Cos'è la micosi della pelle del corpo e perché compaiono lesioni fungine di viso, collo, braccia e gambe: tipi di funghi, metodi di trattamento con creme, antibiotici e rimedi popolari

Allergeni

Prevalenza di malattie fungine al primo posto nel mondo. Le ragioni principali sono la sopravvivenza degli agenti patogeni e le eccellenti condizioni di sopravvivenza che il fungo trova nel corpo umano. Nel trattamento delle micosi, è importante mantenere il tempo di trattamento richiesto e non fermarsi ai primi segni di miglioramento: in diversi casi, potrebbero essere necessari da 3 a 9 mesi per guarire completamente.

Malattie fungine: tipi, sintomi, localizzazione e metodi di trattamento di un'infezione invisibile

I funghi sono i microrganismi più antichi che popolano il pianeta. Il corpo umano e animale non fa eccezione all'elenco degli habitat ed è talvolta benefico per entrambe le parti. La presenza di un'infezione fungina o micosi si dice quando il numero di microrganismi amici inizia a superare la norma, nonché quando compaiono colonie di funghi patogeni, la cui attività vitale è dannosa per la salute.

Fungo della pelle - micosi: come si verifica l'infezione

Normalmente, l'immunità umana è in grado di frenare gli attacchi della flora patogena. Uno dei fattori di protezione è, ad esempio, il livello di pH della pelle sana, creando un ambiente sfavorevole (acido) per lo sviluppo del micelio.

L'infezione si verifica più spesso con condizioni di salute patologiche come

  • immunità ridotta;
  • diabete;
  • malattie endocrinologiche;
  • processi infiammatori cronici;

Le possibilità di infezione aumentano con

  • danno all'epidermide attraverso il quale il fungo entra nel corpo;
  • contatto prolungato o regolare con sostanze chimiche;
  • vivere o lavorare in condizioni antigieniche.

Tipi di micosi

I funghi patogeni sono divisi in diversi tipi e possono essere localizzati in diverse parti del corpo.

Microsporum, Trichophyton, Epidermophyton

Queste sottospecie sono combinate in un gruppo di funghi filamentosi che provocano lo sviluppo di focolai della malattia

  • la pelle;
  • Chiodi
  • cuoio capelluto.

Nei loro habitat tradizionali, i funghi ricevono le condizioni ideali per lo sviluppo, in particolare un mezzo nutritivo: strati cheratinizzati dell'epidermide, sebo, sudore.

Candida

Questi funghi saprofitici simili a lieviti vivono normalmente nella cavità orale e sulle mucose dei genitali. Ma sullo sfondo di una diminuzione delle forze protettive, la candida inizia a svilupparsi troppo attivamente, causando processi patologici con sintomi spiacevoli. La candidosi colpisce anche gli organi interni, in particolare il tratto gastrointestinale.

Malasseziafurfur

L'agente eziologico della seborrea e della dermatite atopica, nonché la pitiriasi versicolor. Una volta sul cuoio capelluto, questo tipo di fungo inizia a trattare il sebo secreto dalle ghiandole sebacee..

I prodotti di scarto dei parassiti irritano l'epidermide, causando desquamazione e forfora. Vive principalmente sul cuoio capelluto, sulle sopracciglia e sulle ciglia, ma è anche in grado di influenzare le pieghe nasolabiali e dietro l'orecchio, i passaggi uditivi e persino svilupparsi sui genitali e sull'ano.

Funghi della muffa: AspergilIus, Cladosporium, Alternaria

Queste sottospecie, oltre alla capacità di provocare onicomicosi, sono allergeni e possono causare rinite allergica, asma, dermatite atopica e polmonite..

  1. AspergilIus ha un colore verde bluastro ed è resistente alle alte temperature. Un habitat favorevole è il suolo, la materia organica in decomposizione, le colture. Resistente all'aria secca, quindi presente anche in polvere e aria. Provoca asma bronchiale e aspergillosi broncopolmonare specifica della malattia.
  2. Cladosporium è distribuito alle latitudini temperate e settentrionali, è in grado di mettere radici anche sulle radici e sulle pagine dei libri. Il periodo di formazione delle spore copre la primavera, i mesi estivi e l'inizio dell'autunno. Diventa la causa dell'asma bronchiale, della rinite e della polmonite.
  3. Alternaria, altrimenti noto come muffa nera. Distribuito in un clima caldo umido, in bagni, docce, piscine, vasche da bagno. Si sviluppa su grano, frutta mancante e pane vecchio. L'agente eziologico di asma, rinite, dermatite atopica.

Posizioni di localizzazione

L'infezione fungina può interessare diverse parti del corpo e organi interni di una persona, a seconda del tipo di agente patogeno.

Collo e viso

Alcuni tipi di funghi possono colpire il viso o il collo, causando molti inconvenienti, soprattutto per le donne. Oltre al disagio doloroso, la malattia ha manifestazioni esterne antiestetiche sotto forma di macchie peeling rosate con croste secche e vescicole di pus.

Le seguenti malattie fungine si verificano sul viso e sul collo:

  • tricofitosi;
  • lichene di colore;
  • microsporia;
  • candidosi;
  • rubromycosis.

Limbs

Le dita delle mani e dei piedi, le aree tra loro e le unghie sono l'habitat preferito del micelio, poiché hanno tutte le condizioni necessarie per lo sviluppo attivo: un mezzo nutritivo, umidità, calore. Molto spesso, si sviluppano i seguenti tipi di disturbo:

  • dermatofitosi;
  • candidosi;
  • danni alla muffa.

mucoso

Le lesioni micotiche delle mucose della cavità orale e dei genitali provocano la candida. Questi microrganismi appartengono condizionatamente alla flora amica, ma con un'eccessiva riproduzione causano sintomi indesiderati:

Orecchie e testa

Spesso problemi come il prurito del cuoio capelluto e la forfora sono segni di patologie micotiche:

Pieghe della micosi

Qualsiasi patologia fungina è estremamente spiacevole, ma il paziente si sente particolarmente a disagio durante lo sviluppo di un'infezione fungina in grandi pieghe del corpo - perineo, inguine, tra i glutei, sotto lo scroto negli uomini e sotto le ghiandole mammarie nelle donne.

Poiché questi luoghi subiscono costantemente attriti durante il movimento, il prurito e il bruciore a volte diventano intollerabili e la guarigione richiede molto tempo.

Parti intime

Il fungo genitale negli uomini e nelle donne presenta differenze nella localizzazione. Le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di candidosi della mucosa vaginale, mentre gli uomini sviluppano epidermatofia nello scroto o nel perineo. L'epidermatografia nelle donne viene spesso diagnosticata nel perineo, sotto il torace o tra i glutei.

Trattamento della micosi con medicinali

La terapia delle lesioni micotiche richiede un approccio integrato, che include l'uso di compresse, unguenti, creme con proprietà fungicide. In casi complessi, vengono prescritti antibiotici specifici.

Unguenti e creme per applicazione topica

Per distruggere le cellule parassitarie e inibire la riproduzione, vengono utilizzati preparati locali: creme, unguenti o linimenti contenenti sostanze antifungine:

  • ketoconazolo;
  • terbifin;
  • naftifin;
  • Catrame di betulla.

pillole

I micostatici in compresse sono prescritti per l'esposizione sistemica e il blocco dei processi di riproduzione o migrazione di microrganismi patogeni.

Spray

Gli spray antimicotici sono usati come rimedio locale aggiuntivo, che si distingue per un comodo metodo di applicazione senza contatto.

antibiotici

In casi complessi avanzati, il medico può prescrivere antibiotici, il cui principio attivo può distruggere le membrane cellulari dei parassiti.

Elenco di creme da micosi popolari da una farmacia

Nella maggior parte dei casi, il trattamento di un'infezione fungina inizia con l'uso di rimedi locali. I più popolari sono:

Trattamento con rimedi popolari

La medicina tradizionale ha molti fondi con proprietà fungicide. Grazie all'origine naturale, sono facilmente assorbiti dall'organismo, stimolano l'immunità locale e danno risultati eccellenti.

Crema di oli ed erbe

Un potente effetto antifungino sono le erbe di assenzio, timo, origano, celidonia. Per la produzione di panna naturale fatta in casa, 100 g di burro fuso vengono mescolati con materie prime vegetali schiacciate (non più di 1 cucchiaino viene aggiunto a ogni erba).

Per migliorare l'effetto, puoi aggiungere olio o purè di semi di cumino nero. Dopo la solidificazione, il prodotto è pronto per l'uso. Conservare l'unguento in frigorifero.

Come trattare la micosi corporea con aceto

La terapia con essenza di aceto viene eseguita sotto forma di lozioni e bagni. Nella sua forma pura, è indesiderabile applicare la soluzione sulla pelle, quindi viene aggiunto all'acqua in un rapporto di 1: 2 (l'aceto dovrebbe essere inferiore) e superiore - a seconda della sensibilità della pelle.

Altre ricette per la medicina tradizionale

Tra le ricette popolari più comuni, le più semplici ed economiche sono:

  1. Bagno di sodio per i piedi - prendere 10 cucchiai. l bibita.
  2. Un bagno con iodio e sale - 2-3 cucchiai. l sale, un paio di gocce di iodio in 15 litri di acqua calda.
  3. Cauterizzazione del succo di celidonia fresca: la procedura deve essere eseguita con cautela, poiché possono verificarsi ustioni e reazioni allergiche.

Prevenzione

I punti principali nella prevenzione dello sviluppo dell'infezione fungina sono l'osservanza delle norme di igiene personale e il rafforzamento dell'immunità, che include una corretta alimentazione, eliminando cibi e dolci dannosi.

Le lesioni fungine sono più facili da prevenire che da curare. Un'altra condizione importante per affrontare il disturbo è un atteggiamento attento verso il tuo corpo, che, attraverso sensazioni spiacevoli, ci segnala lo sviluppo di patologie. È importante non ignorare questi segnali..

Malattie della pelle fungine: nomi, sintomi e trattamento

Le lesioni cutanee fungine sono unite da un solo nome: dermatatomicosi. I principali agenti patogeni sono trichophyton, epidermophyton, microsporum, alcuni funghi simili a lieviti. Puoi portarli in luoghi pubblici (piscina, sauna), a contatto con una persona malata o un animale, terreno contaminato da funghi. In alcuni casi vengono attivati ​​funghi "propri", che di solito vivono in modo asintomatico sulla pelle..

Tipi di dermatatomicosi

Le micosi cutanee (infezioni fungine) sono classificate, a seconda della profondità dell'infezione. Le lesioni superficiali che si sviluppano senza una grave infiammazione degli strati profondi del derma (pelle) sono chiamate cheratomicosi. Questi includono dermatite seborroica e pitiriasi versicolor.

Le lesioni in cui il fungo penetra nella pelle sono chiamate dermatofitosi. I loro nomi derivano dal nome dell'agente causale della malattia:

Cosa fare se hai un fungo?!
  • Questo unguento collaudato aiuta a superare completamente il fungo, viene venduto in ogni farmacia, chiamato.
Leggi di più >>
  • microsporia - un provocatore di funghi del genere Microsporum;
  • tricofitosi: causa microrganismi del genere Trichophyton;
  • epidermofitosi: si sviluppa con l'attivazione del fungo Epidermophyton.

Vengono chiamate alcune infezioni fungine, a seconda del tipo di agente patogeno. Ad esempio, le malattie causate da Trichophyton rubrum sono chiamate rubromicosi, Trihophyton schonleinii - fungo favus.

I medici classificano i funghi per posizione. Si distinguono lesioni micotiche (fungine) di pelle liscia, aree pelose, tronco e arti. Dermatomicosi della pelle densa sui piedi e sui palmi, nonché onicomicosi: le lesioni delle unghie sulle braccia e sulle gambe sono evidenziate in un gruppo speciale.

Un tipo separato di dermatomiosite è la candidosi della pelle e delle mucose. È causato da funghi simili a lieviti del genere Candida.

Come si verifica l'infezione?

Il corpo umano è in contatto quotidiano con i funghi. Normalmente, tali contatti non finiscono con la malattia. La pelle, i suoi segreti e batteri benefici proteggono in modo affidabile una persona dalle infezioni. I problemi iniziano se si verificano "guasti" nel meccanismo di protezione. Questi includono:

  • lesioni permanenti della pelle - graffi, graffi, piccoli tagli;
  • violazione delle norme igieniche - con eccessivo zelo nel lavaggio, la barriera lipidica della pelle viene distrutta, con una mancanza di igiene, i patogeni si moltiplicano su di essa;
  • sudorazione: i funghi amano molto l'ambiente caldo e umido;
  • disturbi endocrini: con essi la composizione del sudore e i cambiamenti del sebo, i segreti cessano di proteggere la pelle dai germi e possono persino essere usati come cibo;
  • disturbi nel lavoro dell'immunità - l'immunità indebolita non può proteggere il corpo dalle infezioni.

Quando parti del fungo (spore o pseudomicelia) entrano nella pelle, devono essere distrutte dall'immunità locale. Se il fungo non viene eliminato, inizia a mangiare cheratina. In questo caso, le cellule della pelle vengono distrutte. Se si verificano cambiamenti negli strati superficiali, si sviluppa ipercheratosi (rapida cheratinizzazione delle cellule). È accompagnato da allentamento degli strati cheratinizzati, desquamazione. Se il fungo entra nel derma, si verificano cambiamenti infiammatori (arrossamento, gonfiore della pelle, prurito).

Sintomi di dermatatomicosi comune

I segni comuni per tutte le lesioni cutanee fungine sono desquamazione, arrossamento, prurito nel sito di infezione. Molto spesso, appaiono macchie rosse sul corpo. Possono essere rotondi o informi. L'infiammazione attiva è osservata alla periferia dei punti. La pelle al centro può essere invariata. Il danno al cuoio capelluto è accompagnato da perdita di capelli..

Lesioni ai piedi

Più di un terzo di tutte le malattie fungine sono dermatofitosi plantare. Vari agenti patogeni possono causarli, ma molto spesso i rappresentanti dei generi epidermo e trichophyton agiscono come provocatori. Una caratteristica del fungo del piede è la variabilità delle manifestazioni. Lo stesso patogeno può manifestarsi con vari sintomi. Pertanto, le malattie fungine dei piedi sono generalmente classificate in forme.

La forma squamosa è la più comune. Con esso non c'è un'infiammazione pronunciata. Le caratteristiche sono la pelle secca, il suo ispessimento irregolare, accompagnato da ipercheratosi. Sui piedi si formano calli e calli e la pelle ruvida cresce sui talloni. Con un eccessivo accumulo di cellule morte, si rompe. Le crepe possono essere profonde e rendere più difficile la deambulazione. Al centro del piede e sui suoi archi, il fungo squamoso si manifesta con secchezza. La pelle è sottile, coperta da piccoli solchi, luccica.

La forma disidrotica della dermatatomicosi sui piedi si manifesta con piccole vescicole sugli archi e tra le dita. Contengono liquidi. Le bolle possono fondersi, formando quelle più grandi. Dopo l'auto-apertura delle vescicole (vesciche), al loro posto si formano erosioni dolorose e non curative.

Con la forma intergigante, il fungo si moltiplica nello spazio interdigitale. Molto spesso - tra 5 e 4 o 4 e 3 dita. La prima manifestazione è una piccola crepa sulla pelle. Nel corso del tempo, i suoi bordi diventano biancastri, lo strato cheratinizzato del derma esfolia. Una crepa fa male quando si cammina, non guarisce a lungo, trasuda. Quando si usano unguenti curativi, il danno può scomparire e il fungo passerà a una forma squamosa.

In alcuni casi, sui piedi del paziente c'è una manifestazione di 2 o 3 forme del fungo contemporaneamente. La micosi del piede iniziata si verifica più spesso in forma squamosa. Con tutti i tipi di funghi, è possibile la diffusione dell'infezione alle unghie - lo sviluppo di onicomicosi. La sconfitta delle appendici della pelle si manifesta con un cambiamento nel loro colore e forma, ispessimento. Le unghie diventano fragili, si sbriciolano e si rompono quando tagliate.

Lesioni cutanee lisce

Le malattie della pelle fungine sul corpo si manifestano più spesso da licheni - macchie di diversi colori e forme. Il tipo più comune di fungo è la tricofitosi. Si sviluppa in forma acuta o cronica. Il lichene sembra un punto arrotondato circondato da un'elevazione: un rullo periferico. La superficie della pelle nell'area del rullo diventa bagnata e coperta di squame. Al centro c'è un leggero peeling. Il colore delle macchie è rosa, al centro è giallastro. Di solito tali eruzioni cutanee prurito.

La pitiriasi versicolor è causata da quei funghi che risiedono costantemente sulla pelle. Sintomi: macchie rosa-brunastre sul petto, sulla schiena, sulle ascelle. La superficie si sta staccando. Piccole particelle simili alla farina vengono strappate via dalla pelle. Man mano che si sviluppa, il lichene diventa marrone. Quindi le macchie diventano bianche. Prurito lieve, peggio dopo il contatto con l'acqua.

La candidosi cutanea è più spesso osservata nelle pieghe (nell'inguine, sotto il torace, sotto le ascelle). Macchie rosse senza forma compaiono nell'area interessata, si verifica prurito della pelle. Sulla loro superficie puoi trovare macchie biancastre o rivestimento denso. Spesso, la candidosi della pelle porta all'erosione - piccole ulcere dolorose sulla pelle.

Danni al cuoio capelluto

Molto spesso, il fungo colpisce il cuoio capelluto (con tricofitosi e microsporia). La malattia si manifesta con aree arrotondate di calvizie. I capelli cadono a causa della penetrazione del fungo nei follicoli e della struttura dell'appendice stessa. Di conseguenza, i peli diventano fragili, opachi, si rompono alla base o pochi millimetri sopra la pelle. I peli caduti lasciano punti neri (simili all'acne) o alla canapa. La pelle del viso è spesso colpita - nell'area dei baffi e della barba.

In primo luogo, si forma una linea sottile sfuggente rotonda nel sito di penetrazione del fungo. Poco dopo, diventa edematoso, sale sopra altre aree della pelle. La formazione ovale si infiamma. Pus appare in esso, che viene rilasciato a goccia quando viene applicata pressione sulla pelle. Le aree interessate sono dolorose. Il pus rilasciato si asciuga, formando un denso strato di squame gialle sulla testa.

Il secondo tipo di fungo capo è la dermatite seborroica. È provocato da un fungo che vive sempre sulle aree pelose del corpo - Pityrosporum ovale o Malassezia. Una malattia fungina altera il funzionamento delle ghiandole sebacee, causando un'eccessiva pelle grassa o secca. Il sintomo principale è la forfora. Copre il cuoio capelluto con uno strato denso. Con la diffusione del fungo sul viso, i fuochi si verificano sulle sopracciglia, sulle ciglia, nella zona di crescita della barba.

Diagnosi di malattie fungine

Al primo segno di un fungo, consultare un dermatologo. Dopo il primo esame, lo specialista farà una diagnosi preliminare. Per confermarlo, verrà prescritto un esame microscopico del raschiamento della pelle. In alcuni casi, il processo diagnostico è ritardato. La coltivazione dovrebbe essere richiesta per identificare i singoli agenti patogeni..

Dopo aver identificato la natura dell'infezione, è possibile eseguire test di sensibilità. Viene anche effettuato in laboratorio. La determinazione precoce della sensibilità del fungo alle sostanze antimicotiche consente di assegnare il trattamento più efficace.

Dermatomicosi

Le forme lievi di tutte le dermatomicosi sono trattate con preparati esterni: unguenti, gel e spray. Con le forme avanzate, nonché con sintomi intensi, sarà richiesta una terapia complessa. Include l'assunzione di compresse antifungine e il trattamento della pelle interessata con unguenti antifungini..

Per il trattamento di tutti i tipi di dermatomicosi, vengono prescritti Lamisil, Zalain, Clotrimazole, Mikospor, Ecodax, Exoderil Cream. Il trattamento delle aree interessate viene effettuato 1-3 volte al giorno. La frequenza d'uso dipende dal tipo di farmaco e dall'intensità dei sintomi della micosi. Le creme vengono applicate dopo le procedure igieniche su tutta l'area interessata, catturando 1-2 cm attorno ad essa. Questo impedisce al fungo di diffondersi in aree sane della pelle..

Con la tricofitosi, viene attivamente utilizzato il trattamento con unguento solforico e iodio. Una soluzione al 5% di iodio rash viene trattata al mattino. L'unguento allo zolfo viene applicato di notte.

In caso di danni alle unghie, vengono prescritti smalti e soluzioni: Exoderil, Batrafen, Loceryl. Sono utilizzati fino alla ricrescita e alla rimozione dell'intera area interessata.

Con un fungo sulle aree pelose del corpo, vengono prescritte soluzioni (Lamisil spray, Exoderil) e shampoo (Nizoral, Keto-Plus, Terbinacode). Le forme liquide vengono applicate all'area interessata 1-2 volte al giorno. Gli shampoo vengono utilizzati 2-3 volte a settimana..

Gli antimicotici sistemici sono prescritti se non ci sono controindicazioni (gravi malattie dei reni, del fegato, del cuore). Con la dermatatomicosi, la terbinafina è considerata la droga di scelta. È prescritto per 4-6 settimane (con onicomicosi - per 3 mesi). Uno specialista può prescrivere itraconazolo (Itrungar, Orungo) o fluconazolo (Diflucan, Flucostat). La dose e la durata del corso dipendono dal tipo e dal grado di abbandono del fungo..

Storie dei nostri lettori
  • Fungo curato a casa. Quante volte sono andato dai dottori, ma mi hanno prescritto pomate che mascherano solo temporaneamente i sintomi, ancora e ancora. E quando sono tornato, si sono semplicemente offerti di sradicare. Alla fine, ho gestito il fungo, e tutto grazie a questo articolo. Chiunque abbia gli stessi problemi - deve leggere!
Leggi l'articolo completo >>

Il trattamento dovrebbe includere non solo l'uso di medicinali. Per eliminare completamente il fungo, è necessario identificare la causa del suo sviluppo nel corpo. A un paziente può essere prescritto un esame completo, esami del sangue. A volte la terapia vitaminica, gli immunostimolanti e gli enzimi sono prescritti in parallelo con i farmaci antifungini. Con un approccio integrato e un trattamento tempestivo avviato, la prognosi per la dermatatomicosi è favorevole.

Micosi della pelle - foto, sintomi e trattamento per la localizzazione, i farmaci

Cos'è la micosi cutanea? Il danno cutaneo ai funghi è micosi. Tra l'enorme varietà di rappresentanti fungini che vivono in natura, solo un piccolo numero di essi (aspergillus, mucores e penecillas) sono condizionatamente patogeni per l'uomo (non patogeni).

E questo perché per il loro sviluppo e manifestazione della malattia sono necessarie condizioni speciali. Tali condizioni includono:

  • disturbi nelle funzioni endocrine;
  • reattività del sistema immunitario;
  • la presenza di malattie acute o croniche di fondo;
  • età e talvolta fattore di genere.

Tutti questi disturbi hanno un effetto definito sulla barriera protettiva della pelle - acqua-grasso e acido, sulle condizioni generali della pelle, dei capelli e delle unghie.

Particolarmente contagiosi per l'uomo sono i funghi patogeni obbligati - quasi 16 varietà di microsporumi, oltre 22 specie di trichophytons e un parassita fungino - epidermophyton.

Cause e fattori di rischio

Le micosi sono lesioni fungine, rispettivamente, causate da funghi microscopici. Esistono circa 400 agenti patogeni della micosi. Alcuni di essi sono opportunistici - questo significa che possono far parte della normale flora della pelle o delle mucose di una persona e la malattia è causata solo in determinate condizioni, quando l'immunità generale e locale è ridotta. Pertanto, la micosi può essere causata da un fungo presente nel corpo o essere una conseguenza dell'infezione da un fungo patogeno da fonti esterne.

L'infezione fungina si diffonde direttamente o indirettamente. Diretto - quando una persona entra in contatto diretto con un agente infettivo, ad esempio con una persona malata o un animale, con piante o terreno (il suolo è uno dei principali bacini fungini). Parlano di un percorso indiretto quando l'infezione da funghi si verifica indirettamente - attraverso oggetti con cui una persona malata o un animale sono entrati in contatto.

I funghi microscopici, a seconda della capacità di infettare determinati organismi, sono divisi in mono e polipatogeni:

  • monopatogeno: causa la malattia solo nell'uomo (antropofilo) o solo negli animali (bestiale);
  • polipatogeno: causa la malattia sia nell'uomo che negli animali (zooantropofilo).

I funghi patogeni che causano danni alla pelle e alle sue appendici (unghie, capelli) sono chiamati dermatofiti e le malattie che causano sono dermatomicosi..

Fattori di rischio

I fattori che contribuiscono allo sviluppo della micosi includono tutto ciò che aiuta a ridurre l'immunità locale e generale, in primo luogo:

  • igiene inadeguata;
  • sudorazione eccessiva;
  • clima caldo umido;
  • scarpe e vestiti scomodi e stretti;
  • lesioni cutanee: microcricche, graffi, graffi;
  • diabete;
  • uso a lungo termine di determinati farmaci (antibiotici, sulfamidici, immunosoppressori, ormoni);
  • Infezione da HIV e altre condizioni che portano all'immunodeficienza.

Malattie fungine: tipi, sintomi, localizzazione e metodi di trattamento di un'infezione invisibile


I funghi sono i microrganismi più antichi che popolano il pianeta. Il corpo umano e animale non fa eccezione all'elenco degli habitat ed è talvolta benefico per entrambe le parti. La presenza di un'infezione fungina o micosi si dice quando il numero di microrganismi amici inizia a superare la norma, nonché quando compaiono colonie di funghi patogeni, la cui attività vitale è dannosa per la salute.

Forme della malattia

A seconda del metodo di infezione, ci sono micosi:

  • esogeno - causato da un'infezione esterna;
  • endogena o opportunistica - causata da opportunistica flora fungina con una diminuzione delle difese del corpo.

I micosi sono anche classificati in:

  • cheratomicosi (versicolor versicolor, pedone nero, pedone bianco);
  • dermatomicosi (tricofitosi, microsporia, epidermomicosi, rubromicosi, favus);
  • candidosi (mucose, pelle, viscerale);
  • profondo (sistemico, viscerale);
  • sottocutaneo o sottocutaneo (sporotricosi, maduroomicosi);
  • pseudomicosi (eritrasma, actinomicosi, nocardiosi).

Le dermatatomicosi sono classificate come segue:

  1. Epidermofitosi - infezione fungina dell'epidermide (spazi interdigitali dei piedi, pieghe della pelle, unghie). Questi includono: rubrophytia (patogeno - rubrum), epidermofitosi dei piedi (T. interdigitalis), epidemiophytosis inguinale (E. floccosum).
  2. Trichophytosis - danno alla pelle e alle sue appendici da antropofilo (T. violaceum, T. tonsurans) e funghi bestiali.
  3. Microsporia: colpisce principalmente i capelli (M. Ferrugineum).
  4. Favus - predominante danno della pelle e dei capelli (T. schoenleinii).

Prevenzione

I punti principali nella prevenzione dello sviluppo dell'infezione fungina sono l'osservanza delle norme di igiene personale e il rafforzamento dell'immunità, che include una corretta alimentazione, eliminando cibi e dolci dannosi.

Le lesioni fungine sono più facili da prevenire che da curare. Un'altra condizione importante per affrontare il disturbo è un atteggiamento attento verso il tuo corpo, che, attraverso sensazioni spiacevoli, ci segnala lo sviluppo di patologie. È importante non ignorare questi segnali..

Fasi della malattia

Le micosi, come tutte le altre malattie infettive, hanno le seguenti fasi:

  1. Latente: il periodo dal patogeno che entra nel corpo fino alla comparsa dei primi sintomi.
  2. L'altezza della malattia - un periodo di sintomi gravi.
  3. Remissione. In condizioni favorevoli, arriva il recupero. Molte micosi sono soggette a decorso cronico, quindi, in casi avversi, la malattia assume una natura cronica (le manifestazioni della malattia sono costantemente presenti) o recidive croniche (i periodi di esacerbazione sono sostituiti da periodi di remissione).

Le micosi superficiali di solito non rappresentano una minaccia per la vita, ma la loro conseguenza può essere un difetto della pelle, tuttavia, nella maggior parte dei casi, reversibile.

Infezione fungina alla gola

Un'infezione fungina nella gola è causata dal lievito candida. Spesso, la cavità orale è inizialmente infetta. Se non trattata, l'infezione va oltre e colpisce la gola. I sintomi di questa malattia includono:

  • Rivestimento bianco sulle pareti della gola e delle tonsille.
  • Vari arrossamenti ed erosione.
  • Dolore.
  • Alitosi.
  • A volte la temperatura corporea aumenta.

A casa, è molto difficile distinguere la candidosi della gola dal mal di gola. Pertanto, quando compaiono questi sintomi, consultare un medico. In genere, viene effettuata una diagnosi durante l'esame iniziale. Quindi, viene prelevato uno striscio in laboratorio e, se viene rilevato l'agente patogeno, viene avviata la terapia antifungina. Per trattare questo disturbo, assumere droghe di azione generale e locale.

Succede che con gli stessi sintomi alla gola, non vengono rilevati solo candida, ma anche altri batteri, quindi la malattia si chiama come segue: un'infezione batterica da funghi. In questo caso, oltre ai farmaci antifungini, vengono prescritti agenti antibatterici (antibiotici). Tali lesioni alla gola richiedono più tempo per il trattamento..

Sintomi di micosi

I sintomi delle infezioni fungine sono estremamente diversi, ciascuna delle malattie fungine ha le sue caratteristiche..

versicolor

L'agente causale è il fungo simile a lievito Malassezia. Inizialmente, i punti giallastri appaiono vicino alla bocca dei follicoli piliferi, che crescono gradualmente, formando chiari punti arrotondati fino a 1 cm di diametro. Unendosi, le macchie formano grandi fuochi - 15 cm o più. Molto spesso, le macchie hanno un colore giallo in diverse tonalità, ma possono anche acquisire un colore diverso - dal giallo pallido al marrone, motivo per cui il nome "lichene multicolore" è dovuto. Nell'area delle macchie, la pelle è coperta da squame di epidermide morta, simile alla crusca, che ha dato il secondo nome - "pitiriasi versicolor". Il peeling è migliorato dall'esposizione al sole o dalle radiazioni ultraviolette artificiali.


Il lichene multicolore è causato dal fungo Malassezia simile al lievito

Epidermofitosi inguinale

L'agente eziologico è il fungo Epidermophyton floccusum. Gli uomini hanno maggiori probabilità di essere infettati. Il fungo colpisce principalmente le pieghe inguinali, le pieghe interglutei, le cavità ascellari, la pelle dello scroto e la pelle delle cosce interne a contatto con esso negli uomini, la pelle sotto le ghiandole mammarie nelle donne. Nel sito della lesione, macchie rosse lisce appaiono leggermente sollevate sopra la pelle, queste macchie possono fondersi in grandi focolai. Le macchie sono chiaramente delimitate dal tessuto sano da un rullo intermittente formato da elementi infiammatori - noduli, vescicole, erosioni, croste. L'infiammazione è più pronunciata proprio in queste aree, non ci sono elementi infiammatori al centro del punto, ma diventa gradualmente marrone, successivamente si verifica un peeling, a causa del quale il centro della messa a fuoco si illumina. Nell'area dei punti, si verifica un forte prurito, a volte bruciore.


L'epidermofitosi inguinale si sviluppa nelle pieghe inguinali e interglutei

La micosi si ferma

La micosi dei piedi può essere causata da diversi agenti patogeni fungini, molto spesso si tratta di dermatofiti Trichophyton rubrum, Trichophyton interdigitale, Epidermophyton floccosum, raramente muffa o funghi simili a lieviti Candida. Le malattie che causano hanno manifestazioni simili. La micosi dei piedi può verificarsi sotto forma di micosi della pelle dei piedi o micosi delle unghie (onicomicosi), nonché della loro combinazione (vedi foto).


La micosi dei piedi è un fenomeno diffuso

Esistono diverse forme di micosi del piede.

Micosi dei piediQuadro clinico
ConsumatiQuesto è di solito il modulo iniziale. Il peeling della pelle delle pieghe interdigitali (una o più) è caratteristico, sono possibili incrinature superficiali della pelle in questi punti. In generale, questa forma è debole, a volte invisibile per il paziente.
squamoseÈ caratterizzato da desquamazione della pelle degli spazi interdigitali, dalle superfici laterali dei piedi. Piccole squame di pelle morta.
ipercheratosicoPlacche licheniche rossastre-cianotiche e papule piatte secche compaiono sugli archi dei piedi, le eruzioni cutanee sono chiaramente delimitate dalla pelle circostante, ricoperta da diversi strati densi di epidermide morta.
Ipercheratotico squamosoCi sono segni di entrambe le forme squamose e ipercheratotiche.
intertriginoseRicorda dermatite da pannolino che si verifica nelle pieghe interdigitali. La pelle colpita appare infiammata, rossa, gonfia e piangente, appaiono crepe, erosione e aree di macerazione. I pazienti segnalano prurito e bruciore nell'area interessata.
dyshidroticÈ caratterizzato dalla comparsa di abbondanti eruzioni cutanee sugli archi dei piedi, negli spazi interdigitali, sulle dita. Le eruzioni sono piccole bolle con pareti dense. Si fondono con la formazione di bolle multicamera che, una volta aperte, formano un'erosione umida.
AcutoIl sito dell'infiammazione può catturare la pelle non solo dei piedi, ma anche delle gambe, la pelle diventa edematosa, su di essa compaiono numerose vescicole con contenuto sieroso o sieroso-purulento, dopo l'apertura che si verifica l'erosione. L'infiammazione locale è accompagnata da sintomi comuni: febbre a valori febbrili (38 ° C e oltre), cattiva salute. I linfonodi femorali inguinali sono infiammati su entrambi i lati.
onicomicosiLe unghie sono interessate: una o più, a seconda della posizione della lesione della lamina ungueale, l'oncicomicosi può essere distale, laterale, prossimale, totale. Il colore dell'unghia cambia, la lamina ungueale perde la sua trasparenza, si ispessisce, successivamente si spezza o si sbriciola.

Infezione fungina nel condotto uditivo

Un'infezione fungina nell'orecchio si chiama otomicosi. La malattia è piuttosto pericolosa, quindi può assumere una forma sistemica. L'otomicosi può causare:

  • Funghi lievito.
  • Muffa.
  • Specie patogene pericolose di funghi.
  • Dolore nel condotto uditivo.
  • Prurito.
  • Cattivo odore.
  • Isolamento di pus o muco.
  • In rari casi, sangue.

Di norma, si manifesta in un contesto di ridotta immunità:

  • Dopo la malattia.
  • Nelle malattie croniche.
  • Con l'uso prolungato di antibiotici o ormoni.

Puoi essere infettato per i seguenti motivi:

  • Lesione del condotto uditivo.
  • Acqua nell'orecchio.
  • Usando le cuffie di qualcun altro.
  • Pulizia del condotto uditivo troppo approfondita.

Diagnosi di una macchia dal condotto uditivo. Il trattamento viene solitamente effettuato con farmaci antifungini generali e locali. Dieta assegnata.

Diagnostica

La diagnosi si basa sull'esame di un dermatologo. Per confermarlo e determinare l'agente patogeno, ricorrono principalmente alla diagnostica di laboratorio. Un esame hardware viene presentato mediante ispezione nei raggi della lampada Wood (diagnostica luminescente). Questo metodo si basa sul fatto che alcuni funghi parassiti, o meglio, le sostanze secrete da essi, mostrano un bagliore fluorescente alla luce ultravioletta. Ad esempio, i capelli colpiti dalla microsporia nei raggi di una lampada Wood conferiscono un bagliore verde smeraldo.

Metodi diagnostici di laboratorio

Il materiale studiato: raschiature della pelle e delle unghie interessate, scaglie di pelle flaccida, pezzi di unghie, capelli colpiti, pus, sangue, espettorato, liquido cerebrospinale, succo gastrico, feci, ecc., A seconda del tipo di malattia.

Sono applicati i seguenti metodi:

  • microscopia: lo studio del materiale pre-elaborato al microscopio consente di rilevare cellule, spore, micelio fungino;
  • metodo micologico - semina su mezzi nutritivi, che consente di identificare l'agente patogeno e determinarne la sensibilità ai farmaci antimicotici;
  • sierodiagnosi - determinazione del patogeno rilevando anticorpi nel siero mediante ELISA (test di immunoassorbimento enzimatico), RIF (reazione di immunofluorescenza), RSK (reazione di legame del complemento), RA (reazione di agglutinazione), RNGA (reazione di emoagglutinazione indiretta), immunoblotting;
  • diagnosi di allergia - determinazione della sensibilizzazione di un organismo a un particolare patogeno fungino effettuando un test allergologico o in vitro;
  • analisi istologica - l'identificazione dell'agente patogeno nei tessuti ottenuto mediante biopsia;
  • diagnostica genica - rilevamento di frammenti di DNA fungino in un materiale di prova mediante PCR (reazione a catena della polimerasi). Consente l'identificazione di oltre 40 specie di funghi.

Tipo di sistema

L'infezione fungina più grave è sistemica. Esistono diversi tipi di tali malattie:

  • Criptococcosi.
  • aspergillosi.
  • Mucoromycosis.
  • Candidosi.
  • sporotricosi.
  • Chromomycosis.
  • istoplasmosi.
  • micetoma.
  • paracoccidioidomicosi.
  • coccidioidomicosi.

Di questi, la candidosi è la forma più comune. Il resto è piuttosto raro. I sintomi di infezione da funghi sistemici hanno i seguenti:

  • Debolezza.
  • Fatica.
  • tossicosi.
  • Costipazione o diarrea.
  • vomito.
  • Febbre.
  • Dolore in varie parti del corpo.
  • Cambio di laboratorio.
  • Colore della pelle malsana.
  • Varie eruzioni cutanee.

Le manifestazioni rimanenti dipendono dall'organo interessato. I funghi tendono a parassitizzare sulla pelle e sulle mucose, sugli organi interni, nel cervello. Con un'immunità indebolita, il corpo non è in grado di far fronte all'infezione. I funghi infettano rapidamente tutto il corpo. In una forma sistemica, i patogeni germinano negli organi e nei tessuti, causando danni profondi. Molto spesso, le micosi portano a sepsi e morte. Tali malattie sono curate per anni e, a volte, per tutta la vita. Di solito hanno una forma cronica con esacerbazioni periodiche. Tali pazienti devono seguire una dieta antifungina per la vita, assumere farmaci e monitorare attentamente la loro salute.

Trattamento per micosi

Il trattamento delle micosi può essere locale (farmaci esterni), sistemico (i farmaci vengono assunti per via orale) o complesso. Nella maggior parte dei casi, il trattamento locale dei fuochi è sufficiente, nei casi più gravi, così come nelle forme viscerali di micosi, viene prescritta una terapia sistemica o complessa.

Terapia sistemica

Il trattamento sistemico delle micosi consiste nel corso della somministrazione orale di farmaci antimicotici di vari gruppi, i cosiddetti antibiotici antifungini, ad esempio Griseofulvin, Lamisil, Nystatin, Levorin, Decamin, ecc. Nei casi più gravi, i farmaci del sistema antimicotico possono essere somministrati per via parenterale (per via endovenosa e intramuscolare).

Oltre agli antimicotici, possono essere prescritti preparati vitaminici, iposensibilizzanti (antistaminici), stimolanti biogenici.

Terapia locale

Il trattamento locale consiste nell'elaborazione di focolai localizzati superficialmente. Vengono utilizzati i seguenti gruppi di farmaci esterni:

  • pomate, creme, spray antifungini (Clotrimazole, Mycoseptin, Lamisil, Terbinafine);
  • antisettici e disinfettanti (unguento di ittiolo, unguento salicilico, tintura di iodio, soluzione di resorcinolo, soluzione di nitrato d'argento, soluzione di borace in glicerina).

Il trattamento della micosi può essere effettuato a lungo, per diversi mesi.

Infezione fungina nell'intestino

Un'infezione fungina dell'intestino è causata dalla candida. Se la cavità orale non è stata trattata per questo flagello, la malattia progredisce, colpendo l'esofago e quindi l'intero tratto gastrointestinale. I sintomi della candidosi intestinale includono:

  • Varie eruzioni cutanee di natura allergica.
  • Stipsi.
  • Fatica anche dopo aver riposato.
  • Desiderio irresistibile di dolci.

Questo tipo di candidosi si verifica:

  • Diffuso: colpisce il tratto digestivo e l'intestino. Danneggia le mucose. Conduce a processi infiammatori. Il sintomo principale è la presenza di un'impurità di sangue e muco nelle feci..
  • La forma invasiva si verifica con un'immunità molto debole. Per lei, la diarrea con gonfiore è più caratteristica.
  • L'esacerbazione della candidosi è spesso confusa con la solita indigestione. È caratterizzato da diarrea e vomito, debolezza generale. Nei casi più gravi, la temperatura aumenta.

La candidosi intestinale viene trattata:

  • Farmaci antifungini sistemici.
  • Dieta speciale.
  • Vari mezzi per rafforzare l'immunità.

Inoltre, si raccomanda di condurre uno stile di vita sano..

Video utile

Cosa non si può fare nel trattamento della micosi:

Ogni seconda persona è suscettibile alle infezioni fungine. Ma la malattia è insidiosa in quanto è quasi asintomatica nei primi stadi. Pertanto, la necessità di una terapia, di regola, si pone già in una situazione critica (nell'ultima fase).

Ad oggi, le micosi sono trattate con successo con una varietà di mezzi sia per uso esterno (pomate, creme), sia per uso interno (compresse). Oltre alla terapia principale, possono essere utilizzati anche rimedi popolari comprovati. È importante non dimenticare di sottoporsi a un esame in tempo e consultare uno specialista prima di utilizzare questo o quello strumento.

Metodi alternativi di terapia

Prima di interessarti a metodi alternativi di trattamento, devi capire che è impossibile sbarazzarsi dei funghi senza farmaci speciali. Tuttavia, ci sono molte ricette con cui trattare le micosi.

Il trattamento delle micosi del piede, ad esempio, è raccomandato utilizzando vasche da bagno preparate dall'infusione di achillea, bardana, assenzio, piantaggine. L'acqua non dovrebbe essere calda, ma calda. Dopo il bagno, tutte le aree al vapore devono essere pulite e, se possibile, tagliare la pelle interessata.

I guaritori tradizionali raccomandano anche l'uso dell'aglio. È necessario per quelle persone le cui unghie sono interessate. Uno spicchio schiacciato viene applicato sull'area problematica e coperto con polietilene sulla parte superiore. Deve essere riparato con una benda o una punta del dito.

Per eliminare i problemi della pelle, si consiglia di preparare un unguento da 1 uovo, 100 g di essenza di aceto al 70%, 200 g di burro naturale tritato. Tutti gli ingredienti vengono ripiegati in un contenitore da mezzo litro, coperti con un coperchio e posti in frigorifero. Tra una settimana, il guscio d'uovo dovrà dissolversi. Dopo ciò accade, il prodotto viene miscelato e si ottiene un unguento. Si applica alle aree problematiche..

Misure terapeutiche

Le azioni terapeutiche vengono eseguite in ciascun caso individualmente. Non esiste un unico schema in grado di curare la micosi della pelle liscia. Il trattamento è selezionato dai medici in base all'analisi. Inoltre, i medici tengono conto di molti punti quando prescrivono farmaci..

I metodi di terapia sono prescritti tenendo conto dei seguenti fattori:

  • la durata della malattia;
  • tipo di fungo;
  • dimensioni delle lesioni della pelle;
  • Il paziente soffre di disturbi cronici?
  • livello di immunità;
  • reazioni allergiche ai farmaci;
  • età del paziente;
  • caratteristiche fisiologiche del corpo.

Di solito viene utilizzata una terapia complessa. Ti consente di affrontare efficacemente lesioni estese. Durante l'assunzione di farmaci, il corpo accumula sostanze attive. Entrano nel flusso sanguigno e vengono trasferiti sulla pelle, unghie, capelli.

Sintomi generali

La micosi della pelle inizia a manifestarsi solo nella fase della progressione della malattia. I sintomi della micosi sono i seguenti:

  • esfoliazione delle aree cutanee fungine;
  • forte prurito;
  • la formazione di dermatite da pannolino, specialmente nella regione interdigitale;
  • eruzioni cutanee sotto forma di macchie;
  • la comparsa di bolle che scoppiano e si seccano;
  • peeling forte.

La micosi dei piedi può verificarsi non solo sotto forma dei suddetti sintomi. Nella maggior parte dei casi, le unghie dei piedi soffrono - diventano fragili, di colore scuro.

Eziologia

La micosi della pelle può innescare tali fattori:

  • un lungo corso di assunzione di farmaci;
  • immunità indebolita;
  • abuso di alcool e fumo;
  • malattie croniche di natura infettiva;
  • inosservanza dell'igiene personale;
  • malnutrizione o consumo di cibo di scarsa qualità.

Puoi ottenere micosi dei piedi o altra parte del corpo in luoghi pubblici: una doccia, una piscina, una sauna e simili. Pertanto, devi andare lì solo nelle pantofole e non usare oggetti per l'igiene personale di altre persone.

Cos'è la dermatofitosi

Con questa micosi, il cui trattamento richiede un approccio individuale, l'agente patogeno penetra negli strati profondi della pelle. In questo caso, si verifica un processo infiammatorio che colpisce i capelli e le unghie. Al momento, sono noti diversi grandi gruppi di dermatofiti:

Ogni malattia ha diverse forme. Ognuno di loro ha i suoi sintomi e le sue caratteristiche..

Preparativi per uso interno

Se manca lo stadio iniziale dello sviluppo della malattia, le medicine locali potrebbero essere impotenti.

In tali situazioni, vengono prescritti farmaci antimicotici di azione generale (sistemica):

  • "Lamisil", "Fungoterbin", "Onykhon", "Exifin", "Terbizil";
  • “Orungo”, “Rumikoz”, “Irunin”;
  • Diflucan, Flucostat, Mikomaks, Mikosit, Forkan;
  • Nizoral, Mycozoral.

Quando si utilizzano questi medicinali, è necessario acquisire familiarità con le controindicazioni disponibili. Alcuni farmaci non possono essere assunti da donne in allattamento e in gravidanza, persone con malattie ai reni e al fegato.

La micosi della pelle nei bambini merita un'attenzione speciale. Il trattamento della patologia non dovrebbe essere intrapreso senza consultare un medico. La maggior parte dei farmaci è destinata alla terapia per adulti. Non possono essere usati per i ragazzi..

Tipi di trichosporia intricata

Al momento, sono noti solo due tipi di trichosporia intricata:

  • Piedistallo bianco. Con questa malattia, i capelli in testa, ascelle, barba e baffi diventano bianchi e sottili. Si forma spesso una frizione. All'interno si trovano i suoi capelli. Se premuto, puoi sentire uno scricchiolio. Con questa micosi, la calvizie si verifica solo in casi avanzati..
  • Piedra nera. Questa malattia è caratterizzata dalla formazione di colonie fungine sui capelli. Sembrano accoppiamenti neri. I capelli non si staccano, ma spesso vengono raggruppati.

Segni di microsporia

Questo tipo di fungo viene trasmesso da animali malati. Pertanto, molto spesso la malattia si verifica nei bambini. Puoi anche essere infettato da una persona.

Il picco della microsporia si verifica in luglio-ottobre. Quando infetti, sulla pelle compaiono macchie rotonde, che hanno confini chiari. Al centro, sono molto traballanti. Se la zona di crescita dei capelli è infetta, le macchie sulla testa crescono gradualmente insieme in una grande eruzione cutanea. In questo caso, il peeling si verifica solo lungo il suo bordo. I capelli diventano deboli e si spezzano ad un'altezza di 5 millimetri dalla pelle. Il posto sembra ben rifinito. Per questo motivo, la microsporia ha ricevuto un secondo nome. È più familiare - tigna.

tricofitosi

Questa malattia è nota a molti come tigna. La tricofitosi è una malattia i cui agenti causali sono funghi del genere Trichophyton. Molto spesso, la malattia colpisce i bambini che hanno avuto contatti con animali infetti. La malattia è altamente contagiosa e può essere trasmessa sia all'uomo che agli animali. Il fungo colpisce le aree lisce e pelose della pelle. Si manifesta sotto forma di lesioni arrotondate, su cui i capelli cadono quasi completamente. La pelle assume un colore rosa pallido e si stacca un po '..

Trattano la malattia con farmaci locali. Le aree interessate vengono trattate a loro volta con unguenti antifungini e soluzione contenente iodio. I farmaci più popolari sono: "Naphtinin", "Terbinafine", "Bifonazole".

Attecchimento fungino

Certo, lungi dall'essere sempre il contatto della pelle sana o delle mucose di una persona con spore di funghi finisce in infezione. Nella maggior parte dei casi, l'immunità normale impedisce l'attecchimento di questi microrganismi..

Ma ci sono una serie di fattori a causa dei quali una persona deve ancora scoprire cos'è la micosi. Questi includono:

- caratteristiche dei piedi (ad esempio piedi piatti, una distanza stretta tra le dita, la loro deformazione);

- eccessiva secchezza della pelle;

- violazione dell'integrità della pelle (ferite, tagli, dermatite da pannolino, abrasione);

- indossare abiti in materiali sintetici, scarpe strette;

La guarigione dei funghi è più veloce se una persona ha indebolito l'immunità e ci sono una serie di problemi correlati. Questi includono malattie del sistema cardiovascolare, patologie endocrine, problemi ematologici, stati di immunodeficienza.

Descrizione della cheratomicosi

Con questo tipo di micosi, la cui foto è presentata nell'articolo, il fungo colpisce la cuticola delle unghie e lo strato corneo della pelle. Con una tale malattia, non c'è infiammazione. A una tale varietà di micosi è la tricosporia nodulare, nonché versicolore. Ogni disturbo ha sintomi caratteristici..

Con il lichene multicolore, possono verificarsi macchie nella regione della schiena e del torace, spostarsi verso lo stomaco, i lati e le spalle. Inizialmente, le eruzioni cutanee sono rosa. Tuttavia, nel tempo, la loro tonalità diventa marrone. I punti più piccoli possono combinarsi in quelli più grandi. In questo caso, le aree interessate sono molto traballanti. Tuttavia, con lavaggi frequenti questo non è evidente. Spesso la cheratomicosi si sviluppa nei pazienti con HIV.

Epidermofitosi inguinale

Questa malattia colpisce la pelle del pube e dell'inguine. Molto spesso, la malattia si verifica negli uomini. Le eruzioni simmetriche si formano nelle pieghe sulla pelle. In questo caso, si verifica un processo infiammatorio. Le eruzioni cutanee iniziano gradualmente ad espandersi in larghezza. Una crosta e vescicole si formano lungo il bordo dell'area interessata. La pelle inizia a staccarsi. Il paziente può avvertire prurito. La terapia della malattia richiede molto tempo. Le esacerbazioni iniziano con l'inizio della stagione calda.