Orticaria nei bambini - cause e sintomi. Tipi, trattamento e dieta a casa

Nutrizione

Le malattie della pelle non possono portare a gravi conseguenze, poiché non causano disfunzioni degli organi. Tuttavia, la malattia riflette un cattivo stato di immunità. Il pericolo principale dell'eruzione di ortica è che può servire come inizio di altre patologie più gravi: l'edema di Quincke, lo shock anafilattico, ecc..

Che cos'è l'orticaria

Come altre forme di allergia, l'orticaria appare a causa di un'ipersensibilità immediata, mentre il corpo mostra una risposta inadeguata a determinate sostanze che entrano nel corpo dall'esterno o si formano. La malattia di origine allergica non è contagiosa, caratterizzata dall'aspetto di vesciche di una tonalità rosata (come mostrato nella foto), che si diffondono rapidamente attraverso la pelle e il prurito. Il tipo di eruzione cutanea ricorda un'ustione dopo il contatto con le ortiche.

Spesso la malattia si verifica nei bambini - questo è dovuto alle caratteristiche del sistema immunitario, neuroendocrino. Se un allergene entra nel corpo del bambino, una risposta auto-dipendente a un irritante dell'organismo è la degranulazione dei mastociti e il rilascio di istamina, un ormone che aumenta la permeabilità vascolare della microvascolatura. Quindi, il fluido dal flusso sanguigno penetra nei tessuti circostanti e il corpo dei bambini cerca di ridurre da solo la quantità di allergene. Il risultato di ciò è la comparsa sul corpo del bambino di edema, arrossamenti e vesciche.

Che cosa sembra

La patologia inizia improvvisamente con intenso prurito, localizzato in diverse parti del corpo. Le vesciche rosa pallide a rilievo piatto appaiono non solo sulla pelle, ma anche sulle mucose delle labbra, degli occhi e del tratto digestivo. Le manifestazioni cliniche dell'orticaria includono la formazione di gonfiore in una particolare area del corpo. Come le vesciche, l'edema dura fino a 3 giorni, dopo di che passa da solo.

Se un bambino è gonfio di tessuto libero - la mucosa della laringe, della bocca, delle guance, delle labbra, delle palpebre, della lingua, dei genitali - diagnostica l'angioedema (Quincke). Allo stesso tempo, il pericolo di questa condizione è che esiste un'alta probabilità di diffusione del gonfiore nelle vie aeree, a seguito della quale il bambino non sarà in grado di respirare. La tosse parossistica, il fischio durante la respirazione e un triangolo blu-nasolabiale parleranno dell'inizio dell'edema di Quincke. In questo caso, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.

Nei neonati

Nei neonati, la malattia appare come un'eruzione cutanea e si manifesta improvvisamente. Con esposizione esterna, la lesione è localizzata nell'area di contatto con l'allergene. In questo caso, le vesciche si alzano sopra la superficie della pelle e hanno un contorno luminoso lungo la periferia (esempio nella foto). L'eruzione si coalizza gradualmente, formando grandi macchie di forma irregolare. Inoltre, la pelle del neonato si ispessisce e si arrossa. La malattia è accompagnata da un forte prurito, in cui è possibile un aumento della temperatura corporea..

Forme

Spesso la malattia è di natura allergica, mentre i suoi sintomi compaiono nell'infanzia e nei bambini di età inferiore ai 2 anni. Tuttavia, in alcuni casi, la patologia è di origine non allergica e si sviluppa sotto l'influenza di fattori sconosciuti. Tutti i tipi di orticaria possono comparire a qualsiasi età, tuttavia, un tipo acuto di malattia viene più spesso diagnosticato nei bambini piccoli quando vengono introdotti nuovi alimenti nella loro dieta e i cambiamenti nutrizionali.

Allergico

Una delle reazioni del corpo a un allergene è l'orticaria allergica, una patologia che assomiglia a eruzioni cutanee "vaganti", simili a un'ustione bruciata da un'ortica (esempio nella foto sotto). Il verificarsi di orticaria è associato all'interazione con determinati allergeni. Le sostanze comuni e i fattori fisici che possono causare una reazione allergica includono:

  • pesce, frutta a guscio, frutta, uova, miele, altri alimenti;
  • medicinali;
  • additivi alimentari (coloranti, aromi, ecc.);
  • irritanti per inalazione - polvere, polline di erbe, alberi;
  • infezioni virali (epatite B, malattia di Epstein-Barr);
  • freddo, caldo, vibrazione, fattore solare (con tali allergeni, la malattia si chiama dermatografica).

Acuto

Questa forma della malattia può verificarsi da alcune ore a un paio di settimane. L'orticaria acuta appare improvvisamente sotto forma di prurito vesciche rossastre di varie dimensioni e, di regola, tondeggiante (raramente hanno un aspetto allungato). Le eruzioni cutanee superano la pelle, al centro la loro ombra è opaca e un bordo più luminoso è evidente sui bordi. Le vesciche possono fondersi in un unico punto. Principalmente l'eruzione cutanea è localizzata nelle braccia, nei sacerdoti, nei fianchi, nel collo, nel busto, ma può anche verificarsi nelle mucose.

Nella forma acuta della malattia, può svilupparsi la febbre di ortica, in cui vi sono brividi, mal di testa e febbre. Principalmente l'orticaria colpisce i bambini, a seguito di allergie alimentari o farmacologiche, rispondendo in modo irritante. L'eruzione cutanea appare spesso con una trasfusione di sangue, la somministrazione di sieri / vaccini. La patologia acuta può essere espressa dalla forma atipica dell'orticaria, quando una striscia a forma di vescica si forma sul corpo quando viene disegnata un'unghia o un altro oggetto lungo di esso. In questo caso, una tale eruzione cutanea non prude.

cronico

Tale malattia può manifestarsi per anni ed è caratterizzata da esacerbazioni periodiche, seguite da remissioni. Se i sintomi della patologia compaiono per più di 6 settimane, il medico diagnostica l'orticaria cronica. La causa della malattia, di norma, è un'infezione non trattata (tonsillite, carie, annessite), un malfunzionamento del tratto gastrointestinale, ecc. La forma cronica si manifesta sotto forma di eruzioni cutanee gravemente pruriginose ed è accompagnata da dolori articolari, febbre, diarrea e vomito.. La malattia porta spesso a disturbi del sonno.

Spesso è impossibile stabilire cause affidabili dell'insorgenza della malattia, tuttavia, si ritiene che in circa la metà dei casi l'orticaria sia di natura autoimmune. Allo stesso tempo, il corpo dei bambini crea anticorpi contro le proprie molecole e recettori, che alla fine porta alla comparsa di orticaria pseudo-allergica. Con eruzioni cutanee di lunga durata, la malattia si trasforma in una forma papulare, che è caratterizzata da edema con infiltrazione cellulare, ispessimento e iperpigmentazione della pelle nelle aree curve di gomiti, ginocchia, ecc..

Che cos'è l'orticaria

La patogenesi della malattia nei bambini di età diverse può variare. Di norma, nei neonati fino a 6 mesi di età, l'orticaria viene diagnosticata estremamente raramente, mentre può essere causata solo dall'ingestione di un allergene neonato. Lo stesso fattore provoca la comparsa della malattia nei bambini di età inferiore ai 2 anni. Invecchiando, le cause delle eruzioni cutanee diventano più diverse. I possibili fattori che provocano la comparsa della patologia includono:

  • FANS, antibiotici, sulfamidici, altri farmaci;
  • parassiti nel corpo del bambino;
  • virus come herpes, epatite o citomegalovirus;
  • inalazione di ossigeno durante i fumi di prodotti chimici domestici, vari composti chimici;
  • veleno di api, vespe, che cade nel sangue di un bambino con morsi;
  • allergeni da contatto (alimenti, prodotti chimici);
  • trasfusione di sangue;
  • infezioni batteriche.

Le malattie croniche possono portare a conseguenze pericolose: sviluppo di malattie del fegato, soppressione della funzione delle ghiandole surrenali, ecc. Di norma, la malattia ha un carattere immunitario ed è il risultato di processi autoimmuni nei tessuti e negli organi o si sviluppa a causa di malattie del tratto gastrointestinale, leucemia e tumori. Se sospetti un'allergia alimentare, devi controllare la reazione del bambino a tali prodotti:

  • formaggi
  • noccioline
  • uova
  • latte intero;
  • frutti di mare;
  • Fragola;
  • Pomodori
  • spezie, altri additivi alimentari;
  • agrumi;
  • prodotti affumicati;
  • miele.

segni

La malattia si sviluppa in risposta all'ingresso di istamine nel flusso sanguigno, mentre aumenta la permeabilità vascolare, con conseguente gonfiore. Inoltre, il corpo del bambino inizia a produrre in eccesso di bradichinina, serotonina, acetilcolina, prostaglandina. Sintomi comuni:

  • un'eruzione cutanea sotto forma di vesciche rosso-rosa sulla pelle (sembrano un'ustione da un'ortica o una puntura d'insetto);
  • prurito della pelle colpita;
  • una delle manifestazioni della malattia è la simmetria delle vesciche;
  • con la progressione della malattia, l'eruzione si fonde in grandi macchie;
  • si verificano vesciche su qualsiasi parte del corpo, comprese guance, collo, schiena, stomaco, glutei, ecc.;
  • dopo la guarigione delle vesciche, sulla pelle non rimangono cicatrici o altri segni visibili;

Sintomi che indicano la necessità di una chiamata in ambulanza di emergenza:

  • difficoltà a deglutire / respirare;
  • dolori articolari, dolori muscolari;
  • polso rapido;
  • la diffusione di vesciche sulla mucosa orale, sulla lingua, sulla laringe, sulla comparsa di gonfiore.

Diagnostica

Quando compaiono i sintomi della malattia, il medico inizia l'esame del piccolo paziente con una storia medica, scopre la durata della malattia, i dettagli della sua insorgenza e il suo decorso. Inoltre, il medico intervista il paziente e i genitori su quali malattie ha sofferto il bambino, sulla sua dieta, sui contatti con prodotti chimici domestici e sull'assunzione di farmaci. La diagnosi comprende la differenziazione della patologia con altra pelle e malattie infettive..

Nel decorso acuto della malattia, tali metodi diagnostici sono utilizzati come:

  • esame del sangue (biochimica, generale, per immunoglobuline);
  • analisi delle urine (generale);
  • test cutanei per la determinazione degli allergeni.

In caso di malattia cronica nei bambini, vengono eseguite le seguenti misure diagnostiche:

  • analisi per parassiti;
  • Esame radiografico;
  • studio della funzione tiroidea, fegato;
  • analisi per anticorpi contro varie forme di epatite;
  • caprogramma per la determinazione dei funghi;
  • test specifici (acquagenico, per illuminazione UV, freddo, ecc.).

Come trattare l'orticaria nei bambini

Secondo il dott. Komarovsky, l'orticaria infantile è un evento normale. Un'altra cosa è se l'eruzione cutanea accompagna il gonfiore, che si è diffuso al viso o al collo. Allo stesso tempo, il trattamento a casa non può essere eseguito, altrimenti è probabile lo sviluppo dell'edema di Quincke, che può portare a gravi complicazioni, fino alla morte. Il trattamento dell'orticaria è selezionato dal medico, che si basa sulla probabile causa dell'eruzione cutanea, sulla gravità della patologia, sulla durata del suo decorso, ecc..

Trattamento farmacologico

Una malattia causata da allergeni con un meccanismo di sviluppo non immune viene trattata con metodi diversi. Le aree chiave della terapia sono ridotte alla corretta diagnosi, dieta e assunzione di antistaminici. Il trattamento di una malattia immunologica nella fase acuta comprende l'adesione a una dieta ipoallergenica, in cui i prodotti che sono forti allergeni sono esclusi dalla dieta. Inoltre, è importante eliminare i fattori che provocano la comparsa di eruzioni cutanee. Per curare la malattia, è anche importante eseguire:

  1. Ricezione di antistaminici. Nella fase acuta vengono utilizzati farmaci per inalazione o iniettabili. Inoltre, il medico può prescrivere l'assunzione di compresse come Suprastin, Tavegil, Fenkarol, Loratadin, Peritol. Il corso del trattamento non supera i 10 giorni. Se questi fondi fossero inefficaci, vengono prescritti farmaci di nuova generazione: Zyrtec, Telfast, Clarotodin, Claritin, Atarax, Difenidramina, Difenidramina o Cetirizina.
  2. Ricezione di corticosteroidi. In assenza di un risultato positivo dopo il trattamento dell'orticaria con antistaminici H2 o con gravi sintomi di edema di Quincke, il medico prescrive la somministrazione intramuscolare di prednisolone o desametasone. Questo aiuta ad alleviare rapidamente gonfiore, infiammazione e rimuovere il prurito..
  3. Uso di enterosorbenti. Polysorb, Lactofiltrum, Enterosgel, carbone attivo e altri farmaci con proprietà adsorbenti legano e rimuovono gli allergeni dal corpo.
  4. L'uso di farmaci diuretici. A piccole dosi, possono accelerare l'eliminazione degli allergeni (Furosemide, i preparati a base di erbe sono adatti ai bambini).
  5. Uso di rimedi locali per il trattamento sintomatico. Per evitare graffi sulla pelle attraverso i quali il bambino può quindi essere infettato, è importante spalmare le eruzioni cutanee con crema o lozione da prurito, gel antistaminico, ecc. I bambini sono autorizzati a usare mezzi come Advantan, Fenistil, Elokom, ecc..
  6. Assunzione di sedativi. Per normalizzare il sonno, è indicato l'uso di decotti o compresse di motherwort, valeriana.
  7. L'uso di steroidi attivi. Questi sono farmaci estremamente indesiderati per il trattamento dei bambini, quindi vengono usati raramente e brevemente (per diversi giorni) nei casi in cui vi sia un ampio gonfiore del corpo. Possono essere somministrate piccole dosi di adrenalina o altri ormoni..
  8. Trattamento con antagonisti del recettore dei leucotrieni. Singular, Acolat e altri farmaci simili rilasciano leucotrienti dai mastociti e aiutano a bloccare i loro recettori. Tali fondi vengono utilizzati esclusivamente sotto forma di terapia aggiuntiva..

Dieta

I bambini piccoli che hanno eruzioni cutanee sul proprio corpo non devono introdurre nuovi alimenti. Se il bambino è già completamente svezzato dal latte materno e ha un'eruzione cutanea, si consiglia di introdurre una dose di latte materno nella sua dieta o sostituire il cibo con una miscela ipoallergenica. Consultare il proprio medico per determinare quali alimenti sostituire, cosa rimuovere o aggiungere al menu del bambino. Il medico ti aiuterà a creare una dieta equilibrata che non causerà perdita di peso o aumento di peso. La dieta ipoallergenica per l'orticaria deve essere osservata anche con malattie non allergeniche.

Rimedi popolari

Se il bambino non ha sintomi che indicano l'edema di Quincke, è possibile utilizzare metodi di medicina alternativa per eliminare la malattia. Quindi, il trattamento con rimedi popolari può includere le seguenti attività:

  1. Impacco freddo con propoli. Un cucchiaino di tintura deve essere diluito in ½ cucchiaio. acqua, inumidire la benda nel liquido e attaccare al sito di eruzione cutanea. Devi fare un impacco ogni giorno.
  2. Infusi di erbe dal prurito. Prepara un cucchiaio di una miscela di camomilla e calendula in 200 ml di acqua bollente. Lasciare riposare il prodotto per un'ora, quindi applicare l'applicazione sulla pelle nel punto in cui è presente un'eruzione cutanea. Esegui la procedura ogni giorno.
  3. Bagno con maggiorana di alveari. Preparare 0,2 kg di erbe in 3000 ml di acqua bollente. Quando il liquido viene infuso, versalo in un bagno pieno di acqua calda e posizionalo all'interno del bambino (la procedura dovrebbe richiedere almeno 15 minuti). Dopo questo, il bambino non ha bisogno di fare il bagno sotto la doccia.
  4. Infuso di liquirizia da "orticaria artificiale". Versare un cucchiaio di radice di piante grattugiate con un bicchiere d'acqua. insistere sul rimedio per la malattia della pelle per 3 ore, dopo averlo somministrato al bambino per 2 cucchiai. l due volte al giorno. Questo dovrebbe essere fatto entro 10 giorni o fino alla scomparsa completa dei sintomi..

Ulteriori informazioni sull'edema di Quincke: sintomi e trattamento della malattia.

Orticaria nei bambini

L'orticaria nei bambini è una malattia della pelle di decorso acuto o cronico, manifestata dall'apparizione sulla pelle di una caratteristica eruzione dell'orticaria, rappresentata da vesciche, simili nell'aspetto a un'ustione di ortica.

Secondo varie fonti, la prevalenza dell'orticaria nella popolazione adulta raggiunge il 20-25% (almeno 1 episodio per tutta la vita), circa un quarto dei casi di orticaria acuta si trasforma in una forma cronica. In circa la metà dei pazienti, la malattia è accompagnata da angioedema (edema di Quincke). Nella struttura di allergopatologia, l'orticaria e l'edema di Quincke occupano il secondo posto in incidenza dopo l'asma bronchiale..

Negli ultimi anni, nella pratica pediatrica, il numero di richieste per questa malattia è aumentato significativamente. Secondo recenti studi, l'incidenza dell'orticaria nei bambini varia dal 2-7%, la maggior parte ha una storia allergica ereditaria e la metà ha malattie allergiche concomitanti. Molto spesso, la malattia è registrata nelle ragazze di età compresa tra 1 e 6 anni. Man mano che invecchiano in media in 6 bambini su 10, i sintomi dell'orticaria si arrestano spontaneamente, altrimenti le recidive si verificano in età avanzata, la malattia può acquisire un decorso cronico.

L'intensità dei cambiamenti infiammatori nella pelle con orticaria nei bambini dipende direttamente dalla fascia di età. È stato stabilito che, dall'età della nascita a 2 anni, l'orticaria nei bambini è generalmente acuta, mentre all'età di fino a sei mesi non è praticamente registrata. Da 2 a 12 anni, il decorso della malattia è anche prevalentemente acuto o cronico con una predominanza di forme acute, l'orticaria nei bambini di età superiore ai 12 anni ha principalmente un decorso cronico.

All'età di 3 anni, la malattia può essere di natura urgente, che richiede il ricovero obbligatorio nel dipartimento specializzato dell'ospedale.

Cause di orticaria nei bambini e fattori di rischio per il suo sviluppo

L'elemento centrale nella patogenesi dell'orticaria è la destabilizzazione dei mastociti. Gli attivatori dei mastociti possono essere provocatori immunologici e non immuni (fattori chimici e fisici diversi).

I mastociti o mastociti sono cellule del tessuto connettivo altamente specifiche contenenti granuli con sostanze biologicamente attive, mediatori infiammatori: istamina, leucotrieni, prostaglandine, fattore di attivazione piastrinica, ecc., Nonché recettori specializzati per immunoglobuline E. uno dei ruoli distintivi nello sviluppo di reazioni allergiche immediate.

Le complicanze dell'orticaria nei bambini possono essere compromissione della pervietà del tratto respiratorio superiore (incluso angioedema della laringe), generalizzazione del processo (diffusione dell'orticaria su tutta la superficie del corpo), disturbi dispeptici.

Quando i mastociti vengono attivati, si verifica un rilascio massiccio di mediatori in essi contenuti nel sangue, che porta a un'intera cascata di cambiamenti patologici nel corpo:

  • broncospasmo;
  • aumento della permeabilità delle pareti vascolari;
  • gonfiore delle mucose, microstruttura della pelle;
  • aumento della formazione di muco da parte delle cellule ghiandolari dell'albero bronchiale;
  • contrazioni spastiche del tessuto muscolare liscio del tratto gastrointestinale;
  • diminuzione del tono del letto vascolare;
  • adesione piastrinica;
  • eruzioni cutanee.

Le cause dell'orticaria nei bambini possono essere divise in due gruppi principali: origine allergica e anallergica.

Cause di orticaria allergica nei bambini:

  • l'uso di prodotti alimentari altamente allergenici, additivi (frutta a guscio, frutta e verdura rossa, agrumi, miele, ecc., nonché conservanti nella composizione di prodotti, coloranti, stabilizzanti, ecc.), di età inferiore ai 2 anni, questo motivo provoca fino a ¾ del totale episodi di orticaria acuta;
  • Morsi di imenotteri;
  • assunzione di farmaci (ad esempio antibiotici penicillinici, sulfamidici, acido acetilsalicilico, ecc.);
  • trasfusione di sangue e suoi componenti;
  • l'influenza di agenti infettivi (patologia batterica, virale, fungina, infezioni parassitarie) nei bambini di età superiore ai 2 anni causa il 50% dei casi della malattia;
  • inalazione di polline, polvere domestica, alcuni aerosol e vapori;
  • vaccinazione;
  • Esame radiografico usando un mezzo di contrasto.

Cause di orticaria non allergica nei bambini:

  • esposizione a basse temperature, radiazioni ultraviolette, vibrazioni;
  • contatto con l'acqua;
  • compressione prolungata dei tessuti molli;
  • eccessivo stress fisico o psico-emotivo.

Oltre alla manifestazione dell'orticaria nei bambini come malattia indipendente, in alcuni casi può essere uno dei sintomi della patologia principale:

  • infezioni virali, batteriche, fungine e parassitarie;
  • malattie del sistema endocrino (diabete mellito, ipo o iperfunzione della tiroide, ecc.);
  • un numero di malattie gastrointestinali;
  • malattie della pelle (eritema multiforme, pemfigoide bolloso, dermatite erpetiforme);
  • sindrome diencefalica;
  • malattie immunocomplesse (siero, lupus eritematoso sistemico, vasculite orticaria);
  • disproteinemia;
  • neoplasie maligne.

Fattori di rischio per lo sviluppo di orticaria nei bambini:

  • la presenza di malattie allergiche;
  • episodi di orticaria in passato (anche singoli);
  • carico di storia allergica ereditaria;
  • gravi malattie croniche concomitanti.

L'orticaria cronica nei bambini, contrariamente all'acuta, è nella maggior parte dei casi anallergica; non è possibile identificare i meccanismi immunitari nella maggior parte dei pazienti.

Una caratteristica identificata durante la ricerca sono le informazioni sull'alimentazione artificiale durante il periodo neonatale nella maggior parte dei bambini con orticaria.

Forme della malattia

A seconda della durata dell'orticaria nei bambini, sono classificati come segue:

  • acuta (i sintomi attivi persistono per meno di 6 settimane);
  • cronico (della durata di oltre 6 settimane, corso ondulatorio con episodi di esacerbazioni e remissioni).

In conformità con il fattore eziologico:

  • orticaria allergica o immuno-mediata nei bambini - i meccanismi immunologici di attivazione dei mediatori dell'infiammazione allergica (inclusi IgE - mediati, immunocomplessi, autoimmuni) sono la base;
  • pseudo- o allergico - è provocato dalle stesse sostanze biologicamente attive, ma senza la partecipazione di fattori immunitari;
  • misto;
  • idiopatico - di origine sconosciuta, fino al 25% di tutti i casi della malattia.

Forme di orticaria non allergica nei bambini:

  • freddo (acquisito e familiare, primario e secondario, immediato e ritardato, localizzato e sistemico);
  • termico;
  • orticaria da pressione (immediata o ritardata);
  • solare;
  • vibrazionale;
  • dermografico (dermografismo primario e secondario, follicolare, rosso, bianco e dipendente dal freddo);
  • acquagenico (provocato dall'esposizione all'acqua);
  • colinergico (in risposta a febbre o sovraccarico emotivo);
  • contatto;
  • sforzo fisico.

Sintomi dell'orticaria nei bambini

I segni dell'orticaria nei bambini possono variare a seconda della forma della malattia, tuttavia le manifestazioni principali nella maggior parte dei casi sono simili:

  • eruzioni orticarie caratteristiche (arrotondate, in aumento sopra il livello della pelle, elementi sterili con diametri da diversi millimetri a diversi centimetri, di colore rosso-rosa con vari gradi di saturazione, in alcuni casi inclini alla fusione; dopo che la vescica scompare, non ci sono cambiamenti visibili sulla pelle);
  • prurito intenso e doloroso nei punti in cui appare l'eruzione cutanea;
  • edema angioneurotico di varia localizzazione (nella metà dei casi).

Caratteristiche dell'orticaria fredda nei bambini:

  • lungo corso (persistenza per 5-10 anni);
  • manifestazione frequente sullo sfondo di malattie infettive;
  • la comparsa di eruzioni cutanee nei primi minuti dopo l'esposizione a basse temperature o immediatamente dopo il riscaldamento (scomparsa delle vesciche entro mezz'ora o un'ora);
  • gonfiore locale dei tessuti molli della cavità orale e della faringe dopo ingestione di cibi freddi.

L'intensità dei cambiamenti infiammatori nella pelle con orticaria nei bambini dipende direttamente dalla fascia di età.

Caratteristiche caratteristiche dell'orticaria dermografica:

  • eruzioni cutanee lungo i graffi o nel punto del tratto;
  • la localizzazione più frequente è il viso, gli arti superiori, la metà superiore del corpo;
  • la durata della malattia di solito non supera i 2-3 anni.

La specificità dell'orticaria causata dalla pressione è un gonfiore doloroso e grave dei tessuti molli nel sito di esposizione a fattori causali, che in alcuni casi è accompagnato da intensi sintomi di intossicazione. Luoghi preferiti di localizzazione di eruzioni cutanee: superficie palmare delle mani, superficie plantare dei piedi, glutei, spalle.

Le seguenti manifestazioni sono caratteristiche dell'orticaria colinergica:

  • provocatori sotto forma di sovraccarico fisico ed emotivo, esposizione a temperature estreme, sudorazione eccessiva;
  • età superiore a 10 anni;
  • le eruzioni cutanee compaiono entro 10-30 minuti dopo un aumento della temperatura corporea (sforzo fisico, stress, un bagno caldo, ecc.), hanno dimensioni ridotte (diversi millimetri), sono circondate da un'area di iperemia intensa e tendono a fondersi;
  • il rapido raffreddamento della pelle in alcuni casi contribuisce alla scomparsa delle eruzioni cutanee.

Altre forme di orticaria nei bambini sono estremamente rare.

Diagnostica

La diagnosi di orticaria nei bambini si basa su una valutazione dei seguenti indicatori:

  • quadro clinico caratteristico;
  • connessione con la precedente esposizione a un allergene o un fattore avverso nell'ambiente esterno o interno;
  • esame del sangue generale (segni di infiammazione allergica);
  • risultati di test allergologici (rilevazione della sensibilizzazione a determinati antigeni, determinazione del livello di immunoglobulina E).

Secondo recenti studi, l'incidenza dell'orticaria nei bambini varia dal 2-7%, la maggior parte ha una storia allergica ereditaria, la metà di loro ha malattie allergiche concomitanti.

Nei bambini di età inferiore a 3 anni, non sono raccomandati test specifici, poiché a causa di imperfezioni nel funzionamento del sistema immunitario, la probabilità di risultati falsi positivi e falsi negativi è elevata.

Per confermare la diagnosi in caso di sospetto di orticaria fisica, vengono eseguiti test provocatori:

  • irritazione cutanea tratteggiata con un oggetto piatto (orticaria dermografica);
  • test con attività fisica dosata, calore locale (orticaria colinergica);
  • campione con un cubetto di ghiaccio (freddo);
  • test fotografici (solare);
  • campione con sospensione del carico (orticaria dovuta alla pressione);
  • applicazione di un impacco d'acqua a temperatura ambiente (orticaria aquagenica).

Trattamento dell'orticaria nei bambini

Nel 2001, sono stati sviluppati criteri internazionali uniformi per il trattamento delle forme acute e croniche della malattia, anche nei bambini:

  • prevenzione di fattori provocatori nel caso della natura immunologica della malattia (ambiente ipoallergenico, rigetto di alimenti che stimolano la produzione di istamina, un approccio attento alla scelta dei medicinali, ecc.);
  • prendendo antistaminici, preferibilmente di 2a e 3a generazione (la durata del corso nel periodo acuto è di solito 7-14 giorni, nel processo cronico - da diversi mesi a un anno o più, con una ricaduta di orticaria nei bambini sullo sfondo della sospensione del farmaco, si riprende la farmacoterapia );
  • terapia ormonale con insufficiente efficacia di antistaminici (glucocorticosteroidi);
  • nel caso della natura infettiva della malattia - l'uso di farmaci antimicrobici, antiparassitari, antifungini o antibatterici;
  • con una chiara connessione tra lo sviluppo dell'orticaria nei bambini con allergie alimentari - una dieta di eliminazione, l'assunzione di adsorbenti;
  • immunoterapia se necessario.

Con il meccanismo immunitario dello sviluppo della malattia, viene mostrata la conformità con una dieta speciale per l'orticaria nei bambini:

  • esclusione dalla dieta di alimenti che stimolano il rilascio di istamina (istaminolibratori), che includono cioccolato, agrumi, verdure e frutta rosse e arancioni, uova e altro;
  • l'esclusione di prodotti contenenti additivi chimici (conservanti, stabilizzanti, coloranti, addensanti, ecc.);
  • acqua sufficiente, rifiuto di bevande confezionate e purè di patate;
  • escludendo le bevande zuccherate gassate dalla dieta.

L'effetto di una dieta ipoallergenica nei bambini con orticaria è notato non prima di una e mezza o due settimane, la durata della dieta è di 3 o più mesi (a seconda delle manifestazioni cliniche della malattia).

Man mano che invecchiano in media in 6 bambini su 10, i sintomi dell'orticaria si arrestano spontaneamente, altrimenti le recidive si verificano in età avanzata, la malattia può acquisire un decorso cronico.

Possibili complicazioni e conseguenze

Le complicanze dell'orticaria nei bambini possono essere:

  • violazione della pervietà del tratto respiratorio superiore (incluso angioedema della laringe);
  • generalizzazione del processo (diffusione dell'orticaria su tutta la superficie del corpo);
  • disturbi dispeptici.

previsione

Il sollievo spontaneo dei sintomi dell'orticaria nei bambini si verifica nel 50% dei casi entro 6 mesi dall'esordio delle prime manifestazioni dolorose, entro 3 anni - nel 20% dei pazienti, un altro 20% - 5 anni dopo l'insorgenza della malattia.

Più della metà dei bambini ha successivamente almeno una ricaduta della malattia.

Prevenzione

Le principali misure preventive:

  • prescrizione preventiva di antistaminici;
  • evitare il contatto con allergeni;
  • creando un ambiente ipoallergenico nella vita di tutti i giorni.

Come trattare l'orticaria nei bambini

L'orticaria nei bambini è una malattia, di solito innocua, ma spiacevole. Indica un malfunzionamento nel funzionamento del sistema immunitario e, ripetendo costantemente, può portare a patologie allergiche più gravi. Come altri tipi di allergie, si sviluppa a causa di una maggiore suscettibilità del corpo agli stimoli esterni.

L'orticaria non è una malattia contagiosa. Con lui, il bambino inizia letteralmente a "versare", e sul corpo ci sono macchie sfocate di colore rosato, che rapidamente divergono sulla pelle. Il processo è accompagnato da un forte prurito. Esternamente, l'eruzione ricorda l'irritazione che si verifica sulla pelle dopo aver toccato l'ortica.

Cause della malattia

Nella maggior parte dei casi, la patologia si osserva nei bambini, il che è spiegato dalle caratteristiche della loro immunità e dal sistema neuroendocrino. Quando un allergene entra nel corpo del bambino, la reazione è la degranulazione dei mastociti e il rilascio di istamina, un ormone che aumenta la permeabilità della microvascolatura e dei vasi sanguigni. Pertanto, il fluido del sistema circolatorio penetra nei tessuti vicini e il corpo del bambino cerca di ridurre il livello di allergene da solo. Di conseguenza, macchie rosse, vesciche e forma gonfiore sul corpo del bambino.

Nella maggior parte dei casi, non è possibile identificare la causa dell'orticaria. Esiste una teoria secondo cui nel 50% dei pazienti la malattia è causata da cambiamenti autoimmuni in cui il corpo produce anticorpi contro i propri recettori e molecole, provocando una reazione pseudo-allergica. Se il quadro clinico persiste a lungo, si sviluppa una forma papulare di orticaria, in cui vi è gonfiore con infiltrazione cellulare, nonché iperpigmentazione e ispessimento della pelle nelle ginocchia, curve del gomito.

Un altro motivo per la comparsa di orticaria è l'effetto sul corpo di un allergene (il più delle volte nei bambini di età inferiore ai due anni). Nelle persone anziane, la malattia si manifesta sotto l'influenza di fattori provocatori, ad esempio l'uso di agenti antibatterici, la presenza di invasione elmintica, trasfusioni di sangue, esposizione a determinati tipi di virus e batteri, l'ingestione di alcuni insetti (api, vespe), una reazione allergica al cibo o alla famiglia chimica.

Sintomi dell'orticaria nei bambini

La patologia si verifica improvvisamente. In primo luogo, appare un forte prurito, localizzato in varie parti del corpo. Le eruzioni cutanee sembrano macchie di rosa pallido che sovrastano la superficie della pelle. Possono formarsi sulle mucose degli occhi, delle labbra e degli organi digestivi. Una manifestazione di orticaria è gonfiore delle aree interessate di qualsiasi parte del corpo. Questo sintomo, come il rossore, si osserva per non più di tre giorni e poi scompare.

Se l'edema si verifica in luoghi con fibre sciolte, cioè bocca, laringe, labbra, genitali, lingua, palpebre, guance, al paziente viene diagnosticato l'angioedema (edema di Quincke). Questa condizione è un pericolo per la vita e la salute, poiché il gonfiore può andare alle vie respiratorie, a causa del quale l'ossigeno non può normalmente entrarvi. I seguenti sintomi indicano l'edema di Quincke: tosse parossistica, respiro sibilante, blu nel triangolo nasolabiale. Con lo sviluppo della patologia sopra indicata, è necessario chiamare un'ambulanza.

Nei neonati, l'orticaria si manifesta come un'eruzione cutanea che si verifica all'improvviso. Il rossore è solitamente localizzato nel sito di interazione con l'allergene. In questo caso, le vesciche sporgono sopra la pelle, hanno un contorno pronunciato lungo la periferia. Nel tempo, le eruzioni si uniscono, trasformandosi in grandi macchie di forma irregolare e la pelle del bambino diventa più spessa e arrossata. Una manifestazione della patologia è un forte prurito, contro il quale può verificarsi ipertermia.

Di solito l'orticaria si sviluppa nei bambini di età inferiore ai due anni. Nella maggior parte dei casi, ha un'origine allergica, tuttavia, ci sono eccezioni in cui i fattori che hanno causato l'insorgenza della malattia non possono essere identificati. Tutti i tipi di malattia possono manifestarsi a qualsiasi età, ma il suo tipo acuto viene solitamente rilevato nei bambini quando vengono introdotti nuovi prodotti nel loro menu.

L'orticaria allergica in un bambino è un tipo di reazione allergica. I suoi sintomi sono eruzioni cutanee "vaganti" sulla pelle, che ricordano esternamente l'irritazione derivante dal contatto con le ortiche. Molto spesso, l'orticaria allergica si sviluppa dopo aver interagito con allergeni comuni, cioè pesce, determinati frutti, uova di gallina, miele, droghe, coloranti e altri additivi alimentari dannosi. Può apparire sotto l'influenza di irritanti per inalazione, ad esempio polvere, polline delle piante, nonché sotto l'influenza di alcuni virus (epatite B, Epstein-Barr), calore, freddo e altri fattori..

Forme di patologia

I sintomi di una forma acuta di orticaria possono verificarsi da alcune ore a quattordici giorni. La malattia inizia con la formazione sulla pelle di macchie pruriginose di colore rosa chiaro arrotondato. Le eruzioni si alzano sopra la pelle, al centro hanno un'ombra opaca e sui bordi - un bordo luminoso. Nei bambini, le vesciche possono combinarsi in un unico punto. L'eruzione cutanea si trova di solito nell'area delle mani, dei fianchi, del collo, dei glutei, del tronco, ma in alcuni casi appare sulle mucose.

Nella forma acuta del disturbo, a volte un bambino aumenta la temperatura corporea e ci sono sintomi di accompagnamento: brividi, mal di testa. Molto spesso, la malattia si sviluppa nei bambini a causa di allergie ai farmaci o agli alimenti. Spesso si verificano macchie dopo la vaccinazione o la trasfusione di sangue. Un disturbo acuto può essere presentato sotto forma di una forma atipica, in cui le vesciche non causano inconvenienti e hanno un aspetto lineare.

L'orticaria cronica si verifica con esacerbazioni e remissioni periodiche e viene diagnosticata se si osservano segni specifici della malattia per più di un mese e mezzo. Molto spesso, la patologia si sviluppa sullo sfondo di una malattia infettiva non completamente guarita, ad esempio annessite o carie, nonché disturbi del sistema digestivo. La sua principale manifestazione nei bambini è la comparsa di eruzioni cutanee sulla pelle, accompagnate da un forte prurito. Inoltre, ci sono ipertermia, diarrea, vomito, dolore alle articolazioni. Potresti avere problemi a dormire..

Orticaria da pigmento nei bambini

Questa malattia si manifesta improvvisamente. I suoi sintomi possono variare in base a molti fattori. Il 50% dei pazienti soffre solo di eruzioni cutanee. Le manifestazioni tipiche della patologia nei bambini sono:

  • macchie di colore rosso-rosa, che si trasformano gradualmente in bolle con contenuti sanguinanti o trasparenti;
  • c'è gonfiore delle aree interessate, c'è essudato;
  • nel sito di attrito del focus patologico, si osserva il fenomeno Darier-Unna;
  • in alcuni casi, le eruzioni cutanee passano senza lasciare traccia, ma il più delle volte appaiono macchie pigmentate al loro posto.

A volte non si formano vescicole sulla pelle, ma noduli rossi. In questo caso, il fenomeno Darje-Unna non viene osservato..

Il trattamento dell'orticaria pigmentata (mastocitosi) viene determinato individualmente. Se non ci sono cambiamenti pronunciati nella pelle, così come manifestazioni sistemiche, allora la terapia non viene eseguita, poiché questa forma della malattia di solito va al periodo della pubertà. In altri casi, viene utilizzato approssimativamente lo stesso regime di trattamento della lotta contro altri tipi di orticaria. Inoltre, è possibile utilizzare la terapia PUVA. I difetti estetici espliciti vengono corretti chirurgicamente..

Trattamento orticaria

Le tattiche mediche sono determinate dal medico. Sono presi in considerazione: la causa dello sviluppo della patologia, la sua gravità e durata del trattamento, nonché altri indicatori. Se l'orticaria si verifica a seguito del contatto del corpo con un allergene e esiste un meccanismo non immunitario per il suo sviluppo, vengono utilizzati vari metodi. La priorità è data alla dieta e all'uso di antistaminici.

La terapia di una malattia immunologica nella fase acuta si basa su una dieta ipoallergenica, in cui i prodotti che agiscono come allergeni obbligati sono esclusi dal menu giornaliero. Inoltre, è necessario eliminare il fattore che ha provocato lo sviluppo della malattia.

Il trattamento della fase acuta della malattia si riduce all'uso di antistaminici, nonché di farmaci iniettabili o inalanti. Il medico curante può prescrivere un ciclo di farmaci antistaminici (Suprastin, Loratidin, Tavegil, Fenkarol) per non più di una settimana e mezza (la durata specifica della terapia è determinata dal tipo di farmaco e dal decorso della patologia).

Se non ci sono risultati tangibili dall'uso dei fondi sopra indicati, vengono solitamente utilizzati farmaci di nuova generazione (Zirtek, Claritin, Atarax). Le iniezioni di corticosteroidi (prednisolone, desametasone) sono indicate in assenza di dinamiche positive dopo l'assunzione di antistaminici H2 o in presenza di un quadro clinico pronunciato dell'edema di Quincke..

Caratteristiche del trattamento della malattia nei bambini

Come trattare l'orticaria nei bambini? Per rimuovere gli allergeni dal corpo, è obbligatorio l'uso di enterosorbenti (Polysorb, Enterosgel, Smecta, Polyphepan). Per accelerare il processo di guarigione, è possibile utilizzare piccole dosi di farmaci diuretici, come furosemide o preparati a base di erbe..

Al fine di prevenire l'infezione delle aree interessate, si consiglia di imbrattarli con lozione o crema da prurito, gel antistaminico. Per i bambini sono adatti mezzi come Advantan, Elokom, Fenistil. Poiché i bambini a cui è stata diagnosticata l'orticaria spesso soffrono di problemi di sonno, possono ricevere decotti o compresse di valeriana, motherwort.

In casi eccezionali, gli steroidi attivi possono essere usati per trattare i bambini. Questi medicinali possono essere utilizzati per diversi giorni e solo quando vi è un ampio gonfiore del corpo. In questo caso, il paziente può ricevere adrenalina o altri ormoni a piccole dosi.

Il trattamento con Singular, Acolat - ha lo scopo di liberare i leucotrieni dai mastociti e bloccare i loro recettori. Questi medicinali sono usati come parte della complessa terapia dell'orticaria.

In caso di malattia, è temporaneamente necessario abbandonare l'introduzione di nuovi alimenti nella dieta del bambino. Se il bambino è allattato al seno, la madre dovrebbe aderire a una dieta ipoallergenica. Se possibile, l '"artefice" dovrebbe essere trasferito in una miscela ipoallergenica. Sulle caratteristiche della dieta del bambino, è meglio parlare con il medico.

Ricette popolari per il trattamento dell'orticaria

In assenza di edema di Quincke, possono essere utilizzati metodi alternativi di medicina. Altrimenti, o se a causa della patologia è stata colpita una vasta area della pelle, è urgente consultare uno specialista.

Applicazioni basate su piante medicinali:

  • preparare 1 tazza di acqua bollente 1 cucchiaio. l calendula e camomilla;
  • insistere sul rimedio per un'ora;
  • fare domande dalla raccolta di farmaci sulle aree interessate del corpo.

Bagno di maggiorana:

  • in 3 litri di acqua bollente versare 200 g della pianta specificata;
  • non appena la composizione medicinale viene infusa, versala nel bagno, pre-riempita con acqua calda;
  • in questo bagno si siede il bambino per un quarto d'ora;
  • non risciacquare il corpo dopo la procedura.

Il perossido di idrogeno è un rimedio efficace ed economico per l'orticaria:

  • 1 cucchiaino combinare il perossido di idrogeno con la stessa quantità di acqua;
  • utilizzando un dischetto di cotone, applicare il prodotto sulla pelle del bambino;
  • applicare questa soluzione 3-4 volte al giorno.

Soluzione di soda (per prurito cutaneo):

  • versare 2 cucchiai da dessert di soda in una tazzina;
  • aggiungere un po 'd'acqua (dovrebbe rendere liquame);
  • applicare il prodotto sulle aree interessate;
  • risciacquare dopo 10 minuti.

Ricetta popolare cinese:

  • 1 cucchiaio da dessert di radice di zenzero tritato mescolato con 50 g di zucchero di canna;
  • composizione versare ¾ tazza di aceto di mele;
  • riscaldare la miscela a bagnomaria, fresca;
  • applicare sulla pelle interessata 2 volte al giorno.

Soluzione acetica (contro il prurito cutaneo):

  • 1 cucchiaio da dessert di qualsiasi aceto mescolato con 1 cucchiaio. l acqua calda;
  • spalmare le aree interessate con la composizione.

Per ridurre la probabilità di sviluppare un processo infiammatorio, puoi dare al tuo bambino olio di pesce 2-3 volte al giorno. I fondi sopra elencati aiutano ad alleviare le manifestazioni di orticaria, ma non eliminano la causa del suo verificarsi. Per curare la malattia, devi consultare un medico.

Trattamento dell'orticaria acuta nei bambini con metodi popolari e farmaceutici

La comparsa di insolite macchie rossastre sulla pelle del tuo bambino per la prima volta potrebbe scioccarti.

Soprattutto se non sai cosa li ha causati.

Tuttavia, spesso questa è una reazione cutanea comune ad un allergene..

Informazione Generale

Se i sintomi durano fino a 6 settimane, si chiama acuta. A volte l'orticaria acuta in un bambino è accompagnata dall'edema di Quincke, che può causare gonfiore intorno agli occhi, labbra, gola, braccia o gambe.

Ragioni per l'apparenza

Le vesciche rosse si verificano quando i mastociti trovati nei vasi sanguigni rilasciano una sostanza chiamata istamina..

Questo fluido chimico fluisce dai vasi sotto la pelle del bambino, formando macchie rosse e piccole cicatrici..

Ciò può accadere per una serie di motivi, ma in molti casi la causa dell'orticaria rimane sconosciuta..

Molto spesso, in un bambino, l'orticaria acuta è associata a una reazione allergica, gli allergeni comuni includono:

  • prodotti alimentari, in particolare molluschi, nocciole, latte e frutta;
  • alcuni farmaci (penicillina);
  • gli animali domestici possono provocare un'allergia in un bambino;
  • polline di piante da fiore;
  • morsi di insetto.

A volte l'orticaria acuta in un bambino non è associata a un'allergia, ma è causata da tali fattori:

  • infezioni, incluso raffreddore, influenza o SARS comuni;
  • esercizi fisici;
  • ansia, stress;
  • esposizione prolungata al sole;
  • esposizione al freddo - dall'immersione in una piscina fredda;
  • contatto con prodotti chimici;
  • pressione o attrito cutaneo.

Se il bambino è troppo lungo senza movimento, si verificherà orticaria sui glutei o sulla spalla per attrito con la cinghia dello zaino.

Segni e sintomi

Una caratteristica distintiva dell'orticaria nei bambini è la formazione di vesciche rosse arrotondate (a volte con macchie bianche (scolorite) al centro). Possono apparire singolarmente o in gruppi, possono anche cambiare forma e posizione in poche ore.

Nei bambini, le manifestazioni di orticaria acuta appaiono abbastanza improvvisamente e i focolai di infiammazione (eruzione cutanea) a volte raggiungono una dimensione fino a 15 cm di diametro.

Se un bambino sviluppa l'edema di Quincke, nei casi più gravi il gonfiore alla gola può causare problemi respiratori e perdita di coscienza.

In questo caso, è necessario contattare immediatamente un pediatra. Raramente, un bambino può sperimentare una reazione come shock anafilattico.

I suoi sintomi sono difficoltà respiratoria, calo della pressione sanguigna e vertigini. In questo caso, dovresti anche chiamare un'ambulanza.

Diagnosi di eruzioni cutanee

Consultare un medico se l'orticaria acuta in un bambino non scompare, deve prescrivere un trattamento. Ciò ridurrà al minimo il rischio di assumere farmaci sbagliati, che potrebbero danneggiare il bambino..

Molto spesso, un pediatra può diagnosticare un'orticaria in un bambino semplicemente guardando la sua pelle. Lo specialista prescriverà test diagnostici come:

  • esame del sangue;
  • test allergenico;
  • test di epatite;
  • test per escludere la malattia della tiroide.

La diagnosi delle condizioni alla base dell'orticaria è il compito fondamentale del pediatra. Il medico può verificare la presenza di orticaria acuta fisica mettendo del ghiaccio sulla pelle del bambino per vedere come reagisce al freddo. Un'altra opzione: posizionare una sacca di sabbia sul fianco per capire quali sono le cause dell'orticaria: attrito o pressione.

Trattamento

In molti casi, orticaria acuta nei bambini, il cui trattamento è stato completato tempestivamente in un paio di giorni.

Se è stato rilevato un allergene che causa l'orticaria, anche evitare o eliminare fa parte della terapia..

Se l'orticaria acuta in un bambino è accompagnata da un forte prurito, un medico può raccomandare antistaminici.

Questo per bloccare il rilascio di istamina nel sangue e prevenire l'insorgenza di malattie..

Cosa devi fare prima?

  1. Evita le cause dell'orticaria; può verificarsi come reazione allergica a un irritante specifico. Sapere quali sono le cause dell'orticaria in un bambino ti aiuterà a evitare i fattori irritanti e ad alleviare i sintomi delle allergie..
  2. Se noti orticaria per diverse ore, metti immediatamente il bambino in un bagno freddo e poi strofinalo delicatamente con un asciugamano di cotone caldo.
  3. Dai a tuo figlio una compressa di Suprastin (a seconda dell'età: se un bambino va da 1 mese a un anno - ¼ compresse 2-3 r / giorno, è meglio che un bambino dia Suprastin sotto forma di polvere con pappe; da un anno a 6 anni - ¼ compresse 3 r / giorno o ½ compresse 2 r / giorno; da 6 a 14 anni - ½ tab. 2-3 r / giorno).
  4. Dopo un bagno freddo, applica un impacco freddo sulla pelle danneggiata, questo ridurrà il prurito e l'infiammazione. Usa un impacco ogni 2 ore per 10-20 minuti.
  5. Applicare lozione alla calamina sulla zona interessata contro il prurito. Ciò ridurrà l'infiammazione. Puoi comprare Calamine al supermercato, in farmacia o online. Applicare la crema una volta al giorno dopo il bagno.
  6. Utilizzare detersivi "ipoallergenici", sapone idratante. Contengono sostanze meno dannose che irritano la pelle del bambino. Ma nei primi giorni della manifestazione della malattia, è meglio astenersi dal sapone, lavare con semplice acqua fredda.

Terapia farmacologica

Non diverso dal trattamento per adulti, ma tutti i farmaci somministrano il bambino a dosi ridotte.

Se sei sicuro che tuo figlio abbia l'orticaria acuta, puoi iniziare a somministrare questi farmaci da solo.

La cosa principale è leggere le istruzioni per l'uso del farmaco.

  1. Antistaminici:
    1. Suprastin (secondo lo schema sopra indicato);
    2. Zirtek (bambini di età superiore a 6 anni - 1/2 compressa 1 r / giorno; i bambini da 6 mesi a un anno assumono il farmaco sotto forma di gocce - 5 gocce 1 r / giorno; bambini da uno a due anni - 5 gocce 2 r / giorno; bambini da 2 a 6 anni - 10 gocce 1 r / giorno).
  2. Preparazioni per la rimozione dell'allergene dal tratto gastrointestinale:
    1. Enteros Gel (mescolare mezzo cucchiaino in un triplo volume di acqua e dare al bambino 6 volte al giorno prima di ogni pasto);
    2. Carbone attivo (fino a un anno - 1-2 compresse in polvere con acqua; da un anno a 3 anni - 2-3 compresse al giorno; da 3 a 6 anni - 4-6 compresse; dopo 6 anni - fino a 10 compresse).

I sintomi di una forma acuta di orticaria in un bambino scompaiono entro 2 giorni dall'uso di antistaminici. Se la malattia non risponde al trattamento, visitare un pediatra. È probabile che prescriva farmaci più forti, come corticosteroidi come il prednisone..

In questo caso, è importante seguire tutte le istruzioni di uno specialista, poiché questi farmaci possono indebolire il sistema immunitario del bambino.

Gli steroidi orali vengono utilizzati per diversi giorni. Possono causare effetti collaterali negativi se usati a lungo termine..

Rimedi popolari

Per i bambini, i rimedi popolari che includono la terapia a base di erbe sono i più adatti..

Zenzero

Lo zenzero aiuta a sopprimere i sintomi dell'orticaria. Le sue proprietà antinfiammatorie e antistaminiche fanno fronte rapidamente a edema, prurito e infiammazione. Stimola la circolazione sanguigna..

Grattugiare lo zenzero fresco (5-6 radici) e spremere tutto il succo. Prendi un cucchiaino di questo succo e mescolalo con due cucchiaini di miele. Dai questa miscela a tuo figlio prima di coricarti. La sostanza ha un sapore molto buono. Il corso del trattamento: circa 5 giorni.

Tè verde

Il tè verde è un antistaminico..

I polifenoli nella sua composizione sono potenti antiossidanti e i flavonoidi in esso contenuti prevengono i danni ai tessuti e stimolano il sistema immunitario..

Dai il tè verde a tuo figlio tre volte al giorno.

Usa il miele per addolcire il tè..

Aloe Vera

L'aloe vera è un rimedio sicuro, molto efficace e prontamente disponibile. Prendi una foglia spessa e carnosa di aloe vera, sbucciala e applica il succo sulle aree interessate.

Raffredda la pelle, allevia la sensazione di bruciore, riduce il gonfiore e il prurito e allevia arrossamenti e dolore..

Puoi anche aggiungere il succo di aloe al tè verde e darlo al tuo bambino tre volte al giorno, questo aumenterà la sua immunità e aiuterà anche a pulire il corpo dagli allergeni.

aceto di mele

Prepara una pasta di aceto di mele (1 cucchiaio) e amido di mais (1 cucchiaio).

Applicare la pasta sulle aree danneggiate e lasciarla asciugare.

Le vesciche pruriginose passeranno entro poche ore. L'aceto di mele può essere applicato sulla pelle colpita con un batuffolo di cotone o un tampone..

Usalo tutte le volte che ritieni opportuno..

Bicarbonato di sodio

Mescolare un cucchiaio di soda con acqua calda (fino a ottenere una polvere densa).

Applicalo sulle aree interessate.

Gonfiore e prurito si attenuano all'istante.

Il corso del trattamento: 3 giorni 2 volte al giorno.

Dieta

Gli alimenti che contengono grandi quantità di istamina includono: crostacei, noci, uova, latticini, ananas, cioccolato. Anche gli alimenti fermentati come il formaggio producono istamina e dovrebbero essere esclusi dalla dieta quotidiana del bambino..

Assicurati di escludere i seguenti alimenti dalla tua dieta:

  • Pesce e frutti di mare;
  • salsicce;
  • formaggi, yogurt dolci, cagliata glassata;
  • maionese e panna acida;
  • frutta (mandarini, fragole, angurie, ananas, uva);
  • frutta secca;
  • verdure (pomodori, spinaci, zucchine, melanzane);
  • salse, olive piccanti;
  • condimenti: curry, chiodi di garofano, con peperoncino.

La stragrande maggioranza dei casi di orticaria acuta in un bambino non è grave, i sintomi scompaiono molto presto, a volte senza richiedere un trattamento.

È necessaria una visita dal pediatra se i sintomi dell'orticaria non scompaiono entro poche settimane. Lo specialista prescriverà il giusto corso di trattamento, riducendo al minimo gli effetti avversi sul bambino.