Trattamento per l'eczema post-traumatico

Allergeni

Una delle opzioni per l'eczema microbico è la sua forma post-traumatica. Questa è una rara malattia della pelle. Si sviluppa vicino a superfici della ferita che non guariscono a lungo per vari motivi (violazione del tessuto trofico, una generale riduzione dell'immunità e capacità di rigenerazione, indebolimento del corpo dopo l'intervento chirurgico, ecc.). Predisposizione genetica è anche possibile..

In base al tipo di evento, è consuetudine distinguere diversi tipi principali di eczema post-traumatico:

  • Formata nel periodo post-amputazione sul culto degli arti.
  • È il risultato di lesioni non curative a lungo termine..
  • Il risultato di una violazione del trofismo della pelle durante la violazione di un nervo da parte di una cicatrice o un tumore. In questo caso, il metodo chirurgico è selezionato per il trattamento del paziente (escissione della formazione di compressione del nervo).

Sintomi della malattia

Il quadro clinico è simile per tutti i tipi di eczema microbico. Gonfiore e arrossamento compaiono sulla pelle, che sono accompagnati da prurito, nonché dalla formazione di vescicole con contenuto sieroso o purulento. Quindi si aprono le bolle, si verificano erosione, croste.

Con un trattamento inadeguatamente selezionato, la malattia può acquisire un decorso recidivante..

Questo perché la causa della malattia (patogeno microbico) è immagazzinata nel sito del danno..

Tattiche terapeutiche

Solo un medico può scegliere i farmaci e i metodi giusti per il trattamento dell'eczema post-traumatico. È difficile farlo da soli, poiché è necessario tenere conto del fattore eziologico, della forma della malattia, in particolare delle condizioni generali del paziente, della presenza di patologie croniche.

Le tattiche terapeutiche sono costituite dai principali punti chiave:

  • L'impatto sui microrganismi che ha causato cambiamenti patologici.
  • Stimolazione della rigenerazione dei tessuti danneggiati.
  • Aumentando le difese immunitarie e del corpo.
  • Trattamento neurochirurgico per violazione delle fibre nervose da formazioni estranee.

Vengono fornite raccomandazioni individuali riguardo alla dieta. Viene assegnata la dieta numero 10. Il menu aumenta il contenuto proteico, i grassi rimangono in quantità normali, ma prevale l'origine delle piante. L'assunzione di carboidrati è limitata. Nel periodo edematoso e nella fase di pianto, è indicata una dieta priva di sale per 3 giorni. La quantità di liquido assorbito è ridotta a 1000-1200 ml al giorno. Sono esclusi gli alimenti che contengono componenti allergici: condimenti, alcool, caffè, agrumi, alimenti con conservanti, affumicati, cibi fritti, ecc. Il cibo viene assunto in piccole porzioni e frazionalmente. Ogni giorno l'alimentazione deve contenere verdure, frutta, succhi di frutta, prodotti a base di acido lattico.

Quando si discute delle regole di igiene personale con un medico, il paziente attira l'attenzione sull'attento atteggiamento verso le aree danneggiate (in modo da non infettare ulteriormente la pelle colpita).

Il sito della malattia deve essere pulito dalla contaminazione. Ma il contatto prolungato con l'acqua è controindicato. Gli indumenti a contatto con la pelle eczematosa devono essere realizzati con tessuti naturali. Non schiacciare o tirare il corpo.

Trattamento farmacologico

Per ottenere un buon risultato nel trattamento dell'eczema post-traumatico, vengono utilizzati preparati farmaceutici generali e locali.

    Per influenzare la causa eziologica della malattia - farmaci con proprietà antifungine. Un lungo corso può usare Flucosan, Itrazole, Fluconazole, Mikosista. Se necessario, il medico prescriverà la terapia antibiotica, tenendo conto della sensibilità dei microrganismi che hanno causato la malattia.

A volte il processo si diffonde e la malattia passa dal vero eczema microbico. In questo caso, ricorrere al trattamento con glucocorticoidi.

Per uso topico, vengono mostrati preparati che hanno un effetto antifungino, antimicrobico, antisettico, astringente, antinfiammatorio. Trattano le superfici cutanee danneggiate..

La scelta dei farmaci dipende dallo stadio della malattia. Con grave gonfiore e pianto, lozioni rinfrescanti aiutano bene. La composizione della soluzione non ha importanza, l'importante è l'effetto di raffreddamento. Pertanto, puoi semplicemente prendere l'acqua con ghiaccio e garza, piegata in 5-8 strati. La lozione cambia ogni 3-7 minuti in una nuova. La durata della procedura è di 2 ore 3 volte al giorno.

Metodi aggiuntivi

Per ottenere un risultato migliore nel trattamento, oltre a consolidare l'effetto positivo, il medico può prescrivere procedure fisioterapiche oltre alla terapia farmacologica. Consigliato individualmente:

Aiuteranno a ripristinare la nutrizione dei tessuti danneggiati, avranno un effetto antimicrobico. Ridurre l'influenza del fattore neurogenico è il compito dell'ipnoterapia e del sonno elettrico..

Prevenzione e prognosi

Va notato che alcuni patogeni dell'eczema post-traumatico sono in grado di rimanere nel corpo per lungo tempo, senza causare manifestazioni cliniche. Al fine di evitare la ricaduta della malattia, si consiglia ai pazienti di adottare una serie di misure preventive:

  • Trattare immediatamente le aree cutanee danneggiate con agenti antisettici (soluzione di acido salicilico o borico, ad esempio).
  • Evita lo stress e l'ipotermia, più probabilità di stare all'aperto.
  • Segui una dieta bilanciata a base di latte e verdure.
  • Mantenere un sonno razionale e veglia.
  • Esercizio.
  • Prevenire le esacerbazioni delle malattie croniche, contro le quali può verificarsi l'eczema.
  • Rispettare l'igiene personale.

Questi semplici suggerimenti aiuteranno a mantenere il sistema immunitario alla pari. Se la terapia viene scelta in modo adeguato e tempestivo, la prognosi della malattia è generalmente favorevole. Tuttavia, il processo di guarigione può essere ritardato nelle persone indebolite e anziane..

Caratteristiche dell'eczema post-traumatico

L'eczema è una delle malattie della pelle più spiacevoli. Esistono diversi tipi principali di malattia, uno dei quali è l'eczema paratumatico. Il trattamento di questa dermatosi non è un compito facile, ma la medicina moderna e i rimedi popolari sono in grado di affrontarlo..

Eczema, dermatosi infiammatoria

Informazioni generali sull'eczema. Perché si alza

L'eczema è una dermatosi infiammatoria che non si trasmette da persona a persona. La malattia si manifesta sotto forma di eruzioni cutanee, arrossamenti, prurito e bruciore nelle aree interessate della pelle. Foci di eczema possono essere localizzati ovunque sulla superficie del corpo. La malattia è soggetta a esacerbazioni e ricadute..

Le lesioni cutanee eczematose sono causate da una varietà di fattori e dalla loro combinazione. La malattia può verificarsi a causa dell'esposizione alla pelle di sostanze irritanti esterne, disturbi dell'attività del sistema nervoso, malattie degli organi interni, cambiamenti immunitari, nonché a causa di lesioni della pelle. I dermatologi definiscono la principale causa dello sviluppo dell'eczema sul corpo una reazione allergica che si verifica sullo sfondo di questi fattori. Recentemente ha scoperto che l'eczema è ereditario.

La malattia procede in tre fasi: acuta, subacuta e cronica. L'inizio acuto spesso diventa rapidamente cronico. A volte, sullo sfondo dell'eczema, a causa del costante disagio sulla pelle, si sviluppano malattie nervose, disturbi del sonno, problemi di appetito.

Quando si diagnostica l'eczema, è molto difficile determinare quale fattore sia stato la causa principale dello sviluppo della malattia. Pertanto, non esiste un modo unico per trattare la dermatosi. Un approccio integrato aiuta a sbarazzarsi di un problema..

La malattia si manifesta sotto forma di arrossamento e prurito.

Perché si sviluppa l'eczema post-traumatico?

L'eczema post-traumatico si riferisce alla dermatosi di tipo microbico. Dopo disturbi meccanici della pelle (ferite, abrasioni, graffi), vari tipi di microrganismi entrano nel flusso sanguigno.

In caso di disturbi del sistema immunitario, ipersensibilità cutanea, trattamento della ferita improprio, l'attività dei microrganismi porta all'infiammazione allergica e allo sviluppo di eczema intorno alla zona lesa.

La dermatosi di solito causa:

Con trauma e violazione della pelle, i nervi periferici soffrono, il che contribuisce anche allo sviluppo dell'eczema.

Sintomi di eczema post-traumatico. Patogenesi della malattia

L'eczema pararanico sintomatico non differisce da altri tipi di eczema. Le principali manifestazioni della malattia:

  • Rigonfiamento.
  • Rossore (eritema).
  • Piccola eruzione cutanea.
  • Prurito.
  • Sensazione di bruciore.
  • Aumento della temperatura corporea locale.

Nella patogenesi delle lesioni eczematose post-traumatiche, si distinguono diversi stadi.

Stadio dell'eritema

Alla periferia della ferita iniziano rossore, febbre e forte prurito. Gli strati superiori della pelle sono danneggiati..

Palcoscenico papulare

Sulla zona arrossata e infiammata, inizia un'eruzione cutanea. L'eruzione cutanea è piccoli noduli rosati senza cavità. A volte l'eczema continua nella fase papulare..

L'eruzione cutanea appare come noduli senza cavità

Palcoscenico vescicolare

Piccole vescicole (vescicole) piene di liquido sieroso iniziano ad apparire nel sito delle papule. Alcune bolle si aprono o scoppiano e il loro contenuto fuoriesce. Vescicole profonde aperte chiamate pozzi sierosi.

Stadio pustoloso

L'attività dei microrganismi provoca la formazione di pus. Il contenuto delle vescicole diventa torbido e si formano ascessi (pustole). Le pustole esplodono nel tempo e il pus fuoriesce.

Fase di ammollo (fase piangente)

Al posto delle papule, si forma l'erosione cutanea. Dalle aree erose arrossate, il fluido viene costantemente rilasciato. I capelli sulla zona interessata della pelle cadono. Con una cura adeguata e un decorso favorevole della malattia dopo la fase di bagnatura, l'infiammazione inizia a placarsi.

Fase della crosta

Liquido sieroso e pus, con libero accesso all'aria, si seccano e formano croste. Possono essere chiari, verde giallastro o marrone..

Palcoscenico

Inizia con un decorso sfavorevole di eczema. Gli strati superiori della pelle si seccano molto e formano placche cornee e piccole squame..

Le aree ispessite della pelle possono essere facilmente danneggiate, l'eczema peggiorerà periodicamente, tornando allo stadio di pianto. A poco a poco, la malattia diventerà cronica.

La ferita potrebbe non guarire completamente e attorno a essa si formerà un alone di pelle ruvida con pigmentazione compromessa.

Gli strati superiori si asciugano e si trasformano in fiocchi.

Tipi di eczema post-traumatico

L'eczema paratumatico è classificato condizionatamente per tipo di educazione. Esistono tre tipi di malattia.

  • Eczema, che si sviluppa qualche tempo dopo una lesione o un danno alla pelle. La dermatosi può essere solo una risposta al danno e può segnalare l'insorgenza di lesioni eczematose in aree vicine alla lesione.
  • Eczema, che si sviluppa su un culto dopo l'amputazione di un arto. È una conseguenza dell'intervento chirurgico e dei disturbi dei nervi periferici..
  • Eczema, che appare a seguito di un danno tumorale ai nervi periferici (neuromi) negli strati della pelle.

L'eczema post-traumatico può facilmente diventare realtà. Eventuali disturbi del sistema nervoso e l'azione costante di microrganismi estranei contribuiscono all'esacerbazione dell'eczema..

I principali tipi di trattamento per l'eczema

Il trattamento per l'eczema paratumatico dovrebbe essere multitasking. La terapia ha tre direzioni.

  1. Trattamento del focus dell'infezione, eliminazione di agenti patogeni.
  2. Eliminazione di disturbi della pelle o traumi che hanno portato allo sviluppo di dermatosi.
  3. Stimolazione del sistema immunitario e suo rafforzamento.

Il trattamento deve iniziare quando compaiono i primi sintomi di infiammazione acuta della pelle. Quando la malattia entra in uno stadio cronico, liberarsene è molto difficile.

Viene quindi prescritta una terapia sintomatica per alleviare le condizioni del paziente durante il periodo di esacerbazione..

Durante il trattamento dell'eczema, il paziente deve seguire le regole di igiene personale, una dieta speciale, proteggere il sito delle lesioni dell'eczema da attrito, pettinatura, ecc..

Rafforzare il sistema immunitario, un trattamento per l'eczema

Trattamento farmacologico per l'eczema paratraumatico

Non esiste una medicina universale che cura l'eczema. La terapia farmacologica per la dermatosi comprende la somministrazione sistemica di farmaci di determinati gruppi.

  1. Farmaci antifungini di azione generale e locale, se l'eczema è di natura fungina.
  2. Antibiotici generali o topici se i batteri hanno provocato l'eczema.
  3. Antistaminici. Sono usati per sopprimere l'attività dell'istamina, che è coinvolta nella formazione di una reazione allergica..
  4. Farmaci antinfiammatori Blocca l'azione dei mediatori infiammatori.
  5. Sedativi. Stabilizzare il sistema nervoso.
  6. Complessi vitaminici.

Se l'eczema post-traumatico si è trasformato in vero eczema, viene prescritto un ulteriore ciclo di terapia con farmaci antinfiammatori steroidei (glucocorticoidi). Sono derivati ​​dell'ormone surrenalico cortisolo. La terapia ormonale deve essere rigorosamente monitorata dal medico curante..

Fisioterapia per l'eczema

Le procedure fisioterapiche aiutano a migliorare le condizioni della pelle, ridurre la sensibilità e stimolare i processi di divisione cellulare. Con l'eczema, i seguenti tipi di fisioterapia.

magnetoterapia

Un campo magnetico statico agisce sulla pelle, sotto l'influenza della quale cambia l'attività degli enzimi, l'orientamento delle proteine, i processi biochimici sono accelerati.

Terapia laser

Luce laser a bassa intensità usata.

L'assorbimento della luce da parte delle cellule della pelle provoca una cascata di processi biochimici volti a migliorare l'immunità, la circolazione sanguigna, l'attivazione del metabolismo cutaneo e i processi di divisione cellulare. Le radiazioni laser possono anche anestetizzare.

La terapia laser anestetizza e promuove il recupero

Terapia UHF

È usato per l'eczema paratraumatico purulento in forma acuta. La messa a fuoco è influenzata da un campo elettromagnetico ad alta frequenza. Le correnti appaiono nella pelle che aumentano il flusso di cellule immunitarie dal sangue, stimolano i processi di divisione.

Irradiazione ultravioletta

L'azione diretta dosata dei raggi ultravioletti stimola i processi metabolici della pelle.

Ozonoterapia

Il metodo utilizza una miscela di ozono e gas di ossigeno. Stimola la circolazione sanguigna, l'immunità, i processi metabolici nelle cellule e nei tessuti del corpo.

La scelta della procedura fisioterapica viene effettuata dal medico, in base alle indicazioni e alle caratteristiche individuali del paziente.

Rimedi popolari per il trattamento dell'eczema post-traumatico

La medicina tradizionale viene sempre in soccorso nel trattamento delle malattie della pelle. Applicare i rimedi popolari solo dopo aver consultato un medico. Se uno qualsiasi dei componenti del farmaco provoca un'allergia, il suo uso aggraverà solo la situazione. L'eczema è di solito trattato con.

Unguenti farmaceutici con solidolo

Non è possibile utilizzare per scopi medici olio solido industriale, che viene venduto in officine di riparazione auto, contiene impurità dannose per l'uomo.

Olio di iperico

L'olio concentrato può essere preparato a casa. Per questo, i fiori della pianta sono densamente schiacciati in un contenitore di vetro, quasi al collo, e riempiti con qualsiasi olio vegetale commestibile (girasole, oliva, olivello spinoso, semi di lino). La miscela viene insistita sulla finestra per due o tre settimane. Quindi l'olio viene filtrato. I fiori possono essere riutilizzati. L'estratto risultante di iperico in consistenza dovrebbe assomigliare alla panna acida, ma bruno-rossastro. Una piccola quantità di olio viene accuratamente applicata sul sito della lesione eczematosa due volte al giorno.

Una piccola quantità di olio viene applicata sulla zona interessata.

Olio essenziale di cumino nero. Lo strumento può essere acquistato nei negozi di alimenti naturali o ordinato su Internet. Prima di utilizzare l'olio, l'area interessata deve essere accuratamente trattata con aceto. Quindi il prodotto stesso viene applicato sulla pelle. Dopo la procedura, è necessario trascorrere un po 'di tempo al sole per migliorare l'effetto dell'olio di cumino nero.

In una fase acuta, l'eczema deve essere leggermente inumidito e lubrificato con tintura di alcol di calendula per ridurre l'eruzione cutanea.

Come comportarsi con l'eczema paratraumatico

L'eczema pararanico si sviluppa principalmente se il sito della ferita è trattato in modo improprio o non è affatto trattato e se esiste una predisposizione genetica alla malattia.

  1. Se l'eczema si è sviluppato, un comportamento adeguato può proteggerti dalle complicazioni e dal suo passaggio a una forma cronica..
  2. Il sito dell'infiammazione non può essere bagnato, insaponato con prodotti delicati.
  3. Durante la malattia, possono essere utilizzate solo polveri ipoallergeniche..
  4. Si consiglia di non visitare i bagni, le piscine pubbliche e gli stagni.

Per evitare lo sviluppo dell'eczema, la ferita deve essere immediatamente lavata con acqua e sapone freschi e freddi, il sangue viene fermato con una soluzione di perossido ed è adatto anche per la disinfezione. Per la disinfezione, è possibile utilizzare una soluzione di verdi verdi brillanti (verde brillante), una soluzione di iodio (applicata intorno alla ferita in modo da non provocare scottature).

Trattamento e prevenzione dell'eczema post-traumatico

Eczema post-traumatico: cause, sintomi, trattamento

Firsakova
Svetlana Sergeevna

Dermatovenerologist,
Clinica Melanoma Unit Mosca

Se la pelle è danneggiata, il corpo inizia il processo di rigenerazione, cioè il ripristino dell'integrità dell'epitelio. Se questo processo fallisce, con una predisposizione ereditaria e sotto l'influenza di un'infezione batterica o fungina, può svilupparsi l'eczema.

Opinione di un esperto

- L'eczema si riferisce a dermatosi croniche, con esacerbazioni abbastanza frequenti. Pertanto, l'obiettivo della terapia di mantenimento è di prolungare lo stato di remissione clinica e ridurre la frequenza delle esacerbazioni. Con un trattamento e una prevenzione sufficienti, la remissione può durare per diversi anni e in alcuni casi per tutta la vita.

Firsakova Svetlana Sergeevna, dermatofenerologo,
Clinica Melanoma Unit Mosca

Cause di eczema post-traumatico

L'eczema post-traumatico si sviluppa sulla pelle, che ha già subito un qualche tipo di danno. Spesso, la lesione dell'eczema si sviluppa nel campo dei processi patologici come:

  • Ferita, abrasione, rigatura;
  • Sutura postoperatoria;
  • Bruciare;
  • Congelamento;
  • Mais;
  • Un morso di un insetto;
  • Ulcera trofica.
  • Ferita, abrasione, rigatura;
  • Sutura postoperatoria;
  • Bruciare;
  • Congelamento;
  • Mais;
  • Un morso di un insetto;
  • Ulcera trofica.

L'eczema post-traumatico colpisce persone che sono già inclini alla dermatite atopica e possono aver subito diverse esacerbazioni. In queste persone, il malfunzionamento delle cellule immunitarie è geneticamente programmato, portando alla malattia.

Gli scienziati suggeriscono che quando la pelle viene ripristinata dopo un danno alle cellule immunitarie, vengono prodotti anticorpi per proteggere il corpo da sostanze estranee. Le cellule si dividono attivamente, stringendo la ferita e, allo stesso tempo, l'attivazione dell'immunità sullo sfondo di un difetto genetico può portare a errori quando i loro stessi tessuti, danneggiati dal trauma e quindi non riconosciuti come propri, iniziano a rifiutare. Si sviluppa un'allergia. Allo stesso tempo, è già in atto una reazione infiammatoria nell'area della ferita: il tessuto si gonfia, si arrossa, le pareti dei vasi diventano più permeabili, appare trasparente lo scarico - essudato. A causa di un malfunzionamento genetico, vengono prodotti ancora più mediatori infiammatori. Tutto ciò porta a sintomi di eczema..

Il flusso sanguigno lento porta anche all'eczema. Il rallentamento del flusso sanguigno accompagna sempre le lesioni cutanee, ciò è dovuto sia alla lesione vascolare diretta che all'edema.

Un fattore importante nello sviluppo dell'eczema post-traumatico è la dermatite da contatto. Se il paziente è allergico a qualsiasi materiale o strumento utilizzato durante l'intervento chirurgico, svilupperà una reazione cutanea attorno alla ferita o alla sutura postoperatoria. La causa della dermatite può essere:

  • Strumenti medici di gomma - guanti, bracciale a tonometro, laccio emostatico.
  • Colla, che in alcuni casi viene utilizzata per collegare i bordi della ferita.
  • Nichel e altri metalli allergenici negli strumenti chirurgici.
  • Soluzioni antisettiche utilizzate per trattare la pelle prima dell'intervento chirurgico o di una ferita.
  • Medicazioni, bende, cerotti.
  • Il materiale di sutura è spesso ipoallergenico, ma a volte può causare una reazione con una predisposizione pronunciata.
  • Strumenti medici di gomma - guanti, bracciale a tonometro, laccio emostatico.
  • Colla, che in alcuni casi viene utilizzata per collegare i bordi della ferita.
  • Nichel e altri metalli allergenici negli strumenti chirurgici.
  • Soluzioni antisettiche utilizzate per trattare la pelle prima dell'intervento chirurgico o di una ferita.
  • Medicazioni, bende, cerotti.
  • Il materiale di sutura è spesso ipoallergenico, ma a volte può causare una reazione con una predisposizione pronunciata.

Sintomi di eczema post-traumatico

Tra tutti i tipi di eczema nel sito del trauma, il nummular è più spesso formato. Una lesione può verificarsi diverse settimane dopo una violazione dell'integrità dell'epitelio e il paziente non collega sempre questi due eventi.

  1. Il sintomo più comune e evidente dell'eczema nummulare sono le macchie sotto forma di monete su un'area separata della pelle. La lesione appare inizialmente nel sito della lesione, situata lungo la ferita curativa, e con il decorso della malattia può diffondersi su tutta la superficie del corpo. Il colore delle eruzioni cutanee può essere rosso, marrone o rosa e dimensioni da 1 a 4 o più cm. Queste macchie possono crescere e fondersi l'una con l'altra..
  2. Nella zona interessata possono esserci sensazioni di prurito, bruciore. Il prurito è estremamente pronunciato, il paziente pettina costantemente la pelle, questo interferisce con la guarigione della ferita e porta a nuovi danni all'integrità dell'epitelio e all'aggravamento della condizione. Di notte, il prurito è generalmente peggiore.
  3. La pelle intorno all'eruzione cutanea può staccarsi, apparire arrossata e dolorante.
  4. Una complicazione frequente durante questo tipo di eczema è l'adesione di un'infezione secondaria. L'infezione è indicata dalla comparsa di dolore, gonfiore, secrezione purulenta giallastra.

Trattamento per l'eczema post-traumatico

Eczema post-traumatico - una condizione il cui trattamento richiede un approccio sistematico, tra cui pomate di farmacia, farmaci sistemici, nonché alcune caratteristiche della vita e dello stile di vita.

  1. È necessario escludere l'effetto irritante sulla zona dell'eruzione cutanea. Gli indumenti adiacenti devono essere realizzati con tessuti naturali morbidi. Sintetici e lana a punta non sono adatti. Tutte le etichette sono tagliate al meglio. Le giunture non dovrebbero inoltre essere grossolane e spesse..
  2. I sintomi possono essere esacerbati dall'esposizione all'acqua. Non puoi rimanere a lungo nella vasca o nella doccia e l'acqua dovrebbe essere leggermente calda, ma in nessun caso calda.
  3. I prodotti per la cura della pelle devono essere morbidi, ipoallergenici, senza coloranti e profumi. Il sapone da toilette ordinario non è adatto a pazienti con eczema.
  4. Lo stress spesso supporta i sintomi di prurito ed eczema. I pazienti devono proteggere il sistema nervoso e cercare di mantenere la calma. Sedativi molli a base vegetale.
  5. Il contatto con prodotti chimici domestici dovrebbe essere limitato il più possibile. Si consiglia di fare tutte le faccende domestiche, lavare, lavare i piatti e pulire con guanti di gomma indossati sul cotone.
  6. Gli ammorbidenti per tessuti ampiamente utilizzati nella vita di tutti i giorni sono una fonte comune di allergie. Il loro pericolo sta nel fatto che questi prodotti rimangono sui tessuti e influenzano costantemente la pelle quando si indossano abiti o quando si dorme su lenzuola trattate con tale prodotto. Quando si prendono cura dei tessuti, devono essere evitati..

Trattamento con rimedi popolari

I metodi di medicina tradizionale completano bene la terapia prescritta da un medico e aiutano a stabilizzare le condizioni della pelle. Non tutte queste ricette sono abbastanza sicure, ma l'effetto di alcune può essere spiegato scientificamente, non sono dannose e vengono utilizzate anche nella moderna farmacologia.

  1. Olio di semi di girasole La pelle umana produce ceramidi - sostanze che formano una barriera protettiva grassa naturale sulla pelle. L'olio di girasole dall'interno aiuta il corpo a sintetizzare queste molecole, che supporta le funzioni protettive dell'epitelio. Inoltre, le proprietà antinfiammatorie di questo olio sono utili per i sintomi infiammatori dell'eczema. Diversi studi in cui i pazienti hanno usato olio di girasole raffinato in parallelo con unguenti ormonali hanno mostrato che questi pazienti hanno manifestazioni molto meno pronunciate di lichenificazione, cioè ingrossamento e ispessimento della pelle. Ciò indica indirettamente una diminuzione del prurito. Un altro studio in cui questo farmaco ha ridotto la probabilità di infezione delle lesioni cutanee nei neonati conferma la sicurezza dell'olio di girasole nell'eczema..
  2. Olio di cocco. Questo è un altro popolare prodotto per la cura della pelle e dei capelli. La regione dell'eczema è spesso abitata da colonie di batteri Staphylococcus aureus, che causano infezioni cutanee. L'olio di cocco riduce del 95% il numero di queste colonie. Se applicato sulla pelle bagnata, combatte efficacemente i sintomi dell'infiammazione. Come il girasole, l'olio di cocco è ipoallergenico, quindi non danneggerà i pazienti.
  3. Aceto di mele. L'ambiente alcalino nei processi di eczema contribuisce al danno e all'attacco dell'infezione. L'aceto di mele ripristina l'equilibrio acido-base sulla pelle, quindi previene la crescita di batteri e lieviti, che non gradiscono la reazione acida. Sono anche note le proprietà abbronzanti e di essiccazione, utili per l'ammollo. La soluzione da un cucchiaio a un bicchiere d'acqua pulisce le aree interessate fino a più volte al giorno o aggiungi due bicchieri al bagno.
  4. Infuso di avena. Un'infusione di avena è stata a lungo utilizzata per trattare le malattie della pelle. L'avena influenza l'intensità del prurito, ammorbidisce, idrata e riduce il peeling. Fa parte di molte creme e lozioni farmaceutiche per la dermatite.
  5. Decotti alle erbe antisettici. L'eczema paratumatico infetto, il cui trattamento richiede agenti antibatterici, risponde bene all'uso di infusi e decotti di erbe mostrati nella foto, come calendula, camomilla e salvia. Le proprietà emollienti, antimicrobiche e antipruriginose di queste piante sono molto preziose per le condizioni di eczema. Per la terapia, il materiale vegetale secco viene versato con acqua bollente (1 cucchiaio per 100 ml) e insistito per 15 minuti. Usa bagni caldi e impacchi ogni giorno per due o tre volte al giorno per 20-30 minuti. Ci sono casi di allergie e intolleranza individuale, quindi è necessario monitorare attentamente la reazione cutanea.

Trattamento farmacologico

L'eczema pararanico peggiora significativamente la qualità della vita e complica la guarigione delle lesioni cutanee e può anche progredire, quindi il trattamento di questa condizione dovrebbe essere selezionato solo da un medico dopo l'esame. È pericoloso automedicare.

  1. I glucocorticosteroidi sono i farmaci più importanti nel trattamento della dermatite. Regolano le cellule del sistema immunitario, influenzando la causa stessa dell'infiammazione. Nel caso di processi post-traumatici, questi farmaci possono rallentare la guarigione, quindi è necessario utilizzarli sotto la supervisione di un medico. Iniziano con la nomina di unguenti e creme a base di steroidi deboli, se necessario, passando a quelli più forti. Se il processo cattura una grande superficie della pelle ed è difficile, le compresse di steroidi aiuteranno.
  2. Farmaci non ormonali che influenzano il funzionamento del sistema immunitario. Questi includono Elidel, che impedisce alle cellule del sistema immunitario di secernere mediatori infiammatori. Ha l'effetto degli ormoni, ma non dà gli effetti collaterali caratteristici dei farmaci ormonali.
  3. Farmaci antibatterici Poiché l'eczema nel sito della lesione è spesso infetto, gli antibiotici svolgono un ruolo importante nel trattamento. Il medico deve esaminare il danno, condurre test e scoprire quale medicinale sarà più efficace. È anche possibile infezione fungina, quindi vengono utilizzati agenti antifungini.
  4. Gli antistaminici agiscono sui recettori dell'istamina, diminuendo l'attività dell'istamina, il composto responsabile dei sintomi allergici. Gli antistaminici riducono il prurito e influiscono anche sull'eruzione cutanea e sul rossore..
  5. Emollienti idratano intensamente, riducendo secchezza, irritazione e desquamazione. L'azione di alcuni di essi si basa sul fatto che vengono assorbiti nell'epitelio e attraggono l'acqua a causa della pressione osmotica. Altri, a base di oli, creano un film impermeabile sulla superficie dell'epidermide e quindi sigillano l'umidità. Applicare dopo la doccia sulla pelle bagnata e, se necessario.
  6. La fototerapia è un metodo moderno in cui l'area interessata è esposta alla luce ultravioletta. Ciò contribuisce alla formazione di vitamina D, che ha un effetto protettivo e antinfiammatorio..

Prevenzione dell'eczema post-traumatico

Nonostante sia impossibile prevenire accuratamente l'insorgenza di eczema post-traumatico, ci sono una serie di regole, osservando quali, è possibile ridurre significativamente la probabilità di questo problema della pelle.

  1. Le persone inclini all'eczema devono proteggersi dalle lesioni della pelle. Quando si usa un coltello, una grattugia o altri strumenti affilati durante la cottura e le faccende domestiche, è necessario indossare guanti protettivi per evitare tagli. Le scarpe devono essere comode e spaziose, non devono strofinare. Se le scarpe sono nuove, senza eguali e c'è la possibilità di ottenere calli, è necessario proteggere in anticipo i talloni e le sporgenze ossee sul piede. Le punture di insetti possono essere prevenute usando i repellenti. Durante gli interventi chirurgici con il medico, è necessario discutere le dimensioni dell'incisione e, se possibile, eseguire la procedura endoscopica.
  2. L'idratazione è molto importante per la prevenzione dell'eczema. Si consiglia di accendere un umidificatore a casa e applicare emollienti sulla pelle. È necessario lavare non più di 15 minuti in acqua calda, ma non calda, e immediatamente dopo le procedure idriche proteggere la pelle dalla perdita di umidità dovuta all'olio.
  3. Utilizzare solo saponi e cosmetici ipoallergenici. Evitare il contatto con prodotti chimici domestici, indossare guanti durante le faccende domestiche.
  4. L'area della lesione deve essere protetta dall'irritazione meccanica. Anche se la ferita è guarita, il nuovo strato epiteliale è molto tenero ed è facilmente esposto agli effetti negativi dell'ambiente esterno. Taglia le etichette dagli abiti, scegli le cose da morbidi tessuti naturali, senza cuciture grossolane e fili sporgenti. Vietato lana e sintetici per pazienti con eczema.

Eczema post-traumatico: trattamento, sintomi, cause

L'eczema post-traumatico o para-eczema è una dermatite che appare dopo un danno alla pelle (graffi, tagli, contusioni) e a causa di un malfunzionamento del sistema immunitario. A causa della bassa immunità, le aree interessate non possono recuperare, a seguito della quale si unisce un'infezione secondaria. L'eczema è una malattia della pelle molto comune..

Cause di eczema post-traumatico

Esistono molte varietà di eczema. Uno di questi è post-traumatico. Appare sempre a causa di danni meccanici alla pelle e il cattivo funzionamento del sistema immunitario contribuisce allo sviluppo della patologia. Oltre alla scarsa immunità, l'insorgenza della malattia è facilitata da:

  • Infezioni secondarie.
  • Effetti sul corpo di batteri nocivi.
  • Infezione fungina.

Se il paziente è facilmente esposto agli effetti negativi delle formazioni patologiche, qualsiasi infezione che è entrata nel corpo può portare a una malattia come l'eczema post-traumatico

Sintomi di eczema post-traumatico

Il sistema immunitario inizia a far fronte male alle malattie dopo aver sofferto di malattie gravi, mancanza di vitamine e minerali nel corpo e altri fattori. Per questo motivo, appaiono lesioni, graffi, tagli, che vengono ripristinati molto duramente. Se non disinfetti le ferite, i microrganismi dannosi entrano nel flusso sanguigno, il che porta alla malattia.

L'area interessata della pelle si infiamma. L'eczema si sviluppa in stadi caratteristici:

  • La sconfitta dello strato superiore dell'epidermide.
  • L'aspetto di un'eruzione nodulare.
  • L'aspetto di papule con liquido.
  • La formazione di pus nelle papule e la loro apertura spontanea.
  • La formazione di croste dense nella zona interessata.
  • Peeling della pelle.

L'eczema pararanico è caratterizzato da gonfiore della zona interessata, arrossamento e infiammazione, comparsa di una piccola eruzione cutanea, prurito e un leggero aumento della temperatura.

Una foto di eczema post-traumatico, che si manifesta in luoghi diversi, può essere vista in una sezione speciale.

Trattamento per l'eczema post-traumatico

Quando compaiono i primi sintomi dell'eczema post-traumatico, è necessario contattare immediatamente il medico. All'inizio della malattia, è possibile curare la malattia o posporre la ricaduta a lungo. Il medico curante prescriverà farmaci che aiuteranno il corpo a far fronte alle malattie. Ogni paziente ha le sue caratteristiche individuali. A seconda del sesso, dell'età, dello stadio della malattia, dello stato del sistema immunitario, il regime di trattamento cambia.

La terapia complessa è riconosciuta come la migliore terapia. Il complesso del trattamento per l'eczema para-eczema comprende varie forme di farmaci, unguenti, compresse, fisioterapia e dieta. Il trattamento dell'eczema post-traumatico richiede molto tempo e sforzi, ma se segui le raccomandazioni del medico, puoi rimuovere rapidamente i sintomi della malattia.

La dieta è le condizioni per curare la malattia e un mezzo di prevenzione. Nel caso dell'eczema, dovresti abbandonare fritti, grassi, sostituire le carni grasse con quelle dietetiche, preparare brodi con verdure, preferire cibi cotti al vapore, scegliere pesce di fiume anziché pesce di mare, non bere bevande gassate e caffè, ma bere più acqua e succhi naturali. Invece del latte, è meglio usare prodotti a base di latte fermentato, mangiare ribes, noci, mirtilli, lamponi, verdure (eccetto cipolle e aglio), cereali.

Non utilizzare alimenti con coloranti e conservanti. Non utilizzare salse di vario genere negli alimenti. Invece, è meglio usare erbe fresche - aneto, prezzemolo, insalata.

È necessario mangiare cibo tre volte al giorno e, nel caso ideale, dividere l'intera dieta in sei porzioni per non mangiare troppo. Se non ci sono problemi con lo stomaco, quindi, come prescritto dal medico, puoi sederti velocemente per due giorni. Il medico può prescrivere un digiuno prolungato..

Se dopo aver mangiato un prodotto si verifica una reazione allergica, è vietato mangiarlo.

Se non visiti un medico, non segui l'igiene, non segui le raccomandazioni del medico relative al trattamento e alle istruzioni indicate per il farmaco, quindi sorgono complicazioni:

  • Lo strato corneo si ispessisce, compaiono croste dense.
  • L'infiammazione si intensifica, compaiono nodi viola.
  • Si forma un'infezione secondaria, il pus entra nei linfonodi.
  • La pelle diventa rossa.
  • I veli si gonfiano.
  • La ghiandola tiroidea non fa fronte alle sue funzioni.
  • Nuove aree interessate dalla forma della malattia.

Se compaiono sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico, è vietato posticipare il trattamento. Nella fase grave in cui il paziente ha iniziato, non è solo difficile curare la malattia, ma compaiono anche le complicazioni di cui sopra. Se inizia un trattamento tempestivo della pelle, l'eczema non visiterà il paziente per lungo tempo, la ricaduta viene ritardata per lungo tempo. Poiché la malattia non è infettiva, le persone care possono aiutare con il trattamento..

Trattamento dell'eczema post-traumatico con rimedi popolari

I farmaci alternativi sono ancora ampiamente utilizzati dai pazienti per il trattamento dell'eczema post-traumatico. È consentito ricorrere a questi metodi solo se il paziente ha consultato un medico. I rimedi popolari sono efficaci nella loro forma solo all'inizio della malattia, in una fase difficile sarà utile usarli solo come parte di un trattamento completo, come un modo per alleviare i sintomi della malattia.

Dovresti tenere conto della reazione allergica a un particolare prodotto nelle ricette fatte in casa, poiché le allergie peggiorano le condizioni del paziente.

I rimedi popolari più utilizzati per il trattamento dell'eczema post-traumatico:

  • Unguento all'olio solido. Questi unguenti possono essere acquistati in farmacia. Utilizzare Solidol per unguenti fatti in casa può essere solo medico, che ha subito l'elaborazione necessaria. L'olio solido industriale è pericoloso per la salute.
  • Oli vegetali. L'olio può essere fatto a casa. Per fare ciò, il contenitore deve essere riempito con la pianta da cui è necessario ottenere olio. Quindi versare i fiori con olio. Questa miscela deve essere infusa per almeno due settimane. Quindi l'olio risultante deve essere filtrato, l'olio risultante deve essere usato due volte al giorno fino a quando i sintomi dell'eczema sono completamente alleviati. Spesso in questo modo si produce olio di iperico, che allevia l'infiammazione e il rossore..
  • Olio di cumino nero. Può essere acquistato in farmacia.
  • Tintura di calendula. Puoi fare tu stesso questa tintura, per questo, versare i fiori secchi in un contenitore e riempirli con vodka, filtrare dopo due settimane. L'uso di tinture riduce l'area dell'infiammazione, delle eruzioni cutanee, accelera la rigenerazione della pelle.
  • Lozioni da una soluzione di acido borico, tannino e solfato di zinco sono anche usate abbastanza ampiamente.

Trattamento dell'eczema post-traumatico con farmaci

La forma più comune di farmaci per il trattamento dell'eczema post-traumatico sono pomate e creme. Questo modulo deve essere applicato sulla pelle interessata. Il risultato dell'applicazione è l'accelerazione della rigenerazione, la distruzione di microbi e batteri.

Prima dell'uso, assicurarsi di lavare accuratamente l'area interessata. Come trattare l'eczema post-traumatico con unguenti, il medico ti dirà. Prescrive un medicinale basato sull'analisi e sulle caratteristiche individuali del paziente.

Se il paziente ha aree infiammate, vengono prescritti farmaci ormonali o antibiotici. Puoi usarli solo dopo aver consultato un medico, poiché vengono utilizzati solo dopo aver superato i test necessari.

Gli unguenti ormonali non vengono utilizzati a lungo, ma hanno un effetto elevato. Molto spesso non possono essere utilizzati per bambini, donne in gravidanza, allattamento, pazienti con malattie degli organi interni.

Dei farmaci ormonali, i più comuni sono Prednisolone, Soderm, Triderm, Lorinden.

Il dosaggio quando si usano farmaci ormonali viene inizialmente leggermente aumentato, quindi, in modo che non vi siano "effetti di astinenza", ridurre leggermente la frequenza di somministrazione.

Da unguento salicilico non ormonale, borico, zinco, naftalano, vengono spesso usati un unguento Meshchersky.

Gli antistaminici alleviano i sintomi dell'eczema. Di questi, si notano Diazolin, Tavegil, Loratadin.

I farmaci diuretici sono necessari per alleviare il gonfiore, ad esempio Lasix.

Gli immunomodulatori sono usati per stabilizzare il sistema immunitario. Sono prescritti dal medico secondo le analisi.

Gli antibiotici sono usati quando anche i farmaci ormonali non hanno un effetto terapeutico. Ad esempio, Fukortsin, Eritromicina.

I complessi vitaminici sono utilizzati come parte della terapia complessa per migliorare il sistema immunitario.

Prevenzione dell'eczema post-traumatico

Per proteggere dall'insorgenza o dalla ricaduta dell'eczema post-traumatico, devono essere prese misure preventive:

  • Mangia correttamente. Dovresti consumare vitamine e minerali necessari per migliorare l'immunità, escludere gli allergeni dalla dieta e sostituirli con cibi più sani, seguire una dieta speciale, consultare un medico su questo.
  • Fai sport e sperimenta uno sforzo fisico leggero. Indurire e camminare all'aria aperta aiuterà a far fronte alla malattia, rafforzare l'immunità..
  • Non iniziare la malattia Quando compaiono i primi sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico per il trattamento.
  • Osservare la modalità di sospensione.
  • Cerca di non essere stressato, preoccupato e preoccupato.
  • Non indossare un panno cattivo.

Tutto sull'eczema post-traumatico

Eczema è leader nella lista dei problemi della pelle. Un raro tipo di patologia è l'eczema post-traumatico (paratraumatico), che ha una natura microbica. Causa una serie di difficoltà in termini di trattamento, che solo gli specialisti qualificati possono far fronte.

Cause e tipi

I seguenti fattori contribuiscono allo sviluppo della malattia:

  • gli effetti di infezione o allergie;
  • disturbi neuroendocrini, vegetovascolari;
  • eredità avversa.

Le seguenti circostanze esterne causano direttamente lo sviluppo dell'eczema paratumatico:

  • la presenza di batteri nel corpo;
  • infezioni fungine.

I fattori di natura interna, a causa dei quali si verifica una patologia, sono:

  • malattie croniche;
  • indebolimento delle funzioni protettive umane.

Lo sviluppo dell'eczema post-traumatico è dovuto alla bassa immunità e all'aumento della sensibilità del corpo a vari agenti patogeni. La ferita, a sua volta, è l'ultimo, il passo più importante sulla strada per l'avvio di processi patologici..

Con il metodo di formazione, l'eczema paratraumatico è diviso in 3 tipi:

  • che si verificano poche settimane dopo il danno all'epidermide;
  • sviluppandosi a seguito di amputazione di un arto e danno ai nervi periferici;
  • formata a seguito dello sviluppo di un neuroma nel tessuto cutaneo.

Sintomi

I sintomi generali della malattia sono simili alle manifestazioni di qualsiasi altro tipo di eczema e sono i seguenti:

  • gonfiore della zona interessata;
  • arrossamento;
  • piccola eruzione della bolla;
  • prurito, bruciore;
  • aumento della temperatura.

Nella foto sotto, puoi vedere chiaramente i segni di eczema post-traumatico, manifestati dal gonfiore della pelle e da un'eruzione cutanea..

Va notato che la patologia ha diverse fasi, ognuna delle quali è caratterizzata da alcuni segni.

  1. Eritema. I confini della ferita iniziano a arrossire, "bruciare", prurito gravemente. Danneggiamento degli strati superficiali della pelle.
  2. papular L'area dell'infiammazione è coperta da piccoli noduli rosati densi..
  3. Vescicolare. Le formazioni precedenti sono sostituite da bolle piene di liquido, che si aprono e scoppiano nel tempo.
  4. Pustolosa. Il pus si forma all'interno delle vescicole a causa dell'attività vitale dei microrganismi, le vescicole acquisiscono un colore chiaro. Dopo qualche tempo, scoppiarono anche le pustole..
  5. Ammollo. Il posto delle eruzioni cutanee è occupato da aree erose della pelle costantemente bagnanti. In caso di cure adeguate e assenza di circostanze avverse, l'infiammazione scompare gradualmente.
  6. Korochkova. A causa degli effetti dell'aria, il contenuto delle bolle si secca, lasciando dietro di sé croste bianche, giallastre o marroni.
  7. Squamoso. Quando gli strati superficiali della pelle si asciugano, si formano piccole squame che sono soggette a danni. Per questo motivo, la fase di bagnatura verrà ripetuta e l'eczema diventerà cronico. Nel tempo, la ferita potrebbe non andare completamente, lasciando attorno a sé un tegumento grosso con brutti punti di pigmento..

I principali tipi di trattamento

L'eczema post-traumatico comporta un trattamento multitasking:

  • l'eliminazione della fonte di infezione e possibili agenti patogeni;
  • ripristino dell'integrità della pelle, il cui danno ha causato lo sviluppo della dermatosi;
  • aumento dell'immunità generale.

L'eczema paratumatico deve essere trattato immediatamente dopo la comparsa dei minimi segni di infiammazione della pelle. Con una forma cronica della malattia, liberarsene è estremamente difficile.

Oggi, gli specialisti ricorrono ai seguenti tipi di trattamento per la malattia:

Farmaco

Nonostante l'alto livello di sviluppo della medicina, non è ancora stato inventato un rimedio universale per l'eczema. Puoi curare la malattia assumendo farmaci da diversi gruppi di farmaci:

  • agenti antifungini che hanno un effetto generale e locale, se il fungo è diventato l'agente eziologico dell'eczema (Flukosan, Itrazol, Fluconazole, Mikosist);
  • antibiotici, quando la causa risiede nell'effetto patogeno dei batteri (Fukortsin, Eritromicina, Sinalar);
  • antistaminici per eliminare una reazione allergica (Fenkarol, Claritin, Pipolfen, Loratadin);
  • farmaci infiammatori (Pimafucort, Oxycort);
  • sedativi per normalizzare il funzionamento del sistema nervoso (Novo-Passit, Persen, tintura di motherwort);
  • complessi di vitamine che rafforzano il corpo (Supradin, Vitrum, Complivit).

Quando si trasforma l'eczema post-traumatico in reale, i medici prescrivono farmaci steroidi che eliminano l'infiammazione.

Fisioterapia

Utilizzando procedure fisioterapiche, è possibile riordinare la pelle, ridurre la sensibilità, accelerare la divisione cellulare.

Nel caso di eczema post-traumatico, vengono utilizzati diversi tipi di fisioterapia:

  • magnetoterapia. Viene applicato un campo magnetico statico, che modifica il livello di attività enzimatica, l'orientamento delle proteine ​​e aumenta la velocità dei processi biochimici;
  • terapia laser. L'esposizione a un raggio laser a bassa intensità migliora l'immunità, migliora la circolazione sanguigna, attiva il metabolismo e la riproduzione cellulare;
  • Terapia UHF. L'influenza di un campo elettromagnetico ad alta frequenza elimina il fuoco dell'infiammazione purulenta dovuta all'attivazione dell'afflusso di cellule immunitarie e della loro divisione;
  • Distretto Federale degli Urali. I raggi ultravioletti che arrivano nel dosaggio richiesto migliorano i processi metabolici nel tegumento della pelle;
  • Terapia dell'ozono La combinazione di ossigeno e ozono stimola la circolazione sanguigna, aumenta le funzioni immunitarie e accelera il metabolismo nelle cellule e nei tessuti..

Quale tipo di fisioterapia scegliere, decide il medico, concentrandosi sulle caratteristiche del corpo di una determinata persona.

Rimedi popolari

Anche la medicina alternativa non perde la sua rilevanza nella lotta contro l'eczema post-traumatico..

La preferenza per metodi non scientifici dovrebbe essere solo se questa opzione è approvata dal medico curante. Altrimenti, il medicinale può aggravare la situazione, causando allergie..

L'elenco dei rimedi popolari comprende:

  • pomate solidol vendute in farmacia. È severamente vietato l'uso del solidolo industriale a causa del contenuto di sostanze nocive per la salute al suo interno;
  • olio di iperico. Per prepararlo, è necessario riempire il contenitore pieno di fiori con qualsiasi olio vegetale. La miscela risultante deve essere messa in un luogo luminoso e lasciala fermentare per 2-3 settimane. Successivamente, l'olio viene filtrato e applicato all'eczema al mattino e alla sera fino alla completa guarigione;
  • olio di cumino nero, che può essere acquistato in farmacia. Prima di applicare il farmaco, l'area interessata deve essere trattata con aceto e quindi posizionata alla luce del sole per 15 minuti per migliorare l'effetto.

Per pulire le ferite, è utile usare la tintura di calendula. È necessario riempire il contenitore di vetro con fiori secchi e riempirli di vodka. Insistere sulle materie prime sotto il coperchio per 2 settimane e filtrare. Il medicinale riduce le eruzioni cutanee e accelera la guarigione.

Prevenzione e prognosi

Per evitare il verificarsi e la ricaduta dell'eczema post-traumatico, semplici tecniche aiutano:

  • trattamento immediato di eventuali danni alla pelle con antisettici (l'alcool salicilico o borico è l'ideale);
  • prevenzione di situazioni stressanti, ipotermia;
  • frequenti passeggiate all'aria aperta;
  • nutrizione razionale con un gran numero di prodotti lattiero-caseari, vegetali;
  • rispetto del regime di lavoro e riposo;
  • esercizio regolare;
  • prevenzione delle malattie croniche;
  • igiene personale.

L'eczema post-traumatico è una malattia insidiosa. Non è sempre in grado di diagnosticare in tempo. La terapia competente può rendere la prognosi del trattamento molto favorevole e le misure preventive possono ridurre a zero il rischio del suo verificarsi.

Trattamento per l'eczema post-traumatico

Una delle opzioni per l'eczema microbico è la sua forma post-traumatica. Questa è una rara malattia della pelle. Si sviluppa vicino a superfici della ferita che non guariscono a lungo per vari motivi (violazione del tessuto trofico, una generale riduzione dell'immunità e capacità di rigenerazione, indebolimento del corpo dopo l'intervento chirurgico, ecc.). Predisposizione genetica è anche possibile..

In base al tipo di evento, è consuetudine distinguere diversi tipi principali di eczema post-traumatico:

  • Formata nel periodo post-amputazione sul culto degli arti.
  • È il risultato di lesioni non curative a lungo termine..
  • Il risultato di una violazione del trofismo della pelle durante la violazione di un nervo da parte di una cicatrice o un tumore. In questo caso, il metodo chirurgico è selezionato per il trattamento del paziente (escissione della formazione di compressione del nervo).

Sintomi della malattia

Il quadro clinico è simile per tutti i tipi di eczema microbico. Gonfiore e arrossamento compaiono sulla pelle, che sono accompagnati da prurito, nonché dalla formazione di vescicole con contenuto sieroso o purulento. Quindi si aprono le bolle, si verificano erosione, croste.

Con un trattamento inadeguatamente selezionato, la malattia può acquisire un decorso recidivante..

Questo perché la causa della malattia (patogeno microbico) è immagazzinata nel sito del danno..

Tattiche terapeutiche

Solo un medico può scegliere i farmaci e i metodi giusti per il trattamento dell'eczema post-traumatico. È difficile farlo da soli, poiché è necessario tenere conto del fattore eziologico, della forma della malattia, in particolare delle condizioni generali del paziente, della presenza di patologie croniche.

Le tattiche terapeutiche sono costituite dai principali punti chiave:

  • L'impatto sui microrganismi che ha causato cambiamenti patologici.
  • Stimolazione della rigenerazione dei tessuti danneggiati.
  • Aumentando le difese immunitarie e del corpo.
  • Trattamento neurochirurgico per violazione delle fibre nervose da formazioni estranee.

Vengono fornite raccomandazioni individuali riguardo alla dieta. Viene assegnata la dieta numero 10. Il menu aumenta il contenuto proteico, i grassi rimangono in quantità normali, ma prevale l'origine delle piante. L'assunzione di carboidrati è limitata. Nel periodo edematoso e nella fase di pianto, è indicata una dieta priva di sale per 3 giorni. La quantità di liquido assorbito è ridotta a 1000-1200 ml al giorno. Sono esclusi gli alimenti che contengono componenti allergici: condimenti, alcool, caffè, agrumi, alimenti con conservanti, affumicati, cibi fritti, ecc. Il cibo viene assunto in piccole porzioni e frazionalmente. Ogni giorno l'alimentazione deve contenere verdure, frutta, succhi di frutta, prodotti a base di acido lattico.

Quando si discute delle regole di igiene personale con un medico, il paziente attira l'attenzione sull'attento atteggiamento verso le aree danneggiate (in modo da non infettare ulteriormente la pelle colpita).

Il sito della malattia deve essere pulito dalla contaminazione. Ma il contatto prolungato con l'acqua è controindicato. Gli indumenti a contatto con la pelle eczematosa devono essere realizzati con tessuti naturali. Non schiacciare o tirare il corpo.

Trattamento farmacologico

Per ottenere un buon risultato nel trattamento dell'eczema post-traumatico, vengono utilizzati preparati farmaceutici generali e locali.

    Per influenzare la causa eziologica della malattia - farmaci con proprietà antifungine. Un lungo corso può usare Flucosan, Itrazole, Fluconazole, Mikosista. Se necessario, il medico prescriverà la terapia antibiotica, tenendo conto della sensibilità dei microrganismi che hanno causato la malattia.

A volte il processo si diffonde e la malattia passa dal vero eczema microbico. In questo caso, ricorrere al trattamento con glucocorticoidi.

Per uso topico, vengono mostrati preparati che hanno un effetto antifungino, antimicrobico, antisettico, astringente, antinfiammatorio. Trattano le superfici cutanee danneggiate..

La scelta dei farmaci dipende dallo stadio della malattia. Con grave gonfiore e pianto, lozioni rinfrescanti aiutano bene. La composizione della soluzione non ha importanza, l'importante è l'effetto di raffreddamento. Pertanto, puoi semplicemente prendere l'acqua con ghiaccio e garza, piegata in 5-8 strati. La lozione cambia ogni 3-7 minuti in una nuova. La durata della procedura è di 2 ore 3 volte al giorno.

Metodi aggiuntivi

Per ottenere un risultato migliore nel trattamento, oltre a consolidare l'effetto positivo, il medico può prescrivere procedure fisioterapiche oltre alla terapia farmacologica. Consigliato individualmente:

Aiuteranno a ripristinare la nutrizione dei tessuti danneggiati, avranno un effetto antimicrobico. Ridurre l'influenza del fattore neurogenico è il compito dell'ipnoterapia e del sonno elettrico..

Prevenzione e prognosi

Va notato che alcuni patogeni dell'eczema post-traumatico sono in grado di rimanere nel corpo per lungo tempo, senza causare manifestazioni cliniche. Al fine di evitare la ricaduta della malattia, si consiglia ai pazienti di adottare una serie di misure preventive:

  • Trattare immediatamente le aree cutanee danneggiate con agenti antisettici (soluzione di acido salicilico o borico, ad esempio).
  • Evita lo stress e l'ipotermia, più probabilità di stare all'aperto.
  • Segui una dieta bilanciata a base di latte e verdure.
  • Mantenere un sonno razionale e veglia.
  • Esercizio.
  • Prevenire le esacerbazioni delle malattie croniche, contro le quali può verificarsi l'eczema.
  • Rispettare l'igiene personale.

Questi semplici suggerimenti aiuteranno a mantenere il sistema immunitario alla pari. Se la terapia viene scelta in modo adeguato e tempestivo, la prognosi della malattia è generalmente favorevole. Tuttavia, il processo di guarigione può essere ritardato nelle persone indebolite e anziane..

Eczema paratraumatico: metodi di trattamento e possibili complicanze

L'eczema post-traumatico è un tipo di dermatite che si verifica dopo un danno meccanico alla pelle e si forma a causa dell'immunità indebolita. Codice malattia ICD-10: L30. I fallimenti nel sistema immunitario non consentono alla lesione di guarire rapidamente, contro la quale le infezioni microbiche influenzano l'area problematica. L'eczema è una malattia della pelle, con una o più varietà di cui, sicuramente, ogni persona ha incontrato.

Che cos'è e caratteristiche dell'eczema post-traumatico

Il sistema immunitario può fallire a causa di varie malattie o altri fattori. Iniziano i problemi con il corpo: lesioni o altre violazioni dell'integrità della pelle possono guarire a lungo. I microrganismi, gli agenti causali dell'eczema paratumatico, entrano nel flusso sanguigno senza prendersi cura della ferita..

La malattia colpisce l'area della pelle nel sito del danno ed è accompagnata da infiammazione. Ci sono 7 fasi dell'eczema, ognuna ha i suoi sintomi.

  1. Eritema. Le cellule della pelle superiore sono interessate.
  2. papular Accompagnato da un'eruzione cutanea sotto forma di noduli rosa.
  3. Vescicolare. Caratterizzato dalla comparsa di vescicole (vescicole) con un liquido grigio all'interno.
  4. Pustolosa. Il pus si forma nelle vescicole, le pustole possono esplodere senza azione meccanica.
  5. Ammollo. La formazione di erosione con rilascio di liquido bianco, perdita di capelli nella zona interessata.
  6. Korochkova. In questa fase, gli ascessi si seccano, si formano le croste.
  7. Squamoso. La pelle è coperta da placche di corno morto.

Ragioni per aspetto e tipi

La classificazione dell'eczema post-traumatico è ampia. La ragione del suo aspetto è sempre una lesione della pelle. Problemi con l'immunità nell'uomo possono verificarsi per mesi o anni, tuttavia, è una violazione dell'integrità della pelle che è la porta d'accesso allo sviluppo della malattia.

Le ragioni per la comparsa di questo tipo di dermatite, oltre alla ridotta immunità, sono considerate:

  • infezioni interne;
  • esposizione ai batteri;
  • entrare nella ferita traumatica di infezioni fungine.

Il corpo può essere sensibile ai patogeni, qualsiasi infezione può causare eczema.

Esistono 3 tipi di eczema post-traumatico.

  1. Stump lesione cutanea dopo amputazione.
  2. Eczema pararanico, che è apparso dopo 10-14 giorni nella zona interessata della pelle.
  3. Una malattia che si è formata su uno sfondo di compressione dei nervi situato nella regione della cicatrice.

Nella formazione di una lesione, una predisposizione ereditaria svolge un ruolo importante.

Metodi di trattamento

Ai primi segni della malattia, si consiglia di contattare immediatamente un dermatologo. Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, c'è la possibilità di interrompere il decorso della malattia. Il medico prescrive farmaci, che in combinazione hanno un effetto positivo sulla salute. In ogni caso, la terapia è individuale, a seconda dello stadio di sviluppo dell'eczema, delle condizioni generali del corpo e di altri fattori. I metodi più efficaci per l'eczema post-traumatico sono trattamenti complessi con farmaci, unguenti, fisioterapia e dieta. Il trattamento dell'eczema para-eczema è un processo lungo e complicato, ma se vengono seguite le esigenze del medico, la dermatosi può essere eliminata in un breve periodo.

Unguenti, creme

Il paziente dovrà trattare costantemente l'area interessata della pelle per accelerare la guarigione e la distruzione dei microbi. Prima di applicare gli unguenti, è necessario elaborare e pulire l'area problematica, dopo averla strofinata, assicurarsi che l'area rimanga pulita. La nomina di un medico dipende dai sintomi della malattia..

Con l'infiammazione, il medico prescrive gel e aerosol con glucocorticosteroidi, trattamento con antibiotici. Il tipo specifico di antibiotico viene determinato in anticipo: il paziente dovrà essere testato per la semina batterica con un antibiotico, che fornirà informazioni sulla sensibilità del patogeno.

Gli unguenti prescritti dai medici vengono utilizzati in corsi brevi. Molto spesso contengono preparati ormonali. Esistono 4 classi di unguenti: da quelle consentite per bambini e donne in gravidanza, a creme terapeutiche con un effetto terapeutico pronunciato. Tale composizione fa sì che il corpo diventi rapidamente dipendente dal farmaco, l'uso prolungato del farmaco non produrrà l'effetto corretto. Di unguenti ormonali, sono prescritti Prednisolon, Soderm, Elidel, Triderm, Loriden, Afloderm. Devono trattare con cura l'eczema, aumentando gradualmente il dosaggio, quindi riducendo gradualmente.

Esistono unguenti e gel non ormonali che vengono utilizzati nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia. Ai pazienti vengono prescritti unguento salicilico, zinco, boro-naftalano, unguento Meschersky e uno strumento con nitrato d'argento. Puoi comprare in qualsiasi farmacia.

Come lozioni dai metodi di medicina tradizionale, puoi usare:

  • soluzione di acido borico;
  • soluzione di tannino;
  • soluzione di solfato di zinco.

Medicinali

Un componente integrale della terapia per l'eczema è l'uso di antistaminici, che hanno un effetto sedativo e alleviano il prurito: diazolina, tavegil, difenidramina. Se la malattia è accompagnata da edema, vengono prescritti diuretici, ad esempio Lasix. Gli antistaminici proteggono il corpo dall'apparizione di nuove reazioni allergiche e dal rafforzamento di quelle esistenti.

Per migliorare il sistema immunitario, vengono prescritti immunomodulatori: t-activina, timalina.

I farmaci antibatterici sono raccomandati per il rilevamento della flora batterica batterica..

Dieta

Una dieta corretta è una componente essenziale del trattamento di qualsiasi tipo di dermatosi e una buona protezione contro le ricadute. Dovrai abbandonare cibi fritti e grassi, limitare l'assunzione di carne a 150 grammi al giorno. Gli alimenti deperibili dovrebbero essere esclusi dalla dieta. È necessario familiarizzare con piatti e raccomandazioni proibiti, come sostituirli.

Cosa escludere?Come sostituire?
Maiale, manzo, carne di soiaTurchia, coniglio.
Brodi grassiBrodi vegetali o brodi di carne deboli.
Polpette, costolette, bistecche frittePolpette o cotolette di vapore, carne bollita.
Pesce di mare, molluschiPesce di fiume bollito.
Bevande gassate dolci, tè, caffèSucchi, composte, bevande alla frutta, acqua minerale, kvas.
latteLatticini.
Agrumi, fragole, banane, frutta acidaRibes, lamponi, noci, angurie, melone, uva spina, mirtilli rossi, mirtilli rossi (ma non durante il periodo di esacerbazione).
Cipolle, aglio, mais, arachidi e burro di arachidi, granoRape, barbabietole, fagioli, carote, cavoli, piselli, cereali - grano saraceno, farina d'avena, miglio.

È severamente vietato utilizzare condimenti per negozi, abuso di sale, pepe, conservanti. Dobbiamo dimenticare maionese, ketchup, sottaceti, marinate. A volte i medici prescrivono giorni di digiuno o di digiuno di due giorni, si riferiscono a pazienti che non hanno problemi con il sistema digestivo. In alcuni casi, si raccomanda un digiuno prolungato, il metodo e la durata del digiuno sono determinati esclusivamente dal medico.

Per migliorare il gusto dei piatti, puoi usare le verdure: prezzemolo, sedano, lattuga, aneto. Quest'ultimo aumenta i livelli di emoglobina e migliora la funzione intestinale..

Assicurati di seguire la dieta. Una corretta alimentazione non è di 2-3 pasti al giorno. È meglio dividere la dieta quotidiana in 5-6 porzioni, quindi il cibo viene assorbito meglio. Non c'è bisogno di mangiare troppo.

Se, dopo aver consumato un prodotto, il paziente avverte un forte prurito (spesso da cibi piccanti, dolci, agrumi, carni affumicate), è necessario escludere i componenti dalla dieta.

Possibili complicanze dell'eczema para-eczema

Il rifiuto di visitare un dermatologo, la mancata osservanza dell'igiene personale, l'errata osservanza delle regole di trattamento e l'automedicazione possono portare a complicazioni della malattia:

  • ispessimento dello strato corneo superiore, formazione di croste;
  • la comparsa di nodi infiammatori tesi di una tonalità viola;
  • l'attaccamento di un'infezione purulenta con un ulteriore ingresso nei linfonodi;
  • iperemia locale;
  • grave gonfiore;
  • neurodermite;
  • disturbi nella tiroide;
  • nevrosi della pelle;
  • aspetto costante di aree con infiammazione.

Non puoi ritardare con una visita in ospedale. Le fasi trascurate della malattia non vengono trattate solo a lungo, ma possono anche portare a momenti negativi. La cura tempestiva della pelle eliminerà il problema rapidamente e per lungo tempo, mentre la prognosi è positiva. Poiché la malattia non è contagiosa e non viene trasmessa da persona a persona, l'aiuto dei parenti in trattamento non ostacolerà.

Come trattare l'eczema post-traumatico

Oggi molte persone si lamentano dei problemi associati alle malattie della pelle..

Il più comune è l'eczema, che appare a qualsiasi età..

Fondamentalmente, la malattia appare nelle braccia, nelle gambe, nel gomito, nel cuoio capelluto, ecc..

Dopo molte ricerche e osservazioni, gli scienziati hanno dimostrato che la malattia è causata da una predisposizione ereditaria. Altre cause possono includere fattori allergici, psicologici, endocrini e immunitari..

Se si verifica una tale malattia della pelle, è necessario eliminare il contatto con prodotti chimici e detergenti, osservare l'igiene personale e mangiare cibi sani. Molto spesso, si consiglia l'uso di lozioni con una soluzione antisettica, ad esempio è preferibile utilizzare soda o acido borico. Le persone con eczema dovrebbero usare prodotti ipoallergenici nel processo di balneazione per non provocare una reazione allergica..

Se si verificano sintomi sulle aree della pelle, è necessario idratare regolarmente la pelle sensibile, indossare abiti in materiale di qualità, smettere di bere alcolici, pulire l'area della polvere e non è consigliabile trovarsi in una stanza contaminata. I dermatologi prestano spesso attenzione allo stato psicologico del paziente. Se una persona diventa nervosa o irritabile, vengono prescritti sedativi per ridurre il processo infiammatorio..

L'eczema post-traumatico è un danno alla pelle che, a sua volta, non si presta a una guarigione facile e rapida. Ad oggi, è consuetudine distinguere diverse forme di malattia della pelle. Vale la pena notare che sotto post-traumatico includono l'eczema microbico.

I medici chiamano in modo diverso quasi ferito e paratumatico. Questo tipo di malattia si manifesta quando in precedenza era gravemente ferito. Dopo di che c'è un danno alla pelle. Questo fattore può causare eczema..

I sintomi dell'eczema post-traumatico sono identici ad altri tipi di malattie della pelle. Dopo aver esaminato il paziente, il dermatologo prescrive un corso di trattamento individuale. Con l'uso di farmaci complessi, puoi interrompere lo sviluppo dell'eczema. Prima di tutto, devi osservare l'igiene personale e seguire una dieta rigorosa.

Causa principale della malattia

Come si è scoperto, ci sono diverse cause di eczema. Nonostante il fatto che i medici effettuino regolarmente ricerche sulla malattia e conducano osservazioni cliniche, è abbastanza difficile raggiungere un consenso.

Dopotutto, lo sviluppo della malattia si verifica in varie forme e fasi. Pertanto, non appena si verificano arrossamento, gonfiore, prurito, bruciore e vescicole, è necessario consultare un medico per un esame.

Una patologia per l'insorgenza della malattia è considerata un sistema immunitario abbassato. I medici ritengono che una cattiva alimentazione e lo stress frequente contribuiscano all'eczema post-traumatico. Pertanto, per il trattamento delle malattie della pelle, vengono prescritti farmaci a seconda della forma e del grado della malattia. Una dieta priva di allergie e l'uso di medicinali miglioreranno le condizioni della pelle e ridurranno il processo infiammatorio.

Prevenzione delle malattie

Per prevenire lo sviluppo dell'eczema, è necessario seguire i consigli degli specialisti ed eseguire la prevenzione. Qualsiasi ferita o lesione aperta può essere trattata usando una soluzione di acido salicilico o borico.

Puoi usare impacchi e medicazioni. Si raccomanda di trattare le aree interessate con l'uso di agenti antisettici..

È necessario prestare attenzione a una malattia cronica.

Se la ferita è danneggiata, possono verificarsi complicazioni. Pertanto, al fine di prevenire gravi conseguenze, è necessario condurre procedure mediche. Gli esperti raccomandano di mangiare latticini e prodotti vegetali per ridurre il rischio di esacerbazione di una malattia cronica..

Si raccomanda inoltre di indossare abiti realizzati con materiali di qualità. I tessuti sintetici possono danneggiare la pelle e causare molti problemi. Se ascolti il ​​parere dei medici, eseguendo tutti i passaggi passo dopo passo, puoi curare la malattia infiammatoria della pelle in un periodo di tempo minimo.

Aderendo alla dieta più rigorosa, è possibile solo sotto la supervisione di specialisti professionisti. Prima di tutto, dovrebbero essere esclusi cibi come agrumi, bacche rosse, piatti grassi e piccanti. Creando la dieta giusta, puoi facilmente prevenire l'insorgenza di conseguenze più gravi..