Il collo è molto pruriginoso - ragioni per sbarazzarsi del prurito

Analisi

Con intenso prurito al collo, le persone si incontrano abbastanza spesso. La pelle del collo può prudere sia con malattie interne che con dermatosi. Il forte prurito influisce negativamente sulla psiche umana, interrompe il sonno, interferisce con una vita piena.

Cause di prurito cervicale

Il prurito al collo è un fenomeno spiacevole che richiede un trattamento rapido e competente. Il corpo umano è una struttura complessa in cui tutti gli organi e i sistemi sono strettamente interconnessi, influenzano il lavoro reciproco. Prurito e irritazione al collo possono entrambi mettere in guardia sullo sviluppo di gravi patologie interne ed essere una reazione alle sostanze irritanti esterne. Le principali cause del prurito cervicale sono elencate di seguito..

Ragioni fisiologiche

Il prurito al collo è spesso una reazione protettiva o adattativa del corpo all'azione dello stimolo. Il corpo come se segnali che una specifica area della pelle non funziona correttamente. Molto spesso, il prurito e il bruciore al collo si verificano sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • rasatura imprecisa;
  • indossare abiti fatti di tessuti ruvidi e spinosi;
  • strofinando la pelle con gioielli in metallo;
  • scottature;
  • attacchi di insetti pungenti e succhiatori di sangue.

Quando il collo è bruciato dal sole, diventa rosso e inizia a prudere intensamente. La pelle del collo brucia spesso agli agricoltori, ai residenti estivi e alle persone che lavorano costantemente all'aperto. Spesso le persone che lavorano sotto il sole non si accorgono che la loro pelle sta bruciando. Di conseguenza, tali lavoratori ricevono gravi ustioni che richiedono un trattamento immediato..

  1. Il collo diventa rosso e irritato se viene costantemente a contatto con gioielli di scarsa qualità, vestiti spinosi e scomodi, ed è esposto a rasatura sciatta.
  2. Per rimuovere l'irritazione e il rossore, è necessario eliminare i fattori negativi. È importante acquistare gioielli realizzati in metallo di alta qualità, indossare abiti realizzati con tessuti morbidi e confortevoli.
  3. Gli uomini non possono rifiutarsi di radersi, ma è possibile acquistare una buona macchina con lame a rasatura uniforme.

Per rendere la pelle del mento e del collo meno lesa durante la rasatura, si consiglia di utilizzare gel e schiume speciali.

Cause patologiche

Il prurito cervicale è un sintomo di una varietà di patologie. Di solito il collo è molto pruriginoso quando si verificano le seguenti malattie:

  • allergie
  • demodicosi;
  • psoriasi;
  • ipertiroidismo;
  • infezioni cutanee da funghi.

Allergia

Il prurito al collo può essere un sintomo di dermatite da contatto. Questa malattia appare quando il corpo reagisce agli allergeni. In questo caso, detergenti e prodotti per la cura sono di solito allergeni..

Per eliminare il prurito, devi solo scegliere gel, shampoo, polveri e altri prodotti per l'igiene appropriati. Nelle donne, a volte si osserva dermatite da contatto quando si indossano reggiseni di materiali di scarsa qualità..

È più difficile far fronte alla dermatite atopica. Si verifica quando gli allergeni entrano nel corpo. Questa malattia viene diagnosticata principalmente nei bambini di età inferiore a un anno. In una persona malata, la pelle diventa rossa e prude; sul collo, viso, stomaco, estremità si formano piccoli tubercoli e formazioni corticali.

demodicosi

Il prurito al collo può essere un segno di demodicosi - una malattia della pelle causata dalla parassitizzazione di un acaro microscopico di acne zheleznitsa. Il parassita preferisce stabilirsi nella pelle del viso, ma può anche catturare il collo.

Nei casi avanzati della malattia, le zecche si diffondono lungo la schiena e il torace. Una persona infetta soffre di forte prurito e bruciore, la sua pelle diventa rossa, coperta da un'eruzione cutanea e ulcere.

Le zecche vivono nei follicoli piliferi e nei dotti delle ghiandole sebacee. Di solito, i parassiti attaccano le persone con un sistema immunitario debole, patologie endocrine, disturbi del tratto digestivo e malattie renali.

La demodecosi è una malattia non solo dolorosa, ma anche rovinando in modo significativo l'aspetto. Non è necessario ignorare la malattia nascondendo la pelle interessata sotto i vestiti. Una malattia parassitaria richiede un trattamento immediato e non con farmaci sintomatici, ma con farmaci che eliminano la causa della condizione patologica.

Psoriasi

La psoriasi è una patologia accompagnata da irritazione e desquamazione della pelle. Con una malattia sul viso, sul collo, sul tronco, sui gomiti e sulle ginocchia, si formano punti fortemente pruriginosi. I fattori che influenzano lo sviluppo della psoriasi non sono stati ancora stabiliti, ma è noto che alcune persone hanno una predisposizione ereditaria alla malattia.

Si presume che i provocatori della malattia siano situazioni stressanti, condizioni climatiche avverse, infezioni virali e batteriche, lesioni gravi..

La zona del collo è spesso colpita dalla psoriasi guttata. In questa malattia, piccoli punti secchi di colore rosa-rosso, a forma di gocce, sono sparsi sulla pelle. Una persona malata ha un prurito sulla parte posteriore del collo, sul cuoio capelluto, sulle spalle e sulla schiena.

Ipertiroidismo

Il prurito cervicale nella parte anteriore, nell'area della ghiandola tiroidea, può segnalare lo sviluppo dell'ipertiroidismo. Una persona malata ha tachicardia, la ghiandola tiroidea si allarga, si verifica l'esoftalmo.

Il gozzo tossico diffuso, chiamato anche ipertiroidismo, si sviluppa con un'eccessiva sintesi di ormoni tiroidei da parte della tiroide.

Con questa malattia endocrina, il metabolismo viene disturbato, di conseguenza, si accumulano sostanze tossiche che irritano la pelle nei tessuti. Sotto l'influenza delle tossine, la pelle sul collo davanti diventa bagnata e calda, inizia a prudere intensamente.

Infezioni cutanee da funghi

Se il collo diventa rosso, si formano piccole macchie che si fondono su di esso, quindi la persona molto probabilmente viene infettata da pitiriasi versicolor. I funghi simili a lieviti innescano la malattia della pelle. Il sintomo principale di un'infezione fungina è la pelle squamosa e pruriginosa. Le macchie vengono prima dipinte di giallo, ma diventano gradualmente rosso scuro. Pertanto, il secondo nome della patologia è il lichene multicolore.

La seconda malattia che provoca prurito al collo è la tigna. La malattia è estremamente contagiosa, i funghi microsporum e i trichophytons la eccitano. I patogeni catturano principalmente il cuoio capelluto.

Trattamento prurito cervicale

Per eliminare definitivamente il prurito cervicale, è necessario stabilire la causa esatta della condizione patologica ed eliminarla. Si sta concentrando sulla causa della malattia, il medico seleziona la terapia ottimale.

Oltre al principale, viene prescritto un trattamento sintomatico, che aiuta a ridurre il prurito insopportabile per un po '. Come agenti sintomatici, vengono generalmente utilizzati antistaminici. Di seguito viene descritto in dettaglio cosa fare se si verifica un intenso prurito al collo..

Farmaci antiallergici

Se i test di laboratorio hanno dimostrato che la causa del prurito cervicale è una reazione allergica, alla persona malata vengono prescritti antistaminici:

Le medicine possono essere usate sia in forma di compresse che sotto forma di soluzioni iniettabili. La scelta della forma di dosaggio dipende dall'intensità della reazione allergica, effettuata solo da uno specialista medico.

Medicinali antibiotici

Se la pelle è colpita da microrganismi patogeni, il medico seleziona il farmaco per il paziente che distrugge l'infezione. Molto spesso, la pelle umana è attaccata da streptococchi e Staphylococcus aureus..

Gli antibiotici sintetici del gruppo della penicillina sono generalmente prescritti per uccidere questi batteri. Per migliorare l'effetto terapeutico, i farmaci vengono somministrati per via endovenosa o intramuscolare. Il prurito scompare solo con la completa distruzione dell'infezione batterica.

Farmaci antiparassitari

Se il collo prude a causa della demodicosi, alla persona infetta vengono prescritti farmaci per uso esterno:

  • Emulsioni di Medifox e benzile benzoato,
  • Unguento di Wilkinson,
  • Unguento solforico.

Con questi farmaci, è necessario trattare la pelle su tutto il collo, non solo nelle aree interessate. Il prurito passa gradualmente, quando muoiono le zecche parassitarie. Di solito, tutti i parassiti muoiono dopo il terzo trattamento della pelle.

Lettura consigliata:

Farmaci ormonali

Alle persone con ipertiroidismo vengono prescritti ormoni. Questi farmaci contengono sostanze che inibiscono la sintesi degli ormoni tiroidei. I farmaci ormonali sono acquistati in farmacia solo su prescrizione medica.

immunostimolanti

Gli immunostimolanti di solito trattano il prurito cervicale, provocato dalla psoriasi. A una persona malata vengono prescritti farmaci che normalizzano il funzionamento del sistema immunitario, sopprimono gli effetti aggressivi delle cellule immunitarie:

Per rimuovere il prurito della pelle con la psoriasi, vengono utilizzati agenti esterni:

  • emulsione e crema Advantan,
  • Gel Flucinar,
  • Tsinokap crema,
  • Unguento di Akriderm,
  • Crema Celestoderm.

Dopo il parto, il viso e il collo hanno iniziato a prudere terribilmente. Che cos'è? Chi l'ha avuto così?

Commenti dell'utente

ragazze, pensavo di essere l'unica... dopo aver partorito per 2 settimane... e il mio viso e il collo hanno iniziato a prudere terribilmente... come punture di zanzara e rosso... kapet... tutta la bellezza scompare. (((

Ho avuto la stessa storia, il beneficio della suocera ha dato un tubo di Boro plus - mi ha aiutato rapidamente, il prurito è decollato. Ricordo ancora come l'ho imbrattato - ah, ho espirato, quasi immediatamente il prurito è diminuito e poi è passato completamente.

E se esprimi in una bottiglia e provi da una bottiglia? se non prende una cis

Ti capisco, ma la pazienza è il nostro tutto. Non rinunciare a dare fighe come cibo, deve prendere, mangiare vuole urlare ma deve prendere. Per quanto riguarda il sogno, non vado a letto con l'ospedale di maternità più precisamente prima, ho sofferto di dolori al lavoro a casa per due giorni, quindi capisco la tua mancanza di sonno

Ciò può essere dovuto a un'età così piccola, che è necessario sopportare. Abbiamo nutrito le nostre figlie costantemente mentre ci nutrivamo, aspettando che ci addormentassimo fermamente e lentamente ci spostassimo. Pazienza e forza, devi aspettare

Ti capisco moltissimo... me lo sono imbattuto in me stesso. Mani, parte superiore delle gambe e pancia laterale si pettinano Se c'è qualcuno che ti aiuterà con il tuo bambino di notte, allora bevi fenistil, dormirai bene da lui. Personalmente, non ho bevuto perché mio marito dorme molto bene e non sentirà se sua figlia si sveglia. Pertanto, bevo vitamine, faccio bagni di sale, mi aiutano molto e bevo tè alla madre per la notte 1/3 di tazza e normale.

Perché lo sterno prude

Prurito al petto

Perché prude al petto?

I reclami dei pazienti che vengono a trovare un medico possono essere molto diversi. Insieme ai sintomi del tutto normali, possono anche delineare sentimenti piuttosto strani, ad esempio, come se qualcosa stesse graffiando nel petto.

E solo uno specialista può capire a che cosa è connessa una condizione simile..

Ragioni e meccanismi

Di solito, il prurito si trova in malattie di natura allergica. Sorge a seguito dell'azione sui tessuti di istamina e altri mediatori. Ma tali sintomi possono anche apparire nel processo infiammatorio, perché è anche mediato da meccanismi simili.

Le persone che affermano che i loro polmoni si graffiano, in realtà si sbagliano, perché non ci sono recettori sensibili nel parenchima degli organi. E m di impulsi patologici molto spesso diventano la trachea o i bronchi.

Tuttavia, la patologia di natura completamente diversa non può essere esclusa. La sensazione di prurito in vari organi, incluso il sistema respiratorio, potrebbe non essere organica, ma di origine funzionale. In questo caso, il problema è lo stato neuropsichico del paziente e il danno regolatorio nel cervello. Sulla base di quanto precede, le cause del prurito all'interno del torace possono essere:

Inoltre, il bruciore di stomaco che si verifica durante il reflusso gastroesofageo può essere nascosto dietro sentimenti cattivi..

Come vediamo, ci sono diverse circostanze e in ogni caso è necessario condurre una diagnosi differenziale.

Sintomi

È estremamente difficile stabilire l'origine della patologia senza analizzare il quadro medico. L'identificazione di sintomi soggettivi e oggettivi in ​​un paziente costituisce la base di una diagnosi preparatoria. Inizialmente, il medico valuta i reclami e i dati anamnestici, quindi esegue un esame fisico.

Asma bronchiale

La sensazione di prurito dietro lo sterno è un presagio estremamente frequente di un attacco asmatico..

Sorto diverse ore prima, è accompagnato da altri segni:

  • Tosse parossistica secca.
  • Sensazione di mancanza d'aria.
  • Rigidità al petto.
  • Starnuti e rinorrea.
  • Irritabilità.

Se non vengono prese misure, si sviluppa un attacco d'asma appropriato per l'asma bronchiale. Molto spesso, si verifica di sera o di notte. Si osserva mancanza di respiro con difficoltà espiratoria (espiratoria), ansia e orrore si uniscono, il viso diventa pallido e blu, il corpo diventa appiccicoso in seguito. Il paziente durante il periodo di attacco percepisce una posizione forzata, che fornisce un ruolo nella respirazione dei muscoli ausiliari.

Tosse espettorato male.

È viscoso, trasparente ("vetroso") o bianco come la neve. Il respiro sibilante si sente a distanza (distanza), l'espirazione si allunga. La cassa toracica sembra gonfia, il suono di percussione sopra di esso percepisce un'ombra squadrata. L'auscultazione determina la respirazione difficile e la massa di respiro sibilante sui polmoni.

I pazienti che vedono come se i polmoni stessero graffiando dall'interno dovrebbero stare attenti, perché ciò può manifestare un periodo di precursori di un attacco asmatico.

tracheiti

Con l'infiammazione della trachea, c'è una sensazione di dolore, solletico, solletico e persino prurito dietro lo sterno. Tutto ciò indica irritazione della mucosa. La tracheite diventa principalmente una continuazione di ARVI o influenza, quando inizialmente è interessato il tratto respiratorio sovrastante.

Tra i suoi sintomi si notano anche:

  • Tosse secca.
  • Dolore dietro lo sterno.
  • Espettorato viscoso.

Se ci sono ancora segni di laringite, la raucedine della voce diventerà evidente nel quadro medico. Una tosse è provocata da un respiro profondo, un cambiamento della temperatura dell'aria, pianto o risate. Pertanto, i pazienti cercano di limitare la profondità dell'ispirazione. All'inizio, la tosse è secca e porta dolore tangibile, ma poi l'espettorato inizia a separarsi - da scarso e viscoso, a mucopurulento e abbondante. Le condizioni generali sono leggermente tormentate, la temperatura sale a valori subfebrilari. Se i fenomeni di bronchite si uniscono, aumentano la durata e la gravità dei sintomi.

Neurosi e depressione

Le cause mentali svolgono un ruolo enorme nel funzionamento del corpo..

E con disturbi della disposizione nevrotica derivanti da una risposta impropria a situazioni stressanti, quasi tutti i sistemi del corpo, incluso quello respiratorio, sono tormentati. I pazienti possono graffiare in diverse parti del corpo, lamentano brutte sensazioni al petto, al cuore, allo stomaco, ma non trovano uno sfondo organico. Si manifestano anche disturbi multifunzionali:

  • Insoddisfazione per un respiro.
  • Grumo in gola.
  • Mal di testa.
  • Battito cardiaco.
  • Vertigini.
  • Responsabilità dell'umore.
  • Minzione frequente.
  • Ansioso e irritabile.
  • Pensieri suicidari, ecc..

I sintomi possono avere ampia variabilità e versatilità..

Ma gli stati depressivi devono essere identificati correttamente, perché i languidi disturbi mentali possono portare a problemi fisici.

L'influenza delle cause psicologiche sulla comparsa di cattivi sentimenti dietro lo sterno non può essere esclusa. In questo caso, i sintomi sono multifunzionali..

Diagnostica aggiuntiva

Se la causa del prurito dietro lo sterno è nascosta in una patologia respiratoria, non puoi fare a meno di un esame aggiuntivo. Per fare una diagnosi, il medico ha bisogno dei risultati dei metodi di laboratorio e strumentali:

  • Esame del sangue generale.
  • Biochimica del sangue.
  • Analisi dell'espettorato.
  • Test allergici.
  • Radiografia del torace.
  • Spirometria.

L'asma bronchiale richiede un esame pneumologo e in condizioni nevrotiche è necessaria una consultazione con uno psicoanalista.

Per escludere il reflusso gastroesofageo, vengono eseguiti fibrogastroscopia e fluoroscopia.

Con lamentele di prurito dietro lo sterno, è necessario considerare la possibilità di un paio di circostanze. Molto spesso stiamo parlando di patologia respiratoria (asma bronchiale o tracheite), quando si osservano reazioni infiammatorie e allergiche nella mucosa del tratto respiratorio. Ma in ogni caso di violazione il medico dovrebbe trovare.

Ragioni per cui prurito al petto

Prurito al petto

Elimina ciò che sta accadendo su abiti di scarsa qualità, reazioni allergiche, ecc. Spazzole a parte - passeranno da sole! Potrebbe essere completamente così. Ma quando la schiena e il torace sono pruriginosi, questo è un segnale che deve essere esaminato da un medico e scoprire il motivo. Sintomi di questo tipo possono essere indicativi di malattie non sicure. La salute non è uno scherzo. In effetti, quasi tutte le malattie identificate nella fase iniziale vengono semplicemente trattate senza conseguenze.

Ragioni non correlate alla medicina

Se si verifica un'eruzione cutanea, macchie rossastre e l'area del torace prude, prima / p>

Prurito allergico

può nascondersi, a causa di una malattia o di una reazione all'ambiente.

La schiena, il collo e il petto reagiscono a:

  1. Articoli da toeletta. Detersivi in ​​polvere, saponi, gel usati per il bagno e il lavaggio spesso contengono sostanze (fragranze, coloranti, profumi), a cui si verifica una reazione allergica. Se il tuo corpo reagisce in modo simile, passa al normale sapone per bambini. Se nel prossimo futuro tutto si placa, allora la domanda: perché il torace prude, scomparirà da sola.
  2. Provoca macchie rossastre o prurito, abbigliamento sintetico imbarazzante..

Le donne spesso soffrono di reazioni simili, poiché un reggiseno attillato o una maglietta colpiscono la pelle del petto, delle ascelle e del collo.

  • Allergia al cibo. Una causa abbastanza comune di prurito. In quasi tutti, il torace e la schiena sono pruriginosi, sebbene il sintomo possa diffondersi in almeno una parte del corpo. Nei casi più gravi, quando la reazione colpisce il tratto digestivo, può graffiare all'interno. Un segno simile è spesso causato da miele, vari bioadditivi, prodotti farmaceutici. Analizzare perché questo sta accadendo? Hai mangiato qualcosa di nuovo?
  • Lenzuola, asciugamani che vengono a stretto contatto con la pelle causano di tanto in tanto allergie..

    Purtroppo, al momento estremo, la qualità dei tessuti e dei coloranti lascia molto a desiderare.!

  • Un'abbronzatura. Dopo essere stata esposta al sole, la pelle si asciuga e prude..
  • Una reazione simile dalle circostanze sopra è spesso espressa in tutto il corpo. La pelle del torace e del collo è la più calda perché è proprio in questo luogo che compaiono spesso i sintomi.

    Donne

    Il sesso debole può avere i suoi prerequisiti, a causa del genere.

    Vediamo perché il torace prude nelle donne?

    Oltre a percepire indumenti e allergie, le donne possono avere:

    • Disturbi del background ormonale. L'adolescenza, quando si verifica la pubertà e il seno inizia a crescere, può causare completamente prurito. Durante la crescita del seno, la pelle si allunga, questo è il motivo.
    • Nel periodo di inizio e fine delle mestruazioni. Quindi, il corpo sente salti nel livello di diversi ormoni.
    • Gravidanza. Questo è il momento in cui sono collegate le enormi configurazioni del corpo femminile..

    Gli organi si stanno preparando per la nascita del piccolo. Il seno ha un ruolo enorme in questo: si prepara per l'allattamento e nutrire il bambino. All'inizio della gravidanza, si verifica un'ondata di ormoni, che influenza notevolmente la percezione della pelle, in particolare il torace e la schiena.

  • L'inizio della menopausa, spesso provoca uno squilibrio ormonale.
  • Sfondo medico in uomini e donne

    Esistono varie malattie a causa delle quali prurito nella zona

    Eruzione cutanea sul petto di un uomo

    gabbia toracica. Ecco qui alcuni di loro:

    Innanzitutto, i piedi e le mani sono graffiati. Inoltre, le manifestazioni attraversano il petto. Di notte, durante il sonno, i presagi sono più forti. Fondamentalmente, non pettinare, altrimenti appariranno ferite che potrebbero essere infettate. I sintomi causano malattie al fegato. Nei pazienti sottoposti a trapianto di organi, il prurito nella parte superiore del corpo può indicare rigetto epatico da parte del corpo. Endocrinologia. Pelle secca, candidosi sulla mucosa, macchie rossastre e sensazione: il torace prude costantemente, questi sono sintomi.

    Derivano da disturbi metabolici. Causa malattie autoimmuni simili, diabete, ostruzioni della tiroide e del pancreas.

  • Malattie ematologiche e neoplasie. In questo caso, viene spesso aggiunta una sensazione di formicolio. Sarà graffiato più duramente dopo essersi bagnato. Anche il sudore che sporge sul petto e sulla schiena crea cattivi sentimenti. Di tanto in tanto, si osserva una cosa simile senza circostanze apparenti. Solo pochi anni dopo
  • c'è una maggiore presenza di istamina nel sangue e nelle urine. Il problema non è studiato al 100 percento, ma spesso si tratta di manifestazioni di carattere benigno su tumore, anemia sideropenica, leucemia linfocitica e altre malattie.

    L'infezione da infezione da HIV è spesso accompagnata da prurito al petto e ad altri organi. Il fatto è che l'immunità diminuisce drasticamente, provocando malattie concomitanti, in questo caso la pelle.

    Di per sé, il prurito non dovrebbe causare panico. Se il torace prude negli uomini o nelle donne, questo non è un sintomo assoluto di una certa malattia. È necessario prestare attenzione ai sintomi a lungo termine, nel caso in cui non passino da due a tre settimane. Non dovresti avere paura comunque! Analizza la situazione e contatta il tuo medico per un esame!

    Quali sono le cause prurito nei polmoni

    Il tessuto polmonare è privo di terminazioni nervose, pertanto, spesso le sensazioni sgradevoli al petto, tra cui dolore, bruciore, formicolio e prurito, sono associate a un effetto patologico che colpisce la pleura, i bronchi o la trachea.

    La diffusa lamentela dei pazienti riguardo al prurito nei polmoni è tradizionalmente associata a un danno ai bronchi, meno spesso il prurito è la sensazione di bruciore che si verifica con alcune malattie polmonari e di volta in volta con bruciore di stomaco o esofagite da reflusso.

    Cause di prurito nei polmoni

    Spesso, i sentimenti cattivi - "come se i polmoni avessero prurito" - e i fumatori che decidono di abbandonare una cattiva abitudine si lamentano di una forte tosse. Ciò è associato al ripristino del riflesso della tosse e alla normalizzazione della secrezione della mucosa bronchiale. Con il fumo prolungato, la nicotina sopprime il riflesso della tosse, altrimenti qualsiasi soffio sarebbe accompagnato da una tosse dolorosa.

    Quando il fumo velenoso spesso smette di irritare i bronchi, il riflesso della tosse non viene più inibito e viene avviato il processo di pulizia del tratto respiratorio dalle resine accumulate. Anche i sentimenti spiacevoli vengono intensificati a causa dei sintomi di astinenza causati dall'abbandono del fumo, ma tradizionalmente scompaiono entro una o due settimane.

    Prurito e lieve sensazione di bruciore al petto.

    Dimmi, cosa può essere e a quale medico eseguire? pneumologo?

    Se soffri di prurito, determina esattamente in quale parte del corpo si verifica e quindi puoi capire in quale area della vita ti senti accantonato o frenare i tuoi desideri. Pensa alle funzioni di questa parte del corpo per noi, leggi la spiegazione corrispondente in MONADAO.

    Poiché il prurito è associato alla pelle e la pelle è associata alla personalità, esiste una grande possibilità che ti trattenga dall'orrore per ferire qualcuno o causare dispiacere a qualcuno.

    Malattia polmonare

    Lo sviluppo di qualsiasi patologia negli organi del sistema respiratorio umano è accompagnato dal verificarsi di determinati sintomi. In connessione con questo malsano lamentarsi che ha prurito ai polmoni. Ma la scabbia nei polmoni, come questa, non può essere dovuta all'assenza di terminazioni nervose in essi.

    Qual è la ragione di un sintomo simile?

    Di solito prude nei polmoni a causa di cambiamenti patologici nel sistema respiratorio:

    Bronchi - più sensibili a varie malattie, che sono caratterizzate da una sensazione di scabbia nei polmoni.

    In alcuni casi, il sintomo si manifesta in combinazione con una sensazione di bruciore. Ciò indica lo sviluppo della patologia specificamente nei polmoni..

    La causa del prurito è una malattia

    La patologia più comune del tratto respiratorio è la bronchite. Questo è un processo infiammatorio nella mucosa che copre i bronchi.

    Durante la bronchite, può graffiare nell'area del torace e compaiono anche altri segni:

    • tosse (umida o secca);
    • respiro sibilante durante la respirazione
    • debolezza;
    • temperatura.

    A seconda del tipo di tosse, il prurito nei polmoni può scomparire o rimanere invariato. Se si verifica una tosse umida, l'espettorato viene espettorato e i polmoni smettono di graffiare.

    Quando sono asciutti, i polmoni si graffiano, infatti, costantemente.

    Irritanti esterni

    1. Polvere.
    2. Sostanze chimiche.
    3. Fumo di tabacco.

    Soprattutto spesso i sentimenti cattivi compaiono nel petto e inizia una potente tosse in specifici fumatori che si liberano della cattiva abitudine che ci viene data.

    La causa di questo tipo di disagio è il ripristino della capacità di una persona di tossire, oltre a normalizzare la secrezione della mucosa bronchiale.

    Il fatto è che in un fumatore con esperienza, la nicotina ha soppresso il riflesso della tosse. In un caso spiacevole, dopo ogni tiro, una persona avrebbe una tosse estremamente potente.

    Se una persona smette di fumare, la nicotina smette di influenzare gravemente gli organi dell'apparato respiratorio e si verifica la loro graduale normalizzazione.

    Durante questo periodo, l'ex fumatore può grattarsi i polmoni. Per circa 2 settimane, una persona non deve fare graffi al petto.

    Il prurito è un segnale di una malattia non sicura

    Se prude nel torace, questo non significa necessariamente lo sviluppo di una patologia grave. Ma, in combinazione con questo, sorgono la più alta temperatura e tosse, è necessario sottoporsi a un esame: fluorografia o radiografia. A una persona può essere diagnosticata la polmonite o il cancro.

    Se tali malattie non vengono rilevate, è ancora necessaria la consultazione di un medico..

    Prima di tutto, i suoi consigli e le sue prescrizioni si concentreranno sulla guarigione delle premesse di un sentimento così cattivo..

    Dopo aver eliminato il prurito, la debolezza e altri sintomi non daranno fastidio al paziente.

    L'automedicazione in questo caso sarà inappropriata, perché può provocare un nuovo slancio nello sviluppo della malattia.

    Prurito come sintomo di varie malattie (continua.)

    Prurito colestatico. Il prurito è un sintomo appropriato e spesso precoce nei pazienti con malattie epatiche colestatiche come cirrosi biliare primaria, colangite sclerosante primaria, epatite acquisita con colestasi e in pazienti con ostruzione biliare extraepatica di qualsiasi sfondo (malattia del calcoli biliari ostruttiva, carcinoma della testa del pancreas e carcinoma della testa del pancreas.).

    Si verifica in tutti i pazienti con cirrosi biliare primaria e in quasi il 50% dei casi è il primo segno di questa malattia. La colestasi indotta da farmaci e da gravidanza può anche essere accompagnata da un intenso prurito. Con ittero non colestatico, è assente. Con la colestasi, il prurito inizia spesso su suole e mani e poi si generalizza. Il picco di pettinatura nei pazienti con colestasi è osservato di notte. Il prurito può essere debilitante e nei pazienti con malattia epatica, può anche servire da indicazione per il suo trapianto..

    Secondo il concetto tradizionale, nella patogenesi del prurito, il ruolo principale è svolto dagli acidi biliari e, possibilmente, da altre sostanze non identificate che si accumulano nel corpo in violazione della secrezione biliare e irritano le estremità dei nervi della pelle sensibili.

    Questo sguardo è supportato dalla imminente scomparsa del prurito dopo l'eliminazione dell'ostruzione biliare..

    Apparentemente, i meccanismi del neurotrasmettitore centrale svolgono un ruolo dominante nello sviluppo del prurito colestatico. Anche i meccanismi periferici contribuiscono. Questo punto di vista è supportato dal frequente sollievo del prurito quando si assumono farmaci che riducono la concentrazione di colati endogeni (e alcuni metaboliti), come resine a scambio ionico, induttori di enzimi epatici, acido ursodesossicolico.

    Prurito nelle malattie endocrine.

    % dei pazienti con tireotossicosi lamentano prurito generalizzato persistente. Questi sono tradizionalmente pazienti con gozzo tireotossico diffuso, di lunga durata, non trattato. Un aumento del flusso sanguigno nella pelle e un aumento della temperatura della pelle, che porta a una diminuzione della soglia della sua percezione, sono considerati la causa del prurito. Potrebbe esserci il ruolo del sistema della chinina, la cui attivazione eccessiva si verifica a causa dell'eccessivo metabolismo nell'ipertiroidismo. Nei pazienti con ipertiroidismo, si osserva spesso orticaria, accompagnata da prurito. L'orticaria acquisita può essere un segno di una malattia autoimmune della tiroide, anche con uno stato eutiroideo.

    Myxedema prurito causato da pelle secca.

    Può essere intenso.

    Il prurito anogenitale frequente nei pazienti con diabete mellito è associato alla candidosi della pelle e delle mucose. Il prurito locale persistente del cuoio capelluto si verifica nella neuropatia diabetica. Il prurito generalizzato con diabete è raro. Il suo prerequisito può essere i disordini metabolici causati da danno renale, disfunzione autonoma con anidrosi o neuropatia diabetica responsabile di questo fenomeno..

    Prurito con malattie ematologiche e tumori.

    Fino al% dei pazienti con vera policitemia ha manifestato prurito generalizzato della pelle sotto forma di sensazione di formicolio. In genere, l'inizio di esso dopo il contatto con l'acqua. Si chiama aquagenic. Di tanto in tanto, precede lo sviluppo della malattia per diversi anni. La chemioterapia o il salasso costante non portano sempre sollievo. Forse una carenza di ferro iatrogeno può portare ad un aumento del prurito..

    Le osservazioni in cui il prurito nei pazienti con vera policitemia diminuivano quando veniva somministrata l'aspirina portarono all'ipotesi del probabile ruolo della serotonina piastrinica e delle prostaglandine.

    Ma non è stata trovata alcuna configurazione della funzione piastrinica, né un aumento della concentrazione di serotonina in essi.

    Il prurito con vera policitemia è accompagnato da un aumento dell'istamina nel sangue e nelle urine, ma gli antistaminici sono tradizionalmente inefficaci. L'effetto antiprurito con policitemia reale si nota nella ciproeptadina, che ha proprietà antistaminiche e antiserotoniniche.

    Di conseguenza, le cause del prurito nella vera policitemia non sono completamente comprese..

    Il ruolo della carenza di ferro, come prerequisito per il prurito, è ancora controverso.

    Nei pazienti con anemia da carenza di ferro, di tanto in tanto si osserva prurito della pelle. Non dipende dalla gravità dell'anemia, ma passa rapidamente dopo l'inizio della terapia sostitutiva con prodotti di ferro. In questo caso, la guarigione della carenza di ferro iatrogeno può non portare a una riduzione del prurito. Il prurito generalizzato si presenta occasionalmente con una mancanza di ferro, non accompagnata da anemia. Nei ragazzi, è più spesso associato all'alcolismo e al cancro..

    Il prurito si verifica nel 30% dei pazienti con linfogranulomatosi. Può precedere la malattia e persistere dopo il merito della remissione.

    La sua intensità dipende dalla gravità della malattia. Il prurito è accompagnato da una prognosi sfavorevole. Spesso si osserva prurito sulle gambe e sulla metà inferiore del corpo, diffondendosi nell'imminente a tutto il corpo. È definito malsano come una sensazione di bruciore ed è tradizionalmente più intenso di notte. Il prurito generalizzato è più comune nei tumori del mediastino. Con una forma localizzata della malattia, il prurito può essere limitato all'area drenata dai vasi linfatici coinvolti nel processo. Studi patologici archiviati, con linfogranulomatosi, il fegato è interessato in circa la metà dei casi.

    Quanto spesso il prurito in questa malattia è associato a danni al fegato e la colestasi non è nota.

    Il prurito è raro in altri linfomi, sebbene con la sindrome di Cesari (linfoma cutaneo a cellule T) si osserva in quasi tutti i casi ed è un sintomo precoce doloroso, che appare spesso diversi anni prima dell'inizio della malattia.

    Nei pazienti con leucemia, il prurito generalizzato è meno comune rispetto alla linfogranulomatosi. Con la leucemia linfocitica, si osserva più spesso che con la leucemia mieloide, soprattutto nella fase cronica.

    Può essere accompagnato da prurito, mieloma, macroglobulinemia di Waldenstrom, paraproteinemia, mastocitosi, sindrome carcinoide.

    Una delle probabili circostanze del prurito con mastocitosi è il rilascio di un'enorme quantità di istamina e con sindrome carcinoide, serotonina e altre ammine.

    In entrambi i casi, oltre agli effetti dei pruritogeni stessi nei pazienti, ci sono episodi di vasodilatazione della pelle e una diminuzione della soglia di percezione del prurito.

    La causa del prurito delle restanti malattie non è stata ancora stabilita. Prurito è stato notato in quasi tutti i pazienti in quei casi in cui era possibile ottenere il controllo della malattia.

    Il prurito nei tumori maligni è raro. Di tanto in tanto, si verifica diversi anni prima che venga rilevato un tumore. È stato riportato prurito in pazienti con tumore ai polmoni, al colon, allo stomaco, nonché al seno, all'utero e alla prostata. Il prurito può essere generalizzato e locale. Il prurito locale è tradizionalmente sentito sulla superficie anteriore delle gambe, sulla superficie interna delle cosce, sulla parte superiore del torace, sulle spalle, sulla superficie dell'estensore delle mani.

    La sua intensità può variare nel tempo. Alcuni tumori sono occasionalmente accompagnati da un prurito di localizzazione specifica. Quindi, con il cancro alla prostata, si può osservare prurito dello scroto e del perineo; con un tumore al cervello che si infiltra nella parte inferiore del ventricolo IV, prurito nelle narici; con cancro del collo dell'utero - prurito della vagina; con cancro del retto e del colon sigmoideo - prurito perianale. Il prurito può scomparire quando il tumore viene rimosso e riapparire durante la ricaduta, anche se ci sono casi in cui il prurito persiste con successo nel trattamento del cancro.

    Le cause del prurito nei tumori maligni sono varie. Il prurito può essere causato dal tumore stesso, come il prurito colestatico con un enorme tumore della papilla duodenale o il prurito con un tumore al cervello.

    Le metastasi cutanee, ad esempio, con carcinoma della mammella del seno, possono causare sia dolore che prurito. Cause comuni sono chemioterapia, radioterapia, trattamento sintomatico con oppioidi. Possibile prurito paraneoplastico. Si presume che possa essere il risultato dell'azione di prodotti tossici di necrosi delle cellule tumorali che entrano nel flusso sanguigno; un segno di una risposta immunitaria causata da microscopiche protesi cutanee del tumore; l'effetto debilitante non specifico del carcinoma, che rende la pelle più sensibile alle irritazioni. Il prurito paraneoplastico può anche essere associato a pelle secca, carenza di ferro e altri cambiamenti metabolici che si sviluppano durante il processo tumorale..

    Certo, è multifattoriale.

    Prurito nelle malattie reumatologiche. Di tanto in tanto, il prurito si verifica nella sindrome / malattia di Sjögren e può derivare da pelle secca generalizzata. La combinazione della sindrome di Sjogren con la cirrosi biliare primaria è un altro motivo di prurito con questa patologia..

    Il prurito può essere il sintomo dominante della dermatomiosite. Lo screening di pazienti simili è importante per la diagnosi precoce di un tumore maligno nascosto..

    Prurito con malattie infettive, parassitosi. Il prurito è un sintomo comune nei pazienti con infezione da HIV. Può essere associato a malattie della pelle che si sono sviluppate sullo sfondo dell'AIDS (nel 92% dei pazienti) o a cause sistemiche (epatite cronica, insufficienza renale cronica, linfoma).

    Una causa comune di prurito è l'asteatosi cutanea (o xerosi o secchezza), che tradizionalmente progredisce con la progressione dell'AIDS. La pelle secca e il prurito sono particolarmente pronunciati sugli arti e si intensificano nei mesi invernali.

    Prurito

    post scriptum Mi sono iscritto al dottore per domani, nel pomeriggio (non c'è un appuntamento per la prima volta).

    Applicazione mobile "Happy Mama" 4.7 Parlare nell'applicazione è ancora più conveniente!

    Vai dal dottore. Con l'ostruzione, si possono verificare sintomi simili, che possono essere causati da allergie e infezioni virali respiratorie acute e molto di più - il lume dei bronchi si restringe ed è estremamente difficile inalare ogni volta - sembra che tutti i polmoni abbiano prurito. Dillo al medico e lascia che ti aiuti. Se allo stesso tempo è difficile inalare estremamente, allora arriverà un'ambulanza che farà l'inalazione.

    Ats liquefa solo il makrot e nient'altro, non aiuta a tossire.

    Prurito al petto - la premessa del prurito alle ghiandole mammarie

    Prurito nell'area delle ghiandole mammarie - un problema irritante e doloroso.

    È causato da vari fattori ambientali e cambiamenti interni nel corpo. Cosa fare se il seno prude non è chiaro per ogni donna. Ma a volte è inconcepibile graffiarla.

    Perché il seno prude nelle donne

    Se il seno prude, il corpo cerca di accennare alle configurazioni che si verificano in esso. Il cambiamento può essere multifunzionale, ma c'è anche una riorganizzazione strutturale delle ghiandole stesse.

    Condizioni più comuni per il prurito al seno:

    • allergia;
    • cambiamenti ormonali;
    • malattie della pelle;
    • malattie infiammatorie;
    • violazione della composizione biochimica del sangue;
    • lesioni
    • fatica.

    Fondamentalmente, il prurito delle ghiandole mammarie nelle donne non provoca gravi paure. Ma questo è un errore. È indispensabile identificare ed eliminare la causa. Dopo il tempo, puoi guadagnare gravi problemi di salute.

    Allergia

    La causa più comune di prurito al seno femminile è una reazione allergica. Si sente spesso tra i seni. Chiamato quando il corpo incontra un agente sconosciuto:

    • cibo
    • lino sintetico;
    • farmaci;
    • detergenti;
    • cosmetici.

    La ghiandola prude pesantemente quando si verificano eruzioni cutanee, arrossamenti o screpolature sulla pelle..

    Quando compaiono i primi sintomi di allergia, l'assunzione di un fattore brutale deve essere immediatamente interrotta.

    Cambiamenti nella composizione biochimica del sangue

    Il corpo ama la costanza. Per il funzionamento continuo ripetuto, una quantità simile di sostanze attive deve essere fornita a livello biologico. Con un cambiamento nella costanza interna del sangue, il corpo si adatta, cambia il rapporto dell'emissione di altre sostanze.

    I cambiamenti più evidenti nell'aumento della bilirubina e della glicemia.

    Anche le piccole navi si adattano, si contraggono, diventano le più fragili. In particolare, un disturbo metabolico nei capillari spiega perché i seni sono graffiati.

    Cambiamenti ormonali

    I cambiamenti ormonali sono i motivi per cui le ghiandole mammarie sono graffiate. Il rilascio dell'ultima porzione di sostanze attive nel flusso sanguigno provoca gonfiore e stiramento eccessivo della pelle. Configurazioni ormonali possono significare l'approssimazione di tali stati:

    • sindrome premestruale;
    • gravidanza
    • crescita del seno in adolescenza.

    Questo è l'adattamento dei tessuti a una nuova quantità di ormoni, nonché allungamento, crescita, aumento delle dimensioni dell'organo.

    Malattie della pelle

    Le cause del prurito sono spesso malattie della pelle..

    Compaiono eczema (ferita bagnata), dermatite da pannolino, herpes. Può verificarsi dopo la puntura di insetto.

    L'eruzione da pannolino si verifica spesso sotto il seno a causa di sudorazione eccessiva, inosservanza delle norme di igiene personale, indossando un reggiseno sintetico.

    Quando si verifica un'eruzione erpetica, il disagio è pronunciato. Al posto di scoppiare bolle, si formano ferite. Lo sviluppo di virus e i processi di guarigione causano sensazioni insopportabili.

    Una visita al lettino abbronzante asciuga la pelle. La pelle si sbuccia, esfolia e prude.

    Il prurito è una reazione protettiva riparativa.

    Malattie infiammatorie

    Nelle malattie infiammatorie, non si verificano cambiamenti nella struttura dell'organo. Gli organismi patogeni più piccoli entrano nella pelle, entrano in profondità. Nel processo del proprio sviluppo e riproduzione, viene causato l'edema tissutale. La pelle è troppo tesa. Compaiono sensazioni spiacevoli.

    L'ipersensibilità nelle malattie respiratorie si nota sotto l'influenza del virus, come sintomo di intossicazione generale.

    Gli organismi più piccoli secernono tossine, avvelenano il corpo.

    Malattie del seno

    Quando il tessuto ghiandolare è interessato, il torace fa male e prude all'interno, nello spessore della ghiandola stessa. Nel seno, il tessuto sano è sostituito da patologico. Ciò porta a un cambiamento nella struttura e nella ristrutturazione dell'organo.

    Una malattia benigna caratterizzata dalla sostituzione del tessuto ghiandolare con tessuto fibroso è chiamata mastopatia. In assenza di guarigione, può incorrere in una forma maligna.

    Il carcinoma mammario papillare (carcinoma di Paget) è un cambiamento maligno nella struttura del dotto mammario della ghiandola.

    Marcata sostituzione del tessuto ghiandolare su una cicatrice densa. Il tessuto densificato comprime i sensori nervosi. Le metastasi precoci sono tipiche della malattia..

    lesioni

    Barattolo di ferro malato e graffiato con lesioni meccaniche. Lesioni associate all'indossare abiti attillati, sfregare le ghiandole, allattare al seno, interventi chirurgici. Si sente disagio quando si guarisce una mancanza di copertura. È una reazione riducente protettiva.

    Fatica

    Gli shock emotivi stimolano il rilascio di adrenalina nel flusso sanguigno e a livello biologico delle sostanze attive. Ciò contribuisce ad aumentare il tono e il restringimento dei vasi sanguigni. Circolazione eccessiva nel tessuto ghiandolare.

    Le cause di cattivi sentimenti nella ghiandola mammaria sono reazioni vascolari e aumento del flusso sanguigno.

    Presagi perché il seno prude

    Sin dai tempi antichi, si ritiene che il seno della signora sia l'area responsabile dei desideri, della ragione e della tranquillità. È una parte sensibilmente vulnerabile del corpo..

    Con ansia emotiva, le donne pensano perché il seno sinistro prude. Si trova nel cuore. Secondo la leggenda, è responsabile delle emozioni, parla del desiderio di una persona cara. Se il seno sinistro è graffiato da una signora innamorata, allora un uomo vicino ci pensa.

    Se il cuore della ragazza è libero e il seno sinistro prude, si ritiene che un giovane sia innamorato non corrisposto di lei.

    C'è un segno popolare che il seno destro prude a una conoscenza inaspettata e piacevole..

    La ghiandola giusta è responsabile della mente, dell'intelligenza, del pensiero logico. Prima di fare nuove conoscenze, devi pensare attentamente.

    Il prurito al petto ha sicuramente un prerequisito. E se il ferro non solo prude, ma fa anche male, questo indica una malattia. Se si verificano i primi sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico. Solo un medico ti aiuterà a scoprire cosa significa prurito delle ghiandole mammarie. Una visita profilattica annuale a un mammologo non dovrebbe essere ignorata per la diagnosi precoce della patologia..

    I prerequisiti più comuni per cui il torace prude.

    La condizione in cui il seno prude è familiare in prima persona a quasi tutte le persone, in particolare le donne, e le premesse di questo brutto fenomeno sono diverse.

    In qualsiasi parte del corpo appare il prurito, è un certo segnale su alcuni problemi o cambiamenti nel corpo a cui devi prestare attenzione.

    Quando un fattore fastidioso influenza le terminazioni nervose, il corpo “richiede” la sua eliminazione, quindi è estremamente importante trovare la vera causa del prurito e del bruciore. Le ghiandole mammarie nelle donne sono un organo speciale progettato per crescere la prole e durante la vita subisce alcuni cambiamenti. Il seno è estremamente sensibile e qualsiasi malfunzionamento del corpo influenza contemporaneamente le sue condizioni..

    Le allergie sono una causa comune di prurito

    Una reazione allergica può essere un prerequisito per il prurito e le eruzioni cutanee sulla pelle del torace..

    Può provocare un'allergia:

    • tessuti sintetici di reggiseno, camicetta o vestito;
    • detersivi in ​​polvere, risciacqui;
    • decorazioni metalliche che la signora porta al collo;
    • igiene e cosmetici per la cura del corpo (bagnoschiuma, lozione per il corpo), profumi;
    • farmaci;
    • prodotti alimentari;
    • morsi di insetto;
    • I raggi del sole;
    • acqua clorata.

    La donna è particolarmente vulnerabile durante la gravidanza, quando si verificano cambiamenti ormonali, e questo influenza sia la suscettibilità dell'organismo a fattori esterni sia la condizione delle ghiandole mammarie.

    Lo stress nervoso e il sovraccarico possono anche essere un prerequisito per le allergie..

    Non solo il prurito indica una reazione allergica.

    Dopo uno specifico contatto con l'allergene, i sintomi compaiono abbastanza rapidamente, ma di volta in volta i sintomi possono manifestarsi in pochi giorni:

    1. La pelle diventa rossa, macchie, gonfiori.
    2. Le eruzioni cutanee compaiono sotto forma di papule, vescicole, vesciche di diverse dimensioni.
    3. Le eruzioni cutanee possono essere bagnate o asciutte.
    4. La pelle si asciuga, si sbuccia.

    Questi fenomeni causano un notevole disagio e l'eccessiva sudorazione e la temperatura ambiente più alta in estate possono peggiorare la situazione.Per via delle allergie, è possibile osservare prurito nella zona del torace sia nelle donne che negli uomini.

    È importante tenere presente che le aree pruriginose non devono essere graffiate, poiché ciò può portare a un'infezione secondaria..

    In caso di allergia, è necessario contattare un allergologo medico, che ti aiuterà a scegliere i mezzi per alleviare il prurito e il gonfiore, rimuovere gli allergeni dal corpo e trovare anche la causa della reazione negativa.

    Malattie della pelle

    Malattie della pelle - eczema, dermatite, psoriasi, micosi, candidosi, herpes e altri potrebbero non essere associati ad allergie.

    Queste malattie sono spesso il risultato di problemi interni nel corpo (malattie del fegato e del tratto intestinale, sangue, ghiandole endocrine), nonché stress e depressione:

      La psoriasi è una grave malattia della pelle..

    Le papule rossastre appaiono sulla pelle, ricoperte di squame. Queste formazioni graffiano e pruriscono. Allo stesso tempo, si osservano sintomi di generale deterioramento del benessere: debolezza.

    depressione.

  • Le malattie fungine provocano un forte prurito e bruciore della pelle, specialmente sotto il seno. Il sovrappeso, il mancato rispetto delle norme di igiene personale contribuisce alla propagazione della microflora patogena in un ambiente umido e caldo di pieghe della pelle.
  • Il disagio nella zona del torace può apparire a causa di infezioni cutanee virali, batteriche e parassitarie. Quando infettati dal virus dell'herpes, le eruzioni cutanee sono accompagnate da una potente sensazione di bruciore e prurito e le piaghe aperte nel processo di guarigione si cuociono estremamente e prurito.
  • L'effetto delle radiazioni ultraviolette sulla delicata pelle del torace quando si visita un lettino abbronzante o l'abuso di bagni solari top-less.

    La pelle del petto è secca, screpolata, desquamata.

    In questo caso, si avverte un forte prurito.

    Di norma, le malattie della pelle sono caratterizzate dalla presenza di eruzioni cutanee e altre modificazioni visibili dell'epidermide e del derma.

    Malattia del seno

    Sensazioni spiacevoli al petto nelle donne possono verificarsi a causa di processi infiammatori.

    1. La mastite è una malattia infiammatoria delle ghiandole mammarie che si verifica a causa del ristagno del latte e della formazione di crepe durante l'allattamento. I batteri del coccige entrano nella ghiandola attraverso i passaggi linfatici e mammari, causando infiammazione.I sintomi principali sono: gonfiore e indurimento della ghiandola mammaria, con forte dolore, sensazione di bruciore nella ghiandola mammaria, indurimento delle forme sotto la pelle e aumento della temperatura corporea.
    2. Cancro di Paget - caratterizzato da danni al capezzolo e alla regione paranasale.

    I sintomi della malattia includono cambiamenti di forma (il capezzolo viene “tirato dentro”), bruciore e prurito nella regione papillare e secrezione dal capezzolo. Nella fase iniziale della malattia, può apparire un'eruzione rossastra che cuoce e prude pesantemente.

  • Carcinoma mammario infiltrativo edematoso. Un tumore appare nei tessuti, la pelle intorno ad esso diventa rossa e si gonfia, la temperatura corporea locale nell'area di compattazione aumenta. Il processo è accompagnato da un forte prurito. C'è uno scarico dal capezzolo, la pelle del seno assume la forma di una "buccia d'arancia" (coperta da piccole ammaccature).
  • Le lesioni ai capezzoli durante l'alimentazione possono causare infezioni.

    In caso di mughetto nella bocca del bambino, può verificarsi un'infezione dei capezzoli della madre con candidosi. Può anche essere una spiegazione del perché il torace prude..

  • L'infiammazione dei tubercoli Montgomery sui capezzoli a causa di infezione o insufficienza ormonale può essere la causa del prurito nel capezzolo e nell'areola.
  • Nei ragazzi, disagio, dolore e prurito nell'area delle ghiandole mammarie si verificano a causa dei seguenti cambiamenti patologici nel corpo:

    • ginecomastopatia: aumento delle ghiandole e ipertrofia dei tessuti adiposi;
    • tromboflebite del torace e delle ghiandole mammarie;
    • tumore al seno.

    Cambiamenti ormonali nel corpo - la causa del prurito al petto

    Nel corso della vita, il corpo della donna cambia.

    Dapprima si prepara al concepimento, alleva e allatta il bambino, quindi queste funzioni svaniscono. Il rapporto tra i diversi tipi di ormoni nel corpo cambia.

    Il seno subisce cambiamenti significativi:

    1. Il disagio sotto forma di bruciore, prurito e dolore è avvertito dalle ragazze adolescenti durante la pubertà e la crescita delle ghiandole mammarie.
    2. Prepararsi per la nascita di un bambino. Dopo due settimane dal concepimento, il seno "si gonfia", fa male e prude. Prima della nascita del bambino, la signora osserva l'escrezione di colostro dai capezzoli, che indica una nascita precoce. I dotti delle ghiandole mammarie si espandono, i tessuti ghiandolari crescono di volume sotto l'influenza dell'ormone ossitocina.

    Durante questo periodo, il torace è molto pruriginoso, la sua sensibilità aumenta.

  • La sindrome premestruale è anche caratterizzata da segni come prurito al petto. Ciò è associato ad un aumento del livello dell'ormone progesterone durante l'ovulazione..
  • L'inizio della menopausa. Il tessuto ghiandolare è uniformemente degenerato in fibroso e adiposo. La quantità di estrogeni nel corpo diminuisce, la pelle si secca, i cambiamenti sono accompagnati da sensazioni brutte.
  • Queste condizioni sono naturali e, di regola, non dovrebbero causare disordini. Ma non importa quale donna è tenuta a sottoporsi a frequenti esami e ad avere una mammografia.

    Dopo 40 anni, le donne devono essere esaminate ogni sei mesi. Il disagio può essere alleviato con lozioni da farmacia o impacchi di raffreddamento..

    La biancheria stretta può diventare un prerequisito per spremere i tessuti e ferirli, il che porta anche a disagio. Per una madre che allatta, i vestiti giusti sono la chiave della propria salute e della salute del bambino.

    Patologie interne nel corpo

    I problemi interni nel corpo possono influenzare le condizioni del seno.

    Il torace può graffiare e ferire se il corpo ha:

    • malattia della tiroide;
    • diabete;
    • stress nervoso;
    • malattie del sangue.

    I seni possono anche ammalarsi e graffiarsi durante raffreddori e malattie virali..

    Inoltre, quasi tutti i farmaci ormonali e di altro tipo possono causare prurito nella ghiandola mammaria, quindi solo un medico dovrebbe scegliere i farmaci.

    Come eliminare e prevenire il prurito al petto

    Le cause del prurito e del bruciore al petto possono essere molto diverse e se i sintomi fastidiosi non sono combinati con biancheria o igiene personale erroneamente selezionati, un appuntamento con un medico.

    Come primo soccorso, è possibile utilizzare i seguenti strumenti:

    • impacchi di raffreddamento;
    • succo o gel di aloe;
    • lozioni e creme per farmacie che alleviano il prurito;

    Durante questo periodo, devi seguire alcune semplici regole:

    • cerca di evitare la luce del sole;
    • Non utilizzare prodotti cosmetici e di igiene con i profumi;
    • per l'igiene del corpo usare acqua in bottiglia purificata anziché rubinetto clorurato;
    • Non lavarsi con acqua estremamente calda o fredda;
    • cerca di non strofinare la pelle con un panno e un asciugamano;
    • assicurarsi che la pelle sotto il torace sia costantemente asciutta;
    • in nessun caso dovresti pettinare la pelle;
    • l'abbigliamento deve essere fatto di tessuti morbidi e traspiranti.

    È molto importante prestare attenzione alla qualità della biancheria intima.

    La pelle deve respirare, perché i sintetici non sono un'opzione adatta. L'abbigliamento e la lingerie non devono limitare e schiacciare il corpo, oltre ad avere stringature strette e altre parti decorative che sfregano la pelle. La biancheria deve adattarsi alle dimensioni, non essere angusta. Di notte, il reggiseno dovrebbe essere rimosso in modo che il corpo possa rilassarsi.

    I cosmetici dovrebbero essere ipoallergenici. Si ritiene che le creme oleose siano più adatte alla pelle secca e soggetta a desquamazione rispetto a lozioni e balsami.

    Un altro fattore importante che influenza lo stato di tutto l'organismo è una dieta equilibrata e una routine quotidiana..

    Una dieta equilibrata e una dieta ragionevole sono costantemente incluse in qualsiasi programma completo di misure terapeutiche.

    Perché prude il seno: prerequisiti e metodi per eliminare il prurito

    Il prurito nell'area delle ghiandole mammarie nelle donne è un problema piuttosto brutto. Alcuni non prestano attenzione alla pelle pruriginosa del torace, non sospettando che dietro di essa possa nascondersi una malattia grave. Ma di tanto in tanto, il prurito diventa così insopportabile da interferire con una vita normale. Altri sintomi possono comparire con esso..

    Perché il prurito al seno? Quando dovrei vedere un medico e come sbarazzarmi del fastidioso prurito? Scopri di più.

    Cause di prurito nelle donne

    Se il seno prude, significa che ci sono prerequisiti e devono essere trovati. Un evidente prurito, se non è possibile prendere misure per eliminarlo, può portare a potenti graffi e penetrazione dell'infezione nella ferita sulla pelle, perché nell'area delle ghiandole mammarie è estremamente calda e stretta. Le aree dei capezzoli possono essere graffiate, tra il seno o sotto di loro.

    Il prurito è una reazione delle terminazioni nervose della pelle a cause irritanti. Le cause più probabili di una sensazione irresistibile, che appare costantemente di grattarsi il petto, sono spesso i processi fisiologici nel corpo o fattori irritanti esterni:

    • allergia all'irritazione cutanea meccanica o chimica;
    • eccessiva secchezza dell'epitelio;
    • aumento della sudorazione.

    Una visita al lettino abbronzante può anche essere un prerequisito per il prurito al torace: gli effetti dei raggi UV seccano la pelle e portano a desquamazione e prurito.

    Ma succede anche che la causa del prurito sia dovuta a insufficienza ormonale o allo sviluppo di patologie nel corpo: pelle o malattie infiammatorie.

    In assenza di ovvie circostanze dermatologiche e allergiche, si dovrebbe sospettare l'eziologia psicogena del prurito (come reazione a un fattore di stress).

    La guarigione corretta può essere nel caso, se si stabilisce con precisione perché il torace prude. Non ha senso combattere un sintomo senza eliminare il fattore prurito.

    Reazione allergica

    La dermatite da contatto, causata da irritazione meccanica o chimica della pelle, diventa spesso un prerequisito per il prurito locale. Se gli allergeni entrano nella pelle delle ghiandole mammarie, eruzioni cutanee, prurito, sensazione di bruciore.

    Cosa può causare una reazione allergica?

    Di norma, tali fattori fastidiosi sono:

    • tessuto reggiseno sintetico;
    • residui di detersivo usati per lavare i panni;
    • profumi o cosmetici.

    Il rossore e il prurito delle ghiandole mammarie compaiono spesso a causa dell'irritazione quando si indossa un reggiseno imbarazzante, inappropriato o un capospalla con cuciture ruvide.

    Per eliminare il sintomo opposto, è sufficiente cambiare la biancheria in quella più comoda, realizzata con tessuti naturali. Dovrebbe essere lavato con un detergente ipoallergenico o sapone per bambini.

    Nella stagione calda o con eccessiva sudorazione, spremere biancheria intima sintetica può causare dermatite da pannolino, in particolare l'area sotto il petto.

    Sovrappeso e mancanza di igiene diventano ulteriori fattori provocatori per l'insorgenza di infiammazione e prurito della pelle nella ghiandola mammaria.

    Cambiamenti nella composizione biochimica del sangue

    Malattie infiammatorie, disturbi endocrinologici nel corpo o fame prolungata possono causare cambiamenti nella costanza interna della composizione del sangue, che spesso diventa anche un prerequisito per il prurito al torace.

    Un aumento del livello di zucchero o bilirubina nel sangue porta spesso a disturbi metabolici nei vasi. Di tanto in tanto, un sintomo simile si verifica con una diminuzione dei livelli di proteine. I piccoli capillari si restringono, diventano i più fragili, la pelle perde elasticità e appassisce, causando prurito.

    La neurodermite è considerata una complicazione più grave..

    Di norma, con diabete mellito o malattie del fegato che hanno causato alterazioni del sangue, non solo prurito al torace, ma anche area genitale, testa, orecchie, arti inferiori. Anche altri sintomi corrispondenti a questi disturbi si uniscono. È impossibile sbarazzarsi del prurito senza curare la malattia di base..

    Cambiamenti ormonali

    Un cambiamento nel background ormonale influisce sul funzionamento dell'intero corpo femminile. Un aumento o una diminuzione dei livelli di estrogeni nel sangue porta spesso al prurito delle ghiandole mammarie. Di norma, le donne notano che il seno prude durante i periodi speciali della vita associati alla ristrutturazione dell'equilibrio ormonale:

    • durante la pubertà;
    • durante la gravidanza;
    • nel periodo premestruale;
    • con l'allattamento al seno;
    • durante la menopausa.

    Il torace può anche graffiare quando si assumono contraccettivi orali.

    Le ghiandole mammarie si adattano a una nuova quantità di ormoni, crescono di dimensioni, mentre la pelle è allungata, causando un brutto sintomo. Gli estrogeni stimolano il lavoro delle ghiandole sebacee: quando il livello del sangue è piccolo, la pelle diventa la più secca, soggetta a desquamazione.

    Malattie della pelle

    Spesso prurito al seno e malattie della pelle:

    L'infiammazione della pelle sotto forma di vescicole o eruzioni cutanee purulente, accompagnata da peeling e forte prurito, colpisce la regione paranasale e la pelle sotto il torace.

    Le malattie sono associate a una diminuzione dell'immunità e una scarsa igiene. Per una guarigione efficace, è necessario identificare l'agente causale della malattia utilizzando uno studio di laboratorio sulla raschiatura della pelle e utilizzare i rimedi locali secondo i frutti dei test (antibatterico, antimicotico, antivirale).

    Malattie infiammatorie

    Le malattie infiammatorie croniche o acute degli organi interni (fegato, reni, intestino) sono rare, ma possono anche diventare un prerequisito per la buccia e il prurito della pelle nell'area del torace.

    Molto spesso questo accade a causa di un cambiamento nella composizione del sangue nella malattia o come reazione all'assunzione di farmaci prescritti per il trattamento.

    Malattie del seno

    Se le ghiandole mammarie sono colpite dalla crescita del tessuto connettivo (con mastopatia), il prurito può essere accompagnato da pesantezza, bruciore e sentimenti dolorosi nell'area in cui si forma il sigillo (cisti).

    Il forte prurito del capezzolo può essere un sintomo di carcinoma mammario simile all'eczema del capezzolo - Morbo di Paget.

    Ecco perché, se il torace prude, non puoi lasciare questo sintomo incustodito. Un gruppo a rischio insolito comprende quelle donne i cui parenti hanno avuto il cancro.

    lesioni

    Il seno può graffiare quando la ferita, l'ematoma o il graffio guariscono dopo un infortunio o un intervento chirurgico. Il rinnovamento delle cellule epidermiche è costantemente accompagnato da una sensazione di prurito su qualsiasi parte del corpo che si ferma dopo un livido o una crosta.

    Se, dopo un infortunio, il torace prude a lungo nel sito dell'impatto, questo è un sintomo allarmante..

    Qualsiasi danno alle ghiandole mammarie può dare slancio allo sviluppo di azioni patologiche di una disposizione benigna o maligna nei tessuti del seno, il cui segno sarà prurito, bruciore e dolore.

    Fatica

    Lo stress, la depressione, le preoccupazioni sul lavoro e a casa possono causare prurito alla pelle nell'area del torace. Con uno sforzo nervoso nel cervello, vengono prodotte sostanze che colpiscono le cellule nervose della pelle, causando l'espansione dei vasi sanguigni, l'edema e un aumento del livello di istamina (il principale colpevole di una reazione allergica). Immediatamente con questo, l'attività della corteccia surrenale diminuisce e la produzione di ormoni con effetti antinfiammatori e antiallergici viene rallentata.

    Se le ghiandole mammarie iniziano a graffiare immediatamente dopo una situazione di conflitto o esperienze sensoriali, la causa più probabile di prurito è mentale.

    Tradizionalmente, i sentimenti aumentano di sera e di notte e diminuiscono non appena la signora si calma. Le depressioni lunghe portano a un costante prurito nella zona del torace.

    Quando vedere un dottore

    Uno specialista dovrebbe essere consultato se il seno continua a graffiare dopo aver eliminato circostanze più probabili. Se il cambio di reggiseno, detersivo e altre cause irritanti non ha aiutato, dovresti chiarire la causa del prurito con l'aiuto dei test.

    È praticamente impossibile far fronte al problema senza l'aiuto di altri.

    Le donne devono prestare particolare attenzione quando compaiono i seguenti sintomi:

    • un cambiamento nell'aspetto di uno o entrambi i seni o un capezzolo (colore, cambiamento di dimensione);
    • grumi al petto;
    • dolore e sensazione di bruciore;
    • scarico purulento o sanguinante dai capezzoli;
    • deterioramento della salute generale;
    • retrazione del capezzolo.

    Tali segni sono richiesti da un esame urgente delle ghiandole mammarie da parte di un mammologo e sottoposti a guarigione sotto la sua supervisione.

    Metodi diagnostici

    Per stabilire una premessa chiara per il prurito, uno specialista prescrive una serie di test ed esami:

    • analisi generale di sangue e urina;
    • esame del sangue per zucchero, livelli ormonali;
    • un immunogramma;
    • mammografia;
    • Ultrasuoni delle ghiandole mammarie;
    • raschiare l'epitelio da un sito pruriginoso o una biopsia.

    Cosa fare se il torace è molto pruriginoso

    Se il prurito al petto diventa insopportabilmente duraturo, ma non è possibile visitare un medico, è possibile alleviare la condizione utilizzando diversi metodi.

    1. Applicare uno strato sottile di pomata per il prurito con glucocorticosteroidi:
    • Dermozalon;
    • Sinaflan;
    • Flucinar;
    • Unguento al prednisone.

    Questi fondi hanno un buon effetto antiprurito, ma contengono le dosi più alte di componenti ormonali, quindi devono essere usati con cautela.

    Sono controindicati nelle donne in gravidanza e in allattamento..

    1. Se sospetti un'origine infettiva del prurito, puoi utilizzare gel o unguenti combinati a base di corticosteroidi e agenti battericidi:
    • Advantan;
    • Triderm;
    • Beloderm;
    • Akriderm.

    Gli unguenti hanno un pronunciato effetto antiprurito e hanno meno effetti collaterali degli agenti puramente ormonali di azione locale, ma non devono essere abusati durante la gravidanza e l'allattamento..

    1. Il prurito allergico viene rimosso alla perfezione da Fenistil Gel, Psilo-Balm.
    2. I più sicuri sono gli unguenti a base di ingredienti naturali (Nizulin e Gistan), nonché i fondi con mentolo (Boromentol, Menovazin, Golden Star).

    Se nessuno dei prodotti sopra elencati è sotto la tua mano, un potente prurito ti aiuterà a rimuovere la normale soda.

    Un cucchiaino di soda deve essere diluito in una piccola quantità di acqua bollita refrigerata in una miscela simile a pappa e applicato su pelle irritata del seno.

    Le medicine sono adatte solo per il sollievo temporaneo del prurito e possono essere inefficaci nell'eliminare la sua premessa. Va tenuto presente che, senza l'aiuto di altri, i farmaci prescritti possono fare più danni che benefici. È necessario visitare un medico in modo che proclami un corso di adeguata guarigione che elimini non solo il sintomo, ma anche la causa.

    Trattamento del prurito al petto

    Quando il torace prude e viene identificata una chiara causa di prurito, sarà più facile liberarsene.

    Con irritazione meccanica, è necessario provare a rimuovere il fattore irritante e lubrificare le aree pruriginose della pelle con qualsiasi crema idratante, senza dimenticare l'igiene personale.

    Se il seno prude a causa dell'azione di un allergene (con dermatite ed eczema), è necessario assumere farmaci antiallergici all'interno (Cetrin, Erius, Suprastin) e lubrificare localmente la pelle del seno con unguenti antistaminici.

    Non è consigliabile indossare abiti sintetici e di lana.

    Con l'herpes, i medici prescrivono tradizionalmente agenti antivirali topici locali:

    È importante tenere presente che il virus dell'herpes si manifesta con una ridotta immunità, quindi è necessario occuparsi del suo rafforzamento per recuperare più rapidamente ed evitare problemi simili in futuro. Gli unguenti ormonali per l'herpes sono vietati! La loro azione non può che peggiorare la situazione..

    Se la causa del prurito è una malattia fungina, non fare a meno degli agenti antifungini.

    All'interno nomina Nistatina, Natamicina, Pimafucin, esternamente - Lamisil, Clotrimazole, Exoderil, Mikosist.

    Il prurito dell'eziologia psicogena viene trattato con un complesso di strumenti:

    • farmaci volti a stabilizzare lo stato sensoriale (Novopassit, tintura di erba madre, fluoxetina);
    • rimedi topici pruriginosi;
    • farmaci antiallergici all'interno.

    È importante rivedere la tua dieta e garantire un vero sonno..

    Se il seno di una donna prude a causa di malattie infiammatorie, disturbi ormonali e malattie delle ghiandole mammarie, solo un medico può scegliere uno schema di trattamento che tenga conto di tutte le caratteristiche del corpo del paziente.

    In ogni caso, non considerare il prurito al petto solo come un fastidioso problema e aspettarti che passi senza l'aiuto di altri.

    Una volta capita la premessa, puoi tenere sveglie le ghiandole mammarie ed evitare il ripetersi di un brutto sintomo..