Allergia alla banana

Allergeni

Ultimo aggiornamento: 14/01/2020

Autore dell'articolo: pediatra Valentina Razheva

L'allergia alla banana è un evento relativamente raro. Questi frutti non sono altamente allergenici come mele rosse, fragole o agrumi, quindi molte persone credono erroneamente che possano essere consumati in quantità praticamente illimitate senza alcun rischio per la salute. La maggior parte di noi non sa se c'è un'allergia alle banane e quindi diventa la sua vittima..

Può esserci un'allergia alle banane e cosa le fa apparire?

Le banane appartengono al gruppo di alimenti allergenici moderati, quindi, dopo il loro uso, raramente si può incontrare una risposta immunitaria atipica. Il motivo principale che può verificarsi una reazione allergica a questi frutti è il livello relativamente elevato di triptofano in essi, una sostanza che provoca la produzione di serotonina da parte dell'organismo..

Molte persone conoscono la serotonina, il cosiddetto ormone della gioia. E allo stesso tempo, poche persone sanno che un eccesso di questa sostanza nel corpo porta a grandi problemi di salute. Fortunatamente, se consumi banane in quantità ragionevoli e non le combini con alcuni antidepressivi, allergie e altri problemi causati dall'eccesso di serotonina nel corpo, puoi evitare.

Sintomi di un'allergia alla banana

I primi segni di una reazione allergica a questi frutti possono verificarsi immediatamente dopo aver mangiato banane o dopo qualche tempo: tutto dipende dallo stato generale della salute umana e dalle funzioni protettive del suo sistema immunitario.

Tra i sintomi di un'allergia alla banana nei bambini e negli adulti, si distinguono i seguenti:

  • formicolio delle mucose (bocca, gola, lingua);
  • Edema di Quincke;
  • naso che cola e tosse allergica;
  • flatulenza;
  • mal di stomaco;
  • nausea e vomito;
  • iperemia della pelle, comparsa di eruzioni cutanee su di loro;
  • prurito della pelle.

Segni particolarmente pericolosi di un'allergia alla banana includono abbassamento della pressione sanguigna, vertigini e debolezza, che può trasformarsi in uno svenimento e in un ulteriore shock anafilattico. Pertanto, quando compaiono questi sintomi di allergia, è necessario andare urgentemente in ospedale o chiamare un'ambulanza.

Allergia alla banana nei bambini

Molti genitori considerano erroneamente le banane come frutti assolutamente sicuri e le inseriscono nella dieta del bambino troppo presto. Fare questo non è raccomandato per il motivo che il sistema immunitario dei bambini è ancora in fase di formazione e potrebbe semplicemente non essere in grado di far fronte al carico pesante. Mangiare banane in tenera età può portare a una reazione allergica che può durare una vita.

Per determinare se i bambini sono allergici alle banane, è necessario introdurli gradualmente nella dieta dei bambini. I medici raccomandano di farlo non prima dei nove mesi di età, durante l'alimentazione. Si ritiene che all'inizio sia meglio dare al bambino purea di frutta in piccole quantità, quindi limitarsi a un piccolo pezzo. E solo dopo aver capito che le banane non causano un'allergia in un bambino, puoi dare alle briciole un frutto intero - puoi farlo già all'età di tre, quattro anni.

In nessun caso è necessario introdurre banane nella dieta dei bambini durante l'alimentazione precoce. Inoltre, al fine di evitare allergie alle banane nei neonati, una madre che allatta dovrebbe escludere temporaneamente questo frutto dalla sua dieta.

Oltre al fatto che le banane contengono una grande quantità di triptofano, che può provocare un'allergia in un bambino, non bisogna dimenticare che questi frutti vengono portati nel nostro paese da altre latitudini. Per consegnare le banane intere e impedire loro di rovinarsi, i produttori e le aziende di trasporto spesso le trasformano con sostanze chimiche speciali. Esistono anche casi di maturazione artificiale delle banane: i frutti vengono portati in Russia in verde e già qui vengono trattati con gas speciali in spazi chiusi. Questo è un altro motivo per cui non dovresti dare banane ai bambini in tenera età: le sostanze chimiche trattate con sostanze chimiche hanno maggiori probabilità di provocare un'allergia nel bambino..

I sintomi che una banana provoca un'allergia in un bambino di solito non sono molto diversi dalle reazioni di un adulto. Il corpo si copre di eruzioni cutanee, prurito della pelle e compaiono problemi gastrointestinali.

Tuttavia, è necessario conoscere la misura in tutto e non relazionarsi troppo con le banane. Se vedi che la polpa del frutto non provoca reazioni allergiche, non privare il bambino di questo prodotto gustoso e sano. Infatti, la composizione della banana include micro e macro elementi e vitamine come C, B, E, A, PP, potassio, magnesio, ferro, sodio e molte altre sostanze sane.

Trattamento di allergia alla banana

La prima cosa da fare se trovi te stesso o i tuoi cari sintomi di allergia alla banana è di escludere questo prodotto dalla dieta. Se i segni di una reazione allergica non scompaiono, è necessario fissare un appuntamento con un allergologo che effettuerà test cutanei. Secondo i loro risultati, il medico prescriverà gli antistaminici o i decongestionanti necessari che aiuteranno a far fronte alle spiacevoli conseguenze del consumo di frutta..

Per rimuovere dal corpo le sostanze che hanno causato un'allergia alle banane, vale la pena bere un ciclo di enterosorbenti. Il carbone attivo, l'enterosgel e altri farmaci adsorbenti possono aiutare con nausea, diarrea e vomito..

Inoltre, puoi fare riferimento alle ricette della medicina tradizionale:

  • Per le allergie alimentari, si consiglia di bere una serie di infusi e di aggiungerlo al bagno. Per preparare l'infuso, versare una serie di acqua bollente (2 cucchiai di erba richiedono 0,5 litri di acqua) e lasciare per circa un'ora. Filtra e bevi o aggiungi alle vasche da bagno.
  • Come ricetta antipruriginosa, puoi usare il succo di aneto. Per la sua preparazione, è necessario tagliare foglie e steli freschi della pianta e spremerli attraverso una garza. Quindi diluire con acqua pulita in un rapporto di 1: 2, inumidire una garza con succo diluito e applicare sui punti di eruzione cutanea e prurito.

Durante il trattamento delle allergie, si raccomanda di eliminare temporaneamente non solo le banane, ma anche altri allergeni: frutti di mare e pesce, uova, latte, carne, fragole, pomodori, carote, cioccolato, noci, miele e agrumi. Si consiglia inoltre di limitare il numero di piatti affumicati, salati, fritti e piccanti.

Quando utilizzare le banane per ridurre a icona?

Anche se non hai mai avuto sintomi di allergia alle banane, ma hai i seguenti problemi di salute, mangiare questi dolci frutti oltremare dovrebbe essere ridotto al minimo:

  • phlebeurysm;
  • tromboflebite;
  • ischemia cardiaca;
  • aumento della coagulabilità del sangue, nonché tendenza a formare coaguli di sangue;
  • ictus e infarto.

Tutte queste malattie sono caratterizzate da problemi con i vasi sanguigni e una delle proprietà delle banane è la coagulazione del sangue..

I prodotti La Cree aiutano a far fronte al prurito allergico alla banana

Ora sai che le banane sono allergiche ad adulti, bambini e neonati. Per accelerare il processo di recupero della pelle dopo una reazione allergica alle banane, si raccomanda di integrare i rimedi prescritti dal medico con una crema riparatrice sicura ed efficace "La Cree". A causa del fatto che la sua composizione comprende componenti naturali (estratti di una stringa, liquirizia, noce, violetta e camomilla), l'uso della crema aiuta ad eliminare il prurito e il rossore della pelle.

Ricerche cliniche

Lo studio clinico dimostra l'elevata efficienza, sicurezza e tollerabilità dei prodotti di La Cree TM per la cura quotidiana della pelle di bambini e adulti con dermatite atopica lieve e moderata e durante la remissione, accompagnata da una diminuzione della qualità della vita dei pazienti. Come risultato della terapia, una diminuzione dell'attività del processo infiammatorio, una diminuzione della secchezza, prurito e desquamazione.

Uno studio clinico ha confermato le seguenti proprietà della crema La Cree per le pelli sensibili:

  • Rimozione del rossore del tegumento;
  • Idratazione della pelle;
  • Cura della pelle delicata.

Sulla base dei risultati della ricerca congiunta, la confezione del prodotto contiene le informazioni: "Raccomandato dalla filiale di San Pietroburgo dell'Unione dei pediatri della Russia".

Recensioni dei consumatori

frolova_galka_1 (irecommend.ru)

“Una vicina ha comprato la crema La Cree per il suo bambino. I bambini hanno una pelle molto delicata e la crema è progettata per la pelle sensibile del bambino. Sono andato a trovarli una settimana fa e ho attirato l'attenzione su questa crema. Ho letto l'annotazione e ho deciso che per la mia pelle irritabile questa crema è ciò di cui ho bisogno. Ci sono voluti un paio di giorni per provarlo, per così dire.. Niente crema. In breve, andò a comprarsi lo stesso in una farmacia. Ma ora so che proteggo la pelle da arrossamenti ed eruzioni cutanee, che appaiono in estate sotto forma di calore pungente sul mio stomaco. Mi piace l'odore e la consistenza della crema. Non è appiccicoso. È ben assorbito. Non ha siliconi e parabeni. E piace ".

Evgeniyaenia (irecommend.ru)

"Oggi ti parlerò del miracolo della crema La Cree per pelli sensibili da 0+. L'abbiamo incontrato di recente grazie alle recensioni su questo sito.

Perché ho scelto questa crema ?! Sì, tutto è semplice, non c'era nulla da sperare e dopo aver letto le recensioni ha inviato suo marito al negozio.

Abbiamo 2 settimane, la diatesi ha iniziato a comparire, dal 3 ° mese tutto ha iniziato a bagnarsi, era terribilmente come il mento stava graffiando, il bambino stava facendo a pezzi tutto, capovolgendolo lo avrei affrontato e prurito.

A 3 mesi, ci è stato prescritto un trattamento che includeva la crema ormonale Advantan. Certo, ha fatto il suo lavoro, tutto è andato letteralmente il 2 ° giorno e stavo già iniziando a rallegrarmi, ma letteralmente in una settimana tutto è tornato al punto di partenza (

Questo è andato avanti fino a 7 mesi. Mi sono tolto tutte le esacerbazioni per tutto questo tempo con antistaminici, vantan, beh, certo, non potevo fare a meno della mia dieta e nella successiva selezione della miscela.

I nostri dottori fecero un gesto indifeso. Il pediatra mi ha detto di dieta, ci ha nominato invece di un comfoderm di avvantaggio (ormonale). L'allergologo ha insistito sul fatto che la mia dieta ci avrebbe salvato da questo problema e che tutto sarebbe passato di anno in anno. Un dermatologo ci ha prescritto un unguento fucicort (ormonale, antibatterico), in breve, ognuno ha avuto il proprio trattamento e l'ascolto di tutti avrebbe dovuto aiutare.

Non ho comprato Fucicort o Comfoderm, pensavo che non fosse un modo per cambiare un ormone per un altro, ho deciso di lasciarlo così com'è.

E infine, abbiamo raccolto una miscela adatta a noi (nutrilon pepti gastro), le macchie hanno iniziato a diminuire e, invece di vantaggi, ho iniziato a lubrificare le aree problematiche con la crema di cree.

Onestamente, all'inizio avevo paura di usarlo. è naturale sulle erbe, ma siamo allergici, quindi, ha iniziato a essere usato con cura.

  • La composizione include ingredienti naturali
  • Ha una consistenza e un odore gradevoli (anche se il colore delle erbe non è molto piacevole)
  • Allevia arrossamenti e pruriti.
  • Ben assorbito
  • Senza coloranti o ormoni
  • Per coloro che hanno problemi di pelle, consiglio di acquistare questa crema.

Grazie per l'attenzione)))"

  1. Requen Martin, Schaller Martin, Zattler Elke, Burgdorf Walter, Atlas for Dermatology, MEDpress Inform, 2018.
  2. Yagoda Valentina Stepanovna, Piante medicinali in dermatologia e cosmetologia, casa editrice Naukova Dumka, 1991.
  3. Molochkova Julia Vladimirovna, Dermatologia. Guida di riferimento rapido, GEOTAR-Media, 2017.

Le banane causano allergie e quali sono i loro sintomi nei bambini e negli adulti?

Allergie alle banane, sebbene rare, ma del tutto possibili. Per comprendere o meno un prodotto allergenico alla banana, è necessario considerare il suo effetto su di esso da parte del corpo umano. Secondo le statistiche ufficiali, circa l'1% della popolazione soffre di allergie. A chi importa se le banane sono allergeniche o no? Prima di tutto, per le persone che soffrono di questa malattia, per la giusta scelta di prodotti e per le madri che somministrano la prima poppata ad un bambino.

Che cos'è un'allergia??

Potrebbe esserci un'allergia alle banane in una persona che non ha precedentemente sofferto di questo disturbo? Chi è a rischio? Per rispondere correttamente a queste domande, è necessario comprendere cos'è l'allergia e conoscere i processi che si verificano nel corpo sotto l'influenza di un allergene..

L'allergia è una reazione del corpo a determinate sostanze provenienti dall'esterno. La formazione di anticorpi. Quando interagisce con oggetti proteici estranei, si sviluppa una risposta immunitaria. Quando una sostanza entra nel corpo per la prima volta, la reazione è spesso assente. In caso di contatto ripetuto, esiste il rischio di allergie di gravità variabile.

Come risultato di un allergene che entra nel corpo:

  • l'istamina viene rilasciata dai cosiddetti mastociti, mentre viene migliorata la permeabilità dei capillari;
  • appare una reazione allergica visibile (eruzione cutanea, gonfiore, ecc.);
  • aumento dell'attività delle ghiandole secretorie;
  • ostruzione delle vie aeree possibile.

L'allergia alla banana può essere pruriginosa

Le allergie sono generalmente suddivise in:

Quali allergeni contengono le banane??

  • Profilin. È responsabile della possibile manifestazione incrociata di una reazione allergica;
  • Chitinasi (classe 1). Il principale allergene contenuto nei frutti di banana;
  • Beta-1,3-gluconase. Un enzima comune nelle piante;
  • Proteina simile alla taumatina. Contenuto nella polpa del feto.

Come allergenici sono i frutti di banana?

Quando si esaminano le reazioni allergiche, i medici studiano separatamente la questione se una banana provoca allergie in bambini e adulti. Questo è importante, perché a diverse età, la reazione a un determinato prodotto potrebbe non essere identica. Tuttavia, ci sono dati medi sulla base dei quali viene costruita la classificazione degli allergeni, in base alla quale le banane sono classificate come allergeni moderati.

È stato stabilito che al contatto di una banana con acceleratori di maturità, la sua allergenicità aumenta.

Sintomi in bambini e adulti

Nonostante il fatto che la reazione alla banana sia piuttosto rara, non può essere completamente esclusa.

Le allergie alle banane negli adulti si manifestano come segue:

  1. Macchie rosse si verificano sulla superficie della pelle. Possibile prurito.
  2. Gonfiore delle mucose del naso, della bocca, ecc. Edema laringeo particolarmente pericoloso.
  3. Il paziente avverte nausea o persino vomito..
  4. Disturbo digestivo (diarrea).
  5. I pazienti che soffrono di una reazione allergica spesso avvertono dolore addominale.
  6. Gola infiammata.
  7. tosse.
  8. La pressione sanguigna è ridotta.
  9. Il paziente può manifestare forti capogiri e occasionalmente perdita di coscienza.

È anche possibile un aumento della temperatura, sebbene sia raro.

Uno dei tipi più gravi e pericolosi di reazioni allergiche è lo shock anafilattico. Se non si fornisce assistenza medica qualificata in tempo, potrebbe verificarsi la morte..

Il corpo di un bambino reagisce in modo diverso a un allergene rispetto a un adulto. Pertanto, la questione se potrebbe esserci un'allergia a una banana in un bambino dovrebbe essere considerata separatamente.

Il corpo di un bambino può rispondere all'introduzione di un prodotto non familiare con un'eruzione cutanea e arrossamento delle guance.

Le allergie alla banana nei bambini più grandi sono molto rare. Molto spesso, si verificano problemi se si abusa di questo frutto.

Con un'allergia alle banane nei bambini, i sintomi sono i seguenti:

  • violazione del sistema digestivo;
  • aumento della temperatura.

Se sei allergico alle banane, si consiglia di escludere l'allergene dalla dieta..

La manifestazione di un'allergia nei neonati sotto forma di arrossamento delle guance

Può causare una reazione allergica nei lattanti?

Le banane sono uno degli alimenti deliziosi e sani che i medici raccomandano a una donna di mangiare durante la gravidanza e l'allattamento. Ma è così innocuo per il bambino. Durante l'allattamento, una giovane madre deve monitorare attentamente la sua dieta, poiché potrebbe esserci un'allergia alle banane in un bambino che ha ricevuto una porzione di allergeni con il latte. Qualsiasi prodotto può causare allergie nel bambino, quindi qualsiasi nuovo componente del menu deve essere somministrato sotto stretto monitoraggio delle condizioni del neonato. Può esserci un'allergia alle banane in un bambino e gli allergeni pericolosi non escono dal corpo di una donna attraverso il latte.

Al fine di evitare allergie alle banane nei neonati durante l'allattamento, è necessario seguire alcune regole. Si raccomanda che i primi giorni ci siano frutti non più di una volta ogni tre giorni, l'orario di ammissione desiderato è la mattina. Se il bambino ha un'eruzione cutanea, arrossamento sulla pelle o problemi con le feci, il delizioso frutto dovrà essere abbandonato per circa trenta giorni. Puoi quindi riprovare ad aggiungere banana alla dieta..

È possibile mangiare questi frutti allergici?

Solo il medico curante può dare una risposta completa alle domande sul fatto che le banane possano essere mangiate in caso di allergia a una persona nella fase di remissione della malattia e se una banana sia un allergene. È lui che approva e approva l'elenco di prodotti accettabili.

Video utile

Le vere allergie alimentari sono rare (meno del due percento della popolazione). La causa più comune di lei è l'eredità. Nei bambini, un'allergia si manifesta di solito nei primi anni di vita (spesso agli albumi), e poi la "superano":

Una banana può provocare un'allergia in un bambino

Ciao cari lettori! L'articolo di oggi parla di allergie alle banane nei bambini..

Questo tipo di intolleranza è considerato estremamente raro. Tuttavia, può apparire, sia nei neonati che nei bambini in età scolare..

E mentre non viene fornita assistenza medica può portare a conseguenze molto gravi.

Ti consigliamo di conoscere informazioni utili e suggerimenti importanti per aiutarti a evitare il disastro..

C'è un'allergia alle banane

Molti genitori spesso chiedono se una banana può causare un'allergia in un bambino. Sì forse. Ma tali casi sono abbastanza rari..

La causa principale della malattia è considerata la proteina della frutta. L'immunità del bambino reagisce a loro, come ai componenti estranei.

Un corpo che non è ancora forte inizia a secernere una grande quantità di istamina, causando una serie di sintomi.

Tuttavia, se il bambino ha un'allergia congenita alle banane e a tutti i frutti gialli, allora possono verificarsi segni della malattia da qualsiasi quantità di cibo consumato alla volta.

Usa la frutta con molta cura, perché le banane appartengono al gruppo di frutta con un livello medio di allergenicità.

Questo è particolarmente vero per i bambini. Si consiglia di iniziare a introdurre frutta gialla nella dieta delle briciole non prima di un anno.

Le manifestazioni di una reazione allergica possono anche verificarsi a causa dell'elevato contenuto di serotonina in una banana.

L'eccesso di questa sostanza nel corpo può portare a eruzioni cutanee nel bambino. Cachi, agrumi, noci, semi e ananas, come la banana, sono ricchi di serotonina. Non utilizzare questi prodotti tra loro..

Le allergie possono essere causate da componenti chimici. Qualsiasi frutto portato da paesi esotici può essere trattato chimicamente..

Pertanto, la durata di conservazione del prodotto è estesa. Le banane sono tra questi frutti. Attraverso la pelle trattata, i prodotti chimici possono penetrare sulla polpa stessa e causare malattie..

Sintomi

I sintomi di un'allergia alla banana sono identici alle manifestazioni di qualsiasi reazione allergica alimentare..

L'uso del feto provoca numerosi segni di base in un bambino:

  • disagio in bocca;
  • colica, formazione eccessiva di gas;
  • diarrea;
  • nausea;
  • starnuti frequenti
  • lacrimazione
  • eruzioni cutanee in tutto il corpo (spesso nella bocca e nell'addome);
  • prurito.

In casi particolarmente gravi, l'edema di Quincke non è escluso. In presenza di questo sintomo, la respirazione del paziente diventa molto difficile, le palpebre, la lingua e le labbra si gonfiano. Tali sintomi sono molto pericolosi per la vita..

La mancanza di cure mediche può causare soffocamento. Ferma urgentemente questo sintomo con i farmaci.

L'intolleranza alla banana può portare all'anafilassi. Può essere riconosciuto da forti vertigini, coscienza nebbiosa, svenimenti e mal di testa..

In presenza dei suddetti sintomi, è anche necessario fornire assistenza immediata alla vittima.

Segni di allergia possono verificarsi anche nei neonati allattati al seno. Ciò è dovuto al fatto che una madre che allatta mangia la banana.

I bambini fino a un anno che hanno provato un feto giallo possono soffrire di eruzioni cutanee. Questo sintomo di solito appare come peeling e guance rosse..

Non è insolito arrossare il mento del bambino e brufoli rosati appaiono intorno alla bocca.

Un'eruzione cutanea può apparire non solo sul viso del bambino, ma in tutto il corpo. Questo sintomo è in grado di causare molti disagi al bambino sotto forma di prurito..

Puoi riconoscere la presenza di problemi in un bambino piccolo grazie al suo comportamento irrequieto, al sonno scarso e al pianto frequente.

Ma i bambini dopo un anno di vita sono spesso tormentati da nausea grave, crampi addominali e feci molli.

I disturbi della pelle vengono generalmente trasformati in eczema. La rinite allergica ha un carattere in corso.

L'odore della frutta può anche causare alcuni disturbi nei bambini. Il paziente inizia a starnutire spesso, il suo respiro diventa pesante. I casi in cui compaiono macchie rosse sulla pelle non sono rari.

La presenza di diversi sintomi dall'elenco dovrebbe avvisare ogni genitore. Per scoprire se i bambini hanno allergie alle banane, è necessario consultare uno specialista.

Assistiamo il paziente

I bambini di età inferiore a un anno hanno immunità e necessitano di una terapia appositamente selezionata.

Tutti i farmaci che aiutano a sbarazzarsi delle allergie dovrebbero essere prescritti solo con il permesso di un medico. Selezionano anche il dosaggio necessario.

Molto spesso, gocce e gel sono usati per trattare manifestazioni allergiche. Strumenti come Zirtek e Fenistil ne sono un ottimo esempio..

Le erbe che hanno qualità antinfiammatorie e antiallergiche possono far fronte a un'eruzione cutanea sul corpo del bambino.

Spesso, il medico prescrive il nuoto in decotti di camomilla o spago.

La crema di Bepanten aiuta a sbarazzarsi di secchezza e arrossamento delle guance.

Al fine di rimuovere gli allergeni dal sistema digestivo, il medico prescrive enterosorbenti. I farmaci più popolari e buoni sono Smecta, Polyphepan e carbone attivo..

Qualsiasi rimedio viene utilizzato in base al dosaggio dell'età.

In presenza di sintomi gravi, gli esperti raccomandano una dieta ipoallergenica. Fino a quando tutti i segni scompaiono, non puoi dare al bambino nuovi prodotti. E devi introdurli gradualmente nella dieta.

Un'allergia alla banana in un bambino in età scolare indica spesso la presenza di altre malattie.

È necessario identificarli ed escluderli. Le possibili malattie includono infezioni da elminti e malattie respiratorie..

Oltre a trattare le allergie con antistaminici, il medico prescrive un corso adeguato di terapia per le malattie rilevate.

Guarda attentamente cosa consuma tuo figlio. È indispensabile seguire una dieta per le allergie..

Affinché l'immunità e gli organi digestivi funzionino, dai al bambino alimenti puliti, freschi e naturali il meglio possibile..

Ogni genitore deve ricordare che l'automedicazione può peggiorare le condizioni del bambino e causargli gravi danni. Se noti strani sintomi, cerca immediatamente un aiuto specializzato..

Misure preventive

Insegnare ai bambini una banana fino a un anno di vita dovrebbe essere graduale. Ciò contribuirà a prevenire una reazione allergica..

Un nuovo prodotto dovrebbe essere introdotto non prima di 9 mesi di vita di un bambino. Per la prima volta, la dimensione del frutto dovrebbe essere il più piccola possibile.

La seconda alimentazione con banana può essere effettuata 3 giorni dopo la prima volta. La dimensione del feto può essere leggermente aumentata..

È vietato introdurre nuovi prodotti quando il bambino ha la febbre, i denti sono tagliati o ci sono raffreddori, vie respiratorie, malattie infettive.

Prima di dare a tuo figlio una banana, sciacquala con abbondante acqua. Quindi, toglierai alcuni dei componenti chimici dalla buccia e ridurrai il rischio che possano entrare nella polpa del feto.

Quando il frutto è cotto, non si verificano allergie. Invece di frutta, puoi dare a tuo figlio un muffin alla banana. Non provoca malattie ed è un trattamento molto utile..

Può esserci un'allergia alle banane e come trattarla

Le banane sono prodotti di moderata allergenicità, una reazione a queste può verificarsi in bambini molto piccoli e negli adulti. Nell'articolo considereremo le cause e i sintomi delle allergie alle banane, i metodi del suo trattamento. Troverai anche le risposte alle domande più frequenti..

Una reazione allergica può causare:

  • frutta fresca,
  • bevande (succhi di frutta, sciroppi, alcol),
  • prodotti finiti (dessert, gelati, yogurt, ecc.),
  • cosmetici,
  • Sapori e sapori nelle medicine.

Si noti che sugli scaffali troverete banane "coltivate": Musa × paradisiaca, Banana Paradise.

Puoi anche incontrare una varietà di frutta verdura per friggere - plantani.

Cause di allergie e gruppi a rischio

Una reazione allergica alle banane è piuttosto rara, ma a volte succede. Le ragioni:

  • Ipersensibilità individuale alle sostanze che compongono il feto.
  • Presenza di ammine vasoattive (ad es. Serotonina).
  • La reazione è possibile su vari additivi nella composizione dei prodotti del negozio.
  • I prodotti chimici che le banane vengono elaborati per una migliore conservazione.
  • Possibile reattività crociata.

Sfortunatamente, ci sono pochi dati sull'insorgenza di allergie alla banana in diverse fasce d'età e aree geografiche..

Insieme all'ipersensibilità, c'è anche intolleranza alimentare al prodotto. Se nel primo caso il corpo reagisce immediatamente dopo aver consumato il feto, nel secondo caso i sintomi possono comparire dopo molto tempo, anche dopo alcuni giorni. Anche i sintomi sono diversi. L'intolleranza è caratterizzata da gonfiore, flatulenza, dolore addominale, diarrea, eruzione cutanea, mal di testa.

È possibile una reazione pseudo-allergica. Si ritiene che un tale "servizio" spiacevole sia fornito dalla sostanza serotonina. La sovrasaturazione del corpo con questa sostanza può causare una reazione allergica. Devi sempre ricordare che tutto va bene con moderazione.

Allergeni

  • Mus xp 1 - profilazione. Responsabile delle allergie ai pollini incrociati.
  • Mus xp 2 - Chitinase class I. L'allergene principale.
  • Mus xp 5 - beta-1,3-gluconasi. Un enzima ampiamente distribuito tra le piante superiori.
  • Mus xp TLP è una proteina simile alla taumatina, presente in grandi quantità nella polpa (i plantani hanno più che banane normali).

È utile notare che il contenuto di proteine ​​allergene nei frutti aumenta sotto l'influenza di determinati fattori chimici o fisici. Ad esempio, a contatto con determinate sostanze chimiche utilizzate per accelerare la maturazione delle bacche. Di conseguenza, aumenta l'allergenicità del prodotto..

Tuttavia, queste proteine ​​vengono distrutte quando riscaldate, quindi le banane trasformate possono essere consumate.

Reattività crociata

Prima di tutto, si osserva un'estesa cross-reattività tra i singoli membri del genere (banana e plantano).

L'allergia alla banana incrociata può assumere 2 forme diverse: associata a un'allergia al polline degli alberi e associata a un'allergia al lattice.

Banane e polline

Il profilin Mus xp 1 è responsabile della reazione.

Combinazioni di allergeni
Polline di ambrosiamelone di banana
Polline vegetalebanana, melone, anguria, agrumi, pomodoro
Platanibanana, nocciole, arachidi, sedano

I sintomi di questa reazione si sviluppano immediatamente o entro 1 ora dopo aver mangiato una banana fresca. I sintomi includono:

  • reazioni locali nella bocca e nella gola (sindrome orale),
  • prurito e infiammazione

Banane e lattice

  • guanti,
  • cerotto battericida,
  • alcuni tipi di scarpe e vestiti,
  • materassi e cuscini,
  • preservativi,
  • palloncini.

Il gruppo a rischio comprende operatori sanitari e lavoratori in serra.

Questa reazione crociata si chiama sindrome del frutto del lattice, che si verifica in circa il 50% delle persone allergiche al lattice. Allergeni coinvolti: Mus xp 2 (chitinasi) e Mus xp 5 (beta gluconasi).

AllergeneModelli di reattività incrociata
chitinasibanana e avocado
banana, avocado e grano saraceno
banana, avocado e pomodoro

Banana, avocado, castagne e kiwi sono gli alimenti che spesso causano reazioni allergiche..

Altri alimenti contenenti questa proteina: pomodori, papaia, frutto della passione, cherimoya, kiwi, mango, grano.

I sintomi sono abbastanza gravi:

  • orticaria generalizzata,
  • mal di stomaco,
  • vomito,
  • diarrea,
  • L'edema di Quincke,
  • shock anafilattico.

Banana, lattice e polline

Allergeni coinvolti: Mus xp 5 (beta gluconasi).

SostanzaAllergeni
Beta-1,3-glucanasibanana, olive, cenere e polline di betulla, pomodoro, patate, peperone, lattice

Banana e altre reazioni crociate

La reattività crociata può verificarsi tra banana e avocado senza sensibilizzazione al lattice concomitante.

Esiste anche la possibilità di reazioni crociate, le cui proteine ​​non sono state studiate.

Sintomi di un'allergia alla banana

Le allergie alle banane non tardano a venire dopo aver mangiato una prelibatezza tropicale e, in media, si verificano entro 1 ora.

I suoi sintomi sono caratteristici delle reazioni alimentari:

  1. Polmoni: prurito, leggero gonfiore di labbra, lingua, palato e gola. Tali sintomi sono principalmente associati all'allergia ai pollini e scompaiono poco dopo l'interruzione del contatto con l'allergene.
  2. Starnuti, naso che cola, lacrimazione.
  3. Manifestazioni sulla pelle: orticaria, eczema.

Nella foto: l'allergia alla banana di un bambino si è manifestata con un'eruzione cutanea sul suo viso

  • Vari sintomi gastrointestinali, di solito a partire dalla nausea. Il mal di stomaco e i crampi possono iniziare subito dopo aver mangiato il feto. In alcuni pazienti, tuttavia, le reazioni allergiche alle banane causano vomito o diarrea quasi immediati..
  • Peggio ancora se sono presenti sintomi come gonfiore delle labbra, della lingua, della laringe, mancanza di respiro, crampi. In casi isolati, si verificano shock anafilattico ed edema di Quincke. In questa condizione, c'è una minaccia alla vita, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza.

    Non molto tempo fa, una domanda del lettore è arrivata alla nostra redazione: “Una piccola polpa di banana è rimasta sulla pelle, il posto è diventato rosso e pruriginoso. È un'allergia? "

    Sì, questa è una reazione allergica. Se la dermatite da contatto si verifica a contatto con il feto, la principale misura preventiva è l'esclusione del contatto con l'irritante. In molti casi, soggetta a questa condizione, l'infiammazione scompare senza l'uso di farmaci..

    Gli antistaminici e l'uso di unguenti antinfiammatori aiutano a eliminare il prurito sulla pelle. L'unguento allevia l'infiammazione e aiuta a ripristinare la pelle. Aiuta ad alleviare l'irritazione della pelle e l'unguento allo zinco. L'automedicazione non dovrebbe essere praticata. Tutti i preparati devono essere prescritti da un dermatologo o allergologo specializzato..

    Allergia alla banana nei bambini

    L'allergia a un frutto tropicale, sfortunatamente, non è un mito. Una reazione allergica nei bambini ha i seguenti sintomi:

    • eruzione cutanea localmente o diffusa con forte prurito,
    • congestione nasale,
    • tosse,
    • disturbi digestivi.

    Alcuni bambini segnalano prurito alla bocca mangiando banana.

    Le allergie alle banane nei neonati hanno un posto speciale. In linea di principio i bambini sono inclini a reazioni alimentari, soprattutto se allattati al seno. Qualsiasi nuovo cibo, così come i frutti rossi e arancioni, può causare eruzioni cutanee, gonfiore, irrequietezza e sonno scarso.

    Inoltre, la sensibilizzazione può verificarsi anche per inalazione..

    C'è una teoria secondo cui una malattia allergica è ereditaria. Pertanto, i genitori inclini all'allergia dovrebbero fare attenzione nell'introdurre alimenti per bambini e monitorare attentamente la reazione a nuovi piatti..

    Per quanto riguarda il consumo di banane da parte dei bambini, gli esperti hanno un'opinione contrastante.

    • Alcuni credono che la banana possa essere introdotta in alimenti complementari a partire dai 9 mesi di età, ma non prima.
    • Ma altri sono ancora cauti e sicuri di dover aspettare fino a 3 anni.

    Le allergie nell'infanzia non significano che devi combatterlo per tutta la vita. Il bambino cresce, diventa più forte e l'ipersensibilità scompare da sola.

    Cosa fare se il bambino è allergico alla banana

    Per rimuovere l'allergene dal corpo, è possibile utilizzare assorbenti, ad esempio Polysorb.

    Dagli antistaminici: gocce di Zirtek o Fenistil per bambini, sciroppo di Tavegil.

    Se la diagnosi è confermata, dovrai assumerti ulteriori responsabilità nello studio degli alimenti destinati al bambino..

    • Se l'ipersensibilità si manifesta con sintomi minori, il medico può consigliare di provare a dare al bambino un piccolo pezzo di feto dopo un po '..
    • Puoi provare a dare a tuo figlio una banana trattata termicamente, la quantità di allergeni in cui è molto inferiore rispetto a quella cruda.
    • Puoi aggiungere all'esca esche carote in umido o bollite, che possono sostituire la banana in alimenti complementari..

    Ricordati di assicurarti che gli alimenti che acquisti nei negozi di alimentari non contengano banana sotto forma di aroma, ecc. Ciò è particolarmente importante se il bambino ha avuto una reazione grave: edema di Quincke o shock anafilattico..

    Nonostante il feto sia considerato ipoallergenico e la reazione ad esso si verifichi raramente, la probabilità di un'allergia alle banane durante la gravidanza aumenta a causa dei cambiamenti ormonali nel corpo. Per questo motivo, l'uso dei frutti nel terzo trimestre di gravidanza è limitato, per tutta la loro utilità.

    Diagnosi di questa reazione

    Esiste un'allergia alle banane in una persona in particolare, solo un allergologo risponderà dopo l'esame. Per questo, vengono eseguiti test speciali e test..

    Vengono eseguiti esami generali del sangue e delle urine, nonché esami della pelle. E solo dopo si giunge alla conclusione se una banana è un allergene.

    Trattamento di allergia

    Il primo passo è abbandonare l'uso e il contatto con l'allergene. Un'allergia alle banane negli adulti comporta il consumo di molti liquidi e l'assunzione di assorbenti che accelerano l'eliminazione degli allergeni. La medicina moderna ha un arsenale di antistaminici eccellenti che resistono perfettamente alla reazione allergica e ai suoi sintomi..

    Per la terapia sintomatica, farmaci come:

    • Antistaminici: Tavegil, Suprastin, Claritin, Zodak, Zirtek, Cetrin, Erius.
    • Glucocorticosteroidi: desametasone, idrocortisone.
    • Gli assorbenti aiuteranno a rimuovere gli allergeni dal corpo: Polysorb, Enterosgel.

    Se la pelle prude, puoi usare:

    Di preparati non ormonali, unguenti come Protopic, creme di lanolina, Bepanten, Pantenolo, Fenistil-gel aiutano ad eliminare il prurito. Questi prodotti eliminano l'infiammazione e aiutano a ripristinare la pelle..

    A seconda della manifestazione specifica delle allergie, viene utilizzata una serie di medicinali, quindi il corso del trattamento deve essere fatto da un medico. Nel caso dell'automedicazione, non solo puoi perdere tempo e denaro invano, ma anche peggiorare la tua salute.

    Rimedi popolari

    I metodi tradizionali di trattamento delle allergie alimentari in alcuni casi possono essere di grande aiuto per il trattamento tradizionale e avere effetti collaterali minori..

    Il succo di aneto spremuto da foglie e steli giovani viene diluito con acqua 1: 2. La benda viene bagnata nella soluzione e applicata all'eruzione cutanea. Ciò contribuirà a eliminare il prurito o a ridurne l'intensità..

    2 cucchiai. cucchiai di fila asciutta versare 0,5 litri di acqua bollente. Insistere per 30 minuti. Bevi invece del tè.

    Le bustine di tè nero vengono versate con acqua bollente. Dopo 5 minuti, vengono rimossi, raffreddati e applicati all'eruzione cutanea. Dopo l'essiccazione, vengono nuovamente bagnati con la soluzione e applicati all'eruzione cutanea..

    Prevenzione e precauzioni

    I frutti tropicali popolari ci vengono portati in uno stato acerbo. Per fare una presentazione, vengono trattati con gas speciale per diversi giorni. Grazie a questo processo, le banane maturano più velocemente, acquisiscono un colore giallo e un gusto delicato e succoso.

    Per quanto riguarda l'immersione delle banane, le opinioni degli esperti su questo tema sono diverse. Per sbarazzarsi dei pesticidi, ad esempio, le patate vengono immerse per 11-12 ore. Cereali da 1 a 2 ore. Le banane, sottoposte a tali manipolazioni, corrono il rischio di essere prive di tutti i nutrienti, mentre perdono il loro gusto eccellente.

    A scopo preventivo, mangiare frutta non vale la pena oltre misura. 2 pezzi al giorno sono sufficienti per un adulto.

    In caso di allergie persistenti alle banane, dovrebbero essere sostituite con mele, pere, uva. E anche pesche, albicocche, angurie, arance.

    Uso di banane per altre forme di allergie

    Polline vegetali, prodotti chimici domestici, polvere, peli di animali domestici, rifiuti industriali, alcuni prodotti alimentari possono fungere da allergeni. È possibile banane per allergie?

    Se una persona è affetta da altre forme di allergie, l'intolleranza a questo frutto tropicale non si applica necessariamente a lui. La maggior cautela è necessaria per coloro il cui corpo non percepisce cachi, kiwi, noci, avocado, ananas.

    Salva una scheda con le informazioni di base sull'allergene e puoi sempre facilmente tornare a questo articolo..

    Allergia alla banana

    Si ritiene che le banane siano completamente innocue e questo, un tempo frutto esotico, può essere apprezzato da persone di tutte le età. Spesso vengono nutriti anche dai bambini, non avendo paura dei disturbi dello stomaco e dell'intestino. Ma le allergie alle banane non sono rare, e sia gli adulti che i bambini ne soffrono..

    L'allergia non è una malattia indipendente, ma una risposta a determinati disturbi del corpo. I sintomi allergici sono scatenati dall'istamina, la cui produzione si verifica quando il sistema immunitario incontra un irritante.

    Le banane sono ricche di sostanze chiamate serotonina. Il suo contenuto eccessivo può servire da catalizzatore per l'insorgenza di allergie. Ciò accade spesso quando nella dieta ci sono molti alimenti ricchi di contenuto: ricotta, fagioli, datteri, pollo.

    Con un eccesso di potassio nel corpo, può verificarsi anche una reazione allergica, poiché la banana occupa il primo posto nel suo contenuto.

    Va anche tenuto presente che la frutta viene portata nei nostri luoghi da lontano, e spesso è ancora abbastanza acerba. Per accelerare il processo, vengono utilizzate varie sostanze chimiche, che successivamente influenzano negativamente il tratto gastrointestinale (GIT) e causano allergie, specialmente se il corpo è indebolito o particolarmente sensibile.

    Le condizioni allergiche possono anche verificarsi in relazione a un precedente avvelenamento con questi frutti. Questo si chiama "pseudoallergia" ed è manifestato da vari disturbi gastrointestinali.

    Che aspetto ha un'allergia alle banane? Ci sono delle funzionalità?

    Questa reazione allergica non è quasi diversa nei sintomi rispetto ad altre allergie alimentari, si manifesta:

    • feci molli;
    • gonfiore;
    • prurito della pelle;
    • sudorazione eccessiva;
    • aumento della frequenza cardiaca;
    • mani tremanti;
    • la manifestazione di macchie rosse sulla pelle;
    • a volte vomito grave;
    • dolore all'addome;
    • disturbo intestinale sotto forma di aumento della formazione di gas;
    • starnuti allergici;
    • sono possibili manifestazioni cliniche sulla mucosa (naso, occhi, bocca), fino all'edema di Quincke.

    Inoltre, un'allergia può rispondere con una tosse allergica, mal di gola e manifestare un'eccessiva debolezza nel corpo. Potrebbero verificarsi forti capogiri con una significativa riduzione della pressione e, di conseguenza, sono possibili svenimenti. Questa è un'allergia alle banane negli adulti.

    Nei bambini, le manifestazioni sono simili in termini di prurito, gonfiore della mucosa, manifestazione di punti pruriginosi sulla pelle, ma il tratto gastrointestinale di solito non soffre. Solo una piccola parte provoca disturbi alle feci e / o nausea.

    Le manifestazioni più comuni di reazioni allergiche nei bambini sono espresse a causa di:

    • il verificarsi di processi infiammatori sulla pelle;
    • umore eccessivo e sovraeccitazione;
    • arrossamento della pelle.

    Gli adulti devono stare molto attenti quando danno questo frutto ai bambini, senza dimenticare che la banana è un allergene, poiché la loro reazione può essere molto acuta - gonfiore grave e può verificarsi asfissia. E questo può provocare non solo il consumo diretto, ma anche il latte materno, se la madre che allatta aveva delle banane nella dieta.

    Diagnostica

    Per scoprire se un'allergia alle banane può verificarsi in un adulto o in un bambino, un allergologo può dare una risposta chiara dopo un esame approfondito. Per fare questo, fai vari test cutanei e test..

    Inoltre, gli esami del sangue, nonché i test delle urine, sono obbligatori da uno specialista. Quando uno specialista avrà informazioni complete sui risultati dell'esame, avrà l'opportunità di trarre una conclusione definitiva: è un allergene alla banana per te o no.

    Trattamento

    Per fermare gli effetti dannosi dell'allergene, dovresti abbandonarlo. Si consiglia agli adulti di bere molta acqua, assumere assorbenti: aiuteranno a liberarsi rapidamente delle manifestazioni allergiche. Se sei allergico alle banane, dovresti rimuovere cibi come cachi e noci dalla tua dieta abituale. Stimolano anche la produzione di serotonina..

    Esiste un numero enorme di farmaci con antistaminici che aiutano efficacemente in questo problema. Per alleviare i sintomi, sono adatti:

    • Zirtek, Suprastin, Erius;
    • gruppo di assorbenti: Enterosgel, Polysorb;
    • Idrocortisone, desametasone (glucocorticosteroidi);
    • unguenti: Gistan, Fertilite.

    Importante! Per ogni manifestazione di una reazione allergica, uno specialista seleziona un singolo complesso di farmaci.

    Per i bambini, di solito prescritto:

    • Gocce di Zyrtec;
    • Fenistil.

    Suggerimenti per la medicina tradizionale

    Esistono molte diverse ricette allergiche che si sono dimostrate efficaci nella complessa terapia che offre la medicina tradizionale..

    1. Una serie di. Un'infusione di successione aiuta efficacemente ad alleviare i sintomi spiacevoli. Per cucinare in questo modo: prendi due bicchieri di acqua bollente, 2 cucchiai (cucchiaio) di filo essiccato, infondi il brodo per circa mezz'ora. Bevi come il tè.
    2. Aneto. Prendi un giovane aneto, spremi il succo dalle foglie e dagli steli. Diluire circa ½. Con questa tintura, gli impacchi dovrebbero essere fatti, applicando sulla pelle pruriginosa. Il prurito diminuirà.
    3. Prendi delle bustine di tè nero regolari, prepara. Dopo 10 minuti, rimuovere, raffreddare. Applicare sull'eruzione cutanea. Questo può essere ripetuto più volte, immediatamente dopo l'asciugatura..

    Prevenzione

    Per evitare una reazione allergica così rara alle banane, dovresti seguire questi consigli:

    1. Prima di apprezzare questo frutto, deve essere lavato accuratamente in acqua corrente (senza peeling).
    2. Usare con cautela per coloro che sono allergici a cibi simili (pomodoro, avocado).
    3. Non esagerare con le diete mono così alla moda ora - gli eccessi di alcune sostanze possono facilmente provocare spiacevoli sintomi allergici.
    4. I bambini non dovrebbero introdurre le banane nella dieta durante la dentizione quando il corpo è indebolito da un raffreddore.
    5. Introdurre un frutto sconosciuto nella dieta del bambino gradualmente e non prima di 9-10 mesi (per iniziare, dare un pezzo molto piccolo per assicurarsi che la reazione del corpo sia adeguata).

    Tutto quanto sopra dovrebbe essere preso in considerazione, ma in nessun caso non rinunciare alle banane. Contengono molte sostanze utili, tra cui: ferro, potassio, sodio, ecc. Le banane sono un'eccellente energia, mangiando che manterrai una sensazione di sazietà per lungo tempo. Questo frutto è incredibilmente buono per la funzione cerebrale e migliora la composizione del sangue..

    Se includi le banane con moderazione nella tua dieta, è improbabile che causino un'allergia, questo accade abbastanza raramente, quindi goditi la frutta e sii sano.

    Allergia alla banana: sintomi, trattamento

    Secondo il classificatore delle malattie, un'allergia alle banane è una violazione dell'assimilazione dei prodotti alimentari. Il frutto è moderatamente allergenico, la reazione è rara. I pazienti possono confondere l'intolleranza alla frutta e l'intossicazione alimentare, soffrire di conservanti usati nel trasporto di frutta o mescolare le loro condizioni con la SARS convenzionale. I test di laboratorio consentono di stabilire la causa del disturbo e prescrivere un trattamento competente.

    Vera allergia alla banana

    Nella medicina moderna, una vera allergia alle banane è una condizione causata da un eccesso di serotonina in questi frutti nel corpo. L '"ormone della gioia" entra nel corpo non solo con frutti tropicali, ma anche con cioccolato, cacao, carruba, caffè, pesche e angurie. Il suo effetto aumenta se si combina l'assunzione di questi prodotti con formaggi ricchi di triptofano. Ma ciò non significa che una persona sana con un sistema immunitario correttamente funzionante possa avere allergie mangiando un paio di banane e una barretta di cioccolato..

    • disturbi del sistema immunitario causati da una prolungata mancanza di terapia per malattie infiammatorie, malattie croniche dei denti, della gola, dei legamenti, delle articolazioni;
    • gravidanza nel primo trimestre, tossicosi grave e carenza nutrizionale ad essa associata;
    • intossicazione alimentare grave o infezione virale che provoca diarrea e vomito;
    • uso prolungato di farmaci che causano artificialmente un aumento dei livelli di serotonina;
    • “trattamento” indipendente di bulimia e altri disturbi alimentari con l'aiuto di antidepressivi del gruppo triciclico;
    • una dieta a base di uno o due prodotti, ad esempio, mangiando solo banane e latte per una settimana o solo cioccolato e caffè;
    • forte perdita di peso attraverso un'alimentazione squilibrata ed eccessivo allenamento sportivo;
    • compromissione del recupero dopo infortuni e operazioni sullo sfondo dell'assunzione di farmaci e malnutrizione;
    • aumento dei livelli di cortisolo associato a sovrallenamento in atleti o appassionati di fitness

    Le vere allergie possono verificarsi anche nei bambini se l'immunità è compromessa. L'allattamento al seno non lo "assicura", al contrario, il bambino può sviluppare intolleranza alle banane se la madre le abusa nella sua dieta.

    Importante: una vera allergia può essere "incrociata" in natura. Tutto inizia con una reazione alle banane e continua con l'intolleranza a nettarine, angurie e pesche..

    Sintomi di una vera allergia alla banana

    • letargia, debolezza, sonnolenza, condizione, come con prolungata mancanza di sonno;
    • disordini del sonno
    • Dal tratto gastrointestinale:
    • vomito e diarrea in casi difficili;
    • gonfiore, gas in più semplice;
    • violazione dell'assimilazione di altri prodotti, nausea

    Dal sistema respiratorio:

    • rinite allergica - naso chiuso, prurito delle mucose;
    • "Gola" e raffreddori simili a prurito alla gola, processi infiammatori

    Dal lato della pelle:

    • orticaria o altre eruzioni cutanee;
    • prurito, infiammazione di tutte le mucose

    Il paziente starnutisce, può tossire, nei casi più gravi, è probabile gonfiore del rinofaringe, calo della pressione sanguigna, svenimento.

    Trattare le vere allergie alla banana

    La diagnosi viene effettuata in una struttura medica. Il medico esegue un test, applicando allergeni a una piccola puntura nell'area del polso, oppure esegue un esame del sangue per rilevare la presenza di immunoglobuline al suo interno. Dopo aver identificato un'allergia alle banane, uno specialista prescriverà un antistaminico e una dieta.

    Le restrizioni dietetiche per le allergie alle banane sono piuttosto rigide:

    • non puoi mangiare i frutti tropicali stessi, purea di banana, torte, pasticcini, ricotta, yogurt con riempitivi adeguati;
    • sono escluse altre fonti di serotonina dietetica: tutti i tipi di cioccolato, cacao, confetteria, fichi, fichi secchi, purea di frutta e succhi;
    • formaggi e noci macadamia limitati;
    • alimenti esclusi che caricano il sistema immunitario e digestivo - cibo in scatola, carni affumicate, carni gourmet;
    • limitato a caffeina, cola, bevande sportive con guaranà

    Quanto tempo dieta? Con una vera allergia, il paziente di solito mangia cereali integrali, verdure verdi, carne magra, oli vegetali, mele verdi e uva spina per tutta la vita. È male? Come vedere che una persona del genere non vale sicuramente la pena temere l'eccesso di peso.

    Allergia ai conservanti contenuti nelle banane

    La causa più comune della reazione è l'anidride solforosa, che secca le banane fumigate. La reazione ad esso è più potente e quasi fulminea: il rinofaringe si gonfia, gli occhi lacrimano, si ha la sensazione che la persona abbia improvvisamente preso un raffreddore, ma i sintomi sono gravi. Può svilupparsi una tosse allergica. La differenza dal comune raffreddore è proprio la rapidità della manifestazione di queste reazioni. Se una persona ha mangiato banane secche, eventuali "dolci" vegetariani, dessert o prodotti contenenti frutta secca, dovresti consultare immediatamente un medico.

    I conservanti si trovano anche nella frutta fresca. È importante lavarli accuratamente con acqua calda, mangiarli sbucciati e non tagliare a pezzi la frutta a buccia, come spesso accade nei banchetti.

    Le allergie conservative sono trattate con antistaminici. La dieta in questo caso è ancora più rigorosa, escludendo vari "bar sportivi" con frutta secca e dessert sani a base di banane.

    Allergia al gusto di banana

    Gli aromi di banana sono utilizzati in numerosi bar sportivi, frullati di proteine, aromi per coloro che seguono la dieta Ducane e nell'industria dolciaria convenzionale. È necessario diagnosticare con precisione un'allergia al profumo e non alle banane, in modo da non escludere dalla dieta i prodotti sbagliati.

    Falso allergia alla banana: sintomi e trattamento

    La cosiddetta falsa allergia è una condizione in cui una persona ricorda i sintomi di intossicazione alimentare sorti per un altro motivo non correlato alla frutta. Molto spesso si tratta di vomito e diarrea se mangiamo latticini scaduti, conserve o yogurt. In "secondo posto" - torte con burro o crema di burro. Ma succede anche che una persona abbia un avvelenamento da alcol durante un banchetto e per qualche motivo ricorda uno spuntino alla banana.

    La falsa allergia è una sorta di "abitudine" del corpo, ma anche se non si verifica una reazione reale, si consiglia di rifiutare le banane.

    Falsa terapia allergica - terapia dietetica. Di solito l'intossicazione alimentare perseguita una persona con uno stile di alimentazione caotico. Queste persone trascurano le regole della nutrizione, non lavano frutta e verdura o mangiano esclusivamente in catering e nei banchetti. I nutrizionisti raccomandano di preparare da soli l'80% del cibo e di utilizzare gli sbocchi come motivo per parlare, piuttosto che rovinare tutti i piatti della merenda nel raggio di 1 km.

    Spesso una falsa allergia è associata a compromissione del funzionamento del sistema immunitario e digestivo. Se vengono rilevati durante la diagnosi, le principali malattie devono essere trattate in base al profilo, quindi l'allergia scompare..

    Come trattare le allergie crociate alla banana

    L'allergia crociata è pericolosa perché la gamma di prodotti che diventano allergeni può essere la più ampia possibile. È importante qui diagnosticare tutti i frutti che devono essere esclusi dalla dieta. Molto spesso, per il periodo di diagnosi è prescritta una dieta ipoallergenica rigorosa di carne magra o pollame, riso, avena, grano saraceno e verdure come zucca o zucca.

    Allergia alle banane nelle donne in gravidanza e nei bambini

    Durante la gravidanza, possono verificarsi allergie a causa dell'immunità indebolita. Di solito le banane sono semplicemente escluse fino a tempi migliori, poiché il trattamento con immunomodulatori è limitato alle condizioni della donna. Se il "corpo non accetta" le banane e si verificano vomito, nausea e diarrea, è necessario abbandonare immediatamente il frutto e per l'intero periodo di gravidanza.

    Le banane sono uno degli alimenti per l'alimentazione dei bambini, ma una reazione al fondo può verificarsi anche in tenera età. Sintomi nei bambini: tosse, naso che cola, arrossamento degli occhi, gonfiore della bocca e del rinofaringe, prurito. Trattamento - terapia dietetica e antistaminici per età.

    Un'allergia alla banana non dovrebbe essere automedicata. Con il "trattamento domiciliare" delle tinture di una serie e altri mezzi, c'è un alto rischio che, "curando" un disturbo, il paziente acquisisca un altro, ad esempio, un disturbo del tratto digestivo. Ed è meglio diagnosticare la malattia con i moderni strumenti di laboratorio e non con l'aiuto di ipotesi. Per eventuali reazioni avverse del corpo dopo aver mangiato banane, è necessario consultare un allergologo e un terapista. Ciò contribuirà a mantenere la salute e a sviluppare una dieta più completa ed equilibrata..