Colliri ormonali: quando e come applicare

Cliniche

Molto spesso, i colliri ormonali sono prescritti in casi difficili, quando la maggior parte degli altri farmaci non può aiutare a risolvere il problema..

Tra tutti i colliri, i preparati ormonali occupano un posto speciale. La loro composizione e principio di azione differisce dalla maggior parte delle altre preparazioni oftalmiche.

L'uso locale di steroidi in oftalmologia riduce al minimo il loro effetto sul corpo nel suo complesso, ma ha un elevato effetto terapeutico locale.

Qual è la differenza tra gocce ormonali

Gocce ormonali o steroidi sono farmaci che possono alleviare un'infiammazione grave. Allo stesso tempo, agiscono a livello cellulare, cosa che la maggior parte degli altri farmaci non può permettersi. Il principale ingrediente attivo di questi farmaci sono i glucocorticosteroidi (ormoni), creati sinteticamente. È completamente identico a quelli naturali prodotti dalla ghiandola tiroidea umana..

Un'altra importante differenza tra questi farmaci è la loro capacità di penetrare in tutte le strutture dell'occhio, incluso l'obiettivo. E questo migliora notevolmente le loro capacità terapeutiche..

Gli steroidi possono essere in una soluzione sterile separatamente o combinati con FANS (antibiotici). Nel primo caso, è solo un farmaco ormonale e nel secondo, combinato.

Sono utilizzati esclusivamente dopo la nomina di un medico, l'auto-uso può fare più danni che benefici.

L'uso più comune di farmaci ormonali è indicato nei seguenti casi.

  • Con estese malattie autoimmuni, gravi manifestazioni allergiche che non vengono fermate dagli antistaminici.
  • Con lesioni complesse e combinate e ustioni dell'occhio per prevenire la proliferazione del tessuto connettivo e le cicatrici.
  • Con intervento chirurgico per trapianto di cornea. Gli ormoni impediscono il rigetto del tessuto donatore.

Le principali proprietà curative delle gocce ormonali

I colliri ormonali hanno una serie di importanti proprietà che li rendono indispensabili nel trattamento di patologie oculari complesse..

Quindi, tra quelli saranno:

  • forte effetto antinfiammatorio;
  • sollievo delle reazioni allergiche.

Gocce ormonali per infiammazione degli occhi


Nel trattamento dei processi infiammatori, gli steroidi sono più spesso usati in combinazione con antibiotici. Nella sua forma pura, l'uso di ormoni è prescritto per un breve periodo. Non sono attribuiti a bambini, donne in gravidanza e in allattamento. Le istruzioni per l'uso consigliano quando si instilla il farmaco per misurare la pressione intraoculare e monitorare lo stato delle strutture oculari.

Gli steroidi sono utilizzati nelle seguenti patologie delle strutture oculari: processi infiammatori non infettivi nella sezione anteriore: irite, iridociclite, uveite, sclerite, cheratite senza danni all'epitelio corneale e congiuntivite allergica, blefarite, dopo lesioni e interventi chirurgici (solo 3-5 giorni dopo l'intervento chirurgico).

Tra i farmaci contenenti solo corticosteroidi, ci saranno i seguenti.

  1. Prednisone. È un analogo deidrogenato dell'idrocortisone. Allevia l'infiammazione non infettiva delle strutture della parte anteriore dell'occhio, con lesioni e ustioni, dopo operazioni complesse, ma richiede il controllo della pressione intraoculare.
  2. Desametasone. Spesso provoca una sensazione di bruciore immediatamente dopo l'uso, tra gli effetti collaterali vi è una cataratta steroidea. Migliora l'azione dei barbiturici, del warfarin, ma riduce l'eritromicina, la cinnarizina, l'amlodipina, il verapamil e altri bloccanti dei tubuli di calcio. Il desametasone viene utilizzato nel trattamento dell'infiammazione delle strutture del segmento anteriore dell'occhio, dopo l'intervento chirurgico. Il farmaco non è prescritto per le infezioni virali causate dall'herpes. Non può essere sepolto sulle lenti a contatto, puoi indossarle solo 30 minuti dopo la procedura.
  3. Betametasone. Il betametasone valerato e il betametasone propiato sono usati per unguenti e creme e il betametasone disodio fosfato è usato in gocce e soluzioni per iniezioni endovenose e subcongiuntivali. È prescritto per la congiuntivite virale causata dal virus dell'herpes, malattie non infettive del segmento anteriore dell'occhio, dopo l'intervento chirurgico. Il farmaco può, tra gli altri effetti collaterali caratteristici degli steroidi, provocare assottigliamento della sclera.
  4. Prenacid. Il principio attivo è desonide. Riduce la permeabilità dei vasi del bulbo oculare, aiuta a stabilizzare i lisosomi. Il farmaco, oltre al trattamento dell'infiammazione non infettiva dei segmenti anteriori, è indicato anche nel trattamento dell'infiammazione del segmento posteriore dell'occhio: coroidite, corioretinite, neurite ottica.

Gocce ormonali per allergie


I colliri ormonali per allergie non vengono utilizzati per più di 6-7 giorni. Allevia il gonfiore e il prurito, eliminano l'infiammazione. I farmaci di questo gruppo bloccano l'allergene (bloccante H1-recettori dell'istamina) e promuovono anche la produzione di antigeni.

L'uso di steroidi per le allergie è un caso estremo. Sono prescritti nei casi in cui tutti gli altri metodi sono stati provati e non hanno aiutato..

Tra i colliri popolari ed efficaci ci sono i seguenti.

  • Levacabastine allevia perfettamente il rossore delle palpebre e congiuntiva, prurito, lacrimazione. Levacabastin è indicato per la congiuntivite allergica. Quando si instillano le dosi raccomandate, non provoca effetti collaterali. È usato per gli occhi e per la rinite allergica, come le gocce nel naso..
  • Loteprednol Drops è un corticosteroide per tutti i tipi di allergie: stagionale, farmacologico e dopo l'intervento chirurgico, rimuove perfettamente gonfiore, prurito e dolore. Non utilizzare per infezioni batteriche e fungine.

Farmaci combinati e loro caratteristiche

I preparati contenenti antibiotici e steroidi hanno un potente effetto antinfiammatorio, alleviano efficacemente l'infiammazione e proteggono in modo affidabile le strutture oculari dalle infezioni batteriche. Tra questi, verranno spesso applicati:.

  1. Sofradex. Questa è una combinazione di desametasone ormonale e antibiotici: neomicina e gradimicina C (famosa per la bassa adattabilità dei batteri). Gli antibiotici si completano a vicenda e pertanto offrono una protezione estesa contro le infezioni e lo steroide allevia l'infiammazione e il dolore, prevenendo la comparsa di reazioni allergiche. Sofradex è prescritto per le infezioni batteriche delle palpebre, della cornea e della congiuntiva, per le lesioni della camera anteriore dell'occhio, dopo lesioni e operazioni.
  2. Toradex. Come parte dell'antibiotico tobramicina e corticosteroide desametasone. Il farmaco è prescritto per il trattamento delle infezioni superficiali dell'occhio, mentre Toradex affronterà sia le infezioni batteriche che virali, con processi infiammatori di origine non infettiva.
  3. Maxitrol. Questa è una combinazione di un corticosteroide desametasone e due antibiotici: neomicina e polimixina B. È attribuita a blefarite, congiuntivite, cheratocongiuntivite, iridociclite non infettiva. Per la prevenzione dopo chirurgia oculare. L'uso del farmaco non è indicato per le infezioni purulente, dopo aver ricevuto una lesione, con lesioni fungine e fuoco di Sant'Antonio.

Controindicazioni ormonali

I colliri ormonali nella loro forma pura non sono prescritti per le infezioni batteriche e molti farmaci combinati non sono mostrati in essi.

Il trattamento ormonale non aiuta con le lesioni da herpes virale, con malattie causate da funghi.

Le istruzioni per l'uso non raccomandano di prescrivere questi colliri per bambini, donne in gravidanza e madri che allattano.

Qual è l'uso di ormoni pericolosi?

Non è pericoloso l'uso degli stessi farmaci ormonali, ma il loro uso prolungato. Quindi, i preparati steroidi sono prescritti per 5-7 giorni, il loro instillamento più a lungo può causare infezione da infezioni virali o fungine.

Quando si prescrivono corticosteroidi, di solito viene eseguita una misurazione costante della pressione intraoculare per evitare il suo aumento. Inoltre, tra le possibili complicazioni ci saranno una serie di malattie:

  • glaucoma secondario;
  • assottigliamento della sclera;
  • cataratta steroidea.

Un altro effetto collaterale dei colliri ormonali è la dipendenza delle strutture oculari dai farmaci. Il corpo riduce significativamente la produzione dei propri steroidi.

Gli oftalmologi non prescrivono steroidi per molte malattie sistemiche: asma, diabete, ipertensione e altri. Non sono indicati per patologie infettive croniche: tubercolosi, sifilide, fuoco di Sant'Antonio.

Nessuna allergia!

referenza medica

Colliri ormonali

Spesso il desametasone viene usato per trattare le reazioni allergiche e infiammatorie. Questo farmaco è soggetto a prescrizione medica, a causa delle peculiarità della sua composizione. Questo farmaco è di natura ormonale e gli ormoni non possono essere scherzati, come si suol dire. Il mancato rispetto della molteplicità e della durata del trattamento può provocare lo sviluppo di altre infezioni, in particolare fungine o virali.

Maxitrol ha un doppio effetto sulle infezioni agli occhi. Da un lato, è un antibiotico forte e dall'altro una sostanza ormonale. L'uso di questo doppio colpo aumenta le possibilità di un rapido recupero. Ma sfortunatamente, una tale composizione provoca anche la possibilità dello sviluppo di vari fenomeni indesiderabili. Naturalmente, molto probabilmente, questo si applicherà alle persone che hanno una predisposizione alle reazioni allergiche..

Il collirio dexatobropt è un farmaco oftalmico combinato per il trattamento locale delle malattie infiammatorie dell'apparato visivo di un'eziologia infettiva (congiuntivite, cheratite, blefarite e blefarocongiuntivite senza danni all'epitelio). Inoltre, il farmaco viene utilizzato come profilassi nel periodo di riabilitazione dopo aver subito interventi chirurgici nelle strutture oculari a causa dell'estrazione della cataratta.

I colliri Dexapos appartengono al gruppo farmacologico dei preparati glucocorticosteroidi per il trattamento locale delle malattie oftalmiche infiammatorie dovute a traumi, interventi chirurgici alle strutture oculari o all'introduzione di agenti infettivi. Questi, a loro volta, includono congiuntivite acuta e cronica, cheratite, sclerite, iridociclicite, endoftalmite e infiammazione corioretinica, inclusa l'eziologia non specificata.

Indicazioni per l'uso di colliri con ormoni

  • Congiuntivite acuta o cronica non purulenta, sclerite, blefarite, cheratite
  • Infiammazione acuta del corpo ciliare e dell'iride
  • Infiammazione della coroide dell'occhio di varie origini - uevit
  • Con varie lesioni alla cornea, dopo la guarigione della ferita
  • Infiammazione oculare allergica
  • Nel periodo postoperatorio per il trattamento e la prevenzione dell'infiammazione agli occhi

Controindicazioni all'uso di colliri ormonali

  • Infezioni batteriche, purulente, tubercolose, fungine e virali degli occhi
  • Erosione corneale
  • Glaucoma
  • Intolleranza individuale ai farmaci ormonali

Effetti collaterali di colliri con ormoni

Le gocce sono prescritte per gli occhi con ormoni, sia per adulti che per bambini. Con grande cura, le gocce devono essere utilizzate durante la gravidanza e l'allattamento..

Per il trattamento efficace di molte malattie degli occhi, i medici prescrivono colliri ormonali, che hanno migliorato le proprietà anti-infiammatorie. Ormonali o steroidei differiscono dagli altri tipi di colliri in quanto sono in grado di arrestare completamente i processi infiammatori anche a livello cellulare. La composizione di tali gocce contiene ormoni completamente identici a quelli prodotti dalla ghiandola tiroidea nel corpo umano..

Inoltre, possono contenere un numero di componenti ausiliari aggiuntivi..

Farmaci simili sono raccomandati per l'uso nei seguenti casi:

  • durante i processi infiammatori autoimmuni e di natura allergica;
  • dopo tutti i tipi di lesioni o ustioni agli occhi per prevenire in modo affidabile la proliferazione del tessuto connettivo;
  • dopo un intervento chirurgico con trapianto di cornea per proteggere dalle reazioni di rigetto.

Una delle caratteristiche principali delle gocce contenenti ormoni è che penetrano assolutamente in tutti i tessuti, compresa la lente dell'occhio.

Poiché qualsiasi processo infiammatorio è una naturale reazione difensiva del corpo umano ai danni, la soppressione delle forze immunitarie a livello cellulare può avere effetti negativi. Inoltre, a seguito dell'uso prolungato di farmaci contenenti ormoni, può verificarsi dipendenza da essi.

Pertanto, al fine di evitare problemi indesiderati, quando si assumono tali medicinali, è necessario seguire rigorosamente le istruzioni allegate. I più comuni sono colliri di tipo combinato, che sono caratterizzati dalla presenza di componenti antimicrobici ormonali antinfiammatori e convenzionali.

Torna al sommario

Attualmente, è noto un numero significativo di tipi di gocce ormonali per gli occhi. I più popolari ed efficaci includono Sofradex, Toradex, Maxitrol, Desametasone e alcuni altri.

Il farmaco combinato Sofradex contiene sostanze ormonali e antibiotiche, grazie alle quali l'uso di queste gocce garantisce un eccellente effetto antibatterico e antinfiammatorio. Oltre al principale ingrediente attivo della framicetina, nelle gocce sono presenti numerosi altri componenti: desametasone, gramacitina, acqua distillata, feniletil e alcool metilato, citrato di sodio, cloruro di litio, polisorbato 80 e acido citrico. Questo farmaco è prescritto per malattie come congiuntivite allergica, cheratocongiuntivite, sclerite, blefarite, irradociclite e alcuni altri. Il corso massimo di trattamento con questo farmaco è di una settimana.

Le gocce di Maxitrol nella loro composizione contengono desametasone, nonché polimixina B e neomicina degli antibiotici.

Congiuntivite, cheratite, blefarite, cheratocongiuntivite, iridociclite e alcune altre malattie infettive vengono trattate con questo farmaco..

Tobradex è un farmaco a base di desametasone e tobramicina, che sono i principali principi attivi. Solfato di sodio, acqua distillata, benzalconio cloruro, acido cloridrico, disodio edetato e altre sostanze sono presenti qui come componenti aggiuntivi.

Oltre ai principali principi attivi (desametosan e fosfato di sodio), le gocce di desametasone contengono acqua distillata per preparazioni iniettabili, benzalconio cloruro, disodio edetato, acido borico e borace. Questo farmaco è indicato per l'uso in caso di patologie oculari come cheratite, vari tipi di congiuntivite, blefarite e altri. Immediatamente dopo essere saliti sulle mucose delle membrane oculari, le gocce di desametasone iniziano a penetrare rapidamente nell'epitelio, a seguito del quale l'intero processo infiammatorio viene completamente eliminato. Questo effetto si verifica circa otto ore dopo l'applicazione delle gocce.

Torna al sommario

A causa delle caratteristiche inerenti ai colliri ormonali, il corso generale della terapia non dovrebbe essere troppo lungo. La sua durata massima, a seconda del tipo e della natura della malattia, va da dieci giorni a due settimane. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, è sufficiente utilizzare questo tipo di farmaco per una sola settimana. Se la scadenza non viene rispettata, possono svilupparsi infezioni fungine, cataratta steroidea e glaucoma steroideo.

I colliri ormonali (steroidei) combinati sono prescritti in presenza di lesioni infiammatorie batteriche delle palpebre, della cornea, della congiuntiva, ma solo se l'epitelio rimane intatto. Tali farmaci sono raccomandati per le lesioni infiammatorie dell'iride e del corpo ciliare, che sono la camera anteriore dell'occhio. Inoltre, i medici prescrivono l'uso di gocce ormonali a quei pazienti che hanno subito un intervento chirurgico sugli organi della vista o gravi lesioni - in questi casi tali farmaci svolgono un ruolo importante nella prevenzione di varie complicanze infiammatorie.

Esistono numerose controindicazioni all'uso di colliri contenenti ormoni. Se c'è il minimo sospetto di tubercolosi, infezione fungina o virale, è necessario consultare un oculista esperto prima di usarli.

In presenza di tali malattie, la componente ormonale del farmaco può provocare l'insorgenza di complicanze significative. È possibile utilizzare farmaci di questo tipo solo dopo che il medico ha stabilito le vere cause del processo infiammatorio e ha dato raccomandazioni appropriate. Inoltre, a causa del contenuto di componenti steroidei, tali farmaci sono controindicati nei bambini piccoli, nelle donne in gravidanza e nelle madri che allattano.

Molto spesso, i colliri ormonali sono prescritti in casi difficili, quando la maggior parte degli altri farmaci non può aiutare a risolvere il problema..

Tra tutti i colliri, i preparati ormonali occupano un posto speciale. La loro composizione e principio di azione differisce dalla maggior parte delle altre preparazioni oftalmiche.

L'uso locale di steroidi in oftalmologia riduce al minimo il loro effetto sul corpo nel suo complesso, ma ha un elevato effetto terapeutico locale.

Gocce ormonali o steroidi sono farmaci che possono alleviare un'infiammazione grave. Allo stesso tempo, agiscono a livello cellulare, cosa che la maggior parte degli altri farmaci non può permettersi. Il principale ingrediente attivo di questi farmaci sono i glucocorticosteroidi (ormoni), creati sinteticamente. È completamente identico a quelli naturali prodotti dalla ghiandola tiroidea umana..

Un'altra importante differenza tra questi farmaci è la loro capacità di penetrare in tutte le strutture dell'occhio, incluso l'obiettivo. E questo migliora notevolmente le loro capacità terapeutiche..

Gli steroidi possono essere in una soluzione sterile separatamente o combinati con FANS (antibiotici). Nel primo caso, è solo un farmaco ormonale e nel secondo, combinato.

Sono utilizzati esclusivamente dopo la nomina di un medico, l'auto-uso può fare più danni che benefici.

L'uso più comune di farmaci ormonali è indicato nei seguenti casi.

  • Con estese malattie autoimmuni, gravi manifestazioni allergiche che non vengono fermate dagli antistaminici.
  • Con lesioni complesse e combinate e ustioni dell'occhio per prevenire la proliferazione del tessuto connettivo e le cicatrici.
  • Con intervento chirurgico per trapianto di cornea. Gli ormoni impediscono il rigetto del tessuto donatore.

I colliri ormonali hanno una serie di importanti proprietà che li rendono indispensabili nel trattamento di patologie oculari complesse..

Quindi, tra quelli saranno:

  • forte effetto antinfiammatorio;
  • sollievo delle reazioni allergiche.

Nel trattamento dei processi infiammatori, gli steroidi sono più spesso usati in combinazione con antibiotici. Nella sua forma pura, l'uso di ormoni è prescritto per un breve periodo. Non sono attribuiti a bambini, donne in gravidanza e in allattamento. Le istruzioni per l'uso consigliano quando si instilla il farmaco per misurare la pressione intraoculare e monitorare lo stato delle strutture oculari.

Gli steroidi sono utilizzati nelle seguenti patologie delle strutture oculari: processi infiammatori non infettivi nella sezione anteriore: irite, iridociclite, uveite, sclerite, cheratite senza danni all'epitelio corneale e congiuntivite allergica, blefarite, dopo lesioni e interventi chirurgici (solo 3-5 giorni dopo l'intervento chirurgico).

Tra i farmaci contenenti solo corticosteroidi, ci saranno i seguenti.

  1. Prednisone. È un analogo deidrogenato dell'idrocortisone. Allevia l'infiammazione non infettiva delle strutture della parte anteriore dell'occhio, con lesioni e ustioni, dopo operazioni complesse, ma richiede il controllo della pressione intraoculare.
  2. Desametasone. Spesso provoca una sensazione di bruciore immediatamente dopo l'uso, tra gli effetti collaterali vi è una cataratta steroidea. Migliora l'azione dei barbiturici, del warfarin, ma riduce l'eritromicina, la cinnarizina, l'amlodipina, il verapamil e altri bloccanti dei tubuli di calcio. Il desametasone viene utilizzato nel trattamento dell'infiammazione delle strutture del segmento anteriore dell'occhio, dopo l'intervento chirurgico. Il farmaco non è prescritto per le infezioni virali causate dall'herpes. Non può essere sepolto sulle lenti a contatto, puoi indossarle solo 30 minuti dopo la procedura.
  3. Betametasone. Il betametasone valerato e il betametasone propiato sono usati per unguenti e creme e il betametasone disodio fosfato è usato in gocce e soluzioni per iniezioni endovenose e subcongiuntivali. È prescritto per la congiuntivite virale causata dal virus dell'herpes, malattie non infettive del segmento anteriore dell'occhio, dopo l'intervento chirurgico. Il farmaco può, tra gli altri effetti collaterali caratteristici degli steroidi, provocare assottigliamento della sclera.
  4. Prenacid. Il principio attivo è desonide. Riduce la permeabilità dei vasi del bulbo oculare, aiuta a stabilizzare i lisosomi. Il farmaco, oltre al trattamento dell'infiammazione non infettiva dei segmenti anteriori, è indicato anche nel trattamento dell'infiammazione del segmento posteriore dell'occhio: coroidite, corioretinite, neurite ottica.

I colliri ormonali per allergie non vengono utilizzati per più di 6-7 giorni. Allevia il gonfiore e il prurito, eliminano l'infiammazione. I farmaci di questo gruppo bloccano l'allergene (bloccante del recettore dell'istamina H1) e promuovono anche la produzione di antigeni.

L'uso di steroidi per le allergie è un caso estremo. Sono prescritti nei casi in cui tutti gli altri metodi sono stati provati e non hanno aiutato..

Tra i colliri popolari ed efficaci ci sono i seguenti.

  • Levacabastine allevia perfettamente il rossore delle palpebre e congiuntiva, prurito, lacrimazione. Levacabastin è indicato per la congiuntivite allergica. Quando si instillano le dosi raccomandate, non provoca effetti collaterali. È usato per gli occhi e per la rinite allergica, come le gocce nel naso..
  • Loteprednol Drops è un corticosteroide per tutti i tipi di allergie: stagionale, farmacologico e dopo l'intervento chirurgico, rimuove perfettamente gonfiore, prurito e dolore. Non utilizzare per infezioni batteriche e fungine.

I preparati contenenti antibiotici e steroidi hanno un potente effetto antinfiammatorio, alleviano efficacemente l'infiammazione e proteggono in modo affidabile le strutture oculari dalle infezioni batteriche. Tra questi, verranno spesso applicati:.

  1. Sofradex. Questa è una combinazione di desametasone ormonale e antibiotici: neomicina e gradimicina C (famosa per la bassa adattabilità dei batteri). Gli antibiotici si completano a vicenda e pertanto offrono una protezione estesa contro le infezioni e lo steroide allevia l'infiammazione e il dolore, prevenendo la comparsa di reazioni allergiche. Sofradex è prescritto per le infezioni batteriche delle palpebre, della cornea e della congiuntiva, per le lesioni della camera anteriore dell'occhio, dopo lesioni e operazioni.
  2. Toradex. Come parte dell'antibiotico tobramicina e corticosteroide desametasone. Il farmaco è prescritto per il trattamento delle infezioni superficiali dell'occhio, mentre Toradex affronterà sia le infezioni batteriche che virali, con processi infiammatori di origine non infettiva.
  3. Maxitrol. Questa è una combinazione di un corticosteroide desametasone e due antibiotici: neomicina e polimixina B. È attribuita a blefarite, congiuntivite, cheratocongiuntivite, iridociclite non infettiva. Per la prevenzione dopo chirurgia oculare. L'uso del farmaco non è indicato per le infezioni purulente, dopo aver ricevuto una lesione, con lesioni fungine e fuoco di Sant'Antonio.

I colliri ormonali nella loro forma pura non sono prescritti per le infezioni batteriche e molti farmaci combinati non sono mostrati in essi.

Il trattamento ormonale non aiuta con le lesioni da herpes virale, con malattie causate da funghi.

Le istruzioni per l'uso non raccomandano di prescrivere questi colliri per bambini, donne in gravidanza e madri che allattano.

Non è pericoloso l'uso degli stessi farmaci ormonali, ma il loro uso prolungato. Quindi, i preparati steroidi sono prescritti per 5-7 giorni, il loro instillamento più a lungo può causare infezione da infezioni virali o fungine.

Quando si prescrivono corticosteroidi, di solito viene eseguita una misurazione costante della pressione intraoculare per evitare il suo aumento. Inoltre, tra le possibili complicazioni ci saranno una serie di malattie:

  • glaucoma secondario;
  • assottigliamento della sclera;
  • cataratta steroidea.

Un altro effetto collaterale dei colliri ormonali è la dipendenza delle strutture oculari dai farmaci. Il corpo riduce significativamente la produzione dei propri steroidi.

Gli oftalmologi non prescrivono steroidi per molte malattie sistemiche: asma, diabete, ipertensione e altri. Non sono indicati per patologie infettive croniche: tubercolosi, sifilide, fuoco di Sant'Antonio.

Quando dicono "colliri ormonali", in oftalmologia significano spesso derivati ​​di glucocorticoidi. Questi principi attivi sono analoghi sintetici degli ormoni prodotti dalla corteccia surrenale. È noto che i corticosteroidi a livello sistemico possono influenzare il metabolismo di proteine, carboidrati, grassi ed elettroliti d'acqua. Se applicati localmente, hanno effetti antinfiammatori, antiallergici, desensibilizzanti, antitossici e immunosoppressivi.

Sotto forma di gocce oftalmiche per gli occhi, i preparati ormonali vengono principalmente utilizzati per sopprimere la risposta allergica e l'infiammazione. Sono in grado di inibire il rilascio di mediatori delle allergie dai mastociti e dai basofili, in particolare l'istamina. Di conseguenza, il suo effetto sul corpo viene eliminato: una sensazione di prurito, elevata permeabilità dei vasi sanguigni, arrossamento dei tessuti, loro edema. Anche la produzione di anticorpi e la quantità di linfociti T e B circolanti, cioè i fattori di risposta immunitaria, sono inibiti. Sullo sfondo dell'uso di farmaci ormonali, l'infiammazione viene eliminata e la probabilità di cicatrici sulla cornea è ridotta.

A seconda della gravità della malattia, i glucocorticoidi possono essere utilizzati sotto forma di colliri e pomate, creme, raramente compresse o iniezioni nello spazio retrobulbare (per creare un deposito).

Quando si utilizza qualsiasi medicinale, esiste il rischio di effetti collaterali minori o di una reazione allergica e le gocce di steroidi per gli occhi non fanno eccezione. Gli effetti collaterali minori includono bruciore dopo instillazione, gusto metallico in bocca e visione offuscata. Un segno di una reazione allergica è prurito e arrossamento degli occhi o della pelle che li circonda.

Gli effetti indesiderati derivano dal meccanismo d'azione di tali farmaci:

  • la cosa principale è un aumento della pressione intraoculare;
  • stimolazione dello sviluppo della cataratta subcapsulare posteriore;
  • annebbiamento della cornea;
  • la probabilità di un'infezione batterica e fungina secondaria con una soppressione dell'immunità locale.

La pressione intraoculare aumenta nel 76% dei pazienti con glaucoma precedentemente stabilito e nel 16% si verifica contro la normale IOP dopo 1-2 mesi di trattamento con Betametasone 0,1%

Gli effetti collaterali sistemici degli steroidi somministrati localmente sono rari e, di norma, si verificano nell'uso cronico o nelle persone con un indice di massa corporea ridotto o nei bambini. In tali pazienti, è stata osservata una diminuzione del livello del proprio cortisolo nel sangue sullo sfondo dell'uso di colliri Desametasone 0,1% 4 volte al giorno per 6 settimane.

I glucocorticosteroidi creano condizioni per danni al disco ottico e disturbi dei campi visivi identici al glaucoma ad angolo aperto.

È anche indesiderabile prescrivere ormoni a pazienti che hanno la sindrome di Cushing (ipercorticismo). La maggior parte degli autori attribuisce il verificarsi di effetti collaterali sistemici all'introduzione errata di gocce negli occhi e alla loro ingestione accidentale durante il drenaggio nel rinofaringe attraverso il canale nasolacrimale.

Con un'adeguata prescrizione, il trattamento con steroidi è prezioso in oftalmologia, soprattutto nel periodo postoperatorio, perché in gran parte grazie alle gocce ormonali, è possibile preservare le lenti impiantabili e prevenire un'eccessiva formazione di tessuto connettivo e cicatrici nell'infiammazione oculare postoperatoria o vitroectomia.

Le gocce ormonali sono prescritte per eliminare l'infiammazione dopo un intervento chirurgico agli occhi

Le gocce ormonali oftalmiche sono utilizzate anche nei seguenti casi:

  • con uveite anteriore - infiammazione della coroide del tratto uveale: irite, ciclite anteriore, iridociclite;
  • grave blefarocongiuntivite - come preparazione di riserva, se i farmaci antinfiammatori non steroidei, gli antistaminici o gli inibitori dei mastociti non hanno avuto l'effetto previsto;
  • cheratite - in combinazione con terapia antivirale per la malattia erpetica dell'occhio, con antibiotici per infezioni batteriche;
  • edema diabetico della macula;
  • congiuntivite allergica stagionale.

Altre forme di dosaggio di corticosteroidi sono utilizzate per le malattie che richiedono un diverso metodo di applicazione:

  • creme e unguenti (idrocortisone 0,5%, 1%) - con eczema perioculare (malattia della pelle intorno agli occhi);
  • iniezioni - edema maculare, occlusione retinica secondaria nella retinopatia diabetica, uveite posteriore;
  • forme compresse - con sclerite, arterite, retinite posteriore.

Regole generali per la nomina di farmaci ormonali:

  • anche le forme oftalmiche locali non possono essere improvvisamente cancellate. La loro dose deve essere ridotta gradualmente, altrimenti può verificarsi una sindrome da astinenza, in particolare un forte aumento della pressione intraoculare;
  • non puoi usare questi farmaci per la prevenzione - solo con una malattia accuratamente stabilita;
  • iniziare il trattamento con farmaci più deboli: l'idrocortisone, in assenza di effetti, è possibile passare a quelli più potenti: prednisolone, quindi desametasone e fluorometolone;
  • se si sospetta la possibilità di un'infezione batterica secondaria, devono essere utilizzate formulazioni di combinazione con un componente antimicrobico;
  • se indossi le lenti a contatto, al momento del trattamento è meglio rifiutarle a favore degli occhiali;
  • Non usare colliri con steroidi più spesso o più a lungo di quanto prescritto dal medico. Ciò contribuisce allo sviluppo di effetti collaterali, specialmente nei bambini di età pari o inferiore a 2 anni;
  • se la dose del farmaco è stata persa, allora dovrebbe essere presa il più presto possibile, ma se il tempo per la dose successiva si sta già avvicinando, la dose viene saltata e quindi aderire al programma stabilito;
  • tutti i preparativi di questa serie devono essere conservati fuori dalla portata dei bambini;
  • conservare le gocce in un contenitore chiuso a temperatura ambiente, lontano da fonti di calore, luce e umidità elevata.

Le lenti possono essere indossate due giorni dopo la fine del trattamento

Una revisione degli ormoni a base di desametasone

Maxidex - collirio contenente desametasone allo 0,1%. Il farmaco è prescritto per reazioni allergiche della congiuntiva e infiammazione di natura non batterica. Come tutti i corticosteroidi, non può essere utilizzato sullo sfondo di vaiolo, herpes, actinomicosi.

Gli effetti collaterali sono caratteristici di questo gruppo di farmaci e richiedono un attento monitoraggio della PIO. Il desametasone soprattutto dal gruppo dei corticosteroidi oftalmici aumenta la pressione intraoculare.

Va ricordato che le gocce non possono essere prescritte per te e usarle prima di visitare un medico. L'effetto antinfiammatorio delle gocce maschera alcuni sintomi nelle infezioni batteriche acute, che influiscono sulla corretta diagnosi..

È anche impossibile utilizzare contemporaneamente corticosteroidi oftalmici con farmaci antinfiammatori non steroidei, poiché tale combinazione ritarda la guarigione delle ferite sulla cornea e porta al suo assottigliamento e ulcerazione.

I farmaci Gc sono prescritti alle donne in gravidanza solo per motivi essenziali. Sebbene non vi siano dati sulla penetrazione del farmaco nel latte materno, durante il trattamento è necessario astenersi dal nutrire il bambino. Nessun dato sugli effetti significativi sui bambini.

Il trattamento inizia con 1-2 gocce ogni ora, quindi si verifica una riduzione graduale del dosaggio riducendo la frequenza di somministrazione - ogni 4 ore e quindi fino a una volta al giorno.

Nomi commerciali: Collirio desametasone, Dexapos, Medexol, Desametasone Oftan, Pharmadex

A base di fluorometolone

Flarex - colliri che hanno una spiccata attività antinfiammatoria, decongestionante e antiallergica. Sono usati per prevenire la deposizione di collagene e le cicatrici, nonché per congiuntivite persistente non purulenta e allergica, cheratocongiuntivite, blefarite, sclerite, neurite ottica, infiammazione dopo lesioni agli occhi e interventi chirurgici. Le gocce a base di fluorometolone hanno meno probabilità di aumentare la PIO.

È necessario instillare una preparazione per 1-2 gocce da due a quattro volte al giorno. L'applicazione in condizioni di violazione dell'integrità della cornea è irta di sviluppo di un'infezione fungina o batterica.

Il farmaco può essere prescritto a donne in gravidanza e bambini solo se l'effetto positivo atteso prevale su possibili reazioni avverse: l'aumento della PIO, lo sviluppo della cataratta.

Le gocce sono disponibili sotto forma di sospensione, quindi prima dell'uso, la bottiglia deve essere agitata più volte per formare una soluzione omogenea.

Nomi commerciali per analoghi: Efflumidex, Fluorometholone Suspension

Basato su Prednisone

Sospensione oculare Prednisolone 0,5% - gocce oftalmiche steroidee. Utilizzato solo localmente per eliminare i sintomi dell'infiammazione causati da allergie, traumi o interventi chirurgici.

Le gocce non devono essere utilizzate in caso di allergia al prednisone o ad altri steroidi, nonché a determinati tipi di infezioni oftalmiche (virali, fungine o batteriche).

Queste gocce non devono essere applicate alle lenti a contatto, poiché questa preparazione contiene un conservante che può essere assorbito dalle lenti a contatto morbide e causare il loro scolorimento. Attendere almeno 15 minuti dopo aver usato il prednisone prima di inserire le lenti a contatto.

Se, dopo due giorni di utilizzo di Prednisone, il gonfiore degli occhi non diminuisce, è necessario consultare immediatamente un medico.

Usa questo medicinale solo secondo il programma e nelle quantità che il medico stabilirà per te, poiché il ritiro delle gocce dovrebbe avvenire in modo molto regolare.

Come per tutti i corticosteroidi, per prednisolone non esistono dati di sicurezza affidabili per donne in gravidanza, in allattamento o bambini

Questo farmaco si trova sul mercato interno sotto il nome di Prednisolone sospensione, ma ci sono anche i suoi analoghi importati: Inflamase Forte, Omnipred, Prednisol.

Prenacido - gocce oftalmiche con una componente ormonale dell'azione locale. Ben consolidato nel trattamento delle malattie infiammatorie per tipo di reazione allergica, blefarite squamosa, danno termico o chimico alla cornea.

Gli effetti collaterali sono caratteristici di tutti i corticosteroidi, la pressione intraoculare può aumentare dopo due settimane di uso sistematico. Le gocce non devono essere utilizzate per la tubercolosi, le malattie virali o fungine della cornea, nonché per le sue abrasioni e il possibile assottigliamento.

Le gocce vengono instillate ogni 6-8 ore per 1-2 pezzi. in un occhio dolente

Basato su lotoprednol

I colliri Alrex o Lotemax contengono corticosteroidi topici e hanno lo scopo di eliminare il sintomo della congiuntivite allergica primaverile.

I preparati mono glucocorticosteroidi vengono principalmente utilizzati per sopprimere l'infiammazione immunologica, alleviare il prurito, il gonfiore e il rossore. Ma spesso dopo le procedure chirurgiche, è necessaria anche la prevenzione dell'infezione batterica degli occhi. Pertanto, esiste un ampio gruppo di farmaci che sono combinazioni stabili di GCS con agenti antimicrobici. Tali agenti oftalmici sono anche usati per il trattamento della blefarocongiuntivite da stafilococco, cheratite allergica microbica, episisclerite, dacriocistite, lesioni agli occhi.

Gocce ormonali combinate con antibiotici

I benefici dei farmaci combinati:

  • non è necessario attendere una pausa tra l'introduzione di diversi tipi di gocce nell'occhio;
  • puoi essere sicuro che tra i farmaci non ci saranno interazioni chimiche o terapeutiche impreviste;
  • anche nella composizione di un farmaco è possibile ottenere dosi ben selezionate e testate di diversi farmaci.

Combinazioni con betametasone: gocce che possono essere instillate negli occhi e nelle orecchie - Garazon. Contengono l'antibiotico gentamicina. La frequenza di somministrazione è di 1-2 potassio fino a quattro volte al giorno.

Combinazione con desametasone: gocce di Sofradex, che mostrano la loro attività antibatterica, grazie agli antibiotici neomicina e gramicidina. Per mantenere una concentrazione travolgente di componenti antibatterici, le gocce devono essere instillate spesso - fino a sei volte al giorno.

Il desametasone e la neomicina sono anche combinati con successo con un altro antibiotico: la polimixina B, che è attiva contro la maggior parte dei patogeni delle infezioni oftalmiche. Tale composizione è contenuta nel farmaco Maxitrol, Neladex. Nel periodo acuto della malattia, possono essere utilizzati ogni ora, riducendo gradualmente la frequenza di somministrazione a quattro volte al giorno.

Uno degli antibiotici più efficaci e sicuri del gruppo aminoglicosidico Tobramicina in combinazione con desametasone fa parte del collirio Medetrom, Dexatobrom, Tobradex. Possono essere utilizzati anche nei bambini di età superiore ai 12 mesi..

Esiste anche una variante della combinazione di desametasone con neomicina in gocce di dexon. Grazie alla sua attività, le gocce possono essere utilizzate sia in oftalmologia che per il trattamento di malattie dell'orecchio esterno.

Combinazioni con idrocortisone - Gikomycin-Teva. Queste gocce contengono desametasone e neomicina. Inizia a prendere con 2 gocce in un occhio dolente ogni 2 ore, quindi prosegui per quattro volte durante il giorno.

Combinazioni con prednisone - gocce di Lokstra. Contengono un antibiotico della serie fluorochinolone ofloxacina e un componente vasocostrittore - tetraidrozolina cloridrato. Questa composizione ti consente di affrontare bene il gonfiore e l'infiammazione che si sono manifestati contro un'infezione batterica..

Importante! Va ricordato che le gocce, nella composizione delle quali GCS sono combinate con antibiotici, non possono essere utilizzate per le malattie virali degli occhi o l'aggiunta di un'infezione fungina. La probabilità di effetti collaterali è associata alla possibile azione di ciascuno dei componenti della composizione, sia esso uno steroide o un antibiotico.

Poiché i colliri ormonali hanno gravi effetti collaterali, solo un medico dovrebbe prescriverli, tenendo conto delle patologie esistenti e delle condizioni associate.

Collirio - elenco: ormonale, antimicotico, combinato

I colliri sono soluzioni medicinali che devono essere iniettate negli occhi. Ci sono molti farmaci sotto forma di colliri, ma non tutti sono analoghi, ma appartengono a uno o un altro gruppo. Eventuali gocce sono sterili, stabili e non irritano la mucosa dell'occhio. A seconda del principio attivo, i colliri vengono utilizzati per eliminare i sintomi spiacevoli e curare varie malattie degli organi visivi. Successivamente, consideriamo il più comune di colliri e le caratteristiche della loro applicazione.

Area di applicazione

I colliri sono destinati alla prevenzione e al trattamento delle malattie degli organi visivi.

Molto spesso, gli oftalmologi prescrivono gocce per malattie delle parti anteriori dell'occhio, delle membrane esterne e delle palpebre. La composizione delle soluzioni comprende uno o più componenti che hanno un effetto terapeutico sugli occhi.

I colliri possono essere utilizzati per scopi quali:

  • La lotta contro infezioni e virus. In questo caso, contengono antibiotici e componenti antivirali..
  • Protezione dalle allergie.
  • L'eliminazione del processo infiammatorio.
  • Trattamento del glaucoma e abbassamento della pressione intraoculare.
  • Nutrizione del tessuto oculare per migliorare i processi metabolici;
  • Rallentamento della formazione di cataratta;
  • Diminuzione della presbiopia
  • Rallentando la progressione della miopia;
  • La lotta contro la retinopatia nei disturbi metabolici;
  • Esecuzione di procedure diagnostiche;
  • Idratante per gli occhi;
  • Restringimento dei vasi sanguigni;
  • Eliminazione di affaticamento, arrossamento e irritazione;
  • Rigonfiamento.

Caratteristiche dei farmaci

Tutti i tipi di colliri condividono una serie di proprietà comuni. Una caratteristica importante di tali fondi è la capacità di penetrare rapidamente attraverso la congiuntiva, il guscio esterno dell'occhio, nelle parti del bulbo oculare situate più in profondità.

Questo effetto si ottiene grazie alle speciali tecnologie utilizzate nel processo di produzione..

Ogni farmaco ha le sue caratteristiche: contiene il suo principio attivo, viene utilizzato per uno scopo specifico ed è incluso in uno o un altro gruppo di colliri.

  • I colliri antibatterici sono usati per combattere varie infezioni. Questo è il più grande gruppo farmacologico, che, a sua volta, è diviso in diversi sottogruppi. I colliri antibatterici, antivirali e antimicotici si distinguono e per natura del principio attivo - antibiotici, farmaci chemioterapici e antisettici.
  • I colliri anti-infiammatori sono destinati al trattamento delle lesioni infiammatorie. organo della visione e sue appendici di natura non infettiva. Questo gruppo, a sua volta, è diviso in gocce antinfiammatorie steroidei (gocce antinfiammatorie ormonali) e gocce antinfiammatorie non steroidei. Sia quelli che altri possono essere costituiti da diversi componenti che espandono il loro spettro d'azione. (Ad esempio, colliri di tiotriazolina).
  • Le gocce della pressione oculare sono divise in 2 grandi gruppi: medicinali che migliorano il deflusso del liquido intraoculare e medicinali che ne riducono la produzione, ad esempio i colliri Azarg e i suoi analoghi saranno efficaci..
  • I colliri antiallergici sono destinati al trattamento e alla prevenzione delle reazioni allergiche. Il principio di azione di questi farmaci è di sopprimere l'inizio della reazione infiammatoria a livello cellulare o nel blocco dei recettori dell'istamina.
  • I vasocostrittori topici alleviano i sintomi dell'infiammazione allergica, come edema e iperemia, e riducono significativamente il dolore.
  • I colliri utilizzati nella cataratta ne rallentano lo sviluppo.
  • I colliri idratanti, o "lacrima artificiale", sono progettati per prevenire la sindrome dell'occhio secco.
  • Colliri diagnostici utilizzati durante l'intervento chirurgico.

Elenco

Successivamente, consideriamo i farmaci più famosi ed efficaci disponibili sul moderno mercato farmaceutico, che sono classificati in base al tipo di azione e portata.

Per il trattamento di malattie infettive

Questo gruppo è diviso in diversi sottogruppi.

antibatterico

Destinato al trattamento delle infezioni agli occhi causate da batteri, micoplasmi e clamidia. Attualmente sono noti i seguenti colliri antibiotici:

  • Vigamox;
  • Tobrex;
  • Gentamicina;
  • Cypromed;
  • Cyprolet;
  • Oftaquix;
  • Normax
  • Phloxal;
  • Colistimitat;
  • Maxitrol;
  • Futsitalmik;
  • Ciprofloxacina.

Antivirale

Progettato per trattare le infezioni virali. L'elenco di questi farmaci:

antifungini

Progettato per trattare le infezioni fungine. Tali farmaci oftalmici sono disponibili solo in Europa e negli Stati Uniti sulla base di una sostanza come la natamicina. Inoltre, se necessario, anfotericina B, fluconazolo, ketoconazolo, flucitazina, miconazolo e nistatina vengono instillati negli occhi.

Combinato

Questi farmaci contengono agenti sulfamidici nella loro composizione, quindi sono usati per trattare le infezioni sia batteriche che virali. Il farmaco più famoso è il collirio solfacilico di sodio.

Antisettico

Progettato per trattare le infezioni causate da qualsiasi microrganismo: virus, funghi, batteri. Gocce con antisettici:

Antinfiammatorio

I preparativi di questo gruppo sono divisi in 3 sottogruppi:

  1. Gocce contenenti farmaci antinfiammatori non steroidei come sostanze attive (Indocollyr, Voltaren ofta, Naklof, Okviks). Le gocce per gli occhi da infiammazione sono spesso utilizzate per fermare la fonte in varie condizioni funzionali (affaticamento, irritazione, ecc.) E malattie degli occhi (infezioni, glaucoma, ecc.). Spesso usato come gocce di orzo sugli occhi.
  2. Gocce contenenti ormoni glucocorticoidi. Questi includono colliri Desametasone, Prednisolone, Betametasone, Prenacid, Dexatobropt. Questi farmaci sono usati per eliminare un forte processo infiammatorio in varie malattie degli occhi. Non è raccomandato l'uso di colliri con glucocorticoidi per infezioni virali, micobatteriche e fungine degli occhi.
  3. Gocce combinate contenenti FANS, glucocorticoidi, antibiotici o agenti antivirali. I farmaci di combinazione più popolari sono Sofradex, Ophthalmoferon, Tobradex.

Anti allergico

I farmaci in questo gruppo sono prescritti per i pazienti che soffrono di reazioni allergiche..

Gocce antiallergiche devono essere utilizzate nei corsi.

Le soluzioni medicinali possono contenere stabilizzanti di membrana (Cromohexal, Lecrolin, Lodoxamide, Alomid) o antistaminici (Antazolin, Azelastin, Allergodil, Levocabastin, Feniramin, Histimet e Opatonol) come sostanze attive.

vasocostrittore

  • Tetrizoline;
  • nafazolina;
  • ossimetazolina;
  • Fenilefrina (uno stimolante);
  • Vizin;
  • Spursallerg.

Questi farmaci vengono utilizzati solo se necessario per eliminare il grave arrossamento degli occhi, alleviare il gonfiore e alleviare la lacrimazione..

L'uso di gocce di vasocostrittore è consentito non più di 7-10 giorni di seguito.

Per il trattamento del glaucoma

Tali farmaci riducono la pressione intraoculare. Tra questi ci sono gocce che migliorano il deflusso di liquido intraoculare (Pilocarpine, Carbachol, Latanoprost, Ksalatan, Ksalakom, Travoprost, Travatan) e gocce che riducono la formazione di liquido intraoculare (Trusopt, Clonidine-Klofelin, Proxofelin, Betaxolod Timolod, Timaxolod Timol Brinzolamide, Azopt, Betoptic, Arutimol, Cosopt, Xalac.

Con neuroprotettori

I preparativi di questo gruppo supportano il funzionamento del nervo ottico e prevengono il suo edema. Questi includono: Erisod, Emoxipin, soluzione di istocromo allo 0,02%.

Per il trattamento e la prevenzione della cataratta

Lo scopo di queste gocce è rallentare lo sviluppo della cataratta. L'elenco dei farmaci:

anestetici

Sono usati per alleviare il dolore agli occhi nelle malattie gravi o durante gli interventi diagnostici e chirurgici. Questi includono i seguenti farmaci:

Per diagnosi

Utilizzato per varie manipolazioni diagnostiche: dilatare la pupilla, consentire di vedere il fondo, differenziare le lesioni di vari tessuti dell'occhio, ecc.). Preparativi di questo gruppo:

Idratante

Tali fondi sono anche chiamati "lacrime artificiali"..

Sono utilizzati per gli occhi asciutti sullo sfondo di qualsiasi condizione o malattia. I preparati di "lacrima artificiale" includono:

ricostituente

Questi farmaci stimolano il ripristino della normale struttura della cornea dell'occhio, migliorano la nutrizione dei tessuti oculari e attivano i processi metabolici in essi contenuti. Questi includono: Etaden, Erisod, Emoksipin, Taufon, Solcoseryl, Balarpan. Queste gocce vengono anche utilizzate per accelerare il recupero dopo ustioni oculari mediante saldatura, lesioni, sullo sfondo dei processi distrofici nella cornea (cheratinopatia).

Vitamina

Contengono vitamine, microelementi, aminoacidi e altri nutrienti che migliorano i processi metabolici nei tessuti dell'occhio, riducendo in tal modo il tasso di progressione della cataratta, miopia, ipermetropia, retinopatia. L'elenco dei farmaci in questo gruppo:

Ogni farmaco ha le sue caratteristiche. L'applicazione di gocce di un orientamento medico è consentita solo come indicato da un oculista.

Consigli per l'uso

Cosa devi sapere sull'uso corretto dei colliri?

  • I colliri devono essere prescritti da un medico. Lo specialista sceglie il farmaco per il trattamento della malattia e prescrive il suo dosaggio, che deve essere rigorosamente osservato.
  • Se l'oculista ha prescritto diversi preparati oftalmici, è necessario fare pause di 15-20 minuti tra l'instillazione. Se il medico dice che le gocce dovrebbero essere applicate in un certo ordine, non trascurare questo.
  • La farmacia potrebbe non avere i colliri prescritti dal medico. In questo caso, non sostituirli da soli o con il consiglio di un farmacista con gocce con una composizione simile. Anche se lo stesso principio attivo è indicato sui flaconi di diversi produttori, il tessuto oculare può rispondere in modo imprevedibile a un altro farmaco. Solo uno specialista può scegliere un analogo adatto.
  • Rispettare rigorosamente il regime di conservazione dei colliri indicato nelle istruzioni per il farmaco.
  • Ricorda le date di scadenza: i colliri possono essere utilizzati entro un mese dal momento dell'apertura del flacone e solo se l'aspetto, il colore e la consistenza della soluzione non sono cambiati.
  • Lavarsi le mani quando si usano le gocce per prevenire l'infezione agli occhi e cercare di non toccare la punta del flacone..
  • Gocce calde abbassando la bottiglia chiusa in una tazza di acqua calda o sostituendola sotto un flusso di acqua calda. Le gocce fredde sono scarsamente assorbite e possono irritare gli occhi..
  • Se indossi le lenti a contatto, rimuovi le lenti dagli occhi prima di applicare i colliri. Puoi metterli in 15-20 minuti dopo aver usato il farmaco.
  • Non usare le gocce di altre persone e non somministrare il farmaco a nessuno. Collirio - come uno spazzolino da denti: applicare rigorosamente individualmente.

Le cause degli scoppi negli occhi sono descritte in questo articolo..

video

conclusioni

I colliri sono agenti topici efficaci. Lo scopo della loro applicazione è piuttosto ampio. Uno specialista qualificato ti aiuterà a scegliere questo o quel rimedio dopo un esame approfondito degli organi visivi. Affinché i farmaci sopra elencati nell'articolo abbiano l'effetto desiderato, è necessario seguire le regole per il loro uso e le raccomandazioni di un optometrista.

Altri nomi per colliri possono essere trovati in questo materiale..