Cure di emergenza per l'asma

Trattamento

Una delle malattie più pericolose dell'apparato respiratorio, che è caratterizzata da spasmi nei bronchi, è l'asma bronchiale. Questa malattia cronica, che è di natura allergica, durante i periodi di sviluppo si manifesta con attacchi di soffocamento, tosse e produzione espettorata abbondante.

Se al momento dell'attacco il paziente non riceverà cure di emergenza per l'asma bronchiale, inizierà a comparire lo stato asmatico, che è molto più difficile da eliminare. Inoltre, le sue manifestazioni sono piene di molteplici complicazioni che portano alla morte di una persona.

Quali sono le cause della malattia, quali sono i suoi sintomi e come forniscono il primo soccorso per l'asma bronchiale? Troverai la risposta a tutte queste importanti domande nel nostro articolo.

Provocatori di malattie

Data la gravità della malattia, è necessario conoscere le cause che causano un attacco di asma bronchiale. Ce ne sono molti, ma i più comuni sono generalmente divisi in 2 gruppi: interno ed esterno.

Cause esterne e caratteristiche della loro manifestazione:

  1. La polvere è uno degli allergeni più famosi, che oltre alle più piccole particelle di pelle, pelo e chimica contiene acari della polvere e prodotti di scarto.
  2. Cattiva ecologia. La malattia si verifica più spesso nelle persone che vivono in aree industriali o con gas, nonché in aree con clima umido o freddo..
  3. Il campo di attività professionale aumenta il rischio di malattia. Pertanto, un'alta percentuale di persone che soffrono di asma bronchiale è stata notata tra i lavoratori delle industrie chimiche e delle costruzioni. Anche i lavoratori che trascorrono molto tempo in aree soffocanti e poco ventilate sono suscettibili alle malattie..
  4. La dipendenza da nicotina colpisce la mucosa degli organi respiratori, che porta ai loro cambiamenti patologici.
  5. I componenti che compongono i prodotti chimici domestici e i cosmetici provocano spesso un'allergia che provoca attacchi di broncospasmo.
  6. Le malattie dell'apparato respiratorio con un trattamento improprio o prematuro causano complicazioni che sono accompagnate da soffocamento.
  7. Alcuni farmaci possono interferire con il corretto funzionamento dei bronchi..
  8. Gli stress costanti indeboliscono la reazione protettiva del corpo, quindi non possono far fronte efficacemente a fattori che causano disfunzione bronchiale.
  9. Una dieta squilibrata non consente all'organismo di svolgere appieno le funzioni protettive.

Motivi dell'ordine interno:

  1. Eredità. È stato ufficialmente stabilito che la malattia viene diagnosticata nel 30% dei casi nei bambini, se uno dei genitori soffre di questo disturbo.
  2. Fallimento dei sistemi corporei: endocrino, immune, nervoso;
  3. Distonia vegetativa-vascolare.

Infezioni e vari allergeni sono anche cause comuni di broncospasmo..

Molto spesso, gli attacchi si verificano di notte e al mattino presto, quindi in tali momenti è importante non confondersi e fornire l'assistenza necessaria. Nell'asma bronchiale, le cure di emergenza vengono eseguite durante i primi minuti dopo l'inizio di un attacco, altrimenti non si possono evitare gravi conseguenze.

Cure di emergenza per l'asma: come alleviare un attacco

Quando è necessario il pronto soccorso??

Per fornire l'assistenza necessaria, è necessario fare affidamento su sintomi evidenti, capire quali misure possono essere prese per alleviare le condizioni del paziente e, possibilmente, salvargli la vita. Tuttavia, qualcosa può essere fatto anche in assenza di competenze mediche..

Le cure di emergenza vengono fornite quando la clinica di attacco asmatico rivela i seguenti sintomi:

  • è difficile espirare il paziente (respiro corto di natura espiratoria);
  • respiro sibilante e rumoroso;
  • marcata cianosi della pelle;
  • il respiro sibilante pronunciato si manifesta durante la respirazione;
  • uomo seduto appoggiato sulle mani.

Il primo soccorso viene fornito in caso di asma confermato, quando vengono identificate le cause del suo sviluppo. È possibile determinare la natura della malattia dal seguente sintomo: con l'asma bronchiale, è difficile espirare il paziente e con i sintomi cardiaci non riesce a respirare.

In ogni caso, il panico dovrebbe essere evitato, le decisioni informate dovrebbero essere prese e prese nel modo più efficiente possibile per il paziente. Contemporaneamente al primo, è richiesta assistenza medica, quindi è necessario chiamare un team di medici e prima del suo arrivo fare tutto il necessario per salvare una persona.

Regole di primo soccorso

L'algoritmo per l'assistenza al paziente è soddisfare le seguenti condizioni:

  1. Il paziente deve essere seduto su una sedia o appoggiato su un fianco, ma in nessun caso dovrebbe sdraiarsi sulla schiena.
  2. Il primo soccorso per adulti e bambini consiste innanzitutto nell'eliminazione delle cause della carenza di ossigeno. Per quanto possibile, è necessario facilitare la respirazione del paziente aprendo una finestra, una finestra, sbottonandosi la camicia, sciogliendo una sciarpa, ecc..
  3. Gli adulti e soprattutto i bambini piccoli dovrebbero trattenere la testa per evitare alluvioni.
  4. Per alleviare i sintomi acuti, si raccomanda al paziente di bere un po 'd'acqua calda.
  1. Se si sviluppa l'asfissia, in nessun caso è necessario compiere sforzi fisici sul torace o sulla schiena, come avviene quando oggetti estranei entrano nel tratto respiratorio.
  2. I sintomi acuti del soffocamento possono essere alleviati con l'aiuto di un inalatore tascabile, che ogni asmatico dovrebbe avere con sé. Il divario tra le inalazioni non deve essere inferiore a 20 minuti.
  3. Se l'attacco è lieve, i pediluvi di senape possono aiutare sia gli adulti che i bambini..

Inoltre, quando appare un medico o un'infermiera, dovrebbero essere informati di tutti i farmaci usati per aiutare il paziente, poiché ulteriori tattiche di trattamento potrebbero dipendere da questo.

Quali farmaci dovresti avere sempre l'asma?

Ogni asmatico dovrebbe avere i farmaci necessari per neutralizzare i sintomi di un attacco acuto in una fase iniziale di sviluppo.

In un gabinetto di medicina asmatica dovrebbe essere presente:

  • aerosol per inalazione per alleviare il soffocamento;
  • farmaci ormonali;
  • antistaminici;
  • soluzioni di iniezione.

Importante! Tutti i medicinali devono essere prescritti direttamente dal medico. Particolarmente importante è il rispetto di questa condizione nel trattamento dei bambini. Pertanto, è possibile ottenere una remissione a lungo termine.

Asma bronchiale: come riconoscere un attacco e fornire il primo soccorso

Le cause di questa reazione sono varie sostanze irritanti: allergeni, stress, aria eccessivamente fredda, infezioni, sostanze industriali. L'attacco stesso e la condizione che lo precede sono accompagnati da sintomi, sapendo che è facile fermarlo all'inizio.

Precursori dell'attacco e sue caratteristiche

Un attacco di asma bronchiale si verifica in modo acuto e si sviluppa rapidamente, spesso di notte. La sua manifestazione principale è una forte tosse secca, che si trasforma in soffocamento. Questa condizione può durare diversi minuti e, nei casi più gravi, giorni. 30-60 minuti prima dell'attacco, iniziano i suoi precursori:

  • tosse e starnuti;
  • mal di gola, dolore, respiro sibilante;
  • naso che cola acquoso;
  • mal di testa;
  • prurito in tutto il corpo.

Se l'attacco non è stato causato da allergeni, ma da altre cause, possono precedere i seguenti sintomi:

  • prostrazione;
  • ansia;
  • depressione
  • insonnia di notte;
  • vertigini.

L'attacco stesso è caratterizzato da tali manifestazioni:

  • tosse, a volte con rilascio di espettorato denso;
  • dispnea espiratoria - l'espirazione è difficile e dura 2 volte più a lungo dell'ispirazione;
  • la frequenza respiratoria aumenta a 60 cicli al minuto;
  • la respirazione è lenta, sibilante, con respiro sibilante, mentre sono coinvolti altri gruppi muscolari: la stampa, il collo, la cintura della spalla;
  • la frequenza cardiaca aumenta;
  • il paziente assume una postura forzata - seduto, a volte in piedi, con le mani sulle ginocchia o altro supporto (ortopnea);
  • la pelle diventa pallida, acquisisce una tinta bluastra;
  • difficoltà a parlare, ansia crescente.

A seconda della gravità del corso, ci sono convulsioni lievi, moderate, gravi e stato asmatico. Quest'ultimo è il più pericoloso, poiché può provocare la morte per soffocamento.

Questi sintomi rendono facile stabilire un attacco di asma bronchiale prima che un paziente entri in una struttura medica. Durante il ricovero in ospedale, è necessaria una diagnosi differenziale, poiché diversi tipi di asma (cardiaco, cerebrale, uremico, isterico) richiedono l'uso di farmaci adeguati.

Di solito è necessario escludere l'asma cardiaco. Per fare ciò, concentrati sui seguenti indicatori:

  • età - la probabilità di asma cardiaco è maggiore negli anziani;
  • patologie precedenti: bronchite, polmonite o malfunzionamento del sistema cardiovascolare;
  • tipo di dispnea - espiratoria o inspiratoria;
  • attacco cardiaco accompagnato da respiro affannoso o respiro sibilante congestizio nella parte bassa della schiena.
al contenuto ↑

Raccomandazioni preventive

  1. Assumere regolarmente il farmaco antinfiammatorio prescritto dal medico curante come terapia di mantenimento al di fuori delle convulsioni;
  2. Un buon effetto terapeutico si ottiene con metodi fisioterapici di trattamento, i cui corsi vengono utilizzati durante le remissioni dell'asma bronchiale;
  3. Se possibile, escludere l'esposizione a fattori avversi e allergeni, evitare situazioni stressanti;
  4. Tempera costantemente il corpo e rafforza il sistema immunitario;
  5. Cura tempestiva delle malattie croniche degli organi e dei sistemi interni;
  6. Rifiutare da cattive abitudini;
  7. Impegnarsi sistematicamente in esercizi di respirazione;
  8. Si consiglia di sottoporsi a uno speciale trattamento spa due volte all'anno;
  9. Normalizza la nutrizione e il funzionamento del tratto gastrointestinale;
  10. Conduci uno stile di vita attivo con passeggiate quotidiane all'aria aperta.

Una persona che soffre di asma bronchiale. dovresti sempre consultare un medico se i sintomi dell'asma bronchiale hanno iniziato a manifestarsi più spesso e più gravemente, se si verificano convulsioni durante la notte o l'efficacia dei farmaci utilizzati è diminuita e devono essere utilizzati più di prima.

Con un atteggiamento sufficientemente attento degli asmatici nei confronti del suo corpo, nonché con la partecipazione e la comprensione dei parenti, puoi migliorare significativamente la qualità della vita ed evitare frequenti attacchi della malattia, nonché lo sviluppo di gravi complicanze, anche con una malattia come l'asma bronchiale. Inoltre, il livello della medicina oggi, gli ultimi metodi di diagnosi e terapia possono fermare lo sviluppo della malattia nelle prime fasi lievi e talvolta alleviare completamente il paziente delle spiacevoli manifestazioni dell'asma bronchiale.

L'asma bronchiale è una malattia respiratoria che si verifica a seguito di una maggiore sensibilità dei bronchi a fattori ambientali (lana, lanugine, composti chimici dei prodotti della muffa). Il paziente soffoca, sviene, in forma grave, è possibile un esito fatale per fame di ossigeno, quindi è importante sapere come vengono fornite le cure di emergenza per l'asma bronchiale.

Consideriamo come fermare un attacco in varie circostanze e farti sentire meglio con l'asma..

Sintomi caratteristici e caratteristiche dell'evento

La prestazione di primo soccorso viene effettuata ai primi attacchi di un attacco asmatico:

  • Il primo segno visivo è una tinta bluastra della pelle di una persona che soffre di asma sulle mani e sul viso, sudorazione profusa.
  • Le inalazioni sono accompagnate da respiro sibilante..
  • La tosse diventa "abbaiare", l'espettorato può scomparire, ma questo è un segno opzionale.
  • La pressione sanguigna aumenta.
  • La dispnea si intensifica.
  • Prurito nei passaggi nasali.
  • L'asma inizia a starnutire costantemente.

Differenze tra convulsioni e stato asmatico

Un attacco asmatico è un soffocamento in rapido sviluppo che si verifica a causa di spasmo bronchiale e restringimento del lume. La sua durata minima è di diversi minuti e, in una forma grave di asma bronchiale, l'attacco dura diverse ore. La durata dipende dalle condizioni generali e dalle caratteristiche individuali del paziente..

Stato asmatico - un attacco prolungato di asma bronchiale, che non viene eliminato con mezzi che aiutano in precedenza. I medici distinguono tre dei suoi stadi, nel corso dei quali le condizioni del paziente vanno fuori controllo e c'è una probabilità di morte.

L'assistenza di emergenza allevia l'asma per un breve periodo di tempo e consente di chiamare i medici, ottenere un aiuto qualificato. I medici attuano una serie di misure volte a migliorare le condizioni del paziente.

Principi delle cure di emergenza

Quindi, c'è la possibilità che i sintomi scompaiano da soli. Il secondo passo importante quando si ferma l'attacco è la penetrazione di aria fresca nella stanza e l'uso di inalatori.

Aiuta senza farmaci

I metodi per alleviare un attacco dipendono dalle caratteristiche individuali del paziente e dallo stadio di sviluppo della patologia. Nel caso in cui le condizioni del paziente peggiorino o non migliorino, è necessario chiamare un medico.

L'algoritmo di azione di emergenza per l'asma bronchiale comprende diversi punti:

  • Una persona può sperimentare un attacco non solo di soffocamento, ma anche di panico causato dalla mancanza di ossigeno. In queste circostanze, è importante mantenere la calma. La paura contribuisce all'ingresso di un ormone nel flusso sanguigno, causando un restringimento dei canali dell'albero bronchiale, che aggrava le condizioni generali del paziente. Il modo in cui puoi liberarti dal panico è respirare correttamente: l'inalazione avviene attraverso il naso ed espira attraverso la bocca;
  • Le cure di emergenza per un attacco di asma bronchiale iniziano con semplici azioni. È necessario aprire la finestra e liberare gli asmatici dagli abiti mozzafiato, questo fornirà un afflusso di aria fresca e faciliterà un attacco;
  • Rimuoviamo gli attacchi di soffocamento con l'aiuto di una doccia calda o di un pediluvio con massaggio simultaneo del corpo. Una grande quantità di vapore acqueo normalizza la respirazione;
  • Puoi fermare l'attacco con semplici esercizi di respirazione. Ad esempio: inspirare lentamente con la bocca e stringere le labbra, con l'aiuto dei passaggi bronchiali aperti. Si raccomanda inoltre di inspirare ed espirare attivamente lentamente. Importante: gli esercizi di respirazione vengono eseguiti sul bordo di una sedia o di un divano, assicurarsi che la testa dell'asma si inclini in avanti e i palmi delle mani appoggiati sulle ginocchia. Gli esercizi di respirazione rilassano i bronchi e regolano la respirazione;
  • I pazienti e le loro famiglie sono spesso alla ricerca di un modo semplice per alleviare un attacco d'asma a casa. Prepara una persona con tè o caffè forti per l'asma. Il contenuto di teofillina in essi facilita la respirazione e blocca la mancanza di respiro. Inoltre, il massaggio delle ali del naso aiuta a rimuovere la mancanza di respiro;
  • Metti un cuscino per ossigeno o un umidificatore vicino al letto asmatico.
al contenuto ↑

Rimedi popolari

Il trattamento dell'asma a casa è possibile utilizzando la medicina tradizionale e i prodotti che si trovano in ogni cucina, se non ci sono farmaci. Considera alcuni dei metodi e dell'algoritmo per i rimedi popolari per le cure di emergenza.

  • Versa un bicchiere di latte riscaldato e diluisci un cucchiaino di soda, in questo modo ammorbidisci e un segreto bronchiale viene rimosso.
  • Un altro modo per alleviare un attacco di asma bronchiale a casa è quello di fare un impacco con le cipolle in questo modo: diverse cipolle sono tritate finemente, avvolte in una garza o un tovagliolo e posizionate nell'area tra le scapole.
  • L'olio di eucalipto allevia i sintomi e combatte l'inizio di un'esacerbazione di un attacco. Metti una piccola quantità su un tovagliolo e mettilo vicino all'asma. Un altro modo è di riscaldare l'acqua, aggiungere olio e portare a una persona. L'inalazione viene effettuata fino a quando non vi è un miglioramento del benessere.
  • Gli erboristi raccomandano l'uso della raccolta di erbe, a condizione che il paziente non sia allergico ai suoi componenti. Ha piantaggine, gemme di pino, madre e matrigna, la collezione viene prodotta e bevuta da sorsi lenti
al contenuto ↑

Come capire che il paziente ha un attacco

Di solito è possibile prevedere l'inizio del soffocamento in un paziente. Potrebbe lamentarsi di oppressione al petto o dolore, essere eccessivamente irritabile, irrequieto.

Quando inizia un attacco d'asma, il paziente di solito "afferra" casualmente l'aria con la bocca e assume la cosiddetta posizione di ortopnea. Questo termine significa che un asmatico cerca di sedersi, il busto leggermente in avanti e appoggiando le mani sul bordo di una sedia o di un letto.

Questa enfasi gli consente di fissare la cintura della spalla e collegare i muscoli respiratori ausiliari, che faciliterà l'espirazione. Il viso del paziente esprime paura e sofferenza, il linguaggio è difficile: può solo pronunciare parole separate, frammentarie o frasi molto brevi, e la pelle è pallida, grigiastra.

Di solito l'attacco si interrompe dopo l'uso di farmaci broncodilatatori, che il paziente ha spesso con sé (il trattamento della malattia in tutte le fasi comporta l'uso di farmaci per inalazione su richiesta durante l'attacco). Ma cosa fare se si verifica un attacco d'asma quando non ci sono medicine a portata di mano?

Sommario

Se un paziente con asma ha un attacco di asma, è necessario dargli il primo soccorso, accessibile a tutti e incluso non il trattamento, ma una serie di misure che facilitano lo stato fisico ed emotivo del paziente. Lo scopo di tutte queste misure in questo caso, prima di tutto, è di aiutare il paziente ad aspettare l'ambulanza.

In caso di attacco di asma bronchiale, qualcuno deve eseguire azioni nel seguente ordine:

  1. Chiama una squadra di ambulanze, avvertendo allo stesso tempo della causa della chiamata (bisogna dire che la causa era un attacco d'asma, che il paziente era malato di asma bronchiale)
  2. Apri il colletto della camicia del paziente, fornendo un facile accesso all'aria. Finestra aperta.
  3. Aiuta il paziente ad assumere una posizione che faciliti le sue condizioni (seduto, appoggiando le mani sul bordo di una sedia o sedia)
  4. Rassicurare il paziente. Per insegnargli a respirare correttamente (come se espira attraverso un tubo: lentamente, gonfiando le guance).
  5. Se il paziente ha un inalatore con un medicinale con sé, è possibile effettuare una o due iniezioni, ma se non vi sono effetti, è controindicato un numero maggiore di iniezioni. È molto importante ricordarlo..

La cosa più importante nel primo soccorso durante un attacco di asma bronchiale non è che il paziente riceva immediatamente un trattamento, ma l'attacco si interrompe immediatamente. Le azioni della persona di pronto soccorso dovrebbero mirare ad alleviare le condizioni del paziente a tal punto che il paziente è in grado di attendere le cure mediche di emergenza.

Quando il medico arriva sul posto, molto probabilmente sarà in grado di prescrivere immediatamente un trattamento adeguato e fermare rapidamente (fermare) l'attacco.

Cos'è lo stato asmatico??

Questo è un grave attacco della malattia che non si ferma per più di 6 ore. I componenti della patogenesi sono gli stessi dell'esacerbazione classica:

C'è un'ostruzione acuta dell'albero bronchiale - altrimenti, l'ostruzione (all'inizio parziale, nella fase finale dello stato asmatico - completa, portando all'asfissia (soffocamento)). Più pesante è l'insufficienza respiratoria, più la cianosi è pronunciata: colorazione cianotica della pelle.

All'inizio, può essere visto solo nella regione del triangolo nasolabiale, in seguito - su qualsiasi parte del corpo.

Nella prima fase dello sviluppo dello stato asmatico, il paziente è cosciente, è preoccupato per la mancanza di respiro, la tosse. Dopo qualche tempo, inizia la fase di scompenso (il "polmone stupido").

Il respiro sibilante scompare, anche se il respiro sibilante rumoroso persiste; la frequenza cardiaca sta aumentando (tachicardia), l'agitazione mentale e motoria è sostituita dalla depressione della coscienza, sono probabili allucinazioni. Al terzo stadio terminale, il coma si verifica a causa della carenza di ossigeno.

Respirazione superficiale, aritmica, si verificano convulsioni.

Cosa non si può fare?

Una cura impropria può peggiorare la condizione. Quando un attacco d'asma è proibito:

  • prova a stendere il paziente a letto in orizzontale (sia sulla schiena che sullo stomaco);
  • somministrare farmaci che stimolano la tosse e assottigliano l'espettorato (Ambroxol, Pectolvan);
  • nutrire e bere il paziente (ad eccezione di un singolo episodio di bere bevanda calda alcalina in assenza di una significativa violazione della deglutizione);
  • offrire compresse o capsule per mancanza di respiro grave;
  • fare tentativi di iniettare droghe nel tratto respiratorio di un paziente che ha perso conoscenza;
  • ripetere l'inalazione di beta2-agonisti più spesso di quanto consentito nella fase di primo soccorso.

Pronto soccorso per asmatici con respiro corto e soffocamento

Con un attacco di asma bronchiale, ci sono diverse regole di base per la fornitura di misure pre-mediche. Seguire queste semplici raccomandazioni aiuterà ad alleviare la mancanza di respiro e il soffocamento:

  1. Aiuta la persona a prendere la posizione corretta del corpo. Il paziente deve sedersi, alzarsi, appoggiarsi a qualcosa o sdraiarsi su un fianco, ma in nessun caso sdraiarsi sulla schiena. Nelle disposizioni descritte saranno coinvolti i muscoli respiratori ausiliari.
  2. È meglio inclinare la testa su un lato e tenerla. Quindi il paziente non si strozzerà con l'espettorato.
  3. Elimina qualsiasi cosa che interferisca con la respirazione libera (cravatta, sciarpa, gioielli stretti).
  4. Se possibile, eliminare le sostanze che potrebbero provocare un restringimento dei bronchi e l'esacerbazione stessa..
  5. Puoi dare acqua calda da bere o, se possibile, fare un bagno caldo per gli arti.
  6. Evitare di maneggiare in modo simile ai casi con l'ingestione di cibo nel tratto respiratorio.
  7. Per stimolare gli spasmi nervosi e provocare l'espansione polmonare, puoi ricorrere allo shock del dolore nell'area delle articolazioni del gomito o del ginocchio.
  8. Se l'attacco è iniziato e non esiste alcun modo per fermarlo rapidamente, assegnare una posizione al paziente in base ai paragrafi 1-2 e chiedere aiuto di emergenza.

IMPORTANTE! Un paziente che conosce esattamente la sua diagnosi dovrebbe sempre avere un aerosol con sé. Dopotutto, contribuisce all'eliminazione indipendente di un'improvvisa esacerbazione della malattia.

Cure di emergenza per l'asma: come alleviare un attacco

L'asma bronchiale è una malattia respiratoria che si verifica a seguito di una maggiore sensibilità dei bronchi a fattori ambientali (lana, lanugine, composti chimici dei prodotti della muffa). Il paziente soffoca, sviene, in forma grave, è possibile un esito fatale per fame di ossigeno, quindi è importante sapere come vengono fornite le cure di emergenza per l'asma bronchiale. Consideriamo come fermare un attacco in varie circostanze e farti sentire meglio con l'asma..

Sintomi caratteristici e caratteristiche dell'evento

La prestazione di primo soccorso viene effettuata ai primi attacchi di un attacco asmatico:

  • Il primo segno visivo è una tinta bluastra della pelle di una persona che soffre di asma sulle mani e sul viso, sudorazione profusa.
  • Le inalazioni sono accompagnate da respiro sibilante..
  • La tosse diventa "abbaiare", l'espettorato può scomparire, ma questo è un segno opzionale.
  • La pressione sanguigna aumenta.
  • La dispnea si intensifica.
  • Prurito nei passaggi nasali.
  • L'asma inizia a starnutire costantemente.

Le azioni necessarie per fornire cure di emergenza per l'asma bronchiale devono essere avviate il più presto possibile al fine di prevenire il deterioramento del paziente. Con una forma prolungata della malattia, non puoi fare a meno di droghe o un inalatore.

Differenze tra convulsioni e stato asmatico

Un attacco asmatico è un soffocamento in rapido sviluppo che si verifica a causa di spasmo bronchiale e restringimento del lume. La sua durata minima è di diversi minuti e, in una forma grave di asma bronchiale, l'attacco dura diverse ore. La durata dipende dalle condizioni generali e dalle caratteristiche individuali del paziente..

Stato asmatico - un attacco prolungato di asma bronchiale, che non viene eliminato con mezzi che aiutano in precedenza. I medici distinguono tre delle sue fasi, nel corso delle quali le condizioni del paziente sfuggono al controllo e c'è una probabilità di morte. L'assistenza di emergenza allevia l'asma per un breve periodo di tempo e consente di chiamare i medici, ottenere un aiuto qualificato. I medici attuano una serie di misure volte a migliorare le condizioni del paziente.

Principi delle cure di emergenza

I pazienti si chiedono cosa fare con un attacco d'asma. Escludere il contatto di un asmatico con un fattore che provoca l'insorgenza di una reazione allergica. Quindi, c'è la possibilità che i sintomi scompaiano da soli. Il secondo passo importante quando si ferma l'attacco è la penetrazione di aria fresca nella stanza e l'uso di inalatori. Gli asmatici hanno spesso le medicine necessarie nelle loro tasche o borse. È consentito effettuare fino a sei inalazioni con interruzioni di circa venti minuti.

Aiuta senza farmaci

I metodi per alleviare un attacco dipendono dalle caratteristiche individuali del paziente e dallo stadio di sviluppo della patologia. Nel caso in cui le condizioni del paziente peggiorino o non migliorino, è necessario chiamare un medico. Un attacco d'asma si verifica improvvisamente e può catturare un paziente in circostanze in cui viene lasciato senza droghe. Ti diremo come fermare rapidamente l'attacco se non ci sono inalatori e altri farmaci.

L'algoritmo di azione di emergenza per l'asma bronchiale comprende diversi punti:

  • Una persona può sperimentare un attacco non solo di soffocamento, ma anche di panico causato dalla mancanza di ossigeno. In queste circostanze, è importante mantenere la calma. La paura contribuisce all'ingresso di un ormone nel flusso sanguigno, causando un restringimento dei canali dell'albero bronchiale, che aggrava le condizioni generali del paziente. Il modo in cui puoi liberarti dal panico è respirare correttamente: l'inalazione avviene attraverso il naso ed espira attraverso la bocca;
  • Le cure di emergenza per un attacco di asma bronchiale iniziano con semplici azioni. È necessario aprire la finestra e liberare gli asmatici dagli abiti mozzafiato, questo fornirà un afflusso di aria fresca e faciliterà un attacco;
  • Rimuoviamo gli attacchi di soffocamento con l'aiuto di una doccia calda o di un pediluvio con massaggio simultaneo del corpo. Una grande quantità di vapore acqueo normalizza la respirazione;
  • Puoi fermare l'attacco con semplici esercizi di respirazione. Ad esempio: inspirare lentamente con la bocca e stringere le labbra, con l'aiuto dei passaggi bronchiali aperti. Si raccomanda inoltre di inspirare ed espirare attivamente lentamente. Importante: gli esercizi di respirazione vengono eseguiti sul bordo di una sedia o di un divano, assicurarsi che la testa dell'asma si inclini in avanti e i palmi delle mani appoggiati sulle ginocchia. Gli esercizi di respirazione rilassano i bronchi e regolano la respirazione;
  • I pazienti e le loro famiglie sono spesso alla ricerca di un modo semplice per alleviare un attacco d'asma a casa. Prepara una persona con tè o caffè forti per l'asma. Il contenuto di teofillina in essi facilita la respirazione e blocca la mancanza di respiro. Inoltre, il massaggio delle ali del naso aiuta a rimuovere la mancanza di respiro;
  • Metti un cuscino per ossigeno o un umidificatore vicino al letto asmatico.

Rimedi popolari

Il trattamento dell'asma a casa è possibile utilizzando la medicina tradizionale e i prodotti che si trovano in ogni cucina, se non ci sono farmaci. Considera alcuni dei metodi e dell'algoritmo per i rimedi popolari per le cure di emergenza.

  • Versa un bicchiere di latte riscaldato e diluisci un cucchiaino di soda, in questo modo ammorbidisci e un segreto bronchiale viene rimosso.
  • Un altro modo per alleviare un attacco di asma bronchiale a casa è quello di fare un impacco con le cipolle in questo modo: diverse cipolle sono tritate finemente, avvolte in una garza o un tovagliolo e posizionate nell'area tra le scapole.
  • L'olio di eucalipto allevia i sintomi e combatte l'inizio di un'esacerbazione di un attacco. Metti una piccola quantità su un tovagliolo e mettilo vicino all'asma. Un altro modo è di riscaldare l'acqua, aggiungere olio e portare a una persona. L'inalazione viene effettuata fino a quando non vi è un miglioramento del benessere.
  • Gli erboristi raccomandano l'uso della raccolta di erbe, a condizione che il paziente non sia allergico ai suoi componenti. Ha piantaggine, gemme di pino, madre e matrigna, la collezione viene prodotta e bevuta da sorsi lenti

Aiuta i bambini

I bambini soffrono di asma anche a causa dell'ereditarietà. Algoritmo per le cure di emergenza per un bambino:

  • Posizionare il piccolo paziente in una posizione comoda
  • Utilizzare i preparati combinati o xantinici per l'asma bronchiale
  • Calma il bambino, per non aggravare la situazione, dai farmaci di tipo sedativo
  • I bagni caldi per mani e piedi alleviano i sintomi di un attacco
  • Apri la finestra in modo che l'aria fresca entri nella stanza

Osserva il bambino per la mezz'ora successiva, se la condizione non migliora, ha bisogno di cure mediche urgenti. Con l'asma ereditario, non è possibile rimuovere il soffocamento con un inalatore, poiché l'attacco è causato dal gonfiore delle mucose e non dallo spasmo bronchiale.

Assistenza sanitaria

Quando viene chiamata un'ambulanza, vengono riportate le condizioni generali del paziente e le misure adottate. Dopo l'arrivo dei medici, un esame visivo e la determinazione della gravità della malattia, l'assistenza viene fornita nella seguente sequenza:

CONDIZIONI DI EMERGENZA NELL'ASMA DEL BRONCHIO (BA)

Definizione 1. L'asma bronchiale è una malattia caratterizzata da infiammazione cronica dei bronchi, accompagnata dalla loro iperreattività e attacchi periodici di difficoltà respiratoria, tosse, senso di oppressione al torace o soffocamento a seguito di ostruzione bronchiale diffusa causata da spasmo dei muscoli lisci dei bronchi, ipersecrezione con formazione di un muco, gonfiore mucosa del tratto bronchiale.

L'ostruzione bronchiale è spesso reversibile e si arresta sotto l'influenza del trattamento o spontaneamente.

Le condizioni urgenti di asma bronchiale includono:

  • 1. Attacco acuto di asma.
  • 2. Stato asmatico.

Attacco acuto di asma

Un attacco acuto di asma bronchiale è un episodio di progressivo aumento della mancanza di respiro, tosse, respiro sibilante, sensazione di mancanza d'aria e / o compressione del torace. Diminuzione del PSV.

Gli attacchi di soffocamento sono generalmente dello stesso tipo, si verificano all'improvviso, aumentano gradualmente e durano da pochi minuti a diverse ore.

Lo sviluppo di un attacco acuto di asma bronchiale può innescare trigger.

I trigger sono fattori che causano l'esacerbazione di AD. Sotto la loro influenza, viene stimolato il processo infiammatorio nei bronchi o viene provocato uno spasmo bronchiale e si sviluppa un attacco acuto.

I trigger sono suddivisi in:

  • 1. Specifico:
    • • allergeni domestici;
    • • allergeni esterni.
  • 2. Non specifico:
    • • inquinanti indoor e inquinanti atmosferici esterni.

Le sostanze inquinanti sono varie sostanze chimiche che, se accumulate in alte concentrazioni nell'atmosfera, possono causare un declino della salute umana..

  • • infezione respiratoria;
  • • attività fisica e iperventilazione;
  • • variazione delle condizioni meteorologiche (calo barometrico

pressione, pioggia, vento, neve);

  • • fattori chimici (ad es. Ozono, gas solforoso);
  • • fattori fisici (inalazione di aria fredda, polvere inerte, ecc.);
  • • cibo, integratori alimentari, medicine;
  • • eccessivo stress emotivo;
  • • fumo (attivo e passivo).

La principale patogenesi di un attacco acuto di qualsiasi forma di asma bronchiale è la formazione di ostruzione bronchiale, che si verifica a seguito dell'influenza di tre principali meccanismi patologici: infiammazione dei bronchi, broncospasmo e iperresponsività dei bronchi.

I bronchioli, che sono in uno stato di infiammazione cronica in AD, diventano estremamente sensibili a determinati allergeni o irritanti. Una condizione in cui le vie aeree sono estremamente sensibili a qualsiasi fattore irritante si chiama "iperreattività bronchiale".

Nei pazienti con asma, a causa dell'iperreattività bronchiale, la probabilità di una risposta a un fattore irritante sotto forma di edema con spasmo di bronchioli è molte volte superiore rispetto alla gente comune.

L'ostruzione bronchiale nell'AD si verifica a seguito di una reazione allergica sotto l'influenza di allergeni o in risposta a irritanti non specifici. Si manifesta con broncospasmo, gonfiore della mucosa dei bronchi e ipersecrezione del muco, che porta allo sviluppo del soffocamento.

Un attacco acuto di asma bronchiale si sviluppa in modo relativamente improvviso.

Il principale segno clinico è un attacco d'asma, che è provocato dal contatto con un allergene (con la variante atopica), esacerbazione di un'infezione broncopolmonare (con un'infezione dipendente) o sforzo fisico (sforzo fisico dell'asma), prendendo aspirina (con asma aspirina), ecc..

L'attacco può essere preceduto da un periodo di precursori: emicrania, starnuti, mal di gola, tosse parossistica, prurito cutaneo.

L'attacco di asma è caratterizzato da dispnea espiratoria sullo sfondo della mobilità limitata del torace. I muscoli ausiliari sono coinvolti nella respirazione. Inspira breve e lunga espirazione, sibilo sibilante (distanza) si sente da lontano.

I pazienti occupano una posizione forzata: seduti, appoggiati con le mani e piegati in avanti. Il viso è gonfio, pallido. Le vene cervicali sono gonfie. Petto alla massima ispirazione. Le percussioni sopra i polmoni sono determinate dal suono della cassa. Durante l'auscultazione, si sente la respirazione vescicolare indebolita e un gran numero di rantoli secchi di tono diverso, con una prevalenza di ronzii (all'inizio e alla fine dell'attacco) o respiro sibilante (al culmine dell'attacco). Il polso è accelerato, la sordità dei suoni cardiaci è determinata.

L'attacco può durare da pochi minuti a 2-4 ore (a seconda del trattamento utilizzato). La fine dell'attacco è generalmente preceduta da una tosse con scarico dell'espettorato viscoso. La mancanza di respiro diminuisce e poi scompare.

Attualmente, un quadro clinico tipico simile di un attacco

trovato sempre meno. Abbastanza spesso ci sono convulsioni dove

l'equivalente di soffocare con respiro sibilante è un attacco

oppressione toracica o tosse in forma.

CRITERI DIAGNOSTICI DI BA ACUTO ACUTO

  • 1. Dispnea espiratoria.
  • 2. Rantoli asciutti a distanza.
  • 3. Tosse improduttiva (scarico di espettorato vitreo spesso è un segno della fine di un attacco).
  • 4. Posizione forzata (ortopnea).
  • 5. Cianosi diffusa, gonfiore delle vene cervicali.
  • 6. Coinvolgimento dei muscoli ausiliari nell'atto di respirare.
  • 7. Espansione degli spazi intercostali.
  • 8. Percussione - suono di percussione inscatolato (segni di enfisema).
  • 9. Auscultazione: respiro sibilante secco sullo sfondo di un'espirazione prolungata.
  • 10. Tachicardia.
  • 11. La durata dell'attacco è inferiore a mezza giornata.
  • 12. Buon effetto dei broncodilatatori.

Ci sono attacchi di asma lievi, moderati e gravi

Attacco leggero di soffocamento: l'attività fisica viene preservata, la coscienza non viene modificata, il paziente parla in brevi frasi, a volte eccitato, frequenza respiratoria normale o tachipnea del 30% del normale, respiro sibilante alla fine dell'espirazione, udibile a distanza, coinvolgimento dei muscoli respiratori ausiliari, retrazione della fossa giugulare non chiaramente espressa, tachicardia, PSV - 70-90%, auscultazione dei polmoni - respiro sibilante, di solito alla fine dell'espirazione.

Attacco di asma medio-grave: l'attività fisica è limitata, il paziente è agitato, parla in frasi brevi, la dispnea espiratoria pronunciata è superiore al 30-50% della norma, il respiro sibilante a distanza, il coinvolgimento dei muscoli respiratori ausiliari, il coinvolgimento della fossa giugulare è espresso, la tachicardia pronunciata, il PSV - 50-70%, auscultazione dei polmoni - respiro sibilante grave per inalazione ed espirazione o respirazione a mosaico.

Attacco di asma bronchiale: pronto soccorso

I pazienti asmatici sembrano persone completamente sane fino a quando non hanno un attacco. L'asma è una malattia con attacchi intermedi di asma che si verificano a causa del restringimento dei bronchi.

Ragioni per il restringimento dei bronchi:

  1. spasmo dei muscoli dei bronchi;
  2. gonfiore della mucosa;
  3. aumento della produzione di muco.

Gli asmatici hanno vie aeree molto sensibili. Un attacco può verificarsi a causa di qualsiasi fattore irritante: fumo, polvere, allergeni, fattore infettivo, sostanze chimiche spruzzate.

Spesso gli attacchi si verificano di notte, hanno gravità variabile. Lo sviluppo rapido avviene, può svilupparsi gradualmente - in poche ore. In alcuni casi, un attacco può andare via da solo senza l'uso di misure e mezzi speciali. Il ricovero a volte richiesto a causa di pericolo di vita.

Anche in casi lievi, non puoi affrontare l'attacco alla leggera, devi sempre ricordare un piano d'azione chiaro. È utile per gli asmatici o le persone che hanno parenti con questa malattia in famiglia scrivere le azioni su una carta e tenerle sempre vicine.

Sintomi

  • tosse;
  • respiro sibilante nei bronchi;
  • una sensazione di pesantezza nelle vie aeree;
  • una sensazione di mancanza di ossigeno;
  • tremante, sudante;
  • soffocamento;
  • un sentimento di paura, a volte confusione;
  • partecipazione attiva dei muscoli addominali alla respirazione.

Azioni d'attacco

  1. Non fatevi prendere dal panico (il panico aggrava il corso dell'attacco). Mantieni la calma, calma.
  2. Dare al paziente una posizione seduta, mentre la respirazione è notevolmente facilitata.
  3. Dai una medicina al paziente. I medici raccomandano di aumentare la dose di aerosol a causa della complessità del flusso del farmaco nell'area di azione (spasmi bronchiali). Il nebulizzatore consentirà di immettere una dose elevata per il paziente. L'agonista beta-adrenergico sotto forma di aerosol (salbutamolo, alupente, terbutalina, fenoterolo, ecc.) Può essere usato ogni 3-4 ore durante un attacco. Inoltre, per gli attacchi gravi, vengono prescritti corticosteroidi (ormoni che alleviano l'infiammazione), ma solo sotto forma di compresse, ad esempio il prednisone.
  4. Nel caso in cui dopo 15 minuti dall'applicazione della prima dose di aerosol, le condizioni del paziente non siano migliorate, è possibile inalare una dose aggiuntiva. Dopo 10 minuti non ci sono miglioramenti: chiama un'ambulanza.
  5. Il paziente non deve andare in ospedale da solo durante un attacco. Il dispatcher di ambulanze deve essere informato che il paziente ha un grave attacco d'asma.

Quando è necessaria una chiamata in ambulanza

  • In assenza dell'azione di un aerosol broncodilatatore o della sua durata inferiore a 2 ore.
  • La sensazione di mancanza d'aria è molto forte.
  • In precedenza si erano verificati gravi convulsioni con ricovero in ospedale..
  • Alto tasso di attacco.
  • Il paziente ha arrossamento della pelle, delle labbra, del naso (cianosi).
  • Alcuni segni di un attacco non sono mai accaduti prima, sono molto preoccupati.

In un'ambulanza

Molto probabilmente, i lavoratori delle ambulanze useranno l'aminofillina. Nei casi più gravi, viene utilizzata la somministrazione endovenosa di farmaci ormonali. La struttura medica utilizza inalazioni di ossigeno, analizza il sangue alla ricerca di ossigeno e anidride carbonica per valutare la gravità dell'attacco e determinare ulteriori tattiche.

Conclusione

La stretta aderenza alla sequenza di azioni per un attacco d'asma, tenendo conto delle raccomandazioni individuali del medico curante, aiuterà a far fronte efficacemente all'attacco. Va notato che il respiro sibilante nei bronchi con convulsioni gravi può essere assente. Al minimo dubbio, senza alcuna esitazione, devi chiamare un'ambulanza. Il ritardo nei casi più gravi può portare alla morte..

Cure di emergenza per un attacco di asma bronchiale. Qual è l'algoritmo di pronto soccorso?

L'asma bronchiale è caratterizzata da convulsioni che causano soffocamento o mancanza di respiro in un paziente.

Ciò è dovuto al fatto che i bronchioli, i percorsi nei polmoni che lasciano passare l'aria, sono irritati.

Si verificano infiammazione e blocco, che contribuisce alla comparsa di spasmo. Una persona non può fare un respiro completo e inizia a soffocare.

attacco

Quelli con asma possono facilmente determinare che stanno avendo un attacco. Ma i parenti e gli amici non conoscono sempre i sintomi che sono portatori di soffocamento. E questo è un fattore molto importante, poiché il paziente deve, al primo segno di un attacco, fornire il primo soccorso prima dell'arrivo della squadra di ambulanze.

I principali sintomi di un attacco imminente includono:

  1. Una grande quantità di espettorato inizia a risaltare nel paziente.
  2. Non può espirare completamente l'aria. In questo caso, l'inalazione è 2 volte più breve dell'espirazione. Pertanto, il paziente ha respirazione frequente.
  3. Durante l'inalazione, si sentono fischi e sibili anche a distanza.
  4. Per la respirazione completa, una persona inizia a prendere una posa comoda, usando i muscoli delle spalle e degli addominali.
  5. La sua pelle diventa pallida e dopo poco tempo a causa della mancanza di aria, appare la cianosi.
  6. Appare la tachicardia.
  7. Per il respiro necessario, il paziente si affida a qualcosa.
  8. Il discorso diventa lento e intermittente.
  9. L'uomo sperimenta paura e ansia..

Pronto soccorso per un attacco

  1. Se il paziente ha un attacco d'asma, la prima cosa da fare è rassicurare il paziente, poiché il panico e la paura non fanno che peggiorare il benessere. Puoi dare qualsiasi farmaco sedativo sotto forma di tinture di valeriana, erba madre e corvalolo. Se i tranquillanti sono prescritti dal medico, vale la pena dare la preferenza a questi farmaci, poiché hanno un potente effetto sedativo in un breve periodo di tempo..
  2. Se il paziente ha indumenti stretti, rimuoverli e rimuovere anche la cravatta, la sciarpa o la sciarpa per interrompere la compressione delle arterie..
  3. Aprire le prese d'aria per fornire aria fresca al paziente.
  4. Si raccomanda al paziente di sedersi su una sedia e inclinare la testa. Una persona dovrebbe prendere una posizione in cui il peso corporeo viene spostato in avanti.
  5. Puoi usare bagni caldi per braccia e gambe per 10-15 minuti.
  6. È anche adatta una ricetta popolare di cipolle. Deve essere grattugiato e messo in un impacco tra le scapole. Ciò eviterà complicazioni durante l'attacco..
  7. Con un attacco lieve, puoi massaggiare le mani e i palmi delle mani.
  8. Assicurarsi di rimuovere il paziente dall'area in cui vi sono allergeni o irritanti che hanno provocato l'attacco.
  9. Prima di contattare un'ambulanza, usa 1-2 dosi di un farmaco che dilata i bronchi. Può essere berodual, ipratropium bromide, beta-agonisti.
  10. Se i farmaci non hanno dato un effetto positivo, l'inalazione di un nebulizzatore a ventolina.
  11. Con un lieve attacco, puoi dare alle pillole del paziente: efedrina o eufillina.

Algoritmo di azione

  1. Isolamento del paziente dalle sostanze irritanti.
  2. Aiuta il paziente a muoversi nella stanza se si verifica un attacco sulla strada.
  3. Finestre aperte per l'accesso aereo. Se l'attacco è associato a un'allergia al polline delle piante, le finestre devono essere chiuse.
  4. Metti il ​​paziente su una superficie dura.
  5. Bevi una persona con acqua calda.
  6. Chiama uno specialista in ambulanza.
  7. Prima dell'arrivo dei medici, utilizzare i farmaci prescritti al paziente.

Questo algoritmo di azioni deve essere eseguito in sequenza rigorosa.

Primo soccorso

Il compito di primo soccorso prima dell'arrivo degli specialisti è di alleviare l'attacco o ridurne la gravità. Il paziente deve avere mancanza di respiro in modo da poter respirare bene. La prima cosa da fare è usare gli inalatori. I più efficaci sono:

Nella maggior parte dei casi, dopo una singola applicazione, l'attacco dovrebbe scomparire e la respirazione verrà ripristinata. Questi sono aerosol tascabili che dovrebbero essere sempre a portata di mano. Un asmatico, anche quando esce, dovrebbe portarseli in tasca. Inoltre, il medico deve insegnare loro a usare non solo il paziente, ma anche i parenti che vivono insieme con una persona malata.

Devi sapere che il dosaggio deve essere come prescritto dal medico. Altrimenti, a causa del suo eccesso, possono apparire effetti collaterali. Anche sotto forma di inalatori, possono essere utilizzate soluzioni e polveri. Per la preparazione di soluzioni, il paziente ha dispositivi speciali con cui respira. I farmaci efficaci in questa categoria sono:

Con il broncospasmo puoi anche usare Symbicort Turbuhaler o Oksis Turbuhaler. L'assistente deve amministrare per via sottocutanea o intramuscolare per alleviare rapidamente l'attacco.

Pronto soccorso (video)

Assicurati di controllare il video in modo che al momento dell'attacco potresti fornire il primo soccorso alla vittima:

Posizione del paziente durante un attacco

Molti credono erroneamente che durante un attacco il paziente sia meglio sdraiarsi. In realtà, questo può solo esacerbare il soffocamento. In posizione supina, è ancora più difficile per una persona fare un respiro completo o espirare. Se l'attacco non è forte, l'asma sceglie una posizione comoda. Per una inspirazione o espirazione di qualità, è più conveniente per lui stare leggermente piegato, appoggiandosi su una superficie dura.

Se il paziente è molto malato, deve essere seduto su una sedia o su qualsiasi superficie dura. Il corpo dovrebbe essere leggermente inclinato in avanti in modo che sia più facile per una persona respirare. Non dimenticare che durante il soffocamento il paziente utilizza i muscoli delle spalle e dell'addome. Pertanto, in questi luoghi non dovrebbe esserci alcuna esitazione.

Se il paziente si trova sulla schiena, è necessario eseguire 10 clic sul petto a intervalli per aiutarlo a espirare.

Cure di emergenza per un attacco nei bambini

I bambini hanno bisogno di cure di emergenza con estrema cautela. Un attacco d'infanzia di un adulto è diverso in quanto hanno gonfiore dei bronchi e non c'è spasmo. Pertanto, se usi inalatori durante un attacco, non ci saranno effetti.

Al contrario, si può aggravare una brutta condizione. Pertanto, durante un attacco nei bambini, è necessario seguire il seguente algoritmo:

  1. Il bambino giaceva sul letto.
  2. Per alleviare il soffocamento, somministrare uno dei farmaci: Solutan o Eufillin.
  3. Per calmare il bambino e rimuovere la paura - dare sedativi.
  4. Puoi anche fare bagni caldi per mani o piedi..
  5. Se il medico ha prescritto gocce anti-asma nel naso, trattale.

Modi per curare un attacco

L'assistenza medica è fornita per decorso moderato o grave. Utilizzare cateteri nasali o maschere di ossigeno. I medici inalano anche i polmoni ogni 20 minuti. Forse l'uso di Ventolin. Gli adulti ricevono 2,5 mg, i bambini 0,5-1 mg.

Se gli inalatori non danno l'effetto desiderato, l'amifillina viene somministrata per via endovenosa al paziente. Se la condizione non migliora, le iniezioni vengono eseguite ogni 4 ore. In caso di pericolo di arresto respiratorio, l'adrenalina viene somministrata ad una velocità di 0,01 mg per chilogrammo di peso.

Il paziente deve essere ricoverato in ospedale. Non appena viene rimosso il sequestro, il paziente viene trattato con farmaci di base entro una settimana, aumentando il dosaggio del 50%.

Prevenzione degli attacchi

Un paziente con asma ha bisogno di misure preventive regolari per evitare l'esacerbazione della malattia.

  1. Deve rinunciare all'alcool e all'alcool..
  2. Eseguire regolarmente la pulizia a umido in ambienti chiusi.
  3. Evitare il contatto con allergeni..
  4. Regola la tua dieta in modo che non ci siano conservanti, sostanze chimiche o allergeni nei tuoi alimenti..
  5. Esercizi di respirazione quotidiana e massaggio al torace.
  6. È severamente vietato portare animali domestici con allergie alla lana.

Seguendo tutti questi consigli, puoi prevenire un attacco e migliorare le tue condizioni..