Trattamento della psoriasi iniziale con sintomi

Allergeni

Una complessa malattia sistemica che è accompagnata da lesioni cutanee è la psoriasi. In un corpo sano, le cellule vivono 30-40 giorni, quindi vengono aggiornate. Con lo sviluppo della psoriasi, la vita delle cellule della pelle è di 4-5 giorni. Quando muoiono, peeling, placca, secchezza, ecc. Il trattamento della psoriasi nella fase iniziale è sempre più facile, quindi è importante non iniziare la malattia. Le terapie per la fase progressiva sono significativamente diverse. Circa il trattamento della sola fase iniziale della psoriasi, leggerai nell'articolo.

Le cause della malattia

Con la psoriasi, il lavoro di diversi sistemi viene interrotto contemporaneamente: endocrino, immune, nervoso. Fino alla fine, i medici non hanno scoperto le cause di questa malattia, né hanno inventato una cura per la psoriasi. Gli esperti avanzano tali ipotesi per lo sviluppo della malattia:

  1. Virale L'agente causativo della psoriasi può essere retrovirus, che sono ereditati. In molti pazienti sono stati rilevati cambiamenti nei linfonodi periferici, che possono indicare la natura virale della malattia.
  2. Immune Con un'immunità indebolita e una violazione dei meccanismi protettivi a livello cellulare, si formano condizioni favorevoli per la progressione della psoriasi. Tra le cause della malattia, l'aggressività autoimmune è anche un processo in cui i linfociti iniziano ad attaccare le proprie cellule sane nel corpo..
  3. Infettiva. Molti ricercatori hanno cercato agenti causali della psoriasi. Erano sospettati epidemiofiti, spirochete, streptococchi, ma tutte le ipotesi sono rimaste errate. Tuttavia, gli scienziati hanno scoperto che le malattie infettive: SARS, influenza, tonsillite sono un meccanismo di spinta nello sviluppo della psoriasi. Nel 90% dei casi, la tonsillite è associata a questa malattia..
  4. Genetico. La psoriasi viene trasmessa al bambino dai genitori. Il 60% dei pazienti ha parenti affetti da questa malattia della pelle. Se a mamma o papà viene diagnosticata la psoriasi, il rischio di una tale malattia in un bambino aumenta del 25%, se entrambi i genitori si ammalano - del 60%.
  5. Metabolica. Disturbi metabolici (lipidi, carboidrati, vitamine, minerali) possono causare psoriasi. I pazienti hanno spesso disturbi nella ghiandola tiroidea e in altre ghiandole del sistema endocrino.

I principali segni e sintomi

Questa malattia locale non è contagiosa. Pelle, unghie e capelli danneggiati. Piccole eruzioni cutanee compaiono sull'epidermide, su cui si formano nel tempo papule - aree di rosso o rosa brillante che sporgono sopra la pelle. Dall'alto sono ricoperti di squame argentate (placche). Le papule possono prudere un po 'o non disturbare affatto, il peeling è impercettibile. Innanzitutto, la dimensione delle aree interessate della pelle è di 1-2 mm, nel tempo, il loro valore è stimato a 10 cm o più.

Stadio iniziale della psoriasi: quali parti del corpo possono influenzare la malattia? I principali sintomi della malattia di diversa localizzazione:

  • Sulla testa. Macchie rosse traballanti con un gran numero di squame simili alla forfora coprono il cuoio capelluto. I capelli non sono coinvolti nel processo patologico. I pazienti hanno un prurito. Le lesioni cutanee possono diffondersi al collo e alle orecchie..
  • Sul viso. Nella fase iniziale, si formano placche psoriasiche sulla pelle intorno agli occhi, sulle palpebre, nell'area delle pieghe naso-labiali e delle sopracciglia. La psoriasi colpisce raramente le mucose della bocca, delle guance, delle labbra, della lingua, un po 'più spesso il contorno delle labbra.
  • Sulle mani. Singoli palmi di colore rosso appaiono sui palmi e tra le dita. Il dorso della mano è colpito molto meno frequentemente. Se si formano macchie a portata di dito, la loro sensibilità si perde nel tempo. La psoriasi può andare alle unghie.
  • Sui gomiti Nella fase iniziale compaiono singoli elementi della psoriasi, coperti da squame argentee. Quindi crescono in una zona interessata continua della pelle, da cui le squame e il film sottile vengono facilmente rimossi. Dopo questa azione, l'area interessata assume un colore rosa-rosso, su di essa appaiono gocce di sangue.
  • A piedi. La pelle del piede e la parte posteriore del piede soffrono. I sintomi sono simili a quelli che si verificano con la psoriasi dei gomiti: nella fase iniziale si verificano piccole lesioni, che crescono in grandi aree, c'è un sintomo di rugiada nel sangue.

La fase iniziale della psoriasi: come riconoscere e curare

La psoriasi è una malattia cronica che si manifesta con infiammazione periodica dei tessuti cutanei su cui si formano papule rossastre e pruriginose. È importante riconoscere le violazioni nella prima fase della patologia e iniziare un trattamento immediato. Informazioni su come eseguire questa operazione, nonché una foto della psoriasi della fase iniziale sulla testa e una foto dei sintomi su altre parti del corpo - altro.

7 foto della fase iniziale della psoriasi con una descrizione

Cause della psoriasi

Ragioni completamente sconosciute. Tuttavia, molto spesso, la psoriasi è una risposta immunitaria anormale a un irritante. Quest'ultimo può essere sia esterno che interno.

Il fattore diretto che causa la malattia è la durata ridotta delle cellule epidermiche. In un corpo sano, questo periodo va da 1 a 1,5 mesi. Nella pelle con psoriasi, si contrae per diversi giorni. Di conseguenza, le cellule muoiono più velocemente di quanto non abbiano tempo di rinnovarsi..

Per questo motivo, molte squame morte si formano sulla pelle, che si sovrappongono l'una sull'altra e provocano irritazione. Le foto della psoriasi iniziale dimostreranno più chiaramente la situazione.

Fattori che predispongono alla psoriasi:

  • disturbi metabolici;
  • patologie endocrine;
  • diabete;
  • predisposizione ereditaria;
  • malfunzionamenti del sistema immunitario;
  • stress prolungato o grave;
  • lesioni cutanee (inclusa ipotermia);
  • cambiamento di una zona climatica;
  • bere eccessivo;
  • lungo corso di farmaci (soprattutto anti-infiammatori e citostatici).

Le cause più comuni sono considerate un fattore genetico e problemi di immunità. Tuttavia, vale la pena ricordare che potrebbero esserci diversi motivi contemporaneamente..

Tipi di psoriasi

La psoriasi è classificata in base a quattro criteri..

Sulla base del modulo:

Secondo le caratteristiche del corso:

  • Sottotipo generalizzato. Il più raro (1% dei casi). Macchie rossastre che si fondono tra loro in breve tempo sulla pelle. È più spesso mostrato sulle mani, nell'inguine e nelle zone di piega.
  • Essudativa. Si forma nel ruolo di una malattia secondaria sullo sfondo del diabete mellito o patologie della ghiandola tiroidea. Si manifesta nell'allocazione del componente liquido del sangue.
  • Plaque-like. Il più comune (85% dei casi). Una o più papule con scaglie sulla superficie appaiono sulla pelle, che possono quindi fondersi in una formazione. La localizzazione è quasi illimitata. Ci sono molte foto della psoriasi della fase iniziale sulla testa.
  • A forma di goccia. Le papule sono sotto forma di gocce.
  • Atipica. Succede raramente. Dispone di un'eruzione cutanea atipica.

In base alla posizione (può essere combinato):

  • arti
  • viso;
  • tronco (foto della fase iniziale della psoriasi sul corpo in un adulto, foto di altre fasi in abbondanza sono su Internet);
  • testa;
  • lamine per unghie.

Basato sullo stadio di sviluppo:

  1. Stato iniziale. Innanzitutto, appare un piccolo granello o brufolo con un sottotono viola o rossastro. Su di esso ci sono squame argentee che si estendono bene dalla pelle. Nel caso della psoriasi, una grande quantità di foto della fase iniziale sono sulla rete.
  2. Progressive. Papules sta diventando più grande. Si uniscono in un unico punto senza confini definiti..
  3. Stazionario. Le nuove papule non si formano più. Le vecchie formazioni smettono di crescere e impallidiscono.
  4. Regressivo. L'istruzione diminuisce di dimensioni.

La patologia è ciclica. In ogni nuovo ciclo, vengono ripetute tutte e quattro le fasi..

Lo stadio iniziale della psoriasi

Di norma, la malattia inizia con una o più formazioni. In genere, l'eruzione cutanea appare sul cuoio capelluto, nelle zone di piega, sui palmi delle mani e nell'inguine. Tuttavia, in generale, la localizzazione può essere qualsiasi. Vale la pena notare che più spesso si formano papule in aree maggiormente sensibili all'irritazione meccanica. Ad esempio, nelle aree di sfregamento degli indumenti.

Il primo stadio è facilmente confuso con altri disturbi. Quindi, molti attribuiscono l'eruzione cutanea a una reazione allergica e provano a trattarlo con antistaminici. E aiuteranno a distinguere meglio le foto della psoriasi, la fase iniziale su di esse, di regola, è ben visibile.

Per non diventare vittima di confusione e in tempo per riconoscere l'inizio della psoriasi, vale la pena familiarizzare con i segni dei primi stadi:

  • Le papule hanno un sottotono rosato o rossastro. Ai piedi, o può essere leggermente viola. La dimensione delle formazioni va da 2-3 millimetri a diversi centimetri. I bordi spot sono chiari e ben definiti. La forma delle macchie è ovale e rotonda.
  • Eruzioni cutanee 1-2 mm sopra la superficie della pelle.
  • Dopo qualche tempo, le formazioni iniziano a ricoprirsi di scale specifiche. Sono facilmente rimossi e quindi compaiono in numeri ancora maggiori..
  • Dopo aver raschiato i fiocchi, la superficie della pelle può diventare rossa e assomigliare a un sottile film lucido chiamato termico. È facilmente danneggiato e reagisce a questo con un leggero sanguinamento (a volte questa caratteristica può essere vista nella foto della psoriasi iniziale sul corpo).
  • L'eruzione cutanea è caratterizzata da un intenso prurito, che interferisce gravemente con il paziente.
  • A poco a poco, inizia il processo infiammatorio. Una persona avverte un costante disagio ed è difficile tollerare il prurito. Spesso, a causa di graffi, alla psoriasi si aggiunge un'infezione batterica, che penetra facilmente attraverso i microdamaggi sulla pelle..

In generale, il primo stadio della psoriasi è più adatto alle misure terapeutiche. Tuttavia, non salvano completamente dalla malattia. La patologia accompagnerà una persona per tutta la vita.

Trattamento della fase iniziale della psoriasi

La terapia del primo stadio della malattia può includere diverse misure contemporaneamente:

  • Medicine all'aperto. Di solito sono limitati agli affari. Al paziente vengono prescritte composizioni lenitive e idratanti. Sotto forma di un unguento, gel o crema. Sono inoltre progettati per ammorbidire le papule, alleviare il prurito ed eliminare il processo infiammatorio..
  • Farmaci per via orale. Sono prescritti quando le misure esterne non erano sufficienti. Questi sono di solito antistaminici e farmaci antinfiammatori. In situazioni gravi, possono essere prescritte compresse ormonali contenenti corticosteroidi. Sono anche più spesso prescritti per un'eruzione cutanea sulla testa (una foto della psoriasi iniziale sulla testa è sulla rete).
  • Lenitivo. Per armonizzare l'attività del sistema nervoso e alleviare le condizioni del paziente. Possono essere semplici rimedi come la tintura di valeriana o antidepressivi leggeri.
  • Fisioterapia. Include misure come crioterapia, trattamento laser, allenamento UV. Le procedure sono sicure e altamente efficaci..

Tutti i fondi possono essere utilizzati in combinazione. La fisioterapia viene eseguita solo durante il trattamento in ospedale.

Trattamento della fase iniziale dei rimedi popolari della psoriasi

Alle prime fasi della psoriasi, i metodi popolari si mostrano bene. Tuttavia, prima di iniziare il trattamento domiciliare, vale la pena consultare un medico. Alcuni ingredienti naturali non vanno bene con le medicine o possono causare una reazione allergica. Ciò peggiorerà gravemente la situazione..

  • Ingestione di decotti e infusi. Erbe famose come l'erba di San Giovanni e la calendula, la camomilla, una serie di.
  • Vasche da bagno e impacchi. I decotti di cui sopra possono essere aggiunti al bagno o fatti da loro impacchi e lozioni, che vengono fissati per 15-20 minuti nelle aree interessate. I bagni vengono fatti ogni giorno. Le compresse vengono eseguite 2-3 volte al giorno. Particolarmente utile per l'eruzione cutanea sulle gambe (dovresti vedere una foto della psoriasi della fase iniziale sulle gambe).
  • Oli. Sono applicati all'area danneggiata. Comunemente utilizzati sono oli di olivello spinoso, pesca e albicocca, oliva. Ammorbidiscono bene la pelle e riducono le eruzioni cutanee..

Metodi alternativi possono essere utilizzati esclusivamente come ausiliari. L'attenzione principale dovrebbe essere concentrata sui farmaci prescritti dal medico..

Trattamento della fase iniziale della psoriasi con farmaci

Nella prima fase, viene data preferenza ai farmaci topici. Tuttavia, se l'eruzione cutanea è troppo abbondante, o il paziente avverte un grave disagio, possono essere prescritti farmaci sistemici. Tuttavia, tali casi sono osservati raramente..

I principali farmaci che possono essere prescritti:

  • Unguenti lenitivi e idratanti. Prurito e arrossamento vengono rimossi. Ammorbidisce anche la pelle ruvida.
  • Unguenti anti-infiammatori. Sono chiamati a indebolire o interrompere completamente il processo infiammatorio. Possono combinare diverse funzioni. Ad esempio, alleviare l'infiammazione e distruggere i batteri nocivi.
  • Corticosteroidi. Questi sono farmaci ormonali. Può essere sotto forma di crema o compresse. Raramente è prescritto a causa di effetti collaterali. Pertanto, sono mostrati solo in casi gravemente in esecuzione e trascurati. Soprattutto se l'eruzione cutanea colpisce tutto il corpo. Con la psoriasi avanzata, le foto della fase iniziale sul corpo dimostrano chiaramente la situazione..
  • Farmaci antibatterici Sia per uso esterno che interno. Supplemento alla terapia e aiuta a prevenire l'infezione attraverso la pelle danneggiata..
  • Sedativi leggeri. Ad esempio, come l'infusione di valeriana. Lenire il sistema nervoso.

In ogni caso, il medico prescrive tutti i farmaci.

Prevenzione della fase iniziale della psoriasi

Principali misure preventive:

  • Indossa una vestibilità ampia e tessuti naturali;
  • evitare lesioni alla pelle;
  • rispetto del regime e riposo adeguato;
  • dieta corretta (esclusi cibi fritti, carni grasse, dolci e pasticcini, spezie, bacche con un alto contenuto di vitamina C e agrumi);
  • rifiuto di cattive abitudini (alcol, sigarette, stile di vita notturno);
  • regolare cura della pelle (idratante e protezione dai raggi UV aggressivi).

Il rispetto delle prescrizioni mediche e delle misure preventive è una riduzione multipla del rischio di ricaduta.

Segni di psoriasi e metodi per il suo trattamento

La psoriasi è una malattia della pelle cronica. Ecco perché il trattamento della patologia mira a sopprimere i sintomi e ad aumentare la durata della remissione. La malattia è caratterizzata dalla comparsa di macchie rosse sulla pelle, la cui superficie è coperta da squame biancastre. Questi ultimi sono cellule morte della pelle..

Molto spesso, la psoriasi colpisce i gomiti e le ginocchia. Inoltre, le eruzioni cutanee appaiono spesso sul cuoio capelluto. A seconda della localizzazione di placche e altri indicatori, si distinguono diverse forme di psoriasi, ognuna delle quali ha i suoi segni e metodi di trattamento.

La psoriasi può manifestarsi a qualsiasi età. Sono stati segnalati casi in cui è stata rilevata dermatosi anche nei neonati. Fondamentalmente, la sconfitta della pelle viene diagnosticata nelle giovani generazioni.

Le ragioni

Oggi in medicina sono accettate diverse teorie che spiegano le cause dell'insorgenza della malattia, ma nessuna di queste è stata dimostrata. La maggior parte dei medici ritiene che la psoriasi sia ereditata. A conferma di questa teoria, vengono forniti dati statistici, secondo i quali parenti stretti ne soffrono in circa il 60% dei pazienti con patologia cutanea.

Il gene che costituisce il DNA del sistema immunitario è mutato. Di conseguenza, inizia ad attaccare le cellule della pelle sane, percependole come patogene. Questo porta a un processo infiammatorio..

Esiste una versione che la psoriasi si sviluppa sullo sfondo di un decorso prolungato di patologie virali o fungine. Di conseguenza, il trattamento della malattia di base inizia con l'eliminazione di questa causa. Inoltre, la dermatosi si sviluppa a seguito di violazioni del sistema endocrino e di altri sistemi del corpo.

Vale la pena notare che anche con una predisposizione genetica, le placche psoriasiche non si verificano sempre sulla superficie della pelle. Ciò richiede l'esposizione ai cosiddetti fattori provocatori.

Questi includono:

  • prolungato mancato rispetto delle norme igieniche;
  • cattive abitudini;
  • danni meccanici alla pelle (ustioni, graffi e simili);
  • disturbi metabolici;
  • indebolimento del sistema immunitario;
  • dieta sbagliata e altro ancora.

È importante capire che la psoriasi è una malattia non trasmissibile. Cioè, non possono essere infettati né dalla famiglia né dal contatto sessuale. La patologia non viene trasmessa anche con una trasfusione di sangue da una persona malata a una sana.

Tipi di patologia

Di norma, i segni della psoriasi compaiono in luoghi più spesso di altri esposti all'irritazione. Ecco perché le aree più comuni di danno sono i gomiti e le ginocchia..

La psoriasi ha una caratteristica importante: i suoi sintomi sono simili alle manifestazioni di altre dermatosi, il che complica la diagnosi e il trattamento. Stiamo parlando, ad esempio, della comparsa di goccioline di sangue sulla zona interessata della pelle. Ecco perché, se ci sono alcuni sospetti durante la diagnosi, viene eseguito un esame istologico della pelle. Un approccio simile è adottato per escludere altre malattie che si differenziano per sintomi simili: eczema seborroico, neurodermite, lichene rosa, sifilide papulare e lichen planus. È impossibile prescrivere un trattamento efficace senza una tale diagnosi..

Inoltre, il trattamento e la diagnosi corretta sono complicati dal fatto che esistono diversi tipi di psoriasi. Quindi, la malattia pustolosa di solito si verifica sui piedi. Le pustole appaiono sulla pelle, dando il nome a questa specie. Sono pieni di pus. Questo sintomo è caratteristico di alcune malattie infettive. Pertanto, durante la diagnosi, viene eseguita un'analisi speciale per determinare la patologia.

Inoltre, esiste la cosiddetta artrite psoriasica, che viene rilevata raramente. È caratterizzato da un danno alle articolazioni delle dita delle mani e dei piedi (a volte la parte inferiore della colonna vertebrale).

La psoriasi è divisa in diversi tipi:

  1. Macchiato. Il tipo più comune di malattia. Il suo sintomo principale è la comparsa di placche psoriasiche sulla superficie della pelle che, una volta fuse, aumentano gradualmente di dimensioni.
  2. A forma di goccia. Appare anche su varie parti del corpo. La psoriasi a forma di lacrima diventa chiazzata nel tempo.
  3. Pustolosa. Si verifica principalmente su mani e piedi. Con questa patologia, si osserva un malessere generale nel paziente.
  4. Seborroica. Le lesioni cutanee si osservano sul viso e sul cuoio capelluto.
  5. Chiodo. Le unghie sono interessate.

Il disturbo ha diverse fasi di sviluppo, ognuna delle quali è caratterizzata da proprie caratteristiche:

  1. Progressive. In una fase progressiva, compaiono le prime eruzioni cutanee, simili principalmente alle papule. Successivamente, crescono gradualmente, interessando una superficie più ampia del corpo. Nella parte centrale di tali papule si osserva il peeling della pelle e sui bordi si trova un bordo rosso, che indica il corso del processo infiammatorio. Spesso si verificano nuove eruzioni cutanee in luoghi sottoposti a stress meccanico: lesioni, ustioni e simili. Questo fenomeno è chiamato fenomeno di Koebner. Qualsiasi irritazione della pelle in una fase progressiva è accompagnata dalla comparsa di prurito e arrossamento.
  2. Stazionario. Il processo di comparsa di nuove placche è inibito. I vecchi acquisiscono gradualmente una tinta bluastra e la pelle si sbuccia meno.
  3. Regressivo. In questa fase, si verifica il processo inverso. I sintomi della psoriasi scompaiono gradualmente. Le placche psoriasiche scompaiono dalla pelle, il prurito e il rossore diminuiscono. Le papule si dissolvono.

Forme della patologia della psoriasi e dei loro sintomi

Comune o volgare

È caratterizzato dall'apparizione di placche che sporgono ad una certa altezza sopra la superficie della pelle. Queste formazioni hanno una tonalità rosa-rosso. Quasi dal primo giorno dopo la sua comparsa, tali placche sono ricoperte di squame biancastre che, quando toccate, si staccano facilmente.

Quando si raschia la superficie della neoplasia, appare un film sottile, che copre la parte inferiore dell'epidermide. Un'ulteriore pettinatura porta all'apertura di piccole ferite, in cima alle quali compaiono piccole goccioline di sangue, simili alla rugiada.

A poco a poco, queste placche si fondono insieme, aumentando l'area della lesione. In rari casi, coprono quasi l'intera superficie del corpo, che è accompagnata da un forte aumento della temperatura e altre spiacevoli conseguenze fino alla rottura degli organi interni. Le grandi placche sono caratterizzate da bordi smerlati. Principalmente il rossore si verifica sulle superfici di flessione e sul cuoio capelluto.

essudativa

La forma essudativa della malattia si verifica più spesso nelle persone che soffrono di sovrappeso, diabete mellito o ipofunzione della tiroide. Le squame con un tale disturbo acquisiscono una tonalità giallo-grigiastro. Sorge a seguito dell'essudato che li assale. Spesso i pazienti con questa forma di patologia sperimentano bruciore e prurito..

seborroica

La forma seborroica è caratterizzata dalla comparsa di eruzioni cutanee sul cuoio capelluto e sul viso. Inoltre, si osservano spesso lesioni cutanee tra le scapole. In questo caso, le placche hanno confini debolmente espressi. Le squame, come nel caso della forma essudativa, possono acquisire una tinta giallastra. Il pericolo della psoriasi seborroica è che è abbastanza difficile da riconoscere, poiché la forfora si sviluppa insieme ad essa. Nel tempo, l'area interessata si estende alla fronte.

Dermatosi delle piante dei piedi e dei palmi

Molto spesso, questa forma di psoriasi si verifica nelle persone che sono attivamente impegnate nel lavoro fisico (ad esempio caricatori), poiché spesso feriscono le aree della pelle situate sulla pianta delle gambe e dei palmi delle mani. Inoltre, con questa forma di malattia, si trovano eruzioni psoriasiche su altre aree del corpo. I confini delle placche sono chiari. Le eruzioni cutanee sono suscettibili al crack.

Lungo la strada, viene colpita la lamina ungueale delle dita delle mani e dei piedi. Quest'ultimo può sia addensare che assottigliarsi. Depressioni possono apparire su di esso, a volte si formano macchie rossastre sotto il piatto.

Eritroderma psoriasico

L'eritroderma psoriasico è una complicazione delle forme di psoriasi sopra descritte. Si verifica a causa dell'azione di fattori provocatori sulla malattia di base. È la sua caratteristica di danneggiare quasi l'intera superficie della pelle.

La pelle con questa forma di psoriasi viene infiltrata. È coperto da squame piccole e grandi, che si sbriciolano anche con un tocco leggero. Il paziente avverte prurito e sensazione di bruciore. C'è un aumento della temperatura corporea e un aumento delle dimensioni dei linfonodi.

pustoloso

Una forma estrema di psoriasi essudativa. È accompagnato dalla comparsa di elementi carnosi sulla superficie della pelle. Sono piccole pustole piene di liquidi. Quelli si aprono e si asciugano nel tempo, formando una crosta dura. L'area della lesione nella psoriasi pustolosa è diversa..

Arthropatic

È una delle forme più gravi di psoriasi. Il danno articolare ne è caratteristico, a seguito del quale a volte si osserva la loro deformazione.

La forma artropatica della psoriasi si presenta spesso sullo sfondo della normale dermatosi. Le articolazioni delle dita sono inizialmente colpite. Inoltre, è possibile la disfunzione spinale. Se l'artrite psoriasica non viene trattata, è probabile che la disabilità e persino la morte.

Terapia

Il trattamento della psoriasi viene effettuato in un complesso. La terapia prevede l'uso di farmaci che hanno effetti sia locali che generali sul corpo. Viene anche prescritta la fisioterapia e viene prescritta una dieta specifica. Il trattamento della malattia è determinato sulla base di indicazioni diagnostiche. Il medico deve tenere conto dell'attuale fase di sviluppo della patologia, della sua forma, aspetto, caratteristiche individuali del paziente e molto altro.

Il trattamento generale include l'assunzione dei seguenti farmaci:

  • diuretici;
  • farmaci con un effetto sedativo;
  • farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • antistaminici;
  • immunomodulatori;
  • preparati pirogeni.

È inoltre necessario ripristinare la naturale difesa dell'organismo, in relazione alla quale vengono prescritti vari complessi vitaminici, tra cui vitamine A, B, C, D, E e altri.

Inoltre, la psoriasi viene trattata con corticosteroidi, che di solito vengono somministrati per via endovenosa. Questo approccio viene scelto quando al paziente viene diagnosticata l'eritroderma, che è accompagnata da febbre. Molto spesso, i corticosteroidi vengono somministrati immediatamente dopo la procedura di plasmaferesi..

Il dosaggio dei farmaci deve essere prescritto da un medico. I corticosteroidi utilizzati nel trattamento della psoriasi includono metotrexato, sandimmun.

L'emosorbimento e la plasmaferesi sono principalmente prescritti per la forma essudativa della malattia. Nell'artrite psoriasica vengono utilizzati Brufen e Indometacina. Per uso topico, vengono utilizzati farmaci con effetti antinfiammatori, cheratolitici e riducenti, a seconda dello stadio della malattia.

Il primo gruppo di farmaci comprende unguenti salicilici e zolfo-salicilici. Nel trattamento della fase riducente, viene utilizzato unguento di catrame o ittiolo.

Indipendentemente dallo stadio del decorso della patologia, vengono prescritti farmaci contenenti corticosteroidi. Può essere Flucinar, Ditrastik, Deperzolon e così via. La vitamina sintetica D3 (calcipotriolo) è efficace nel trattamento della dermatosi.

Fisioterapia

Come nel caso dell'uso di droghe, vengono prescritte specifiche procedure fisioterapiche a seconda della forma attuale della malattia. La terapia della dermatosi viene spesso eseguita mediante radiazione ultravioletta, a causa della quale la produzione di acido cisurocainico aumenta sugli strati inferiori dell'epidermide. Questa sostanza ha pronunciato proprietà immunosoppressive..

Per il trattamento della psoriasi viene utilizzato l'ultravioletto a media lunghezza d'onda..

Oltre alla terapia UV, ai pazienti con dermatosi vengono prescritti bagni terapeutici con l'aggiunta di catrame. Questo metodo promuove l'idratazione delle cellule morte della pelle. Per tali bagni viene utilizzato il catrame di betulla, poiché gli oligoelementi e gli oli in esso contenuti ripristinano la microcircolazione nell'area interessata. Inoltre, la sostanza ha un effetto irritante sulle fibre nervose, aumentando così il flusso sanguigno nell'epidermide. Il corso di tale terapia consiste in 10 sessioni.

Altri trattamenti per la psoriasi

Terapia PUVA

Sopprime la parakeratosi. La terapia PUVA si basa sulla radiazione ultravioletta. Tuttavia, a differenza della terapia UV, questo metodo prevede l'introduzione nel corpo di una capsula con un farmaco speciale. Ti consente di influenzare più accuratamente l'area interessata dalle radiazioni ultraviolette.

Bagni alcalini

Hanno il cosiddetto effetto cheratolitico. I bagni alcalini ammorbidiscono la pelle cheratinizzata, rendendo i fiocchi più facili da rimuovere dalla superficie del corpo. Per questo, viene utilizzata una soluzione alcalina 1-2%. La temperatura dell'acqua non deve superare i 36-37 gradi. La durata di una procedura è di 15 minuti. Tale terapia richiede una ripetizione di 10 volte di ogni sessione..

ultrasuono

L'esposizione ad ultrasuoni aiuta ad accelerare le reazioni biochimiche che si verificano sotto la superficie della pelle, a causa delle quali viene attivato il processo del metabolismo intercellulare.

Bagni al radon

I bagni di radon attivano il metabolismo cellulare. La durata di una singola sessione non supera i 10 minuti. Saranno necessarie in totale 10 procedure. Ci sono una serie di controindicazioni all'uso dei bagni di radon.

trattamento Spa

La terapia del sanatorio è una delle forme più efficaci di trattamento per la psoriasi..

Questo metodo prevede tre procedure principali:

  1. Terapia della psoriasi mediante radiazioni ultraviolette.
  2. Bagni di sale (nuoto in mare).
  3. Ripristino del corpo dopo una tensione nervosa.

Si noti che dopo il trattamento termale, la durata del periodo di remissione spesso raggiunge diversi anni. Allo stesso tempo, i fattori provocatori sopra descritti non dovrebbero influenzare il corpo del paziente. È necessario osservare il regime di sonno corretto durante il trattamento: dovrebbe richiedere dalle 9 alle 10 ore al giorno.

La terapia del resort del sanatorio è indicata per le persone in cui la dermatosi peggiora nei periodi invernali ed estivi. Questo metodo di trattamento prevede anche l'assunzione di bagni di radon e idrogeno solforato. Il lato positivo di questa terapia è il fatto che il paziente è sotto la costante supervisione di un medico.

Puoi iniziare a curare una malattia della pelle solo dopo aver esaminato un medico, seguendo rigorosamente tutte le sue raccomandazioni. È anche necessario seguire una certa dieta, che comporta il rifiuto di alcol, tabacco, cibi fritti e molto altro. Inoltre, è necessario limitare l'influenza dei fattori provocatori, in modo che la ricaduta della psoriasi appaia molto meno spesso.

I principali sintomi e segni della psoriasi

I sintomi della psoriasi sono diversi e dipendono dalla forma della malattia, dal suo stadio e dalla sua localizzazione sul corpo. In questo articolo, descriveremo e dimostreremo nella foto i segni di tutti i principali tipi di malattia.

Non esistono metodi strumentali o di laboratorio specifici per la diagnosi della psoriasi. Pertanto, come cento anni fa, i medici riconoscono la malattia e fanno una diagnosi basata su come la psoriasi si manifesta esternamente..

Su questa base è costruita la classificazione della psoriasi stessa. Tra i principali tipi di malattia, si distinguono i seguenti:

    psoriasi volgare, o placca, psoriasi a placche in alcune parti del corpo, ad esempio: psoriasi del cuoio capelluto, psoriasi inversa, psoriasi non polmonare sulle mani, psoriasi ungueale e altri, psoriasi a goccia, psoriasi a lacrima, pustolosa, artrite psoriasica, eritrodermia psoriasica.

Di seguito considereremo ciascuna delle specie separatamente..

Avvertimento. Oltre alle descrizioni testuali, l'articolo contiene fotografie. La dimensione delle immagini è ridotta, come per un lettore non preparato, possono essere intimidatorie. Fai clic sulla foto se devi considerare i dettagli..

Sintomi della psoriasi volgare - la forma più comune della malattia

La psoriasi volgare o simile a una placca è la forma più comune della malattia, che colpisce principalmente la pelle..

Questo tipo colpisce oltre il 90% di tutti i pazienti, principalmente adulti.

Quando le persone parlano della psoriasi in generale, di solito è intesa come psoriasi volgare. I suoi sintomi non dipendono dal genere e sono gli stessi negli uomini e nelle donne.

Altri nomi per la forma volgare della psoriasi:

    cronico, ordinario, stabile.

Un classico elemento di eruzione cutanea nella psoriasi vulgaris è la placca psoriasica..

Placca come sintomo principale della psoriasi

Le placche psoriasiche sono macchie infiammate rosa o rosse chiaramente limitate sollevate sopra la superficie della pelle, ricoperte di scaglie d'argento o bianche di diverso spessore.

Un'eruzione così caratteristica si verifica sotto l'influenza di vari fattori provocatori. Di conseguenza, l'infiammazione che coinvolge le cellule immunitarie si sviluppa nella pelle. Queste cellule secernono sostanze che accelerano più volte la divisione dei cheratinociti: le principali cellule dell'epidermide, lo strato superficiale della pelle. Ciò porta alla formazione della placca della psoriasi.

A volte è difficile distinguere la psoriasi da altre malattie che colpiscono la pelle solo da segni esterni. Quindi i medici prendono un piccolo pezzo di pelle con eruzioni cutanee ed esaminano al microscopio. Questo metodo si chiama biopsia..

Triade - tre segni di placca psoriasica

Una caratteristica delle placche psoriasiche è la cosiddetta triade psoriasica.

Questi sono tre sintomi tipici che si verificano in sequenza uno dopo l'altro, se si raschia la superficie della placca con una spatola di legno.

    Il fenomeno della colorazione stearina. Quando si raschia, la superficie della placca diventa prima bianca e i fiocchi vengono separati da essa, simile ai fiocchi di stearina, il materiale con cui sono fatte le candele.
    Sintomo del film terminale. Con l'ulteriore raschiatura delle squame, viene esposta la superficie lucida rossa della placca.
    Sintomo della rugiada del sangue Polotebnova o sintomo di Auspitz. Alla fine, quando si raschiano squame strettamente attaccate sulla superficie della placca, si verificano emorragie a piccolo punto.

Fenomeno di Kebner

Il fenomeno di Kebner è la comparsa di eruzioni cutanee nel sito di una lesione o irritazione della pelle nella psoriasi e in alcune altre malattie..

Per la prima volta questo sintomo fu descritto nel 1876 dal dermatologo tedesco Heinrich Kebner. Un altro nome per il fenomeno è la reazione isomorfa..

Il fenomeno di Kebner si verifica di solito nei giovani pazienti con psoriasi di tipo 1. E anche se la malattia è difficile da trattare e richiede diversi farmaci contemporaneamente.

In un caso tipico, dopo una lesione e fino alla comparsa di un sintomo, passano dai 10 ai 20 giorni. I meccanismi del suo verificarsi non sono stati completamente compresi..

Con la psoriasi, il fenomeno di Kebner è molto comune:

    fino al 50% di tutte le forme di psoriasi, nel 90% dei casi di psoriasi grave, se questa reazione si è precedentemente verificata in un paziente.

Qualsiasi danno alla pelle può provocare una reazione:

    graffi, tagli, calli, graffi; ustioni termiche, solari, chimiche o di altro tipo; dermatite (infiammazione della pelle) dovuta al contatto con un allergene, "chimica" e con una maggiore sensibilità al sole; punture di insetti e animali; tatuaggi; rimozione del cerotto; agopuntura (agopuntura, riflessologia); vaccinazione e altri.

Inoltre, le placche psoriasiche possono provocare la comparsa di varie malattie con lesioni cutanee, ad esempio:

    acne (acne giovanile), bolle, herpes, lichen planus.

A volte si verifica un "fenomeno Koebner al contrario", in cui la placca psoriasica scompare nel sito di danno cutaneo. Alcuni trattamenti per la psoriasi si basano su questo fenomeno, ad esempio:

    dermoabrasione - resurfacing cutaneo, crioterapia - esposizione a cute fredda, elettrodissezione - carbonizzazione dei tessuti interessati da corrente elettrica, terapia laser con laser ad anidride carbonica (laser CO2).

Sintomi delle tre fasi della psoriasi

Lo sviluppo della psoriasi volgare passa attraverso tre fasi:

    Fase progressiva. Questo è l'inizio della malattia o la sua prossima esacerbazione. In questa fase, la malattia si sta attivamente sviluppando e progredendo..
      Se i sintomi della psoriasi si sono manifestati per la prima volta, si verificano le prime placche psoriasiche. Con l'esacerbazione, le vecchie placche aumentano di dimensioni e ne appaiono anche di nuove..
    Palco stazionario. La psoriasi si congela: le placche non aumentano di dimensioni e non ne sorgono di nuove. Fase di regressione. I segni della psoriasi svaniscono gradualmente e le eruzioni cutanee scompaiono.

Ognuna di queste tre fasi ha i suoi sintomi..

Fase progressiva

All'inizio della malattia o allo stadio di esacerbazione si verificano:

    Il sintomo di Kebner (vedi sopra). La placca si verifica nel sito di una lesione o irritazione della pelle..
    Il bordo di Pilnov. Con questo sintomo, intorno alla placca è visibile un bordo privo di scaglie di pelle arrossata..

Nella fase progressiva, le placche possono fondersi l'una con l'altra.

Palco stazionario

Nella fase stazionaria, le placche sono generalmente conservate nello stesso posto invariato per mesi o addirittura anni.

Con la psoriasi in testa durante la fase stazionaria, c'è:

    Sintomo di Kartamyshev. Quando palpano (palpazione) ad occhi chiusi, i bordi delle placche del cuoio capelluto ne sentono i confini chiari. Quindi puoi distinguere la psoriasi dalla seborrea, poiché i confini dei fuochi della seborrea, a differenza della psoriasi, non sono percepiti dal tocco.

Fase di regressione

Durante la regressione, si forma quanto segue:

    Il bordo pseudoatrofico di Voronov. Un anello biancastro di pelle leggermente rugosa attorno a una placca rossastra. Può verificarsi dopo un trattamento esterno o dopo la fototerapia..
    Placca anulare. Nella fase di regressione, le placche guariscono lentamente e scompaiono completamente senza motivo apparente. La guarigione inizia spesso dal centro della placca, quindi i suoi bordi diventano a forma di anello, a spirale o ondulati. Una placca con bordi anulari si chiama anulare (dal lat. Annulus - un piccolo anello).

Dopo la guarigione, le macchie chiare o scure possono persistere a lungo sul sito delle placche..

Caratteristiche della psoriasi volgare

Le placche tipiche hanno una forma rotonda o ovale con confini chiari e si trovano simmetricamente l'una rispetto all'altra.

Molto spesso, si verificano placche sulle superfici estensori degli arti - gomiti e ginocchia, nonché sulla parte bassa della schiena, dell'osso sacro e del cuoio capelluto. Tuttavia, qualsiasi altra area della pelle può essere interessata. L'ultima persona a soffrire.

L'intensità di arrossamento e desquamazione delle placche varia notevolmente e dipende da molte condizioni, ad esempio:

    posizione sulla pelle, età del paziente, fattori interni ed esterni, metodi di trattamento.

Le placche sono singole o multiple. L'area delle placche va dalla dimensione della moneta alla dimensione del palmo (da 0,5 cm a 30 cm) e oltre.

    Se predominano placche della dimensione di una moneta, questa forma è chiamata psoriasi a forma di moneta o numullaria (dal latino Numisma, numisma - moneta). Se la maggior parte delle placche ha le dimensioni di una palma e assomigliano a una mappa, allora parlano di psoriasi geografica.

La maggior parte (oltre l'80%) dei pazienti con psoriasi a placche cronica lamenta prurito, dolore, bruciore e irritazione della pelle, che aggravano significativamente la loro vita..

Sintomi della psoriasi in diverse parti del corpo

La psoriasi a placche principalmente volgare si verifica sui gomiti o sulle ginocchia.

Tuttavia, dovresti sempre esaminare attentamente altre parti del corpo su cui appare spesso anche la psoriasi. Un'ispezione aggiuntiva è particolarmente importante in caso di dubbio. E l'identificazione dei segni tipici della malattia in diverse parti del corpo aiuta a confermare la diagnosi corretta..

Con la psoriasi volgare, oltre ai gomiti e alle ginocchia, sono spesso colpiti:

    cuoio capelluto, unghie su mani e piedi, palmi e suole, ampie pieghe di pelle, inguine e genitali.

Ora considera le caratteristiche principali di ogni modulo separatamente.

Sintomi della psoriasi del cuoio capelluto

Leggi in dettaglio sulla psoriasi sulla testa: come si manifesta questa forma più comune di psoriasi e come non sbagliare con la diagnosi.

Il cuoio capelluto (cuoio capelluto) è una delle aree più comuni per l'insorgenza della psoriasi volgare.

Il sintomo principale della psoriasi del cuoio capelluto sono le placche psoriasiche.

Le placche psoriasiche sulla testa sono di solito asimmetriche e raramente si estendono oltre la zona di crescita dei peli di oltre 2 cm. Spesso, le placche si verificano dietro le orecchie e sul retro della testa.

Con la psoriasi del cuoio capelluto, la pelle è spesso molto pruriginosa..

Segni di psoriasi seborroica

Molti per la prima volta scoprono la psoriasi in se stessi, prestando attenzione al peeling, assomigliando alla forfora - alla seborrea. Così si manifesta la psoriasi seborroica o sebopsoriasi. Può verificarsi sul viso negli stessi punti della dermatite seborroica, specialmente spesso nella piega sotto il naso sopra il labbro superiore..

I principali sintomi della psoriasi delle unghie

I cambiamenti delle unghie (onicodistrofia psoriasica) sono tipici della psoriasi.

    Il sintomo di un ditale è la manifestazione più comune di psoriasi delle unghie: scanalature sparse sulla superficie dell'unghia fino a 2 mm di diametro.
    L'onicolisi è il secondo sintomo più comune: una separazione parziale o completa dell'unghia dal letto ungueale. Può influenzare le lamine ungueali di una, più o anche tutte le dita. Nei casi più gravi, l'unghia potrebbe essere completamente persa..

Altri sintomi della psoriasi delle unghie sono:

    fenomeno delle macchie d'olio - le macchie marrone-giallastre appaiono sotto l'unghia; emorragie subunguali sotto forma di rugiada nel sangue o strisce di colore marrone-nero; ipercheratosi subunguale: compattazione e proliferazione delle cellule sotto l'unghia, molto spesso sui piedi. L'unghia diventa giallastra o grigia e l'infiammazione si verifica intorno all'unghia.

La psoriasi delle unghie porta a un declino particolarmente forte della qualità della vita dei pazienti.

Come si manifesta la psoriasi palmare-plantare

Segni della malattia su palme e suole si trovano in varie forme di psoriasi:

    placca volgare, pustolosa locale, lacrima.

Psoriasi volgare su palmi e piedi

La psoriasi a placche su palmi e suole può apparire diversa. Dal rossore della pelle e dalla leggera desquamazione alle placche traballanti che coprono completamente i palmi e / o i piedi e si estendono agli avambracci o alla parte inferiore delle gambe.

Questa forma può anche manifestarsi come pelle arrossata con sanguinanti crepe dolorose..

Pustulosi su palmi e piedi

La psoriasi pustolosa del barbiere, o pustolosi palmo-plantare, è la forma più comune di psoriasi pustolosa. Appare sui palmi o sui piedi come aree di bruciore o prurito con molte pustole profonde (pustole) di dimensioni 2-5 mm con contenuto giallo. Quindi queste aree si trasformano in macchie di colore rosso-marrone e crepe, esponendo l'erosione.

L'acrodermatite persistente (cronica) Allopo è una rara varietà di psoriasi pustolosa palmare-plantare. Con questa forma, piccole placche rosse squamose e pustole (pustole) appaiono sulla punta di una o due dita e meno spesso le dita dei piedi attorno alle unghie, che poi si fondono l'una con l'altra. Spesso gli ascessi si aprono, si seccano e si incrostano e nuove pustole compaiono nelle vicinanze.

I pazienti con acrodermatite soffrono di forti dolori nella zona interessata. Nel tempo, questa forma della malattia può portare alla perdita delle unghie interessate e persino ai segmenti terminali delle dita..

Sintomi della psoriasi inversa

Questo tipo di psoriasi volgare è anche chiamato intertriginoso (intertrigo - dermatite da pannolino), inverso, inverso o psoriasi di pieghe e superfici di flessione.

La psoriasi inversa si verifica su varie pieghe della pelle, specialmente nei pazienti in sovrappeso.

Si manifesta in punti rossastri chiaramente limitati, leggermente lucidi e umidi con un peeling minimo, poiché il sudore li bagna e impedisce la formazione di squame. La superficie delle placche può essere coperta da erosione e crepe. Per questo motivo, i pazienti lamentano forte prurito, irritazione e bruciore..

Come si manifesta la psoriasi sui genitali

La psoriasi genitale - genitali - si verifica nel 79% dei casi di forma intertriginosa. In generale, circa i due terzi dei pazienti con tutti i tipi di psoriasi durante la malattia soffrono di psoriasi sessuale.

Le lesioni cutanee all'inguine e ai genitali si manifestano con placche rosse con un bordo chiaro e senza evidente desquamazione.

Altri sintomi includono prurito, bruciore e dolore. La condizione peggiora dopo il contatto sessuale. Strofinare i vestiti, attaccare un'infezione locale e l'irritazione dovuta all'urina aumentano le manifestazioni della malattia.

Sintomi della "psoriasi inversa" nei bambini

Su Internet di lingua russa, questa forma viene talvolta chiamata psoriasi del tovagliolo, sebbene nella storia della psoriasi non vi fosse nessuno di nome Napkin. Solo "tovagliolo" è stato formato da tovagliolo in inglese, che significa pannolino o pannolino. Da qui la confusione.

Un'eruzione cutanea con questa forma di malattia di solito appare nell'area del pannolino nei bambini dal terzo al sesto mese di vita.

La malattia inizia con la comparsa di macchie rossastre con confini chiari. Dopo alcuni giorni, piccoli noduli rossi (papule) compaiono sulla pelle del corpo e talvolta sugli arti con il tipico peeling come nella psoriasi. Macchie rosse squamose possono anche apparire sul viso..

Tuttavia, non ci sono prove chiare che si tratti di psoriasi..

E i dati sull'alto rischio di sviluppare la psoriasi in tali bambini in età adulta sono contraddittori. Anche gli studi genetici non confermano che si tratti di psoriasi. Alcuni ricercatori considerano questa forma una variante dell'eczema seborroico..

A differenza della psoriasi, la prognosi per questa malattia è favorevole. Le eruzioni cutanee rispondono bene alla terapia e, dopo il primo anno di vita, la malattia di solito scompare.

Sintomi della psoriasi a lacrima

La forma a forma di lacrima o a punta è rara - in meno del 2% di tutti i pazienti con psoriasi.

La psoriasi a forma di lacrima si manifesta immediatamente su una grande superficie della pelle del corpo con papule (noduli) leggermente squamose o "gocce" color salmone di dimensioni variabili da 0,5 cm a 1-2 cm. Tali segni della malattia possono verificarsi su arti, viso e cuoio capelluto, e palmi e le suole di solito non soffrono.

Altri sintomi persistenti della pelle della psoriasi puntuale:

    prurito - nel 50% dei casi, irritazione - nel 46%, sensazione di bruciore - nel 35%.

Pustolosi generalizzata - Psoriasi tsumbush

Questa rara forma di psoriasi fu descritta per la prima volta dal dermatologo austro-tedesco von Tsumbusch nel 1910.

La psoriasi Tsumbusha si manifesta in molte pustole sterili (non infette) coperte secche e squamose. Fondendosi, formano i cosiddetti "laghi purulenti". L'inizio della malattia è accompagnato da febbre, brividi, mal di testa, diarrea (diarrea) e dolore alle articolazioni e ai muscoli.

Questa forma di psoriasi può portare a gravi complicanze polmonari e cardiache e persino alla morte..

I principali sintomi dell'artrite psoriasica

L'artrite psoriasica è un tipo di psoriasi con grave infiammazione delle articolazioni delle dita delle mani e dei piedi e della colonna vertebrale, che può portare a disabilità.

Le articolazioni colpite diventano gonfie, diventano viola o cianotico violaceo, ma il dolore è generalmente lieve. Più spesso, l'infiammazione articolare nell'artrite psoriasica è asimmetrica. Una o più articolazioni delle dita sono interessate. Principalmente le articolazioni tra le falangi centrali e delle unghie, cioè situate più lontano dal palmo o dal piede e più vicino alla punta delle dita.

Può anche svilupparsi un'infiammazione articolare tra le ossa del bacino..

Sintomi di eritroderma psoriasico

Questa forma più grave e pericolosa per la vita di psoriasi è rara - nell'1-2% dei casi.

Con l'eritroderma psoriasico, è interessato più del 90% della superficie del corpo. La pelle acquisisce un colore rosso vivo a causa di un'infiammazione pronunciata. Ma il peeling è diverso dal peeling nella psoriasi a placche cronica: non ci sono squame bianche spesse, ma c'è solo un leggero peeling superficiale.

Il decorso dell'eritroderma può essere diverso: da molto acuto, che richiede una terapia sistemica di emergenza in ospedale, a un processo cronico a lungo termine con periodi di esacerbazioni.

A causa della maggiore permeabilità dei capillari attraverso la pelle danneggiata, si perde una grande quantità di liquidi e proteine. Ciò può portare a disturbi metabolici potenzialmente letali. E un esteso danno cutaneo aumenta il rischio di infezione.

Conclusione: perché è così importante capire i sintomi

Abbiamo esaminato i principali sintomi di vari tipi e forme di psoriasi. Conoscere l'aspetto dei segni della psoriasi è particolarmente importante, poiché la diagnosi viene effettuata principalmente dalle manifestazioni esterne della malattia. Ed è particolarmente importante verificare la correttezza della diagnosi prima del trattamento.

Questa conoscenza ti consente di riconoscere e comprendere la malattia in una fase precoce, cercare prontamente l'aiuto di un medico e parlare la stessa lingua con lui. E anche monitorare lo sviluppo della malattia e valutare l'efficacia del trattamento.

    Se l'articolo ti è stato utile, condividilo con quelli a cui può anche trarne vantaggio.
    E nei commenti all'articolo puoi condividere la tua esperienza e quindi aiutare altri lettori.
    Grazie mille! Apprezziamo la tua attenzione.!

Psoriasi

La psoriasi (lichene squamoso) nel mondo di oggi è diventato un problema di massa dell'umanità. A causa della sua manifestazione esterna, questa malattia continua a causare sfiducia da parte di persone sane e lascia un'impronta significativa sulla natura e sul desiderio della loro comunicazione con i pazienti con psoriasi. Una persona non informata può facilmente confondere la psoriasi con una malattia della pelle infettiva ed avere paura dell'infezione. La psoriasi non è un'infezione, ma una dermatosi - una malattia non trasmissibile. La manifestazione di tale dermatosi si verifica sotto forma di eruzione cutanea e desquamazione sotto forma di placche di diverse dimensioni. L'età e il sesso di una persona non influiscono in alcun modo sullo sviluppo della psoriasi: una persona può avere una malattia dalla nascita o può apparire completamente all'improvviso. Una percentuale maggiore si ammala in giovane età. Solo il 4% della popolazione mondiale soffre di questa malattia. La psoriasi in Russia in percentuale varia dallo 0,72% all'11,8% (a seconda del territorio).

Un dermatologo è coinvolto nel trattamento della psoriasi. Se sospetti la psoriasi, assicurati di contattare questo specialista: effettuerà una diagnosi (potresti aver bisogno di una biopsia cutanea), determinerà la forma della malattia e inizierà il trattamento.

Cause della psoriasi

La psoriasi è associata a una violazione della divisione e della maturazione delle cellule della pelle. Con questa malattia, la morte zonarica degli strati superiori della pelle si verifica più velocemente del solito. Esistono diverse opinioni di esperti medici sulle cause della psoriasi e le ricerche su questo tema sono ancora in corso. Alcuni distinguono due tipi di questa malattia: il primo è associato a processi immunitari compromessi, che sono ereditati, ed è più comune in giovane età, e il secondo tipo non è legato all'ereditarietà e colpisce non la pelle come la prima, ma le unghie e le articolazioni e si verifica nelle persone mature età.

Altri ricercatori sono propensi a credere che lo sviluppo della psoriasi si basi su disturbi del sistema immunitario provocati da altre patologie, stress, clima inappropriato e persino dieta. A prima vista, può sembrare che la connessione della psoriasi con il cibo sia improbabile e infondata, ma gli scienziati hanno già dimostrato la capacità di alcol, pepe, cioccolato e aceto di provocare esacerbazioni della malattia. Pertanto, secondo questa opinione, la psoriasi è una malattia sistemica che in determinate condizioni di immunità può trasformarsi in artrite psoriasica e diffondersi ad altri tessuti e organi..

Possiamo affermare con sicurezza che la psoriasi è una malattia non trasmissibile. Oggi è considerata una malattia multifattoriale ereditaria autoimmune..

Sintomi della psoriasi

Per una visita tempestiva da un dermatologo, è importante conoscere i segni della psoriasi da soli. La parola greca psoriasi, da cui ha origine il termine "psoriasi", è tradotta come prurito (prurito prurito).

I sintomi della psoriasi sono luminosi e evidenti: è un'infiammazione della pelle sotto forma di prurito e macchie rossastre traballanti (papule). Le papule (aree asciutte che si alzano sopra il livello generale della pelle) si fondono e formano placche. L'angiogenesi in eccesso si verifica nelle papule - si formano capillari extra. La psoriasi è caratterizzata da una divisione accelerata delle cellule della pelle, che non consente loro di maturare e interrompe l'interazione intercellulare. Il sistema immunitario in risposta a questi processi rilascia cellule protettive del corpo, che alla fine agiscono contro le proprie cellule. In conclusione, si formano un processo infiammatorio cronico e la formazione di squame psoriasiche. Quando si esfoliano le papule, si possono trovare una base cutanea più densa, macchie di stearina e rugiada nel sangue, che sono anche indicati come segni di psoriasi. Le macchie di cuoio capelluto, i punti delle pieghe della pelle e gli estensori (ginocchia, gomiti, ascelle, parte bassa della schiena, sotto le ghiandole mammarie, sui genitali), le unghie e le articolazioni diventano il luogo di distribuzione di tali punti..

La psoriasi è divisa in tre tipi in base alle esacerbazioni stagionali: inverno (più comune), estate e indefinito. Le macchie psoriasiche possono avere varie forme e dimensioni (durante le esacerbazioni, possono raggiungere un'area paragonabile al palmo della mano e possibilmente più). Il più grande dolore per i pazienti è il prurito che accompagna l'eruzione cutanea. In caso di psoriasi progressiva, si può osservare il fenomeno di Kebner, che si manifesta nella formazione di placche nei siti di lesioni cutanee. Nell'area delle placche, può svilupparsi una festatura e possono apparire crepe. Nei casi in cui la psoriasi colpisce la lamina ungueale, è possibile osservare depressioni e macchie sulle unghie, la piastra stessa può diventare più spessa e iniziare a sgretolarsi. I sintomi della psoriasi invernale si indeboliscono in estate. E la psoriasi estiva, al contrario, è esacerbata dall'esposizione alla luce solare. La psoriasi inizia a progredire gradualmente e di solito sotto l'influenza di lesioni provocanti, disturbi della dieta, dopo malattie infettive, stress, allergie ai farmaci, gravidanza e altri bruschi cambiamenti nella normale vita del corpo.

Triade di sintomi della psoriasi

Fasi della psoriasi

Come viene trasmessa la psoriasi ed è contagiosa?

Il nostro articolo ha già parlato della natura non infettiva della psoriasi. Ciò significa che la psoriasi non è contagiosa e non dovresti avere paura dei contatti e della comunicazione con le persone che ce l'hanno. La psoriasi non ha percorsi di trasmissione né attraverso i baci, né attraverso il contatto sessuale o attraverso il sangue. Inoltre, non esiste alcun modo di contatto della famiglia per trasmettere la malattia, quindi puoi tranquillamente prenderti cura dei pazienti con psoriasi e usare oggetti comuni. Anche se tocchi direttamente sulle aree infette della pelle, l'infezione non si verifica. Da tutto ciò, si può concludere che una persona con psoriasi non è pericolosa per le persone sane e che questa malattia non dovrebbe avere alcuna influenza sull'atteggiamento della società nei suoi confronti..

La trasmissione della psoriasi è influenzata dall'ereditarietà: questa malattia viene trasmessa dai genitori ai bambini. In presenza di psoriasi in un genitore, la percentuale di probabilità di psoriasi in un bambino è fino al 30% e, in caso di malattia di entrambi i genitori, del 75%. Ne consegue che la malattia potrebbe non comparire nel bambino, anche se entrambi i genitori erano malati di psoriasi. Ma non dimenticare che la psoriasi non è una malattia completamente compresa fino ad oggi. In un modo o nell'altro, i bambini nati da genitori malati ottengono la psoriasi più spesso di quelli nati da genitori sani. Oltre al fattore ereditario, la causa della psoriasi può essere trovata nei disturbi metabolici: enzima, lipidi, metabolismo degli aminoacidi e presenza di virus e infezioni.

Quanto è pericolosa la psoriasi?

Abbiamo già concluso che la psoriasi non è contagiosa e sicura per gli altri. Ora resta da capire se è sicuro per il paziente stesso. Molte persone pensano che questa malattia porti solo inconvenienti psicologici e non rappresenti una minaccia per la salute. Non importa quanto si voglia crederci, non lo è. Per il paziente, la psoriasi è un grave pericolo e, se non trattata in forma grave, può persino portare alla morte. È importante capire che la psoriasi può penetrare molto più in profondità della pelle e influenzare altri sistemi del corpo. Le lesioni cutanee psoriasiche sono più convenienti per il trattamento e curabili in modo ottimale, cosa che non si può dire della psoriasi articolare. L'artrite psoriasica è una malattia grave con un processo di trattamento difficile (anche i farmaci usati nel trattamento di questa patologia sono pericolosi e hanno molti effetti collaterali). Pertanto, è importante non iniziare la malattia e prevenire le malattie articolari.

Le complicanze della psoriasi sono danni alle unghie e le forme gravi della malattia stessa (artrite psoriasica, pustolosa, eritrodermica, seborroica, palmare-psoriasi essudativa). Le stesse lesioni psoriasiche delle unghie indicano già un ulteriore sviluppo della patologia articolare. La distorsione della lamina ungueale in presenza di psoriasi è una chiara campana per lo sviluppo dell'artrite psoriasica. La presenza di artrite psoriasica può portare a disturbi nel lavoro di molti sistemi e organi del corpo: congiuntivite e altre patologie dell'occhio, del tratto gastrointestinale e delle mucose del tratto urinario, ingrossamento del fegato e della milza, patologia del SNC (fino a convulsioni epilettiche ed encefalopatia), dolore muscolare e atrofia, gravi violazioni del cuore (mio e pericardite). Questa informazione ci consente di dire con sicurezza che la psoriasi non è solo una malattia che provoca disagio psicologico, ma una grave patologia che richiede un trattamento tempestivo.

Dove si manifesta la psoriasi?

I luoghi preferiti della psoriasi sono considerati le aree di flessori ed estensori, articolazioni, unghie, capelli della testa, palmi, piedi e viso. Analizzeremo più in dettaglio dove e come si manifesta la psoriasi..

Psoriasi delle unghie. Questa malattia è ben studiata, ma può essere difficile da diagnosticare, soprattutto in presenza di malattie fungine. La psoriasi delle unghie può essere una malattia indipendente e una conseguenza della psoriasi volgare. I principali sintomi della psoriasi delle unghie sono considerati un cambiamento nel colore delle placche (l'aspetto di sfumature grigie o gialle), la striatura trasversale, l'ispessimento della pelle intorno alle unghie. Segni speciali di psoriasi delle unghie sono un sintomo di ditale (la formazione di fossette sulla lamina ungueale), lividi sotto le unghie e trachyonchia (deformazione e appiattimento dell'unghia, comparsa di rugosità e offuscamento della lamina). Il trattamento della psoriasi delle unghie richiede una cura costante delle unghie, l'esclusione di eventuali lesioni e manicure. Per ottenere un buon risultato e la mancanza di remissione, dovrai includere le attività di cura delle unghie nella tua routine quotidiana.

Psoriasi dei flessori e degli estensori. La psoriasi della pelle nella regione dei flessori e degli estensori è caratterizzata dalla comparsa di arrossamenti nell'area delle pieghe naturali della pelle (pieghe del gomito e del ginocchio, axilla, inguine, genitali e ghiandole mammarie). Una caratteristica di questo tipo di psoriasi è l'assenza di peeling, ma c'è dolore nell'area delle eruzioni cutanee. Le cause di questa patologia sono la sudorazione grave, specialmente in combinazione con infezioni fungine. Soprattutto spesso la psoriasi sulle braccia e sulle gambe si verifica nel periodo primavera-autunno.

Psoriasi del cuoio capelluto. La psoriasi sulla testa è una malattia indipendente, ma può essere combinata con un altro tipo di psoriasi. Il primo segno di questa condizione è il forte prurito nella regione occipitale. Un prurito sarà seguito da un'eruzione cutanea, sia frequente che singola. Le eruzioni cutanee compaiono non solo sul cuoio capelluto, ma anche sulle aree vicine della pelle. La pelle dietro le orecchie si bagna e può incrinarsi. La psoriasi del cuoio capelluto viene trattata con successo, ma richiede tempo.

Psoriasi sul viso. La psoriasi non è comune sul viso. Ha i segni tipici di una forma di psoriasi della pelle. Le cicatrici possono rimanere sul viso dopo le papule. La psoriasi può comparire sul viso a causa di una predisposizione ereditaria, depressione prolungata, diminuzione dell'immunità generale e lesioni..

Psoriasi volgare Questa è la forma più comune di psoriasi. I segni della psoriasi volgare sono piccole eruzioni cutanee, ricoperte di scaglie d'argento, solitamente localizzate simmetricamente e accanto a abrasioni o tagli.

Psoriasi a forma di lacrima della pelle. Come suggerisce il nome, le eruzioni cutanee sotto forma di gocce sono caratteristiche di questa forma. Le eruzioni cutanee sono caratterizzate da una posizione elevata sopra il livello della pelle e sparse. Nella maggior parte dei casi, si osserva psoriasi a forma di lacrima nelle ragazze dopo infezione da stafilococco.

Psoriasi pustolosa (essudativa). Le eruzioni cutanee con questa forma di psoriasi sono simili a piccole vesciche con un liquido sieroso, non infetto all'interno. Le vesciche prurito, ma una volta pettinate il rischio di infezione è elevato. La psoriasi pustolosa è difficile da trattare, quindi non avviarla..

Artrite psoriasica. Questa forma può interessare non solo le piccole articolazioni, ma anche la colonna vertebrale. I sintomi sono gonfiore articolare, infiammazione e limitazione della mobilità articolare, deformazione articolare, che può portare a disabilità.

Trattamento della psoriasi

Nei forum e nella vita, le persone spesso fanno domande su come curare la psoriasi e se è possibile liberarsene per sempre, in che misura i prezzi per il trattamento della psoriasi fluttuano e dove viene trattata? A Mosca, viene prestata particolare attenzione al trattamento della psoriasi: ci sono un istituto e centri medici specializzati in questo problema. I farmaci per la psoriasi possono essere acquistati nelle farmacie degli ospedali cittadini o ordinati tramite farmacie online, ma prima devi scoprire l'appuntamento del medico curante (il farmaco e il metodo di trattamento della psoriasi non sono scelti in modo indipendente, ma esclusivamente da un dermatologo). Analizzeremo più in dettaglio come trattare e curare la psoriasi..

Nuovi trattamenti e farmaci anti-psoriasi sono in fase di sviluppo, quindi questa malattia può diventare completamente curabile nel prossimo futuro. Al momento, la terapia della psoriasi è finalizzata all'eliminazione del processo infiammatorio e alla normalizzazione della differenziazione delle cellule epiteliali. Il trattamento della malattia è costruito da un dermatologo, basato sulla vastità dei focolai delle lesioni cutanee, sullo stadio della malattia, sull'età, sul genere, sulla tolleranza ai farmaci e sulla presenza di malattie attuali. Nel trattamento della psoriasi vengono utilizzati farmaci per la terapia locale e sistemica. Per la terapia esterna vengono utilizzati pomate, creme e lozioni. Durante un periodo di malattia progressiva, vengono prescritti pomate saliciliche o ormonali. Come parte della terapia sistemica, vengono utilizzati retinoidi aromatici, ciclosporina A, metotrexato e FANS. Metodi come la fotochemioterapia (PUVA), la fototerapia selettiva e la climatoterapia sono utilizzati con successo nel trattamento della psoriasi. In una fase precoce, la malattia viene trattata principalmente con farmaci profilattici. I metodi di crioterapia, plasmaferesi e radiazioni ultraviolette sono utilizzati dai medici per le forme più gravi di psoriasi.

Lampada per la psoriasi

Dieta per la psoriasi

Il rispetto della dieta per la psoriasi non ha poca importanza per l'efficacia del trattamento generale. Tale dieta include necessariamente cibi sani e complessi vitaminici. Il corpo del paziente deve ricevere cibo che normalizzi il livello di acidità, senza provocare un indebolimento dell'immunità. Analizzeremo più in dettaglio quali prodotti possono essere consumati con la psoriasi e quali non ne valgono la pena. Un cucchiaino di miele al giorno arricchirà il corpo con vitamine essenziali. Verdure e frutta aiuteranno ad alleviare il corpo e l'olio di pesce è un'ottima fonte di vitamine del gruppo B. Il porridge di zucca ricco di minerali e vitamine è una scelta eccellente per colazione o cena. L'olio d'oliva è l'unico olio raccomandato per i pazienti con psoriasi. Un prodotto alimentare obbligatorio per la psoriasi dovrebbe essere il pesce di varietà grasse, che rafforza, guarisce la pelle ed elimina le irritazioni. È utile per la psoriasi organizzare giorni di digiuno..

Quindi, con la psoriasi, puoi mangiare cibo cotto a vapore, cotto e bollito e dovrai rifiutare cibi fritti e affumicati. Non è consigliabile utilizzare cibi in scatola, coloranti alimentari. Gli alimenti proibiti per la psoriasi sono grassi, dolci e spezie. Una psoriasi diffusa è il sistema nutrizionale secondo Pegano.

Psoriasi nei bambini

La psoriasi nei bambini si manifesta all'incirca nello stesso modo degli adulti. Nella maggior parte dei casi, le lesioni psoriasiche sono localizzate su ginocchia, gomiti o cuoio capelluto. Ma ci sono momenti in cui le placche coprono l'intero corpo, anche se possono passare in poche settimane. In un modo o nell'altro, sia per il bambino che per i genitori, la psoriasi diventa molto stressante. Sarà utile per il bambino praticare sport per mantenere la forma fisica, anche nuotare in piscina, se lo si desidera. È importante prestare attenzione al bambino e consultare uno specialista in tempo utile per un trattamento efficace. Tra le forme più spesso trovate nei bambini, vale la pena evidenziare pannolino, ordinario, lacrima, psoriasi pustolosa ed eritroderma psoriasico. Ad oggi, la psoriasi non può essere completamente curata, ma è possibile indebolire la sua manifestazione..

È importante aiutare il bambino a capire che può essere più forte di questa malattia e continuare a vivere senza perdere il più possibile la qualità della vita. La psoriasi viene trattata nei bambini allo stesso modo degli adulti. Ma nella maggior parte dei casi si fermano al trattamento locale, usando unguenti e idratanti glucocorticoidi. Nelle forme gravi, viene prescritto un trattamento sistemico.

Rimedi per la psoriasi

Come mezzo di psoriasi, varie forme di farmaci hanno trovato la loro applicazione, tra cui creme, gel, unguenti e compresse di psoriasi. Tra gli unguenti, distinguiamo l'idrocortisone e il prednisolone (il più leggero), con un moderato grado di attività: Afloderm, Lorinden, Polcortolon.
Alto grado di attività - Elokom, Akriderm, Celestoderm, Sinaflan. Altissima attività - Dermoveit.
L'uso della lozione per 3 settimane produce un buon effetto clinico nell'80% dei pazienti. Recentemente, gli unguenti glucocorticoidi non alogenati, che causano meno effetti collaterali e possono essere utilizzati nell'infanzia e nella vecchiaia, sono diventati più diffusi. In caso di terapia prolungata e frequenti esacerbazioni, gli unguenti devono essere alternati per evitare la dipendenza. Ben dimostrato nel trattamento di unguenti per la psoriasi a base di solidolo. Tra i prodotti per uso esterno nella psoriasi, le seguenti creme e unguenti hanno ricevuto buone recensioni: Dayvoneks, Akrustal, Pikladol, Nano gel e Tsinokap. In caso di psoriasi del cuoio capelluto, lo shampoo Psoril è efficace.

Il familiare perossido di idrogeno ha dimostrato la sua efficacia nel trattamento della psoriasi: è usato sia internamente che per il trattamento esterno (impacchi). Il suo uso è rilevante per le placche psoriasiche infiammate. Il perossido satura gli organi interni di ossigeno e questo è benefico per la psoriasi.

Buoni risultati si ottengono dal complesso trattamento della psoriasi con iniezioni e compresse. Le iniezioni di farmaci come la timodepressina (un immunosoppressore peptidico a basso peso molecolare che agisce sulle cellule staminali), il diprospan (un farmaco ormonale che influenza il metabolismo con effetti antitossici e antinfiammatori), il metotrexato (un analogo dell'acido folico, inibisce il diidrofluido) hanno dimostrato la loro efficacia nella terapia. Stelara (blocca la sintesi proteica con placche, non efficace per il sovrappeso), Reamberin (aumenta la durata della remissione),.

Nel trattamento della psoriasi, i rimedi popolari sono diventati molto famosi, ma vale la pena ricorrere a loro solo con il permesso di un medico. La medicina tradizionale offre per il trattamento della psoriasi una varietà di ricette per unguenti per la casa, tinture e ricette semplicemente utili. La medicina tradizionale è particolarmente efficace nelle fasi iniziali della psoriasi..

Il succo di celidonia è uno dei rimedi popolari più comuni per la psoriasi. La terapia con succo di celidonia viene eseguita in estate durante il periodo in cui la pianta inizia a fiorire. Per l'applicazione su aree cutanee danneggiate, viene utilizzato il succo di celidonia appena strappato. Per ottenere un risultato efficace, questa procedura dovrebbe essere continuata giornalmente per tre estati consecutive. Dalla radice di celidonia, puoi preparare una tintura: 4 cucchiai di celidonia per 0,5 l di alcol. La miscela viene infusa per diverse ore, dopo di che può essere strofinata.

L'unguento è anche composto da 2 uova sbattute con olio vegetale con l'aggiunta di aceto - aiuta bene all'inizio della malattia. Nei periodi di esacerbazione della psoriasi, un bagno di gusci di noci aiuterà. Per preparare un tale bagno, hai bisogno di mezzo chilo di noci. I loro gusci devono essere versati con acqua bollente, filtrare e aggiungere al bagno.

In caso di psoriasi, vengono utilizzati infusi di risposte, unguenti dalla radice di prati, succo di fragole e viburno e persino da squame di pesce. Vale la pena prestare attenzione al tè del monastero dalla psoriasi. Aiuta a curare la psoriasi a casa. Gli studi clinici hanno infatti confermato le proprietà curative di questa bevanda. Il tè è a base di erbe medicinali. Il tè monastico dalla psoriasi può essere preparato a casa: 1 cucchiaino da tè versare un bicchiere di acqua bollente e insistere per 10 minuti. Bisogno di mangiare prima dei pasti per 3 settimane.

Il trattamento alternativo della psoriasi può essere combinato armoniosamente con i farmaci.

Climatoterapia per la psoriasi

Il trattamento termale nei mari neri o morti dà risultati positivi nel trattamento della psoriasi. Il Mar Morto si trova molto più in basso del livello del mare e, grazie a strati atmosferici aggiuntivi, viene creato un equilibrio ideale di raggi ultravioletti a onde lunghe e onde medie. Inoltre, la graziosa composizione dell'acqua del Mar Morto è ricca di sali minerali e minerali. I dermatologi aiuteranno a regolare il tempo ottimale di riposo in acqua di mare e sotto il sole. Il tempo medio di trattamento raccomandato nel Mar Morto è di 28 giorni.

La costa del Mar Nero ha anche un effetto benefico sulla distribuzione competente del tempo trascorso al sole. Come dimostrato dalla pratica, in conformità con i requisiti dei medici, nessuno dei pazienti ha mostrato alcun deterioramento.