Dieta per la psoriasi: tabelle di cibi che puoi mangiare, bere, cosa non puoi

Analisi

La psoriasi è una malattia con una storia profonda, la gente l'ha incontrata prima della nostra era. Oggi questa patologia è stata studiata più che abbastanza, ma rimane ancora un mistero della medicina e, nonostante i molti casi di guarigione da un disturbo, appartiene al gruppo di malattie che accompagnano una persona per la vita.

Il problema più delicato della malattia è il lato estetico del problema, che porta molto più tormento rispetto ai sintomi associati. Ignoranza, molti credono che la psoriasi sia contagiosa e evitano le persone che soffrono di questa malattia..

Il complesso di misure terapeutiche dà un effetto positivo nella lotta contro questo disturbo. La nutrizione terapeutica per la psoriasi è un punto obbligatorio e importante in questo complesso. Il rispetto dei principi di base della nutrizione, il rifiuto di cibi proibiti ti permettono di dimenticare i sintomi spiacevoli per lungo tempo e persino per sempre. In questo articolo, scopriremo cosa e come mangiare e daremo un'occhiata anche alle sottigliezze dell'effetto che gli alimenti familiari hanno sul decorso della malattia..

Nozioni di base di nutrizione per la psoriasi

È difficile dire in modo inequivocabile quale dieta con la psoriasi sarà la più efficace. Il fatto è che oltre ai prodotti indesiderabili o utili, la tolleranza individuale degli stessi prodotti alimentari è correlata in pazienti diversi. A questo proposito, per ogni persona che soffre di psoriasi, vengono fornite raccomandazioni specifiche..

La forma di alimentazione generalmente raccomandata prevede il rifiuto di alcuni alimenti, ma fornisce una dieta equilibrata che fornisce al corpo umano tutte le sostanze necessarie.

Fattori provocatori: cosa non dovrebbe essere mangiato da un paziente con psoriasi

  • Spezie

L'esperienza di molti anni nello studio dei problemi di questa malattia dimostra che non è possibile mangiare spezie e prodotti che li contengono per la psoriasi. Un'alta concentrazione di oli essenziali e sostanze aromatiche è tossica per una persona malata, il che provoca irritazione e prurito della pelle, il che significa aggravamento della malattia. Inoltre, le spezie possono attivare la circolazione sanguigna, che irrita anche la pelle malata. Peperoni, paprika, noce moscata e chiodi di garofano sono considerati i più aggressivi.

La parte più allergenica della pianta speziata è il fiore e i suoi derivati ​​(semi, gemme), ma le foglie e le radici contengono una piccola quantità di sostanze aromatiche. Pertanto, le spezie a foglia e radice sono accettabili (aglio, rafano, cipolla).

Noci: noci, nocciole e arachidi hanno un effetto simile. Le arachidi sono considerate uno degli alimenti più allergenici e i pazienti con psoriasi hanno spesso una risposta ancora più elevata all'allergene. Evitare le noci in forma pura, nonché sotto forma di additivi. È anche escluso il burro d'arachidi, che spesso frigge gli alimenti, sostituisce il burro di cacao nel cioccolato, ecc..

  • Cibi piccanti, affumicati e salati

I prodotti di questa serie portano a un'interruzione del normale assorbimento dei nutrienti nel tratto digestivo e l'intestino, come sapete, reagisce a una reazione cutanea cutanea.

La scorza di agrumi contiene molti oli essenziali che sono tossici per il paziente. Di conseguenza, i succhi della produzione industriale di agrumi sono vietati, poiché la maggior parte di essi viene spremuta dai frutti con scorza non sbucciata.

L'acido arachidonico, che è ricco di carne, è un fattore scatenante di una reazione infiammatoria sulla pelle - la base della psoriasi.

La restrizione più severa si applica ai liquori a base di uva. Quando fermentati, si formano sostanze aromatiche che causano una reazione allergica cutanea. L'effetto negativo dell'alcool sul fegato porta a una diminuzione della sua funzione detergente, il che significa accumulo di tossine nel corpo ed esacerbazione della psoriasi. L'alcol, anche a dosi minime, interrompe l'assorbimento delle vitamine, colpendo il sistema immunitario e il metabolismo.

Per la maturazione di tali formaggi (gorgonzoda, camembert, brie) viene utilizzata la coltura del fungo Penizillium, che per i pazienti con psoriasi è un componente allergenico.

Il sovrappeso generalmente influisce negativamente sui processi metabolici di qualsiasi persona e, nel caso dell'artrite psoriasica, aggrava la condizione delle articolazioni colpite a causa di un aumento del carico su di esse.

Quanto sono severi i divieti e le restrizioni alimentari per i pazienti con psoriasi?

Ogni persona reagisce a un prodotto proibito con la propria reazione. Chiunque lo abbia sarà tempestoso e ovvio, qualcuno sarà più fortunato e i prodotti che provocano un'esacerbazione non influenzeranno il decorso della malattia. Dove posso trovare una via di mezzo e cosa posso mangiare con la psoriasi senza paura?

Le opinioni dei medici concordano sul fatto che non si dovrebbe correre agli estremi e limitarsi a tutto, oltre a mangiare incautamente solo prodotti dannosi. Prima della nomina di una dieta particolare, devono essere eseguiti test individuali dei singoli prodotti provocatori (rigorosamente durante il periodo di remissione).

Non importa quanto sia incoraggiante il risultato del test, va ricordato che i prodotti della categoria proibita possono rientrare nella categoria dei consumati raramente e moderatamente. Se, durante il test, la pelle reagisce con l'esacerbazione della psoriasi, questi prodotti devono essere esclusi.

Effetto positivo delle sostanze contenute nei prodotti

  • Acidi grassi omega-3 insaturi a catena lunga

Questi acidi contenuti nei pesci marini sono un antagonista naturale dell'acido arachidonico, che attiva la reazione infiammatoria della pelle nella psoriasi.

  • Vitamine C, E, PP, Gruppo B, carotenoidi

Queste sostanze, che sono ricche di frutta e verdura, stimolano le difese dell'organismo e migliorano lo stato del sistema immunitario, il che significa che contribuiscono a resistere a fattori dannosi che provocano la psoriasi. Le vitamine del gruppo B supportano il sistema nervoso centrale e periferico.

Lo zinco, presente in frutta e verdura, cereali e carne, è la chiave per partecipare alla stabilizzazione del sistema immunitario e alla rigenerazione della pelle. Va notato che anche la carne dietetica è ricca di acido arachidonico dannoso, quindi non dovrebbe servire come fonte di zinco e dovrebbe essere consumata solo con moderazione..

Il calcio, che è ricco di prodotti lattiero-caseari, consentito ai pazienti con psoriasi in forma priva di grassi, porta a una diminuzione della reattività allergica e infiammatoria del corpo e della pelle, compreso, ha un effetto calmante sul sistema nervoso centrale.

L'acido aminobenzoico, che è ricco di frutta e verdura, partecipa alla pigmentazione della pelle ed elimina la reazione infiammatoria.

Può lo zenzero con la psoriasi?

Lo zenzero può essere consumato perché è in grado di purificare il corpo dalle tossine, il che significa aiutare a sbiadire l'attività della psoriasi. Inoltre, lo zenzero ha una ricca composizione vitaminica (C, A, B1, B2), microelemento (sodio, magnesio, potassio, fosforo, ferro, calcio, zinco) e aminoacidi (triptofano, leisina, treonina, treonina, fenilalanina, metionina, valina). Applicalo come additivo per il primo e il secondo.

Dieta di D. Pegano

Questa dieta, o meglio, una tecnica terapeutica senza l'uso di droghe, è stata praticata con successo per molti anni in tutto il mondo, poiché ha dimostrato la sua efficacia in milioni di pazienti. Pegano ha studiato questo problema per molti anni della sua pratica medica, e il risultato del suo lavoro è un certo principio di nutrizione con stretta aderenza all'equilibrio acido-base del cibo consumato. Pertanto, la nutrizione, che dovrebbe diventare uno stile di vita per i pazienti con psoriasi, consente di controllare l'ambiente interno acido-base del corpo.

L'essenza della tecnica di trattamento:

C'è un recupero sequenziale di tutto l'organismo. La dieta per la psoriasi secondo Pegano si basa sul mantenimento di un equilibrio di prodotti in termini di componente acido e alcalino, in cui il 70% della dieta è rappresentato da alimenti alcalini e il 30% da acidi. La reazione prevalentemente alcalina nel corpo è la base per l'estinzione dei sintomi della psoriasi.

I passaggi del metodo di Pegano - tabella:
Cosa sta succedendoMetodi di implementazioneDurata
Fase 1: pulizia del corpoPulizia intestinale attiva per tutta la sua durataDieta Monofruit o5 giorni
Dieta di mele o agrumi3 giorni
Inoltre, l'uso di enterosorbenti e terapia del colonDurante la dieta
Fase 2 - dieta speciale
  • Viene creata una barriera per la penetrazione nel corpo di sostanze nocive che provocano un'esacerbazione
  • I giunti si riprendono.
  • L'accumulo di scorie cessa.
  • L'immunità aumenta
Dieta bilanciata a base acidaPer la vita
Movimenti intestinali giornalieri 1-2x
Fase 3: attività fisicaPrevenzione della disfunzione spinale come fattore di esacerbazione della malattiaEsercizi per la colonna vertebrale (senza restrizioni, fattibili e non vietati in ogni caso)Per la vita
Fase 4: procedure cosmetologichePulizia della pelle e ripristino dell'epidermide, pulizia del corpo dalle tossine
  • Sauna
  • stabilimento balneare
  • Bagno turco
Per la vita
Fase 5 - atteggiamento positivoPrevenzione dello stress e delle situazioni traumatiche come fattore di esacerbazione
  • Rilassamento psicologico tempestivo
  • Rilassamento
  • Leggere la letteratura preferita
  • Evitare lo stress
Per la vita
Il risultato della dieta:
  • migliorare le condizioni generali del corpo;
  • rallentare il processo di morte della pelle su formazioni psoriasiche;
  • eliminazione del prurito cutaneo;
  • mancanza di progressione della malattia.
Dieta per la psoriasi - tabella
Prodotti che formano alcali (70%)Prodotti acidificanti (30%)Prodotti severamente vietati
  • Tutti i frutti e le bacche tranne vietati
  • Tutte le verdure tranne la belladonna. In quantità limitata: legumi, zucca, rabarbaro, funghi, cavoletti di Bruxelles, mais
  • Succhi di verdura appena spremuti: carota, barbabietola rossa, sedano, cipolla, spinaci, succo di prezzemolo
  • Succhi di frutta appena spremuti: ananas, uva, limone, papaia, pera, pompelmo, arancia, mango, albicocca
  • Acque minerali alcaline con un'acidità superiore a 7 pH: Borjomi, Yesentuki-4, 17, Smirnovskaya, Slavyanskaya, Dilijan
  • Lecitina come integratore alimentare
  • Glicotimolina con acqua pulita
  • Pesce: pesce persico, storione, salmone, trota, sardine, ippoglosso, sgombro, passera, tonno, eglefino, pesce azzurro, merluzzo
  • Carne: montone dietetico; pernice, pollo, tacchino - solo carne bianca
  • Cereali: avena, miglio, segale, mais, orzo, grano integrale
  • Latticini e prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi o completamente privi di grassi
  • Uova
  • Oli vegetali: girasole, mais, oliva, soia, semi di cotone, colza, mandorla
  • Burro
  • Tisane
  • Semi: sesamo, lino, zucca, girasole
  • Zucchero e tutti i prodotti a base di zucchero
  • Aceto di qualsiasi origine
  • Conservanti, coloranti, aromi - rispettivamente, e tutti i prodotti che li contengono
  • Piatti fritti e grassi
  • Carni affumicate
  • marinate
  • Alcol in qualsiasi forma e forza
  • Verdure solanaceae: melanzane, patate, pomodoro, pepe
  • Prugne, ribes, mirtilli, mirtilli rossi, prugne secche, fragole, fragole
  • Farina bianca e lavori di queste materie
  • Farmaci sintetici (tranne quelli vitali)
Principi nutrizionali di Pegano

Eccezione di miscelazione del prodotto:

  • Vengono consumati solo in forma pura e separatamente dagli altri alimenti: meloni, zucche, angurie, banane e mele;
  • Gli agrumi e i succhi appena spremuti non vengono consumati con cereali integrali e latticini;
  • Tutti i frutti consentiti in qualsiasi forma non vengono consumati con prodotti a base di farina e cereali;
  • Tè e caffè vengono consumati senza aggiunta di prodotti lattiero-caseari..
  • Frutta, verdura - nella loro forma pura, congelata, in umido, al vapore;
  • Uova - bollite;
  • Pesce al vapore, bollito, al forno;
  • Carne al vapore, in umido;
  • Cereali - sotto forma di cereali bolliti, panini;
  • Semi - nella sua forma pura.
  • Acqua - 8 bicchieri al giorno nella sua forma pura, separatamente dagli altri prodotti;
  • Lecitina in granuli - 1 cucchiaio ciascuno 3 volte al giorno per 5 giorni;
  • Glycotimoline - 3-5 gocce per 200 ml di acqua di notte 5 volte a settimana;
  • Agnello - fino a 170 gr 1-2 volte a settimana;
  • Pollame - fino a 170 gr 2-3 volte a settimana;
  • Pesce - fino a 200 gr 4 volte a settimana;
  • Uova - 2 pezzi 1-2 volte a settimana;
  • Oli vegetali - 1 cucchiaino. tre volte al giorno;
  • Semi puri.

A un pasto, molti prodotti che formano l'acido (entrambi dello stesso tipo e combinati) non dovrebbero venire. Eccesso di cibo.

Menù esemplare per la psoriasi

Una dieta per una settimana basata sulle raccomandazioni di Pegano nelle prime settimane di trattamento dovrebbe rispettare rigorosamente le raccomandazioni fornite. In futuro, la dieta può essere adattata ai propri gusti, osservando l'equilibrio di prodotti acidi e alcalini..

Menu del primo giorno

Colazione: farina d'avena, bollita in acqua o latte scremato, condita con 1 cucchiaino. miele. Un bicchiere di acqua minerale alcalina ancora gassata con succo di limone.
Pranzo: zuppa di verdure vegetariana, petto di pollo bollito. Insalata di verdure con grano germogliato e olio d'oliva. Pane integrale.
Cena: salmone al forno con verdure in umido. Lattuga all'olio d'oliva.

Menu del secondo giorno

Colazione: porridge di grano cotto in acqua, condito con 1 cucchiaino. miele con diversi anacardi. Tè alle erbe. Bacche e frutti freschi - separatamente, come pranzo.
Pranzo: zucchine in umido con sedano e agnello in umido. Verdure crude cosparse di olio d'oliva (buono e cattivo)
Cena: cavolfiore al forno con ricotta magra e aglio. Insalata di carote e barbabietole fresche.

Menu del terzo giorno

Colazione: 2 uova sode, toast con olio d'oliva da pane integrale. Caffè decaffeinato.
Pranzo: zuppa di purea di verdure. Insalata di lattuga e pasta dura varietà. Broccoli Al Forno.
Cena: pesce persico brasato con cipolle e carote. Verdure fresche.

Dieta per la psoriasi: cosa può e non può essere, menu per una settimana

Con la psoriasi, la cosa principale è alleviare i sintomi, poiché prurito costante, placche e infiammazione interferiscono con uno stile di vita normale. La giusta scelta di farmaci, l'assunzione di vitamine e un trattamento complesso garantiranno il rapido ritiro dei sintomi e una lunga remissione. Ma per supportarlo, è necessario seguire le raccomandazioni nutrizionali e deve essere osservato con molta attenzione.

Grazie a una ragionevole scelta di alimenti per la dieta, puoi migliorare il metabolismo, rimuovere i sintomi e ritardare la ricaduta. Durante il trattamento, una dieta speciale accelererà la terapia e aumenterà l'effetto dei farmaci.

Non è consigliabile comporre autonomamente una dieta per te, per questo, consulta il tuo medico al fine di elaborare un menu basato sulle analisi e ha indicato quali alimenti possono essere consumati per la psoriasi. I medici tengono conto dell'intolleranza individuale di alcuni componenti: dovrebbero essere esclusi, come altre sostanze con allergeni, che si consiglia di escludere completamente o di utilizzare in piccole quantità. Seguendo rigorosamente la dieta selezionata, i sintomi vengono alleviati entro una o due settimane..

La dieta della psoriasi consentiva cibi

Cause della psoriasi

La psoriasi, o come viene anche chiamata lichene squamoso, è una malattia non solo incurabile, ma anche con un'eziologia sconosciuta. Esperti di tutto il mondo avanzano ipotesi sulle cause di una malattia così grave. Secondo i risultati degli studi, è stato possibile scoprire che la malattia è ereditata in tre o quattro casi. Lo sviluppo della malattia è associato al lavoro di tutto l'organismo. Quindi, con una bassa difesa immunitaria del corpo, con un malfunzionamento del metabolismo, del sistema endocrino, il rischio di malattia è molto alto. Anche i disturbi del sistema immunitario portano alla malattia: il sistema contribuisce allo sviluppo di cellule non sane, ma malate.

È stato notato che dopo che sono comparsi gravi sintomi di stress della malattia. A volte era associato a lesioni cutanee, cioè tagli e ferite. Non sono uno dei motivi principali, ma cattive abitudini come l'alcolismo e il fumo contribuiscono allo sviluppo della malattia. I pazienti raramente si ammalano per uno di questi motivi, di solito per due o più.

Tabella dei prodotti per la psoriasi

Una tabella dettagliata degli alimenti che non possono essere consumati e ammessi nella dieta per la psoriasi.

È impossibilePuò
Carne grassaCarni magre.
Prodotti di farina.Pane nero o duro.
Tè, caffè, composte dolci, succhi non naturali, bevande alcoliche.Succhi naturali, tè debole senza zucchero, prodotti a base di latte fermentato.
Legumi, riso, semola.Zigolo, grano saraceno, miglio.
Salse piccanti, varie marinate.Oli da componenti vegetali, come le olive. Per condire l'insalata, puoi usare il succo di limone.
Prodotti affumicati, salati, fritti, in scatola.Al vapore, bollito, in umido.
Cioccolato, miele, dolci, biscotti.Frutta secca, verdura e frutta.

Cosa non puoi mangiare con la psoriasi

Sebbene l'elenco di questi prodotti sia ampio, puoi fare molte opzioni interessanti per il menu di dieta per la psoriasi da quelle consentite. Cosa non puoi mangiare con una dieta per la psoriasi:

  • La carne grassa dovrebbe essere esclusa. Aumenta l'area dell'infiammazione e del rossore..
  • Prodotti di farina. Non puoi mangiare pane con farina bianca, ma puoi farlo con varietà dure e nere.
  • Speziato, affumicato e fritto.
  • Noci: possono causare prurito e arrossamento aumentati..
  • Condimenti, marinate. Contengono allergeni e quindi provocano la comparsa di prurito, arrossamento. Questo include paprika, pepe. Cipolle e aglio dovrebbero essere ridotti al minimo nella dieta..
  • L'alcol è vietato anche in quantità minime..
  • Agrumi - arance, limone (sono autorizzati a condire insalate), pompelmi, ecc..
  • zucchero.
  • Prodotti di salsiccia.
  • Tè, caffè, succhi non naturali.
  • La dieta per la psoriasi è priva di glutine, sulla rete puoi trovare molte delle sue opzioni e recensioni sulla sua azione..

Cosa posso mangiare con la psoriasi

Per la psoriasi, è necessario utilizzare prodotti che non contengono glutine, allergeni, conservanti, coloranti. Un menu dettagliato dovrebbe essere preparato secondo le raccomandazioni del medico, esclusi i prodotti che causano allergie. Oltre alla giusta scelta di prodotti, il ruolo delle vitamine è importante. Retinolo, gruppo B, acido ascorbico, vitamine E e D devono essere inclusi nel regime di trattamento, poiché accelerano il metabolismo e aumentano l'effetto terapeutico dei farmaci.

I pazienti con psoriasi dovrebbero usare:

  • Frutta verdura. Possono essere inclusi nel menu freschi e cotti, ma alcuni frutti di bosco, come ribes, mirtilli e prugne dovrebbero essere esclusi. Albicocche secche, mele, uvetta, ciliegie devono essere presenti nella dieta. Anche gli agrumi sono vietati, ma è consentito un po 'di succo di limone per condire l'insalata. Anche le cipolle e l'aglio dovrebbero essere ridotti al minimo..
  • Carni magre come pollo, tacchino, coniglio e manzo.
  • Pesce, in particolare marino.
  • I piatti devono essere cotti a vapore, bolliti o cotti al forno.
  • Cereali come grano saraceno, orzo, miglio, farina d'avena.
  • Uova di gallina.
  • Oli naturali, come oliva, girasole.
  • Succhi naturali, composte di frutta secca.
  • Tè debole, verde ed erbe.

Razione giornaliera

Dovresti formulare la tua dieta quotidiana in anticipo. Per fare questo, puoi andare meno spesso nei negozi per gli ingredienti, al fine di preparare presto i piatti ammessi al paziente. Le recensioni sulla dieta per la psoriasi sono positive, poiché molte persone notano che non solo l'effetto terapeutico è migliorato, ma anche la qualità della vita, ma che tipo di dieta è giusta per te, il medico ti dirà.

Mangia almeno 4 volte al giorno.

MangiarePiatti
ColazionePorridge di grano saraceno, miglio o farina d'avena, uvetta, albicocche secche, frittate, uova sode, pane nero o formaggio duro, formaggio, ricotta, succhi naturali, frutta in umido, tè senza zucchero, prodotti lattiero-caseari fermentati senza additivi, mele o altri frutti, ricotta e panna acida.
PranzoInsalate di verdure, carne magro, cotolette di carne o pesce, zuppe di verdure o di pollo, borscht, barbabietola rossa, pane nero o duro, tisane, composte e succhi di frutta.
High teaFrutta, latticini, composta.
CenaVerdure fresche o trasformate, carne, pane integrale o duro, grano saraceno, orzo, tè.

Dovresti bere almeno 2 litri di acqua al giorno.. Inoltre, non dimenticare di assumere vitamine per ripristinare il metabolismo, migliorare il funzionamento degli organi interni e alleviare i sintomi.

Menu dettagliato per la psoriasi per una settimana (tabella)

La dieta dovrebbe essere fatta dal medico curante, ma puoi farcela da te secondo l'esempio fornito. Durante l'elaborazione, è importante tenere conto delle caratteristiche personali del paziente, poiché è necessario escludere qualsiasi rischio di reazione allergica. Menu dietetico per la psoriasi per una settimana:

Giorno della settimanaColazionePranzoHigh teaCena
LunediPorridge di miglio o grano saraceno, qualsiasi frutto consentito, tè verde.Zuppa, agnello al vapore o bollito, insalata di verdure con olio d'oliva, composta.Yogurt aromatizzato e zucchero, mela.Insalata di verdure con olio d'oliva, pane integrale e succo naturale.
martedìPorridge di farina d'avena, una fetta di formaggio, tè verde.Un pezzo di pesce bollito o al vapore, insalata di verdure / zuppa, composta di frutta secca.Un bicchiere di kefir e frutta da permesso.Grano saraceno, insalata di verdure, tisana.
mercoledìRicotta, mela verde e tè senza zucchero.Tacchino bollito o al vapore, una fetta di formaggio, tè verde.Ricotta e composta.Porridge di orzo perlato, verdure (cetrioli, erbe), tè di frutti di bosco.
giovediPorridge di miglio o riso, uvetta, tè verde.Trota al forno, grano saraceno, un bicchiere di composta.Albicocche secche, ricotta, succo naturale.Pollo bollito, lattuga e tisana.
VenerdìFrittata, formaggio, composta.Borsch, cotoletta al vapore, insalata di verdure e olio d'oliva, un bicchiere di tè senza zucchero.Mele al forno, un bicchiere di latte fermentato cotto.Tacchino al vapore con verdure, insalata di verdure e qualche goccia di succo di limone, tè senza zucchero.
SabatoFarina d'avena, pane duro, mela e un bicchiere di kefir.Purea di verdure, cotolette di pesce, una fetta di formaggio, composta.Uovo sodo e tè verde.Funghi brasati, lattuga e tè senza zucchero.
DomenicaPorridge di farina d'avena, pane duro, una fetta di formaggio, tè.Vinaigrette, cotoletta di pesce o pollo, pane integrale, una fetta di formaggio e composta.Mela, kefir o ryazhenka.Spezzatino di verdure, pollo bollito, kefir magro, mela e tè verde.

Prevenzione della psoriasi

Sebbene sia impossibile curare la psoriasi, mantenere uno stato di remissione dimenticherà la malattia per molti anni. Il prezzo di molti farmaci non è alla portata di un segmento più ampio della popolazione, ma a causa della loro corretta selezione, assunzione di vitamine e corretta alimentazione, la remissione sarà molto lunga.

  • Una corretta alimentazione è uno dei punti più importanti di prevenzione. Come già descritto sopra, non utilizzare alimenti con allergeni
  • Prendi le vitamine. Secondo le raccomandazioni di uno specialista e la selezione del dosaggio, puoi assumere complessi vitaminici, che miglioreranno la qualità del trattamento. La vitamina A, gruppo B, C, D ed E sono utili per la psoriasi e comprendono unguenti e compresse, le cui recensioni sono per lo più positive.
  • Prevenire varie aggressioni esterne sotto forma di gelo e temperature calde.
  • Cura della pelle, monitorarne le condizioni, evitare danni meccanici, idratare e lavare.
  • Evita disturbi del sistema nervoso, stress e depressione.

Un elenco dettagliato di alimenti che non possono essere consumati con la psoriasi

Ciao cari lettori! La dieta è un punto importante nel trattamento della psoriasi. Per eliminare i sintomi della patologia, devi sapere cosa non puoi mangiare con la psoriasi e cosa puoi. I prodotti dannosi devono essere completamente eliminati dalla dieta in modo che non vi siano conseguenze negative e ulteriori ricadute.

Cosa non puoi mangiare con la psoriasi

La tecnica nutrizionale più popolare è stata introdotta dal Dr. Pegano. Ha identificato un intero elenco di alimenti che non possono essere consumati con eruzioni psoriasiche, poiché possono causare esacerbazioni della malattia. I pazienti con queste informazioni possono fare una dieta basata sulle caratteristiche individuali del loro corpo..

Il libro di Giovanni Pegano “Trattamento della psoriasi. Modo naturale "

Il divieto si applica a tali prodotti:

Spezie

Questo è un forte allergene che può attivare la patologia della pelle. Tali ingredienti nei piatti provocano una sensazione di bruciore, infiammazione e possono portare a complicazioni. Il maggior numero di spezie nei piatti indiani e cinesi.

Le sostanze piccanti si trovano principalmente negli steli, nei boccioli e nei fiori delle piante. Nelle radici, oltre alle foglie, non ce ne sono molte. Le persone con psoriasi possono mangiare rafano, spicchi d'aglio, cipolle, ma in quantità minima. È importante monitorare attentamente il tuo benessere ed escludere questi prodotti al primo segno di esacerbazione.

I NOSTRI LETTORI RACCOMANDANO!

Prurito, desquamazione, arrossamento e altri sintomi scompaiono! I nostri lettori stanno già utilizzando questo metodo. Leggi di più …

Noccioline

Questo è l'allergene più forte. I pazienti con psoriasi dovrebbero rifiutare sia le noci intere che i piatti con la loro aggiunta, burro di arachidi. La reazione a pistacchi e pinoli è molto meno comune rispetto ad altre specie, quindi possono essere consumate in piccole quantità..

Cibi piccanti, affumicati e salati

Tali piatti non assorbono completamente sostanze utili, componenti terapeutici e prodotti esterni. Di conseguenza, una persona con psoriasi ottiene una reazione quasi istantanea al corpo sotto forma di eruzioni cutanee, bruciore, prurito.

Agrumi

È consentita una piccola quantità di agrumi, ma devi solo mangiarli senza la pelle, poiché contiene molti oli essenziali. Il consumo di succhi di agrumi naturali dovrebbe essere completamente evitato, poiché sono ottenuti dall'estrazione di frutti non pelati in produzione.

Anche se sbucciate solo un'arancia o un mandarino, può verificarsi una reazione cutanea sulle mani.

Sono vietati anche cosmetici e profumi che contengono estratto di agrumi e oli essenziali.

Per la psoriasi del cuoio capelluto, utilizzare shampoo ipoallergenici e terapeutici senza additivi aggiuntivi..

Prendi un appuntamento con un dermatologo esperto:

Prodotti rossi

L'intolleranza può verificarsi su frutti luminosi con verdure, che è il principale fattore nello sviluppo della psoriasi. Escludere dalla dieta è:

  • Fragole
  • granate;
  • Pomodori
  • Peperoncino;
  • lamponi;
  • angurie;
  • barbabietole;
  • ciliegie
  • uva rossa.

I NOSTRI LETTORI RACCOMANDANO!

Prurito, desquamazione, arrossamento e altri sintomi scompaiono! I nostri lettori stanno già utilizzando questo metodo. Leggi di più …

Carne Grassa

L'acido arachidonico è presente nella carne di maiale, da cui una persona con una lesione cutanea può provocare una grave reazione infiammatoria.

Puoi mangiare coniglio, pollame, vitello, bollito, stufato o cotto a vapore con la psoriasi.

alcool

Le bevande alcoliche e la psoriasi sono incompatibili. Anche una piccola dose di ubriaco peggiorerà il funzionamento del fegato, il che influenzerà negativamente la funzione di pulizia. I prodotti del metabolismo dell'etanolo nel corpo sono ritardati di circa un mese e sono tossici per le cellule per tutto questo tempo..

Con la psoriasi, le reazioni metaboliche interne soffrono e un carico aggiuntivo di alcol aggraverà solo le condizioni del paziente. Di tutte le bevande, il vino bianco secco è più o meno consentito in una quantità di 150-200 ml una volta ogni tre giorni (non più spesso). Questa bevanda è ipoallergenica e non influisce sul metabolismo..

Inoltre, ogni tre giorni una persona che non può rinunciare all'alcol in alcun modo, ma soffre di psoriasi, può bere 50 ml di vodka pulita e di alta qualità. Non contiene sostanze nocive non necessarie che potrebbero peggiorare le condizioni del paziente.

Dolci e farina

Elimina per sempre lo zucchero bianco dalla dieta. Il suo consumo eccessivo porta all'inibizione di tutti gli organi interni. Se continui a mangiare senza limitare questo prodotto, nessun farmaco per la psoriasi aiuterà. È anche importante escludere:

  • pasticceria fresca;
  • prodotti da forno a base di farina di prima qualità e di prima scelta;
  • torte, torte, biscotti con panna;
  • cioccolato;
  • amido alimentare;
  • miele (se allergico ad esso).

I dolci dovrebbero essere sostituiti con frutta secca o frutta naturale. Non solo compensano la necessità di zucchero, ma saturano anche il corpo con gli oligoelementi e le vitamine necessari. Crauti, kefir e yogurt aiuteranno a lenire la sete di dolci.

Se non ci sono cibi dolci, aggiungi zucchero di canna o dolcificanti naturali ai piatti: miele, stevia.

Fast food

Questo è un alimento molto dannoso, che porta al fallimento di tutti i sistemi e gli organi. Tutti i piatti di questo tipo contengono molto zucchero, grassi, calorie. Non hanno minerali, oligoelementi utili, quindi non ci sono benefici. Con il consumo regolare di tale cibo, una persona soffrirà di obesità, problemi articolari e della pelle..

Sostituisci i fast food con cibi fatti in casa, frutta, verdura. Ciò porterà a una riduzione del peso in eccesso e alla normalizzazione del metabolismo, che avrà effetti positivi solo sulla pelle..

Più chiaramente che non puoi mangiare con la psoriasi, vedrai in una tabella speciale.

Regole nutrizionali per la psoriasi

Nel decorso acuto della patologia, è importante mantenere un equilibrio acido-base. Ciò può essere ottenuto eliminando gli alimenti che non possono essere consumati durante la psoriasi e aggiungendo alla dieta alimenti che formano acido (un quarto) e alimenti con una reazione alcalina (tre quarti).

Ci sono ancora alcune caratteristiche nutrizionali che aiuteranno ad eliminare i sintomi acuti della psoriasi:

  • Dai maggiore preferenza agli alimenti vegetali.
  • Tutti i prodotti devono essere ipoallergenici..
  • Il fumo deve essere abbandonato.
  • Devi mangiare spesso (ogni 2,5-3 ore) in piccole porzioni.
  • 2,5-3 litri di acqua pura pura devono essere bevuti al giorno.
  • I piatti devono essere bolliti o stufati (cotti in una doppia caldaia / cottura lenta / forno).
  • Il latte acido (latte fermentato, kefir, ricotta) è molto utile..
  • Per eruzioni cutanee sulla testa, gomiti e altre parti del corpo, utilizzare prodotti ipoallergenici per il corpo, sapone di catrame o gel con un livello di pH neutro.

Se sai cosa non puoi mangiare con la psoriasi e cosa è permesso, puoi ridurre significativamente il tempo della malattia e ottenere una remissione stabile. E dovrai aderire costantemente a una tale dieta in modo che non vi siano rischi di ricorrenza.

Queste sono tutte le informazioni per oggi. Se l'articolo ti è stato utile, condividilo sui social network. essere sano!

Nutrizione per la psoriasi

Descrizione generale della malattia

La psoriasi è una dermatosi cronica, caratterizzata da eruzioni cutanee squamose papulari sulla pelle, in alcuni casi può colpire le articolazioni.

Tipi di psoriasi e loro sintomi:

  1. 1 Psoriasi maculata - con questo tipo di psoriasi su gomiti, ginocchia, cuoio capelluto, parte bassa della schiena, genitali e cavità orale, compaiono formazioni rosse, coperte da squame argento-bianche.
  2. 2 Psoriasi a forma di lacrima - può verificarsi dopo infezioni virali respiratorie acute e mal di gola, caratterizzato da macchie simili a gocce con squame molto sottili. Le persone più esposte di età superiore ai 30 anni.
  3. 3 Psoriasi pustolosa (pustolosa) - caratterizzata dalla comparsa di vesciche bianche circondate da una pelle rossa che copre ampie aree della pelle. La malattia è accompagnata da forte prurito, brividi e influenza, le macchie periodicamente scompaiono e riappaiono. Il gruppo a rischio comprende donne in gravidanza e persone che abusano di creme e steroidi steroidi.
  4. 4 Psoriasi seborroica - caratterizzata dall'aspetto di macchie rosse luminose lucide (quasi senza squame) sotto le ascelle, sotto il torace, nella zona inguinale e genitale, dietro le orecchie, sui glutei. Le persone grasse sono le più colpite..
  5. 5 La psoriasi eritrodermica è una forma rara della malattia caratterizzata da prurito, infiammazione della pelle e un'eruzione cutanea che copre tutto il corpo e i fiocchi. In questo caso, c'è un aumento della temperatura, brividi. È provocato da scottature solari, non curate da varietà di psoriasi, rifiutando di assumere sistematicamente i farmaci necessari. La psoriasi eritrodermica provoca perdita di liquidi e proteine, infezione, polmonite o edema..

Prodotti utili per la psoriasi

Una dieta terapeutica per la psoriasi è molto importante, poiché deve mantenere un livello alcalino del corpo intorno al 70-80% e la sua acidità al 30-20%:

1. Un gruppo di prodotti che devono essere consumati nella dieta in un rapporto di almeno il 70-80% e che formano alcalini:

  • frutta fresca, al vapore o appena congelata (albicocche, datteri, ciliegie, uva, fichi, limone, pompelmo, mango, lime, nettarina, papaia, arancia, pesche, piccole prugne secche, ananas, uva passa, kiwi).
  • alcuni tipi di verdure fresche e succhi di verdura (carote, barbabietole, sedano, prezzemolo, lattuga, cipolle, crescione, aglio, cavolo, broccoli, asparagi, spinaci, patate dolci, piantine, zucca, zucca);
  • lecitina (aggiungere a bevande e cibo);
  • spremute fresche di bacche e frutta (pere, uva, albicocca, mango, papaia, pompelmo, ananas), nonché succhi di agrumi (consumati separatamente da prodotti lattiero-caseari e cereali);
  • acqua minerale alcalina (Borjomi, Smirnovskaya, Essentuki-4);
  • acqua pura (basata su 30 ml per kg di peso).

2. Un gruppo di prodotti che devono essere consumati nella dieta in un rapporto non superiore al 30-20%:

  • cereali e piatti da loro (avena, miglio, orzo, segale, grano saraceno, crusca, grano intero o tritato, cereali, piantine e pane da esso);
  • riso selvatico e integrale;
  • semi interi (sesamo, zucca, lino, girasole);
  • pasta (non farina bianca);
  • pesce al vapore o bollito (pesce azzurro, tonno, sgombro, merluzzo bianco, corifen, eglefino, passera selvatica, ippoglosso, salmone, pesce persico, sardine, storione, lingua di mare, pesce spada, coregone, trota, sushi);
  • carne di pollame (tacchino, pollo, pernice);
  • montone magro (non più di 101 grammi per esempio e senza condivisione con i prodotti amidacei);
  • latticini a basso contenuto di grassi (latte, latticello, soia, mandorle, latte di capra, latte in polvere, formaggio non salato e magro, ricotta, yogurt, kefir);
  • uova alla coque o sode (fino a 4 pezzi a settimana);
  • olio vegetale (colza, oliva, girasole, mais, soia, semi di cotone, mandorla) non più di un cucchiaino tre volte al giorno;
  • tisana (camomilla, semi di anguria, verbasco).

Rimedi popolari per la psoriasi:

  • diluire il succo di limone appena spremuto in un bicchiere di acqua fredda o calda;
  • glicotimolina (fino a cinque gocce per bicchiere di acqua pura di notte per cinque giorni alla settimana);
  • decotto di alloro (due cucchiai di alloro in due bicchieri d'acqua, far bollire per dieci minuti) da utilizzare durante il giorno, in tre dosi, il corso è di una settimana;
  • infuso di farina di malto d'orzo (due cucchiai per litro di acqua bollente, lasciare per quattro ore) prendere mezzo bicchiere di miele fino a sei volte al giorno.

Prodotti pericolosi e dannosi per la psoriasi

È molto importante escludere dalla dieta o limitare la quantità di alimenti consumati che "acidificano" il corpo.

Ridurre il numero di tali prodotti:

  • alcuni tipi di verdure (rabarbaro, legumi, zucca a frutto grosso, cavoletti di Bruxelles, piselli, lenticchie, funghi, mais);
  • alcuni tipi di frutta (avocado, mirtilli rossi, ribes, prugne, grandi prugne secche);
  • mandorle, nocciole;
  • caffè (non più di 3 tazze al giorno);
  • vino rosso secco o semi-secco (fino a 110 grammi alla volta).

In caso di psoriasi, dovrebbero essere esclusi i seguenti prodotti: verdure a forma di belladonna (pomodori, peperoni, tabacco, patate, melanzane); alimenti con un alto livello di proteine, amidi, zucchero, grassi e oli (cereali, zucchero, burro, panna); aceto; prodotti con additivi artificiali, conservanti, coloranti; alcol; bacche (fragole, fragole); singole varietà di pesce (aringhe, acciughe, caviale, salmone); crostacei (aragoste, granchi, gamberi); crostacei (ostriche, cozze, calamari, capesante); pollame (oca, anatra, pelle di pollame, affumicato, fritto o cotto in pastella o pangrattato); carne (maiale, manzo, vitello) e prodotti a base di carne (salsicce, hamburger, salsicce, salsicce, prosciutto, frattaglie); latticini grassi; prodotti lievitati; Olio di palma; Noce di cocco; spezie piccanti; cereali dolci; carni affumicate.

Una corretta alimentazione per la psoriasi

La psoriasi può causare molto disagio. Pertanto, con una tale patologia, è importante seguire rigorosamente tutti gli appuntamenti medici. Un ruolo importante nel successo del trattamento è svolto dalla dieta per la psoriasi. Una dieta equilibrata accelererà il recupero e prolungherà il periodo di remissione.

Il rispetto della dieta aiuta a stabilire il metabolismo ed elimina le manifestazioni acute di patologia. Inoltre, i primi risultati positivi diventano visibili in pochi giorni.

Perché è necessaria la dieta?

Una corretta alimentazione per la psoriasi è parte integrante della terapia di successo. Vale la pena notare che non esiste una dieta unica e universale adatta a ogni persona che soffre della patologia in esame. Tuttavia, ci sono una serie di regole, la cui conformità è obbligatoria per i pazienti.

Durante il periodo di remissione, il paziente può iniziare a introdurre un nuovo prodotto nella dieta. Un'attenta introduzione del cibo determinerà il cibo più dannoso per il corpo e contribuirà all'esacerbazione della patologia. Ma è importante sottolineare che l'introduzione di nuovi alimenti dovrebbe essere effettuata sotto la stretta supervisione di un medico.

Per quanto riguarda le restrizioni dietetiche, sono molto importanti per i seguenti motivi:

  • l'epidermide migliora;
  • la funzione digestiva è normalizzata;
  • pulizia del corpo da sostanze e rifiuti tossici;
  • i processi metabolici sono ripristinati;
  • le funzioni protettive del corpo aumentano;
  • il paziente si libera di chili in più;
  • il corpo riceve minerali e vitamine pienamente utili;
  • il carico sul fegato si riduce. Ciò è particolarmente importante poiché numerosi farmaci per la psoriasi hanno un effetto negativo sul filtro umano..

Per ogni paziente, un nutrizionista seleziona una dieta individuale. Non è consigliabile scegliere tu stesso il piatto giusto. Poiché esiste un'alta probabilità di esacerbare il decorso della malattia.

Tuttavia, va sottolineato che non tutti i pazienti hanno una dieta. Per le persone che soffrono di difetti nel sistema vascolare e nel muscolo cardiaco, le restrizioni alimentari sono controindicate. Il menu è adeguato per i pazienti con malattie simili durante l'esacerbazione.

Una corretta alimentazione per la psoriasi è molto importante. L'adesione alle raccomandazioni di un nutrizionista raggiungerà la remissione e normalizzerà le condizioni del paziente.

Regole nutrizionali

A una persona che soffre di psoriasi viene mostrata una dieta ipoallergenica. Tuttavia, come accennato in precedenza, con alcune patologie, le gravi restrizioni sul cibo sono controindicate. Tuttavia, alcuni consigli devono ancora essere seguiti:

  • rifiutare bevande contenenti alcol, nonché cibi fritti e affumicati;
  • ridurre la quantità di sale consumata;
  • escludere alimenti con componenti sintetici;
  • agrumi vietati;
  • mangiare spesso e in piccole quantità;
  • bere più acqua pura senza gas;
  • aggiungere cereali, frutta e verdura.

I menu per la psoriasi dovrebbero essere utili e nutrienti. Va sottolineato, purtroppo, non esiste un'unica dieta efficace. Poiché ogni persona può avere una risposta allergica a causa dell'esposizione a vari componenti presenti negli alimenti.

Importante: l'alimentazione dietetica è selezionata solo da un nutrizionista, tenendo conto delle caratteristiche individuali del corpo umano.

Pertanto, al fine di determinare quale dieta per la psoriasi è adatta in un caso particolare, il paziente deve essere testato. I risultati della ricerca forniranno una risposta dettagliata, quali prodotti dovrebbero essere completamente esclusi dal menu, in modo da non provocare l'insorgenza di allergie.

Prodotti consentiti

Una corretta alimentazione per la psoriasi accelera il processo di guarigione e migliora le condizioni del paziente. Si consiglia di includere alcuni alimenti nella dieta. Altri, al contrario, devono essere completamente esclusi. Pertanto, prenderemo in considerazione per alimenti sani e malsani. Quindi, la dieta per la tavola della psoriasi.

Frutti e bacche

Frutta fresca per psoriasi e frutti di bosco. Sono ricchi di oligoelementi e acidi grassi. Questi componenti attivano il processo di esfoliazione e ammorbidiscono la pelle. Il cachi è particolarmente utile per la psoriasi. Non meno prezioso:

  • uva
  • ananas
  • prugne
  • Pesche;
  • date;
  • albicocche
  • mele verdi per la psoriasi.

Importante: il cachi per la psoriasi deve essere consumato 2-3 volte a settimana, a condizione che non vi sia allergia al feto. Il cachi contiene sostanze preziose che purificano il fegato e ne migliorano la funzione..

Le banane sono utili anche per la psoriasi. Ma vale la pena sottolineare quali frutti che puoi mangiare con la psoriasi è ancora meglio scoprire da un nutrizionista. Poiché il corpo di ogni persona è individuale e solo uno specialista selezionerà le opzioni nutrizionali più adatte. Ciò contribuirà a prevenire le esacerbazioni..

verdura

Nella dieta di una persona che soffre di psoriasi, i verdi devono essere presenti. Molto utile:

  • curcuma per la psoriasi;
  • prezzemolo;
  • sedano;
  • aneto;
  • zenzero per la psoriasi.

Questi alimenti eliminano l'infiammazione e normalizzano la digestione..

Verdure

Con la patologia in questione, le verdure vengono aggiunte quotidianamente alla dieta. Utile:

  • barbabietole per la psoriasi;
  • zucca;
  • zucchine;
  • fagioli verdi;
  • peperone;
  • cetrioli.

Gli elementi preziosi presenti nelle verdure alleviano l'infiammazione, migliorano la rigenerazione cellulare e ammorbidiscono la pelle. A proposito, puoi mangiare barbabietole con psoriasi in qualsiasi forma, anche senza un trattamento termico preliminare.

Prodotti a base di carne e pesce

Con la psoriasi puoi mangiare prodotti a base di carne. Ma solo varietà a basso contenuto di grassi. I più utili sono tacchino, coniglio, vitello e pollo. Queste varietà sono ricche di proteine. 2-3 volte a settimana nel menu del paziente includono carne in forma bollita o al forno.

I pesci di fiume e di mare sono ricchi di Omega 3, senza i quali il normale funzionamento del corpo è impossibile. Si consiglia di mangiare piatti di pesce per la sera. Ma nel pomeriggio concediti prodotti a base di carne con verdure.

Latticini e prodotti lattiero-caseari

Quali alimenti posso mangiare? Sono molto utili il latte per la psoriasi e i prodotti lattiero-caseari, che aiutano ad alleviare l'infiammazione e a saturare il corpo con il calcio. A proposito, molti pazienti si chiedono se è possibile bere latte con un difetto simile? Il latte è molto salutare, ma in piccole quantità..

Semi e oli di girasole

Con la patologia in esame, è necessario escludere completamente il burro. L'opzione migliore sarebbe sostituirla con oli vegetali contenenti preziosi acidi omega. It:

  • Mais;
  • di semi di lino;
  • oliva;
  • cardo mariano e olio di sesamo.

Migliorano le funzioni protettive del corpo e innescano il rinnovamento delle cellule danneggiate.

Sono anche utili semi di girasole, semi di lino e noci per la psoriasi. Arricchiscono il corpo con vitamine e Omega 3, 6 e 9. Anche la noce con psoriasi sarà di grande beneficio se consumata in piccole porzioni 2 volte a settimana. È ricco di vitamine e minerali, che aumentano le funzioni protettive del corpo. A causa del quale le aree interessate del corpo guariscono e si riprendono più velocemente.

Colture di cereali

Nella dieta del paziente deve includere il porridge. Sono considerati utili i seguenti cereali:

Il porridge attiva la motilità intestinale e migliora la funzione digestiva. Inoltre, uova, pane integrale, crusca di miglio e frutta secca vengono aggiunti al menu per i pazienti con psoriasi. Ma, ricorda, mangiare uova per la psoriasi è desiderabile per non molti. Preparali alla coque. Ma il vegetarismo con una tale patologia non è raccomandato. Poiché i prodotti animali contengono elementi preziosi per il corpo.

In generale, il nutrizionista ti dirà di più su cosa puoi mangiare con la psoriasi. E il paziente deve rispettare rigorosamente tutte le raccomandazioni mediche.

Cosa si consiglia di bere

Tenendo conto della patologia, anche il regime del consumo di alcol è importante. I nutrizionisti raccomandano regolarmente le seguenti bevande:

  • cicoria con psoriasi. La bevanda normalizza i processi metabolici e inizia la rigenerazione a livello cellulare;
  • spremute fresche di frutta e verdura di stagione;
  • bevande e composte di frutta;
  • latte al forno fermentato e kefir a basso contenuto di grassi;
  • acqua minerale naturale;
  • tè non forte con psoriasi con lo strangolamento del latte o della panna;
  • rosa canina in umido e bevanda d'orzo;
  • tè dalla psoriasi dalla farmacia di camomilla o foglie di fragola. Invece dello zucchero, il miele viene messo nelle bevande per la psoriasi.

Queste bevande contengono una grande quantità di vitamine e sostanze preziose che attivano il sistema immunitario umano..

Menu di esempio

Se hai difficoltà a creare un menu per la settimana, usa l'opzione universale suggerita di seguito. Quindi, nutrizione per la psoriasi ogni giorno.

Opzioni per la colazione:

  • casseruola di ricotta con frutta secca;
  • frittelle di farina d'avena con panna acida a basso contenuto di grassi;
  • grano saraceno con un uovo sodo. Vale la pena notare che la dieta del grano saraceno per la psoriasi è considerata molto efficace. Pertanto, il porridge può essere consumato il più spesso possibile;
  • farina d'avena con ricotta senza grassi e frutta secca.

Utile anche il porridge di grano con frutta fresca o gelatina cotta su farina d'avena. Si consiglia di integrare la colazione con una bevanda di cicoria o una tisana.

  • zuppa di verdure, insalata e petto di pollo al forno;
  • zuppa di purea di cavolfiore, una porzione di orzo e una fetta di pesce di mare;
  • minestra di pasta, insalata di carote e cavoli e farina d'avena;
  • brodo con polpette, insalata di barbabietole con panna acida;
  • zuppa di purè, porridge di grano saraceno e pesce al forno.

Dalle bevande a pranzo, è meglio bere una composta di frutta secca o un bicchiere di bevanda alla frutta.

Cosa c'è per cena:

  • cavolo stufato con fettine di pesce cotto in una doppia caldaia;
  • grano saraceno con carne di vitello;
  • porridge di miglio con insalata di verdure;
  • spezzatino di verdure con pollo.

Di sera, è utile bere una tazza di tè verde con miele d'acacia o un brodo di rosa canina.

Prodotti totalmente o parzialmente soggetti a restrizioni

Cosa non si può mangiare con la psoriasi? Durante il trattamento della patologia in esame, è importante escludere completamente alcuni prodotti che possono provocare un peggioramento delle condizioni del paziente.

Spezie

Prima di tutto, non puoi aggiungere spezie ai piatti della psoriasi:

  • pepe rosso e nero;
  • coriandolo;
  • paprika e chiodi di garofano;
  • Noce moscata.

Anche i piatti cinesi sono controindicati. In particolare sushi. Questi prodotti contengono non una piccola quantità di oli essenziali e componenti aromatici che provocano la risposta allergica del corpo. Inoltre, le spezie aumentano il prurito, l'infiammazione delle aree interessate della pelle e spesso causano esacerbazioni. La maggior parte delle spezie si trova nello stelo, nei germogli e nelle infiorescenze delle piante. Ma nelle foglie e nel sistema radicale dei componenti allergici è presente a volte meno.

Alcuni pazienti si chiedono se l'aglio può essere mangiato per la psoriasi. Sono ammessi aglio, rafano e cipolle per la psoriasi. Ma solo in piccole quantità. Dopo aver mangiato le piante, dovresti monitorare il tuo benessere. Se l'eruzione cutanea si è aggravata o il prurito si è intensificato, tali prodotti dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta.

Noccioline

Le noci sono un forte allergene. Pertanto, è severamente vietato aggiungere piatti o mangiare interi. Tuttavia, non tutte le noci sono controindicate. Non puoi mangiare:

Ma le noci normali possono essere consumate, ma in piccole quantità. Questo prodotto è molto utile Tuttavia, con un consumo eccessivo, soffrono il fegato e il pancreas. Per questo motivo, può verificarsi esacerbazione della psoriasi. È anche vietato mangiare burro di arachidi..

Piatti affumicati, piccanti e salati

I prodotti salati, piccanti e affumicati sono controindicati nella patologia in esame. Il motivo è che bloccano il normale assorbimento dei nutrienti nel tratto digestivo. Di conseguenza, il corpo dà una reazione istantanea alla pelle sotto forma di un'eruzione cutanea.

agrume

I nutrizionisti sono autorizzati ad aggiungere prodotti agrumati alla dieta. Tuttavia, il loro numero dovrebbe essere minimo. Va ricordato che è necessario mangiare tali frutti senza una buccia. Dal momento che contiene una grande quantità di oli essenziali.

Inoltre, dovresti abbandonare completamente i succhi naturali da:

Perché nella loro fabbricazione usano frutti non raffinati.

Carne Grassa

Una grande quantità di acido arachidonico è presente nei prodotti a base di carne suina. Per una persona sana, la sostanza è completamente sicura. Ma per chi soffre di allergie e le persone che soffrono di psoriasi, l'acido arachidonico è controindicato. Dal momento che provoca un'apparizione istantanea di un'eruzione cutanea sulla pelle. Oltre a maiale e pancetta vietati.

alcool

Posso bere alcol con la psoriasi? Assolutamente tutte le bevande contenenti alcol sono controindicate per le persone che soffrono di psoriasi. Anche una piccola quantità di alcol influisce negativamente sul fegato, inibendo il lavoro della funzione detergente.

Il consumo regolare di alcol contribuisce all'accumulo di tossine, che a sua volta contribuisce alla comparsa di un'eruzione cutanea. anche le bevande con componenti contenenti alcol bloccano il flusso di elementi benefici e vitamine nel corpo. Tutto ciò influisce negativamente sul sistema immunitario..

Cosa non bere

Oltre ai prodotti, alcune bevande sono controindicate nella patologia in esame. Non bere:

  • caffè istantaneo per la psoriasi;
  • tè nero forte;
  • succo di pomodoro;
  • kvass;
  • bevande gassate e acqua.

Alcuni pazienti sono interessati alla possibilità di bere caffè con la psoriasi. La bevanda istantanea è severamente vietata. Ma puoi bere caffè preparato, ma non in grandi quantità..

Dieta

Il trattamento della psoriasi a digiuno è considerato uno dei modi più efficaci per eliminare la patologia. Naturalmente, questo approccio non è standard. Tuttavia, come hanno dimostrato numerosi studi, il digiuno adeguato aiuta a sbarazzarsi delle placche, attiva il processo di rimozione delle tossine dal corpo e migliora il benessere generale del paziente.

La fame nella psoriasi comporta un rifiuto completo del cibo per 2-3 giorni. In questo momento, una persona ha bisogno di organizzare un drink abbondante. Si consiglia di bere almeno 2,5 litri di acqua al giorno. Durante il digiuno terapeutico, il corpo elimina rapidamente i componenti tossici e la pelle viene pulita.

Una buona alternativa al digiuno è la dieta del fuoco per la psoriasi e la nutrizione di Pegano per la psoriasi. L'essenza di queste tecniche è di cambiare il loro stile di vita, in modo che il paziente si liberi completamente dalle manifestazioni patologiche. Un buon esempio è la dieta Pegano per il menu della psoriasi:

  • sono esclusi cibi fritti, alcool, frutta di belladonna, tabacco, prodotti affumicati, tutti i tipi di peperoni, patate e latticini;
  • sono ammessi frutta fresca di stagione, miglio, riso selvatico, tè del monastero della psoriasi, tè verde, succhi di frutta consentiti, carni magre, pesce di mare, vino rosso.

Gli amanti del caffè possono concedersi una bevanda alla crema. Questo vale anche per un bicchiere di vino rosso..

La dipendenza dell'alimentazione dal tipo di malattia

Se, per motivi medici, il digiuno con la psoriasi è controindicato, la scelta dei piatti viene presa tenendo conto del tipo di patologia. Ad esempio, una dieta per la psoriasi volgare esclude l'uso di fritti salati e piccanti, nonché di alcol. Tutto il resto è concesso per non molto.

In generale, indipendentemente dal tipo di patologia, la dieta per la psoriasi fornisce un'eccezione completa:

  • spezie, carni affumicate, cibi piccanti e salati sono completamente esclusi dal menu. Limitare completamente l'uso di alcol;
  • rifiutare prodotti sintetici. Cubetti di brodo, salse varie, maionese, condimenti, cibi pronti, crackers, patatine e altri prodotti con aromi;
  • i prodotti per la psoriasi non devono essere acidi grassi saturi. Queste sono uova, pesce di mare e di fiume, semi di lino.

Dalla dieta escludere tutti i piatti per i quali esiste una reazione allergica. È anche importante preparare correttamente tutti i piatti. Il modo migliore è cucinare, cuocere a vapore o cuocere al forno. Ma il metodo di frittura dovrebbe essere abbandonato.

Dieta per bambini

Se la malattia viene rilevata nel bambino, il compito principale dei genitori è ripristinare l'equilibrio acido-base. Questo aiuterà la dieta. La dieta selezionata deve essere basata sulle caratteristiche individuali del corpo del bambino. Tuttavia, va ricordato che alcuni prodotti possono provocare una risposta allergica. Soprattutto spesso questo fenomeno si osserva nei bambini con metabolismo alterato.

Suggerimenti nutrizionali

Quando si compila un menu per bambini, è importante considerare i seguenti punti:

  • la maggior parte dei menu dovrebbero essere prodotti alcalini. Poiché con una maggiore acidità, è possibile un disturbo del tratto digestivo;
  • se il bambino ha un difetto simile, dovrebbe organizzare una bevanda abbondante;
  • Per un pasto, non è consigliabile combinare più piatti che formano l'acido contemporaneamente. Ad esempio, la carne non viene somministrata con cibi ricchi di zuccheri semplici o dolci non dovrebbero essere assunti dopo cibi ricchi di amido;
  • Non dare al tuo bambino grandi dosi di vitamine;
  • assicurarsi che il bambino non mangi troppo;
  • Ogni giorno, i grassi vegetali dovrebbero essere presenti nel menu del bambino.

Con la patologia in esame in un bambino, non solo la nutrizione gioca un ruolo importante, ma anche lo stato mentale di un piccolo paziente. Pertanto, si raccomanda di eliminare tutti i fattori che causano stress..

Dieta corretta

Fare una dieta per un bambino può essere molto difficile. Il motivo è che non è sempre possibile identificare il principale fattore dietetico. Pertanto, per facilitare il compito dei genitori, consideriamo ricette utili per la psoriasi per i bambini:

  • cereali di orzo, grano, grano saraceno e piselli;
  • segale e pane nero;
  • insalate di rapa, broccoli, cavolfiori, zucchine, zucca e barbabietola rossa. Si consiglia di condire insalate con olio d'oliva o panna acida con un contenuto di grassi del 10%. Il cavolo è anche utile per la psoriasi;
  • uova sode, pollo, vitello, tacchino;
  • pesce marino al forno o bollito di varietà a basso contenuto di grassi.

A volte sorge la domanda se sia possibile mangiare crauti con la psoriasi. Questo prodotto non è proibito Tuttavia, è necessario utilizzarlo in una piccola quantità. I crauti aiutano a svuotare l'intestino e neutralizzare le sostanze tossiche. Inoltre, è ricco di sodio, ferro, magnesio e manganese. Pertanto, in una piccola quantità, il cavolo sarà senza dubbio utile per il tratto digestivo.

Caratteristiche della nutrizione durante la gravidanza e l'allattamento

La nutrizione per la psoriasi per una donna che porta un bambino dovrebbe essere utile e varia. Al fine di prevenire l'aggravamento della patologia, le future madri devono escludere completamente i seguenti piatti:

  • cioccolato;
  • agrumi;
  • unta e fritta;
  • carni affumicate e cibi in scatola;
  • frutta e verdura rosse. L'unica eccezione sono le barbabietole;
  • non mangiare rafano, aglio, condimenti;
  • piatti con additivi sintetici.

Il menu in gravidanza dovrebbe consistere in cereali, verdure, carne e prodotti ittici di varietà a basso contenuto di grassi. Sono ammessi anche prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi. I materiali futuri trarranno vantaggio dall'acqua di sorgente e dalle tisane. Per quanto riguarda la domanda, che tipo di noci posso mangiare con la psoriasi? Tali prodotti sono vietati..

Per quanto riguarda le madri che allattano, in questo caso il menu è identico a quello per le donne in gravidanza. L'unica cosa, con estese lesioni del corpo con un'eruzione cutanea, l'allattamento al seno dovrebbe essere completato per un po '. Poiché durante l'uso di vari medicinali esiste un'alta probabilità di danneggiare il bambino.

E in conclusione, notiamo che quando compaiono i sintomi della psoriasi, è importante cercare immediatamente un aiuto medico. Solo un medico sarà in grado di scegliere una terapia adeguata e raccomandare prodotti utili. Con una tale patologia, l'automedicazione è vietata.