Sintomi di orticaria, trattamento con rimedi popolari e droghe

Allergeni

L'orticaria è una malattia polietiologica (dermatosi), la cui principale manifestazione clinica è rappresentata da eruzioni cutanee transitorie, cioè vesciche (elevazioni sopra la pelle) e angioedema.

Questa è la terza manifestazione allergica più comune dopo asma bronchiale e allergie ai farmaci. Le manifestazioni di orticaria sono eruzioni cutanee simili a ustioni di ortica, accompagnate da un prurito così grave che a volte porta a disturbi nervosi nei pazienti.

Nella pratica clinica, l'orticaria è relativamente comune. Nel corso della vita, il 20% delle persone nella popolazione soffre di questa malattia (Matews K.P., 1983). Inoltre, una reazione acuta è molto più comune (60-75%) rispetto a quella cronica (25-30%). In questo articolo considereremo i tipi, i sintomi e il trattamento dell'orticaria con rimedi e farmaci popolari..

Cause di orticaria

L'orticaria può verificarsi in modo acuto o cronico. La durata della forma cronica è in media 3-5 anni (può allungarsi a 20 anni). La forma acuta è una reazione allergica di tipo immediato, dura fino a 6 settimane.

La causa della forma acuta di orticaria nei bambini e negli adulti sono vari allergeni: prodotti, polvere, polline, peli di animali, medicine, ecc. E anche i casi di tale reazione manifestati dopo esposizione a vibrazioni, pressione, radiazioni ultraviolette, basse temperature dell'aria e temperature elevate non sono rari. sforzo fisico, effetti termici sulla pelle. Una reazione cronica è spesso causata da cause interne..

I principali fattori che provocano l'insorgenza di orticaria nei bambini e negli adulti sono:

  • cause esterne - fisiche, chimiche, meccaniche
  • interno - malattie degli organi interni, sistema nervoso

Secondo i risultati degli studi del 2011, i fattori provocatori sono:

  1. Orticaria idiopatica (malattia cronica con cause poco chiare) - 40-90%
  2. Processi autoimmuni nel 40-60%
  3. Sole, freddo, pressione (cause fisiche) -20-30%
  4. Malattie infettive 10-20%
  5. Intolleranza a determinati alimenti (allergia alimentare) -10%
  6. Disturbi ormonali, processi infiammatori - 10%

Sintomi di orticaria in bambini e adulti

Le vesciche assomigliano a tracce di punture di zanzara o ortiche pungenti. Inizialmente, sono di colore rosso o rosa, di varie dimensioni da 0,5 a 15 cm. Nel corso del tempo, l'essudato si accumula e schiaccia i capillari della pelle e gli elementi dell'eruzione diventano leggeri. L'eruzione cutanea può essere localizzata in isolamento sul viso, sulle mani e con un decorso progressivo può diffondersi in aree libere del corpo, acquisendo un carattere generalizzato, mentre l'eruzione cutanea è accompagnata da prurito e bruciore.

Se un'eruzione generalizzata di orticaria appare nei bambini dei primi anni di vita, allora questo può indicare la sua natura ereditaria. L'orticaria negli adulti, i cui sintomi sono simili a quelli ereditari, viene quasi sempre acquisita.

Come qualsiasi altra malattia cronica si verifica con periodi di remissione ed esacerbazioni. Con recidiva, il paziente ha anche mal di testa, debolezza, dispepsia, febbre, vomito, ansia, disturbi del sonno a causa di un forte prurito della pelle.

Le manifestazioni cliniche di orticaria sono associate a una reazione di ipersensibilità ritardata immediata. Un legame comune nella patogenesi di qualsiasi forma clinica della malattia è il gonfiore dello strato papillare della pelle, che si sviluppa a seguito di una maggiore permeabilità della parete capillare della microvascolatura. Questi cambiamenti sono associati all'azione dell'istamina, che viene secreta dai mastociti. La loro attivazione (degranulazione) può avvenire per vari motivi. A questo proposito, esiste una classificazione dell'orticaria secondo il principio etiopatogenetico:

Orticaria fisica

  • Orticaria meccanica (dermatografica). Con questa forma, il prurito spesso precede la comparsa di eruzioni cutanee. L'eruzione cutanea è rappresentata da vesciche lineari che compaiono lungo i pettini. Gli aumenti lineari della pelle si verificano dopo irritazione meccanica: pressione della cinghia, applicazione della pressione sulla pelle. Il dermografo uptic senza prurito può essere osservato come un fenomeno a breve termine con la scomparsa di vesciche entro 30 minuti. Si verifica nel 3-5% della popolazione e non richiede trattamento.
  • Orticaria lenta dalla pressione. Un fattore provocante è l'esposizione locale prolungata alla pressione verticale. Di solito si manifestano come focolai iperemici, a volte dolorosi con una più profonda diffusione dell'edema. Posizioni tipiche: mani, piedi, glutei e parte posteriore dei fianchi.
  • Vibrazione. Le vesciche compaiono sulla pelle in luoghi esposti a superfici vibranti o parti di oggetti. Sintomi simili di orticaria nei bambini possono essere un segno diagnostico dell'angioedema vibrazionale ereditario.
  • Orticaria da contatto termico. Si verifica con l'esposizione locale al calore sulla pelle. Viene descritta una forma ereditaria di questa malattia in cui compaiono vesciche 4-6 ore dopo il contatto termico.
  • Orticaria a freddo (vedere i sintomi dell'allergia al freddo, trattamento per i dettagli). È caratterizzato dalla comparsa di vesciche dopo l'esposizione locale al freddo. La reazione all'esposizione al freddo si manifesta con un'eruzione cutanea, ma non sulla pelle fredda, ma attorno ad essa. Le aree della pelle a diretto contatto con il freddo non sono interessate. In alcuni pazienti, in risposta all'esposizione al freddo, il rilascio di neurotrasmettitori viene registrato, in altri, la sintesi di anafilatossina attraverso il sistema del complemento. Dato il meccanismo di sviluppo, alcuni autori attribuiscono la versione fredda dell'orticaria a spontanea piuttosto che fisica.

Forme speciali

  • Aquagenic. L'eruzione cutanea si verifica poco dopo il contatto con l'acqua. Le vesciche sono piccole, pruriginose, circondate da macchie eritematose. È possibile un'altra reazione al contatto con l'acqua: prurito aquagenico senza eruzione cutanea.
  • Solare. (vedi allergia al sole, sintomi, trattamento). È caratterizzato dallo sviluppo di prurito e gonfiore pochi minuti dopo l'esposizione alla luce. L'eruzione cutanea si verifica solo in aree isolate.
  • Orticaria da stress fisico (adrenergico). Si verifica solo dopo l'attività fisica: diminuiscono la pressione sanguigna, compaiono edema vascolare, eruzione cutanea, respiro sibilante. In alcuni casi, è stata notata una connessione con l'uso preliminare di alimenti specifici o non specifici (sedano, molluschi, gamberi, pomodori, noci). Inoltre, questi prodotti possono essere tranquillamente consumati dai pazienti senza successivo sforzo fisico..
  • Orticaria colinergica. Si verifica a causa di un aumento della sudorazione e di un aumento della temperatura corporea. L'eruzione cutanea di solito appare dopo l'esercizio fisico, lo stress emotivo, la doccia calda. Blister rosa pallido, piccolo (1-5 mm), localizzato generalizzato, circondato da eritema.
  • Orticaria alimentare causata dalla degranulazione dei mastociti non dipendente dalle IgE. Si sviluppa a seguito dell'esposizione ai mastociti di composti chimici - liberali di istamina (oppiacei, vari additivi alimentari, conservanti, coloranti, esaltatori di sapidità, ecc.). Sintomi clinici possono verificarsi anche quando si mangiano determinati alimenti (frutti di mare, ananas, fragole, maiale, cioccolato, papaia).
  • Orticaria medicinale. Si verifica quando si assumono FANS, ACE-inibitori, miorilassanti, antagonisti del calcio, farmaci ormonali (insulina, contraccettivi orali).

Orticaria spontanea

Nell'orticaria acuta, i sintomi, le eruzioni cutanee vengono risolti da soli, a seguito del trattamento o della cancellazione del fattore causante. Si distinguono le seguenti forme di orticaria spontanea:

  • Orticaria allergica. Si verifica a seguito dell'esposizione a un fattore endogeno (autologo) o esogeno. Il contatto primario con l'allergene provoca sensibilizzazione e il contatto secondario provoca una reazione allergica immediata. Il successivo rilascio di IgE provoca la degranulazione dei mastociti e il rilascio del mediatore.
  • L'orticaria autoimmune si sviluppa a seguito di anticorpi (IgG) per recettori FcRI e IgE. Come risultato del legame delle molecole di IgG ai corrispondenti recettori sulla superficie dei mastociti, l'istamina viene rilasciata. Questo concetto è confermato nel 48% dei casi di orticaria cronica idiopatica..
  • Urtikarny (vasculite nodulare). Si trova nel 5% dei casi di orticaria cronica. Il quadro clinico è associato a una funzione alterata del sistema immunitario, in cui si formano complessi di anticorpi patologici con antigeni. L'effetto aggressivo di questi complessi sulla parete vascolare provoca una reazione simile alla risposta all'istamina. Maggiori informazioni sui sintomi della vasculite.
  • Orticaria indotta da complemento. Il complesso antigene-anticorpo innesca una cascata di reazioni biochimiche tra le proteine ​​del complemento presenti nel sangue. Di conseguenza, si formano anafilatossine (C3a, C4a, C5a), che provocano il rilascio di istamina.

Diagnostica

La diagnosi viene fatta visivamente e si basa sulla presenza di un elemento primario caratteristico dell'orticaria: una vescica. Il dermografismo urticarico brillante nella lesione è un criterio di conferma. Il programma diagnostico è sempre formato individualmente in base alla storia e al quadro clinico. Quindi, se si sospetta un'orticaria allergica, il "gold standard" è quello di condurre test cutanei con allergeni specifici. Se si sospetta orticaria da contatto, da freddo, acquagenica e termica, vengono eseguiti test diagnostici con sospetti fattori provocatori.

Trattamento

La terapia dell'orticaria dovrebbe iniziare solo dopo aver stabilito la causa del suo verificarsi. Di norma, il trattamento viene effettuato in due direzioni: eliminazione (eliminazione) del fattore eziologico e nomina della farmacoterapia.

La prima area comprende:
  1. La nomina di una dieta ipoallergenica con orticaria alimentare;
  2. Una bevanda abbondante per la rapida rimozione degli allergeni dal corpo;
  3. Eliminazione o riduzione di influenze esterne che provocano l'insorgere di vesciche in orticaria da contatto, fredda, termica, acquagenica e da vibrazione;
  4. Rispetto del regime di temperatura ottimale, esclusione di situazioni stressanti e limitazione dell'attività fisica con orticaria colinergica e adrenergica;
  5. Limitazione dei farmaci per l'orticaria da farmaci.

Nella maggior parte dei casi, il fattore causale non può essere identificato, pertanto viene prescritta una terapia farmacologica, che si basa sull'uso di antistaminici.

Antistaminici e altri farmaci:

Gli antistaminici sono particolarmente efficaci nei casi in cui le manifestazioni sono associate a cambiamenti nella permeabilità vascolare e ad altri effetti dell'azione locale dell'istamina, ad esempio irritazione delle fibre nervose responsabili della presenza di prurito (vedere la recensione di tutte le pillole allergiche).

La sonnolenza a causa degli effetti anticolinergici e antiserotonergici di questi farmaci venduti nel sistema nervoso centrale è l'effetto collaterale più significativo degli antistaminici tradizionali. Questo spiega la popolarità degli antistaminici non sedativi, che penetrano male nella barriera emato-encefalica e hanno un debole effetto anticolinergico e antiserotonergico o non li hanno affatto..

I farmaci di seconda generazione, come Cetrin, Zirtek, Zodak, Erius, Claritin, non hanno proprietà sedative e sono di gran lunga i più preferiti per il trattamento dell'orticaria nei bambini e negli adulti, sia acuti che cronici.

Se gli antistaminici sono inefficaci, i farmaci glucocorticoidi vengono prescritti a breve termine (Dispropan, Prednisolone, Celeston) o unguenti ormonali (vedere l'elenco di tutte le creme e unguenti ormonali nell'articolo per unguenti per la psoriasi). Se una reazione allergica diventa generalizzata e complicata da condizioni potenzialmente letali, come anafilassi, edema di Quincke o sindrome di Stevens-Johnson, è consigliabile prescrivere epinefrina.

Oltre agli antistaminici e ai corticosteroidi per il trattamento dell'orticaria allergica, è mostrato:

  • lassativi, diuretici come indicato da un medico
  • enterosorbenti - Enerosgel, Polysorb, carbone attivo, Polyphepan, Filtrum STI

Metodi alternativi di trattamento dell'orticaria

I rimedi popolari per il trattamento dell'orticaria sono stati utilizzati con successo fin dai tempi antichi, tra cui daremo il più efficace e testato nel tempo. Tuttavia, le persone con febbre da fieno, reazioni allergiche a determinati tipi di piante medicinali, devono usare i metodi proposti con cautela o scartarli in presenza di intolleranza individuale:

  • Succo di aneto: il succo fresco viene estratto dall'aneto pre-lavato e, con un panno pulito, viene applicato sulle macchie cutanee per 30 minuti. Questo metodo popolare allevia intollerabile prurito della pelle con orticaria.
  • Applicazioni simili possono essere fatte dai fiori e dall'erba del prato di trifoglio. Per ottenere il succo di trifoglio, prima le materie prime vengono passate attraverso un tritacarne, quindi spremute e applicate all'eruzione cutanea per mezz'ora.
  • In assenza di allergie alle ortiche, puoi prendere all'interno un'infusione dei suoi fiori, che aiuta a purificare il sangue e accelera l'eliminazione degli allergeni dal corpo. Come preparare un'infusione di acqua è scritto sulla confezione di un rimedio a base di erbe farmaceutica, circa 2 bicchieri in 3-4 dosi devono essere bevuti al giorno.
  • Per ridurre l'intensità del prurito e la rapida guarigione della pelle danneggiata, i bagni di 20 minuti con infusione d'acqua di erba di Ledum aiutano bene. Per fare un bagno, è sufficiente 1 litro dell'infusione finita.

previsione

La prognosi della malattia è ambigua, perché dipende dalla forma della manifestazione della malattia. Una prognosi più ottimista per l'orticaria idiopatica e allergica, meno favorevole per fisico, infettivo o autoimmune. La remissione dell'orticaria si verifica solo sei mesi o anche un anno dopo l'insorgenza della malattia nel 50% dei pazienti.

Orticaria

Cos'è?

L'orticaria è una malattia allergica, la cui principale manifestazione è l'apparizione delle mucose e del tegumento cutaneo delle vesciche. Una reazione simile del corpo nasce a causa di una certa irritazione. L'orticaria è un gruppo di malattie che hanno un sintomo comune: vesciche che pruritano costantemente e hanno una chiara distinzione. Si alzano sopra la superficie della pelle arrossata, la dimensione di tali vesciche può essere di pochi millimetri e diversi centimetri.

La caratteristica principale di questo disturbo è che l'orticaria, i cui sintomi si manifestano molto rapidamente, può scomparire allo stesso modo rapidamente con un trattamento adeguato. Quindi, la malattia a volte riesce a svilupparsi e scomparire in poche ore.

Tipi di orticaria

Gli esperti distinguono diversi tipi di questa malattia, guidati dalle ragioni che hanno provocato il suo sviluppo. Se una persona che è soggetta a manifestazioni di reazioni allergiche ha una dieta interrotta, allora c'è un'allergia alimentare. Separatamente, i medici distinguono le forme fredde, meccaniche, solari di orticaria. L'orticaria colinergica si sviluppa come una reazione del sistema nervoso autonomo all'esposizione al calore o allo sforzo fisico. Viene anche usato il termine "orticaria demografica", che si sviluppa anche sotto l'influenza di fattori etiopatogenetici ed è una forma fisica della malattia..

Date le caratteristiche del decorso della malattia, i medici distinguono le forme acute e croniche. L'orticaria ricorrente cronica si sviluppa sullo sfondo dell'infezione. L'orticaria da pigmento è il risultato di processi patologici delle cellule della pelle. L'aspetto dell'orticaria in questo caso dipende dall'intensità dei processi in corso. A volte può essere macchie blu-rosse molto pronunciate.

Nel tentativo di determinare cos'è l'orticaria e come una persona sviluppa questa malattia, gli specialisti a volte diagnosticano "orticaria idiopatica". Una tale reazione allergica si manifesta senza una ragione apparente, inoltre, una situazione simile si verifica abbastanza spesso. In questo caso, i farmaci (unguento, creme, ecc.) Potrebbero non avere un effetto positivo sulle condizioni del paziente..

L'orticaria durante la gravidanza è relativamente comune. Una tale allergia nelle donne in gravidanza può essere sia il risultato dell'esposizione all'allergene sopra descritto, sia una reazione ai cambiamenti ormonali nel corpo della futura madre.

Cause di orticaria

Qualsiasi sostanza può servire come allergene che provoca lo sviluppo di orticaria. Può essere prodotti e polline di fiori e medicine. Inoltre, l'orticaria nei bambini e negli adulti a volte si manifesta dopo una puntura d'insetto o come conseguenza dell'esposizione del corpo umano alle infezioni. Anche i prodotti microbici possono innescare lo sviluppo dell'orticaria. Al fine di prevenire l'insorgenza di una tale reazione allergica in futuro, è importante determinare cosa ha causato esattamente l'insorgenza dell'orticaria. In alcuni casi, l'osservazione normale sarà efficace, ma a volte il paziente deve condurre una serie di test di laboratorio.

Lo sviluppo dell'orticaria acuta si verifica più spesso a seguito di esposizione a farmaci, cibo, punture di insetti o infezioni. La forma cronica di orticaria si manifesta come conseguenza di alcuni processi patologici che si verificano negli organi interni del paziente. Inoltre, la forma cronica di orticaria si verifica con disturbi del sistema nervoso. Nella classificazione delle forme della malattia, si distingue l'orticaria fisica, che si verifica come reazione al calore, al freddo, alla pressione, all'esposizione alla luce solare, alle vibrazioni, allo sforzo fisico.

A causa di alcuni fattori eziologici, le sostanze chimicamente attive si accumulano nei tessuti umani, ad esempio l'istamina, che aumenta la permeabilità delle pareti vascolari. Di conseguenza, i capillari si espandono, si verifica gonfiore dello strato papillare del derma e, di conseguenza, il paziente ha vesciche sulla pelle.

I prodotti proteici non completamente spaccati a volte fungono da allergeni che, penetrando nel sangue, inducono la produzione di anticorpi verso determinati prodotti alimentari. Inoltre, una reazione allergica può provocare tossine che contengono cibi avariati, sostanze tossiche che si formano nel corpo di pazienti con colite, nonché in persone con insufficienza renale. Può anche apparire un'allergia batterica. Nel processo di insorgenza dell'orticaria, un fattore importante sono i disturbi funzionali del sistema nervoso. Quindi, l'orticaria colinergica si manifesta con eccitazione nervosa a causa del rilascio di acetilcolina.

L'orticaria si sviluppa a causa della maggiore permeabilità vascolare della microvascolatura e del conseguente sviluppo di edema attorno ai vasi. Blister con orticaria - una conseguenza dell'ipersensibilità, che si verifica sullo sfondo di un aumento del livello di concentrazione di sostanze biologicamente attive.

L'orticaria è una dermatosi allergica tossica che ha un'origine polietiologica.

Come fattori che hanno un significato patogenetico, si dovrebbero notare malattie concomitanti - infezione focale cronica, invasione elmintica, discinesia biliare, disturbi del tratto gastrointestinale, allergie ai farmaci.

In medicina, le cause dell'orticaria sono divise in esogeno (farmacologico, alimentare, fisico, termico) ed endogeno (patologia degli organi interni).

Sintomi di orticaria

I sintomi dell'orticaria si manifestano principalmente con formazioni patologiche sulla pelle. In casi più rari, tali formazioni compaiono sulle mucose. Può essere vesciche di diverse dimensioni, che si alzano sopra il livello della pelle, hanno una tinta rosa, edematosa, forma densa. I contorni delle vesciche possono essere rotondi o ruvidi, a volte sono pallidi al centro.

È consuetudine distinguere tra diversi tipi di orticaria. Nella forma acuta della malattia, l'orticaria colpisce improvvisamente una persona, mentre allo stesso tempo sviluppa eruzioni orticarie, prurito molto grave. Le bolle che appaiono si distinguono per una tonalità rosa pallido, hanno dimensioni diverse. Allo stesso tempo, il blister è opaco al centro e sui bordi ha un colore rosa. La forma delle vesciche può essere rotonda o completamente irregolare. In alcuni casi, tali vesciche possono unirsi in un'unica zona. Un tale processo per il paziente è irto di un generale deterioramento delle sue condizioni: c'è una cosiddetta febbre di ortica. L'orticaria acuta può verificarsi sulle mucose del palato, della lingua, della laringe e delle labbra. Di norma, questa forma di malattia si presenta come una reazione allergica a determinati alimenti o droghe. In alcuni casi, l'orticaria, i cui sintomi si manifestano in modo molto acuto, si verifica dopo le vaccinazioni, l'introduzione di alcuni farmaci, la trasfusione di sangue.

La cosiddetta orticaria artificiale è una forma atipica di questa malattia, che è caratterizzata dalla comparsa di eruzioni cutanee sulla pelle che hanno una forma lineare. In questo caso, i pazienti non si lamentano del prurito. Questa forma di orticaria si verifica nell'uomo principalmente a causa di irritazioni meccaniche.

Se il paziente ha un'elevata sensibilità del corpo agli allergeni, in questo caso può verificarsi orticaria ricorrente cronica. Una forma simile di orticaria è provocata da un'infezione cronica, problemi del tratto digestivo o altre cause. Spesso si sviluppa su uno sfondo di disturbi infettivi cronici - colecistite, tonsillite, ecc..

Periodicamente, si verifica una ricaduta della malattia, in cui compaiono vesciche sulla pelle, remissioni, che durano per diversi periodi di tempo. Con la comparsa di vesciche, una persona soffre di prurito, la sua temperatura può aumentare e possono verificarsi mal di testa. Il prurito è talvolta così grave che il paziente soffre di disturbi del sonno e disturbi nevrotici.

Nell'edema acuto limitato di Quincke (la cosiddetta orticaria gigante), c'è un forte sviluppo di edema limitato della pelle, così come del tessuto adiposo sottocutaneo del viso. Le guance, le labbra e le palpebre di una persona si gonfiano improvvisamente; anche i genitali possono gonfiarsi. L'aspetto generale della pelle cambia: acquisisce un colore bianco o rosa, diventa densamente elastico. Durante lo sviluppo di edema di Quincke, possono verificarsi stenosi e asfissia..

Se una persona soffre di orticaria solare, i sintomi di questa malattia compaiono nella sua estate. Fondamentalmente, questo disturbo si manifesta nelle donne. Soprattutto spesso, l'orticaria solare accompagna le malattie del fegato e si verifica anche nelle persone che soffrono di metabolismo della porfirina alterato e sono altamente sensibili alle radiazioni ultraviolette. Con l'orticaria solare, le eruzioni orticarie compaiono su quelle aree della pelle che rimangono aperte alla luce solare diretta. Fondamentalmente, in questo caso, le mani e il viso soffrono. L'orticaria solare è un tipo di fotodermatosi. Se una persona che soffre di questo disturbo rimane al sole per lungo tempo, quindi oltre alle eruzioni cutanee, a volte sviluppa anche una reazione generale del corpo, in cui l'attività cardiaca e la respirazione sono disturbate. Possibile shock.

Un'altra forma della malattia è l'orticaria fredda (un altro nome è l'allergia al freddo). In questo caso, il danno alla pelle si verifica dopo che una persona è stata esposta al freddo per lungo tempo. La causa dell'eruzione cutanea è troppa crioglobulina. Questi sono anticorpi che si accumulano nel corpo..

L'orticaria fredda primaria e secondaria sono divise. La forma secondaria di orticaria si verifica a seguito di una reazione allergica ai prodotti metabolici che compaiono nella pelle a causa dell'esposizione a basse temperature. L'orticaria fredda si verifica anche a causa delle caratteristiche individuali della costituzione del corpo.

Per confermare la diagnosi di orticaria sia solare che fredda, viene prelevato un campione di esposizione dalla pelle.

Con l'orticaria da contatto, che è un tipo di dermatite allergica, una persona sviluppa vesciche immediatamente dopo aver avuto contatto con alcuni antigeni. In alcuni casi, il corpo risponde a tale contatto con un'eruzione da orticaria genitalizzata.

Diagnosi di orticaria

Di norma, diagnosticare l'orticaria acuta è abbastanza semplice, sia un allergologo-immunologo che un medico generico possono farlo. Ma in alcuni casi, per selezionare la terapia giusta, è necessario determinare l'allergene. Si può distinguere usando una serie di studi speciali. Gli autoanticorpi possono essere isolati utilizzando i marcatori del virus di Epstein-Barr e l'epatite B. Sul paziente vengono eseguiti anche esami del sangue generali e dettagliati, test delle urine, della pelle e del fegato. Talvolta è richiesta la biopsia cutanea..

Se il paziente ha segni di patologia sistemica, allora deve condurre test reumatologici. Il fatto è che elementi urtikarny e urtikaropodobnye possono verificarsi in altre malattie, quindi è importante un esame approfondito del paziente.

La diagnosi differenziale viene effettuata con la dermatosi di Dühring, poiché con questa malattia si osservano sintomi simili.

Trattamento orticaria

C'è un certo gruppo di farmaci che fermano efficacemente la reazione allergica e sono usati per curare l'orticaria. L'azione di tali farmaci è di rilasciare l'istimina, che è uno dei colpevoli immediati delle allergie. Tali farmaci sono inclusi nel gruppo di antistaminici.

Se il paziente manifesta una forma acuta della malattia, che è stata provocata dall'ingestione di cibo o farmaci, il trattamento dell'orticaria in questo caso comporta l'uso di lassativi, farmaci ipersensibilizzanti e antistaminici. Se c'è un attacco molto grave, viene interrotto dall'introduzione di adrenalina, farmaci corticosteroidi. Il trattamento dell'orticaria nei bambini e negli adulti viene eseguito anche esternamente con l'aiuto di agenti antipruritici: una soluzione alcolica di mentolo, calendula, acido salicilico.

Per curare la forma cronica della malattia, è necessario, innanzitutto, determinare il fattore eziologico. Se viene rilevato un allergene, devono essere effettuati specifici iposensibilizzazione, risanamento dei fuochi dell'infezione, eliminazione di elminti, malattie gastrointestinali curate, ecc..

Se il rilevamento di allergeni non è possibile, il paziente viene curato in ospedale. Gli viene prescritta una dieta di eliminazione speciale, in cui il digiuno è indicato per 3-5 giorni. Al giorno d'oggi è possibile consumare solo acqua..

Se una persona ha una violazione del sistema nervoso, gli viene prescritto un trattamento con sedativi. Allo stesso tempo, è vietato l'uso di prodotti e prodotti interessanti..

Per il trattamento dell'orticaria solare vengono utilizzati agenti fotosensibilizzanti (Plaquenil, Delagil).

Se il paziente sviluppa l'edema di Quincke, è indispensabile determinare quale allergene ha provocato la malattia ed eliminarla rapidamente. Successivamente, al paziente viene prescritto un trattamento con antistaminici.

Per ridurre il forte prurito, vengono utilizzati pomate contenenti antistaminici e ormoni glicorticosteroidi, nonché una soluzione al 3% di acido borico.

Nei pazienti con una forma cronica recidivante della malattia, l'orticaria viene trattata dopo un esame completo e approfondito del corpo. Forse, in questo caso, prima di tutto, sarà necessario il trattamento di patologie concomitanti e malattie infettive. Spesso, in questo caso vengono utilizzate la plasmaferesi e l'enterosorbimento..

La terapia dell'orticaria fredda prevede l'uso di antistaminici e emosorbimento.

Al fine di stabilire processi metabolici generali nel corpo, si pratica per assumere preparati di ferro, vitamine, iposolfito di sodio, ecc..

Come metodi ausiliari, viene utilizzata la terapia esterna, per la quale i rimedi popolari sono perfettamente adatti. Questi sono decotti di camomilla e una serie di bagni; preparano anche bagni di crusca, amido. Vengono anche usati pomate con ormoni corticosteroidi..

Oltre ai metodi di terapia descritti, i punti importanti per il trattamento complesso dell'orticaria sono il regime ottimale di sonno e riposo, la dieta e la normalizzazione della salute generale.

L'orticaria nei bambini viene trattata con gli stessi metodi dei pazienti adulti. Tuttavia, il trattamento nei bambini di questa malattia deve essere effettuato esclusivamente da un medico. I genitori devono garantire il rispetto di una dieta in cui i prodotti contenenti sostanze biologicamente attive sono esclusi dalla dieta. L'uso di un clistere purificante in un bambino consente in alcuni casi di garantire che il corpo sia purificato dall'allergene. Sono richiesti anche antistaminici..

Le manifestazioni di orticaria durante la gravidanza non influiscono sul feto in via di sviluppo. Ma per eliminare tali manifestazioni, il medico prescrive antistaminici alla futura mamma. Viene anche praticato l'uso di creme rinfrescanti e idratanti, che riducono in qualche modo il prurito. Si consiglia di indossare abiti larghi e comodi, fare la doccia più spesso.

Indipendentemente da quali siano le manifestazioni cliniche della malattia, il corretto regime di riposo e nutrizione è importante nel trattamento dell'orticaria nei bambini e negli adulti.

Ci sono anche alcuni rimedi popolari che sono usati per curare l'orticaria..

Sulle zone interessate della pelle, puoi applicare una lozione pre-preparata di oli essenziali di lavanda, camomilla blu (due gocce ciascuno) e oli essenziali di immortelle, menta piperita (una goccia ciascuno). Applicare il prodotto più volte al giorno e mantenerlo fino a completo assorbimento. Inoltre, la medicina tradizionale raccomanda di fare il bagno in un decotto di ortiche fresche o secche, prendendo all'interno l'infusione di menta piperita.

Orticaria: sintomi, cause, tipi e trattamento dell'orticaria

Orticaria (orticaria) - una malattia della pelle, dermatosi, caratterizzata dall'aspetto sulla superficie della pelle e mucose pruriginose vesciche pruriginose di diverse dimensioni, dipinte dal rosa pallido al marrone e / o angioedema, che assomigliano all'apparenza del risultato del contatto con l'ortica.

Il nome della malattia deriva dalla parola latina "urtica", che significa "blister" nella traduzione. Tra gli altri tipi di orticaria, si distinguono eruzione cutanea di ortica, febbre di ortica, orticaria..

Per alveari, molti scienziati intendono anche un gruppo di malattie della pelle, il cui principale segno è comunque la formazione di vesciche.

La causa più comune di orticaria è una reazione allergica a un fattore esterno o interno sfavorevole per il corpo. Tuttavia, in alcuni casi, la comparsa di vesciche è anche possibile come sintomo di altre malattie, in particolare della pelle.

Orticaria (patogenesi)

Il meccanismo principale basato sullo sviluppo dell'orticaria è il rilascio di istamina nel sangue e nei tessuti circostanti, che si forma e si accumula nei mastociti (mastociti), nonché la degranulazione dei mastociti in risposta a un fattore allergico.

Inoltre, la formazione di vesciche, gonfiore, prurito e iperemia si forma in quei luoghi in cui vi è una maggiore permeabilità della microvascolatura del sangue, il cui diametro è di 100 micron o meno.

statistica

L'orticaria è considerata una delle malattie della pelle più comuni che è stata diagnosticata almeno ogni terzo abitante del nostro pianeta almeno una volta nella vita..

Molto spesso, l'eruzione di ortica si forma negli adulti di età compresa tra 20 e 40 anni, specialmente nelle donne che hanno subito questo tipo di dermatosi in due in più rispetto agli uomini.

La durata dell'orticaria è di solito 3-5 anni, ma circa il 20% dei pazienti con recidive ricorrenti si nota per altri 20 anni dopo il recupero.

L'eruzione di ortica è stata osservata nel 50% di tutti i pazienti.

ICD-10: L50
ICD-9: 708

Sintomi

Il sintomo principale dell'orticaria è l'aspetto acuto sulla pelle di un gran numero di vesciche piatte rosa chiaro rosa leggermente sollevate sopra la superficie, che sono molto pruriginose e simili a un'ustione di ortica. La durata di una tale reazione a un fattore patogeno può variare da alcuni minuti a 5-7 ore e nella forma cronica - fino a diversi mesi e persino anni.

Tra l'altro, i segni facoltativi di orticaria, che dipendono in gran parte dall'eziologia della malattia, possono essere:

complicazioni

Edema angioneurotico (edema di Quincke) - caratterizzato da un forte gonfiore del tessuto adiposo e di altri strati sottocutanei profondi.

Ragioni per l'apparenza

La comparsa di orticaria può essere dovuta a diversi fattori contemporaneamente.

Considera le cause popolari dell'orticaria:

  • Una reazione allergica è la causa più comune di febbre di ortica, che è spesso causata dall'uso di alimenti di scarsa qualità e / o altamente allergenici per un particolare organismo, farmaci (antibiotici, radiografie), vespe, api e altri morsi di insetto, morsi di serpente o ragno pungente meduse.
  • Una reazione autoimmune è un malfunzionamento del sistema immunitario, in cui le cellule immunitarie riconoscono altre cellule del proprio corpo come elementi estranei e iniziano ad attaccarle. In questo caso, non è raro rilevare altre malattie autoimmuni: artrite reumatoide, celiachia e altre..
  • Aumento della produzione di cellule immunitarie - quando il corpo produce un eccesso di complessi immunitari - un "antigene-anticorpo" in risposta a un processo patogeno in sé. Questa reazione a volte si manifesta con l'introduzione della gamma globulina, vari farmaci o sieri anti tossici.
  • Impatto fisico sulla pelle di vari oggetti, ad esempio: pantaloni attillati, collant, scarpe, cintura, specialmente realizzati con materiali artificiali.
  • Esposizione alla superficie cutanea di temperatura ambiente fredda o alta, acqua calda o fredda;
  • Esposizione alla pelle della luce solare (raggi UV);
  • Tossicosi durante la gravidanza.

Fattori sfavorevoli

  • Malattie del tratto gastrointestinale - colecistite, epatite, cirrosi, gastrite, enterite, colite, disbiosi intestinale, fermentopatia;
  • Malattie del sistema endocrino - ipotiroidismo, diabete mellito, tiroidite, annessite e altre patologie ovariche;
  • Malattie di natura infettiva - in presenza di focolai infettivi nel corpo formati da virus, batteri, funghi, invasioni di elminti, ecc.;
  • Malattie del sistema linfatico;
  • Malattie maligne (cancro);
  • Fatica
  • In circa la metà dei pazienti, non è possibile determinare la causa esatta dell'orticaria, in cui la diagnosi è "orticaria idiopatica".

Tipi di orticaria

La classificazione dell'orticaria si presenta come segue 1:

Orticaria acuta: appare spontaneamente e allo stesso modo scompare. Durata da alcune ore a 6 settimane;

Orticaria cronica: appare spontaneamente, ad es. per ragioni inspiegabili, è anche inducibile, sotto certi fattori. È caratterizzato sia dalla presenza di vesciche, sia solo dagli angioedemi, che durano più di 6 settimane.

Orticaria colinergica - caratterizzata dalla comparsa di un'eruzione cutanea su uno sfondo di temperatura corporea elevata, dopo il contatto con acqua calda, dopo l'esercizio. In apparenza, le vesciche hanno un diametro di diversi millimetri circondate da anelli eritemici, ma possono essere simili a un'eruzione acuta o cronica.

Orticaria fisica - a causa dell'esposizione alla pelle di fattori fisici - calore, freddo, oggetti vari. È suddiviso nelle seguenti sottospecie:

  • Dermografismo urticarnico - si manifesta in vesciche circondate da un anello di eritema dopo aver condotto una leggera pressione sulla pelle con un oggetto contundente. Nel caso di una combinazione con una forma acuta o cronica, prurito e iperemia vengono aggiunti ai sintomi generali. Il numero totale di pazienti non supera il 10% di tutte le altre forme di malattia.
  • A causa della pressione - può essere un'azione immediata o ritardata. Nel caso del tipo immediato - un'eruzione cutanea con eritema e bruciore appare solo pochi minuti dopo aver premuto sulla superficie della pelle (quando si indossano borse pesanti, camminando o seduti a lungo, indossando abiti attillati). La durata va da alcuni minuti a due ore. Nel caso di un tipo ritardato, l'eruzione cutanea è accompagnata da lieve malessere, brividi, febbre, mal di testa. La risposta al fattore fastidioso appare dopo 30 minuti e può durare fino a 36 ore.
  • L'orticaria aquagenica è un evento raro caratterizzato dalla comparsa di un'eruzione cutanea diversi minuti dopo il contatto con qualsiasi acqua, calda o fredda. Può anche costare prurito, senza eruzione cutanea - prurito aquagenico.
  • Orticaria solare - appare quando esposto alla luce solare (raggi ultravioletti) sulla pelle dopo pochi minuti o ore. L'anafilassi si sviluppa raramente.
  • Orticaria fredda - appare quando esposto ad acqua fredda o aria fredda sulla pelle. L'ipotermia sistemica di tutto il corpo può portare a gravi danni, accompagnati da respiro corto, tachicardia, mal di testa, vertigini. A volte i pazienti lamentano nausea e dolore addominale. Durante la diagnosi, dopo il contatto con un cubo di persone, nel sangue si trovano agglutinine fredde, criogibrinogeno e crioglobuline. Durata: da alcune ore a diversi anni.
  • L'orticaria adrenergica è simile nell'aspetto alla forma colinergica della malattia, tuttavia, in questo caso, le vesciche hanno un diametro più piccolo, dipinte di rosso e circondate da un bordo bianco. La causa più comune è lo stress..
  • L'orticaria termale è anche una forma rara della malattia, caratterizzata dalla formazione di grandi vesciche dopo il contatto con il calore. A volte combinato con una forma fredda o soleggiata. Durata - fino a 1 mese.

Orticaria da contatto - appare dopo il contatto della pelle o delle mucose con determinate sostanze. È caratterizzato da un'eruzione cutanea circondata da eritema, tuttavia possono essere presenti prurito, bruciore, formicolio, anche senza la maggior parte delle vesciche. Può essere immune e non immune. Nel primo caso, al contatto delle mucose con lattice e altri materiali. Nel secondo - a contatto con additivi alimentari. Durata: da alcuni minuti a diversi giorni.

Reazioni anafilattiche: oltre all'eruzione cutanea, sono anche caratterizzate da edema di Quincke, ipotensione arteriosa, broncospasmo, svenimento.

In precedenza, l'orticaria era attribuita a 2 - mastocitosi, vasculite orticaria, orticaria fredda familiare, sindromi associate alla criopirina (ATS), sindrome di Gleich, sindrome di Schnitzler, angioterapia non istaminergica.

Diagnostica

La diagnosi di orticaria comprende i seguenti tipi di esame:

  • Ispezione visiva, presa di storia;
  • Analisi del sangue generale;
  • Chimica del sangue;
  • Analisi delle urine generale;
  • Se si sospetta la natura allergica della malattia, vengono eseguiti test allergologici;
  • Condurre test provocatori;
  • Esame del sangue per immunoglobulina E (IgE);
  • Test cutanei o applicativi (Patch test).

Metodi diagnostici aggiuntivi

Punteggio attività orticaria (punteggio attività orticaria 7, "UAS7"). Viene utilizzato per valutare la gravità della malattia e per monitorare l'efficacia della terapia prescritta. Basato sulla messa in scena ogni giorno, per 7 giorni, punti secondo la tabella seguente. Dopo aver sommato tutti i punti e determinato il grado di orticaria.

risultati:

  • 0 punti - nessuna vescica e prurito;
  • 1-6 punti: la malattia è ben controllata;
  • 7-15 punti - decorso lieve della malattia;
  • 16-27 punti - orticaria moderata;
  • 28-42 punti - decorso grave della malattia.

Trattamento orticaria

Come trattare l'orticaria? Il trattamento per la febbre dell'ortica comprende:

1. L'esclusione di un possibile fattore patogeno;
2. Trattamento farmacologico;
3. Dieta
4. Trattamento fisioterapico.

Tutti i trattamenti mirano principalmente a fermare le manifestazioni sintomatiche della febbre di ortica, dopo di che il corpo affronta in modo indipendente le sue conseguenze.

1. Esclusione di causa

L'eliminazione delle cause dell'orticaria, nonché il fattore scatenante (fattore), che contribuisce al suo sviluppo in molti casi porta alla scomparsa di un'eruzione cutanea con prurito in pochi giorni.

1.1. Durante il periodo di malattia evitare:

  • assunzione di farmaci - in particolare FANS antinfiammatori (aspirina, nimesil, ibuprofene, nurofen), codeina, inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina, antibiotici (tetraciclina);
  • contatto con freddo, caldo, raggi UV, ipotermia o surriscaldamento del corpo;
  • indossare tessuti artificiali;
  • l'uso di alimenti altamente allergenici: fragole, noci, miele, cioccolato, pomodori, agrumi;
  • fatica.

1.2. Cura del corpo speciale

Per prevenire le complicanze, si raccomandano le seguenti regole di cura del corpo:

  • Lavare solo con acqua calda - in nessun caso caldo. Questo vale anche per il normale lavaggio delle mani;
  • Come detergente, usa solo quelli che hanno un effetto delicato: saponi e gel doccia con un effetto idratante;
  • Puoi pulire il corpo solo con asciugamani morbidi;
  • Negli abiti, dai la preferenza solo ai tessuti di cotone naturale;
  • Evitare il contatto diretto della pelle con la luce solare diretta, l'ipotermia o il surriscaldamento del corpo.

2. Trattamento farmacologico

Il trattamento dell'orticaria acuta si riduce principalmente all'eliminazione della causa alla radice delle eruzioni cutanee e, se necessario, all'assunzione di antistaminici ("Loratadin", "Fexofenadine", "Cetirizine", "Eden")

Il trattamento dell'orticaria cronica secondo l'istruzione "EAACI / GA2 LEN / EDF / WAO" (2016), oltre a eliminare la fonte della malattia, comprende anche 4 fasi:

1. Assunzione di antistaminici volti a bloccare i recettori dell'istamina H1 - "Loratadin", "Fexofenadine", "Cetirizine", in dosi giornaliere standard.

2. Un aumento della dose giornaliera di bloccanti dei recettori dell'istamina H1 con una grave gravità della malattia, o se il suo decorso persiste per lungo tempo 3-4 volte.

3. Ricezione di anticorpi monoclonali contro l'immunoglobulina E (IgE) - omalizumab ("Xolar").

4. Ricezione di immunosoppressori - "Ciclosporina A".

In generale, il trattamento per la febbre dell'ortica può includere i seguenti farmaci..

2.1. Antistaminici

Gli antistaminici (AGP) sono usati per bloccare l'istamina, il principale mediatore allergico che, se esposto a un fattore patogeno, diventa attivo e provoca una serie di segni della malattia: eruzione cutanea, edema, crampi, ecc. AGP ci sono due generazioni.

AHP di prima generazione ("Hydroxyzine", "Diphenhydramine", "Tavegil", "Diphenhydramine") - bloccano i recettori H1 dell'istamina centrale e periferica. Hanno un pronunciato effetto sedativo..

L'AGP di seconda generazione (Loratadin, Desloratadin, Claritin, Cetirizine) blocca selettivamente solo i recettori periferici dell'istamina H1. Il vantaggio è un effetto sedativo e anticolinergico meno pronunciato..

AHP di prima generazione è prescritto, tuttavia, in assenza di efficacia, il medico può prescrivere bloccanti del recettore dell'istamina H2 o combinazioni di AHP di 1a e 2a generazione, ad esempio idrossizina + cimetidina.

2.2. Anticorpi monoclonali contro IgE

L'immunoglobulina libera E (IgE) svolge un ruolo importante nella patogenesi della febbre dell'ortica, che, a contatto con un allergene, entra in contatto con mastociti e basofili e aiuta a rilasciare istamina, eparina, serotonina e altri fattori vasoattivi. Per prevenire questo processo, vengono utilizzati anticorpi monoclonali anti-IgE. Il risultato è una riduzione di eruzioni cutanee ripetute, prurito, comparsa di angioedema per lungo tempo.

Vale anche la pena notare che questo gruppo di farmaci viene utilizzato in caso di inefficacia degli antistaminici contro l'orticaria..

Tra gli anticorpi monoclonali che si legano "IgE" liberi si possono distinguere - "Omalizumab" ("Xolar").

A proposito, questi farmaci sono usati nel trattamento dell'asma bronchiale..

2.3. Farmaci ormonali

I glucocorticoidi sono usati solo in casi gravi di malattia, edema di Quincke, assenza di controindicazioni e anche principalmente nell'orticaria cronica.

Tra gli effetti collaterali dell'uso di HA si notano: aumento di peso, iperglicemia, ridotta produzione di ormoni da parte delle ghiandole surrenali, osteoporosi e altri.

Tra i farmaci ormonali popolari distinguono: "Prednisolone", "Desametasone", "Metilprednisolone".

2.4. Farmaci antinfiammatori

Questo gruppo di farmaci viene utilizzato per sopprimere gli enzimi coinvolti nello sviluppo della dermatite e per inibire la degranulazione dei mastociti. La scelta del farmaco dipende dalla forma dell'orticaria e dalla presenza di controindicazioni. Tra i farmaci si possono identificare:

  • "Idrossiclorochina" - sopprime i linfociti T, utilizzati anche nel trattamento della malaria.
  • "Dapson" - ha un effetto immunosoppressivo. È usato per le forme refrattarie di orticaria e per lo sviluppo della dermatite erpetiforme. Controindicato nell'anemia.
  • "Sulfasalazina" - è usato nei casi in cui il paziente ha anemia e ci sono controindicazioni per l'assunzione di dapsone.

2.5. Altri significati

Antagonisti del recettore dei leucotrieni - usati per legare i leucotrieni rilasciati dai mastociti con istamina come reazione allergica all'assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). In realtà, con la febbre di ortica dovuta ai FANS, vengono utilizzati anche questi farmaci. Tra gli antagonisti dei recettori dei leucotrieni si possono distinguere: "Zafirlukast", "Montelukast".

Immunosoppressori: vengono utilizzati per ultimi, se tutti i mezzi precedenti non hanno portato al risultato corretto o la malattia è difficile. Tra le droghe emesse - "Ciclosporina", "Sirolimus", "Tacrolimus".

Disintossicanti: vengono utilizzati per reazioni allergiche al cibo, ad es. per una più rapida eliminazione dell'allergene dal corpo. Tra i metodi distinti ci sono l'uso di enterosorbenti (Enterosgel, Atoxil, Polysorb), bere pesante e lavanda gastrica.

Agenti ipersensibilizzanti: gluconato di calcio, cloruro di calcio, tiosolfato di sodio, vitamine.

3. Dieta per orticaria

La nutrizione speciale per l'orticaria è volta a prevenire l'esacerbazione della malattia, la sua ricaduta, nonché a migliorare la qualità della vita del paziente.

Cosa puoi mangiare: latticini naturali, una piccola quantità di carne magra, prodotti a base di farina senza la componente uovo inclusa nella loro composizione, burro, oli vegetali spremuti a freddo, cipolle, acqua minerale, tè, caffè

Cosa non mangiare: alimenti con conservanti e coloranti, cibi ricchi di istamina, formaggi a pasta dura, salsicce, pesce grasso, pomodori, paprika, piselli, spinaci, olive, funghi, crauti, cioccolato, condimenti, bevande alcoliche, succhi di frutta.

E non dimenticare di guardare le date di scadenza del cibo!

Trattamento orticaria a casa

Avena Versare 1 cucchiaio. un cucchiaio di avena con un bicchiere di acqua bollente, coprire e mettere da parte per raffreddare e insistere per 45 minuti.Applicare la sospensione risultante sulle aree irritate della pelle. L'avena ha eccellenti effetti antispasmodici e antiallergici..

Basilico e Aloe. Macina a uno stato di sospensione 10-15 foglie di basilico fresco lavato, nonché un paio di foglie di aloe vera. Basta non mescolare queste piante tra loro. Lubrificare le vesciche ogni giorno alternativamente - 1 giorno con basilico, l'altro con aloe, quindi di nuovo con basilico.

Curcuma. Questa spezia fin dai tempi antichi era famosa per il suo effetto immunomodulatore. Diluire 1 cucchiaino di curcuma in un bicchiere d'acqua o latte. Bere 2-3 tazze di questa bevanda al giorno, che può anche essere utilizzata per purificare il corpo, per combattere l'Alzheimer.

Una serie di. Versare 150 g di erba in una serie di 2 litri di acqua e dare fuoco. Portare a ebollizione, far bollire per circa 5 minuti, coprire e mettere da parte per 45 minuti per insistere e raffreddare. Filtrare il brodo e versarlo in un bagno caldo. Un'eccezione è la forma acquosa della febbre dell'ortica. E ricorda, devi prevenire il contatto con acqua calda.

Prevenzione dell'orticaria

La profilassi dell'orticaria comprende:

  • Evitare il contatto con l'allergene;
  • Non consentire la transizione di varie malattie in una forma cronica, consultare un medico in modo tempestivo;
  • Non lasciare focolai infettivi da soli - carie, bolle, malattie ORL, ecc.;
  • Presta attenzione al mantenimento della salute del fegato, che è una sorta di filtro del corpo da fattori avversi, tra cui rimuove le sostanze tossiche dal corpo.
  • Dare la preferenza ai prodotti alimentari arricchiti con vitamine e minerali, specialmente durante la gravidanza;
  • Evita gli stress o impara a superarli;
  • Osservare la modalità di lavoro / riposo, dormire, dormire a sufficienza;
  • Preferisci tessuti naturali nei vestiti.

Quale medico contatterà?

video

fonti:

1. "Immunologia clinica e allergologia". Autori: D. Adelman, T. Fisher, G. Lawlor Jr. Ed. "Pratica", Mosca, 2000.

2. "Raccomandazioni cliniche federali dell'Associazione russa di allergologi e immunologi clinici (RAACI)" sulla diagnosi e il trattamento dell'orticaria, pubblicato sul Russian Allergological Journal, n. 1: 37-45 (2016).