La diagnosi tempestiva dell'asma bronchiale è garanzia di un trattamento rapido ed efficace!

Allergeni

Come diagnosticare l'asma bronchiale? La risposta a questa domanda deve essere ricevuta da tutti coloro che hanno riscontrato questa malattia. L'asma bronchiale è un grave disturbo cronico di origine non infettiva. Colpisce le vie respiratorie ed è di natura infiammatoria. In tutto il mondo, circa il 5% della popolazione mondiale soffre di questa malattia e diverse migliaia di pazienti muoiono ogni anno..
Ci sono casi frequenti in cui l'asma porta alla formazione di enfisema del cuore e dei polmoni polmonari, alla comparsa di uno stato asmatico. Pertanto, è estremamente importante rilevare l'asma in tempo. Fortunatamente, le attrezzature e i metodi di ricerca utilizzati oggi consentono di farlo..

Recupero dei dati del paziente

Ottenere le informazioni più complete e affidabili sul paziente: è qui che inizia la diagnosi di asma bronchiale. Il medico riceve dati oggettivi e soggettivi. Quest'ultimo può essere ottenuto intervistando una persona. Vengono esaminati il ​​suo stile di vita, lo stato civile, i disturbi e il benessere, incluso quello psicologico, presi in considerazione. Le informazioni oggettive includono massa corporea e temperatura, altezza, stato di visione e udito, ecc..

Metodi diagnostici

La diagnostica è un processo responsabile. Durante la sua attuazione, vengono stabiliti vari indicatori delle condizioni del paziente. Grazie a manipolazioni diagnostiche, il medico ha l'opportunità di prescrivere un trattamento adeguato e analizzare in dettaglio il processo della malattia. Tutti i criteri diagnostici per l'asma bronchiale sono presi in considerazione. Viene fatta una diagnosi preliminare..
Molto spesso, è possibile determinare la diagnosi esatta nella fase iniziale. Tuttavia, a volte sorgono difficoltà. È importante monitorare come si sviluppa la malattia. A tal fine, vengono analizzati tutti i fattori che incidono sulla salute. Più difficile è la malattia, più esami e farmaci prescrive un medico.
In ogni caso, prima di diagnosticare la malattia, il medico redige un piano di esame.

Storia clinica

Al primo appuntamento, il medico riconoscerà i reclami del paziente e condurrà un sondaggio. Sono chiariti i seguenti punti..

  • Quando ha fatto il primo attacco.
  • Una persona ha sofferto di morbillo, pertosse e altre malattie simili?.
  • I parenti avevano l'asma.
  • Quali irritanti causano un attacco.
  • Quanto durano le convulsioni e come vanno.
  • Quali suoni appaiono quando si tossisce.

Le manifestazioni cliniche dell'asma bronchiale possono durare fino a diversi giorni. I primi segni di asma sono:

  • cattiva salute in offseason;
  • congestione sinusale ricorrente;
  • eruzioni cutanee compaiono sulla pelle;
  • le labbra e le palpebre si gonfiano di volta in volta;
  • la debolezza si verifica dopo uno sforzo emotivo o fisico.

Le principali lamentele del paziente con asma bronchiale:

  • preme nel petto, si verifica pesantezza;
  • si sente respiro sibilante quando si tossisce;
  • il fischio si manifesta con inspirazione ed espirazione più profonda dell'aria;
  • spesso diventa difficile respirare;
  • la tosse appare al mattino o alla sera.

Nello studio dei bambini, spesso sorgono difficoltà. Ciò è dovuto principalmente ai sintomi, poiché è molto simile alle manifestazioni di altri disturbi dell'infanzia. Gli attacchi notturni ripetuti indicano più spesso lo sviluppo della malattia..
Possono sorgere difficoltà nell'esame degli anziani. La ragione di ciò risiede nella presenza di disturbi cronici. Cancellano il quadro clinico dell'asma. Viene condotto lo studio più completo..

Ispezione visuale

Dopo aver ricevuto informazioni sulla salute, il medico effettua un esame. Innanzitutto, viene analizzato lo stato del torace. Esternamente, sembra un barile, che è dovuto all'espansione dei polmoni e il seno è allargato.
L'ascolto avviene tramite uno stetoscopio. Quando si verifica un'esacerbazione, fischi e sibili specifici sono chiaramente udibili su tutta la superficie polmonare. Al momento della remissione, tali difetti vengono rilevati solo con un respiro forte.
Quindi viene eseguita la palpazione. Nelle fasi iniziali, questo metodo è inefficace, tuttavia, quando il disturbo continua per lungo tempo, puoi sentire il vuoto.

Ascoltare i polmoni: auscultazione e percussioni

Il quadro clinico dell'asma bronchiale è vario. Tutto dipende dalla complessità della malattia, dal periodo, dall'attività dell'infiammazione. In ogni caso, si sentono i polmoni.
Viene eseguito un esame diagnostico come l'auscultazione. Il medico ascolta i polmoni di una persona e, sulla base dei rumori uditi, stabilisce la complessità della situazione. Lo specialista ricorre a uno dei seguenti metodi:

  • diretto: il medico applica il corpo all'orecchio;
  • indiretto - ascolto con uno stetoscopio.

Quest'ultimo metodo viene utilizzato più spesso. Ciò è dovuto al fatto che offre l'opportunità di ottenere le informazioni più affidabili. Lo specialista riesce ad analizzare i rumori che si verificano nell'espirazione e nel sospiro. Le informazioni pertinenti sono registrate su una carta ambulatoriale..
Per ottenere i dati più completi, l'auscultazione viene eseguita in diverse posizioni: accovacciata e in piedi. Se una persona non si sente bene, allora lo mettono su un divano. La cosa principale è fare respiri completi.
Toccando sezioni separate dei polmoni è possibile manipolare le percussioni. È possibile stabilire lo stato dei tessuti polmonari, la loro flessibilità e rigidità. Questa procedura viene eseguita nelle aree in cui il tessuto polmonare deve adattarsi perfettamente alle pareti del polmone. In tali luoghi, il suono viene ascoltato più chiaramente.

Analisi: un metodo di diagnosi di laboratorio

I metodi diagnostici per l'asma hanno anche lo scopo di determinare la gravità della malattia. Per determinarne la natura e monitorare il trattamento, eseguire tali test.

  • Sangue. Viene stabilito il numero di eosinofili - un indicatore dell'allergia che si verifica nel corpo. Con esacerbazione di ESR aumentata.
  • Espettorato. Con gli attacchi vengono rilasciati corpi creoli: formazioni tondeggianti che contengono cellule epiteliali.
  • Feci. Fai un'analisi per elminti. Quando si moltiplicano, portano all'intossicazione del corpo e questo ha un effetto diretto sulla comparsa di attacchi.

Diagnostica strumentale: metodi di conduzione

La diagnosi di asma comporta studi volti a determinare le funzioni della respirazione esterna. Sono effettuati senza fallo. La reversibilità, l'ostruzione, la variabilità sono determinate.
Un'altra diagnosi strumentale è volta a comprendere quale effetto fornisce il trattamento. Grazie a ciò, è possibile prescrivere altri farmaci in modo tempestivo. Di conseguenza, il recupero arriva più velocemente.
Molto spesso, gli specialisti ricorrono a tali metodi:

Considera le caratteristiche di ciascuno di essi..

Radiologia

I raggi X sono indispensabili in situazioni in cui i sintomi della malattia sono simili alle manifestazioni di altre malattie. Nelle prime fasi, un tale studio non fornisce un quadro completo del quadro. Quando la malattia progredisce, l'enfisema inizia a svilupparsi, ad es. i polmoni sono ingranditi. Questa funzione è visibile in figura..

Spirometria

Vengono utilizzati un dispositivo semplice e una sostanza speciale, che aiuta a rilassare i bronchi e aumentarne la clearance. Lo studio è condotto esclusivamente sotto la supervisione di uno specialista.
Vengono determinate le funzioni della respirazione esterna. Il test spirometrico dimostra la capacità vitale polmonare forzata e la quantità di aria emessa per 1 secondo, nonché la portata espiratoria massima.

Peak flowmetry

Viene utilizzato un tubo speciale, su cui viene applicata una scala, in cui sono indicate le sezioni rossa, gialla e verde. Questi colori determinano il livello del problema. Tuttavia, questa scala non è unificata e la sua selezione viene effettuata attraverso studi personali dei pazienti, che vengono effettuati per due settimane. Area verde - il problema è sotto controllo, giallo - è possibile l'esacerbazione dell'asma, rosso - è necessaria l'assistenza di emergenza.
Viene misurata la massima velocità dell'aria al momento dell'espirazione. Una persona deve fare ogni sforzo. Sia gli adulti che i bambini di età superiore ai 4 anni possono sostenere questo test..
Il risultato dello studio dipende direttamente dalle caratteristiche fisiologiche e dall'età della persona. Con i bronchi, che sono ristretti, l'espirazione si verifica a una velocità inferiore. Le misurazioni devono essere effettuate due volte al giorno. Meglio se sarà la mattina presto e la sera tardi. Devi soffiare tre volte.

Pneumotachography

Utilizzando questo metodo, è possibile stabilire il volume della respirazione al picco. Viene inoltre determinata la massima velocità volumetrica a livelli di test specifici..
Quando il disturbo è di natura professionale e porta ad un attacco con una sostanza che è disponibile solo al lavoro, questo studio non consentirà di ottenere risultati affidabili, il che significa che questa sostanza viene studiata in altri modi.

Determinazione dello stato allergologico

Per stabilire uno stato allergologico, vengono prelevati campioni speciali. Questo è un metodo comune e informativo. Con il suo aiuto, è possibile rilevare allergeni che agiscono come provocatori di attacchi. L'essenza di questo metodo è di simulare una reazione allergica in una piccola area del corpo. Viene utilizzato un allergene speciale. È possibile stabilire quali siano le cause specifiche del soffocamento.
L'asma allergico viene anche stabilito esaminando IgE sieriche generali e specifiche. Per questo, vengono utilizzati test speciali e in precedenza gli antistaminici vengono necessariamente annullati. Il periodo di cancellazione è determinato da uno specialista, come molto dipende dalle caratteristiche del farmaco. Con un'esacerbazione della malattia, varie condizioni allergiche, in caso di infezione acuta e durante la gravidanza, i test non vengono eseguiti.
Ora sai come diagnosticare l'asma. Sentiti libero di contattare un istituto medico e ottenere assistenza in modo tempestivo. Essere sano! E assicurati di condividere informazioni utili: lascia un link all'articolo sui social network.

Programma di esame "Asma bronchiale"

Sospettavi l'asma bronchiale?!

L'asma bronchiale (dall'antico greco άσθμα / ásthma - respiro pesante, intermittente, mancanza di respiro) è una malattia infiammatoria cronica del tratto respiratorio, alla quale prendono parte molte cellule ed elementi cellulari.

L'infiammazione cronica provoca lo sviluppo di iperreattività bronchiale, che porta a episodi ripetuti di respiro sibilante, respiro corto, senso di oppressione al petto e tosse, soprattutto di notte e al mattino presto. Questi episodi sono generalmente associati a vari gradi di restringimento delle vie aeree nei polmoni, che è spesso reversibile spontaneamente o sotto l'influenza del trattamento (definizione della strategia globale per il trattamento e la prevenzione dell'asma bronchiale, INIZIATIVA GLOBALE PER L'ASMA / GINA).

Il meccanismo chiave dell'asma bronchiale di qualsiasi genesi è la maggiore reattività dell'albero bronchiale, che porta all'ostruzione bronchiale reversibile. Una terribile complicazione del decorso della malattia è lo stato asmatico..

I principali sintomi della malattia sono:

Tosse, episodi di respiro corto, respiro sibilante, respiro sibilante (caratterizzato da una posizione forzata del paziente), congestione toracica, dolore nella parte inferiore del torace (con attacchi prolungati di soffocamento). I sintomi compaiono dopo l'esposizione a un allergene. Anche la variabilità stagionale dei sintomi è caratteristica. In alcuni pazienti, l'unico provocatore di un attacco è l'attività fisica..

La diagnosi corretta può essere stabilita solo con un esame completo

Programma di screening per sospetto asma bronchiale:

  • esame e consultazione di un pneumologo, candidato di scienze mediche; se necessario - medico ORL, allergologo-immunologo;

  • esame del sangue clinico generale (analisi dettagliata, tasso di sedimentazione degli eritrociti, formula dei leucociti (con microscopia di uno striscio di sangue in presenza di alterazioni patologiche);
  • esame del sangue per la proteina C reattiva;
  • esame del sangue per immunoglobulina totale E (IgE);
  • se necessario: un esame del sangue per immunoglobuline specifiche E (IgE);
  • analisi generale dell'espettorato (se presente);

  • radiografia del torace;

  • studio della funzione della respirazione esterna, tra cui:
  • spirometria;
  • test con un farmaco broncodilatatore;
  • pulsossimetria;
  • misurazione del monossido di azoto (NO) nell'aria espirata;
  • se necessario, un test provocatorio con metacolina.

Consultazione ripetuta di un pneumologo, candidato di scienze mediche in base ai risultati degli studi, verifica iniziale o conferma di una diagnosi finale precedentemente stabilita (se non sono necessari ulteriori esami), determinazione di tattiche o ulteriori tattiche (se al paziente è stato precedentemente assegnato un terapia) gestione e trattamento.

Le informazioni presentate in questa sezione sono solo indicative. Il volume dell'esame richiesto è determinato individualmente dal medico.

Iscriviti per un esame per telefono +7 (495) 395-63-93

Diagnosi di asma bronchiale

Molte persone si chiedono come determinare l'asma. La diagnosi di asma bronchiale si concentra su un esame completo. Il risultato del trattamento dipende dalla corretta esecuzione. L'asma bronchiale è una patologia non infettiva, sviluppa l'enfisema del cuore e dei polmoni polmonari. La corretta diagnosi di asma previene le complicanze. Viene effettuato con metodi e attrezzature di ricerca speciali..

Consideriamo più in dettaglio come diagnosticare l'asma bronchiale e i test in corso. I metodi che determinano la malattia sono divisi in laboratorio e hardware.

Raccolta di informazioni

La ricerca inizia con la raccolta dei dati dei pazienti. Il medico raccoglie dati oggettivi e soggettivi sul paziente, intervistandolo sul suo stato civile, sulla routine quotidiana, sullo stile di vita, sulle condizioni professionali e sui livelli di stress. I dati oggettivi includono:

  • Crescita
  • Peso
  • Temperatura
  • Visione e udito

Nel processo di parlare con il paziente, il medico scopre:

  • Il tempo di manifestazione del primo attacco
  • Il paziente portava morbillo, pertosse o malattie simili?
  • Il paziente ha parenti con allergie?
  • Durata degli attacchi e loro natura
  • La natura dei suoni quando si tossisce

Sintomi

I sintomi indicano patologia:

  • Peggioramento del benessere generale durante la bassa stagione
  • Congestione periodica del seno nasale
  • La comparsa di eruzioni cutanee
  • Gonfiore periodico delle labbra e delle palpebre
  • Sensazione di debolezza dopo uno sforzo emotivo e fisico

Tra le lamentele dei pazienti affetti dalla malattia:

  • Sensazioni di compressione nella zona del torace, sensazione di pesantezza
  • Manifestazione di respiro sibilante durante la tosse
  • Respiri profondi ed esalazioni sono accompagnati da un fischio
  • Manifestazione di tosse mattina e sera

L'esame del paziente inizia con un esame visivo e un'analisi dello stato del torace. Diventa come un barile a causa dell'espansione polmonare e dell'ingrandimento del seno. Il medico ascolta i polmoni con uno stetoscopio, fischi e sibili sono chiaramente udibili durante un'esacerbazione. Quando si verifica la remissione, si differenziano per una maggiore espirazione. Quindi viene eseguita l'auscultazione - ascoltando i polmoni. Il medico ascolta i polmoni del paziente, concentrandosi sulla natura del rumore distinto, determina la fase della malattia e la gravità.

Diagnosi differenziale

Diagnosi differenziale delle differenze nell'asma bronchiale dalla tabella BPCO:

Sintomi asmaticiSintomi della BPCO
La malattia si verifica durante l'infanziaA rischio sono i pazienti di età superiore ai trentacinque anni.
I sintomi si manifestano nelle fasi successive, i sintomi si sviluppano gradualmenteI sintomi respiratori si sviluppano in modo diverso durante il giorno.
La malattia si manifesta sullo sfondo del fumo prolungato.I sintomi compaiono mattina e sera.
Mancanza di respiro dopo l'esercizioManifestazione extrapolmonare di una reazione allergica
Le restrizioni al flusso d'aria sono irreversibiliLimitazioni del flusso d'aria reversibili

La malattia polmonare ostruttiva cronica è una patologia del sistema respiratorio caratterizzata da ostruzione delle vie aeree parzialmente irreversibile. Un processo infiammatorio si sviluppa nel tessuto polmonare. Secondo i segni, la malattia è simile all'asma bronchiale. Alcune misure per la diagnosi consentono non solo di differenziare la malattia, ma anche di prescrivere la terapia di base corretta.

Esame diagnostico

I metodi diagnostici per l'asma bronchiale stabiliscono indicatori dello stato di salute del paziente. Le misure diagnostiche aiutano il medico a prescrivere la terapia di base corretta per l'asma bronchiale, per prevederne lo sviluppo. Prende in considerazione ciascuno dei criteri, fa una diagnosi preliminare. La malattia viene solitamente diagnosticata nella fase iniziale, ma a volte è difficile da determinare..

Raccolta di analisi

La definizione della malattia è impossibile senza la diagnostica di laboratorio. Test necessari per l'asma bronchiale:

  • Emocromo completo: determinazione del numero di eosinofili. I globuli bianchi mostrano processi allergici nel corpo
  • Quando un esame del sangue per l'asma bronchiale non ha mostrato infiammazione e tossine batteriche, ma compaiono sintomi asmatici, distingue l'asma dalla bronchite o dalla polmonite
  • Nell'espettorato del paziente con un aumento del microscopio, puoi vedere eosinofili e inclusioni cristalline
  • L'espettorato di asmatici differisce da quello della bronchite. Si può vedere che è a due strati, viscoso e spesso
  • Viene eseguito un test allergenico. Gli agenti causali di una reazione allergica rendono la pelle rossa, si verifica prurito
  • L'analisi fecale aiuta a identificare gli elminti che causano allergie e portano a convulsioni

Stato allergico

Un semplice metodo di esame aiuta a identificare la fonte di una reazione allergica. In una piccola area della pelle con l'aiuto di un allergene speciale, viene imitata una reazione allergica. La forma allergica della malattia è determinata dallo studio dell'immunoglobulina totale e sierica. Prima del test, gli antistaminici vengono cancellati. Se il paziente ha una esacerbazione della malattia, infezione, reazione allergica acuta o gravidanza, i test non vengono eseguiti.

Diagnostica hardware

I test non sono l'unico modo per diagnosticare l'asma. I dispositivi medici aiutano con la diagnostica strumentale.

Peak flowmetry

Il primo dei modi per determinare l'asma bronchiale usando gli strumenti. Peak meter - un dispositivo che misura la portata d'aria massima a una scadenza forzata. La misurazione avviene due volte al giorno, puoi farlo a casa. Quando i bronchi si restringono, l'espirazione è più lenta.

raggi X

Un altro modo per diagnosticare l'asma. L'asma a raggi X è chiaramente visibile nei polmoni ingrossati. Ti permette di controllare la diagnosi usando i raggi X e di separare l'asma bronchiale da altre patologie. Ma una radiografia con asma bronchiale in una fase iniziale è inutile, poiché i polmoni sembrano sani. Quando la tosse e il soffocamento non scompaiono per molto tempo e il trattamento non dà risultati, viene prescritta la tomografia.

Spirometria

La spirografia per l'asma bronchiale viene eseguita da un dispositivo spirografo, senza l'uso di farmaci. Sono sostituiti con una sostanza speciale che rilassa le pareti muscolari bronchiali. Lo spirogramma per l'asma bronchiale registra il valore della capacità vitale forzata dei polmoni e gli indicatori del volume espiratorio forzato in un secondo, la frequenza inspiratoria di picco.

Quando gli indicatori sono normali, il paziente viene inalato con metolina o istamina, confrontando lo spirogramma con l'usuale ostruzione causata dall'uso di questi medicinali.

Pneumotachography

L'esame rivela il massimo volume respiratorio. Utilizzando la pneumotachografia, viene determinata la massima velocità volumetrica ai livelli di test. Se la patologia è causata dalla professione del paziente e il provocatore della malattia è solo nell'ambiente di lavoro, l'analisi non è affidabile.

Per diagnosticare l'asma professionale, i test del respiro non sono sufficienti. Uno studio dei test e un sondaggio sono condotti per capire quale allergene è il fattore scatenante per scatenare una reazione allergica.

Diagnostica per bambini

La diagnosi differenziale dell'asma bronchiale nei giovani pazienti è più difficile da effettuare. Un bambino spesso non è in grado di descrivere correttamente sensazioni e sintomi. Considera come diagnosticare l'asma nei bambini. L'asma è simile nei sintomi ad altre malattie infantili. In primo luogo, i medici dovrebbero controllare la tendenza del bambino a reazioni allergiche e scoprire dettagli su come si sentono. Prima di tutto, sono interessati a sapere se gli attacchi si verificano durante la notte. La diagnosi di asma nei bambini sta eseguendo dei test.

Quali test sono richiesti:

  • Emocromo completo
  • Kala
  • sputo

Lo studio della respirazione esterna del bambino viene effettuato utilizzando strumenti, con l'uso preliminare di broncodiatori - agenti che espandono il lume bronchiale.

La diagnostica per bambini esclude:

  • Penetrazione nel tratto respiratorio di un oggetto estraneo
  • Polmonite e altre malattie infettive
  • La presenza di fibrosi cistica
  • Displasia polmonare e bronchiale
  • Deficienza immunitaria

Nell'infanzia, la malattia è curabile se i sintomi si notano nel tempo.

Diagnostica negli anziani

La diagnosi di asma bronchiale nei pazienti adulti la cui età è più vicina agli anziani ha le sue caratteristiche. La diagnosi si basa su uno studio del muscolo cardiaco, in relazione al rischio di sviluppare asma cardiaco, ischemia. Per stabilire una malattia diagnosticata, è necessario eseguire analisi fluorografiche di un elettrocardiogramma. La malattia può essere rilevata con ECG, picco di portata e radiografia. Dopo aver studiato tutti gli indicatori, dopo aver appreso i risultati dell'esame, il medico prescrive il trattamento.

Speriamo che le informazioni su come riconoscere l'asma siano state utili. Al primo segno di malattia, vai in ospedale per cure mediche. La forma trascurata può portare allo sviluppo di uno stato asmatico e ad altre complicazioni..

Come diagnosticare l'asma?

L'asma bronchiale è una malattia respiratoria cronica che si verifica a causa dell'ipersensibilità dei bronchi sullo sfondo del processo infiammatorio. La diagnosi di forme di asma bronchiale è necessaria per stabilire la causa dell'infiammazione bronchiale e il grado di danno.

Caratteristiche del rilevamento della patologia

Per rispondere alla domanda su come diagnosticare l'asma, è necessario conoscere la natura della malattia. Secondo la patogenesi, ci sono due forme di asma bronchiale: atopico e infettivo-allergico.

Una malattia causata da allergie può causare una risposta immediata alla penetrazione di un allergene, pochi minuti dopo. Ma c'è una reazione tardiva del corpo, dopo quattro o sei ore.

Non appena compaiono i primi attacchi, è necessario consultare un medico per la diagnosi della malattia. L'inizio dell'asma negli adulti e nei bambini è caratterizzato da attacchi di tosse, che si verificano più spesso alle tre o alle quattro del mattino.

L'inizio della malattia si verifica senza difficoltà nella respirazione. L'auscultazione del paziente rivela solo rantoli secchi. Per identificare lo spasmo latente dei bronchi, vengono utilizzati metodi diagnostici appositamente sviluppati. Gli agonisti beta-adrenergici provocano il rilassamento muscolare, che provoca un aumento della quantità di aria durante l'espirazione.

Le fasi tardive dell'asma bronchiale sono caratterizzate dal verificarsi di attacchi di asma. I fattori che causano il sintomo possono essere allergeni. Ad esempio polvere, peli di animali, polline di piante. Inoltre, le cause possono essere malattie infettive, effetto dell'ereditarietà.

Un attacco asmatico di soffocamento a volte inizia spontaneamente. Prima che inizi a solleticare la gola, prurito alla pelle, appare un naso che cola. Quindi c'è difficoltà con l'espirazione sullo sfondo di una tosse secca, c'è una tensione al petto. Il soffocamento continua ad aumentare, accompagnato da respiro sibilante, costituito da suoni di varie altezze. L'ultimo stadio di un attacco d'asma provoca l'incapacità di fare un respiro normale.

Diagnosi differenziale

L'AD è difficile da diagnosticare in quanto non presenta sintomi pronunciati che lo distinguono da altre malattie dell'apparato respiratorio. La diagnosi potrebbe non essere affidabile. Pertanto, è necessario sapere come diagnosticare l'asma bronchiale.

Il tipo leggero di BA può essere confuso con:

  • bronchite cronica;
  • asma cardiaco;
  • discinesia tracheobronchiale.

Hanno segni simili sotto molti aspetti, ma ci sono anche differenze, quindi una diagnosi differenziale di asma bronchiale viene stabilita al ricevimento di ulteriori dati sulla malattia.

Ad esempio, respiro sibilante, mancanza di respiro e tosse sono inerenti ad altri tipi di malattie. Per confermare la diagnosi, viene eseguita una diagnosi differenziale di asma bronchiale e bronchite cronica:

  • un test cutaneo con allergeni mostra che la bronchite non dipende da loro;
  • la tosse sotto forma di attacchi con la comparsa di muco spesso è inerente all'asma bronchiale e la bronchite è caratterizzata da una tosse persistente con secrezione mucopurulenta;
  • fischi sibilanti secchi emettono asma bronchiale e la bronchite ha ronzii e rantoli umidi.

Per determinare la discinesia tracheobronchiale, vengono prese in considerazione le seguenti differenze nei sintomi:

  • con discinesia, una tosse monotona senza espettorato e soffocamento si verificano a causa di azioni fisiche e risate;
  • il respiro sibilante con mancanza di respiro è inferiore rispetto all'asma;
  • i test con allergeni danno un risultato negativo;
  • l'esame broncologico rivela che con la discinesia c'è una parete posteriore cascante dei bronchi e della trachea e la BA è caratterizzata da broncospasmo e ostruzione.

L'asma cardiaco è fissato dai seguenti segni distintivi di AD:

  • la causa è una malattia cardiaca sotto forma di insufficienza ventricolare sinistra;
  • L'AD è comune tra i giovani e l'asma cardiaco è tra le persone anziane;
  • la mancanza di respiro si intensifica all'inalazione;
  • i rantoli bagnati sono accompagnati da un suono gorgogliante;
  • espettorato di sangue.

Caratteristiche della diagnosi di asma nei bambini e negli adulti

I metodi diagnostici di AD nei bambini hanno principi di condotta simili a quelli degli adulti. Ma ci sono alcune funzionalità. Il principale segno di asma nei bambini è la tosse, che si verifica di notte e al mattino. Talvolta compaiono rantoli fischi. Un'esacerbazione è accompagnata da una tosse secca senza espettorato, difficoltà a espirare. L'auscultazione rivela non solo suoni sibilanti nei bronchi, ma anche umidi, diversi.

Per i bambini piccoli, viene fatta una diagnosi basata su dati oggettivi, anamnesi, test di laboratorio e frequenza degli episodi. La spirometria viene eseguita per i bambini dopo i sei anni e viene prescritto il test. Studi allergologici vengono effettuati sotto forma di test cutanei e esami del sangue. Un test eosinofilo del sangue e dell'espettorato viene eseguito per tutti i bambini, ma un aumento del numero di eosinofili non è sempre indicativo di asma..

La diagnosi dell'asma bronchiale è un processo complesso. Per diagnosticare l'asma, la malattia deve essere studiata utilizzando diversi metodi. La diagnosi differenziale dell'asma bronchiale è integrata da altri metodi di esame.

Esame fisico

Una diagnosi preliminare di asma si basa su dati clinici e rappresenta il novantanove percento della diagnosi totale..

I dati anamnestici vengono prima raccolti intervistando un paziente. In questo caso, tutti i reclami vengono chiariti, a seguito della quale viene visualizzata una valutazione soggettiva, viene tracciato lo sviluppo graduale della malattia, viene fatta una diagnosi che richiede chiarimenti.

Il medico imparerà sicuramente dagli adulti sui fatti dell'asma bronchiale dai parenti. La connessione di convulsioni con:

  • infezione virale;
  • l'influenza degli exoallergeni;
  • segni di sensibilizzazione non infettiva.

Il medico scoprirà se il paziente è stato disturbato:

  • fastidio al petto;
  • tosse nel mezzo della notte e durante il risveglio.

Per la diagnosi di asma, le informazioni sulla manifestazione stagionale dei sintomi di AD sono importanti. Accompagnare un raffreddore con una sensazione di oppressione al petto è anche un sintomo importante. Il paziente dovrebbe parlare dei farmaci assunti per eliminare i segni della malattia. Se l'assunzione di broncodilatatori ha avuto un effetto positivo sulle condizioni del paziente, questo fatto serve come prova della diagnosi di asma.

Il prossimo è un esame clinico. Successivamente, viene fatta una diagnosi preliminare, che dipende direttamente dallo stadio dell'asma bronchiale e dallo stato generale di salute del paziente. La condizione pre-asmatica non rivela alcun segno speciale. L'asma bronchiale allergico si manifesta con dermatite atopica, eczema e polipi nel naso. Diagnosi più semplice nelle fasi successive.

Il soffocamento è il segno più significativo quando inizia un attacco, una persona assume istintivamente una posizione seduta con enfasi sulle sue mani. Questa posizione del corpo facilita la respirazione. Quando il soffocamento è evidente gonfiore delle vene giugulari sul collo. La percussione toracica è molto importante nella diagnosi..

Il picchiettamento rivela un suono squillante di polmoni pieni d'aria caratteristici di un asmatico. Ciò è dovuto al petto allargato e alle maggiori distanze tra le costole. Inoltre, sonagli di intensità diverse sono chiaramente udibili.

Lo stato asmatico è una manifestazione estrema dell'asma bronchiale. Il soffocamento assume un carattere progressista. La cessazione della respirazione o della funzione cardiaca può essere fatale. Un esame fisico rivela i sintomi clinici che diventano più pronunciati:

  • cianosi, espressa in una tinta blu della pelle;
  • tachicardia, causando palpitazioni;
  • extrasistoli - malfunzionamenti del cuore;
  • inibizione del sistema nervoso centrale, espressa sotto forma di apatia, sonnolenza.

Metodi strumentali

Tali metodi di ricerca per la diagnosi dell'asma bronchiale sono necessari per determinarne la forma, identificare i momenti patogenetici della malattia.

Questi includono:

  • spirometria e HPF;
  • radiografia del torace;
  • diagnosi di forme allergiche di asma mediante test provocatori;
  • misurazione del flusso di picco.

FVD e spirometria diagnosticano la funzionalità della respirazione esterna. Viene determinato il grado di ostruzione bronchiale, viene monitorata la reazione alle sostanze che provocano il broncospasmo (istamina, acetilcolina). Per la verifica, viene utilizzato anche un test di esercizio fisico. Viene rivelato il cosiddetto indice Tiffno, che indica il rendimento dei bronchi. È espresso nel rapporto tra FEV1 e VC. Vengono utilizzate le letture del volume espiratorio forzato al secondo, nonché la capacità polmonare.

Il paziente può diagnosticare a casa utilizzando un misuratore di portata di picco, compilando una tabella. La contabilità è necessaria per determinare l'insorgenza del broncospasmo. Con l'aiuto dell'apparato, viene misurato il volume di espirazione forzata.

La procedura viene eseguita due volte al giorno, al mattino prima di assumere il farmaco (broncodilatatore) e al pomeriggio dopo l'assunzione del farmaco. Se, durante l'analisi del grafico risultante, la differenza tra le due misurazioni è superiore al venti percento, ciò indica un broncospasmo. Questo valore indica anche la necessità di modificare il trattamento. Con broncospasmo grave, l'indice di coniugazione di fase è inferiore a 200 ml.

Un esame radiologico del torace viene utilizzato per identificare i sintomi di enfisema e pneumosclerosi. Ma la radiografia per una forma allergica di asma potrebbe non rilevare i cambiamenti per lungo tempo..

Un test provocatorio con metacholina o istamina consente di ottenere conferma, poiché provoca broncospasmo in quasi tutti i pazienti con AD. Prima di eseguire il test e dopo due o tre minuti dopo, viene determinato il FEV1. Una diminuzione di oltre il venti percento indica un risultato positivo del test.

Tuttavia, l'inalazione può anche portare al broncospasmo in circa il dieci percento delle persone sane. Ciò è dovuto alla vaccinazione antinfluenzale, alle malattie respiratorie, all'esposizione agli allergeni..

La diagnosi di una forma allergica di asma bronchiale determina una particolare sensibilità a determinati allergeni. Viene eseguito un test provocatorio con cinque respiri diluiti in un rapporto di 1: 1.000.000 di allergene. La concentrazione aumenta gradualmente e viene portata a 1: 100. Viene rilevato un test positivo con una riduzione del FEV1 del 20 percento. In assenza di reazione, il campione è considerato negativo. Se un allergene correttamente identificato è completamente escluso dall'ambiente del paziente, l'asma può essere curato..

La diagnosi può essere confermata determinando la presenza di anticorpi IgE nel sangue. Ciò consente di conoscere l'avanzamento dei segni di asma, per identificare lo stato allergico del paziente. Un gran numero di essi indica una reattività migliorata. Ciò è indicato anche da un aumento del numero di eosinofili, specialmente nell'espettorato. Inoltre, viene eseguita una diagnosi di malattie correlate all'asma come sinusite, bronchite o rinite. Questo aiuta a vedere un quadro affidabile della salute generale del paziente e a prescrivere una terapia adeguata..

Una diagnosi accurata e immediata aumenta le possibilità di guarigione del paziente. Grazie alla diagnosi, l'asma bronchiale viene riconosciuto in precedenza. Ciò riduce i tempi e aumenta la produttività del trattamento..

Asma bronchiale: trattamento, sintomi, classificazione, diagnosi

Ambulanza per esacerbazione dell'asma bronchiale

L'esacerbazione dell'asma "abbatte completamente" una persona dal normale ritmo della vita. Sintomi notturni costanti di mancanza d'aria, tosse soffocante, insonnia, incapacità di lavorare e fare la solita cosa. Per fornire assistenza rapida ed efficace, utilizziamo l'impatto combinato e integrato di diversi metodi.

La clinica utilizza un corso intensivo di trattamento per l'esacerbazione dell'asma bronchiale sotto la supervisione di medici pneumologi con 20 anni di esperienza nell'Istituto di ricerca di pneumologia. Il programma è adatto per adulti e bambini..

Questo corso consentirà:

  • Allevia rapidamente le condizioni del paziente e ripristina la respirazione.
  • Interrompere l'esacerbazione dell'asma bronchiale entro 5-7 giorni.
  • Ridurre il rischio di progressione dell'asma.
  • Garantire la remissione continua.

Cosa include il trattamento:

  • L'uso di preparazioni per inalazione selezionate individualmente: broncodilatatore, antinfiammatorio ed espettorante.
  • Le medicine vengono consegnate ai bronchi attraverso il nebulizzatore professionale PARI (Germania). Nebulizzatore di alta qualità, vari ugelli e dispositivi, consente di somministrare farmaci alle parti centrale e inferiore del tratto respiratorio.
  • Insieme alla terapia con nebulizzatore, vengono utilizzate iniezioni endovenose (contagocce) con farmaci antinfiammatori.
  • Al termine delle procedure, i pazienti ricevono un massaggio al torace e viene utilizzato un simulatore PARI O-PEP (Germania). Questo simulatore mobilita e rimuove efficacemente il muco bronchiale e aiuta a liberare le vie respiratorie.

L'intero complesso della terapia è sotto la supervisione di un medico. Pertanto, durante le sessioni, è possibile concentrarsi sulle caratteristiche della malattia e del benessere, ridurre o aumentare il carico, modificare o aggiungere farmaci per inalazione.

La durata della sessione è di 45 minuti. Il corso del trattamento comprende 5 sessioni. Il costo di 1 sessione - 5000 rubli.

Caratteristiche della nostra clinica:

  • Il programma di soccorso per l'asma è costruito su una base scientificamente solida e verificato da 20 anni di pratica nell'ospedale dell'Istituto di ricerca di pneumologia.
  • Nella diagnosi e nel trattamento dell'AD, siamo guidati dall'Iniziativa globale per le raccomandazioni cliniche globali per l'asma.
  • I nostri medici sono membri a pieno titolo della European Respiratory Society (ERS), studenti dell'accademico di RAMS A.G. Chuchalina e seguaci della sua scuola scientifica.

Asma bronchiale: sintomi, classificazione, diagnosi, trattamento

Pneumologo, sonnologo, candidato alle scienze mediche, capo medico del centro medico IntegraMedservice

Candidato di scienze mediche, pneumologo di altissima categoria, dottore in diagnostica funzionale, capo del dipartimento di pneumologia IntegraMedService, ex dipendente dell'Istituto federale di ricerca di pneumologia dell'Istituto statale di pneumologia, FMBA della Russia.

L'asma bronchiale è una malattia polmonare cronica contraddittoria, ambigua e "capricciosa". Questa malattia è un record per leggende, idee sbagliate, miti, approcci alternativi al trattamento e ciarlatano. In questo articolo, proveremo a parlare chiaramente di questa malattia..

L'asma bronchiale è stata descritta e conosciuta da molto tempo. Ma, nonostante ciò, fino ad oggi rimane una malattia misteriosa. La natura di questa malattia non è completamente chiara. Il termine asma significa letteralmente soffocamento. Il soffocamento era considerato il principale segno obbligatorio della malattia. Le prove di laboratorio della malattia sono state considerate eosinofilia di sangue, espettorato e allergie. Ma con lo sviluppo della biologia molecolare e della genetica, è diventato evidente che non è così..

La moderna definizione di asma è una malattia infiammatoria cronica del tratto respiratorio inferiore, nello sviluppo del quale un gran numero di cellule ed elementi cellulari svolgono un ruolo. Si ritiene che questa infiammazione porti allo sviluppo dell'iperreattività bronchiale e la conseguenza di questa iperreattività sia il soffocamento, la tosse e la mancanza di respiro. La prevalenza dell'asma bronchiale aumenta ogni anno.

Intervista con un pneumologo Integramed Service sul trattamento e le cause della malattia asmatica

Secondo l'OMS, circa 300 milioni di persone soffrono di asma, colpendo tutte le fasce di età e di genere. Negli ultimi due decenni nel mondo c'è stato un duplice aumento nei pazienti con asma. In Russia, dal 1998 al 2002, la prevalenza della malattia è aumentata del 28,2%. La prevalenza della malattia nel nostro paese è del 6,9% tra gli adulti e del 10% tra i bambini. Nella Federazione Russa, 7 milioni di persone soffrono di asma.

Malato di asma bronchiale - Morirò presto?

In termini di mortalità, l'asma bronchiale è raramente la causa della morte. In Canada, Australia, alcuni paesi europei c'è stato un aumento della mortalità per asma. E in Inghilterra, una diminuzione di questo indicatore. L'asma bronchiale non è una malattia progressiva, a differenza della BPCO. La malattia non degenera in nulla.

MOTIVI E FATTORI DI RISCHIO

"Circa la cosa più importante." Asma bronchiale: perché peggiora in primavera? Ascolta il discorso di A. Kuleshov alla radio Russia.

L'asma bronchiale è una malattia multifattoriale. È stato stabilito che una storia familiare di allergie (atopia) è un fattore nello sviluppo della malattia. La presenza di allergie in famiglia aumenta di 5 volte il rischio di sviluppare rinite allergica e asma bronchiale! Allergeni da zecche domestiche, epidermide animale, polline di piante, scarafaggio, funghi Alternaria sono considerati i fattori di rischio più comuni..

Una diminuzione della concentrazione di una zecca domestica in una casa riduce il rischio di sviluppare AD in un bambino fino a 8 anni. Ma allo stesso tempo, il contatto di un bambino del primo anno di vita riduce la reazione alla maggior parte degli allergeni e lo sviluppo di AD in futuro. Secondo studi internazionali, più di una dozzina di circostanze regolano la probabilità di AD in bambini e adulti..

L'infezione svolge anche un ruolo controverso nello sviluppo della malattia. Sono stati descritti casi che indicano una relazione diretta tra un'infezione respiratoria infantile ricorrente e un ridotto rischio di sviluppare l'asma bronchiale. Ma è noto che un'infezione virale provoca spesso un'esacerbazione di AD. Probabilmente entrambe queste osservazioni sono vere. L'infezione svolge il ruolo di agente di partenza, si manifesta in diverse fasi della vita di una persona e influenza lo stadio della malattia.

Deterioramento delle condizioni ambientali - l'asma bronchiale è una malattia ambientale. Il livello di inquinamento industriale e la prevalenza della malattia sono strettamente e direttamente correlati. Ad esempio, la prevalenza dell'asma tra i residenti urbani (bambini, adulti) è 1,6-1,8 volte superiore rispetto alle aree rurali.

Altri fattori includono basso o sovrappeso alla nascita, fumo materno durante la gravidanza, presenza di animali in casa, obesità, eccessiva assunzione di sale.

Sintomi dell'asma bronchiale

I sintomi dell'asma bronchiale sono diversi e individuali. Non esiste alcun sintomo caratteristico che indichi chiaramente che una persona ha l'asma. Per la maggior parte delle persone, un malato di asma è una persona soffocante, che tossisce e fischia costantemente in ogni modo. Tuttavia, questo non è necessariamente il caso. Alla reception, alcuni pazienti lamentano difficoltà a espirare, qualcuno ha difficoltà a respirare. Alcuni si lamentano della tosse di notte, al mattino, durante lo sforzo fisico, e altri non si preoccupano del soffocamento.

Sintomi dell'asma:

Questa gamma di gravità dei disturbi e dei sintomi sfocati è caratteristica dell'asma bronchiale. L'asma nel periodo tra le esacerbazioni potrebbe non manifestarsi. In questo periodo di "calma", i pazienti commettono un errore - interrompono il trattamento. Di conseguenza, il paziente ha un'esacerbazione dell'asma..

Per l'asma bronchiale non sono richiesti:

  • 1. Sintomi generali sotto forma di debolezza, cattiva salute. Questi disturbi sono caratteristici di un attacco prolungato di asma e della mancanza di efficacia del suo trattamento. Inoltre, la gravità della malattia può diminuire altrettanto rapidamente con il giusto trattamento, come un attacco.
  • 2. L'azzurro delle mani (acrocianosi) e della pelle, delle labbra, attribuito all'asma bronchiale, si verificano con un attacco grave e prolungato e non sono caratteristici della malattia. Questa è un'ulteriore prova di terapia o diagnosi improprie..
  • 3. Palpitazioni cardiache - un compagno frequente nell'esacerbazione dell'asma. È una conseguenza dell'uso eccessivo di salbutamolo durante un attacco d'asma e della respirazione rapida durante un attacco. La tachicardia peggiora la salute durante un attacco, aumentando il panico.
  • 4. Spesso, l'asma bronchiale è attribuito ai sintomi della BPCO: "occhiali da vista", "bacchette", manifestazioni di enfisema. Ciò è dovuto alla comprensione inadeguata di alcuni medici sull'essenza di queste malattie. Da questo e confusione.
  • 5. Il sistema cardiovascolare non soffre della presenza di asma bronchiale. Piuttosto, possiamo parlare dell'effetto farmacologico dei farmaci sul sistema cardiovascolare.

Non soffoco, ma solo tosse. E il dottore dice che ho l'asma! È possibile?

Con una variante della tosse dell'asma bronchiale (e ce n'è una), il paziente non soffoca. Inoltre, gli indicatori FVD registrano tassi di ventilazione normali o leggermente ridotti. La tosse nei pazienti con una variante della tosse di problemi di asma di notte e al mattino, si verifica quando si cammina velocemente o durante lo sport. Questa domanda suona spesso ad un appuntamento clinico. Anche con una formazione speciale nella complessità della diagnosi dell'asma, i medici affrontano un dilemma diagnostico: l'asma o no? Con un approfondito interrogatorio sul paziente, l'analisi dell'infanzia e dei legami familiari, la natura dei disturbi, la diagnosi di asma diventa probabile. Ma questa non è l'intera diagnosi di asma.!

DIAGNOSI DELL'ASMA BRONCHIALE

Il principale test funzionale per la diagnosi della sindrome bronco - ostruttiva è considerato spirometria o funzione della respirazione esterna o HPF. La spirometria mostra come funzionano i polmoni, se le vie aeree sono ristrette o meno (ostruzione bronchiale) e se i volumi respiratori sono alterati. Il test è indolore e senza sangue. Condotto in 2 fasi. Nella prima fase, su tre tentativi di manovra respiratoria (espirazione forzata), viene selezionato un indicatore più grande. Quindi il medico si offre di inalare il bronco - un farmaco in espansione (Salbutamol) e dopo 15-20 minuti, viene ripetuto lo stadio numero uno. La durata della procedura è di 20-25 minuti. Il risultato viene decodificato dal medico curante.

Obiettivo del test
1. Identificare l'ostruzione
2. Scopri la reversibilità dell'ostruzione.
In altre parole, i bronchi potrebbero espandersi a causa dell'azione del farmaco espandente i bronchi. La presenza di ostruzione reversibile - un criterio diagnostico per l'asma.

Nonostante la semplicità del test, eseguire una manovra respiratoria richiede chiarezza. Come dimostra l'esperienza di 10 FVD maturata in altri policlinici e centri medici, solo due soddisfano i criteri di qualità. Per evitare errori nella diagnosi dell'asma, nella nostra clinica per il trattamento dell'asma e delle allergie, i pneumologi stessi eseguono questo test. Il compito diventa più difficile se la spirometria è normale, ma non vi è alcuna reazione positiva al farmaco. In questo caso, si consiglia di condurre un test di provocazione bronchiale. Questo FVD è l'opposto. Questo studio di esperti conferma o confuta la diagnosi di asma. Il test di provocazione bronchiale è indispensabile nella diagnosi della variante di tosse dell'asma bronchiale e dell'asma da stress fisico.

Data la variabilità dei sintomi, degli indicatori funzionali, della varietà delle cause dell'asma bronchiale, la classificazione richiede classificazione.

Classificazione dell'asma bronchiale (secondo le raccomandazioni di GINA 2016) in base alla gravità:

Stadio 1: asma bronchiale intermittente

  • Manifestazioni della malattia meno di 1 volta a settimana - il paziente non si lamenta. Le esacerbazioni non sono lunghe o assenti. Di notte, l'asma non dà fastidio o i sintomi notturni si verificano non più di 2 volte al mese.
  • Indicatori FEV1 o PSV ≥ 80% del dovuto. I pazienti con questa variante del corso raramente visitano un pneumologo. La malattia non influisce sulla qualità della vita.

Stadio 2: lieve asma bronchiale persistente

  • Il paziente avverte le manifestazioni della malattia più di 1 volta a settimana, ma meno di 1 volta al giorno - in questo caso, l'attività fisica è ridotta, il sonno è occasionalmente disturbato. Il paziente nota mancanza di respiro durante la notte, più di due volte al mese e si preoccupa della comparsa di sintomi regolari..
  • FEV1 o PSV ≥ 80% del dovuto. L'asma interferisce con una vita piena.

Fase 3: asma bronchiale moderato persistente. Soffocare, tossire disturbare ogni giorno. Il sonno è disturbato, la normale attività fisica è difficile.

  • La notte diventa un momento difficile del giorno, più volte alla settimana le manifestazioni della malattia sono molto inquietanti. La necessità di farmaci broncodilatatori Salbutamol, Berodual ogni giorno.
  • FEV1 o PSV 60–80% del dovuto. Un tale paziente viene “ascoltato” dappertutto - sibila, fischi al petto. Sembri preoccupato, costantemente privo di aria. I pazienti sono molto irritabili in questa condizione. La qualità della vita non li soddisfa.

Passaggio 4: asma bronchiale persistente grave Grave condizione: disturbi respiratori e sintomi sono pronunciati, ogni giorno. Le esacerbazioni si susseguono. I sintomi notturni sono quotidiani. Riduzione significativa dell'attività fisica

FEV1 o PSV ≤ 60% del dovuto. Questa è una condizione pericolosa. Sono necessarie azioni da parte del personale medico per alleviare i sintomi e decidere il ricovero in ospedale.

Secondo questa classificazione, il grado di gravità è selezionato dalla manifestazione più grave di un sintomo o indicatore di PVD. Inoltre, è sufficiente un sintomo o un indicatore. Ma a causa della variabilità dell'asma, anche la gravità diventa incoerente. La gravità BA non è una caratteristica statica.

Fenotipi BA

Allergia AD: il "classico" è tipico perché inizia nella prima infanzia, di norma ci sono un numero di malattie allergiche concomitanti. Un fattore allergico ereditario è caratteristico. La patogenesi si basa sull'infiammazione eosinofila. La risposta alla terapia IHC è buona.

AD non allergico: l'allergia non è la ragione per lo sviluppo di questa variante dell'asma. L'infiammazione è realizzata a causa di collegamenti misti, neutrofili, eosinofili. La risposta alla terapia IHC è talvolta assente o incompleta.

DC con un debutto tardivo: questa opzione è più comune nelle donne, si sviluppa in età adulta. Con questo tipo di asma, anche un'allergia non è caratteristica. IGKS utilizzato in dosi superiori a 1000 mcg.

AD con ostruzione delle vie aeree fissa: i pazienti che soffrono di questo tipo di asma soffrono di asma da molto tempo. E sotto l'influenza di un'infiammazione prolungata, la parete dei bronchi cambia così tanto che l'ostruzione diventa costante..

AD in pazienti obesi: i pazienti obesi e AD soffrono di gravi sintomi respiratori non associati all'infiammazione eosinofila. La determinazione dei fenotipi della malattia consente di affrontare il trattamento personalmente e individualmente..

Forme speciali di BA

GERD indotta - il reflusso gastroesofageo è un problema urgente di tosse persistente nei pazienti e GERD può provocare lo sviluppo di asma bronchiale. La ragione di ciò è l'inalazione di un aerosol di contenuto acido dall'esofago.

Asma dipendente dall'aspirina - la causa dell'infiammazione dei bronchi in questa situazione è l'aspirina o altri FANS. Di solito la forma di aspirina è caratterizzata dal cosiddetto. triade di aspirina - asma, polipi nasali e reazione ai salicilati. Una variante della tosse dell'asma bronchiale - con l'introduzione di un test di provocazione bronchiale nella diagnosi, è stato possibile identificare questo tipo di malattia. Invece di attacchi di asma, c'è una tosse spastica con enfasi di notte o al mattino.

Asma dello sforzo fisico - gli attacchi di respiro affannoso si verificano esclusivamente durante lo sforzo fisico. Con esso, si nota la variabilità degli indicatori di ventilazione. Fischi e sibili sono talvolta ascoltati..

Asma professionale: solo i fattori ambientali provocano questa forma di asma. Altri fattori, al di fuori del luogo di lavoro, non dovrebbero essere la causa della malattia con questo modulo..

L'asma notturna è un'opzione controversa. Ma sono descritti esclusivamente attacchi notturni di carenza d'aria. Molto spesso correlato con l'OSA.

TRATTAMENTO DELL'ASMA BRONCHIALE

Malattia multifattoriale: un trattamento multilivello! Il controllo efficace dell'asma bronchiale è possibile in una serie di misure:

  • Trattamento farmacologico - terapia di base (principale) e terapia di esacerbazione adeguatamente prescritte
  • Prevenzione di fattori esterni ed interni di esacerbazioni - regime antiallergico, dieta, controllo delle malattie croniche
  • Riabilitazione - Educazione del paziente, formazione speciale per i pazienti

TRATTAMENTO MEDICINALE

Gli obiettivi del trattamento dell'asma bronchiale:

  1. Fornire e mantenere il controllo sui sintomi dell'asma bronchiale, per lungo tempo
  2. Riduzione del rischio e prevenzione di future esacerbazioni della malattia.

Per risolvere i problemi, viene utilizzata la terapia di passaggio..

Il principio principale della terapia a gradino è un aumento del volume della terapia in assenza di un adeguato controllo dell'asma (con la sua esacerbazione) e una corrispondente riduzione di questo volume quando viene raggiunta la stabilizzazione, i sintomi della malattia diminuiscono. I passaggi contengono informazioni sulle opzioni di trattamento che differiscono nella loro efficacia. Il grado e l'estensione della terapia sono selezionati dal medico curante e dipendono dalla gravità dei sintomi dell'asma nel paziente. L'uso della terapia a gradini consente, con la sua corretta applicazione, di valutare l'efficacia del regime di trattamento selezionato. Ad esempio, se l'esacerbazione dell'asma non può essere stabilizzata, è necessario verificare la tecnica per l'utilizzo degli inalatori. Controllare se il paziente rispetta l'appuntamento e le raccomandazioni. Forse non è stata prestata attenzione alle malattie concomitanti? E valutando questi fattori, viene presa la decisione di modificare il volume del trattamento.

Ridurre il volume della terapia, ad esempio la molteplicità o il dosaggio degli inalatori, richiede anche cautela. La gravità della malattia viene necessariamente presa in considerazione quando si cambia la terapia. I pazienti spesso si sbagliano quando annullano i farmaci nelle prime fasi della stabilizzazione dell'asma..

Le medicine per il trattamento sono divise in due gruppi:

Sintomatico
1. Farmaci ad azione rapida e ad azione rapida (Ventolin, Salbutamol). Berodual). Questi farmaci alleviano rapidamente le condizioni del paziente in 5-15 minuti e alleviano un attacco d'asma. Questi farmaci sono disponibili sotto forma di inalatori tascabili o sospensioni per inalazione attraverso un nebulizzatore. Quasi ogni paziente con una malattia asmatica ha un inalatore in tasca per un rapido sollievo da un attacco. La maggior parte dei pazienti ha bisogno di questi inalatori 1 o 2 volte a settimana - o molto meno spesso. Ma quando i sintomi dell'asma bronchiale sono gravi e gravi, aumenta la necessità di inalatori ad azione rapida. In questo caso, sono possibili un sovradosaggio e un deterioramento della salute generale. Terapia di base

2. Per il trattamento di base dell'asma, viene utilizzata una combinazione di farmaci antinfiammatori: IHCS (glucocorticosteroidi per inalazione - Budesonide, Mometasone, Beclazone) e broncodilatatori a lunga durata d'azione (Foradil, Formoterol, Salmeterol). L'obiettivo di questo gruppo di farmaci è prevenire l'esacerbazione dei sintomi dell'asma e il controllo delle malattie. L'effetto antinfiammatorio è raggiunto dall'azione degli ormoni corticosteroidi sui mediatori infiammatori - eosinofili, citochine e altre cellule infiammatorie.

Gli inalatori a dose dosata tascabile sono i mezzi di consegna del farmaco ai bronchi. Sono appositamente progettati per l'inalazione di un farmaco sotto forma di aerosol o polvere..

I nebulizzatori sono inalatori, ma fissi: sono un mezzo di rilascio di farmaci sotto forma di sospensioni o soluzioni nei bronchi. È usato per esacerbare l'asma bronchiale, particolarmente grave.

Per un trattamento efficace, è importante assumere tutti i farmaci prescritti dal medico. I pazienti devono imparare l'uso corretto degli inalatori. Potrebbe essere necessario assumere il medicinale più volte al giorno e l'assenza di sintomi non è un motivo per introdurre personalmente le correzioni nel regime di trattamento. I nostri esperti prestano particolare attenzione all'uso corretto degli inalatori. Dopotutto, ci sono molte modifiche ai farmaci per la terapia inalatoria e conosciamo le caratteristiche dell'uso di tutti i farmaci. Al paziente può sembrare che il farmaco raccomandato non funzioni, ma ciò non significa che non aiuti. In caso di dubbi, consultare un pneumologo. È importante sapere che un trattamento improprio di AD porta a cambiamenti nei polmoni. Farmaci non corretti possono portarti in un letto d'ospedale.

Antagonisti del recettore dei leucotrieni

(agenti anti-leucotrieni - Montelukast e Zafirlukast). Questi farmaci sono meno efficaci dei corticosteroidi per via inalatoria per il controllo dell'asma. Il farmaco è efficace nella forma atopica dell'asma bronchiale, nonché nei pazienti con forma di aspirina di asma e asma di sforzo fisico. Questi farmaci sopprimono la costrizione bronchiale in risposta all'inalazione di leucotrieni e riducono le reazioni asmatiche allo sforzo fisico e freddo..

I cromoni sono sodio cromoglicato (intale) e nedocromil (piastrellato). L'efficacia e la sicurezza dei moderni steroidi per inalazione, la produzione di nuovi farmaci antileucotrieni hanno portato allo spostamento di cromoglicato e nedocromile dall'arsenale dei pneumologi.

Terapia con anticorpi umanizzati alle IgE - omalizumab. Questo è un anticorpo monoclonale che può legare le IgE circolanti nel sangue del paziente, con un pronunciato effetto indiretto sugli allergeni, riducendo l'infiammazione nei bronchi. Questo farmaco è più utile per le forme gravi di asma, con infiammazione eosinofila, con una risposta inefficace alla terapia IHC. Efficienza dell'applicazione circa il 30%.

Metotrexato e preparati a base di oro - hanno un effetto risparmiatore di corticosteroidi nel trattamento dell'asma. Tuttavia, l'applicazione è limitata alle reazioni avverse..

Teofilline - sono state usate dalla metà del secolo scorso per trattare l'asma. Il loro grande vantaggio è il loro basso costo. Pertanto, il farmaco viene prontamente utilizzato in paesi a basso livello economico. Tuttavia, la teofillina ha rivelato nuove proprietà che sono in fase di studio. E vedremo la rinascita di questo gruppo di droghe.

Immunoterapia specifica (SIT o ASIT). È usato per una comprovata connessione tra l'asma e un allergene (allergeni). Un modo simultaneo e pericoloso per trattare l'asma, ma anche l'unico modo per trattare l'asma che può dare molti anni di remissione nel 70% dei casi, con un ciclo completo di tre anni di trattamento. L'effetto si ottiene riducendo la risposta immunitaria all'aumento graduale e periodico delle dosi dell'allergene introdotto nel corpo umano. Si scopre qualcosa di simile a un vaccino contro le allergie. Il metodo ha molte controindicazioni e limitazioni.

TRATTAMENTO NON MEDICINALE

Riabilitazione di pazienti con asma bronchiale

Consiste nella stretta aderenza al piano di trattamento farmacologico del paziente, nella formazione per controllare la propria condizione, i sintomi dell'asma. Il piano individuale sviluppato include raccomandazioni per il comportamento corretto durante l'esacerbazione della malattia. Esercizi fisici e simulatori aiutano a mantenere i muscoli respiratori in uno stato allenato, fornendo tolleranza all'esercizio fisico, migliorando la funzione cardiopolmonare. L'esercizio fisico regolare ridurrà la gravità delle esacerbazioni.

Prevenzione dei pazienti con asma bronchiale

I pazienti asmatici hanno l'idea che se si evitano i fattori che provocano convulsioni, il trattamento farmacologico non è necessario o almeno riduce la quantità di supporto farmacologico. Le prove al riguardo non sono sufficienti. Tuttavia, possiamo suggerire con fiducia quanto segue come misure preventive:

  • non annullare la terapia prescritta da soli
  • eliminazione dei fattori di rischio per l'asma bronchiale. Questo è il caso in cui è più facile a dirsi che a farsi. Ad esempio, lo stato ecologico dell'ambiente non è soggetto al paziente. Sfortunatamente, a volte i fattori che causano l'esacerbazione dell'asma si trovano solo al lavoro. Quindi il paziente affronta la difficile domanda di scegliere tra l'asma e fare soldi.
  • depuratori d'aria nell'appartamento, il corretto regime anti-allergenico durante il periodo di fioritura delle piante
  • esclusione del fumo di tabacco.
  • il clima nell'appartamento e sul lavoro - la presenza e l'assenza nei locali di dosi superiori di formaldeide, fenoli, ecc..
  • risanamento di focolai di infezione cronica in un paziente. Ad esempio, infezioni croniche del naso, della laringe, della faringe o del tratto gastrointestinale.

Le grotte di sale o l'aloterapia sono un metodo sicuro per la prevenzione di malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore e scarico psico-emotivo del corpo. Considera questa tecnica come un trattamento per l'asma non ne vale la pena. Quando sottoposti a cure termali, sono utili le grotte di sale.

Asma bronchiale e dieta

Un paziente con asma dovrebbe mangiare regolarmente! Non ci sono raccomandazioni confermate da studi clinici sulla necessità di una dieta. Studi internazionali hanno dimostrato che l'assunzione eccessiva di sale può scatenare l'asma e l'obesità è un fattore di rischio. Se mangi meno sale e controlli le calorie, non ci saranno problemi. La dieta per l'asma viene utilizzata se si è allergici al cibo. C'è solo una raccomandazione: escludere questi prodotti dalla dieta e non ci saranno reazioni allergiche nei loro confronti. Inoltre, in presenza di MRGE e asma, è necessario osservare la dieta prescritta dal medico per la prevenzione della MRGE.

previsione

La prognosi del decorso dell'asma bronchiale è favorevole. Secondo le nostre osservazioni, il 70% dei pazienti ha "paura dell'asma", ma ignora la bronchite ostruttiva. E questo è un errore, perché La prognosi della BPCO è più tragica e pericolosa. Se segui le raccomandazioni dei medici, l'asma non cambierà il tuo solito ritmo di vita. L'asma bronchiale obesità, l'asma bronchiale a carico fisso, l'asma atopico o l'asma del fumatore sono opzioni difficili per il trattamento. La terapia prescritta non porta sollievo alla respirazione e al benessere. Nel 10% dei casi, il trattamento ospedaliero è indispensabile, fino all'unità di terapia intensiva.

Qual è la differenza tra il dipartimento di pneumologia "IntegraMedservice" di altre cliniche e dipartimenti nel trattamento dell'asma bronchiale?

Questo è un approccio multidisciplinare al problema dell'asma bronchiale in ogni singolo paziente. Dopotutto, l'asma è una malattia multifattoriale. La malattia non può essere affrontata semplicemente prescrivendo un inalatore per aerosol. Possediamo tutti i metodi di trattamento dell'asma bronchiale. Scuola di asma e riabilitazione N.N. Meshcheryakova, popolare a Mosca. Quando si sceglie un regime terapeutico, i medici valutano i possibili effetti indesiderati dei farmaci utilizzati e ne discutono onestamente con i pazienti.

Aggiornare annualmente le informazioni sui nuovi farmaci al Congresso sui problemi respiratori e al Congresso europeo sulle malattie respiratorie.