L'uso di prodotti a base di idrolizzato di proteine ​​del latte per allergie alimentari nei bambini piccoli

Analisi

Gli allergeni alimentari sono i fattori eziologici più comuni nello sviluppo dell'atopia nel primo anno di vita. Uno dei principali allergeni che causano lo sviluppo di allergie alimentari nei neonati è la proteina del latte vaccino (BKM) [1]. Questo oggetto

Gli allergeni alimentari sono i fattori eziologici più comuni nello sviluppo dell'atopia nel primo anno di vita. Uno dei principali allergeni che causano lo sviluppo di allergie alimentari nei neonati è la proteina del latte vaccino (BKM) [1]. Questo prodotto contiene più di 20 antigeni, di cui la β-lattoglobulina, la caseina, l'α-lattalbumina e l'albumina sierica bovina possiedono le proprietà più allergeniche. Gli ingredienti del latte vaccino (caseina, proteine ​​del siero di latte) possono essere presenti in molti alimenti. È noto che nel primo anno di vita, l'allergia alle proteine ​​del latte vaccino si verifica nel 2-7% dei bambini che sono in stato artificiale e nello 0,5–1,5% dei bambini in alimentazione naturale. Tra i pazienti con dermatite atopica, all'85-90% dei bambini viene diagnosticata un'allergia alle proteine ​​del latte vaccino. Altre manifestazioni cliniche comuni dell'allergia al BCM comprendono disturbi gastrointestinali, come rigurgito e vomito profusi, coliche, cambiamenti nella natura delle feci - diarrea o costipazione. I sintomi del sistema respiratorio sono meno comuni: mancanza di respiro, attacchi di asma, apnea.

La diagnosi di allergie al BCM si basa su un'accurata raccolta di una storia allergologica e sulla valutazione di tutti i sintomi clinici. Per verificare la diagnosi nel periodo acuto della malattia, viene eseguito un esame allergologico - determinazione dei livelli di anticorpi specifici - IgE e IgG4 nel siero di sangue, meno spesso - esami della pelle. Il rilevamento della sensibilizzazione alla BKM in un modo o nell'altro è un'indicazione per la completa esclusione di prodotti contenenti proteine ​​del latte dalla dieta di un bambino.

In caso di rilevazione di allergie alimentari nei bambini nutriti naturalmente, date le proprietà uniche del latte materno, è necessario preservarlo nella dieta del bambino nella massima misura possibile. A una madre che allatta viene prescritta una dieta ipoallergenica, mentre il grado di restrizioni alimentari e l'insieme di prodotti sono abbastanza individuali e dipendono principalmente dalla gravità delle manifestazioni cliniche delle allergie nel bambino. In caso di carenza o assenza di latte materno nella dieta di un bambino allergico alle proteine ​​del latte vaccino, vengono utilizzate miscele medicinali prive di latte. Secondo le moderne raccomandazioni, durante le manifestazioni cliniche di allergie (periodo acuto di dermatite atopica, sintomi gastrointestinali), il più appropriato è la nomina di miscele a base di proteine ​​del latte altamente idrolizzate come prodotti che sono praticamente privi di proprietà antigeniche [2, 3, 4, 5, 6 ]. Tutti i prodotti di questo gruppo sono arricchiti con un complesso di vitamine, macro e microelementi e soddisfano i requisiti dell'OMS per composizione degli ingredienti, valore biologico e nutrizionale e l'effetto sullo sviluppo fisico e psicomotorio dei bambini nel loro primo anno di vita. L'avvento di miscele altamente idrolizzate ha notevolmente ampliato le possibilità della terapia dietetica nei bambini piccoli con allergie alimentari..

A seconda del grado di scissione delle proteine ​​del latte, le miscele vengono isolate sulla base della sua idrolisi elevata (estesa) o parziale (moderata). Si è riscontrato che minore è il peso molecolare dei peptidi dell'idrolizzato, minore è la sua immunogenicità e minore è il rischio di reazioni allergiche a questo prodotto. Pertanto, il peso molecolare della proteina nativa del latte vaccino varia da 10 a 60 kDa. Il peso molecolare dei peptidi, al di sotto del quale l'allergenicità della proteina idrolizzata diventa minima, è di 2,5–3 kDa. Tuttavia, nella composizione di questi prodotti, è possibile trattenere quantità residue di antigeni proteici che possono causare reazioni allergiche in pazienti con allergie alle proteine ​​del latte vaccino. Le proprietà allergeniche delle proteine ​​parzialmente idrolizzate sono ridotte di 300-1000 volte rispetto al BCM.

A fini clinici, le miscele a base di idrolizzati di proteine ​​del latte possono essere suddivise in terapeutiche, terapeutiche e profilattiche. L'inclusione di una miscela nell'uno o nell'altro gruppo dipende dal grado di idrolisi del substrato proteico, nonché dalla comprovata efficacia clinica del prodotto.

Solo le miscele specializzate create sulla base di proteine ​​del latte altamente idrolizzate appartengono al trattamento: "Alphare", "Nutrilak peptidium SCT", "Nutrilon Pepti TSC", "Pregestimil", "Nutramigen", "Frisopep", "Frisopep AS", ecc..

Tali miscele ipoallergeniche a base di proteine ​​del latte parzialmente idrolizzate, come "NAS GA 1", "NAS GA 2", "Nutrilon GA 1" e "Nutrilon GA 2" dovrebbero essere utilizzate solo per la prevenzione di malattie allergiche nei bambini ad alto rischio di atopia convertito in alimentazione mista e artificiale.

Il profilo peptidico di una serie di miscele destinate alla prevenzione delle allergie - Nutrilac GA, HiPA GA 1, HiPA GA 2, Humana GA 1 e Humana GA 2 - indica un grado piuttosto elevato di idrolisi del substrato proteico, che ci permette di parlare della possibilità del loro uso non solo a scopo preventivo, ma anche per il trattamento di forme lievi di allergia alle proteine ​​del latte vaccino che si verificano senza la partecipazione di meccanismi mediati da IgE.

I prodotti ipoallergenici a base di proteine ​​parzialmente idrolizzate possono essere utilizzati anche nella seconda fase della terapia dietetica - la fase di espansione della dieta.

Oltre al grado di idrolisi proteica, le miscele differiscono nel substrato iniziale sottoposto a idrolisi: la maggior parte dei prodotti si basa sull'idrolisi delle proteine ​​del siero di latte. Miscele "Pregestimil", "Nutramigen", "Frisopep AS" - prodotti a base di idrolizzato di caseina.

Ci sono anche alcune differenze nei componenti grassi e carboidrati, in termini di composizione vitaminica. Tenendo conto delle caratteristiche di ciascuna miscela è possibile scegliere un prodotto in base alle caratteristiche individuali del quadro clinico della malattia. Il componente lipidico delle miscele mediche Alfare, Nutrilak peptidium SCT, Nutrilon Pepti TSC, Pregestimil, destinato principalmente ai bambini con manifestazioni gastrointestinali di PA e sindrome da malassorbimento, contiene trigliceridi a catena media (fino al 50% della quantità totale di lipidi ), che sono facilmente assorbiti nel sistema della vena porta, bypassando i vasi linfatici, senza richiedere emulsionamento e la partecipazione della lipasi pancreatica.

È inoltre necessario tenere conto della presenza o dell'assenza di lattosio nella composizione del componente carboidrato della miscela, poiché l'allergia alle proteine ​​del latte vaccino è spesso accompagnata da intolleranza al lattosio. In tali casi, è consigliabile prescrivere una miscela a base di proteine ​​altamente idrolizzate che non contenga lattosio [3].

Una nuova area della nutrizione pediatrica è l'arricchimento dei pro e dei prebiotici alimentari. Tra i prodotti ipoallergenici, vanno segnalate le seguenti miscele arricchite con prebiotici: "Baby GA", "Nutrilon GA 1 e 2", "Nutrilon Comfort 1 e 2", "Humana GA 2", nonché l'unico prodotto ipoallergenico arricchito con bifidobatteri - "NAS" GA 2 ". Progettato e prodotto, ma non è stato ancora presentato sul mercato russo di alimenti per bambini "Nutramigen LGG" - un idrolizzato terapeutico con l'aggiunta di lattobacilli. Questi prodotti si manifestano maggiormente in presenza di anomalie disbiotiche nella composizione della microflora intestinale nei bambini.

Nonostante l'efficacia generalmente riconosciuta delle miscele a base di idrolizzato di proteine ​​del latte, la ricerca di nuovi substrati più ipoallergenici per l'idrolisi continua. Quindi, i primi rapporti sono apparsi sui risultati di uno studio di una miscela preparata sulla base di un idrolizzato di proteine ​​del riso. Uno studio condotto in un gruppo di bambini sani ha mostrato una buona digeribilità di questa miscela. È stato dimostrato l'effetto terapeutico di questa miscela nei bambini con allergie alla BMP [7, 8].

Un altro gruppo di prodotti utilizzati nella nutrizione dei bambini con allergie alla BMD è la miscela di soia. Oltre all'isolato proteico di soia, questi prodotti includono oli vegetali, destrina-maltosio e un complesso vitaminico-minerale in accordo con le esigenze fisiologiche dei bambini nel loro primo anno di vita. Queste miscele contengono proteine ​​native e sono potenzialmente allergeniche [9, 10, 11]; pertanto, il loro uso nei bambini con allergie alimentari è attualmente limitato. Le miscele di soia devono essere evitate per i bambini di età inferiore ai 5-6 mesi nel periodo acuto della malattia, in presenza di manifestazioni allergiche gravi, soprattutto gastrointestinali. L'implementazione di queste regole consente di evitare lo sviluppo di sensibilizzazione alle proteine ​​di soia e la comparsa di reazioni allergiche.

L'algoritmo per la scelta di un prodotto terapeutico in base alle manifestazioni cliniche delle allergie e alla natura della sensibilizzazione è presentato in Fig. 1.

La tempistica dell'eliminazione della formula per l'infanzia e dei prodotti alimentari dai bambini con allergie alimentari è individuale. La durata minima dell'alimentazione senza latte nei bambini con allergie alle proteine ​​del latte vaccino è di 4-6 mesi, in alcuni casi può durare fino a un anno o più. I prodotti lattiero-caseari vengono introdotti nelle diete dei bambini, a partire da miscele a base di proteine ​​parzialmente idrolizzate. Questo viene effettuato durante il periodo di remissione clinica e di laboratorio della malattia, gradualmente, data la possibilità di sviluppare reazioni allergiche ripetute.

Va notato che al momento non è stato finalmente formulato un parere generalmente accettato sulla possibilità di utilizzare prodotti come miscele a base di proteine ​​del latte parzialmente idrolizzate, miscele di latte fermentato e prodotti a base di latte di capra nei bambini con allergie alimentari..

Inoltre, anche l'approccio dietetico equilibrato sopra - la selezione di un prodotto - un sostituto del latte materno basato su tutti i dati clinici disponibili e sui risultati della diagnostica specifica, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente, consente di scegliere solo un gruppo di prodotti (miscele terapeutiche, terapeutiche e profilattiche), ma non alimenti specifici per bambini. Allo stesso tempo, la pratica clinica mostra che la tolleranza di diversi prodotti all'interno dello stesso gruppo per ogni bambino specifico può variare in modo significativo. Le differenze nella tolleranza individuale dei prodotti sono in gran parte associate alla diversità della composizione delle miscele, alle caratteristiche del trattamento tecnologico del loro componente proteico, alla composizione dei componenti di carboidrati e grassi del prodotto, componenti vitaminici e minerali e altri additivi.

Al fine di ottimizzare la terapia dietetica e la selezione individuale della miscela al fine di ridurre al minimo il rischio di una reazione individuale di intolleranza alle miscele, abbiamo utilizzato il nuovo test diagnostico Ifa-Lacttest (di seguito “Lacttest”). Il kit di reagenti è stato sviluppato presso il Median Medical Research Center (brevetto RF 2006126792/15/029074 / dal 07.24.06.). È inteso per la determinazione semiquantitativa nel sangue di un bambino mediante il metodo del saggio immunoenzimatico (ELISA) del contenuto di anticorpi delle classi IgG, IgG4 e IgE immunoreattivo contro antigeni proteina-peptidi contenuti in vari tipi di alimenti per bambini. Il kit consente inoltre di determinare la concentrazione di anticorpi specifici verso i componenti proteici del latte materno, vaccino e caprino, della soia, dell'avena, del glutine di frumento, nonché delle frazioni proteiche del latte vaccino (albumina sierica bovina, caseina, β-lattoglobulina) e uova (ovalbumina).

Gli allergeni utilizzati nel kit sono divisi in 4 gruppi (Tabella 1), ciascuno dei quali è presentato su una compressa immunologica separata (pannello): il 1 ° gruppo comprende allergeni proteina-peptidi totali di miscele terapeutiche, il 2 ° gruppo comprende allergeni di miscele profilattiche, 3 - 1o - allergeni di miscele di latte a base di proteine ​​native, 4o - allergeni alimentari di "prima età". Questo insieme di allergeni consente di: in primo luogo, verificare la diagnosi di allergia alle proteine ​​del latte vaccino, poiché include un allergene alle proteine ​​del latte vaccino e le sue frazioni più allergeniche (albumina sierica bovina, β-lattoglobulina, caseina); in secondo luogo, la presenza di un allergene al latte di capra consente di identificare i casi di allergia crociata al latte di capra; in terzo luogo, la presenza nel pannello degli allergeni alimentari più comuni del primo anno di vita - soia, glutine, ovoalbumina - consente di selezionare alimenti complementari in modo controllato; e infine, grazie all'inclusione del latte materno nel panel, è possibile valutare la tolleranza del latte materno da parte dei bambini allattati al seno e rilevare casi rari di intolleranza al latte materno. I pannelli 1 °, 2 ° e 3 ° sono progettati per la selezione individuale di miscele specializzate - sostituti del latte materno.

Il contenuto di anticorpi specifici è stato valutato semiquantitativamente nelle classi di reazione. Ogni classe corrisponde a un intervallo specifico di concentrazioni di immunoglobuline (tabella 2).

Nei bambini sani, il contenuto di immunoglobuline specifiche è caratterizzato dalla classe di reazione 0. Un aumento del contenuto di anticorpi contro gli allergeni alimentari (classe di reazione 1 e superiore) è stato considerato come evidenza di sensibilizzazione a questi allergeni.

Abbiamo valutato l'efficacia di questo test nel prescrivere la terapia dietetica nei bambini con dermatite atopica del primo anno di vita in 36 bambini, il 58% dei quali sono ragazzi, il 15% - ragazze di età compresa tra 4 e 12 mesi, che sono stati esaminati e trattati nel consultivo centro diagnostico e reparto di nutrizione di un bambino sano e malato SCCH RAMS (tabella 3).

La durata della malattia variava da 3 settimane a 6 mesi. L'esame clinico dei bambini è stato effettuato secondo un piano generalmente accettato e includeva una storia medica; valutazione dello stato nutrizionale, manifestazioni cliniche della malattia; studi strumentali e di laboratorio (ultrasuoni degli organi addominali, secondo le indicazioni - esame coprologico, determinazione dell'escrezione di carboidrati con le feci, ricerca sulla microflora intestinale), esame allergologico - determinazione di IgG specifiche mediante ELISA4 ai prodotti alimentari (l'analisi è stata effettuata nel laboratorio di biochimica clinica NCHZ RAMS).

La gravità delle manifestazioni della dermatite atopica è stata valutata al momento del sondaggio dall'indice scorad. In 21 bambini, le manifestazioni cutanee di allergie sono state accompagnate da sintomi a carico del tratto gastrointestinale, l'ecografia ha rivelato segni di discinesia biliare in 8 casi e un allargamento pancreatico reattivo in 17 bambini.

Una raccolta approfondita di una storia allergologica ha rivelato chiare indicazioni di un'allergia alla BMD in 25 bambini. Quindi, in 22 bambini l'insorgenza della malattia è stata associata all'introduzione nella dieta di un latte a base di BCM nativo, in 9 casi si è verificata una chiara reazione sotto forma di eruzioni cutanee o sintomi gastrointestinali durante l'assunzione di prodotti contenenti proteine ​​del latte. Nei bambini allattati esclusivamente al seno, in tutti i casi è stata somministrata un'alimentazione supplementare con latte in formula presso l'ospedale di maternità e la madre ha consumato una quantità significativa di prodotti lattiero-caseari durante l'allattamento.

Utilizzo del panel n. 4 (allergeni alimentari in tenera età) grazie alla capacità di determinare simultaneamente tre classi di anticorpi: IgG, IgG4 e le IgE hanno permesso di ottenere informazioni più complete sulla natura della sensibilizzazione alimentare in ciascun bambino (tabella 4).

Grazie a un esame completo con LACTTEST, è stata stabilita la sensibilizzazione alla BMD nell'86,1% dei bambini esaminati, che supera il tasso di rilevazione con i metodi esistenti. L'allergia alle BME mediata da IgE è stata diagnosticata in 22 bambini (55,9%) e IgE non mediata - in 9 (24,3%).

La sensibilizzazione alle proteine ​​del latte di capra secondo i dati di Lacttest è stata rilevata in 24 bambini (66,7%). Allo stesso tempo, la sensibilizzazione a questa proteina è stata osservata nei bambini che hanno ricevuto (7 bambini) e non hanno ricevuto (17 bambini) prodotti a base di latte di capra. La sensibilizzazione al latte di capra è sempre stata combinata con la sensibilizzazione alla BMP, che indica la presenza di una reazione allergica crociata. È stata rilevata un'allergia alle proteine ​​di soia in 3 bambini, mentre 2 pazienti non avevano precedentemente ricevuto miscele di soia, un'allergia all'ovalbumina in 3 bambini e glutine di grano in 2 bambini.

In tutti i bambini con sensibilizzazione al BCM, è stata riscontrata una maggiore immunoreattività delle immunoglobuline di una o più classi per tutte le miscele basate sulle proteine ​​del latte di vacca native (pannello n. 3), tuttavia, la gravità della reazione con allergeni di diverse miscele era diversa per ciascun bambino e variava da 1 fino a 3 classi di reazione.

I risultati più interessanti sono stati ottenuti analizzando i dati del panel n. 1 (miscele di prescrizione medica) e del panel n. 2 (miscele di prescrizione terapeutica e profilattica). I dati sulla tolleranza individuale delle miscele sono stati confrontati con la natura della sensibilizzazione rilevata usando il pannello n. 4. Innanzitutto, va notato che la tolleranza individuale delle miscele era significativamente diversa anche per prodotti apparentemente simili. Intolleranza alle miscele a base di proteine ​​del latte parzialmente idrolizzate "NAN GA 1", "Nutrilon GA 1", "Nutrilon Comfort 1", "Humana GA 1", "Nutrilak GA", "HiPP GA 1" è stata osservata nei bambini con allergie confermate alla BCM e ha avuto differenze individuali significative. Il rilevamento dell'intolleranza a una particolare miscela non dipendeva dal fatto che il bambino lo ricevesse prima dell'esame..

L'intolleranza alla miscela "Nanny" prodotta sulla base del latte di capra è stata stabilita in 24 pazienti (rilevazione della sensibilizzazione alle proteine ​​del latte di capra). Tuttavia, in 2 bambini con un livello significativo diagnosticato di anticorpi IgE per il latte di capra, la tolleranza della miscela Nanny potrebbe essere considerata buona, come confermato dall'anamnesi: i bambini hanno ricevuto questa miscela con un risultato soddisfacente.

L'identificazione del livello diagnostico di anticorpi verso miscele basate su un alto grado di idrolisi idrolizzato proteico appartenente al gruppo di miscele terapeutiche era piuttosto rara. Tuttavia, in 6 (!) Casi, è stata comunque stabilita l'intolleranza individuale delle miscele di questo gruppo, che è il 16,7% (!) Di tutte le osservazioni. Ciò conferma l'indubbio interesse pratico nell'utilizzo di questo sistema diagnostico. In un caso, l'intolleranza alla miscela è stata confermata clinicamente nel corso di questo studio ed è illustrata da un esempio clinico..

Inoltre, a livello diagnostico, anche i valori del contenuto di anticorpi verso miscele terapeutiche presentavano significative differenze individuali e sembra opportuno tenere conto di questi dati per la selezione ottimale del prodotto.

L'algoritmo per la selezione individuale di prodotti per la terapia dietetica per bambini con allergie alimentari, tenendo conto dei risultati di Lacttest, è presentato in Fig. 2.

L'uso di questo approccio ha permesso di ottenere un risultato positivo dal trattamento in tutti i bambini esaminati. Oltre 1,5 mesi di follow-up, la remissione clinica completa è stata raggiunta in 12 casi, la remissione parziale è stata osservata in 20 casi e 4 bambini hanno potuto parlare di un netto miglioramento clinico. Dopo 3 mesi dall'inizio dell'osservazione, la remissione completa o parziale è stata raggiunta in tutti i bambini. Non ci sono state reazioni a sostituti del latte materno specializzati prescritti..

Lo studio ha dimostrato che l'uso di un nuovo diagnostico - il kit di reagenti Ifa-Lacttest per l'esame dei bambini piccoli con allergie alimentari può aumentare l'efficacia di un esame allergologico, diagnosticare la tolleranza individuale di specifici prodotti alimentari per bambini in vitro e, sulla base di questo, risolvere individualmente il problema in ogni caso sulla possibilità di prescrivere un determinato prodotto in tutte le fasi della terapia dietetica; evitare la selezione empirica di un prodotto da un certo gruppo, ovvero una modifica indesiderata del prodotto per il bambino in caso di intolleranza individuale. L'uso di questo test può facilitare la nomina della nutrizione terapeutica, ad esempio, in caso di persistente rifiuto di un bambino incontrato nella pratica clinica, di utilizzare prodotti a base di proteine ​​del latte altamente idrolizzate a causa di un gusto amaro. Con un atteggiamento fortemente negativo della madre nei confronti dei prodotti di questo gruppo, è possibile selezionare un prodotto di un altro gruppo tenendo conto della tolleranza individuale. Inoltre, il test offre l'opportunità al medico di fornire le raccomandazioni più accurate sulla selezione di una miscela ipoallergenica per i bambini con dermatite atopica che vengono allattati al seno se necessario.

L'uso di tutti i principi di cui sopra consente di massimizzare l'individuazione della richiesta di un prodotto specializzato per la terapia dietetica dei bambini del primo anno con allergie alimentari.

Per domande di letteratura, si prega di contattare l'editore.

S. G. Makarova, candidato di scienze mediche
T. E. Borovik, dottore in scienze mediche, professore
S. N. Shikhov, candidato alle scienze mediche
L.V. Shumilina
I. M. Guseva
A.P. Chekannikova
NTsZD RAMS, Mosca,
Centro di ricerca medica "mediana", elettrostatica

Miscele di aminoacidi per bambini con allergie: composizione, nome e panoramica

Nelle farmacie e nei negozi, insieme alle solite pappe, vengono vendute miscele di aminoacidi per bambini con allergie. Sono inclusi nella dieta solo come prescritto dal medico e solo se il bambino ha gravi disturbi del tratto gastrointestinale o il suo corpo non assorbe proteine.

Questi prodotti sono presentati in un vasto assortimento. Quali sono le loro caratteristiche e come sceglierli correttamente, lo diremo in dettaglio.

Panoramica sulla nutrizione ipoallergenica

La dermatite atopica (macchie rosse sul viso, eruzioni cutanee sul corpo, pelle secca, ascessi, aree della pelle bagnate) può essere una reazione del corpo a mucca, latte di capra o proteine ​​di soia.

In questa situazione, i medici raccomandano di cambiare la dieta. È necessario che la madre segua la dieta se ha mantenuto l'allattamento (allattamento al seno) o se al bambino viene somministrata una nutrizione speciale che salva dalla comparsa di un'eruzione cutanea, edema o tratta una forma grave di questa malattia.

Quando compaiono i sintomi di cui sopra, il medico raccomanda innanzitutto polveri profilattiche basate su proteine ​​parzialmente digerite (questo è meglio assorbito dall'organismo).

È facile riconoscerli contrassegnando "GA". "NAS GA" consolidato, "Similak GA", "Frizolak GA". Vengono introdotti gradualmente nella dieta, per 5-7 giorni..

Se non si verificano miglioramenti, si verifica una transizione a una polvere terapeutica e profilattica, ad esempio Nutrilak GA. Se la malattia è grave, il medico prescrive miscele di aminoacidi per i bambini con allergie. Questo cibo in una situazione del genere diventa una vera salvezza..

Varietà di nutrizione medica

La composizione dei prodotti medici può includere proteine ​​del siero di latte completamente idrolizzate (divise), idrolizzato di caseina (proteine ​​del latte diviso).

Ce ne sono altri, a base di aminoacidi (di seguito - AMA), che sostituiscono le proteine ​​(mucca, capra o soia). Quali di questi possono essere determinati meglio solo empiricamente, poiché gli studi clinici confermano l'efficacia di ciascuna specie. Consideriamo più in dettaglio.

Split Whey Protein Products

L'AMA, il prodotto di decomposizione delle proteine ​​alimentari, viene facilmente assorbito senza causare effetti collaterali sotto forma di eruzioni cutanee o disturbi gastrointestinali..

Prima di prescrivere miscele di aminoacidi, per i bambini con allergie, viene selezionata una polvere senza proteine ​​di mucca, con siero di latte idrolizzato (diviso).

La particolarità di questo prodotto è un gusto amaro. Aiuta molto con l'intolleranza al lattosio. Contiene trigliceridi a catena media (grassi speciali meglio assorbiti da un piccolo corpo) e il suo valore nutrizionale è superiore a quello dei prodotti a base di idrolizzato di caseina.

Durante l'alimentazione, si osservano dinamiche positive, particolarmente necessarie per i bambini prematuri o coloro che soffrono di malnutrizione (mancanza di peso).

In questo caso, le feci del bambino possono diventare liquefatte e acquisire una tinta verdastra, che è considerata la norma. Marchi popolari con proteine ​​del siero di latte sono Alfare, Alfare Alergi, Pepticate e altri..

Miscele proteiche sieriche

Prodotti di idrolizzato di caseina

La polvere, che contiene idrolizzato di caseina, ha un sapore amaro più pronunciato. A causa della presenza di AMA, raramente causa effetti collaterali ed è prescritto per manifestazioni allergiche moderate e gravi o nel caso in cui il corpo ancora immaturo non assorbe le proteine ​​del siero di latte.

Quando prescrivono la terapia dietetica, i medici danno la preferenza a questo particolare "farmaco". Se entro due settimane non si osserva un effetto positivo, vengono prescritti "Nutramigen Lipil" (1 e 2), "Registimil Lipil", "Frisopep AS".

Miscela con idrolizzato di caseina

La definizione di nutrizione clinica

Le polveri, che includono l'AMA, sono un alimento terapeutico. Diventa primario o secondario dalla nascita. Non può essere somministrato a pazienti assolutamente sani a scopo di prevenzione, ma le miscele di aminoacidi per bambini con allergie non sono pericolose.

Non hanno né proteine, né lattosio, né saccarosio, solo il complesso AMA, il più vicino possibile a ciò che si trova nel latte di una donna.

Assegnali nei seguenti casi:

  • il corpo non assorbe le proteine ​​della mucca, e questo si manifesta sotto forma di arrossamento sulla pelle o violazione delle feci,
  • il trattamento in polvere di due settimane, che contiene una proteina completamente idrolizzata (scissa), non ha dato risultati positivi,
  • la polvere con proteine ​​altamente idrolizzate (completamente scisse) non aiuta.

La dimensione del servizio è determinata dal medico. Si sconsiglia ai genitori di scegliere le proprie miscele di aminoacidi per i bambini con allergie e di determinare il dosaggio.

Marchi popolari

Nel nostro paese, come agente terapeutico, ha ufficialmente permesso:

  • "Nutrilon Amino Acids" e suoi analoghi,
  • Neocate LCP,
  • Neocate junior,
  • Alfaré amino.

Gli "aminoacidi Nutrilon" (prodotti della società olandese Nutricia) possono essere utilizzati come alimento principale se l'allattamento al seno è impossibile per una serie di motivi.

Per la maggior parte, le miscele di aminoacidi per bambini con allergie hanno un sapore amaro, ma Nutrilon ha un sapore gradevole.

Contiene SCT (grassi facilmente digeribili), minerali, vitamine. Gli studi clinici hanno confermato la sua efficacia, ma crea un grande onere per i reni e gli organi digestivi.

"Neocate LCP" (sviluppato dagli specialisti di Nutricia) può essere utilizzato come singola dieta o come terapia aggiuntiva. Se scegli un'altra polvere, il trattamento deve essere somministrato meno spesso.

Il dosaggio viene calcolato dal medico, tenendo conto dell'età del bambino, del suo peso, della natura del decorso della malattia.

"Neokeit LCP" può essere alimentato dai primi giorni di vita a un anno. Lo svantaggio è l'elevata osmolarità (elevato carico su reni e intestino).

Il Neocate Junior (di Nutricia) è stato creato per i bambini di età compresa tra 1 e 10 anni. Può essere usato come nutrizione medica di base e aggiuntiva.

Se le miscele di aminoacidi per bambini con allergie non vengono assunte correttamente, possono essere dannose. È importante attenersi alle raccomandazioni del medico..

Alfare Amino è stato sviluppato da specialisti della società svizzera Nestlé. È prescritto se vengono rilevate forme gravi della malattia..

Ha un buon sapore, quindi il passaggio a questo prodotto e l'alimentazione a lungo termine non causano difficoltà.

La miscela contiene grassi facilmente digeribili, maggiore valore energetico.

La composizione di polveri terapeutiche

Nella loro composizione, questi medicinali sono vicini al latte di una donna. Contengono:

Invece di proteine ​​e peptidi (molecole proteiche) - un insieme di AMA intercambiabili e indispensabili che non causano dermatite atopica o disfunzione intestinale.

La fonte di carboidrati è lo sciroppo di mais o glucosio. Sono assorbiti più lentamente nel sangue e quindi non possono causare formazione di gas nell'intestino. Di conseguenza, le coliche si preoccupano meno.

Le miscele di aminoacidi per bambini con allergie nella loro composizione contengono grassi vegetali (in questo sono simili ai latticini), SCT (grassi facilmente digeribili - una fonte di energia), acidi grassi polinsaturi (PUFA), inclusi Omega-3 e Omega-6, che sono utili influenzare lo sviluppo del sistema nervoso). Il prodotto contiene anche nucleotidi che hanno un effetto benefico sul sistema immunitario umano..

Una breve descrizione comparativa delle miscele di trattamento è presentata nella tabella:

Miscele di aminoacidi per bambini con allergiefabbricanteComposizioneCosto
"Aminoacidi Nutrilon"Nutricia (Paesi Bassi)sciroppo di glucosio, PUFA, nucleotidi₽ 2650
Neocate LCPNutricia (Paesi Bassi)sciroppo di glucosio, PUFA2350 ₽
Alfare AminoNestlé (Svizzera)sciroppo di mais, PUFA2600 ₽ g

Vantaggi e svantaggi

Le miscele di aminoacidi per bambini con allergie presentano sia vantaggi che svantaggi. Gli scienziati distinguono i seguenti vantaggi del prodotto:

  • una composizione speciale (minerali, vitamine, grassi facilmente digeribili, nucleotidi), che aiuta il bambino a crescere e svilupparsi,
  • alto contenuto calorico, vale a dire, i pazienti hanno bisogno di tale cibo,
  • gusto gradevole, che non è il caso degli idrolizzati parziali e completi,
  • possono essere usati come cibo principale o aggiuntivo.

Gli scienziati, citando le miscele di aminoacidi per i bambini con allergie, evidenziano due inconvenienti. Il primo è l'aumento dell'osmolarità: entrando nel corpo, creano un grande carico sul sistema urinario, "forzano" i reni e il tratto gastrointestinale a lavorare sodo. Il secondo è il prezzo elevato. Una lattina del peso di 400 grammi costa in media 2500 p. Non tutte le famiglie possono permettersi un simile acquisto, dato che il corso del trattamento può richiedere diverse settimane.

video

Conclusione

Le miscele di aminoacidi per bambini con allergie sono polveri terapeutiche che aiutano a combattere l'intolleranza alle proteine ​​di mucca, capra o soia.

Questo prodotto ha un sapore amaro e un odore specifico. Dipinge una sedia di un colore verdastro, che è la norma. La composizione è molto simile al latte materno, ha un alto valore nutrizionale, aiuta il bambino a crescere e svilupparsi normalmente.

Sono introdotti nella dieta solo come prescritto dal medico. L'automedicazione non è raccomandata..

Miscela di idrolizzato: composizione, revisione, applicazione, recensioni

Se al medico di un bambino viene diagnosticata un'intolleranza proteica al latte di mucca, il trattamento si basa generalmente su un rifiuto completo di assumere questo prodotto. In quasi il 90% dei casi, all'età di due anni, si verifica un recupero completo e tutti i sintomi scompaiono completamente. Affinché il bambino continui a ricevere tutti i componenti necessari in questo momento, i medici prescrivono una miscela di idrolizzato di proteine ​​del siero di latte. Il termine non familiare e complicato a prima vista significa che la proteina del latte vaccino è stata parzialmente o completamente scissa durante la fabbricazione del prodotto. Su quali tipi di miscele esistono, in cosa consistono e quando sono prescritti, considereremo l'articolo di seguito.

Il motivo per la nomina di una miscela speciale

Il primo anno di vita di un bambino è associato a numerosi cambiamenti nel suo corpo. A causa del fatto che molte malattie, l'intolleranza a determinati prodotti sono causate dall'ereditarietà, spesso si verificano reazioni allergiche perché, una volta nell'infanzia, anche i genitori soffrivano di questo disturbo. Circa il 65% dei bambini di età inferiore a un anno soffre di manifestazioni di dermatite atopica. Il suo verificarsi è spesso associato a una predisposizione ereditaria all'intolleranza alle proteine ​​della mucca. A questo proposito, i pediatri prescrivono una speciale miscela di idrolizzato.

Lasciare il problema nella forma in cui si manifesta nel bambino minaccia lo sviluppo di rinite allergica, l'asma bronchiale in lui in seguito. Le statistiche mediche dicono che se entrambi i genitori avevano dermatite atopica durante l'infanzia con gli stessi sintomi, la probabilità di trasmettere questa malattia a un bambino è di circa il 60-80%. Nel caso in cui le cause dell'apparenza siano diverse - 40-60%.

Per iniziare a introdurre nella dieta del bambino è necessaria una miscela basata su un idrolizzato proteico completo o parziale, sono necessarie la consultazione e la raccolta di dati sui risultati delle analisi. Solo a seguito di una valutazione del quadro completo e di un sondaggio sul comportamento e sul benessere del bambino, gli specialisti possono scegliere il prodotto giusto. Non escludere la necessità di utilizzare una miscela speciale per i bambini che hanno alcune deviazioni fisiologiche. In questo caso, le miscele basate su un idrolizzato completo sono prescritte per scopi medicinali, poiché il corpo del bambino non può assorbire o ottenere indipendentemente i componenti necessari dall'esterno. Oppure esiste anche una categoria di prodotti relativa al trattamento e alla prevenzione. Il suo utilizzo come alimentazione principale o aggiuntiva consente di prevenire lo sviluppo o la complicazione di alcune malattie.

Tipi di miscele, composizione

Sono attualmente disponibili per la vendita miscele costituite da proteine ​​del siero di latte parzialmente idrolizzate e latte scremato. I primi sono usati per lievi intolleranze, i secondi per forme croniche e complesse della malattia, nonché nei casi in cui non vi sono effetti positivi a seguito di miscele parzialmente idrolizzate. Deve essere chiaro che i risultati di questo tipo nel menu delle miscele del bambino si verificano non prima di un mese dopo l'inizio dell'assunzione di questo prodotto. Pertanto, prima di cercare recensioni sulla migliore miscela di idrolizzati, è necessario consultare un medico o uno specialista osservatore.

I numerosi componenti inclusi nella loro composizione sono in realtà molto importanti, poiché avvicinano il prodotto al latte materno nelle sue proprietà. Prima di abbandonare questo o quel prodotto, poiché contiene molti componenti sconosciuti, è necessario studiarne lo scopo.

Al fine di normalizzare e migliorare la funzione intestinale, stimolare la crescita di bifidobatteri benefici, prebiotici e probiotici sono inclusi nella miscela idrolizzata. Il primo migliora le funzioni barriera della mucosa intestinale, il che rende il corpo più stabile prima della diffusione di infezione, allergie alimentari e disbiosi. Grazie ai prebiotici, le feci del bambino sono normalizzate, diventano morbide e uniformi. Vale la pena notare marchi come Frisolak, Sempre Bifidus, Nan 2 con bifidobatteri. Quando i probiotici entrano nel corpo del bambino, continuano a mantenere la loro attività, guarendo e stimolando la microflora per il normale funzionamento del tratto gastrointestinale. Tra i prodotti popolari di questo tipo vi sono il latte fermentato "HIPP 2 Bio con lattobacilli", "Nan" e "Agusha".

Poiché una reazione allergica può essere scatenata da vari fattori, è necessario identificare la causa. Si riscontra intolleranza alle proteine ​​di mucca o di capra (molto meno comuni). Pertanto, le miscele possono anche essere costituite da proteine ​​del siero di latte completamente digerite (Alphare, Frisopep, Nutrilak Peptidi STC) o idrolizzato di caseina (Frisopep AS, Nutramigen). Un'indicazione per l'assunzione di una proteina completamente idrolizzata può essere intolleranza alla soia o ad altre proteine ​​animali o vegetali.

Regole per il passaggio a una miscela speciale

Per i bambini che hanno una forma complessa di dermatite atopica, si raccomandano idrolizzati completi. L'elenco delle miscele più popolari comprende Frisopep AS, Nutramigen. Non sono molto popolari tra i bambini che sono riluttanti a percepire un nuovo prodotto dal sapore amaro. Pertanto, molto spesso le madri si lamentano che durante il loro primo tentativo di nutrire il bambino con una miscela, lui rifiuta o sputa. La ragione di questo gusto specifico è la proteina divisa in aminoacidi. E questo è abbastanza normale se la madre nota un cambiamento nel colore delle feci nel bambino in verde chiaro. È estremamente importante che il bambino si abitui a questo prodotto e continui a somministrarlo come alimenti complementari o alimentazione di base, solo in questo caso possiamo parlare dell'efficacia.

Esistono motivi per prescrivere una miscela speciale e sono determinati in base alla sensibilità ai componenti delle proteine ​​bovine:

  • L'assenza di anticorpi contro le proteine ​​di mucca - un'indicazione per l'uso di una miscela di idrolisi moderata (ad esempio ipoallergenica).
  • Grado di ipersensibilità moderato o basso (ad esempio, classe di reazione 1) - una miscela di idrolizzato profondo.
  • Alto grado (2-3 classe di reazione) - caseina altamente idrolizzata.

Affinché il medico scelga il prodotto giusto, devi prima superare i test e ottenere i risultati. Solo allora è possibile ottenere una raccomandazione affidabile, che avrà una base di prove. Molti genitori commettono l'errore di fidarsi della pubblicità o del consiglio degli amici. Si raccomanda di astenersi da tale automedicazione, poiché stiamo parlando di un corpo di bambino non sviluppato e non sviluppato.

Non appena si osserva una remissione stabile, il bambino può essere gradualmente trasferito in una terapia terapeutica e profilattica, quindi preventiva e, di conseguenza, in una miscela fresca adattata per bambini sani. Si consiglia di consultare il proprio medico in merito alla possibilità di colmare la carenza di proteine ​​intere, soprattutto in caso di assenza prolungata. Ciò può influire negativamente sullo sviluppo del sistema nervoso, in particolare sul suo ritardo..

Humana

Quando si verifica una lieve forma di allergia alimentare, sia i pediatri che le madri con esperienza raccomandano una miscela di idrolizzato di proteine ​​del siero di latte del produttore tedesco Humana. Il periodo ottimale ed efficace per l'uso come nutrizione artificiale nei neonati e nei bambini fino a 6 mesi del primo anno di vita. Questo prodotto è consigliato anche a scopo preventivo. Contiene un ricco complesso vitaminico, sali minerali, lattosio, olio di pesce, taurina, oligoelementi e oli vegetali.

I prodotti di questa categoria dal produttore sono considerati vicini nella composizione alla composizione del latte materno. A causa del fatto che la miscela contiene aminoacidi vitali, il corpo del bambino può ricevere tutti i nutrienti necessari. La composizione non contiene glutine, saccarosio e aromi, OGM, fruttosio, coloranti o conservanti. Questo ci consente di parlare della compatibilità ambientale dei prodotti fabbricati con il marchio Humana.

Se un bambino tollera bene i prodotti contenenti lattosio, questa miscela è adatta a lui per la sua presenza, come uno dei carboidrati facilmente digeribili. Forniscono un senso di pienezza e un eccellente assorbimento da parte del corpo. L'abbreviazione "HA" indica che il prodotto appartiene alla categoria di miscele ipoallergeniche.

Bellact

Basato su un idrolizzato parziale, anche la miscela di Bellact dalla Bielorussia si è dimostrata positiva, i pediatri lo raccomandano a bambini di età non superiore ai 6 mesi. Il prodotto contiene oli vegetali, prebiotici (oligofruttosio e oligogalattosio), acidi eicopentaenoico e docosaesaenoico, complesso vitaminico e componenti minerali.

Il produttore offre diverse categorie di età che ti consentono di scegliere un prodotto in base alle esigenze di età del bambino:

  • "Bellact 1+" è adatto a neonati e lattanti fino a sei mesi;
  • "Bellact 2+" è una miscela di idrolizzato proteico fino a un anno;
  • "Bellact 3+", a partire dal primo anno di vita.

I genitori nella pratica dell'ammissione notano un cambiamento nel colore delle feci, che è considerato la norma e non richiede la cancellazione della miscela. Questo perché la proteina subisce una scissione profonda. Dopo qualche tempo, tutto si normalizza e successivamente non provoca disagio nel bambino. Molti genitori notano che le prime due settimane sono più difficili quando il bambino attraversa la fase di adattamento a una dieta nuova e non così gustosa..

Nutrilon ipoallergenico

Il prodotto a base di lattosio, prebiotici, componenti minerali e vitamine, L-carnitina, oligoelementi e nucleotidi comprende un idrolizzato parziale di una miscela di proteine ​​del siero di latte. Adatto ai bambini fin dai primi giorni di vita. È indicato per l'uso nei bambini a rischio o con una grave malattia allergica. La società olandese Nutricia è impegnata nella produzione del prodotto, che offre diversi tipi di prodotti: "Nutrilon GA 1 e 2", "NAS GA 1 e 2".

Hanno una composizione bilanciata di grassi e carboidrati, che ci consente di parlare della sua sicurezza ed efficacia. Questa categoria di miscele appartiene al trattamento, ovvero, innanzitutto, aiuta a rafforzare il sistema immunitario, compensa la carenza di microelementi e abitua il corpo del bambino all'assunzione di proteine ​​del latte.

"Nutrilon-Pepti SCT" è prescritto nel caso in cui il bambino abbia una forma grave di una malattia allergica o l'uso di altri tipi di miscele poiché la nutrizione non ha portato al risultato desiderato. In pratica, i genitori notano che si osserva una tendenza positiva già un mese dopo che il bambino inizia a prendere il prodotto.

Tuttavia, non escludere che si possa sviluppare una reazione allergica a questa miscela. È necessario controllare il benessere del bambino. Se i sintomi sono persistenti e non scompaiono entro pochi giorni, è necessario cambiarlo in un altro.

L'elenco delle miscele complete di idrolizzato che sono popolari tra i genitori include anche il marchio Hipp. "Combiotic Hypoallergenic 1" è usato come alimentazione principale o aggiuntiva nei bambini dalla nascita ai sei mesi. Contiene probiotici e prebiotici, un complesso di vitamine, minerali e oligoelementi essenziali per lo sviluppo del corpo del bambino. Il prodotto contiene una proteina completamente digerita, grazie alla quale è possibile eliminare completamente i sintomi allergici..

Si consiglia ai genitori e ai pediatri di introdurre prima la miscela in forma diluita, poiché un gusto specifico può causare rigetto nel bambino. Di norma, questo si manifesta sputando o sputando parte della miscela o rifiutando di usarla. Tuttavia, con la dovuta pazienza da parte del genitore e moderata perseveranza, nel tempo il bambino si abitua alla miscela e la mangia senza capricci.

Nella fase di recupero o insorgenza della ricaduta, i medici raccomandano di passare a un prodotto con idrolisi parziale della proteina HiPP HA Combiotic 2. Differisce in quanto consente di abituare gradualmente il corpo del bambino alla percezione dei prodotti convenzionali a base di latte. I prebiotici stimolano la crescita dei probiotici, che sono un aiuto naturale nella lotta contro le reazioni allergiche.

Frisopep

La pluriennale esperienza che l'azienda ha maturato nel settore degli alimenti per l'infanzia ci ha permesso di sviluppare un prodotto speciale per i bambini con allergie alle proteine ​​del latte vaccino. La miscela viene utilizzata come cibo anche per quei bambini che sono nati nel mondo con un peso inferiore a 3 kg. "Frisopep" ha un gusto gradevole, che lo distingue dalle altre miscele di idrolizzati proteici del bambino simili. Pertanto, molte madri lasciano un feedback positivo sull'assunzione di questo prodotto, nonostante il fatto che al primo incontro il bambino possa non accettarlo immediatamente. Tuttavia, con un uso prolungato, come fonte di nutrizione terapeutica, merita alti voti, in quanto risulta altamente efficace.

Questo è un prodotto che comprende lattosio, oli vegetali, prebiotici e nucleotidi, vitamine, sali minerali, idrolizzato di proteine ​​del siero di latte. La miscela è adatta ai bambini dalla nascita ai 12 mesi. Molti genitori lasciano feedback positivi sulla rapidità con cui si verifica un effetto positivo. Nonostante il gusto amaro, con l'assunzione prolungata, il risultato non tarderà ad arrivare. Il prodotto pulisce rapidamente la pelle (arrossamenti e desquamazione si attenua) dopo un paio di settimane di assunzione come nutrizione principale del bambino.

Secondo l'annotazione, "Frisopep" può essere raccomandato per l'uso come miscela per l'alimentazione dei bambini che hanno vari disturbi nel tratto gastrointestinale, la presenza di una reazione allergica alle proteine ​​del latte vaccino. I nucleotidi, che fanno parte del prodotto, e l'idrolizzato di siero profondo della caseina rafforzano l'immunità del bambino.

Esiste una linea separata di "Frisopep AS", che si basa sulla caseina completamente idrolizzata. Inoltre, se il bambino non osserva dinamiche positive dall'assunzione della solita miscela, si consiglia di provare a cambiarlo specificamente per il prodotto con caseina divisa. In pratica, è stato notato che nei bambini che avevano una forma di allergia moderatamente grave, si è verificata una remissione persistente e, successivamente, non sono stati osservati sintomi ripetuti. Per quanto riguarda la forma lieve di dermatite atopica, i disturbi intestinali, entrambi i prodotti sono abbastanza efficaci e sono raccomandati come pediatri.

alfare

Il marchio Nestlé offre ai bambini piccoli che soffrono di allergie e intolleranze alle proteine ​​della mucca una speciale miscela di idrolisi nutrizionale. Le recensioni su di lei sono positive. Anche nei casi in cui il bambino ha frequenti diarrea (acuta o cronica) e indigestione. Da un ampio elenco di miscele con un idrolizzato proteico completo, questo si distingue per il fatto che può essere prescritto come nutrizione profilattica se è necessario ripristinare i tessuti interni danneggiati.

In particolare, prima della necessità di un intervento chirurgico o di malnutrizione acuta, dopo una resezione intestinale, i medici prescrivono una miscela, ad esempio "ALFARE Nestle". Ciò include anche casi di atresia biliare dopo sepsi, ustioni, lesioni, radiazioni o chemioterapia a seguito del trattamento del cancro. Forse questa è la migliore miscela di idrolizzati di una serie simile di prodotti simili. Contiene il 20% di aminoacidi e l'80% di oligopeptidi. Nonostante il fatto che la miscela non contenga lattosio, il produttore lascia un'annotazione sulla possibile presenza delle sue tracce nel suo prodotto. Pertanto, per coloro il cui corpo, oltre all'intolleranza alle proteine ​​della mucca, è immune a questo componente, dovrebbe essere somministrato con cautela al bambino.

La miscela viene utilizzata in base alla tabella del peso e dell'età del bambino. Diluire il prodotto con acqua calda in un flacone pulito, quindi scuoterlo fino a completo scioglimento..

Similac

Prima di scegliere un alimento speciale per un bambino allergico, è necessario consultare un pediatra osservatore. Sa esattamente come passare a una miscela idrolizzata, ad esempio, consiglia Similac Alimentum. Questo prodotto è pubblicizzato come uno dei più nutrizionalmente efficaci per i bambini con problemi intestinali e immunità alle proteine ​​della mucca.

Se questi fatti sono accertati e hanno un'opinione medica, allora il medico sicuramente aiuterà a scegliere la sua alternativa, in particolare le miscele di idrolizzati di caseina. Ti permettono di salvare il bambino dalla colica, che spesso si verifica a causa dell'uso o della digestione di prodotti a base di latte di vacca.

Un idrolizzato proteico completo consente di far fronte a gravi forme di allergie, nonché a una violazione dell'assorbimento intestinale dei nutrienti. L'assenza di olio di palma rende il prodotto ipoallergenico e l'esclusione del lattosio riduce la formazione di gas. La composizione del prodotto comprende, oltre al complesso vitaminico, ferro, colina, taurina, omega-3 e 6 acidi grassi. Sono responsabili del lavoro del cervello, dell'intelligenza e della visione..

La preparazione della miscela non è difficile, l'etichettatura per determinare la dose per porzione viene applicata sulla parte anteriore della confezione. Come contenitore di misurazione, è necessario utilizzare un cucchiaio speciale, che si trova nella confezione.

Miscele di idrolizzato proteico autologo

Miscele nutrienti e idrolizzato di proteine ​​del siero di latte. Autismo, problemi dei bambini e tratto gastrointestinale

Oggi, molti genitori di bambini speciali si trovano ad affrontare il dilemma di dare ai loro figli una formula per bambini?
Proviamo a capire questo controverso problema.

Come sapete, i piccoli sondaggi autistici soffrono di carenze nutrizionali
In particolare, il corpo di un bambino del genere non è in grado di scomporre e assorbire le proteine ​​dal cibo
Di conseguenza, ogni seconda autonomia soffre di sottopeso

Il dogma sovietico ha insegnato a diverse generazioni di madri che un bambino magro è un bambino malato, e quindi molti genitori di bambini speciali sono molto preoccupati per questo problema.
Come aiutare il tuo bambino speciale ad aumentare la massa muscolare?
Come nutrirlo, in modo che il corpo esausto assorba le proteine ​​e riceva tutti i nutrienti necessari?

A questo proposito, nei forum dei genitori dedicati al problema dell'autismo e di altri disturbi simili, si possono trovare argomenti su miscele e proteine ​​nutrienti per le persone autistiche.

È possibile nutrire i bambini con tali prodotti adattati?

Trattamento delle allergie nei bambini: le vere cause e un metodo efficace per sbarazzarsi

Oggi, i gastroenterologi raccomandano attivamente che i genitori di bambini speciali includano tali alimenti nella loro dieta per migliorare presumibilmente la digestione, aumentare di peso e fornire all'organismo vitamine, minerali, senza innescare reazioni allergiche

Nella nostra era di analfabetismo alimentare totale, le allergie alimentari sono diventate all'ordine del giorno, quindi i produttori di tali prodotti cercano di renderle ipoallergeniche.

C'è un intero gruppo di prodotti simili.
Ad esempio, miscele a base di idrolizzato proteico, ovvero proteine ​​pre-parzialmente digerite

Idrolizzato proteico - proteina (di solito siero di latte) che non viene completamente distrutta da acidi o enzimi
Sono frammenti di 2-3 aminoacidi collegati tra loro (in particolare di- e tripeptidi)

Perché molti medici pensano che possano essere adatti per il piccolo autismo?
Propongo di considerare questi "prodotti miracolosi" in modo più dettagliato

Formula per bambini a base di idrolizzato proteico: quale formula è più nutriente?

Dieta senza glutine e senza maiuscole (bbq) per bambini autistici

Le miscele per bambini sono divise in categorie di età

quelli hanno dato da mangiare ai bambini dalla nascita ai sei mesi
cibo da sei mesi a un anno
nonché per quei bambini che hanno superato la soglia annuale

Inoltre, questi prodotti sono divisi in

normale per bambini sani
terapeutico e profilattico, che sono progettati per essere preventivi nello sviluppo di una serie di malattie
medico, mirato a mantenere la salute dei bambini con problemi fisiologici

Le miscele nutritive possono anche essere adattate e non adattate
I primi sono realizzati con latte di vacca fresco o essiccato, non precedentemente suddiviso
Anche i medici notano che questa categoria di prodotti per bambini non soddisfa le esigenze dei bambini, poiché la loro composizione è sostanzialmente diversa dalla composizione del latte materno

Ma i gastroenterologi sostengono attivamente miscele adattate che sono presumibilmente in grado di soddisfare il bisogno crescente di nutrienti da parte del corpo
Loro sono

altamente adattato (proteine ​​di piccole dimensioni, ottenute a seguito di idrolisi profonda, massa peptidica - 2 kilodalton)
meno (proteine ​​di medie dimensioni da 2 a 10 kDa)
prodotti parzialmente adattati

Inoltre, si dovrebbe prestare particolare attenzione alla presenza di lattosio nelle miscele e privilegiare i prodotti senza lattosio.
Sebbene privo di lattosio nella composizione, è di qualità molto dubbia, quindi è anche meglio evitarli

Miscele nutritive: indicazioni per l'uso

Le principali indicazioni per l'uso di miscele nutritive a base di idrolizzato proteico sono

Dermatite atopica nel trattamento dei bambini: forme, sintomi, cause, trattamento

moderare
forma di cibo pesante

orticaria
L'edema di Quincke
asma bronchiale
gonfiore degli arti e del viso, ecc..

Dermatite atopica
Celiachia
Malassorbimento - malassorbimento intestinale
Insufficienza pancreatica
Cambiamenti distrofici nella mucosa intestinale

Le miscele idrolizzate sono anche prescritte come profilassi a quei bambini che hanno una predisposizione ereditaria alle allergie.

Mix per autisti: pro e contro

Qui, infatti, i "vantaggi" di cui parlano i medici

Si ritiene che con l'uso prolungato di tali prodotti adattati, il bambino svilupperà nel tempo resistenza alle proteine ​​del latte e in futuro sarà in grado di mangiare prodotti lattiero-caseari
Bene, e, naturalmente, l'aumento di peso sulle miscele di nutrienti è ovvio: gli artigiani spesso pesano più dei bambini

Contro, secondo gli "esperti", lo sono

sapore sgradevole delle miscele, poiché le proteine ​​del latte che hanno subito idrolisi diventano amare e non hanno un odore molto gradevole
Ma i produttori ci convincono che non tutti i bambini sono esigenti nel cibo e molti bambini mangiano miscele nutrizionali senza problemi
Agli stessi bambini "capricciosi" che si rifiutano di mangiare fanghiglia amara, all'inizio consigliano di riprodursi con una grande quantità di acqua, rendendo gradualmente la miscela sempre più densa
Inoltre, tali prodotti possono causare disturbi intestinali nel bambino, che è accompagnato da feci molli con verdure.
Tuttavia, questo è riconosciuto come la norma nell'uso di miscele nutrizionali e non è un'indicazione per la loro abolizione!

E un altro svantaggio significativo per i genitori di bambini speciali che già spendono molti soldi per ripristinare i propri figli: l'alto costo delle miscele
Ad esempio, una lattina di prodotto Neocate, di cui puoi sentire recensioni positive, costa circa $ 50, ma suo figlio fino a un anno, fino a quando non riceve altri alimenti, dura 2 giorni in totale

Miscele idrolizzate basiche

Alimentum
Alfare
Buon inizio
Damil Pepti
NAS GA 1 e NAS GA 2 (Nan GA)
Nutramigen
Nutrilak GA (Nutrilak GA)
Nutrilak Peptidium SCT (Nutrilak PEPTIDI SCT)
Nutrilon Comfort 1 e Nutrilon Comfort 2 (Nutrilon Comfort)
Pepti Junior, (Pregestimil)
Frisopep 1 e Frisopep 2 (Friso PEP)
Frisopep AC (Friso PEP AC)
Hipp GA 1 e Hipp GA 2 (HiPP GA)
Humana GA 1 e Humana GA 2 (Humana GA)
Neocate (Neocate)

La composizione di miscele nutrizionali per bambini a base di idrolizzato proteico

La composizione delle miscele nutritive comprende

proteine ​​del siero di latte che possono essere assorbite dai bambini
calcio
fosforo
acidi grassi polinsaturi
taurina
probiotici
nucleotidi e altri.

Sembra essere una buona combinazione, ma è tutto innocuo come sembra?

Vediamo la composizione completa di una delle miscele: prendi la prima nella lista Alimentum, che è posizionata come alimento terapeutico per i bambini con gravi allergie alimentari

Prodotto completo

maltodestrina di mais
oli vegetali

olio di cartamo ad alto contenuto oleico
Olio di trigliceridi a catena media (SCT)
olio di semi di soia

idrolizzato di caseina
saccarosio
minerali

citrato di calcio
citrato di potassio
fosfato di calcio
cloruro di magnesio
cloruro di sodio
fosfato di potassio
solfato di ferro
cloruro di potassio
solfato di zinco
solfato di rame
ioduro di potassio
selenite di sodio

emulsionante di amido di mais modificato
addensante per gomma di xantano
vitamine

vitamina C
cloruro di colina
straniero
palmitato insultato
vitamina e
niacinamide
pantotenato di calcio
palmitato di vitamina A.
riboflavina
cloridrato di tiamina
piridossina cloridrato
acido folico
Vitamina K1 (fillochinone)
biotina
vitamina D3 (colecalciferolo)
cianocobalamina
L-tirosina
acido arachidonico (ARA) dall'olio di M.alpina
L-cistina
acido docosaesaenoico (DHA) dall'olio C.cohnii
L-triptofano
taurina
miscela antiossidante di tocoferoli
L-carnitina

L'olio di soia è un prodotto severamente vietato ai piccoli autisti con la dieta BBHK, in quanto prevede un rifiuto completo anche della soia
Solfato di rame - una sostanza presente nel corpo di bambini speciali in quantità superiori alla norma
Le vitamine elencate nella miscela non sono naturali e quindi non saranno completamente assorbite dal corpo del bambino

Vedi anche: Dieta barbecue: come iniziare

Miscele di soia autistiche: è possibile?

Errori vegetariani comuni - Principianti ed esperti

Scienziati americani dell'Università del Wisconsin-Madison hanno scoperto che quei bambini che soffrono di disturbi dello spettro autistico hanno maggiori probabilità di sperimentare crampi se usano miscele di soia
L'esperimento ha coinvolto 1949 ragazzi (87% del numero totale di bambini) e ragazze (13%)
Sulla base di indagini condotte dai genitori dei soggetti, si è concluso che mangiare prevalentemente con miscele di proteine ​​di soia aumenta il rischio di convulsioni di 2,6 volte
Tali attacchi aumentano la temperatura corporea, sono accompagnati da un aumento dell'aggressività, danneggiano lo sviluppo del cervello e, di conseguenza, peggiorano le condizioni generali di
Allo stesso tempo, gli scienziati sottolineano che almeno il 25% di tutte le miscele che arrivano ai contatori statunitensi in una forma o nell'altra contengono soia

Ecco cosa scrive una delle nostre madri esperte, Julia, sull'argomento.

Ieri ho letto a lungo su queste formule "terapeutiche" per bambini altamente idrolizzate + recensioni di madri e ho capito che questo non ci andava bene
Esistono in parte proteine ​​- peptidi + una parte dei soli aminoacidi
Tali miscele nei soggetti allergici causano una forte eruzione cutanea. L'unica miscela che sarebbe amminoacidi puri è il neocato, ma il prezzo è molto alto e non ci sono abbastanza banche da molto tempo
Ad esempio, se sostituisci completamente l'alimentazione di un bambino di 2 anni 1b per 2 giorni
Quindi non è un piacere economico
E questa è la nomina di un medico a cui è stato detto che le proteine ​​del latte non dovrebbero essere
Ma come mi ha detto: "Molto probabilmente puoi avere un'intera proteina" - ora ricordo la conversazione
Ho appena letto di Neocate e la banca costa $ 50 per 2 giorni)
è scritto che è adatto solo ai bambini sensibili come fonte di proteine, perché è tagliato dall'idrolisi della proteina ai peptidi
L'unica domanda è se tali proteine ​​sono necessarie.

Un'altra mamma nota

Quanto consumi la miscela di aminoacidi?
Se l'intestino è in cattive condizioni, potrebbero esserci problemi con la sua composizione
Penso che le miscele di aminoacidi per un lungo periodo siano pessime
Non possono sostituire le proteine ​​ed è improbabile che costruiscano qualcosa con i nostri problemi.

Può proteine ​​per guadagno muscolare per bambini speciali?

Prima di rispondere a questa domanda, diamo un'occhiata ai tipi esistenti di polveri proteiche

Latticini: siero di latte e caseina
Uovo
Manzo
Verdura - soia, riso, piselli, grano, canapa
Proteine ​​di tipo misto

Agiamo con il metodo di esclusione di quei prodotti che non possono o non devono essere dati a piccoli autisti - meno

uovo
Manzo
soia
caseina
pisello
Grano
proteine ​​miste

Le proteine ​​del siero di latte possono essere lasciate, ma è ancora una grande domanda quando si considera la tolleranza individuale di questo prodotto
Si scopre che i bambini speciali possono avere riso e proteine ​​della canapa
Naturalmente, la canapa è preferibile, poiché in questo prodotto gli amminoacidi non vengono aggiunti artificialmente, ma sono presenti inizialmente nei semi di canapa

Ci sono informazioni secondo cui è vietato importare proteine ​​di canapa in alcuni paesi, in questo caso è possibile ordinare prodotti simili tramite conoscenti all'estero e ricevere un pacco privato

I genitori di giovani autistici preferiscono questi prodotti.

Nozioni di base di Life from Life Time: una miscela di proteine ​​vegetali, aroma naturale non zuccherato e vanigliato
Puoi acquistarlo su iherb.com

Piselli
Canapa
Riso
Semi di chia

Revisione delle proteine ​​del tempo di vita, Nozioni di base sulla vita

La madre di un bambino speciale afferma di non aver notato particolari salti di peso
Ma è stato dopo il suo uso regolare che il suo bambino di un anno e mezzo ha iniziato a crescere i denti più velocemente
Presumibilmente a causa di semi di chia nel prodotto
Usano le proteine ​​come segue: diluite con acqua tiepida, latte di noce o di cocco, aggiungono un dolcificante naturale, ad esempio purea di frutta, miele, o danno con il porridge

Volevo anche più muscoli nel bambino, ma non apparivano né sulla carne né sulle loro miscele
Ora aspetto l'effetto sulle proteine ​​della canapa

Formule Jarrow
Polvere proteica di semi di cannabis, non aromatizzata

piselli
riso integrale biologico
canapa biologica
clorella d'oro - una clorella molto digeribile con un profilo gustativo eccellente
e semi di chia

Inoltre, è stata aggiunta una miscela unica di cibi fermentati con batteri benefici.

Warrior Blend di Sunwarrior

Proteina vegana grezza, naturale

Miscela di proteine ​​brevettata

proteina di pisello biologica cruda
proteina di mirtillo rosso crudo
proteine ​​grezze da proteine ​​organiche di canapa

estratto di vaniglia biologico
trigliceridi a catena media di cocco
antico sale marino
estratto di tisana
fibre naturali (fieno greco, cognac)
Estratto di agrumi naturale
Stevia
Estratto di cannella biologico

Quali altre alternative alle miscele nutrienti e alle polveri proteiche?

Vedi anche: Prodotti per autismo e tentorium: truffa o innovazione?

È con questa dieta che il bambino riceve tutte le vitamine, i minerali, gli aminoacidi di cui ha bisogno e ripristina gradualmente il suo corpo

Trattamento autistico nei bambini. Autismo. Metodo di recupero

Piano di officina QUI
I prodotti delle api di tentorium ripristinano ogni cellula del corpo in modo naturale secondo i principi della correzione biomedica del corpo
Saturano il corpo con enzimi essenziali, vitamine e oligoelementi.
Ci sono anche prodotti con l'aiuto dei quali le tossine possono essere eliminate dal corpo senza farmaci

Negazione di responsabilità
Le informazioni contenute in questo articolo hanno lo scopo di informare solo il lettore.
Non può essere un sostituto per la consultazione di un professionista medico.