Dermatite allergica Articolo del Dr. Komarovsky

Analisi

La dermatite allergica nei bambini di oggi non è un fenomeno raro. Nutrizione impropria, mangiare cibi con coloranti non aggiunge benefici e talvolta influisce direttamente sulla salute del bambino. Le allergie in un bambino possono essere causate da vari fattori che non rappresentano un pericolo visibile per gli adulti. Alcuni esperti, parlando di dermatite atopica, lo chiamano eczema infantile. E non sono lontani dalla verità. Le manifestazioni della malattia sono le stesse. In ogni caso, si tratta di una sorta di intolleranza a determinate sostanze o componenti alimentari..

Dr. Evgeny Olegovich Komarovsky è noto come medico, presentatore televisivo, giornalista e scrittore. Ha raggiunto la popolarità in tutto il mondo grazie ai programmi televisivi. Questo specialista si distingue per il suo approccio individuale alla medicina. Guardando questa persona, sembra che sia davvero felice di aiutare i bambini. Le mamme ascoltano i suoi consigli di qualità con particolare trepidazione e attenzione. Cosa dice il dott. Komarovsky sulla dermatite atopica?

Le ragioni

Per l'insorgenza di sintomi spiacevoli come pelle secca, forte prurito, numerose eruzioni cutanee, devono esserci motivi visibili. Proprio come sai, non succede nulla. Con la dermatite atopica, si osserva un intero complesso di reazioni che provocano ulteriori complicazioni.

Il Dr. Komarovsky osserva che molte conseguenze indesiderabili possono essere evitate se si inizia a prestare attenzione alla salute del bambino. Komarovsky afferma che i bambini hanno una difesa immunitaria abbastanza forte contro la natura e dobbiamo cercare di mantenerla in ogni circostanza. Altrimenti, la malattia è inevitabile. Quali sono le cause della dermatite atopica?

Allergeni alimentari

Nelle condizioni della realtà moderna, può essere molto difficile trovare un prodotto naturale nei negozi senza coloranti e additivi dannosi. Non è un segreto che vari conservanti influiscono negativamente sulla salute del bambino, possono provocare in lui un'allergia persistente.

Il dott. Komarovsky, parlando di dermatite atopica, sottolinea ripetutamente la necessità di abbandonare l'uso di alimenti dannosi contenenti additivi artificiali. È estremamente dannoso per i bambini in età prescolare mangiare tutti i tipi di cibo istantaneo (tagliatelle, purè di patate, minuti di cereali), nonché patatine, curry, cracker, ecc. Il corpo del bambino, quindi, inizia gradualmente ad essere avvelenato dai coloranti in esso contenuti. Molti genitori, senza osservare una momentanea reazione negativa, credono ingenuamente che tutto sia in ordine con la loro prole.

Come allergeni alimentari, possono essere utilizzati anche alimenti completamente sani: ricotta, latte, cioccolato, frutta, uova. Riguarda l'intolleranza individuale dei singoli componenti. Naturalmente, non tutti i bambini li manifesteranno. Tuttavia, una certa percentuale di bambini in tenera età soffre di una forte allergia alle sostanze contenute in tali prodotti. Le cose completamente innocue a prima vista possono rivelarsi estremamente dannose per il corpo di un bambino allergico. Ecco perché è così importante essere in grado di proteggere tuo figlio dall'influenza di fattori sfavorevoli per lui. Non c'è nulla di sbagliato nel non dare a tuo figlio il cibo che provoca allergie, anche se si tratta di prelibatezze diverse.

Allergeni domestici

Questo gruppo di fattori provocatori comprende, prima di tutto, prodotti chimici e prodotti per l'igiene per la cura del corpo: sapone, gel, shampoo, detersivo, ecc. Anche un contatto a breve termine di un bambino con una sostanza che provoca allergie può causare eruzioni cutanee o arrossamenti sulla pelle. Poche persone si rendono conto che anche gli abiti di un bambino incline a reazioni allergiche devono essere lavati separatamente con mezzi speciali. E, naturalmente, è necessario proteggere attentamente il bambino dal contatto diretto con detersivi, altre sostanze domestiche. I bambini piccoli possono farsi del male, consapevolmente non volendolo. Ecco perché tutti i tipi di prodotti per la pulizia devono essere conservati in luoghi inaccessibili..

Alimentazione artificiale

È noto che il latte materno contiene tutti i nutrienti necessari per la piena crescita e sviluppo del bambino. Tuttavia, non tutte le madri hanno l'opportunità di nutrire i loro bambini in modo naturale, come previsto dalla natura. Qualcuno è costretto a passare a miscele secche in modo che il bambino possa ricevere nutrienti di base. Le miscele, a loro volta, contengono molti conservanti e altri allergeni che possono causare diatesi o dermatite atopica. Di norma, la maggior parte dei bambini allattati al seno ha alcuni problemi di pelle. Fortunatamente, questo problema è temporaneo..

Con il raggiungimento dell'età di quattro o cinque mesi, è necessario eseguire alimenti complementari, poiché il latte materno diventa insufficiente per una corretta alimentazione. L'alimentazione dovrebbe essere fatta con molta attenzione. Un nuovo prodotto dovrebbe essere dato per provare un po ', non è necessario esagerare. Non aggiungere più di un nuovo prodotto a settimana alla dieta di un bambino.

Il corpo del bambino deve abituarsi al tipo di cibo che sembra elementare per un adulto. Molto spesso, dopo i primi due cucchiai, si verifica una reazione negativa. Seguendo questa regola, il genitore può almeno capire su quale tipo di cibo ha spruzzato il bambino. Iniziando a dare molti diversi tipi di frutta e verdura contemporaneamente, sarà impossibile capire quale sia stata la reazione negativa..

Trattamento

Al fine di eliminare le manifestazioni di dermatite atopica nei bambini, il Dr. Komarovsky suggerisce di condurre un trattamento competente e coerente. Non puoi lasciare che le cose vadano da sole, sperando solo che tutto vada via da solo. Come trattare questa malattia? Consideriamo più in dettaglio.

Dieta

Se ci sono problemi con la pelle e le eruzioni cutanee, è necessario identificare i prodotti contenenti allergeni, quindi al fine di rifiutarli in modo tempestivo. Seguire una dieta aiuterà a prevenire una situazione in cui la malattia ritorna periodicamente e offre molti momenti spiacevoli. È necessario escludere dalla dieta del bambino i prodotti da cui si verificano esacerbazione e deterioramento delle condizioni fisiche.

Al fine di rendere più semplice sopportare il rifiuto di eventuali oggetti di interesse per il bambino, è necessario spostare la sua attenzione su qualcos'altro. Non è consigliabile indulgere ai capricci, ma non puoi limitare bruscamente il bambino alle tue prelibatezze preferite e allo stesso tempo non offrire nulla in cambio.

Giusta alimentazione

Dopo che il bambino ha raggiunto i 4-5 mesi di età, è necessario iniziare gradualmente a nutrirlo. A questo punto, il suo corpo acquisisce la capacità di digerire altri tipi di alimenti, sebbene il latte materno sia ancora molto necessario..

Si consiglia di iniziare cibi complementari con piccole porzioni al fine di ridurre al minimo la probabilità di sviluppare dermatite atopica. All'inizio, devi presentare attentamente il bambino a frutta e verdura, osservando attentamente la reazione del corpo. Quindi puoi iniziare a dare succhi e puree di carne.

Se iniziano delle manifestazioni di difficoltà, i genitori premurosi saranno sempre in grado di capire da dove provengono. Il prodotto allergenico dovrebbe essere escluso per un po ', forse il corpo del bambino non è ancora pronto per prenderlo.

La corretta alimentazione è impossibile senza la corretta routine quotidiana. Lo dice anche il dott. Komarovsky. La modalità è una cosa grandiosa. Con l'aiuto della nutrizione, del sonno e del tempo libero, il bambino può essere reso sano e instillato in abitudini sane. E, al contrario, quando non esiste una chiara organizzazione, il cambiamento dei momenti del regime avviene in modo casuale, il bambino diventa irrequieto, doloroso, spesso piange, non sta bene. Il benessere del bambino è completamente sotto la responsabilità dell'amare mamma e papà.

Farmaci ipoallergenici

Se la dermatite atopica si è dichiarata ad alta voce e continuamente, il bambino dovrebbe ricevere maggiore attenzione. Il trattamento prevede l'assunzione di farmaci adeguati e l'utilizzo di prodotti per la cura della pelle ipoallergenici. Se un bambino ha costantemente nuove eruzioni cutanee sul suo corpo, questa è un'occasione per pensare a quali prodotti per la cura del corpo vengono utilizzati. Gel, shampoo, sapone dovrebbero essere il più morbidi possibile e non contenere coloranti dannosi.

Pertanto, la dermatite atopica rilevata nei bambini richiede una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato. Non puoi iniziare la malattia. Per molti genitori, il primo passo per il recupero di un bambino dovrebbe essere quello di eliminare gli alimenti allergenici. Un atteggiamento attento nei confronti del proprio bambino aiuterà a prevenire lo sviluppo di gravi complicanze che cambiano in modo significativo la qualità della vita, contribuendo a una riduzione dell'immunità.

Dermatite atopica secondo Komarovsky

La dermatite atopica nei bambini è una malattia la cui insorgenza provoca vari allergeni. Il famoso trattamento medico di Komarovsky di questo disturbo raccomanda di iniziare con la definizione di una sostanza che è un allergene e provoca sintomi della malattia. Molto spesso, questo medico parla in programmi in televisione e offre ai genitori consigli su come fornire un trattamento efficace per il loro bambino e prendersi cura di lui nel corso di questa malattia. Ricorda spesso che la prescrizione spontanea a un figlio di droghe può influire negativamente sulla salute..

Un evento molto comune tra i neonati, così come i bambini in età prescolare primaria, sono disturbi provocati da allergeni. Secondo il medico, il motivo principale che provoca il loro verificarsi è che il sistema immunitario del bambino è immaturo, quindi non è in grado di proteggere completamente il corpo del bambino dagli allergeni.

Cos'è la dermatite atopica?

Dalla dermatite atopica, gli specialisti comprendono una malattia della pelle che è ricorrente in natura e procede in forma cronica. Il suo aspetto si verifica più spesso sotto l'influenza di stimoli esterni e interni. Nella letteratura medica, diversi termini sono usati per descrivere questa malattia. Si chiama neurodermite o eczema atopico. Spesso indicato anche come eczema infantile.

I disturbi interni nel corpo del bambino innescano il meccanismo di sviluppo di questa malattia della pelle. Se il bambino ha una maggiore sensibilità o le cellule del sistema immunitario non sono ancora maturate, il corpo del bambino semplicemente non è in grado di resistere a vari allergeni. Nella maggior parte dei casi, la dermatite atopica si verifica nei bambini dai 6 mesi ai 2 anni.

Anche i bambini con una predisposizione genetica a questa malattia della pelle sono a rischio. La probabilità di questa malattia nei bambini che iniziano a ricevere alimenti complementari o svolgono un'alimentazione artificiale è elevata.

Secondo il dott. Komarovsky, i bambini allattati al seno hanno meno probabilità di contrarre questa malattia e altri tipi di allergie. In altre parole, i bambini che sono alimentati con miscele artificiali sono meno protetti dalla dermatite atopica. L'eredità nella comparsa di questa malattia è di grande importanza. Se almeno uno dei genitori ha sofferto di dermatite atopica durante l'infanzia, la probabilità che la malattia si manifesti nel bambino è del 65%.

Affinché il trattamento di questa malattia sia efficace e porti a un risultato positivo, la prima cosa da fare è identificare l'allergene o il fattore che ha scatenato i sintomi di questa malattia della pelle. Se la prima causa di infiammazione della malattia viene eliminata, ciò aumenta in modo significativo l'efficacia del trattamento, che nella maggior parte dei casi termina con successo.

Cause di dermatite atopica nei neonati

Komarovsky chiama l'immaturità delle cellule del sistema immunitario, nonché del fegato e dell'intestino, come la ragione principale per la comparsa di questa malattia. Il medico cita come esempio che quando uno qualsiasi degli allergeni appare nel corpo del bambino, gli importanti organi interni che ne sono responsabili non sono semplicemente in grado di elaborarlo completamente. Di conseguenza, si verifica il suo graduale accumulo nel corpo, che alla fine si esprime come una reazione che appare sulla pelle. Se passiamo alle statistiche mediche, quindi, secondo lei, gli allergeni alimentari sono nel 40% dei casi la causa principale della dermatite atopica.

Sono prodotti che una madre o un bambino consumavano durante l'allattamento quando gli venivano somministrati cibi complementari. Gli allergeni alimentari più comuni sono le uova e le noci, nonché il latte e alcuni tipi di carne. Inoltre, una reazione allergica in un bambino può svilupparsi a causa di coloranti alimentari, agrumi o bacche. Ci sono altri motivi che possono anche contribuire allo sviluppo della dermatite atopica. Tra questi, i seguenti sono particolarmente comuni:

  • alimentazione artificiale del bambino;
  • eredità;
  • surriscaldamento del bambino;
  • sostanze di natura chimica, nonché detergenti domestici con i quali il bambino era in contatto;
  • indossare abiti realizzati con tessuti grossolani;
  • la presenza di peso in eccesso nel bambino;
  • la presenza nel corpo del bambino alla nascita di un livello elevato di bilirubina;
  • singole malattie gastrointestinali.

In alcuni casi, non solo per i genitori, ma anche per un medico esperto, sembra abbastanza difficile determinare la causa che ha provocato l'insorgenza della dermatite atopica. In questi casi, il trattamento è sintomatico. Quando la natura dell'insorgenza della malattia è sconosciuta, i genitori dovrebbero prestare particolare attenzione al proprio figlio. Dovrebbero escludere il contatto del bambino con alimenti e fattori che possono agire come allergeni..

Segni di dermatite atopica infantile

Il quadro clinico con la malattia è abbastanza pronunciato e si manifesta principalmente con la comparsa di un'eruzione cutanea sulla pelle. Nella fase iniziale della malattia, la prima eruzione cutanea si verifica sulle guance. Quindi si diffonde ad altre parti del corpo: il tronco, l'inguine, il collo e anche le superfici di flessione. La dermatite atopica è determinata da eruzioni cutanee che hanno una tinta rossa, mentre le loro dimensioni sono piuttosto piccole.

Tuttavia, durante il trattamento della malattia, possono gradualmente fondersi in un grande sito di infiammazione. Eruzioni cutanee bagnate possono comparire nella zona inguinale, nonché sui glutei e in luoghi di superfici di flessione. La pelle in questi luoghi suda abbastanza spesso, il che provoca un aumento del processo infiammatorio e il numero di eruzioni cutanee.

Le eruzioni cutanee sono il sintomo principale di questa malattia, tuttavia, tutt'altro che l'unica. Altri sintomi che sono più pronunciati nel corso di questa malattia sono i seguenti:

  • forte prurito cutaneo;
  • bruciore e desquamazione della pelle;
  • la mancanza di appetito del bambino, contro la quale non ingrassa;
  • irrequietezza durante il sonno;
  • aumento della temperatura corporea a 37,5 gradi.

Con lo sviluppo di una malattia della pelle per diversi giorni, gli elementi dell'eruzione cutanea possono rimanere sul corpo del bambino. A volte un'eruzione cutanea scompare improvvisamente. Tuttavia, passano diversi giorni e appare sul corpo del bambino con rinnovato vigore. Abbastanza spesso, le eruzioni cutanee che compaiono sul corpo del bambino sono bagnate. Tuttavia, dopo diversi giorni, si seccano. Il risultato sono croste secche molto pruriginose..

Quando vengono pettinati, il percorso si apre per la penetrazione dei batteri, che attraverso la loro attività può provocare la comparsa di eruzioni pustolose. Al fine di ridurre al minimo il rischio di complicanze, nonché per alleviare i sintomi inerenti a questa malattia, il trattamento deve essere effettuato in modo tempestivo. Consiste non solo nell'uso di farmaci e nel rispetto di una determinata dieta, ma anche nel garantire che il bambino che soffre di dermatite atopica abbia una cura adeguata.

Dermatite atopica nei bambini: trattamento

Komarovsky è d'accordo con i suoi colleghi e afferma che un compito piuttosto difficile è curare il bambino dalla dermatite atopica. Quando le procedure vengono eseguite nell'ambito della terapia medica, il compito fondamentale è identificare le cause che hanno scatenato l'insorgenza di questa malattia. Se questo compito è stato completato, la prognosi per il trattamento della malattia diventa positiva.

Trattamento conservativo della dermatite atopica

Komarovsky è dell'opinione che l'approccio al trattamento della dermatite atopica nei neonati dovrebbe essere completo. Dovrebbe essere iniziato solo dopo aver consultato un pediatra o un allergologo..

  • Se, quando si esamina il corpo di un bambino che è malato di dermatite atopica, vengono rivelate lievi eruzioni cutanee, in questo caso il medico può limitarsi solo alla nomina di farmaci antiallergici esterni.
  • Può anche prescrivere una dieta e dare consigli sulla cura adeguata del corpo del bambino..
  • Se le eruzioni cutanee si sono diffuse su gran parte del corpo, ciò può solo indicare che l'imminente trattamento della malattia sarà piuttosto difficile e durerà diverse settimane nella sua durata.

Trattamento con rimedi popolari

Alcuni genitori si rifiutano di usare i farmaci e quando trattano un bambino si limitano a usare la medicina tradizionale, che usano per eliminare la dermatite atopica. Fanno bagni fatti di spago, camomilla, calendula e achillea. Per la preparazione dei bagni, queste piante vengono utilizzate, poiché hanno un effetto curativo sulla ferita e, inoltre, hanno un effetto antinfiammatorio.

L'uso dei bagni di queste erbe consente di alleviare rapidamente il bambino dal prurito della pelle, oltre a ridurre significativamente l'infiammazione. I medici non hanno nulla contro tale trattamento, tuttavia, sottolineano che durante la terapia i principali mezzi della medicina tradizionale non dovrebbero essere, ma dovrebbero essere usati come terapia aggiuntiva, che integra il regime di trattamento di base per la dermatite atopica.

Nella pratica di lunga data del Dr. Komarovsky, ci sono stati molti casi in cui i genitori generalmente si sono rifiutati di curare questo disturbo, credendo che il bambino diventerà troppo grande. Secondo il medico, se questa malattia non viene curata durante l'infanzia, in seguito ricorderà a se stessa per tutta la vita del bambino e in età adulta può entrare in una malattia così spiacevole come l'asma bronchiale o altri disturbi che non possono essere eliminati.

Conclusione

La dermatite atopica è una malattia comune riscontrata nei bambini. Il Dr. Komarovsky considera il suo trattamento piuttosto complicato. Secondo lui, la cosa principale per curare il bambino è determinare la causa che ha scatenato la malattia. Se viene rilevato l'allergene che ha causato questo disturbo, allora, secondo Komarovsky, ciò aumenta significativamente le possibilità di guarire il bambino. I medici hanno già un regime terapeutico comprovato che usano per combattere questo disturbo.

Tuttavia, al fine di aumentare l'efficacia del trattamento, è necessario utilizzare non solo i preparati medici, ma anche i prodotti offerti dalla medicina tradizionale. L'uso di bagni di erbe medicinali è una misura piuttosto efficace, poiché diventa possibile in breve tempo alleviare il bambino dal forte prurito e alleviare l'infiammazione sulla pelle.

Tuttavia, è necessario comprendere che la medicina tradizionale non dovrebbe fungere da elemento principale nel complesso trattamento della malattia. Nella lotta contro la malattia, dovrebbero essere utilizzati principalmente i farmaci prescritti dal medico e vari decotti e bagni di erbe possono essere utilizzati solo come misura aggiuntiva. In questo caso, puoi raggiungere un'alta efficienza di trattamento e far fronte rapidamente a un disturbo come la dermatite atopica..

Trattamento della dermatite atopica nei bambini dal Dr. Komarovsky

Negli ultimi 30 anni, la prevalenza della dermatite atopica nei neonati e nei bambini in età prescolare è cresciuta di quasi il 20% ed è diventata un problema. Attualmente, le statistiche dicono - l'80% dei bambini con dermatite atopica ha entrambi i genitori con questa malattia e quasi il 60% - se solo un genitore è malato.

La dermatite atopica (AD) è una malattia della pelle, spesso accompagnata da prurito, che si verifica nella prima infanzia e talvolta insegue una persona con le sue ricadute per tutta la vita..

Diagnosi

Al momento non esiste una classificazione mondiale universalmente accettata e un solo nome e pressione arteriosa possono essere trovati sotto i seguenti nomi: dermatite allergica, sindrome dell'eczema atopico, dermatite infantile, neurodermite diffusa, eczema allergico essudativo-catarrale.

Spesso la pressione sanguigna si chiama diatesi, ma questo è fondamentalmente sbagliato. La diatesi non è una malattia, ma una tendenza a varie malattie ereditate ed esacerbate da uno stile di vita.

Per un trattamento efficace, il medico curante e altri specialisti specializzati devono correggere accuratamente la diagnosi. La scabbia, la psoriasi, l'ittiosi, la dermatite seborroica e allergica da contatto e varie sindromi di un'immunodeficienza sono spesso mascherate sotto AD. Per chiarire la diagnosi, è necessario sottoporsi a test allergologici e sottoporsi a un corso di dieta di eliminazione..

Sintomi

Il Dr. Komarovsky, basandosi su molti anni di pratica e sul proprio sistema per il trattamento di neonati e bambini in età prescolare, sostiene che nella stragrande maggioranza dei casi la dermatite atopica non è altro che manifestazioni di diatesi allergica (essudativa-catarrale). In effetti, la dermatite atopica infantile non è in realtà una malattia della pelle e può essere considerata solo come la comparsa sulla pelle di una reazione a vari tipi di allergie: cibo, contatto o respiratorio.

I sintomi più comuni sono:

  • arrossamento della pelle in diverse parti del corpo - il più delle volte e prima di tutto, l'allergia appare sulle guance;
  • pelle secca su aree arrossate e prurito;
  • esfoliazione e comparsa di crepe e piaghe.

Le ragioni

Secondo l'esperienza del Dr. Komarovsky, con dermatite atopica allergica, i genitori, non i medici, possono davvero aiutare un bambino. Un medico può insegnare come alleviare i sintomi delle allergie e i genitori e i parenti stretti possono impedire all'allergene di entrare o evitare il contatto con la pelle e quindi influenzare le cause sottostanti della dermatite atopica.

Le principali cause della dermatite che Komarovsky chiama:

  1. eccesso di cibo.
  2. Immaturità, sottosviluppo del fegato in un bambino.
  3. Presenza di un allergene alimentare.
  4. Sudorazione profusa (sullo sfondo delle allergie alimentari).
  5. La presenza di allergeni nell'ambiente e il loro contatto con la pelle (il sudore funge da catalizzatore dell'infiammazione allergica).

Trattamento del Dr. Komarovsky

Se al bambino è stata diagnosticata una dermatite essudativa-catarrale, la stretta aderenza alle raccomandazioni del famoso pediatra di Kharkov, medico di scienze mediche Evgeny Komarovsky, aiuterà la maggior parte dei genitori a liberare i propri figli dalle manifestazioni di questo tipo di diatesi.

Eliminazione di allergeni alimentari

Dopo aver superato prove speciali e aver identificato "il nemico in faccia", conduci un briefing speciale con parenti e amici. Spesso sono loro a dare una mano al tuo bambino in crescita con cibi o piatti proibiti. Non essere pigro e spiega attentamente l'intera situazione dei bambini più grandi in famiglia.

"Rifiuto" di eccesso di cibo

Prima di tutto, Komarovsky consiglia di trattare la dermatite atopica con una restrizione alimentare: rivedere l'assunzione di cibo e il suo dosaggio, soprattutto se il bambino è in anticipo sul programma per l'aumento di peso. Il comandamento principale dei genitori moderni, fondamentalmente contraddice la bisnonna "di nutrirsi strettamente nonostante tutto" - un bambino di qualsiasi età è meglio nutrirsi piuttosto che nutrirsi troppo!

Durante l'allattamento, si raccomanda alla madre di ridurre il contenuto di grassi del latte materno:

  • prendere molta acqua pulita;
  • prova a sudare di meno;
  • massimizzare la dieta con cibi a basso contenuto di grassi e limitare l'assunzione di grassi naturali: strutto, burro, panna acida, brodi ricchi e zuppe.

Normalizzazione del movimento intestinale

Un'indicazione per il trattamento deve essere considerata non solo costipazione, ma anche una "feci" eccessivamente densa, nonché un sospetto di costipazione sia nel bambino che nella madre che allatta. Si raccomanda di iniziare il trattamento del bambino con farmaci a base di sciroppo di lattulosio secondo uno schema ondulato:

  • i primi 3 giorni - una singola dose di 1 ml a stomaco vuoto;
  • ogni 3 giorni successivi - aumentare la dose di 1 ml, cioè al 4 °, 5 ° e 6 ° giorno, devono essere assunti 2 ml e dal 7 ° al 9 ° giorno già 3 millilitri;
  • al raggiungimento di una dose corrispondente all'età del bambino (indicata nelle istruzioni per lo sciroppo) - assumere il farmaco per un mese;
  • dopo 30 giorni di assunzione della dose limite legata all'età, ridurre gradualmente il volume di sciroppo (così come sono aumentati) ogni 3 giorni di 1 millilitro.

Una causa indiretta di dermatite nei neonati può essere la costipazione in una madre che allatta. Quindi le feci sane della madre sono una delle condizioni per la salute del bambino.

Inoltre, sia alla madre che al bambino vengono mostrati chiaramente prodotti ausiliari che impediscono l'assorbimento di "veleni" dal tratto gastrointestinale nel sangue. Il trattamento con sorbenti intestinali (Enterosgel, Smecta, ecc.) Non è solo sicuro, ma riduce anche significativamente le manifestazioni di dermatite.

Osservare rigorosamente e non limitare l'assunzione di acqua pura: la rimozione delle tossine dal corpo avviene non solo con le feci, ma anche con l'urina.

Divieto di enzimi alimentari ed eubiotici

Dovresti abbandonare il trattamento dell'eczema allergico una volta per tutte con qualsiasi tipo di disbiosi ausiliaria (altri) farmaci, specialmente se il bambino è in anticipo sul programma di aumento di peso. È necessario riconsiderare il concetto di nutrizione del bambino e sottoporsi a una formazione aggiuntiva non solo nella compilazione di un menu giornaliero, ma anche nell'osservanza dei principi del processo e dell'alimentazione.

"Rallentare il processo" di alimentazione

I metodi efficaci "non mangiare troppo - non mangiare troppo" applicabili all'allattamento al seno sono scegliere un capezzolo con un piccolo foro e spesso raccogliere (mettere in pausa) la bottiglia stessa con la miscela durante l'alimentazione. Pertanto, l'allattamento deve allungare il processo stesso nel tempo, e nel caso in cui il bambino si rifiuti di assumere ulteriore cibo, si fermerà e forzerà a non forzare la porzione misurata da mangiare fino alla fine.

Presta particolare attenzione alla temperatura e all'umidità nella stanza: un'eccessiva secchezza o un'alta umidità possono portare a una salivazione compromessa e una violazione della digestione porterà a dermatiti.

Riduzione delle calorie

Uno dei modi efficaci che può minimizzare le manifestazioni della dermatite atopica e normalizzare il peso del bambino è il metodo per ridurre il contenuto calorico delle miscele nutritive: ridurre la dose indicata sulla confezione del 10%. Ad esempio, i 5 cucchiai indicati sostituiscono 4,5.

Limite dolce

I carboidrati non sono una fonte di allergie. L'allergia alimentare è una reazione inadeguata del corpo ad alcuni tipi di composti proteici. La scienza moderna è andata ancora oltre e i medici sono sempre più inclini a concludere che la dermatite atopica, nella maggior parte dei casi, non è nemmeno un'allergia alle proteine, ma una conseguenza del suo sovradosaggio. Molto probabilmente, i carboidrati "veloci" di dolci e zucchero, causano ulteriori reazioni di fermentazione (decadimento) di proteine ​​non digerite consumate dal tasso sopranormale.

Se le guance del bambino diventano rosse dopo un trattamento dolce, dovresti rivedere la dieta, gli intervalli di tempo tra i pasti e il numero di alimenti in una singola porzione.

Riduzione della sudorazione

Il compito di ridurre la sudorazione in un bambino è fattibile con i seguenti punti:

  • La temperatura nelle stanze dovrebbe essere compresa tra 18 e 20 gradi Celsius con un'umidità del 60%. Dovresti comprare un termometro, un igrometro, un dispositivo che mostra l'umidità dell'aria e un umidificatore elettrico per uso domestico. Nelle stanze è utile posizionare acquari aperti o altri contenitori con una grande superficie d'acqua. Rimuovere eventuali accumulatori di polvere (in particolare i tappeti) e pulire a umido la stanza il più spesso possibile senza l'uso di prodotti chimici. Scartare tutte le varietà di generatori di aria calda e osservare la modalità di ventilazione.
  • Al chiuso, il bambino dovrebbe essere in una quantità minima di indumenti e preferibilmente a piedi nudi.
  • Durante le passeggiate obbligatorie e frequenti all'aria aperta, "non confondere" il bambino, e in caso di sudorazione attiva, tornare a casa e cambiare i vestiti.

Limitazione del contatto cutaneo con allergeni

L'esecuzione di semplici suggerimenti aiuterà il tuo bambino a liberarsi dei sintomi della dermatite atopica:

  1. Utilizzare solo polveri speciali per bambini senza bio-sistemi per il lavaggio. Dopo il lavaggio, non essere pigro e risciacquare abbondantemente. Immediatamente dopo l'ultimo risciacquo in acqua fredda, immergere l'elemento lavato in acqua bollente per alcuni secondi. Attenzione! Pertanto, non solo i vestiti e la biancheria intima per bambini devono essere elaborati, ma anche tutti i tessuti che vengono a contatto con la pelle del bambino! Tieni in riserva alcuni accappatoi a maniche lunghe per chi viene a trovare parenti e amici. Prestare attenzione ai propri vestiti e biancheria da letto. Riassumi i fratelli e le sorelle maggiori del bambino. Presta particolare attenzione a una conversazione esplicativa con una vecchia generazione di parenti.
  2. Quando possibile, prova a vestire il tuo bambino con oggetti bianchi non verniciati realizzati con tessuti naturali. Proteggi la pelle del tuo bambino dal contatto con capispalla e copricapo. Ad esempio, la maglietta inferiore dovrebbe essere con una manica più lunga del solito, che è piegata e fissata sulla camicetta o sulla giacca superiore. Consiglio economico: cucire al bambino un pigiama e un cappellino rimovibili da lenzuola di cotone bianco o lino sottile.
  3. Rivedere rigorosamente la certificazione di tutti i giocattoli e altri oggetti in plastica con cui il bambino è in contatto. Pulisci gli animali di peluche come collettori di polveri extra.
  4. Per la pulizia a umido di pavimenti, pareti, mobili e altri oggetti, non utilizzare prodotti chimici: utilizzare una grande quantità di acqua bollita.
  5. Per eliminare il cloro dall'acqua con qualsiasi mezzo, installare filtri speciali o preriscaldare l'acqua utilizzata a una temperatura superiore a 90 gradi. Per rispettare il regime igienico, non esagerare con i "risciacqui", ma utilizzare tovaglioli speciali. Quando fai il bagno a un bambino, non solo "ricorda" il cloro, ma usa anche sapone e shampoo per bambini solo una volta alla settimana!

farmaci

Degli agenti farmacologici che i genitori possono usare da soli, il Dr. Komarovsky raccomanda:

  • Il gluconato di calcio, che, nonostante i pregiudizi obsoleti, è perfettamente assorbito dall'organismo ed è quasi impossibile overdose. Schema di ammissione - ogni giorno, 1 compressa, che viene frantumata in una polvere fine e meglio miscelata con prodotti lattiero-caseari o altri prodotti liquidi. Segui corsi di 2 settimane e / o ripeti tali corsi in caso di esacerbazione della dermatite.
  • Bepanten, in qualsiasi forma - unguento, lozione o crema. Lubrificare le aree problematiche senza risparmiare.

Tutti gli altri preparati o unguenti contenenti istamina, in particolare contenenti ormoni, devono essere usati solo come indicato dal pediatra.