Allevia un attacco d'asma senza inalatore

Analisi

Chi sa cos'è un attacco d'asma, non correrà rischi, ma seguirà le raccomandazioni di uno specialista. L'asma bronchiale si manifesta con una compressione molto acuta dei tessuti bronchiali, viene prodotta molta secrezione, il flusso di ossigeno è limitato. Un tale stato quando è difficile per una persona respirare, senza un aiuto tempestivo, può finire molto male. La mancanza di assistenza tempestiva provoca perdita di conoscenza, morte (nei casi più difficili).

Segni di asma bronchiale


Per aiutare correttamente gli asmatici, è necessario conoscere i principali sintomi della malattia:

  • Paura
  • fischi, sibili nei polmoni;
  • respiro affannoso;
  • il derma del viso diventa grigio;
  • asmatico prendendo una posizione forzata;
  • debolezza, tremore alle gambe, corpo;
  • grave mancanza di respiro;
  • è difficile per il paziente parlare, pronuncia le parole quasi con sillabe;
  • può verificarsi grave tosse.

Cosa fare con un attacco asmatico

Se un attacco d'asma è iniziato all'improvviso, l'importante è non farsi prendere dal panico, non confondersi. Quando una persona si ammala, inizia a soffocare, qualcuno nelle vicinanze può aiutarlo. Per aiutare adeguatamente un asmatico, devi sapere cosa fare per fermare l'attacco, cosa fare se non c'è inalatore, cosa fare se non c'è un ospedale nelle vicinanze.

Il soffocamento asmatico può capitare a un asmatico in qualsiasi momento. Le persone vicine, ovviamente, non hanno mezzi speciali per il primo soccorso. Ci sono momenti in cui non c'è ospedale nelle vicinanze, medicine speciali. Cosa fare con un attacco d'asma in questo caso? Puoi usare gli esercizi di respirazione di Alexandra Strelnikova.

Qual è questo metodo unico che ha aiutato molti asmatici a sopravvivere ai momenti pericolosi della loro vita. Il suo meccanismo principale è un'inalazione attiva del naso. Deve essere nitido, veloce. L'espirazione deve essere passiva.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al numero di respiri per 1 ciclo. Per i principianti, è consentito eseguire 4 inalazioni / esalazioni con un intervallo di 1,5 - 2 secondi. Successivamente, una pausa da 5 a 10 secondi. Se il paziente ha una respirazione più facile, continuare l'esercizio fino a 32 respiri.

Eseguire esercizi di respirazione dovrebbe accovacciarsi sul bordo della sedia, divano. Con i palmi si consiglia di appoggiarsi alle ginocchia, la schiena è inclinata di 75 gradi. Testa inclinata leggermente in avanti. Un respiro acuto dovrebbe essere accompagnato da una flessione simultanea delle braccia ai gomiti, una leggera inclinazione della parte posteriore in basso (il movimento ricorda a pompare una telecamera da una bicicletta con una pompa). Questo esercizio aiuterà ad alleviare l'asma..

Elimina un attacco d'asma senza inalatore


È facile rimuovere un attacco d'asma quando c'è un inalatore con un medicinale speciale a portata di mano. In questo caso, è importante non farsi prendere dal panico, inalare il farmaco, rilassarsi, prendere una posizione comoda. Rimuovere tutti gli indumenti attillati dal paziente per facilitare la respirazione..

Se l'inalatore non è a portata di mano, è possibile utilizzare qualsiasi farmaco che abbia un effetto antistaminico. Quando non ci sono farmaci antiallergici, usa i rimedi popolari.

Un attacco lieve può essere fermato con una soluzione speciale:

  • iodio (2-3 gocce);
  • acqua bollita (200 ml);
  • soda (2 cucchiaini).

Prepara una soluzione calda, lascia che il paziente la respiri. Dopo che la soluzione si è raffreddata, può essere utilizzata per la somministrazione orale (gli asmatici vengono somministrati 1-2 cucchiai). Puoi anche mettere gli intonaci di senape allo stesso tempo..

Se non ci sono farmaci, un inalatore a portata di mano, puoi dare al paziente un impacco di cipolla. Questo ortaggio è presente in quasi tutte le case. Inizialmente viene macinato per mezzo di una grattugia fine, posta all'interno della confezione, applicata sul retro (l'area tra le scapole). Il paziente deve essere avvolto in coperte calde e lasciarlo seduto in silenzio. Puoi applicare la polpa di aglio e olio vegetale.

Rimozione di un attacco senza farmaci


Se il broncospasmo è iniziato, puoi rimuoverli seguendo queste istruzioni:

  1. Interrompere l'esposizione agli allergeni. Gli attacchi d'asma iniziano dopo che il paziente ha avuto un contatto con un fattore, un allergene che provoca broncospasmo. Quando un attacco provoca un animale domestico, polvere, muffa, fumo, vale la pena lasciare questo posto immediatamente o coprire le vie aeree con una sciarpa, un colletto, una sciarpa. È vietato assumere una posizione prona, chinarsi. Può aumentare i crampi..
  2. Pratica la respirazione breve sviluppata da Konstantin Buteyko. Questo metodo di respirazione dell'asma aiuta a contrastare il broncospasmo. Di solito un attacco d'asma è innescato da un restringimento del livello di anidride carbonica nel sangue. Questa condizione provoca contrazioni riflessive delle vie aeree. Questa reazione del corpo è necessaria per mantenere l'equilibrio Esegui questo respiro in questo modo: un breve respiro attraverso il naso + una breve espirazione attraverso il naso. In questo caso, devi chiudere il naso con le dita, trattenere il respiro. Quando compaiono segni di carenza di ossigeno, inspiriamo. Quindi espirare come al solito.
  3. Rilassamento della colonna vertebrale toracica. Per fare questo, è necessario sedersi su una sedia, girarsi per affrontare la schiena, sotto il petto regolare il cuscino. Se qualcuno è vicino ad un asmatico, può fare dei colpi leggeri sulla schiena. Per garantire il flusso di aria fresca, il paziente viene rilasciato da indumenti stretti.
  4. Bere caffè, tè. La teofillina, in cui viene metabolizzata la caffeina, viene utilizzata per la prevenzione e il trattamento dell'asma. Questa sostanza aiuta a rilassare il tratto respiratorio, a ridurre la reazione dei bronchi alle sostanze irritanti..
  5. Mantenere la calma. Questo oggetto è molto importante quando si rimuove un attacco asmatico. Sovraeccitazione, respirazione acuta provocano tensione nei muscoli del collo, muscolo pettorale minore. Sono queste fibre muscolari che di solito lo spasmo interferiscono con un respiro normale.
  1. Chiedi aiuto ai dottori.

Se non sai come alleviare un attacco d'asma in una persona vicino a te senza inalatore, prova uno dei metodi sopra descritti. Sono molto efficaci..

Come alleviare un attacco di asma bronchiale senza droghe

Il contenuto dell'articolo

  • Come alleviare un attacco di asma bronchiale senza droghe
  • Come alleviare gli attacchi di asma
  • Asma bronchiale: rimedi popolari efficaci

L'approccio di un attacco può essere compreso da alcuni sintomi distanti. Ad esempio, il prurito può apparire nel collo, nel torace e nelle ascelle. La respirazione diventa fischio ed è difficile espirare. Il paziente ha il panico. Diventa difficile respirare e una persona prende una certa posizione per facilitare la respirazione. Di solito, durante un attacco, il paziente si siede, sporgendosi leggermente in avanti e appoggia le mani sul sedile di una sedia o sedia.

Respirazione corretta durante un attacco

Il pericolo principale durante un attacco è aumentare la paura. Come risultato di uno stato di panico, l'attacco si intensifica. Pertanto, prima di tutto, si consiglia al paziente di calmarsi e provare a iniziare a respirare correttamente. L'inalazione deve essere eseguita attraverso il naso, quindi, chiudendo e aprendo leggermente le labbra per produrre espirazione intermittente attraverso la bocca. Se è difficile espirare in modo intermittente, allora devi solo provare a espirare tutta l'aria dai polmoni, di solito la soffiano su un soffice dente di leone. Quindi riprendi fiato.

Il paziente ha bisogno di un afflusso di aria fresca. Nella stagione calda, puoi andare fuori, la cosa principale è che non ci sono macchine funzionanti e possibili allergeni nelle vicinanze. Quando fa freddo, è necessario aprire la finestra. È importante non prendere un raffreddore. L'abbigliamento su una persona che ha avuto un attacco di asma bronchiale dovrebbe essere sciolto e non interferire con il movimento. È meglio rimuovere tutti i gioielli dal collo che potrebbero interferire con il paziente. Spesso le persone non vogliono rimuovere la croce pettorale. In questo caso, non è necessario insistere, perché tali azioni possono aumentare il panico e la persona peggiorerà.

Proprietà utili di acqua calda per pazienti con asma bronchiale

Allevia un attacco di asma bronchiale aiuterà l'acqua calda, quasi calda. È utile fare un bagno per braccia e gambe. L'acqua calda aiuterà una persona a rilassarsi e calmarsi. Un vapore acqueo caldo umidificherà l'aria. Di conseguenza, la respirazione inizierà a tornare alla normalità. Oltre a questo paziente, devi bere un tè caldo. Contiene teofillina naturale, che aiuterà a fermare l'attacco..

Applicare queste raccomandazioni per un attacco di asma bronchiale, dovrebbe essere il più presto possibile. È importante ricordare i passaggi di base:

  • bisogno di calmarsi;
  • iniziare a respirare in modo misurato;
  • fornire aria fresca;
  • bere tè caldo;
  • fare un bagno caldo per braccia e gambe.

Tutte le azioni devono essere eseguite rapidamente, ma con calma, senza creare ingombri inutili.

Come alleviare un attacco d'asma senza farmaci

Per far fronte a un attacco asmatico in modo tempestivo e fermare il suo sviluppo nel tempo, dovresti imparare a riconoscere i sintomi della sua insorgenza. Come alleviare un attacco d'asma senza usare farmaci? In effetti, i pazienti che soffrono di asma bronchiale si trovano spesso in situazioni in cui inizia l'attacco e non ci sono medicine necessarie a portata di mano. L'assistenza non fornita in tempo è irta di perdita di coscienza del paziente e, nel peggiore dei casi, di morte.

Riepilogo dell'articolo

Che cos'è un attacco asmatico?

Gli asmatici esperti sono in grado di riconoscere l'approccio di un attacco bronchiale. Di norma, prima che inizi, i pazienti avvertono un senso di costrizione nell'area del torace, prurito alla pelle o rinite allergica. Dopo un breve periodo di tempo, lo sviluppo di un attacco acquisisce un carattere rapido: il processo è accompagnato da mancanza di respiro, esalazioni sibilanti e sviluppo di una grande quantità di secrezione bronchiale. A causa dell'espettorato nei pazienti, si verifica una compressione molto acuta del tessuto bronchiale. Una persona inizia un forte soffocamento: non può espirare completamente l'aria dai bronchi e dai polmoni.

L'ipossia (decodifica del termine - qui) è accompagnata da paura e panico, che inibisce notevolmente la percezione adeguata della situazione del paziente e non consente di adottare misure adeguate per smettere di soffocare. Un ulteriore panico copre il paziente se si rende conto che non esiste uno spray per inalazione a portata di mano per alleviare i sintomi della malattia.

Come sapete, è impossibile alleviare lo spasmo asmatico senza un inalatore, quindi è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza. E prima del loro arrivo, i medici raccomandano di utilizzare diversi metodi semplici ma efficaci per rimuovere parzialmente un attacco pericoloso.

Cosa può aiutare gli asmatici a far fronte a un attacco senza farmaci

Prima dell'arrivo dei medici, le seguenti misure dovrebbero aiutare un paziente con asma:

  1. Devi metterti insieme e fermare il panico. L'ansia e la confusione contribuiscono al rilascio di un ormone nel flusso sanguigno, portando alla stenosi dell'albero bronchiale, che aggrava ulteriormente un attacco asmatico. Per interrompere il panico e rimuovere la confusione, il paziente deve concentrarsi e provare a respirare correttamente: inspirare attraverso il naso, espirare attraverso la bocca.
  2. È necessario aprire una finestra nella stanza in modo che il paziente possa respirare aria fresca. Dovresti anche liberare la persona da indumenti inutili, cioè rimuovere una cravatta, una giacca o una camicia attillata.
  3. Se è possibile fare una doccia calda o fare un pediluvio caldo, allora si dovrebbe chiedere ai parenti che sono con i pazienti di aiutare a organizzare queste procedure. L'abbondanza di vapore acqueo caldo contribuisce alla normalizzazione della respirazione durante l'esacerbazione dell'asma..
  4. Prova a calmarti ed esegui diversi esercizi di ginnastica respiratoria Strelnikova. Tali esercizi aiutano ad innescare il meccanismo centrale della regolazione della respirazione e portano al rilassamento dei bronchi. Ad esempio, una lenta espirazione dell'aria attraverso la bocca aiuta ad alleviare un po 'la respirazione e ad alleviare i sintomi della malattia, mentre stringe le labbra. Questo esercizio contribuisce all'efficace apertura dei passaggi bronchiali e al sollievo del soffocamento. Un altro esercizio raccomandato nel periodo acuto è un respiro attivo e un'espirazione passiva lenta. Gli esercizi devono essere eseguiti seduti sul bordo di una sedia o di un divano. La testa del paziente deve essere inclinata leggermente in avanti, con i palmi delle mani, è preferibile appoggiarsi alle ginocchia.
  5. I parenti dovrebbero bere al più presto chi soffre di asma con tè o caffè forti. La teofillina è presente in questi prodotti, che aiuta a facilitare la respirazione e ad alleviare la mancanza di respiro..

IMPORTANTE! Dai primi minuti dello sviluppo di un attacco, è necessario procedere immediatamente alle azioni che aiutano il paziente a minimizzare la sua intensità, anche se non ci sono farmaci nelle vicinanze.

Come eliminare un attacco improvviso di asma bronchiale senza droghe

I medici avvertono costantemente i pazienti con asma dell'importanza di essere costantemente a portata di mano con un inalatore con una medicina speciale che allevia attacchi di malattia. Se l'inalatore non si trova nelle vicinanze, è necessario utilizzare qualsiasi farmaco che abbia un effetto antistaminico o utilizzare ricette alternative:

  • un bicchiere di latte caldo con un cucchiaino di soda può aiutare ad ammorbidire e rimuovere le secrezioni bronchiali;
  • Un buon modo per fermare l'inizio di un attacco è un impacco di cipolla. Diversi bulbi devono essere tagliati urgentemente, avvolti in una garza e mettere un impacco sulla schiena tra le scapole;
  • aroma di olio di eucalipto. Per combattere l'inizio dell'esacerbazione dell'asma e alleviarne i sintomi, è necessario gocciolare un po 'd'olio su un tovagliolo o un tovagliolo di carta e metterlo accanto al paziente in modo che possa respirare il vapore d'olio. Puoi anche riscaldare rapidamente l'acqua in una ciotola, aggiungere un po 'di olio aromatico all'acqua e portarla al paziente. Questa inalazione deve essere effettuata fino a quando il paziente con asma non migliora;
  • i guaritori tradizionali raccomandano l'uso di vari preparati a base di erbe per alleviare i primi sintomi della malattia. Un buon risultato mostra una collezione prodotta composta da parti uguali di piantaggine, germogli di pino ed erba di farfara.

Molti asmatici sostengono che l'inalazione di fumo da foglie di ortica secca bruciata e farfara aiuta a fermare rapidamente un attacco d'asma senza farmaci..

Cosa non si può fare durante un attacco

Gli asmatici, intuendo l'approccio dell'esacerbazione dell'asma bronchiale, non dovrebbero assumere una posizione orizzontale. Devi sederti su una sedia o in casi estremi stare in piedi. Nella stanza in cui si trova il paziente, non è possibile lasciare alcun allergene che può peggiorare la situazione: le piante da appartamento in fiore devono essere rimosse, gli animali domestici devono essere temporaneamente rimossi. In nessun caso dovresti fare impacchi caldi o freddi sul torace.

È anche necessario fare attenzione ai movimenti improvvisi. La via di uscita più corretta è sedersi lontano da qualsiasi fonte di odore pungente, calmarsi ed eseguire un complesso di esercizi di respirazione per fermare l'attacco..

IMPORTANTE: non è possibile lasciare un paziente con asma da solo con un attacco di soffocamento. Bene, se qualcuno può calmare una persona, aiutalo a fermare l'insorgenza della malattia, allungare i muscoli delle spalle, delle braccia e della schiena.

Va ricordato che una prolungata esacerbazione dell'asma difficilmente può essere rimossa senza l'uso di droghe. In nessun caso dovresti sperimentare la prevenzione dell'esacerbazione della malattia. È severamente vietato assumere droghe da soli, nonché utilizzare metodi per alleviare un attacco senza l'approvazione del medico curante..

Aiuta con l'attacco bronchiale

Le scuole di salute dell'asma bronchiale aiutano a imparare a respirare con calma e facilità, a smettere di soffocare e tossire non solo con l'aiuto di medicine, ma anche senza di esse. In classe, i pazienti saranno in grado di imparare a respirare correttamente, seguire un allenamento psicologico, imparare a compensare l'insufficienza respiratoria dell'asma, alleviare i sintomi della malattia bronchiale e migliorare il proprio corpo senza farmaci.

Cause e meccanismi di attacco d'asma, sintomi, pronto soccorso, trattamento

Un attacco d'asma è una condizione caratterizzata da una forte e acuta compressione dei tessuti dei bronchi ed è accompagnata dallo sviluppo di una grande quantità di secrezione. Ciò porta al fatto che i polmoni non ricevono abbastanza ossigeno.

Un attacco di asma bronchiale si sviluppa sotto l'influenza di fattori come allergeni, processi infettivi, droghe.

Attacco di asma bronchiale

Lo sviluppo di un attacco d'asma è un fenomeno pericoloso che minaccia la vita del paziente, poiché durante esso il processo di respirazione è significativamente complicato. Questa condizione è caratterizzata da soffocamento, un forte deterioramento delle condizioni del paziente.

In questi casi, devi sapere come fermare un attacco d'asma. La prima cosa da fare è usare un inalatore con un farmaco che rilassa le cellule muscolari lisce del tratto respiratorio e allevia così le condizioni del paziente.

Le gravi conseguenze di un attacco d'asma sono lo stato asmatico, il pneumotorace spontaneo, l'insufficienza respiratoria.

Cause e meccanismo di attacco

Un attacco di asma bronchiale si basa su uno spasmo dei muscoli lisci dei bronchi. Le condizioni del paziente peggiorano bruscamente, si tossisce, si verifica una grave mancanza di respiro, si osservano esalazioni sibilanti.

Nell'asma bronchiale, tali esacerbazioni periodiche sono inevitabili.

Il deterioramento può verificarsi in qualsiasi momento della giornata, ma molto spesso accade di notte.

Gli attacchi di asma sono causati dai seguenti motivi:

  • contatto con allergeni. In questo caso, l'aggravamento è dovuto all'influenza di fattori quali polline di piante fiorite, polvere di libri e di casa, muffe, ecc.;
  • stress, paura, ansia aumentata. Lo stress emotivo influisce sul processo respiratorio;
  • la presenza di malattie respiratorie acute. Tali malattie aumentano il carico sui bronchi e possono aggravare il corso del processo infiammatorio;
  • l'uso di farmaci selezionati in modo improprio o la dipendenza del corpo dai farmaci per fermare i sintomi dell'asma bronchiale. Con un trattamento prolungato con lo stesso farmaco, interrompendo le manifestazioni della malattia, il corpo può sviluppare tolleranza al principio attivo incluso nella sua composizione;
  • stress fisico. In caso di sovraccarico fisico, la frequenza respiratoria è disturbata, causando una reazione dei bronchi.

In alcuni casi, non è possibile stabilire la causa dell'attacco asmatico. È particolarmente difficile capire cosa provoca l'esacerbazione di notte, durante il sonno.

Harbingers of Attack

Prima di un attacco asmatico, compaiono i cosiddetti precursori.

L'inizio di un attacco d'asma è indicato da quanto segue:

  • starnuti frequenti o tosse secca;
  • sensazione di mancanza d'aria;
  • rinite acuta;
  • sentimento di paura;
  • secrezione di espettorato profuso;
  • prurito ed eruzione cutanea;
  • forte respiro sibilante derivante dalla respirazione e distinguibile anche a distanza;
  • sensazione di pesantezza e compressione nella zona del torace.

Quando compaiono sintomi che indicano un attacco di asma in avvicinamento, devono essere prese misure urgenti per prevenirlo.

Periodi di sequestro

Si distinguono i seguenti periodi di un attacco di asma bronchiale:

  • fase facile. In questo caso, il paziente non avverte un disagio troppo pronunciato. Sa parlare senza troppe difficoltà, è in grado di spiegare quali segni ha un attacco della malattia;
  • fase intermedia. Questo periodo è caratterizzato dall'incapacità del paziente di parlare a frase intera. La mancanza di respiro non si ferma dopo l'assunzione dei farmaci. Il paziente è ancora in grado di formulare una richiesta di aiuto;
  • pesante. Questa è una condizione estremamente pericolosa. I sintomi del soffocamento sono pronunciati. Per questo motivo, il paziente è costretto a prendere una certa posizione e ad abbandonare i movimenti. La dispnea è espressa, il paziente fa fino a 30 respiri in un minuto e praticamente non può parlare. Sviluppa un attacco di panico. La frequenza cardiaca è aumentata a 120 battiti al minuto. Lo spasmo bronchiale aumenta gradualmente. In questa fase, è necessario somministrare al paziente la medicina il più presto possibile per prevenire l'inizio della fase successiva;
  • stato asmatico. Questo periodo spicca tra gli altri, poiché è il più pericoloso. È caratterizzato da un prolungato attacco di soffocamento. A causa della mancanza di aria, la funzione dell'apparato vocale e l'attività motoria sono completamente bloccate. Vi è il rischio di sviluppare il coma. La frequenza del polso scende a 60 battiti al minuto o meno. In questo caso, agire immediatamente per salvare la vita del paziente..

Con un attacco d'asma, è necessario monitorare attentamente le condizioni del paziente al fine di prevenire il passaggio alla fase grave e lo sviluppo di gravi complicanze.

Sintomi di un attacco d'asma

Un attacco asmatico si manifesta con i seguenti sintomi:

  • aumento progressivo della difficoltà respiratoria;
  • sensazione di mancanza d'aria;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • sudorazione profusa;
  • sensazione di oppressione al petto;
  • respiro sibilante sull'espirazione;
  • respirazione rapida;
  • scarico mucoso dal naso;
  • svenimento;
  • debolezza generale pronunciata;
  • stato irrequieto;
  • dispnea;
  • secco, tosse e fischio durante la respirazione.

Uno dei segni è la posizione forzata del corpo del paziente durante un attacco di asma bronchiale: a causa della mancanza d'aria acuta, una persona si siede sporgendosi in avanti, appoggiando le mani su una superficie dura, respirando con difficoltà.

La clinica di un attacco di asma bronchiale, che ha il decorso più grave, comprende sbiancamento della pelle, labbra e unghie blu, gonfiore del viso. Le caratteristiche dei sintomi dipendono in gran parte dalla gravità della condizione.

Cure di emergenza per un attacco di asma bronchiale

Se il paziente è in casa, i membri della famiglia devono familiarizzare con i metodi di pronto soccorso per gli attacchi di asma prima dell'arrivo dei medici.

È necessario chiamare un medico se si osservano sintomi di un periodo grave o uno stato asmatico, nonché se tutte le misure adottate per fermare l'attacco non hanno prodotto risultati.

Il primo soccorso per il paziente con un attacco di asma bronchiale è il seguente:

  • per prima cosa devi rassicurare il paziente, sederti, somministrare un broncodilatatore in un inalatore;
  • fornire una posizione comoda. I sintomi possono diventare meno pronunciati se una persona si siede inclinando il corpo in avanti e appoggiando le mani. Puoi anche provare a porre gli asmatici, ma solo sul lato e non sul retro;
  • rimuovere gioielli, cravatta e tutte le altre cose che impediscono la piena respirazione;
  • aprire la finestra in modo che l'aria fresca e pulita entri nella stanza;
  • interrompere qualsiasi attività fisica;
  • non forzare il paziente a sdraiarsi: in questa posizione diventa ancora più difficile respirare.

È vietato eseguire le seguenti operazioni:

  • usare un inalatore più spesso di quanto prescritto da un medico;
  • mettere impacchi caldi sul petto;
  • inalare olii essenziali e altre sostanze con un forte odore pungente;
  • auto-somministrare potenti farmaci;
  • fare inalazioni con decotti di piante.

L'algoritmo di azione con il primo soccorso dovrebbe essere chiaro: non puoi perdere un minuto con l'esacerbazione dell'asma.

Metodi di rilievo dell'attacco

Per aiutare il paziente, è necessario sapere come alleviare un attacco d'asma.

I modi principali per normalizzare la condizione includono l'uso di farmaci speciali ed esercizi di respirazione.

Il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico.

farmaci

Il modo principale per alleviare i sintomi del soffocamento è l'uso di droghe speciali sotto forma di inalatori.

Il trattamento delle esacerbazioni dell'asma bronchiale si basa generalmente sull'uso di farmaci come:

  • adrenomimetici: farmaci che alleviano rapidamente gli spasmi espandendo i capillari e colpendo i recettori dei muscoli dei bronchi;
  • M-anticolinergici che rilassano il tessuto muscolare dei bronchi;
  • antistaminici che alleviano il gonfiore del tratto respiratorio;
  • antispasmodici che aumentano il rilassamento dei muscoli dei bronchi.

Molti farmaci asmatici sono disponibili come inalatori. Devono essere utilizzati correttamente per ottenere l'effetto desiderato. Per fare questo, devi:

  • espirare attraverso i denti, capovolgere l'inalatore e afferrare il boccaglio della bottiglia con le labbra;
  • inclina leggermente la testa all'indietro, fai un respiro profondo e lento, premi contemporaneamente il fondo della bottiglia, spruzzando il farmaco. Fai un respiro fino a una sensazione di pienezza dei polmoni;
  • togli il boccaglio dalla bocca, trattieni il respiro per alcuni secondi;
  • chiudi le labbra, espira lentamente. Se è necessario assumere più di una dose, attendere almeno un minuto e ripetere le manipolazioni.

I potenti farmaci contenenti epinefrina ed epinefrina possono essere utilizzati solo da specialisti..

Per saperne di più su come alleviare rapidamente un attacco d'asma, è necessario consultare uno specialista.

Rimozione di un attacco senza farmaci

Ci sono modi per fermare un attacco d'asma, che può integrare il processo di trattamento di un paziente con esacerbazioni.

Come alleviare un attacco di asma bronchiale a casa? Questo può essere fatto usando esercizi di respirazione. Gli esercizi di respirazione vengono eseguiti come segue:

  • le mani sono posizionate sulla linea di cintura. Fai un respiro profondo, gonfiando lo stomaco. Dopo questo, dovrebbe essere fatta una forte espirazione e lo stomaco aspirato;
  • le mani stringono un petto, stringendo leggermente. Esegui esalazioni lente, pronunciando i suoni "rrr", "brrh", "broh";
  • i palmi si stringono, si alzano sopra la testa. In piedi sulle calze. All'espirazione, si allungano e abbassano bruscamente le mani, spostandosi dalle calze al piede.

Tutti i movimenti devono essere fluidi, misurati.

Prevenzione degli attacchi di asma

Per la prevenzione degli attacchi di asma, è necessario seguire queste regole:

  • evitare il contatto con potenziali sostanze allergeniche;
  • avere sempre una bottiglia con il farmaco per fermare l'attacco;
  • condurre uno stile di vita moderatamente attivo senza sovraccaricare il corpo;
  • consultare un medico in modo tempestivo, non trattare da soli nemmeno i comuni raffreddori;
  • organizzare una corretta alimentazione in modo che il corpo riceva minerali e vitamine in quantità sufficienti, escludendo gli additivi sintetici;
  • eliminare tutte le fonti di polvere nel soggiorno;
  • osservare le necessarie misure igieniche;
  • escludere il contatto con animali domestici;
  • smettere di fumare, sia attivo che passivo;
  • non usare profumi, deodoranti, acqua di colonia.

Inoltre, per la prevenzione degli attacchi, è necessario:

  • eseguire almeno due volte a settimana la pulizia a umido nel soggiorno;
  • osservare una dieta ipoallergenica;
  • pulire regolarmente la polvere dai mobili imbottiti;
  • abbandonare i mezze cuscini e le coperte piene di lana, piume, piumino;
  • lavare la biancheria almeno una volta alla settimana.

Al fine di prevenire le esacerbazioni dell'asma, è necessario visitare regolarmente un medico e seguire tutte le sue raccomandazioni.

Finalmente

Quando si verifica esacerbazione nell'asma, devono essere prese misure immediate per stabilizzare le condizioni del paziente. Questo può essere fatto con l'aiuto di farmaci speciali sotto forma di inalatori o esercizi di respirazione..

Tutti i pazienti con asma bronchiale devono visitare regolarmente un medico per esami preventivi..

Cosa fare con un attacco d'asma, consigli su come rimuoverlo con e senza farmaci a casa?

L'asma bronchiale è un problema mondiale, una "malattia della civiltà", di cui già soffrono 300 milioni di persone, adulti e bambini. Un corso con frequenti esacerbazioni riduce significativamente la qualità della vita e il costo dei farmaci provoca danni finanziari alle famiglie di pazienti. Spesso è possibile fermare l'attacco solo in ospedale, il che non provocherà gioia in un tale paziente. Ottenere il controllo della malattia e alleviare un attacco di soffocamento a casa è un compito fattibile! Prendiamolo in ordine.

Caratteristiche del decorso della malattia

La malattia è di natura cronica con periodi alternati di remissione (pausa) ed esacerbazione (attacchi di asma). Il decorso grave è una "esacerbazione continua" quando il soffocamento esaurisce il paziente giorno e notte. Con un attacco di asma bronchiale, si possono distinguere diverse fasi:

1. Sintomi dei precursori del suo inizio, che sono anche chiamati aura: starnuti, gonfiore del rinofaringe con naso che cola, tosse, orticaria. Non è necessario avere tutto in una volta, potrebbero esserci uno o un paio di sintomi. Aura non è sempre.

2. Lo stadio di un attacco immediato di asma bronchiale:

• Improvvisa mancanza di respiro e una sensazione di "gonfiore" al petto
• Devi espirare esercitando sforzi
• Fischio sibilante, a volte sentito da lontano
• Tosse prevalentemente secca
• Posizione forzata del paziente, più spesso seduto con enfasi sulle mani
• Dolore nella parte inferiore del torace (con un attacco prolungato a causa di sovraccarico del diaframma)

3. Risoluzione dell'attacco: il paziente si schiarisce la gola, espettorato vitreo bianco esce, la respirazione viene ripristinata.
Nei bambini, l'esacerbazione può verificarsi sotto forma di tosse notturna (una variante della tosse dell'asma) e durante il giorno la condizione migliora. È secco o con espettorato. Negli adulti, questa variante del corso è meno comune..

Cosa succede ai bronchi durante un attacco

L'intero albero bronchiale è coinvolto nel processo, ma un piccolo ruolo è svolto da piccoli bronchi, che funzionano come gru, senza far uscire l'aria dai polmoni. L'iperreattività bronchiale è il meccanismo alla base della malattia. Ciò significa che l'esposizione a un fattore sicuro per una persona sana in un paziente con asma provocherà broncospasmo. Dal momento in cui inizia l'attacco, si verificano due meccanismi di restringimento dei bronchi:

  • • Contrazione dei muscoli lisci delle loro pareti. Questa è una risposta rapida. Dura fino a mezz'ora ed è più facile da eliminare..
  • • Gonfiore della mucosa con formazione di tappi mucosi dall'espettorato viscoso. È più difficile influenzare questi processi, quindi non essere in ritardo con l'assistenza.

Un decorso incontrollato prolungato della malattia porta a cambiamenti strutturali irreversibili nella parete dei bronchi: la membrana muscolare cresce e la mucosa si ispessisce. Il risultato sarà un lume costantemente ridotto (anche a riposo) e l'esacerbazione diventerà più difficile.

Ciò che provoca un attacco

L'asma bronchiale si sviluppa in individui predisposti ad esso. Queste sono persone che hanno geni per "allergie" o geni per "iperreattività bronchiale". Se un genitore è malato, il rischio di sviluppare un bambino è del 50%, se entrambi - 65%. Secondo una classificazione della malattia, si distinguono le sue forme esogene (allergiche) ed endogene (non allergiche). Nel primo caso, gli allergeni possono provocare attacchi di asma: professionale, peli di animali e peli di animali, acari della polvere domestica, polline di piante, cibo, funghi, muffe. La forma anallergica è provocata da fattori scatenanti - fattori scatenanti: fumo, sforzo fisico, inquinamento ambientale, determinate condizioni meteorologiche, infezioni respiratorie.
Alcuni farmaci possono essere un fattore scatenante in entrambi i casi. La differenza sarà nel meccanismo di sviluppo dell'infiammazione (un percorso allergico o meno).

Differenze di gravità

1. Lieve esacerbazione

Durante l'attacco, il paziente è un po 'eccitato, parla fluentemente e non ha limiti di movimento. Appare una tosse asmatica. La respirazione accelera, ma il "fischio" in lontananza non si sente. L'impulso può essere aumentato. Il grado di saturazione di ossigeno nel sangue (SaO2) non differisce dalla norma.
Valutare oggettivamente il grado di ostruzione usando la portata di picco. Un semplice dispositivo portatile - misuratore di portata di picco, aiuterà in questo. Questo è un tubo in cui è necessario espirare il più rapidamente possibile dopo un respiro profondo. Il parametro di valutazione è la portata espiratoria di picco (PSV). In questo caso, non scenderà al di sotto della norma (oltre l'80%).

2. Moderato

Il paziente è di solito agitato e preferisce sedersi. La conversazione è limitata a brevi frasi a causa della mancanza di respiro. I muscoli del torace iniziano a partecipare all'atto di respirare. Il "fischio" viene udito a distanza. L'impulso può raggiungere 120 battiti al minuto. La saturazione di ossigeno nel sangue diminuisce (91-95%). Il PSV diminuisce (60-80%).

Il "panico respiratorio" accompagna questa condizione. Il malato si muove con difficoltà e può pronunciare solo parole singole. Si sente un forte sibilo mentre inspiri ed espiri. La frequenza dei movimenti respiratori supera il 50% della norma, è accompagnata dal lavoro attivo dei muscoli del torace (è visibile la retrazione degli spazi intercostali e la fossa giugulare). Un impulso di oltre 120 battiti al minuto, SaO2 scende meno del 90%. Il PSV diventa inferiore al 60%. Questa esacerbazione è pericolosa per la vita e può causare arresto respiratorio..

Pronto soccorso per l'asma durante un attacco

• Aiutare il paziente a fare 1-2 respiri attraverso un inalatore farmacologico ad azione rapida o prendere l'ufillina all'interno (se non è possibile inalare). L'opzione migliore per consegnare la sostanza ai bronchi è un nebulizzatore. È in grado di fornire la concentrazione desiderata della sostanza a piccoli bronchioli. Un normale inalatore a dosi dosate per aerosol con grave soffocamento potrebbe non essere in grado di far fronte a questo compito. Se dopo 20 minuti non si manifestano effetti, è possibile ripetere l'inalazione.
• Fornire aria fresca.
• Se è possibile eliminare il fattore provocante, fallo! Lasciare un'area polverosa, allontanarsi da fumo e polline, non stare vicino all'animale se si è allergici alla lana.
• Una posizione seduta è la più ottimale. Togliti vestiti stretti e scomodi e cerca di calmare il paziente.

In assenza di effetto o in un attacco grave, chiamare immediatamente un'ambulanza. Ricorda, è impossibile alleviare completamente il soffocamento senza farmaci.!

Medicinali ad azione rapida

Vengono utilizzati diversi gruppi di farmaci:

SALBUTAMOLO (= VENTOLINA), FENOTEROLO (= BEROTEK)
Prendono il primo posto per alleviare e prevenire un attacco d'asma. La via di somministrazione è l'inalazione. L'inizio dell'azione è di 3-5 minuti dopo l'inalazione. Una volta nel tratto respiratorio, stimolare direttamente b2- recettori dei muscoli lisci dei bronchi e causare il loro rilassamento. In caso di sovradosaggio, sono possibili palpitazioni, tremori delle mani, ipopotassiemia.

IPRATROPIA (= ATROVENTO)
Non influenza l'infiammazione e le reazioni allergiche. Meglio usare in combinazione con b2- agonista (BERODUAL)

Allevia l'infiammazione delle vie aeree, elimina il gonfiore e la produzione di muco. Utilizzare glucosio sistemico (Prednisolone, metilprednisolone) all'interno. L'azione inizia dopo 4 ore, non è veloce, ma sarà una prevenzione affidabile di ricaduta o peggioramento.
HA per inalazione (BUDESONID, il principio attivo del farmaco PULMICORT) - agire localmente, qual è il loro vantaggio.

THEOFILLIN, EUFILLIN
Assumere per via orale in compresse. Perde in velocità al primo gruppo. Questi sono farmaci alternativi se non ci sono altre opzioni di arresto..
La malattia non viene trattata solo alleviando convulsioni. A partire da una gravità moderata, il paziente deve ricevere un farmaco "di base". Questa è una sostanza ad azione prolungata che impedisce l'insorgenza di un attacco di asma bronchiale. L'obiettivo è controllare la malattia..

Come alleviare un attacco se non ci sono inalatori o medicine nelle vicinanze


Tali situazioni sono possibili quando "dimenticato" o "perso", o forse una lunga assenza di esacerbazione ha abbassato la vigilanza. In questo caso, chiama un'ambulanza o corri alla farmacia più vicina per le medicine. In attesa di aiuto, prova quanto segue:

• Calma il paziente e concentrati sulla respirazione. Inalazione attraverso il naso, espirare lentamente con le labbra increspate.
• Caldo (non caldo!) Il vapore può facilitare la respirazione. Per un attacco lieve, prova a fare una doccia o fai un pediluvio.
• Preparare caffè o tè al paziente. Contiene teofillina naturale, sebbene in piccole quantità..
• Non dimenticare l'aria fresca se è pulita e non fredda..

Esacerbazione con malattie o condizioni concomitanti

1. Durante la gravidanza

Durante questo periodo, è importante ottenere un buon controllo sulla malattia. Lo sviluppo del soffocamento è una carente carenza di ossigeno nel feto. I principali gruppi di farmaci non sono controindicati per le donne in gravidanza, ma è meglio usare quelli inalati (effetti locali, praticamente non vengono assorbiti). B2- gli agonisti rilassano l'utero e inibiscono il travaglio. Questo deve essere preso in considerazione nelle ultime fasi prima del parto..

2. Età da bambini

La rimozione di un attacco in un bambino di età inferiore a 5 anni ha le sue caratteristiche. L'uso di metilxantine (teofillina) e anticolinergici è limitato a causa degli effetti collaterali. Per inalazione, è meglio usare un nebulizzatore, perché è difficile per un bambino sincronizzare un respiro con la pressione di un inalatore per aerosol (la sostanza semplicemente non raggiunge i bronchi, ma si deposita nell'orofaringe, nella laringe o nella trachea).

3. Malattia cardiovascolare

Ipertensione arteriosa, malattia coronarica, disturbi del ritmo esacerbano il decorso dell'asma e viceversa (un attacco sviluppato di soffocamento può provocare una crisi ipertensiva). La situazione è complicata dal fatto che alcuni farmaci per il trattamento dell'esacerbazione possono peggiorare il decorso delle malattie cardiache. Inoltre, l'assunzione di alcuni farmaci per il cuore può provocare broncospasmo. Non è controindicato fermare l'asma da glucocorticoidi per inalazione e b2- agonisti. Per quest'ultimo, è importante non superare la dose a causa del rischio di tachicardia.

4. In combinazione con malattia polmonare ostruttiva cronica

Se una persona fuma per molti anni, allora ha "bronchite cronica da fumatore". L'albero bronchiale subisce cambiamenti (il muro si ispessisce, il muco si ispessisce), che aggraverà il corso di un attacco d'asma. La medicina universale in questo caso saranno i glucocorticoidi (locali e sistemici).

Prevenzione

• Elimina possibili trigger
A seconda del tipo di allergia, evitare il contatto con animali, polvere, prodotti chimici domestici. Prestare attenzione a cibo, cosmetici, riempitivo di cuscini. Avere meno probabilità di essere fuori durante la stagione della fioritura. La pulizia quotidiana della casa umida e un purificatore d'aria aiuteranno a far fronte agli acari della polvere domestica.
• Educazione fisica
La corretta selezione del carico influenzerà positivamente il sistema respiratorio. È importante rispettare la misura. L'eccesso di capacità può diventare un fattore scatenante!
• Esercizi di respirazione
Esistono molte opzioni (respirazione diaframmatica, secondo Buteyko, ecc.). La coerenza e l'aria fresca sono importanti qui..
• Abbandona le cattive abitudini

È importante per coloro che ricevono cure di supporto in corso per monitorare il controllo delle malattie. In caso di convulsioni aumentate / aumentate, è necessario rivedere il trattamento di base.

Presta attenzione al tuo stile di vita. Forse vale la pena rivederlo? Ci sono molte malattie che scompaiono quando una persona inizia a monitorare la salute. L'asma può essere controllato, basta fare uno sforzo!

Attacco di asma bronchiale: pronto soccorso

I pazienti asmatici sembrano persone completamente sane fino a quando non hanno un attacco. L'asma è una malattia con attacchi intermedi di asma che si verificano a causa del restringimento dei bronchi.

Ragioni per il restringimento dei bronchi:

  1. spasmo dei muscoli dei bronchi;
  2. gonfiore della mucosa;
  3. aumento della produzione di muco.

Gli asmatici hanno vie aeree molto sensibili. Un attacco può verificarsi a causa di qualsiasi fattore irritante: fumo, polvere, allergeni, fattore infettivo, sostanze chimiche spruzzate.

Spesso gli attacchi si verificano di notte, hanno gravità variabile. Lo sviluppo rapido avviene, può svilupparsi gradualmente - in poche ore. In alcuni casi, un attacco può andare via da solo senza l'uso di misure e mezzi speciali. Il ricovero a volte richiesto a causa di pericolo di vita.

Anche in casi lievi, non puoi affrontare l'attacco alla leggera, devi sempre ricordare un piano d'azione chiaro. È utile per gli asmatici o le persone che hanno parenti con questa malattia in famiglia scrivere le azioni su una carta e tenerle sempre vicine.

Sintomi

  • tosse;
  • respiro sibilante nei bronchi;
  • una sensazione di pesantezza nelle vie aeree;
  • una sensazione di mancanza di ossigeno;
  • tremante, sudante;
  • soffocamento;
  • un sentimento di paura, a volte confusione;
  • partecipazione attiva dei muscoli addominali alla respirazione.

Azioni d'attacco

  1. Non fatevi prendere dal panico (il panico aggrava il corso dell'attacco). Mantieni la calma, calma.
  2. Dare al paziente una posizione seduta, mentre la respirazione è notevolmente facilitata.
  3. Dai una medicina al paziente. I medici raccomandano di aumentare la dose di aerosol a causa della complessità del flusso del farmaco nell'area di azione (spasmi bronchiali). Il nebulizzatore consentirà di immettere una dose elevata per il paziente. L'agonista beta-adrenergico sotto forma di aerosol (salbutamolo, alupente, terbutalina, fenoterolo, ecc.) Può essere usato ogni 3-4 ore durante un attacco. Inoltre, per gli attacchi gravi, vengono prescritti corticosteroidi (ormoni che alleviano l'infiammazione), ma solo sotto forma di compresse, ad esempio il prednisone.
  4. Nel caso in cui dopo 15 minuti dall'applicazione della prima dose di aerosol, le condizioni del paziente non siano migliorate, è possibile inalare una dose aggiuntiva. Dopo 10 minuti non ci sono miglioramenti: chiama un'ambulanza.
  5. Il paziente non deve andare in ospedale da solo durante un attacco. Il dispatcher di ambulanze deve essere informato che il paziente ha un grave attacco d'asma.

Quando è necessaria una chiamata in ambulanza

  • In assenza dell'azione di un aerosol broncodilatatore o della sua durata inferiore a 2 ore.
  • La sensazione di mancanza d'aria è molto forte.
  • In precedenza si erano verificati gravi convulsioni con ricovero in ospedale..
  • Alto tasso di attacco.
  • Il paziente ha arrossamento della pelle, delle labbra, del naso (cianosi).
  • Alcuni segni di un attacco non sono mai accaduti prima, sono molto preoccupati.

In un'ambulanza

Molto probabilmente, i lavoratori delle ambulanze useranno l'aminofillina. Nei casi più gravi, viene utilizzata la somministrazione endovenosa di farmaci ormonali. La struttura medica utilizza inalazioni di ossigeno, analizza il sangue alla ricerca di ossigeno e anidride carbonica per valutare la gravità dell'attacco e determinare ulteriori tattiche.

Conclusione

La stretta aderenza alla sequenza di azioni per un attacco d'asma, tenendo conto delle raccomandazioni individuali del medico curante, aiuterà a far fronte efficacemente all'attacco. Va notato che il respiro sibilante nei bronchi con convulsioni gravi può essere assente. Al minimo dubbio, senza alcuna esitazione, devi chiamare un'ambulanza. Il ritardo nei casi più gravi può portare alla morte..

Come aiutare l'attacco d'asma

I pazienti asmatici sembrano persone completamente sane fino a quando non hanno un attacco. L'asma è una malattia con attacchi intermedi di asma che si verificano a causa del restringimento dei bronchi.

Ragioni per il restringimento dei bronchi:

  • spasmo dei muscoli dei bronchi;
  • gonfiore della mucosa;
  • aumento della produzione di muco.

Gli asmatici hanno vie aeree molto sensibili. Un attacco può verificarsi a causa di qualsiasi fattore irritante: fumo, polvere, allergeni, fattore infettivo, sostanze chimiche spruzzate.

Spesso gli attacchi si verificano di notte, hanno gravità variabile. Lo sviluppo rapido avviene, può svilupparsi gradualmente - in poche ore. In alcuni casi, un attacco può andare via da solo senza l'uso di misure e mezzi speciali. Il ricovero a volte richiesto a causa di pericolo di vita.

Anche in casi lievi, non puoi affrontare l'attacco alla leggera, devi sempre ricordare un piano d'azione chiaro. È utile per gli asmatici o le persone che hanno parenti con questa malattia in famiglia scrivere le azioni su una carta e tenerle sempre vicine.

Sintomi

  • tosse;
  • respiro sibilante nei bronchi;
  • una sensazione di pesantezza nelle vie aeree;
  • una sensazione di mancanza di ossigeno;
  • tremante, sudante;
  • soffocamento;
  • un sentimento di paura, a volte confusione;
  • partecipazione attiva dei muscoli addominali alla respirazione.

Azioni d'attacco

    1. Non fatevi prendere dal panico (il panico aggrava il corso dell'attacco). Mantieni la calma, calma.
    2. Dare al paziente una posizione seduta, mentre la respirazione è notevolmente facilitata.
  1. Dai una medicina al paziente. I medici raccomandano di aumentare la dose di aerosol a causa della complessità del flusso del farmaco nell'area di azione (spasmi bronchiali). Il nebulizzatore consentirà di immettere una dose elevata per il paziente. L'agonista beta-adrenergico sotto forma di aerosol (salbutamolo, alupente, terbutalina, fenoterolo, ecc.) Può essere usato ogni 3-4 ore durante un attacco. Inoltre, per gli attacchi gravi, vengono prescritti corticosteroidi (ormoni che alleviano l'infiammazione), ma solo sotto forma di compresse, ad esempio il prednisone.
  2. Nel caso in cui dopo 15 minuti dall'applicazione della prima dose di aerosol, le condizioni del paziente non siano migliorate, è possibile inalare una dose aggiuntiva. Dopo 10 minuti non ci sono miglioramenti: chiama un'ambulanza.
  3. Il paziente non deve andare in ospedale da solo durante un attacco. Il dispatcher di ambulanze deve essere informato che il paziente ha un grave attacco d'asma.

Quando è necessaria una chiamata in ambulanza

  • In assenza dell'azione di un aerosol broncodilatatore o della sua durata inferiore a 2 ore.
  • La sensazione di mancanza d'aria è molto forte.
  • In precedenza si erano verificati gravi convulsioni con ricovero in ospedale..
  • Alto tasso di attacco.
  • Il paziente ha arrossamento della pelle, delle labbra, del naso (cianosi).
  • Alcuni segni di un attacco non sono mai accaduti prima, sono molto preoccupati.

In un'ambulanza

Molto probabilmente, i lavoratori delle ambulanze useranno l'aminofillina. Nei casi più gravi, viene utilizzata la somministrazione endovenosa di farmaci ormonali. La stretta aderenza alla sequenza di azioni per un attacco d'asma, tenendo conto delle raccomandazioni individuali del medico curante, aiuterà a far fronte efficacemente all'attacco. Va notato che il respiro sibilante nei bronchi con convulsioni gravi può essere assente. Al minimo dubbio, senza alcuna esitazione, devi chiamare un'ambulanza. Il ritardo nei casi più gravi può portare alla morte..

Con un attacco di asma bronchiale, il paziente sperimenta una compressione molto acuta dei tessuti bronchiali, inizia la produzione di una grande quantità di secrezione, a seguito della quale la quantità necessaria di ossigeno non entra nei polmoni.

Pertanto, è importante adottare tali misure di assistenza che aiuteranno a sopprimere la secrezione, alleviare la forte tensione dei muscoli dei bronchi e rimuovere i processi infiammatori insieme a una reazione allergica..

Asma Attack: Features

Una manifestazione classica di asma bronchiale è un attacco che viene facilmente diagnosticato dal paziente e dal medico. Per rimuoverlo rapidamente, è necessario conoscere i sintomi che iniziano sempre prima del soffocamento. Molto spesso sono caratteristici di tutti i pazienti, ma possono esserci segni individuali a cui il paziente dovrebbe prestare attenzione. Ciò eviterà complicazioni e aiuterà ad alleviare il soffocamento nella fase iniziale dello sviluppo in modo indipendente o con l'aiuto di parenti.

Un attacco non può essere confuso con nulla. Scorre molto rapidamente. Bastano pochi secondi per iniziare un forte soffocamento prima dell'inizio dei sintomi. Il paziente inizia a respirare più velocemente, poiché non può espirare completamente l'aria dai polmoni. Sperimenta paura e panico, cercando di trovare un posto confortevole per facilitare la respirazione.

Importante! Avendo notato i sintomi di un attacco iniziale, è necessario procedere immediatamente alle azioni che aiuteranno il paziente a ridurre al minimo il soffocamento in forza.

Sintomi di un attacco

  1. Prima dell'inizio dell'attacco, il paziente inizia ad avere fiato corto.
  2. Suoni polmonari e sibilo compaiono nei polmoni, che possono anche essere ascoltati da una breve distanza..
  3. Il paziente ha la sensazione che il suo petto sia pieno d'aria.
  4. Non può espirare in una buona qualità.
  5. Fa uno sforzo per espirare, sporgendosi in avanti o riposando su qualcosa.
  6. Quando espiri, usa i muscoli delle spalle.
  7. Starnuti forse frequenti.
  8. La pelle diventa pallida o diventa cianotica.
  9. A causa di difficoltà respiratorie, il paziente non può parlare.
  10. Il paziente evita movimenti inutili e cerca di respirare.
  11. Anche dopo una singola dose di inalazione, le condizioni del paziente non migliorano.
  12. Il paziente ha una tosse grave e grave.

Algoritmo di azione

Durante un attacco, prima dell'arrivo dell'equipaggio dell'ambulanza, una persona ha bisogno del pronto soccorso. Esiste uno speciale algoritmo di azioni che deve essere eseguito nella sequenza esatta.

  1. Se il paziente è in strada e l'attacco è iniziato a causa di un'allergia al polline delle piante, portalo nella stanza.
  2. Se malato a casa, apri le finestre per fornire a una persona una grande quantità di aria fresca.
  3. Svitare gli indumenti nella zona del petto e rimuovere la cravatta. Non ci dovrebbero essere rigidità al petto e al collo..
  4. Dare al paziente un inalatore per alleviare un attacco.
  5. Rimuovere eventuali allergeni dalla stanza.
  6. Dare durante un attacco un farmaco broncodilatatore prescritto da un medico sotto forma di aerosol.
  7. Se l'attacco è molto grave, chiama un'ambulanza il prima possibile.

Importante! Ogni parente dovrebbe conoscere l'algoritmo di azione per fornire assistenza rapida..

Come alleviare un attacco?

Se il soffocamento è iniziato, si consiglia di sedersi su una sedia, di fronte alla schiena. Ciò ti consentirà di rilassarti da una parte e di appoggiarti alla schiena dall'altra, in modo che sia più facile respirare. Non puoi sdraiarti, perché una situazione del genere non farà che aggravare la situazione.

Per immettere aria fresca, aprire la finestra. Applicare immediatamente un inalatore che un asmatico dovrebbe avere sempre a portata di mano. È molto importante espandere i bronchi. Per questo, sono adatti farmaci a breve durata d'azione. È anche necessario assumere qualsiasi antistaminico il più presto possibile: suprastin, tavegil o claretin. Se dopo le misure adottate la condizione non è migliorata, si consiglia di assumere prednisone.

Come alleviare un attacco?

Un asmatico dovrebbe sempre avere a portata di mano dei farmaci per alleviare l'attacco. Prima di tutto, devi usare un inalatore, che allevia la condizione. Se dopo due inalazioni entro 10-15 minuti non migliora, puoi fare altre 2 inalazioni. Se non ci sono miglioramenti, non iniettare di nuovo, poiché potrebbe verificarsi un sovradosaggio. Di conseguenza, possono comparire nausea, mal di testa, vertigini o tachicardia..

Puoi alleviare rapidamente un attacco d'asma con l'aiuto di un efficace agente broncodilatatore di Eufillin. Si chiama "ambulanza" per un attacco. Per rendere il farmaco più efficace, utilizzare il farmaco sotto forma di iniezioni.

Qualsiasi antistaminico dovrebbe anche essere preso:

Importante! L'effetto maggiore quando si utilizza uno di questi farmaci sarà se si prende una pillola immediatamente dopo l'inizio di un attacco.

Puoi anche usare rimedi omeopatici: Benacort, Diprospan, Idrocortisone. Se l'asma bronchiale è grave, è possibile utilizzare desametasone o prednisone..

Primo soccorso

  1. Assicurati di liberare il collo e il petto dagli indumenti stretti.
  2. Aprire la finestra per l'aria fresca.
  3. Applicare un inalatore. Se non ci sono effetti, applicalo di nuovo dopo 10 minuti.
  4. Puoi prendere il tablet Eufillin per alleviare il soffocamento..
  5. Dovrebbe essere preso anche qualsiasi antistaminico..

Algoritmo di assistenza

Chiunque sia testimone di soffocamento in un uomo per strada dovrebbe chiamare un'ambulanza. Ma prima del suo arrivo, una persona ha bisogno del pronto soccorso. È diviso nelle seguenti fasi.

  1. Assicurati di mettere il paziente su una superficie dura o tenerlo, sporgendosi in avanti. Ciò renderà più facile la respirazione degli asmatici..
  2. Se l'asma ha un inalatore con sé, spruzza il medicinale nella cavità orale.
  3. Se l'effetto non si verifica dopo 10 minuti, ripetere l'azione.

Il paziente è tenuto a studiare i sintomi dell'inizio di un attacco al fine di ridurre il soffocamento. È possibile utilizzare un inalatore in anticipo per evitare complicazioni. È anche necessario ricordare una regola importante: avere sempre tutte le medicine necessarie con te.

Che aspetto ha un attacco d'asma?

Un attacco di asma bronchiale: segni e sintomi

Per un attacco di asma bronchiale, i segni caratteristici sono considerati l'inizio dopo il contatto con un allergene, stress o infezione. Sintomi: un breve respiro e una lunga espirazione sibilante, respiro sibilante, sentito da lontano, tosse, posizione forzata del corpo. In assenza di trattamento o nel decorso grave della malattia, l'attacco diventa asmatico, pericoloso per la vita.

Gli allergeni causano un attacco di asma bronchiale, nonché fattori esterni e interni che modificano la risposta dei bronchi a loro.

Tipo di fattore provocanteLe circostanze dell'attacco
ImpiantiPeriodo di fioritura di erbe o alberi, un viaggio nella natura
AnimaliEssere in una stanza dove c'è lana o particelle dell'epidermide (pelle esterna)
ProdottiMangiare, mangiare diversi nuovi alimenti, principalmente proteine ​​- pollo, pesce, uova, latticini, nonché agrumi, fragole o contenenti coloranti, conservanti
InfezioneInfezione con virus (SARS, influenza, parainfluenza, adenovirus), microbi (tonsillite, sinusite, bronchite, polmonite), clamidia
PolvereIndustriale, casa, libro, biancheria da letto (zecche)
MuffaInalazione di spore di muffa in ambienti umidi, scantinati
Alimenti per animali o pesci d'acquarioPiù spesso succede ai venditori di negozi di veterinari, ai produttori, è possibile con il contatto familiare
FarmacoSpesso aspirina, antinfiammatori (ad es. Ibuprofene), antibiotici, sulfamidici, vitamine
fumoInalazione di fumo diretta o passiva
Tempo metereologicoAria fredda, improvviso cambio di temperatura
FaticaStress fisico o emotivo
Odore forteProfumo, oli aromatici, spray chimici, fumo.

Nell'asma bronchiale, spesso si verifica per prima una reazione ai cibi (allergie alimentari). Quindi le convulsioni vengono aggiunte ad esso a contatto con la pelle con allergeni e quindi per inalazione della sostanza.

harbingers

Gli attacchi di asma bronchiale spesso iniziano dopo l'inizio di:

  • congestione nasale e secrezione di muco liquido trasparente;
  • prurito nei passaggi nasali;
  • mal di gola, irritazione e mal di gola;
  • tosse;
  • starnuti
  • lacrimazione.

Con una forma non allergica di asma bronchiale, il periodo precursore viene solitamente cancellato. I primi segni possono essere un deterioramento delle condizioni generali, un umore depresso, un aumento della debolezza.

Sintomi di allergia e non allergia

Indipendentemente dal fattore provocante (allergia, stress fisico o assunzione di aspirina), i seguenti sintomi sono tipici di un attacco:

  • senso di oppressione, sensazione di compressione del torace (come se indossasse abiti attillati);
  • incapacità di respirare completamente;
  • respiri brevi e acuti, esalazioni lunghe, forti, sibilanti con sforzo;
  • respiro sibilante durante la respirazione;
  • tosse;
  • difficoltà a tossire a causa dell'espettorato denso e viscoso.

Un tipico attacco di asma bronchiale è caratterizzato da:

  • ripetizione di un attacco a contatto con un allergene e miglioramento al momento della cessazione (ad esempio, con una forma di polvere, è sufficiente uscire all'aria aperta dalla casa per facilitare la respirazione);
  • peggio di notte;
  • esacerbazioni stagionali;
  • la presenza di rinite allergica, intolleranza alimentare, forma cutanea di allergie;
  • frequenti infezioni respiratorie (ARI) con un lungo decorso, ripetute ripetizioni;
  • miglioramento dopo l'assunzione di farmaci allergici o l'uso di aerosol anti-asma.

Posizione forzata del paziente

Per alleviare un po 'la respirazione, il paziente prende una posizione forzata durante un attacco di soffocamento:

  • seduto con le gambe in giù;
  • il corpo è leggermente inclinato in avanti;
  • le mani poggiano sul bracciolo della sedia, sul bordo del letto per limitare il movimento del torace o le braccia piegate sulle ginocchia (supporto sui gomiti).

È importante considerare che con un attacco asmatico non è necessario cercare di distendere il paziente o consigliarlo su una postura più comoda. Mentre le sue condizioni si allentano, lui stesso lascia questa posizione..

Spasmi dei bronchi

Al centro dello sviluppo di un attacco d'asma c'è un broncospasmo. Si verifica in risposta a un allergene o ad altri fattori provocatori e si manifesta sotto forma di:

  • fiato corto,
  • aumento della dispnea,
  • tosse grave.

Non appena il broncospasmo viene rimosso, inizia l'espettorato dell'espettorato, il numero di respiro sibilante nei polmoni diminuisce, la respirazione viene gradualmente ripristinata.

Attacco grave

Per un grave attacco di asma bronchiale, i sintomi caratteristici sono:

  • tosse parossistica persistente;
  • gonfiore del viso;
  • gonfiore delle vene cervicali;
  • dispnea
  • il paziente non può parlare a causa della grave mancanza di respiro.

Se il farmaco per alleviare il broncospasmo non viene assunto in tempo o a causa del peggioramento del decorso dell'asma, non funziona, quindi si sviluppa uno stato asmatico. Dura più a lungo e il soffocamento è più pronunciato rispetto a un normale attacco. La pelle blu si unisce, la frequenza cardiaca e la respirazione accelerano.

Un segnale allarmante è l'assenza di espettorato. Ciò significa una transizione allo stadio di scompenso, chiamato periodo del polmone "silenzioso". Nel tessuto polmonare a causa dello spasmo in corso, la circolazione dell'aria viene completamente fermata.

Nei pazienti, la coscienza viene preservata, ma si nota l'inibizione. Pelle con cianosi grave (tinta bluastra). Il torace assume un aspetto a forma di botte e i suoi movimenti sono quasi impercettibili, le cavità sopra e sotto le clavicole sono ritratte. Bassa pressione, polso debole e frequente.

Senza cure urgenti in ospedale, lo stato asmatico diventa coma. È caratterizzato da:

  • coscienza confusa;
  • nessuna reazione alla circolazione o altri irritanti esterni;
  • i movimenti respiratori sono deboli, rari;
  • il polso e la pressione sono estremamente bassi.

Gli effetti collaterali comprendono la rottura dei bronchi, l'arresto cardiaco. Morte possibile.

Cure di emergenza per un attacco di asma bronchiale

Le cure di emergenza per un paziente con un attacco di asma bronchiale comprendono la rimozione dell'allergene (se possibile), la corretta posizione del corpo, l'accesso all'aria, l'inalazione di aerosol (Berotek, Salbutamol).

La posizione corretta del bambino

Il primo soccorso per l'asma inizia con il sollievo della respirazione, per questo il bambino deve prendere la posizione corretta - molto spesso il supporto sullo schienale della sedia aiuta, è meglio sedersi di fronte. La seconda condizione è l'immissione di aria fresca. È necessario aprire le finestre più larghe, slacciare tutti i vestiti di spremitura.

Successivamente, si consiglia di calmare il bambino in tutti i modi, poiché una condizione stressante aumenta il broncospasmo. Per questo, gli adulti stessi dovrebbero dare l'esempio della respirazione calma e misurata e cercare di aiutare a respirare in modo sincrono. Puoi tamponare la schiena, bere un po 'd'acqua calda (preferibilmente minerale senza gas). I piedi devono essere abbassati in una bacinella di acqua calda..

Cosa fare al paziente

Se si verifica un attacco di asma bronchiale, le cure di emergenza forniscono il seguente algoritmo di azioni:

  1. Rimuovere tutti gli allergeni noti dalla stanza..
  2. Rilasciare il torace dagli abiti di spremitura.
  3. Fornire aria fresca.
  4. Usa l'inalatore prescritto per alleviare l'attacco (ad esempio Salbutamol, Alupent, Berotek, Berodual) - esegui 1 o 2 clic.
  5. Dopo 20 minuti, valutare la condizione: se non si è verificato alcun miglioramento, è possibile ripetere l'inalazione.

Il primo soccorso per un grave attacco di asma bronchiale comporta la chiamata di un'ambulanza. Allo stesso modo dovrebbe essere fatto in assenza di un risultato dall'inalatore per 2 ore.

Ciò è particolarmente importante se il paziente aveva già uno stato asmatico, asma nei bambini e negli anziani, con malattie cardiache concomitanti.

Quali asmatici inspirano, quali medicine

A casa, gli asmatici durante un attacco inalano farmaci che espandono i bronchi (broncodilatatori). I più popolari sono elencati nella tabella..

NomeComposizioneL'inizio di un attaccoQuanto dura l'effetto?Dosi massime al giornoPrezzo, rubli
VentolinSalbutamol5 minuti4-6 ore8130-150
Berotekfenoterolo5 minuti3-6 ore8410-425
AtroventBromuro di ipratropio15 minuti6 in punto12365-380
BerodualFenoterolo e ipratropio bromuro15 minuti9 ore8495-512

Per fermare un attacco d'asma, è possibile utilizzare nebulizzatori. Gli inalatori MES sono più adatti a questo scopo, ma puoi anche utilizzare un dispositivo di tipo compressore, ad ultrasuoni. Per riempire la capacità del dispositivo sono necessarie soluzioni di broncodilatatori.

Dosi raccomandate per una procedura:

  • Atrovent - 20-40 gocce;
  • Berotek - 5-10 gocce (massimo 20 in gravi condizioni);
  • Berodual - 10-40 gocce;
  • Salbutamol, Ventolin - 1-2 nebulosa (in un 2,5 ml).

Quando si prepara una soluzione per inalazione, non vengono utilizzati più di 2 ml di soluzione salina e la nebulosa può essere versata nello stato non diluito in modo che il farmaco agisca il più rapidamente possibile.

Se un attacco di asma bronchiale non può essere rimosso, i broncodilatatori falliscono, quindi viene prescritta una terapia endovenosa. Inserisci Eufillin, farmaci ormonali (desametasone, prednisolone). In un ospedale vengono eseguite inalazioni di ossigeno e, in casi estremamente gravi, viene collegata la ventilazione meccanica.

Cosa è controindicato

Quando un attacco non è raccomandato:

  • usare farmaci che non sono stati prescritti;
  • utilizzare dosi superiori al massimo (porta al fatto che i seguenti episodi di soffocamento saranno più difficili);
  • cerca di alleviare lo spasmo dei bronchi con qualsiasi rimedio popolare;
  • rimandare la chiamata di un medico in gravi condizioni.

Uno dei motivi comuni per lo sviluppo dello stato asmatico è la decisione indipendente del paziente sull'abolizione dei farmaci ormonali, riducendo la loro dose. Questo è ciò che i pazienti fanno spesso quando si sentono meglio. Ciò porta inevitabilmente a una esacerbazione della malattia. Pertanto, con l'asma, è importante conoscere la regola principale del trattamento: discutere la correzione del regime di trattamento con un pneumologo dopo un esame.

Prevenzione degli attacchi di asma nell'asma

Affinché un attacco d'asma con asma bronchiale si verifichi il più raramente possibile, sono necessarie misure preventive:

  • visite regolari al medico curante almeno 1 volta in sei mesi, anche in buone condizioni;
  • massima prevenzione del contatto con allergeni, fumo, sovraccarico fisico, stress emotivo;
  • attuazione rigorosa delle raccomandazioni terapeutiche, coordinamento della compatibilità dei farmaci (ad esempio, i beta-bloccanti per ridurre la pressione sanguigna violano l'effetto dei farmaci broncodilatatori);
  • usare in un attacco della dose più piccola di un broncodilatatore (se possibile);
  • rivedere la dieta, tenendo conto della tolleranza dei prodotti, è importante assicurarsi che l'allergene venga sostituito in modo da non alterare il metabolismo (spesso un nutrizionista ha bisogno di consigli);
  • ginnastica terapeutica quotidiana, compresa la respirazione;
  • accurata pulizia a umido della stanza;
  • automonitoraggio degli indicatori di ventilazione utilizzando un misuratore di portata di picco, tenendo un diario con l'indicazione di farmaci, dosi e risultati della misurazione.

L'asma si manifesta senza attacchi di asma

L'asma senza attacchi di asma tipici si chiama tosse. Questo modulo nella maggior parte dei casi riguarda i bambini. Di giorno, il bambino può sentirsi normale e di notte c'è una forte tosse. In questo caso, non c'è mancanza di respiro pronunciata o diventa blu della torta. Sintomi simili si verificano con bronchite allergica (eosinofila).

Per diagnosticare correttamente, è necessario sottoporsi a uno studio della funzione respiratoria, compresi i test da sforzo. Negli asmatici viene rilevato un aumento della sensibilità dei bronchi all'attività fisica.

Attacchi non asmatici di soffocamento

La causa di un attacco asmatico di soffocamento non è solo l'asma bronchiale, ma anche l'asma cardiaco, le principali differenze tra loro sono indicate nella tabella.

CartelloAsma cardiacoAsma bronchiale
Malattie di fondoAngina pectoris, reumatismi, ipertensione, nefrite (infiammazione dei reni)Rinite allergica, allergia alimentare, bronchite cronica
Provoca un attaccoAttacco di cuore, stress, crisi ipertensivaEsposizione agli allergeni, attività fisica, infezione, cambiamento del tempo
Ciò che rende difficile la respirazionePrendi un respiroesalazione
Pelle bluLabbra, ditaViso, busto
sputoViscoso, trasparente, vetroRosa spumoso

Inoltre, la difficoltà a respirare con episodi di soffocamento si verifica con:

  • ghiandola tiroidea ingrossata, in particolare gozzo sternale, tumore;
  • polmonite virale, microbica o fungina;
  • tumori al petto;
  • tubercolosi
  • espansione dell'aorta toracica (aneurisma);
  • insufficienza cardiaca con difetti cardiaci, miocardite (infiammazione miocardica);
  • accumulo di liquido nella cavità pleurica o pericardica (pleurite, pericardite);
  • obesità;
  • condizione isterica;
  • un sovradosaggio di beta-bloccanti (Anaprilin, Sotagexal).