Complessi vitaminici per bambini

Nutrizione

Sono stato dal pediatra oggi. Ci ha incaricato di bere vitamine, gel Biovital. Siamo stati inviati culturalmente in farmacia, dicendo che non l'avrebbero venduta, era per bambini di età superiore ai 4 anni e le istruzioni indicavano un'età controindicazione diretta fino a 4 anni... In generale, non ha superato le licenze, è stato addirittura rimosso dalle directory mediche. Quindi sono rimasto perplesso dalla domanda sulle vitamine

(Ha chiamato il pediatra; non riusciva a nominare un complesso specifico)

In questo articolo scoprirai quali alimenti contengono vitamine per i bambini e il grado in cui influenzano la salute del bambino. Ricorda: le vitamine per un bambino sono molto importanti per il suo sviluppo!

La migliore fonte di vitamine già "preparate" (come A, vitamine del gruppo B, C, E e altre), così come le provitamine (ad esempio il carotene, che nel corpo si trasforma in vitamina A) sono prodotti alimentari naturali. Cerca di assicurarti che tuo figlio riceva quotidianamente solo il cibo più salutare..

Razione premurosa

È positivo se sei sempre molto serio nel creare un menu per il bambino e tutti i membri della tua famiglia. Se in qualsiasi momento dell'anno non riesci a immaginare il pranzo senza un'insalata di verdure, borsch senza erbe fresche e preferisci la segale bianca o il pane integrale a una pagnotta bianca, non esitare: mangi bene. Ricorda solo che la dieta dovrebbe essere bilanciata. Un fegato di vitello molto utile può essere consumato non più di una volta alla settimana. Si consiglia ai nutrizionisti di non cucinare spinaci ogni giorno. E ci sono molti esempi simili..

Il tuo bambino sta bene con l'emoglobina? E non abbiamo familiarità con i problemi digestivi? Bene! Quindi mantieni il tuo bambino sano con cibi sani.

FORMAGGIO. I prodotti a base di latte acido devono essere consumati ogni giorno. Kefir, yogurt, ricotta, formaggio aiutano a rafforzare il sistema immunitario, arricchiscono il corpo con vitamine A, B2 e oligoelementi. È anche una buona profilassi della disbiosi.

CARNE. Da qualsiasi prodotto alimentare il bambino non riceverà una tale quantità di proteine ​​animali, l'insieme necessario di aminoacidi e ferro, come dalla carne. Ricorda: un bambino non dovrebbe essere vegetariano. Dai regolarmente al tuo bambino carne dietetica a basso contenuto di grassi: coniglio, tacchino, vitello o manzo.

UOVA. Nella stagione invernale, il bambino ha bisogno di compensare la mancanza di vitamina D, perché il sole è ancora raramente guardato fuori. Trova cibi ricchi di questa vitamina. Il tuorlo di un uovo di gallina contiene ciò di cui hanno bisogno le briciole. Se non è allergico alle uova, dai un tuorlo al giorno se ha già un anno.

OLIO. Bastano 3-5 g di burro e olio vegetale al giorno per fornire al bambino vitamine A, D, E, acidi grassi mono e poli insaturi. Aiutano la sua crescita e sviluppo, proteggono da germi e malattie infettive. Il bambino deve ricevere olio di burro (con un contenuto di grassi di almeno il 72,5%) e olio vegetale (di oliva, mais, girasole, soia). Aggiungili ai cereali, alle insalate, ai primi piatti.

BARBABIETOLA. Durante tutto l'anno questo ortaggio non perde le sue proprietà benefiche. Le barbabietole contengono vitamine (C, BP ​​B2, PP), oligoelementi (ferro, potassio), pectine.! Dai alle barbabietole briciole in forma cruda, bollita e cotta. È utile per il lavoro del sistema cardiovascolare e del tratto digestivo..

CAVOLO. Esistono molte varietà di cavolo: bianco, rosso, cavolfiore, Bruxelles, Pechino, broccoli. E ognuno di loro è buono a modo suo. Contiene molti carboidrati, sali minerali, vitamine e fibre.! Prova a dare al tuo bambino il cavolo crudo, quindi è più utile.

NOCCIOLINE. Questo trattamento contiene molti grassi polinsaturi essenziali e aminoacidi.! Sali minerali più vitamine (A, E, C e gruppo B) - una composizione davvero stellare! Tali componenti sono molto importanti per lo sviluppo delle briciole. Tuttavia, ricorda che puoi dare nocciole ai bambini non prima dei 3 anni e i bambini con allergie non ne valgono affatto la pena..

Mandarini. Gli agrumi sono una preziosa fonte di carotene, vitamina C e acidi organici. Tutti migliorano la digestione, hanno un effetto battericida e antinfiammatorio. E inoltre, sono dolci e gustosi..

KIWI. Si ritiene che questi frutti includano una grande quantità di vitamina C (un frutto contiene un apporto giornaliero). I bambini piccoli non sono desiderabili per dare al feto le ossa. Puliscili accuratamente..

KALINA. La bacca curativa soddisfa le esigenze del corpo del bambino di zuccheri naturali, provitamina A e oligoelementi.

CACHI. Il frutto dal gusto aspro è famoso per la combinazione di vitamine A, C e oligoelementi: iodio, ferro, manganese e potassio. Inoltre, il frutto è efficace per la tosse e il raffreddore. Il cachi è utile per il pieno funzionamento della ghiandola tiroidea..

TOP 7 vitamine essenziali per adulti allergici

Multivitaminici per un bambino allergico

Le vitamine per i bambini allergici devono essere attentamente selezionate dai genitori, poiché i bambini possono sviluppare manifestazioni allergiche di determinate vitamine.

I complessi multivitaminici per i bambini allergici dovrebbero contenere ingredienti naturali.

Le sostanze artificiali sono assolutamente escluse.

Quali proprietà dovrebbero avere le vitamine

Inoltre, nessuna sostanza chimica dovrebbe essere presente nei complessi vitaminici per i bambini allergici.

In essi è anche ammessa una diminuzione di alcune sostanze minerali, poiché alcune sono allergeniche.

Quando scelgono i prodotti vitaminici, i genitori devono leggere attentamente le istruzioni.

Per la maggior parte, il corpo di un bambino riceve vitamine da una dieta equilibrata, ma non è consigliabile trascurare i complessi vitaminici.

La quantità di vitamine C e gruppo B è molto importante nei complessi. Se ce ne sono pochi nei complessi multivitaminici, il medico può prescrivere un apporto separato di queste vitamine, poiché il corpo ha bisogno di loro ogni giorno.

E la vitamina C non viene prodotta affatto nel corpo, la sua consegna è il cibo, così come un apporto speciale di questa vitamina.

Le condizioni del bambino che sta assumendo il complesso vitaminico devono essere monitorate con molta attenzione. Le vitamine sono meglio somministrate al mattino: i genitori possono vedere durante il giorno se la reazione a loro è normale.

Se ci sono segni negativi, l'assunzione di un agente multivitaminico per i bambini allergici deve essere interrotta.

I medici affermano che le manifestazioni legate all'età sono spesso osservate nei bambini con allergie: quando, a quattro, ad esempio, c'è una maggiore sensibilità alla vitamina C, ma a cinque anni la reazione non viene più osservata.

A proposito, è questa vitamina che a volte viene persino utilizzata come rimedio per le allergie: a volte può sostituire gli antistaminici per i bambini allergici.

È meglio che i genitori scelgano vitamine per le allergie ai bambini, consultando un allergologo.

Quali vitamine scegliere

I genitori dovrebbero essere ben consapevoli delle vitamine che un bambino allergico può avere. Le formulazioni vitaminiche ipoallergeniche contenenti molte sostanze necessarie per i bambini allergici includono:

  • Vita Bears. Si tratta di pasticcini da masticare ai frutti di bosco dal colore brillante, a forma di orsi. Sono molto affezionati ai bambini. VitaMishki sono realizzati esclusivamente sulla base di succhi naturali. Le vitamine sono destinate ai bambini allergici dai 3 anni, la loro composizione è notevole per il loro eccellente equilibrio. Esistono diversi tipi di complessi nell'assortimento: ad esempio, Multi + arricchisce la dieta allergica del bambino con microelementi come zinco e iodio, Bio + è ricco di prebiotici, calcio + fornisce fosforo, calcio e vitamina D al corpo del bambino, Immuno + migliora l'immunità in generale.
  • Vibovit Baby (per bambini allergici da due mesi a tre anni). Contiene dieci vitamine in polvere per la preparazione di una soluzione, oltre a glucosio e vanillina, migliorando il gusto gradevole di un multivitaminico. Puoi aggiungere acqua, formula per bambini, succo alla soluzione.
  • Alfabeto. La formazione è composta da complessi per bambini allergici di età diverse. Per i bambini da un anno e mezzo a tre è una polvere di tre tipi, per i bambini da tre a sette è compresse masticabili. Compresse, ma con diverse proporzioni di componenti, sono disponibili per bambini allergici dai sette ai quattordici anni, nonché dai quattordici ai diciotto anni.
  • Le schede multiple sono disponibili in molte versioni: ai bambini allergici viene offerta una soluzione e ai bambini più grandi vengono dati tre tipi di compresse masticabili per diverse fasce di età. Le compresse hanno un gusto fruttato. Inoltre, l'assortimento del famoso marchio comprende anche Immuno Kids con lattobacilli, migliorando l'immunità dei bambini allergici dai tre ai dodici anni, nonché Baby Calcium+.
  • Pikovit è presentato in due tipi di compresse masticabili: per bambini allergici dai tre anni e dai quattro.
  • Solgar. Il complesso multivitaminico è adatto a bambini allergici che hanno già due anni.
  • Alvitil è disponibile sotto forma di soluzione o compresse. Dopo che un bambino allergico compie due anni e mezzo, i genitori possono dargli queste vitamine..

Tutte le formulazioni multivitaminiche sono ottime per i bambini allergici. Ma è necessaria una consulenza specialistica prima di acquistare qualsiasi multivitaminico.

Rimedi efficaci secondo medici e pazienti

In giovane età, una persona produce un'enorme quantità di energia per la crescita del corpo.

Gli alti costi energetici contribuiscono alla necessità di tutte le vitamine. La quantità di nutrienti che un adulto riceve nei bambini viene consumata molto più velocemente. Con l'età, la dieta cambia, la necessità di complessi vitaminici.

Il cambiamento arriva circa ogni 2-3 anni di crescita. Con la crescita del bambino, cresce anche la necessità di preparati vitaminici. Alcune aziende in sviluppo hanno una vasta rete di farmaci per età diverse. Anche con questa scelta, non ci sarà compatibilità dettagliata...

Quali vitamine dai ai bambini con allergie?

[quote = "Guest"] pensi che la vitamina C di un'azienda sia diversa dalla vitamina C di un'altra azienda e che le vitamine del gruppo B di un produttore straniero non causino allergie? [/ quote

Dio, quanto sei illogico. Probabilmente è difficile per te comunicare con le persone. Dove nel post è l'autore?

Oh, questa è una lunga storia... Quando ci siamo resi conto che eravamo allergici a quasi TUTTO, abbiamo fatto un'analisi speciale, ci è costato questo piacere. ((Poi sono state raccolte le vitamine e così via. È possibile per noi raccoglierlo, bevo da un mese ormai, mentre pah pah pah, va tutto bene.

L'uso e la ristampa di materiali stampati da woman.ru è possibile solo con un collegamento attivo alla risorsa.

L'uso di materiale fotografico è consentito solo con il consenso scritto dell'amministrazione del sito.

Il posizionamento di proprietà intellettuale (foto, video, opere letterarie, marchi, ecc.) Su woman.ru è consentito solo alle persone che hanno tutti i diritti necessari per tale posizionamento.

Copyright (c) 2016-2018 LLC Hirst Shkulev Publishing

Pubblicazione in rete "WOMAN.RU" (Woman.RU)

Certificato di registrazione dei mass media EL n. FS77-65950, rilasciato dal Servizio federale per la supervisione delle comunicazioni, delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni di massa (Roskomnadzor) il 10 giugno 2016.16+

Fondatore: Hirst Shkulev Publishing Limited Liability Company

Redattore capo: Voronova Yu. V.

Informazioni di contatto dei redattori per gli enti governativi (incluso Roskomnadzor):

Prende le migliori vitamine per i bambini di età pari o superiore a 1 anno

Complesso multivitaminico per bambini di diverse fasce d'età.

Il costo del confezionamento di compresse (30 pezzi) è di circa 155 rubli, una bottiglia di sciroppo con un volume di 150 ml - 250 rubli.

Il complesso comprende 9 vitamine necessarie per la formazione e lo sviluppo di bambini a partire da 1 anno di età.

Benefici. La carenza di vitamina nei bambini molto spesso inizia a svilupparsi nel secondo anno di vita. Ciò è dovuto all'aumento del fabbisogno di nutrienti da parte del corpo e alla loro mancanza di dieta: il bambino non è ancora in grado di assorbirne molti dal cibo. Pikovit presenta le vitamine più necessarie per il corpo di un bambino in crescita: A, D, E, B1, B2, B6, B12, PP, C. Lo sciroppo è progettato per i bambini di età compresa tra 1 e 14 anni - tutto ciò che deve essere cambiato nel processo crescita del bambino - dosaggio del farmaco.

svantaggi.

L'unico aspetto negativo di Pikovit è la mancanza di minerali, che sono essenziali per la corretta formazione di scheletro, dentatura, sistema nervoso, formazione di sangue.

Conclusioni. Il modulo di rilascio prevede la possibilità di modificare il dosaggio mantenendo la "lealtà" verso Pikovit, il che rende queste vitamine molto convenienti per le famiglie in cui diversi bambini di età diverse.

Ma data la necessità di un'ulteriore assunzione di minerali, nella classifica delle migliori vitamine per i bambini, Pikovit riceve 8 punti su 10.

Recensioni “Le vitamine non danno immediatamente effetto, da qualche parte nella terza settimana di ricovero ho notato che il bambino aveva finalmente una carnagione sana. Lo sciroppo ha un sapore molto zuccherino, ma le capsule per il riassorbimento sono migliori per noi, il gusto è morbido e discreto. Lo stiamo prendendo già da 8 mesi. ARVI non è mai stato malato in questo periodo "..

Vitamine per allergie ai bambini

Ragazze che hanno acquistato vitamine con iherb per bambini (e anche adulti)? Il bambino è un po 'allergico e il nostro pediatra non consiglia di bere vitamine della nostra produzione, come vitamine, picchi, ecc. Motivando dal fatto che molti additivi e coloranti ci danneggiano a. Leggi di più →

Autori: American Academy of Pediatrics Una reazione allergica può essere causata da qualsiasi prodotto, ma si scopre che il 90% delle allergie alimentari nei bambini sono causate solo da 6 alimenti: latte, uova, arachidi, noci, soia e grano. Negli adulti, le reazioni allergiche più gravi sono causate solo da 4 tipi di alimenti, come arachidi, noci, pesce, crostacei e crostacei. Le allergie a frutta e verdura sono molto meno comuni e, di norma, sono meno gravi. Il latte di mucca Un'allergia al latte di mucca è uno dei più comuni nei bambini piccoli. Leggi di più →

Stavo cercando vitamine per un bambino che è andato in prima elementare. Il carico sul sistema nervoso è molto grande, quindi volevo qualcosa con un effetto di supporto per questo. Mi sono fermato a (ordino la terza bottiglia))) Leggi di più →

Ha iniziato a dare, ha bevuto tre giorni e i bambini sono diventati rossi (5 e 2 anni), le loro guance erano come pomodori e ruvide. allergia? Forse con vitamina D? Chi l'ha preso o forse è stato così? Probabilmente è necessario cancellare (((Volevo così dare da mangiare ai bambini. Leggi di più →

Diciamo no all'auto-scelta

I genitori spesso si auto-curano il proprio bambino e questo è uno dei problemi più comuni..

Prima di acquistare il farmaco dovrebbe consultare un medico. Il corpo del bambino ha una percezione individuale delle sostanze circostanti. Un farmaco ideale per un bambino può essere controindicato in un altro. Ciò è influenzato da molti fattori: età, altezza, stile di vita, condizioni di vita e persino la cura dei genitori del bambino.

L'autotrattamento è spesso dannoso per la salute, quindi dovrebbe essere evitato. Se non è possibile consultare uno specialista e scegliere i farmaci da soli, è necessario ricordare l'importo.

L'assunzione eccessiva di vitamine può essere più dannosa della loro mancanza.

Le sostanze biologicamente attive in eccesso influenzano negativamente i singoli organi e il corpo nel suo insieme. Il pediatra ha il diritto di fornire consigli di qualità e stabilire il giusto equilibrio dei componenti.

Dopo aver condotto test appropriati, lo specialista valuta quali sostanze manca al bambino.

Molto spesso, i pediatri con i suddetti problemi vengono affrontati in autunno, inverno e primavera. La mancanza di luce solare, le vitamine naturali derivate dal consumo di frutta e verdura colpisce i bambini. A volte un medico scopre i problemi non dalla mancanza di una vitamina specifica, ma dal complesso supporto dell'immunità.

Tutto quello che devi sapere sulle allergie

Quindi, un'allergia non è altro che una reazione particolare del sistema immunitario del bambino, qualsiasi componente. In altre parole, il corpo di tali bambini è eccessivamente sensibile. Più giovane è il bambino, maggiore è la probabilità che il suo sistema immunitario reagisca negativamente a determinate nuove sostanze che entrano nel corpo.

Le manifestazioni di reazioni allergiche possono essere molto diverse e avere diversi gradi di gravità. I segni di una lieve allergia sono generalmente eruzioni cutanee e arrossamenti. Le forme più gravi di reazione allergica provocano febbre alta, forte prurito, naso che cola, lacrimazione e persino in rari casi di shock anafilattico.

Di solito, i genitori di bambini allergici sanno a quali prodotti i bambini hanno una reazione negativa e cercano di escluderli dalla dieta. Ma nel caso dei complessi vitaminici, non è sempre possibile anticipare i problemi, poiché alcuni dei componenti non potevano essere utilizzati dai bambini prima, il che significa che si sa poco sulla reazione ad essi.

Allo stesso tempo, devi capire che le vitamine dovrebbero essere incluse nella dieta di chi soffre di allergie, anche solo perché aiutano a rafforzare l'immunità, il che significa che nel tempo aumenterà la sua resistenza ai componenti che in precedenza hanno causato una reazione negativa.

Abbastanza spesso nei bambini, si verifica una reazione allergica alle vitamine del gruppo B, mentre non tutti sanno che può essere causata non da un'immunità debole, ma da una mancanza di nutrienti nel corpo dei bambini, in particolare, molto importante per il normale sviluppo di acido pantotenico. Se questo è vero, allora il bambino può spesso manifestare depigmentazione e dermatite.

Gli additivi chimici non naturali, i conservanti e gli aromi che fanno parte delle vitamine possono anche causare una reazione allergica nelle briciole, quindi è molto importante scegliere il giusto complesso per chi soffre di allergie.

Se noti che il tuo bambino ha una reazione allergica al complesso vitaminico, prima di tutto contatta il tuo pediatra per un consulto. Ci possono essere diverse ragioni, che vanno dal sovradosaggio all'intolleranza personale ai singoli elementi.

Inoltre, regola di monitorare la dieta del tuo bambino. Una dieta sana aiuterà a rafforzare l'immunità e diventerà la base per la normale crescita e sviluppo. Per quanto riguarda la selezione di vitamine che non causano allergie, qui sarà necessario fare una scelta a favore dei complessi più naturali contenenti i componenti più necessari a una determinata età.

Cosa cercare quando si scelgono le vitamine per i bambini sensibili?

I complessi vitaminici per i bambini soggetti a reazioni allergiche dovrebbero includere esclusivamente ingredienti sicuri naturali. Inoltre, è necessario prestare attenzione alla quantità di sostanze minerali che possono anche causare reazioni allergiche..

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla quantità di vitamine B e C. incluse nella composizione. Potrebbe risultare che a causa della maggiore sensibilità del corpo, il bambino dovrà prenderli separatamente, ma questi componenti non possono essere esclusi dalla dieta, poiché i bambini ne hanno bisogno per una crescita normale e sviluppo.

Quando si offre ai bambini un complesso per rafforzare l'immunità, monitorare attentamente la loro reazione all'assunzione, annullando le vitamine se provocano un'allergia e cercando di reinserirle dopo sei mesi. Nell'infanzia sono comuni i casi di allergie legate all'età, che scompaiono man mano che invecchiano..

Di seguito consideriamo diverse opzioni per i complessi che i pediatri raccomandano spesso ai bambini allergici.

Vibovit Baby - un complesso multivitaminico

Il farmaco è stato sviluppato per i bambini in età prescolare primaria ed è approvato per l'uso da parte dei bambini a partire da due mesi di vita. Il suo principale vantaggio è la mancanza di coloranti, stabilizzanti e conservanti che possono portare a reazioni allergiche. Delle sostanze aggiuntive, solo glucosio e vanillina sono inclusi in esso per migliorare il gusto.

Vibovit Baby è disponibile in polvere, che viene diluito con acqua o succo prima dell'uso. Applicalo nei seguenti casi:

  • durante e dopo le malattie infettive;
  • con una mancanza di vitamine e minerali;
  • durante il periodo di recupero dopo gravi patologie;
  • durante una dieta squilibrata a causa della dieta.

Dopo aver attentamente studiato la composizione del farmaco e consultato un pediatra, puoi tranquillamente inserirlo nella vita di un bambino fino a tre anni, seguendo le raccomandazioni per l'uso.

Alvitil - complesso multivitaminico misto

Il farmaco combinato Alvitil è disponibile in due forme: sotto forma di compresse e sospensioni. Si raccomanda di usarlo per i bambini dopo 2,5 anni in caso di esposizione a frequenti reazioni allergiche.

Simile a farmaci simili, il complesso consente di stabilire un processo metabolico e previene:

  • lo sviluppo di ipovitaminosi;
  • immunità indebolita a causa di un aumento dello stress fisico o nervoso;
  • squilibrio di vitamine nel corpo.

Come nel caso del primo farmaco, prima di fare una scelta a favore di Alvitil, è necessario consultare un medico pediatrico.

Complessi vitaminici ipoallergenici

L'importanza di buone vitamine per lo sviluppo intellettuale, psico-emotivo e fisico dei bambini è difficile da sopravvalutare. Queste sostanze partecipano ai processi metabolici, aiutano a regolare le funzioni di tutti i sistemi e organi e, di conseguenza, vediamo un bambino sano e attivo che può svolgere tutti i compiti.

Pertanto, l'interesse dei genitori nei migliori complessi vitaminici e minerali per i bambini, che i produttori considerano quasi una panacea, non sorprende.

Proviamo a capire come questo corrisponde alla verità e quali sono le vitamine per bambini più popolari.

Ma prima di tutto, ricorda l'azione diretta delle vitamine, ognuna delle quali è responsabile di alcune funzioni del corpo:
le migliori vitamine per l'appetito saranno quelle che contengono vitamina C (acido ascorbico);

  • se il bambino ha un aumento dello stress visivo, ha bisogno di complessi vitaminico-minerali contenenti vitamina A, zinco, rame;
  • durante il periodo di crescita attiva del bambino, le vitamine contenenti calcio, fosforo, potassio e selenio saranno le migliori;
  • situazioni stressanti (l'inizio della scuola, un cambio di residenza e altre situazioni) richiedono il consumo di vitamine del gruppo B..

    Alfabeto

    Le vitamine sono raggruppate in modo da non creare un carico sul tratto digestivo, essere facilmente assorbite e non sopprimere reciprocamente i benefici..

    Consigli per l'ammissione:

    1. A 2 anni, si consiglia di somministrare multivitaminici sotto forma di polvere. Ogni gruppo vitaminico è contenuto in una bustina separata. Devono essere allevati con acqua.
    2. Ai bambini dai 3 anni possono essere somministrate compresse masticabili..
    3. Per gli adolescenti, l'alfabeto è disponibile in compresse che devono essere lavate con acqua..

    Numerose osservazioni hanno contribuito a garantire che questo complesso vitaminico-minerale sia sicuro per la rinite allergica, l'asma bronchiale.

    Dopo l'assunzione regolare di Alphabet, i bambini si addormentano meglio, hanno meno probabilità di soffrire di raffreddore e non soffrono di perdita di appetito.

    Multi-Tab Junior, Toddler and Baby

    Tutti questi complessi sono adatti anche per bambini con malattie allergiche..

    Le schede multiple per bambini sono disponibili sotto forma di gocce orali che contengono vitamine A, C e D..

    Questo farmaco è usato nei bambini nel primo anno di vita..

    Il retinolo (vitamina A) contribuisce allo sviluppo armonico del corpo del bambino e alla sua corretta crescita. Il composto aumenta la resistenza a varie infezioni ed è di grande importanza per la formazione della difesa immunitaria.

    Il calciferolo (vitamina D) è necessario per la normale formazione di denti e ossa in un bambino. La vitamina C (acido ascorbico) svolge un ruolo significativo nella formazione del collagene, che fa parte della pelle, della cartilagine, dei denti e delle ossa. Stimola anche le difese dell'organismo per combattere le infezioni..

    I complessi Kid e Junior di Multi-Tab contengono non solo vitamine A, D, C, E e gruppo B, ma anche alcuni oligoelementi (zinco, cromo, selenio, manganese, iodio, ferro, magnesio).

    Il primo rimedio è destinato ai bambini di età compresa tra uno e 4 anni e il secondo - da 4 a 11 anni. I preparati sono sotto forma di compresse masticabili con vari gusti.

    Azione intrapresa

    Il farmaco "Alvitil" è usato per compensare la mancanza di vitamine. Stimola il metabolismo e migliora la salute generale del paziente. L'azione del farmaco è associata alle proprietà dei principali componenti che compongono la sua composizione:

    • migliora la condizione della pelle e dei capelli;
    • rafforza le difese del corpo;
    • partecipa alla formazione dei globuli rossi;
    • stimola la sintesi di proteine ​​e grassi;
    • normalizza i processi di trasmissione degli impulsi nervosi ai muscoli;
    • aumenta l'acuità visiva;
    • protegge le cellule dai radicali liberi;
    • migliora la respirazione cellulare;
    • fornisce energia alle cellule;
    • regola le reazioni redox;
    • stimola la sintesi dell'emoglobina e di alcuni ormoni;
    • migliora la circolazione sanguigna e rafforza i vasi sanguigni;
    • mantiene normali livelli di calcio, che aiuta a rafforzare ossa e denti.

    Opzioni farmacologiche

    Nonostante la complessità della scelta dei complessi vitaminici per i bambini che soffrono di reazioni allergiche, un farmaco correttamente selezionato ti permetterà di ottenere un risultato eccellente dall'applicazione. L'ammissione di uno speciale complesso ipoallergenico consentirà al corpo del bambino di ottenere tutte le sostanze necessarie, in tali produttori di medicinali sono inclusi nella composizione solo ingredienti naturali.

    Il moderno mercato farmaceutico offre varie vitamine per i bambini con allergie, la scelta del farmaco viene solitamente effettuata in base all'età del piccolo paziente:

    • Schede multiple Baby. Consentito da due mesi, si presenta sotto forma di gocce. Un'ottima opzione per i bambini con gravi reazioni allergiche a vari componenti, poiché il complesso contiene esclusivamente ingredienti naturali. Per i bambini più grandi con problemi di salute simili, sono state sviluppate le serie Junior e Toddler.
    • Kinder Biovital Gel. È approvato per l'uso da tre mesi, contiene tutti i macro e microelementi necessari, ma non è raccomandato se il contenuto di calcio nel corpo del bambino supera la norma.
    • Vibovit Baby. È usato per i bambini in tenera età, soggetto alla presenza di reazioni allergiche. Questo complesso vitaminico non contiene coloranti e conservanti, né stabilizzanti, che sono controindicati nei bambini con reazioni allergiche. La convenienza del complesso è dovuta alla forma di rilascio sotto forma di polvere per diluizione.
    • L'alfabeto. Consentito a bambini con vari tipi di reazioni allergiche da un anno. La composizione del farmaco contiene solo minerali e componenti utili, senza coloranti o conservanti.
    • Alvitil. Un altro farmaco correlato al gruppo dei complessi vitaminici. Approvato per l'uso da due anni e mezzo. Ha due forme di rilascio: compresse e sciroppo, la sua azione principale è volta ad accelerare i processi metabolici nel corpo.

    Una così ampia selezione di complessi per bambini consente di scegliere qualsiasi farmaco per il bambino, a seconda delle preferenze e del budget. Tuttavia, la scelta delle vitamine per migliorare l'immunità dovrebbe essere effettuata solo da uno specialista qualificato.

    Vitamine senza reazione allergica in un bambino

    Che cos'è un'allergia, come si manifesta nei bambini e, soprattutto, è possibile per i bambini allergici scegliere vitamine veramente sicure ed efficaci? Maggiori informazioni al riguardo di seguito.

    Tutto quello che devi sapere sulle allergie

    Quindi, un'allergia non è altro che una reazione particolare del sistema immunitario del bambino, qualsiasi componente. In altre parole, il corpo di tali bambini è eccessivamente sensibile. Più giovane è il bambino, maggiore è la probabilità che il suo sistema immunitario reagisca negativamente a determinate nuove sostanze che entrano nel corpo.

    Le manifestazioni di reazioni allergiche possono essere molto diverse e avere diversi gradi di gravità. I segni di una lieve allergia sono generalmente eruzioni cutanee e arrossamenti. Le forme più gravi di reazione allergica provocano febbre alta, forte prurito, naso che cola, lacrimazione e persino in rari casi di shock anafilattico.

    Di solito, i genitori di bambini allergici sanno a quali prodotti i bambini hanno una reazione negativa e cercano di escluderli dalla dieta. Ma nel caso dei complessi vitaminici, non è sempre possibile anticipare i problemi, poiché alcuni dei componenti non potevano essere utilizzati dai bambini prima, il che significa che si sa poco sulla reazione ad essi.

    Allo stesso tempo, devi capire che le vitamine dovrebbero essere incluse nella dieta di chi soffre di allergie, anche solo perché aiutano a rafforzare l'immunità, il che significa che nel tempo aumenterà la sua resistenza ai componenti che in precedenza hanno causato una reazione negativa.

    Abbastanza spesso nei bambini, si verifica una reazione allergica alle vitamine del gruppo B, mentre non tutti sanno che può essere causata non da un'immunità debole, ma da una mancanza di nutrienti nel corpo dei bambini, in particolare, molto importante per il normale sviluppo di acido pantotenico. Se questo è vero, allora il bambino può spesso manifestare depigmentazione e dermatite.

    Gli additivi chimici non naturali, i conservanti e gli aromi che fanno parte delle vitamine possono anche causare una reazione allergica nelle briciole, quindi è molto importante scegliere il giusto complesso per chi soffre di allergie.

    Se noti che il tuo bambino ha una reazione allergica al complesso vitaminico, prima di tutto contatta il tuo pediatra per un consulto. Ci possono essere diverse ragioni, che vanno dal sovradosaggio all'intolleranza personale ai singoli elementi.

    Inoltre, regola di monitorare la dieta del tuo bambino. Una dieta sana aiuterà a rafforzare l'immunità e diventerà la base per la normale crescita e sviluppo. Per quanto riguarda la selezione di vitamine che non causano allergie, qui sarà necessario fare una scelta a favore dei complessi più naturali contenenti i componenti più necessari a una determinata età.

    Cosa cercare quando si scelgono le vitamine per i bambini sensibili?

    I complessi vitaminici per i bambini soggetti a reazioni allergiche dovrebbero includere esclusivamente ingredienti sicuri naturali. Inoltre, è necessario prestare attenzione alla quantità di sostanze minerali che possono anche causare reazioni allergiche..

    Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla quantità di vitamine B e C. incluse nella composizione. Potrebbe risultare che a causa della maggiore sensibilità del corpo, il bambino dovrà prenderli separatamente, ma questi componenti non possono essere esclusi dalla dieta, poiché i bambini ne hanno bisogno per una crescita normale e sviluppo.

    Quando si offre ai bambini un complesso per rafforzare l'immunità, monitorare attentamente la loro reazione all'assunzione, annullando le vitamine se provocano un'allergia e cercando di reinserirle dopo sei mesi. Nell'infanzia sono comuni i casi di allergie legate all'età, che scompaiono man mano che invecchiano..

    Di seguito consideriamo diverse opzioni per i complessi che i pediatri raccomandano spesso ai bambini allergici.

    Vibovit Baby - un complesso multivitaminico

    Il farmaco è stato sviluppato per i bambini in età prescolare primaria ed è approvato per l'uso da parte dei bambini a partire da due mesi di vita. Il suo principale vantaggio è la mancanza di coloranti, stabilizzanti e conservanti che possono portare a reazioni allergiche. Delle sostanze aggiuntive, solo glucosio e vanillina sono inclusi in esso per migliorare il gusto.

    Vibovit Baby è disponibile in polvere, che viene diluito con acqua o succo prima dell'uso. Applicalo nei seguenti casi:

    • durante e dopo le malattie infettive;
    • con una mancanza di vitamine e minerali;
    • durante il periodo di recupero dopo gravi patologie;
    • durante una dieta squilibrata a causa della dieta.

    Dopo aver attentamente studiato la composizione del farmaco e consultato un pediatra, puoi tranquillamente inserirlo nella vita di un bambino fino a tre anni, seguendo le raccomandazioni per l'uso.

    Alvitil - complesso multivitaminico misto

    Il farmaco combinato Alvitil è disponibile in due forme: sotto forma di compresse e sospensioni. Si raccomanda di usarlo per i bambini dopo 2,5 anni in caso di esposizione a frequenti reazioni allergiche.

    Simile a farmaci simili, il complesso consente di stabilire un processo metabolico e previene:

    • lo sviluppo di ipovitaminosi;
    • immunità indebolita a causa di un aumento dello stress fisico o nervoso;
    • squilibrio di vitamine nel corpo.

    Come nel caso del primo farmaco, prima di fare una scelta a favore di Alvitil, è necessario consultare un medico pediatrico.

    Schede multiple: complessi per bambini di età diverse

    Il farmaco "Multi-Tab" è disponibile in diverse versioni in base alle esigenze dei bambini di età diverse in uno o l'altro componente. Tutte le varianti del farmaco sono adatte a bambini allergici. Sono sotto forma di gocce e compresse masticabili al gusto di frutta. Includono le vitamine necessarie per la normale crescita, in particolare quelle importanti come A, C e D. Ognuna di esse svolge un ruolo importante nello sviluppo del bambino.

    Ad esempio, il retinolo, noto anche come vitamina A, è necessario per i bambini per rafforzare la loro immunità, specialmente durante il periodo di adattamento nelle scuole materne. Il calciferolo - vitamina D - è considerato la base per la piena formazione dello scheletro e dei denti nei bambini e l'acido ascorbico (C) è semplicemente indispensabile nel corpo nel processo di formazione di una sostanza speciale importante per lo sviluppo di ossa, denti e pelle - collagene. Come il retinolo, aiuta a rafforzare le proprietà protettive del corpo del bambino.

    I complessi di questo produttore per adolescenti "Junior" includono inoltre oligoelementi come iodio, zinco, manganese e altri.

    VitaMishki - losanghe naturali

    Un'altra versione degna del farmaco per i bambini con allergie è VitaMishki, che contiene vitamine e minerali necessari per la crescita e lo sviluppo. La loro caratteristica principale è la forma di rilascio sotto forma di orsi marmellata luminosi con sapori di frutta che piacciono molto a tutti i bambini.

    Le losanghe di frutta a forma di orso hanno il sapore di fragole, limone, ciliegie e arance - il frutto preferito dalla maggior parte dei bambini. Aiutano a stabilire il processo metabolico, aumentare le funzioni protettive del corpo e, soprattutto, compensare la necessità di vitamine e minerali nei bambini..

    Tra i principali vantaggi del farmaco si possono distinguere:

    • composizione equilibrata;
    • succhi naturali inclusi nella composizione;
    • mancanza di coloranti artificiali, stabilizzanti e conservanti;
    • aspetto brillante e insolito e gusto fruttato.

    Come tutti i complessi multivitaminici di cui sopra, VitaMishki può essere incluso nella dieta del bambino solo dopo aver consultato un pediatra, seguendo le raccomandazioni nelle istruzioni. Il farmaco è destinato sia a bambini allergici che a bambini con una forte immunità, ma solo dopo quattro anni.

    Vitamine contro le allergie!

    Circa il 10% della popolazione soffre di ciò che i medici chiamano allergie atopiche. Questo vasto gruppo di malattie comprende la febbre da fieno (dolore agli occhi, naso che cola che viene a contatto con polline e muffe), eczema allergico (infiammato, rosso, pelle traballante, allergie alimentari e polliniche), asma allergico (difficoltà respiratoria a causa di sostanze inalate, a cui c'è sensibilità) e una reazione anafilattica (reazione estrema pericolosa per la vita agli allergeni, con conseguente eruzione cutanea, gonfiore, mancanza di respiro e infine uno "shock", con il quale la medicina non significa una crisi emotiva, ma un collasso: una condizione in cui la pressione sanguigna scende al di sotto livello necessario per mantenere la vita).

    I sintomi allergici esistono a causa della compromissione dell'identificazione in alcune parti della difesa immunitaria. I sistemi di protezione funzionano normalmente, proteggendoci da qualsiasi cosa aliena. Con quest'ultimo intendo qualcosa di esterno: sono batteri, virus o funghi che stanno cercando di infettarci, o una delle nostre stesse cellule che sta per germogliare e sta cercando di diventare cancerogena, o sostanze di un'origine veramente di terze parti, come medicine, polline e spore di muffe. La maggior parte di noi ha un sistema immunitario che "fa pace" con l'ambiente, e quindi non reagiamo con gli occhi acquosi, il naso che cola o un'eruzione cutanea al polline o ai peli di gatto. Alcuni di noi, tuttavia, hanno eccessive difese immunitarie che combattono intensamente quando invadono sostanze esterne. E sulla scia di questa battaglia, il malato allergico - il corpo umano - sta pagando con vari sintomi dolorosi. Il principale colpevole di questi sintomi è una sostanza rilasciata da un certo tipo di combattente immunitario, i mastociti, chiamati istamina. Ecco perché gli antistaminici - altre sostanze che impediscono ai mastociti di rilasciare la loro istamina - aiutano a inibire le reazioni allergiche. C'è anche cibo che aiuta a ridurre la sensibilità al mondo che ci circonda. Diamo un'occhiata a loro.

    Cosa aiuta L'acido nicotinico e il suo derivato, la nicotinamide, in esperimenti di laboratorio hanno impedito il rilascio di istamina da parte dei mastociti. Allo stesso modo, nel caso di allergie nell'uomo, l'acido nicotinico aiuta a ridurre la gravità di una reazione allergica. In effetti, negli studi sull'uomo, quando le iniezioni di nicotinamide sono state somministrate per via intramuscolare o endovenosa, i soggetti allergici stagionali hanno manifestato una rapida riduzione dei sintomi della febbre da fieno. Poiché tali cicli di trattamento sono difficili per l'uso domestico, è possibile assumere nicotinamide per un mese. Raccomandazioni: la nicotinamide in una dose da 200 a 300 mg al giorno dovrebbe aiutare a ridurre i sintomi allergici stagionali.

    L'acido pantotenico, come è stato dimostrato in numerosi rapporti clinici, riduce la rinite allergica e la congestione nasale. Raccomandazioni: iniziare con una dose di 100 mg di notte. I primi segni di sollievo dai sintomi possono verificarsi in 15-30 minuti. Se il farmaco allevia i sintomi, puoi aumentare la dose a 250 mg una volta o anche due volte al giorno.

    Per le persone sensibili alla glutammina (e, di conseguenza, non possono tollerare alimenti preparati con glutammato monosodico sostituito), sono stati dimostrati alcuni benefici dell'uso della vitamina B6 (piridossina). Non ci sono informazioni che indichino che questa vitamina possa essere utile per le allergie ad altre sostanze. Raccomandazioni: assumere 50 mg di vitamina B6 al giorno per almeno 12 settimane..

    L'uso della vitamina B12 (cyancobalamin) ha dimostrato di essere benefico per l'asma allergico, l'eruzione cutanea cronica (orticaria), la dermatite allergica cronica e la sensibilità ai solfiti (presenti, ad esempio, nel tuorlo d'uovo e in alcuni vini). Raccomandazioni: assumere la vitamina B12 (cyancobalamin) per via orale o come iniezione alla dose di 500 mcg settimanalmente per quattro settimane per ottenere un miglioramento dei sintomi allergici. Alcuni studi medici dimostrano che l'uso di 2000-4000 microgrammi di vitamina B12 (cyancobalamin) nella forma sublinguale (si dissolve sotto la lingua) a causa del rapido assorbimento dell'azione entro 24 ore, entro 15 minuti, è ideale nella lotta contro effetti accidentali, ma non sistematici allergeni. (Tali effetti possono verificarsi quando si pulisce l'attico, si visitano parenti che tengono gatti o si beve un vino sconosciuto che può contenere solfiti.)

    Un'intera serie di studi clinici indica che la vitamina C (acido ascorbico) aiuta ad alleviare i sintomi allergici stagionali, possibilmente diminuendo il rilascio di istamina da parte dei mastociti e funge da difesa contro le reazioni anafilattiche potenzialmente letali. Raccomandazioni: assumere da 1 a 4 g di vitamina C (acido ascorbico) ogni giorno. Se non ha assunto vitamina C per altre indicazioni, inizia gradualmente, a 500 mg al giorno, e aumenta la dose a 4 g al giorno per una settimana o due. Si consiglia di utilizzare la forma cristallina (polvere) di acido ascorbico invece di compresse o capsule, poiché è più conveniente quando si aumenta la dose. La consueta misura di polvere, un cucchiaino, equivale a 4 g. Mescolare questa dose con una bevanda al gusto di agrumi (limone, arancia o pompelmo) per ammorbidire il gusto. Si consiglia di utilizzare una bevanda gassata.

    Anche la vitamina E, almeno negli studi clinici, ha mostrato alcuni antistaminici, ma finora un'accurata ricerca scientifica è stata frammentaria. Ci sono molte altre ragioni per prendere la vitamina E, e quelli di noi che sono interessati alla nostra salute e longevità lo stanno già assumendo. Raccomandazioni: assumere almeno 200-400 UI di vitamina E al giorno. Inizia con una dose di 100 ME e osserva la tua pressione sanguigna. In alcune persone, l'uso di vitamina E provoca un aumento della pressione sanguigna. Se la pressione non supera i 140/90 in quattro o cinque dimensioni, è possibile aumentare la dose a 200 ME. Misura di nuovo. Se la pressione rimane normale, aumentare la dose a 400 ME.

    Una mancanza di calcio e magnesio può peggiorare i sintomi allergici asmatici. Secondo i dati pubblicati, la relazione tra carenza di calcio e magnesio e sintomi allergici è affidabile. Raccomandazioni: per prevenire una carenza di questi due elementi, assumere almeno 500 mg di calcio e 200 mg di magnesio al giorno.

    Il molibdeno è un oligoelemento necessario per la disintossicazione dei solfiti e il suo contenuto è ridotto nella maggior parte delle persone sensibili ai solfiti (nel tuorlo d'uovo o nel vino). I casi di grave allergia al solfito nell'asma vengono trattati iniettando molibdeno in vena due volte alla settimana (dosi di 250, 500, quindi 750 mcg). Poiché l'amministrazione endovenosa è scomoda a casa, puoi prendere l'elemento all'interno per un mese. Raccomandazioni: iniziare con circa 100 mcg al giorno per 2-3 settimane, quindi aumentare a 200 mcg e infine a 400 mcg se necessario.

    Nelle persone con sensibilità chimica, la carenza di zinco sembra peggiorare la condizione. L'uso di questo oligoelemento per compensare la sua carenza aiuta a sopprimere il rilascio di istamina dai mastociti. Raccomandazioni: iniziare con 50-60 mg di zinco sotto forma di un composto complesso (picolinato, aspartato) ogni giorno. Aumentare la dose giornaliera di due o, se necessario, tre volte. Attenzione: l'ingestione di zinco in forma ionica (non complessata) da un composto inorganico come il solfato di zinco può causare carenza di rame che porta all'anemia.

    Gli studi hanno dimostrato che la quercetina, uno dei bioflavonoidi, riduce i sintomi allergici impedendo il rilascio di istamina dai mastociti e inibendo i processi infiammatori. Raccomandazioni: assumere una dose giornaliera totale da 1 a 2 g di complesso bioflavonoide (contenente quercetina), suddivisa in diverse dosi (ad esempio, 500 mg tre volte al giorno), ma non più di due o tre settimane.

    L'acido oleico, che fa parte dell'olio d'oliva, ha dimostrato di inibire il rilascio di istamina. Consigli: utilizzare questo olio ovunque sia possibile durante la cottura. L'acido linoleico e l'olio di pesce interferiscono anche con i processi infiammatori di origine allergica: naso che cola, lacrimazione, occhi rossi, respiro sibilante, prurito e arrossamento della pelle, eruzione cutanea. Raccomandazioni: due capsule di EicoPro o un farmaco domestico simile - poliene, da una a tre volte al giorno. Un sostituto accettabile per questo prodotto: 500 mg di olio di enotera (fonte di acido linoleico in capsule), 100 mg di olio di pesce, 200 UI di vitamina E. Assumere questa combinazione una o tre volte. (Attenzione per i diabetici: l'olio di pesce può essere la causa di cambiamenti inattesi nella glicemia in alcuni diabetici. Osserva attentamente la glicemia quando prendi questi grassi e smetti di usarli se la glicemia diventa difficile da controllare.)

    La continua esposizione a sostanze irritanti complica naturalmente il problema. Sebbene questa affermazione sembri banale, è importante prestare attenzione a questo. Se sei una persona "allergica" o "sensibile" e non hai superato un test allergologico per allergeni ambientali, alimenti e integratori alimentari, devi farlo. Il modo migliore per curare i sintomi dolorosi è escluderne la causa, se possibile. A volte sembra che tu stia "offendendo" la tua difesa immunitaria, ma se non vivrai sotto una copertura di vetro, devi trovare i modi adatti per risolvere il tuo problema. Oltre alla nutrizione nutrizionale, abbassare artificialmente la tua sensibilità allergica (attraverso iniezioni allergiche) può darti una tregua con il sistema immunitario travolgente del tuo corpo..

    Vitamine raccomandate per le allergie
    Calcio, Magnesio, Zinco
    Vitamina E Naturale
    Vitamina E naturale con selenio
    Vitamina C Naturale
    Centuri 2000
    Formula di stress + E

    Multivitaminici per chi soffre di allergie

    buona giornata!
    Un bambino di 3 anni ha una grave allergia, quindi la dieta è estremamente scarsa. E già tutti i medici raccomandano all'unanimità di bere multivitaminici (finora ho dato solo il calcio da solo).
    Ma tutti i vivai consigliati, mi è sembrato, con sapori di arancia e fragola. Non so quale sarà la reazione alle vitamine stesse, ma non voglio nemmeno provocare aromi. Nessun problema a martellare la solita pillola insipida e impastare nel porridge.
    Si prega di avvisare multivitaminici per un bambino di tre anni senza aromi.
    Calcio Dò una compressa di Solgar da 1 adulto invece di 5. Ma forse ce n'è un'altra buona per i bambini (con denti e ossa è orribile.. non puoi nemmeno avvicinarti ai latticini).

    Puoi, ovviamente, dividere i multivitaminici per adulti.. ma ho paura di perdere i dosaggi.

    grazie!
    Ho paura dei primi collegamenti a causa di tutti questi estratti naturali. Inoltre dice che per i bambini dai 4 anni.

    Il resto, tuttavia, non indica affatto l'età. Ma la descrizione sembra buona, penso che ci proveremo

    solo il dosaggio, che ha 4 anni, deve essere ridotto, ed è meglio iniziare con microdosi e guardare la reazione

    Anche mio figlio è allergico, molto selettivo nel cibo e i gusti di arancia-mandarino non ci accompagnano ancora
    Gli ho dato questo calcio alla tua età: Nature's Plus, Source of Life, Animal Parade, Calcio masticabile per bambini: è una forma chelata, ben assorbita, il calcio è molto scarsamente assorbito dal corpo. Vitamine sotto forma di animali, io e mio figlio abbiamo ancora il gioco "chi viene catturato" e ha un buon sapore, gelato alla vaniglia

    Modificato il 02-02-2016 13:36 (UTC)

    In nessun caso i multivitaminici per adulti possono essere condivisi !! Anche bambini sani.

    Ti consiglierei di non dare vitamine, ma di fare un esame del sangue per le vitamine (sì, costoso) e dare solo ciò che manca nel corpo.
    È solo che se il bambino ha abbastanza di una dieta povera, allora perché dovrebbe essere alimentato con potenziali allergeni??!

    Mi dispiace di non rispondere sull'argomento, penso che sia molto pericoloso per chi soffre di allergie dare qualcosa..

    Grazie per il commento.!

    Sì, negli adulti ho pensato che i rapporti fossero molto diversi e che ci fosse un alto rischio di sovradosaggio.
    I test vitaminici sono davvero indicativi? (la nonna per il calcio ha recentemente fatto pezzi di 5 diversi test, cercando di capire se ne ha ancora abbastanza o no)..

    La dieta non è chiaramente piena, in realtà ci sono una dozzina di prodotti (grano, orzo, grano saraceno, cavolo, piselli, patate, mele, tacchino, coniglio - tutto qui. Non abbastanza per un bambino di tre anni).
    Ci sono così tante di queste vitamine, minerali. Ho imparato qualcosa solo leggendo le lattine dei miei complessi vitaminici. Quindi vorrei provare qualcosa di già pronto, all'improvviso si scopre di dare senza problemi.

    entrambi mi hanno aiutato molto due anni fa, altrimenti avrei anche un bambino allergico ora. E forse con un paio di diagnosi neurologiche. E con una curvatura della colonna vertebrale dovuta alla mancanza di calcio, sì. un osteopata ci ha aiutato con la postura, ma “risolvere” questa faccenda senza correzione biomedica non è realistico, tutto “lascerà” di nuovo dal suo posto. almeno con noi di sicuro :)

    Non hai una cattiva alimentazione! Un tempo, ho escluso anche lo zucchero e tutto il grano contenente glutine, perché migliora le manifestazioni, ecc. Se mangi grano e orzo, allora non c'è allergia al glutine, ma non dai fiocchi d'avena? Solo in acqua con olio come l'oliva o nella zuppa. E le zucchine? In autunno, congelo il sacchetto e lo aggiungo a zuppe e purè di patate. Lo stufato - tacchino, cipolle, patate, cavolo, zucchine. A quanto ho capito, non mangiare carote. Le mie barbabietole non sono male ricevute. Faccio il borsch senza pomodoro. Come le carote, all'inizio fu aggiunto in decotti e dopo una settimana ne fu mangiato un pezzettino. Apparentemente abbiamo bisogno di abituarci a una nuova dieta con un problema pancreatico, + alcuni granuli di creon nei primi giorni. Cavolfiore e broccoli o cavolo bianco? Cucino la zuppa di cavolo bianco. Mettere a bagno le patate? Se ci vuole, allora non c'è allergia all'amido e ai carboidrati. Verde? Aneto e Prezzemolo! Involtini di cavolo con grano saraceno in cavolo cinese. Hai provato le pere? Cotogna in composta? Olivello spinoso o frutta secca? Ho anche notato che tutto ciò che è entrato prima dei 2 anni sta mangiando, tutto dopo con grande difficoltà. Mi perdonerai per essere fuori tema, io come madre di allergici ti capisco molto bene, voglio che i bambini diversifichino la loro dieta! Non essere ammalato!

    Vitamine ipoallergeniche per bambini

    Vitamine per bambini allergici: un compito importante per genitori e medici

    Nell'infanzia, i problemi di salute possono essere non meno che negli adulti, e talvolta anche di più. Si sta sviluppando una reazione a peli di animali, odori di fiori, prodotti chimici domestici e persino cibo. Le allergie perseguitano i bambini ad ogni passo e i genitori spesso si stringono la testa perché non sanno cosa fare in questa situazione. Forse dovresti considerare l'uso di vitamine per i bambini allergici..

    A causa dell'enorme concorrenza tra i produttori di vitamine, è difficile navigare, selezionare correttamente prodotti di alta qualità.

    Gli scienziati sono giunti alla conclusione che alcune combinazioni di sostanze benefiche provocano una reazione nei bambini. Dovresti capire quali vitamine sono necessarie per un bambino, quali dovrebbero essere evitate..

    È probabile che i complessi vitaminici aumentino il rischio di allergie, ma l'inazione e l'abbandono delle allergie comportano conseguenze più negative. Con l'aiuto di un medico, puoi sempre scegliere farmaci che aiutano solo il bambino senza causargli reazioni spiacevoli..

    Diciamo no all'auto-scelta

    I genitori spesso si auto-curano il proprio bambino e questo è uno dei problemi più comuni..

    Prima di acquistare il farmaco dovrebbe consultare un medico. Il corpo del bambino ha una percezione individuale delle sostanze circostanti. Un farmaco ideale per un bambino può essere controindicato in un altro. Ciò è influenzato da molti fattori: età, altezza, stile di vita, condizioni di vita e persino la cura dei genitori del bambino.

    L'autotrattamento è spesso dannoso per la salute, quindi dovrebbe essere evitato. Se non è possibile consultare uno specialista e scegliere i farmaci da soli, è necessario ricordare l'importo.

    L'assunzione eccessiva di vitamine può essere più dannosa della loro mancanza.

    Le sostanze biologicamente attive in eccesso influenzano negativamente i singoli organi e il corpo nel suo insieme. Il pediatra ha il diritto di fornire consigli di qualità e stabilire il giusto equilibrio dei componenti.

    Dopo aver condotto test appropriati, lo specialista valuta quali sostanze manca al bambino.

    Molto spesso, i pediatri con i suddetti problemi vengono affrontati in autunno, inverno e primavera. La mancanza di luce solare, le vitamine naturali derivate dal consumo di frutta e verdura colpisce i bambini. A volte un medico scopre i problemi non dalla mancanza di una vitamina specifica, ma dal complesso supporto dell'immunità.

    Rimedi efficaci secondo medici e pazienti

    In giovane età, una persona produce un'enorme quantità di energia per la crescita del corpo.

    Gli alti costi energetici contribuiscono alla necessità di tutte le vitamine. La quantità di nutrienti che un adulto riceve nei bambini viene consumata molto più velocemente. Con l'età, la dieta cambia, la necessità di complessi vitaminici.

    Il cambiamento arriva circa ogni 2-3 anni di crescita. Con la crescita del bambino, cresce anche la necessità di preparati vitaminici. Alcune aziende in sviluppo hanno una vasta rete di farmaci per età diverse. Anche con questa scelta, non ci sarà compatibilità dettagliata...

    Vitamine per bambini allergici: raccomandazioni

    Le reazioni allergiche nell'infanzia sono ora abbastanza comuni. I bambini reagiscono ai prodotti chimici domestici, al polline delle piante, al cibo, ai peli di animali domestici e a molti altri allergeni. E quando sorge la domanda di scegliere un complesso multivitaminico per un bambino allergico, questo compito può diventare piuttosto difficile per i genitori. Scopriamo cosa considerare quando si sceglie un farmaco per bambini con allergie e se esistono multivitaminici ipoallergenici.

    Come scegliere le vitamine per chi soffre di allergie

    Complessi vitaminici ipoallergenici

    • Vibovit Baby. Una preparazione così complessa contiene 10 vitamine ed è rappresentata da una polvere, dalla quale viene preparata una soluzione aggiungendo acqua, una miscela, succo o purea.

    Il supplemento è prescritto per i bambini di età superiore ai 2 mesi e ai 3 anni. Degli ingredienti aggiuntivi, sono presenti solo glucosio e vanillina. Non ci sono stabilizzanti, conservanti o coloranti in tale polvere..

    • Alfabeto. Il produttore di complessi con lo stesso nome afferma di essere ipoallergenici, poiché tutti i componenti di tali additivi sono raggruppati in porzioni separate che sono meglio assorbite e non interferiscono l'una con l'altra..

    Ai più piccoli (1,5-3 anni) vengono offerti multivitaminici in polvere, presentati in tre diverse bustine. Le compresse masticabili sono prodotte per i bambini più grandi - Kindergarten (per 3-7 anni), Schoolchild (per bambini che frequentano la scuola 7-14 anni) e Teenager (per 14-18 anni). Tutti gli additivi Alphabet non contengono aromi, conservanti o coloranti artificiali.

    • Schede multiple.

    Questo noto marchio offre un vasto assortimento di multivitaminici per bambini, in cui non ci sono conservanti e coloranti, quindi il rischio di allergie a loro è ridotto. Per i bambini del primo anno di vita, viene prodotta una soluzione, che viene dosata in gocce. Per i bambini di età superiore a un anno sono disponibili compresse masticabili: Kid (per età 1-4 anni), Junior (per bambini 4-11 anni) e Adolescente (per età 14-18 anni). Anche nella linea di vitamine Multi-Tab ci sono complessi per supportare il sistema immunitario (Immuno Kids) e vitamine con calcio (Baby Calcium +).

    • Pikovit. Nella linea di tali multivitaminici ci sono anche complessi senza additivi chimici. Queste sono compresse masticabili di Pikovit Unik per bambini di età superiore ai 3 anni e Pikovit Plus per bambini di età superiore ai quattro anni.

    Non contengono dolcificanti, conservanti, aromi artificiali o coloranti..

    • Solgar. I complessi vitaminici per bambini di questo noto produttore, progettati per un'età superiore ai due anni, non includono additivi dannosi per il corpo del bambino, quindi sono ben percepiti dai bambini allergici. I sapori delle vitamine Kangavites e U-Cubes sono solo naturali e non ci sono conservanti o coloranti artificiali.
    • Idealmente, i genitori di un bambino allergico dovrebbero scegliere un complesso vitaminico con un pediatra o un allergologo. Il medico aiuterà a identificare gli allergeni che provocano la reazione e prescriverà il trattamento richiesto durante un'esacerbazione..

    Inoltre, alcune vitamine possono accumularsi e avere un effetto dannoso sul corpo dei bambini, quindi si consiglia anche di consultare un medico per determinare il dosaggio di un particolare complesso. La maggior parte dei pediatri considera il cibo come la principale fonte di vitamine...

    Complessi vitaminici ipoallergenici

    L'importanza di buone vitamine per lo sviluppo intellettuale, psico-emotivo e fisico dei bambini è difficile da sopravvalutare. Queste sostanze partecipano ai processi metabolici, aiutano a regolare le funzioni di tutti i sistemi e organi e, di conseguenza, vediamo un bambino sano e attivo che può svolgere tutti i compiti.

    Pertanto, l'interesse dei genitori nei migliori complessi vitaminici e minerali per i bambini, che i produttori considerano quasi una panacea, non sorprende.

    Proviamo a capire come questo corrisponde alla verità e quali sono le vitamine per bambini più popolari.

    Ma prima di tutto, ricorda l'azione diretta delle vitamine, ognuna delle quali è responsabile di alcune funzioni del corpo:

    • le migliori vitamine per l'appetito saranno quelle che contengono vitamina C (acido ascorbico);
    • se il bambino ha un aumento dello stress visivo, ha bisogno di complessi vitaminico-minerali contenenti vitamina A, zinco, rame;
    • durante il periodo di crescita attiva del bambino, le vitamine contenenti calcio, fosforo, potassio e selenio saranno le migliori;
    • situazioni stressanti (l'inizio della scuola, un cambio di residenza e altre situazioni) richiedono il consumo di vitamine del gruppo B..

    Pikovit
    le migliori vitamine per bambini dai 1 anni in su

    Complesso multivitaminico per bambini di diverse fasce d'età.

    Il costo del confezionamento di compresse (30 pezzi) è di circa 155 rubli, una bottiglia di sciroppo con un volume di 150 ml - 250 rubli.

    Il complesso comprende 9 vitamine necessarie per la formazione e lo sviluppo di bambini a partire da 1 anno di età.

    Benefici. La carenza di vitamina nei bambini molto spesso inizia a svilupparsi nel secondo anno di vita. Ciò è dovuto all'aumento del fabbisogno di nutrienti da parte del corpo e alla loro mancanza di dieta: il bambino non è ancora in grado di assorbirne molti dal cibo. In Pikovit presenta le vitamine più necessarie per il corpo di un bambino in crescita: A, D, E, B1,B2, B6, B12, PP, C. Lo sciroppo è progettato per bambini di età compresa tra 1 e 14 anni - tutto ciò che deve essere cambiato durante la crescita del bambino è il dosaggio del farmaco.

    svantaggi.

    L'unico aspetto negativo di Pikovit è la mancanza di minerali, che sono essenziali per la corretta formazione di scheletro, dentatura, sistema nervoso, formazione di sangue.

    Conclusioni. Il modulo di rilascio prevede la possibilità di modificare il dosaggio mantenendo la "lealtà" verso Pikovit, il che rende queste vitamine molto convenienti per le famiglie in cui diversi bambini di età diverse.

    Ma data la necessità di un'ulteriore assunzione di minerali, nella classifica delle migliori vitamine per i bambini, Pikovit riceve 8 punti su 10.

    Recensioni “Le vitamine non danno immediatamente effetto, da qualche parte nella terza settimana di ricovero ho notato che il bambino aveva finalmente una carnagione sana. Lo sciroppo ha un sapore molto zuccherino, ma le capsule per il riassorbimento sono migliori per noi, il gusto è morbido e discreto. Lo stiamo prendendo già da 8 mesi. ARVI non è mai stato malato in questo periodo "..

    Vitrum Baby
    le migliori vitamine per bambini dai 2 ai 5 anni

    Complesso vitaminico-minerale contenente 13 vitamine e 11 oligoelementi. Il costo di imballaggio compresse (30 pezzi) - circa 420 rubli.

    Vitrum Baby è progettato...

    Vitamine per allergie agli adulti: caratteristiche di dosaggio

    Vitamine ipoallergeniche per bambini

    Vitamine per bambini allergici: raccomandazioni

    Anche un bambino sano a volte ha una carenza di vitamine. E nei bambini con varie malattie, la mancanza di queste sostanze è ancora più comune. Le vitamine per i bambini allergici devono essere selezionate con estrema cautela al fine di prevenire lo sviluppo di reazioni di ipersensibilità nei loro confronti..

    Soddisfare

    Vibovit Baby

    Questo è un farmaco multivitaminico destinato a bambini dai 2 mesi ai 3 anni. Questo prodotto non contiene stabilizzanti, coloranti o conservanti, motivo per cui è adatto a bambini inclini a reazioni allergiche.

    Come componenti ausiliari, Vibovit Baby contiene solo vanillina e glucosio. È prodotto sotto forma di polvere, da cui viene prodotta una soluzione per somministrazione orale.

    Il farmaco può essere utilizzato in diverse condizioni. Viene mostrato con:

    • varie malattie infettive;
    • carenza di vitamine del gruppo B, A, C e D;
    • recupero dopo eventuali condizioni patologiche;
    • assunzione sbilanciata di elementi alimentari.

    Si tratta di una preparazione combinata multivitaminica, disponibile sotto forma di sciroppo e compresse.

    È usato nei bambini dai 2 anni di 6 mesi e può essere usato se c'è una predisposizione alle reazioni di ipersensibilità a varie sostanze.

    Come altri farmaci simili, Alvitil stimola i processi metabolici che si verificano nel corpo. È prescritto:

    • per la prevenzione dell'ipovitaminosi;
    • in condizioni che sono accompagnate da un aumentato bisogno di vitamine;
    • durante periodi di eccessivo stress fisico e psicologico.

    Multi-Tab Junior, Toddler and Baby

    Tutti questi complessi sono adatti anche per bambini con malattie allergiche..

    Le schede multiple per bambini sono disponibili sotto forma di gocce orali che contengono vitamine A, C e D..

    Questo farmaco è usato nei bambini nel primo anno di vita..

    Il retinolo (vitamina A) contribuisce allo sviluppo armonico del corpo del bambino e alla sua corretta crescita. Il composto aumenta la resistenza a varie infezioni ed è di grande importanza per la formazione della difesa immunitaria.

    Il calciferolo (vitamina D) è necessario per la normale formazione di denti e ossa in un bambino. La vitamina C (acido ascorbico) svolge un ruolo significativo nella formazione del collagene, che fa parte della pelle, della cartilagine, dei denti e delle ossa. Stimola anche le difese dell'organismo per combattere le infezioni..

    I complessi Kid e Junior di Multi-Tab contengono non solo vitamine A, D, C, E e gruppo B, ma anche alcuni oligoelementi (zinco, cromo, selenio, manganese, iodio, ferro, magnesio).

    Il primo rimedio è destinato ai bambini di età compresa tra uno e 4 anni e il secondo - da 4 a 11 anni. I preparati sono sotto forma di compresse masticabili con vari gusti.

    Immuno Kids multi-schede

    Oltre a vitamine e microelementi, questo complesso contiene lattobacilli GG. Questi ultimi ripristinano la naturale difesa dell'organismo e sono necessari per prevenire una diminuzione dell'immunità locale e generale, ad esempio quando si usano antibiotici.

    Il farmaco è anche adatto per prevenire l'insorgenza di infezioni respiratorie e può essere utilizzato durante il periodo di recupero dopo eventuali malattie precedenti....