7 modi per sbarazzarsi delle allergie stagionali

Cliniche

Un articolo sui farmaci allergici di nuova generazione: un elenco di farmaci per sostanza attiva e profilo terapeutico. Vengono fornite informazioni di base sulle proprietà e l'uso di compresse, gocce, spray e unguenti, l'aspetto dei pacchetti, le istruzioni e i prezzi medi.

Per 80 anni, gli antistaminici sono stati ampiamente utilizzati per trattare le allergie. Durante questo periodo, le aziende farmaceutiche hanno svolto un ottimo lavoro nella ricerca di sostanze attive che abbiano il massimo effetto terapeutico in termini di durata e forza con una dose terapeutica minima..

Uno dei modi per sistematizzare i molti antistaminici creati durante questo periodo è classificare per generazione in base al tempo di creazione e all'effetto sul corpo..

I farmaci di prima generazione causavano sonnolenza, soppressione della coscienza, richiedevano un frequente cambiamento del principio attivo a causa della dipendenza e di un indebolimento dell'effetto terapeutico.

2 generazioni del farmaco possono causare aritmia, hanno avuto un effetto tossico sul miocardio, sebbene fossero diverse volte più efficaci dei loro predecessori.

Al momento, i più sicuri e potenti in azione sono i rimedi per l'allergia di una nuova, terza generazione, che, avendo un effetto strettamente specifico, bloccano i sintomi dell'allergia senza causare reazioni avverse dal cuore e dal sistema nervoso centrale e hanno anche un periodo di azione piuttosto lungo.

L'articolo è dedicato a una revisione della terza generazione di antistaminici, speriamo che ti aiuterà a scegliere il miglior rimedio contro le allergie.

Vantaggi e svantaggi dei farmaci contro una nuova generazione di allergie

Gli antistaminici di terza generazione hanno un effetto estremamente specializzato, grazie al quale hanno i seguenti vantaggi:

  1. Nessun effetto tossico sul cuore.
  2. Non hanno sonniferi e sedativi, il che consente loro di essere assegnati a conducenti e altre persone che richiedono la massima chiarezza di pensiero sul lavoro.
  3. L'effetto terapeutico si verifica pochi minuti dopo la somministrazione e dura 24-28 ore, consentendo di assumere il farmaco una volta al giorno.
  4. I farmaci di ultima generazione non creano dipendenza, il che rende possibile l'uso di un farmaco per l'intero periodo di trattamento delle allergie.

Naturalmente, come qualsiasi farmaco, i farmaci in questione hanno i loro svantaggi, ad esempio, paradossalmente, gli stessi antistaminici possono causare allergie nelle persone che sono ipersensibili al principio attivo. Inoltre, la maggior parte degli antistaminici è controindicata in gravidanza e allattamento..

Gli antistaminici di terza generazione sono più comunemente prescritti per congiuntivite, dermatite e rinite di natura allergica..

Classificazione di prescrizione

Di seguito sono riportati i farmaci allergici di nuova generazione, l'elenco è classificato per prescrizione.

Farmaci per manifestazioni cutanee di allergie

Elenco di farmaci
XizalCetrinAllegraTelfast
cetirizinaLevocetirizina-TevaDesloratadine tevaLordestine
ZodakCeserFexadineAllertec
Zirtek

Gocce da un'allergia per somministrazione orale

Elenco di farmaci
Zirtek® Gocce per somministrazione orale 10 mg / ml.Cetirizine Sandoz® Gocce per somministrazione orale 10 mg / ml.Suprastinex® cade all'internoXizal® cade all'interno

Prodotti di nuova generazione per allergia ai pollini

Elenco di farmaci
XizalAllegraZirtekErespal
ZodakFexadinecetirizinaDesloratadine teva
LordestineTelfastCetrinLevocetirizina-Teva
CeserAllertecCodestimDescarbetoxyloratadine

Farmaci per allergie alimentari di nuova generazione

Elenco di farmaci
ZodakZirtekLevocetirizina-Tevacetirizina
CeserXizalAllertecCetrin

Farmaci per congiuntivite allergica

Elenco di farmaci
XizalCeserZirtekcetirizina
ZodakFexadineCetrin
Levocetirizina-TevaAllertecLordestine

Elenco di farmaci allergici di nuova generazione

Le informazioni fornite in questa sezione ti consentono di familiarizzare con l'oggetto dell'articolo in modo più dettagliato, nonché, se necessario, selezionare analoghi. Per comodità, tutti i farmaci sono raggruppati per principio attivo..

Per ogni rimedio, è indicata la possibilità di assumere durante la gravidanza, l'allattamento al seno, l'età minima è indicata, a partire dalla quale il farmaco può essere utilizzato, le regole per l'assunzione, la forma di rilascio e il prezzo medio dei farmaci allergici di nuova generazione.

Principio attivo: levocetirizina

Xizal®

1 ml / 1 compressa contiene 5 mg di ingrediente attivo.

Da 6 anni un tavolo. (tablet) / 20 gocce una volta al giorno,

2-6 anni - 5 gocce due volte al giorno

Descrizione del farmaco Xizal
Modulo per il rilascioCompresse e gocce orali
Regole di ammissione
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Per bambini2 anni (gocce), da 6 anni (compresse)
prezzo medio225 sfregamenti per 10 compresse.

Zodak® Express

Descrizione del farmaco Zodak Express
Modulo per il rilascioIn forma di pillola
Regole di ammissione1 etichetta una volta al giorno
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 6 anni
prezzo medio465 sfregamenti per 7 compresse

Levocetirizina-Teva

Descrizione del farmaco Levocetirizine-Teva
Modulo per il rilascioIn forma di pillola
Regole di ammissioneUna scheda. una volta al giorno
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambini2 anni (gocce), da 6 anni (compresse)
prezzo medio736 r per 10 compresse.

Ceser

Descrizione del farmaco Ceser
Modulo per il rilascioIn forma di pillola
Regole di ammissioneUna scheda. una volta al giorno
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 6 anni
prezzo medio3325 sfregamenti. per 90 tab.

Principio attivo: fexofenadina

Allegra

Descrizione del farmaco Allegra
Modulo per il rilascioCompresse, 120/180 mg di ingrediente attivo
Regole di ammissioneUna scheda. una volta al giorno
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 12 anni
prezzo medio667 sfregamenti per 10 compresse.

Fexadine®

Descrizione del farmaco Fexadine
Modulo per il rilascioCompresse, 120/180 mg di ingrediente attivo
Regole di ammissioneUna scheda. una volta al giorno
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 12 anni
prezzo medio350 sfregamenti per 10 compresse.

Telfast®

Nota: dal 2014, il farmaco è stato ribattezzato Allegra

Descrizione del farmaco Telfast
Modulo per il rilascioCompresse, 120/180 mg di ingrediente attivo
Regole di ammissioneUna scheda. una volta al giorno
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 12 anni
prezzo medio1343 rub. per 30 tab.

Principio attivo: cetirizina

Allertec®

Dai 6 anni - un tavolo. una volta al giorno o 1/2 scheda. due volte al giorno;

dai 12 anni - un tavolo. una volta al giorno

Descrizione del farmaco Allertec
Modulo per il rilascioIn forma di compresse
Regole di ammissione
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 6 anni
prezzo medio235 sfregamenti per 20 compresse.

Zirtek®

0,5-1 anno - 5 gocce una volta al giorno;

1-2 anni - 5 gocce 1-2 volte al giorno;

2-6 anni - 5 gocce due volte al giorno / 10 gocce una volta al giorno;

dai 6 anni - 0,5 compresse / 10 gocce una volta al giorno o 1 compressa / 20 gocce una volta al giorno

300 sfregamenti per flacone da 10 ml,

195 rub per 7 compresse.

Descrizione del farmaco Zirtec
Modulo per il rilascioSotto forma di compresse e gocce orali
Regole di ammissione
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 6 anni
prezzo medio
Istruzioni per l'uso del farmaco per bambini e adulti

Zodak®

1-2 anni - 5 gocce due volte al giorno;

2-6 anni - 5 gocce due volte al giorno / 10 gocce 1 volta al giorno;

6-12 anni - 10 gocce / 0,5 tab. ogni 12 ore o 20 gocce / una scheda. una volta al giorno;

da 12 anni - 1 compressa / 20 gocce una volta al giorno

Descrizione del farmaco Zodak
Modulo per il rilascioSotto forma di compresse e gocce orali
Regole di ammissione
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinida 1 anno (gocce), da 6 anni (compresse)
prezzo medio135 sfregamenti per 10 compresse

Cetirizine HEXAL

1-2 anni - 5 gocce due volte al giorno;

2-6 anni - 5 gocce due volte al giorno / 10 gocce 1 volta al giorno;

6-12 anni - 10 gocce / 0,5 tab. ogni 12 ore o 20 gocce / una scheda. una volta al giorno;

da 12 anni - 1 compressa / 20 gocce una volta al giorno

95 sfregamenti per flacone da 75 ml,

408 sfregamenti per 10 compresse.

Cetrin®

Descrizione del farmaco Cetirizine Hexal
Modulo per il rilascioSotto forma di compresse, sciroppo e gocce orali
Regole di ammissione
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinida 1 anno (gocce), da 6 anni (compresse)
prezzo medio
Descrizione del farmaco Cetrin
Modulo per il rilascioIn forma di compresse
Regole di ammissioneUna scheda. una volta al giorno (per i bambini, forse mezzo tavolo. due volte al giorno)
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 6 anni
prezzo medio225 sfregamenti per 30 tab.
Panoramica, istruzioni per l'uso e recensioni di cetrine per allergie sul nostro portale

Principio attivo: fenspiride

Codestim

Descrizione del farmaco Codestim
Modulo per il rilascioIn forma di compresse
Regole di ammissione1 etichetta una volta al giorno
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 14 anni
prezzo medio

Erespal®

dai 12 ai 18 anni 9-18 cucchiai di sciroppo o un tavolo. in un giorno;

bambini: 2-4 cucchiaini di sciroppo con un peso fino a 10 kg,

6-12 cucchiaini da tè con una massa di 10 kg;

Descrizione del farmaco Erespal
Modulo per il rilascioSotto forma di compresse, sciroppo
Regole di ammissione
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinida 2 anni (sciroppo), da 6 anni (compresse)
prezzo medio274 sfregamenti per 30 compresse

Principio attivo: desloratadina

Desloratadine teva

Descrizione del farmaco Desloratadine-Teva
Modulo per il rilascioIn forma di compresse
Regole di ammissione1 etichetta una volta al giorno
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 12 anni
prezzo medio982 sfregamenti. per 10 compresse

Erius®

1 etichetta Una volta al giorno;

sciroppo: fino a 5 anni - mezzo cucchiaino,

da 5 a 12 anni - 1 cucchiaino

da 12 anni - 2 cucchiaini al giorno

568 sfregamenti per flacone da 120 ml,

547 sfregamenti per 10 compresse

Lordestine

Descrizione del farmaco Erius
Modulo per il rilascioSotto forma di sciroppo e compresse
Regole di ammissione
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinida 1 anno (sciroppo), 12 anni (compresse)
prezzo medio
Descrizione del farmaco Lordestine
Modulo per il rilascioIn forma di compresse
Regole di ammissioneUna scheda. una volta al giorno
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 12 anni
prezzo medio426 r per 10 compresse
Vai alla panoramica di questo farmaco

Ingrediente attivo: Norastemizol

Descrizione del farmaco Norastemizole
Modulo per il rilascioIn forma di compresse
Regole di ammissioneUna scheda. una volta al giorno
Gravidanza e allattamentocontroindicato
Bambinidai 12 anni

I farmaci allergici di nuova generazione sono prodotti nel Regno Unito, in Svizzera, in Italia, in Israele, nella Repubblica Ceca e in molti altri paesi, la loro gamma è in crescita e l'accessibilità alla popolazione, grazie alla quale l'ultima generazione di antistaminici sta guadagnando popolarità come il farmaco più efficace e sicuro disponibile per la farmacoterapia a lungo termine delle malattie allergiche.

Come sopravvivere alle allergie stagionali

La primavera sta arrivando e con essa arriva un'allergia. Ciò significa che compaiono gonfiore, congestione nasale, arrossamento della pelle, lacrime e altri sintomi spiacevoli. Oggi parleremo delle cause delle allergie stagionali, come prepararsi e cosa fare se le misure preventive non aiutano..

Secondo la definizione nei dizionari medici, l'allergia è una maggiore reazione acuta del sistema immunitario del corpo a determinate sostanze (allergeni), che si sviluppa a diretto contatto con esse. E c'è davvero una reazione. Ma dietro i termini secchi c'è una gamma indescrivibile di sensazioni: gli occhi sono acquosi, i turbinii nel naso, i pruriti e le macchie della pelle, la respirazione è difficile... Insomma, niente di bello.

E poi è arrivata la primavera, la stagione in cui vengono attivati ​​molti tipi di allergie: polline, erba, polvere di città. Ma il tormento può essere evitato, l'importante è iniziare a prepararsi in anticipo. E condivideremo con voi utili consigli. Ma prima, parliamo del perché si verifica una reazione allergica..

Cause di allergie

Se noti un deterioramento dall'inizio della primavera a metà autunno, molto probabilmente ti trovi di fronte alla febbre da fieno - una reazione allergica al polline delle piante.

Il polline di alberi, arbusti ed erbe entra nel naso e il nostro sistema immunitario lo percepisce come una sostanza estranea. E, di conseguenza, inizia a produrre anticorpi, proprio come contro virus e batteri. Per questo motivo, l'istamina si forma nel sangue - una sostanza biologicamente attiva, alla quale dobbiamo tutte le spiacevoli manifestazioni di allergie: tosse, starnuti, naso che cola, lacrimazione e così via..

È possibile liberare completamente una persona da una tale reazione individuale del corpo? No, la medicina non è onnipotente, ma puoi ottenere un miglioramento duraturo a lungo termine e salvare una persona da tutte le spiacevoli manifestazioni allergiche.

Da ciò si può trarre un'altra conclusione importante. In una persona che non è predisposta alle allergie, la reazione non sarà nemmeno in contatto con l'allergene più forte. Al contrario, in una persona predisposta alle allergie, la reazione si manifesterà e anche le sostanze che non sono allergeni possono provocarla.

Provoca anche un'allergia:

  • ambiente inquinato;
  • fatica
  • immunità indebolita;
  • fumatori;
  • antibiotici
  • malnutrizione.

Entro il periodo dell'anno in cui inizi a sentirti male, puoi capire a cosa risponde esattamente il tuo corpo. In primavera, le allergie sono spesso causate dal polline degli alberi, in estate dalle erbe, le allergie autunnali sono associate all'impollinazione delle erbe infestanti.

Esistono più di 100 tipi di polline allergenico, quindi è necessario consultare un medico in modo che possa prescrivere il trattamento appropriato. A volte l'allergene è evidente, ma nella maggior parte dei casi è necessario diagnosticare. Quando contattare uno specialista e come prepararsi per un appuntamento, ti diremo un po 'più tardi. E ora discuteremo di diversi modi per prevenire.

Come prepararsi per la stagione primaverile delle allergie

1. Sottoporsi a immunoterapia specifica

Questo è il metodo di prevenzione più efficace. Viene rilevato un allergene (ad esempio, non tollerate il polline di ontano) e prima che inizi la fioritura, i medici somministrano farmaci in base a piccole dosi di allergene. Quindi il corpo si abitua gradualmente ad esso, quindi durante la stagione di fioritura non avrai una reazione a una sostanza che provoca un'allergia. Se non riesci a liberarti completamente dell'allergia, almeno una reazione allergica si manifesterà in una forma più lieve.

Ma due punti importanti dovrebbero essere annotati. In primo luogo, l'immunoterapia specifica dovrebbe essere eseguita in autunno, quando il periodo di fioritura è già passato. In secondo luogo, affinché la procedura sia il più efficace possibile, dovrebbe essere eseguita regolarmente. Di solito, la predisposizione alle allergie scompare dopo 3-4 anni..

2. Segui una dieta ipoallergenica

Una dieta ipoallergenica è l'esclusione dalla dieta di quegli alimenti che possono provocare o aggravare allergie. Si consiglia di fare la propria alimentazione e quindi rafforzare il sistema immunitario in anticipo, anche prima dell'inizio della fioritura. Gli alimenti leggeri dovrebbero predominare nella dieta, principalmente frutta e verdura..

Inoltre, direttamente durante il periodo di allergia vale la pena abbandonare l'uso di determinati prodotti. Evita fragole e lamponi in primavera e angurie, meloni, uva e melanzane in autunno. Noci, caffè, cioccolato, cacao, miele, uova non sono raccomandati durante il periodo di fioritura..

3. Prova la terapia vitaminica

Le vitamine B e C aiutano efficacemente a far fronte a un'allergia ai pollini e rafforzano anche l'immunità. Pertanto, si consiglia di assumere vitamine prima dell'inizio della stagione delle allergie e durante.

Come affrontare le allergie

Cosa fare se non si è riusciti a sottoporsi a immunoterapia specifica, altri metodi di profilassi personalmente non ti aiutano in modo particolarmente evidente e la stagione delle allergie inizia molto presto? Esistono diversi metodi che possono aiutare ad alleviare le allergie..

Metodo numero 1. Radicale

Il modo più comune per trattare la maggior parte delle allergie è evitare il contatto con l'allergene. Ma se non prendi animali domestici o mangi noci - è semplice, quindi nel caso della febbre da fieno, quando gli allergeni si librano letteralmente in aria, questo può essere un problema. In alternativa, puoi fare una vacanza e andare in un punto del paese o del pianeta in cui le allergie non ti daranno fastidio. Radicale, ma efficace. Tuttavia, è chiaro che questa opzione non è adatta a tutti, quindi vai avanti.

Metodo n. 2. Farmacologico

Anche un metodo di lotta comune. La cosa principale è non auto-medicare e acquistare farmaci solo dopo aver consultato il medico.

Un altro errore comune: prendere le pillole quando una reazione allergica ha già acquisito slancio. L'assunzione di antistaminici dopo il contatto con un allergene è per lo più inutile: il corpo ha già reagito. In realtà, gli antistaminici devono accumularsi nel corpo. Solo allora aiuteranno a far fronte a una reazione allergica. Idealmente, è consigliabile iniziare un ciclo di assunzione di farmaci 2-3 settimane prima della stagione di fioritura.

Inoltre, nel tempo, il corpo si abitua al farmaco, quindi il farmaco deve essere cambiato. In ogni caso, assicurati di contattare uno specialista e determinare con lui come andrà il trattamento.

Metodo numero 3. Home

Per tollerare meglio le allergie, devi preparare la tua casa per la stagione della fioritura. Tieni porte e finestre chiuse quando possibile. Ventilare la stanza dopo la pioggia. Se non c'è aria fresca, stringere le finestre con una garza e inumidirla spesso con acqua. Vale la pena umidificare anche tende e tende. Metti diversi contenitori in casa con acqua o acquista un umidificatore. Quindi l'allergia sarà più facile da trasportare e al chiuso sarà più facile respirare e la pelle non si seccherà.

Metodo n. 4. Igienico

Ogni volta che torni a casa, togliti i vestiti e mandali in lavanderia. E poi vai sotto la doccia e lavati accuratamente i capelli - un sacco di polline può rimanere su di loro e addormentarsi non sarà facile. Se cammini animali domestici, devi lavarli anche tu. Durante le allergie, non asciugare i vestiti sul balcone aperto..

Metodo numero 5. Persone

La medicina alternativa può anche offrire diversi rimedi che ti aiuteranno a tollerare più facilmente le allergie. Quindi, spesso raccomandano il decotto da una serie: preparare una serie di acqua calda, lasciarlo fermentare per 20 minuti - e puoi berlo. Si prega di notare che la bevanda dovrebbe rivelarsi di colore dorato e in nessun caso torbida. Puoi trovare altri consigli nel nostro articolo "Come superare le allergie senza droghe".

Quando contattare uno specialista

Se soffri ancora di sintomi, dovresti andare dall'otorinolaringoiatra e dall'allergologo. Il medico può prescrivere una prescrizione per nuovi farmaci e raccomandare l'immunoterapia. Molti farmaci da banco sono efficaci nel controllo delle allergie. Può essere decongestionante, collirio, spray. In alcuni casi, il medico può prescrivere iniezioni allergiche che alleviano i sintomi per diversi anni. Ma tali farmaci non sono adatti a tutti e solo uno specialista può prenderli.

Come abbiamo già detto, il momento migliore per un esame con uno specialista è il tardo autunno. Due settimane prima della diagnosi, è necessario interrompere l'assunzione di antistaminici. Il metodo più popolare ed economico per rilevare e determinare il tipo di allergia sono i test cutanei..

L'allergia non è il caso in cui dovresti ignorare i sintomi o auto-medicare. C'è sempre, anche una piccola, possibilità di shock anafilattico. Pertanto, assicurati di contattare un allergologo e non trascurare la tua salute.

Allergia stagionale: cause, sintomi, trattamento. 8 modi per alleviare la condizione

Quando la natura fiorisce in primavera, non tutti possono godersela. Secondo le statistiche, circa il 30% dei russi soffre di febbre da fieno (allergie stagionali).

L'arrivo della primavera non è accompagnato da un'impennata di forza ed energia in alcune persone, alcune con l'insorgenza di pori fioriti, lacrimazione, naso che cola e starnuti appaiono. Ma non stiamo parlando di un raffreddore, il tutto è un'allergia al polline delle piante, il cui aspetto è associato all'inizio della fioritura. Questa condizione ha un termine medico - pollinosi, derivato dalla parola inglese polline - polline. Tuttavia, la malattia è anche conosciuta come allergie stagionali o febbre da fieno. Scopriamo come liberarcene e alleggerire le nostre condizioni..

Che cos'è un'allergia stagionale?

Secondo la definizione, allergia significa una reazione specifica del sistema immunitario umano a determinate sostanze (allergeni) che si sviluppa a diretto contatto con esse. Al contatto con il polline di erbe, arbusti, alberi, il nostro sistema immunitario lo percepisce come una sostanza estranea. A causa dell'attivazione delle forze protettive, inizia la produzione di anticorpi, che a loro volta agiscono sulle cellule, sintetizzando l'istamina, è a lui - il risultato di complessi processi chimici nel corpo, che dobbiamo tutte le manifestazioni spiacevoli.

Più spesso, un'allergia al polline delle piante si sviluppa nei residenti urbani, i residenti urbani rappresentano ¾ di tutti i pazienti allergici e solo ¼ che vivono lontano dalla città soffre di allergie stagionali. Ciò può essere spiegato dal fatto che nelle città il tratto respiratorio di una persona sperimenta un potente effetto di una serie di sostanze chimiche, che porta a una violazione delle sue proprietà protettive. Anche gli agenti chimici influenzano il polline stesso, rendendolo più aggressivo..

Allergia stagionale: come si manifesta

  • Prurito e secrezione dal naso, non associato a un raffreddore;
  • Rossore, prurito, gonfiore degli occhi, lacrimazione;
  • Mal di gola, tosse;
  • Prurito della pelle, desquamazione, arrossamento, eruzioni cutanee;
  • Formicolio in bocca, intorpidimento della lingua, gonfiore delle labbra o della lingua;
  • Rigidità toracica, respiro corto, respiro corto.

Non sottovalutare queste manifestazioni, nei casi più gravi, è possibile il gonfiore delle mucose, inclusa la laringe, quindi è necessario un intervento medico urgente. Inoltre, lo sviluppo dello shock anafilattico, che rappresenta un grave pericolo per l'uomo, non può essere escluso. Come complicazione delle allergie stagionali, è anche possibile lo sviluppo di asma bronchiale..

Un allergene esperto sa sempre quando inizierà la fioritura delle "sue" piante. Nelle persone che soffrono di febbre da fieno per lungo tempo, il deterioramento si verifica all'incirca nello stesso periodo dell'anno. Ad aprile, il polline vola da betulla, acero, salice, pioppo, quercia, nel bel mezzo dell'estate fioritura di grano, bluegrass, festuca, assenzio, quinoa, ecc. A proposito, tre periodi di fioritura sono caratteristici del territorio russo. I sintomi diventano più intensi con tempo caldo e secco e il sollievo arriva dopo l'assunzione di antistaminici.

Come identificare il "colpevole"?

Sembrerebbe che l'osservazione non sia difficile determinare il polline di quale pianta è ipersensibile. Il problema è che allo stesso tempo diverse piante possono fiorire contemporaneamente. Pertanto, al fine di determinare a quale pianta è allergica, è necessario consultare un allergologo che prescriverà un esame indolore. Per determinare la sensibilità agli allergeni, i test di allergia alla scarificazione vengono spesso eseguiti: il risultato del test sarà immediatamente noto. Oltre agli esami cutanei, la diagnosi è possibile utilizzando esami del sangue di laboratorio.

Certo, è molto più facile per i pazienti allergici al polline di una pianta: dopo tutto, durante il periodo di fioritura del “colpevole”, ad esempio, è possibile cambiare il clima facendo una vacanza. Ma come affrontare le allergie stagionali se l'ipersensibilità viene rilevata immediatamente a diversi allergeni? La fioritura di una pianta finisce, ma un'altra fiorisce proprio lì - il polline viene trasportato dal vento, si deposita sulle cose, sui capelli, sui mobili in una casa o in un'auto - è quasi impossibile escludere il contatto con un allergene. Sfortunatamente, spesso con un contatto ripetuto, la reazione del corpo diventa più dura.

Allergie stagionali - Come combattere

Il modo più comune per sbarazzarsi dei sintomi è assumere antistaminici sotto forma di compresse, iniezioni, spray, gocce. Naturalmente, il sollievo arriva rapidamente, ma l'effetto del farmaco è di breve durata. Inoltre, si consiglia di iniziare a prendere il medicinale prima dell'inizio della fioritura, ma come indovinare se, a causa delle condizioni meteorologiche, il tempo di inizio della fioritura può deviare di 1-2 settimane dalle date del calendario? Inoltre, con un contatto prolungato con una fonte di allergia, i farmaci devono essere usati regolarmente..

Inoltre, va notato che tutti gli antistaminici riducono le manifestazioni, ma non eliminano la causa. Per quanto riguarda l'uso di glucocorticoidi per eliminare la reazione, in questo caso, è necessario ricordare le possibili conseguenze indesiderate associate all'assunzione incontrollata di farmaci. Non abbiate fretta di ottenere farmaci pubblicizzati e spesso costosi, affidate la prescrizione del farmaco al medico, in modo da poter almeno valutare davvero i pro e i contro!

Vaccino antiallergico - forse?

Sai che oggi esiste una vaccinazione contro le allergie - ASIT - immunoterapia specifica per allergeni? Usando questa tecnica, non solo puoi minimizzare le manifestazioni, ma anche eliminare la causa - l'ipersensibilità del corpo agli allergeni - una o più. Esistono altri nomi del metodo, ad esempio iposensibilizzazione, vaccinazione contro le allergie, ecc. L'essenza del metodo è l'introduzione di dosi ultra basse di allergene nel corpo, ma gradualmente aumenta la concentrazione del farmaco. Allo stesso tempo, nel corpo vengono prodotti anticorpi che riducono al minimo l'effetto dell'allergene. Nel tempo il sistema immunitario cessa di reagire così attivamente alla fonte di allergie. Ma devi essere preparato al fatto che il corso del trattamento richiederà 2-5 anni, ma l'effetto dopo il trattamento può persistere per 15-20 anni.

Il dosaggio, la frequenza e la via di somministrazione del farmaco sono prescritti da un allergologo, a proposito, puoi somministrare il vaccino in diversi modi: scavando nel naso, sotto forma di iniezioni sottocutanee o compresse / gocce sotto la lingua e persino per inalazione. Se pensi che questo metodo sia una tecnica nuova, allora questo non è affatto vero: questo metodo di trattamento delle allergie stagionali è stato proposto nel 1911 dagli inglesi Leonard Nun e John Freeman.

8 modi per alleviare le allergie stagionali

  • Prima di tutto, dovresti sapere che la concentrazione di polline nell'aria non è un valore costante, una fioritura intensiva con un'emissione massima si verifica, in media, ogni quattro anni. Monitorando i risultati del monitoraggio, puoi davvero valutare il rischio per il benessere e adottare le misure appropriate in tempo. Per informazioni sulla concentrazione di polline, sulle piante da fiore o su quelle che sono già sbiadite, ci sono carte speciali per chi soffre di allergie e persino applicazioni mobili. È stato inoltre creato un servizio online specializzato, in cui sono stati raccolti dati sia da biologi che da utenti e le informazioni sulle pagine delle risorse vengono aggiornate in tempo reale. Puoi vedere la mappa con le concentrazioni di polline nell'aria dal servizio Yandex.Weather qui.
  • Se esiste una tale opportunità, puoi lasciare l'area di spolverata attiva in un'altra, dove la concentrazione di un particolare allergene è molto più bassa. Ad esempio, la costa del mare o le montagne sono prospere in questo senso. Se si esclude il trasferimento temporaneo, è possibile rifiutare viaggi nella natura o passeggiate nel parco durante il periodo di fioritura attiva.
  • Le manifestazioni più intense di allergie stagionali si verificano in climi secchi e caldi, quindi è meglio limitare il tuo soggiorno in strada. A proposito, nell'aria, il picco di concentrazione del polline si verifica nelle ore del mattino - dalle 6 alle 10, la sera - dalle 18 alle 20 ore. In caso di pioggia, l'aria viene pulita e l'effetto dura circa un giorno. Quindi tieni d'occhio le previsioni del tempo e pianifica le tue passeggiate dopo la pioggia..
  • Per le persone con sintomi pronunciati, i medici raccomandano di indossare maschere monouso inumidite con acqua quando escono in aria. Ma non tutti sono attratti da una passeggiata per la città con una maschera bagnata, quindi puoi provare a salvare la situazione con l'aiuto degli occhiali da sole. Esistono anche farmaci per l'applicazione sulle mucose che formano un film protettivo, l'effetto dura da alcune ore a un giorno.
  • Tornando a casa dalla strada, fai una doccia e cambia i vestiti di casa, così puoi sbarazzarti delle sostanze irritanti e, quindi, alleviare significativamente le tue condizioni con allergie stagionali. Puoi persino sciacquarti il ​​naso con acqua bollita o di mare. A proposito, i vestiti lavati non dovrebbero essere asciugati per strada, quindi puoi impedire al polline di depositarsi su di esso durante l'asciugatura.
  • Sono molto efficaci nel prevenire l'ingresso di allergeni nel soggiorno con reti su finestre che devono essere spruzzate con acqua e sostituite regolarmente. Oggi i produttori di finestre offrono speciali reti anti-polline che possono intrappolare il polline delle piante e le particelle di polvere fine a causa della polarità, impedendo loro di entrare nella stanza.
  • La pulizia a umido nell'appartamento diventa una necessità, che aiuterà a ridurre il contatto del corpo con gli allergeni. Se possibile, è necessario acquistare un depuratore d'aria o un umidificatore. I proprietari di aria condizionata devono pulire regolarmente il filtro. Ci sono anche buone notizie per gli aspirapolvere. È noto che durante la raccolta, le particelle più piccole di polvere non si depositano nel serbatoio di raccolta, ma vengono respinte con il flusso d'aria. Oggi sono in vendita speciali filtri fini per impedire il rientro di particelle di polvere nell'aria. Inoltre, alcuni rinomati produttori di aspirapolvere oggi producono una serie di modelli appositamente progettati per chi soffre di allergie..
  • Secondo le statistiche, la metà dei pazienti che soffrono di pollinosi ha anche un'allergia ai prodotti alimentari, poiché le loro caratteristiche sono simili a quelle del polline; questa è la cosiddetta allergia crociata. Quindi, una persona sensibile al polline di betulla può avere una reazione simile, ad esempio, alle noci o ai piselli, e il caffè è l '"alleato" dell'ambrosia. A proposito, durante il trattamento termico, le proprietà pericolose del prodotto sono ridotte. Esistono speciali tabelle per allergeni incrociati dove puoi trovare informazioni più dettagliate. Inoltre, i cosmetici con profumi, prodotti chimici domestici, candele profumate e molti altri possono causare danni a una persona allergica durante il periodo di fioritura. dr.

Allergie stagionali ed età

Una persona non soffre sempre di reazioni allergiche dalla nascita. Spesso, i primi sintomi delle allergie stagionali compaiono molto più tardi. Dovresti essere avvisato da un naso che cola o esacerbazione di sinusite in corso ogni primavera o all'inizio dell'estate. In questo caso, dovresti consultare non solo l'otorinolaringoiatra, ma anche visitare un allergologo. Dopo tutto, avendo imparato in modo tempestivo di problemi, sarai in grado di prendere le misure necessarie. Forse le informazioni ricevute in tempo ti impediranno di coltivare fiori sul davanzale della finestra o di acquistare un animale domestico.

Sorge spesso la domanda: le manifestazioni allergiche possono diventare meno pronunciate con l'età. Dato che la base dell'ipersensibilità è la reazione immunologica, l'efficienza del sistema immunitario diminuisce con l'età, mentre diminuisce la probabilità di sviluppare un'allergia. Pertanto, tra i soggetti allergici, di norma, i giovani.

Allergia agli animali domestici

A proposito, al giorno d'oggi, gli animali senza lana, che sono così popolari oggi, possono anche essere una fonte di allergia: una reazione non si sviluppa sulla lana, ma sulla saliva o sulle particelle di pelle animale. La necessità di separarsi da un animale domestico non farà a meno dello stress, il che influenzerà anche la salute.

Le allergie stagionali sono un grave problema che può causare molti inconvenienti, apportando modifiche al normale stile di vita. Spesso le manifestazioni della malattia sono così pronunciate che una persona sperimenta sofferenza sia fisica che psicologica. Il rispetto di alcune misure preventive aiuterà, se non a eliminare completamente i sintomi delle allergie, almeno minimizzare le manifestazioni.

Oksana Matias, medico di medicina generale

Allergie stagionali in primavera: come e cosa trattare

Allergie stagionali in primavera: come e cosa trattare

Un'allergia alla fioritura è un fastidio che porta un notevole disagio alla vita. Invece di godersi la tanto attesa fioritura della natura, la persona allergica è costretta a sopportare la sofferenza e resistere costantemente alle piante e agli alberi in fiore. Di recente, sempre più spesso le allergie vengono scoperte in primavera da coloro che non hanno mai conosciuto problemi quali starnuti, prurito e rinofaringe dolorante, lacrimazione, occhi rossi gonfi ed eruzioni cutanee. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, ogni quinta persona sul pianeta affronta allergie stagionali. Tuttavia, questo disturbo è curabile, anche se richiede un approccio lungo e paziente. Di seguito spieghiamo come eliminare un'allergia, come curare e ridurre il rischio di sintomi spiacevoli.

Cos'è l'allergia primaverile

Un'allergia nel periodo primavera-autunno o pollinosi (dal latino "polline" - polline) è la risposta del corpo a un irritante naturale - il polline. Per qualche motivo, l'immunità una volta inizia a percepire le cellule polliniche come un "nemico" e provoca la corrispondente reazione del corpo:
Edema della palpebra, arrossamento e lacrimazione, prurito, sensazione di corpo estraneo, reazione acuta alla luce.

Naso: congestione causata da edema, secchezza, starnuti, naso che cola, prurito, scarico chiaro e trasparente dal naso.
Organi respiratori - respiro corto, senso di oppressione al petto, attacchi di asma (con sviluppo o presenza di asma bronchiale), tosse frequente, secca ed estenuante, che porta a mal di testa, prurito al rinofaringe, fastidio durante la deglutizione e arrossamento della gola.
Eruzione cutanea, orticaria, comparsa di vescicole piangenti, prurito, gonfiore dei tessuti molli.

Tutto ciò è esacerbato da debolezza generale, apatia, mal di testa. Molto spesso, le manifestazioni allergiche sono facilmente confuse con un inizio o un raffreddore lento, ma la differenza è che le allergie non sono accompagnate da un aumento significativo della temperatura corporea. Questo è il motivo per cui le persone, che si auto-curano, ne esacerbano le conseguenze. Nonostante il fatto che le allergie stagionali siano curabili e di facile diagnosi, possono essere un pericolo del rapido sviluppo di angioedema o edema di Quincke - una reazione acuta che è accompagnata da edema di tessuti molli, organi respiratori.

Cosa scatena un'allergia

  • Alberi come ontano, quercia, betulla, pioppo, tiglio e acero danno una reazione all'inizio di aprile e possono "irritare" il corpo fino alla fine di maggio.
  • La reazione alle piante di cereali - segale, orzo, avena e grano, erba piuma, erba di grano - può essere osservata a fine maggio e non recedere fino all'inizio di luglio.
  • Le erbacce - in particolare l'assenzio, la quinoa e l'ambrosia altamente allergenica - si fanno sentire da fine luglio e continuano fino a settembre.

Il polline, con dimensioni fino a 0,04 mm, può facilmente penetrare nel sistema respiratorio e depositarsi sulle mucose, provocando una risposta immunitaria.

Perché compare l'allergia stagionale

Ci sono molte ragioni per sviluppare una reazione al polline delle piante. Tra questi ci sono:

  • eredità;
  • immunità debole;
  • disturbi cronici del tratto respiratorio;
  • un altro tipo di allergia (cibo, droga, prodotto chimico);
  • lavorare in condizioni dannose, prodotti chimici pesanti, produzione industriale;
  • cattiva ecologia
  • trasferito malattie virali e infettive durante la gravidanza;
  • vaccinazione errata o prematura;
  • alimentazione artificiale;
  • disturbi digestivi o malnutrizione.

Il polline, entrando durante la respirazione, rende la nostra immunità resistente e produce anticorpi attivi. Il corpo attacca le cellule estranee (il dito) e lancia istamine nel flusso sanguigno per combatterle, che, di fatto, è la fonte di varie manifestazioni di allergie. Oltre ai sintomi principali, le allergie primaverili possono essere localizzate nella cavità orale e nella laringe, causando spiacevoli pruriti in questi luoghi, che nel linguaggio medico significa "sindrome allergica orale".

Molto spesso, la febbre da fieno è una conseguenza o una reazione crociata in presenza dell'altra allergia di una persona nel corpo, ad esempio il cibo.

Trattamento di allergia

Misure di emergenza

Nel caso in cui sospetti te stesso, o probabilmente sai che la febbre da fieno è iniziata, è importante iniziare immediatamente a prendere antistaminici.

Qualsiasi terapia antiallergica è un fenomeno complesso.

Per eliminare la rinite allergica - gocce di vasocostrittore e antistaminici, spray.

Non ormonali: Afrin, Tizin Allergy, Vibrocil, Xymelin Extra, Allergodil, Nazol, soluzioni saline Aquamaris, Otrivin. Allevia l'edema, aiuta ad eliminare il flusso dal naso, facilita la respirazione. L'effetto degli spray non ormonali dura dalle 4 alle 8 ore. Ma non puoi usarli per più di 7 giorni, poiché possono causare dipendenza, che è difficile da trattare.

Ormonale: Avamis, Nasonex, Tafen Nasal, Momatrino Advance, Flixotide. La nomina di spray contenenti ormoni si verifica in malattie con una forma cronica e quindi, quando gli spray vasocostrittori convenzionali hanno un effetto debole. I farmaci affrontano efficacemente la sinusite, la febbre da fieno, la sinusite, eliminano rapidamente la rinite allergica, aiutano a far fronte alla dipendenza dai farmaci vasocostrittori. Tali gocce non entrano nel flusso sanguigno generale, praticamente non causano effetti collaterali e non hanno un effetto grave sul corpo. È consentito utilizzare un lungo ciclo fino a 30 giorni.

Per eliminare la congiuntivite, Allergodil è adatto anche a bambini di 4 anni, Opatanol - per bambini di 3 anni, Lecrolin - è prescritto a partire da 4 anni. I farmaci vengono instillati due volte al giorno per 1-2 gocce. Cromohexal - consentito da 2 anni, 1 goccia ogni 4 ore. È consentito l'uso di colliri vasocostrittivi e idratanti - vizin, allergia alla vizin, okumetil per eliminare il disagio fisico e il rossore degli occhi.

In alta stagione, oltre al trattamento principale, le restrizioni alimentari dovrebbero essere rispettate:

  • la risposta del corpo al polline degli alberi proibisce noci, bacche e kiwi, pomodori e cetrioli, verdure;
  • durante le allergie alle erbe infestanti, un tabù viene applicato su semi e olio di semi di girasole, meloni e angurie e meloni, zucchine e melanzane non sono desiderabili;
  • la reazione dell'organismo al polline di cereali mette al bando grano, pane e prodotti da forno, farina d'avena, riso, kvas, caffè e bacche di cacao, agrumi;

Prevenzione delle allergie

Il trattamento allergologico, come misura preventiva, viene effettuato nel periodo autunno-inverno quando scompaiono manifestazioni vivide. Questo processo è lungo e può durare da 2 a 5 anni, ma l'unico metodo negli ultimi 100 anni che ha dimostrato la sua alta efficienza. Il metodo si chiama immunoterapia specifica per allergeni. Per ASIT utilizzare soluzioni in cui viene aggiunto un allergene appositamente trattato. Tali farmaci sono chiamati vaccini antiallergici. L'essenza del metodo è che al paziente viene somministrato un vaccino antiallergico in un ordine e una frequenza specifici. Pertanto, si verifica una correzione del sistema immunitario, che alla fine cessa di rispondere a un allergene.

Come ridurre le allergie

  • Fai una doccia due volte al giorno, lavati le mani e il viso più spesso, soprattutto quando torni dalla strada.
  • Al ritorno dalla strada, rimuovere immediatamente gli indumenti, non scuoterli in modo che il polline non si diffonda all'interno.
  • Asciugati i vestiti in bagno. Escludere l'asciugatura di strade e balconi.
  • Prendi un umidificatore. Aiuterà a "inchiodare" polline e particelle di polvere..
  • Fare la pulizia con acqua più spesso.
  • Cerca di non uscire di casa inutilmente durante la stagione calda, perché la concentrazione di polline nell'aria è particolarmente alta nel caldo e nell'aridità.
  • Usa soluzioni a base di sale per sciacquare il naso, in modo da eliminare la mucosa da possibili allergeni.
  • Quando si lavora in un giardino, con piantine, arbusti e aiuole, usare guanti, occhiali protettivi e respiratori.
  • Durante il periodo di possibili esacerbazioni, cambia i soliti cosmetici in una farmacia ipoallergenica.
  • Inizia a prendere antistaminici in anticipo, prima che inizi la fioritura. In genere, questa è la fine di marzo - l'inizio di aprile, quando il terreno è completamente esposto alla neve. Quindi puoi evitare sintomi spiacevoli.

È importante saperlo!

  1. Se ti accorgi di edema, respiro corto, respiro corto, tosse, vomito o nausea costante, debolezza generale, gonfiore che si sviluppa in tutto il corpo, chiama immediatamente un'ambulanza e, mentre viaggia, tu stesso o le persone vicine puoi e devi fornire il primo soccorso:
  2. Se è noto quale allergene ha provocato l'attacco, è importante eliminarlo immediatamente dal campo visivo e dall'area di contatto della vittima.
  3. Se l'orticaria e l'eruzione cutanea sono comparse sul corpo e si stanno attivamente sviluppando, è necessario imbrattare i siti della lesione con pomate e creme antistaminiche speciali: idrocortisone, vantantano - farmaci ormonali corticosteroidi.
  4. Evita di usare cosmetici e creme, poiché potrebbero contenere sostanze che aggraveranno solo un attacco allergico..
  5. Prendi immediatamente qualsiasi antistaminico: Loratadina, Cetirizina, Suprastin, Telfast, Erius, Xizal. Ma se l'edema si è sviluppato rapidamente e molto fortemente, è importante fare un'iniezione intramuscolare (Suprastin, suprastin + prednisolone), spesso un medico di emergenza lo fa già.
  6. Astenersi dal mangiare: con un grave attacco di allergia, qualsiasi prodotto che in precedenza non ha dato alcun sintomo allergico può provocare o esacerbare l'attacco. Con gravi allergie, il corpo soffre di intossicazione, è molto importante assumere sorbenti prima dell'arrivo dei medici. In ospedale sarà un contagocce. A casa, qualsiasi sorbente dovrebbe essere assunto il più presto possibile: Enterosgel, Smectu, Polysorb, carbone attivo.
  7. Con vomito e debolezza generale, è necessario appoggiare il paziente dalla sua parte. È molto importante prendere queste misure prontamente! Ed è meglio assicurarsi che questi farmaci siano nel tuo armadietto dei medicinali a casa! Dopotutto, secondo le statistiche, le allergie si stanno diffondendo sempre più anche tra coloro che non hanno mai sofferto prima. E può apparire a qualsiasi età!
essere sano!