Loratadina

Analisi

Loratadina: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Loratadine

Codice ATX: R06AX13

Ingrediente attivo: loratadina (loratadina)

Produttore: OJSC Biosynthesis, OJSC Tatkhimpharmpreparaty, CJSC VERTEX, Pharmacor Production, LLC Ozon (Russia), Morepen Laboratories, Hetero Drugs, Tonira Pharma (India), Natur Produkt Europe B. V. (Paesi Bassi)

Aggiorna descrizione e foto: 13/08/2019

Prezzi in farmacia: da 13 rubli.

Loratadine - Antiallergico, H Blocker1-recettori.

Forma e composizione del rilascio

  • Compresse: quasi bianche o bianche, forma rotonda cilindrica piatta, con una linea inclinata e divisoria (10 pezzi. In blister, in una scatola di cartone 1, 2 o 3 confezioni; 10 pezzi. In blister o strisce, in una scatola di cartone 1 blister o 1 striscia; 10 pezzi ciascuno in lattine di polimero, in un fascio di cartone 1 lattina; 30 pezzi in una confezione di blister, in un fascio di cartone 1 confezione);
  • Sciroppo (50 o 100 ml ciascuno in flaconi di vetro di colore scuro, in una confezione di cartone 1 flacone completo di un misurino o un cucchiaio).

Il principio attivo è la loratadina:

  • 1 compressa - 10 mg;
  • 5 ml di sciroppo - 5 mg.

Componenti ausiliari delle compresse di loratadina: lattosio monoidrato, amido di mais, biossido di silicio colloidale, magnesio stearato, sodio carbossimetilamido, cellulosa microcristallina, talco.

Componenti ausiliari dello sciroppo di loratadina: propil paraidrossibenzoato (E 218), metil paraidrossibenzoato (E 216), acido citrico monoidrato, sodio saccarina, propilenglicole, soluzione di sorbitolo (contiene E 420, non cristallizza), glicerina, acqua depurata, fragola 434 (aroma foresta AKF) contiene E 124, E 122).

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

La loratadina è un composto triciclico con un pronunciato effetto antistaminico. Si riferisce a bloccanti H periferici selettivi.1-recettori dell'istamina, caratterizzati da un rapido e prolungato effetto antiallergico. Il farmaco inizia ad agire entro 30 minuti dalla somministrazione orale. Il massimo effetto antistaminico viene registrato 8-12 ore dopo l'inizio della loratadina e dura più di 1 giorno.

La loratadina non ha la capacità di penetrare nella barriera emato-encefalica e non influisce sui processi del sistema nervoso centrale. Non è caratterizzato da effetti sedativi e anticolinergici clinicamente significativi, ovvero l'uso del farmaco non provoca sonnolenza e non modifica il tasso di reazioni psicomotorie quando assunto in dosi terapeutiche. Il trattamento con loratadina non provoca prolungamento dell'intervallo QT sull'ECG.

Con la terapia a lungo termine, non ci sono stati cambiamenti clinicamente significativi nei risultati di test di laboratorio o elettrocardiografia, dati di esame fisico e parametri di funzioni vitali.

La selettività significativa per H non è caratteristica per la loratadina.2-recettori dell'istamina. Non inibisce il ricupero della noradrenalina e praticamente non influenza la funzione del pacemaker o lo stato del sistema cardiovascolare.

farmacocinetica

La loratadina viene assorbita rapidamente e sostanzialmente nel tratto digestivo. La sua massima concentrazione plasmatica viene raggiunta in 1–1,5 ore. Per il metabolita attivo di questa sostanza, la desloratadina, questo indicatore è di 1,5–3,7 ore. L'assunzione del farmaco con il cibo aumenta il tempo necessario per raggiungere la concentrazione massima del principio attivo e della stessa desloratadina per circa 1 ora, ma non influisce sull'efficacia del farmaco. Il valore della concentrazione massima di loratadina e desloratadina è indipendente dai pasti.

Nei pazienti affetti da malattia renale cronica, la massima concentrazione e AUC (area sotto la curva concentrazione-tempo) della loratadina e del suo metabolita, che ha attività farmacologica, aumentano rispetto ai pazienti con normale funzionalità renale. Allo stesso tempo, le emivite di loratadina e desloratadina nei pazienti con disfunzione renale sono praticamente invariate.

Nei pazienti con danno epatico alcolico, l'AUC e la concentrazione massima di loratadina e desloratadina sono 2 volte superiori rispetto ai pazienti con normale funzionalità epatica.

La loratadina si lega alle proteine ​​plasmatiche in misura elevata (circa il 97-99%). Il suo metabolita desloratadina mostra un moderato grado di legame con le proteine ​​plasmatiche (circa il 73–76%).

Il processo metabolico durante il quale la loratadina viene convertita in desloratadina viene condotto con la partecipazione del sistema del citocromo P4503A4 e, in misura minore, del sistema del citocromo P4502D6.

Il farmaco viene escreto nelle urine (circa il 40% della dose orale) e nelle feci (circa il 42% della dose orale) per più di 10 giorni, principalmente sotto forma di metaboliti coniugati. Circa il 27% della dose ingerita viene escreta attraverso i reni entro 24 ore dall'assunzione di loratadina. Meno dell'1% del componente attivo del farmaco in forma invariata viene escreto nelle urine per 24 ore dopo la somministrazione.

La biodisponibilità di loratadina e desloratadina è direttamente proporzionale alla dose del farmaco.

Gli studi a cui hanno partecipato volontari sani adulti e anziani hanno mostrato che i profili farmacocinetici della loratadina e del suo metabolita rimangono quasi identici in entrambi i casi.

L'emivita della loratadina varia da 3 a 20 ore (in media, questo parametro è di 8,4 ore) e la desloratadina - da 8,8 a 92 ore (il valore medio del parametro è di 28 ore). Nei pazienti anziani, questo indicatore è rispettivamente di 6,7–37 ore (media 18,2 ore) e 11–39 ore (media 17,5 ore). Con danni al fegato associati all'abuso di alcol, l'emivita di eliminazione aumenta (il valore esatto è determinato dalla gravità della malattia) e rimane invariato in presenza di insufficienza renale cronica.

Nei pazienti con insufficienza renale cronica, le sessioni di emodialisi non influenzano significativamente i parametri farmacocinetici di loratadina e desloratadina.

Indicazioni per l'uso

  • Congiuntivite allergica stagionale e stagionale, rinite, orticaria acuta, edema di Quincke;
  • Reazioni allergiche causate da punture di insetti;
  • Sindromi pseudoallergiche con sintomi di istaminergia dovuti all'uso di istaminoliberati;
  • Terapia combinata per dermatosi pruriginose, incluso eczema cronico e dermatite allergica da contatto.

Controindicazioni

  • Il periodo di gravidanza e l'allattamento al seno;
  • Età fino a 2 anni;
  • Ipersensibilità ai componenti del farmaco.

Istruzioni per l'uso della loratadina: metodo e dosaggio

Secondo le istruzioni, la loratadina sotto forma di compresse o sciroppo viene assunta per via orale 1 volta al giorno.

Dosaggio giornaliero raccomandato:

  • Pazienti di età superiore a 12 anni e bambini di peso superiore a 30 kg - 10 mg;
  • Bambini 2-12 anni e di peso fino a 30 kg - 5 mg.

Effetti collaterali

  • Sistema cardiovascolare: raramente - tachicardia;
  • Sistema nervoso: raramente - mal di testa, aumento della fatica, nei bambini - irritabilità;
  • Apparato digerente: raramente - nausea, secchezza delle fauci, gastrite, vomito; in alcuni casi, disturbi funzionali del fegato;
  • Reazioni allergiche: raramente - eruzione della pelle; in casi isolati - reazioni anafilattiche;
  • Reazioni dermatologiche: in alcuni casi - alopecia.

Overdose

Il sovradosaggio si manifesta con sintomi come mal di testa, tachicardia, sonnolenza. In questo caso, è necessario contattare immediatamente uno specialista che di solito prescrive una terapia di supporto e sintomatica. Sono ammessi lavanda gastrica e ingestione di adsorbenti (il carbone attivo viene frantumato e miscelato con acqua). La conduzione dell'emodialisi per rimuovere la loratadina dal corpo è considerata inefficace. Dopo le cure di emergenza, si raccomanda di continuare il monitoraggio del paziente..

istruzioni speciali

Lo sviluppo di condizioni convulsive, specialmente in pazienti predisposti, durante l'assunzione di loratadina non può essere completamente escluso.

L'uso del farmaco con compromissione della funzionalità renale o epatica è possibile solo dopo un adeguato aggiustamento della dose.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi complessi

Non è stato rilevato l'effetto negativo della loratadina sulla capacità di guidare veicoli o eseguire lavori che richiedono una maggiore concentrazione e concentrazione dell'attenzione.

Tuttavia, sono noti casi isolati di sonnolenza durante l'assunzione del farmaco, che possono influire sulla capacità del paziente di guidare completamente un'auto o lavorare con meccanismi complessi.

Interazione farmacologica

La combinazione di loratadina con farmaci che inibiscono gli isoenzimi di CYP2D6 e CYP3A4 o quelli che sono metabolizzati nel fegato con la loro partecipazione, tra cui eritromicina, cimetidina, ketoconazolo, fluconazolo, chinidina, fluoxetina, possono contribuire a un cambiamento nel livello plasmatico di questi farmaci e / /.

L'uso concomitante con etanolo, fenitoina, barbiturici, antidepressivi triciclici, rifampicina, zixorina, fenilbutazone (induttori dell'ossidazione microsomiale) provoca una riduzione dell'efficacia clinica della loratadina.

Analoghi

Gli analoghi di Loratadin sono: Loratadin-Akrikhin, Lorathexal, Lomilan, Claritin, Clarisens, Erolin, Loratadin-Teva, Loratadin-Verte, Loratadin Stoma, Loratadin Stada, Loratadin-OBL, Alerpriv, Clallergin, Clarotadilor, Claridol, Lotharen, Allerfex, Diazolin, Dimebon, Dinox, Ketotifen, Nalorius, Peritol, Telfast, Fenkarol, Erius, Desloratadine.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in luogo asciutto e buio a temperature fino a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini..

Data di scadenza - 3 anni.

Termini di vacanza in farmacia

Sul bancone.

Recensioni di loratadine

Secondo le recensioni, la Loratadin è uno dei farmaci antiallergici di seconda generazione più popolari. Rispetto ad alcuni analoghi, è caratterizzato da un'attività antistaminica significativamente più elevata, dovuta a una maggiore forza legante con i recettori periferici correlati alla H1-genere.

Gli esperti dicono che la loratadina non mostra un effetto sedativo, non è caratterizzata da un effetto cardiotossico, non migliora l'azione dell'alcool etilico, praticamente non interagisce con altri farmaci e non crea dipendenza.

Molti pazienti trovano lo sciroppo di loratadina e le compresse un farmaco efficace e conveniente con un effetto lieve e prolungato. È anche molto comodo da usare sia negli adulti che nei bambini..

Il prezzo della loratadina nelle farmacie

Il prezzo approssimativo per la loratadina sotto forma di compresse dipende dal produttore e varia da 24 a 55 rubli (per un pacchetto contenente 10 pezzi) O da 55 a 239 rubli (per un pacchetto contenente 30 pezzi). Puoi comprare lo sciroppo per 148-178 rubli (per un flacone da 100 ml).

loratadina

Composizione

Composizione di compresse: loratadina (10 mg / tab.), Così come MCC, fecola di patate, lattosio monoidrato e acido stearico.

Lo sciroppo contiene un principio attivo alla concentrazione di 1 mg / ml, nonché acido citrico anidro, zucchero raffinato, benzoato di sodio, glicerina, glicole propilenico, aroma alimentare "Albicocca 059", acqua depurata.

Modulo per il rilascio

La loratadina ha due forme di dosaggio:

  • Compresse da 10 mg (n. 10 * 1 o n. 10 * 3);
  • sciroppo 1 mg / ml (flaconi o contenitori da 50 e 100 ml).

effetto farmacologico

Farmacodinamica e farmacocinetica

farmacodinamica

La loratadina è un farmaco antiallergico di II generazione. Blocco del recettore dell'istamina di tipo H1. Ha un effetto più lungo rispetto ai farmaci di prima generazione. Non influenza il sistema nervoso centrale, il nodo senoatriale e lo stato del sistema cardiovascolare, non ha un effetto sedativo e anticolinergico.

Presenta complesse attività antipruritiche, antiexudative e antiallergiche. Riduce la permeabilità delle pareti dei capillari, previene lo sviluppo di edema tissutale e allevia lo spasmo muscolare.

Nei pazienti che hanno assunto Loratadina per lungo tempo, non ci sono stati cambiamenti significativi nell'ECG, così come cambiamenti negli indicatori di studi fisici e di laboratorio.

farmacocinetica

Dopo aver assunto la pillola / sciroppo, il principio attivo viene determinato nel sangue dopo 15-20 minuti. L'effetto si manifesta entro 1-3 ore, raggiungendo un massimo di 8-12 ore dopo l'assunzione dello sciroppo / compressa e persiste per altre 12-16 ore. La durata totale dell'azione è di 24 ore.

Si lega alle proteine ​​plasmatiche del 97%. È caratterizzato da un pronunciato metabolismo del "primo passaggio". Non attraversa il BBB, ma passa nel latte materno.

Quasi completamente biotrasformato nel fegato con la partecipazione di isoenzimi CYP3A4 e CYP2D6 (quest'ultimo è meno attivo) con la formazione di desloratadina (decarboetossiloradadina), che è un metabolita farmacologicamente attivo della loratadina.

Il css (concentrazione plasmatica desiderata allo stato stazionario) viene raggiunto il quinto giorno del farmaco.

T1 / 2 di loratadina - da 3 a 20 ore nei giovani e da 6,7 ​​a 37 negli anziani. Per la desloratadina, questi indicatori sono rispettivamente 8,8-92 e 11-38 ore.

Nell'epatopatia alcolica, i parametri farmacocinetici della loratadina sono raddoppiati, mentre il profilo farmacocinetico della desloratadina non cambia rispetto ai pazienti con fegato intatto.

La sostanza e i suoi prodotti metabolici vengono escreti nelle urine e nelle feci..

Nei pazienti con insufficienza renale cronica, i parametri farmacocinetici non cambiano rispetto ai pazienti con reni sani. L'emodialisi non cambia il profilo farmacocinetico del farmaco.

Indicazioni per l'uso della loratadina: perché queste pillole e sciroppo?

Perché compresse di loratadina?

Le compresse di loratadina sono utilizzate per il trattamento sintomatico delle malattie allergiche. Il farmaco è efficace per la rinite allergica (tutto l'anno o stagionale), l'orticaria (acuta o cronica), la congiuntivite allergica, le allergie alle punture di insetti, l'edema di Quincke, le reazioni pseudoallergiche agli istaminolibratori, l'eczema cronico, la dermatite da contatto.

Indicazioni per l'uso di loratadina sotto forma di sciroppo

Lo sciroppo è destinato all'uso nella pratica pediatrica. In particolare, è usato per trattare i bambini dai 24 mesi ai 12 anni con un peso fino a 30 kg.

Il farmaco allevia rapidamente ed efficacemente i sintomi di CIC (orticaria cronica idiopatica), rinite allergica (inclusa la "febbre da fieno"), congiuntivite allergica, dermatosi allergiche pruriginose (in combinazione con altri farmaci), nonché reazioni pseudoallergiche provocate dal rilascio di istamina nelle reazioni e insetti.

Controindicazioni

  • intolleranza ai componenti delle compresse / sciroppo;
  • gravidanza;
  • allattamento;
  • età fino a 2 anni.

Per i bambini di peso inferiore a 30 kg, la forma di dosaggio preferita è lo sciroppo.

Con cautela, la loratadina viene utilizzata in pazienti con gravi patologie epatiche..

Effetti collaterali

Gli eventi avversi associati all'uso del farmaco si sviluppano con la stessa frequenza del placebo.

Gli effetti collaterali più comuni sono:

  • mal di testa;
  • sonnolenza
  • Vertigini
  • fatica
  • bocca asciutta
  • eruzione cutanea allergica;
  • palpitazioni;
  • tachicardia;
  • nausea e / o vomito;
  • gastrite;
  • appetito aumentato;
  • cambiamenti patologici nella funzionalità epatica;
  • alopecia;
  • reazioni di ipersensibilità (inclusa anafilassi).

Nei bambini di età compresa tra 24 mesi e 12 anni dopo l'assunzione dello sciroppo / compresse, sono stati rilevati nervosismo, agitazione, mal di testa, affaticamento.

Istruzioni per l'uso loratadina

Compresse di loratadina: istruzioni per l'uso

Per i pazienti di età superiore ai 12 anni, il farmaco viene prescritto alla dose di 10 mg / die.

I pazienti con compromissione della funzionalità epatica devono iniziare il trattamento con 10 mg / die. a giorni alterni o con 5 mg / giorno. quotidiano.

Con insufficienza renale, così come gli anziani, il farmaco viene utilizzato in una modalità standard. Non è necessario alcun aggiustamento della dose.

Le stesse raccomandazioni sono riportate nelle istruzioni per l'uso di Loratadin Teva, Loratadin-Stoma, Loratadin-Verte e Loratadin-Stad. Le uniche differenze sono i limiti di età per i farmaci prodotti da Teva Pharmaceutical Industries e STADA. Non sono prescritti per bambini di età inferiore a 3 anni.

La durata del corso è determinata dal medico in base alle caratteristiche della situazione clinica..

Con una forte manifestazione di allergie, altri farmaci (ad esempio pomata di corticosteroidi o gocce di corticosteroidi, immunostimolanti, sostituti lacrimali, ecc.) Possono essere usati in aggiunta alla Loratadina.

Istruzioni sciroppo

Per i pazienti di età superiore ai 12 anni, il farmaco deve assumere 1 r. / Giorno. due cucchiaini da tè per dose (10 mg). I pazienti con disfunzione epatica devono assumere questa dose a giorni alterni..

Istruzioni per l'uso per bambini sotto forma di compresse.

Per i bambini di età superiore ai 12 mesi, le pillole allergiche sono prescritte solo se il loro peso corporeo supera i 30 kg. La dose ottimale per i bambini è di 5 mg / giorno.

Istruzioni di sciroppo per bambini

Ai bambini di età superiore ai 24 mesi, a condizione che il loro peso corporeo sia superiore a 30 kg, vengono somministrati due cucchiaini da tè e per i bambini con peso corporeo inferiore a 30 kg - un cucchiaino di sciroppo al giorno.

La durata del corso è in genere da 5 a 10 giorni.

Overdose

Sullo sfondo di un sovradosaggio, aumenta l'incidenza di sintomi anticolinergici: mal di testa, tachicardia, sonnolenza.

In caso di sovradosaggio, al paziente viene mostrato lavanda gastrica, l'uso di enterosorbenti, terapia di supporto e sintomatica.

Interazione

L'uso simultaneo di ketoconazolo, l'eritromicina provoca un aumento della concentrazione plasmatica di loratadina, che tuttavia non si manifesta clinicamente, anche sull'ECG. L'effetto è causato da una violazione del metabolismo del farmaco, probabilmente dovuta alla soppressione da parte dei mezzi indicati di attività dell'isoenzima CYP3A4 del sistema del citocromo P-450.

L'uso simultaneo di compresse / sciroppo con inibitori della proteasi (Ritonavir, Amprenavir, nelfinavir) può anche aumentare la concentrazione plasmatica di loratadina.

La probabilità di sviluppare un effetto sedativo dose-dipendente con l'uso simultaneo del farmaco con altri bloccanti del recettore del tipo H1 dell'istamina, agonisti del recettore degli oppioidi, benzodiazepine, antidepressivi triciclici, antipsicotici, sonniferi e sedativi.

Condizioni di vendita

Condizioni di archiviazione

Tenere lontano dalla portata dei bambini a temperature inferiori a 25ºС.

Data di scadenza

istruzioni speciali

La loratadina in alcuni casi può provocare una sedazione dose-dipendente.

Il farmaco non influisce (o influisce leggermente) sulla capacità di guidare veicoli o altri meccanismi. Tuttavia, il paziente deve essere informato che la sonnolenza è uno dei possibili effetti collaterali della loratadina..

Se è necessario condurre un test cutaneo per gli allergeni, il farmaco deve essere sospeso almeno 7 giorni prima del test.

La composizione delle compresse comprende lattosio, in relazione al quale sono controindicati per le persone con forme rare di intolleranza al galattosio, deficit di lattasi o sindrome da malassorbimento di glucosio / galattosio.

Quando si prescrive lo sciroppo a pazienti con diabete mellito, è necessario tenere presente che contiene zucchero raffinato.

Analoghi di Loratadin

Analoghi di Loratadin in composizione (sinonimi): Loratadin-Teva, Loratadin-Verte, Loratadin stoma, Loratadin Stada, Loratadin-OBL, Alerpriv, Klallergin, Klargotil, Klarisens, Klaridol, Klaritin, Klarifer, Klarotadin, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lromelanolo, Lomelanolan, Lromelanolo, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lomelanolan, Lromelanolo, Lomelanolan, Loromelan, Lromelanolo, Lomelanolan, Lomelanolan, Loromelan, Lomelanol, Lorelanol Erolin.

Farmaci simili con un meccanismo d'azione simile: Allerfex, Diazolin, Dimebon, Dinoks, Ketotifen, Nalorius, Peritol, Telfast, Fenkarol, Erius, Desloratadin.

Che è meglio - Loratadine o Claritin?

Il componente principale di Claritin è la loratadina (inoltre, la sostanza è contenuta in compresse e sciroppo nella stessa concentrazione della Loratadina).

Essendo farmaceuticamente equivalenti, i farmaci differiscono significativamente nel prezzo. La claritina prodotta da Schering-Plough è molto più costosa della sua controparte russa.

Loratadin e Desloratadine, differenze

La desloratadina è il metabolita primario della loratadina, tuttavia appartiene alla terza generazione di antistaminici.

La differenza fondamentale tra loro e i loro predecessori è che non sono in grado di influenzare l'intervallo QT.

I farmaci di seconda generazione possono bloccare i canali del potassio del muscolo cardiaco, che è associato allo sviluppo di aritmie e all'allungamento dell'intervallo QT. La probabilità di questo effetto collaterale aumenta:

  • con una combinazione di loratadina con macrolidi, antimicotici, antidepressivi;
  • quando si utilizza il farmaco con succo di pompelmo;
  • in pazienti con grave disfunzione epatica.

Studi comparativi su loratadina e desloratadina (in dosi comparabili) non hanno mostrato differenze tra i loro indicatori di tossicità (sia quantitativi che qualitativi).

Che è meglio: cetirizina o loratadina?

La cetirizina è un antistaminico di seconda generazione, un antagonista altamente selettivo dei recettori periferici di tipo H1 dell'istamina. Le proprietà comuni a tutti i farmaci di seconda generazione sono:

  • inizio rapido dell'effetto;
  • gravità minima degli effetti anticolinergici e sedativi se usato in dosi terapeutiche;
  • durata dell'azione;
  • mancanza di tachifilassi con uso prolungato.

Il farmaco è caratterizzato dalla capacità di penetrare bene nella pelle, grazie alla quale elimina efficacemente le manifestazioni cutanee di allergie.

Nel corso degli studi post-marketing, la cetirizina è stata utilizzata per rilevare effetti collaterali rari ma potenzialmente gravi: anemia emolitica, anafilassi, una reazione aggressiva, suorog, colestasi, allucinazioni, glomerulonefrite, tendenze suicide e suicidio, epatite, ipotensione grave, disco di orofesacina o orofesacina trombocitopenia.

Cetrin o loratadina - che è meglio?

Cetrin è un analogo più costoso della cetirizina. La sua base è lo stesso principio attivo - cetirizina. Il farmaco è preferito per il sollievo delle manifestazioni cutanee di allergie..

Loratadina e alcool

Il farmaco non potenzia l'effetto inibitorio dell'alcol sul sistema nervoso centrale.

Loratadina durante la gravidanza e l'allattamento

Ci sono pochissimi dati sull'uso del farmaco durante la gravidanza. Gli studi sugli animali non hanno identificato un rischio di tossicità riproduttiva. Tuttavia, il produttore raccomanda di evitare l'uso del farmaco nelle donne in gravidanza..

I dati fisico-chimici indicano che il principio attivo del farmaco e i suoi metaboliti vengono escreti nel latte materno. Poiché a questo proposito, non è possibile escludere potenziali rischi per il bambino, la loratadina non è raccomandata per l'allattamento..

Recensioni di loratadine

La loratadina è uno dei farmaci allergici più popolari tra i farmaci di seconda generazione. Presenta un'attività antistaminica significativamente maggiore rispetto ad alcuni analoghi, il che è spiegato da una maggiore forza legante con i recettori periferici di tipo H1.

Le recensioni dei medici confermano che la Loratadina è privata di un effetto sedativo, non migliora l'azione dell'etanolo, non ha un effetto cardiotossico, interagisce a malapena con altri farmaci e non crea dipendenza.

Secondo i pazienti, sciroppo e compresse per allergie La loratadina è uno strumento efficace ed economico che agisce a lungo ed è molto delicato. Inoltre, è conveniente prendere (sia per adulti che per bambini piccoli).

Va notato che le recensioni di Terath Loratadine non sono praticamente diverse dalle recensioni di farmaci russi più economici, che sono prodotti con lo stesso marchio.

Quanto costa la loratadina?

Il prezzo della loratadina dipende da quale azienda viene prodotta questa droga. Quindi, ad esempio, il prezzo della loratadina in compresse di OAO Tatkhimpharmpreparaty è di 27-35 rubli. per l'imballaggio n. 10 e 7 compresse di Loratadin-Teva possono essere acquistate in media per 150 rubli. Il prezzo dello sciroppo - 125-150 rubli.

Il prezzo del Loratadin in Ucraina è di 5,8 UAH. Tanto è Loratadin Stoma prodotto a Kharkov. Il prezzo del farmaco della compagnia farmaceutica "Darnitsa" è leggermente più alto - circa 9-11 UAH. Il prezzo medio dello sciroppo è di 28 UAH.

La loratadina non è disponibile sotto forma di un unguento, tuttavia nelle farmacie è possibile trovare l'unguento nasale "Grippferon con loratadina". Il farmaco è usato per trattare l'influenza e la SARS, anche nei pazienti con rinite allergica. Puoi acquistarlo in media per 200 rubli.

loratadina

Nome latino: Loratadine

Codice ATX: R06AX13

Ingrediente attivo: Loratadine (Loratadine)

Produttore: Rozpharm LLC, componente attivo, ZiO-Health, Ozone LLC, Tatkhimpharmpreparaty, Sintez OAO (Russia), Natur Produkt Europe B.V. (Paesi Bassi), Tonira Pharma, Hetero Drugs, Morepen Laboratories (India)

Descrizione scaduta il: 12.10.17

Prezzo nelle farmacie online:

La loratadina è un farmaco antistaminico ad azione prolungata che mostra effetti antiessudativi e antipruriginosi sul corpo.

Forma e composizione del rilascio

Disponibile sotto forma di compresse e sciroppo. Le compresse sono confezionate in 10 pezzi per confezione. Lo sciroppo è disponibile in flaconcini da 100 ml..

pillole1 etichetta.
loratadina10 mg
Sciroppo5 ml
loratadina5 mg

Indicazioni per l'uso

  • Dermatosi allergica pruriginosa (eczema cronico, dermatite allergica da contatto)
  • Rinite stagionale e stagionale di origine allergica.
  • Reazioni allergiche alle punture di insetti.
  • Orticaria cronica e acuta.
  • Congiuntivite allergica.
  • Istaminergia e reazioni pseudoallergiche agli istaminolibratori innescate dal rilascio di istamina.
  • Edema di Quincke, angioedema.
  • Asma bronchiale (come adiuvante).

Controindicazioni

Non deve essere prescritto a pazienti con ipersensibilità individuale al componente attivo del farmaco e alle donne durante il periodo di allattamento. Inoltre, il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore a 3 anni..

Istruzioni per l'uso loratadina (metodo e dosaggio)

Viene assunto per via orale prima dei pasti. Ad adulti e bambini di età superiore ai 12 anni viene prescritta una compressa (10 mg) o 2 cucchiaini. sciroppo al giorno. La durata del corso, di norma, è di 10-15 giorni. In alcuni casi, la durata della terapia per adulti e bambini è impostata individualmente e può richiedere da 1 a 28 giorni.

Per i bambini di età compresa tra 3-12 anni, 1/2 compressa o un cucchiaino di sciroppo al giorno.

Per i bambini il cui peso corporeo supera i 30 kg, al farmaco vengono prescritti 1 compressa o 2 cucchiaini. sciroppo al giorno.

Effetti collaterali

Il farmaco è generalmente ben tollerato, ma in alcuni casi può causare i seguenti effetti collaterali:

  • Dal tratto digestivo: nausea, secchezza delle fauci, disturbi del gusto, aumento dell'appetito, anoressia, aumento di peso, flatulenza, vomito, costipazione o diarrea, alterazioni della salivazione, gastrite, dispepsia, stomatite, mal di denti; molto raramente - epatite, ittero, necrosi epatica.
  • Da parte degli organi sensoriali e del sistema nervoso: sonnolenza, mal di testa, nervosismo, vertigini, aumento della fatica, ansia, insonnia, depressione, ridotta attenzione, svenimento, agitazione (nei bambini), parestesia, amnesia, tremore, ipercinesia, disfonia, ipestesia, alterazioni della lacrimazione, compromissione della vista, blefarospasmo, congiuntivite, dolore alle orecchie e agli occhi, acufene, crampi.
  • Dal sistema cardiovascolare: tachicardia, ipotensione, ipertensione, battito cardiaco accelerato, tachiaritmia sopraventricolare.
  • Dal sistema genito-urinario: dismenorrea, minzione dolorosa, scolorimento delle urine, vaginite, menorragia, impotenza, indebolimento della libido, edema.
  • Dal sistema muscoloscheletrico: spasmi dei muscoli del polpaccio, mal di schiena, mialgia, artralgia.
  • Dal sistema respiratorio: starnuti, naso secco, congestione nasale, tosse, sangue dal naso, faringite, sinusite, laringite, emottisi, broncospasmo, bronchite, infezione delle vie respiratorie superiori, dolore toracico, dispnea.
  • Reazioni allergiche: iperemia della pelle, orticaria, prurito, dermatite, rash cutaneo, angioedema, anafilassi.
  • Altri effetti: malessere, brividi, secchezza della pelle e dei capelli, sete, febbre, astenia, sudorazione eccessiva, fotosensibilità, aumento di peso, dolore alle ghiandole mammarie; molto raramente - eritema multiforme, ingrossamento del torace, alopecia.

Overdose

In caso di sovradosaggio, sintomi come:

Quando usato da bambini di peso inferiore a 30 kg di sciroppo in un dosaggio superiore a 10 mg, ci sono stati casi di disturbi extrapiramidali e palpitazioni cardiache.

Trattamento: rifiuto di assumere il farmaco, lavanda gastrica, indurre il vomito con lo sciroppo di Ipecac, l'uso di carbone attivo, nonché terapia sintomatica e di supporto.

Analoghi

Analoghi per codice ATX: Alerpliv, Clargotil, Lomilan, Tirlor.

Non prendere una decisione per sostituire il farmaco da soli, consultare un medico.

effetto farmacologico

Ha un pronunciato effetto antiallergico: elimina gli spasmi della muscolatura liscia, riduce la permeabilità capillare e previene lo sviluppo di edema tissutale.

A differenza di altri farmaci con effetti identici, questo farmaco non ha un effetto sedativo sul corpo.

Gli effetti antiallergici, antipruriti e antiessudativi si verificano entro 30-60 minuti dall'applicazione e l'effetto massimo del farmaco si osserva dopo 4-12 ore e dura 24-48 ore.

istruzioni speciali

  • Una singola dose non ha alcun effetto sulla sfera psico-emotiva e sulla capacità del paziente di guidare meccanici e veicoli, il che richiede la massima attenzione. Fino a quando non viene rilevata una reazione individuale al farmaco, si consiglia di evitare tali attività..
  • In caso di danno epatico alcolico, la concentrazione massima di loratadina nel sangue aumenta in proporzione all'aumento della gravità della malattia.
  • L'efficienza non diminuisce anche dopo un uso prolungato del farmaco.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Durante la gravidanza, il farmaco può essere assunto solo quando il beneficio atteso per la madre è superiore al potenziale rischio per il feto.

Durante l'infanzia

Controindicato nei bambini di età inferiore a 2 anni.

In età avanzata

Nelle persone anziane, aumenta la probabilità di effetti collaterali.

In caso di compromissione della funzionalità renale

I pazienti con funzionalità renale o epatica compromessa richiedono un aggiustamento del dosaggio.

Con funzionalità epatica compromessa

In caso di disfunzione epatica, la dose iniziale del farmaco è ridotta a 5 mg al giorno a causa del rischio di ridotta clearance del principio attivo del farmaco.

Interazione farmacologica

Se combinato con farmaci che inibiscono gli isoenzimi CYP2D6 e CYP3A4, o quelli che sono metabolizzati nel fegato da questi enzimi (incluso ketoconazolo, cimetidina, fluconazolo, eritromicina, fluoxetina, chinidina), è possibile un cambiamento nella concentrazione del sangue o nella loratadina, o medicinali specifici.

Gli induttori di ossidazione microsomiale (etanolo, fenilbutazone, barbiturici, fenitoina, antidepressivi triciclici, rifampicina, zixorina) riducono l'efficacia della loratadina.

Termini di vacanza in farmacia

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in luogo asciutto ad una temperatura dell'aria non superiore a +25 ° C. La durata di conservazione delle compresse è di 3-4 anni, sciroppo di 3 anni.

Prezzo in farmacia

Il costo della loratadina per 1 confezione da 9 rubli.

La descrizione in questa pagina è una versione semplificata della versione ufficiale dell'annotazione sulla droga. Le informazioni sono fornite a solo scopo informativo e non sono una guida per l'automedicazione. Prima di utilizzare il farmaco, è necessario consultare uno specialista e leggere le istruzioni approvate dal produttore.

loratadina

Prezzi nelle farmacie online:

Loratadina - una medicina di azione antipruriginosa, antiexudativa e antiallergica, bloccante dell'istamina H1-recettori.

Forma e composizione del rilascio

Loratadine è disponibile nelle seguenti forme:

  • Compresse (10 pezzi ciascuna in confezione blister, in un fascio di cartone da 1 o 2 blister);
  • Sciroppo (50 o 100 ml ciascuno in flaconi di vetro scuro con un cucchiaio dosatore; 1 flacone in un fascio di cartone).

Il principio attivo è la loratadina (10 mg in 1 compressa, 5 mg in 1 ml di soluzione).

Componenti ausiliari di compresse: fecola di patate, acido stearico di calcio, lattosio, polivinilpirrolidone a basso peso molecolare.

Indicazioni per l'uso

Le indicazioni per l'uso della loratadina sono:

  • Rinite allergica stagionale e stagionale;
  • Edema di Quincke;
  • Orticaria acuta;
  • Congiuntivite;
  • Sindromi pseudoallergiche (sintomi di istaminergia dovuti all'uso di istaminoliberiti);
  • Terapia complessa di dermatosi pruriginose (eczema cronico, dermatite allergica da contatto);
  • Reazioni allergiche a morsi di vari insetti.

Controindicazioni

Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore a 2 anni, nelle donne in gravidanza e in allattamento e in soggetti con ipersensibilità individuale alla loratadina e / o ad uno qualsiasi dei componenti ausiliari.

Dosaggio e amministrazione

Le compresse e lo sciroppo vengono assunti per via orale. Dosaggio raccomandato:

  • Pazienti adulti e bambini di età superiore ai 12 anni (peso corporeo superiore a 30 kg) - 10 mg una volta al giorno;
  • Bambini 2-12 anni (peso corporeo inferiore a 30 kg) - 5 mg una volta al giorno.

Effetti collaterali

Quando si utilizza Loratadin, sono possibili i seguenti effetti collaterali da sistemi e organi:

  • Sistema cardiovascolare: raramente - tachicardia;
  • Apparato digerente: raramente - vomito, nausea, gastrite, secchezza delle fauci; in alcuni casi - compromissione della funzionalità epatica;
  • Sistema nervoso centrale: raramente - mal di testa, aumento della fatica e irritabilità (nei bambini);
  • Reazioni dermatologiche: in alcuni casi - calvizie;
  • Reazioni allergiche: raramente - eruzione della pelle; in casi isolati - reazioni di anafilassi.

istruzioni speciali

Con l'uso della Loratadina, non è possibile escludere lo sviluppo di convulsioni, specialmente nei pazienti con una predisposizione.

In caso di funzionalità epatica o renale compromessa, è necessario un regime posologico.

Interazione farmacologica

Con l'uso simultaneo di eritromicina, chinidina, fluoxetina, cimetidina, ketoconazolo, fluconazolo, è possibile un cambiamento nella concentrazione di questi farmaci e / o loratadina nel plasma sanguigno.

Etanolo, zixorina, fenilbutazone, fenitoina, antidepressivi triciclici, rifampicina e barbiturici riducono l'efficacia della loratadina.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo buio e asciutto a una temperatura non superiore a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini..

La durata di conservazione delle compresse è di 2 anni; sciroppo - 3 anni.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

loratadina

Il farmaco La loratadina è un farmaco antiallergico a lunga durata d'azione - un bloccante dei recettori dell'istamina H1 a lunga durata d'azione. Inibisce il rilascio di istamina e leucotriene C4 dai mastociti. Previene lo sviluppo e facilita il corso delle reazioni allergiche. Ha un'azione antiallergica, antipruriginosa e antiessudativa. Riduce la permeabilità capillare, previene lo sviluppo di edema tissutale, allevia gli spasmi muscolari lisci. L'effetto antiallergico si sviluppa 30 minuti dopo l'assunzione di Loratadina, raggiunge un massimo dopo 8-12 ore e dura 24 ore.La Loratadina non ha praticamente alcun effetto sul sistema nervoso centrale e non crea dipendenza, in quanto non penetra nella barriera emato-encefalica.

Indicazioni per l'uso:
Il farmaco Loratadin è usato per rinite allergica stagionale e perenne, congiuntivite, febbre da fieno, orticaria (incluso idiopatico cronico), edema di Quincke, dermatosi pruriginosa; reazioni pseudoallergiche causate dal rilascio di istamina; reazioni allergiche alle punture di insetti, prurito di varie eziologie.

Modalità di applicazione:
Le compresse di loratadina sono assunte per via orale.
Adulti e bambini sopra i 12 anni - 10 mg (1 compressa) 1 volta al giorno.
Bambini di età compresa tra 2 e 12 anni con un peso corporeo inferiore a 30 kg - 5 mg (1/2 compressa) 1 volta al giorno.
Con un peso corporeo superiore a 30 kg - 10 mg (1 compressa) 1 volta al giorno.
Con insufficienza epatica, la dose iniziale è di 5 mg / die.

Effetti collaterali:
Dal sistema nervoso: ansia, agitazione (nei bambini), astenia, sonnolenza, ipercinesia, parestesia, tremore, amnesia, depressione, aumento della fatica.
Da parte della pelle: dermatite.
Dal sistema genito-urinario: scolorimento delle urine, doloroso bisogno di emettere; dismenorrea, menorragia, vaginite.
Dal lato del metabolismo: aumento di peso, sudorazione, sete.
Dal sistema muscolo-scheletrico: spasmi dei muscoli del polpaccio, artralgia, mialgia.
Dal sistema digestivo: secchezza delle fauci, alterazione del gusto, anoressia, costipazione o diarrea, dispepsia, gastrite, flatulenza, aumento dell'appetito, stomatite, nausea, vomito.
Dal sistema respiratorio: tosse, broncospasmo, mucosa nasale secca, sinusite.
Dagli organi sensoriali: compromissione della vista, congiuntivite, dolore agli occhi e alle orecchie.
Dal sistema cardiovascolare: diminuzione o aumento della pressione sanguigna, palpitazioni.
Altro: fotosensibilizzazione, mal di schiena, dolore toracico, febbre, brividi, dolore al seno, blefarospasmo, disfonia.

Controindicazioni:
Prendere la loratadina è controindicato in caso di ipersensibilità, con cautela: insufficienza epatica

Interazione con altri medicinali:
Con l'uso simultaneo di loratadina con farmaci che inibiscono gli isoenzimi CYP3A4 e CYP2D6 o sono metabolizzati nel fegato con la loro partecipazione (tra cui cimetidina, eritromicina, ketoconazolo, chinidina, fluconazolo, fluoxetina), questi cambiamenti preparazioni. Gli induttori di ossidazione microsomiale (fenitoina, etanolo, barbiturici, zixorina, rifampicina, fenilbutazone, antidepressivi triciclici) riducono l'efficacia.

Gravidanza:
La loratadina non deve essere usata durante la gravidanza e l'allattamento.
In studi sperimentali su animali, la loratadina a dosi medie non ha influenzato negativamente il feto, quando somministrata ad alte dosi, sono stati osservati alcuni effetti fetotossici.

Overdose:
Sintomi di sovradosaggio di loratadina: mal di testa, sonnolenza, tachicardia. Nei bambini di peso inferiore a 30 kg, durante l'assunzione di uno sciroppo in una dose superiore a 10 mg, sono stati osservati disturbi extrapiramidali, palpitazioni.
Trattamento: induzione del vomito con sciroppo di Ipecac, lavanda gastrica, somministrazione di carbone attivo; terapia sintomatica e di supporto. L'emodialisi è inefficace.

Condizioni di archiviazione:
In un luogo asciutto e buio, fuori dalla portata dei bambini a una temperatura non superiore a 25 ° C.
Periodo di validità - 2 anni..

Composizione:
Una compressa contiene 10 mg di loratadina;
10 o 20 compresse per confezione.

Analoghi:
Alerpriv, Kallergin, Klargotil, Lomilan, Erolin, Tirlor, Lotharen.

loratadina

Manuale di istruzioni

  • russo
  • қазақша

Nome depositato

Nome internazionale non proprietario

Forma di dosaggio

Composizione

Una compressa contiene:

principio attivo - loratadina 10 mg (in termini di sostanza al 100%),

eccipienti: cellulosa microcristallina, acido stearico, lattosio monoidrato, fecola di patate.

Descrizione

Compresse bianche o quasi bianche, cilindriche piatte, con smusso.

Gruppo farmacoterapico

Altri antistaminici con effetti sistemici. loratadina.

Codice ATX R06AX13

Proprietà farmacologiche

farmacocinetica

Rapidamente e completamente assorbito nel tratto gastrointestinale. Il tempo per raggiungere la massima concentrazione è di 1,3-2,5 ore; mangiare lo rallenta per 1 ora. Comunicazione con le proteine ​​plasmatiche - 97%.

Viene metabolizzato nel fegato con la formazione del metabolita attivo della decarboetossiloratadina con la partecipazione degli isoenzimi del citocromo CYP3A4 e, in misura minore, del CYP2D6.

La concentrazione di equilibrio di loratadina e metabolita nel plasma viene raggiunta il 5 ° giorno di somministrazione.

Non attraversa la barriera emato-encefalica.

L'emivita (T1 / 2) della loratadina è di 3-20 ore (una media di 8,4), il metabolita attivo è di 8,8-92 ore (una media di 28 ore); nei pazienti anziani, rispettivamente - 6,7-37 ore (media 18,2 ore) e 11-38 ore (17,5 ore). Con danno epatico alcolico, T1 / 2 aumenta in proporzione alla gravità della malattia.

Viene escreto dai reni e con la bile.

Nei pazienti con insufficienza renale cronica e durante l'emodialisi, la farmacocinetica praticamente non cambia.

farmacodinamica

H1 bloccante del recettore dell'istamina (a lunga durata d'azione). Sopprime il rilascio di istamina e leucotriene C4 dai mastociti. Previene lo sviluppo e facilita il corso delle reazioni allergiche. Ha un'azione antiallergica, antipruriginosa e antiessudativa. Riduce la permeabilità capillare, previene lo sviluppo di edema tissutale, allevia gli spasmi muscolari lisci.

L'effetto antiallergico si sviluppa dopo 30 minuti, raggiunge un massimo dopo 8-12 ore e dura 24 ore, non influenza le funzioni del sistema nervoso centrale e non crea dipendenza.

Indicazioni per l'uso

- rinite allergica (stagionale e tutto l'anno)

- orticaria cronica idiopatica

- reazioni allergiche alle punture di insetti.

Dosaggio e amministrazione

Dentro. 30 minuti prima di mangiare.

Adulti e bambini di peso superiore a 30 kg, 10 mg una volta al giorno.

Con insufficienza epatica, la dose iniziale di 5 mg al giorno.

Bambini di età pari o superiore a 6 anni con peso corporeo inferiore a 30 kg, 5 mg una volta al giorno.

La durata del trattamento è determinata dal medico curante.

Effetti collaterali

- secchezza delle fauci, nausea, gastrite

- compromissione della funzionalità epatica

- aumento dell'irritabilità nervosa

Controindicazioni

- ipersensibilità al farmaco

- gravidanza, allattamento

- bambini sotto i 6 anni.

Interazioni farmacologiche

Gli inibitori del CYP3A4 (inclusi ketoconazolo ed eritromicina) e CYP2D6 (cimetidina e altri) aumentano la concentrazione di loratadina nel sangue. Gli induttori di ossidazione microsomiale (fenitoina, etanolo, barbiturici, rifampicina, fenilbutazone, antidepressivi triciclici) riducono l'efficacia del farmaco.

istruzioni speciali

Il farmaco deve essere sospeso 48 ore prima del test allergologico diagnostico cutaneo per evitare risultati falsi.

Con danno epatico alcolico, la massima concentrazione nel sangue e l'emivita aumentano con l'aumentare della gravità della malattia. Quando si prescrive il farmaco a pazienti con grave insufficienza epatica o insufficienza renale, la dose iniziale raccomandata è di 5 mg al giorno o 10 mg a giorni alterni a causa di una possibile riduzione della clearance della loratadina. Negli anziani, la concentrazione massima del farmaco nel sangue aumenta del 50%, l'emivita del farmaco e il suo metabolita attivo sono rispettivamente di 18,2 e 17,5 ore.

Caratteristiche dell'effetto del farmaco sulla capacità di guidare un veicolo o meccanismi potenzialmente pericolosi

Durante il periodo di trattamento, prestare attenzione quando si guidano veicoli e si svolgono altre attività potenzialmente pericolose che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione e velocità delle reazioni psicomotorie.

Overdose

Sintomi: sonnolenza, tachicardia, mal di testa.

Trattamento: non ci sono antidoti specifici. È necessario iniziare la terapia di supporto e sintomatica il più presto possibile. Ai pazienti che sono consapevoli devono essere prescritti emetici, quindi iniettare carbone attivo e una grande quantità di liquido. Se i tentativi di indurre il vomito non hanno successo o ci sono controindicazioni, lo stomaco deve essere lavato attraverso un tubo.

Modulo di rilascio e confezione

Su 10 targhe in una cella planimetric che fa i bagagli da un film di polivinilcloruro o lamina di alluminio verniciata verniciata. 1 confezione di blister insieme alle istruzioni per l'uso medico nelle lingue statale e russa è posta in un pacco di cartone.

Condizioni di archiviazione

Conservare in un luogo asciutto e buio a una temperatura non superiore a 25ºС.

Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Data di scadenza

Non utilizzare dopo la data di scadenza.

Termini di vacanza in farmacia

fabbricante

Società per azioni aperta “Impianto di preparazioni mediche Borisov”, Repubblica di Bielorussia, Regione di Minsk, Borisov, ul. Chapaeva 64, tel / fax

Titolare del certificato di registrazione

Società per azioni aperta "Impianto di preparazioni mediche Borisov", Repubblica di Bielorussia.

Indirizzo dell'organizzazione che accetta richieste (offerte) di consumatori sulla qualità dei medicinali nella Repubblica del Kazakistan, responsabile del monitoraggio post-registrazione della sicurezza dei farmaci

Società per azioni aperta “Impianto di preparazioni mediche Borisov”, Repubblica di Bielorussia, Regione di Minsk, Borisov, ul. Chapaeva 64, tel / fax

8 (10375177) 734043, indirizzo email [email protected]