Gatto per allergici: più specificamente?

Trattamento

Dopo l'ultima pubblicazione sull'argomento "Gatto per l'allergico", diverse osservazioni sono volate all'autore. Il loro significato si riduce a una cosa: tutti hanno capito tutto sulla natura delle allergie. Ma tra quali razze dovresti cercare un animale domestico?

Per i lettori che hanno appena aderito al nostro progetto, dovranno fare un chiarimento importante: non esistono razze di gatti completamente “ipoallergeniche” in natura. Indipendentemente da ciò che affermano la pubblicità ossessiva e i "blogger amatoriali".

Le persone sensibili non reagiscono ai gatti in quanto tali e non ai loro capelli, come molti credono erroneamente. La causa delle reazioni allergiche è la proteina Fel d 1, che viene prodotta dai gatti, si trova nella saliva, nelle ghiandole paraanal e sebacee e, di conseguenza, entra sulla pelle e sul pelo. Diversi animali specifici producono diverse quantità di proteine ​​"pericolose". La produzione di proteine ​​dipende dallo stato ormonale ed è praticamente indipendente da razza, lunghezza del mantello, colore, ecc..

Ma "praticamente indipendente" e "completamente indipendente" non sono la stessa cosa. Alcune razze sono note per la produzione relativamente piccola della nota proteina Fel d 1. La mia collega americana Franny Syufy, in particolare, consiglia di cercare tra le seguenti razze.

Gatti Rex. Ce ne sono diversi: Devon Rex, Selkirk Rex, Cornish Rex e la razza Laperm legata al Rex. Ci sono anche rex tedeschi, Ural rex - ma queste razze sono conosciute localmente. Nei gatti Rex, il pelo è molto corto, senza peli centrali, ondulato, sottile e incredibilmente morbido. La pratica dimostra che i proprietari di Rex subiscono attacchi di allergia in casi molto rari..

Gatti Sfinge. Tutti conoscono la Sfinge canadese. Il Don Sphynx e il Piterbold (entrambe le razze provengono dalla Russia) hanno ricevuto una distribuzione minore. Le razze si chiamano glabre. La pelle di questi animali è incredibilmente piacevole al tatto, quasi come la pelle scamosciata. Raccomandiamo alle persone sensibili di prestare attenzione alle meravigliose sfingi ultraterrene.

Gatto siberiano Questa razza è spesso chiamata "ipoallergenica" in fonti rispettate. Questo è vero, ma solo in parte. Tuttavia, chiamiamo una vanga una vanga: non ci sono quasi problemi con i "siberiani" forti e sani. Siamo interessati ad affrontare il nostro articolo separato sull'argomento: abbiamo cercato di risolvere il problema nel modo più dettagliato possibile. Resta il fatto (uno studio del 1999 ha solo confermato una cosa nota da tempo): in qualche modo incomprensibile, i gatti siberiani producono Fel d record di proteine ​​basse 1.

Gatto blu russo Certamente oggi un gatto dalla Russia governa la palla! Un altro candidato per un posto nel cuore delle persone allergiche è il gatto blu russo. È stato a lungo notato che la presenza nella casa di questa deliziosa creatura ha un effetto favorevole su tutte le famiglie. Persone sensibili, questo vale in primo luogo. E la fama mondiale dei gatti blu russi è stata promossa dai marinai della flotta mercantile inglese: hanno catturato simpatici animali da Arkhangelsk e contribuito alla loro divulgazione. Le bellezze russe hanno apprezzato il mondo intero!

Invitiamo i nostri stimati lettori a unirsi alla conversazione. Dimmi se sei allergico agli animali domestici, come risolvi questo problema.

Il testo originale Materiale utilizzato: le migliori razze di gatti per le persone con allergie. Fonte: thesprucepets. com. Foto: pixabay. com e da open source (servizi Yandex).

Gatti anallergici: il gatto perfetto per chi soffre di allergie

La vita è ingiusta, è un dato di fatto. Se per alcune persone un gatto è la migliore cura per lo stress, per altri è una fonte di un grave problema di salute, il cui nome è allergia. Quasi il 44% dei russi conosce in prima persona l'insidioso disturbo. In questa figura non si osserva una tendenza al ribasso. Gli immunologi scrollano le spalle, parlando della mancanza di meccanismi efficaci che possono ridurre il rischio di sintomi d'ansia. E se è così, allora non è fuori luogo ricordare un proverbio in cui una persona che sta annegando è invitata a salvarsi.

Cosa devo fare se voglio avere un gatto, ma ferma il pensiero della prospettiva di starnuti, lacrimazione e prurito? Ci sono solo due cose da fare. Grazie alla natura per il fatto che ci sono gatti ipoallergenici sicuri nel mondo. Leggi l'articolo fino alla fine per scegliere la tua "razza di gatto miracolosa".

Allergia ai gatti. Dove finiscono i miti e inizia la realtà

Mito 1: lo sviluppo di allergie provoca peli di gatto.

I veri colpevoli del verificarsi di reazioni allergiche sono i composti proteici Fel D 1, Fel D 4. Il primo è contenuto nella saliva dell'animale, il secondo: le ghiandole sebacee sono secrete. I gatti sono pulizia maniacale: si leccano con costanza invidiabile, dedicando molto tempo al loro passatempo preferito. Gli enzimi allergici del pelo e della pelle si aprono con accesso illimitato e, soprattutto, regolare all'ambiente esterno e al corpo umano.

Mito 2: l'allergia deriva proprio dai gatti a pelo lungo.

La realtà è che non importa che razza sia un gatto o quanto sia lunga la sua pelliccia. Se le ghiandole dell'animale secernono proteine ​​in quantità critica per la persona allergica, la risposta immunitaria non tarderà ad arrivare. Anche radendo l'animale, la situazione non cambierà, tranne per il fatto che il gatto rimarrà in uno stato di stress per lungo tempo.

Cosa significa essere un gatto ipoallergenico?

Il corpo di qualsiasi gatto, indipendentemente dal suo desiderio, produce proteine ​​pericolose. La differenza fondamentale sta solo nella loro quantità. Meno enzimi ci sono, più diritti un gatto deve essere considerato "sicuro", rientrando nella definizione di "ipoallergenico".

Gli scienziati coinvolti nello studio delle rocce ipoallergeniche hanno identificato la relazione tra il contenuto quantitativo di allergeni "dannosi" e:

  • età del gatto;
  • sesso dell'animale;
  • razze;
  • colore.

Pertanto, i futuri proprietari, non fuori luogo, terranno conto dei seguenti fatti:

  • le ghiandole del gatto castrato producono significativamente meno proteine ​​Fel D 4 e Fel D 1 rispetto a quelle a contatto;
  • rispetto a un adulto, l'intensità dell'assegnazione degli enzimi da parte del corpo di un gattino è inferiore;
  • il colore scuro del gatto indica un alto contenuto di allergeni. Un animale con i capelli chiari è considerato più sicuro in questo senso;
  • è il gatto, e non il gatto, che appare in casa che aumenterà il rischio di reazioni allergiche.

Classificazione di popolarità delle razze di gatti ipoallergenici

I noti rappresentanti ipoallergenici del mondo dei gatti possono essere divisi in quattro gruppi: “calvo”, pelo corto, mezzo pelo lungo e soffice. Prendi in considerazione 10 razze di gatti, dalle quali puoi tranquillamente scegliere un animale domestico, senza paura per la salute dei membri della famiglia.

Niente lana, niente allergie

I gatti, che sono caratterizzati da una completa assenza di pelo, provocano sempre una reazione ambigua. È possibile percepire indifferentemente questi "alieni" in una forma felina? Non sorprende che alcune persone provino un piacere selvaggio dalla sfinge canadese, il suo omonimo Don e Peterbald. E per altri, l'aspetto insolito dei baldhead provoca spiacevoli associazioni, fino al completo rifiuto. Ma invano. Ognuna di queste razze è ipoallergenica, il che significa che merita già attenzione..

Sfinge canadese. Un gatto con occhi molto espressivi e orecchie grandi di una forma insolita. Il corpo è coperto da molte pieghe. Le ghiandole della Sfinge di Don producono una quantità minima di allergeni. Questi animali sono famosi per la loro intelligenza, eccellente memoria e rispondono prontamente all'affetto. E la cosa più sorprendente è che le Sfingi di Don percepiranno favorevolmente il proprietario come un allenatore.

Don Sfinge. La mancanza di capelli è più che compensata dall'aumento della temperatura corporea. È facile riconoscere la razza di gatto nativo russo dai suoi enormi occhi a mandorla, le caratteristiche orecchie arrotondate e la pelle delicata e vellutata.

Peterbald (Sfinge di Pietroburgo). Gatti calvi, caratterizzati da una devozione quasi canina per il proprietario. Scegliendo Peterbald come animale domestico, il proprietario riceve una garanzia del 100% di non essere morso o graffiato. Dopotutto, non sono assolutamente caratteristici del comportamento aggressivo. Dato che la razza è anche nell'elenco dei ipoallergenici, un gatto del genere sarebbe un'opzione ideale per animali domestici per famiglie con bambini piccoli.

Gli inglesi, studiando appositamente le razze di gatti "calvi", pubblicarono risultati interessanti. Il corpo del 10% dei potenziali allergici non ha reagito in alcun modo a un lungo soggiorno con animali "senza peli" nella stessa stanza.

Importante! Il fatto che la pelle delle razze di gatti elencate sia completamente priva di peli non elimina la necessità di prestare sufficiente attenzione alla sua pulizia. I gatti "calvi" stanno sudando. Pertanto, gli animali richiedono un bagno completo regolare, che consente di lavare le secrezioni mucose e la saliva.

Bellezze ricci

Si tratterà di Cornish Rex e Devon Rex. Appartengono alle razze a pelo corto di gatti ipoallergenici. L'esterno degli animali si distingue per una caratteristica pronunciata, a causa della quale queste due razze dovrebbero essere fermate separatamente.

Cornish Rex. Gatti con un cappotto di lana unico che ricorda la pelliccia di karakul. Inutile dire che i capelli ondulati, come se fossero appositamente arricciati di un animale, provocano ammirazione per gli altri. Cornish Rex ha un carattere compiacente e una disposizione gentile..

Devon Rex. Queste creature occupano la cima della classifica delle rocce ipoallergeniche. Devon Rex è solo una manna dal cielo per chi soffre di allergie. I gatti hanno i capelli più corti rispetto alla Cornovaglia, il che non influisce sulla sua morbidezza e setosità. Una volta in famiglia, l'animale sceglierà indipendentemente un “favorito”, che apprezzerà presto tutta la forza d'amore di questa creatura elegante e aggraziata. Hanno versato molto raramente e sono abbastanza senza pretese da curare..

Gatti a pelo corto

Blu russo. Questi gatti sono l'incarnazione vivente di un peluche. Hanno un fisico denso e un pelo corto e spesso con una delicata tonalità vellutata. La razza è ideale per chi soffre di allergie.

Gatto giavanese (javanese). Muscular Shorthair bello. Il basso contenuto di enzimi pericolosi nel corpo rende questo animale ipoallergenico l'opzione migliore per vivere in una famiglia i cui membri sono predisposti allo sviluppo di reazioni allergiche. A causa della mancanza di sottopelo e peli sottili, è più difficile per gli allergeni entrare nell'ambiente.

Gatti orientali. I rappresentanti di questa razza possono essere a pelo corto e pelo lungo, il che non influisce sulla loro ipoallergenicità. Disposizione conforme e arguzia rapida sono anche tra i vantaggi degli orientali, garantendo il 100% positivo dalla comunicazione con gli animali.

Razze a pelo semi lungo

Gatto balinese Questa è una varietà di razza di gatto siamese. La natura angelica dei balinesi è la loro principale differenza dal capriccioso-aggressivo siamese. Sono caratterizzati da lana di media lunghezza e assenza di sottopelo. L'animale ha una grazia e una grazia indescrivibili, il che è molto impressionante per gli intenditori di questa razza..

Brevi razze di gatti ipoallergenici

La razza siberiana non ha bisogno di presentazioni, è familiare a tutti gli amanti del gatto che si rispettano. Il paradosso è che il corpo dell'animale è ricoperto da un lussuoso cappotto di lana e allo stesso tempo il corpo emette una quantità trascurabile di enzimi sfortunati. Il settantacinque percento delle persone che sono predisposte alle allergie può tranquillamente divertirsi comunicando con un siberiano, senza preoccuparsi della comparsa di sintomi caratteristici sotto forma di lacrimazione e starnuti continui.

Verità semplici

I gatti ipoallergenici sono un'opportunità per trovare un amico peloso per coloro che hanno sempre desiderato avere un gatto, ma la paura delle allergie interferiva sempre con la realizzazione di un sogno. Tuttavia, l'aspetto nella casa di un gatto, la cui razza ha un prefisso magico "ipo", non annulla la necessità di una cura adeguata per l'animale. E ci vuole sempre tempo, fatica e denaro. Più attenzione. Un animale domestico contento della vita è un "generatore" vivente di emozioni positive, che, come sapete, sono la cura migliore per tutte le malattie.

Gatti ipoallergenici: elenco delle razze principali

La prima cosa che ogni malato di allergia deve sapere sono i gatti ipoallergenici e i gatti anallergici - diversi tipi di animali. "Hypo" in greco significa "meno di". Il concetto di non allergenico deriva dal significato di "completamente". Questo non è affatto allergenico.

Sfortunatamente, i fatti affermano che non esistono gatti completamente anallergici in natura. Tuttavia, ci sono razze che sono più adatte a persone con asma o allergie..

Chi sono i gatti ipoallergenici?

Le varietà di gatti ipoallergenici sono l'unico modo per chi soffre di allergie che amano questo tipo di animali domestici di avere un animale domestico. Le persone che soffrono di allergie e asma, è molto più difficile farlo rispetto a una normale persona sana. Tali malattie fanno sì che una persona si limiti ampiamente. Compresa la possibilità di tenere a casa animali a quattro zampe.

In realtà, una tale convinzione è errata. Gli esperti che allevano gatti sono d'accordo con questo. Gli allevatori non negano che non esistano razze feline che non causano una reazione allergica. Ma ci sono persone che hanno aumentato e diminuito la suscettibilità. La seconda categoria di persone è abbastanza capace di realizzare il sogno di avere un gatto o un gatto.

Comprendere il problema aiuta a causare una maggiore suscettibilità. Gli studi hanno confermato che la sintesi di una proteina speciale, Fel D1, avviene nei gatti. Questo composto è la principale causa di una reazione allergica nell'uomo..

Alcune razze di gatti producono molta di questa proteina e diventano fonti di reazioni allergiche. Altre razze, al contrario, sono gatti che non sono allergici, poiché sono in grado di produrre un minimo di tale sostanza, sono considerati sicuri, ipoallergenici.

Razze popolari di gatti ipoallergenici

Determinare quale razza prendere è il primo passo. Devi assicurarti che il gatto non provochi un'allergia. Ciò è particolarmente vero nelle famiglie con bambini e asmatici..

Importante! Dovresti prima consultare uno specialista che ti aiuterà a scegliere la razza più adatta. Molto spesso si consiglia alle persone soggette ad allergie lievi di acquistare le seguenti razze.

Gatto siberiano

È considerata una razza russa nativa. Gli animali sono forti, muscolosi. Hanno un pelo lungo e spesso che li protegge dalle influenze negative che creano condizioni esterne sfavorevoli. Un'allergia da tale lana è estremamente rara. Una caratteristica simile deriva direttamente dalla bassa intensità che si verifica con la secrezione di proteine, che forma una reazione allergica nell'uomo.

I siberiani emettono il 20% in meno di Fel D1 rispetto ai gatti di altre razze. Nonostante lo spesso mantello vellutato, il bell'uomo siberiano va d'accordo con i proprietari allergici. Non ha solo un bell'aspetto, ma ha anche una buona salute e non richiede cure particolari. Per loro, è solo importante che i capelli vengano pettinati, le orecchie pulite, il tartaro rimosso.

I gatti siberiani hanno un carattere compiacente. Sono intelligenti, amano i loro padroni, molto affezionati a loro. Ricordano rapidamente i loro soprannomi e iniziano a rispondere a loro fin dai primi giorni dall'acquisizione di un nome.

Il desiderio di acquisire un "siberiano" è fattibile per le persone con allergie. Questa razza è ipoallergenica. Belle e soffici bellezze entrano rapidamente nella cerchia dei membri della famiglia a tutti gli effetti.

Gatto ipoallergenico di razza Rex

La prossima varietà di gatti appartenenti alla razza ipoallergenica. È suddiviso in diverse specie di razza Rex. I fan di questa razza preferiscono tenere nelle loro case:

  • Rex Cornish
  • Devon Rex;
  • Rex olandese;
  • Rex tedesco;
  • rex bohémien.

La caratteristica unificante di tutti i tipi è la presenza di insoliti capelli ricci, sopracciglia ricci e baffi. I gatti Rex hanno i capelli folti. Si arriccia o si distende a onde. Tali gatti ipoallergenici della razza sono spesso a pelo corto o pelo lungo..

I gatti mudicano completamente in modo impercettibile, ma devono essere pettinati periodicamente. Un animale domestico sano è caratterizzato da peli morbidi, riccioli della forma corretta, peli non aggrovigliati, mancanza di chiazze calve.

Rex ha un corpo muscoloso snello, gambe lunghe, una coda sottile e aggraziata e una piccola testa a forma di cuneo. Inoltre, hanno orecchie grandi e larghe con punte arrotondate. Gli occhi di Rex sono a forma di mandorla. Il colore degli occhi è molto vicino al colore del mantello.

Rex è un gatto ipoallergenico costoso e di razza. Il loro costo può raggiungere 120 mila rubli *. Il prezzo iniziale varia da 10 mila rubli *. Il ruolo svolto in questo: colore del mantello, genetica, classe.

Per natura di Rex, sono insolitamente amichevoli e affettuosi. Si distinguono per l'alta attività, l'allegria. Non accettano la solitudine e sono sempre felici quando il proprietario è vicino.

Importante! Se qualcuno ha deciso di prendere un gatto Rex, ma spesso non può stare con lui a causa del lavoro o per altri motivi, vale la pena portare un altro animale domestico ipoallergenico a casa sua. Potrebbe essere un gatto, un gatto o persino un piccolo cane.

Gatto orientale

Razza ipoallergenica americana. È stato originariamente allevato in Tailandia. Ma è stato grazie agli allevatori americani che ha ricevuto la pestilenza ufficiale. La razza è molto attraente. Gli animali in questo gruppo orientale hanno un aspetto insolito che li rende attraenti.

Il corpo del gatto orientale è snello e allungato, la coda è lunga. Il muso ha una forma leggermente allungata. L'animale è molto grazioso, di plastica. Una caratteristica distintiva degli orientali sono le orecchie grandi.

Un gatto orientale ha i capelli corti, il che è un buon segno per neutralizzare le allergie. È aderente al corpo. Manca il sottopelo. I capelli sono morbidi, setosi al tatto. Le allergie sono rare da questi animali. Si consiglia di tenere questa razza in casa, anche per gli asmatici.

La natura dei gatti orientali, secondo i proprietari, non è tipica del tipo di gatto. In molti modi, ricorda il carattere dei cani. Seleziona un proprietario tra i membri della famiglia, si affeziona a lui, cerca sempre di stargli vicino. Per natura, questa è una razza molto socievole e giocosa..

Oltre alle specie sopra, ci sono altri gatti allergenici.

giavanese

Questo gatto è allevato in America. Ha preso il nome in onore dell'isola di Java. Si chiama giavanese. Ha un lussuoso cappotto lucido, che ha varie tonalità sorprendentemente belle..

Esistono diversi noti colori monocromatici dell'animale. Tra questi ci sono:

  • colore del mantello fumoso;
  • soriano
  • ombroso
  • colore tortie;
  • Torbi
  • colore del mantello argento;
  • partito-colore;
  • colore di festa con un tipo di colore siamese;
  • mantello con medaglioni.

I gatti sono considerati specie costose, ma molti hanno il desiderio di acquisire tale bellezza. Inoltre, la capacità di produrre l'elemento Fel D1 nel corpo dell'animale in piccole porzioni lo classifica come una razza ipoallergenica che può coesistere perfettamente in una casa con allergie e asmatici.

Peterbald

Razza senza peli di San Pietroburgo. Il gatto è insolitamente elegante e intelligente. Assolutamente non in conflitto per natura. La razza è stata allevata da allevatori della Don Sphinx e del gatto orientale. Una specie che è ben accettata dai soggetti allergici.

Nota! Il gatto si chiama "Pietro calvo". Prendersi cura di esso è lo stesso di altre razze simili. Se la fai il bagno una volta alla settimana, il rischio di una reazione allergica si riduce a nulla.

Elenco di gatti senza sottopelo

L'opzione migliore per chi soffre di allergie sono i gatti anallergici, che indossano un pelo corto e radi, senza sottopelo. Tali animali domestici non mudicano, l'allergene non si accumula nel mantello. Da qui la bassa probabilità di una reazione allergica nella persona nella cui casa vive un tale animale domestico.

Le seguenti specie sono state aggiunte all'elenco dei gatti senza sottopelo:

  • Sfinge canadese;
  • Shorthair orientale
  • Razza abissina;
  • allergia.

Considerando ciascuna razza separatamente, va notato che le persone che soffrono di allergie o asma hanno percezioni diverse di essere vicino a tali animali. Qualcuno sopporta facilmente il proprio soggiorno a casa, indipendentemente dal tipo. Qualcuno deve scegliere con cura un amico a quattro zampe, consultare gli specialisti.

Se la scelta viene fatta e un nuovo membro della famiglia è atteso con impazienza in casa, quindi per alcuni tipi di gatti che vivono con asmatici, alcune sfumature dovrebbero essere notate.

La Sfinge canadese produce un basso livello di proteine, che provoca allergie. A causa del fatto che il gatto è completamente privo di peli, è escluso l'accumulo e la diffusione di allergeni.

Dicono che una tale razza sia "per tutti". In realtà, sono creature molto carine con un personaggio meraviglioso e una mente straordinaria. Gli animali danno il loro amore ai proprietari, sono fortemente attaccati a loro. Per mostrare un atteggiamento simile nei confronti degli animali domestici, dovrebbero essere costantemente curati. La pelle della Sfinge richiede cure speciali. Inoltre, va ricordato che una particolare razza è molto termofila..

La razza abissina è rappresentata da gatti a pelo corto o gatti. Sono relativamente sicuri per gli asmatici e i soggetti allergici. Si consiglia sempre di scegliere gattini con un colore chiaro. È meglio contattare un allevatore con una buona reputazione per un gattino abissino..

L'acquisto "alla cieca" non è redditizio non tanto a causa della "perdita di denaro", ma perché la razza può essere mescolata. L'animale potrebbe non essere di razza pura. Ciò a sua volta costituirà un rischio per la salute umana..

I gatti abissini hanno un intelletto sviluppato. Sono attivi, socievoli, curiosi. Non hanno l'abitudine di entrare in conflitto con altri animali domestici, sono fedeli ai loro proprietari, sono costantemente accanto a loro.

La razza Allerca è stata creata da Allerca. Questo è il risultato dell'applicazione di modificazioni genetiche..

La vista risultante è una delle migliori opzioni per asmatici e allergie. Secondo alcune recensioni, un tale gatto è praticamente privato della capacità di provocare una reazione allergica nelle persone. Questo era l'obiettivo principale dell'azienda. Tuttavia, il test finale non si è ancora verificato, quindi questo fatto non può essere pienamente confermato.

Importante! In Russia, un tale tipo di allergia è considerato una rarità. Acquista un'offerta di un gattino di razza solo attraverso i negozi online.

I gatti esotici, scozzesi e britannici sono considerati le razze più allergeniche. Ciò è dovuto al fatto che queste specie hanno i capelli "imbottiti". Inoltre, hanno un sottopelo spesso e denso. Quando l'animale si allontana, i peli vengono trasportati in casa in gran numero.

Inoltre, la lana si deposita su divani, tappeti, percorsi sul pavimento. Per chi soffre di allergie, questo non è sicuro. Pertanto, queste razze, così come tutte le altre specie che non appartengono alla categoria dei gatti anallergici, non iniziano nelle case in cui vi sono soggetti asmatici e allergici.

L'acquisizione di un gatto ipoallergenico è una decisione importante per chi soffre di allergie. Non si tratta solo di acquistare un futuro preferito dalla famiglia, ma soprattutto della capacità di comunicare con lui. Pertanto, è sempre meglio prima guardare la descrizione delle razze, consultare gli specialisti e infine scegliere un animale domestico adatto.

Gatti ipoallergenici e gatti in popolarità

Le razze ipoallergeniche di cani e gatti sono una tendenza moderna, presumibilmente permettendo alle persone inclini a reazioni allergiche di acquistare liberamente animali domestici.

Anche gli amanti degli animali più avidi sono costretti a negarsi il piacere, a procurarsi animali domestici a causa di un'allergia in uno dei membri della famiglia. Proviamo a studiare questo problema in modo più dettagliato..

Allergia ai gatti: come si presenta il problema

Le reazioni allergiche possono verificarsi in qualsiasi persona a qualsiasi sostanza. I gatti auto-leccanti trasportano proteine ​​proteiche in tutta la casa.

Per chi soffre di allergie, è questa sostanza che è il principale provocatore di reazioni avverse dal corpo.

Una particolare proteina è concentrata nel grasso sottocutaneo e nella saliva. Riempie "generosamente" la base del sottopelo dell'animale. Molte persone credono che sia il pelo dei gatti in sé che è un allergene. Infatti, senza proteine, non è in grado di provocare reazioni particolari..

È anche importante ricordare queste caratteristiche:

  • I maschi secernono più potenziali allergeni rispetto ai gatti,
  • Il gattino non secerne affatto gli enzimi o in piccole quantità. Ecco perché, i piccoli animali possono essere completamente innocui, ma quando crescono "premiano" il loro padrone con tutti i tipi di reazioni allergiche,
  • La castrazione di un gatto porta a una diminuzione della concentrazione di enzimi allergenici,
  • Gli animali più sicuri per chi soffre di allergie sono di colore chiaro. Più leggero è il pelo, meno è probabile che sviluppi reazioni indesiderate..

La patogenesi delle allergie in ogni persona è speciale. Il meccanismo di sviluppo della malattia, nonché il decorso e gli aspetti chiave della terapia possono variare in modo significativo.

In parole povere, se per una persona allergica una certa razza è sicura, per un'altra un animale rappresenterà una seria minaccia..

Razze di gatti ipoallergenici che non sono allergici

Razze di gatti ipoallergenici - chi è?

È importante navigare chiaramente in termini e comprendere correttamente l'essenza dell'espressione alla moda "razze di gatti ipoallergenici". Animali anallergici: un mito assoluto, inventato più come mossa pubblicitaria che come nome specifico per le singole razze di animali domestici

Le razze di gatti ipoallergenici sono animali che, per le loro qualità speciali, causano reazioni allergiche meno spesso. Gli animali che non sono allergici a nessuno non esistono.

In ogni caso, una persona che soffre della propria ipersensibilità può provare ad acquistare una razza specifica con la quale può andare d'accordo.

Un ruolo importante è svolto da altri aspetti che dipendono dalla persona stessa. Anche il gatto o il gatto più ipoallergenico perderà le sue qualità esclusive se non curato. Al contrario, un normale gatto può essere sicuro per chi soffre di allergie se fornito con cura adeguata..

Razze di gatti ipoallergenici più popolari

Le risorse di Internet sono piene di foto e nomi di razze di gatti ipoallergenici. Tali "catworms" sono disponibili a chiunque.

L'elenco delle rocce ipoallergeniche è piuttosto impressionante. Considera più in dettaglio le specie di gatti più popolari che sono considerate le meno allergeniche..

Devon rex

Devon Rex divenne una delle prime razze, che fu di particolare interesse e divenne noto come ipoallergenico o il più anallergico. L'unico animale "riccio" è apparso a seguito di una mutazione naturale.

Tuttavia, i gatti aggraziati e sofisticati con i capelli mossi e una forma insolita degli occhi attirano l'attenzione di molti. Che questo gatto ipoallergenico è diventato noto un po 'più tardi.

Vale la pena notare alcuni dei vantaggi della natura di questi animali. Sono amichevoli, attivi, giocosi, a loro piace passare molto tempo con il loro padrone. Ecco perché è così importante che questi animali siano meno allergenici di altri, perché dovrai contattarli sempre.

Razza ipoallergenica della foto di Cat Devon Rex

Gatti baltici

Praticamente tutte le razze di gatti ipoallergenici si distinguono per la raffinatezza speciale e la raffinatezza del loro aspetto. Non sono solo animali non allergenici, ma anche molto di status.

In precedenza, era previsto il fatto che il cappotto leggero (così come il sottopelo) fosse privo di allergie. Il gatto baltico ne è la prova vivida. Le baline sono animali piuttosto in miniatura, ma con proporzioni alterate. In questi animali, quasi tutto è allungato: orecchie, viso, zampe, coda e persino peli.

Gli occhi sono sempre blu. Il cappotto è bianco, senza il sottopelo principale, ma può essere "decorato" con macchie di cioccolato, rossastre o persino bluastre.

Per sua natura, il gatto "anti-allergenico" è molto flessibile e delicato, il che enfatizza ulteriormente la raffinatezza dell'aspetto dell'animale. È molto devota, fortemente dipendente dal suo padrone. A differenza di altre razze, le balines non sopportano la solitudine.

Foto ipoallergenica dei gatti baltici

Gatto orientale

I gatti ipoallergenici del gruppo orientale sono molto popolari. Gatto orientale - un "parente" indiretto del siamese, è un altro membro della famiglia dei gatti, che viene acquistato per gli asmatici e le persone allergiche.

Questi gatti sono di plastica e aggraziati. Hanno occhi enormi, uno sguardo profondo espressivo. Gli animali che non causano allergie nella stragrande maggioranza delle persone sono socievoli e curiosi. Si prestano bene ad allenare qualsiasi livello di difficoltà..

Gatto orientale, foto

Gatto giavanese

Il giavanese è apprezzato per il suo pelo spesso e allungato, privo di sottopelo. Rilasciano una quantità minima di sostanze che possono causare un'improvvisa reazione allergica..

La razza è nata a seguito di incroci tra gatti ipoallergenici baltici e himalayani. L'animale si distingue per un corpo sottile e aggraziato, occhi a mandorla e colori esclusivi (cioccolato, guscio di tartaruga, crema rossa).

Un gatto giavanese anallergico richiede cure adeguate. Gli animali domestici amano quando sono spesso e accuratamente pettinati. Questo "rituale", condotto regolarmente e con competenza, consentirà al gatto di mantenere al 100% le sue qualità "anti-allergeniche".

Gatto giavanese (javanese): foto

Cornish Rex

"Cornish" sono animali fragili e sofisticati, assolutamente anallergici, che richiedono una buona cura. Questi animali "ricci" devono essere lavati spesso per mantenere la bellezza e la morbidezza della "pelliccia".

I peli dei gatti non hanno peli centrali. Per questo motivo, il sottopelo si piega in “onde” leggere ma dense. Per molti, un cappotto così originale ricorda l'astrakan.

Il corpo del "Cornish" è potente, muscoloso. Le zampe sono piuttosto sottili e alte con cuscinetti grandi. Per gli animali che non causano allergie, è importante prestare molta attenzione: accarezzare, trattenere, parlare.

Vale anche la pena notare alcune esclusive qualità "anti-allergeniche" di gatti e gatti. Non è assolutamente propenso a segnare il territorio, il che riduce ulteriormente il rischio di reazioni allergiche. Gli animali non aggressivi e affettuosi non scaleranno mai il tavolo e non faranno una "rissa" nell'appartamento.

Cornish Rex, foto di razza anallergica

sfingi

Le sfingi sono i primi animali domestici ad essere associati alla versione "anti-allergenica" degli animali domestici. C'è un senso in questo, e c'è un'allergia ai gatti "calvi".

I progenitori della razza sono gatti senza peli messicani. Esistono due tipi di Don e Sphynx canadese. Poiché gli animali non hanno la lana, è molto più comodo lavarli, il che consente di eliminare rapidamente eventuali residui di sostanze allergiche.

La conclusione suggerisce se stessa: è più facile eseguire con cura e regolarmente una serie completa di procedure igieniche per il tuo amato animale domestico piuttosto che bere costantemente farmaci antiallergici.

Se molte razze di gatti ipoallergenici si distinguono per una salute particolarmente delicata e fragile, le sfingi si distinguono chiaramente da molti dei loro fratelli. Non sono sensibili a molte malattie e se riescono a ammalarsi con qualcosa, si riprendono in tempi record..

Le sfingi sono insolitamente devote e socievoli, ma possono mostrare la loro vendetta e testardaggine. Se consideriamo tutte le razze di gatti che raramente causano allergie, le sfingi saranno indubbiamente le preferite dalla maggior parte dei criteri.

Foto di Sfinge di razza anallergica

Peterbald

Peterbald è un vero aristocratico tra le razze di gatti ipoallergenici. È ideale per gli asmatici e le persone con allergie. Consideriamo più in dettaglio a quali qualità di questa razza dovrebbe essere prestata particolare attenzione..

Il gatto, che è amato per il suo aspetto esotico e il suo carattere flessibile, deve essere circondato con cura. L'animale è piuttosto capriccioso nella cura. In estate, il gatto suda costantemente.

In inverno, l'animale si congela, quindi necessita di ulteriore "riscaldamento". Peterbolds fa il bagno una volta alla settimana.

Peterbald (Sfinge di Pietroburgo), foto

Ashera

Se consideriamo il più dettagliato possibile tutte le razze di gatti ipoallergenici, allora si dovrebbe prestare particolare attenzione agli uscieri. Questi animali sono incredibilmente belli. Quali opzioni esotiche non sono emerse con specialisti coinvolti nello sviluppo di nuove specie.

È il gatto Asher, introdotto di recente, considerato assolutamente anallergico. Ciò significa che l'animale è sicuro al 100% per le persone con un sistema immunitario ipersensibile. In pratica, questa affermazione non è confermata, ma è anche impossibile confutarla..

Asher - "leopardi" giocosi in miniatura con occhi intelligenti, corpo grande. Sono molto affettuosi, amano i bambini. Nonostante il loro aspetto maestoso e leggermente formidabile, sono perfetti per vivere in una famiglia in cui diversi bambini.

Foto della razza ipoallergenica Asher

Gatto siberiano

Le razze di gatti ipoallergenici si distinguono per "cappotti di pelliccia" piuttosto scarsi. Tali gatti potrebbero non avere affatto sia il sottopelo che il mantello stesso. La stragrande maggioranza dei gatti ipoallergenici ha i capelli corti..

Il gatto siberiano è una sorprendente eccezione alla regola. Questi animali domestici sono popolari quanto i gatti britannici. Animali spettacolari vengono acquisiti per molte ragioni. Uno di questi è un cappotto lussuoso che non provoca reazioni allergiche acute..

Come dimostra la pratica, nel 75% delle persone inclini alle allergie, a contatto con "siberiani" non ci sono reazioni negative. I gatti non si congelano, non richiedono cure particolari, non differiscono in natura dannosa.

È importante prendersi cura adeguatamente dei peli degli animali per il loro comfort e la conservazione dell'estetica, ma non a causa del pericolo di sviluppare allergie.

Le razze di gatti ipoallergenici sono diverse. Chiunque voglia ottenere un animale domestico può farlo. È importante considerare tutte le sfumature di una particolare razza preferita, in modo che in futuro un nuovo amico non diventi una fonte di nuovi problemi.

Più terribile di un gatto non c'è bestia. Quali animali domestici sono pericolosi per una persona allergica?

Se la famiglia ha una persona allergica, la decisione di acquistare un animale domestico deve essere attentamente valutata. Cosa può e deve essere fatto prima di procurarsi un animale domestico?

Dice un esperto di spicco del Center for Molecular Diagnostics del Central Research Institute
epidemiologia di Rospotrebnadzor Marina Vershinina.

Oggetto pericoloso

Tra tutti gli animali domestici, un gatto diventa spesso un oggetto di aggressione del sistema immunitario umano. Non si tratta di alcun danno particolare alla famiglia di gatti. L'allergia è un errore nel sistema immunitario di una persona. La sua immunità improvvisamente inizia a percepire i normali fattori quotidiani come pericolosi. Il sistema immunitario sviluppa vere ostilità per combattere la minaccia esterna, innescando i meccanismi della reazione infiammatoria e non si calma fino a quando "l'oggetto pericoloso" scompare dalla zona di contatto.

Cioè, la causa dell'allergia non sta fuori, sta nella persona stessa. La suscettibilità allergica è registrata nei geni. Più chi soffre di allergie in una famiglia, maggiore è la possibilità di un'allergia in un bambino. Ma è impossibile calcolare in anticipo la probabilità della malattia e determinare quale fattore causerà la reazione..

In generale, i consigli per la "sicurezza" per chi soffre di allergie sono:

  • Se nessun membro della famiglia ha un'allergia, non puoi limitarti a voler avere un animale domestico.
  • Se un membro della famiglia è allergico al polline delle piante, alla polvere domestica, al cibo, non è consigliabile prendere un gatto. Non ci sono restrizioni su altri animali domestici in questa situazione..
  • E si sconsiglia vivamente di lasciare l'animale che è già allergico.

Sintomi allarmanti:

L'allergia agli animali si manifesta con naso che cola (con secrezione mucosa abbondante), arrossamento della congiuntiva degli occhi, lacrimazione, insufficienza respiratoria (broncospasmo, soffocamento). Tali sintomi compaiono sullo sfondo della piena salute a contatto con l'animale o nella stanza in cui è contenuto. Con una reazione molto pronunciata, i sintomi possono comparire anche durante la comunicazione con il proprietario dell'animale (a causa di quelle particelle di capelli e di epitelio animale che sono sempre presenti sui vestiti delle persone che hanno animali domestici a casa). Gli allergeni dei gatti sono così stabili nell'ambiente che anche sei mesi dopo la separazione con l'animale, possono ancora causare una reazione nelle persone con ipersensibilità allergica.

Non si tratta di lana!

Contrariamente alla credenza popolare, i peli di gatto non hanno proprietà allergeniche pronunciate. I principali allergeni di un gatto sono i composti proteici presenti nella composizione di saliva, sebo, secrezioni, desquamazione di scaglie di pelle. I peli di gatto sono solo un serbatoio in cui si accumulano allergeni.

I gatti ipoallergenici non esistono in natura. Tutte le storie su razze di gatti "speciali" (ad esempio, si ritiene che le sfingi e altri gatti senza peli non causino allergie) né la mossa di marketing degli allevatori o un malinteso in buona fede.

È vero, sono in corso ricerche scientifiche per ridurre le proprietà allergeniche dei gatti. Una delle direzioni del lavoro degli scienziati è il tentativo di sviluppare una linea di gatti in cui la produzione della proteina allergenica Fel d1 è geneticamente bloccata. Un'altra direzione è lo sviluppo di un alimento speciale, che contiene composti che possono legare Fel d1 nel corpo dell'animale.

Valutazione del rischio

Se decidi se prendere un animale, ma hai paura delle allergie, consulta un allergologo, un immunologo. Il medico sarà in grado di valutare professionalmente il rischio e, se necessario, prescriverà un esame: test cutanei e test in laboratorio. Tra gli studi di laboratorio, i più affidabili sono gli studi condotti utilizzando la tecnologia cap.

Anche il tuo stesso corpo sarà un buon consigliere. Prima di iniziare il gatto, prova a comunicare con le fusa degli altri. Monitora attentamente il tuo benessere. In caso di fastidio, prurito al naso, negli occhi, lacrimazione e mal di gola al contatto con l'animale, ciò può essere considerato come una manifestazione di un'allergia. Si noti che all'inizio potrebbero non esserci sintomi. A volte la formazione di una reazione allergica stabile richiede diverse settimane.

Scegli un gattino

Il numero di allergeni secreti da diversi gatti non è lo stesso.

I cuccioli hanno meno probabilità di provocare allergie rispetto ai gatti adulti. Il corpo dei bambini non è ancora formato e secernono proteine ​​meno specifiche. Pertanto, anche se il gattino non provoca una reazione allergica, è troppo presto per rilassarsi..

La produzione di allergeni proteici dipende dallo sfondo ormonale del gatto, quindi gli animali sterilizzati hanno meno probabilità di causare reazioni indesiderate.

Gli animali con i capelli chiari hanno meno probabilità di causare allergie rispetto ai gatti e ai gatti scuri. Gli scienziati non sanno ancora perché sia ​​così, ma esiste una versione secondo cui la quantità di allergeni proteici secreti da un gatto dipende dalla pigmentazione del mantello.

Ma la lunghezza del mantello non influenza il numero di allergeni, ma la densità lo influenza. Più spesso il sottopelo, più sebo e particelle di pelle si accumula..
Ma, anche se hai scelto un gatto bianco come la neve e lo hai sterilizzato, non c'è garanzia che non ci saranno reazioni allergiche.

Passerà da solo

Succede che una reazione allergica ai gatti scompare nel tempo da sola. L'immunità, per così dire, "si abitua" all'allergene e cessa di essere considerata pericolosa. Ma, ahimè, un esito così felice è relativamente raro - è osservato da circa il 20% delle persone allergiche. Il resto dovrà separarsi dall'animale o prendere le medicine per la vita.

L'immunoterapia allergenica specifica (ASIT), che gradualmente “abitua” il corpo a un allergene e viene utilizzata con successo, ad esempio, per il trattamento della febbre da fieno, in Russia non è stata ancora utilizzata per trattare le allergie ai gatti. Tuttavia, il vaccino per ASIT contro le allergie ai gatti è in fase di registrazione nella Federazione Russa. Cioè, è una questione di tempo.

TOP 10 razze di gatti che non sono allergiche, scelta del gatto per asmatici o allergie

Molte persone sul pianeta soffrono di allergie e persino gli immunologi non possono dire con certezza quale rimedio efficace possa alleviare completamente le avversità. Sfortunatamente, i gatti che non sono affatto allergici non sono noti. Perché e molti asmatici, chi soffre di allergie avere un animale domestico a casa semplicemente non osa. Ma sono note razze ipoallergeniche. Se mantieni pulito il tuo animale domestico e segui semplici misure preventive, puoi ridurre al minimo le possibili manifestazioni di un'allergia spiacevole.

Gatti che non sono allergici

I gatti ipoallergenici sono noti per essere allergici. Non danneggeranno le persone inclini alla sensibilizzazione:

  1. Razza giavanese senza sottopelo, non in grado di portare al deterioramento del benessere nei soggetti allergici.
  2. Sfinge, come una razza senza peli, ma esigente per la cura personale (pulizia dell'orecchio, bagno).
  3. Devon è Rex a pelo corto, ma necessita di una pulizia costante dei padiglioni auricolari e delle zampe.
  4. Cornish - Rex dai capelli lisci, ma la pulizia della pelle dagli accumuli sebacei richiede costante.
  5. Gatto siberiano sicuro con basso contenuto di enzimi nelle ghiandole salivari.
  6. Balinese, razza siamese con produzione di una piccola quantità di proteine ​​irritanti.
  7. Pelo corto, gatto pulito, ma necessita di cure costanti.

Cosa provoca una reazione allergica?

L'opinione è errata che un'allergia appare sui peli degli animali domestici. Il principale provocatore è una proteina specifica (Fel D1), la cui concentrazione è in grado di accumularsi negli strati di epidermide, urina, saliva, forfora, ghiandole sebacee e sudoripare degli animali.

L'allergia è un comportamento inadeguato del sistema immunitario, come reazione a un effetto negativo dall'esterno. Sono gli organi dei gatti (gatti) che producono questa proteina. La maggior parte si accumula nell'epitelio. Le persone inclini a questa proteina iniziano a sperimentare problemi di salute quando si contraggono con gli animali..

Consigli! Se vuoi avere un animale domestico, tieni presente che le allergie ai gatti possono apparire diverse per natura, intensità. Tutto dipende dalle caratteristiche individuali del corpo..

Per alcune persone, gli allergeni non portano a problemi speciali. Per chi soffre di allergie, asmatici, anche l'ingresso di piccole particelle di allergeni nel tratto respiratorio porta a conseguenze deprimenti: gonfiore della laringe, fischi durante l'espirazione, crampi nei bronchi, attacchi di asma, prurito e orticaria sulla pelle, congiuntivite, lacrimazione, starnuti, naso che cola, congestione nasale.

Esistono razze di gatti che non sono allergiche?

Gli scienziati non cessano di dire che non esistono gatti completamente allergenici nel mondo. Avere un animale domestico significa scegliere un individuo ipoallergenico con la produzione della minima quantità di allergeni.

Dovrebbe essere chiaro che non è la lana a provocare allergie, in particolare le proteine, irritante con un'eccessiva produzione di ghiandole salivari di animali domestici. Di norma, i gatti a bassa allergene non hanno un sottopelo, un pelo eccessivamente spesso. Esistono specie che producono una piccola quantità di allergeni, ad es. le proteine ​​proteiche nella pelle sono contenute in una piccola concentrazione.

Cosa fare se il bambino è in casa?

Il sistema immunitario dei bambini è imperfetto e può rispondere inadeguatamente agli allergeni. Gli animali domestici vivono in una stanza, in un modo o nell'altro, secernono proteine, quindi non è consigliabile tenerli nella stessa stanza con i bambini. I segni di rinite allergica possono manifestarsi con particolare forza.

Studi sulla minimizzazione delle allergie

Gli scienziati sono giunti alla conclusione che la migliore medicina per eliminare i segni spiacevoli di allergia è un allergide monomerico (pillola) sotto la lingua. È stato condotto un esperimento con la partecipazione di un gruppo di pazienti ipersensibili con il suggerimento di prendere un corso di terapia con queste compresse. I risultati sono impressionanti. Le reazioni allergiche non sono state risolte in soli 7 partecipanti. Il resto ha migliorato il loro benessere. Non sono state più osservate esacerbazioni di reazioni sistemiche.

Quindi gli scienziati tedeschi hanno creato una medicina moderna nella lotta contro le reazioni ai peli di gatto, che è insostituibile per gli asmatici e i soggetti allergici per fermare i sintomi allergici.

Come scegliere un animale allergico o asmatico?

Le persone con asma non dovrebbero disperare. Alla domanda: quali gatti non sono allergici, la risposta è che ci sono ancora razze di gatti che sono quasi incapaci di causare reazioni allergiche. Quindi chi soffre di asmatici e allergie dovrebbe dare un'occhiata più da vicino alla razza giavanese senza sottopelo, Cornish Rex con i capelli ricci morbidi, come una razza anallergica e assolutamente innocua per gli asmatici e le persone allergiche, che non provoca lacrimazione, starnuti, naso che cola.

Gli esperti raccomandano di scegliere gatti ipoallergenici o guardare una razza specifica..

Le 10 migliori razze di gatti poco allergici

È possibile ottenere un animale domestico senza paura per la salute dei bambini in famiglia, data la bassa allergenicità della razza. Il meglio del gruppo di gatti a pelo corto (calvo) su cui non c'è allergia:

  1. Don Sphynx senza capelli con enormi occhi a mandorla, delicata pelle vellutata in una piega, produzione di allergeni da parte delle ghiandole in piccole quantità. Questi sono gatti intelligenti e affettuosi..
  2. Peterbald, fedele gatti calvi con un carattere piuttosto morbido e non aggressivo. Non hanno il sottopelo, sono sicuri quando vivono in famiglie con bambini. Ma hanno bisogno di bagni regolari, trattamenti per la pelle, perché sudano molto.
  3. Devon Rex, in cima alla lista come razza ipoallergenica con capelli corti e morbidi e setosi, non è affatto stravagante da curare..
  4. Cornish Rex con un unico cappotto unico di lana a forma di pelliccia - pelliccia di astrakan, che provoca ammirazione. Questa è una razza morbida e irascibile.
  5. Gatto giavanese a pelo corto con una bassa concentrazione di allergeni pericolosi nel corpo. È considerata una razza ipoallergenica, non provoca reazioni allergiche, poiché il pelo è sottile, il sottopelo è completamente assente..
  6. Gatto russo con pelo corto delicato e vellutato. Ideale per chi soffre di allergie..
  7. Gatto orientale a pelo corto dal carattere compiacente.
  8. Siamese come un individuo aggressivo e capriccioso soddisfatto con un collo medio. Ma bello, tenero, grazioso.
  9. Siberiano soffice con pelliccia lussuosa. La razza produce pochi allergeni ed è adatta a persone senza timore di lacrimazione, tosse, starnuti.
  10. Balinese con capelli morbidi e lunghi, ma abbastanza sicuro a causa della piccola quantità di proteine ​​prodotte dalla pelle.

Scegli un animale domestico

Quando si sceglie, vale la pena considerare semplici regole per prevenire una possibile manifestazione di un'allergia:

  • scegli un gattino con i capelli chiari ed è meglio determinare la razza in anticipo;
  • non comprare un animale da venditori dubbiosi, contattare l'allevatore nel vivaio;
  • assicurati che non ci siano allergici in famiglia e, se sospetti, dovresti prima consultare un allergologo, fare dei test con un intervallo di diversi giorni, usando metodi diversi.

Non avere un animale domestico per rifiutarlo in futuro. Prima di acquistare, si consiglia di familiarizzare un po ', passare un po' di tempo insieme per capire se il gatto è adatto, se sarà una fonte di allergie.

Gatto o gatto?

Il mito secondo cui i più allergenici sono i gatti a pelo lungo. Le proteine ​​non si accumulano nei capelli, ma nella saliva degli animali domestici. Quindi, se un gatto inizia a leccarsi i capelli, allora le proteine ​​possono entrare nell'aria, quindi nei seni delle persone quando respirano.

La più grande produzione di sostanze irritanti è nei maschi. Chi soffre di allergie dovrebbe scegliere animali domestici più leggeri, in particolare, pulire regolarmente la pelle, riducendo così al minimo possibili manifestazioni allergiche.

Il contenuto di allergeni nei gatti in% dipende interamente dall'età, dal colore, dal sesso. È stato rivelato che la saliva dei gatti contiene meno allergeni della saliva dei gatti. Come castrazione, la quantità di proteine ​​prodotte è significativamente ridotta. Ma i cuccioli sono poco allergenici e difficilmente causeranno problemi ai loro proprietari.

I gatti sono più allergenici dei gatti. I gatti che non sono allergici sono solo castrati, il che riduce la produzione di proteine. Certo, puoi prendere un gattino, ma devi capire che sta crescendo e può causare molti problemi in futuro.

I gatti sono noti che non sono in grado di causare allergie. In particolare, sterilizzati (castrati) secernono meno proteine, ad es. diventare quasi completamente anallergico.

Dato il punteggio, il gatto più anallergico è lo Sphynx canadese, che praticamente non secerne proteine ​​proteiche. Ma l'igiene della pelle dovrebbe essere costante. Questa razza è troppo sensibile al freddo, che è anche importante considerare. Sfingi calve: socievoli, gentili, gentili, ma non adatte alle forti gelate russe.

Se prendi in considerazione il colore dell'animale, i gatti sicuri che non sono allergici ai capelli sono leggeri. L'opzione migliore sarebbe considerata bianca. I gatti leggeri castrati producono anche meno proteine..

I gatti più scuri contengono il maggior numero di allergeni.

Lana e sottopelo

Gli allevatori hanno cercato a lungo di allevare ibridi di gatti allergici, ma finora questo ha fallito. Gli studi hanno dimostrato che meno proteine ​​vengono secrete dalle femmine con un sottopelo leggero e di piccole dimensioni. Dopotutto, le proteine ​​dannose non avranno semplicemente nessun posto dove accumularsi. Il rischio di una reazione allergica sarà improbabile se si ha un sottopelo piccolo, con i capelli corti in un gatto. Ad esempio, nelle sfingi il sottopelo ha la forma di pelle scamosciata. Questa è una razza abbastanza pulita, incapace di provocare allergie anche senza vaccinazione.

Se i gatti non hanno un sottopelo, non si libereranno. Ma i gatti maturi con una pelliccia spessa scura sono considerati altamente allergenici.

Produzione di enzimi

Una grande quantità di proteine ​​si trova nella saliva di gatti e gatti, che si leccano costantemente i capelli. Le proteine ​​entrano nell'aria, quindi nel naso delle persone. I gatti nella saliva hanno più allergeni dei gatti.

I gattini sono considerati gli animali meno allergenici..

Razze pulite

Se vuoi ottenere un animale domestico, si consiglia di guardare queste razze:

  • balinese
  • Shorthair orientale;
  • Siberiano;
  • Blu russo;
  • Divon Rex;
  • Cornish Rex;
  • Javanese Rex.

Ne vale la pena di separarsi da un animale domestico per le allergie?

Gli esperti raccomandano agli asmatici di selezionare razze ipoallergeniche di gatti per evitare la comparsa di spiacevoli reazioni allergiche. Naturalmente, non dovresti separarti dal tuo animale preferito. Ma devi prendere tempo e mantenere l'igiene, contribuendo a ridurre gli allergeni rilasciati. Quindi è possibile rimuovere fino all'80% eseguendo procedure idriche regolari fino a 4 volte a settimana, lavando la biancheria da letto, il lavaggio tempestivo dei giocattoli.

È importante ridurre la percentuale di allergeni nell'aria. Dopo aver schiacciato il gattino, è necessario lavarsi le mani e non toccare gli occhi per evitare lo sviluppo della congiuntivite.

La comunicazione con un gatto affettuoso e accogliente dovrebbe essere una gioia. Per ridurre al minimo le manifestazioni di allergia - nella forza umana.