Bronchite allergica: sintomi e trattamento

Analisi

Bronchite allergica nei bambini e negli adulti: trattamento e sintomi.

Una delle malattie respiratorie più comuni - la bronchite - è accompagnata da una tosse dolorosa che porta disagio a una persona.

Esistono molti tipi di bronchite.

Si differenziano per la causa dell'evento, il tipo di agente patogeno, il decorso della malattia.

I batteri e i virus di solito causano la bronchite..

Ma cosa fare se i farmaci noti non portano sollievo?

Oltre ai microrganismi patogeni della bronchite semplice, vari allergeni provocano la malattia.

Il meccanismo d'azione è che dopo il contatto con la mucosa bronchiale, lo stimolo agisce sulle terminazioni nervose, allarga il lume dei vasi e provoca la contrazione muscolare.

Di conseguenza, la tosse è la principale manifestazione di bronchite allergica..

Sfortunatamente, sbarazzarsi della malattia è impossibile. La bronchite allergica è classificata come cronica, quindi è importante consultare uno specialista in tempo.

Solo un esame da parte di un allergologo aiuterà a determinare l'allergene e faciliterà il decorso della malattia.

Il trattamento previene le complicanze e la transizione dalla bronchite allergica all'asma bronchiale.

Cosa scatena la bronchite allergica?

Le sostanze estranee al corpo sono irritanti per il sistema immunitario, che provoca immediatamente una reazione infiammatoria.

Bronchite allergica nei sintomi degli adulti

Ogni volta, l'immunità umana diminuisce, manifestandosi come una risposta inadeguata a qualsiasi fattore esogeno.

I sintomi della bronchite allergica possono essere osservati nella prima infanzia.

I meccanismi protettivi del bambino non sono sufficientemente formati per resistere alle infezioni provenienti dall'esterno.

Di conseguenza, qualsiasi prodotto apparentemente innocuo può provocare una reazione allergica.

Le cause del disturbo sono molte:

  • Polvere
  • Peli di animali
  • Polline vegetale
  • Cibo
  • Prodotti chimici domestici
  • Cosmetici
  • farmaci

I seguenti fattori possono contribuire allo sviluppo della malattia:

  1. L'eredità è il rischio principale di sviluppare malattie allergiche. Secondo i medici, la possibilità di ammalarsi nelle persone con una storia ereditaria gravata è raddoppiata.
  2. Il fumo è sia attivo che passivo.
  3. Pericoli professionali associati all'inalazione di aria inquinata industriale.
  4. Tossicosi nel primo trimestre di gravidanza.
  5. Cattiva ecologia.
  6. ARVI frequente.
  7. Bronchite precedentemente trasferita.

Sintomi di bronchite allergica

  • La malattia progredisce lentamente, ampliando lo spettro delle manifestazioni cliniche nel corso degli anni. I bronchi di grosso e medio calibro sono coinvolti nel processo, il loro lume si restringe a causa del gonfiore dello strato mucoso e sottomucoso. Di conseguenza, si verifica mancanza di respiro. Ma, a differenza dell'asma, non si osservano attacchi di asma.
  • L'infiammazione della mucosa nasale (nella rinite della terminologia medica) è un sintomo comune di bronchite allergica. Manifestato come naso che cola o congestione nasale completa.
  • Un segno obbligatorio della malattia è la tosse. All'inizio è asciutto, testardo, doloroso, aggravato di notte. Con la progressione della malattia, appare espettorato scarso - viscoso, trasparente. Una tinta verdastra indica l'attaccamento della microflora patogena. Contatti con allergeni, stress emotivo, esacerbazione fisica aggravano gli attacchi di tosse..
  • Tracheite, laringite si verifica a causa dell'irritazione della mucosa della trachea e della laringe.
  • Congiuntivite - infiammazione della mucosa dell'occhio, più spesso osservata durante i periodi di esacerbazione.
  • La temperatura con bronchite allergica è normale, a volte può raggiungere il livello di 37,5.
  • La mancanza di respiro è lieve.
  • Si sentono rantoli secchi, principalmente per ispirazione (in contrasto con l'asma bronchiale e la bronchite asmatica).
Bronchite allergica nei sintomi dei bambini

Con asma bronchiale, in contrasto con la bronchite allergica:

  • Espirazione laboriosa
  • Attacchi d'asma
  • Nessuna congestione nasale
  • Nessuno stimolante della malattia

Diagnosi di bronchite allergica

La consultazione di un pneumologo, allergologo, immunologo aiuterà a diagnosticare i pazienti con sintomi di bronchite allergica..

Il medico inizia con la raccolta dei reclami, chiarisce la storia ereditaria - una fase importante dell'esame. Quindi ascolta i polmoni.

I rantoli gorgoglianti medi e grandi sono un segno di bronchite allergica.

La diagnostica strumentale e di laboratorio chiarirà la diagnosi preliminare.

  1. Radiografia dei polmoni. Nelle immagini l'aerosità del tessuto polmonare è aumentata, il modello vascolare è rafforzato.
  2. Analisi del sangue generale. Il livello di eosinofili e globuli bianchi responsabili dei processi infiammatori è in aumento.
  3. Un esame del sangue per le immunoglobuline mostrerà un aumento delle IgE, la proteina responsabile delle allergie immediate. L'indicatore può essere fino a 30 volte superiore al normale.
  4. Quando viene espulsa una grande quantità di espettorato, un esame microscopico.
  5. Ulteriore consultazione dell'otorinolaringoiatra.

Trattamento di bronchite allergica

L'identificazione del tipo di allergene minimizzerà il contatto con l'irritante, il che aiuterà il trattamento.

Per questo, vengono eseguiti test di laboratorio e immunologici..

Se il prodotto alimentare è un allergene, è necessario escluderlo completamente dalla dieta e prescrivere una dieta ipoallergenica al paziente..

Il trattamento farmacologico della bronchite comprende un complesso di farmaci mirati a un legame specifico nel processo patologico.

Trattamento della bronchite allergica nei bambini

Antistaminici

Applicare sotto forma di:

  1. gocce;
  2. pillole
  3. aerosol;
  4. iniezione.

L'istamina, mediatrice di reazioni allergiche, reagisce immediatamente alla penetrazione di un allergene nel corpo.

Si trova nei mastociti del tessuto connettivo che compongono il sistema immunitario..

L'interazione con recettori specifici porta a manifestazioni allergiche:

  • gonfiore della mucosa;
  • broncospasmo con irritazione delle vie respiratorie;
  • prurito della pelle, arrossamento quando colpito dalla pelle;
  • espansione dei vasi capillari e aumento della permeabilità quando esposto al sistema cardiovascolare.

Gli antistaminici sopprimono l'azione dell'istamina, causando così l'inibizione dei suoi effetti mediati.

suprastin

  1. Pro: l'impossibilità di un sovradosaggio, perché la sostanza non si accumula nel sangue. Efficace anche con un allergene non identificato. L'azione inizia 15 minuti dopo la somministrazione, il paziente avverte un miglioramento dello stato entro la prima ora. La durata varia da 4 a 6 ore. Ben escreto nelle urine.
  2. Contro: ha effetti ipnotici, calmanti, antispasmodici che il medico non deve perdere di vista quando prescrive la suprastin. Ha un moderato effetto anticolinergico M, che si manifesta con disturbi digestivi, costipazione, nausea e aumento della pressione sanguigna. Controindicato in attacchi di asma bronchiale, malattie gastrointestinali, precedenti attacchi di cuore, gravidanza.

Kestin

  1. Pro: allevia rapidamente il gonfiore, riduce l'essudazione, previene gli spasmi dei muscoli dei bronchi. Ha una lunga durata d'azione: il sollievo arriva in un'ora e dura due giorni.
  2. Contro: non raccomandato durante la gravidanza, nella prima infanzia, pazienti con patologia del fegato, reni, cuore. In rari casi, ci sono effetti collaterali sotto forma di mal di testa, sonnolenza, nausea, vomito, disturbi digestivi.

mucolitici

L'espettorato, che si accumula nel lume del tratto respiratorio, è un ambiente favorevole per la moltiplicazione dei microrganismi.

Pertanto, vengono prescritti mucolitici - agenti che aiutano a liquefare l'espettorato per un'ulteriore escrezione.

acetilcisteina

  1. Pro: riduce la viscosità della secrezione mucosa, convertendo una tosse secca in un umido.
  2. Contro: non raccomandato durante l'esacerbazione dell'ulcera gastrica, nel primo trimestre di gravidanza, bambini sotto i 3 anni. Eventi avversi sotto forma di orticaria, nausea, vomito, sangue dal naso.

Espettoranti per bronchite allergica

Mukaltin

  • Appartiene al gruppo di preparati dal marshmallow. Aumenta la velocità della peristalsi bronchiale, riduce l'infiammazione. Ha la capacità di avvolgere la mucosa bronchiale, esibendo una funzione protettiva.
  • Controindicazioni: età fino a un anno, esacerbazione dell'ulcera peptica. Gli effetti collaterali sotto forma di orticaria e interruzione del tratto gastrointestinale sono estremamente rari.

bromexina

  • Pulisce i polmoni e i bronchi dall'essudato accumulato, migliora la funzione respiratoria. È usato in bambini e donne in gravidanza (solo dopo aver consultato un medico).
  • Controindicazioni: ulcera peptica, sanguinamento gastrointestinale, insufficienza renale ed epatica.

broncodilatatori

Mezzi che rilassano i muscoli lisci dei bronchi, espandendo il loro lume.

I sintomi della bronchite allergica si attenuano notevolmente.

Questo gruppo comprende:

  • neo-theopherdine;
  • atrovent;
  • chetotifene;
  • cromolina sodica;
  • cromoglin;
  • cromehexal.

Neo-theoferdine

Esso ha:

  1. broncodilatatori;
  2. antispasmodico;
  3. effetti analgesici.

Inibisce il rilascio di mediatori infiammatori, riducendo in tal modo in modo significativo la gravità delle manifestazioni cliniche.

Non applicabile nei pazienti:

  • con glaucoma;
  • ipertiroidismo;
  • disturbi cardiovascolari.

Effetti collaterali:

  • sonnolenza;
  • nausea;
  • palpitazioni.

Atrovent

Possibili effetti collaterali:

  • mal di testa;
  • tosse;
  • broncospasmo paradosso;
  • eruzione cutanea;
  • bocca asciutta
  • crampi laringei;
  • vomito o nausea;
  • reazioni allergiche;
  • espettorato viscoso.

Questi includono:

  • salbutamolo;
  • terbutalina;
  • fenoterolo;
  • hexaprenaline.

Salbutamol

Il vantaggio dei preparati aerosol nell'azione rapida dell'azione è inferiore a 5 minuti. Tuttavia, la durata è solo di 4-6 ore.

Il salbutamolo previene il broncospasmo, influenzando il tono muscolare.

La concentrazione massima nel plasma sanguigno viene raggiunta dopo 2-4 ore. Viene escreto 3 giorni dopo l'applicazione.

  1. Controindicazioni: diabete, condizioni ipertensive, glaucoma, insufficienza cardiaca.
  2. Effetti collaterali: mal di testa, tachicardia, crampi, nausea, ipopotassiemia, aritmia.

Trattamento fisioterapico della bronchite allergica

Ha un effetto positivo in combinazione con la terapia farmacologica, accelerando il recupero.

  1. L'haloterapia è una procedura in cui una persona inala aria con ioni di sale. Previene il broncospasmo, riduce l'infiammazione.
  2. Ipossiterapia: il paziente respira aria con un basso contenuto di ossigeno. Il metodo di trattamento mira a ripristinare e rafforzare il sistema immunitario.
  3. Irradiazione UV: ha proprietà battericide, riduce la suscettibilità ai microrganismi patogeni.
  4. Esercizi di respirazione: rinforza i muscoli del torace, ripristina la funzione respiratoria.
  5. massoterapia.

Prevenzione della bronchite allergica

La regola principale per la prevenzione della bronchite è il rafforzamento dell'immunità.

Questo può essere ottenuto:

  • indurimento;
  • regolare attività fisica;
  • cammina all'aria aperta;
  • corretta alimentazione razionale;
  • consumando abbastanza vitamine e minerali.

Queste misure note sono profilattiche per malattie di qualsiasi eziologia..

Caratteristiche della bronchite allergica negli adulti e nei bambini, metodi di trattamento

Una reazione allergica ha molte varietà e manifestazioni. Uno di questi è la bronchite allergica..

Questa malattia è spesso colpita da bambini e adolescenti e nella popolazione adulta è meno comune..

Bronchite allergica

La diagnosi di bronchite viene effettuata identificando il processo infiammatorio della mucosa del tratto respiratorio inferiore. Nella maggior parte dei casi, si verifica su uno sfondo di infezioni virali, raffreddori, influenza.

Tuttavia, ci sono molti casi in cui i bronchi si infiammano a causa dell'ingresso di allergeni nel corpo..

I sintomi e il trattamento negli adulti e nei bambini sono leggermente diversi. Fondamentalmente, la bronchite allergica si manifesta con la tosse e viene diagnosticata da un allergologo e pneumologo in base ai risultati delle analisi e dell'esame strumentale.

Per il trattamento della malattia, viene utilizzata un'intera gamma di farmaci, fisioterapia, fisioterapia, massaggio.

Classificazione della malattia

Al momento, i medici non stanno più diagnosticando la "bronchite allergica", ma la chiamano asma atopica con un decorso atipico. L'asma è accompagnato da soffocamento periodico, ma forme atipiche possono verificarsi senza tali attacchi.

La bronchite allergica è ora considerata un tipo di tosse di asma..

La patologia ha diverse forme che differiscono nei sintomi e nella loro gravità..

Classificazione della bronchite allergica:

  1. Tracheobronchite con una componente allergica. È caratterizzato da un'infiammazione non solo della mucosa dell'albero bronchiale, ma anche della trachea. Si sviluppa in diversi modi: in alcuni casi molto velocemente, in altri lentamente.
  2. Contagioso e allergico Appare spesso durante o dopo un'infezione sullo sfondo del processo infiammatorio nei bronchi. Una reazione allergica si sviluppa lentamente e può durare a lungo. È accompagnato da broncospasmo inespresso, che rende difficile la respirazione e una serie di altri sintomi che ogni persona può avere individualmente.
  3. Atopica. Questa diagnosi viene fatta con broncospasmo acuto, che impedisce a una persona di respirare. L'attacco inizia immediatamente dopo l'esposizione a un allergene.
  4. Ostruttivo. In questo caso, il processo infiammatorio colpisce i bronchioli e i piccoli bronchi, il lume dell'albero bronchiale è significativamente ridotto. C'è anche uno spasmo, insufficienza respiratoria, respiro corto espiratorio, suoni sibilanti durante la respirazione, tosse. I sintomi sviluppano carenza di ossigeno, ipossia.

Le ultime due forme sono pericolose per la vita quando si verifica un attacco e una persona non riesce a respirare. Ha bisogno di aiuto immediato, quindi devi chiamare un'ambulanza.

Ognuno dei quattro tipi di malattia richiede cure mediche immediate, poiché la progressione del processo può portare a cambiamenti irreversibili nel sistema respiratorio e causare gravi complicazioni..

Le ragioni

Il meccanismo di sviluppo della bronchite allergica è simile al seguente:

  1. Quando un allergene entra per la prima volta nel corpo, segue la risposta del sistema immunitario: la sensibilizzazione.
  2. Con l'esposizione ripetuta a un allergene, si sviluppa una reazione allergica, inizia la sintesi di serotonina e istamina, che agiscono come mediatori dell'infiammazione. Con una reazione infiammatoria a un allergene, arrossamento, gonfiore, aumenta la secrezione di varie ghiandole. Questo vale per tutte le parti del corpo: c'è un naso che cola nel naso, eruzioni cutanee e congiuntivite negli occhi..
  3. La bronchite si sviluppa quando l'antigene entra nel tratto respiratorio inferiore, dove è già avvenuta la sensibilizzazione. I bronchi rispondono alla ripetuta invasione da una reazione negativa sullo sfondo delle allergie: restringimento del lume, aumento dell'intensità della produzione di muco, edema. Ciò porta a difficoltà respiratorie, respiro corto e tosse. Con una riduzione critica della clearance, si sviluppa un'ostruzione.

L'elenco delle sostanze irritanti che possono causare una reazione allergica non ha confini, poiché ogni persona può provare intolleranza individuale a determinate sostanze.

Tuttavia, ci sono alcuni degli allergeni più comuni a cui nella maggior parte dei casi si verifica una reazione negativa:

  1. Polline di alberi in fiore, piante ornamentali, erbe, ecc..
  2. Peli di animali. Per molte persone, si verificano effetti negativi a contatto con cani, gatti o altri animali..
  3. Piume e piume di uccelli. Spesso c'è una reazione allergica nelle persone che dormono su cuscini o materassi con un riempimento naturale a forma di piume e piumino..
  4. Polvere domestica. Acari microscopici che provocano bronchite e asma vivono in esso..
  5. Prodotti chimici domestici. Prodotti in polvere particolarmente pericolosi, poiché le sue particelle durante la respirazione possono entrare direttamente nei bronchi.
  6. Polvere di biblioteca. Alcune persone non possono leggere libri o essere nelle biblioteche. Ciò è dovuto all'accumulo di un tipo speciale di polvere, che può anche diventare un allergene..
  7. Cibo. Abbastanza spesso, sia nei bambini che negli adulti, appare un'allergia a un prodotto. Può essere espresso non solo con un'eruzione cutanea, ma anche con un'infiammazione nei bronchi.
  8. La muffa è un fungo che si moltiplica attivamente con l'umidità elevata. La penetrazione delle sue particelle nel tratto respiratorio provoca bronchite.
  9. La polvere industriale influisce negativamente sulla salute delle persone. Le reazioni allergiche ad esso colpiscono le persone che vivono o lavorano in aree industriali..

Il processo di sensibilizzazione può durare anni. A volte una persona contatta periodicamente l'allergene per diversi anni e la reazione appare più tardi. In altri casi, un'allergia si fa sentire subito dopo che un irritante entra nel corpo..

Sintomi

Il sintomo più importante della bronchite allergica è la tosse. Nella fase iniziale, è quasi sempre asciutto, frequente e abbastanza forte.

Oltre alla tosse, la malattia si fa sentire da manifestazioni come:

  • difficoltà respiratoria, respiro corto durante lo sforzo o a riposo;
  • rinorrea
  • iperidrosi;
  • respiro sibilante e respiro sibilante;
  • perdita di forza, mal di testa;
  • espettorato quando si tossisce;
  • eruzione cutanea, dermatite.

Questi sintomi si verificano in adulti e bambini. Anche il cambiamento del comportamento, dell'umore o della letargia sono comuni nei bambini..

Differenze tra bronchite allergica e infettiva

La bronchite, che ha un'eziologia infettiva, differisce da quella allergica in quanto appare come risultato dello sviluppo di un'infezione nel tratto respiratorio ed è accompagnata da sintomi inerenti al raffreddore.

I segni di una forma infettiva della malattia sono:

  • aumento della temperatura corporea;
  • naso che cola o chiuso;
  • dolore muscolare, debolezza, perdita di forza;
  • mal di testa;
  • tosse con espettorato;
  • gola infiammata.

Non appaiono sempre tutti in una volta..

Durante un'allergia, la tosse è di solito secca, più grave, l'ipertermia è estremamente rara, la gola può anche essere dolorante in casi molto rari, i bambini sentono più lentamente la lentezza e gli adulti possono rimanere vigili, anche se, naturalmente, si sente ancora un peggioramento del benessere.

Il trattamento di questi due tipi di malattie è fondamentalmente diverso, quindi il suo successo dipende dalla diagnosi corretta..

Caratteristiche della bronchite allergica nei bambini

La bronchite allergica nei bambini provoca insufficienza respiratoria. Ciò ha un effetto negativo sullo stato di salute e può portare a complicazioni sotto forma di polmonite, che spesso porta alla morte.

Durante la bronchite allergica ostruttiva nei bambini, si verificano cambiamenti negativi nel sistema respiratorio. A causa del gonfiore dei bronchi, il loro lume si restringe, il che complica notevolmente il flusso d'aria nei polmoni.

Possono verificarsi carenza di ossigeno e soffocamento. Quando durante l'ipossia prolungata l'attività di molti organi è disturbata. Pertanto, è molto importante identificare e trattare in tempo la bronchite allergica in un bambino.

Diagnostica

Spesso le persone che soffrono di tosse cercano di curarla da sole, pensando di avere il raffreddore. Tuttavia, solo uno specialista esperto può determinare il tipo di bronchite: allergica o batterica / virale.

Prima di tutto, devi vedere un terapeuta. Raccoglierà un'anamnesi, condurrà l'auscultazione, la percussione e poi si riferirà ad un allergologo e pneumologo.

Per escludere la polmonite, viene eseguita la radiografia del torace. Viene anche prescritto un esame del sangue e delle urine. La natura allergica della malattia è evidenziata da un aumento della VES, eosinofilia con un livello normale di neutrofili.

Molto raramente, viene eseguito un esame broncoscopico. Ipersemia, gonfiore della mucosa bronchiale indicano allergie.

I test allergologici aiutano a determinare l'irritante che provoca la malattia..

Se l'espettorato viene rilasciato durante la tosse, viene effettuato uno studio..

Trattamento

Prima di trattare la bronchite allergica, è necessario determinare con precisione a cosa è associato ed eliminare i fattori irritanti. Altrimenti, il trattamento dei sintomi potrebbe non produrre il risultato desiderato..

In caso di asma o tosse grave nei bambini, è spesso necessaria l'assistenza di emergenza.

Esistono diversi modi per alleviare le condizioni del bambino:

  1. Prima di tutto, devi rassicurare il bambino, perché in questo momento ha paura, può piangere e farsi prendere dal panico, il che aggraverà ulteriormente le sue condizioni.
  2. Fermare rapidamente le preparazioni per inalazione di attacco contenenti glucocorticoidi.
  3. Aumenta l'umidità dell'aria. Devi aprire un rubinetto con acqua calda nel bagno e lasciare che il bambino rimanga lì finché non si sente meglio.

Trattamento farmacologico

Per il trattamento della bronchite allergica negli adulti, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • preparati del gruppo di antistaminici: eliminano le manifestazioni di allergie;
  • broncodilatatori: contribuiscono all'espansione dei bronchi, a causa della quale combattono la sindrome ostruttiva, ma possono avere un effetto negativo sui vasi e sul cuore, quindi è meglio usarli sotto forma di inalazioni;
  • glucocorticoidi: ormoni del gruppo steroideo che bloccano i processi infiammatori, prevengono il gonfiore dei bronchi e alleviano l'ostruzione;
  • espettorante - facilita l'eliminazione dell'espettorato con una tosse umida.

Il trattamento della bronchite allergica nei bambini viene effettuato utilizzando antistaminici, enterosorbenti, broncodilatatori, inalazioni.

Fisioterapia

Come trattare la bronchite allergica, un medico dovrebbe consigliare.

Oltre ai farmaci, vengono utilizzati metodi di trattamento fisioterapici, che includono le seguenti procedure:

Metodi popolari

Il trattamento della bronchite allergica con rimedi popolari è stato praticato diversi secoli fa.

Ora puoi anche provare vecchie ricette usando prodotti naturali:

  1. Un decotto di miele e viburno. 3-5 cucchiai di un prodotto ape e 1 litro di acqua si basano su 1 bicchiere di bacche. Tutto questo deve essere cotto per 20 minuti. Consumare ogni giorno fino a 1 litro di tale bevanda.
  2. Decotto di 2 cucchiai. cucchiai di calendula, la stessa quantità di radice di liquirizia, 1,5 cucchiai. cucchiai di semi di aneto e 1 litro di acqua. Far bollire per 25 minuti, raffreddare e filtrare. Bere 150 ml due volte al giorno.
  3. Infuso di parti uguali di cahors, aloe e miele liquido. Mescolare tutti gli ingredienti, tenere a bagnomaria e insistere per una settimana. Prendi 30 minuti prima dei pasti per 2 cucchiai. cucchiai 3 volte al giorno.

Tuttavia, è necessario consultare un medico prima di iniziare il trattamento secondo i metodi dei nostri antenati.

Misure aggiuntive

Al fine di curare completamente la bronchite allergica in un bambino e in un adulto, oltre alla terapia principale, devono essere prese misure per rafforzare l'immunità. Ciò è facilitato da:

  • attività fisica sotto forma di semplici esercizi ginnici;
  • una corretta alimentazione, fornendo i nutrienti necessari per il corpo;
  • rifiuto di cattive abitudini.

Inoltre, con una malattia, può essere prescritta una dieta speciale che limita l'uso di prodotti che causano una reazione allergica. Aiuta anche a sbarazzarsi di un trattamento termale per malattie croniche.

Prevenzione

Se una persona ha una tendenza alle allergie e ha già avuto la bronchite per questo motivo, è necessario evitare il contatto con sostanze irritanti per tutta la vita. Ciò contribuirà a prevenire le ricadute..

Inoltre, tali persone dovrebbero rafforzare la loro immunità. Per fare questo, devi iniziare a praticare sport, visitare regolarmente all'aria aperta, non mangiare cibo spazzatura, smettere di fumare, smettere di bere.

È molto più difficile curare una malattia che prevenirla, quindi è necessario monitorare la propria salute e consultare un medico in modo tempestivo.

Farmaci per il trattamento della bronchite

La scelta dei fondi e dei preparati per il trattamento della bronchite è dovuta ai motivi che l'hanno causata. Come sapete, la bronchite può verificarsi a seguito dell'esposizione a un numero enorme di fattori. Senza approfondire l'elenco di tutti, soffermiamoci su quelli che sono sensibili all'esposizione ai farmaci. Questi sono virus, batteri, infezioni fungine.

Ci sono molti farmaci che aiutano con la bronchite negli adulti e nei bambini. In precedenza, è necessario consultare un medico, soprattutto quando si tratta della malattia di un bambino.

  • Medicina per la tosse
  • Farmaci broncodilatatori

Soppressione dei patogeni e trattamento della tosse

Il medico può prescrivere varie forme di dosaggio, ma molto spesso, soprattutto nella fase iniziale della malattia, al paziente vengono offerte compresse per la bronchite. A loro volta, sono divisi in gruppi in base al principio e alla direzione dell'azione terapeutica:

    • Antivirale (Amiksin, Amizon, Remantadin, Arbidol, Viferon) - dovrebbe essere usato nei primi tre giorni della malattia.
    • antibatterico:
      • aminopenicilline (Flemoxin, Flemoklav, Amoxicillin, Augmentin),
      • macrolidi (spiramicina, claritromicina),
      • cefalosporine (Maxipim, Cefotaxime, Ceftriaxone, Cefoperazone),
      • aminoglicosidi (gentamicina, amikacina),
      • fluorochinoloni (Gatimax, Avelox, Levofloxacin, Ciprofloxacin).

Medicina per la tosse

Questi farmaci influenzano la causa della bronchite. Tuttavia, il trattamento della bronchite negli adulti, i farmaci di questo tipo non possono essere completati fino alla fine, sono anche prescritti farmaci per ridurre l'intensità dei sintomi. Tra questi ci sono i seguenti:

Farmaci espettoranti (mucolitici) che aiutano ad alleviare il rigetto dell'espettorato. È inaccettabile l'uso in combinazione con agenti antitosse. Questi includono Acetilcisteina, Bromgesina, Prospan, Mukaltin, ecc..

Droghe mucolitiche

  • Gli antitosse sono usati nella fase iniziale della malattia, aiutano a sopprimere la tosse secca, accelerare la maturazione dell'espettorato, non sono prescritti per una tosse umida. Tra questi ci sono droghe come Glaucin, Stoptussin, Pakseladin).
  • Quali farmaci dovrebbero essere assunti per la bronchite negli adulti, determina il medico. L'automedicazione può aggravare la situazione, perché non è sempre possibile valutare correttamente il grado della malattia..

    È difficile capire un vasto elenco di farmaci senza conoscenze speciali, in particolare per determinare, ad esempio, quando assumere mucolitici e quando assumere compresse per la tosse. Inoltre, il medico consiglierà la forma ottimale del farmaco: in quali casi possono essere prescritte iniezioni, in cui la malattia può essere trattata con compresse e quando viene prescritto uno sciroppo o aerosol.

    Farmaci broncodilatatori

    Esiste un altro gruppo di farmaci, i broncodilatatori, che alleviano lo spasmo nei bronchi. Sono prescritti per il trattamento dell'asma bronchiale, della bronchite ostruttiva e di altre malattie dell'apparato respiratorio.

    I broncodilatatori, a seconda del tipo, hanno le seguenti proprietà:

        • contribuire alla funzione polmonare,
        • alleviare il broncospasmo,
        • lenire il respiro corto,
        • sono un buon modo per ridurre il numero di convulsioni e la loro durata.

    Molto spesso vengono prescritti farmaci a base di salbutamolo. Questa sostanza è disponibile in varie forme:

        • Pillole (Salmo, Salgim),
        • Sciroppo (Sterineb Salamol),
        • Aerosol (Salbuvent),
        • Soluzione per inalazione (salbutamolo-nativo),
        • Iniezioni per bronchite (Salgim).

    Tra i mezzi più efficaci possono anche essere chiamati Eufillin e Berodual.

    I farmaci broncodilatatori per la bronchite possono essere prescritti da un medico in modo indipendente e in combinazione con altri farmaci, quando diventa necessario espandere il lume nel tubo bronchiale. Ciò consente di facilitare la respirazione, eliminare i segni di mancanza di respiro e insufficienza respiratoria..

    I broncodilatatori sono un rimedio piuttosto efficace non solo per la bronchite, ma anche per l'asma bronchiale. A seconda di ciascun caso particolare, il medico decide quale forma di questo farmaco utilizzare..

    Ad esempio, le iniezioni per la bronchite negli adulti e nei bambini (Eufillin, Salgim) possono essere prescritte per una forma grave della malattia, quando l'effetto terapeutico dovrebbe verificarsi immediatamente. Inalazioni (Berodual) e aerosol (Astalin, Ventolin) vengono utilizzati per il soffocamento e quando la tosse assume la forma di un attacco. Puoi bere broncodilatatori sotto forma di compresse, se è accettabile un effetto più lento.

    Vale la pena sapere che i farmaci di questo gruppo hanno controindicazioni. È necessario leggere attentamente l'annotazione, perché, ad esempio, le persone con malattie del sistema cardiovascolare dovrebbero astenersi dal prenderle. Sono controindicati nelle donne durante la gravidanza, specialmente nel primo e terzo trimestre. Per le donne durante l'allattamento e i bambini, questi medicinali sono prescritti solo nei casi più estremi. Inoltre, questi farmaci sono controindicati nelle persone con intolleranza individuale ai loro componenti costitutivi..

    Antistaminici e farmaci antinfiammatori

    Gli antistaminici sono usati come medicina per la bronchite allergica negli adulti e nei bambini. Riducono efficacemente lo spasmo nei bronchi, lenendo varie manifestazioni di reazioni allergiche. Questi farmaci sono suddivisi in quattro generazioni:

        1. La prima generazione (Tavegil, Suprastin, Diazolin) - sedativi con un effetto abbastanza forte e una durata di circa quattro ore. Hanno un gran numero di effetti collaterali. La loro ricezione non è possibile se è necessaria un'alta concentrazione di attenzione, ad esempio durante la guida.
        2. La seconda generazione (Fenistil, Zodak, Treksil) - strumenti non sedativi che ti consentono di impegnarti in tutti i tipi di attività, compresa la guida, come non provocare sonnolenza. Tuttavia, ci sono serie controindicazioni al loro uso, ad esempio malattie del sistema cardiovascolare.
        3. La terza generazione (Zirtek, Tsetrin) - antistaminici efficaci, che possono essere bevuti anche per le persone con malattie cardiache. Quasi nessuna controindicazione è prescritta per asma, manifestazioni allergiche.
        4. La quarta generazione (Levocetirizina, Fexofenadina) - praticamente non hanno controindicazioni, possono essere assunte con la bronchite in quasi tutti i casi, sono indesiderabili solo durante la gravidanza e nella prima infanzia.

    Gli antistaminici sono prescritti con grande cura, soprattutto quando si tratta di bambini. Di norma, in questo caso, si raccomanda un dosaggio più basso. In ogni caso, è necessario consultare un medico quando si sceglie un farmaco di questo gruppo.

    I farmaci volti ad alleviare l'infiammazione sono i farmaci più comunemente usati nel trattamento della bronchite. Il motivo per cui i farmaci antinfiammatori sono prescritti per la bronchite così spesso risiede nel fatto che il processo infiammatorio è la base di questa malattia. La loro azione è volta a sopprimere la formazione di enzimi che sono responsabili della formazione di infiammazione (prostaglandine). Ad oggi, ci sono farmaci ad azione mista che hanno, insieme all'effetto broncodilatatore antinfiammatorio.

    Tra i farmaci di questo gruppo, Bronchipret dovrebbe essere distinto. Contiene ingredienti naturali, incluso olio essenziale di timo. Ha un effetto antimicrobico e broncospasmolitico. Gli altri ingredienti a base di erbe che fanno parte di questo farmaco hanno anche un effetto positivo nel trattamento della bronchite e di altre malattie respiratorie.

    Bronchipret non ha quasi controindicazioni. Non è raccomandato l'assunzione nella prima infanzia (le restrizioni dipendono, tra l'altro, dalla forma del farmaco), durante la gravidanza e l'allattamento. Va anche notato che l'alcool incluso nella sua composizione pone alcune restrizioni sull'elenco delle persone che sono autorizzate a prendere questo farmaco.

    Un altro farmaco efficace è il Sinecode, che, oltre al suo effetto antinfiammatorio, produce un effetto espettorante, ad es. funziona come i principali mucolitici, mentre neutralizza il processo infiammatorio.

    Con esso, puoi trattare la bronchite nei bambini, perché Ha varie forme di rilascio, tra cui gocce e sciroppo. Tuttavia, Sinecode ha anche controindicazioni. Devi familiarizzare con loro prima di iniziare il trattamento. Come nella maggior parte degli altri casi, questa è la gravidanza e l'allattamento, il limite di età nei bambini, a seconda della forma del farmaco.

    I farmaci anti-infiammatori includono anche vari farmaci per inalazione, preparati a base di erbe. L'elenco è abbastanza grande:

    Indipendentemente dai farmaci scelti per il trattamento, vale la pena ricordare che ogni rimedio ha caratteristiche, restrizioni d'uso, indicazioni e controindicazioni. La bronchite è una malattia abbastanza grave da non sottovalutare. È necessario trattare questa malattia e farlo sotto la supervisione di un medico, guidato dalle sue prescrizioni..

    Spesso, per il trattamento della bronchite, i farmaci vengono scelti dai pazienti da soli, senza consultare uno specialista. Di norma, viene data preferenza ai mucolitici, come Mukaltin, ACC, ecc..

    Tuttavia, anche tali farmaci relativamente innocui, se prescritti in modo improprio, possono danneggiare il corpo. Scegliere una cura universale per la bronchite e la tosse è piuttosto difficile, quindi fare affidamento su conoscenze superficiali e pubblicità è estremamente pericoloso. Se, a seguito dell'automedicazione, il miglioramento non solo non si è verificato, ma, al contrario, è stata indicata una certa regressione, dovresti consultare immediatamente un medico che ti aiuterà a scegliere il miglior rimedio in questa situazione, poiché le misure prese da te, a quanto pare, erano errate.

    Farmaci per la bronchite: una revisione dei farmaci e delle regole di trattamento

    Principi chiave per un trattamento efficace

    Prima di considerare i principali farmaci, rimedi popolari e procedure, è necessario evidenziare gli importanti principi della terapia. Gli esperti osservano che senza un approccio integrato, un risultato positivo è estremamente difficile da raggiungere. Ecco i punti chiave.

    Rispetto dell'igiene a casa e sul posto di lavoro.

    I medici raccomandano la pulizia con acqua ogni giorno. Naturalmente, è consigliabile evitare condizioni dannose sul lavoro. Quando una persona soffre già di bronchite cronica e si osserva "nocività" sul posto di lavoro, ha senso cambiare il tipo di attività

    Ciò è particolarmente importante per la bronchite allergica e asmatica..

    Rispetto della stagionalità nella scelta dei vestiti.

    È importante proteggersi da ipotermia, correnti d'aria. L'abbigliamento è molto utile se è realizzato con tessuti naturali: tali materiali prevengono il surriscaldamento e la perdita di calore.

    Transizione alla nutrizione medica.

    La nutrizione per la bronchite cronica dovrebbe essere frazionaria

    Si consiglia di mangiare 4-5 volte al giorno. Aumenta le proteine, consuma bevande calde.

    È necessario utilizzare i rimedi popolari allo stesso tempo, così come usare le medicine moderne. Aiuta il riscaldamento e l'inalazione.

    Tutti i fattori sono di grande importanza per le condizioni generali del paziente. È necessario cambiare stile di vita.

    Ciò è particolarmente importante quando non si tratta di una malattia acuta temporanea, ma di una forma cronica di bronchite.

    Divieto di fumo

    La maggior parte degli esperti sostiene che gli effetti negativi del fumo sull'apparato respiratorio sono davvero significativi.

    È estremamente importante abbandonare completamente la cattiva abitudine, poiché è molto difficile trattare un fumatore

    Molti pazienti lamentano di essere trattati in piena conformità con le raccomandazioni dei medici, tuttavia la terapia non dà il risultato desiderato. Tuttavia, non possono smettere di fumare, il che annulla tutti gli sforzi degli specialisti. E la pratica medica conferma che la nicotina è estremamente pericolosa per i bronchi, il sistema respiratorio nel suo complesso.

    Una corretta alimentazione: consigli popolari

    È interessante notare che quando si cura la malattia con rimedi popolari, viene sempre prestata particolare attenzione al menu. E nel determinare la dieta ottimale, i seguaci della medicina tradizionale e i medici sono unanimi

    Ecco cosa raccomandano di aggiungere al menu durante il trattamento della bronchite:

    • verdure con frutta ad alto contenuto di vitamina C (sono kiwi, agrumi, pomodori con cipolle, cavolo);
    • miele;
    • brodo di rosa canina;

  • latticini, prodotti lattiero-caseari;
  • brodo di pollo ricco;
  • uova
  • carne magra.
  • È questo tipo di cibo, verdure specifiche, frutta, bevande che supportano il corpo. Con un ricco menu, i pazienti affrontano rapidamente la bronchite. Rafforzando la salute, puoi ottenere una diminuzione della temperatura, migliorare la salute, eliminare i sintomi.

    Anche i medici riconoscono che bere un paio di uova crude al giorno è in realtà molto utile. Ma non tutti gli embrioni lo faranno. La migliore soluzione per il trattamento, specialmente nei casi più gravi della malattia, è prendere le uova da cova. Solo in loro e contiene la massima quantità di sostanze preziose.

    Trattamento di bronchite negli adulti - farmaci

    L'infiammazione delle mucose dei bronchi accompagna spesso varie malattie infettive e allergiche

    È importante iniziare immediatamente il trattamento della patologia, impedendone il passaggio a una forma cronica. Pertanto, è consigliabile che uno specialista esperto tratti la bronchite negli adulti: alcuni gruppi di farmaci che i pazienti tendono a prescrivere per se stessi possono danneggiare e peggiorare significativamente la condizione

    Farmaci per il trattamento della bronchite acuta e cronica negli adulti

    La terapia della malattia in questione dovrebbe corrispondere alla causa del processo infiammatorio e alle sue manifestazioni cliniche. Di norma, un regime di trattamento completo per la bronchite negli adulti prevede la nomina dei seguenti farmaci:

    1. Broncodilatatori (agenti che espandono il lume dei bronchi):

    • ambroxol;
    • carbocisteina;
    • Ambrobene
    • bromexina;
    • Solivin;
    • Lazolvan;
    • ACC;
    • Mucolvan;
    • Acetin;
    • Broncoclar;
    • Ambrohexal.

    3. Farmaci espettoranti:

    • Codelac
    • Bronchicum;
    • Helomirtol;
    • Fluimucil;
    • Herbion;
    • Bronchoset;
    • Josan;
    • Pertussin;
    • Fluditec;
    • Libexin;
    • Guaifenesin;
    • Bronchobos
    • Flavamed;
    • Vicks Asset;
    • Amtersol;
    • Helomirtol;
    • Tussamag;
    • Coldrex Broncho.

    Inoltre, allo scopo di espandere le vie respiratorie, liquefare il muco che si è accumulato in esse e rimuoverlo mediante espettorazione, vengono utilizzati rimedi naturali, ad esempio raccolta del seno (n. 1-4), erba di timo, farfara, radice di liquirizia.

    Gli antimicrobici e gli antibiotici nel trattamento della bronchite cronica negli adulti di solito non vengono utilizzati. Sono necessari in rari casi in cui si è verificata un'infezione batterica e si sviluppa un'ostruzione. Ma la selezione di un farmaco antimicrobico dovrebbe essere fatta solo dopo un test dell'espettorato e un'accurata determinazione del patogeno, la sua sensibilità ai principali gruppi di antibiotici:

    • fluorochinoloni;
    • penicilline;
    • macrolidi;
    • cefalosporine.

    Un pneumologo prescrive un appuntamento specifico per il trattamento dell'ostruzione.

    Farmaci antinfiammatori per la bronchite negli adulti

    Il tipo di farmaco presentato si riferisce agli agenti ausiliari per il trattamento dei bronchi. I farmaci antinfiammatori non steroidei aiutano a far fronte ai sintomi della malattia come febbre, mal di testa, eliminano i segni di intossicazione. Inoltre, alleviano gli spasmi bronchiali, il gonfiore delle mucose, che facilita lo scarico dell'espettorato.

    Esistono farmaci con tale azione per inalazione nella bronchite negli adulti, ma la loro efficacia è dubbia. L'inalazione del vapore in sé non contribuisce al recupero. L'unica cosa per cui l'inalazione è utile è idratare le mucose. Pertanto, a volte è possibile eseguire questa procedura utilizzando soluzione fisiologica o acqua minerale con l'aggiunta di oli essenziali contenenti piante volatili.

    Farmaci antivirali per la bronchite negli adulti

    Questo gruppo di farmaci ha una caratteristica: qualsiasi farmaco antivirale è efficace solo nei primi due giorni

    Nella complessa terapia della bronchite, tali farmaci antivirali sono usati come:

    • interferone;
    • Remantadine;
    • Genferon;
    • Viferon;
    • deossiribonucleasi;
    • Kipferon e altri.

    L'opportunità di assumere tutti questi farmaci deve prima essere concordata con uno specialista.

    Antibiotici per polmonite e bronchite in compresse

    Il trattamento dell'infiammazione del tratto respiratorio viene effettuato in ospedale o in regime ambulatoriale. La bronchite lieve viene eliminata con successo a casa, le manifestazioni croniche o acute richiedono il ricovero in ospedale. La bronchite e la polmonite sono malattie insidiose, quindi non auto-medicare. Per adulti e bambini, i medici prescrivono diversi antibiotici e usano diverse procedure di guarigione. Quindi, gli antibiotici per la bronchite e il regime di trattamento dipendono da:

    • età
    • la presenza di una tendenza alle allergie;
    • la natura della malattia (acuta, cronica);
    • tipo di agente patogeno;
    • parametri dei farmaci utilizzati (velocità e spettro d'azione, tossicità).

    Gli antibiotici hanno un potente effetto sul corpo umano e il loro uso sconsiderato può danneggiare, non aiutare. Ad esempio, l'uso di farmaci forti nella prevenzione della bronchite può avere l'effetto opposto. L'uso costante di antibiotici inibisce il sistema immunitario, contribuisce alla comparsa di disbiosi, all'adattamento dei ceppi della malattia ai farmaci utilizzati. Pertanto, non si può dire che gli antibiotici siano il miglior rimedio per la bronchite. Il trattamento della bronchite ostruttiva con antibiotici è prescritto in caso di:

    • se c'è una temperatura elevata (più di 38 gradi), che dura più di 3 giorni;
    • espettorato purulento;
    • la natura prolungata della malattia - il trattamento per più di un mese non porta alla guarigione;
    • sintomi gravi manifestati durante l'esacerbazione;
    • se l'analisi dell'espettorato ha rivelato agenti patogeni di natura batterica o atipica.

    Trattamento di bronchite

    La terapia della malattia viene eseguita in modo completo. Le medicine per la bronchite negli adulti sono selezionate dal medico, indicando i nomi nella prescrizione. È anche necessario osservare un regime di riposo, bere una grande quantità di tè caldo con miele e lamponi..

    Anche l'acqua minerale riscaldata aiuta. Se non c'è la febbre, allora puoi condurre un effetto termico sul petto.

    Le inalazioni con eucalipto, mentolo e olio di anice hanno un buon effetto. Al momento del trattamento della malattia, cercano di escludere la polverosità e la contaminazione da gas della stanza, le correnti d'aria, per smettere di fumare e bere bevande alcoliche. La terapia complessa dovrebbe includere medicinali con effetti antitosse, mucolitici, farmaci antiallergici e complessi vitaminico-minerali.

    Nella bronchite cronica vengono selezionati antibiotici, sostanze e farmaci espettoranti che contribuiscono all'espansione dei bronchi e delle strutture vicine. Quando si smette di fumare, c'è una tendenza positiva.

    Fisioterapia

    Queste manipolazioni sono efficaci per la bronchite, sono prescritte in aggiunta alla terapia farmacologica. Quarzizzazione, UHF e inalazione di solito utilizzati.

    1. Il riscaldamento dell'area toracica è prescritto come supplemento dopo aver eliminato un'esacerbazione di una varietà cronica di bronchite o dopo aver subito un trattamento acuto.
    2. Il massaggio è necessario per scarso scarico dell'espettorato. Aiuta ad aprire i bronchi e ad accelerare lo scarico del muco sieroso-purulento.
    3. Gli esercizi di respirazione aiutano a ripristinare la normale funzione respiratoria e a eliminare la mancanza di respiro..
    4. Le inalazioni non sono una tecnica fisioterapica, sono un trattamento completo.

    Farmaci antinfiammatori per il trattamento della bronchite

    Fa parte di sciroppi e compresse come Sires, Eladon, Epistat, Erespal, Erispirus. Fenspiride allevia l'infiammazione dei bronchi e riduce il loro spasmo. È usato non solo per la bronchite, ma anche per malattie del tratto respiratorio superiore, asma bronchiale, otite media, sinusite, tosse di qualsiasi eziologia.

    Fenspiride si abbina bene agli antibiotici ed è indicato in tutti i casi di bronchite.

    Il farmaco è ben tollerato. Solo in alcuni pazienti provoca dolore addominale, nausea e feci molli.

    Soluzione per inalazione

    Il salbutamolo è un farmaco che dilata i piccoli bronchi. Può essere usato per la bronchite cronica, nonché per la bronchite acuta nei bambini, accompagnata da broncospasmo. Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore ai 2 anni, nonché nella patologia della gravidanza

    Può essere usato con cautela nel normale corso della gravidanza e durante l'allattamento.

    Il salbutamolo fa parte dell'aerosol dosato per inalazione: Astalin, Ventolin, Salamol Eco. Inoltre, è disponibile sotto forma di soluzioni per la terapia del nebulizzatore, specialmente usato spesso nei bambini: Nebulosa Ventolina, Salamol Steri-Neb, Salgim. Esistono anche compresse a rilascio prolungato di Salbutab utilizzate nella bronchite cronica.

    Il salbutamolo è un componente di farmaci combinati come Berodual. Berodual è disponibile sotto forma di aerosol per inalazione e una soluzione per un nebulizzatore. Questo farmaco è usato per il broncospasmo acuto nei bambini, bronchite cronica grave con ostruzione bronchiale. Oltre al salbutamolo, include anche ipratropio bromuro, che ha un effetto simile.

    La terapia con broncodilatatori è prescritta solo da un medico. Quando si effettuano inalazioni utilizzando un nebulizzatore, le loro regole devono essere rigorosamente osservate. Il superamento della dose o della frequenza di inalazione è inaccettabile. Se le condizioni di un bambino o di un paziente adulto peggiorano dopo l'applicazione dei broncodilatatori, è necessario consultare immediatamente un medico.

    Questo gruppo di farmaci è di natura non steroidea. Danno non solo un effetto antinfiammatorio, ma hanno anche un effetto analgesico e antipiretico.

    Il vantaggio di tali farmaci rispetto alla GCS è un piccolo numero di effetti collaterali e il rischio del loro verificarsi è minimo.

    Sono efficacemente usati per trattare la malattia nei bambini.

    Erespal

    Questo farmaco ha non solo un effetto anti-infiammatorio, ma è anche caratterizzato da attività anti-broncocostrittore. Erespal è disponibile sotto forma di compresse e sciroppo.

    La base per il trattamento della bronchite è l'uso di farmaci antinfiammatori. La ragione di ciò è la sintomatologia della malattia: febbre, dolore ai muscoli e alle articolazioni, sonnolenza, malessere, affaticamento generale. Usa spesso farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene, paracetamolo).

    I farmaci antinfiammatori possono risolvere diversi problemi con la bronchite:

    • alleviare il gonfiore dei bronchi, provocando il broncospasmo;
    • fermare i segni di spasmi tosse;
    • abbattere il calore e sbarazzarsi dei dolori del corpo.
    1. Erespal. Oltre all'effetto antinfiammatorio, ha un broncodilatatore e un effetto antiessudativo. Per gli adulti, il farmaco viene rilasciato sotto forma di compresse, per i bambini sciroppati. In rari casi, può causare una reazione allergica, nausea, vomito..
    2. Bronchipret. Il farmaco si basa su ingredienti a base di erbe. Oltre ad alleviare l'infiammazione, ha effetti antimicrobici e broncospasmolitici..
    3. Sinecode. Questo farmaco combatte il processo infiammatorio, ha un effetto espettorante e broncodilatatore. Possibili effetti collaterali sotto forma di mal di testa, nausea, vomito, vertigini e reazioni allergiche.

    Mezzi per inalazione

    La terapia per il trattamento della bronchite con inalazione è ampiamente utilizzata e dà risultati positivi. Medicinali usati per

    le inalazioni sono molto diverse. Esistono farmaci volti alla distruzione di una determinata infezione, nonché mezzi complessi.

    Ecco i nomi delle soluzioni efficaci per l'inalazione utilizzando un nebulizzatore:

    • Rotokan. Il farmaco viene prodotto su base vegetale, ripristina la mucosa interessata. È ben tollerato, quindi è prescritto per le donne in gravidanza e le persone con problemi nel tratto gastrointestinale.
    • Gentamicina. Ampiamente usato in pediatria, aiuta nel trattamento della polmonite.
    • Dioxidine. Questo antibiotico non è prescritto per i bambini..
    • interferone Efficace nella fase iniziale dello sviluppo della malattia.
    • Aiuterà a liquefarre e rimuovere il muco Lazolvan e Ambrobene.
    • Fluimucil. L'azione del farmaco è finalizzata alla distruzione dei microbi.
    • Pulmicort è un farmaco ormonale.
    • Berodual. Con esso, viene stabilita la normale respirazione..

    Per il trattamento della bronchite ostruttiva, vengono utilizzati ipratromio bromuro e salbutamolo. Se il farmaco deve essere preparato, questo dovrebbe essere fatto immediatamente prima della procedura..

    Solo uno specialista può decidere quale sarà d'aiuto nel tuo caso. Selezionerà la giusta dose e valuterà l'effetto curativo..

    I principali sintomi di bronchite acuta negli adulti

    Nel periodo iniziale dello sviluppo del processo infiammatorio nella mucosa bronchiale in un adulto malato, si sviluppano i primi segni non specifici di bronchite: sono possibili una sensazione di debolezza, affaticamento, malessere, debolezza, mal di testa. Dopo un breve periodo di tempo, dopo circa 1-2 giorni, c'è dolore, pesantezza, bruciore dietro lo sterno, seguito da una tosse.

    All'inizio è secco, duro, doloroso. La tosse è improduttiva perché l'espettorato non viene rilasciato, motivo per cui ogni attacco di tosse è accompagnato da un forte dolore dietro lo sterno, una sensazione di dolore o sudore. A volte una tosse diventa così forte che durante il mal di testa si verificano, la pressione intracranica aumenta, i dolori si verificano in vari muscoli del corpo - la parete addominale, i muscoli intercostali, il femore, ecc..

    In questo momento, è possibile un aumento della temperatura corporea, di solito a valori subfebrilici, non superiori al termometro a 38 ° C. La febbre può essere accompagnata da brividi..

    Dopo 2-3 giorni, inizia a comparire l'espettorato, che allevia immediatamente la sofferenza di una persona. Una tosse umida non porta tanto dolore quanto una tosse secca. All'inizio, l'espettorato ha un carattere chiaro e leggero. Ma presto l'espettorato mucoso diventa mucopurulento, il che indica che la microflora batterica si è unita.

    La durata dei sintomi gravi di bronchite in molti adulti di solito non supera le 2-3 settimane, anche se di recente c'è stata una tendenza ad allungare la durata della malattia.

    La tosse può essere complicata dalla mancanza di respiro in caso di problemi respiratori. Ciò accade quando si verifica un'ostruzione bronchiale contro un blocco del loro lume da espettorato o a causa di spasmo. Il sintomo principale della bronchite ostruttiva negli adulti è una tosse parossistica, in cui l'espettorato è separato con grande difficoltà. Forse la comparsa di cianosi degli arti e del viso, che è più pronunciata sull'espirazione.

    La pervietà rotta dei bronchi sullo sfondo di un decorso molto lungo della malattia può indicare l'insorgenza di un processo cronico.

    Se il processo infiammatorio viene trasferito ai bronchi del calibro più piccolo, il processo minaccia di entrare in uno stato di bronchiolite o broncopolmonite. Ciò è indicato da un aumento della temperatura corporea fino a 39 ° C, dall'aspetto di mancanza di respiro e respiro rapido. Se la terapia antibiotica non viene avviata al momento, può svilupparsi una complicanza formidabile: la polmonite.

    Terapia antibiotica

    Molto spesso, i medici "proteggono" la nomina di antibiotici per la bronchite per prevenire lo sviluppo dell'infezione. Tuttavia, se la natura della malattia è virale, gli antibiotici non solo aiuteranno nel trattamento, saranno inefficaci, ma danneggeranno anche il corpo

    Pertanto, è molto importante che la causa della malattia sia determinata da un pneumologo qualificato e solo allora sia prescritto un trattamento efficace. Con l'aiuto di un comodo servizio di selezione dei medici, iscriviti per una consulenza nella tua città senza code e risparmia tempo personale

    Si consiglia di prescrivere una terapia antibatterica con i seguenti sintomi:

    1. Aumento della temperatura corporea (oltre 38,5 ° C) per 3 giorni.
    2. Debolezza generale, intossicazione del corpo.
    3. Insufficienza respiratoria progressiva, tosse grave, respiro corto.
    4. Ramo di espettorato verde, abbondante.

    Se i suddetti sintomi compaiono negli adulti o nei bambini, gli antibiotici devono essere prescritti immediatamente per evitare complicazioni. Gli agenti antibatterici hanno varie forme convenienti: compresse e sospensioni, sciroppi.

    Esistono diversi gruppi di tali farmaci:

    Aminopenicillins. Questo tipo di antibiotico ha un effetto dannoso sulle pareti dei batteri, distrugge solo la microflora dannosa, senza causare danni significativi al corpo. Lo svantaggio è l'elevata probabilità di reazioni allergiche ai farmaci. Le aminopenicilline semisintetiche includono: Flemoxin, Amoxicillin, Amoxiclav, Augmentin, Flemoclav.

    • Cefalosporine. Questi sono antibiotici con un ampio spettro d'azione antimicrobico, che può essere combinato con altri farmaci. Le principali forme di dosaggio sono compresse o polvere per preparazioni iniettabili. Questo tipo di antibiotico include: ceftriaxone, cefatoxime, cefoperazone, maxipim.
    • Macrolidi. Questo tipo di antibiotico è prescritto nei casi in cui l'infezione "non risponde" ai suddetti farmaci o se uno di essi è intollerante..

    La claritromicina, la spiramicina sono caratterizzate dalla capacità di creare un'altissima concentrazione nel muco bronchiale e persino influenzare i patogeni atipici della bronchite.

    Hanno solo una forma di dosaggio: compresse. Un altro tipo di macrolide è l'azitromicina. Preparativi basati su di esso - Sumamed, Zomax, Zocin, Azivok ben collaudati.

    I fluorochinoloni. Farmaci indicati nel trattamento di forme gravi della malattia. Hanno un ampio spettro d'azione antibatterico. Non utilizzato in pediatria, solo per il trattamento degli adulti. I fluorochinoloni includono: ciprofloxacina, levofloxacina, Gatimax, Avelox.

    Aminoglicosidi. Questi antibiotici hanno un buon e abbastanza ampio effetto antibatterico e sono usati come alternativa ai precedenti farmaci per la bronchite. Questi includono: Amikacin e Gentamicin. Hanno solo una forma di dosaggio: compresse.

    Per alleviare le condizioni del paziente durante l'assunzione di antibiotici, i medici spesso prescrivono farmaci antinfiammatori che aiutano ad alleviare la febbre e migliorare le condizioni generali. Questi farmaci riducono anche il gonfiore, lo spasmo dei bronchi, contribuendo così allo scarico dell'espettorato. Il rimedio più sicuro ed efficace in questa serie può essere chiamato Erespal (Fenspiride), indicato per adulti e bambini.

    Classificazione dei farmaci usati

    Con tutta la sua diversità, i farmaci usati per trattare la bronchite sono divisi in 2 grandi gruppi:

    • etiotropico, mirato ad eliminare le cause della malattia, sopprimendo il processo infiammatorio;
    • sintomatico, che consente di alleviare le manifestazioni della malattia.

    Trattamento etiotropico

    Degli agenti per la terapia etiotropica, principalmente usati:

    farmaci antivirali se gli agenti causali della bronchite sono virus;

    • antibiotici di diversi gruppi - con la natura batterica della malattia o l'attaccamento di un'infezione batterica;
    • sulfanilamidi e preparazioni combinate a base di loro contenenti trimetoprim sono prescritti se i ceppi batterici sono resistenti agli antibiotici o il paziente è allergico ad essi. Per il trattamento di malattie del tratto respiratorio, inclusa la bronchite, vengono utilizzate sulfamidici, che sono ben assorbite dall'intestino e penetrano nei tessuti dei bronchi con flusso sanguigno;
    • antisettici;
    • volatile;
    • preparati per immunocorrezione. Nel caso di una forma acuta di gravità da lieve a moderata, vengono utilizzati rimedi erboristici, nei casi più gravi - sintetici. Viene eseguita anche la terapia sostitutiva con immunoglobuline, interferoni..

    Trattamento sintomatico (patogenetico)

    Il trattamento sintomatico si riduce all'assunzione di farmaci che facilitano varie manifestazioni della malattia, la loro scelta dipende dallo stadio della malattia e da una serie di sintomi.

    I medici in questa situazione prescrivono i seguenti medicinali:

    • i farmaci antipiretici, analgesici e antinfiammatori sono indicati per febbre, mal di testa. Per gli adulti, di solito sono prescritti in compresse, polveri. Per il trattamento di bambini, sciroppo, candele vengono utilizzate più spesso;
    • antitosse, inibisce il centro della tosse e sopprime la tosse secca non produttiva. Si raccomanda che vengano bevuti solo in una fase precoce, principalmente prima di coricarsi, e quando la tosse secca si bagna è necessario annullare questi farmaci e iniziare a prendere espettoranti;
    • espettoranti (stimolano il tessuto bronchiale a rimuovere attivamente espettorato) e fondi mucolitici (riducono la viscosità dell'espettorato) devono essere bevuti o usati sotto forma di inalazione quando appare una tosse produttiva. Vengono prodotti farmaci per lo più combinati che combinano entrambi gli effetti;

    broncodilatatori e antispasmodici, che alleviano il broncospasmo e migliorano la ventilazione polmonare, devono essere assunti con ostruzione respiratoria, che si verifica spesso nei bambini con il loro sistema respiratorio imperfetto. Anche gli adulti sono soggetti a ostruzione..

    Come trattamento aggiuntivo per tutte le forme di bronchite negli adulti e nei bambini, è indicata la terapia vitaminica. I farmaci antinfiammatori ormonali sono prescritti se la malattia si protrae e non vi è alcun effetto terapeutico dall'assunzione di altri farmaci.

    Per complicazioni, sviluppo di insufficienza respiratoria e cardiaca, presenza di malattie concomitanti, intossicazione, disturbi del sonno, si raccomanda:

    • cocktail di ossigeno per neutralizzare l'ipossia;
    • preparati a base di erbe cardiotoniche o agenti sintetici per stimolare l'attività cardiaca e respiratoria;
    • fitopreparazioni sedative-ipnotiche per normalizzare il sonno;
    • assorbenti per disintossicazione. Per lo stesso scopo, devi bere molti liquidi..

    Cause della malattia

    Le manifestazioni cliniche della malattia tormentano il paziente per un mese. Successivamente, scompaiono, per questo motivo, è abbastanza difficile rilevare la bronchite nella fase di remissione. Ci sono diverse ragioni per tossire. Tra questi, dipendenze e condizioni di lavoro dannose. La bronchite è classificata in base ai seguenti criteri:

    • Zona di sconfitta.
    • La presenza o l'assenza di broncospasmo.
    • Cambiamenti nella struttura del tessuto funzionale.
    • Fase.

    Tutti i dati sono indicati sulla scheda ambulatoriale del paziente. Quando compaiono i sintomi della bronchite, una persona dovrebbe contattare immediatamente un terapista. Inoltre, è necessario un consulto con un pneumologo, un immunologo e un allergologo.

    La bronchite cronica può verificarsi in qualsiasi paziente. Sesso, età e razza non contano. I fattori che provocano un aggravamento delle condizioni generali includono:

    • eredità genetica;
    • ipotermia;
    • un forte indebolimento del sistema immunitario;
    • gli effetti negativi dei composti nocivi;
    • altri raffreddori.

    Se ignori le manifestazioni emergenti, la bronchite progredisce molto più velocemente. La probabilità di sviluppare gravi complicanze aumenta, tra cui si distinguono enfisema e insufficienza respiratoria. Nel quadro clinico, ci sono broncospasmo, mancanza di respiro, produzione eccessiva di espettorato, debolezza generale, ipertermia, affaticamento costante.

    Nella bronchite cronica, la funzionalità dell'epitelio ciliato che riveste le vie aeree diminuisce. Le violazioni derivanti dal drenaggio del muco accumulato causano infiammazione di natura batterica. Le cellule danneggiate vengono distrutte, a causa delle quali si sviluppano ostruzione, fibrosi e sclerosi. Per identificare la bronchite, al paziente vengono prescritti test di laboratorio e studi strumentali.

    Farmaci broncodilatatori

    Per alleviare il tono muscolare della cavità bronchiale, eliminare gli attacchi di asma, alleviare gli attacchi di dispnea, normalizzare il processo di respirazione, vengono utilizzati farmaci che possono aumentare il lume dei bronchi - farmaci broncodilatatori. Nel trattamento delle malattie infettive del tratto respiratorio superiore, sono attualmente preferite le seguenti classi di agenti farmacologici:

    • Adrenostimolanti o adrenomimetici. Si tratta di medicinali i cui componenti attivi stimolano i recettori beta-2-adrenergici, esercitando in tal modo un effetto broncodilatatore. Gli agonisti adrenergici agiscono molto rapidamente, raggiungendo una concentrazione plasmatica massima in 15-20 minuti dopo la somministrazione.
    • Anticolinergici. Questo è un gruppo di farmaci la cui azione è volta a bloccare i recettori colinergici M e prevenire lo spasmo. Gli anticolinergici agiscono lentamente: la massima efficienza viene raggiunta 30-50 minuti dopo la somministrazione.

    Fenoterolo-native

    • nervosismo;
    • vertigini;
    • mal di testa;
    • irritazione laringea;
    • nausea o vomito
    • cardiopalmus;
    • reazioni allergiche cutanee.

    Theotard

    Broncodilatatore ad azione prolungata. Contiene il principio attivo - teofillina. Disponibile in forma di capsule. L'effetto broncodilatatore della teofillina si sviluppa gradualmente, quindi il medicinale non è prescritto per il sollievo delle condizioni di emergenza. Il costo medio della medicina nelle farmacie varia a seconda del dosaggio del principio attivo:

    • 40 capsule da 200 mg costano circa 163 rubli;
    • un pacchetto di 40 capsule da 350 mg può essere acquistato per 225 rubli.

    Per selezionare la dose ottimale di Theotard, è necessario eseguire esami del sangue per identificare un livello individuale di teofillina nel siero e ridurre il rischio di effetti collaterali. Il dosaggio medio per gli adulti con bronchite è di 1 capsula ogni 12 ore. Il corso di utilizzo è di 3 giorni. Le capsule non devono essere aperte o masticate. Theotard non è prescritto in presenza delle seguenti diagnosi o condizioni:

    • gravidanza;
    • allattamento;
    • epilessia (una malattia cronica accompagnata da convulsioni, convulsioni e perdita di coscienza);
    • infarto miocardico acuto (danno al muscolo cardiaco derivante da una violazione dell'apporto di sangue);
    • extrasistole (un tipo di aritmia, che si basa sulla contrazione prematura del muscolo cardiaco);
    • ulcera peptica dell'intestino o dello stomaco.

    Con cautela e in dosi ridotte, Teotard è prescritto per insufficienza cardiaca o compromissione della funzionalità epatica / renale. Durante il trattamento, gli adulti possono manifestare i seguenti effetti indesiderati:

    • diminuzione dell'appetito;
    • diarrea;
    • nausea con vomito;
    • irritabilità;
    • bruciore di stomaco;
    • mal di stomaco;
    • tremore (tremore) delle mani;
    • aumento della sudorazione;
    • insonnia.

    Theopec

    Broncodilatatore moderno ad azione prolungata. Theopec, come Theotard, contiene un ingrediente attivo: la teofillina. Il medicinale è sotto forma di capsule. Il costo medio varia a seconda della quantità di sostanza attiva nella composizione:

    • un pacchetto di 50 capsule da 100 mg può essere acquistato per 218-230 rubli;
    • Teopec 200 mg, 50 pezzi costa 223 -250 p.;
    • 50 capsule da 300 mg di teofillina - 342-358 r.

    Nel trattamento della bronchite, Teopec è prescritto per gli adulti in 300 mg. La dose giornaliera è divisa in 2 dosi. Il decorso terapeutico medio va da due settimane a due mesi, a seconda della gravità della malattia. Le capsule sono severamente vietate in presenza di tali diagnosi o condizioni:

    • epilessia;
    • gastrite;
    • ulcera peptica dello stomaco o dell'intestino;
    • infarto miocardico;
    • aterosclerosi (deposizione di colesterolo) dei vasi sanguigni;
    • disturbi del ritmo cardiaco - tachiaritmia, extrasistole;
    • iperfunzione (aumento della produzione di ormoni) della ghiandola tiroidea;
    • sanguinamento gastrointestinale;
    • ictus emorragico;
    • ipotensione arteriosa grave (diminuzione) o ipertensione (aumento della pressione).

    Durante il trattamento, alcuni pazienti possono sviluppare effetti indesiderati dai seguenti organi e sistemi del corpo:

    • nervoso - vertigini, agitazione, insonnia;
    • cardiovascolare - tachicardia, aritmia, angina pectoris (forte dolore nella zona del torace);
    • stomaco e intestino - nausea, vomito, bruciore di stomaco, diarrea, perdita di appetito;
    • reazioni allergiche - eruzione della pelle, prurito.