Come fiorisce una betulla

Trattamento

Ciao caro lettore!

Indubbiamente, hai visto come sboccia una betulla. Tuttavia, spero che alcuni dei "trucchi" di questo processo siano interessanti. Per i più curiosi. Bene, ti invito anche a vedere nuove foto di betulla in fiore.

Tra gli alberi della nostra foresta, la betulla è una delle prime a fiorire. Sbrigati, forse, è solo un ontano e un salice di capra. E ci sono alcuni dubbi sul salice. In alcuni anni, la betulla può superarla..

La betulla fiorisce anche prima che le foglie fioriscano, di solito ad aprile. Nella Russia centrale, questa è la metà del mese. Abbiamo - un posto più vicino al Primo Maggio. Di conseguenza, nel sud, la fioritura inizia prima, in alcuni luoghi a marzo. E a nord, la betulla fiorisce a maggio.

Come fiorisce una betulla? Con l'inizio della fioritura drammaticamente - in uno o due giorni - l'intero aspetto dell'albero cambia. Alle estremità dei rami di betulla sciolti, gattini leggermente giallastri pendono da cinque a dieci centimetri di lunghezza. Di solito pendono due o tre.

Questi orecchini sono apparsi su un albero (a volte sono anche chiamati più sofisticati - i tiri degli orecchini) molto prima della fioritura. Più precisamente - la scorsa estate. E all'inizio erano verdi, bassi, attaccati. Quindi sono cresciuti, oscurati. Questi orecchini sono rivestiti con una sostanza resinosa che protegge il contenuto dall'acqua..

E per un po 'si nascosero, si congelarono. Fino a primavera Ma ecco di nuovo aprile. Ogni orecchino prende vita all'improvviso, si allunga bruscamente, cedendo. La betulla sta fiorendo. Con l'apparizione di piccole foglie su una betulla, la fioritura non finisce. Al contrario, questa è ancora l'altezza del processo.!

Grandi gattini giallastri appesi alle estremità dei rami di betulla (dicono i biologi sui germogli allungati) sono costituiti da soli fiori maschili di stame. Una coppia di scaglie di perianzio e due stami sono l'intero fiore. È vero, ci sono molti di questi fiori nell'orecchino.

Tre di questi modesti fiori sono seduti nel seno delle squame opache e questo è cresciuto fino allo stelo dell'orecchino. Ci sono molte squame nell'orecchino e ognuna ha una trinità di fiori.

Fai leggermente clic con il dito sull'orecchino sospeso: una nuvola giallo chiaro volerà via. Questo è polline di betulla.

Ma poiché i fiori di stame maschili sono raccolti in infiorescenze separate su un albero, allora da qualche parte dovrebbero esserci pistilli, femmine? Sono sullo stesso albero e raccolti anche in orecchini. Proprio non così evidente. I gattini di betulla sono più corti e più sottili di quelli maschili. E sono verde scuro.

Dai un'occhiata a questa foto. Su di esso è appeso un ramo di betulla. Gli orecchini maschili a noi familiari appesi alle estremità dei rami sono chiaramente visibili. E sopra di loro su un ramo si sporgono leggermente e lateralmente, o "bastoncini" o "candele". Queste sono le infiorescenze femminili desiderate con fiori di pistillo.

Qui sono più grandi nella foto.

Qui puoi vedere che sul ramo di betulla ci sono germogli laterali corti (sono chiamati germogli accorciati). Ci sono gemme su ciascuno di questi germogli. Di questi compaiono sia foglie che orecchini femminili. Cinque minuscoli fiori semplici di soli pestelli siedono sotto una scala nascosta. E le squame a tre lobi sono cresciute fino allo stelo dell'infiorescenza.

Il polline di betulla è trasportato dal vento. Pertanto, fiorisce mentre le foglie sono piccole.

Ma si è verificata la fecondazione dei fiori femminili. Gli orecchini da uomo cadono immediatamente. E le donne diventano più spesse, più larghe. Ora non sporgono più sul ramo, ma pendono. E diventano abbastanza pignoli. Sono proprio questo - tiranno pignoli - e chiamano i biologi.

Questa non è un'infiorescenza, ma la fertilità. Alla fine di luglio - agosto, i frutti matureranno. I piccoli dadi alati saranno trasportati dal vento. Amicizia betulla con il vento!

Ahimè, per alcuni di noi i fiori di betulla non sono un gioioso segno di primavera, ma ogni anno, secondo il programma, grossi problemi.

La pollinosi è una reazione allergica al polline delle piante. Leggero, trasportato dal vento in grandi quantità, il polline di betulla può causare un attacco di questa malattia.

Il bene non è abbastanza (più precisamente - per niente!). Scorre dal naso, gli occhi acquosi. Mal di testa, febbre. Questi sono i segni più comuni di febbre da fieno. La coincidenza nei tempi con la fioritura di alcune piante, ad esempio la betulla, consentirà di sospettare un'allergia al polline. Tuttavia, solo i medici possono accertarlo con precisione..

Esistono farmaci che possono alleviare la sofferenza del paziente. Tuttavia, il modo più radicale è andare da qualche parte per questa volta. Se sei allergico al polline di betulla, vai a sud, dove è già sbiadito. O a nord, dove non fiorisce ancora.

Bene, e per questo, è anche utile sapere quando e come sboccia una betulla.

Vivere con un'allergia

Trappole speciali intrappolano polline e spore dall'aria tutto il giorno. Otteniamo dati accurati unici da una stazione di monitoraggio del polline, elaborati utilizzando un metodo scientifico unico.

Il picco di fioritura della betulla inizia dal 24 al 26 aprile

Questa settimana, tutti i soggetti allergici che reagiscono bruscamente agli alberi in fiore avranno difficoltà: a causa del forte riscaldamento a Mosca e nella regione centrale, gli esperti prevedono un inizio di massa di spolverata di betulla, il principale allergene della striscia della Russia centrale e il campione nella produzione di polline. Cosa aspettarsi quest'anno dall'albero più allergenico alle medie latitudini?

Gli scienziati affermano che, indipendentemente da ciò che accade con il clima all'inizio della primavera, la betulla inizia a spolverare dopo il 20 aprile, la prima il 19 aprile e l'ultima il 1 maggio. Il periodo di tempo non cambia molto, tuttavia, gli esperti russi notano una chiara tendenza ad aumentare la produzione totale di polline. Gli stessi cambiamenti stanno accadendo in tutto il mondo. La maggior parte degli scienziati ritiene che un aumento della produzione di polline sia associato a un generale cambiamento climatico verso il riscaldamento..

Inoltre, la durata totale della spolveratura aumenta, il periodo di spolveratura aumenta. Secondo gli specialisti della piattaforma online Allergotop, un partner del progetto di servizio e informazione Allergy su 7Dney.ru, quest'anno si prevede che l'intensità della stagione sia media (2.500-35.000 granuli di polline per stagione). Questo è inferiore rispetto allo scorso anno, quando la produzione totale di polline per la stagione ammontava a circa 60.000 granuli di polline..

"Coloro che reagiscono bruscamente alla spolverata degli alberi, principalmente della famiglia delle betulle (ontano, nocciola, betulla, carpino), nelle regioni centrali della Russia soffrono da metà marzo a inizio aprile a metà maggio. Nelle regioni meridionali del nostro paese e del Caucaso, il primo polline di nocciola e ontano appare quasi un mese prima. La più alta concentrazione di polline di betulla si osserva nelle regioni centrali, occidentali e nord-occidentali della parte europea della Russia: ci sono la maggior parte di questi alberi, principalmente betulle.

Non sono previsti nuovi pericoli in questa stagione. La spolverata di betulla in primavera avrà luogo a un livello medio, a giugno-luglio, il polline di cereali prevarrà nell'aria e il polline di assenzio e ambrosia prevarrà alla fine dell'estate, specialmente nelle regioni meridionali. Nessuno è alle prese con l'ambrosia nel nostro paese, si sta lentamente ma sicuramente spostando verso nord e verso est, e alla lunga questo allergene più forte può diventare davvero pericoloso non solo nel sud, ma anche al centro della parte europea della Russia ”, ha commentato Elena Severova., Direttore per la scienza del progetto Allergotop, candidato alle scienze biologiche.

Quando la betulla inizia a fiorire

Questo materiale è stato creato sulla base di un'intervista con un esperto del Pollen Club, dottore in scienze biologiche, accademico dell'Accademia ecologica russa, ricercatore leader presso l'Istituto di clima globale ed ecologia Alexander Minin.

A. Minin, uno dei principali specialisti nel campo della fenologia, nel suo lavoro ha sviluppato una direzione per studiare la variabilità spazio-temporale coniugata degli stati climatici e degli ecosistemi terrestri; valutazione dell'impatto degli ecosistemi forestali sullo stato dell'atmosfera e del clima. Ha pubblicato oltre 150 opere scientifiche e di divulgazione scientifica, tra cui 6 libri sui problemi di conservazione della natura, ecologia e geografia. È coordinatore di una rete di osservazioni fenologiche volontarie nel territorio europeo della Russia.

Segni russi sulla primavera

Ricorda i segni della primavera. Non è solo che sono stati conservati nella memoria della gente.

I corvi nuotano all'inizio della primavera - per scaldarsi.

Se in primavera una betulla lascia una foglia prima di un ontano, l'estate sarà secca, se un ontano in anticipo è bagnato.

Se incontri una lepre bianca in primavera, la neve cadrà sicuramente.

Se gli uccelli nidificano sul lato soleggiato degli alberi, aspettati una fredda estate.

Non ci saranno più tordi di gelo dopo l'arrivo.

Se la nocciola è decorata con orecchini, il terreno non si congela più, il che significa che puoi piantare ravanelli, semi di papavero, calendule.

Se leggi tutte le dichiarazioni, sembra più che logico. I cambiamenti naturali, prima vestiti di segni e poi di opere fenologiche scientifiche, forniscono una comprensione di molti processi biologici. Costruire una catena logica di processi biologici tra natura vivente e inanimata e consentire la fenologia.

Che cos'è la fenologia? Storia e modernità

FENOLOGIA (dal greco Phainomena - fenomeni e greco. Logos - parola, dottrina), un sistema di conoscenza sui fenomeni naturali stagionali, i tempi della loro insorgenza e le ragioni che determinano questi termini. Il termine "Fenologia" fu proposto dal botanico belga S. Morran nel 1853.

La fenologia registra e studia i fenomeni stagionali del mondo delle piante e degli animali, nonché le date dei cambiamenti stagionali nei paesaggi: l'istituzione e la scomparsa della copertura nevosa, la prima e l'ultima gelata, la formazione di ghiaccio, ecc..

Questa scienza è più che antica. L'uomo ha iniziato ad osservare e legarsi in una catena logica di fenomeni naturali molto tempo fa. Raccolta, caccia, agricoltura, tutto ciò era direttamente proporzionale alla conoscenza umana della natura.

La prima menzione di osservazioni fenologiche può essere letta nelle antiche opere di scienziati: lo scrittore romano Plinio il Giovane (62-114 d.C.); nei registri della dinastia Mikado giapponese (812); negli annali del monastero di Cracovia (1490).

Nel nostro paese, Pietro 1 nel 1721. diede istruzioni sulla scelta delle aree più favorevoli per i parchi nelle vicinanze della nuova capitale, chiedendo a Menshikov di inviargli settimanalmente nodi e fiori di quercia, sorbo e betulla, oltre a foglietti di erba con iscrizioni numeriche per scoprire dove la primavera era iniziata prima.

Nel 18 ° secolo, la fenologia scientifica è nata nel mondo. Nel 1748 (Uppsala, Svezia) C. Linney iniziò a registrare l'inizio di eventi stagionali, organizzò una rete (18 stazioni) di corrispondenti osservatori. I loro seguaci sono comparsi nella maggior parte dei paesi d'Europa. Entro la metà del 19 ° secolo, le osservazioni fenologiche coprirono tutti i principali paesi dell'Europa occidentale e della Russia.

Dottore in Scienze Biologiche, Accademico dell'Accademia Ecologica Russa Alexander Minin ha parlato della storia dell'occorrenza e dello sviluppo della fenologia in Russia Pollen Club:

In Russia nel 18 ° secolo, il livello di conoscenza dei fenomeni stagionali era così alto che nel 1759 nella pubblicazione accademica Ertel pubblicò il primo articolo fenologico e geografico, "Il ragionamento sul motivo per cui gli alberi a Mosca e qui (a San Pietroburgo) un tempo danno frutti ".

A metà del XIX secolo, erano già stati raccolti così tanti materiali fenologici che nel 1854 la Russian Geographical Society pubblicò il primo riassunto geografico al mondo delle osservazioni fenologiche di 120 corrispondenti per il 1851 e A.F. Middendorf nel 1855 fu in grado di scrivere un'opera sul corso del volo primaverile di uccelli attraverso la Russia dai suoi confini occidentali verso l'Oceano Pacifico.

Ha pubblicato la prima mappa fenologica del mondo con contorni delle date di arrivo simultanee degli uccelli. Nel 1884, V.I. Kovalevsky ha pubblicato una mappa del corso di maturazione del pane in Russia.

L'iniziativa di creare una rete di osservatori in Russia nel 1885 nel sistema della società geografica russa appartiene al più grande climatologo russo A. I. Voikov. La rete si espandeva costantemente dal 1896 al 1924, con la partecipazione attiva di D.N. Kaygorodova, è cresciuto fino a 600 intervistati.

E alla fine del secolo, la rete contava 3.500-4.000 osservatori. Negli anni 1920-1930 in URSS esisteva una rete fenologica di storia locale insieme alla rete fenologica agricola del Servizio idrometeorologico dell'URSS istituita nel 1930.

La fenologia ha svolto un ruolo significativo sia nello sviluppo dell'economia nazionale che in vari rami della scienza: agrometeorologia, biogeocenologia e altri.La rete fenologica volontaria della Società geografica dell'URSS è diventata il successore della storia locale. Sono state condotte osservazioni fenologiche e sono ancora in corso su una rete di riserve statali, stazioni sperimentali forestali, ospedali scientifici.

Ora la Russian Geographical Society ha ripreso la raccolta di dati fenologici in forma digitale, è possibile lasciare le proprie osservazioni sul sito Web della Geographical Society all'indirizzo http://fenolog.rgo.ru

Come la fenologia può aiutare chi soffre di allergie?

L'osservazione dei processi biologici aiuta a chiarire le previsioni per l'inizio della spolveratura delle piante..

Parlando in particolare della primavera e della fase di fioritura della betulla, G.A. Zueva, Assoc. Dipartimento di Botanica, Ph.D. EGPU osserva quanto segue: “Nei giorni in cui la temperatura dell'aria di giorno all'ombra si avvicina a + 5 0 С, il flusso di linfa inizia negli aceri, quindi nelle betulle. Una settimana dopo, l'ontano e la nocciola fioriscono (con il congelamento profondo, il flusso di linfa delle betulle viene ritardato e inizia dopo che queste piante fioriscono). Il farfara fiorisce in questo momento sui pendii meridionali, i boccioli di piante legnose iniziano a gonfiarsi, gli uccelli svernanti finiscono, i primi stormi di uccelli arrivano presto: corvi, storni, allodole. Anche il germogliamento delle gemme e l'aspetto delle prime foglie sugli alberi avvengono in una certa sequenza. Prima di tutto, le gemme si aprono su pioppo tremolo e tiglio, poi su quercia e frassino. In questo momento arrivano cuckoos, rondini, warblers e altri piccoli uccelli della foresta. Le foglie fioriscono nella stessa sequenza. La fioritura di ontano, tiglio, olmo, pioppo tremulo, salice di capra avviene prima di sfogliare, contemporaneamente a betulla e salice. Durante il periodo di fioritura dell'olmo, i boccioli di frutta del pero e del melo iniziano a fiorire, a quel tempo fioriscono larice, poco dopo betulla, acero, ciliegia di uccello. Allo stesso tempo, arrivano i rondoni, i rigogoli e le quaglie. Il giorno prima dei fiori di ciliegio, soffici ceneri, sentivo fiorire le ciliegie, si aprono le prime foglie di quercia, frassino e tiglio. Al momento della fioritura della betulla, arrivano la maggior parte degli uccelli della foresta e inizia la nidificazione ”.

Quindi, conoscendo alcuni stadi fenologici, possiamo dire con un alto grado di certezza quando l'albero di betulla inizia a spolverare.

Diamo un'occhiata alle fenofasi della betulla (gli indicatori di seguito sono per la Russia centrale). L'inizio della fenofase è considerato l'ingresso in esso di almeno il 10% degli alberi.

La prima fenofase della betulla si chiama "flusso di linfa". L'inizio del flusso di linfa vicino alla betulla è associato a una transizione stabile della temperatura attraverso 0. Visivamente attorno ai tronchi di betulla si formano. Inizia a gocciolare il succo attraverso le forature nel tronco.

15-17 giorni dopo l'inizio del flusso di linfa, è tempo di "schierare i primi reni". In media, dopo 12 giorni, inizia il periodo di "spiegamento delle prime foglie". Prima dell'inizio della "fioritura" dallo spiegamento delle prime foglie ci vogliono 1-5 giorni. La durata della spolveratura della betulla è in media 20 giorni e dipende principalmente dalle condizioni meteorologiche attuali. Il picco di polvere si osserva di solito 3-4 giorni dopo l'inizio.

Stadi vegetativi di betulla

Flusso di linfa (+ 15-17 giorni) -> Gonfiore delle gemme, fioritura delle gemme (+ 12-15 giorni) -> Schieramento delle foglie (+ 1-5 giorni) -> Inizio della fioritura Nella Russia centrale, ha senso iniziare a monitorare la prima fase vegetativa della betulla ( flusso di linfa) nell'ultima settimana di marzo.

"In connessione con i cambiamenti climatici globali, è stato rivelato che nella Russia centrale la somma delle temperature medie annue, misurate il 01 marzo, si verifica in media 12 giorni prima di 40 anni fa e l'inizio del ciclo vegetativo in betulla si è spostato solo 7 giorni prima", afferma Alexander Minin. Inoltre, gli scienziati hanno scoperto che la più alta correlazione tra le date dell'inizio della fioritura della betulla e le date di una transizione costante della temperatura di 5 gradi (5 giorni di fila, la temperatura è superiore a 5 gradi).

Cosa possono fare i soggetti allergici insieme ai fenologi?

Gli allergologi, basandosi sulla conoscenza e sugli approcci degli scienziati, possono condurre indipendentemente osservazioni e trarre conclusioni sull'inizio della spolverata della betulla nella loro regione, poiché la sequenza di eventi fenologici dipende da molti fattori, dalle singole anomalie naturali all'idrografia e al sollievo.

Nell'applicazione mobile per iOS e Android Pollen Club, è stata sviluppata una scheda speciale: "Fenologia", in cui ogni utente può lasciare un segno sulla fase della betulla accanto a lui:

La costruzione di mappe fenologiche da parte della comunità dei soggetti allergici è un evento importante e necessario, che alla fine ci aiuterà a comprendere gli schemi del decorso delle malattie allergiche.

Vorrei concludere l'articolo con una telefonata del nostro esperto Alexander Minin: “Guarda! E cerca di stare lontano durante periodi pericolosi ”.

Il tormentatore principale è la betulla. Come chi soffre di allergie sopravvive a una primavera calda?

Quest'anno, a causa del clima caldo, gli alberi hanno iniziato a fiorire un mese prima, dando origine alla stagione delle allergie. Una primavera secca, soleggiata e ventosa non fa che aumentare la sofferenza delle persone allergiche.

A giudicare dalle previsioni, il contenuto di polline di ontano nell'aria si è avvicinato ai livelli massimi. E presto il principale tormentatore di tutti coloro che soffrono di allergie - la betulla, si unirà a lei. Seguiranno cereali ed erbe infestanti e anche le spore di muffa costantemente presenti nell'aria intensificheranno i sintomi..

Modalità maschera

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, ogni terza persona al mondo soffre di rinite allergica e una persona su dieci soffre di asma bronchiale. Più spesso la manifestazione di queste malattie provoca il polline delle piante. Peggio ancora, che puoi diventare una persona allergica a qualsiasi età. I medici notano che ora sempre più in primavera con lamentele di naso chiuso, lacrimazione, eruzioni cutanee e respiro corto, i pazienti hanno iniziato a venire dopo 35 anni.

“Dal periodo di fioritura di quest'anno è cambiato di quasi un mese, tutti i soggetti allergici hanno avvertito segni caratteristici. La comparsa di sintomi clinici indica un meccanismo allergico innescato, quindi è necessario essere trattati con forza e forza ", avverte il medico di un allergologo-immunologo di altissima categoria, assistente del Dipartimento di allergologia e immunologia dell'Accademia medica russa di formazione professionale continua.

Come non confondere un'allergia al polline con un raffreddore primaverile? "Se hai il raffreddore ogni anno allo stesso tempo (diciamo, il moccio scorre chiaramente tra la fine di aprile e l'inizio di maggio), molto probabilmente hai la febbre da fieno", spiega Oksana Sebekina. - Coloro che sanno che il loro benessere peggiora proprio durante il periodo di fioritura delle piante non confonderà le allergie con la SARS. Tali pazienti già al mattino si alzano con occhi gonfi, acquosi e rossi, palpebre pruriginose. Quindi un naso che cola e starnuti, come con un raffreddore, non è abbastanza. Oltre a difficoltà respiratorie e tosse spesso si uniscono. Un'altra differenza: i fenomeni di rinite e congiuntivite con pollinosi, a differenza della SARS, si verificano senza un aumento della temperatura, sintomi di intossicazione (debolezza e dolori in tutto il corpo, dolore ai muscoli e alle articolazioni, mal di testa). Allo stesso tempo, lo stesso quadro clinico dura diversi giorni (picco e miglioramento sono più caratteristici per il raffreddore). Quando si va fuori in un clima soleggiato e asciutto o fuori città, i sintomi si intensificano nel paese. Se sospetti di avere congiuntivite allergica o rinite, puoi iniziare con la cosa più semplice: sciacquare il naso, gli occhi, lavarti il ​​viso, cambiare i vestiti quando torni a casa, indossare occhiali e maschere per strada, prendere antistaminici. Ma se possibile, vale la pena consultare uno specialista il prima possibile. Aiuterà a comprendere meglio la situazione "..

Non portare all'asma

Secondo le raccomandazioni internazionali, viene applicato il trattamento graduale delle allergie a seconda della gravità della malattia. Inoltre, le differenze individuali nella selezione dei farmaci sono possibili quando la terapia non è adatta al paziente. Solo uno specialista può determinarlo. Tuttavia, non tutti i soggetti allergici hanno bisogno solo di farmaci per sopravvivere alla stagione della fioritura. “L'immunoterapia specifica per allergeni (ASIT) è oggi uno dei metodi di trattamento più basilari quando gli allergeni vengono somministrati al paziente in piccole dosi, a cui ha già risposto. Naturalmente, ciò dovrebbe essere fatto non ora, durante il periodo di fioritura, ma in autunno e in inverno ”, afferma l'assistente del Dipartimento di immunologia clinica e allergologia dell'Istituto di medicina clinica della prima Università medica statale di Mosca. Sechenova Asel Nurtazina.

I medici avvertono che se una persona inizia improvvisamente la rinite allergica o congiuntivite durante la stagione di fioritura, il paziente cade immediatamente nel gruppo a rischio per lo sviluppo di asma bronchiale stagionale. Di norma, nel primo anno la malattia procede in una forma più lieve e l'anno successivo diventa più pesante. E l'immunoterapia specifica per allergeni è la prevenzione di tale complicazione. Pertanto, gli allergologi consigliano di non spazzare via la malattia mentre è in una forma lieve, ma di essere curati.

Come confermare che sei decisamente allergico? "Oggi ci sono così tanti metodi diagnostici", spiega Asel Nurtazina. - Ora è meglio fare un esame del sangue per le immunoglobuline specifiche per le allergie E. Non vengono utilizzati test cutanei per allergeni nella stagione della fioritura. Vengono anche utilizzati la diagnostica dei componenti molecolari, ma sono più costosi. Sulla base dei reclami del paziente, il medico identificherà il presunto spettro di allergeni, prescriverà test per confermare la sensibilità nei loro confronti e scegliere il trattamento appropriato. ".

Per sentirti più sicuro e comprendere la portata del pericolo, puoi scaricare sul tuo telefono un'applicazione mobile che ti consenta di tracciare la quantità di polline nell'aria dei provocatori più "dannosi", tra cui ontano, betulla, assenzio e altri in un determinato luogo, nonché ottenere una previsione per il prossimo giorni, raccomandazioni dei medici. La concentrazione di polline è considerata elevata e ha un effetto negativo se da 100 a 1000 granuli di polline per 1 metro cubo di aria e più di 1000 granuli possono causare reazioni già gravi. Tali informazioni consentono alle persone allergiche di pianificare i loro movimenti, regolare i farmaci.

A Mosca, un mese prima, fiorivano piante allergeniche

A causa del clima caldo, molte piante hanno iniziato a fiorire all'inizio di quest'anno. E se le primule innocue, come il farfara e la medunica, causavano solo emozione, quindi con l'inizio della fioritura delle piante considerate allergeni, l'emozione veniva sostituita da lacrime, naso che cola e tosse nei residenti che soffrivano di raffreddore da fieno primaverile.

Secondo RG, Alena Gavrilenko, vicedirettore del dipartimento informazioni e analisi del Mosecomonitoring Public Health Monitoring Institution, quest'anno nell'aria metropolitana è stato notato a gennaio il primo polline di un ontano, che è considerato una pianta allergenica. "Una fissazione così precoce del contenuto di polline nell'aria di Mosca è stata principalmente associata alle nuvole di polline che il vento ha portato dall'Europa calda, quindi c'è stato un leggero declino", afferma Gavrilenko. "E ora la concentrazione di polline è aumentata notevolmente. Non sorprende, ora è anche tempestoso fiori di ontano, nocciola e salice, anche se il normale periodo di fioritura è un mese dopo. Possiamo aspettarci che altre piante fioriscano prima, quindi la betulla, che è un potente allergene, può fiorire non alla fine di aprile, ma a marzo. E a maggio ci aspettiamo la fioritura dei cereali: ryegrass, timothy, prateria di prato. Anche se di solito queste erbe fioriscono all'inizio di giugno ".

Solo il tempo stesso può influire sulla pulizia dell'aria dal polline: il vento dovrebbe diminuire, dovrebbe piovere, la temperatura dell'aria dovrebbe scendere alla norma climatica. La primavera del 2010 è stata simile al tempo attuale. Quindi, dalla fioritura nel giro di pochi giorni in mezzo alla primavera, strade, tetti e cofani delle macchine, i campi da gioco sono diventati gialli.

Come gli è stato detto da un allergologo-immunologo, candidato alle scienze mediche, assistente del dipartimento di immunologia clinica e allergologia dell'Università di Sechenov Asel Nurtazina, è stato necessario prepararsi per la febbre da fieno primaverile in autunno. "L'immunoterapia aiuta a ridurre la sensibilità del corpo agli allergeni, durante i quali gli allergeni terapeutici vengono gradualmente introdotti al paziente", afferma Nurtazina. "È troppo tardi per iniziare il trattamento ora, molti hanno già iniziato le esacerbazioni primaverili. C'è la febbre da fieno in diversi modi: per qualcuno è solo la rinite, in altri - congiuntivite o asma e dermatite atopica. Per il sollievo dei sintomi, dovresti consultare il tuo medico, solo lui può consigliare cosa prescrivere al paziente, a seconda delle sue condizioni. Posso dire una cosa: l'uso precoce di farmaci allergici non è ora necessario, le medicine moderne stanno iniziando a funzionare entro mezz'ora ".

Secondo Nurtazina, la situazione epidemiologica tesa con coronavirus può colpire i pazienti che soffrono di allergie primaverili, perché è più pericolosa per coloro che hanno, in particolare, malattie polmonari, asma bronchiale.

A proposito

Dalle allergie, i moderni filtri nasali possono aiutare, che avvolgono la mucosa del naso, impedendo agli allergeni di depositarsi su di essa. I medici raccomandano anche più spesso di pulire a umido la casa, dopo aver visitato la strada per togliersi i vestiti e fare la doccia, meno spesso aprire le finestre durante la fioritura, evitare di camminare nei parchi, nelle piazze, nelle foreste. Uscendo da casa, dovresti portare antistaminici con te.

Se a tuo figlio viene diagnosticata la febbre da fieno sugli alberi

Circa un quinto della popolazione terrestre soffre di febbre da fieno e ogni anno, a partire da metà aprile, i primi giorni veramente caldi sono involontariamente costretti a rinfrescare la conoscenza della febbre da fieno. Le prossime vacanze di maggio, non tutti possono trascorrere un picnic in campagna. Ma questo non è un motivo per disperare. La febbre da fieno è stata scoperta 200 anni fa e il metodo di trattamento recentemente ha compiuto 100 anni.

Sintomi della febbre da fieno

“La rinite allergica è simile all'inizio dello sviluppo alla solita malattia respiratoria acuta, tuttavia, nonostante ciò, viene diagnosticata abbastanza facilmente. La differenza più importante è la stagionalità del suo aspetto..

Nella stagione calda, il bambino ha lacrimazione e disagio negli occhi, prurito al naso con un caratteristico graffio della punta del naso (il cosiddetto "saluto allergico"), naso chiuso e rinite si verifica inaspettatamente e scompare improvvisamente, soprattutto dopo aver assunto antistaminici. La dermatite può svilupparsi. Il bambino è irritabile senza una ragione apparente, diventa rapidamente stanco, cattivo, appare sonnolenza. Dovresti stare attento se c'è una tosse al confine tra secco e umido, specialmente se appare tra l'una e le tre del mattino, o dopo essere uscito, o, al contrario, quando entri nel portico (un brusco cambiamento di temperatura) o quando esci fuori.

"Gli stessi sintomi si verificano nello scioglimento attivo della neve - dall'inizio a metà aprile, quando è ancora lontano dallo stabilire una temperatura positiva, e anche in autunno - su foglie mature di alberi, da circa fine settembre a metà ottobre, soprattutto se si bruciano falò con foglie quando un bambino.

Raccolta di anamnesi e test diagnostici

Se non sei sicuro della natura della tosse e del naso che cola, dovresti prima contattare un pediatra per escludere la natura virale o infettiva della malattia.

"Non c'è bisogno di ritardare una visita dal medico, a volte l'automedicazione presumibilmente da un" raffreddore "è ritardata di anni.

Ciò è particolarmente pericoloso con una tosse "incomprensibile", che può rivelarsi una tracheobronchite allergica e quindi l'asma. Il pediatra si riferirà a un allergologo-immunologo per la consultazione e fornirà coupon per i test.

"Per una visita a qualsiasi allergologo, devi avere a portata di mano: risultati dei test già pronti (OAC, OAM, feci e raschiatura per un elenco di uova), un rinvio dal pediatra che indica che la natura della malattia non è virale o infettiva, una carta ambulatoriale. Preparare in anticipo un elenco di malattie dei genitori del bambino per determinare il grado di onere dell'eredità per le malattie allergiche, un elenco di domande al medico sull'organizzazione della vita, l'alimentazione, il trattamento.

È molto utile anche prima di visitare l'allergologo per iniziare a tenere un diario alimentare, dove è necessario registrare il tempo di mangiare, la sua composizione dettagliata, quale è stata la reazione e a che ora. Ciò è necessario per formulare o escludere una diagnosi preliminare di "allergia alimentare" e determinare il tipo di reazione allergica - tipo immediato o ritardato.

Se gli occhi sono molto doloranti, è necessario consultare un oculista prima di visitare un allergologo.

"Dopo la prima visita all'allergologo e l'assunzione di un'anamnesi, il bambino verrà inviato per altri test - prima di tutto, per determinare l'IgE totale (in poche parole, questa è un'analisi per determinare la" verità "dell'allergia o quanto il bambino è incline alle allergie), ma ricorda che in circa un terzo dei pazienti con malattie atopiche questo indicatore può essere normale.

Inoltre, per escludere o confermare la presenza di parassiti nel corpo, possono essere inviati per le feci per disbatteriosi, giardia e opistorchie e altri parassiti, per l'analisi delle feci per arricchimento, esami del sangue per toxoplasmosi e toxocariasi, ecc. Spesso tutte le manifestazioni allergiche dopo il bullismo dei parassiti scompaiono senza lasciare traccia, che non può che rallegrarsi.

Se il bambino ha lamentele solo di rinite, ma non ci sono manifestazioni cutanee e altre, allora è necessario escludere le malattie ENT - la stessa adenoidite, ciò richiederà una consultazione otorinolaringoiatra. Sarà possibile passare un rinocitogramma (tampone nasale) e quindi sarà chiaro se la natura della rinite è allergica o è una specie di malattia ORL.

Test allergologici

Il modo più importante per diagnosticare la febbre da fieno sono i test allergologici, che vengono eseguiti rigorosamente nelle stanze per allergie, non eseguire questa procedura a casa.

Esistono due tipi di campioni

  • Quando si scarificano i campioni di pelle sulle penne, non è assolutamente doloroso fare piccoli "graffi" con uno scarificatore e gocciolare su di essi con speciali goccioline di alimenti, domestici, epidermici, pollini, allergeni fungini.
  • Il secondo metodo, dal sangue di una vena, è un metodo per determinare anticorpi specifici della classe IgE nel siero del sangue, qui vengono determinati gli stessi gruppi di allergeni, ma di una composizione più espansa, fino a quelli esotici come allergie alla pelle di rettili o frutti che crescono solo in Africa. Il secondo metodo viene utilizzato quando è impossibile condurre test cutanei, ad esempio a causa dell'età molto giovane del bambino, o se il bambino non è in grado di sedersi tranquillamente con gli allergeni applicati ai graffi, perché le penne pruriteranno molto.

"A Novosibirsk, i test cutanei possono essere eseguiti sia nelle cliniche del luogo di residenza (nelle sale per allergie) sia nelle sale per allergie a pagamento.

Ad esempio, abbiamo trascorso nell'ufficio di R.M. Anche i test cutanei Zakrevskaya (46 Kirova St.) per 60 allergeni (nel 2007) sono stati eseguiti nel gabinetto delle allergie di O.A. Batychko (Morskoy pr., 25), dove siamo stati assegnati nel luogo di residenza fino al 2013, ha 40 allergeni. Dopo l'apertura della clinica per bambini su Demakova St., è diventato possibile fare dei test nella zona inferiore dell'Academgorodok. Devi sintonizzarti per 2-3 visite, perché, in primo luogo, ci sono molti allergeni, non puoi far cadere immediatamente tutto su una piccola penna e, in secondo luogo, non puoi fare alcuni gruppi di allergeni contemporaneamente in un giorno.

Per condurre un test allergologico, il bambino deve essere sano, senza febbre e gli antistaminici non devono essere assunti per 3 settimane. I campioni vengono generalmente condotti da ottobre a novembre, a seconda di quando è prevista la copertura nevosa e fino al riscaldamento, fino alla fine di marzo.

Secondo i risultati dei test e di altre analisi, viene fatta la diagnosi: febbre da fieno per alcune erbe o alberi. I campioni vengono prelevati una volta ogni due anni. Un bambino di età superiore a 5 anni con diagnosi di asma viene inviato ogni anno per spirogrammi (questo studio è condotto anche presso la clinica più vicina a Demakova St.).

Domande per il medico: catering, vita quotidiana

  • Chiedi al tuo medico di allergie crociate. Tale allergia può verificarsi a prodotti che hanno una struttura simile nel set di aminoacidi con determinati allergeni, oltre a appartenere alla stessa famiglia insieme a erbe o alberi che causano la febbre da fieno. Prendi nota dal tuo medico con questi prodotti.

Ad esempio, se c'è un'allergia alla betulla, durante il suo periodo di fioritura e circa 2-4 settimane prima della fioritura, carote, aneto, patate e tutti i frutti di pietra che crescono sugli alberi, i succhi da loro, tutti i tipi di noci, ecc. Non possono essere consumati. È necessario escludere il soggiorno in una stanza che soffre di febbre da fieno a una betulla e sbucciare le patate che sono germogliate (pronte per essere piantate nel paese). Un elenco dettagliato di prodotti con allergie crociate è molto ampio, la risposta più completa può essere data da un allergologo o puoi guardare su Internet.

  • L'organizzazione della vita è molto importante. Come mi ha detto un allergologo, la vita dovrebbe essere la più vicina alla lista dei malati (non importa quanto possa essere frustrante), cioè ipoallergenico. Non ci sono scaffali aperti, i libri dovrebbero essere dietro porte chiuse. Tappeti per pulire, soffici tappeti e mantelle. Le piante d'appartamento dovrebbero essere scelte in modo che non abbiano odore e per il periodo di spolverata degli alberi è meglio rimuoverle dalla stanza. Nascondi souvenir e gruppi di peluche dietro le porte di vetro, escludi le composizioni floreali. In generale, un minimo di superfici su cui potrebbero sedersi polline e polvere. È richiesta la pulizia giornaliera con acqua durante la fioritura, preferibilmente due volte al giorno. Lavare le polveri e i prodotti per la pulizia non dovrebbe essere profumato in tutto l'appartamento, è meglio usare ipoallergenico. Animali domestici e pesci sono possibili solo se sono sicuri al 100% che non vi è alcuna reazione nei loro confronti. Alcune razze di cani e gatti sono considerate ipoallergeniche, ma tutte individualmente.
  • Chiedi al tuo allergologo le procedure generali di rafforzamento: indurimento, piscina, sport. A seconda della gravità delle allergie e delle malattie concomitanti, il medico può consigliare alcuni metodi per rafforzare l'immunità.

Trattamento della febbre da fieno durante l'esacerbazione, preparazione per la fioritura

Per un periodo di esacerbazione durante la fioritura, nonché per le settimane 2-4 prima della fioritura prevista, viene prescritto un trattamento.

L'automedicazione è inaccettabile e pericolosa! I farmaci, così come il loro dosaggio, il tempo di somministrazione e il metodo, la durata della somministrazione sono strettamente individuali!

Le prescrizioni generali per la pollinosi che non richiedono il ricovero ospedaliero di solito includono:

  • dieta individuale,
  • antistaminici,
  • farmaci per il trattamento e la prevenzione della rinite,
  • farmaci per il trattamento e la prevenzione della congiuntivite,
  • terapia di base,
  • farmaci per alleviare le convulsioni (in assenza di effetti, è necessario consultare immediatamente un medico o chiamare immediatamente un'ambulanza),
  • assorbenti,
  • raccomandazione di non uscire nei giorni caldi e asciutti, a casa con un panno umido (o garza) sulle finestre, non camminare la mattina presto, camminare dopo la pioggia,
  • consiglio di fare la doccia il più spesso possibile; indossare occhiali da sole e un cappello all'esterno,
  • la raccomandazione di condurre frequenti pulizie a umido a casa, è molto buono se c'è almeno una stanza con una vita ipoallergenica in cui il bambino potrebbe dormire e giocare.

Se viene prescritto un farmaco raro, è possibile cercarlo nelle farmacie di Novosibirsk sul sito Web http://lek.nsk.ru/ o nel servizio per la disponibilità di prodotti nelle farmacie della rete di farmacie municipale di Novosibirsk - tel. 230-18-18.

Se hai bisogno di uscire durante la fioritura

Se non puoi evitare di uscire, ad esempio, se devi andare in clinica, allora hai bisogno di occhiali da sole, una maschera sul naso e sulla bocca, un cappello, in modo da poterlo rimuovere in seguito in clinica e non c'è più polline sui capelli. Devi gettare qualcosa in cima: una giacca o una giacca a vento, che può essere rimossa in clinica e messa in una borsa. C'è il farmaco "Nazaval", viene spruzzato nel naso prima di uscire, rivestendo la mucosa con uno strato protettivo, impedendo al polline di irritare la mucosa, ma quando fiorisce abbondantemente, non è una panacea.

"Circa tre anni fa è apparso un metodo di protezione barriera: uno speciale filtro inserito nel naso, il cosiddetto respiratore invisibile. Sono per il naso "secco" e "bagnato".

Dopo essere tornato a casa, devi sciacquarti il ​​naso con soluzione salina o soluzione fisiologica. Gli occhi vengono lavati e quindi lavati dal polline con il preparato Natural Tear. È molto efficace subito dopo l'arrivo fare la doccia e per tutti coloro che vengono - per lavare via il polline. E, naturalmente, devi lavare le scarpe, mettere i vestiti in lavatrice e lavarli, o almeno metterli in un armadio chiuso senza scuotere il polline in tutto il corridoio.

Trattamento di pollinosi al di fuori del periodo di esacerbazione: ASIT

"Il modo più comune per curare la febbre da fieno è di effettuare l'immunoterapia specifica per allergeni - per introdurre un allergene nel corpo secondo uno schema speciale.

Il corpo, per così dire, "si abitua" alla presenza di un allergene e cessa di produrre una risposta immunitaria. E gradualmente, nel corso degli anni, dopo diversi corsi ASIT, il meccanismo per la produzione di istamina da parte dei mastociti viene gradualmente inibito - "si stanca". La reazione alla fioritura diminuisce o scompare del tutto. Quanto prima viene avviato il trattamento ASIT, tanto più è probabile che entri in remissione stabile.

Tale terapia viene eseguita durante il periodo di remissione e si interrompe due settimane prima della fioritura. Esistono controindicazioni per ASIT, tra cui forme gravi di asma, febbre da fieno, dermatite, nonché gravi malattie degli organi interni, malattie mentali in fase di esacerbazione, malattie infettive acute, malattie del sangue, immunità ridotta, età fino a 5 anni (per iniezioni) e anche la riluttanza dei genitori a portare regolarmente il bambino alla procedura o un forte rifiuto della procedura da parte del paziente.

"Ci sono reazioni avverse, in particolare con un'errata selezione della dose dell'allergene introdotto e reazioni locali (iperemia, prurito), pertanto l'ASIT viene eseguito rigorosamente nel gabinetto delle allergie!

È necessario registrarsi per ASIT con un allergologo che ha un bambino. Il giorno dell'ASIT, il bambino dovrebbe essere sano, senza febbre, il giorno dell'ASIT e il giorno del test di Mantoux non dovrebbero coincidere e il giorno dell'ASIT, un'alta dose di allergene non dovrebbe essere usata con i prodotti per allergie incrociate. È possibile eseguire procedure idriche, ma non nella sauna, e non è possibile strofinare il sito di iniezione con un panno. Se il sito di iniezione prude, puoi mettere del ghiaccio in un bicchiere di plastica o qualcosa del congelatore avvolto in un asciugamano, non puoi pettinare il sito di iniezione.

ASIT è di due tipi

  • Con ASIT, un allergene viene somministrato per via sottocutanea (tramite iniezioni) secondo uno schema speciale e con le allergocabinet nella comunità, questo trattamento è gratuito.
  • Esiste un secondo metodo: sublinguale, il farmaco viene acquistato dai genitori. Il secondo metodo è stato attivamente distribuito negli ultimi quattro anni. È più conveniente, poiché le gocce possono essere portate con sé durante i viaggi, è accolto dai genitori - è necessario meno per visitare un medico e si può iniziare il trattamento già dai 3 anni e non solo da 5. Questo metodo è più facilmente tollerato dai bambini, perché non sono necessarie iniezioni dolorose. Le gocce per il metodo sublinguale ASIT sono disponibili in commercio.

Come determinare l'inizio della fioritura della betulla

Poiché mia figlia ha la pollinosi per la fioritura alla betulla, ho studiato molto di questo particolare tipo di allergia.

"La linfa di betulla inizia a muoversi con l'instaurazione di una temperatura positiva costante, quindi i primi sintomi della febbre da fieno iniziano ad apparire da 1 a 2 settimane prima della fioritura della betulla.

Per molti, la rinite allergica inizia non appena la neve si scioglie, probabilmente sul bellissimo fogliame, forse sulla fioritura di altri alberi che fioriscono prima della betulla - salice, nocciola. A causa del fatto che è necessario iniziare il trattamento e seguire una dieta in anticipo, è necessario imparare a prevedere l'inizio della fioritura. È difficile, ma puoi.

“Ho cercato di dedurre lo schema dalla data di Pasqua. Si è scoperto che se aggiungiamo circa 1-2 settimane alla data di Pasqua, otteniamo l'inizio della spolverata di betulla, ma, sfortunatamente, questa regola non si applica ogni anno.

Anno / Data di Pasqua / Periodo di fioritura

  • 2005 / 1 maggio / 6 maggio - 28 maggio
  • 2006 / 23 aprile / 2 maggio - 27 maggio
  • 2007 / 8 aprile / 25 aprile - 20 maggio
  • 2008 / 27 aprile / 5 maggio - 23 maggio
  • 2009 / 19 aprile / 8 maggio - 30 maggio
  • 2010 / 4 aprile / 1 maggio - 26-30 maggio - Pasqua molto precoce
  • 2011 / 24 aprile / 20 aprile - 20 maggio - la spolveratura è iniziata prima di Pasqua
  • 2012 / 15 aprile / 29 aprile - 27 maggio
  • 2013 / 5 maggio / 3 maggio - 31 maggio - la spolveratura è iniziata prima di Pasqua
  • 2014 / 20 aprile / 24 aprile - 17 maggio
  • 2015 / 12 aprile / spolverata dal 25 aprile

"Ma si è scoperto che la fioritura della betulla dura 18-29 giorni, una media di 22 giorni, e più tardi inizia la spolverata della betulla, più velocemente svanisce.

I tempi delle piante da fiore per chi soffre di allergie secondo il calendario del 2020

In primavera e in estate, arriva il momento più spiacevole per chi soffre di allergie: hanno esacerbato la febbre da fieno. Le persone soffrono di naso che cola, starnuti e gli occhi costantemente acquosi. Non tutti possono alleviare i sintomi e puoi solo aspettare che si ritirino da soli. Per evitare problemi di salute, i medici raccomandano di esaminare il calendario della fioritura. La tabella per il 2020 mostra il tempo e la durata del periodo in cui fioriscono le piante che provocano allergie. Per Mosca e le regioni, la grafica può variare leggermente a causa delle condizioni climatiche..

Che cos'è un calendario di fioritura e i suoi benefici per chi soffre di allergie

Quando la tua famiglia ha già allergie, allora con un'alta probabilità hai già la malattia. I sintomi sono più pronunciati quando fioriscono alberi, erbe da prato, erbe infestanti e cereali. Puoi riconoscerlo dai seguenti segni:

  • lacerazione;
  • congestione nasale;
  • Occhi rossi;
  • prurito.

A volte c'è tosse, mal di gola, respiro corto quando si cammina e respiro sibilante. L'immunità indebolita non fa che aggravare la situazione, quindi ci vogliono settimane per ripristinare la salute normale.

Se noti i minimi segni di allergia, il calendario della fioritura ti sarà di grande aiuto, per ridurre al minimo lo stress per il corpo. Grazie ai dati presentati, è possibile calcolare in quali periodi può verificarsi la pollinosi. Dopodiché, pianifica ulteriori azioni: aspetta, vai in un momento sfavorevole al cottage, al villaggio dove non ci sono piante fiorite che provocano la tua allergia. Se ciò non è possibile, fare scorta di antistaminici. Per alleviare i sintomi, inizia a prenderli 2-3 settimane prima del picco di fioritura..

Oltre il 20% della popolazione di età diverse soffre di febbre da fieno e è sensibile alla polvere delle piante.

Non è così facile sbarazzarsi dell'ambrosia sul sito, l'erba inonda letteralmente l'intero spazio libero ed è considerata una delle piante più resistenti in termini di vitalità. Efficace...

Il periodo e il periodo di fioritura delle piante allergene

In natura, ci sono più di 700 varietà di fiori, erbe, cereali, alberi, che sono pericolosi per le persone con allergie. Durante la fioritura, secernono il polline, funge solo da principale "irritante". Quando il suo livello nell'aria raggiunge 20 grani per 1 m 3, compaiono i primi segni della malattia, a una concentrazione più elevata aumentano.

Tra gli alberi, il pericolo maggiore è:

Anche le colture di cereali (festuca, erba piuma, pula, bluegrass e polevole) provocano una reazione. Gli allergologi distinguono l'ambrosia, la quinoa, l'assenzio dalle erbacce.

I livelli di polline nell'aria dipendono dal tempo. Ad esempio, se fuori fa caldo e c'è un leggero vento, allora la concentrazione di particelle raggiunge il massimo e una persona in un giorno simile può sperimentare un grave strangolamento, fino a un attacco di asma. In una giornata piovosa, il loro contenuto diminuisce drasticamente: le gocce impediscono al polline di salire e rimane sul terreno. Tuttavia, non appena il sole è uscito e il terreno si è asciugato, tutto viene ripristinato. Durante i temporali e i temporali, la maggior parte dell'allergene scompare al di fuori della regione, il che influisce positivamente sul benessere del paziente. La tabella 1 presenta i dettagli della fioritura delle singole colture..

Nel 2020, nel mezzo della primavera, arriva un momento favorevole per raccogliere la linfa di betulla. Per questo, gli abitanti delle città e dei villaggi si precipitano nella foresta per ottenere più nettare naturale e fare scorta di loro per il futuro. Se una…

Tabella 1 Tempo di fioritura di alberi, erbe e cereali che causano la febbre da fieno

Pianta / MesemarzoaprileMaggiogiugnoluglioagostosettembre
AmbrosiaXXXX
Dente di leoneXX
SagebrushXXXX
TimofeevkaX
Colture di cerealiXX
BetullaXX
PioppoXXX
OntanoXXX
QuerciaXX
CenereXX
nocciolaXXX
SaliceXXX

Calendario di fioritura per città per il 2020

I segni della malattia compaiono allo stesso tempo ogni anno, a seconda delle diverse caratteristiche climatiche delle regioni, possono spostarsi un paio di settimane prima o dopo. Nel sud del paese (Territorio di Krasnodar, Crimea, Rostov-sul-Don), il calore arriva nelle regioni prima che in altre regioni, il che significa che la fioritura qui inizierà anche prima. Nella parte più fredda della Russia (Estremo Oriente, Irkutsk), al contrario, la maggior parte delle piante fiorisce in ritardo. Innanzitutto, in piena primavera, gli alberi iniziano a fiorire, quindi con l'avvento dell'estate il polline viene espulso dai cereali e dalle erbacce.

Puoi saperne di più su questo dalla tabella 2..

Pianta / cittàMosca e regione di MoscaSPbCrimeaEKBCdrRndNNKazanIrkutskOmsk
Sagebrushluglio agostoLuglio - settembreluglioLuglio - settembreluglio agostoluglio agostoluglio agostoluglio agostoluglio agostoluglio agosto
Foschialuglio agostoluglioMaggio - agostoluglio agostoluglio agostoGiugno agostoluglioluglio agostoluglio agosto
Cerealegiugno luglioMaggio giugnoMaggio - agostoMaggio giugnoMaggio giugno-Maggio - agostoluglioluglio
aceroaprile maggioaprileAprile giugnoMarzo aprileaprile maggio-aprile--
Betullaaprile maggioMaggio giugnoaprile maggioAprile giugnoMarzo aprileaprile maggioaprile maggioaprile maggioMaggio giugnoMaggio
Cenereaprile maggioMaggio giugnoaprile maggioAprile giugnoaprileaprile maggio-aprile maggio--
Olmoaprile maggioMaggioaprileaprile maggioaprile maggioaprile maggio---
Pioppoaprile maggioMaggio giugnoaprile maggioMaggioMarzo aprileaprileaprile maggioaprileMaggio giugnoMaggio
QuerciaMaggioMaggio giugnoMaggioMaggio - luglioaprileMaggio---Maggio
Saliceaprile maggioAprile giugno-Aprile giugnoaprile-aprile maggioaprileaprile maggioMaggio
PinoMaggio giugnoMaggio giugno-Maggio giugnoMaggio-Maggio giugnoaprile maggiogiugnoMaggio giugno
OntanoMarzo aprileaprile maggio-aprile maggiofebbraio marzoMarzo aprileaprileaprileMaggio giugnoMaggio
nocciolaMarzo - maggioaprileaprileLuglio - settembreMarzo aprileMarzo aprileaprile maggioaprile maggio-Maggio
Timofeevka--luglioLuglio - settembre--luglio agostoluglio agostolugliogiugno
Ambrosia--agostoLuglio - settembreAgosto settAgosto settLuglio - settembreluglio agosto-agosto
Bluegrass-Maggio giugno----lugliolugliolugliogiugno
quinoa-Luglio - settembreluglioLuglio - settembre--luglio agostoluglio agostoluglioLuglio - settembre

È possibile installare un'applicazione speciale sul telefono cellulare che visualizza le schede di distribuzione del polline. Viene corretto in modo tempestivo, non solo tenendo conto dei dati sulle colture in fiore, ma anche delle condizioni meteorologiche (velocità del vento, quantità di precipitazioni).

Il riposo nel paese circondato da una vegetazione luminosa ha un effetto positivo sulla salute e sul benessere, allevia tutti i sintomi della stanchezza. Se hai fissato un obiettivo per migliorare il sito, ma non hai ancora deciso che...

Prevenzione di un attacco allergico

Per facilitare il benessere del paziente durante un'esacerbazione della rinite allergica, i medici raccomandano ASIT. Il suo significato sta nell'introduzione di piccole dosi di allergeni, dopo di che il corpo si adatta a loro e la persona recupera. L'efficacia del metodo è confermata dalla ricerca scientifica e il miglioramento arriva entro un anno.

Oltre ad ASIT, puoi ridurre al minimo il rischio di febbre da fieno in modi semplici:

  • uscire se necessario, proteggere il viso con una mascherina medica. Trascorri la maggior parte del tempo a casa;
  • al ritorno dalla strada, lavarsi accuratamente le mani con sapone, soffiarsi il naso e lavarsi il viso, sciacquarsi la gola;
  • fare la pulizia bagnata nell'appartamento, lavare i pavimenti ogni giorno;
  • durante la ventilazione della stanza, utilizzare reti o tirare una garza inumidita con acqua;
  • visitare la grotta di sale o l'inalazione;
  • escludere dalla dieta quotidiana alimenti (o ridurne il consumo) che provocano allergie: miele, noci, agrumi, cereali, olio di semi di girasole.

Il corpo è più suscettibile alle allergie quando il sistema immunitario è indebolito. Per vincere, devi prima ripristinare la vitalità. Cambia il tuo solito modo: fai sport, bevi vitamine e mangia correttamente, la tua salute sarà normale, la febbre da fieno scomparirà e inizierai a respirare anche durante la fioritura con il seno pieno.

Tutti i tuoi articoli saranno su questa pagina..