaco all'interno, 1 volta a settimana.

    Inibizione della funzione del midollo osseo, erosione e ulcere, mal di testa, alopecia.

    Il metotrexato è prescritto solo per la psoriasi grave..

    Assumere per via orale da 3,5 a 6 mg / kg di peso corporeo al giorno.

    Gravità nello stomaco, ipertensione, violazione del ciclo mensile nelle donne.

    È importante prevenire l'eccessiva inibizione dell'immunità.

    Assegnare agli adulti da 50 mila a 100 mila UI al giorno.

    Sonnolenza, apatia, rossore al viso, dispepsia.

    Assegnare con cautela ai pazienti con funzionalità renale compromessa..

    Nel periodo acuto, sono consentiti 4-10 mg di farmaco al giorno, divisi per 3-4 volte.

    Violazione del ciclo mensile nelle donne, pancreatite, disturbi del ritmo cardiaco, edema, allergie.

    Per ridurre la gravità dei sintomi collaterali, puoi assumere preparati di potassio.

    Dosaggio - rigorosamente individuale.

    Mancanza di respiro, gonfiore del viso, prurito, ipotensione.

    Possono verificarsi reazioni individuali: con un forte aumento della temperatura, è necessario consultare immediatamente un medico.

    Unguenti e creme per la psoriasi sul viso sono prescritti in primo luogo e solo se sono inefficaci, il medico passa alla nomina dei suddetti farmaci sistemici.

    Con la psoriasi sul viso, è possibile utilizzare i seguenti farmaci esterni:

    • Unguenti glucocorticoidi esterni - fermano l'infiammazione in qualsiasi fase del processo (lorinden A, unguento prednisolone).
    • Mezzi esterni con vitamina D - normalizzare i processi metabolici nelle cellule danneggiate dell'epidermide (daivonex, daivobet).
    • Cheratolitici e agenti cheratoplastici - ammorbidiscono la stratificazione cheratinizzata della pelle (unguento salicilico, unguento salicilico-zinco).

    Come trattamento aggiuntivo, è prescritto:

    • antistaminici che aiutano ad eliminare il prurito e il disagio (fenkarol, erius, ecc.);
    • sedativi che migliorano il background psico-emotivo (gocce di valeriana, motherwort);
    • vitamine che migliorano le proprietà della pelle e creano un'ulteriore protezione contro i danni alle strutture cellulari (vitamine A ed E, una combinazione riuscita delle quali è presentata nel farmaco Aevit);
    • antibiotici che prevengono lo sviluppo di infezione secondaria nei fuochi della psoriasi (farmaci del gruppo macrolidi).

    Trattamento fisioterapico

    Sullo sfondo del trattamento farmacologico della psoriasi sul viso, viene utilizzata attivamente la fisioterapia. A seconda delle indicazioni, è possibile la nomina di varie procedure utili:

    • Electrosleep - una procedura con un effetto sedativo, che normalizza la psiche di un paziente in cui la malattia è provocata da stress e periodi di grave ansia. La sessione dura 20-60 minuti, ogni giorno o una volta ogni due giorni. Numero minimo di sessioni - 8 pezzi.
    • Terapia UV: la procedura di irradiazione a onde medie a banda stretta.
    • La fototerapia è una delle varietà di radiazione ultravioletta, prescritta nella fase di attenuazione del processo per estendere il periodo di remissione.
    • Terapia puva - radiazione ultravioletta con somministrazione orale di agenti fotosensibilizzanti (ad esempio psoralene). Di solito vengono eseguiti due cicli di trattamento: il trattamento di pulizia e anti-recidiva.
    • Terapia a raggi X - irradiazione della pelle interessata con raggi X. La sessione viene ripetuta 1 volta in 5-6 giorni.
    • Terapia laser - una procedura sicura, con esposizione laser ad aree con eruzioni psoriasiche.

    Come trattamento aggiuntivo, trattamenti spa, balneoterapia, pelooterapia sono i benvenuti.

    Trattamento alternativo

    Come alleviare i sintomi della psoriasi usando ricette popolari? In effetti, i metodi popolari a volte riescono a ottenere una persistente subsidenza del processo patologico. Ad esempio, puoi provare ad aiutare una persona con psoriasi sul viso usando i seguenti metodi:

    • due o tre volte alla settimana per applicare lozioni sulla zona del viso con la seguente composizione: sale marino e acqua calda, in un rapporto di 1: 3;
    • applicare tamponi di cotone inumiditi con olio di cocco, olio di ginepro, olio di jojoba o olio di lavanda sulle aree interessate per 5-6 minuti;
    • lubrificare le aree interessate con olio di olivello spinoso al 5% e utilizzarlo anche all'interno - 2 ml al giorno al mattino.

    Inoltre, si consiglia di mangiare più alimenti vegetali, in particolare frutta e verdura di arancia e rosso. Le carote e le zucche dovrebbero essere preferite, poiché sono ad alto contenuto di vitamina A.

    Trattamento a base di erbe

    A base di erbe medicinali, possono essere preparati unguenti esterni per l'applicazione quotidiana alle aree del viso colpite dalla psoriasi.

    1. Preparare una miscela di 50 g di frassino di quercia, 50 g di cenere di rosa canina, 20 g di erba di celidonia macinata a secco, bianco d'uovo crudo, 200 g di olio solido. Mescola bene la massa e rimani a temperatura normale per 2 settimane. L'unguento risultante è meglio conservato in frigorifero..
    2. Preparare una miscela di 10 ml di succo di colanchoe, 30 ml di olio di eucalipto e 10 ml di miele naturale. Immergiti per tre notti in un luogo buio e fresco..
    3. Preparare una miscela di 100 g di catrame di betulla, 40 g di cenere di rosa canina, 40 g di olio di ricino e 20 g di miele naturale. Stare in piedi 3 giorni in frigorifero e usare.

    Se prepari tali unguenti e li usi tutti i giorni, un risultato positivo apparirà già un mese dopo l'inizio dell'uso.

    Omeopatia

    L'omeopatia per la psoriasi sul viso è prescritta contemporaneamente a farmaci conservativi.

    I rimedi omeopatici possono essere raccomandati:

    • Arsenicum Iodatum allevamento 3, 6, 12 e 30;
    • Kardum Marianus - allevamento 3, 6;
    • Helidonium - allevamento 3, 6;
    • Zolfo - allevamento 3, 6, 12, 30.

    I preparati di Psorinochel e l'agente esterno Psoriaten, che possono essere acquistati in farmacia senza prescrizione medica, sono riconosciuti come buoni rimedi. Tali farmaci hanno una serie minima di effetti collaterali (molto raramente - un'allergia) e possono essere prescritti quasi senza restrizioni..

    • Psorinochel: bevi 10 gocce. 3 volte al giorno, prima dei pasti.
    • Psoriaten: applicare sulle aree interessate 3 volte al giorno.

    Trattamento chirurgico

    Il trattamento chirurgico delle eruzioni cutanee psoriasiche sul viso - la chirurgia plastica - non garantisce che la malattia non riappaia, poiché la patologia è considerata cronica, con un'eziologia autoimmune. Per questo motivo, l'uso dell'intervento chirurgico per la psoriasi sul viso è considerato impopolare e inappropriato.

    Trattamento della psoriasi sul viso

    Il trattamento della psoriasi sul viso viene sempre più effettuato su base non farmacologica, affidandosi a metodi più tradizionali. Ciò è causato da un fattore aggravante di glucocorticosteroidi, che spesso contengono molta crema e unguento per la psoriasi.

    Come e come trattare la psoriasi sul viso

    Immediatamente sulla cosa principale! 1. Per trattare la psoriasi sul viso dovrebbero essere selezionati farmaci individualmente. 2. Dimentica il trucco quotidiano. 3. Consultazione obbligatoria con un medico. 4. Dieta. 5. Tempo (sii paziente).

    La psoriasi provoca, oltre al disagio fisico, anche psicologico. E se visiti un forum tematico, è immediatamente ovvio che questo problema è particolarmente acuto nelle donne che sono abituate a monitorare la loro bellezza. Le donne per nascondere la malattia spesso cercano di mascherare la psoriasi con tutti i tipi di cosmetici, senza rendersi conto che ciò peggiora solo la situazione..

    Il trattamento della psoriasi nella fase iniziale inizia con una storia medica. Le procedure diagnostiche e di laboratorio strumentali vengono eseguite senza errori. È molto importante stabilire la presenza di complicanze, il tipo e il grado di attività della malattia fino al completamento della fase iniziale.

    Il trattamento della psoriasi sul viso viene effettuato con medicinali parenterali e orali, se si osserva una forma trascurata, corrente a lungo termine o generalizzata. In questi casi vengono prescritti immunosoppressori, citostatici..

    Il medico scrive una prescrizione per:

    • Probiotici;
    • Enterosorbents;
    • Complessi vitaminici;
    • Preparati enzimatici.

    Le pieghe nasolabiali sono principalmente colpite dalla psoriasi seborroica, localizzata in luoghi in cui le ghiandole sebacee sono ad alta densità. Altre parti del viso possono essere colpite da un altro tipo di malattia..

    La medicina per la psoriasi sul viso è ormonale e non ormonale. Il linimento con gli ormoni ha sempre un effetto quasi istantaneo, ma la sua durata è molto limitata. Inoltre, i corticosteroidi attivi possono causare atrofia cutanea. L'uso di tali farmaci sulle palpebre riduce l'acuità visiva.

    L'autotrattamento della malattia e il mancato rispetto delle raccomandazioni causano esacerbazione della psoriasi, quindi la terapia inizia dall'inizio.

    Crema e unguento per la psoriasi sul viso

    Un unguento per il trattamento della psoriasi sul viso è la base di tutta la terapia. Il massimo beneficio dall'uso di farmaci esterni è dovuto al rapido assorbimento di sostanze nel tessuto cutaneo.

    Allo stesso tempo, la pelle sana non è interessata, i principi attivi dei farmaci penetrano nella circolazione sistemica in dosi estremamente ridotte. Pertanto, numerosi effetti collaterali sono rari..

    Gli unguenti per il trattamento della psoriasi sono sempre creati su base grassa. Viene lavato male, quindi un effetto positivo sulla pelle ha un lungo periodo. Dopo l'applicazione, le creme creano un film invisibile che protegge il derma dagli effetti avversi..

    Una crema per la psoriasi sul viso contiene poco grasso. In uso, è più conveniente, più morbido, quindi ideale per una persona con ipersensibilità. Le sostanze incluse nella crema per il viso non penetrano negli strati profondi della pelle, limitandosi agli strati superiori. L'efficacia delle creme è inferiore, a differenza degli unguenti.

    Nella composizione di preparati esterni ci sono sostanze con un diverso effetto terapeutico:

    • Idratante;
    • Antinfiammatorio;
    • antibatterico;
    • Keratolic.

    I cheratolitici aiuteranno a curare rapidamente la psoriasi sul viso. Entrando nel team di trattamenti complessi, accelerano l'esfoliazione, alleviano l'infiammazione.

    Spalmare la psoriasi sul viso con un farmaco prescritto da un medico:

    1. Unguenti potenti con ormoni includono Budesonide, Betametasone, Mometasone. Al primo utilizzo si possono osservare esacerbazioni da ricaduta. Tuttavia, tali unguenti hanno un grave svantaggio: dopo un uso prolungato, può verificarsi una necrosi cutanea, si verificano complicanze renali.
    2. Preparazioni contenenti catrame - Colloidina, Antisporina, eliminano il prurito. Dovrebbero essere utilizzati per un lungo periodo, il che provoca una serie di inconvenienti.
    3. La psoriasi non passa rapidamente con l'uso di unguenti con solidolo - Magnispor, Solispor, Kartalin.
    4. Un unguento costoso ma molto efficace per la psoriasi sul viso, contiene calcipotriolo o calcitriolo.
    5. Preparati con zinco, zolfo, acido salicilico - combattono non con la malattia, ma con le sue conseguenze.

    Trattamento della psoriasi sul viso a casa

    La cosa più semplice che puoi fare con la psoriasi a casa è seguire una dieta adeguata. I cibi sbagliati interferiscono con la funzione degli organi interni e ciò influisce inevitabilmente sulla pelle. Al contrario, una corretta alimentazione aiuterà ad eliminare più rapidamente la psoriasi..

    Il trattamento della psoriasi sul viso a casa consiste principalmente nella cura adeguata. Non dimenticare che piccoli danni possono causare esacerbazioni, la comparsa di placche.

    La pulizia del viso per la psoriasi viene eseguita esclusivamente con mezzi speciali con un metodo delicato. Il lavaggio regolare viene effettuato con agenti ipoallergenici..

    Molto popolari sono i cosmetici speciali che mascherano i sintomi della psoriasi sul viso, proteggendo la pelle dagli ambienti aggressivi. Maschera molto utile per la psoriasi facciale, composta da componenti vegetali: curcuma, camomilla, salvia, aloe, Kalanchoe.

    Un buon effetto è mostrato da patate, argilla bianca, farina d'avena. Le maschere sono anche preparate da loro e utilizzate come rimedi per la psoriasi. La psoriasi può essere curata un po 'più velocemente se viene eseguita l'irrigazione locale. A tale scopo vengono utilizzati decotti di lino, aghi, gemme di pino, celidonia, equiseto..

    Trattamento della psoriasi sul viso con rimedi popolari

    Come terapia aggiuntiva, i rimedi popolari aiuteranno a sbarazzarsi della psoriasi sul viso. Molte generazioni hanno utilizzato metodi di fitoterapia e il trattamento della psoriasi sul viso con metodi alternativi è ancora rilevante oggi..

    Internet è pieno di numerose ricette su come rimuovere la psoriasi dal viso, quindi non sarà difficile trovare il necessario. Tuttavia, una consultazione con un medico è sempre obbligatoria per non aggravare la malattia.

    Molto spesso, per eliminare il prurito del viso, vengono utilizzati oli medicinali:

    Vengono aggiunti agli impacchi di soda. Il feedback su tali procedure è positivo. La soda allevia l'infiammazione, il prurito, ammorbidisce la pelle. La maschera viene applicata nel momento più conveniente - può essere applicata di notte.
    La medicina tradizionale raccomanda il lavaggio con la psoriasi solo con decotti preparati non più di un giorno fa. Non sarà superfluo aggiungere sale marino puro ai brodi.

    La medicina tradizionale sconsiglia alla psoriasi di usare catrame puro. È venduto liberamente nelle farmacie. Non è necessario spalmare l'intero viso: con un batuffolo di cotone, le placche vengono elaborate direttamente.

    Quando si utilizza la fitoterapia, non bisogna lasciarsi trasportare e dimenticare che è necessario trattare la psoriasi con rimedi popolari in combinazione con la medicina tradizionale.

    Playlist video per la psoriasi (selezione video nell'angolo in alto a destra)

    È possibile sbarazzarsi della psoriasi sul viso e su come migliorare le condizioni della pelle

    La psoriasi sul viso non è solo un problema dermatologico. Naturalmente, un malfunzionamento nel corpo, manifestato da desquamazione della pelle, prurito, è spiacevole con la localizzazione su altre parti del corpo. Tuttavia, le placche psoriasiche sul viso possono essere un vero test, portando al fatto che una persona si chiude, evitando qualsiasi comunicazione. Questa è la vera causa della depressione. Basta guardare la foto della psoriasi sul viso per valutare la possibile entità della tragedia..

    Cause e fattori scatenanti

    La psoriasi è nota da molto tempo. Tuttavia, nonostante ciò, gli esperti non possono ancora dire con certezza perché compaia la malattia. La psoriasi è una malattia autoimmune, il che significa che ad un certo punto nel lavoro del sistema immunitario si sono verificati disturbi. In alcuni casi, la psoriasi può essere dovuta all'ereditarietà, quindi uno dei fattori con cui appare la malattia è una predisposizione genetica.

    Altri fattori di rischio per la psoriasi includono:

    • disturbi metabolici;
    • malattie del sistema endocrino;
    • danno meccanico alla pelle;
    • allergie
    • malattie di natura infettiva;
    • assunzione di determinati farmaci, in particolare steroidi.

    Sintomi della malattia


    Prima di tutto, bisogna dire che una malattia come la psoriasi non è contagiosa e non può essere trasmessa in alcun modo - contatto o aereo - non può.

    I sintomi caratteristici della psoriasi sul viso e in altre parti del corpo sono:

    • La comparsa di macchie steariche. Piccole eruzioni cutanee - papule - appaiono sul tegumento della pelle. Il loro danno provoca un forte peeling, accompagnando la separazione dei fiocchi della pelle. La particolarità della psoriasi è una reazione alla raschiatura. Durante l'accumulo, il peeling aumenterà, mentre la separazione dell'epidermide cheratinizzata non porta alcun dolore o disagio.
    • La formazione del film terminale. Sotto la placca psoriasica c'è uno strato di pelle sottile e lucida di colore rosa saturo. Puoi rilevarlo continuando a strofinare..
    • Isolamento di rugiada insanguinata. Il sanguinamento spot si verifica quando viene danneggiato un sottile strato di pelle sotto la placca.

    Macchie di stearina, film terminale, rugiada insanguinata - una triade, che indica che le eruzioni cutanee risultanti sul viso sono correlate alla psoriasi.

    Sfortunatamente, la risposta alla domanda: c'è la psoriasi sul viso - affermativa. In questo caso, una placca psoriasica sul viso può apparire diversa dalle placche standard:

    • Labbra e mucose della cavità orale e nasale. L'eruzione ricorda le ulcere di un colore bianco o grigiastro. Se la malattia è localizzata in bocca, possono causare disagio durante i pasti..
    • Occhi. Questa disposizione della psoriasi è pericolosa perché il peeling porta a una mobilità limitata delle palpebre, al verificarsi di dolore durante le palpebre. L'eruzione cutanea sembra escrescenze squamose di colore rosso, la pelle è troppo secca, sanguina.
    • Orecchiette. Un'eccessiva cheratinizzazione nell'orecchio esterno bloccherà il condotto uditivo, causando una compromissione temporanea - perdita dell'udito. Spesso osservato con psoriasi seborroica sul viso e sulla testa, quando le placche si trovano non solo sul cuoio capelluto, ma passano anche al collo.

    Fasi della psoriasi sul viso

    Nello sviluppo della malattia, si distinguono 4 fasi.

    Stato iniziale. Il verificarsi di piccole eruzioni nodulari è accompagnato. La foto della fase iniziale non provoca panico. L'aspetto peggiora quando le eruzioni cutanee iniziano a fondersi l'una con l'altra.

    Per sbarazzarsi della psoriasi e ripristinare la salute originale della pelle, utilizzare una tecnica collaudata: spalmare un semplice rimedio per 7 giorni di fila.

    Fase progressiva. Aggravamento della condizione. Si osserva il fenomeno di Kebner: con danni alle aree pulite della pelle, in questo luogo compaiono placche psoriasiche.

    Nella fase stazionaria, lo stato si stabilizza. Le placche hanno un contorno uniforme, l'intera superficie è coperta da uno spesso strato di squame, ma non c'è prurito grave.

    Lo stadio regressivo è il periodo di subsidenza della malattia. Le macchie diventano più chiare e scompaiono nel tempo. Nel sito della loro localizzazione, rimangono secchezza e pallore della pelle aumentati.

    Diagnosi della malattia

    L'esame del paziente e la presenza di una triade di sintomi caratteristici della psoriasi è la base per la diagnosi. In questo caso, sono prescritti test di laboratorio per la psoriasi. Questo viene fatto per valutare le condizioni generali del corpo e la presenza di disturbi concomitanti.

    • È necessario un esame del sangue generale per determinare la velocità di eritrosedimentazione e il conteggio dei globuli bianchi. I tassi aumentati indicano l'infiammazione.
    • Determinazione del glucosio e del colesterolo.
    • Analisi delle urine per rilevare anomalie nell'equilibrio sale-acqua.
    • Biochimica del sangue.
    • Analisi fecale È necessario escludere infestazioni parassitarie e lesioni intestinali infettive.
    • Un esame del sangue per l'HIV. Questo virus può innescare un malfunzionamento del sistema immunitario..

    Come trattare la psoriasi sul viso?

    Il trattamento della psoriasi sul viso viene effettuato in diverse direzioni. Vengono utilizzati i seguenti tipi di terapia:

    • sistemico;
    • Locale
    • fototerapia;
    • fisioterapia;
    • rimedi popolari per la psoriasi sul viso.

    farmaci

    Le compresse di metotrexato nel trattamento della psoriasi vengono utilizzate per normalizzare il tasso di proliferazione cellulare, che consente di eliminare pustole, papule, squame. Si consiglia di utilizzarlo nell'ultima fase della malattia. Il dosaggio e la durata del trattamento sono determinati dal medico. Il farmaco non può essere utilizzato da donne in gravidanza e bambini.

    Un farmaco destinato ad un uso prolungato è Psoril. Il corso del trattamento è di 8 settimane, si ripete se necessario dopo una pausa di un mese.

    Il neotigazone è un potente farmaco che viene utilizzato solo per forme complicate della malattia, il cui corso è accompagnato dalla comparsa di pustole e papule.

    I seguenti farmaci sono caratterizzati da un'azione sistemica:

    • Roaccutane, Acitretin;
    • antistaminici per eliminare prurito e gonfiore - Suprastin, Fenkarol;
    • Reamberin è un farmaco con acido succinico. Un agente di infusione progettato per ripristinare una migliore immunità cellulare, stimolare il trasporto di ossigeno alle cellule.
    • ciclosporina.

    Fisioterapia

    Esistono diverse opzioni per la fisioterapia. Come trattare e quale metodo in ciascun caso sarà più efficace, lo specialista determinerà.

    • Trattamento laser. Consente di rimuovere i processi infiammatori che si sono sviluppati localmente. Spesso usato quando necessario per eliminare le lesioni alle palpebre.
    • Electrosleep è prescritto per stabilizzare lo stato mentale dei pazienti.
    • L'esposizione alla luce ultravioletta migliora le capacità rigenerative della pelle e favorisce una remissione prolungata.
    • Grazie ai raggi X, il prurito viene eliminato e l'infiammazione viene alleviata.
    • La magnetoterapia stimola i processi metabolici e il rinnovamento cellulare..
    • Terapia PUVA. È usato con cautela, in quanto può provocare lo sviluppo di formazioni tumorali..

    Terapie locali

    Per accelerare il processo di eliminazione delle placche psoriasiche, vengono utilizzati agenti esterni. Vengono in varie forme. Gli unguenti per la psoriasi sul viso possono essere ormonali e non ormonali..

    Le recensioni delle persone raccomandano quanto segue come i farmaci più efficaci:

    • Unguento salicilico. Un farmaco a basso costo che elimina le eruzioni cutanee psoriasiche, fornendo un effetto emolliente. È caratterizzato da effetti antinfiammatori e antisettici. L'effetto cheratolico elimina le squame cheratinizzate.
    • Unguento di Naftalan. Costa un po 'di più, ma è ancora conveniente. Aiuta a liberarsi da prurito e infiammazione.
    • Unguento al catrame di zolfo. Lo zolfo è caratterizzato da proprietà antiparassitarie, ha un effetto battericida e stimola i processi di rigenerazione. Non utilizzato per il tipo essudativo di malattia..
    • Diprosalik - uno strumento che si è dimostrato efficace nella dermatosi secca e nei processi ipercheratici.
    • Kartalin. È molto più costoso, ma ammorbidisce efficacemente le placche sul viso.
    • Psoriasica. Può essere utilizzato in qualsiasi fase di questa patologia cutanea. Un rimedio tedesco basato sull'agrifoglio di magonia. Rallenta la proliferazione cellulare, allevia rapidamente l'infiammazione.
    • Sinaflan. Glucocorticosteroide topico. È prescritto per eliminare prurito, infiammazione, segni di allergie.,
    • Celederm. La composizione del farmaco include betametasone e gentamicina. Il betametasone riduce il gonfiore, è caratterizzato da un effetto antistaminico. La gentamicina ha un effetto battericida.
    • Elokom. Disponibile sotto forma di unguento, crema, lozione. Grazie all'uso del farmaco, è possibile eliminare il processo infiammatorio, i sintomi allergici, rallentare i processi distruttivi, rafforzare l'immunità locale.

    Farmaci non ormonali

    Anche i farmaci di questa categoria mostrano buoni risultati, ma uno specialista esperto dovrebbe nominarli. Molto spesso, il trattamento con l'uso di unguenti come:

    Trattamenti efficaci per la psoriasi sul viso

    La manifestazione della psoriasi sul viso è un fenomeno raro e atipico. Il suo pericolo principale non sta nel piano fisiologico, ma nel piano psicologico. Una persona che ha riscontrato un tale decorso della malattia spesso chiude, incontra difficoltà di comunicazione e corre il rischio di diventare depressa. Nel frattempo, il problema può essere risolto raggiungendo una remissione a lungo termine stabile. La cosa principale è consultare uno specialista in tempo e non auto-medicare.

    Cos'è la psoriasi?

    La psoriasi è una malattia cronica di natura non infettiva, accompagnata da manifestazioni molto spiacevoli, tra cui eruzioni rossastre e desquamazione della pelle danneggiata.

    Si presentano a causa di una violazione del meccanismo di sostituzione dello strato del derma. In una persona sana, questo processo dura in media 30 giorni, mentre la pelle di un paziente viene aggiornata in meno di una settimana. Il corpo percepisce una così rapida formazione di nuove cellule come un'invasione aggressiva e dà una risposta immunitaria, "inviando" un numero maggiore di leucociti e globuli rossi nel sito di probabile danno, che provoca infiammazione.

    Più spesso, si formano eruzioni cutanee caratteristiche della curva del gomito e del ginocchio, sotto le ascelle e sulla testa sotto i capelli. In rari casi, le manifestazioni della patologia passano al viso. Gli scienziati comprendono ancora le cause e i meccanismi della malattia.

    Cause di psoriasi e fattori di rischio

    Nella comunità scientifica da diversi decenni si è discusso sulla natura della psoriasi. Tre teorie sull'insorgenza della malattia sono le più comuni:

    • autoimmune,
    • endocrino,
    • psicosomatico.

    Negli ultimi anni, una spiegazione genetica dell'aspetto della psoriasi ha guadagnato popolarità. Ciò è confermato dalle statistiche, secondo le quali la maggior parte dei pazienti mostra parenti stretti affetti da questa malattia..

    I seguaci di varie teorie concordano su tre punti:

    • la natura polietiologica della psoriasi, cioè l'origine della patologia è causata da diversi motivi,
    • la malattia non è contagiosa,
    • è possibile ottenere una remissione stabile.

    Inoltre, i medici hanno identificato i principali fattori che agiscono come provocatori della malattia. Tra loro:

    • infiammazione cronica,
    • grave danno traumatico alla pelle,
    • disturbi metabolici,
    • avvelenamento grave,
    • immunità debole,
    • stress costante,
    • congelamento,
    • malattie infettive,
    • alcolismo,
    • alcuni farmaci (ad esempio beta-bloccanti e antibiotici).

    Il rischio maggiore è per le persone i cui corpi sono interessati da più di due fattori dall'elenco sopra. C'è la possibilità che incontrino la forma più spiacevole e atipica della malattia.

    Il meccanismo della psoriasi sul viso

    La psoriasi sul viso è caratterizzata da un rapido sviluppo a causa della pelle particolarmente sensibile. Procede diversamente, ma i medici distinguono tre fasi generali:

    • progressivo,
    • stazionario,
    • regressivo.

    Nell'ultima fase, le manifestazioni psoriasiche svaniscono e scompaiono completamente. L'intero processo, a seconda della gravità e del tipo di malattia, dura da due a sei mesi.

    La classificazione della psoriasi è complessa e coinvolge molte varietà. Secondo il tipo di corso, due grandi gruppi sono condizionatamente distinti: pustolosi (con eruzioni sotto forma di pustole purulente) e non voluminosi. Secondo la gravità, l'area del danno e l'intensità delle manifestazioni della psoriasi sono lievi e gravi. La grave forma di psoriasi caratteristica del viso non rientra nella classificazione generale - seborroica.

    Attenzione! Una pericolosa complicazione di questa forma di malattia è il danno al fungo delle ghiandole sebacee..

    La sintomatologia della sottospecie della psoriasi è chiaramente visibile, il che consente a un medico competente di diagnosticare accuratamente la malattia e prescrivere un trattamento adeguato.

    Sintomi della psoriasi sul viso

    I segni della fase iniziale della malattia sono facilmente confusi con sintomi di allergia o irritazione. Inoltre, compaiono sul viso durante i periodi di maggiore vulnerabilità della pelle - nel periodo autunno-inverno. La psoriasi può essere sospettata dalle seguenti manifestazioni:

    • arrossamento sulla pelle,
    • l'aspetto della forfora,
    • prurito,
    • piccole piaghe,
    • peeling,
    • crosta giallastra.

    I primi punti non superano le dimensioni della testa del perno e appaiono sulla fronte e sulle guance. Quindi crescono e si fondono l'uno con l'altro, si trasformano in papule rosse, che pruriscono molto.

    Attenzione! La combinazione di eruzioni cutanee accelera il processo di diffusione delle papule, che possono lasciare cicatrici.

    A poco a poco, le papule catturano sempre più aree della pelle e si formano su labbra, naso, orecchie e cuoio capelluto. Le placche iniziano a sanguinare per la pressione, le squame si attaccano al segreto delle ghiandole sebacee, formando una densa crosta gialla. L'epidermide diventa più sottile e perde la sua capacità di svolgere funzioni protettive contro le influenze esterne. Il trattamento è meglio iniziare in una fase precoce della malattia. Solo un dermatologo può determinare il grado e il tipo di malattia.

    Diagnosi differenziale

    Non è difficile stabilire la diagnosi corretta per uno specialista competente. Si basa su dati sui sintomi e sul decorso della malattia, nonché su un esame visivo. Di grande valore diagnostico è la cosiddetta triade psoriasica, che si trova nel processo di raschiamento dell'area problematica della pelle. Comprende tre fenomeni:

    • colorazione stearina (aumento del peeling dopo la raschiatura),
    • film terminale - superficie liscia al posto dei fiocchi rimossi,
    • rugiada del sangue - la comparsa di goccioline insanguinate.

    La psoriasi a volte sembra altre malattie. La diagnosi differenziale viene spesso eseguita con patologie come:

    • sifilide,
    • alcune varietà di licheni,
    • Pitiriasis,
    • dermatite cronica,
    • eczema,
    • parapsoriasi.

    Per chiarire la diagnosi in casi controversi, sono prescritti:

    • test allergologici,
    • esame del sangue per biochimica,
    • esame istologico della pelle,
    • Colpo,
    • studio delle feci per disbiosi,
    • Ecografia,
    • Radiografia (per escludere l'artrite psoriasica).

    Sfortunatamente, avendo scoperto i primi segni di psoriasi sul viso, molti pazienti iniziano ad auto-medicare, il che aggrava solo la situazione. Nel frattempo, la medicina moderna offre abbastanza strumenti e tecniche con cui puoi dimenticare a lungo una malattia spiacevole.

    Tattiche di trattamento

    Per sbarazzarsi con successo della psoriasi è necessario un approccio integrato e l'implementazione precisa delle raccomandazioni mediche. Metodi di trattamento comunemente usati come:

    • terapia farmacologica,
    • esposizione locale,
    • fototerapia,
    • fisioterapia,
    • rimedi popolari.

    Una dieta speciale è anche importante..

    Trattamento farmacologico

    I farmaci sono prescritti per il trattamento della psoriasi seborroica sul viso in una forma trascurata. Vengono generalmente utilizzati i seguenti gruppi di farmaci:

    • gli antimicrobici (ad es. Roaccutane o Acitretin) aiutano a ridurre l'intensità delle manifestazioni psoriasiche,
    • La reamberina con acido succinico normalizza l'immunità cellulare e migliora il flusso di ossigeno ai tessuti,
    • gli antistaminici riducono il prurito e il gonfiore. Il più spesso usato Suprastin, Fenkarol e altri simili,
    • glucocorticosteroidi (desametasone, prednisolone, ecc.),
    • al fine di ridurre il rischio di recidiva, viene prescritta la lecitina,
    • i sedativi sono inclusi in un trattamento completo per alleviare lo stress. Puoi prendere gli estratti di Novopassit, valeriana o motherwort,
    • L'acido folico aiuta a normalizzare la pigmentazione e purificare la pelle..

    Attenzione! Eventuali farmaci devono essere assunti rigorosamente come indicato da un medico..

    Se l'uso di questi farmaci non porta a un risultato positivo, utilizzare la ciclosporina. È prescritto nei casi più gravi a causa dell'elevato numero di effetti collaterali..

    Esposizione locale

    Unguenti, creme e gel nel trattamento della psoriasi aiutano ad alleviare l'infiammazione, ammorbidire le placche, aiutare a ridurre il prurito e disinfettare la pelle danneggiata. I rimedi più efficaci includono unguenti:

    • Salicilico,
    • Cartalin,
    • naftalina,
    • Diprosalik,
    • Zolfo-tar.

    In casi estremamente gravi, un dermatologo può raccomandare farmaci ormonali di effetto locale (Metipred, Idrocortisone, Celederm, Betamethasone e altri). Hanno una serie di controindicazioni, quindi è severamente vietato usarle da soli.

    Attenzione! È impossibile mascherare le placche psoriasiche con una base cosmetica! Blocca i pori e blocca l'accesso dell'ossigeno ai tessuti danneggiati..

    L'uso di farmaci idratanti e lenitivi con grasso di squalo o vitamina F migliora l'effetto degli unguenti terapeutici e accelererà il processo di guarigione della fisioterapia.

    Fisioterapia

    Nella maggior parte dei casi, i pazienti con psoriasi devono sottoporsi a un corso di fototerapia: questo metodo ripristina la capacità dei tessuti di rigenerarsi mediante l'esposizione alla pelle del viso con la luce ultravioletta e stimola la produzione di vitamina D. A seconda dei sintomi e delle caratteristiche del decorso della malattia, tali manipolazioni hardware vengono utilizzate come:

    • radioterapia,
    • Distretto Federale degli Urali,
    • sonno elettrico,
    • esposizione laser,
    • ultrasuono,
    • magnetoterapia.

    Queste procedure influenzano direttamente i fuochi dell'infiammazione, contribuiscono alla loro localizzazione ed eliminazione. Migliora le condizioni generali del paziente, incluso quello psicologico. Una buona aggiunta al trattamento conservativo saranno le ricette della medicina tradizionale..

    Rimedi popolari

    I rimedi fatti in casa a base di erbe e piante medicinali aiuteranno ad alleviare i sintomi più spiacevoli del periodo acuto della psoriasi. Ecco alcune ricette popolari:

    • un cucchiaio di fiori di camomilla produce 200 g di acqua calda e lascia fermentare (circa un'ora). In una soluzione raffreddata e filtrata, inumidire molto panno di cotone e applicarlo sul viso per 30 minuti,
    • combinare in proporzioni uguali solido e linfa di betulla. Applicare uniformemente la massa risultante sulle aree interessate e tenere premuto per 20 minuti. Lavare e ingrassare il viso con una crema idratante,
    • mettere alcune foglie di aloe per una settimana in frigorifero, quindi rimuovere, tritare e adagiare sul viso per 30 minuti.

    Gli oli essenziali e il lavaggio del viso con sale marino sono molto utili per la psoriasi. Oltre a prendersi cura direttamente del viso, una dieta buona ed equilibrata svolge un ruolo importante nel liberarsi della psoriasi..

    Dieta

    La nutrizione per la psoriasi dovrebbe includere tutte le sostanze necessarie per il corpo. È particolarmente importante mangiare più fibre. Una quantità sufficiente di frutta, verdura e latticini deve essere inclusa nella dieta. Non puoi mangiare:

    • muffin dolci,
    • cioccolato,
    • latte ad alto contenuto di grassi,
    • noccioline,
    • qualsiasi agrume,
    • spezie,
    • bevande alcoliche.

    I piatti non devono essere grassi, fritti, affumicati o eccessivamente piccanti. Una volta alla settimana vale la pena organizzare giorni di digiuno "su kefir".

    Prevenzione

    Le persone che hanno una predisposizione alla psoriasi devono seguire semplici precauzioni:

    • lavare con prodotti idratanti speciali,
    • pulire quotidianamente il viso con decotti a base di camomilla o luppolo, soprattutto quando fa caldo o gelo,
    • smettere di fumare,
    • Evitare l'esposizione prolungata a zone polverose o umide.,
    • passare più tempo al sole.

    Visita regolarmente un dermatologo per prevenire l'esacerbazione della malattia. È impossibile curare completamente la psoriasi. Tuttavia, osservando le misure preventive e seguendo le raccomandazioni mediche, è possibile ottenere una remissione stabile e condurre uno stile di vita completo.