Soluzione di gluconato di calcio per preparazioni iniettabili 10% (Soluzione di gluconato di calcio per preparazioni iniettabili 10%)

Cliniche

Edizione online di salute e medicina

Iniezioni di gluconato di sodio

Il calcio è una macrocellula essenziale per il normale funzionamento del nostro corpo. Partecipa attivamente ai seguenti processi:

  • metabolismo;
  • contrazione muscolare;
  • secrezione ormonale;
  • coagulazione del sangue;
  • formazione ossea.

Una carenza di questo elemento porta a vari disturbi dei sistemi e degli organi, nonché al verificarsi di malattie. Per evitare il verificarsi di questa condizione, ci sono molti farmaci che aumentano la quantità di minerali. Questi farmaci sono usati sia per il trattamento che per misure preventive. Il più comunemente usato è il gluconato di calcio.
Il gluconato di calcio è un farmaco che viene assunto per curare le malattie causate dalla mancanza di calcio nel corpo umano. In questo articolo, esamineremo le istruzioni per l'uso del gluconato di calcio nelle iniezioni..

Quando si verificano varie malattie, la quantità di calcio nel sangue diminuisce notevolmente. A causa di questa condizione, può verificarsi tetania. Tetania - attacchi di crampi muscolari che si verificano con una carenza e alterato metabolismo del calcio nel corpo. Questo medicinale riempie il corpo con la quantità necessaria di macrocellula e ha effetti anti-allergici e omeostatici..

Una volta dentro, una piccola quantità del farmaco viene assorbita nell'intestino tenue e il resto viene trasportato attraverso il corpo usando il sistema circolatorio. Dopo un'ora e mezza, si verifica la massima concentrazione di calcio nel corpo. La sostanza viene escreta dal corpo dai reni e con il contenuto dell'intestino..

1 ml di iniezione contiene 10 mg di gluconato di calcio. La confezione contiene 10 fiale da 5 e 10 ml.

I medici prescrivono una preparazione di gluconato di calcio con una grave carenza di questo macronutriente nel corpo. A causa di questa condizione, si verificano le seguenti malattie:

Esistono numerose controindicazioni in cui è vietato l'uso intramuscolare di calcio gluconato:

  • intolleranza individuale ai componenti che compongono la composizione;
  • la presenza di iperkaciuria, una condizione in cui una grande quantità di calcio viene escreta nelle urine;
  • malattia venosa e coaguli di sangue;
  • ipercoagulazione: aumento della coagulazione del sangue;
  • l'aterosclerosi è una malattia vascolare cronica in cui il colesterolo si deposita sulle loro pareti e forma di placche;
  • insufficienza renale;
  • sarcoidosi.

Il farmaco viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare. Ai pazienti di età superiore ai 14 anni vengono somministrate iniezioni una volta al giorno. Il corso della terapia dipende dalla malattia e dalle condizioni generali della persona. Prima di eseguire la procedura, è necessario riscaldare la fiala alla temperatura corporea. Una singola dose può variare da 5 a 10 ml. Il farmaco viene somministrato molto lentamente nell'arco di due minuti.

Per i bambini di età inferiore a 14 anni, la dose giornaliera dipende dall'età:

  • fino a 6 mesi - 0,1 - 1 ml;
  • da 7 a 12 mesi - 1 - 1,5 ml;
  • 1-3 anni - 1,5 - 2 ml;
  • 4-6 anni - 2 - 2,5 ml;
  • 7-14 anni - 3 - 5 ml.

Con l'introduzione di gluconato di sodio per via intramuscolare superiore a 1 ml, si raccomanda di diluire il farmaco con una soluzione di glucosio al 5% o cloruro di sodio allo 0,9%.

Fatte salve le dosi e il numero corretti di dosi, non vi sono casi di sovradosaggio. Se improvvisamente si presentasse una tale condizione, allora la calcithion viene somministrata per via endovenosa. Contribuisce alla normalizzazione della condizione e alla scomparsa del processo di ipercalcemia.

Molto spesso esiste un'ottima tollerabilità del farmaco, ma molto raramente violazioni come:

  • nausea e vomito;
  • stipsi
  • bradicardia;
  • compromissione della normale funzionalità renale;
  • hyperkaciuria;
  • ipercalcemia.

L'assunzione combinata di gluconato di calcio con farmaci del gruppo diuretico porta all'ipercalcemia. Combinazione indesiderata con fenigidina, poiché il calcio aiuta a ridurre l'efficacia.

Alle persone che consumano glicosidi cardiaci è severamente vietato assumere questo farmaco. Inoltre, il farmaco aiuta a ridurre l'assorbimento dei farmaci del gruppo tetraciclina, quindi è necessario aderire a un intervallo di 3 ore tra le dosi.

Durante il periodo di gestazione, al bambino viene spesso prescritto l'uso di un preparato di gluconato di calcio, perché con una mancanza di questo minerale, ci sono:

  • spasmi
  • affaticamento rapido;
  • sovraeccitazione;
  • ansia;
  • nervosismo;
  • tossicosi grave;
  • deteriora le condizioni di unghie, denti e capelli.

L'assunzione di gluconato di calcio nella quantità consentita durante la gravidanza e l'allattamento aiuta a eliminare le condizioni di cui sopra e non causa lo sviluppo di patologie nel bambino e nella madre.

Questo farmaco viene utilizzato anche durante l'infanzia. In caso di carenza di calcio nel corpo del bambino. I pediatri prescrivono gluconato di calcio per malattie come:

  • rachitismo;
  • ipovitaminosi;
  • malattie della pelle;
  • condizioni allergiche;
  • scarsa coagulazione del sangue.

In diverse farmacie, gli indicatori di prezzo possono variare leggermente. Il prezzo medio del farmaco è:

  1. Gluconato di calcio soluzione al 10% n. 5 112 rubli.
  2. Gluconato di calcio soluzione al 10% n. 10 174 rubli.

Il prodotto deve essere conservato in un luogo protetto dalla luce solare diretta a una temperatura non superiore a 25 ° C. La durata della conservazione del farmaco in fiale è di 2 anni.

Per acquistare il farmaco in fiale, è necessaria una prescrizione, che è prescritta dal medico curante.

Farmaco per iniezione Il gluconato di calcio è un farmaco appartenente al gruppo farmacologico di oligoelementi. È usato per ridurre la gravità delle reazioni allergiche, fermare l'emorragia e ripristinare altre reazioni fisiologiche che richiedono la partecipazione di ioni calcio.

Soluzione per somministrazione parenterale Il gluconato di calcio è un liquido incolore e chiaro. Il principale ingrediente attivo del farmaco è il gluconato di calcio, il suo contenuto in 10 ml di soluzione è 1 g (soluzione al 10%). La soluzione è in una fiala di vetro sigillato da 10 ml di vetro bianco. Una confezione di cartone contiene 10 fiale con una soluzione e le istruzioni per l'uso del farmaco.

Il calcio è un oligoelemento che prende parte al normale corso di molti processi fisiologici del corpo umano. In particolare, gli ioni calcio sono coinvolti nella trasmissione di un impulso nervoso nelle strutture del sistema nervoso, sinapsi neuromuscolari. Il calcio è anche uno dei principali composti necessari per la normale coagulazione del sangue. Dopo la somministrazione parenterale del farmaco, si accumula abbastanza rapidamente nel sangue, si distribuisce in modo quasi uniforme in tutti i tessuti ed è incluso nel metabolismo minerale.

La somministrazione parenterale di una soluzione di calcio gluconato è indicata per alcune condizioni patologiche accompagnate da una diminuzione del livello di ioni calcio nel sangue, nonché per il normale corso di processi fisiologici che richiedono la partecipazione di questo oligoelemento. Tali indicazioni includono:

  • Ipocalcemia di varia origine - una diminuzione del livello di ioni calcio nel corpo al di sotto del normale.
  • Ipoparatiroidismo - insufficiente attività funzionale delle ghiandole paratiroidee, che porta a una riduzione significativa del livello di calcio nel corpo.
  • Epatite parenchimale (infiammazione del parenchima d'organo) e danno epatico tossico.
  • Giada (infiammazione dei reni), in cui viene potenziata l'escrezione di ioni calcio nelle urine.
  • Terapia complessa di processi infiammatori di varia origine e localizzazione, che sono accompagnati da grave essudazione (versamento del plasma sanguigno nella sostanza intercellulare dei tessuti a causa di un aumento infiammatorio della permeabilità delle pareti vascolari).
  • Trattamento di reazioni allergiche con l'uso parallelo di farmaci antistaminici (antiallergici).
  • Come agente emostatico aggiuntivo nel trattamento del sanguinamento gastrointestinale, polmonare, nasale ed uterino nelle donne.

Inoltre, una soluzione per la somministrazione parenterale è indicata come antidoto per l'avvelenamento con sali di magnesio, acido ossalico e suoi sali con ossalati.

L'uso di una soluzione per la somministrazione parenterale di gluconato di calcio è controindicato in caso di ipercalcemia (aumento dei livelli di ioni calcio nel sangue e nel corpo), ipercalciuria (intensa escrezione aumentata di ioni calcio dai reni nelle urine), grave insufficienza renale con una pronunciata riduzione della funzionalità renale, tendenza alla trombosi (trombosi intravascolare) ) Inoltre, il farmaco è controindicato in presenza di intolleranza individuale al gluconato di calcio.

Soluzione per amministrazione parenterale Il gluconato di calcio viene somministrato per via intramuscolare o endovenosa. L'introduzione stessa viene eseguita lentamente, per 2-3 minuti. Immediatamente prima di usare il farmaco, le fiale con una soluzione di calcio gluconato devono essere riscaldate a temperatura corporea (fino a + 37 ° C). Il dosaggio medio per gli adulti è di 5-10 ml di soluzione 1 volta al giorno ogni giorno o 1 volta in 2-3 giorni. Per i bambini, il farmaco viene somministrato in una quantità di 1-5 ml di soluzione ogni 2-3 giorni. La somministrazione intramuscolare del farmaco non è raccomandata per i bambini, che è associata a un rischio maggiore di sviluppare necrosi (morte) dei muscoli nell'area di somministrazione della soluzione. Il medico imposta individualmente il dosaggio, la modalità e la durata del corso del farmaco, a seconda dell'età, del sesso, del peso del paziente, nonché della gravità e della natura del processo patologico.

La somministrazione parenterale di una soluzione di gluconato di calcio può portare allo sviluppo di numerosi effetti collaterali e reazioni avverse, tra cui:

  • Nausea, con vomito periodico, diarrea (diarrea).
  • Bradicardia - una diminuzione della frequenza cardiaca.
  • Nell'area della soluzione, una reazione di irritazione locale può svilupparsi sotto forma di arrossamento della pelle, gonfiore e comparsa di dolore. Raramente (specialmente nei bambini) la necrosi muscolare è possibile con l'iniezione intramuscolare.

In caso di effetti collaterali, l'uso di una soluzione per la somministrazione parenterale di gluconato di calcio viene interrotto.

Prima di iniziare a usare il farmaco, dovresti assicurarti che non ci siano controindicazioni al suo uso, dovresti anche prestare attenzione ad alcune istruzioni speciali, che includono:

  • Durante l'uso del farmaco, è necessario osservare rigorosamente le regole dell'asepsi per escludere l'infezione dell'area di iniezione.
  • La somministrazione intramuscolare del farmaco nei bambini è esclusa.
  • Una soluzione per la somministrazione parenterale viene utilizzata con cautela nelle donne in gravidanza e in allattamento, nonché in soggetti con insufficienza renale concomitante di gravità da lieve a moderata.
  • Con una piccola ipercalciuria concomitante, si raccomanda di monitorare periodicamente lo stato elettrolitico del sangue.
  • La presenza di urolitiasi è la base per il monitoraggio periodico del livello di escrezione di ioni calcio nelle urine durante l'uso del farmaco.
  • L'uso simultaneo di una soluzione iniettabile di gluconato di calcio con farmaci di altri gruppi farmacologici può portare a interazioni farmacologiche, in particolare riduce l'attività dei bloccanti dei canali del calcio (verapamil e analoghi).
  • Ad oggi, non ci sono dati sull'effetto diretto del farmaco sull'attività funzionale della corteccia cerebrale e di altre strutture del sistema nervoso centrale.

Nella rete di farmacie è disponibile una soluzione iniettabile di gluconato di calcio su prescrizione medica. Non è consentito somministrare a persone senza istruzione medica a causa dell'elevato rischio di complicanze, in particolare l'infezione del sito di iniezione.

Con un eccesso significativo della dose terapeutica raccomandata, si sviluppano segni di ipercalcemia, che includono anoressia (mancanza di appetito), poliuria (aumento del volume della produzione di urina), aritmia (disturbo del ritmo e della frequenza cardiaca), nausea, vomito periodico e diarrea. In questo caso, viene eseguita la terapia sintomatica..

Il gluconato di calcio in compresse e una soluzione stabilizzata di gluconato di calcio sono simili per la soluzione di gluconato di calcio in termini di principio attivo ed effetti clinici e farmacologici..

La durata di conservazione della soluzione per somministrazione parenterale di gluconato di calcio è di 2,5 anni dalla data di produzione. Il farmaco deve essere conservato in un luogo inaccessibile ai bambini a una temperatura dell'aria non superiore a + 25 ° C, la soluzione non deve congelare. Dopo aver aperto la fiala, il farmaco deve essere usato immediatamente.

Il costo medio di una soluzione per somministrazione parenterale di gluconato di calcio nelle farmacie di Mosca è di 105-112 rubli.

Iniezioni di gluconato di calcio: cosa viene prescritto per via intramuscolare?

Un medicinale come il gluconato di calcio, un medico può prescrivere una violazione del metabolismo del calcio. Il calcio è richiesto dall'organismo per il funzionamento dei sistemi cardiovascolare e muscoloscheletrico. Inoltre, è necessario per la coagulazione del sangue e la trasmissione degli impulsi nervosi. Le iniezioni di gluconato di calcio possono accelerare il recupero e stimolare il lavoro dei sistemi e degli organi interni. Proviamo a capire in quali casi viene utilizzato questo farmaco, indicazioni per l'uso di questo farmaco.

Che cos'è il gluconato di calcio? Questo prodotto chimico è disponibile sotto forma di polvere cristallina granulare o bianca, inodore e insapore. Aiuta a compensare la carenza di calcio. Inoltre, questo farmaco ha un effetto disintossicante, antiallergico ed emostatico. È usato per eliminare l'infiammazione, ridurre la fragilità dei vasi sanguigni e aumentarne la permeabilità..

Il farmaco è composto dal 9% di calcio, che influenza il corrispondente metabolismo nel corpo. Grazie agli ioni della sostanza, gli impulsi vengono trasmessi tra le cellule nervose, il miocardio e i muscoli lisci e scheletrici si contraggono. Sono anche necessari per il processo di coagulazione del sangue, per la formazione del tessuto osseo e la sua conservazione. Il farmaco aiuta a compensare la carenza di ioni, mentre è più mite e non irritante come il cloruro.

Il farmaco viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare. Nel primo caso, si consiglia di mettere l'iniezione nella sala di trattamento e la seconda opzione può essere eseguita a casa. Le iniezioni sono indicate per la contrazione alterata dei muscoli cardiaci e il lavoro del miocardio, nonché per la trasmissione degli impulsi nervosi. Grazie alle iniezioni, il paziente si libera di allergie, raffreddori, sanguinamento interno.

Quali sono le indicazioni per l'iniezione endovenosa? Viene fatta un'iniezione per alcune malattie della tiroide, allergie, intossicazione del fegato, giada. Le iniezioni sono prescritte per l'epatite, la permeabilità vascolare, la myoplegia e come sostanza emostatica. Le iniezioni endovenose sono necessarie per la psoriasi, l'avvelenamento, l'eczema e il prurito.

Il farmaco aiuta a sbarazzarsi di bolle, malattie della pelle, diabete, raffreddori cronici. Con reumatismi, periodo postoperatorio o malattie a lungo termine, 10 ml di farmaco vengono iniettati in una vena, quindi il sangue viene rimosso e un'iniezione sottocutanea viene effettuata nel muscolo gluteo. Ai bambini è consentita solo la somministrazione endovenosa, poiché la forma intramuscolare forma necrosi tissutale.

Inoltre, il medico può prescrivere iniezioni del farmaco per via intramuscolare. La procedura viene eseguita nel muscolo gluteo, perché in esso il dolore dopo l'iniezione non si fa sentire così tanto. Il vantaggio dell'iniezione intramuscolare di questo farmaco è l'assenza di lividi e protuberanze, rapida penetrazione nel sangue. Questo metodo è controindicato in caso di insufficienza renale, eccesso di calcio nel corpo, malfunzionamento dei polmoni e del cuore.

Sia le iniezioni endovenose che intramuscolari di gluconato di calcio sono prescritte nei seguenti casi:

  • aumento della permeabilità delle membrane cellulari;
  • osteoporosi, ipoparatiroidismo, tetania;
  • aumento della necessità di calcio durante la gravidanza, l'allattamento, durante la postmenopausa;
  • diarrea cronica, fratture ossee, trattamento con farmaci contro l'epilessia;
  • naso che cola, raffreddore, bronchite;
  • ipocalcemia;
  • violazione degli impulsi nervosi del tessuto muscolare;
  • rachitismo;
  • dentizione;
  • avvelenamento con sali di magnesio, acido ossalico, sali di acido fluorico.

Con la terapia complessa, le iniezioni sono inoltre prescritte:

  • per il trattamento di orticaria, sindrome febbrile, malattia da siero;
  • alleviare l'asma bronchiale, la distrofia, l'epatite, la tubercolosi polmonare, la nefrite;
  • con allergie, dermatite atopica, dermatosi pruriginosa;
  • smettere di sanguinare;
  • quando si rimuovono le tossine dal fegato.

Secondo le istruzioni per l'uso, il gluconato di calcio viene rapidamente assorbito dall'intestino e penetra nel sangue, assumendo uno stato ionizzato e legato. Il più fisiologicamente attivo è il calcio ionizzato che penetra nel tessuto osseo. Il farmaco viene escreto dal corpo insieme a urina e feci.

La soluzione deve essere somministrata per via endovenosa e intramuscolare molto lentamente, entro 2-3 minuti. Agli adulti vengono prescritti 10 ml di farmaco ogni giorno o ogni altro giorno e per i bambini il dosaggio è compreso tra 1 e 5 ml e viene utilizzato solo il metodo endovenoso. Tali iniezioni vengono somministrate ai bambini ogni 2-3 giorni. La procedura deve essere eseguita con molta attenzione, perché in caso di venipuntura può svilupparsi una necrosi dei tessuti molli, che richiede cure mediche urgenti..

Se un paziente rivela una leggera ipercalciuria, così come se è stata diagnosticata la nefrourolitiasi, il farmaco viene somministrato sotto il controllo del livello di calcio nelle urine. Ciò ti consente di controllare l'assorbimento del calcio nel corpo. Per prevenire il rischio di urolitiasi, il paziente deve bere molti liquidi.

Il farmaco è controindicato per l'uso nei seguenti disturbi e malattie:

  • tendenza alla trombosi;
  • aterosclerosi grave;
  • ipercalcemia;
  • ipercoagulazione.

Inoltre, il farmaco non può essere utilizzato in caso di grave insufficienza renale. I pazienti con insufficienza renale lieve, con urolitiasi o lieve ipercalciuria devono usare questo farmaco con estrema cautela.

Gli effetti collaterali del gluconato di calcio si manifestano sotto forma di bradicardia, nausea, vomito, diarrea e costipazione. Con l'uso intramuscolare del farmaco nel sito di iniezione, può verificarsi necrosi, nonché una sensazione di bruciore nella cavità orale e una generale sensazione di calore. Se la soluzione viene iniettata troppo rapidamente, la pressione arteriosa può diminuire bruscamente e sviluppare un'aritmia pronunciata..

Interazione con altri farmaci

Con l'uso simultaneo di gluconato di calcio con calcio-antagonisti, si verifica una diminuzione dell'effetto farmacologico di quest'ultimo. L'interazione con le tetracicline interrompe l'assorbimento dei farmaci tetracicline, riducendo il loro effetto farmacologico.

La colestiramina riduce l'assorbimento del calcio dal tratto gastrointestinale e la combinazione di chinidina e gluconato di calcio rallenta la conduzione intraventricolare. Questa combinazione di farmaci aumenta la tossicità della chinidina.

Pertanto, il gluconato di calcio è un farmaco che compensa la mancanza di calcio nel corpo, motivo per cui una persona ha vari problemi di salute. Lo rilasciano sia sotto forma di compresse, sia sotto forma di soluzione iniettabile. Le iniezioni di tale farmaco vengono somministrate sia per via intramuscolare che endovenosa e il dosaggio esatto è indicato nelle istruzioni per l'uso.

"Calcio gluconato" (iniezioni) - un farmaco utilizzato per la somministrazione intramuscolare e endovenosa. L'uso di questo strumento consente di ricostituire la carenza di Ca2 + del corpo, necessaria per la trasmissione degli impulsi nervosi, nonché per ridurre i muscoli lisci e scheletrici, inoltre prende parte al miocardio, alla formazione del tessuto osseo e al processo di coagulazione del sangue.

"Calcio gluconato" - composizione e forma di rilascio

Una fiala del prodotto indicato contiene 10 millilitri di una soluzione in cui 1 g di gluconato di calcio. Le fiale sono confezionate in confezioni di cartone da 10 pezzi ciascuna.

Indicazioni per l'uso:

Il farmaco viene utilizzato in presenza di tali malattie che sono accompagnate da ipocalcemia, aumento della permeabilità delle membrane delle cellule e dei vasi sanguigni, nonché quando la conduzione degli impulsi nervosi ai muscoli è compromessa. Il “calcio gluconato” (iniezioni) è usato per ipoparatiroidismo, rachitismo, iperfosfatemia in pazienti con insufficienza renale cronica.

È necessaria una grande quantità di calcio per le donne in gravidanza durante il periodo di crescita del corpo e nel periodo postmenopausale. Questo elemento viene intensamente escreto con riposo a letto prolungato, diarrea cronica, ipocalcemia secondaria, pertanto, in questi casi, è necessario anche il rifornimento delle sue riserve nel corpo. Le indicazioni per l'uso di questo farmaco sono asma bronchiale, tubercolosi polmonare, eclampsia, colica di piombo. Il “calcio gluconato” (iniezioni) è prescritto in presenza di avvelenamento con sali di Mg2 +, nonché fluoro e acidi ossalici, con lesioni epatiche tossiche, nefrite, epatite parenchimale.

Controindicazioni:

Il farmaco specificato non è prescritto per ipercalciuria grave, nefrourolitiasi, sarcoidosi. Per via intramuscolare, il farmaco non viene somministrato ai bambini, né viene utilizzato in presenza di disidratazione, diarrea, sindrome da malassorbimento, nefrourolitiasi del calcio, aterosclerosi diffusa, ipercoagulazione.

Possibili effetti collaterali:

Se l'assunzione del farmaco "calcio gluconato" (iniezioni) è stata consentita, potrebbe esserci irritazione della mucosa gastrointestinale e costipazione. Se il farmaco viene somministrato per via intramuscolare e endovenosa, possono comparire nausea, bradicardia e diarrea. Se è consentita la somministrazione endovenosa rapida di questo farmaco, la pressione può diminuire, possono iniziare aritmia, svenimenti e persino arresto cardiaco. La somministrazione intramuscolare può provocare necrosi nel sito di iniezione..

In caso di sovradosaggio di droga, 5-10 UI / kg / die di calcitonina vengono introdotti nell'arco di 6 ore, che in precedenza è stato diluito in mezzo litro di soluzione di NaCl allo 0,9%.

Modalità di applicazione:

In / me in / in questo farmaco viene somministrato lentamente per 2-3 minuti o gocciolante. Si consiglia agli adulti di somministrare 10 ml di farmaco ogni giorno o dopo uno o due giorni..

Per i bambini, la dose è compresa tra 1 e 5 ml del farmaco e viene somministrata una volta ogni 2-3 giorni.

Se una persona ha una lieve storia di ipercalciuria, una storia di nefrourolitiasi o una riduzione della filtrazione glomerulare, il calcio gluconato dovrebbe essere preso monitorando costantemente la quantità di Ca2 + nelle urine. Al fine di ridurre il rischio di sviluppare nefrourolitiasi, è necessario bere molti liquidi.

Interazioni farmacologiche:

Il farmaco è incompatibile con solfati, salicilati e carbonati. Inoltre, non è prescritto con antibiotici tetracicline.

Se è consentito l'uso simultaneo di calcio gluconato e chinidina, la tossicità di quest'ultimo aumenta e la conduzione intraventricolare rallenta. Non è raccomandato per l'uso nel trattamento dei glicosidi cardiaci..

"Calcio gluconato" (iniezioni) - recensioni

Poiché questo farmaco non ha praticamente effetti collaterali, molte donne indicano che dopo 30 anni lo assumono regolarmente. Inoltre, è utile non solo per le donne, ma anche per gli uomini, poiché rinforza ossa, nervi e cuore. Ma con un uso eccessivo di questo farmaco, le persone indicano che alcuni hanno problemi ai reni. È meglio, ovviamente, reintegrare la mancanza di calcio con prodotti naturali e assumere farmaci solo in casi estremi.

Gluconato di calcio (5 ml)

Manuale di istruzioni

  • russo
  • қазақша

Nome depositato

Nome nonproprietario internazionale di gluconato di calcio

Soluzione iniettabile 10%, 5 ml

Composizione

5 ml di soluzione contengono

principio attivo - gluconato di calcio 500,0 mg,

eccipiente - acqua per preparazioni iniettabili

Descrizione

Liquido trasparente, incolore o leggermente colorato

Gruppo farmacoterapico

Supplementi minerali Preparati di calcio. Gluconato di calcio

Codice ATX A12AA03

Proprietà farmacologiche

farmacocinetica

Dopo la somministrazione parenterale, il farmaco con un flusso sanguigno viene distribuito uniformemente in tutti i tessuti e gli organi. Nel plasma sanguigno, circa il 45% del farmaco è complesso con le proteine. Penetra attraverso la barriera placentare, passa nel latte materno. Escreto principalmente dai reni.

farmacodinamica

La preparazione del calcio compensa la carenza di ioni calcio, che sono necessari per il processo di trasmissione degli impulsi nervosi, riduzione dei muscoli scheletrici e lisci, attività miocardica, formazione ossea, coagulazione del sangue. Ha effetti antiallergici, antinfiammatori, emostatici, disintossicanti e lievi sedativi.

Il calcio riduce la permeabilità delle cellule e della parete vascolare, previene lo sviluppo di reazioni infiammatorie, aumenta la resistenza del corpo alle infezioni e può aumentare significativamente la fagocitosi (la fagocitosi, che diminuisce dopo l'assunzione di cloruro di sodio, aumenta dopo l'assunzione di calcio). Quando somministrato per via endovenosa, stimola la parte simpatica del sistema nervoso autonomo, migliora l'adrenalina dalle ghiandole surrenali e ha un moderato effetto diuretico..

Indicazioni per l'uso

- ipofunzione della ghiandola paratiroidea

- malattie allergiche (malattia da siero, orticaria, sindrome febbrile, prurito, dermatosi pruriginose, reazioni alla somministrazione di farmaci e assunzione di cibo, edema di Quincke)

- in processi patologici di varia origine (fase essudativa del processo infiammatorio, vasculite emorragica, malattia da radiazioni) per ridurre la permeabilità vascolare

- iperkaliemia, forma iperkaliemia di myoplegia parossistica

- malattie della pelle (prurito, eczema, psoriasi)

- terapia complessa di sanguinamento di varie eziologie

- come antidoto per avvelenamento con sali di magnesio, acido ossalico o suoi sali solubili, sali solubili di acido fluorico.

Dosaggio e amministrazione

Applicare per via endovenosa e intramuscolare.

Adulti e bambini di età superiore ai 14 anni vengono iniettati 5-10 ml di una soluzione al 10% una volta al giorno, a seconda della natura della malattia e delle condizioni del paziente - quotidianamente, a giorni alterni o 2 giorni dopo.

Per i bambini, a seconda dell'età, una soluzione al 10% di gluconato di calcio viene somministrata solo per via endovenosa in tali dosi: all'età di 6-12 mesi - 1 - 1,5 ml, 1 - 3 anni - 1,5 - 2 ml, 4 - 6 anni - 2 - 2, 5 ml, 7 - 14 anni 3 - 5 ml.

Il farmaco viene riscaldato a temperatura corporea prima della somministrazione. Per adulti e bambini, la soluzione viene somministrata lentamente per 2-3 minuti.

Per introdurre una soluzione in una quantità inferiore a 1 ml, una singola dose del farmaco per diluizione viene adattata al volume appropriato (volume della siringa) con una soluzione isotonica di cloruro di sodio allo 0,9% o una soluzione di glucosio al 5%.

La siringa per l'introduzione del gluconato di calcio non deve contenere residui di etanolo, poiché in presenza di quest'ultimo i precipitati di gluconato di calcio.

Effetti collaterali

nausea, vomito, diarrea

sensazione di calore nella cavità orale e quindi in tutto il corpo, nonché cambiamenti nella pelle. Queste reazioni scompaiono da sole..

possibili reazioni anafilattiche e anafilattoidi, fino allo shock anafilattico.

Con una rapida somministrazione, sono possibili nausea, vomito, sudorazione eccessiva, ipotensione arteriosa, collasso, a volte fatale. L'ingestione extravasale di soluzione di calcio può causare calcificazione dei tessuti molli.

La somministrazione intramuscolare nei bambini non è raccomandata..

Le iniezioni intramuscolari di sali di calcio possono causare irritazione locale.

Controindicazioni

- ipersensibilità al farmaco

- somministrazione simultanea di glicosidi cardiaci

- grave insufficienza renale

- tendenza alla trombosi

- aumento della coagulazione del sangue

- gravidanza e allattamento

- per somministrazione i / m - minori di 18 anni (rischio di necrosi).

Interazioni farmacologiche

Quando l'alcool etilico interagisce con il gluconato di calcio, quest'ultimo precipita..

Non compatibile con carbonati, salicilati, solfati, poiché forma con essi sali di calcio insolubili o moderatamente solubili..

Non è raccomandato essere prescritto insieme ad altri preparati di calcio.

La somministrazione endovenosa di gluconato di calcio prima e dopo l'assunzione di verapamil riduce il suo effetto ipotensivo, ma non influenza il suo effetto antiaritmico.

La combinazione con diuretici tiazidici può causare ipercalcemia.

Con l'uso simultaneo con chinidina, la conduzione intraventricolare può rallentare e la tossicità da chinidina può aumentare..

Durante il trattamento con glicosidi cardiaci, la somministrazione parenterale di gluconato di calcio non è raccomandata a causa della maggiore cardiotossicità.

Con la somministrazione orale simultanea di gluconato di calcio e tetracicline, l'effetto di quest'ultimo può diminuire a causa di una diminuzione del loro assorbimento.

Il gluconato di calcio elimina l'inibizione della trasmissione neuromuscolare causata dall'uso di antibiotici di numerosi aminoglicosidi.

Con l'uso simultaneo con fenigidina, i preparati di calcio riducono la sua efficacia.

istruzioni speciali

Uso pediatrico

Per il trattamento dei bambini, il farmaco viene utilizzato solo per via endovenosa. La somministrazione intramuscolare del farmaco non è raccomandata a causa del possibile sviluppo di necrosi.

I pazienti con ipercalciuria minore, ridotta filtrazione glomerulare o con anamnesi di nefrourolitiasi devono essere somministrati con cautela e sotto il controllo del calcio nelle urine.

Per ridurre il rischio di sviluppare nefrourolitiasi, si consiglia di bere pesantemente..

Gravidanza e allattamento

L'uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento non è raccomandato

Caratteristiche dell'effetto del farmaco sulla capacità di guidare veicoli o meccanismi potenzialmente pericolosi

Overdose

Sintomi: possibile sviluppo di ipercalcemia

Trattamento: la calcitonina viene utilizzata come antidoto, che viene somministrato per via endovenosa al ritmo di 5-10 UI per 1 kg di peso corporeo al giorno (il farmaco viene diluito in 500 ml di soluzione isotonica di cloruro di sodio, somministrato a gocce per 6 ore in 2-4 dosi).

Modulo di rilascio e confezione

5 ml in fiale di vetro neutro o in fiale sterili per il riempimento di siringhe, importate.

Un'etichetta fatta di etichetta o carta da lettere viene incollata su ciascuna fiala oppure il testo viene applicato direttamente sull'ampolla mediante inchiostro da stampa calcografica per prodotti in vetro.

5 fiale sono confezionate in una confezione di blister da un film di polivinilcloruro e alluminio o fogli di importazione.

Le confezioni di cellule di contorno insieme alle istruzioni approvate per l'uso medico nelle lingue statale e russa sono collocate in scatole di cartone. Il numero di istruzioni è nidificato in base al numero di pacchetti.

Condizioni di archiviazione

Conservare in un luogo asciutto e buio a una temperatura non superiore a

Tenere fuori dalla portata dei bambini!

2 anni

Dopo la data di scadenza, non utilizzare il farmaco.

Termini di vacanza in farmacia

fabbricante

Khimpharm JSC, Repubblica del Kazakistan,

Shymkent, st. Rashidova, b / n, t / f: 560882

Titolare del certificato di registrazione

Khimpharm JSC, Repubblica del Kazakistan

Indirizzo dell'organizzazione che accetta i reclami dei consumatori sulla qualità dei prodotti (merci) nel territorio della Repubblica del Kazakistan

Khimpharm JSC, Shymkent, REPUBBLICA DEL KAZAKISTAN,

Perché iniettare gluconato di calcio per via intramuscolare

Un prodotto simile al miele come il gluconato di calcio, un medico può prescrivere una violazione del metabolismo del calcio. Il calcio è richiesto dall'organismo per il funzionamento dei sistemi cardiovascolare e muscoloscheletrico. Inoltre, è necessario per la coagulazione del sangue e la trasmissione degli impulsi nervosi. Le iniezioni di gluconato di calcio consentono di accelerare la cura e stimolare il lavoro dei sistemi e degli organi interni. Proviamo a capire in quali opzioni viene utilizzato questo prodotto, indicazioni per l'uso di questo strumento.

Che cos'è il gluconato di calcio? Questa sostanza chimica, prodotta sotto forma di polvere cristallina granulare o bianca come la neve, senza aroma e sapore. Aiuta a compensare la carenza di calcio..

Inoltre, questo farmaco ha un effetto disintossicante, antiallergico ed emostatico. Usalo per eliminare l'infiammazione, ridurre la fragilità dei vasi sanguigni e aumentarne la permeabilità.

Il farmaco è composto dal 9% di calcio, che influenza il corrispondente metabolismo nel corpo. Grazie agli ioni della sostanza, gli impulsi vengono trasmessi tra le cellule nervose e il miocardio e i muscoli lisci e scheletrici si contraggono. Sono anche necessari per il processo di coagulazione del sangue, per la formazione del tessuto osseo e la sua conservazione..

Il farmaco aiuta a compensare la mancanza di ioni, mentre è il più mite e non irritante come il cloruro.

Il prodotto viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare. Nel primo caso, si consiglia di mettere l'iniezione nella stanza di trattamento e la seconda opzione può essere fatta in base ai criteri di casa. Le iniezioni sono indicate per la contrazione alterata dei muscoli cardiaci e il lavoro del miocardio, nonché per la trasmissione degli impulsi nervosi. Grazie alle iniezioni, il paziente si libera di allergie, raffreddori, sanguinamento interno.

Quali sono le indicazioni per l'iniezione endovenosa? Viene fatta un'iniezione per alcune malattie della tiroide, allergie, intossicazione del fegato, giada.

Le iniezioni sono prescritte per l'epatite, la permeabilità vascolare, la myoplegia e come sostanza emostatica. Iniezioni endovenose sono necessarie per la psoriasi, avvelenamento, eczema e prurito.

Il farmaco aiuta a sbarazzarsi di bolle, malattie della pelle, diabete, raffreddori acquisiti. Con reumatismi, periodo postoperatorio o malattie lunghe, 10 ml di prodotto vengono iniettati in una vena, quindi viene prelevato il sangue e viene effettuata un'iniezione sottocutanea nel muscolo gluteo.

Ai bambini è consentita solo la somministrazione endovenosa, poiché la forma intramuscolare forma necrosi tissutale.

Inoltre, il medico può prescrivere iniezioni del prodotto per via intramuscolare. La procedura viene eseguita nel muscolo gluteo, in modo che il dolore dopo l'iniezione non si senta molto. Il vantaggio dell'iniezione intramuscolare di questo prodotto farmaceutico è l'assenza di lividi e protuberanze e una rapida penetrazione nel sangue. Questo metodo è controindicato in caso di insufficienza renale, eccesso di calcio nel corpo, compromissione della funzionalità polmonare e cardiaca.

Sia le iniezioni endovenose che intramuscolari di gluconato di calcio sono prescritte nei seguenti casi:

  • aumento della permeabilità delle membrane cellulari;
  • osteoporosi, ipoparatiroidismo, tetania;
  • aumento della necessità di calcio durante la gravidanza, l'allattamento, durante la postmenopausa;
  • diarrea cronica, fratture ossee, prodotti curativi contro l'epilessia;
  • naso che cola, raffreddore, bronchite;
  • ipocalcemia;
  • violazione degli impulsi nervosi del tessuto muscolare;
  • rachitismo;
  • dentizione;
  • avvelenamento con sali di magnesio, acido ossalico, sali di acido fluorico.

Con la terapia complessa, le iniezioni sono inoltre prescritte:

  • per il trattamento di orticaria, sindrome febbrile, malattia da siero;
  • alleviare l'asma bronchiale, la distrofia, l'epatite, la tubercolosi polmonare, la nefrite;
  • con allergie, dermatite atopica, dermatosi pruriginosa;
  • smettere di sanguinare;
  • quando si rimuovono le tossine dal fegato.

Secondo il riassunto dell'applicazione, il gluconato di calcio viene rapidamente assorbito dall'intestino e filtra nel sangue, assumendo uno stato ionizzato e legato.

Più fisiologicamente attivo è considerato il calcio ionizzato che entra nel tessuto osseo. Il farmaco viene escreto dal corpo insieme a urina e feci.

La soluzione deve essere somministrata per via endovenosa e intramuscolare estremamente lentamente, entro 2-3 minuti. Agli adulti vengono prescritti 10 ml di prodotto ogni giorno o a giorni alterni e per i bambini la dose va da 1 a 5 ml e viene utilizzato solo il metodo endovenoso. Tali iniezioni vengono somministrate ai bambini ogni 2-3 giorni. La funzione deve essere eseguita con estrema attenzione, pertanto, in caso di venipuntura, può svilupparsi una necrosi dei tessuti molli, che richiede cure mediche urgenti.

Se il paziente rivela un'ipercalciuria insignificante, nonché se è stata diagnosticata la nefrourolitiasi, l'introduzione del prodotto viene effettuata sotto il controllo del livello di calcio nelle urine.

Ciò ti consente di controllare l'assorbimento del calcio nel corpo. Per prevenire il rischio di urolitiasi, una persona non sana dovrebbe bere molti liquidi..

Il prodotto è controindicato per l'uso in successivi disturbi e malattie:

  • tendenza alla trombosi;
  • aterosclerosi grave;
  • ipercalcemia;
  • ipercoagulazione.

Inoltre, il prodotto non può essere utilizzato per grave insufficienza renale..

I pazienti con funzionalità renale lievemente compromessa, con urolitiasi o ipercalciuria ridotta devono usare questo rimedio con estrema cautela.

Gli effetti collaterali del gluconato di calcio compaiono sotto forma di bradicardia, nausea, vomito, diarrea e costipazione. Con l'uso intramuscolare del farmaco nel sito di iniezione, possono comparire necrosi, nonché una sensazione di bruciore nella cavità orale e una generale sensazione di calore. Con un'introduzione molto rapida della soluzione, la pressione sanguigna può diminuire drasticamente e sviluppare un'aritmia pronunciata..

Con l'uso simultaneo di gluconato di calcio con calcio-antagonisti, l'effetto farmacologico dell'estremo.

L'interazione con le tetracicline interrompe l'assorbimento dei farmaci tetracicline, riducendo il loro effetto farmacologico.

La colestiramina porta a una riduzione dell'assorbimento del calcio dal tratto gastrointestinale e la combinazione di chinidina e gluconato di calcio rallenta la conduzione intraventricolare. Tale composizione farmaceutica aumenta la tossicità della chinidina.

Pertanto, il gluconato di calcio è un prodotto che compensa la mancanza di calcio nel corpo, motivo per cui una persona ha vari problemi di salute.

Lo rilasciano sia sotto forma di pillole, sia sotto forma di soluzione iniettabile. Le iniezioni di tale prodotto vengono somministrate sia per via intramuscolare che endovenosa e una dose chiara è indicata nel riepilogo dell'applicazione.

Il calcio percepisce un ruolo in quasi tutte le azioni del corpo

Il calcio è ossa e denti sani. Questa affermazione è familiare anche ai bambini piccoli. Per la normale coagulazione del sangue, la trasmissione degli impulsi nervosi, la contrazione muscolare e altri processi vitali, una persona ha bisogno di calcio.

La sua carenza riempie con successo il prodotto con il nome di calcio gluconato, che è disponibile in varie forme: pillole, sciroppo per bambini e soluzioni iniettabili.

Le indicazioni per l'uso di acqua incolore che ci vengono fornite sono piuttosto ampie.

Ciò può essere: perdita di calcio dopo potente disidratazione, avvelenamento del fegato (tossicosi), alcuni tipi di epatite, nefrite, malattie allergiche e dermatologiche come la psoriasi e la dermatite atopica, l'orticaria e la malattia da siero, l'eczema.

Tuttavia, nonostante l'apparente semplicità, è necessario assumere gluconato di calcio secondo le regole stabilite.

Il gluconato di calcio è anche prescritto per via intramuscolare per vari sanguinamenti, per ridurre la permeabilità vascolare nella vasculite emorragica o nella malattia da radiazioni, come antidoto per avvelenare con sali e acidi di magnesio (ad esempio ossalico).

Spesso, il gluconato di calcio è prescritto per lo sviluppo del rachitismo nei bambini, con una quantità insufficiente di vitamina D nel corpo, con osteoparosi e artrosi, con fratture.

Il prodotto rafforza i vasi sanguigni senza eguali.

La tendenza alla trombosi, alla sclerosi e all'eccessiva coagulazione del sangue sono controindicazioni all'uso del prodotto. Tra gli effetti collaterali si distinguono nausea, vomito, diarrea..

A volte si possono formare ascessi nel sito di iniezione. Per evitare ciò, è necessario scegliere il posto giusto per l'iniezione, assicurarsi di trattarlo con un antisettico, alternare i glutei.

Spesso sorgono domande controverse sul corretto apporto di gluconato di calcio nelle pillole. Questo prodotto è un prodotto testato nel tempo con un prezzo basso e una raccomandazione positiva..

Il gluconato di calcio in pillole ha un minimo di controindicazioni.

Tuttavia, per ottenere l'effetto terapeutico desiderato, è necessario seguire alcuni suggerimenti per l'assunzione del farmaco.

La correttezza dell'assunzione di calcio nelle pillole non è nota a tutti.

In caso di costipazione o allergie, è necessario interrompere l'assunzione di gluconato di calcio e regolare la dose con un medico.

Se nelle urine compaiono tracce di calcio, dovresti interrompere l'assunzione del prodotto farmaceutico, poiché si è verificato un eccesso di saturazione del corpo.

Il gluconato di calcio viene prescritto di tanto in tanto per via intramuscolare o endovenosa

In alcuni casi, l'assunzione di gluconato di calcio sotto forma di pillole non è fattibile.

Quindi il gluconato di calcio viene prescritto per iniezione per via intramuscolare o endovenosa.

Per via intramuscolare, il prodotto non è prescritto per i bambini, poiché può causare necrosi tissutale. Pertanto, molto spesso, le iniezioni di gluconato di calcio vengono somministrate per via endovenosa.

Spesso, un'iniezione di calcio è chiamata calda. Ciò è associato alle esperienze soggettive dei pazienti. Quando il cloruro di calcio viene introdotto lentamente, una sensazione di calore si diffonde attraverso la vena, di volta in volta è abbastanza forte.

Il farmaco viene utilizzato con questa applicazione per il trattamento di disturbi della pelle, allergici, infiammatori e cardiovascolari..

L'introduzione del prodotto per via endovenosa aiuta nel trattamento della colica di varie eziologie. Iniezione "calda" insuperabile allevia l'infiammazione, riducendo la permeabilità dei vasi sanguigni.

Tuttavia, ci sono controindicazioni all'uso del prodotto sotto forma di iniezioni. Con grande cura e sotto la supervisione di un medico, è sufficiente iniettare gluconato di calcio con insufficienza renale, epatica, respiratoria e cardiaca. Questo prodotto non deve essere prescritto se c'è abbastanza calcio nel corpo.

Dopo aver visto il video, imparerai la visione del mondo di uno specialista, il Dr. Komarovsky, se vale la pena iniettare gluconato di calcio.

Se è possibile assumere gluconato di calcio in pillole, è meglio evitare di usarlo nelle iniezioni.

Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Il gluconato di calcio è disponibile in compresse e in forme di iniezione. L'efficacia della seconda, progettata per eseguire iniezioni, è maggiore. Il prodotto è indicato per reazioni allergiche, tendenza a sanguinamento e infiammazione. L'agente farmacologico contiene un oligoelemento "puro" coinvolto in molte reazioni e processi fisiologici..

Un liquido chiaro che non ha colore o aroma. Destinato alla somministrazione endovenosa e intramuscolare.

Nelle farmacie, una soluzione al 10% viene venduta in misura maggiore: 10 g di acqua contengono 1 g di gluconato. Una serie di confezioni ordinarie del prodotto - 10 fiale e un riepilogo dell'applicazione.

Gli ioni calcio, che il prodotto fornisce al corpo, sono necessari per la normale conduzione di un impulso nervoso, l'effettivo funzionamento del sistema nervoso e dei muscoli. Il calcio è un elemento attivamente coinvolto nella coagulazione del sangue. Non sono necessarie condizioni speciali per l'introduzione: il calcio senza l'aiuto di altri è distribuito in tutti i tessuti e in realtà immediatamente dopo essere entrato nel corpo inizia a partecipare ai processi metabolici.

Indicazione generale: mancanza di ioni calcio, accompagnata da una violazione delle azioni fisiologiche naturali.

Sullo sfondo di una carenza di microelementi, si formano stati vicini a patologici e che minacciano lo sviluppo di malattie gravi. Elenco di letture specifiche.

  1. Ipocalcemia, indipendentemente dallo sfondo. Anche senza effetti negativi concomitanti, un calo del calcio nel corpo al di sotto del normale è un motivo per iniziare a prendere.
  2. Ipoparatiroidismo. Patologia delle ghiandole paratiroidi, causando una riduzione dei livelli di calcio a valori critici.

Il gluconato non ripristina la funzione delle ghiandole, ma compensa la mancanza di oligoelementi.

  • Epatite e avvelenamento, accompagnati da danno epatico.
  • Nefrite. I processi infiammatori nei reni stimolano l'utilizzo e l'eliminazione del calcio dal corpo attraverso il sistema urinario.
  • Processi infiammatori combinati con essudazione. Il processo è accompagnato dalla rimozione del plasma nello spazio intercellulare. Un aumento del livello di ioni calcio è una componente importante della terapia complessa correttamente organizzata..
  • Reazioni allergiche. Il gluconato non è l'unico e non il principale farmaco, ma viene utilizzato insieme agli antistaminici, accelerando la guarigione e fornendo ulteriore prevenzione.
  • Sanguinamento di varia natura: nasale, digestivo polmonare, uterino.

    Il calcio è coinvolto nella coagulazione, contribuisce alla rapida cessazione della perdita di sangue.

  • Ossa fragili. Il gluconato aiuta a ricostituire la carenza di calcio, a ripristinare la forza ossea. Indicato per la menopausa - al fine di prevenire l'osteoporosi.
  • Indicazione non specifica - ipotensione. In situazioni languide, quando non è possibile aumentare la pressione sanguigna con altri metodi, si consiglia di effettuare 2-3 iniezioni di gluconato entro una settimana. In futuro, fare iniezioni una volta alla settimana - a scopo preventivo.

    La soluzione iniettabile viene somministrata per via intramuscolare, endovenosa e attraverso un contagocce. La somministrazione intramuscolare non è il metodo migliore, ma è adatta all'uso domestico.

    Le iniezioni nel muscolo sono consigliate in base alle seguenti regole..

    1. Completa aderenza all'asepsi. Un'affermazione diffusa del gluconato è lo sviluppo di necrosi e infiammazione nell'area di iniezione. La disinfezione completa riduce il rischio di infezione e la formazione di effetti collaterali cattivi.
    2. È consentito fare iniezioni solo agli adulti - a partire dai 18 anni. Nell'infanzia, il gluconato è controindicato per via intramuscolare. Ma sono ammesse le pillole.
    3. Le iniezioni in alcuni casi causano ipercalciuria.

    Per evitare effetti negativi, spesso conduce elettroliti congelati nel sangue.

  • Insieme con l'introduzione del gluconato per via intramuscolare, sono vietati altri preparati di calcio.
  • L'interazione del farmaco con i rappresentanti di altri gruppi farmacologici non è stata completamente studiata. È chiaro che Verapamil e altri calcio-antagonisti riducono significativamente l'efficacia del gluconato.

    Controindicazioni e precauzioni

    Sarà necessario rifiutare di introdurre il prodotto se vengono rilevate le seguenti controindicazioni:

    • intolleranza individuale al componente principale della soluzione;
    • livelli di calcio superiori a 6 meq / l (incluso se l'aumento si è verificato durante le iniezioni);
    • insufficienza renale, altre patologie renali languide;
    • elevata coagulabilità del sangue, disposizione a coaguli di sangue;
    • età inferiore a 15 anni (in alcune istruzioni - meno di 18 anni);
    • gravidanza, allattamento al seno;
    • con cautela metti immediatamente gluconato con l'uso di glicosidi cardiaci.

    Effetti collaterali con l'introduzione del calcio per via intramuscolare.

      Disturbi digestivi, nausea, vomito.

    Segni appropriati di allergie personali, intolleranza al farmaco.

  • Variazioni della frequenza cardiaca: accelerazione o decelerazione. Si verifica con un'introduzione frettolosa e molto rapida di una soluzione.
  • Necrosi. La conseguenza più pericolosa dell'introduzione frequente e errata del prodotto. Per evitare la necrosi, scelgono un'area diversa ad ogni successiva iniezione, riducono la frequenza di somministrazione: invece dell'iniezione giornaliera, corrono verso lo schema "a giorni alterni" o "dopo due giorni". Aiuta a interrompere temporaneamente la procedura per diversi giorni.
  • Irritazione locale.

    La reazione personale è brutta, ma passa rapidamente e non causa problemi.

    Una compressa di gluconato di calcio contiene 0,5 g della sostanza attiva. 1 ml di iniezione contiene 0,1 g di ingrediente attivo.

    Il calcio è un'importante macrocellula coinvolta nella formazione del tessuto osseo, nella trasmissione degli impulsi nervosi e nella coagulazione del sangue. Questo macronutriente è anche necessario per mantenere la normale attività cardiaca..

    Inoltre, il calcio migliora la contrazione muscolare durante la distrofia muscolare e la miastenia grave e riduce anche la permeabilità vascolare..

    Quando somministrato per via endovenosa, il farmaco mostra un moderato effetto diuretico e aumenta anche l'escrezione di adrenalina dell'adrenalina e provoca l'eccitazione del sistema nervoso simpatico.

    Secondo l'annotazione, il calcio gluconato è indicato per le seguenti malattie, disturbi e condizioni patologiche:

    • ipocalcemia (carenza di calcio);
    • aumento della permeabilità vascolare;
    • insufficienza paratiroidea;
    • emorragia
    • malattie della pelle (eczema, prurito, psoriasi);
    • epatite parenchimale;
    • eclampsia;
    • danno al fegato di natura tossica;
    • nefrite;
    • myoplegia parossistica in forma iperkaliemica;
    • avvelenamento con sali di magnesio, fluoruro e acidi ossalici;
    • malattie allergiche e oneri correlati alla droga

    Inoltre, il prodotto è prescritto durante la gravidanza e durante l'allattamento, ai bambini durante il periodo di crescita attiva, alle donne durante la postmenopausa, nonché ad almeno alcuni pazienti con carenza di calcio nella dieta.

    Il gluconato di calcio in pillole deve essere assunto per via orale prima dei pasti due o tre volte al giorno.

    Le singole dosi del prodotto dipendono dall'età dei pazienti:

    • adulti - 1-3 g;
    • bambini di età inferiore a 1 anno - 0,5 g;
    • bambini dai 2 ai 4 anni - 1 g;
    • bambini di età compresa tra 5 e 6 anni - 1–1,5 g;
    • bambini dai 7 ai 9 anni - 1,5–2 g;
    • bambini dai 10 ai 14 anni - 2-3 g.

    Le iniezioni di gluconato di calcio devono essere effettuate per via endovenosa o intramuscolare. Le iniezioni sono lente (per un minimo di due o tre minuti). La dose del prodotto per la somministrazione parenterale nei pazienti adulti è compresa tra 5 e 10 ml.

    Le iniezioni vengono eseguite una volta al giorno, a giorni alterni o ad intervalli di 2 giorni. Ai bambini vengono prescritti da 1 a 5 ml di soluzione, le iniezioni vengono eseguite in modo intermittente per due o tre giorni.

    Il dosaggio del gluconato di calcio durante la gravidanza è determinato dal medico. Di norma, la più grande quantità di prodotto per dose per questa categoria di pazienti non supera mg. La molteplicità dei ricevimenti imposta lo speciale presente. Al fine di evitare lo sviluppo di effetti collaterali durante la gravidanza, è estremamente importante seguire rigorosamente il programma di somministrazione dei farmaci prescritto dal medico.

    Secondo l'annotazione, il calcio gluconato è controindicato in presenza delle seguenti malattie o disturbi:

    • ipercalcemia;
    • tendenza alla trombosi;
    • ipercoagulazione;
    • grave aterosclerosi.

    Inoltre, il prodotto non è utilizzato per grave insufficienza renale..

    Nei pazienti con funzionalità renale compromessa, nonché con una storia di urolitiasi o con ipercalciuria ridotta, il farmaco deve essere usato con cautela. Nell'annotazione al gluconato di calcio, è indicato che in tali casi, il trattamento deve essere effettuato in termini di monitoraggio costante del livello di escrezione di calcio nelle urine.

    Per quei clienti che hanno la tendenza a formare calcoli nelle urine, durante il periodo di trattamento con prodotti a base di calcio, devono aumentare la quantità di liquido consumato.

    Le iniezioni intramuscolari di gluconato di calcio non sono raccomandate per i bambini.

    Gli effetti collaterali del gluconato di calcio possono verificarsi sotto forma di nausea, vomito, bradicardia, costipazione e diarrea.

    Quando somministrato per via intramuscolare, potrebbe esserci necrosi nel sito di iniezione, nonché una sensazione di bruciore in bocca e una generale sensazione di calore. Con un'introduzione insufficientemente lenta della soluzione, la pressione arteriosa può diminuire bruscamente e sviluppare un'aritmia grave.

    L'uso simultaneo di preparati di calcio con calcio-antagonisti riduce l'effetto farmacologico di quest'ultimo.

    Con la composizione di forme orali di gluconato di calcio e tetracicline, vi è una violazione dell'assorbimento dei farmaci tetracicline e quindi il loro effetto farmacologico diminuisce.

    La colestiramina riduce l'assorbimento del calcio dal tratto gastrointestinale.

    La chinidina in combinazione con calcio rallenta la conduzione intraventricolare. Inoltre, a seguito di questa composizione farmaceutica, aumenta la tossicità della chinidina..

    Con la somministrazione endovenosa di calcio, l'effetto ipotensivo del prodotto viene miniaturizzato prima o dopo l'introduzione di Verapamil. Anche la somministrazione parenterale di preparati di calcio non è raccomandata durante il periodo di trattamento con glicosidi cardiaci, poiché questa combinazione di agenti farmaceutici porta ad un aumento della cardiotossicità.

    Che cos'è il gluconato di calcio??

    Questa sostanza chimica, prodotta sotto forma di polvere cristallina granulare o bianca come la neve, senza aroma e sapore. Aiuta a compensare la carenza di calcio. Inoltre, questo farmaco ha un effetto disintossicante, antiallergico ed emostatico. Usalo per eliminare l'infiammazione, ridurre la fragilità dei vasi sanguigni e aumentarne la permeabilità.

    Il prodotto è composto dal 9% di calcio, che influenza il corrispondente metabolismo nel corpo. Grazie agli ioni della sostanza, gli impulsi vengono trasmessi tra le cellule nervose, il miocardio e i muscoli lisci e scheletrici si contraggono.

    Sono anche necessari per il processo di coagulazione del sangue, per la formazione del tessuto osseo e la sua conservazione. Il farmaco aiuta a compensare la mancanza di ioni, mentre è il più mite e non irritante come il cloruro.

    Il prodotto viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare. Nel primo caso, si consiglia di mettere l'iniezione nella stanza di trattamento e la seconda opzione può essere fatta in base ai criteri di casa. Le iniezioni sono indicate per una ridotta contrazione dei muscoli del cuore e del lavoro del miocardio, nonché per la trasmissione degli impulsi nervosi.

    Grazie alle iniezioni, il paziente si libera di allergie, raffreddori, sanguinamento interno.

    Quali sono le indicazioni per l'iniezione endovenosa? Viene fatta un'iniezione per alcune malattie della tiroide, allergie, intossicazione del fegato, giada. Le iniezioni sono prescritte per l'epatite, la permeabilità vascolare, la myoplegia e come sostanza emostatica. Iniezioni endovenose sono necessarie per la psoriasi, avvelenamento, eczema e prurito.

    Il farmaco aiuta a sbarazzarsi di bolle, malattie della pelle, diabete, raffreddori acquisiti. Con reumatismi, periodo postoperatorio o malattie lunghe, 10 ml di prodotto vengono iniettati in una vena, quindi viene prelevato il sangue e viene effettuata un'iniezione sottocutanea nel muscolo gluteo.

    Ai bambini è consentita solo la somministrazione endovenosa, poiché la forma intramuscolare forma necrosi tissutale.

    Inoltre, il medico può prescrivere iniezioni del prodotto per via intramuscolare. La funzione viene svolta nel muscolo gluteo, in modo che il dolore dopo l'iniezione non si senta molto. Il vantaggio dell'iniezione intramuscolare di questo prodotto farmaceutico è l'assenza di lividi e protuberanze e una rapida penetrazione nel sangue. Questo metodo è controindicato in caso di insufficienza renale, eccesso di calcio nel corpo, compromissione della funzionalità polmonare e cardiaca.

    Sia le iniezioni endovenose che intramuscolari di gluconato di calcio sono prescritte nei seguenti casi:

    • aumento della permeabilità delle membrane cellulari;
    • osteoporosi, ipoparatiroidismo, tetania;
    • aumento della necessità di calcio durante la gravidanza, l'allattamento, durante la postmenopausa;
    • diarrea cronica, fratture ossee, prodotti curativi contro l'epilessia;
    • naso che cola, raffreddore, bronchite;
    • ipocalcemia;
    • violazione degli impulsi nervosi del tessuto muscolare;
    • rachitismo;
    • dentizione;
    • avvelenamento con sali di magnesio, acido ossalico, sali di acido fluorico.

    Con la terapia complessa, le iniezioni sono inoltre prescritte:

    • per il trattamento di orticaria, sindrome febbrile, malattia da siero;
    • alleviare l'asma bronchiale, la distrofia, l'epatite, la tubercolosi polmonare, la nefrite;
    • con allergie, dermatite atopica, dermatosi pruriginosa;
    • smettere di sanguinare;
    • quando si rimuovono le tossine dal fegato.

    Secondo il riassunto dell'applicazione, il gluconato di calcio viene rapidamente assorbito dall'intestino e filtra nel sangue, assumendo uno stato ionizzato e legato.

    Più fisiologicamente attivo è considerato il calcio ionizzato che entra nel tessuto osseo. Il farmaco viene escreto dal corpo insieme a urina e feci.

    La soluzione deve essere somministrata per via endovenosa e intramuscolare estremamente lentamente, entro 2-3 minuti. Agli adulti vengono prescritti 10 ml di prodotto ogni giorno o a giorni alterni e per i bambini la dose va da 1 a 5 ml e viene utilizzato solo il metodo endovenoso. Tali iniezioni vengono somministrate ai bambini ogni 2-3 giorni. La funzione deve essere eseguita con estrema attenzione, pertanto, in caso di venipuntura, può svilupparsi una necrosi dei tessuti molli, che richiede cure mediche urgenti.

    Se il paziente rivela un'ipercalciuria insignificante, nonché se è stata diagnosticata la nefrourolitiasi, l'introduzione del prodotto viene effettuata sotto il controllo del livello di calcio nelle urine.

    Ciò ti consente di controllare l'assorbimento del calcio nel corpo. Per prevenire il rischio di urolitiasi, una persona non sana dovrebbe bere molti liquidi..

    Il prodotto è controindicato per l'uso in successivi disturbi e malattie:

    • tendenza alla trombosi;
    • aterosclerosi grave;
    • ipercalcemia;
    • ipercoagulazione.

    Inoltre, il prodotto non può essere utilizzato per grave insufficienza renale. I pazienti con funzionalità renale lievemente compromessa, con urolitiasi o ipercalciuria ridotta devono usare questo rimedio con estrema cautela.

    Gli effetti collaterali del gluconato di calcio compaiono sotto forma di bradicardia, nausea, vomito, diarrea e costipazione.

    Con l'uso intramuscolare del farmaco nel sito di iniezione, possono comparire necrosi, nonché una sensazione di bruciore nella cavità orale e una generale sensazione di calore.

    Con un'introduzione molto rapida della soluzione, la pressione sanguigna può diminuire drasticamente e sviluppare un'aritmia pronunciata..

    Con l'uso simultaneo di gluconato di calcio con calcio-antagonisti, si verifica una riduzione dell'effetto farmacologico dell'estremo. L'interazione con le tetracicline interrompe l'assorbimento dei farmaci tetracicline, riducendo il loro effetto farmacologico.

    La colestiramina porta a una riduzione dell'assorbimento del calcio dal tratto gastrointestinale e la combinazione di chinidina e gluconato di calcio rallenta la conduzione intraventricolare.

    Tale composizione farmaceutica aumenta la tossicità della chinidina.

    Pertanto, il gluconato di calcio è un prodotto che compensa la mancanza di calcio nel corpo, a causa della quale una persona ha varie difficoltà di salute.

    Lo rilasciano sia sotto forma di pillole, sia sotto forma di soluzione iniettabile. Le iniezioni di tale prodotto vengono somministrate sia per via intramuscolare che endovenosa e una dose chiara è indicata nel riepilogo dell'applicazione.

    Un liquido chiaro che non ha colore o aroma. Progettato per la somministrazione endovenosa e intramuscolare. Nelle farmacie, una soluzione al 10% viene venduta in misura maggiore: 10 g di acqua contengono 1 g di gluconato. Una serie di confezioni ordinarie del prodotto - 10 fiale e un riepilogo dell'applicazione.

    Gli ioni calcio, che il prodotto fornisce al corpo, sono necessari per la normale conduzione dell'impulso nervoso, l'effettivo funzionamento del sistema nervoso e dei muscoli.

    Il calcio è un elemento attivamente coinvolto nella coagulazione del sangue. Non sono necessarie condizioni speciali per l'introduzione: il calcio senza l'aiuto di altri è distribuito in tutti i tessuti e in realtà immediatamente dopo essere entrato nel corpo inizia a partecipare ai processi metabolici.

    Indicazione generale: mancanza di ioni calcio, accompagnata da una violazione delle azioni fisiologiche naturali. Sullo sfondo di una carenza di microelementi, si formano stati vicini a patologici e che minacciano lo sviluppo di malattie gravi.

    Elenco di letture specifiche.

    1. Ipocalcemia, indipendentemente dallo sfondo. Anche senza effetti negativi concomitanti, un calo del calcio nel corpo al di sotto del normale è un motivo per iniziare a prendere.
    2. Ipoparatiroidismo. Patologia delle ghiandole paratiroidi, causando una riduzione dei livelli di calcio a valori critici. Il gluconato non ripristina la funzione delle ghiandole, ma compensa la mancanza di oligoelementi.
    3. Epatite e avvelenamento, accompagnati da danno epatico.
    4. Nefrite.

    I processi infiammatori nei reni stimolano l'utilizzo e l'eliminazione del calcio dal corpo attraverso il sistema urinario.

  • Processi infiammatori combinati con essudazione. Il processo è accompagnato dalla rimozione del plasma nello spazio intercellulare. Un aumento del livello di ioni calcio è una componente importante della terapia complessa correttamente organizzata..
  • Reazioni allergiche. Il gluconato non è l'unico e non il principale farmaco, ma viene utilizzato insieme agli antistaminici, accelerando la guarigione e fornendo ulteriore prevenzione.
  • Sanguinamento di varia natura: nasale, digestivo polmonare, uterino.

    Il calcio è coinvolto nella coagulazione, contribuisce alla rapida cessazione della perdita di sangue. Fragilità ossea.

    Il gluconato aiuta a ricostituire la carenza di calcio, a ripristinare la forza ossea. Indicato per la menopausa - al fine di prevenire l'osteoporosi.

    Indicazione non specifica - ipotensione. In situazioni languide, quando non è possibile aumentare la pressione sanguigna con altri metodi, si consiglia di effettuare 2-3 iniezioni di gluconato entro una settimana. In futuro, fare iniezioni una volta alla settimana - a scopo preventivo.

    La soluzione iniettabile viene somministrata per via intramuscolare, endovenosa e attraverso un contagocce. La somministrazione intramuscolare non è il metodo migliore, ma è adatta all'uso domestico.

    Le iniezioni nel muscolo sono consigliate in base alle seguenti regole..

    1. Completa aderenza all'asepsi. Un'affermazione diffusa del gluconato è lo sviluppo di necrosi e infiammazione nell'area di iniezione. La disinfezione completa riduce il rischio di infezione e la formazione di effetti collaterali cattivi.
    2. È consentito fare iniezioni solo agli adulti - a partire dai 18 anni. Nell'infanzia, il gluconato è controindicato per via intramuscolare. Ma sono ammesse le pillole.
    3. Le iniezioni in alcuni casi causano ipercalciuria. Per evitare effetti negativi, spesso conduce elettroliti congelati nel sangue.
    4. Insieme con l'introduzione del gluconato per via intramuscolare, sono vietati altri preparati di calcio.

    L'interazione del farmaco con i rappresentanti di altri gruppi farmacologici non è stata completamente studiata.

    È chiaro che Verapamil e altri calcio-antagonisti riducono significativamente l'efficacia del gluconato.

    Controindicazioni e precauzioni

    Sarà necessario rifiutare di introdurre il prodotto se vengono rilevate le seguenti controindicazioni:

    • intolleranza individuale al componente principale della soluzione;
    • livelli di calcio superiori a 6 meq / l (incluso se l'aumento si è verificato durante le iniezioni);
    • insufficienza renale, altre patologie renali languide;
    • elevata coagulabilità del sangue, disposizione a coaguli di sangue;
    • età inferiore a 15 anni (in alcune istruzioni - meno di 18 anni);
    • gravidanza, allattamento al seno;
    • con cautela metti immediatamente gluconato con l'uso di glicosidi cardiaci.

    Effetti collaterali con l'introduzione del calcio per via intramuscolare.

      Disturbi digestivi, nausea, vomito.

    Segni appropriati di allergie personali, intolleranza al farmaco.

  • Variazioni della frequenza cardiaca: accelerazione o decelerazione. Si verifica con un'introduzione frettolosa e molto rapida di una soluzione.
  • Necrosi. La conseguenza più pericolosa dell'introduzione frequente e errata del prodotto. Per evitare la necrosi, scelgono un'area diversa per ogni iniezione successiva, riducono la frequenza di somministrazione: invece dell'iniezione giornaliera, corrono allo schema "a giorni alterni" o "due giorni dopo".

    Aiuta a interrompere temporaneamente la procedura per diversi giorni.

  • Irritazione locale. La reazione personale è brutta, ma passa rapidamente e non causa problemi.
  • Prima di usare il medicinale, è utile familiarizzare con il gluconato di calcio. Come sostanza chimica, è una polvere cristallina o granulare bianca come la neve che non ha un sapore o un aroma con la formula chimica sale dell'acido gluconico. Il suo effetto farmacologico è di compensare la mancanza di calcio. Inoltre, nelle caratteristiche del farmaco sono inclusi effetti antiallergici, disintossicazione ed emostatici. Il prodotto viene utilizzato per scopi antinfiammatori, per aumentare la permeabilità e ridurre la fragilità vascolare..

    Nella composizione del 9% è il calcio, che influenza il corrispondente metabolismo nel corpo.

    Gli ioni della sostanza sono necessari per la trasmissione di impulsi tra le cellule nervose, la riduzione dei muscoli scheletrici e lisci e il miocardio. Partecipano al processo di coagulazione del sangue, alla formazione e alla conservazione del tessuto osseo. Il prodotto compensa la mancanza di ioni, a sua volta il più morbido e non irritante del cloruro.

    La prima forma di rilascio sono le pillole di gluconato di calcio, che sono di colore bianco cilindrico piatto di forma e colore. 1 pillola contiene mg di sostanza attiva, le sostanze ausiliarie sono amido, talco e stearato di calcio. Disponibile in confezioni da 10 e 20 pezzi, varia nel prezzo.

    Assegnato ai bambini, non hanno gusto, vengono semplicemente ingoiati.

    Calcium Gluconate Injection è per amministrazione endovenosa o intramuscolare. All'esterno si trova un liquido trasparente incolore in fiale da 5 o 10 ml. È usato per normalizzare il funzionamento del corpo umano, ripristinare la funzione del metabolismo del calcio. Il prodotto colpisce il cuore, la trasmissione degli impulsi nervosi. Consigliato per l'uso da parte di adulti..

    Il prodotto può essere iniettato con iniezioni endovenose o intramuscolari..

    Nel primo caso, la procedura viene eseguita in una stanza terapeutica, la seconda opzione è adatta per i criteri domestici. Le indicazioni di iniezioni diventano una violazione della trasmissione degli impulsi nervosi, della funzione miocardica e della contrazione dei muscoli cardiaci.

    Allevia le iniezioni da raffreddore, allergie, sanguinamento interno.

    Con alcune patologie tiroidee, il gluconato di calcio viene prescritto per via endovenosa. Le indicazioni per l'uso sono allergie, nefrite, intossicazione del fegato. Le iniezioni in una vena sono prescritte per permeabilità vascolare, epatite, myoplegia e servono come sostanza emostatica. Il medico prescrive iniezioni endovenose per avvelenamento, psoriasi, prurito ed eczema.

    Allevia il gluconato da malattie della pelle, bolle, raffreddori acquisiti e diabete.

    Il reumatismo e il recupero dopo un intervento chirurgico o lunghe malattie richiedono l'introduzione di 10 ml di prodotto in una vena, dopo che il sangue viene prelevato e viene effettuata un'iniezione sottocutanea o un'iniezione nel muscolo gluteo. Ai bambini viene mostrata solo la somministrazione endovenosa, quindi, che intramuscolare può causare la formazione di necrosi tissutale.

    Se la pillola non è disponibile, il gluconato di calcio viene somministrato per via intramuscolare. Per la procedura, usano il muscolo gluteo come il più morbido, c'è il minimo dolore dopo l'iniezione. I vantaggi della somministrazione intramuscolare includono indolore, assenza di protuberanze e contusioni, azione rapida e penetrazione nel sangue.

    Le controindicazioni sono insufficienza renale, disfunzione del cuore e dei polmoni, eccesso di calcio nel corpo.

    I fattori comuni per i quali è possibile utilizzare il gluconato di calcio sono le seguenti malattie e disfunzioni:

    • ipocalcemia;
    • aumento della permeabilità delle membrane cellulari;
    • disturbi nel lavoro degli impulsi nervosi del tessuto muscolare;
    • ipoparatiroidismo, osteoporosi, tetania;
    • disturbi metabolici della vitamina D - rachitismo;
    • aumento del bisogno di calcio - nelle donne in gravidanza, con allattamento, durante la postmenopausa, per gli adolescenti nella fase di crescita attiva;
    • carenza di calcio nella nutrizione;
    • fratture ossee, diarrea acquisita, lungo riposo a letto o guarigione con diuretici, prodotti antiepilessici;
    • dentizione;
    • raffreddore, naso che cola, bronchite;
    • avvelenamento con acido ossalico, sali di magnesio, sali di acido fluorico - con attività chimica.

    Come aggiunta alla terapia complessa, vengono utilizzate pillole e iniezioni:

    • con allergie e dermatosi pruriginosa, dermatite atopica;
    • per il trattamento della sindrome febbrile, orticaria, malattia da siero;
    • smettere di sanguinare, anche in ginecologia;
    • alleviare distrofia, asma bronchiale, tubercolosi polmonare, epatite, nefrite;
    • quando si rimuovono le tossine dal fegato.

    I medici hanno confermato che il gluconato di calcio dalle allergie può aiutare, se la mancanza di ioni sostanza diventa il prerequisito per la reazione.

    Il prodotto è prescritto per adulti e bambini, in combinazione con l'uso di antistaminici. Le pillole vengono assunte prima dei pasti, lavate con acqua. La dose è prescritta personalmente, il corso dura da 1 a 2 settimane. Nelle varianti languide, è indicata l'iniezione endovenosa..

    Il Dr. Komarovsky afferma che i bambini hanno bisogno di calcio freddo a causa della mancanza di ioni calcio, prendono un raffreddore.

    Per aumentare la resistenza del corpo, gli danno pillole o prescrivono iniezioni endovenose. Oltre a sbarazzarsi di un raffreddore, le indicazioni per assumere la sostanza da parte del bambino sono rachitismo, malattie della tiroide, allergie e malattie della pelle. Secondo le recensioni, è utile assumere un farmaco durante la crescita attiva.

    Come qualsiasi prodotto farmaceutico, l'introduzione del gluconato di calcio contiene molte informazioni utili..

    Secondo le istruzioni, il prodotto viene rapidamente assorbito dal tratto intestinale, penetrando nel sangue e assumendo uno stato ionizzato e legato. Il più fisiologicamente attivo rimane il calcio ionizzato, entra nel tessuto osseo. Escreto nelle urine e nelle feci.

    Deve monitorare attentamente l'attuazione della dose prescritta dal medico in modo che non compaia un sovradosaggio. Conduce all'ipercalcemia, per la quale la calcitonina è l'antidoto. Per annotazione, il prodotto non è paragonabile a carbonati, salicilati e solfati. È particolarmente prudente prendere il farmaco malsano con ipercalciuria, ridotta filtrazione glomerulare.

    Per prevenire la nefrourolitiasi, si consiglia di bere pesantemente insieme all'assunzione.

    Dopo la nomina del rimedio, sorge spontanea la domanda su come assumere il gluconato di calcio. Le pillole a basso costo vengono assunte prima dei pasti o dopo alcuni minuti dopo averle mangiate, lavate con latte e masticate. Gli adulti assumono fino a 9 g al giorno, suddivisi in 3 dosi. Fino a un anno, un bambino prende 0,5 g, fino a 4 anni - 1 g, quindi ogni 2 anni la dose aumenta di 0,5 g La ricezione da parte dei bambini viene effettuata una volta al giorno. Durante la gravidanza e l'allattamento, le donne non assumono più di 9 g al giorno. La guarigione dura giorni. Dose giornaliera consentita per pazienti anziani - 2 g.

    Le iniezioni sono chiamate iniezioni calde, ma non perché, come il cloruro, danno una sensazione di calore o bruciore, ma a causa dell'introduzione di una soluzione riscaldata alla temperatura corporea.

    Oltre 14 anni, è consentito l'uso di ml al giorno, somministrati alla volta. Le condizioni del paziente influiscono sulla frequenza delle iniezioni - ogni giorno, 2 giorni o a giorni alterni. Fino all'età estiva, puoi inserire una soluzione al 10% fino a 5 ml.

    Il prodotto viene introdotto lentamente - fino a 3 minuti, di volta in volta viene utilizzato un metodo a goccia. Per la somministrazione endovenosa, viene utilizzata una siringa senza macchia, pulita con alcool etilico residuo. I bambini possono entrare nel prodotto solo nella vena, in modo che l'uso intramuscolare porti alla necrosi dei tessuti, che, secondo le recensioni, guarirà a lungo e lascerà cattive sensazioni sul corpo.

    I medici notano i seguenti effetti collaterali del farmaco:

    • irritazione gastrointestinale, costipazione se usato internamente;
    • quando somministrato per via intramuscolare o endovenosa, sono possibili diarrea, vomito, nausea;
    • bradicardia, bruciore alla bocca, febbre;
    • iniezioni rapide causano una diminuzione della pressione, aritmia, arresto cardiaco o svenimento;
    • l'iniezione intramuscolare può causare necrosi tissutale;
    • il sovradosaggio è una sovrabbondanza pericolosa di ioni.

    Esistono le seguenti controindicazioni per il gluconato di calcio, che diventano un uso non ammissibile dei fondi:

    • ipercalcemia, ipercalciuria, ipersensibilità;
    • nefrourolitiasi, sarcoidosi;
    • per evitare il rischio di aritmie, non è possibile collegare il prodotto con glicosidi cardiaci;
    • secondo le recensioni, può essere usato con cautela in disidratazione, diarrea, aterosclerosi e disturbi metabolici degli elettroliti;
    • non puoi collaborare con l'alcol.

    Tutti i clienti troveranno utile scoprire quanto gluconato di calcio è contenuto nelle pillole..

    Il suo costo dipende dal luogo di acquisizione e dalla forma di rilascio. Economico a un costo è possibile acquistare in una farmacia online, dove il suo costo sarà inferiore rispetto a quando si ordina un prodotto simile attraverso il catalogo del solito reparto di droga. Il costo medio sarà il seguente: