Cause e trattamento della dermatite solare

Nutrizione

I primi giorni caldi, il sole, il riposo - tutto ciò ci provoca emozioni positive e l'anticipazione dell'estate tanto attesa. Ma a volte i raggi del sole possono causare problemi alla pelle, come ad esempio la dermatite solare. Macchie rosse, piccoli punti rosa, gonfiore, gonfiore: questo è il risultato di una reazione allergica al sole. Pertanto, è importante sapere quali sono le cause del disturbo, quali sintomi compaiono, come trattare la dermatite solare e quali misure preventive aiuteranno a proteggere da una malattia spiacevole..

Cos'è?

La dermatite solare è una reazione infiammatoria della pelle all'esposizione alla luce solare, che si verifica come una reazione allergica. Questa è una delle opzioni per la dermatite attinica. La possibilità di un disturbo non influisce su tutte le persone. Qui, le reazioni individuali del corpo svolgono un ruolo importante e non l'intensità della radiazione ultravioletta. A rischio sono le persone inclini a manifestazioni allergiche o che hanno una predisposizione ereditaria ad esse.

Il pericolo della malattia è che non compaia all'istante, ma insorge dopo un momento in cui ricompare il fattore provocante e si è già verificata la sensibilizzazione del corpo. Ci sono casi frequenti di recidive che sfociano in una forma cronica. A loro volta, minacciano la comparsa di eczema.

Le ragioni

La luce solare da sola non può essere la causa principale di una reazione allergica. La colpa è dei fotosensibilizzatori. Sono sostanze che rendono la nostra pelle molto sensibile alla luce solare. Lo schema del loro effetto può essere descritto come segue: il sole entra nella pelle, i fotosensibilizzanti emettono radicali liberi e reagiscono con le proteine ​​del corpo. Come risultato di tali processi, si formano composti completamente nuovi. Sono quindi i colpevoli di iniziare una reazione allergica.

I dermatologi condividono le cause della dermatite solare in:

  1. interno (associato a problemi nel corpo);
  2. ed esterno (sostanze che entrano nella pelle).

Tutto dipende dalla natura dei fotosensibilizzatori..

Le reazioni esterne (esogene) possono essere causate da:

  • l'uso di cosmetici contenenti benzocaina, benzofenone, muschio, applicati prima di prendere il sole;
  • medicinali (unguenti, gel, spray);
  • contatto con la pelle con prodotti chimici domestici;
  • contatto diretto con alcune piante o sedimentazione accidentale di polline sulla pelle;

Le cause interne sono:

  • in violazione dei processi metabolici, quando le sostanze in eccesso si accumulano nel corpo. Questi includono il diabete e il sovrappeso;
  • carenza vitaminica;
  • trattamento sistemico con farmaci provocatori (compresi quelli a base vegetale);
  • problemi ai reni e al fegato;
  • nell'immunità indebolita, specialmente durante la riabilitazione dopo la malattia;
  • deviazioni nel lavoro di quegli organi e sistemi che dovrebbero essere responsabili della rimozione di sostanze tossiche dal corpo;
  • predisposizione ereditaria.

I più a rischio sono le persone con pelle chiara, donne in gravidanza, in allattamento e coloro che abusano del lettino abbronzante. Se vengono combinati diversi fattori (da quanto sopra), possono verificarsi mal di testa, nausea, vomito, febbre.

segni

I sintomi della dermatite solare compaiono non solo da una fonte naturale di raggi ultravioletti, ma anche da lampade UV artificiali. Di norma, i primi segni compaiono in uno o due giorni dopo il contatto con il sole. Ma se a una persona è stata precedentemente diagnosticata una dermatite cutanea, in pochi minuti potrebbero comparire segni esterni. Questa reazione è causata dal rilascio rapido di istamina e acetilcolina..

Nelle aree esposte alle radiazioni, può verificarsi quanto segue:

  • arrossamento intenso, localizzato più spesso nel petto, sul viso, sul collo o sulla schiena;
  • gonfiore (edema) della pelle;
  • bruciore, prurito, a volte è doloroso toccare l'area interessata;
  • possono verificarsi vesciche, papule gonfie;
  • piccola eruzione cutanea (che ricorda visivamente l'orticaria). Inoltre, può diffondersi in tutte le parti del corpo e non solo in quelle aperte alla luce solare;
  • febbre, vomito, nausea;
  • in alcuni casi, possono verificarsi congiuntivite e cheilite.

Di norma, le lesioni cutanee scompaiono in poche settimane. Ma se ricompare il fattore irritante, inizia una ricaduta. Senza un adeguato trattamento e diagnosi della sostanza fotosensibilizzante colpevole, la malattia diventa cronica.

Esistono diversi tipi di dermatiti solari, che differiscono per natura e gravità del corso..

Dermatite solare cronica

Questo tipo di disturbo si verifica a causa della mancanza di trattamento della normale dermatite solare una volta apparsa. Una lunga esposizione al sole serve anche come una buona ragione per l'insorgenza di una malattia cronica. Appare sotto forma di pelle ruvida con bellezza costante, macchie di età persistenti, a volte persino cicatrici. La maggior parte dei processi in questo caso sono già irreversibili e la mancanza di trattamento aggrava ulteriormente la situazione..

photodermatitis

Questo è un tipo separato di dermatite solare, che non è direttamente correlata all'esposizione alla luce solare naturale. Tale malattia è esposta a persone il cui lavoro è associato a esposizioni da apparati. Questo vale anche per i raggi UV artificiali in un solarium. A causa della fotodermite, non solo i tegumenti della pelle soffrono, ma si uniscono anche altre patologie (intossicazione del corpo, malattie degli occhi, mucose).

scottatura

La malattia è una forma insidiosa di dermatite solare, perché i segni della malattia non scompaiono anche dopo l'eliminazione del fattore fotosensibilizzante. Possono tormentare il paziente per molti mesi e anni e quando interagiscono nuovamente con il sole, peggiorano solo.

Diagnostica

Quando dopo il contatto con i raggi del sole, sul corpo sono comparsi arrossamenti sospetti, contattare un dermatologo. Condurrà un esame e una dermatoscopia. Per determinare il fattore fotosensibilizzante, vengono eseguiti test dell'applicazione..

Per effettuare una diagnosi finale, di norma, dopo un esame, il medico prescrive le seguenti procedure:

  1. Determinazione dello stato del background ormonale e della qualità del metabolismo.
  2. Dermatoscopia.
  3. Biochimica delle urine.
  4. Test fotoallergenici.
  5. Analisi delle condizioni dei reni e del fegato.

Terapia

Il trattamento della dermatite solare si basa principalmente sulla protezione della pelle del paziente dalla luce solare e sull'eliminazione della causa principale. La terapia della malattia dovrebbe essere completa. Lo schema generale è simile al seguente:

  1. Completa cessazione del contatto dell'epitelio con i raggi del sole.
  2. L'uso di farmaci che bloccano il disagio, l'infiammazione, il bruciore, il prurito. Per questi scopi viene utilizzato Ibuprofene, Diclofenac..
  3. Uso di unguento corticosteroide, gel. Betametasone, triamcinolone, fluorocort più spesso prescritti.
  4. Mantenimento dell'immunità. Obbligatorie per le allergie sono le vitamine del gruppo B..
  5. L'uso di antistaminici in compresse normalizza il flusso sanguigno, riduce il gonfiore. Per questo vengono utilizzati Suprastin, Loratadin, Tavegil, Hifenadin.
  6. Una sorta di dieta, i cui limiti aiuteranno una pronta guarigione.

A volte vengono prescritti farmaci antibatterici. Questo è vero quando esiste la possibilità che i batteri entrino nelle ferite..

I glucocorticoidi sono raccomandati per l'eritema solare persistente diagnosticato. Ma in alcuni casi, tali farmaci sono controindicati per i pazienti. Quindi il medico può sostituirli con citostatici. E, naturalmente, il contatto con l'ultravioletto è strettamente controindicato.

Se la radice del problema si trova in alcuni sistemi del corpo, il medico curante dovrà indirizzare il paziente ad altri specialisti: un endocrinologo, un gastroenterologo o un nefrologo.

Rimedi popolari

Prima di utilizzare qualsiasi prodotto preparato a casa, si consiglia di consultare un medico. Prima di applicare la composizione sulla superficie della pelle, controlla la reazione trattando la piega interna del gomito. Attendi 20 minuti e se non si verificano reazioni negative, puoi applicare l'area danneggiata. Un effetto speciale si osserva con l'uso parallelo di rimedi casalinghi e medicinali.

Cetriolo grattugiato per il trattamento della dermatite solare

Le ricette più efficaci per la dermatite solare:

  1. Spremi il succo dalla pianta di Kalanchoe, mescolalo con la stessa quantità di miele e conservalo in frigorifero per 5-7 giorni. Dopo aver infuso la miscela, lubrificare le aree interessate con uno strato sottile.
  2. L'unguento di patate si è dimostrato buono. Per fare questo, prendi le patate, sbatti in un frullatore o grattugia su una grattugia fine. È possibile applicare alle aree problematiche immediatamente dopo la preparazione. Le compresse di carota vengono preparate secondo lo stesso schema..
  3. Grattugiare il cetriolo fresco e applicarlo sotto forma di impacco sulla pelle. Puoi semplicemente tagliarlo e attaccare un cerchio di cetriolo sulla zona interessata.
  4. Vero succo di mirtillo rosso mescolato con normale vaselina. Questa miscela può essere utilizzata per trattare la pelle immediatamente dopo la preparazione..
  5. All'interno, puoi prendere tè medicinali da denti di leone o fiordalisi. Per fare questo, 100 g della pianta devono essere versati con acqua bollente (0,5 l) e lasciarlo fermentare per 10-15 minuti.
  6. In caso di danni a vaste aree della pelle, i bagni con piante medicinali possono aiutare. È necessario attingere acqua con una temperatura non superiore a 38 ° e aggiungere ad essa un'infusione di camomilla, corda, tiglio e calendula. Per questo, 3 cucchiai. ogni pianta viene riempita con 500 ml di acqua calda, lasciata a bagnomaria per 15 minuti e rimossa. Puoi creare un complesso di tutte le erbe o utilizzare 1-2 specie.

Perché si verifica la dermatite solare e come trattarla correttamente

Stare al sole non finisce sempre con un'abbronzatura uniforme e bella. Nel 20% degli abitanti del mondo, prendere il sole porta a un'infiammazione della pelle di natura allergica, manifestata da arrossamento della pelle, prurito ed eruzione cutanea. La dermatite solare non è un mito, ma una malattia che può trasformarsi in una forma cronica con lo sviluppo di numerose complicazioni.

Descrizione della malattia

La comparsa di dermatite dal sole è causata non solo dall'eccessiva esposizione alle radiazioni ultraviolette, ma dalla reazione del sistema immunitario a sostanze che aumentano la suscettibilità della pelle alle radiazioni (fotosensibilizzanti). Le seguenti sostanze irritanti possono provocare un'allergia:

  • pomate terapeutiche esterne, cosmetici, prodotti chimici domestici, succo o polline di piante;
  • interno - farmaci, stati di immunodeficienza, malattie del fegato, diabete mellito, infezioni, carenza vitaminica, altri tipi di allergie.

I fotosensibilizzatori sopra descritti non sono pericolosi fino a quando non interagiscono con raggi a lunghezza d'onda corta - ultravioletti o blu. Durante la reazione, vengono rilasciati radicali che attivano la produzione di istamina e acetilcolina nel corpo. Sono queste sostanze che innescano lo sviluppo di una reazione allergica di natura infiammatoria.

La probabilità della fotodermite e la sua gravità dipendono direttamente dal livello di sensibilità della pelle umana, dalla durata dell'esposizione del paziente al sole e dallo stato di immunità. La localizzazione preferita dei focolai della malattia è il torace, l'addome e la schiena. Raramente la malattia colpisce viso, collo, spalle e fianchi.

Il gruppo a rischio per la comparsa di dermatite solare comprende:

  • volti con pelle chiara;
  • bambini in età prescolare;
  • donne incinte e appena nate;
  • persone che visitano spesso il solarium;
  • donne tatuaggio permanente.

Le allergie del sole sono ritardate in natura, quindi i sintomi della malattia possono formarsi anche pochi giorni dopo l'esposizione alla luce solare diretta.

Farmaci di sensibilità al sole

Uno dei motivi della reazione fototossica del corpo è l'uso a lungo termine di farmaci che hanno un effetto collaterale di aumentare la sensibilità della pelle alle radiazioni ultraviolette. Questi includono:

  • alcuni FANS;
  • sulfamidici;
  • controllo delle nascite con un alto livello di estrogeni nella composizione;
  • alcuni antibiotici (doxiciclina);
  • fondi con acido nalidixico;
  • diuretici;
  • fluorochinoloni;
  • fondi con nitroxolina;
  • antidepressivi a base di iperico.

I pazienti che assumono questi medicinali devono proteggere la pelle esposta con indumenti, evitando l'esposizione prolungata al sole..

Sintomi di dermatite solare

I segni di ipersensibilità alla luce solare sono abbastanza diversi. Dipendono dalla causa dell'allergia solare, dal suo tipo, dall'età del paziente e dalle influenze esterne associate. La malattia appare in qualsiasi parte del corpo, ma la pelle della parte inferiore del viso, del torace, della schiena, dell'addome e delle mani è soggetta ad allergie. La fronte, il collo, le spalle, i palmi e le gambe sono meno colpiti..

I sintomi della fotodermite sono molto simili alle ustioni di primo grado. Inizialmente, iperemia ed edema si verificano sulla pelle interessata. Il paziente inizia a preoccuparsi di bruciore, dolore e prurito. Dopo un'eruzione focale simile all'orticaria si forma nei fuochi. In alcuni punti, le bolle possono essere con del fluido all'interno..

Insieme ai sintomi della pelle, il paziente ha un aumento della temperatura corporea, forti mal di testa, vertigini, nausea, debolezza e malessere generale. Le condizioni del paziente migliorano solo dopo alcuni giorni.

La dermatite solare è anche in grado di influenzare le mucose degli occhi, causando congiuntivite. I segni obbligatori della malattia sono arrossamento e gonfiore della pelle intorno agli occhi, prurito alle palpebre, fotofobia e lacrimazione. A volte si osservano eruzioni abbondanti, che portano allo sviluppo di complicanze (cheratite, uveite). Puoi saperne di più sulla dermatite palpebrale da questo articolo..

L'esposizione regolare e abbastanza a lungo termine alle radiazioni ultraviolette provoca una grave dermatite solare cronica. La pelle del paziente inizia ad apparire così:

  • modello di pelle rinforzata;
  • compaiono secchezza e iperpigmentazione;
  • si formano vene di ragno o profonde cicatrici atrofiche.

Una leggera eruzione cutanea e arrossamento della pelle in questo caso possono persistere per diversi mesi o addirittura anni e causare il cancro.

Diagnostica

Dopo aver rilevato i sintomi della malattia, è necessario contattare immediatamente un dermatologo. Il medico durante la reception intervista il paziente, valuta una storia allergica, conduce un esame dermatologico. Una diagnosi presuntiva viene fatta sulla base della dermatoscopia da rash.

Per determinare la sostanza fotosensibilizzante, viene prescritta la formulazione di campioni di applicazione con fotoallergeni. Eventuali irritanti vengono applicati sulla pelle in 2 file e coperti con una medicazione asettica. Il giorno successivo, il paziente viene irradiato con una fila di allergeni ultravioletta, lasciando il secondo controllo.

Le cause interne della dermatosi solare vengono identificate mediante un esame completo del corpo. Comprende i seguenti studi:

  • Ultrasuoni della cavità addominale;
  • Ultrasuoni dei reni;
  • urografia escretoria;
  • LHC e sangue per gli ormoni;
  • Test di OAM e Zimnitsky;
  • sangue per la presenza di lupus anticoagulante e fattore antinucleare.

L'ultima analisi è prescritta per escludere il lupus eritematoso sistemico e gli studi sono finalizzati alla ricerca di patologie sistemiche.

Diagnosi differenziale

La dermatite dal sole ha un quadro clinico simile con lichen planus ed erisipela. Una caratteristica distintiva del lichene è la sua localizzazione: il viso e le mucose della bocca. In rari casi, un'eruzione cutanea colpisce la mucosa genitale.

Il medico fa anche una diagnosi differenziale con erisipela, dermatite da radiazioni, una forma superficiale di lupus eritematoso sistemico, dermatite atopica e allergica, eritema solare.

Trattamento

Cominciano a trattare la malattia, riducendo il tempo trascorso dal paziente al sole aperto. La pelle è protetta il più possibile con indumenti, un ombrello, un cappello o creme antiallergiche. Dopo è necessario eliminare il fattore causale stabilito della malattia.

Tradizionale

Le cure mediche prevedono la nomina dei seguenti fondi:

  • antistaminici ("Loratadin", "Zirtek");
  • enterosorbenti ("Polyphepan", "Polysorb");
  • antinfiammatorio (Nurofen, Ibuprofen);
  • Vitamine del gruppo B;
  • sedativi (tintura di valeriana);
  • corticosteroidi sistemici (in casi particolarmente gravi).

Unguenti e creme a base di ormoni aiutano a far fronte rapidamente ai sintomi della pelle. Inoltre eliminano la pelle secca, il peeling, il dolore e il prurito. L'unico aspetto negativo è la presenza di effetti collaterali con un uso prolungato. Pertanto, i pazienti devono usarli solo come indicato dal medico curante..

Trattamento con rimedi popolari

La dermatite risultante dopo una scottatura solare può essere eliminata usando rimedi popolari. I succhi di patate, cetrioli e cavolo riducono bene i segni di infiammazione. Il succo appena spremuto produce lozioni sulla pelle colpita due volte al giorno.

L'edema e l'iperemia sono eliminati da impacchi di purè di carote, sedano, ippocastano, tuorlo d'uovo o latte acido. È anche efficace utilizzare oli medicinali, ad esempio l'olivello spinoso, i cinorrodi, le olive. Per alleviare il prurito, dovrebbero essere presi bagni con celidonia, valeriana, aghi di pino o ribes nero.

Prevenzione

La malattia è più facile da prevenire che da trattare. Una frase preferita si applica anche alla dermatite solare, quindi le misure preventive includono:

  • indossare abiti realizzati con tessuti naturali;
  • l'uso di prodotti per la protezione solare con SPF oltre 40;
  • rispetto delle regole di corretta alimentazione;
  • rifiuto di prodotti chimici domestici aggressivi, cosmetici;
  • regolari esami medici preventivi.

Si consiglia ai pazienti inclini a qualsiasi reazione allergica di portare sempre antistaminici.

Puoi liberarti delle allergie solari in 7-10 giorni se inizi una terapia complessa in tempo. L'uso di soli farmaci esterni non sempre dà un risultato positivo. L'automedicazione o la mancanza di terapia porta a un decorso cronico della malattia con successive ricadute e complicazioni.

Come trattare la dermatite solare

I primi giorni caldi, il sole, riposano tutto ciò ci provoca emozioni positive e l'anticipazione dell'estate tanto attesa. Ma di tanto in tanto, i raggi del sole possono diventare un prerequisito per i problemi della pelle, come ad esempio la dermatite solare.

Macchie rossastre, piccoli punti rosa, gonfiore, gonfiore sono il risultato di una reazione allergica al sole. Pertanto, è importante sapere da cosa deriva il disturbo, quali sintomi compaiono, come curare la dermatite solare e quali misure preventive aiuteranno a proteggere da una malattia spiacevole.

Cos'è?

La dermatite solare si riferisce alla reazione infiammatoria della pelle all'azione della luce solare, che si verifica come una reazione allergica.

Questa è una delle opzioni per la dermatite attinica. La possibilità di un disturbo non colpisce tutte le persone. Qui, le reazioni personali del corpo svolgono un ruolo enorme e non l'intensità della radiazione ultravioletta. A rischio sono le persone inclini a manifestazioni allergiche o che hanno una predisposizione ereditaria a loro.

Il pericolo della malattia è che non si manifesti all'istante, ma insorge dopo un momento in cui il fattore provocante si ripresenta e la sensibilizzazione del corpo è già avvenuta. Ci sono casi frequenti di ricadute che sfociano nella forma acquisita. A loro volta, minacciano l'eczema.

Le ragioni

I soli raggi solari non possono essere il prerequisito principale per lo sviluppo di una reazione allergica..

La colpa è dei fotosensibilizzatori. Sono sostanze che rendono la nostra pelle estremamente sensibile alla luce solare. Lo schema della loro azione può essere descritto come segue: il sole cade sulla pelle, i fotosensibilizzanti emettono radicali liberi e reagiscono con le proteine ​​del corpo. Come risultato di queste azioni, si formano composti molto freschi.

Sono quindi i colpevoli di iniziare una reazione allergica.

I dermatologi dividono lo sfondo della dermatite solare in:

  1. interno (associato a incoerenze nel corpo);
  2. ed esterno (sostanze che entrano nella pelle).

Tutto dipende dalla natura dei fotosensibilizzanti.

Le reazioni esterne (esogene) possono essere causate da:

  • l'uso di cosmetici contenenti benzocaina, benzofenone, muschio, applicati prima di prendere il sole;
  • medicinali (pomate, gel, spray);
  • contatto con la pelle con prodotti chimici domestici;
  • contatto diretto con alcune piante o sedimentazione accidentale di polline sulla pelle;

I prerequisiti interni sono:

  • in violazione delle azioni metaboliche, quando le sostanze in eccesso si accumulano nel corpo.

Questi includono il diabete e il sovrappeso;

  • carenza vitaminica;
  • trattamento sistemico con prodotti provocatori al miele (compresi quelli a base vegetale);
  • problemi ai reni e al fegato;
  • nell'immunità indebolita, specialmente durante il periodo di riabilitazione dopo la malattia;
  • deviazioni nel lavoro di quegli organi e sistemi che dovrebbero essere responsabili della rimozione di sostanze tossiche dal corpo;
  • predisposizione ereditaria.
  • Le persone con pelle chiara, donne in gravidanza, in allattamento e coloro che abusano dei lettini abbronzanti sono maggiormente a rischio..

    Se vengono mescolate diverse cause (da quanto sopra), possono apparire mal di testa, nausea, vomito e un aumento della temperatura corporea.

    segni

    I sintomi della dermatite solare derivano non solo dai raggi ultravioletti naturali, ma anche dalle lampade UV artificiali. Di norma, i primi segni compaiono in un giorno due dopo il contatto con il sole. Ma se a una persona è stata precedentemente diagnosticata una dermatite cutanea, in pochi minuti potrebbero comparire segni esterni.

    Questa reazione è causata dal rilascio rapido di istamina e acetilcolina..

    Nelle aree esposte alle radiazioni, può verificarsi quanto segue:

    • arrossamento estensivo, localizzato più spesso nel torace, sul viso, sul collo o sulla schiena;
    • gonfiore (edema) della pelle;
    • bruciore, prurito, di tanto in tanto è doloroso toccare l'area interessata;
    • la comparsa di vesciche, papule gonfie;
    • piccola eruzione cutanea (che ricorda visivamente l'orticaria). Inoltre, può diffondersi in tutte le parti del corpo e non solo in quelle aperte alla luce solare;
    • febbre, vomito, nausea;
    • in alcuni casi, possono essere congiuntivite e cheilite.

    Di norma, le lesioni cutanee scompaiono in poche settimane..

    Ma se il fattore irritante di nuovo, inizia la ricaduta. Senza un adeguato trattamento e diagnosi della sostanza fotosensibilizzante colpevole, la malattia si manifesta nella sua forma acquisita..

    Esistono diversi tipi di dermatiti solari, che si differenziano per la natura dell'aspetto e la gravità del corso..

    Dermatite solare cronica

    Questo tipo di disturbo si verifica a causa della mancanza di guarigione ad un certo punto nella comparsa della normale dermatite solare. Un'esposizione prolungata al sole serve anche come motivo significativo per la comparsa di una malattia acquisita.

    Appare sotto forma di pelle ruvida con invariabile bellezza, macchie di pigmento stabili, a volte persino cicatrici. La maggior parte delle azioni in questo caso sono già irreversibili e la mancanza di guarigione peggiora ulteriormente la situazione..

    photodermatitis

    Questo è un tipo separato di dermatite solare, che non è direttamente correlata all'azione della luce solare naturale. Tale malattia è esposta a persone il cui lavoro è associato a esposizioni da apparati. Questo vale anche per i raggi UV artificiali in un solarium. Come risultato della fotodermite, non solo il tegumento è tormentato, ma si uniscono anche altre patologie (intossicazione del corpo, malattie degli occhi, mucose).

    scottatura

    La malattia è una forma insidiosa di dermatite solare, poiché i segni della malattia non scompaiono anche dopo l'eliminazione del fattore fotosensibilizzante.

    Possono tormentare il paziente per quasi tutti i mesi e gli anni e con l'assistenza ripetuta al sole peggiorano solo.

    Diagnostica

    Quando si verifica un rossore sospetto dopo il contatto con i raggi del sole, consultare un dermatologo. Condurrà un esame e una dermatoscopia..

    Per determinare il fattore fotosensibilizzante, vengono eseguiti test dell'applicazione..

    Per effettuare una diagnosi finale, di norma, dopo un esame, il medico prescrive le seguenti procedure:

    1. Determinazione dello stato del background ormonale e della qualità del metabolismo.
    2. Dermatoscopia.
    3. Biochimica delle urine.
    4. Test fotoallergenici.
    5. Analisi delle condizioni dei reni e del fegato.

    Terapia

    Il trattamento della dermatite solare si basa, innanzitutto, sulla protezione della pelle del paziente dai raggi solari e sull'eliminazione della causa principale.

    La terapia della malattia deve essere completa. Lo schema sociale è simile al seguente:

    1. Completa cessazione del contatto dell'epitelio con i raggi del sole.
    2. L'uso di farmaci che bloccano il disagio, l'infiammazione, il bruciore, il prurito. Per questi scopi viene utilizzato Ibuprofene, Diclofenac..
    3. Uso di unguento corticosteroide, gel. Betametasone, triamcinolone, fluorocort più spesso prescritti.
    4. Mantenimento dell'immunità. Le vitamine del gruppo B sono essenziali per le allergie..
    5. L'uso di antistaminici in pillole ripristina il flusso sanguigno, riduce il gonfiore.

    Per questo vengono utilizzati Suprastin, Loratadin, Tavegil, Hifenadin.

  • Una sorta di dieta, i cui limiti contribuiranno a una pronta guarigione.
  • A volte vengono prescritti agenti battericidi. Questo è vero quando esiste la possibilità che i microbi entrino nelle ferite..

    I glucocorticoidi sono raccomandati per l'eritema solare persistente diagnosticato. Ma in alcuni casi, tali farmaci sono controindicati per i clienti. Quindi il medico può sostituirli con citostatici. E, naturalmente, il contatto con l'ultravioletto è strettamente controindicato.

    Se la radice del problema si trova in alcuni sistemi del corpo, il medico curante dovrà indirizzare il paziente ad altri specialisti: un endocrinologo, un gastroenterologo o un nefrologo.

    Rimedi popolari

    Prima di utilizzare tutti i prodotti preparati in casa, si consiglia di consultare un medico.

    Prima di applicare la composizione sulla superficie della pelle, controlla la reazione trattando la piega interna del gomito. Attendere 20 minuti e se non si è verificata una reazione negativa, è possibile applicarla sull'area danneggiata. Un effetto speciale si osserva con l'uso parallelo di rimedi casalinghi e preparazioni mediche..

    Le ricette più efficaci per la dermatite solare:

    1. Spremete il succo dalla pianta di Kalanchoe, mescolatelo con la stessa quantità di miele e conservate in frigorifero per giorni. Dopo aver infuso la consistenza, lubrificare le aree interessate con uno strato sottile.
    2. L'unguento di patate si è dimostrato efficace.

    Per fare questo, devi prendere patate, sbattere in un frullatore o grattugiare su una piccola grattugia. È possibile applicare alle aree problematiche immediatamente dopo la preparazione. Secondo questo schema, vengono preparati impacchi di carota.

  • Grattugiare il cetriolo fresco e applicarlo sotto forma di impacco sulla pelle. Puoi semplicemente tagliarlo e attaccare un cerchio di cetriolo sulla zona interessata.
  • Vero succo di mirtillo rosso mescolato con normale vaselina.

    Con questa coerenza, è possibile elaborare la pelle immediatamente dopo la preparazione.

  • All'interno, puoi prendere tè medicinali da denti di leone o fiordalisi. Per fare ciò, g le piante devono essere versate con acqua bollente (0,5 l) e lasciate fermentare per minuti.
  • In caso di danni ad ampie aree della pelle, i bagni con piante farmaceutiche possono aiutare. È necessario raccogliere l'acqua con una temperatura non superiore a 38 ° e aggiungere ad essa un'infusione di camomilla, spago, tiglio e calendula. Per questo, 3 cucchiai..

    riempire ogni pianta con ml di acqua calda, lasciarla a bagnomaria per 15 minuti e rimuoverla. Puoi creare un complesso di tutte le erbe o usare una specie.

    Si noti che senza l'aiuto di altri, creme, impacchi e unguenti cotti non possono essere conservati per lungo tempo..

    Nello standard, ogni volta che devi preparare un nuovo strumento.

    Disturbo nei bambini

    La dermatite solare nei bambini si manifesta con gli stessi sintomi degli adulti, ma spesso aumenta la temperatura più alta e si verifica la debolezza sociale. Questa reazione si sviluppa sullo sfondo dell'immunità immatura. La pelle del bambino è estremamente calda, sensibile, a seguito della quale i sintomi appaiono più luminosi. Pertanto, il compito dei genitori è di monitorare attentamente i più piccoli cambiamenti sulla pelle del bambino quando è al sole e successivamente. Se si verificano i primi sintomi, consultare un pediatra.

    In effetti, nella domanda sulla salute dei bambini, è meglio giocare sul sicuro piuttosto che perdere un momento..

    Prevenzione

    Non puoi nemmeno scoprire cos'è la dermatite solare se segui le misure preventive. Possono ridurre significativamente il rischio di un disturbo, bloccare lo sviluppo di recidive.

    1. Non usare detergenti brutali. Usare i guanti quando si lavora con agenti chimici..
    2. I prodotti cosmetici e di igiene dovrebbero essere ipoallergenici.
    3. Non indossare indumenti sintetici; scegli tessuti naturali.
    4. Prima di uscire al sole, usa una crema di alta qualità con il più alto filtro UV..
    5. Non trascurare l'idratazione della pelle, a questo scopo è giusto usare cosmetici speciali.

    L'asciugatura della pelle non dovrebbe essere consentita. Evita cibi fritti e salati..

    Bevi molta acqua (1 litro al giorno).

    E, naturalmente, uno stile di vita attivo e salutare contribuirà a rafforzare l'immunità e ad avere un effetto benefico sulla salute. E, come sai, le più alte caratteristiche protettive del corpo possono proteggere una persona da molte malattie.

    La dermatite solare è un disturbo che richiede una guarigione duratura. Senza un'adeguata terapia tempestiva, minaccia di trasformarsi in gravi incongruenze. Poiché senza l'aiuto di altri, non sarà possibile diagnosticare la malattia, al primo segno, consultare un dermatologo.

    Non automedicare! Misure terapeutiche efficaci possono essere prescritte solo da un medico.

    Per ridurre il rischio di malattie, utilizzare le istruzioni di prevenzione. Dopotutto, è sempre più facile prevenire che curare.

    Dermatite solare

    Prima di iniziare il trattamento, è necessario comprendere cos'è la dermatite solare? Quindi questo è un tipo di allergia. La causa di questa malattia può essere l'ultravioletto naturale.

    Viene presentata la foto della dermatite solare, ha altri nomi. In medicina, la fotodermatite o il fungo solare (lichene) è anche chiamato un tale disturbo..

    Il principale processo patologico inizia a procedere sotto forma di una reazione infiammatoria, direttamente sulla pelle. In questo caso, il paziente sviluppa gonfiore delle papule.

    La malattia può manifestarsi non solo in presenza di esposizione diretta alle radiazioni ultraviolette. Il gruppo a rischio comprende le persone che sono costantemente malate di rinite, febbre da fieno e dermatite da contatto..

    Cause di dermatite solare

    Vale la pena prestare attenzione al fatto che i veri raggi del sole non sono direttamente irritanti per il tipo di allergene. Il disturbo inizia sullo sfondo dell'influenza dei fotosensibilizzanti. Ciò significa che una persona ha una maggiore sensibilità a questa esposizione..

    Non appena il raggio penetra nell'epidermide umana sensibile, i radicali liberi iniziano a essere rilasciati gradualmente. Dopo di che c'è una reazione con le proteine ​​del corpo umano, causando così un disturbo così spiacevole.

    Ora consideriamo le principali cause di un decorso leggermente diverso della malattia, vale a dire il fungo, che nella pratica medica sono divisi in due gruppi.

    Il primo gruppo - cause esterne

    Questa categoria comprende un certo numero di foto-irritanti, che a loro volta cadono sull'epidermide. Può essere una varietà di unguenti cosmetici, lozioni o altri cosmetici, che molto spesso includono benzofenoni, benzocaina. Inoltre, sostanze irritanti, alcune piante e medicine, ma solo per uso esterno, si applicano all'irritante..

    Il secondo gruppo - cause interne

    La malattia si verifica sullo sfondo di un accumulo di componenti caratteristici del diabete mellito o dell'obesità. Oltre a ciò, le cause interne dell'evento, è anche una varietà di fallimenti interni nel corpo umano. I medici includono anche malattie correlate come cause interne..

    1. Cirrosi epatica.
    2. Stipsi.
    3. Insufficienza renale.

    Inoltre, le cause di una tale spiacevole malattia sono anche una diminuzione del funzionamento del sistema immunitario.

    Dermatite solare - i sintomi principali

    I primi sintomi di un tale disturbo, una persona può verificarsi anche dopo una breve esposizione alla luce solare, così come con altre radiazioni UV.

    Non appena tale radiazione penetra nella pelle sensibile, l'epidermide inizia a arrossire, all'inizio appare un leggero gonfiore. Spesso la gente pensa che la sconfitta sia come una semplice bruciatura.

    Ma, con una tale malattia, una persona ha sintomi aggiuntivi che non sono caratteristici di un'ustione. Vale a dire, forte prurito, appare una sensazione di bruciore.

    Mentre la malattia progredisce, una persona ha un'eruzione cutanea sulla pelle che ha il carattere di un'orticaria. L'eruzione cutanea può diffondersi ad altre aree della pelle, in particolare con il trattamento prematuro di questo tipo di malattia.

    L'eruzione cutanea dura 2-3 settimane. Se durante questo periodo di tempo, la persona viene nuovamente esposta alle radiazioni, l'eruzione cutanea diventa più grande.

    Tra i sintomi aggiuntivi, va notato: pelle secca, aspetto della pigmentazione e aspetto delle vene del ragno.

    Inoltre, la malattia può essere complicata. Una persona sviluppa cheilite e congiuntivite. Chi non lo sa, la cheilite è un processo infiammatorio che si verifica nelle labbra.

    Vale la pena notare che esiste un quadro clinico separato che è caratteristico dell'eritema solare. In questo caso, un'eruzione cutanea e un rossore durano per un mese o anni.

    Le principali misure per la diagnosi di dermatite solare

    Se la malattia si è verificata dopo aver preso il sole o dopo un'altra esposizione alle radiazioni UV, è necessario contattare un dermatologo il più presto possibile. Il medico esamina le lesioni, esamina la natura dell'eruzione cutanea e fa una diagnosi preliminare.

    Per determinare con precisione la sostanza fotosensibilizzante, è necessario condurre un test di applicazione, direttamente con il fotoallergene.

    Pertanto, il personale medico applica l'allergene in due file sulla pelle di una persona e quindi stabilisce una benda. Se la zona diventa rossa durante il giorno, quindi è stata esposta a radiazioni UV prolungate, la seconda striscia di solito rimane il controllo.

    Se questo test dà un risultato dubbio, il medico prescrive ulteriori metodi di esame.

    1. Chimica del sangue.
    2. Analisi delle urine.
    3. Test secondo Zimnitsky.
    4. Ecografia.
    5. CT.
    6. Urografia escretoria.

    Se diagnosticato correttamente in ambulatorio o clinica, è possibile diagnosticare rapidamente questa malattia. Ricorda, un diagnostico tempestivo ti consente di identificare la malattia in una fase precoce, quindi è più probabile che sia necessario un trattamento. Se viene riconosciuto in tempo, il trattamento avviene senza complicazioni e porta risultati positivi.

    Trattamento della dermatite solare

    Come trattare la dermatite solare con la terapia farmacologica? Desideriamo attirare nuovamente la vostra attenzione sul fatto che un tale disturbo si manifesta sullo sfondo della comparsa di una reazione allergica. Pertanto, la prima cosa che una persona deve prevenire al minimo il contatto con un allergene.

    È necessario un trattamento completo per eliminare tutti i segni della malattia.

    Il corso terapeutico è costituito da più fasi. Prima di tutto, i medici prescrivono farmaci per uso esterno per eliminare i segni di desquamazione e bruciore..

    Come soluzione al processo infiammatorio, vengono prescritti pomate con un ampio spettro di azione.

    È molto importante nel trattamento della dermatite solare, questo è l'uso di un complesso vitaminico. Vitamine e minerali aiuteranno a ripristinare l'immunità e migliorare le condizioni generali di una persona.

    Inoltre, è necessario osservare una corretta alimentazione al momento del trattamento.

    I trattamenti farmacologici includono l'uso di antistaminici sotto forma di compresse o unguenti.

    I farmaci anti-infiammatori sono anche prescritti per un tale disturbo. Sono necessari per fermare il principale segno di infiammazione..

    Senza dubbio, le vitamine del gruppo B sono prescritte con i suddetti farmaci.

    Se tali metodi di trattamento non hanno portato a un risultato positivo, viene prescritta Intramethacin.

    Se necessario, il medico nomina ulteriori consultazioni con specialisti quali: nefrologo, endocrinologo e gastroenterologo.

    Abbiamo detto sopra che una persona può anche avere eritema solare. Pertanto, in questo caso, viene prescritta la somministrazione sistemica di glucocorticoidi e citostatici.

    Molti sono interessati alla domanda, è possibile curare una malattia così spiacevole a casa con metodi alternativi? Sì, è possibile, poco prima di utilizzare qualsiasi prescrizione è necessario consultare un medico.

    Ricette consolidate basate su tali ingredienti:

    • foglie di cavolo;
    • cetriolo fresco;
    • Iperico
    • foglie di ribes, bagno molto utile;
    • fare un impacco di carote.

    A casa, puoi anche preparare bagni basati sulla raccolta di erbe. In assenza di controindicazioni alle erbe medicinali, è possibile utilizzare: salvia o camomilla.

    Prevenzione della fotodermite

    Prima di tutto, non dovresti rimanere alla luce diretta del sole per molto tempo. È meglio lubrificare le aree esposte della pelle con una crema nutriente che aiuta a proteggere la pelle. I dermatologi raccomandano l'uso di creme con un livello di protezione di almeno 30 SPF.

    Dopo la doccia, si consiglia di utilizzare creme o unguenti antinfiammatori, ad esempio a base di pantenolo.

    Se segui semplici regole, puoi prevenire lo sviluppo di una malattia così spiacevole..

    Dermatite solare - una patologia che richiede un trattamento

    Soddisfare:

    Cause e meccanismo d'azione delle malattie della pelle

    Il fattore principale della malattia è la percezione inadeguata dei raggi del sole da parte del corpo: la pelle è irritata, arrossisce, si gonfia, la sua struttura è rotta, appare un'eruzione cutanea. L'essenza del meccanismo di innesco è la seguente: i radicali liberi formati a seguito della luce solare sulla pelle interagiscono con le proteine. Di conseguenza, vengono sintetizzati i fotosensibilizzatori che attivano il processo di insorgenza di una reazione allergica..

    Il tipo di disturbo considerato è altrimenti chiamato fotodermatite o fungo solare. Una persona sente disagio, i suoi piani per un'abbronzatura estiva si stanno sgretolando, è deluso, un flusso di emozioni negative può causare uno stato depressivo.

    La malattia può colpire sia gli adulti che i bambini, l'indipendenza del genere.

    Nella foto, segni di dermatite solare nei bambini:

    Segni di dermatite solare nei bambini

    Sono state identificate diverse cause interne ed esterne di fotodermatite..

    • Disturbi metabolici.
    • La presenza di malattia dello zucchero, obesità.
    • Accumulo eccessivo di tossine, che influisce negativamente sulla normale funzione degli organi interni (fegato, tratto gastrointestinale, reni) che non affrontano la loro missione principale: pulire il corpo.
    • Uso a lungo termine di farmaci farmacologici, in particolare antibiotici.
    • Violazione del sistema nervoso (stress).
    • Assunzione di tinture, decotti secondo ricette popolari a base di erbe selvatiche medicinali, in particolare l'erba di San Giovanni.
    • uso di cosmetici contenenti benzofenoni, benzocaina, muschio.
    • interazione con detergenti aggressivi e detersivi in ​​polvere e gel.
    • L'uso di alcuni unguenti e creme terapeutiche, che contengono componenti che non sono intollerabili per l'uomo.
    • Contatto con piante contenenti allergeni, come il panace.

    Una bassa immunità può rivelarsi un fattore stimolante per il diabete, soprattutto spesso dopo il trattamento di gravi malattie croniche. Dopotutto, il corpo umano ha ricevuto una dose significativa di potenti farmaci, in particolare antibiotici, che non influenzano il sistema immunitario nel migliore dei modi.

    La dermatite solare è classificata nei seguenti tipi:

    1. Fototossico - espresso da rossore, gonfiore, l'eruzione si trasforma in vesciche, in altre parole, sembra una bruciatura.
    2. Fotoallergico: caratteristica delle persone con predisposizione ereditaria. La sua particolarità risiede nella capacità di diffondersi anche in quei luoghi della pelle in cui il sole non è caduto.
    3. Porfiria cutanea: il fallimento del corpo nella percezione dei raggi ultravioletti, a causa di gravi violazioni del processo di biosintesi nel midollo osseo e nel fegato.

    La natura della manifestazione della malattia

    Come la maggior parte delle malattie della pelle, il fungo solare presenta sintomi evidenti, espressi sulla superficie dell'epitelio e in sensazioni speciali:

    • Il gonfiore di alcuni siti diventa evidente.
    • Eruzioni cutanee con forte prurito.
    • Bolle e acne possono peggiorare.
    • Il benessere del paziente peggiora, accompagnato da debolezza.
    • Le eruzioni cutanee rosso vivo compaiono nei luoghi colpiti dai raggi del sole (schiena, viso, spalle, braccia, gambe).
    • Con la natura allergica del diabete, i danni al derma possono anche verificarsi in luoghi nascosti dal sole.
    • Possibile congiuntivite, cheilite.

    Con il passaggio della malattia alla cronaca, si osservano ulteriori segni:

    • Cambiamento di pigmentazione.
    • La pelle diventa secca.
    • I capillari che scoppiano si trasformano in "stelle" vascolari.
    • Il modello della pelle diventa troppo pronunciato.
    • Suppurations su pelle infiammata.

    L'eritema persistente (arrossamento) caratterizza il quadro clinico della malattia. Questo fenomeno è in grado di resistere per molti mesi. Se il grado di arrossamento diminuisce leggermente, quindi dopo un'altra esposizione ai raggi ultravioletti, aumenta di nuovo.

    Nella foto, i sintomi della dermatite solare negli adulti:

    Sintomi di dermatite solare negli adulti

    Una persona con tali segni, l'esposizione al sole minaccia di complicazioni sotto forma di ingrossamento dell'epitelio, la comparsa di cicatrici, la pelle diventa come la superficie di un pomodoro maturo.

    È importante capire che l'inazione con tali sintomi è irta di processi irreversibili..

    Diagnosi di fotodermatite

    Date tali gravi conseguenze, i primi sintomi della malattia dovrebbero indurre una persona ad agire: consultare un medico. Particolare attenzione dovrebbe essere data al caso di malattia dei bambini, perché è difficile per loro sopportare sintomi così spiacevoli.

    Un esame generale consentirà al dermatologo di considerare i segni evidenti. Le risposte del paziente a domande relative al suo comportamento, alle caratteristiche del corpo e allo stile di vita aiuteranno a trarre ulteriori conclusioni. Pertanto, le informazioni raccolte consentono di effettuare una diagnosi preliminare. Per la sua approvazione, è necessaria la dermatoscopia delle lesioni cutanee. Di conseguenza, il medico nota la presenza del processo di fotosensibilità.

    Quindi, con l'aiuto dei test di applicazione, viene rivelato il tipo di sostanza che provoca l'attività di una reazione allergica: gli allergeni vengono applicati sull'area interessata su due file, fissati con una benda, in modo che possano agire durante il giorno. Dopo questo periodo, le strisce vengono rimosse, una riga viene coperta e i raggi ultravioletti vengono diretti sull'altra. Confrontando le condizioni della pelle, il diagnostico ottiene le informazioni necessarie.

    Per un esame più dettagliato, il paziente viene inviato per esami di laboratorio (sangue e urina), un test di Zimnitsky, seguito da studi sui cambiamenti ormonali. Inoltre, vengono eseguite una serie di misure diagnostiche utilizzando attrezzature speciali:

    • TC ed ultrasuoni dei reni, cavità addominale.
    • Urografia escretoria.

    Per differenziare la malattia, al fine di escludere un disturbo simile, simile nei sintomi, al lupus eritematoso sistemico, viene eseguito un esame del sangue per determinare il fattore antinucleare, il lupus anticoagulante e la proteina C reattiva.

    Caratteristiche del trattamento del diabete

    Il primo passo nel complesso del trattamento del tipo considerato di patologia cutanea è di minimizzare gli effetti del fattore principale: la radiazione solare. La presenza di sintomi pronunciati indica la necessità di escludere l'esposizione al sole. Si consiglia al paziente di indossare indumenti che proteggano dai raggi diretti su viso, spalle, braccia, collo. Con una forma lieve della malattia, è sufficiente attendere che i sintomi si attenuino e aprire gradualmente il corpo ai raggi del sole per ottenere l'abbronzatura estiva desiderata. Tuttavia, vale la pena decidere su questo solo se si è sicuri che la malattia non si ripresenti. Qui saranno necessarie estrema cautela e cura..

    La prescrizione di farmaci è una parte importante del programma di trattamento, i principali gruppi di farmaci includono i seguenti gruppi di medicinali:

    - antisettico (unguento di lincomicina, Levomikol);

    - ripristinare la rigenerazione della pelle (Bepanten, Panthenol);

    - gli antibiotici sono selezionati individualmente, rispetto al patogeno identificato;

    - farmaci sedativi con maggiore emotività e un sistema nervoso instabile;

    - farmaci ormonali in forme gravi;

    - agenti esterni non ormonali (Protopic, Skin-Cap, Epidel, Psilo-Balm, Fenistil, Dexpanthenol) per alleviare il prurito e alleviare l'irritazione;

    - unguenti con proprietà essiccanti (zinco, metiluracile), hanno anche un effetto antisettico.

    È importante notare che molti dei preparati farmacologici elencati sono potenti. Per quanto riguarda gli antibiotici e gli ormoni, comportano alcune conseguenze negative. Questi argomenti ci convincono ancora una volta dell'importanza di non decidere da soli la propria applicazione. La prescrizione di farmaci è una prerogativa esclusiva del medico.

    La medicina alternativa raccomanda

    I consigli popolari nel trattamento delle malattie della pelle hanno guadagnato fama da tempo grazie ai risultati positivi del loro uso. Ma questo non è un motivo per non consultare un medico prima di usarli.

    Mescolare la castagna finemente grattugiata con la carota, applicare la massa risultante in un punto dolente per 15-20 minuti. Continua ogni giorno fino alla scomparsa dei sintomi.

    Raccogli diversi tipi di piante medicinali nelle stesse proporzioni: camomilla da farmacia, fiori di calendula, erba di San Giovanni, foglie di piantaggine. Preparare un decotto secondo lo standard: 1 cucchiaio. l in un bicchiere d'acqua. Accendere la stufa, portare ad ebollizione, tenere a fuoco estremamente basso per 10-15 minuti. Tratta la pelle più volte al giorno.

    Unguento iperico e non solo

    Raccogli più infiorescenze di una pianta medicinale, prendi mezzo bicchiere di succo da loro. Quindi, lessalo a metà. Aggiungi 4 parti di burro al concentrato raffreddato.

    Allo stesso modo viene preparato olio miracoloso sull'olivello spinoso o sul succo di pesca. Un tale strumento non solo guarisce la pelle con la fotodermite, ma la rende anche elastica ed elastica..

    Caratteristiche della prevenzione del diabete

    Con una tendenza a tali patologie, avrai bisogno di un'attenzione speciale per il tuo corpo. La maggiore responsabilità ricade su coloro che hanno già sofferto di una tale malattia, perché nessuno garantisce il suo ritorno. I genitori non dovrebbero essere meno attenti, perché sono pienamente responsabili dei propri figli.

    Cosa è richiesto per questo? È semplice: non tentare il destino e non prendere il sole. Se il desiderio di abbronzatura non si riposa, si consiglia di utilizzare creme speciali, spray e altri prodotti con un fattore di protezione speciale - spf di almeno 30-40. Il mercato ha un vasto assortimento di creme e lozioni creme solari.

    Dopo una seduta abbronzante, è indispensabile applicare una crema idratante al pantenolo da utilizzare dopo l'abbronzatura..

    Un altro avvertimento importante di natura preventiva: non applicare cosmetici decorativi prima di andare in spiaggia.

    Come curare un'allergia

    Come trattare la dermatite solare

    Dermatite solare: segni e prevenzione

    L'origine di una malattia come la dermatite solare si basa sul rilascio di sostanze biologiche attive (come, ad esempio, acetilcolina, istamina) da parte della pelle sotto l'influenza del sole.

    Questi principi attivi sono la causa della comparsa di eruzioni cutanee, arrossamenti. Non tutte le persone sono affette da questa malattia, ma solo coloro che hanno una maggiore suscettibilità all'influenza della luce solare diretta. Questo fenomeno in medicina si chiama ipersensibilità ai fotosensibilizzanti..

    I segni della malattia per la dermatite solare sono osservati in soggetti con esposizione prolungata alla luce solare diretta. Di norma, la reazione cutanea si basa sull'influenza dei raggi a onde corte - blu o ultravioletto.

    La causa dell'aspetto e l'intensità della progressione della malattia e dei suoi sintomi sono associati a indicatori soggettivi della pelle umana: il grado della sua suscettibilità, la durata dell'esposizione di una persona al sole aperto, come si può vedere dalla foto.

    Spesso, la dermatite solare si verifica sull'addome, sulla schiena, sul torace. A volte si osservano segni di patologia sulla pelle dei fianchi, del viso, del collo e delle spalle.

    Le persone con pelle scura con pelle pigmentata sono meno sensibili a questa malattia, le persone con pelle bianca sono più inclini a questa malattia, così come gli albini.

    Quali sono i principali sintomi di questa patologia? In genere, la malattia si manifesta con i seguenti segni principali:

    • piccolo gonfiore e gonfiore della pelle, come nella foto;
    • manifestazione di iperemia;
    • dolore sulla pelle;
    • prurito intenso.

    Con un'esposizione prolungata al sole, le bolle appaiono sulla superficie della pelle, se le apri, un liquido trasparente uscirà.

    Non è necessario confrontare questo disturbo con un'ustione standard che si verifica sulla pelle troppo rapidamente.

    I segni di dermatite solare compaiono dopo un breve periodo di tempo (diverse ore dopo) dopo che una persona è passata sotto una tettoia con un'ombra, come si può vedere dalla foto.

    Oltre alle eruzioni cutanee, la malattia è accompagnata da ipertermia, mal di testa intenso, nausea, debolezza, vertigini, in alcuni casi puoi persino rispondere se l'allergia può dare una temperatura.

    Un giorno dopo l'esposizione al sole, i segni di un disturbo generale si riducono, il rossore della pelle passa, ma si verificano invece peeling e pigmentazione della pelle.

    A condizione che una persona abbia molto tempo ed sia costantemente esposta ai raggi ultravioletti, può ottenere una grave forma di dermatite solare cronica. I principali segni di questa patologia:

    • rasatura della pelle;
    • pigmentazione della pelle eccessivamente forte;
    • cicatrici atrofiche compaiono sulla pelle.

    Dopo che l'infiammazione scompare, l'epidermide nella zona interessata diventa bronzo, ruvida, ruvida al tatto e ispessita. Nel tempo, il motivo della pelle assume linee più nitide..

    A condizione che il trattamento non venga avviato in tempo, sulla superficie della pelle compaiono escrescenze o epiteliomi. Nella fase grave della malattia, una forma cronica della malattia può andare nel cancro della pelle e qui ci sono altri sintomi.

    È noto che questa patologia si verifica sotto l'influenza dei raggi ultravioletti artificiali. I sintomi della malattia sono determinati in base alla durata e alla saturazione della radiazione, come nella foto.

    L'ultravioletto può essere ottenuto mediante saldatura elettrica, vicino a forni fusori, così come altri dispositivi tecnici, come nella foto. La manifestazione della fotodermite può quindi essere complicata da congiuntivite, cheratite, intossicazione dell'intero organismo. Le persone le cui attività professionali sono legate all'ultravioletto artificiale dovrebbero prendersi cura della propria sicurezza durante il lavoro, altrimenti dovranno essere trattate.

    Trattamenti classici per la dermatite solare

    Quali sono i trattamenti per la dermatite solare? Il trattamento di questa patologia è associato, prima di tutto, a una diminuzione del tempo del paziente trascorso alla luce solare diretta. La pelle del viso deve essere coperta con elementi per la protezione solare: un ombrello o un cappello. È inoltre necessario utilizzare una crema o una lozione per le allergie.

    La pelle del sole proteggerà il tuorlo dell'uovo, i cui resti dopo l'uso dovrebbero essere lavati via con latte fermentato.

    In caso di dermatite solare, quando appare un'eruzione cutanea sotto forma di bolle, queste eruzioni cutanee devono essere pulite con alcool, acqua ossigenata o permanganato di potassio, come nella foto.

    Le bolle risultanti devono essere forate in modo che il liquido fuoriesca, quindi coprirle con una composizione di anilina. Un agente antibatterico viene applicato sull'area dell'erosione cutanea che si è formata dopo l'eruzione cutanea. Una volta che la pelle non è più bagnata, puoi usare l'unguento, se i sintomi lo consentono, come si può vedere nella foto.

    Nella dermatite acuta, è necessario trattare l'epidermide con acqua di colonia in forma acuta e anche la vaselina di boro aiuta. Prescrivi lozioni per il raffreddamento e la crema contro l'infiammazione.

    Il trattamento di una forma prolungata di dermatite solare viene effettuato utilizzando agenti complessi - glucocorticoidi. In alcuni casi, si consiglia di assumere citostatici - ciclofosfamide. Inoltre, vengono utilizzati antistaminici (Loratadin, Suprastin, Fenkarol) e farmaci antinfiammatori (Ibuprofen, Diclofenac, Nurofen).

    I pazienti che soffrono di dermatite solare dovrebbero assumere farmaci per rafforzare l'immunità e sapere cosa si può mangiare con le allergie. Per prevenire la progressione della malattia, è necessario assumere vitamine. Per un trattamento efficace della dermatite solare, è necessario sottoporsi a procedure di restauro per la microflora del tratto gastrointestinale, questo è un trattamento completo.

    Per uso esterno, sono adatti unguenti di una composizione ormonale (Fluorocort, Betamethasone), eliminano i sintomi e conducono il trattamento.

    Trattamento della dermatite solare con metodi alternativi

    La lotta contro la malattia è possibile con i rimedi casalinghi, usando metodi popolari efficaci e collaudati:

    • lozioni con kefir e aceto di mele possono aiutare a sconfiggere i segni della patologia;
    • impacchi con ippocastani macinati dovrebbero essere applicati alle aree infiammate della pelle;
    • per gli impacchi, puoi usare carote grattugiate, che riescono a gestire con successo l'edema e l'iperemia;
    • Per prevenire la progressione della malattia, i medici consigliano di coprire periodicamente la pelle con un forte decotto di tè cinese. Questa procedura terapeutica e preventiva deve essere eseguita 2-3 volte al giorno, mentre il tè deve essere lasciato sulla superficie della pelle per non più di 30 minuti;
    • influisce favorevolmente sulla pelle e sugli oli curativi dell'iperico, dell'olivello spinoso, del cinorrodo, della pesca, del mais;
    • sono ammessi bagni medicinali con foglie di ribes.

    La combinazione terapeutica di procedure che combattono quella che viene chiamata dermatite solare della pelle si basa su metodi preventivi volti a prevenire un'ulteriore progressione della malattia.

    I pazienti con questa malattia dovrebbero usare periodicamente prodotti per la protezione solare con un livello di SPF di almeno 30-40. Inoltre, i pazienti devono idratare la pelle dopo l'esposizione al sole. In questo caso, prima di visitare la spiaggia, non è possibile utilizzare profumi e cosmetici.

    La dermatite solare è una risposta locale o generalizzata della pelle all'influenza diretta dei raggi ultravioletti, che appare in una persona con una maggiore sensibilità della pelle ai raggi del sole.

    La dermatite solare è anche associata al fatto che è accompagnata da grave debolezza, mal di testa, allergie, mal di gola, vertigini, ipertermia. L'epidermide umana diventa rossastra, si verifica gonfiore, in alcuni casi compaiono bolle su di esso, che riempie un liquido trasparente.

    La terapia della dermatite solare dovrebbe iniziare con una riduzione del tempo di esposizione del paziente sotto l'influenza delle radiazioni ultraviolette. I dermatologi prescrivono anche antistaminici e farmaci antinfiammatori, una crema idratante, un unguento lenitivo.

    Si consiglia di lubrificare la pelle coperta di eruzioni cutanee per la disinfezione con perossido di idrogeno, alcool o una soluzione debole di permanganato di potassio, questo calma la dermatite solare, come si può vedere da numerose foto

    Informazioni utili: cos'è la dermatite cutanea e come trattarla?

    Il contenuto dell'articolo

    La dermatite è un nome comune per le malattie della pelle causate da varie sostanze irritanti. Tutti gli stimoli possono essere divisi in 2 grandi gruppi: quelli che causano irritazione a contatto diretto e quelli che colpiscono il corpo, entrando all'interno.

    Nel primo caso, la malattia si chiama dermatite da contatto, il secondo gruppo si chiama tossidermia. Qual è la differenza? Se, dopo aver usato la crema, sei allergico a uno dei componenti che compongono il prodotto, si tratta di dermatite da contatto. Se la reazione si è verificata a seguito dell'assunzione di questo allergene all'interno, si tratta di tossidermia.

    Dermatite malattia della pelle: quali sono le varietà

    La dermatite ha una classificazione complessa. A seconda della natura della malattia della pelle, ci sono:

    Dermatite da contatto semplice

    Si verifica con irritazione fisica diretta. I fattori che innescano l'insorgenza della dermatite sono l'attrito cutaneo, la pressione, gli effetti della temperatura, gli alcali, gli acidi e le piante velenose. Sicuramente, molti hanno riscontrato questo tipo di irritazione cutanea. Sì, si tratta di ustioni, congelamento, cicatrici, un'eruzione cutanea da un detergente.

    I sintomi compaiono quasi immediatamente dopo il contatto, l'area della lesione cutanea corrisponde all'area di contatto con l'irritante. Con un leggero effetto, la dermatite si manifesta con lieve arrossamento e prurito, la dermatite acuta può essere accompagnata dalla comparsa di vescicole piene di liquido, gonfiore della pelle.

    Dermatite allergica della pelle

    Questa è un'iperreazione del corpo a contatto con determinate sostanze. La dermatite allergica, come tutte le forme di allergia, si manifesta in persone predisposte ad essa.

    Cause dello sviluppo di dermatite allergica

    A differenza del semplice contatto, la dermatite allergica non si sviluppa immediatamente, ma dopo diversi contatti con l'allergene. Dovrebbe formarsi una reazione allergica; potrebbero essere necessarie diverse settimane dal momento della prima interazione.

    La manifestazione di dermatite allergica

    Nella dermatite allergica, l'area della zona interessata della pelle può essere più ampia del luogo di contatto con l'irritante stesso. Con un'esacerbazione della malattia, la pelle diventa di un colore rosso vivo con gravi gonfiori, appaiono vescicole piangenti, che si aprono e si sviluppa l'erosione al loro posto. Quando l'infiammazione guarisce, si formano squame e croste: questi possono essere sintomi di eczema incipiente.

    Dermatite seborroica del cuoio capelluto

    L'irritazione appare nell'area del maggior accumulo di ghiandole sebacee - nel cuoio capelluto, sulle orecchie, meno spesso sul viso (sulle ali del naso). Spesso, la prima forma della malattia è la forfora nei capelli.

    La causa della comparsa della dermatite seborroica è il fungo Malassezia, che è presente sulla pelle della maggior parte delle persone. Ma la sua eccessiva riproduzione porta ad un aumento del peeling e, di conseguenza, si sviluppa la seborrea.

    Una delle forme della malattia è la dermatite periorale della pelle - l'irritazione appare vicino alla bocca.

    Dermatite atopica

    Una grave malattia cronica. Ha una natura allergica: l'irritazione si verifica su sostanze che possono penetrare sia attraverso il contatto, attraverso i polmoni e lo stomaco. La dermatite atopica si sviluppa spesso durante l'infanzia ed è completamente guarita, o rimane con una persona per tutta la vita, fluendo in una forma cronica.

    A causa del fatto che la dermatite è chiamata malattia della pelle in generale, i sintomi e le manifestazioni esterne della malattia sono di grande importanza nella diagnosi.

    Che aspetto ha la dermatite atopica sulla pelle??

    Prurito dermatite cutanea

    Infiammazione cronica della pelle, caratterizzata da infiammazione, prurito, bruciore. Il prurito della pelle è una reazione del corpo all'irritazione delle terminazioni nervose, accompagnata da graffi della pelle e aumento del nervosismo generale.

    La dermatite da prurito può diffondersi in tutto il corpo (dermatite atopica e allergica, allergie a peli di animali, polline, ecc.) E localizzare il luogo - su parti in movimento del corpo, in aree aperte della pelle.

    Localizzazione della dermatite pruriginosa

    Dermatite secca

    Il più delle volte appare nelle persone con pelle secca e sensibile, negli anziani. I periodi di esacerbazione si verificano in inverno, quando la pelle "si asciuga" dal riscaldamento centrale e indossa indumenti stretti e caldi. I soliti luoghi di localizzazione sono i piedi, meno probabilità di verificarsi in altre aree.

    Dermatite Infettiva

    Le principali cause di questa malattia sono un'infezione che ha avuto ferite non cicatrizzanti sulla pelle. La dermatite infettiva si sviluppa in pazienti con vaiolo e morbillo, se l'infezione entra nell'eruzione cutanea che accompagna queste malattie. Inoltre, dopo le operazioni e le lesioni possono comparire irritazione cutanea se infetti da stafilococco, streptococco.

    Il decorso della malattia è accompagnato dalla comparsa di pustole senza confini chiari sulla superficie della pelle o infiammazione purulenta sotto la pelle.

    Dermatite rossa, noto anche come lichen planus

    Questa è una malattia cutanea pruriginosa cronica, che è accompagnata dalla comparsa di eruzioni rosa-rosse - papule. Le papule crescono e si fondono in grandi placche di dimensioni fino a 10 cm, che acquisiscono un ricco colore rosso e si addensano gradualmente.

    Localizzazione della dermatite rossa: la parte laterale del tronco, la superficie interna delle mani nei punti di flessione, le mucose della bocca e i genitali.

    A seconda della natura del decorso della malattia, si distinguono le sue forme acute e croniche. La dermatite acuta inizia con prurito improvviso, febbre, forse naso che cola o infiammazione della mucosa nasale - sintomi tipici di un'allergia. Con dermatite infettiva e da contatto, appare immediatamente un'eruzione cutanea primaria. Altre forme della malattia sono caratterizzate dalla comparsa graduale di eruzioni cutanee. Nella fase acuta, si trovano tali manifestazioni di un'eruzione cutanea come papule, vescicole.

    La dermatite cronica non mostra sintomi acuti. Un'eruzione cutanea secondaria si forma sul corpo. Nelle aree interessate in assenza di un trattamento tempestivo, può svilupparsi eczema, ulcera, inizia l'atrofia.

    Come distinguere la psoriasi dalla dermatite seborroica?

    La dermatite e la psoriasi sono spesso confuse. Nonostante il fatto che entrambe le malattie abbiano caratteristiche comuni, hanno anche molte differenze. Le caratteristiche comuni includono il tipo cronico di malattia e un decorso ondulato, la presenza di eruzioni cutanee, prurito, desquamazione della pelle. E qual è la differenza tra psoriasi e dermatite?

    • Prerequisiti per lo sviluppo. Se la psoriasi appare sotto l'influenza di disturbi autoimmuni, endocrini, genetici, la dermatite seborroica provoca un aumento dell'attività delle ghiandole sebacee, funghi simili a lieviti.
    • Sintomi Nonostante il fatto che in entrambi i casi la pelle sia ricoperta di squame, la loro struttura e il loro aspetto sono diversi. Quando compaiono croste gialle oleose, si tratta di una dermatite seborroica e con la formazione di squame grigie secche, bianche o d'argento, può essere diagnosticata la psoriasi..
    • Localizzazione. La psoriasi può colpire quasi tutte le aree della pelle e la dermatite seborroica è localizzata principalmente sul cuoio capelluto, sul collo e sul viso..

    Se hai eruzioni cutanee che possono essere un segno sia di dermatite che di psoriasi, assicurati di contattare un dermatologo. Di solito un medico qualificato può determinare dalle manifestazioni esterne della malattia che si tratta di psoriasi o dermatite seborroica. Se si verificano sintomi misti, il dermatologo scriverà un rinvio per ulteriori esami..

    Dermatite sulla pelle: cause

    In precedenza, sono già stati elencati i principali fattori che possono provocare la comparsa di una forma o di un'altra della dermatite. Tutte le infiammazioni e le irritazioni della malattia della pelle sono il risultato di cause distanti o provocate..

    • Quelli distanti includono una predisposizione genetica o una predisposizione individuale acquisita. Quest'ultimo si verifica, ad esempio, a causa di un'allergia o di una malattia infettiva..
    • Cause simili che hanno provocato lo sviluppo della dermatite sono varie condizioni alle quali il corpo reagisce con l'irritazione della pelle. Questi includono stress, contatto con sostanze chimiche, reazioni climatiche, cambiamenti ormonali nel corpo..

    Indipendentemente da ciò che è stato il risultato dell'insorgenza della malattia, ricorda: la dermatite deve essere trattata immediatamente, prima che diventino croniche protratte.

    Dermatite sulla pelle del corpo

    Un dermatologo può diagnosticare la malattia. Contattalo se noti i primi sintomi..

    Dermatite della pelle: sintomi

    Manifestazioni tipiche di dermatite da malattia della pelle:

    La dermatite allergica può essere accompagnata da naso che cola prolungato, tosse parossistica, congestione nasale e starnuti. La dermatite acuta è generalmente caratterizzata dalla formazione di vescicole sottocutanee riempite con un liquido incolore. Con dermatite umida, arrossamento e profonde crepe sulla pelle, da cui trasudano pus o linfa. La dermatite secca è caratterizzata da desquamazione e sensazione di oppressione cutanea. Poiché la cura della dermatite è reale, non dovresti mai arrenderti, indipendentemente dai sintomi della malattia!

    Quali sono i sintomi della dermatite cutanea?

    Il trattamento della dermatite cutanea è reale!

    Come trattare la dermatite allergica è un problema individuale. A volte è sufficiente escludere un irritante, a volte è necessaria una terapia farmacologica..

    Il trattamento di qualsiasi tipo di dermatite, anche una forma così complessa come la dermatite pruriginosa cronica, inizia con la determinazione della fonte di tale reazione. Spesso, devi solo interrompere il contatto con una sostanza irritante e la reazione alla pelle passerà gradualmente da sola. In casi più complessi, è necessaria la terapia antistaminica..

    Il trattamento della dermatite a casa è possibile solo con lievi lesioni cutanee e una causa nota. Per qualsiasi sospetto o dubbio, contattare un professionista..

    La risposta alla domanda "Come curare la dermatite?" dovrebbe essere integrato un po ': il trattamento della dermatite dovrebbe essere accompagnato dal mantenimento di uno stile di vita sano. Dopotutto, possono verificarsi irritazioni sulla pelle con una debolezza generale del corpo. Pertanto, è necessario passare a una dieta di prodotti ipoallergenici naturali, osservare l'igiene delle aree interessate, limitare l'uso di cosmetici decorativi, che impedisce alla pelle di respirare.

    Un aspetto importante è l'effetto sui sintomi della malattia con l'obiettivo di alleviare il prurito, eliminando la sensazione di secchezza e rigidità della pelle - di solito questo è ciò che preoccupa di più i pazienti, rendendo difficile vivere una vita piena.

    Come trattare la dermatite sulla pelle - video

    Unguento "La Cree" - un assistente affidabile per la dermatite

    Per prendersi cura della pelle colpita come strumento indipendente o in combinazione con la terapia attuale, si consiglia di utilizzare la crema La Cree. Questo è un prodotto non ormonale che non contiene coloranti e profumi, ed è quindi adatto anche per neonati, lattanti e donne in gravidanza.

    La composizione naturale della crema viene selezionata in modo tale da risolvere contemporaneamente tutti i problemi della pelle irritata. Il prodotto rimuove perfettamente arrossamenti e pruriti, favorisce una rapida rigenerazione della pelle danneggiata, nutre e ammorbidisce anche la pelle molto secca e squamosa..

    Come aiuto, puoi usare l'emulsione non grassa La-Cree, che fornisce una cura delicata della pelle, idratandola e impedendole di seccarsi. Il trattamento della dermatite sul viso sarà più veloce con il gel detergente La Cree, che deterge delicatamente la pelle delicata senza ostruire i pori.

    Cura della pelle per la dermatite a casa

    Per accelerare il processo di trattamento e alleviare tutti i sintomi spiacevoli, nonché la prevenzione della ricaduta nella dermatite cronica, puoi rivolgerti ai rimedi popolari.

    Come prendersi cura della pelle con dermatite?

    Erbe di aiuto

    Molte piante hanno una proprietà straordinaria: vengono assorbite dalla pelle, riducono l'infiammazione e normalizzano la sua struttura. Pertanto, un rimedio comune nel trattamento della dermatite è impacchi alle erbe, impacchi, pomate per dermatiti alle erbe.

    Puoi usare qualsiasi pianta o preparati a base di erbe, che includono diverse erbe.

    • Macina la celidonia e spremi il succo dalla massa risultante. Diluire il succo con acqua bollita in un rapporto da 1 a 2. Utilizzare la soluzione per impacchi: immergere una garza in esso e applicare sulla pelle interessata per 10-15 minuti.
    • 1 cucchiaio. serie di cucchiai secchi tritati versare 100 ml di acqua bollente e insistere fino a quando una soluzione di colore marrone scuro. Nel concentrato finito, inumidire una garza o una benda e applicare sulla pelle irritata fino a quando non si asciuga completamente (solo non con dermatite bagnata, altrimenti la medicazione potrebbe asciugarsi sulla pelle). Puoi eseguire la procedura 3 volte al giorno.

    Ricetta sapone al catrame

    Le proprietà curative del catrame sono note da molto tempo. Questo denso liquido oleoso ha un effetto positivo sulla condizione della pelle. La betulla di catrame ha effetti antinfiammatori e antisettici, migliora la circolazione sanguigna e stimola la rigenerazione della pelle.

    Puoi trovare il catrame di catrame in vendita e usarlo per lavare la pelle affetta da dermatite o fare il sapone secondo una ricetta popolare.

    • 100 g di sapone per bambini tritato e fuso, mescolare con 2 cucchiai. cucchiai di qualsiasi olio, aggiungere 2 cucchiai. cucchiai di catrame e 100 ml di acqua. Mescolare la miscela risultante fino a che liscio.

    Parlatore di dermatite

    Preparare una soluzione a metà alcool: per questo, diluire 40 ml di alcool con lo stesso volume di acqua. Aggiungi 2 ml di lidocaina al 2% o novocaina alla soluzione risultante - questo aiuterà ad alleviare il sintomo doloroso..

    Aggiungi 30 g di argilla bianca secca e la stessa quantità di zinco in polvere. Mescolare accuratamente fino a che liscio..

    Il talker finito viene applicato su una pelle interessata antisettica pre-pulita con uno strato sottile, la miscela viene lasciata sulla pelle per 20 minuti. Non è necessario applicare una benda sulla parte superiore, gli eccessi possono essere accuratamente rimossi e la parte restante sulla pelle forma un film protettivo.La dermatite cutanea è un nome comune per i disturbi della pelle causati da varie sostanze irritanti. Tutti gli stimoli possono essere divisi in 2 grandi gruppi: quelli che causano irritazione a contatto diretto e quelli che colpiscono il corpo, entrando all'interno.

    Dermatite alle mani: trattamento, rimedi popolari, cause e tipi di dermatite

    Il processo infiammatorio che si è verificato sulla pelle è comunemente chiamato dermatite. L'infiammazione sulla pelle delle mani è considerata una patologia molto comune, perché è stata questa parte del corpo a essere maggiormente esposta a fattori esterni, così come i processi patologici interni nel corpo. Vale la pena notare che il trattamento della dermatite nelle mani è direttamente correlato all'eliminazione delle cause che hanno portato allo sviluppo della patologia.

    Cause di dermatite

    Esistono agenti irritanti esterni che causano dermatite della pelle delle mani dalla mano al gomito. Circa il 90% dei pazienti che soffrono di dermatite sono donne.

    • Agenti fisici. Questo gruppo include gli effetti di pressione, attrito, condizioni di alta o bassa temperatura, radiazioni. Ad esempio, la causa della dermatite fredda può essere uno spasmo dei capillari periferici e lo sviluppo dell'infiammazione a causa dell'azione della bassa temperatura (vedi allergia fredda: sintomi, trattamento).
    • Irritanti biologici. Questo gruppo comprende succo o polline di piante, ad esempio ortica, ranuncolo, aglio, aloe, bucaneve, euforbia e altri.
    • Gruppo di agenti chimici. Questi sono prodotti chimici che possono danneggiare la pelle (acido, alcali, detersivo, vernici, vernici, ecc.). Molte persone si lamentano del peeling della pelle delle mani e della ricorrenza della dermatite dopo aver usato detergenti o detergenti nella vita di tutti i giorni.

    Allergeni che causano dermatite:

    • Prodotti che provocano una reazione allergica individuale o intolleranze alimentari - latte di mucca, agrumi, frutta a guscio, frutti rossi, miele, pasticceria, qualsiasi prodotto con additivi artificiali, conservanti, aromi, ecc..
    • Aria inquinata contenente molte sostanze tossiche, emissioni di imprese industriali, gas di scarico di veicoli e polline di piante durante la fioritura.
    • Assumendo farmaci, qualsiasi farmaco può causare allergie, che si tratti di un farmaco antibatterico, analgesico, FANS o anche di erbe medicinali e integratori alimentari.
    • Cosmetici e profumi sono una categoria separata di irritanti esterni, ogni anno aumenta il numero di donne allergiche a varie creme per le mani, balsami, nonché deodoranti, profumi, acqua di toilette, mascara, polvere o ombretto.

    Le cause della dermatite atopica nelle mani degli adulti sono considerate una predisposizione ereditaria del corpo umano al verificarsi di atopia, condizioni autoimmuni, patologie croniche degli organi interni, in particolare del tratto gastrointestinale e delle ghiandole endocrine (vedere trattamento della dermatite atopica nei bambini).

    Studi condotti da scienziati italiani dimostrano che avere un cane in casa riduce il rischio di dermatite in un bambino del 25%, a condizione che il cane sia in casa sin dalla nascita del bambino (vedere i cani riducono il rischio di dermatite atopica nei bambini).

    È importante ricordare che la dermatite sulle mani può essere dovuta all'insorgenza di nevrosi, disturbi depressivi, situazioni stressanti e insufficienza ormonale.

    Se il paziente aveva una storia di malattie allergiche in combinazione con alcuni disturbi nel funzionamento del sistema immunitario, l'azione di fattori esterni può portare a una reazione molto più intensa del corpo rispetto alle persone sane.

    Sintomi di dermatite

    Se la malattia si manifesta in modo acuto, i pazienti notano un'infiammazione pronunciata, che è accompagnata da:

    • Prurito intenso, bruciore e dolore
    • La pelle nel sito dell'infiammazione ha un colore dal rosso al rosa-rosso
    • A seconda della gravità della dermatite, l'intensità dell'edema eritematico può variare da forte a debole
    • La dermatite grave è accompagnata dalla comparsa di vesciche riempite con un liquido chiaro o torbido e può formarsi necrosi (necrosi tissutale). Allo stesso tempo, le bolle scoppiano spontaneamente, esponendo le aree umide dell'erosione, che quindi coprono le squame e le croste.

    Se la dermatite passa in una forma cronica, l'edema risultante può essere stagnante:

    • Di conseguenza, alcuni strati del derma si addenseranno.
    • La superficie delle mani può diventare cianotica
    • Peeling della pelle possibile
    • Inoltre, le copertine saranno asciutte, potrebbero apparire delle crepe.
    • Se la dermatite non viene trattata, può portare a atrofia dell'epidermide

    Se si verifica una malattia a causa dell'esposizione a sostanze irritanti meccaniche, l'area iperemica avrà abrasioni, gonfiori, vescicole che vengono riempite di liquido sieroso. A volte la dermatite può assumere la forma di calli nella pelle delle mani. Il fatto è che la comparsa di ipercheratosi cutanea può essere una reazione agli effetti degli agenti irritanti. Di conseguenza, appare una placca che conserva la sua sensibilità, ma non rilascia dolore.

    Dopo l'esposizione al freddo, può verificarsi dermatite da freddo, che è caratterizzata dalla comparsa di gonfiore rosso-bluastro, prurito.

    La dermatite da contatto da altri tipi di questa malattia è caratterizzata dal limitato focus della lesione, dal rapido recupero della pelle dopo l'eliminazione dell'agente irritante.

    Tipi di dermatiti sulle mani

    1. per motivi di apparenza:

    • La dermatite da contatto si verifica dopo l'azione di un agente irritante esterno. Di conseguenza, questa patologia è localizzata esattamente dove si è verificato il contatto..
    • Dermatite atopica - caratterizzata dalla comparsa di infiammazione sulla pelle, che è geneticamente determinata.
    • La dermatite solare è una reazione infiammatoria del derma che appare dopo l'esposizione alla luce solare, un protettore del tipo di reazione allergica (vedere Allergia al sole: sintomi, trattamento).
    • Dermatite attinica - esposizione alle radiazioni, radiazione ultravioletta, luce solare, fonti di radiazioni ionizzanti. Il quadro clinico della dermatite dipende dall'intensità e dal tempo di esposizione alle radiazioni sulla pelle. Colpisce saldatori, agricoltori, fonderia, radiologi.
    • La dermatite allergica nelle mani è una reazione del corpo agli effetti di vari allergeni. Si manifesta sulla comparsa di un'eruzione cutanea, prurito, bruciore. Può avere un carattere ricorrente.

    2. il decorso della malattia

    • La forma acuta, che si distingue per la gravità dei sintomi (arrossamento, gonfiore, prurito, bruciore, vesciche);
    • Forma cronica, che è caratterizzata dalla presenza di edema prolungato nell'area dell'infiammazione. Di conseguenza, il colore della pelle cambia in una tinta bluastra, la pelle si ispessisce nell'area interessata.

    complicazioni

    La dermatite delle mani, sulle dita, offre un notevole disagio al paziente. Può portare allo sviluppo di gravi malattie:

    • Sepsi o avvelenamento del sangue
    • Eczema, che si sviluppa a seguito di infezione da batteri, virus e funghi nell'area colpita da dermatite
    • Inoltre, la dermatite può portare al verificarsi di disturbi psicoemotivi associati a prurito e bruciore persistenti nell'area interessata.

    Tuttavia, con un trattamento adeguato ed efficace, la dermatite non causa gravi complicazioni..

    Diagnosi di dermatite

    Per la diagnosi, il medico dovrà stabilire la natura dello stimolo, il tasso di sviluppo della reazione dopo il contatto con esso, l'area interessata. Inoltre, il paziente dovrà passare:

    • Analisi generale dettagliata di sangue e urina
    • Sottoporsi a studi sierologici e immunologici
    • Biopsia seguita da istologia (come indicato)
    • Contatta un allergologo e fai esami del sangue per vari allergeni

    La velocità della malattia, il tipo di dermatite e il motivo principale della sua insorgenza saranno decisivi nella decisione del medico, rispetto al trattamento della dermatite nelle mani.

    Come trattare la dermatite nelle mani?

    La terapia della dermatite è conservativa, consiste nell'uso di droghe, sia a livello locale che a livello sistemico. La dermatite acuta, così come le forme dell'infanzia, richiederanno l'uso di agenti locali che hanno un effetto minimo su tutto il corpo e agiscono solo nel luogo di applicazione.

    La terapia locale è l'uso di unguenti per la dermatite della pelle delle mani. Hanno bisogno di trattare regolarmente l'area interessata della pelle. Nella composizione di tali fondi sono solitamente componenti antinfiammatori e antibatterici. Gli unguenti non ormonali più efficaci per la dermatite per bambini e adulti:

    Il trattamento della dermatite allergica nelle mani inizia con la massima eliminazione dei fattori irritanti e l'eliminazione della causa sottostante dell'infiammazione. Tradizionalmente, gli antistaminici che bloccano gli effetti dell'istamina vengono utilizzati durante il trattamento. Di conseguenza, è possibile ridurre il gonfiore, ridurre l'intensità del prurito e del bruciore, normalizzare il flusso sanguigno.

    I farmaci antiallergici sono usati per via orale, cioè all'interno sotto forma di compresse, ad esempio Erius, Claritin, Suprastin, Tsetrin (vedere l'elenco completo dei farmaci allergici). Quando si usano droghe di 2a e 3a generazione, è possibile evitare la comparsa di reazioni avverse come sonnolenza o attenzione distratta, inoltre, hanno un effetto prolungato e non creano dipendenza.

    Se la dermatite allergica è grave, il medico può prescrivere farmaci ormonali - glucocorticoidi, eliminano rapidamente la manifestazione e l'ulteriore sviluppo di allergie, hanno un forte effetto antinfiammatorio, ma hanno molti effetti collaterali indesiderati:

    • Con l'uso prolungato, causano assottigliamento della pelle, atrofia della pelle, poiché hanno un effetto immunosoppressivo sulla pelle, quindi dovrebbero essere usati solo come indicato da un medico, in breve
    • Possono portare a effetti collaterali sistemici, in particolare pomate e creme che vengono attivamente assorbite nel sangue (Fluorocort, Flucinar, unguento all'idrocartisone, Celestoderm)
    • Aumenta il rischio di sviluppare la sindrome di Cushing, insufficienza surrenalica
    • Nel trattamento di unguenti e creme ormonali, il dosaggio deve essere gradualmente ridotto mescolandoli con una crema per bambini, poiché con il loro uso c'è una sindrome da astinenza e un possibile deterioramento dopo una brusca interruzione dell'uso

    Un elenco completo di creme ormonali con i loro effetti collaterali nel nostro articolo Unguenti per la psoriasi:

    • Clobetasol - unguenti Dermoveyt, Skin-Cap, Cloveit, Powercourt
    • Flumetazone - Flucinar, Lokasalen, Lokakorten, Sinalar, Ultralan, Sinoderm, Lorinden, Sinaflan, Flucort, Flunolon
    • Betametasone - Celestoderm, Celeston, Akriderm, Betasalik, Betazone, Fucicort, Diprogent, Betnovate, Kuterid, Flosteron, Belogent, Beloderm, Betacortal, Diprosalik, Betasalin, Vipsogal, Diprospanid, Belosalik, Belosalik
    • Mometasone - Elokom, Gistan N, Avekort, Uniderm, Momederm, Momat, Monovo, Silkaren

    Skinlight Hydrocortisone - Idrocortisone Unguento, Sopolkort, Oxycort, Sulfodecortem, Dactacort

    Hyoxysone, Corteid, Fucidin, Cortef, Lokoid, Sibikort, Latikort

  • Triamcinolone - Fluorocort, Kenacort, Polcortolon, Ftoderm, Kenalog, Triacort, Berlicort, Nazacort
  • Per la prevenzione dell'infezione secondaria, sono indicati agenti antisettici che impediranno lo sviluppo dell'infezione. Se l'area interessata è stata infettata, è necessario utilizzare farmaci antibatterici:

    • Unguento alla lincomicina
    • Unguento alla gentamicina
    • eritromicina
    • Levosina (metiluracile, cloramfenicolo, sulfadimetossina)
    • Bactroban (mupirocin)
    • Cloramfenicolo (metiluracile, cloramfenicolo)
    • Fucidina (acido fusidico)
    • Miramistina o soluzione di clorexidina (trattare la pelle prima di usare unguenti)

    Qualsiasi reazione allergica può essere scatenata da situazioni stressanti, quindi sarà razionale prescrivere sedativi.

    Se al paziente è stata diagnosticata una dermatite atopica della pelle delle mani, solo un allergologo qualificato aiuterà a far fronte qui. In tali casi, sullo sfondo dell'uso di antistaminici, sedativi, glucocorticoidi, sarà necessario prescrivere l'immunoterapia specifica per allergeni. I rimedi locali per la dermatite atopica includono:

    • Drill fluid - acetato di alluminio
    • Pasta e pomata ASD
    • Unguenti e paste di zinco - Tsindol, Desitin
    • Naftaderm - linimento di olio di Naftalan
    • Catrame di betulla
    • Unguento di ittiolo
    • FANS (vedere unguenti per il dolore)
    • Gel fenistitico
    • Wedestim, Radevit - vitamine liposolubili
    • Unguento alla cheratola - Urea

    I seguenti agenti possiedono proprietà curative e migliorano la rigenerazione e il trofismo dei tessuti:

    • Gel Curiosin (ialuronato di zinco)
    • Radevit, Videstim (retinolo palmitato, cioè vitamina A)
    • Unguento al metiluracile (+ ha un effetto immunostimolante)
    • Solcoseryl, Actovegin - unguenti e creme, gel con emoderivativa al polpaccio
    • Dexpantenolo - creme e spray Pantenolo, Bepanten

    Per il trattamento della dermatite acuta attinica, provocata da radiazioni UV o solari, vengono utilizzati Linol, Linetol, creme con corticosteroidi, nonché lozioni rinfrescanti, creme da ustioni.

    Trattamento della dermatite con rimedi popolari

    Come curare la dermatite nelle mani? Alla ricerca di una risposta a questa domanda, molti pazienti decidono di ricorrere all'uso della medicina tradizionale. Questo trattamento può essere efficace, ma è meglio eseguirlo sotto la supervisione di un dermatologo e combinarlo con la terapia farmacologica.

    Vale la pena ricordare che prima di applicare ogni rimedio sull'area danneggiata, vale la pena controllare la presenza di allergie a questa composizione. Per fare questo, è sufficiente applicare una piccola quantità di farmaco sulla pelle alla curva del gomito. Se dopo 12 ore non si verificano reazioni, lo strumento può essere utilizzato in sicurezza.

    Con la dermatite atopica sulle mani, i rimedi popolari possono essere molto più efficaci rispetto agli agenti medici.

    Tutti i rimedi e le ricette popolari dovrebbero essere usati con molta attenzione, questo richiede un approccio individuale, che aiuta uno, può danneggiare l'altro. Se il paziente ha la febbre da fieno, non è consigliabile utilizzare erbe medicinali, questo può causare un peggioramento della condizione, poiché le cause della maggior parte delle dermatiti sono una reazione allergica a varie sostanze irritanti, comprese le piante medicinali.

    Per preparare l'infusione, è sufficiente prendere 4 cucchiai. cucchiai di fiori di una pianta medicinale, versali con acqua bollente. Successivamente, è necessario riscaldarlo a bagnomaria per un quarto d'ora e lasciarlo raffreddare. Dopo il filtraggio, il brodo può essere utilizzato sotto forma di bagni.

    • Usando lozioni da succhi di zucca, patate o cetrioli

    È sufficiente applicare tamponi inumiditi con succo di zucca, patate o cetrioli sulla zona interessata per 20 minuti. La procedura deve essere ripetuta 3 volte al giorno.

    Per preparare il prodotto, è sufficiente mescolare la crema per bambini con 1 cucchiaio di succo di foglie d'oro di baffi, un cucchiaino di valeriana e 1 cucchiaio di olio d'oliva. L'area interessata deve essere lubrificata con unguento più volte al giorno. Questo strumento aiuta ad alleviare il prurito, a curare piccoli graffi..

    Per fare questo, mescola propoli schiacciata con olio 1: 4, riscalda la miscela per 45 minuti nel forno, quindi versala in un contenitore, applica tamponi con la miscela sulla pelle interessata per 1-2 r / giorno.

    Fai una raccolta di foglie di piantaggine, calendula e camomilla 4 cucchiai. l versare 300 ml di acqua bollente in un thermos, lasciarlo fermentare durante la notte, al mattino puoi usarlo strofinando la pelle interessata con l'infusione e senza lavarla via.

    • Unguento di amido di riso, latte, glicerina

    mescolare 1 cucchiaio di ciascun prodotto fino ad ottenere una massa omogenea, portando alla consistenza della panna acida. Lubrificare le aree interessate con questa miscela di notte..

    Spremere il succo fresco dall'erba e mescolare con burro fuso, conservare il composto in un frigorifero in una ciotola di vetro, usare alcuni al mattino e alla sera.

    Questo rimedio popolare è efficace nella dermatite atopica. Per fare questo, spremere il succo di sedano, mescolare 50 ml. succo con 50 ml. aceto di mele (fatto in casa come fare) e 2 gr. sale. Lozioni con una tale miscela fanno per 5 minuti sulla zona interessata.

    Il succo di mirtillo fresco è molto utile non solo per la dermatite (vedi mirtilli rossi per la cistite), ma può anche essere usato per curare la pelle con varie dermatiti. Ciò richiede 200 gr. Vaselina e 50 gr. succo. Con questa miscela, lubrificare la pelle colpita più volte al giorno..

    Sono allergico alla gommalacca. Tutto è come descritto.... prurito, vescicole, scoppi, quindi crepe, croste secche. Io cura. Bene, voglio davvero fare delle belle unghie per il nuovo anno. Cosa succede se mi ubriaco con le pillole e faccio la gommalacca? Mi salverà il farmaco precedentemente assunto?)))

    Galina, io stesso sono un maestro, di fronte al problema della dermatite, terribile prurito, dita screpolate, trattato a lungo, lavoro solo con due paia di guanti, il medico lo ha raccomandato, l'ho guarito, le sue mani sono tornate alla normalità, ma se c'è qualche irritante sulla pelle, Sfortunatamente la dermatite si manifesta di nuovo, quindi fallo da solo.

    Grazie per l'articolo dettagliato. Nell'ultimo anno, tutto questo mi è apparso dalle tinture per capelli, sono passati a tipi di vernici risparmianti, tutto era calmo, ma già negli ultimi 4 mesi e da tipi di dolori ipoallergenici è iniziato un prurito e un peeling intollerabili. Mi tingo i capelli dai capelli grigi. Il più raramente possibile, ma anche senza questo è impossibile. In precedenza, il flucenar mi ha aiutato, ma spesso risulta impossibile da usare, quindi sto cercando un sostituto. E i capelli grigi (((

    Sono allergico alla polvere, alle varie creme e alla fioritura... Ho subito un ciclo di trattamento due volte, unguenti, pillole e ancora diverse creme... Vuoto. Anche i guanti di gomma causano un prurito irrealistico... Nulla aiuta assolutamente. Quindi vivi con esso ora. Sono timido di persone. Nascondo sempre le mie mani. E ho solo 17 anni. È un peccato (((

    Molti sono allergici al lattice. I guanti esistono in vinile sottile. Li indosso sempre in cucina. E se hai ancora bisogno di indossare guanti spessi in lattice per la pulizia di impianti idraulici, ecc., Devi prima usare il vinile. E va tutto bene.

    Ho 28 anni. Soffrivo di dermatite alle braccia da quando avevo 3 anni. Quale reazione del genere non è nota. Ci sono periodi di "pausa" con l'età, ma può essere terribile! Inoltre nascondo le mani, è spiacevole quando le persone fissano o chiedono ^ "Dio, che cosa c'è con te." Soprattutto, è un peccato non poter accarezzare il mio bambino con le mie mani "tenere"... Se guardi qui, ci sono ferite continue, croste, crepe e rugosità...

    Irina, per favore, scrivi come sono state trattate le mani. Mia figlia è anche una maestra del servizio unghie e non può curare le sue mani. Se possibile, scrivi a mail.ru. Il mio indirizzo [e-mail protetto]

    Sono anche un maestro e anche un tale problema. Non voglio smettere di lavorare. Consiglia il trattamento per favore

    Buon pomeriggio, sono anche un maestro del servizio unghie. Un anno fa sono iniziate le bolle, poi il prurito e così via... ora compaiono delle crepe; tutto questo scoppia in un orrore! Consiglia pzh cosa hai trattato..... grazie in anticipo!

    Aggiungi un commento cancella risposta

    Sai tutto di raffreddore e influenza

    Dermatite

    Informazione Generale

    Ci sono dermatiti da contatto e toxidermia. La dermatite da contatto si verifica con l'azione diretta dell'irritante sulla pelle, con toxidermia, sostanze estranee penetrano nell'ambiente interno del corpo, causando una serie di cambiamenti, una delle cui manifestazioni sarà la dermatite. Ad esempio, se la reazione infiammatoria nella pelle si è manifestata quando si utilizza una crema con qualsiasi sostanza medicinale, si tratta di dermatite da contatto e se la stessa sostanza viene ingerita attraverso l'intestino (in compresse o con il cibo) e si verifica un'eruzione cutanea - questa è tossidermia.

    Inoltre, la dermatite comprende malattie come la dermatite seborroica (forfora, acne, acne, acne), la dermatite atopica (allergica), la dermatite erpetiforme, l'eczema e altri. In questo articolo, ne analizzeremo solo alcuni..

    Cause di dermatite

    Gli irritanti per dermatite possono essere di natura fisica, chimica o biologica.

    Ci sono cosiddetti irritanti obbligati che causano una semplice dermatite in ogni persona. Questi includono attrito, pressione, radiazione e temperatura, acidi e alcali, alcune piante (ortica, cenere, ranuncolo caustico, euforbia). Sappiamo tutti cosa sono le ustioni e il congelamento, i calli, tutti almeno una volta nella vita sono stati "bruciati" dalle ortiche. Le manifestazioni e la gravità del decorso della semplice dermatite sono determinate dalla forza e dalla durata del fattore. I sintomi della semplice dermatite da contatto compaiono immediatamente o subito dopo il primo contatto con l'irritante e l'area della lesione corrisponde all'area di contatto. Il decorso cronico della dermatite è talvolta possibile, con un'esposizione prolungata allo stimolo.

    Gli irritanti opzionali causano infiammazione della pelle solo nelle persone che hanno una maggiore sensibilità nei loro confronti. Stiamo parlando di malattie come la dermatite allergica da contatto e la dermatite atopica (allergica). Il numero di stimoli facoltativi (sensibilizzanti) è enormemente e in costante aumento..

    La dermatite allergica da contatto, a differenza della semplice, non si sviluppa immediatamente dopo il contatto con un irritante e non durante il primo contatto. Affinché si formi una reazione allergica (sensibilizzazione), sono necessarie diverse settimane dal primo contatto. Quindi, con il contatto ripetuto, si sviluppa la dermatite. La reazione infiammatoria della pelle chiaramente non corrisponde all'intensità dello stimolo, che non causerà alcun cambiamento nelle persone senza allergie. L'area di cambiamento sulla pelle può andare oltre il contatto..

    La dermatite atopica è una malattia molto complessa, una lesione infiammatoria cronica della pelle di natura allergica. Può essere causato da diversi e anche molti fattori: allergeni e allo stesso tempo non solo contatto, ma anche quelli inalati (polline, polvere) o con il cibo (allergia alimentare). Le malattie atopiche comprendono anche l'asma bronchiale, la rinite allergica, ecc. La predisposizione all'atopia viene trasmessa geneticamente..

    La dermatite atopica si sviluppa di solito nella prima infanzia. Spesso, con l'età, le manifestazioni di questa malattia si attenuano o scompaiono completamente..

    Sintomi di dermatite

    La dermatite semplice è acuta o cronica. La dermatite acuta è caratterizzata da infiammazione luminosa, accompagnata da prurito, bruciore, dolore e talvolta - la formazione di vesciche e aree di necrosi, lasciando cicatrici.

    La dermatite cronica si manifesta con edema congestizio, cianosi, ispessimento della pelle, lichenificazione (peeling), crepe, aumento della cheratinizzazione, a volte atrofia della pelle.

    Per manifestazioni acute di dermatite allergica da contatto e dermatite atopica, è anche caratteristico arrossamento luminoso della pelle con edema pronunciato. Quindi possono apparire bolle e persino bolle, aprendo e lasciando l'erosione piangente (pianto). L'infiammazione in decomposizione lascia croste e scaglie.

    Cosa sai fare

    In caso di dermatite, è meglio consultare un medico e non automedicare. Nel trattamento della dermatite da contatto semplice, la principale è la cessazione dello stimolo. Spesso, i pazienti, comprendendo la causa della malattia, affrontano da soli.

    Tuttavia, ci sono casi (ad esempio gravi ustioni chimiche e termiche, congelamento), quando l'intervento di un medico è semplicemente necessario.

    Cosa può fare un dottore

    Un dermatologo e un allergologo possono aiutarti a trattare la dermatite. Se necessario, puoi fare riferimento a un gastroenterologo e altri specialisti..

    Il trattamento della dermatite allergica da contatto è prescritto da un dermatologo e si riduce principalmente all'identificazione di un allergene. Ti verrà chiesto in dettaglio lo stile di vita, i rischi professionali, i cosmetici che usi, ecc. Ad eccezione dell'allergene, i sintomi della dermatite da contatto di solito scompaiono.

    Il trattamento della dermatite atopica è molto più difficile. Questa malattia deve essere trattata da un allergologo qualificato. Vengono utilizzati antistaminici (sia per somministrazione orale che come unguenti), farmaci glucocorticoidi, immunoterapia specifica per allergeni (SIT).

    Misure preventive

    Rispettare le precauzioni di sicurezza sul lavoro ea casa. Se hai già avuto una dermatite allergica una volta e la causa è nota, cerca di evitare il contatto con l'allergene corrispondente..

    Le principali direzioni di prevenzione della dermatite atopica sono il rispetto della dieta.

    Per porre una domanda sul progetto o contattare la redazione, utilizzare questo modulo.

    Allergia al sole o al problema principale della spa

    Andando in vacanza al mare o trascorrendolo all'aria aperta in qualsiasi altro luogo, le persone non sospettano che la loro vacanza possa rovinare la dermatite solare. Questa malattia è caratterizzata dalla comparsa di una reazione allergica sulla pelle quando esposta ai raggi del sole e può essere causata da vari motivi..

    Cause delle allergie al sole

    La luce solare in sé non provoca allergie, ma sotto la sua influenza, nella pelle umana si formano sostanze che agiscono come antigeni. La probabilità e il tasso di formazione di tali sostanze sono influenzati da diversi fattori. I motivi principali per i quali esiste la dermatite solare possono essere chiamati:

    1. Lunga esposizione ai raggi ultravioletti sulla pelle esposta. Ciò è particolarmente vero per gli amanti del relax sulle spiagge o per trascorrere del tempo nel solarium a lungo..
    2. Elementi chimici inclusi nella chimica domestica. Cioè, la dermatite può apparire dopo aver usato sapone, crema solare, crema solare e altri cosmetici.
    3. Sostanze nella linfa vegetale. Il contatto con tali piante può provocare dermatite solare..
    4. Malattie che causano l'accumulo di sostanze tossiche nell'organismo che trasformano la luce solare in un potente allergene. Questi includono: diabete, obesità, cirrosi, epatite cronica, insufficienza renale, costipazione e altri.
    5. Immunità indebolita dopo gravi malattie infettive. Di solito, tale dermatite appare nei bambini anche sullo sfondo di un mal di gola e può causare disagi per molti anni.
    6. Eredità.
    7. Esposizione a reazioni allergiche (se prima il paziente soffriva di altre malattie allergiche).

    Manifestazioni della malattia

    La dermatite solare si manifesta con eruzioni cutanee, il cui aspetto può essere visto nella foto:

    Questa eruzione cutanea si presenta come qualsiasi altra reazione allergica. L'unica differenza è che la dermatite si manifesta solo pochi minuti dopo che la luce solare inizia a colpire la pelle.

    I principali sintomi della malattia:

    1. Una piccola eruzione cutanea rossa, simile all'orticaria (l'eruzione cutanea mostrata nella foto è facile da confondere con allergie alimentari o orticaria, quindi la dermatite solare non viene sempre diagnosticata rapidamente). Questa eruzione cutanea può diffondersi in quelle parti del corpo che sono state chiuse dalla luce solare..
    2. Prurito.
    3. ardente.
    4. Gonfiore della pelle.
    5. Peeling.
    6. La comparsa di un'eruzione cutanea con contenuti purulenti. Nella foto puoi vedere le bolle con il pus.
    7. Compromissione della salute generale.

    Spesso, invece di un'eruzione cutanea, la dermatite del paziente si manifesta come arrossamento della pelle e loro tuberosità, come mostrato nella foto:

    Non ci sono bolle separate, ma si nota un gonfiore e si avvertono prurito e bruciore.

    A volte il paziente non capisce che ha sviluppato la dermatite a causa delle radiazioni ultraviolette. Non viene trattato e non protegge la pelle dal sole, quindi la luce solare contribuisce gradualmente allo sviluppo di una forma cronica della malattia. Nella forma cronica, il paziente presenta i seguenti sintomi:

    • rassodamento della pelle;
    • rafforzare il modello di pelle;
    • secchezza;
    • iperpigmentazione;
    • vene del ragno.

    Trattamento di esacerbazioni

    La dermatite solare acuta viene trattata secondo un certo schema, tuttavia, il più importante in questo schema è l'eliminazione degli effetti del sole sulla pelle. Se la luce solare continua a cadere sulle aree interessate, la situazione peggiorerà e il trattamento non porterà risultati. Pertanto, sono necessarie una serie di azioni:

    1. Cerca di non uscire all'aperto quando c'è il sole se i sintomi compaiono dopo aver preso il sole, come nella foto sopra. Ciò non significa che il paziente dovrà rimanere a casa durante i giorni estivi. Tali restrizioni sono necessarie solo fino all'eliminazione dell'infiammazione. Se la dermatite è peggiorata, ma non c'è modo di non uscire, è meglio usare indumenti chiusi in modo che la luce solare non penetri sulla pelle.
    2. Tratta la malattia con farmaci ormonali. Ma questi farmaci hanno effetti collaterali, quindi il medico deve prescrivere la medicina necessaria e il suo dosaggio.
    3. Usa farmaci antiallergici. Dopo averli applicati, l'eruzione cutanea mostrata nella foto scomparirà più velocemente e il prurito diminuirà.
    4. Prendi dei farmaci antinfiammatori all'interno per eliminare i rimanenti sintomi della malattia.
    5. È indispensabile identificare una possibile causa interna che ha causato la dermatite. Se questa è una patologia cronica di alcuni organi interni, è necessario occuparsi del trattamento di questa malattia. Senza eliminare la malattia, il trattamento delle allergie causate dalla luce solare non è possibile. I suoi segni passeranno e poi riappariranno ad ogni occasione.
    6. Rafforzare l'immunità. Un sistema immunitario indebolito contribuisce alla comparsa di una malattia come la dermatite. Per rafforzarlo, vengono prescritte vitamine, tra cui vitamine del gruppo B e acido nicotinico.

    Dopo aver completato tutte le procedure necessarie, puoi sbarazzarti delle manifestazioni della malattia mostrate nella foto. Tuttavia, è importante non solo eliminarli, ma anche prevenire la possibilità di eruzioni cutanee ripetute.

    Prevenzione dell'esacerbazione

    Le persone che hanno già sperimentato dermatite solare, il cui trattamento ha avuto successo, non dimenticano la prevenzione. Se il corpo è suscettibile agli allergeni, la malattia può ripresentarsi ogni volta che appare sulla strada in tempo soleggiato. Pertanto è necessario:

    1. Cerca di essere meno alla luce solare diretta.
    2. Lubrificare le aree esposte del corpo con una crema di protezione UV.
    3. Prenditi cura dell'idratazione della pelle dopo aver preso il sole e dopo la doccia. Per fare questo, applica una crema nutriente. Si consiglia di utilizzare questa speciale crema antinfiammatoria da utilizzare dopo l'abbronzatura.
    4. Non usare il trucco prima di andare in spiaggia.

    Se aderisci a queste regole, la dermatite, con manifestazioni spiacevoli come nella foto sopra, non tornerà.

    Questo articolo è solo a scopo informativo. La nomina del trattamento deve essere effettuata solo da un medico!

    Malattie della pelle

    Dermatite allergica: varietà della malattia, segni e prevenzione

    26 febbraio. L'Istituto di allergologia e immunologia clinica, insieme al Ministero della salute, sta conducendo il programma Allergy Free di San Pietroburgo. Nell'ambito del quale il farmaco Histanol Neo è disponibile per soli 149 rubli, per tutti i residenti della città e della regione!