Bagni per bambini con additivi curativi ed erbe

Cliniche

Attenzione! Prima di fare bagni curativi per un bambino, si consiglia di familiarizzare con le regole generali per il bagno dei bambini. Dopo aver familiarizzato con queste regole, se necessario, è possibile utilizzare i bagni terapeutici descritti di seguito, dopo aver consultato il medico.
Si prega di notare che non parleremo solo dei bambini che fanno il bagno e se la ricetta dice "temperatura dell'acqua - 35 (38) ° C" o "durata - 15 minuti", questo vale per le vasche da bagno per bambini di età superiore ai 2 anni, t poiché per i bambini il bagno è preparato solo con una temperatura indifferente di 36-37 ° C. (vedi regole generali).

Amido da bagnetto

Bagnetti con soluzione di permanganato di potassio

Vasche da bagno per bambini con una soluzione di permanganato di potassio e infusi di erbe medicinali

Bagni per bambini con infusi e decotti di erbe medicinali

Bagno per un bambino con un decotto di rizomi di palude di calamo

Vasca da bagno alla valeriana

Opzione 1. Versare 2 cucchiai di radici tritate secche di 1 litro di acqua bollente e cuocere a fuoco basso per 1,5-2 minuti. Raffreddare il brodo fino al caldo, filtrare e aggiungere al bagno.
Temperatura dell'acqua - 35-36 ° С. La durata del bagno è di 15 minuti. Corso - 14-16 bagni.

Opzione 2. Aggiungi 1-2 cucchiaini di gocce di valeriana in farmacia al bagno. Per i bambini più grandi - 1-2 cucchiai da dessert.

Opzione 3. La tintura di alcol può anche essere preparata a casa: versare 100 g di radice di valeriana schiacciata in una bottiglia di vetro, versare 1 litro di vodka di alta qualità e infondere per 10 giorni in un luogo caldo e buio, agitando di tanto in tanto. Filtrare la tintura finita e aggiungere al bagno.

Puoi fare il bagno a tuo figlio nell'acqua di valeriana a giorni alterni, sempre prima di coricarti.

Bagno con infuso di fiordaliso

Bagno con un decotto di erba dell'uccello alpinista (knotweed)

Bagno alle foglie di noce

Bagno con un decotto di corteccia di quercia

Bagno con infuso di erba origano

Un bagno con infuso di erba campana

Bagno con un decotto di radice di bardana

Bagno con un decotto di erba di menta

Bagno alla menta

Bagno con infuso di nyvnyak (grandi margherite)

Bagno di decotto di paglia d'avena

Bagno con infuso di loosestrife alla placenta

Bagno con un decotto di strisciante di erba di grano

Bagno al ribes

Bagno di infusione di viola tricolore

Bagno con estratto di pino e sale

Bagno con infuso di erbe di timo (timo strisciante)

Bagni con infusione di una serie in tre parti

Vasche da bagno per bambini con infusi e decotti di preparati a base di erbe

1. Un bagno riparativo per un bambino

Collezione 1. Foglia di betulla bianca, erba di origano - 3 parti ciascuno, foglia di ortica dioica, erba di cinquefoil d'oca, erba di Lungwort, erba di serie in tre parti - 3 parti ciascuno.
Versare 100-150 g di miscela secca tritata di 1-1,5 litri di acqua bollente e cuocere a bagnomaria per 15 minuti, quindi lasciare fermentare per altri 30 minuti, filtrare e aggiungere all'acqua di balneazione.

2. Diatesi essudativa, così come per la balneazione di bambini irrequieti, eccessivamente eccitabili di età diverse

Raccolta 2. Erba ordinaria di origano - 2 parti, erba di montagna di uccelli - 3 parti, erba di camomilla, erba di timo, erba di serie in tre parti, erba di equiseto di campo - 4 parti, foglia di ortica dioica - 5 parti.
Preparare l'infuso come descritto nella ricetta precedente (raccolta 1).

Raccolta 3. Foglia di un'ortica dioica, erba di un trifoglio d'oca, erba di un polsino ordinario, erba di un treno di tre parti - 5 parti ciascuna, fiori di trifoglio di prato, erba di un nyvyanik ordinario, foglia di ribes nero, erba di equiseto - 4 parti, foglia di betulla bianca, erba di timo - 3 parti.
Versare 100-150 g di miscela frantumata secca in un thermos, versare 1-1,5 litri di acqua bollente e lasciare per 1 ora. Filtrare l'infuso finito attraverso diversi strati di garza e aggiungere all'acqua del bagno. Temperatura dell'acqua - 36-38 ° С. La durata della procedura è di 10-20 minuti. Fai il bagno al tuo bambino in tale bagno ogni giorno o ogni altro giorno. Corso efficace - 20 trattamenti.

3. Diatesi essudativa e convulsioni nei bambini

Raccolta 4. Foglia di betulla, erba di timo - 15 g cadauna, vernus vulgaris comune, foglia di ribes nero, erba di equiseto di campo - 20 g cadauna, erba di trifoglio d'oca, erba di polsino ordinaria - 25 g cadauna.
Versare 100-150 g della miscela frantumata di 1 litro di acqua bollente e insistere in un luogo caldo sotto il coperchio per 1 ora (è possibile utilizzare un thermos). Filtrare l'infuso finito e aggiungere al bagno. Durata del bagno - 10-20 minuti. Eseguire la procedura una volta ogni 4-5 giorni. Corso - 10-12 bagni.

4. Scrofula e rachitismo

Raccolta 5. Crusca di frumento - 500 g, chicchi di segale germogliati - 250 g, aghi di pino - 15 cucchiai, radice di calamo tritata, foglia di noce, radice di bardana o bardana di ragnatela, erba di serie in tre sezioni - 10 cucchiai ciascuno, corteccia di quercia tritata, foglia di ribes nero, erba di timo - 5 cucchiai ciascuno, fiori di camomilla da farmacia tritati - 3 cucchiai.
La miscela (l'intero volume) versa 10 litri di acqua e cuoci a fuoco basso sotto un coperchio per 30 minuti. Dopo aver rimosso dal fuoco, raffreddare a temperatura ambiente, filtrare, diluire 2-3 volte con acqua bollita calda e fare il bagno al bambino. Temperatura dell'acqua - 36-37 ° С.

Raccolta 6. Crusca di frumento, chicchi di segale germogliati - 1 kg ciascuno, foglia di ribes nero - 200 g, rami e aghi di pino tritati, erba viola tricolore, serie di erbe in tre parti - 40 g ciascuno, radice di calamo, corteccia di quercia, erba di origano, fiori achillea - 20 g ciascuno.
Piegare il composto in un sacchetto di tela, versare 10 litri di acqua e cuocere a fuoco basso sotto un coperchio per 30 minuti. Dopo aver rimosso dal fuoco, raffreddare il brodo. Estrarre la sacca di raccolta e strizzarla bene. Diluire il brodo 2-3 volte con acqua calda bollita. Temperatura dell'acqua - 36-37 ° С.

5. Paralisi cerebrale

Collezione 7. Foglia di ortica dioica, erba di una serie in tre parti - 2 parti ciascuna, foglia di alloro nobile, rami e foglie di vischio bianco, erba di tanaceto ordinaria - 1 parte ciascuno.
Versare 100 g di miscela secca tritata in 2 l di acqua fredda, portare ad ebollizione a fuoco basso e cuocere per 5 minuti. Dopo aver rimosso dal fuoco, insistere sul brodo per altri 30 minuti, quindi filtrare e aggiungere all'acqua per fare il bagno al bambino. Temperatura dell'acqua - 38 ° С. La durata della procedura è di 10-15 minuti. Fai il bagno con questo brodo 2 volte a settimana. Corso - 24-28 procedure. Successivamente, fai una pausa per 1 mese.

Ti piace il sito? Per favore condividi una pagina sui social network o fai una piccola donazione:

Bagno con amido: quando aiuta e come cucinare

Un bagno di amido non è una nuova invenzione. Circa cento o duecento anni fa, questo era un trattamento popolare per i bambini con pelle secca o irritata, dermatite da pannolino e calore pungente. Ma non c'è motivo di rifiutare questa piacevole procedura oggi, anche per gli adulti sarà utile quando i problemi della pelle si preoccupano.

I benefici del bagno di amido

Non ci saranno danni da tale procedura a nessuno. L'amido ammorbidisce la pelle e rilassa, eliminando la tensione nervosa. Ma la proprietà più preziosa è la capacità di alleviare perfettamente irritazione e prurito causati da eczema, dermatite, disturbi della pelle infettivi o punture di insetti.

L'amido è uno strumento eccellente ed economico quando è necessario liberarsi della pelle secca e traballante sui gomiti, mettere in ordine i talloni screpolati.

Preparare un trattamento con acqua di amido è semplice e accessibile a tutti..

Come fare un bagno di amido

  1. Preparare la fecola di patate (mais e grano non sono adatti). La quantità richiesta è calcolata come segue: un cucchiaio per litro d'acqua nel bagno. Un bagno standard richiederà circa un chilo di amido. Puoi acquistare l'amido speciale per bambini e versarlo direttamente nel bagno pieno. Ma questo metodo non è economico.
  2. Se tuo figlio o hai bisogno di lavarti prima, fallo prima di fare un bagno di amido, perché non dovresti lavarti. La soluzione di amido viene versata in acqua pulita..
  3. Mescolare la quantità richiesta in acqua fredda in modo che il porridge non sia troppo denso. Prendi una padella più grande, poiché devi ancora aggiungere acqua calda.
  4. Mescolando costantemente, versare gradualmente acqua bollente in una soluzione fredda con amido. Per un bagno per un bambino saranno sufficienti 0,5 litri, per i bagni per un adulto 1 - 1,5 litri. Risulterà un liquido denso, simile nella consistenza della gelatina.
  5. Riempi la vasca con acqua calda, ma non fino all'orlo. Devi ancora lasciare spazio per una soluzione con amido. Non dimenticare le leggi della fisica: quando il corpo è immerso nell'acqua, il livello dell'acqua aumenta. Versa la gelatina e mescola bene.
  6. Fare un bagno non più di 20 minuti. Puoi immergerti in esso, puoi innaffiare le aree problematiche della pelle.
  7. Dopo il bagno non è necessario strofinare la pelle con un asciugamano, asciugarlo con tocchi morbidi.

Un bagno terapeutico non è necessario per prendere completamente. Ad esempio, con l'eczema sulle mani, è sufficiente fare un bagno solo per adattarsi alle mani. Il corso di trattamento per eczema o dermatite è di almeno 10 procedure. Puoi fare il bagno ogni giorno o a giorni alterni.

Se fai un bagno di amido esclusivamente per il relax e non hai problemi di pelle, puoi aggiungere un cucchiaio del tuo olio essenziale preferito o estratto di pino ad esso.

Vasche da bagno per neonati

Prima di tutto, devi comprare un bagno per fare il bagno al tuo bambino. Certo, puoi farne a meno e fare il bagno nel bambino in un grande bagno, ma per i bambini molto piccoli questo è pericoloso, specialmente se solo uno dei genitori fa il bagno. È molto più comodo utilizzare uno speciale bagno in plastica leggera.

Bagni per bambini: le principali regole del bagno

Un bagno per un neonato non dovrebbe essere troppo caldo, perché i bambini hanno una termoregolazione poco sviluppata, quindi un bagno troppo caldo può aumentare la temperatura corporea del bambino. Se non hai un termometro a portata di mano, abbassa semplicemente il gomito nell'acqua: se trovi l'acqua calda, aggiungi dell'acqua fredda e, se calda, puoi immergere il bambino in sicurezza in acqua.

Guarda l'argomento:

Leggi di più su come fare il bagno a un neonato.

Nelle prime settimane di vita del bambino, si consiglia di fare il bagno in acqua bollita. Il fatto è che in questo momento la ferita ombelicale sta ancora guarendo e l'acqua bollita è più sicura per la salute del bambino. A molti genitori non piace davvero questo periodo, poiché devono costantemente far bollire l'acqua. Tuttavia, se la ferita ombelicale è guarita, puoi fare il bagno al bambino in acqua corrente.

Ora parliamo di cosa sono i bagni per i neonati.

Vasche da bagno per neonati con permanganato di potassio

In un tale bagno è possibile fare il bagno al bambino immediatamente dopo la dimissione dall'ospedale se non si vuole disturbare con acqua bollente. Per preparare un bagno per un neonato con permanganato di potassio, prima sciogliere diversi cristalli di permanganato di potassio in un bicchiere d'acqua. Mescolare bene e lasciare che i granuli si dissolvano completamente. Quindi riempire la vasca con acqua calda e versare una piccola soluzione in modo che l'acqua nella vasca diventi rosa pallido. Il permanganato di potassio disinfetta bene, quindi nuotare in tale acqua sarà sicuro anche con una ferita ombelicale non cicatrizzata. La cosa più importante è non esagerare con il permanganato di potassio, altrimenti il ​​bambino potrebbe ustionarsi.

Vasche idromassaggio per bambini

I bagni caldi possono essere utilizzati nel complesso trattamento delle infezioni respiratorie acute nei bambini piccoli in assenza di temperatura. Innanzitutto, il bambino viene immerso in acqua calda, quindi viene aggiunta acqua calda, portando la temperatura del bagno a 39 gradi. La durata di tale bagno non dovrebbe essere superiore a 2-4 minuti. Dopo un bagno caldo, il bambino viene asciugato, vestito con calore, avvolto in una coperta e dato una bevanda calda.

Bagni di sale per neonati

I bagni di sale o cloruro di sodio per neonati migliorano il metabolismo e hanno un effetto tonico. Tali bagni sono indicati per lesioni infiammatorie della pelle e per il rachitismo. In questo caso, è necessario sciogliere il sale da cucina in acqua alla velocità di 100 g di sale per 10 litri di acqua. La temperatura dell'acqua del bagno salino dovrebbe essere di 36-37 gradi e la durata dovrebbe essere di 3-10 minuti. Tali bagni sono raccomandati ogni 2-3 giorni per tre settimane. Dopo il bagno, è necessario risciacquare il bambino con acqua dolce, asciugare e riscaldare.

Bagni alle erbe per neonati

Se il tuo bambino ha dermatite da pannolino, eruzione cutanea o allergie, allora devi iniziare a fare il bagno usando l'infusione di una stringa o camomilla. Queste erbe alleviano eruzioni cutanee e irritazioni sulla pelle del bambino. Per fare un bagno alle erbe, preparare prima un'infusione di erbe. Per fare questo, versare 6 cucchiai di camomilla o una serie di 1 litro di acqua bollente. Lasciare in infusione l'erba per un'ora. Quindi filtrare il brodo attraverso un setaccio e aggiungere al bagno. Fai il bagno al tuo bambino per 10 minuti, quindi sciacqualo con acqua pulita e avvolgi un asciugamano.

Bagni di conifere per neonati

I bagni con aghi sono indicati per i bambini con disturbi funzionali del sistema nervoso. Per preparare un tale bagno, è necessario utilizzare l'estratto di conifere al ritmo di 2 ml di estratto per secchio di acqua o polvere (2 g per 10 l). La durata di tale bagno per i neonati è di 5-8 minuti.

Bagni di amido per neonati

I bagni di amido sono indicati per la diatesi essudativa, poiché hanno un effetto calmante e essiccante. Diluire la fecola di patate in acqua fredda (100 g di fecola per 10 l) e aggiungere la soluzione al bagno. Allo stesso tempo, la temperatura dell'acqua in cui il neonato si bagnerà dovrebbe rimanere al livello di 37-38 gradi. Effettuare tali bagni a giorni alterni per 20 giorni.

Zametki-mam.ru

Come ammorbidire l'acqua di balneazione del bambino?

Una delle domande che sorge al ritorno da un ospedale di maternità è in quale acqua dovrebbe essere bagnata un neonato?

La pelle del bambino è molto più tenera della pelle di un adulto e quindi reagisce più fortemente agli stimoli esterni. Una di queste sostanze irritanti può essere l'acqua di rubinetto dura clorata ("dura" si riferisce all'acqua contenente grandi quantità di sali di calcio e magnesio, nonché metalli pesanti e altre sostanze). In precedenza, le madri di un bambino bollivano l'acqua di balneazione e la disinfettavano con permanganato di potassio o erbe. Ora, la maggior parte dei medici consiglia di fare il bagno immediatamente nell'acqua del rubinetto per un rapido adattamento.

Tuttavia, l'acqua del rubinetto è diversa, così come la pelle dei bambini. In particolare, i bambini con dermatite atopica (o semplicemente con la pelle soggetta a secchezza) non possono tollerare acqua clorata dura. In questo caso, i genitori dovranno prendersi cura di ammorbidire e declorare..

Metodi di addolcimento dell'acqua di rubinetto

Installazione di un sistema di purificazione dell'acqua, nuoto in acqua filtrata

Il modo più semplice è contattare l'azienda che esegue l'installazione di filtri adeguati che sono integrati nella rete idrica all'ingresso dell'appartamento. Un buon filtro purificherà l'acqua non solo dal cloro, ma anche dalla ruggine, dalle sostanze organiche, dagli ioni di metalli pesanti.

Lo svantaggio di questo metodo è evidente: è costoso. Inoltre, il filtro, di norma, riduce la pressione dell'acqua. Di conseguenza, nelle case in cui esiste già un problema di pressione, sarà ancora più difficile digitare un bagno.

C'è un'opzione più economica e, in generale, la migliore - installare un ugello filtro per la doccia. Tra gli svantaggi: ovviamente, sarà necessario cambiare periodicamente un filtro del genere, e si tratta di costi in contanti, ma relativamente piccoli; per raccogliere un bagno, lavare e lavare il bambino dovrà usare un soffione; Ci sono anche alcune restrizioni sull'uso degli ugelli impostati dal produttore. Dai vantaggi: l'intera famiglia sarà in grado di utilizzare acqua purificata dal cloro, il che significa che tutti avranno una pelle morbida e liscia e capelli morbidi (puoi leggere la nostra esperienza usando un filtro per soffione qui).

Puoi anche acquistare acqua filtrata in bottiglia o purificare tu stesso l'acqua di rubinetto con una caraffa filtrante. Tuttavia, il primo - costoso, il secondo - richiede molto tempo. Ed entrambe le opzioni sono adatte solo per un bagnetto in un bagnetto.

Fare il bagno in acqua bollita

Non è un segreto che quando bolle, alcuni batteri nocivi muoiono e alcune sostanze chimiche si decompongono - questo è certamente buono.

Il cloro evapora anche più velocemente alle alte temperature. Tuttavia, si ritiene che all'aumentare della temperatura aumenti anche la reattività del cloro. Comincia a formare vari composti organoclorurati, legandosi a molecole di sostanze organiche. Come risultato di un tale composto, si ottengono veleni - triclorometani e altri composti organoclorurati. Inoltre, maggiore è la temperatura, maggiore è la probabilità di tali reazioni. Non sono un chimico, quindi è abbastanza difficile per me valutare queste informazioni. Tuttavia, per mia esperienza, posso dire che quando vivevo in una zona con acqua di rubinetto contenente una grande quantità di cloro, non potevo bere tale acqua anche dopo l'ebollizione. Nonostante il fatto che il cloro sia evaporato, il suo sapore è stato sentito in modo abbastanza distinto - forse questi erano i composti molto organoclorurati.

Bene, e un altro ovvio meno di acqua bollita - riempire un grande bagno con esso è abbastanza problematico. In alternativa, puoi versare acqua bollita sul bambino dopo il bagno per ridurre gli effetti dell'acqua del rubinetto. In questo caso, l'acqua bollita dovrebbe essere lasciata riposare un po ', in modo che tutte le impurità precipitino. L'irrigazione, rispettivamente, è necessaria senza tale sedimento..

Utilizzo di speciali prodotti da bagno che addolciscono l'acqua

I prodotti speciali più popolari sono le emulsioni EMOLIUM (triactive - per esacerbazione e regolari - per remissione), olio MUSTELA STELATOPIA, olio LIPIKAR HUILE LAVANTE schiumogeno di LA ROCHE-POSAY. Ci sono anche i soffioni doccia Avene XeraCalm A.D. sul mercato. Emulsione da bagno all'olio, ma più difficile da ottenere.

Mi sembra l'uso ottimale delle emulsioni di EMOLIUM, dal momento che sono presenti in molte farmacie, inoltre hanno un prezzo più o meno ragionevole e una qualità eccellente.

L'olio MUSTELA STELATOPIA non supera particolarmente EMOLIUM in termini di qualità, tuttavia è un ordine di grandezza più elevato nel prezzo.

Personalmente non mi è piaciuto l'olio schiumoso LIPIKAR HUILE LAVANTE di LA ROCHE-POSAY. In primo luogo, c'è molta schiuma che il bambino potrebbe voler assaggiare. In secondo luogo, come parte delle sls, che asciugano la pelle (dopo aver fatto il bagno con questo prodotto, la secchezza è aumentata solo nonostante tutti gli emollienti che non hanno potuto sopraffare l'effetto delle sls). In terzo luogo, deve essere lavato via, a differenza dei due precedenti (di conseguenza, è necessario lavarlo via con acqua di rubinetto clorata dura, o inoltre preparare acqua addolcita e purificata con altri metodi). In quarto luogo, il prezzo che ha, per dirla in parole povere, morde.

L'aspetto negativo di tutti questi fondi è l'alto costo. Inoltre, lavare il bagno dopo l'olio ogni volta è ancora un piacere..

Dai "vantaggi": non è necessario l'uso aggiuntivo di detergenti, poiché tutti questi oli ed emulsioni detergono delicatamente la pelle. Inoltre, secondo i produttori, questi prodotti ripristinano lo strato lipidico della pelle (barriera protettiva), eliminano la sensazione di oppressione e prurito causati dalla pelle secca.

L'uso di rimedi popolari per addolcire l'acqua

Fecola di patate

Uno dei modi più semplici, veloci e relativamente economici per addolcire l'acqua è l'uso dell'amido di patate, che viene aggiunto all'acqua di balneazione fino a quando non si forma un liquido "lattiginoso" (un grande bagno richiede solitamente circa 200-300 grammi). L'amido di patate ammorbidisce la pelle del bambino e forma un film che aiuta a trattenere l'umidità.

Semi di lino

Un altro rimedio popolare per ammorbidire l'acqua di balneazione è un decotto di semi di lino. Per preparare un tale decotto, dovresti mettere 4 cucchiai di semi di lino in 1 litro di acqua bollente (la quantità è indicata per un bagnetto; per un adulto, aumentare 2 volte) e far bollire per altri 5-7 minuti, quindi rimuovere dal fuoco, coprire e lasciare fermentare. per un'ora e quindi aggiungere all'acqua di balneazione.

Il decotto di semi di lino ammorbidisce l'acqua e idrata la pelle dell'arachide.

La farina d'avena aiuta ad ammorbidire l'acqua, oltre a rendere la pelle morbida e idratata. Per fare questo, un paio d'ore prima di fare il bagno, 2 tazze di farina d'avena vengono cotte a vapore in acqua bollente (3-4 litri). Poco prima di fare il bagno, è necessario filtrare i fiocchi attraverso un colino fine o un setaccio e aggiungere il liquido bianco viscoso risultante all'acqua del bagno.

Erbe (spago, camomilla, alloro, ecc.), Permanganato di potassio e sale

In precedenza si credeva che i brufoli causati dalla diatesi, come tutti gli altri, debbano essere asciugati e disinfettati. Fu per questi scopi che fu proposto di bagnare il bambino con erbe essiccanti antinfiammatorie o con permanganato di potassio.

Tuttavia, è stato a lungo stabilito che la causa principale dei problemi della pelle nei bambini è proprio la secchezza. Di conseguenza, la pelle non deve essere asciugata, ma idratata. Le erbe e il permanganato di potassio non sono adatti per questo. Per quanto riguarda l'effetto antibatterico, è molto meglio usare mezzi speciali (clorexidina, miramistina, ecc.) Su aree irritate e non asciugare eccessivamente il resto della pelle. Inoltre, si dovrebbe tenere presente che le erbe possono causare reazioni allergiche e che i cristalli di permanganato di potassio non sciolti in modo insufficiente possono causare ustioni..

Per quanto riguarda il sale, ammorbidisce davvero bene l'acqua (non è senza ragione che viene utilizzato negli addolcitori). Teoricamente, può anche essere usato sale da tavola, ma preferibilmente sale marino. Ad esempio, in una farmacia è possibile acquistare il sale del Mar Morto. Si ritiene che i bagni con esso calmino, allevino l'affaticamento, l'irritabilità, lo stress, la tensione muscolare, accelerino la guarigione dei danni alla pelle e all'acne, contribuiscano alla normalizzazione del sonno e mantengano l'elasticità della pelle. Tuttavia, il sale asciuga ancora la pelle, quindi non dovresti usare questo metodo di addolcimento dell'acqua ogni giorno. Inoltre, con esacerbazioni della dermatite atopica, l'acqua salata può causare disagio.

Sedimentazione dell'acqua

A causa del fatto che il cloro ha il principale effetto sulla pelle secca (e ha la capacità di evaporare), si può difendere l'acqua del bagno. Per fare questo, è sufficiente comporlo nel bagno (o in un altro vaso aperto) in anticipo - 2-24 ore prima del bagno (a seconda del livello di cloro contenuto nell'acqua). Non è consigliabile difendere l'acqua per più di un giorno, poiché i batteri possono svilupparsi al suo interno.

Dei "svantaggi": è possibile aumentare l'umidità nel bagno (di conseguenza - muffa). Per quanto riguarda i composti chimici dannosi per il corpo, i metalli pesanti, i sali, tendono anche a depositarsi durante la sedimentazione. Tuttavia, se l'acqua viene difesa direttamente nella vasca in cui il bambino farà il bagno, questo sedimento risorgerà durante la procedura. Di conseguenza, è necessario utilizzare un serbatoio diverso per sedimentare l'acqua e, durante la trasfusione, lasciare circa un terzo dell'acqua con sedimenti al suo interno (è difficile immaginare quanti serbatoi di questo tipo saranno necessari per riempire un grande bagno).

Pertanto, questo metodo di addolcimento dell'acqua viene utilizzato al meglio in combinazione con i metodi di cui sopra..

Informazioni sulle regole del bagno con dermatite atopica sono disponibili qui..

Potresti essere interessato alle seguenti voci:

Il tuo bambino

5 motivi per cui compro alimenti per bambini per il mio bambino nel negozio: le rivelazioni della mamma

Perché hai bisogno di postbiotici per tuo figlio??

Equipaggia la stanza per il bambino

Come scegliere la prima bici per un bambino? Parere di esperti

8 domande a uno specialista sui cosmetici per bambini

Calendario delle vaccinazioni

Calendario della gravidanza

Tabella di alimentazione

Il tuo bambino

"Your Kid" - una rivista ucraina unica per genitori moderni.
Sulle sue pagine troverai le informazioni di qualità più complete sulla gravidanza e il parto,
prendersi cura di neonati e bambini piccoli.

Come preparare un bagno curativo per un bambino con dermatite atopica

Ridurre significativamente le manifestazioni dei sintomi della dermatite atopica nel bambino aiuterà bagni speciali. Puoi farli da erbe medicinali o mezzi improvvisati

La dermatite atopica è una condizione dolorosa per il bambino quando la sua pelle è secca, pruriginosa, tesa, macchiata e molto sensibile. Questa condizione è particolarmente acuta dopo un bagno regolare. Cosa fare? Ma privare il bambino delle procedure igieniche? Ti consigliamo di visitare uno specialista (allergologo, dermatologo) e imparare da lui su come rimuovere i sintomi della dermatite atopica non solo con i farmaci, ma anche con i rimedi popolari. Questi includono bagni curativi che possono essere eseguiti almeno ogni giorno per aiutare il bambino a liberarsi delle spiacevoli sensazioni sulla pelle..

A proposito, in passato, i bagni con dermatite atopica erano addirittura vietati, poiché i medici credevano che una grande quantità di umidità porta a ammollo e irritazione. Al contrario, la pelle è stata asciugata con polveri e unguenti di zinco. Tuttavia, questo ha reso i sintomi più luminosi e più nitidi, la pelle delicata del bambino si è incrinata, coperta di crepe, ferite, attraverso le quali è penetrata l'infezione. Oggi, le creme idratanti sono utilizzate in tutto il mondo per trattare la dermatite atopica, molte delle quali hanno anche effetti anti-infiammatori..

Tipi di bagni con dermatite atopica

I bagni per neonati con dermatite atopica possono essere preparati sia in farmacia che con prodotti disponibili in ogni casa. Daremo alcuni esempi delle composizioni di tali bagni e tu, dopo aver consultato il tuo medico, scegli quello più adatto per il tuo bambino.

  • 150 grammi di foglie di ortica essiccate e la stessa quantità di polvere di radice di bardana. Versare il composto con un litro di acqua bollente, coprire bene e insistere per almeno tre ore. Quindi versare la composizione attraverso una garza nella vasca.
  • Versare 20-30 grammi di gemme di betulla secche in un thermos e versare 700 ml di acqua bollente. Chiudi e lascia riposare per tre ore. Successivamente, l'infusione deve essere filtrata e aggiunta al bagno.
  • Vapore 50 grammi di camomilla secca, spago e corteccia di quercia con mezzo litro di acqua e lasciare per due ore in un contenitore sigillato. Tutte le erbe di questa composizione possono essere utilizzate singolarmente, aumentando la loro porzione due volte.
  • I bagni di amido con dermatite atopica hanno un effetto molto forte, alleviano il prurito e il peeling. Per un bagno, diluire 50 grammi di patate o amido di mais in una piccola quantità di acqua calda e versare la composizione risultante in un bagno di acqua calda.
  • I bagni di sale hanno effetti anti-infiammatori. Per prepararli, sciogliere 100-150 grammi di sale marino in acqua calda.
  • I bagni di soda sono preparati da 1 cucchiaio. cucchiai di soda per litro d'acqua.

Raccomandazioni generali per bagni terapeutici con dermatite atopica

  • La temperatura dell'acqua del bagno per la dermatite atopica non è superiore a 37 ° C.
  • È vietato strofinare la pelle con salviette e altri mezzi aggressivi..
  • La durata della procedura è di 20 minuti, ma almeno 15 minuti.
  • La durata del trattamento con vassoi è di 10-15 giorni.

Dopo che il bambino ha fatto un bagno curativo, la sua pelle deve essere delicatamente bagnata con un pannolino, quindi applicare un emolliente a base di crema su base grassa, che trattiene l'acqua all'interno della pelle. Si noti che in casi acuti, i bagni non possono sostituire il trattamento, ma dovrebbero essere solo il suo componente.

Vasche da bagno per neonati

Prima di tutto, devi comprare un bagno per fare il bagno al tuo bambino. Certo, puoi farne a meno e fare il bagno nel bambino in un grande bagno, ma per i bambini molto piccoli questo è pericoloso, specialmente se solo uno dei genitori fa il bagno. È molto più comodo utilizzare uno speciale bagno in plastica leggera.

Bagni per bambini: le principali regole del bagno

Un bagno per un neonato non dovrebbe essere troppo caldo, perché i bambini hanno una termoregolazione poco sviluppata, quindi un bagno troppo caldo può aumentare la temperatura corporea del bambino. Se non hai un termometro a portata di mano, abbassa semplicemente il gomito nell'acqua: se trovi l'acqua calda, aggiungi dell'acqua fredda e, se calda, puoi immergere il bambino in sicurezza in acqua.

Guarda l'argomento:

Leggi di più su come fare il bagno a un neonato.

Nelle prime settimane di vita del bambino, si consiglia di fare il bagno in acqua bollita. Il fatto è che in questo momento la ferita ombelicale sta ancora guarendo e l'acqua bollita è più sicura per la salute del bambino. A molti genitori non piace davvero questo periodo, poiché devono costantemente far bollire l'acqua. Tuttavia, se la ferita ombelicale è guarita, puoi fare il bagno al bambino in acqua corrente.

Ora parliamo di cosa sono i bagni per i neonati.

Vasche da bagno per neonati con permanganato di potassio

In un tale bagno è possibile fare il bagno al bambino immediatamente dopo la dimissione dall'ospedale se non si vuole disturbare con acqua bollente. Per preparare un bagno per un neonato con permanganato di potassio, prima sciogliere diversi cristalli di permanganato di potassio in un bicchiere d'acqua. Mescolare bene e lasciare che i granuli si dissolvano completamente. Quindi riempire la vasca con acqua calda e versare una piccola soluzione in modo che l'acqua nella vasca diventi rosa pallido. Il permanganato di potassio disinfetta bene, quindi nuotare in tale acqua sarà sicuro anche con una ferita ombelicale non cicatrizzata. La cosa più importante è non esagerare con il permanganato di potassio, altrimenti il ​​bambino potrebbe ustionarsi.

Vasche idromassaggio per bambini

I bagni caldi possono essere utilizzati nel complesso trattamento delle infezioni respiratorie acute nei bambini piccoli in assenza di temperatura. Innanzitutto, il bambino viene immerso in acqua calda, quindi viene aggiunta acqua calda, portando la temperatura del bagno a 39 gradi. La durata di tale bagno non dovrebbe essere superiore a 2-4 minuti. Dopo un bagno caldo, il bambino viene asciugato, vestito con calore, avvolto in una coperta e dato una bevanda calda.

Bagni di sale per neonati

I bagni di sale o cloruro di sodio per neonati migliorano il metabolismo e hanno un effetto tonico. Tali bagni sono indicati per lesioni infiammatorie della pelle e per il rachitismo. In questo caso, è necessario sciogliere il sale da cucina in acqua alla velocità di 100 g di sale per 10 litri di acqua. La temperatura dell'acqua del bagno salino dovrebbe essere di 36-37 gradi e la durata dovrebbe essere di 3-10 minuti. Tali bagni sono raccomandati ogni 2-3 giorni per tre settimane. Dopo il bagno, è necessario risciacquare il bambino con acqua dolce, asciugare e riscaldare.

Bagni alle erbe per neonati

Se il tuo bambino ha dermatite da pannolino, eruzione cutanea o allergie, allora devi iniziare a fare il bagno usando l'infusione di una stringa o camomilla. Queste erbe alleviano eruzioni cutanee e irritazioni sulla pelle del bambino. Per fare un bagno alle erbe, preparare prima un'infusione di erbe. Per fare questo, versare 6 cucchiai di camomilla o una serie di 1 litro di acqua bollente. Lasciare in infusione l'erba per un'ora. Quindi filtrare il brodo attraverso un setaccio e aggiungere al bagno. Fai il bagno al tuo bambino per 10 minuti, quindi sciacqualo con acqua pulita e avvolgi un asciugamano.

Bagni di conifere per neonati

I bagni con aghi sono indicati per i bambini con disturbi funzionali del sistema nervoso. Per preparare un tale bagno, è necessario utilizzare l'estratto di conifere al ritmo di 2 ml di estratto per secchio di acqua o polvere (2 g per 10 l). La durata di tale bagno per i neonati è di 5-8 minuti.

Bagni di amido per neonati

I bagni di amido sono indicati per la diatesi essudativa, poiché hanno un effetto calmante e essiccante. Diluire la fecola di patate in acqua fredda (100 g di fecola per 10 l) e aggiungere la soluzione al bagno. Allo stesso tempo, la temperatura dell'acqua in cui il neonato si bagnerà dovrebbe rimanere al livello di 37-38 gradi. Effettuare tali bagni a giorni alterni per 20 giorni.

Cura della pelle del bambino: cosa può e non deve fare il bagno al bambino

Il nostro esperto consiglia - Dottore in Scienze Mediche, Professore del Dipartimento di Allergologia e Immunologia GOU IPK FMBA, Vice Presidente dell'Associazione degli allergologi per bambini e Immunologi della Russia Yuri Smolkin.

Nessun metodo del nonno!

Un corpo minuscolo e una pelle così indifesa. È chiaro che i giovani genitori iniziano il loro primo bagno di un neonato con trepidazione. Ed è del tutto possibile, mentre si preparano per questo, stanno cercando consigli su Internet. Se digiti la frase di ricerca "come fare il bagno ai bambini", diversi siti dedicati ai problemi della cura dei bambini piccoli ti consiglieranno di lavare i neonati in acqua con l'aggiunta di una soluzione debole di permanganato di potassio, un decotto di camomilla (successione, celidonia...) e persino sale marino (?!). E usa, anche due volte a settimana, sapone per bambini. Medici seri si stringono la testa. La medicina è avanzata da tempo nel comprendere come è strutturata la pelle dei bambini e cosa fa bene e cosa no, ei genitori seguono ancora i metodi del nonno.

Pura seta!

La pelle dei neonati è molto vulnerabile. Nella sua struttura, è sciolto, ha meno legami tra le cellule e meno fibre di collagene elastiche rispetto alla pelle adulta. Pertanto, è fragile, perde facilmente umidità ed è soggetto a secchezza: il tasso metabolico del bambino è superiore a quello di un adulto e le ghiandole sebacee non sono sufficientemente sviluppate e non hanno tempo per creare un film protettivo sulla superficie della pelle. E allo stesso tempo, la pelle di un neonato è un organo speciale del sistema immunitario, un gran numero di cellule linfoidi sono concentrate in esso, il suo danno causerà un grande danno alla salute del bambino.

Bollire l'acqua

E offriamo di lavare la pelle così delicata e vulnerabile con acqua con permanganato di potassio, sale marino, camomilla, spago, celidonia - prodotti che si seccano ancora di più e possono causare prurito e desquamazione della pelle in un bambino. Non puoi farlo!

L'acqua per fare il bagno a un neonato dovrebbe essere bollita o almeno difesa. Nella maggior parte delle regioni, la nostra acqua è dura, nelle grandi città è clorata. Per semplicità, puoi farlo: poche ore prima del bagno, versa acqua fredda nel bagno. Si sistema. E prima di fare il bagno, aggiungi bollito caldo.

Se la ferita ombelicale non è ancora guarita, dopo il bagno, trattala con una soluzione debole e rosa pallido di permanganato di potassio, pre-filtrandola attraverso diversi strati di garza per rimuovere i cristalli brucianti.

Ph neutro

I bambini non devono essere lavati con alcun sapone, nemmeno con il sapone per bambini. Il sapone contiene alcali, che irrita la pelle delicata. Ora in vendita ci sono detergenti creati appositamente per i neonati: schiume, gel... Non danno una reazione acida o alcalina, hanno un Ph neutro. Gli esperti parlano onestamente: i prodotti importati sono migliori.

Le schiume possono essere utilizzate quotidianamente. Vengono aggiunti all'acqua e questo è sufficiente per il lavaggio: non strofinare il bambino con una spugna o un guanto di spugna, puoi tenerlo delicatamente sulla pelle solo con la mano. Dopo il bagno, non dimenticare di sciacquare il bambino con acqua pulita..

Olio bagnato

Immediatamente, nel bagno, dove il calore e l'umidità sono più alti, senza pulire quello piccolo, ungere la pelle con uno speciale olio per bambini. E niente oli vegetali bolliti! Questo è il consiglio dell'altro ieri. Gli oli vegetali si decompongono sulla pelle e hanno un effetto tossico. Se usi olio, non usare polvere. Rotola, si asciuga e inizia, al contrario, a irritare la pelle. La polvere può essere utilizzata solo in estate quando il bambino è nudo.

Tieni il bambino con la pelle troppo secca nell'acqua un po 'più a lungo del solito per saturarlo con l'umidità. Dopo il bagno, lubrificare con una crema idratante speciale. La crema dovrebbe contenere ceramidi, colesterolo e acidi grassi in un rapporto di 3: 1: 1 o 1: 1: 1. Se questi rapporti non vengono mantenuti, la crema non può essere considerata un prodotto terapeutico e cosmetico per i bambini. Nel tempo, la pelle dei bambini piccoli diventa più densa. Non puoi più far bollire l'acqua di balneazione, ma fare il bagno è ancora meglio ogni giorno.

Importante

Lo hanno dimostrato! La sudorazione è il risultato del surriscaldamento. Fino a 3-4 mesi, la termoregolazione nei bambini è imperfetta: i loro vasi non possono rispondere rapidamente agli stimoli esterni - espandersi o contrarsi. Il surriscaldamento per i più piccoli è persino più pericoloso del raffreddamento. Puoi ancora proteggerti dal raffreddamento: movimento, tremore, singhiozzo... Ma non c'è protezione contro il surriscaldamento. Quei punti rossi che appaiono sulla pelle con il sudore sono le estremità dello scoppio di piccoli vasi. In questi luoghi, devono essere applicati sulla pelle speciali unguenti anti-infiammatori che contengono rame e zinco, quindi idratati con una crema.

Come preparare l'acqua per fare il bagno a un neonato

La pelle del neonato è delicata e non adattata agli stimoli esterni, quindi è necessario abituarsi ad abituarla alle procedure dell'acqua. Affinché il bagno si rilassi e lenisca il bambino, l'acqua di balneazione del bambino deve essere preparata secondo determinate regole.

Quale dovrebbe essere l'acqua per fare il bagno a un neonato

Fare il bagno a un bambino appena nato non è tanto una procedura igienica quanto un modo per "avviare" il suo sistema immunitario.

Durante la nascita, il corpo del bambino riceve il primo potente impulso per lanciare forze protettive quando la sua normale temperatura viene sostituita dalla temperatura della sala parto. Il compito principale dei genitori è sostenere questo processo in modo che l'immunità del bambino inizi a funzionare a pieno regime..

Per rafforzare la sua salute fin dai primi giorni della sua vita, l'acqua da bagno per un neonato dovrebbe essere preparata come segue:

  • temperatura confortevole per il bambino - 37-38 gradi;
  • nell'acqua non dovrebbero esserci schiuma, sapone e altri prodotti per l'igiene;
  • fino a 10 giorni di vita, mentre l'ombelico è stretto, è necessario utilizzare solo acqua bollita;
  • decotti o infusi di erbe medicinali troppo forti non dovrebbero essere aggiunti al bagno.

Se non si dispone di un termometro, è possibile misurare la temperatura dell'acqua nel bagnetto con il proprio gomito, ad esempio la pelle in quest'area è più sensibile rispetto al palmo della mano. Se la temperatura dell'acqua è confortevole per l'articolazione del gomito, è l'ideale per fare il bagno al bambino.

Come ammorbidire l'acqua per fare il bagno a un bambino

L'acqua del rubinetto è troppo dura per la pelle delicata del bambino e può causare irritazione o secchezza estrema. Puoi addolcire l'acqua per il bagnetto con l'aiuto di mezzi come:

  • Filtro. Installa un filtro per purificare l'acqua, non solo addolcirà l'acqua, ma proteggerà anche il bambino da possibili infezioni.
  • Un decotto di erbe. 1 cucchiaio. l portare a ebollizione la camomilla della farmacia in 1 litro d'acqua, immergere per 30 minuti, filtrare e versare in un bagno d'acqua.
  • Semi di lino. Versare 3-4 cucchiai.In 1 litro di acqua. l semi di lino e lessarli per 5 minuti. Dopo un'ora, aggiungi il brodo infuso al bagno.
  • Bibita. 1 cucchiaio. Sciogli la polvere in 1 litro di acqua e versa la soluzione risultante in una vasca da bagno..
  • Amido. Diluire 200 g di amido in un bagno riempito fino ad ottenere un liquido lattiginoso omogeneo..
  • Sale marino. Versare sale marino senza additivi in ​​un rapporto da 1 a 10.

Nel primo mese di vita di un bambino, è consigliabile utilizzare solo acqua pulita bollita o in bottiglia per nuotare.

Se hai intenzione di fare il bagno a un neonato, non essere pigro e presta particolare attenzione alla temperatura e alla qualità dell'acqua. Dopotutto, i bagni "giusti" sono la chiave per la buona salute del tuo bambino.

Fare il bagno a un neonato

Il primo bagno di un neonato nel bagno deve essere effettuato dopo il resto del cordone ombelicale. Prima di guarire la ferita ombelicale, il bambino dovrebbe fare il bagno in acqua bollita. La guarigione della ferita ombelicale di solito si verifica nella seconda settimana di vita. Per fare il bagno a un bambino avrai bisogno di: un bagno (meglio smaltato, ma anche di plastica), un sapone per bambini, una spugna morbida, un termometro per l'acqua, una brocca o un altro contenitore con acqua calda per risciacquare il bambino, un pannolino e un asciugamano.

Frequenza di balneazione dei bambini:

  • durante i primi 6 mesi - tutti i giorni;
  • da 6 mesi a 1,5 anni - a giorni alterni;
  • fino a 3 anni - 2 volte a settimana;
  • di età superiore a 3 anni - almeno 1 volta a settimana.

Temperatura dell'acqua del bagno:

  • durante il primo mese di vita - 37,5-37 gradi C. Allo stesso tempo, il neonato viene bagnato in acqua bollita, che viene raffreddata alla temperatura desiderata.
  • fino a 6 mesi - 36,5-37 C;
  • da 6 mesi a 12 mesi 36,0-36,5 C;

Durata del bagno:

  • fino a 12 mesi - 5-15 minuti
  • da 12 mesi a 2 anni - 10-20 minuti
  • dopo 2 anni - 10-25 minuti

La durata del bagno aumenta gradualmente, a partire da pochi minuti e ad ogni successiva assunzione aumenta il tempo.

Le fasi della procedura:

    1. Prima di fare il bagno, il bagno viene lavato accuratamente con sapone e una spazzola, quindi sciacquato con acqua calda;
    2. La posizione del bambino nel bagno. La testa e la parte superiore del corpo sono supportate con una mano, i glutei e i fianchi sono fissati con l'altra mano. Supportando i piedi del bambino, viene accuratamente posto in acqua.

      In questa posizione, viene fornito il massimo rilassamento dei muscoli del bambino. Per nuotare, puoi anche utilizzare uno stand speciale. Fino a 6 mesi, la posizione del bambino nella vasca da bagno - sdraiati. In modo che la testa fosse leggermente più alta del corpo (l'acqua non dovrebbe cadere nei canali uditivi esterni). Per fare questo, tieni la testa del bambino sulla sua mano. L'acqua dovrebbe essere a livello dei capezzoli del bambino, la parte superiore del torace rimane aperta. Dopo 6 mesi - i bambini possono sedersi nella vasca da bagno, liberamente, senza tensione, immersi al livello dei capezzoli.
    3. Quindi, con una mano sostengono la testa e la schiena del bambino, con l'altra insaponano collo, tronco e glutei. Presta particolare attenzione alle pieghe del collo, del gomito, dell'inguine, dietro le orecchie, sotto le ginocchia e tra i glutei;
    1. Quindi il bambino viene sollevato sopra l'acqua, capovolto e cosparso di acqua pulita da una ciotola separata;
  1. Avvolgi il bambino in un pannolino riscaldato e asciuga la pelle del bambino con leggeri movimenti di assorbimento;
  2. Successivamente, elaborano (lubrificano) le pieghe della pelle con paraffina liquida sterile o altri prodotti per la cura del bambino;
  3. Swaddle (o vestire) un bambino e mettere in una culla.

Va ricordato che:

  • il bagno viene eseguito a determinate ore, preferibilmente contemporaneamente. Non prima di un'ora dopo l'alimentazione o 40-45 minuti prima di essa, nonché 1-1,5 ore prima di coricarsi;
  • dopo il bagno, il bambino ha bisogno di riposo per 20-30 minuti;
  • il sapone durante il bagno di un neonato non viene utilizzato più di 2 volte a settimana.
  1. In alcuni bambini, il bagno quotidiano può causare irritazione alla pelle (specialmente se acqua dura).
    Raccomandazioni: fare il bagno a un bambino con l'aggiunta di amido - diluire 100-150 g di amido con acqua calda e versare la sospensione in bagno;
  2. a volte dopo frequenti lavaggi con sapone, i capelli diventano asciutti.
    Raccomandazioni: ingrassare i capelli dopo il bagno con olio vegetale. Dopo il trattamento con olio, i capelli vengono asciugati con un batuffolo di cotone;
  3. Se sulla pelle del bambino compaiono elementi di calore pungente.
    Raccomandazioni: aggiungere l'infusione di una stringa o camomilla nel bagno. Per preparare l'infuso, prendere 1 cucchiaio di erba in un bicchiere d'acqua (200 ml) - insistere per 10 minuti.

Cosa devi sapere sul bagno di un neonato

La procedura per fare il bagno al bambino diventa oggetto di accesi dibattiti in molte famiglie, specialmente quando si tratta della temperatura del bagno del neonato, come e in cosa bagnare il neonato?

Per sbarazzarsi dei dubbi, i giovani genitori dovrebbero studiare tutte le sottigliezze dei neonati che fanno il bagno.

Perché fare il bagno a un bambino

La maggior parte dei genitori è sicura che il bagno di un bambino sia necessario principalmente per la pulizia. Tuttavia, oltre alla componente igienica, le normali procedure idriche hanno un ampio effetto sul corpo del bambino e sullo stato psico-emotivo. Quindi, il bagno ha le seguenti proprietà:

Poiché la conducibilità termica dell'acqua è 30 volte superiore alla conducibilità termica dell'aria, anche piccola, a 1-2 ° C, la differenza tra la temperatura del corpo e dell'acqua è sufficiente per ottenere un potente effetto di indurimento che supera quello dell'indurimento dei bagni d'aria. Questo effetto si intensificherà quando il bambino viene bagnato alla fine del bagno con acqua fresca con una temperatura di alcuni gradi inferiore a quella in cui ha fatto il bagno.

Fare il bagno a un neonato influenza positivamente il sistema nervoso del bambino e il suo sviluppo psico-emotivo. Passare dall'aria all'acqua e viceversa porta alla stimolazione di molti recettori nervosi situati nella pelle. Allo stesso tempo, si verifica la formazione e la regolazione dell'attività di vari reparti del sistema nervoso, si ottiene un certo equilibrio e ottimizzazione del loro lavoro. Inoltre, il bagno fornisce al bambino emozioni e impressioni vivide, che influiscono positivamente sul suo sviluppo intellettuale. L'uso di vari giochi d'acqua in base all'età del bambino e brevi esercizi con loro in acqua aumentano questo effetto..

La sfera motoria del bambino sta migliorando. È più difficile muoversi in acqua che in aria, a causa della sua maggiore resistenza. Inondando con braccia e gambe, il bambino rafforza i muscoli del suo corpo, allena il cuore, aumenta la forza dei muscoli respiratori. Il massimo effetto si può ottenere quando si fa il bagno a un neonato nel bagno "adulto", dove il bambino può muovere gli arti più liberamente e cambiare la posizione del corpo. È molto utile eseguire piccoli complessi di ginnastica in acqua con il bambino.

Durante il bagno, il neonato perde molta forza ed energia, il che contribuisce a un buon appetito e fornisce un buon sonno.

Essere in acqua riduce o allevia completamente il dolore, il che aiuta a calmare il bambino, ad esempio, quando è tormentato dalla colica.

Nel processo di balneazione, ha luogo un'ulteriore comunicazione emotiva tra il bambino e gli adulti, che ha un effetto positivo sullo sviluppo delle relazioni tra il bambino e le persone care circostanti.

Quando posso fare il bagno al mio bambino?

Secondo le raccomandazioni dei pediatri domestici, puoi fare il bagno a un neonato già il giorno della dimissione dall'ospedale - se il BCG è stato vaccinato il giorno prima o il giorno successivo - se il BCG è stato somministrato il giorno della dimissione. Fino a questo punto, il bambino viene semplicemente lavato più volte al giorno dopo ogni feci. Il bagno è controindicato in tutte le malattie acute accompagnate da febbre, nonché in presenza di lesioni pustolose della pelle.

Tempo ottimale

La risposta a questa domanda dipende sia dalle caratteristiche del bambino che dal ritmo della vita di tutta la famiglia. Di norma, i bambini si calmano e dormono profondamente dopo le procedure dell'acqua, e quindi il bagno viene spesso effettuato prima di una delle poppate serali. Per quei bambini su cui il bagno è eccitante, l'ora del bagno può essere trasferita alle ore diurne o anche al mattino. È importante che la procedura inizi non prima di un'ora dopo aver mangiato e non oltre 30-40 minuti prima dell'alimentazione successiva.

Cosa fare il bagno a un neonato

È più conveniente fare il bagno al bambino direttamente nel bagno. La temperatura ottimale nella stanza in cui si svolgono le procedure dell'acqua è di 24-26 ° C. Su un pavimento piastrellato scivoloso, è meglio posare in anticipo un tappetino di gomma e posizionare un orologio sullo scaffale in vista per orientarsi nel tempo.

La posizione del bagnetto dovrebbe essere principalmente conveniente e sufficientemente aperta da consentire a un adulto di accedere gratuitamente al bambino. Va notato che attualmente sul mercato ci sono molti diversi modelli di vasche da bagno per il bagno per tutti i gusti e budget. Ad esempio, le vasche da bagno a doppia parete forniscono il mantenimento a lungo termine della temperatura dell'acqua al livello iniziale e i sensori di temperatura integrati aiutano a monitorare la temperatura.

Le "diapositive" sono progettate per aiutare a tenere il bambino nella vasca da bagno, sono integrate o rimovibili. Può risultare comodo avere un tubo di scarico nella vasca da bagno, grazie al quale non sarà necessario girare la vasca pesante per versare acqua - basta aprire lo scarico.

Ci sono anche fasciatoi o cassettiere in cui è integrata una vasca da bagno. Affinché l'adulto non si trovasse in posizione piegata durante la procedura, sono stati inventati supporti speciali per le vasche da bagno. Alcuni di essi sono installati sul pavimento, mentre il bagno è approssimativamente al livello della cintura dell'adulto. Altri sono posti ai lati di un bagno per adulti. In entrambi i casi, assicurarsi che il bagno sia saldamente fissato al supporto..

Il bagno in cui il bambino si lava deve essere lavato con acqua calda e sapone immediatamente prima di ogni procedura. Se un bambino fa il bagno in un bagno per adulti, si consiglia di pulirlo con bicarbonato di sodio. Durante il bagno, la porta del bagno può essere leggermente aperta, ovviamente, in assenza di tiraggio, a causa della quale non si accumula troppo vapore nel bagno. Quindi la successiva transizione del bambino dal bagno al corridoio non sarà molto acuta.

Acqua per fare il bagno a un neonato

Attualmente, non è necessario bollire l'acqua per fare il bagno a un bambino, a condizione che vi sia un approvvigionamento idrico centralizzato. Tuttavia, se vivi fuori città e l'acqua non viene erogata da fonti centralizzate, l'acqua bollente è necessaria almeno nel primo mese di vita del bambino. Si consiglia una disinfezione minima dell'acqua fino a quando la ferita ombelicale non è completamente guarita e la crosta non è scomparsa: di norma, ciò si verifica entro la 2a-3a settimana di vita di un bambino.

La soluzione di permanganato di potassio viene solitamente utilizzata per la disinfezione. Il permanganato di potassio viene diluito in un contenitore separato fino ad ottenere una soluzione satura, che viene quindi filtrata attraverso una garza a tre strati per impedire ai cristalli insolubili di penetrare sulla pelle delle briciole, il che può causare ustioni chimiche. La soluzione filtrata viene aggiunta al bagno con acqua fino ad ottenere un colore rosa pallido..

Il bagno di un neonato con l'aggiunta di permanganato di potassio provoca secchezza della pelle, quindi non viene più aggiunto non appena la ferita ombelicale guarisce e la crosta scompare.

Come disinfettante, vengono anche usati tradizionalmente decotti di erbe: calendula, spago, camomilla. Per preparare l'infuso, un bicchiere di erba secca viene versato con un litro di acqua bollente, dopo di che viene infuso per 3-4 ore. Quindi il brodo risultante viene filtrato attraverso una garza a tre strati e aggiunto al bagno. Si consiglia di utilizzare decotti di erbe antisettiche quando sulla pelle di un bambino appare la sudorazione o la dermatite da pannolino. Se la pelle del bambino è sana, non è necessario aggiungere erbe.

La temperatura di balneazione ottimale del neonato è di 36-37 ° C. Si consiglia un termometro per misurare la temperatura dell'acqua. Il cosiddetto "metodo del gomito", ovvero l'abbassamento del gomito di un adulto in acqua - mentre la temperatura dell'acqua non dovrebbe praticamente differire dalla temperatura corporea - è inaccurato a causa della differenza delle sensazioni soggettive quando la temperatura dell'aria e l'umidità nella stanza.

Nel bagno "adulto", l'acqua si raffredda abbastanza lentamente. E quando si utilizza un bagnetto, è meglio controllare la temperatura dell'acqua con un termometro durante tutto il processo e, se necessario, aggiungere acqua calda. Per ottenere un effetto indurente, la temperatura dell'acqua di balneazione può essere ridotta di un grado in 7-10 giorni a 32-33 ° C.

È utile finire di fare il bagno al neonato versando acqua fresca da una brocca, un mestolo, ecc. La temperatura del bagno al neonato dovrebbe essere di un paio di gradi inferiore alla temperatura in cui il bambino stava facendo il bagno, ad esempio 34–35 ° С, se il bagno si verificava ad una temperatura di 37 ° С.

Il primo bagnetto non dovrebbe richiedere più di 5-7 minuti. Entro 2-3 mesi, questo tempo aumenta a 15 minuti e di sei mesi - fino a 20 minuti.

Per il normale sviluppo psico-emotivo e motorio e per rafforzare la salute del bambino, è necessario fare il bagno quotidianamente. Nella stagione calda, le procedure idriche possono essere eseguite due volte al giorno per prevenire il surriscaldamento del corpo e prevenire la sudorazione.

Prodotti per l'igiene per i bambini

Quando fai il bagno a un neonato, è meglio usare detergenti progettati appositamente per questa categoria di età - l'etichetta dovrebbe avere un segno corrispondente.

Ne elenchiamo alcuni:

Sapone per bambini: liquido, sotto forma di gel o solido. La sua principale differenza rispetto ai normali tipi di sapone è il contenuto minimo di alcali: neutralità del pH. A questo proposito, il sapone per bambini non provoca secchezza e irritazione indesiderate della pelle. Il bagno di un neonato con sapone o gel per bambini deve essere effettuato non più di 1 volta a settimana, senza contare i lavaggi regolari. Nella seconda metà della vita, quando il bambino inizia a gattonare attivamente per l'appartamento, un uso più frequente di detergenti.

Shampoo. Usato da 2-4 settimane di età per lavare i capelli della testa del bambino, di solito non più di 1 volta a settimana. Va notato che è possibile lavare il cuoio capelluto del bambino con l'aiuto di sapone per bambini o gel da bagno. Per ammorbidire e rimuovere lo gneiss - una crosta seborroica sul cuoio capelluto - puoi usare qualsiasi olio vegetale naturale prima di usare lo shampoo.

Come fare il bagno a un neonato

Il bambino viene trasferito in bagno, sulla strada raccontandogli del processo imminente. L'immersione nel bagno dovrebbe avvenire gradualmente, a partire dalla punta delle dita dei piedi. L'adulto tiene la testa del bambino con la mano dietro la parte posteriore della testa (quando il bambino è in piedi sulla schiena) o sotto il mento - quando è in piedi sullo stomaco, il che è possibile quando si fa il bagno in un ampio bagno. Se per il bagno viene utilizzato un piccolo bagno, è possibile installare speciali scivoli, rimovibili o integrati, che consentono a una persona di controllare il lavaggio di un bambino.

Per insaponare il bambino, puoi usare una spugna o guanti in spugna, oppure puoi insaponare il bambino con la mano. Prima di tutto, la testa è insaponata, che viene quindi lavata con movimenti puliti dalla fronte alla parte posteriore della testa. Quindi si insaponano mani, gambe, pancia, schiena, rigirando accuratamente le briciole. Alla fine del bagno, il bambino viene posto sul petto sul palmo di un adulto e sciacquato con acqua pulita da una brocca o un secchio. Successivamente, le briciole vengono avvolte in un asciugamano o in un pannolino caldo e trasportate su un fasciatoio per un'ulteriore pulizia, lavorazione e preparazione. Non c'è bisogno di preoccuparsi se l'acqua penetra nelle orecchie del bambino. Per rimuoverlo, puoi usare un sottile turundochki di cotone: un po 'di cotone arrotolato tra i palmi sotto forma di sottili salsicce che vengono inserite nel meato uditivo esterno e dopo alcuni minuti vengono rimosse.

Dopo il nuoto

Se la pelle del bambino è sana, dopo il bagno è sufficiente asciugarla con un asciugamano morbido. Se hai un'eruzione da pannolino, puoi applicare una crema terapeutica, ad esempio BEPANTEN. La comparsa di pelle secca in un bambino sano è possibile con peeling fisiologico, che passa da solo entro la fine del primo mese di vita, nonché quando si utilizza acqua calda o troppo dura per il bagno, un mezzo inadatto per lavarsi o applicarlo troppo spesso.

Per eliminare questo fenomeno dopo il bagno, viene utilizzata una crema per bambini o latte. La pelle secca può anche essere un sintomo di varie malattie, come la dermatite atopica. In questo caso, è necessario l'uso di creme idratanti dopo il bagno, soprattutto, in conformità con le raccomandazioni del medico curante.

In conclusione, vorrei notare che il processo di balneazione dovrebbe avvenire sullo sfondo di una risposta emotiva positiva del bambino: solo in questo caso si ottengono tutti gli effetti di cui abbiamo parlato all'inizio. Se il bambino ha emozioni negative, prima di tutto gli adulti stessi devono sintonizzarsi su positivo e analizzare l'intero processo di balneazione. Forse il bambino non si adatta al momento della procedura o alla temperatura dell'acqua, è disturbato da una luce troppo brillante o spaventa il suono dell'acqua dal rubinetto. Devi capirlo e creare condizioni di balneazione individuali e adeguate per il bambino.