Cosa è meglio scegliere e acquistare: un depuratore o un umidificatore

Analisi

Per creare un ambiente confortevole e salutare in casa e appartamento, vengono utilizzati dispositivi di purificazione dell'aria e di umidificazione. È molto difficile scegliere cosa sarà meglio per te: un dispositivo più pulito o umidificatore, perché differiscono nel design, nelle funzioni e nelle caratteristiche del lavoro.

Umidificatore: vantaggi e svantaggi

Gli umidificatori vengono utilizzati per controllare l'aria secca. Sono un piccolo dispositivo fisso con un sistema per versare acqua, un riscaldatore e un evaporatore. I dispositivi sono rilevanti nel periodo di riscaldamento per prevenire l'infiammazione della mucosa nasale.

Interessante da sapere! L'indicatore di umidità ottimale secondo GOST 30494–2011 è del 40-60%.

Tipi di umidificatori d'aria

Secondo il design e le funzioni, gli impianti di umidificazione sono suddivisi in diversi tipi:

  • idratanti di tipo naturale o freddo. L'acqua viene versata in un apposito serbatoio, da dove viene fornita all'evaporatore. La condensa satura l'aria con l'umidità, rimuove polvere e microbi da essa.
Consigli! Le installazioni tradizionali possono essere utilizzate per l'aromaterapia. Fai cadere un po 'di olio essenziale nell'acqua.
  • vapore, che vengono utilizzati come inalatori. L'evaporazione avviene mediante elettrodi all'interno del vaso. L'acqua si riscalda e il vapore fuoriesce. Dopo la completa ebollizione del liquido, il dispositivo si arresta;
  • ultrasuoni. Il liquido versato nel serbatoio entra nella piastra vibrante, si divide in uno stato di spruzzo fine. Pertanto, la stanza viene contemporaneamente inumidita e raffreddata..
Importante! I dispositivi ad ultrasuoni possono rapidamente funzionare male a causa di acqua dura e contaminata..

Pro e contro dell'operazione

Le rondelle pneumatiche hanno lati positivi e negativi.

  • polvere e microrganismi si depositano nel serbatoio e all'uscita si ottiene aria pulita e umida;
  • facilità di manutenzione;
  • la possibilità di funzionamento in ambienti con impianto di riscaldamento centralizzato;
  • efficienza energetica;
  • completa eliminazione di allergeni.
  • lento processo di pulizia;
  • la necessità di un monitoraggio costante del livello dell'acqua nel serbatoio;
  • per i modelli a ultrasuoni è necessario acquistare filtri costosi;
  • c'è il rischio di ustioni quando si utilizzano umidificatori a vapore;
  • la tecnologia di lavaggio a freddo è costosa.

Tutti i modelli di umidificatori consumano energia minima..

Importante! L'umidità della stanza dei bambini non deve superare il 75-80%.

Più pulito - vantaggi e svantaggi

I detergenti sono un'installazione fissa con un alloggiamento simile a un televisore, 2-5 filtri e un ventilatore. Sono utilizzati in stanze grandi e piccole - sono montati in nicchie, sotto il soffitto. I detergenti rimuovono vari tipi di contaminanti:

  • evaporazione da polveri, detergenti e detergenti;
  • muffe e spore in ambienti con elevata umidità;
  • odori sgradevoli;
  • fumo di tabacco;
  • microbi e batteri, allergeni.

Le masse passano attraverso un sistema di filtrazione in cui si depositano le impurità e solo l'aria pulita entra all'esterno.

Tipi di filtro depuratore

L'uso di vari sistemi di filtrazione consente di rimuovere dall'aria fino al 99,9% di polvere, allergeni, odori specifici. I produttori moderni forniscono dispositivi con filtri:

  • pretrattamento o meccanico. Sono una griglia che intrappola particelle di dimensioni comprese tra 5 e 10 micron;
  • ionizzatori. Piastre di carica negativa che attirano polvere e batteri a carica positiva. Si sistemano e l'aria pulita entra nella stanza;
  • acqua o lavandini. I dischi bagnati vengono utilizzati per attirare le impurità. La sporcizia entra in una padella speciale. I filtri non cambiano, è sufficiente sostituire l'acqua e versare gli accumuli dal serbatoio;
  • carbone. Elimina particelle organiche, odori, composti chimici volatili e semi-volatili a livello molecolare. Le parti costituenti sono assorbite dai pori del carbone attivo. Il filtro viene sostituito una volta ogni 6 mesi;
  • HEPA. Sono realizzati in carta ondulata o materiale sintetico impregnato di una composizione antibatterica. Le impurità con frazioni fino a 0,3 micron vengono ritardate, il 99,9% di sporco viene rimosso, raccomandato per chi soffre di allergie e asmatici;
  • fotocatalitico. La superficie del filtro attira i raggi UV che abbattono polvere e virus. Gli elementi hanno una funzione deodorante: rimuovono l'odore del tabacco e di altre sostanze;
  • plasma. Due piastre metalliche attirano la polvere in modo elettrostatico. I filtri non possono essere sostituiti.

Pro e contro dell'operazione

L'uso di un detergente ha i suoi lati positivi e negativi..

  • pulizia completa della stanza da polvere, odori, allergeni;
  • riempire la stanza di aria pulita;
  • facilità d'uso e manutenzione;
  • la possibilità di installare in locali che vanno da 40 m2;
  • buon potere.
  • troppo forte;
  • non distrugge completamente le spore fungine;
  • asciugare l'aria in inverno;
  • i filtri devono essere sostituiti regolarmente.

Prima di acquistare un purificatore d'aria o un umidificatore d'aria, è importante considerare le caratteristiche di entrambi i dispositivi..

Confronto di caratteristiche, caratteristiche di funzionamento

Come utilizzare un umidificatore o acquistare un purificatore d'aria, che è meglio per famiglie con bambini e residenti di piccoli appartamenti? Questo può essere scoperto solo confrontando gli indicatori tecnici dei dispositivi.

Appuntamento

Ottieni un detergente se devi sbarazzarti di:

  • particelle di prodotti chimici domestici - deodoranti, detergenti;
  • muffa che si sviluppa in una stanza umida;
  • odori specifici - rilevanti per i proprietari di animali domestici;
  • polvere persistente nell'aria.

Gli umidificatori d'aria aiuteranno nei seguenti casi:

  • la stanza è raramente ventilata;
  • le attrezzature climatiche sono costantemente in funzione;
  • in inverno con batterie;
  • con allergie, asma, bronchite.
Consigli! Installare l'umidificatore, a 1 m di distanza dagli apparecchi elettrici.

Principio di funzionamento

L'umidificatore funziona a causa della nebbia d'acqua. Si forma quando il liquido entra nel riscaldatore o nella piastra ad ultrasuoni, si diffonde nella stanza con un ventilatore.

Importante! Gli umidificatori a vapore devono essere installati in modo che i bambini non possano accedervi. L'aria calda può causare ustioni..

I depuratori funzionano secondo il principio dello scambio d'aria, rimuovendo fino al 90% di polvere ed elementi dannosi. Le unità catturano le impurità forzando l'aria inquinata e passandola attraverso i filtri.

Livello di rumore

L'effetto rumore del detergente è fino a 40 dB, il che non è molto comodo per le persone con sonno sensibile. Il livello di rumore dell'umidificatore varia da 5 a 70 dB, determinato dalla velocità delle pale del ventilatore.

Prestazione

Le prestazioni dei detergenti vanno dai 40 ai 50 m2: ecco come l'intera stanza rientra nell'area di copertura.

Consigli! Per calcolare la produttività, utilizzare la formula: Area di servizio = ricambio d'aria: altezza del soffitto: tasso di cambio dell'aria. L'ultima costante è costante: 1 - per locali residenziali, 3 - per ospedali, 20 - per sale operatorie.

Gli umidificatori per ambienti di 12 m2 funzionano a una capacità di 2-3 m3 / min. Il vapore ha una produttività di 300-360 ml / h, ultrasonico - 150-250 ml / h, tradizionale - 200-500 ml / h.

Funzioni aggiuntive

Un'opzione ausiliaria aiuta a determinare quale è meglio usare: un purificatore d'aria o acquistare un umidificatore. I dispositivi sono dotati di:

  • filtri che assorbono odori specifici;
  • un idrostato per controllare il grado di idratazione;
  • ionizzatori per saturare l'aria con l'ozono, trattenere le impurità con qualsiasi frazione;
Importante! Quando si utilizza lo ionizzatore, non è necessario acquistare filtri aggiuntivi.
  • timer autopulente;
  • sensori che monitorano il grado di contaminazione delle masse d'aria;
  • una lampada ultravioletta che neutralizza batteri e spore fungine;
  • opzione per regolare la velocità della ventola;
  • indicatori di sostituzione del filtro quando sono sporchi;
  • controlli della velocità di evaporazione da pulsanti meccanici o touch;
  • telecomando
  • cartucce o capsule aromatiche per oli aromatici.

Quando si confrontano le prestazioni del dispositivo, considerare che il consumo di energia determina le prestazioni e il costo dell'elettricità.

Caratteristiche del dispositivo universale

Se non riesci a trovare un dispositivo adatto, fermati al dispositivo che purifica e idrata contemporaneamente l'aria con ulteriore ionizzazione.

La stanza viene pulita attirando le masse d'aria in un contenitore con uno ionizzatore. Grandi frazioni di sporco rimangono sulla griglia, l'aria pulita entra nel tamburo dell'acqua. La polvere residua si deposita nel serbatoio. L'aria umidificata e purificata entra all'esterno con ulteriore ionizzazione. Le installazioni vengono applicate nei locali, rimuovono efficacemente polvere, allergeni, un odore specifico.

Come scegliere un umidificatore d'aria per un appartamento e una casa: classifica dei migliori produttori in base alle recensioni dei clienti e una revisione dei prezzi nel 2020

Oggi, in quasi tutti gli appartamenti ci sono molti elettrodomestici progettati per aumentare il comfort e semplificare la vita dei proprietari. Ad esempio, un umidificatore aiuta a eliminare l'aria eccessivamente secca. La valutazione dei migliori nel nostro articolo ti aiuterà a scegliere l'unità più adatta con il rapporto ottimale di tutte le caratteristiche necessarie.

Cosa devi fare per avere un clima sano nella stanza?

Come determinare se hai bisogno di un umidificatore?

L'eccessiva secchezza dell'aria influenza negativamente non solo le piante che rapidamente svaniscono e crescono male per questo motivo, ma anche le persone, in particolare i bambini piccoli, che portano ad asciugarsi dalle mucose e dalla pelle, difficoltà a respirare e mal di testa. Inoltre, i mobili possono deteriorarsi e asciugarsi a causa di aria insufficientemente umidificata..

Il compito principale di qualsiasi umidificatore è correggere il microclima nell'appartamento saturando l'aria con il vapore acqueo e portando il suo grado di umidità a limiti confortevoli.

Gli esperti considerano i seguenti indicatori come valori ottimali di umidità:

  • per una persona: 40-60%;
  • per piante d'appartamento: 55-75%;
  • per mobili, parquet: 40-60%;
  • per attrezzatura: 45-60%.

Pertanto, per la confortevole esistenza di tutti gli oggetti sopra indicati, l'umidità dell'aria non deve essere inferiore al 40%.


Puoi determinare l'umidità reale nella stanza usando uno speciale dispositivo di misurazione: un igrometro. Una condizione importante è prendere diverse misurazioni, ad esempio 4-5 giorni consecutivi.

Se il valore rilevato a seguito di misurazioni è superiore al 40%, non c'è nulla di cui preoccuparsi: l'umidità nella stanza è sempre al livello ottimale. Tuttavia, se l'indicatore è inferiore alla cifra indicata, quindi senza speciali apparecchiature climatiche non sarà possibile creare un microclima favorevole.

Come scegliere un umidificatore: cosa cercare al momento dell'acquisto?

I criteri principali per la scelta del modello ottimale

Quando si sceglie il modello ottimale di un umidificatore per una casa, è necessario considerare i seguenti parametri:

  • Area prestazioni e servizi. Maggiore è la prestazione del dispositivo, maggiore è l'area della stanza che è in grado di inumidire con alta qualità. Per i dispositivi tradizionali, l'evaporazione di 4-8 litri di acqua al giorno è tipica, per il vapore - 7-16 litri e per gli ultrasuoni - 7-14 litri.
  • Modo di posizionamento nello spazio: pavimento o desktop. Per le stanze più piccole, dovrebbero essere preferiti i dispositivi desktop..
  • filtri Il risultato dipende dal tipo di filtro. Quindi, i pre-filtri rimuovono grandi particelle dall'aria; elettrostatico - intrappola con successo polline di fiori, fumo di sigaretta e polvere; plasma: rimuove gli allergeni dall'aria 10 volte più velocemente di quelli elettrostatici; carbone - elimina l'odore sgradevole; Filtri HEPA - producono purificazione dell'aria fine; Filtri ULPA - sono un analogo più efficace di HEPA; antiallergenico - combatte batteri, virus e spore di muffe; ceramica - usato per disinfettare l'acqua; fotocatalitico - combina le radiazioni ultraviolette con un catalizzatore, efficace nella lotta alle tossine chimiche e ai batteri nocivi.
  • Capacità del serbatoio dell'acqua. Più piccolo è il volume del serbatoio, più spesso è necessario rabboccare.
  • Consumo e durata dell'acqua. Maggiore è la portata, minore è il funzionamento continuo del dispositivo. Particolarmente rilevante se si prevede di accendere il dispositivo durante la notte.
  • Livello di rumore. Se è necessario utilizzare il dispositivo durante la notte, è necessario scegliere modelli con un livello di rumore non superiore a 35 dB.

Perché sono necessarie modifiche: ionizzatore e igrostato?

Attualmente, molti dispositivi climatici sono dotati di una serie di funzioni aggiuntive, la più popolare delle quali è la ionizzazione. Tali dispositivi non solo idratano l'aria, ma la saturano anche con ioni caricati negativamente.

I dispositivi con un igrostato incorporato non sono meno richiesti. La loro caratteristica principale è di mantenere un microclima favorevole. In altre parole, al raggiungimento di un determinato livello di umidità, il dispositivo si spegne e, quando le prestazioni diminuiscono, si riaccende. Di conseguenza, l'umidità nella stanza è sempre nei limiti specificati..

Produttori e modelli popolari per categoria: una panoramica dei migliori per recensioni e prezzi

Con umidificazione tradizionale

I dispositivi tradizionali hanno un design estremamente semplice e si basano sul principio dell'evaporazione naturale dell'umidità: l'acqua viene versata nel serbatoio e un filtro spugna o una cartuccia è parzialmente immerso in esso e il ventilatore incorporato nell'alloggiamento fa muovere l'aria dalla stanza attraverso il filtro, saturo di umidità. Allo stesso tempo, il livello massimo di umidità che un apparecchio tradizionale può creare è solo del 60%.

Va notato che i dispositivi di questo tipo hanno una cura senza pretese. Nella stragrande maggioranza dei casi, è necessario solo aggiungere acqua al contenitore e sciacquare regolarmente (una volta ogni 1-2 settimane) sotto l'acqua corrente. Sostituire il filtro bagnato una volta ogni 2-3 mesi.
Secondo le recensioni degli utenti, i vantaggi degli umidificatori d'aria tradizionali sono:

  • l'impossibilità di ristagno d'acqua;
  • basso consumo energetico (20-60 watt);
  • semplicità nella partenza;
  • a basso costo;
  • sicurezza (mancanza di vapore caldo ed emissioni nocive).

Allo stesso tempo, è impossibile non notare i contro, vale a dire il funzionamento piuttosto rumoroso del dispositivo (35-40 dB), la necessità di sostituire un filtro bagnato e il funzionamento lento (incapacità di umidificare rapidamente l'aria).

Tra gli umidificatori tradizionali, i seguenti modelli sono i più popolari:

  • Boneco W2055DR:
    • area di servizio consigliata: 50 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 7 l;
    • consumo di acqua: 300 ml / h;
    • Igrostato: si;
    • ionizzazione: is;
    • installazione: piano;
    • livello di rumore: 25 dB;
    • dimensioni: 360x360x360 mm;
    • costo stimato: 24 990 rubli.
  • FANLINE VE-200:
    • area di servizio consigliata: 20 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 8 l;
    • consumo d'acqua: 230 ml / h;
    • prestazione di pulizia dell'aria: 120 m3 / h;
    • ionizzazione: is;
    • installazione: piano;
    • livello di rumore: 45 dB;
    • costo stimato: 5 990 rubli.
  • Venta LW 45:
    • area di servizio consigliata: 75 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 10 l;
    • prestazione di pulizia dell'aria: 270 m3 / h;
    • installazione: piano;
    • livello di rumore: 42 dB;
    • dimensioni: 450x330x300 mm;
    • costo stimato: 29.400 rubli.

Umidificatori a ultrasuoni per bambini: top 10

Nella classifica di umidificatori e purificatori d'aria, la posizione di leader appartiene ai dispositivi ad ultrasuoni. Molti esperti e utenti ritengono che tali dispositivi siano i più convenienti, economici e moderni..

La parte principale del design è una piastra speciale che vibra a una frequenza ultrasonica e trasforma l'acqua in una massa di goccioline sottili. Di conseguenza, la sospensione acquosa risultante viene spruzzata nella stanza a causa del funzionamento dell'elettroventola.

La cura del dispositivo consiste nell'aggiunta di acqua e nella sostituzione periodica dei filtri.

I principali vantaggi degli umidificatori a ultrasuoni sono:

  • la combinazione ottimale di prestazioni e redditività;
  • funzionamento silenzioso (livello di rumore medio - 25 dB);
  • la presenza di un sistema di filtri, un igrometro e la possibilità di configurare automaticamente;
  • sicurezza (il vapore che fuoriesce dal dispositivo non è caldo);
  • dimensioni compatte;
  • design ergonomico.

Allo stesso tempo, tali dispositivi sono caratterizzati da costi elevati e dalla necessità di utilizzare acqua accuratamente purificata, preferibilmente distillata. Altrimenti, inizierà a formarsi un rivestimento bianco sulle superfici che circondano l'umidificatore..

I 10 migliori umidificatori a ultrasuoni ideali per appartamenti e camerette, tra cui, sono i seguenti:

  • Ballu Uhb-400:
    • area di servizio consigliata: 40 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 2,8 l;
    • consumo di acqua: 300 ml / h;
    • installazione: pavimento / tavolo;
    • dimensioni: 198х288х198 mm;
    • costo stimato: 2 390 rubli.
  • Royal Clima Sanremo (Ruh-S380 / 3.0m):
    • area di servizio consigliata: 40 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 3 l;
    • consumo d'acqua: 380 ml / h;
    • installazione: piano;
    • dimensioni: 170x297x163 mm;
    • costo stimato: 1 390 rubli.
  • Timberk gio Ul 03:
    • area di servizio consigliata: 30 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 3,3 l;
    • consumo di acqua: 280 ml / h;
    • installazione: pavimento / tavolo;
    • dimensioni: 220x325x220 mm;
    • costo stimato: 1 790 rubli.
  • Polaris Puh 5206di:
    • area di servizio consigliata: 35 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 6 l;
    • consumo di acqua: 350 ml / h;
    • Igrostato: si;
    • ionizzazione: is;
    • installazione: piano;
    • costo stimato: 6.490 rubli.
  • Redmond Rhf-3303:
    • area di servizio consigliata: 45 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 6 l;
    • consumo di acqua: 400 ml / h;
    • Igrostato: si;
    • ionizzazione: is;
    • costo stimato: 7.290 rubli.
  • Electrolux Ehu-3510d e 3515d:
    • area di servizio consigliata: 60 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 6,5 l;
    • consumo di acqua: 550 ml / h;
    • dimensioni: 190x319x280 mm;
    • costo stimato: 7 790 rubli.
  • Boneco Air-O-Swiss U7135:
    • area di servizio consigliata: 60 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 6,5 l;
    • consumo di acqua: 550 ml / h;
    • Igrostato: si;
    • installazione: piano;
    • livello di rumore: 25 dB;
    • dimensioni: 380x350x220 mm;
    • costo stimato: 7 990 rubli.
  • Stadler - Modulo - Jack J-020:
    • capacità serbatoio acqua: 5 l;
    • consumo di acqua: 450 ml / h;
    • Igrostato: si;
    • installazione: piano;
    • costo stimato: 8 990 rubli.
  • Elemento domestico He-Hf-1701:
    • capacità serbatoio acqua: 4 l;
    • consumo di acqua: 300 ml / h;
    • installazione: piano;
    • costo stimato: 1 790 rubli.
  • AIC S135:
    • area di servizio consigliata: 30 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 3,5 l;
    • consumo di acqua: 250 ml / h;
    • livello di rumore: 50 dB;
    • costo stimato: 6.400 rubli.

Umidificatori a vapore popolari

Nel descrivere il principio di funzionamento degli umidificatori a vapore, gli esperti spesso tracciano un'analogia con un bollitore elettrico, poiché il vapore caldo viene utilizzato per saturare l'aria con l'acqua. Di conseguenza, il design di un tale umidificatore è un contenitore di acqua e una coppia di elettrodi immersi in esso. Se necessario, un tale dispositivo è in grado di raggiungere qualsiasi livello di umidità, compreso il superamento dei limiti naturali..

Mantenere umidificatori a vapore non è affatto difficile: devi solo monitorare il livello dell'acqua e riempire il serbatoio in modo tempestivo. È anche consentito l'uso di acqua di rubinetto, ma in questo caso è impossibile dimenticare la schiuma formata - deve essere smaltita regolarmente con mezzi adeguati.

I principali vantaggi degli umidificatori a vapore sono:

  • alta produttività (la capacità di elaborare rapidamente una grande stanza);
  • mancanza di materiali di consumo che richiedono una sostituzione regolare;
  • la possibilità di creare condizioni "tropicali" (rilevanti per serre, serre e serre);
  • la possibilità di utilizzare alcuni modelli di umidificatori come inalatori.

Allo stesso tempo, gli utenti notano:

  • elevato consumo energetico;
  • la possibilità di scottarsi;
  • rapida usura delle parti;
  • incapacità di purificare l'aria;
  • alto livello di rumore;
  • la necessità di decalcificare regolarmente.

Tra gli umidificatori a vapore più affidabili ci sono:

  • Boneco Air-o-Swiss S 450:
    • area di servizio consigliata: 60 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 7 l;
    • consumo di acqua: 550 ml / h;
    • Igrostato: si;
    • livello di rumore: 35 dB;
    • dimensioni: 334x355x240 mm;
    • costo stimato: 15 990 rubli.
  • Stadler Form Fred:
    • area di servizio consigliata: 40 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 3,7 l;
    • consumo d'acqua: 340 ml / h;
    • Igrostato: si;
    • livello di rumore: 26 dB;
    • dimensioni: 363x267x363 mm;
    • costo stimato: 8 090 rubli.

Rondelle ad aria naturalmente umidificate

Dispositivi di questo tipo sono simili agli umidificatori tradizionali, la differenza principale è solo in presenza di un sistema di purificazione dell'aria dall'inquinamento - a questo scopo vengono utilizzati dischi di plastica rotanti parzialmente immersi in acqua. Come risultato di queste azioni, allergeni, polvere e cattivi odori vengono rimossi dalle masse d'aria. Allo stesso tempo, numerosi modelli sono dotati di uno ionizzatore e di un sapore, che espande in modo significativo la funzionalità del dispositivo.

Il servizio di lavaggio consiste nel lavare il contenitore settimanalmente, pulire i dischi mensilmente e aggiungere acqua se necessario.

I principali vantaggi delle idropulitrici sono:

  • chiarimento di alta qualità delle masse d'aria;
  • la capacità di riempire la stanza con un aroma gradevole (per i modelli con funzione di aromatizzazione);
  • consumo di energia non molto elevato (120-400 watt);
  • basso livello di rumore;
  • facilità di cura;
  • mancanza di forniture.

Tuttavia, il funzionamento delle idropulitrici è piuttosto lento e, a causa della mancanza di modalità rapide, per ottenere il risultato desiderato, è necessario accendere il dispositivo per un lungo periodo. Inoltre, questo tipo di apparecchio non può fornire sufficiente umidità, creando l'effetto dei tropici, quindi il lavaggio non è l'opzione migliore per l'uso in serre e serre.

I modelli più popolari di dissipatori d'aria con un tipo naturale di umidificazione hanno le seguenti caratteristiche:

  • Venta LW15:
    • area di servizio consigliata: 20 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 5 l;
    • prestazione di pulizia dell'aria: 120 m3 / h;
    • livello di rumore: 32 dB;
    • installazione: piano;
    • dimensioni: 280x310x260 mm;
    • costo stimato: 13 930 rubli.
  • Royal Clima Alba Luxe (RAW-A300 / 6.0-WT):
    • area di servizio consigliata: 35 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 6 l;
    • consumo di acqua: 300 ml / h;
    • ionizzazione: is;
    • livello di rumore: 25 dB;
    • installazione: piano;
    • dimensioni: 415х385х310 mm;
    • costo stimato: 6 690 rubli.
  • Boneco W1355A:
    • area di servizio consigliata: 50 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 7 l;
    • consumo di acqua: 300 ml / h;
    • livello di rumore: 25 dB;
    • installazione: piano;
    • dimensioni: 320x425x380 mm;
    • costo stimato: 12 590 rubli.

Complessi climatici

I dispositivi di questo tipo sono giustamente considerati i più "avanzati": non solo idratano, ma puliscono l'aria in modo efficiente con l'aiuto di diverse fasi di filtri. Inoltre, i sistemi di climatizzazione sono dotati di numerosi sensori che rispondono a polvere, fumo di sigaretta, secchezza e altri parametri.

Oltre al motore elettrico che ruota le pale del ventilatore, l'unità ha sempre filtri a carbone, filtri HEPA e filtri a umido di tipo antibatterico.

La manutenzione dei sistemi di climatizzazione consiste nel rifornimento regolare di acqua e nella sostituzione tempestiva dei filtri.

Tra i principali vantaggi dei complessi climatici, gli utenti individuano all'unanimità:

  • alta efficienza;
  • eliminazione di odori, pollini, batteri e virus di alta qualità;
  • la presenza di numerosi sensori che dimostrano il livello di inquinamento e umidità;
  • prestazione durevole e affidabile.

Tuttavia, dispositivi di questo tipo sono caratterizzati da costi elevati e costi di manutenzione significativi associati alla necessità di sostituire regolarmente diversi tipi di filtri.

La valutazione dei migliori sistemi climatici, secondo la maggior parte degli utenti, include i seguenti modelli:

  • Panasonic F-VXH50:
    • area di servizio consigliata: 40 m2;
    • consumo di acqua: 500 ml / h;
    • ionizzazione: is;
    • livello di rumore: 51 dB;
    • installazione: piano;
    • dimensioni: 360x560x230 mm;
    • costo stimato: 21.230 rubli.
  • Philips AC 4080:
    • area di servizio consigliata: 30 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 3 l;
    • consumo di acqua: 300 ml / h;
    • Igrostato: si;
    • prestazione di pulizia dell'aria: 210 m3 / h;
    • installazione: piano;
    • livello: 36 dB;
    • dimensioni: 365x605x210 mm;
    • costo stimato: 24 790 rubli.
  • Sharp KC-D61RW:
    • area di servizio consigliata: 48 m2;
    • capacità serbatoio acqua: 3 l;
    • consumo di acqua: 660 ml / h;
    • prestazione di pulizia dell'aria: 396 m3 / h;
    • ionizzazione: is;
    • installazione: piano;
    • livello di rumore: 55 dB;
    • dimensioni: 420x637x242 mm;
    • costo stimato: 23 990 rubli.

Quale produttore e tipo di umidificatore è meglio scegliere: top-3

Un vasto assortimento di umidificatori d'aria viene presentato nel moderno mercato delle apparecchiature HVAC - quale scegliere dipende non solo dalle dimensioni dei locali serviti e dalla funzionalità del dispositivo, ma anche dal marchio. Affinché il dispositivo funzioni correttamente il più a lungo possibile, è necessario rivolgersi ai prodotti di soli marchi affidabili. Tuttavia, la variazione dei prezzi può essere molto significativa..

Tra le opzioni premium, va notato il famoso produttore svizzero Plaston AG, che produce apparecchiature con i marchi Boneco e Air-O-Swiss. Puoi anche evidenziare i dispositivi con il marchio Bork: sono anche di alta qualità e non meno elevati..

Tra i dispositivi di una classe economica, i marchi Supra, Polaris, Vitek e Scarlett sono particolarmente popolari. Tuttavia, queste stesse aziende producono modelli più costosi dotati di un gran numero di funzioni..

Pertanto, i proprietari di un giardino d'inverno, una serra o una serra dovrebbero dare la preferenza ai dispositivi a vapore - a causa delle caratteristiche di progettazione e del principio di funzionamento, un dispositivo di questo tipo può aumentare significativamente l'umidità dell'aria e creare l'effetto dei tropici.

I genitori di bambini piccoli e i proprietari di animali domestici non dovrebbero essere autorizzati ad acquistare un umidificatore a vapore: può essere molto difficile ustionarsi se si maneggia il dispositivo con noncuranza. Un'opzione ideale in questa situazione sarebbe un dispositivo di tipo ad ultrasuoni: è completamente sicuro per bambini e animali.

Coloro che desiderano non solo inumidire l'aria nella stanza, ma anche per pulirla da inquinamento, allergeni e odori sgradevoli, si consiglia di privilegiare i lavaggi dell'aria e i complessi climatici. Ma tali dispositivi sono piuttosto rumorosi, quindi è improbabile usarli di notte.

Pertanto, in ogni singolo caso, il tipo e la marca dell'umidificatore devono essere selezionati individualmente, concentrandosi sulla propria situazione e sul risultato desiderato. Tuttavia, in quanto modelli universali molto popolari tra i nostri compatrioti, va notato:

  • FANLINE VE-200 - 5 990 rubli;
  • Redmond Rhf-3303 - 7.290 rubli;
  • Boneco W1355A - 12 590 rubli.

Suggerimenti per l'uso e l'uso di umidificatori

Come dimostra la pratica, nella maggior parte dei casi, la causa dei problemi con l'umidificatore è il suo funzionamento improprio. A questo proposito, ci sono 5 regole di base, la cui conformità consente di far funzionare il dispositivo il più a lungo possibile, efficiente e sicuro:

  1. L'umidificatore deve essere posizionato su una superficie piana e piatta a una distanza di almeno 30 centimetri dai mobili e 1 metro dagli apparecchi elettrici. Allo stesso tempo, dovrebbe esserci spazio libero attorno al dispositivo su tutti i lati.
  2. Durante il funzionamento dell'umidificatore, è meglio tenere la porta, le aperture di ventilazione e le finestre chiuse, quindi l'umidificazione avverrà in modo ottimale. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che l'effetto non apparirà immediatamente: le prime porzioni di acqua assorbiranno pareti, soffitto, pavimento e mobili troppo secchi.
  3. Lavare l'umidificatore almeno una volta alla settimana. Non utilizzare prodotti chimici aggressivi e abrasivi..
  4. I filtri sostituibili devono essere sostituiti regolarmente. Se non è possibile acquistare costantemente materiali di consumo, è preferibile dare la preferenza ai dispositivi senza filtri sostituibili.
  5. Per prevenire ustioni, gli umidificatori a vapore devono essere installati fuori dalla portata di bambini e animali..

In conclusione, vorrei notare che la creazione di un microclima favorevole nella stanza e il raggiungimento del risultato desiderato è possibile solo scegliendo l'attrezzatura giusta. A questo proposito, è importante considerare non solo il costo dell'umidificatore, ma anche la sua funzionalità, perché i migliori modelli di umidificatori non possono essere economici.

Come scegliere un umidificatore: aiutiamo a determinare i criteri

Sommario

Con l'inizio della stagione di riscaldamento, l'interesse per gli umidificatori d'aria domestici è prevedibilmente aumentato: dispositivi progettati per fornire l'umidità più confortevole nel soggiorno. Spesso altri dispositivi svolgono la stessa funzione (ad esempio il lavaggio ad aria con umidificatore), tuttavia appartengono a un'altra categoria di elettrodomestici.

Diamo un'occhiata ai moderni umidificatori e vediamo cosa sono e come scegliere il modello più adatto.

Tipi di umidificatori

Gli umidificatori oggi sul mercato sono di tre tipi: tradizionali, a vapore e ad ultrasuoni. La distribuzione dei tipi avviene in modo non uniforme: ad esempio, al momento della preparazione di questo materiale, secondo Yandex.Market, sono in vendita 116 modelli di umidificatori tradizionali, 485 ultrasuoni e solo 11 pezzi di vapore. Sulla base di questi dati, si può sostenere che i più comuni oggi non sono tradizionali, come ci si aspetterebbe, ma umidificatori a ultrasuoni. Quelle a vapore sono quasi completamente fuori circolazione e, pertanto, non ci interessano affatto. Qual è la differenza tra questi modelli?

Idratanti tradizionali

Gli umidificatori tradizionali umidificano l'aria, "soffiandola" attraverso una cassetta, un filtro o un altro oggetto, liberamente inumidito con acqua. Pertanto, lavorano sul principio dell'evaporazione naturale. Questi dispositivi consumano relativamente poca elettricità (da 20 a 60 watt) e puliscono moderatamente l'aria durante il funzionamento a causa della sedimentazione di parte della polvere nell'acqua. Gli svantaggi principali di tali dispositivi sono la loro produttività relativamente bassa e la necessità di cambiare regolarmente l'acqua (è contaminata) e il filtro / cassetta (tuttavia, alcuni possono essere lavati molte volte - quindi è possibile cambiare, ad esempio, una volta all'anno). Il vantaggio principale è che l'aria con questo metodo di inumidimento viene inumidita peggio, maggiore è la sua umidità - quindi, il livello ottimale di umidità inizia a essere mantenuto automaticamente nel tempo. Bene, anche la pulizia della polvere è una buona funzione.

Umidificatori ad ultrasuoni

Gli umidificatori a ultrasuoni creano vapore freddo (in effetti, per essere fisicamente accurati - piuttosto nebbia), costituito dalle più piccole particelle di acqua. L'acqua viene "frantumata" utilizzando una speciale membrana che oscilla alle alte frequenze (da cui il nome di questo tipo di dispositivo). I modelli a ultrasuoni consumano in media non più di 50 watt, hanno prestazioni medie e talvolta consentono la possibilità di riscaldare l'acqua. Il vapore verrà quindi fornito preriscaldato e la stanza non verrà raffreddata. È chiaro che per tale opzione dovrai pagare non solo per l'aumento del prezzo del dispositivo stesso, ma anche per un maggiore consumo di energia. Una delle lamentele chiave degli umidificatori a ultrasuoni è la comparsa di un caratteristico rivestimento bianco sui mobili quando viene utilizzata l'acqua di rubinetto ordinaria. Inoltre, se l'umidificatore ad ultrasuoni non ha un sensore di umidità incorporato (igrometro), umidificherà l'aria e dopo aver raggiunto il livello di umidità richiesto - nessuna "autoregolazione", come nel caso degli umidificatori tradizionali, in questo caso.

Umidificatori a vapore

Gli umidificatori a vapore, come puoi immaginare, forniscono umidificazione dall'aria spruzzando vapore caldo. Il principio di funzionamento di un tale dispositivo è molto semplice: l'acqua viene fornita a un contenitore speciale in cui viene riscaldata ed evaporata. Tale dispositivo non richiederà filtri speciali per la pulizia e sarà facile da curare. Dovrai pagare per questo con un aumento del consumo di energia e, di conseguenza, un aumento della temperatura nella stanza (che, tuttavia, può essere interpretato come un merito - se si suppone che l'umidificatore debba essere utilizzato dove il riscaldamento non interferisce). Un ulteriore vantaggio è che l'umidificazione si verifica con il vapore, ovvero con acqua distillata.

Ma l'aumento del livello di rumore non può essere definito una dignità: non tutti vorrebbero usare un umidificatore a vapore nelle camere da letto. Sono stati inoltre segnalati reclami sul fatto che tali dispositivi asciugano le piante da interno e se l'alimentazione del dispositivo è errata (se l'umidificatore è troppo potente o se è installato in una stanza troppo piccola), è facile creare un effetto sauna nella stanza.

Caratteristiche e specifiche

Nonostante le differenze nel principio di funzionamento, tutti gli umidificatori domestici hanno caratteristiche e funzioni comuni con cui possono essere confrontati anche senza riguardo al tipo. Considereremo i più importanti e spiegheremo cosa significano da un punto di vista pratico..

Velocità di evaporazione e capacità del serbatoio

Per ogni umidificatore, è possibile trovare specifiche tecniche come il flusso d'acqua e la capacità del serbatoio. Sulla base di questi dati, sarà facile calcolare per quanto tempo il dispositivo è in grado di funzionare senza rifornimento di carburante e quanta acqua entrerà nell'aria. Ad esempio, se il dispositivo consuma 400 millilitri all'ora e ha un serbatoio di tre litri, quindi senza aggiungere acqua il dispositivo funzionerà per meno di otto ore. D'accordo, questo è abbastanza: nemmeno abbastanza per mantenere un'umidità confortevole durante un sonno di 8 ore.

Volume dei locali serviti

È chiaro che maggiore è la quantità di acqua che l'evaporatore è in grado di fornire all'aria per unità di tempo, maggiore è il volume della stanza che è in grado di servire. Per non creare ulteriore confusione, gli sviluppatori indicano quasi sempre per quale stanza è progettato questo o quel dispositivo. Puoi trovare umidificatori compatti progettati per funzionare in ambienti con una superficie di 20 metri quadrati o modelli molto più potenti che possono umidificare l'aria in un'area di 60-80 metri quadrati.

Per determinare quale volume dell'umidificatore sarà ottimale per la stanza, dovresti conoscere la sua area. Quindi, ad esempio, per una stanza di 20 metri quadrati saranno sufficienti 4-5 litri e per 30 metri consigliamo di prestare attenzione ai modelli con serbatoio con una capacità di 6-7 litri.

È vero, c'è un piccolo "ma" - parlando solo dell'area della stanza, i produttori, apparentemente, usano un valore medio per l'altezza dei soffitti - perché in realtà l'umidificatore non inumidisce l'area, ma il volume.

Livello di rumore

Poiché l'umidificatore viene spesso avviato di notte (soprattutto se durante l'appartamento non è presente nessuno durante il giorno), il livello di rumore è uno dei criteri chiave a cui è necessario prestare attenzione quando si sceglie tale dispositivo. Il modo migliore per scoprire il livello di rumore è consultare il manuale e familiarizzare con le specifiche tecniche dell'umidificatore. Il livello di rumore dichiarato di 25-30 dB ha caratteristiche abbastanza buone, tuttavia, anche in una questione apparentemente semplice, ci sono "insidie".

In primo luogo, la maggior parte degli umidificatori di tanto in tanto gorgoglia molto chiaramente, prendendo un'altra porzione di acqua. Questo è impossibile da evitare e il volume di gorgoglio può variare in modo significativo da modello a modello.

In secondo luogo, il sistema di avvertimento del dispositivo può essere la fonte di rumore indesiderato, dando un segnale che l'acqua nel serbatoio sta per finire. D'accordo, sarà piuttosto spiacevole sentire un suono di avvertimento nel cuore della notte. E se risulta essere lungo o ripetuto, allora il livello dell'acqua dovrà essere controllato con le tue mani ogni sera prima di avviare l'umidificatore. Non troppo comodo.

Igrometro e girostato integrati

Alcuni umidificatori sono dotati di un igrometro incorporato (misuratore del livello di umidità) e di un girostato, che consente di regolare l'intensità dell'umidificazione. Nonostante non raccomandiamo di fidarci completamente dei dati di misurazione dell'igrometro incorporato (dopo tutto, misura l'umidità solo nelle immediate vicinanze dell'umidificatore), valutiamo la presenza di queste funzioni in modo molto elevato.

Il fatto è che nella vita di tutti i giorni non abbiamo bisogno di conoscere i valori esatti di umidità nell'appartamento: dobbiamo solo capire se stiamo respirando bene o no. Pertanto, anche se le letture dell'igrometro risultano inaccurate, possiamo facilmente selezionare un livello di umidità a nostro agio tenendo conto dell'errore di misurazione semplicemente per tentativi. Bene, se il dispositivo è in grado di mantenere automaticamente il livello di umidità impostato, la stanza sarà sempre supportata da un clima altrettanto confortevole. Esistono anche modelli con termometri integrati e altre funzioni aggiuntive..

Tipo di gestione

I modelli più semplici di umidificatori sono controllati tramite il pannello di controllo integrato. I modelli più avanzati hanno un telecomando (come una TV). È chiaro che il secondo metodo sarà molto più conveniente e comodo..

Infine, i dispositivi più avanzati come Xiaomi Smartmi Humidifier 2 consentono il controllo remoto da uno smartphone. Tali umidificatori, di norma, funzionano nell'ambito di un unico sistema di "casa intelligente" e offrono al proprietario opportunità piuttosto ampie. Collegando l'umidificatore alla rete Wi-Fi domestica, l'utente può ricevere i dati sul suo lavoro da remoto - sullo schermo del suo smartphone. Utilizzando lo stesso smartphone, puoi scoprire quale umidità è attualmente nella stanza, avviare o interrompere il funzionamento del dispositivo e anche impostare regole automatiche speciali che consentono all'umidificatore di funzionare automaticamente - secondo un programma specificato o coordinando le tue azioni con altri dispositivi (ad esempio, con gli stessi sensori di umidità collegati anche al sistema smart home).

Indicazione delle modalità operative e della retroilluminazione

Nella maggior parte dei casi, l'interazione dell'utente con l'umidificatore è limitata all'ottenimento di informazioni sulla situazione attuale nella stanza e alla scelta di una delle modalità operative. Per visualizzare questi dati, di solito viene utilizzato un display retroilluminato, che può essere un vantaggio (le informazioni di tale display possono essere facilmente lette anche alla luce del sole) o un segno negativo (un display che è troppo luminoso e non spento può causare notevoli disagi di notte). Sulla base di ciò, consigliamo di prima di acquistare il modello selezionato, di dare un'occhiata al dispositivo dal vivo o, se ciò non è possibile, anche di studiare le informazioni pertinenti su Internet (ad esempio, la presenza di una speciale "modalità notturna" indica molto probabilmente che la retroilluminazione non è troppo luminosa impedirti di dormire).

Ergonomia

Nonostante il fatto che un umidificatore domestico sia un dispositivo abbastanza semplice, le sue caratteristiche di design possono influire in modo significativo sulla facilità d'uso. Le operazioni più comuni quando si lavora con un umidificatore sono il riempimento del serbatoio (aggiunta di acqua), nonché la pulizia dell'interno del serbatoio e delle parti del dispositivo che vengono a contatto con l'acqua. Sorprendentemente, i progettisti e gli sviluppatori continuano ancora a fare seri errori di calcolo in questo senso: ad esempio, molti serbatoi non consentono di rabboccare l'acqua (per questo è necessario rimuovere completamente il serbatoio), altri creano alcune difficoltà di manutenzione (a causa dell'inaccessibile luoghi di pulizia). Infine, in alcuni modelli non è possibile regolare la direzione della fornitura di vapore, a causa della quale possono formarsi gocce d'acqua sul mobile o sull'armadio (che successivamente inevitabilmente scorre verso il basso). Triste ma vero: ci sono molti umidificatori francamente senza successo in termini di ergonomia sul mercato. Pertanto, prima di acquistare il dispositivo, è necessario attorcigliarlo tra le mani e letteralmente immaginare tutte le azioni che sarà necessario eseguire con esso: come riempirai l'acqua, come pulirlo, sarà conveniente? Eccetera.

Materiali di consumo

Quasi tutti gli umidificatori, indipendentemente dal tipo, sono sensibili alla qualità dell'acqua. L'acqua del rubinetto normale può risultare troppo dura o sporca, motivo per cui alcuni modelli hanno un sistema di filtrazione per rimuovere le impurità. La durata di tali filtri non supera i diversi mesi, anche se viene utilizzata acqua distillata o bollita..

aromatization

Alcuni modelli di umidificatori consentono di aggiungere all'acqua miscele odorose speciali (oli essenziali), che consentono di dare all'aria non solo il livello di umidità necessario, ma anche un odore gradevole. Su numerosi siti puoi leggere del fatto che alcuni oli hanno un effetto positivo su vari aspetti del corpo umano (ad esempio, aiutano con il mal di testa, aiutano ad addormentarsi o viceversa - svegliati, normalizza la pressione sanguigna, ecc.), Tuttavia, non abbiamo dati riguardo alla ricerca pertinente, siamo scettici e crediamo che questa funzione svolga esclusivamente un carattere "decorativo". Mi piace che abbia un buon odore nell'aria - perché no?

Ionizzazione dell'aria

Molti umidificatori sono pubblicizzati come dispositivi che svolgono la funzione di ionizzazione dell'aria, che consiste nell'applicare un'alta tensione agli elettrodi, a seguito della quale aumenta la quantità di particelle cariche nell'aria, i cosiddetti ioni aero. Questo processo è accompagnato da un "odore di freschezza" e (secondo molti esperti di marketing) un effetto positivo sul benessere di una persona. Preferiamo non commentare queste affermazioni in alcun modo e saremo grati ai lettori che hanno collegamenti a studi scientifici che li confermano o confutano.

Tuttavia, dovremmo menzionare un effetto: le particelle di polvere nell'aria "aderiscono" alle particelle cariche, dopodiché la polvere caricata tende a neutralizzare la sua carica aderendo alla superficie più vicina. In pratica, ciò significa che la polvere si depositerà più efficacemente sui mobili, da dove può essere facilmente rimossa con uno straccio normale. Tuttavia, dovrai riordinare la tua casa più spesso.

conclusioni

Nonostante il fatto che gli umidificatori d'aria siano dispositivi abbastanza semplici progettati per svolgere un semplice compito: saturare l'aria con molecole d'acqua, ci sono molte insidie ​​che puoi trovare nella scelta di un umidificatore. Ci sono disegni francamente senza successo che lasciano alle spalle pozzanghere e difetti di designer che "si sono dimenticati" di fornire la possibilità di disattivare i segnali sonori o la presenza di una modalità notturna speciale. Ci sono semplicemente dispositivi che sono scomodi da usare...

Se si eliminano tutti questi problemi dalle parentesi, la scelta di un umidificatore è determinata dalle risposte a diverse domande come "vuoi ottenere vapore caldo o freddo", "quanta acqua vuoi mettere nella stanza per unità di tempo e se sarà sufficiente", "bisogno hai bisogno di un telecomando ", ecc..

Bene, per gli amanti della tecnologia e dei fanatici del computer, un umidificatore può diventare un altro giocattolo che ti consente di combinare il dispositivo in un sistema di casa intelligente e configurarne il funzionamento automatico.

Studiando l'efficacia degli umidificatori domestici, non sarà superfluo armarsi con un sensore di umidità separato. Il fatto è che i sensori di umidità dell'aria integrati negli stessi umidificatori possono chiaramente essere confusi nelle letture. Inoltre, possono misurare l'umidità solo nelle immediate vicinanze del dispositivo, mentre i dati più indicativi sono i dati provenienti da un sensore situato ad una certa distanza dall'umidificatore (ad esempio, dall'altra parte della stanza).

Solo dopo aver ricevuto i dati di misurazione da diversi punti della stanza, puoi essere sicuro che l'umidità nell'appartamento corrisponda al 40% -60% raccomandato (e ancora meglio - 50% -60%).

TOP 19 dei migliori depuratori d'aria per un appartamento: valutazione 2019-2020 e quale dispositivo scegliere per chi soffre di allergie e asmatici + recensioni dei proprietari

Un purificatore d'aria è un dispositivo utile e "intelligente", che è un sistema di filtrazione che salva l'aria dalle particelle più piccole come polvere, allergeni e odori.

L'atmosfera inquinata nell'appartamento può portare allo sviluppo di varie malattie.

Un purificatore d'aria è essenziale nelle case in cui i bambini, gli anziani e debilitati, nonché i soggetti allergici.

Come scegliere e a cosa prestare attenzione?

Per scegliere un purificatore d'aria adatto a un caso particolare, è necessario prendere in considerazione i seguenti parametri:

  1. Tipo di filtro Preliminare - una maglia fine per la purificazione dell'aria primaria. Elettrostatico: ionizza l'aria, attirando particelle di polvere su se stesso. Carbone: pulisce delicatamente l'aria, rimuovendo i gas e altri composti volatili. Un altro tipo di cartuccia filtrante ad alte prestazioni è HEPA. I detergenti per fotocatalizzatori sono i più efficaci e si basano su lampade UV. Distruggono attivamente microrganismi e combinazioni dannose..
  2. Livello di performance. Uno dei parametri più importanti che caratterizzano l'area servita dal dispositivo.
  3. Scambio d'aria. Tasso di purificazione dell'aria, definito come il suo volume, che il dispositivo può pulire in 1 ora.
  4. Livello di emissione del rumore Il limite di comfort è di circa 30 dB.
  5. Facilità di cura. I filtri elettrostatici richiedono un lavaggio regolare circa una volta alla settimana. I filtri sostituibili non devono essere puliti, ma la loro sostituzione periodica richiederà ulteriori investimenti.
  6. Energia. Per il lavoro 24 ore su 24, si consiglia di privilegiare i modelli economici. I dispositivi più potenti sono adatti per l'installazione in aree estese..
  7. Dimensioni I detergenti per auto e desktop occupano il minimo spazio. Le opzioni di piano occupano un'area significativa, ma anche più efficace.
  8. Organi di governo. Distinguere tra interruttori elettronici e meccanici.
  9. La presenza di opzioni aggiuntive. Come un timer, telecomando, la possibilità di aromatizzazione dei locali.

Valutazione TOP-19 dei migliori modelli

Un postoNomePrezzo
I 9 migliori purificatori d'aria
1Boneco P70065000 ₽
2Purificatore d'aria per auto Xiaomi Mi (JHN4001CN)5 500 ₽
3AIC XJ-460040 000 ₽
4Polaris PPA 5068i8 000 ₽
cinqueXiaomi Mi Air Purifier 2S (FJY4020GL)13000 ₽
6Super Plus Super Plus Turbo AIC CF84102 000 ₽
7Xiaomi Mi Air Purifier Pro (FJY4013GL)15000 ₽
8AIC CF80058 000 ₽
noveBallu AP-11010 000 ₽
TOP 10 migliori idropulitrici
1Panasonic F-VXR50R34000 ₽
2Sharp KC-D51RW25000 ₽
3Panasonic F-VXL4035000 ₽
4Panasonic F-VXK9072000 ₽
cinquePanasonic F-VK65562 000 ₽
6Panasonic F-VXM8070 000 ₽
7Venta LW25 Comfort Plus27000 ₽
8Boneco W1355A12000 ₽
noveBoneco W20015000 ₽
dieciWinia AWX-7021000 ₽

I migliori depuratori d'aria

Boneco P700

Il modello P700 di un noto marchio svizzero è una garanzia riconosciuta di aria pulita e mantenimento di un microclima sano in una grande casa o in ufficio.

All'interno di un edificio rigoroso, è nascosto un motore ad alta potenza, che consentirà di servire fino a 200 m2.

L'aria purificata per l'ideale ti permetterà di lavorare più velocemente e più attivamente, è meglio pensare e recuperare le forze in modo più efficace durante il riposo.

specifiche tecniche:

  • potenza: 67 W;
  • produttività: fino a 800 m3 / h;
  • Area servita: fino a 200 m2;
  • livello di rumore: inferiore a 37 dB;
  • dimensioni: 36 * 39 * 77 cm;
  • peso: 14 kg.

professionisti

  • scambio d'aria attivo ad alto volume;
  • un sensore laser per particelle consente l'analisi della qualità dell'aria interna;
  • vengono applicati filtri di livello professionale;
  • le ruote e la maniglia integrata facilitano il trasporto.

Aspetti negativi

  • sovradimensionato, occupa molto spazio;
  • costoso.

Purificatore d'aria per auto Xiaomi Mi (JHN4001CN)

Fornisce un'efficace purificazione delle masse d'aria all'interno della tua auto. Dotato di una cartuccia di filtrazione che soddisfa i più alti standard di qualità..

Per migliorare la circolazione dell'aria, è meglio installare il dispositivo nella fila posteriore dei sedili sul poggiatesta.

L'aspirapolvere è dotato di un sensore di polvere di alta qualità di fabbricazione americana, che controlla in tempo reale il livello di potenza richiesto.

Il filtro a rete appartiene alla classe di pulizia H11 ed è realizzato in Giappone. È possibile controllare il modello tramite un'applicazione mobile.

specifiche tecniche:

  • potenza - 6,5 W;
  • produttività - 60 m3 / h;
  • tipo di installazione: sul poggiatesta posteriore;
  • tipo di filtro: HEPA H11;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 7,5 m2;
  • peso: 1,5 kg.

professionisti

  • rinnovo dell'aria in cabina in soli 3 minuti;
  • pulizia di alta qualità;
  • la presenza di una modalità operativa silenziosa;
  • comodo controllo mobile.

Aspetti negativi

  • troppo grande per un dispositivo auto.

AIC XJ-4600

Il purificatore d'aria è progettato per migliorare l'atmosfera nella stanza eliminando polvere, odori, allergeni, sospensioni di olio, fumo di tabacco, aerosol, ustioni.

Il clou di questo modello è la disponibilità di 8 fasi di pulizia con una lunga durata.

Quattro ventole aumentano il volume del ricambio d'aria e servono persino locali di una vasta area - fino a 120 m2 con un consumo minimo di energia - solo 30 W.

specifiche tecniche:

  • potenza - 35 W;
  • produttività - 400 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento;
  • tipo di filtro: fotocatalitico ed elettrostatico;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 120m2;
  • peso: 14,7 kg.

professionisti

  • corpo aggraziato;
  • ad alta potenza
  • non è necessario cambiare i filtri.

Aspetti negativi

  • pannello di controllo scomodo;
  • mancanza di modulo wifi integrato.

Polaris PPA 5068i

È dotato di uno ionizzatore incorporato, che migliora l'efficienza della pulizia da polvere domestica e varie impurità, rimuove odori sgradevoli e cariche statiche.

Il sistema di controllo touch è molto conveniente e ti consente di utilizzare comodamente il dispositivo.

È possibile regolare il flusso d'aria e controllare l'atmosfera. La durata del filtro ha dei limiti.

specifiche tecniche:

  • potenza - 15 W;
  • produttività - 150 m3 / h;
  • tipo di installazione: su un tavolo;
  • tipo di filtro: carbone, HEPA, pre-trattamento;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 35m

professionisti

  • efficace in una piccola stanza;
  • non rumoroso;
  • compatto ed elegante.

Aspetti negativi

  • retroilluminazione luminosa senza spegnimento.

Xiaomi Mi Air Purifier 2S (FJY4020GL)

Adatto a locali di manutenzione fino a 37 m2. Il dispositivo aspira l'aria attraverso le aperture laterali, la guida attraverso i filtri e ritorna nella stanza attraverso la ventola superiore.

Grazie al filtro HEPA, è possibile rimuovere le sospensioni più piccole, che possono contenere virus e allergeni dannosi.

Il depuratore ha 3 modalità operative: manuale, automatica e notturna. Nel primo caso, l'utente imposta i parametri utilizzando l'applicazione mobile.

Nel secondo - il funzionamento del sistema dipende dalle letture del sensore-analizzatore laser. In modalità notturna, il dispositivo è quasi silenzioso.

specifiche tecniche:

  • potenza - 29 W;
  • produttività - 210 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento;
  • tipo di filtro: HEPA-E12, pre-trattamento;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 37m

professionisti

  • efficace;
  • silenzioso
  • facilità di manutenzione del filtro;
  • design moderno.

Aspetti negativi

  • parti di ricambio costose;
  • impossibile disabilitare il wifi.

Super Plus Super Plus Turbo AIC CF8410

Il purificatore d'aria nella custodia grigia è progettato per filtrare l'aria dai contaminanti.

Potenza del dispositivo - 10 W.

Sarà in grado di elaborare una stanza fino a 100 m².

Il dispositivo non solo pulisce, ma ionizza. Occupa poco spazio.

Design discreto. La gestione è la più semplice e affidabile: meccanica.

specifiche tecniche:

  • potenza - 10 W;
  • produttività - 36 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento / a tavolo;
  • tipo di filtro: elettrostatico;
  • opzionale: ionizzazione e ozonizzazione;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 35m

professionisti

  • molto efficace;
  • silenzioso
  • economico;
  • economico;
  • non è necessario cambiare i filtri;
  • affidabile e durevole.

Aspetti negativi

  • i filtri devono essere lavati regolarmente manualmente;
  • cavo di alimentazione corto;
  • design vecchio stile.

Xiaomi Mi Air Purifier Pro (FJY4013GL)

Aiuterà a ricreare un'atmosfera salutare in casa. Rimuoverà tutte le sospensioni che possono causare allergie e provocare esacerbazione di malattie croniche..

Consigliato per aree fino a 60 m². Livello di produttività - fino a 500 m³ di aria all'ora.

Dotato di tre filtri: pretrattamento, fibra di carbonio e HEPA. Passandoci attraverso, l'aria diventerà assolutamente pulita e sicura per la salute..

L'aspirapolvere può essere installato sul pavimento, è dotato di un display, un comodo controllo elettronico, un'indicazione delle modalità operative e della sporcizia dei filtri.

specifiche tecniche:

  • potenza - 29 W;
  • produttività - 36 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento;
  • tipo di filtro: HEPA, carbone, pre-trattamento;
  • opzionale: gestione mobile;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 60m

professionisti

  • alta efficienza;
  • design del caso;
  • regolare regolazione della potenza;
  • sensazione di freschezza all'interno.

Aspetti negativi

  • non umidifica l'aria;
  • per rimuovere gli odori sgradevoli - solo modalità manuale;
  • un po 'caro.

AIC CF8005

Il purificatore d'aria è progettato per l'installazione orizzontale. Il dispositivo ricrea l'atmosfera ottimale per la salute in ambienti fino a 21 m².

La funzionalità di un elettrodomestico combina le ultime soluzioni.

Il purificatore d'aria è dotato di un set ampliato di filtri. È possibile ionizzare le stanze.

Dotato di touch panel, timer, facile da usare.

Il ricambio d'aria può essere regolato secondo necessità e lo stato del dispositivo è monitorato da indicatori di modalità operative e contaminazione del filtro.

Rumore: non superiore a 56 dB.

specifiche tecniche:

  • potenza - 60 W;
  • produttività - 110 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento;
  • tipo di filtro: HEPA, carbone, catalitico, pretrattamento;
  • opzionale: timer;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 21m

professionisti

  • design compatto;
  • adeguamento delle prestazioni;
  • trattamento di ionizzazione e ultravioletti;
  • brillante indicazione del lavoro;
  • durata del filtro fino a 1 anno.

Aspetti negativi

  • di notte, la retroilluminazione potrebbe interferire.

Ballu AP-110

Il purificatore d'aria ha un display integrato e un controllo elettronico, che semplifica notevolmente la regolazione dei parametri operativi, nonché un timer.

Un altro vantaggio di questo modello sono diversi filtri contemporaneamente che puliscono a fondo il flusso d'aria da germi, sporco e allergeni..

Adatto per ambienti fino a 20 m2. Grazie agli indicatori, puoi scoprire che il dispositivo è pronto per l'uso, nonché i tempi di sostituzione del filtro. C'è un'opzione di ionizzazione.

specifiche tecniche:

  • potenza - 50 W;
  • produttività - 200 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento / a tavolo;
  • tipo di filtro: HEPA, carbone, pre-trattamento;
  • opzionale: ozonizzazione;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 20m

professionisti

  • sistema di filtrazione multistadio;
  • modalità notturna;
  • Lampada UV e ionizzazione.

Aspetti negativi

  • rumore al lavoro;
  • materiali di consumo costosi.

Le migliori idropulitrici

Panasonic F-VXR50R

Pulisce e idrata l'aria di casa. Volume massimo di elaborazione - 306 m3 in 60 minuti.

L'area non deve superare i 40 m2. C'è un timer di spegnimento. La potenza è regolabile solo manualmente..

Blocco del pannello di controllo e indicazione del flusso di lavoro.

La capacità del serbatoio è di 2 litri, questo è sufficiente per 4 ore di funzionamento.

specifiche tecniche:

  • potenza - 45 W;
  • produttività - 306 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento;
  • opzionale: idratante;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 40m

professionisti

  • sistema di filtrazione;
  • modalità notturna;
  • Lampada UV e ionizzazione.

Aspetti negativi

Sharp KC-D51RW

Riduce la quantità di batteri e germi nell'aria di casa attraverso la ionizzazione.

Il sistema di filtrazione è multi-step, c'è un igrostato per garantire un'umidità confortevole.

Il filtro a carbone elimina eventuali odori sgradevoli e l'opzione aroma ne elimina gli effetti..

Esclusivamente per uso esterno. Ci sono ruote per muoversi in casa.

specifiche tecniche:

  • potenza - 38 W;
  • produttività - 306 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento / a tavolo;
  • tipo di filtro: no;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 41m

professionisti

  • lavoro tranquillo;
  • convenienza di versare acqua;
  • umidità stabile.

Aspetti negativi

  • lavaggio manuale del filtro ogni due settimane;
  • assemblea mediocre.

Panasonic F-VXL40

Mantiene un microclima confortevole per il benessere e la salute. Umidifica e pulisce l'aria in una stanza di 30 m².

Il consumo di acqua all'ora non supera 0,35 l.

Caratteristiche: presenza di acqua, filtro HEPA e ionizzazione.

Il complesso climatico può eliminare l'inquinamento, pur mantenendo pulizia e freschezza, silenzioso, compatto. C'è protezione per i bambini e un sensore di luce.

specifiche tecniche:

  • potenza - 52 W;
  • produttività - 222 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento / a tavolo;
  • tipo di filtro: HEPA, pre-trattamento;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 30m

professionisti

  • Qualità costruttiva giapponese;
  • design spettacolare;
  • efficacia.

Aspetti negativi

  • piccolo serbatoio d'acqua.

Panasonic F-VXK90

Il complesso climatico ha un filtro per l'acqua incorporato che nutre l'aria con l'umidità. Può catturare particelle grandi e piccole.

La tecnologia Nanoe salva l'aria interna da allergeni e virus, l'opzione di deodorizzazione elimina gli odori.

Il serbatoio è abbastanza per funzionare per 8 ore.

L'igrostato controlla l'umidità.

La modalità Eco riduce il consumo energetico.

La custodia retroilluminata nera si adatterà organicamente all'interno della casa o dell'ufficio.

specifiche tecniche:

  • potenza - 88 W;
  • produttività - 480 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento / a tavolo;
  • tipo di filtro: HEPA, acqua, pretrattamento;
  • opzionale: ozonizzazione;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 66m

professionisti

  • assemblaggio di alta qualità;
  • caratteristiche premurose;
  • elegante design esterno.

Aspetti negativi

  • rumore al lavoro;
  • spende molta acqua.

Panasonic F-VK655

Il complesso climatico sembra attraente ed elegante. Pulisce e idrata efficacemente l'aria su un'area fino a 40 m2.

Il serbatoio è progettato per 4,5 ore di funzionamento.

Un altro vantaggio è la presenza di un pre-filtro, un filtro HEPA, un filtro per l'acqua.

Inoltre - ionizzazione dell'aria. Touch control o telecomando. Controlla la purezza dell'aria, ha una modalità di funzionamento notturna e vari sensori.

specifiche tecniche:

  • potenza - 57 W;
  • produttività - 500 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento / a tavolo;
  • tipo di filtro: HEPA, carbone, pre-trattamento;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 40m

professionisti

  • design impeccabile;
  • alta efficienza;
  • Lampada UV e ionizzazione.

Aspetti negativi

Panasonic F-VXM80

Il complesso climatico è molto produttivo e adatto a locali fino a 60 m2.

Il dispositivo pulisce e idrata a fondo il flusso d'aria.

Il serbatoio principale contiene 15 litri di acqua.

C'è un timer di spegnimento, un pannello di controllo elettronico e un'indicazione della mancanza di acqua.

specifiche tecniche:

  • potenza - 88 W;
  • produttività - 492 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento;
  • tipo di filtro: HEPA, carbone, pre-trattamento;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 61m

professionisti

  • lavoro autonomo durante il giorno;
  • assemblaggio di alta qualità;
  • ruote per il movimento.

Aspetti negativi

  • ingombrante, pesante;
  • materiali di consumo costosi.

Venta LW25 Comfort Plus

Rondella d'aria Venta - un dispositivo efficace per risolvere diversi compiti - purificazione dell'aria e umidificazione attiva.

Presenta un alto livello di prestazioni e consuma poca energia - solo 8 watt.

Il vantaggio principale del lavaggio ad aria è un minimo rumore durante il funzionamento. C'è un'indicazione dell'evaporazione dell'acqua dal serbatoio.

specifiche tecniche:

  • potenza - 8 W;
  • produttività - 210 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento;
  • tipo di filtro: HEPA, carbone, pre-trattamento;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 40m

professionisti

  • redditività;
  • efficienza;
  • costruzione robusta.

Aspetti negativi

  • design non troppo buono;
  • pulizia del filtro scomoda.

Boneco W1355A

Un filtro dell'aria pulisce l'aria negli ambienti di lavoro e abitativi. La potente ventola consuma poca energia.

Insieme all'umidificazione, l'aria scorre attraverso il filtro dell'acqua. Questo metodo di pulizia è il più naturale..

Idratazione continua fino a 23 ore.

Saturazione dell'aria con ossigeno attivo. Non è necessario modificare i filtri.

specifiche tecniche:

  • potenza - 20 W;
  • produttività - 50 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento;
  • tipo di filtro: HEPA, carbone, pre-trattamento;
  • opzionale: ionizzazione;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 50m

professionisti

  • aria perfettamente pulita;
  • filtri non sostituibili;
  • ionizzazione.

Aspetti negativi

  • gorgoglio;
  • non è conveniente prendersi cura delle unità.

Boneco W200

Il dispositivo compatto in una custodia bianca pesa 4,5 kg, idrata e pulisce l'aria. Ha una modalità notturna con rumore minimo.

Dotato di un controllo di tipo meccanico e avvisa quando il livello dell'acqua scende.

Esiste la possibilità di aromatizzazione dell'aria.

specifiche tecniche:

  • potenza - 24 W;
  • produttività - 200 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento / a tavolo;
  • tipo di filtro: HEPA, carbone, pre-trattamento;
  • opzionale: deodorizzazione;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 50m

professionisti

  • compattezza;
  • Qualità di costruzione;
  • prezzo abbordabile.

Aspetti negativi

Winia AWX-70

Aria di lavaggio - un dispositivo che può funzionare in modo indipendente in diverse modalità grazie al serbatoio volumetrico.

Il dispositivo idrata, rimuove le impurità e gli allergeni, satura l'aria di ioni utili.

C'è un display e controlli touch per un'accurata selezione dei parametri. C'è un'indicazione della sostituzione del filtro e della modalità notturna.

specifiche tecniche:

  • potenza - 24 W;
  • produttività - 150 m3 / h;
  • tipo di installazione: a pavimento / a tavolo;
  • tipo di filtro: HEPA, pre-trattamento;
  • opzionale: ionizzazione;
  • cibo: rete;
  • area di azione: 50m

professionisti

  • facilità di cura;
  • spegnimento automatico all'umidità nel 60%;
  • ionizzazione.