Compresse di Cetrin, sciroppo - istruzioni per l'uso, recensioni

Cliniche

Cetrin è un antistaminico di terza generazione prescritto per varie reazioni allergiche in bambini e adulti. È considerato il modo più sicuro ed efficace per alleviare i sintomi allergici..
Forma di dosaggio: compresse rivestite con film, sciroppo in flaconcini.
Dosaggio: 10 mg, 10 compresse in un blister, 2 o 3 blister in una scatola di cartone. Sciroppo 60 ml e 30 ml.
Nome internazionale non proprietario: Cetirizina.
Gruppo: Terapia del sistema respiratorio.
Farmgroup: antistaminico per uso orale.

Composizione, modulo di rilascio

  • Le compresse di Cetrin nelle istruzioni per l'uso indicano che si tratta di compresse rotonde, biconvesse, rivestite con un guscio bianco con un rischio su un lato.
    Ogni scheda. contiene: 10 mg. cetirizina dicloridrato.
    Eccipienti: acido sorbico, lattosio, amido di mais, dimeticone, magnesio stearato, ipromellosa, titanio diossido, talco, povidone (K-30), polisorbato 80, macrogol 6000
    Il prezzo in compresse - in media nelle farmacie 140-220 rubli.
  • Sciroppo di Cetrin - incolore, trasparente con un aroma fruttato, una tinta leggermente giallastra, senza particelle visibili.
    1 ml di sciroppo contiene: 1 mg di cetirizina dicloridrato.
    Eccipienti: acqua purificata, glicerolo, edetato di disodio, saccarosio, acido benzoico, citrato di sodio, soluzione di sorbitolo 70%, aroma di frutta.
    Il prezzo dello sciroppo - 120 -130 rubli.

Cetrin non viene prodotto in gocce.

Analoghi di Tsetrin: Zetrinale, Zinco, Zirtek, Zodak, Lethizen, Parlazin, Alerza, Allertek, Anallergin (tutti i preparati sono fatti sotto forma di: gocce, soluzione, compresse, sciroppo).

Proprietà farmacologiche

bloccante dei recettori dell'istamina H1, agente antiallergico. La serotonina e i recettori colinergici non si bloccano. Ha un effetto antiallergico, non penetra nel BBB, se usato come indicato nelle dosi terapeutiche, il farmaco non ha un significativo effetto sedativo.

Il principio attivo cetirizina colpisce tutte le fasi di una reazione allergica, sia precoce che tardiva, riduce la migrazione di neutrofili, eosinofili, basofili. Pertanto, il farmaco e facilita il corso delle reazioni allergiche esistenti e ne previene la comparsa, ha un pronunciato effetto antiessudativo e antiprurito.

Inoltre, riduce lo spasmo della muscolatura liscia, riduce la permeabilità capillare, ritarda l'insorgenza di edema tissutale. Con le allergie fredde, elimina efficacemente la reazione cutanea, nonché con l'introduzione di allergeni specifici o istamina. Con asma bronchiale non grave, riduce la broncocostrizione indotta dall'istamina.

Non ha effetti antiserotonina e anticolinergici. Dopo aver assunto il farmaco, l'effetto si verifica dopo 20 minuti nel 5% dei pazienti e dopo un'ora nel 95%, la durata dell'azione antistaminica è superiore a 24 ore. È importante che con il corso del trattamento non si sviluppi la tolleranza alla cetirizina. Anche dopo la fine del trattamento, l'effetto antistaminico persiste per 3 giorni.

farmacocinetica

L'assunzione simultanea con il cibo non influenza l'assorbimento e la distribuzione del farmaco, è ben assorbita dal tratto gastrointestinale. La massima concentrazione nel sangue si verifica 1 ora dopo l'assunzione del farmaco. Il farmaco si lega alle proteine ​​plasmatiche, è parzialmente metabolizzato nel fegato, non si accumula.

L'emivita è di 10 ore, può aumentare del 50% negli anziani e nelle persone con malattie del fegato, nei bambini 2 anni - 3 ore, 2-6 anni - 5 ore, 6-12 anni - 6 ore. Oltre i 2/3 del farmaco vengono escreti dai reni con l'urina invariata, con le feci - 10%. Passa nel latte materno durante l'allattamento..

Indicazioni per l'uso

Cetrin è prescritto per alleviare i sintomi di allergia negli adulti e nei bambini (sciroppo da 2 anni, compresse da 6 anni):

  • con congiuntivite allergica periodica, stagionale e cronica, rinite (iperemia congiuntivale, rinite allergica, starnuti)
  • con febbre da fieno - febbre da fieno (prurito, starnuti, lacrimazione)
  • con prurito di varie eziologie
  • con edema di Quincke (angioedema)
  • con orticaria
  • con asma bronchiale atopico
  • con dermatosi pruriginose - neurodermite (dermatite atopica)

Gravidanza

Lo studio dei rischi di effetti negativi sulla prole negli animali non ha rivelato un effetto avverso sul feto. Poiché non ci sono stati studi adeguati per identificare il rischio per il feto durante la gravidanza nell'uomo, Cetrin è controindicato per le donne durante la gravidanza e durante l'alimentazione (allattamento) secondo le istruzioni.

Controindicazioni

  • A qualsiasi età gestazionale
  • Con l'allattamento
  • Con una maggiore sensibilità ai componenti del farmaco (compresa l'idrossizina)
  • Bambini sotto i 2 anni sciroppati, bambini sotto i 6 anni in compresse.

Si deve usare cautela nei pazienti con insufficienza renale moderata e grave ed è necessario un aggiustamento del dosaggio. Inoltre, usare con cautela durante l'infanzia, poiché non vi è esperienza sufficiente in bambini di età inferiore a 1 anno, anziani, in vista di una possibile riduzione della filtrazione glomerulare.

Dosaggio, metodo di applicazione

  • Compresse: nei bambini di età superiore a 6 anni e negli adulti, la dose giornaliera è di 10 mg. (1 compressa al giorno), gli adulti vengono utilizzati in 1 dose, per i bambini, mezza compressa 2 volte al giorno o 1 compressa 1 volta al giorno. Le compresse devono essere lavate con una piccola quantità di acqua. Se la funzionalità renale è compromessa, quindi, di norma, la dose è ridotta di 2 volte, è possibile 1/2 compressa a giorni alterni.
  • Sciroppo: assunto per via orale, lavato con una piccola quantità di acqua, indipendentemente dall'assunzione di cibo, meglio la sera, prima di coricarsi.
    Bambini dopo i 6 anni e adulti - 10 ml di sciroppo di Cetrin 1 r / die, possibilmente 2 r / die, 5 ml ciascuno. Bambini 2-6 anni - 5 ml ciascuno. 1 r / giorno o 2,5 ml. due r / giorno, a seconda della reazione individuale e della gravità della reazione allergica. Persone con ridotta funzionalità renale 5 ml. sciroppo 1 p / giorno e con grave insufficienza renale 5 ml. sciroppo a giorni alterni.
  • Per i bambini che pesano fino a 30 kg, si consiglia 1 cucchiaio misurato - 5 ml. sciroppo
  • Oltre 30 kg - 2 cucchiai misurati - 10 ml. sciroppo.

Effetti collaterali

Nella maggior parte dei casi, il farmaco è ben tollerato dai pazienti, con effetti collaterali minimi..

  • Dal sistema nervoso centrale: in rari casi, c'è mal di testa, emicrania, debolezza, sonnolenza, vertigini, agitazione psicomotoria.
  • Dal tratto digestivo: disagio nell'apparato digerente, dolore addominale, dispepsia, flatulenza, secchezza delle fauci.
  • Altro: molto raro - reazioni allergiche come orticaria, prurito, eruzione cutanea, edema di Quincke..

Sovradosaggio: con un sovradosaggio significativo, quando la dose terapeutica è 30-40 volte superiore, si verificano eruzione cutanea, prurito, sonnolenza, ansia, ritenzione urinaria, aumento della fatica, debolezza, tremore, costipazione, secchezza delle fauci, tachicardia. La normalizzazione della condizione si verifica dopo lavanda gastrica, se necessario, viene prescritta una terapia sintomatica. L'emodialisi è inefficace. Non esiste un antidoto specifico.

Interazione con altri farmaci

Nessuna interazione farmacocinetica con azitromicina, ketoconazolo, pseudoefedrina, eritromicina, cimetidina, diazepam, glipeside. La somministrazione simultanea con teofillina riduce la clearance complessiva del farmaco, la cinetica della teofillina non cambia. In caso di co-somministrazione con sedativi, è necessario prestare attenzione. I farmaci mielotossici possono aumentare l'ematotossicità.

istruzioni speciali

Quando si utilizza il farmaco nelle dosi consigliate, non potenzia (migliora) l'effetto dell'etanolo, ma durante l'assunzione di cetirizina, non è consigliabile bere alcolici. A dosi terapeutiche, il farmaco non influisce sulla capacità di rispondere rapidamente. Tuttavia, se la dose viene superata di 10 mg / die, può influire sulla velocità delle reazioni psicomotorie. Pertanto, quando si lavora sulla gestione dei meccanismi, durante la guida di veicoli e quando si svolgono attività che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione, è necessario prestare attenzione.

Se hai preso Cetrin, una recensione sul farmaco può essere molto utile per i nostri lettori, puoi lasciarla nei commenti.

Tsetrin - farmaco antiallergico

indicazioni

Tsetrin - farmaco antiallergico

L'allergia non è la cosa più piacevole che può accadere e un problema abbastanza comune. Starnuti, prurito, incapacità di godersi la natura, gli animali, le biblioteche polverose e molto altro. E questo influenza le condizioni generali di una persona: irritabilità, affaticamento, cattivo umore.

Ma ora, ai nostri tempi, l'industria farmaceutica si è sviluppata abbastanza in modo che ciò che è stato descritto sopra sia un ricordo del passato. I sintomi allergici possono ora essere eliminati con i farmaci, uno dei quali è Cetrin..

Per cominciare, diamo un'occhiata a quali generazioni esistono con gli antistaminici. Questo è importante, poiché è la generazione che determina l'efficacia dei farmaci e la capacità di influenzare il sistema nervoso centrale. I farmaci includono principi attivi: bloccanti del recettore dell'istamina. E come sai, l'istamina è responsabile della comparsa di una reazione irritante (prurito, arrossamento, gonfiore, eruzioni cutanee), è lui che inizia questo processo.

Figura 1 - Farmaci per le allergie

Ad oggi, esiste una divisione di farmaci antiallergici in generazioni. Ce ne sono solo tre. Cetrin appartiene al secondo.

Suprastin, Tavegil, Diazolin, Fenistil, ecc. non selettivo nella loro azione sui recettori. E questo significa che influenzano il sistema nervoso centrale e il tratto gastrointestinale. Questa indiscriminazione provoca un potente effetto antistaminico, ma la sonnolenza appare come un "effetto collaterale"..

Zirtek, Zodak, Cetrin, Cetirizine, Parlazin, ecc. influenzano meno il sistema nervoso centrale, poiché sono selettivi per i recettori. Di conseguenza, la sonnolenza come reazione avversa è meno pronunciata. Ma con la selettività, l'efficacia dei farmaci contro le allergie scompare, se li confrontiamo con la prima generazione.

Claritin, Erius, ecc. Sono caratterizzati da un'alta selettività per i recettori dell'istamina. I farmaci di questa generazione non interagiscono con il sistema nervoso centrale e tale comportamento comporta l'assenza di sonnolenza come reazione avversa del corpo. Per quanto riguarda l'efficacia contro le allergie, quindi in questi farmaci non è inferiore a se li confrontiamo con la prima generazione.

Cetrin è un farmaco antiallergico di seconda generazione. Si raccomanda di essere assunto come antinfiammatorio, nonché per la prevenzione dell'esacerbazione della malattia.

Il farmaco si basa sulla cetirizina. Questo principio attivo previene la formazione di sintomi allergici (prurito, gonfiore, dolore, ecc.). Se si osserva il dosaggio prescritto dal medico, Cetrin non provoca sonnolenza. L'assenza di un effetto sedativo è associata all'impossibilità di penetrazione della cetrizina attraverso la barriera emato-encefalica alle strutture del sistema nervoso centrale.

Fermando il prurito, Cetrin previene indirettamente lo sviluppo di infezioni della pelle che spesso si verificano dopo aver pettinato il punto in cui appare l'eruzione cutanea o la pelle più pruriginosa. Riduce la risposta allergica della pelle e dei bronchi, prevenendo la cosiddetta marcia atopica, che è caratterizzata dall'evoluzione della dermatite in asma bronchiale o rinite allergica.

Puoi osservare l'effetto terapeutico dell'assunzione di Cetrin in venti minuti, la sua durata è di circa un giorno. Se smetti di prenderlo, i suoi echi possono essere notati entro tre giorni. L'effetto, ovviamente, si indebolirà. Quindi, Cetrin:

  • elimina il prurito;
  • allevia e previene il gonfiore;
  • allevia lo spasmo della muscolatura liscia;
  • riduce la permeabilità capillare e l'uscita del fluido nei tessuti.

Inoltre, il farmaco rende il decorso della rinite allergica non così doloroso. Allevia la congestione nasale, allevia lo starnuto estenuante, elimina prurito e lacrimazione abbondante..

Con una lieve forma di asma bronchiale, Cetrin riduce significativamente il numero di convulsioni durante il periodo di trattamento terapeutico o, se esiste una testimonianza di un medico per questo, la prevenzione. Vale la pena notare che Cetrin allevia anche l'orticaria..

indicazioni

Lo sciroppo e le compresse di Cetrin sono efficaci nelle seguenti condizioni:

  • febbre da fieno;
  • rinite / congiuntivite allergica;
  • orticaria;
  • dermatosi allergiche con forte prurito;
  • Edema di Quincke;
  • asma bronchiale atopico.

Controindicazioni

Cetrin, sia sotto forma di compresse che sotto forma di sciroppo, è vietato utilizzare in presenza delle seguenti condizioni:

  • ipersensibilità o allergie ai componenti attivi o ausiliari del farmaco (cetirizina, idrossizina);
  • periodo di gravidanza;
  • allattamento;
  • bambini sotto i 2 anni (per sciroppo);
  • bambini sotto i 6 anni (per compresse);
  • Lo sciroppo di cetrina non è usato in pazienti con carenza di calcio, intolleranza al saccarosio-isomaltosio, fruttosio e sindrome da malassorbimento di glucosio / galattosio.

Per i pazienti con insufficienza renale cronica e anziani, la dose giornaliera di Cetrin è selezionata individualmente. Un corso terapeutico è sotto la supervisione di un medico.

Effetti collaterali

Cetrin è abbastanza ben tollerato e spesso non provoca una risposta negativa dal corpo. Tuttavia, dopo aver assunto il farmaco, si possono notare le seguenti reazioni avverse:

  • mal di testa;
  • disagio nello stomaco / intestino (flatulenza, dolore addominale, dispepsia, flatulenza, costipazione, diarrea);
  • emicrania;
  • vertigini;
  • reazioni di ipersensibilità (eruzione cutanea, prurito, orticaria, edema di Quincke);
  • bocca asciutta
  • sonnolenza.

Come prendere Cetrin

Cetrine viene assunto per via orale, per via orale, senza masticare, indipendentemente dal fatto che tu mangi o no. Bevi il tablet con un po 'di acqua pulita. Poiché Cetrin è raro, ma provoca sonnolenza e puoi prenderlo 1 volta / giorno, si consiglia di prenderlo la sera e bere Cetrin prima di coricarsi.

Figura 2 - Come bere compresse di Cetrin

La dose giornaliera per un adulto è di 10 mg (10 ml di sciroppo). La dose massima giornaliera è di 20 mg.

  • bambini dopo 6 anni e adulti: 10 ml di sciroppo di Cetrin 1 volta / giorno. o 2 volte al giorno. 5 ml ciascuno;
  • bambini 2-6 anni: 5 ml. 1 volta / giorno o 2,5 ml 2 volte al giorno.;
  • pazienti con ridotta funzionalità renale: 5 ml 1 volta / die. e con insufficienza renale grave 5 ml di sciroppo a giorni alterni. Inoltre, se Clcr non supera i 10 ml / min, l'uso del farmaco è controindicato.
  • bambini dopo 6 anni e adulti: 10 mg (1 compressa al giorno) 1 volta / giorno. o 2 volte al giorno. 1/2 compressa;
  • pazienti con ridotta funzionalità renale: la dose è selezionata individualmente. Di solito la dose viene ridotta di 2 volte, è possibile utilizzare 1/2 compressa a giorni alterni. Se Clcr non supera i 30 ml / min, deve essere assunta una dose di 5 mg a giorni alterni..

Il dosaggio esatto e la durata del farmaco sono prescritti dal medico curante!

Il quadro clinico, i sintomi e la natura del decorso della malattia determinano la durata della terapia con Cetrin. Il farmaco viene bevuto per due settimane per alleviare una reazione allergica acuta. In questo caso, se i sintomi sono scomparsi prima del tempo specificato, l'assunzione di Cetrin viene interrotta. Tuttavia, va ricordato che Cetrin può essere usato continuamente come agente terapeutico per non più di 14 giorni..

Se Cetrin viene prescritto come profilassi in modo che l'allergia non ritorni con una nuova forza e in forma acuta, in media un tale ciclo durerà 1-1,5 mesi.

Cetrin ha anche mostrato buoni risultati nel trattamento dell'asma bronchiale. È usato come base per il trattamento completo di questa malattia. Il corso dura 15-20 giorni, dopo i quali viene prescritta una pausa di una settimana, quindi il farmaco viene ripreso. I bambini di età inferiore a 7 anni che sono soggetti alla comparsa di dermatiti, assumono Cetrin 3-4 volte l'anno. Questo corso dura circa 10-14 giorni..

Per quanto riguarda la co-somministrazione di Cetrin e alcol, vale la pena astenersi dal bere alcolici durante il trattamento terapeutico.

Tsetrin durante la gravidanza e durante il periodo di epatite B

Figura 3 - Cetrin durante la gravidanza

È vietato l'uso di qualsiasi forma di Cetrin durante la gravidanza e l'allattamento. Il divieto è associato alla penetrazione della cetirizina attraverso la barriera placentare e nel latte materno. La cetirizina ha un effetto negativo sullo sviluppo del cervello del bambino. Se Cetrine viene assunto durante il periodo di epatite B, in questo momento il bambino viene trasferito in miscele per l'alimentazione artificiale.

Analoghi di Tsetrin

Il mercato farmacologico offre alcuni sinonimi (la cetirizina è presente nella composizione) e analoghi (farmaci con un simile effetto terapeutico, cioè bloccanti dell'istamina) Cetrin.

Di solito, gli antistaminici di prima generazione sono più economici. Ma, soprattutto, non differiscono nella selettività pronunciata e causano reazioni avverse dal sistema nervoso centrale. Gli analoghi, che fanno parte della terza generazione, agiscono selettivamente, non influenzano il sistema nervoso, ma sono più costosi.

Figura 4 - Analoghi di Tsetrin

Il componente attivo dello zodak è la cetirizina. Si può concludere che non vi è alcuna differenza tra loro. Cetrin è più economico del sinonimo ceco.

Il principio attivo di Tavegil - clemastina è un bloccante dell'istamina di prima generazione.

È interessante notare che la sonnolenza durante l'assunzione di Tavegil si sviluppa abbastanza raramente. Tavegil in fiale viene utilizzato nel trattamento delle allergie e anche come strumento completo per l'edema di Quincke e lo shock anafilattico.

L'azione della clemastina viene prolungata per 12 ore e la cetirizina - per 24 ore. L'assunzione di Cetrin non è accompagnata da sonnolenza e, a differenza della clemastina, non è metabolizzata nel corpo.

Tavegil è ben studiato, ha una forma di dosaggio iniettabile ed è più economico di Cetrin.

L'efficacia di entrambi i farmaci è comparabile, ma Cetrin si comporta meglio con manifestazioni cutanee di allergie..

Il principio attivo è la desloratadina, un bloccante dell'istamina di terza generazione. Molto raramente provoca effetti collaterali. Pertanto, Eris è raccomandato per la terapia a lungo termine. Erius è più forte ed efficace di Cetrin.

Il principio attivo è cloropiramina cloridrato. Suprastin è efficace per 3-6 ore. Ma ha alcuni effetti collaterali: sonnolenza, perdita di forza, feci alterate, mucose secche, nausea, vomito, aumento della pressione oculare. Suprastin non deve essere usato nei bambini di età inferiore a 3 anni. Inoltre, non può essere utilizzato come profilassi contro le allergie. L'efficacia di Cetrin è leggermente superiore. Praticamente non provoca effetti collaterali, in particolare sonnolenza..

Video: recensioni sul farmaco Cetrin. Indicazioni, effetti collaterali, forme e analoghi

Cetrin

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

Nome internazionale - Cetirizine

Azione farmacologica e farmacocinetica di Cetrin

Cetrin - è un antagonista dell'istamina che blocca i recettori dell'istamina H1. Il principio attivo è la cetirizina. Cetrin è indicato come profilattico contro le reazioni allergiche e per facilitare il loro decorso. Ha un effetto antiprurito e antiessudativo. Colpisce le reazioni allergiche in una fase precoce. Nella fase di insorgenza di una reazione allergica, il farmaco limita il rilascio di mediatori infiammatori. Tsetrin previene l'edema tissutale, allevia gli spasmi muscolari lisci e riduce la permeabilità capillare. Elimina le reazioni cutanee a specifici allergeni. Non ha effetti antiserotonina e anticolinergici. Con riserva di dosi terapeutiche, praticamente non ha un effetto sedativo. Dopo una singola dose del farmaco, l'inizio dell'effetto, in circa la metà dei pazienti, si osserva dopo 20 minuti, dopo 1 ora nel 95% dei pazienti. L'effetto del farmaco dura più di 24 ore. Con il trattamento terapeutico, non si sviluppa la tolleranza all'effetto antistaminico del farmaco. Dopo il trattamento, l'effetto del farmaco dura fino a 3 giorni.

Cetrin è ben assorbito nel tratto gastrointestinale. L'assunzione del farmaco con il cibo non influisce sull'assorbimento. La concentrazione massima di cetirizina nel sangue si verifica 1 ora dopo l'assunzione del farmaco ed è 0,3 μg / ml. In piccola parte, il farmaco viene metabolizzato nel fegato. L'emivita è di circa 10 ore, nei pazienti anziani fino a 12 ore, nei bambini circa 6 ore. Il farmaco viene escreto principalmente nelle urine..

indicazioni

L'uso di Cetrin è raccomandato per:

  • rinite e congiuntivite per tutto l'anno e stagionali di origine allergica;
  • orticaria, compresa l'orticaria cronica;
  • febbre da fieno;
  • dermatite allergica;
  • prurito della pelle;
  • angioedema;
  • asma bronchiale atopico (in terapia complessa).

Controindicazioni Tsetrin

  • ipersensibilità alla cetirizina;
  • gravidanza;
  • lattazione.

Quando si utilizza Cetrin, le persone con insufficienza renale cronica, nonché i pazienti anziani e i bambini, devono fare attenzione. Non ci sono state recensioni sul trattamento dei bambini di età inferiore a un anno..

Gravidanza e allattamento

Come i suoi analoghi, Cetrin non è raccomandato per l'uso da parte di donne in gravidanza e durante l'allattamento..

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali di Cetrin possono essere espressi sotto forma di sonnolenza, secchezza delle fauci, meno spesso sotto forma di mal di testa, vertigini, emicrania, disturbi del tratto gastrointestinale, reazioni allergiche.

Overdose di cetrin

Sintomi di sovradosaggio possono verificarsi con una singola dose di 50 mg. Il sovradosaggio si manifesta con secchezza delle fauci, sonnolenza, ritenzione urinaria, costipazione, ansia, maggiore irritabilità. È trattato da lavanda gastrica, trattamento sintomatico. L'antidoto non esiste. L'efficacia dell'emodialisi non è stata confermata.

Dosaggio di Cetrin e istruzioni per l'uso

Cetrin viene assunto per via orale, sotto forma di una compressa lavata con acqua, sotto forma di gocce che si dissolve in acqua.

Dosaggio per bambini di età superiore a 6 anni e adulti: 1 mg al giorno del farmaco 10 mg o 5 mg 2 volte al giorno. Per i bambini da 2 a 6 anni, metà della dose per adulti. Bambini da un anno a due, 2 volte al giorno, 2,5 mg (5 gocce). Pazienti con ridotta funzionalità renale 5 mg - una volta al giorno. Nelle forme gravi di insufficienza renale cronica, Cetrin è indicato a 5 mg una volta ogni 48 ore.

istruzioni speciali

Secondo il feedback ricevuto, Cetrin, in dosi superiori a 10 mg al giorno, può avere un effetto sulla riduzione della velocità della reazione. In relazione a queste istruzioni, si raccomanda a Cetrin di prestare particolare attenzione, durante la terapia, alle persone che guidano un'auto. Entro le dosi raccomandate, il farmaco non migliora l'effetto dell'etanolo. Tuttavia, l'etanolo non è raccomandato durante il trattamento con analoghi di Cetrin.

Interazione Tsetrin

Non è stata stabilita alcuna interazione farmacocinetica significativa di Cetrin con cimetidina, pseudoefedrina, azitromicina, glipizide, ketoconazolo, diazepam, eritromicina.

L'uso simultaneo con teofillina porta a una riduzione della clearance della cetirizina, senza cambiare la cinetica della teofillina.

Condizioni di archiviazione

Cetrin è conservato in un luogo buio e asciutto fuori dalla portata dei bambini. Il farmaco deve essere conservato a temperatura ambiente non superiore a 25 ° C..

Cetrin

Cetrin - antistaminici per uso sistemico. Derivati ​​della piperazina.

Gruppo farmacologico

Cetrin: un antagonista competitivo dell'istamina, un metabolita dell'idrossizina, blocca l'H 1 -recettori dell'istamina. Previene lo sviluppo e facilita il decorso delle reazioni allergiche, ha proprietà antipruriginose e antiexudative, inibisce lo sviluppo di fasi iniziali della reazione allergica mediate dall'istamina, limita il rilascio di mediatori infiammatori nella fase avanzata della reazione allergica, riduce la migrazione di eosinofili, neutrofili e basofili, riduce la penetrazione dei tessuti, previene i capillari allevia lo spasmo dei muscoli lisci. Elimina la reazione cutanea all'introduzione di istamina, allergeni specifici, nonché al raffreddamento (con orticaria fredda), riduce la broncocostrizione indotta dall'istamina nell'asma lieve. Quasi nessun effetto anticolinergico e antiserotonina. A dosi terapeutiche, non provoca effetti sedativi. L'inizio dell'effetto dopo una singola dose di 10 mg di cetirizina è di 20 minuti (nel 50% dei pazienti) e dopo 60 minuti (nel 95% dei pazienti), dura più di 24 ore. Con il corso della terapia, la tolleranza all'azione antistaminica della cetirizina non si sviluppa. Dopo l'interruzione del trattamento, l'effetto dura fino a 3 giorni.

Viene rapidamente assorbito dal tratto digestivo, il periodo per raggiungere la massima concentrazione dopo la somministrazione orale è di circa 1:00. La biodisponibilità della cetirizina quando assunta sotto forma di compresse e sciroppo è la stessa. Il cibo non influenza la completezza dell'assorbimento, ma allunga di 1:00 il periodo di raggiungimento della concentrazione massima e riduce la concentrazione massima del 23%. Si lega alle proteine ​​plasmatiche - 93%. In piccole quantità, viene metabolizzato nel fegato dalla O-dealchilazione per formare un metabolita farmacologicamente inattivo (a differenza di altri bloccanti H 1 -recettori dell'istamina che sono metabolizzati nel fegato dal sistema del citocromo P450). NON si accumula, 2/3 del farmaco viene escreto invariato dai reni e circa il 10% con le feci. Clearance sistemica - 53 ml / min.

L'emivita negli adulti è di 7-10 ore, nei bambini di 6-12 anni - 6:00, 2-6 anni - 5:00.

Indicazioni per l'uso

Sintomi nasali di rinite allergica stagionale e cronica (rinorrea, prurito al naso, starnuti), sintomi nasali associati a congiuntivite.

Controindicazioni

La cetrina è controindicata in caso di ipersensibilità ai componenti del farmaco, nonché all'idrossizina, con una storia di ipersensibilità a qualsiasi derivato della piperazina, grave insufficienza renale con CC inferiore a 10 ml / min, donne durante la gravidanza e l'allattamento, bambini di età inferiore a 6 anni in questa forma di dosaggio.

Adeguate precauzioni di sicurezza per l'uso

Cetrin® viene escreto dai reni, quindi con insufficienza renale la dose deve essere ridotta a 5 mg al giorno. I pazienti anziani con normale funzionalità renale non devono essere adeguati. Se assunto in dosi terapeutiche, non sono state osservate interazioni clinicamente significative con l'alcol (con livelli ematici di alcol nel sangue di 0,5 g / l). Tuttavia, si raccomanda di evitare l'uso concomitante con alcol. Si raccomanda di prescrivere con cautela a pazienti con epilessia e pazienti a rischio di convulsioni, di non usare in pazienti con intolleranza ereditaria al galattosio, deficit di Lapp lattasi o malassorbimento di glucosio-galattosio alterato.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Incinta e in allattamento, non è raccomandato l'uso di Cetrin.

La capacità di influenzare la velocità di reazione durante la guida di veicoli o altri meccanismi

Le persone che guidano veicoli o lavorano con meccanismi complessi devono usare il farmaco con cautela, è necessario tenere conto della reazione del proprio corpo (vedere la sezione "Effetti collaterali"). Non superare la dose terapeutica.

L'uso concomitante del farmaco con altri farmaci che deprimono il sistema nervoso centrale può causare un ulteriore indebolimento dell'attenzione e ridurre le prestazioni.

Per i bambini di età inferiore a 6 anni, si consiglia l'uso di Cetrin® sotto forma di sciroppo.

Dosaggio e amministrazione

Applicare per via orale, indipendentemente dall'assunzione di cibo, con molti liquidi.

Adulti e bambini sopra i 6 anni: 10 mg (1 compressa) 1 volta al giorno. Una dose iniziale di 5 mg (1/2 compressa) è possibile a seconda della gravità dei sintomi e dell'effetto del trattamento. La dose massima giornaliera per gli adulti è di 20 mg.

I pazienti anziani con normale funzionalità renale non richiedono un aggiustamento della dose.

I pazienti con compromissione della funzionalità renale (moderata e grave) devono essere individuali. Il dosaggio per i pazienti adulti a seconda della funzionalità renale è presentato nella tabella 1.

Aggiustamento della dose per pazienti adulti a seconda della funzione renale

Cetrin

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

Cetrin - un agente antiallergico, un bloccante dei recettori dell'istamina H1.

Forma e composizione del rilascio

Cetrin è disponibile nelle seguenti forme di dosaggio:

  • compresse rivestite con film: rotonde, biconvesse, con un rischio su un lato, dal bianco al quasi bianco (10 compresse in un blister di alluminio / PVC, 2 blister in una scatola di cartone);
  • sciroppo: un liquido trasparente senza particelle visibili, di colore da incolore a leggermente giallo, con odore fruttato, è accettabile una leggera opalescenza (30 o 60 ml del farmaco in una bottiglia di vetro scuro, 1 bottiglia in una scatola di cartone);
  • gocce per somministrazione orale: un liquido trasparente senza colore e particelle visibili (10 o 20 ml in una bottiglia di vetro scuro, 1 bottiglia in una scatola di cartone).

Composizione 1 compressa:

  • principio attivo: cetirizina dicloridrato –10 mg;
  • componenti ausiliari: amido di mais, lattosio, povidone (K-30), magnesio stearato, macrogol 6000, ipromellosa, biossido di titanio, acido sorbico, talco, polisorbato 80, dimeticone.

Composizione 1 ml di sciroppo:

  • principio attivo: cetirizina dicloridrato - 1 mg;
  • componenti ausiliari: glicerolo, saccarosio, sorbitolo, aroma di frutta, acido benzoico, disodio edetato, citrato di sodio, acqua depurata.

Composizione 1 ml gocce:

  • principio attivo: cetirizina dicloridrato - 10 mg;
  • componenti ausiliari: glicerolo, glicole propilenico, sucralosio, metil paraidrossibenzoato, propil paraidrossibenzoato, sodio idrogeno fosfato, acido citrico monoidrato, acqua depurata.

Indicazioni per l'uso

  • rinite allergica stagionale e per tutto l'anno;
  • congiuntivite allergica;
  • febbre da fieno (febbre da fieno);
  • orticaria (incluso idiopatico cronico);
  • dermatosi allergiche pruriginose (dermatite atopica, neurodermite).

Inoltre per compresse e sciroppo: angioedema (edema di Quincke).

Inoltre per le gocce: rinorrea, congestione nasale, starnuti, prurito, lacrimazione, iperemia, congiuntiva.

Controindicazioni

Una controindicazione assoluta per l'assunzione di tutte le forme di rilascio di Cetrin è la gravidanza e l'allattamento.

  • insufficienza renale cronica (moderata e grave, è necessario un aggiustamento della dose);
  • età avanzata (rischio di riduzione della filtrazione glomerulare).

Pillole e sciroppo

  • maggiore sensibilità ai componenti del farmaco, nonché all'idrossizina;
  • età fino a 6 anni (per compresse) e fino a 2 anni (per sciroppo).

Gocce

  • maggiore sensibilità ai componenti del farmaco, nonché ai derivati ​​dell'idrossizina o della piperazina;
  • insufficienza renale nella fase terminale (clearance della creatinina inferiore a 10 ml / min);
  • età fino a 6 mesi (non ci sono dati sull'efficacia e la sicurezza del farmaco in pazienti di questa categoria di età).
  • insufficienza renale cronica (con clearance della creatinina superiore a 10 ml / min, è necessario un aggiustamento della dose);
  • epilessia, maggiore prontezza convulsa;
  • la presenza di fattori che predispongono alla ritenzione urinaria;
  • età fino a 1 anno.

Dosaggio e amministrazione

pillole

Cetrin sotto forma di compresse viene assunto per via orale, indipendentemente dal pasto, senza masticare, con un bicchiere d'acqua.

Persone sopra i 6 anni: 10 mg / die (in 1 o 2 dosi).

Nell'insufficienza renale cronica con una clearance della creatinina di 10-30 ml / min, la dose raccomandata del farmaco è di 5 mg / die (0,5 compresse) a giorni alterni, con una clearance della creatinina di 30–49 ml / min - 5 mg / die (0,5 compresse).

Sciroppo

La cetrina sotto forma di sciroppo viene assunta per via orale, indipendentemente dal pasto, preferibilmente la sera, lavata con acqua.

Adulti e bambini sopra i 6 anni: 10 mg / die (10 ml di sciroppo) per 1 o 2 dosi.

Bambini 2-6 anni: 5 mg (5 ml di sciroppo) in 1 o 2 dosi.

In caso di insufficienza renale cronica con una clearance della creatinina di 10-30 ml / min, la dose raccomandata del farmaco è di 5 mg / die (5 ml di sciroppo) a giorni alterni, con una clearance della creatinina di 30–49 ml / min - 5 mg / die (5 ml di sciroppo).

I pazienti anziani con normale funzionalità renale non richiedono un aggiustamento della dose.

Gocce

Drop-on Cetrine deve essere assunto per via orale.

Consigli per il dosaggio del farmaco:

  • bambini 6-12 mesi: 2,5 mg (5 gocce) una volta al giorno;
  • bambini 1-2 anni: 2,5 mg (5 gocce) fino a 2 volte al giorno;
  • bambini 2-6 anni: 2,5 mg (5 gocce) 2 volte al giorno o 5 mg (10 gocce) 1 volta al giorno;
  • bambini di età superiore a 6 anni e adulti: la dose iniziale è di 5 mg / die (10 gocce), è possibile un aumento della dose iniziale a 10 ml / die (20 gocce). La dose giornaliera raccomandata di Cetrin è di 10 mg.

Nell'insufficienza renale cronica con una clearance della creatinina di 10-30 ml / min, la dose raccomandata è di 5 mg / die (10 gocce) a giorni alterni, con una clearance della creatinina di 30–49 ml / min - 5 mg / die (10 gocce), con una clearance della creatinina meno di 10 dosi sono controindicate.

In caso di compromissione della funzionalità epatica, non è necessario un aggiustamento della dose di Cetrin.

I pazienti anziani con normale funzionalità renale non richiedono un aggiustamento della dose.

Effetti collaterali

Pillole e sciroppo

In alcuni casi, sono possibili secchezza delle fauci, sonnolenza, mal di testa, emicrania, vertigini, disturbi gastrointestinali (flatulenza, dispepsia, dolore addominale), reazioni allergiche (rash, prurito, orticaria, angioedema).

Gocce

  • Tratto gastrointestinale: secchezza delle fauci, nausea, diarrea, dolore addominale;
  • sistema immunitario: reazioni di ipersensibilità, shock anafilattico;
  • sistema nervoso: mal di testa, vertigini, affaticamento, sonnolenza, parestesia, crampi, disgeusia (perversione del gusto), svenimento, distonia, discinesia, tic, tremore, compromissione della memoria (inclusa l'amnesia);
  • psiche: agitazione, aggressività, depressione, allucinazioni, confusione, disturbi del sonno, idee suicide;
  • organo della vista: disturbi dell'alloggio, movimento del bulbo oculare (nistagmo), visione offuscata;
  • metabolismo e nutrizione: aumento di peso;
  • organi uditivi e disturbi del labirinto: vertigini;
  • sistema cardiovascolare: tachicardia;
  • sistema respiratorio: rinite, faringite;
  • pelle e tessuto sottocutaneo: prurito, eruzione cutanea, orticaria, angioedema, eritema persistente;
  • reni e tratto urinario: enuresi, disuria, ritenzione urinaria;
  • parametri di laboratorio: aumento dell'attività delle transaminasi epatiche, fosfatasi alcalina, gamma-glutamil transferasi e concentrazione di bilirubina, trombocitopenia.

Altro: astenia, malessere, edema periferico, aumento dell'appetito.

Si consiglia di informare il medico in merito a casi di aggravamento di uno qualsiasi degli effetti collaterali indicati o di effetti non descritti qui.

istruzioni speciali

Pillole e sciroppo

A dosi terapeutiche, Cetrin non aumenta l'effetto dell'etanolo (a una concentrazione nel sangue non superiore a 0,8 g / l), tuttavia, durante il trattamento deve essere evitato l'alcool.

Se la dose viene superata di 10 mg / die, è possibile una riduzione della velocità di reazione.

Durante l'assunzione di Tsetrin, è necessario prestare attenzione durante la guida e altre attività potenzialmente pericolose.

Gocce

Il farmaco ha un effetto deprimente sul sistema nervoso centrale, in relazione al quale è necessario prescriverlo con cautela ai bambini di età inferiore a 1 anno, presentando i seguenti fattori di rischio per l'insorgenza della sindrome della morte improvvisa del bambino (ma non limitato a questo elenco):

  • casi di morte improvvisa del bambino o apnea in un sogno con un fratello o una sorella;
  • abuso materno di fumo o droghe durante la gravidanza;
  • l'età della madre è fino a 19 anni;
  • abuso di fumo di una persona che si prende cura di un bambino (1 pacchetto al giorno o più);
  • sonno regolare dei bambini a faccia in giù;
  • prematurità dei bambini (nati fino a 37 settimane), peso corporeo insufficiente dei bambini (inferiore al 10 ° percentile dell'età gestazionale);
  • prendendo altri farmaci che deprimono il sistema nervoso centrale.

Il metil paraidrossibenzoato e il propil paraidrossibenzoato possono causare reazioni allergiche (incluso il ritardo).

Le gocce sono senza zucchero e possono essere utilizzate per il diabete.

Si deve usare cautela quando si prescrive il farmaco a persone con fattori che predispongono alla ritenzione urinaria, poiché la cetirizina aumenta il rischio di ritenzione urinaria.

Prima di eseguire test allergologici (per 3 giorni), non dovresti usare Cetrin, poiché può inibire lo sviluppo di reazioni allergiche cutanee.

Non si sono verificati eventi avversi durante l'assunzione del farmaco alla dose raccomandata durante la guida. Tuttavia, durante il trattamento è consigliabile astenersi dal guidare veicoli e altri meccanismi complessi.

L'uso di Cetrin durante la gravidanza non è raccomandato a causa della mancanza di studi clinici adeguati e rigorosamente controllati sulla sicurezza del farmaco in questo gruppo di pazienti. Tuttavia, studi condotti su animali non hanno rivelato alcun effetto avverso sul feto, sulla gravidanza e sul parto.

Il farmaco viene escreto nel latte materno. Se è necessario un trattamento durante l'allattamento, si consiglia di interrompere l'allattamento..

Interazione farmacologica

Pillole e sciroppo

Nessuna interazione è stata trovata con i seguenti farmaci: cimetidina, pseudoefedrina, ketoconazolo, eritromicina, azitromicina, diazepam, glipizide.

Teofillina (400 mg / die): riduce la clearance totale di cetirizina.

I farmaci mielotossici aumentano l'epatotossicità di Cetrin.

Gocce

Nessuna interazione è stata trovata con i seguenti farmaci: cimetidina, pseudoefedrina, ketoconazolo, eritromicina, azitromicina, diazepam, glipizide e antipirina.

  • teofillina (400 mg / die): riduce la clearance totale della cetirizina del 16% (la cinetica della teofillina non cambia);
  • ritonavir: l'area sotto la curva concentrazione-tempo (AUC) della cetirizina è aumentata del 40%, mentre lo stesso ritonavir è diminuito dell'11%;
  • macrolidi (azitromicina, eritromicina), ketoconazolo: non porta a cambiamenti nell'ECG;
  • alcol: per la durata del trattamento dovrebbe astenersi dal bere alcolici.

Analoghi

Analoghi di Cetrin sono Alerza, Zincet, Zirtek, Zodak, Lethizen, Parlazin, Cetirizine, Cetirinax.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in luogo asciutto a una temperatura non superiore a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini..

Periodo di validità di compresse e sciroppo - 2 anni, gocce - 3 anni.

Termini di vacanza in farmacia

Sul bancone.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Cetrin

Prezzi nelle farmacie online:

Cetrin - un farmaco per alleviare i sintomi dell'allergia.

Forma di rilascio e composizione di Tsetrin

Cetrin è disponibile in flaconcini sotto forma di uno sciroppo limpido incolore con un odore fruttato e sotto forma di compresse rivestite con film bianche.

Il principale principio attivo di Cetrin è la cetirizina dicloridrato.

Eccipienti di compresse di Cetrin: amido di mais, lattosio, magnesio stearato, povidone. La membrana del film contiene macrogol 6000, talco, ipromellosa, biossido di titanio, polisorbato 80, acido sorbico, dimeticone.

Gli eccipienti di sciroppo sono saccarosio, glicerolo, acido benzoico, disodio edetato, soluzione di sorbitolo, citrato di sodio, acqua purificata, aroma di frutta.

Azione farmacologica di cetrin

Cetrin è un antagonista dell'istamina, bloccante H1-recettori dell'istamina, un metabolita dell'idrossizina. Facilita il decorso dei sintomi allergici e ne previene l'insorgenza, ha un effetto antiessudativo e antiprurito. Riduce la permeabilità dei piccoli vasi sanguigni, previene il gonfiore, elimina gli spasmi dei muscoli lisci. Colpisce la fase iniziale dei sintomi di allergia, riduce il rilascio di mediatori infiammatori, la migrazione di basofili, neutrofili, eosinofili.

Nell'asma bronchiale, riduce la broncocostrizione lieve indotta dall'istamina. Allevia la reazione cutanea all'introduzione di allergeni specifici, istamina, azione del freddo.

Quasi nessun effetto anticolinergico e antiserotonina.

Quando si assume Cetrin in dosi terapeutiche, non si verifica alcun effetto sedativo.

Il farmaco inizia ad agire 20 minuti dopo averlo assunto. Valido per più di 24 ore.

Non si verifica dipendenza da cetirizina durante il trattamento del corso.

L'azione di Cetrin dopo la fine del suo utilizzo dura circa 72 ore.

Indicazioni per l'uso di Cetrin

Secondo le istruzioni, Cetrin è prescritto per:

  • febbre da fieno (febbre da fieno);
  • rinite allergica (stagionale e per tutto l'anno);
  • orticaria;
  • congiuntivite allergica;
  • Edema di Quincke;
  • dermatite atopica, neurodermite.

Controindicazioni Tsetrin

Secondo le istruzioni, Cetrin non è usato per:

  • ipersensibilità ai componenti che compongono la sua composizione;
  • gravidanza e allattamento;
  • e sotto i 2 anni.

Attenzione Tsetrin è prescritto per insufficienza renale cronica da moderata a grave e in età avanzata.

Dosaggio e somministrazione di cetrin

Secondo le indicazioni, il cetrino viene assunto per via orale con qualche sorso d'acqua..

È preferibile assumere il farmaco di notte..

  • adulti e bambini sopra i 6 anni - una volta al giorno, 10 mg (o 10 ml di sciroppo), o due volte al giorno, 5 mg (o 5 ml di sciroppo).
  • bambini 2-6 anni - una volta al giorno 5 mg o 5 ml di sciroppo, o due volte al giorno, 2,5 mg o 2,5 ml di sciroppo.
  • pazienti con compromissione della funzionalità renale - una volta al giorno 5 mg (5 ml);
  • pazienti con grave insufficienza renale cronica - a giorni alterni 5 mg (5 ml).

Nei pazienti anziani con funzionalità renale intatta, non è necessario un aggiustamento della dose.

Effetti collaterali di Cetrin

Secondo le recensioni, Cetrin, di norma, i pazienti tollerano bene.

A volte il farmaco può causare effetti collaterali sotto forma di secchezza delle fauci, sonnolenza, mal di testa, emicrania, vertigini, disagio nel tratto gastrointestinale (flatulenza, dolore addominale, dispepsia), reazioni allergiche (rash cutaneo, prurito, orticaria, angioedema edema).

Overdose

Secondo le recensioni di Cetrin, un sovradosaggio del farmaco si manifesta con sonnolenza. In caso di sovradosaggio grave (superando la dose raccomandata di 30-40 volte), si verificano ansia, sonnolenza, eruzione cutanea, prurito, affaticamento, ritenzione urinaria, tachicardia, tremore.

Per il trattamento del sovradosaggio, vengono utilizzati lavanda gastrica e terapia sintomatica se necessario..

Gravidanza e allattamento

Durante la gravidanza e l'allattamento, Cetrin non è prescritto.

Interazione con altri farmaci

Nessuna interazione con eritromicina, pseudoefedrina, ketoconazolo, azitromicina, diazepam, cimetidina, glipizide.

La nomina di Cetrin insieme alla teofillina riduce la clearance complessiva della cetirizina. La cinetica della teofillina rimane invariata..

È necessario usare attentamente Cetrin secondo le indicazioni insieme ai sedativi.

L'ematotossicità del farmaco è aumentata dai farmaci mielotossici.

istruzioni speciali

Quando si utilizza Cetrin secondo le indicazioni, è necessario tenere presente che:

  • se prende più di 10 mg di farmaco al giorno, la velocità delle reazioni può diminuire;
  • l'effetto dell'etanolo non è potenziato da questo farmaco, ma non è consigliabile assumere alcolici durante il trattamento;
  • occorre prestare attenzione quando si eseguono lavori relativi alla velocità delle reazioni e all'elevata concentrazione di attenzione.

Analoghi di Tsetrin

Gli analoghi di Cetrin includono farmaci come Zincet, Allertec, Zodak, Zirtec, Cetirizine dihydrochloride, Cetirizine, Cetirizine DS, Cetirizine Hexal, Cetirizine TEVA, Cetirinax.

Condizioni d'immagazzinamento di Cetrin

Cetrin deve essere conservato in un luogo buio, protetto dai bambini, a una temperatura non superiore a 25ºС.

Cetrin

Prezzi nelle farmacie online:

Cetrin - un farmaco per alleviare i sintomi dell'allergia.

Forma di rilascio e composizione di Tsetrin

Cetrin è disponibile in flaconcini sotto forma di uno sciroppo limpido incolore con un odore fruttato e sotto forma di compresse rivestite con film bianche.

Il principale principio attivo di Cetrin è la cetirizina dicloridrato.

Eccipienti di compresse di Cetrin: amido di mais, lattosio, magnesio stearato, povidone. La membrana del film contiene macrogol 6000, talco, ipromellosa, biossido di titanio, polisorbato 80, acido sorbico, dimeticone.

Gli eccipienti di sciroppo sono saccarosio, glicerolo, acido benzoico, disodio edetato, soluzione di sorbitolo, citrato di sodio, acqua purificata, aroma di frutta.

Azione farmacologica di cetrin

Cetrin è un antagonista dell'istamina, bloccante H1-recettori dell'istamina, un metabolita dell'idrossizina. Facilita il decorso dei sintomi allergici e ne previene l'insorgenza, ha un effetto antiessudativo e antiprurito. Riduce la permeabilità dei piccoli vasi sanguigni, previene il gonfiore, elimina gli spasmi dei muscoli lisci. Colpisce la fase iniziale dei sintomi di allergia, riduce il rilascio di mediatori infiammatori, la migrazione di basofili, neutrofili, eosinofili.

Nell'asma bronchiale, riduce la broncocostrizione lieve indotta dall'istamina. Allevia la reazione cutanea all'introduzione di allergeni specifici, istamina, azione del freddo.

Quasi nessun effetto anticolinergico e antiserotonina.

Quando si assume Cetrin in dosi terapeutiche, non si verifica alcun effetto sedativo.

Il farmaco inizia ad agire 20 minuti dopo averlo assunto. Valido per più di 24 ore.

Non si verifica dipendenza da cetirizina durante il trattamento del corso.

L'azione di Cetrin dopo la fine del suo utilizzo dura circa 72 ore.

Indicazioni per l'uso di Cetrin

Secondo le istruzioni, Cetrin è prescritto per:

  • febbre da fieno (febbre da fieno);
  • rinite allergica (stagionale e per tutto l'anno);
  • orticaria;
  • congiuntivite allergica;
  • Edema di Quincke;
  • dermatite atopica, neurodermite.

Controindicazioni Tsetrin

Secondo le istruzioni, Cetrin non è usato per:

  • ipersensibilità ai componenti che compongono la sua composizione;
  • gravidanza e allattamento;
  • e sotto i 2 anni.

Attenzione Tsetrin è prescritto per insufficienza renale cronica da moderata a grave e in età avanzata.

Dosaggio e somministrazione di cetrin

Secondo le indicazioni, il cetrino viene assunto per via orale con qualche sorso d'acqua..

È preferibile assumere il farmaco di notte..

  • adulti e bambini sopra i 6 anni - una volta al giorno, 10 mg (o 10 ml di sciroppo), o due volte al giorno, 5 mg (o 5 ml di sciroppo).
  • bambini 2-6 anni - una volta al giorno 5 mg o 5 ml di sciroppo, o due volte al giorno, 2,5 mg o 2,5 ml di sciroppo.
  • pazienti con compromissione della funzionalità renale - una volta al giorno 5 mg (5 ml);
  • pazienti con grave insufficienza renale cronica - a giorni alterni 5 mg (5 ml).

Nei pazienti anziani con funzionalità renale intatta, non è necessario un aggiustamento della dose.

Effetti collaterali di Cetrin

Secondo le recensioni, Cetrin, di norma, i pazienti tollerano bene.

A volte il farmaco può causare effetti collaterali sotto forma di secchezza delle fauci, sonnolenza, mal di testa, emicrania, vertigini, disagio nel tratto gastrointestinale (flatulenza, dolore addominale, dispepsia), reazioni allergiche (rash cutaneo, prurito, orticaria, angioedema edema).

Overdose

Secondo le recensioni di Cetrin, un sovradosaggio del farmaco si manifesta con sonnolenza. In caso di sovradosaggio grave (superando la dose raccomandata di 30-40 volte), si verificano ansia, sonnolenza, eruzione cutanea, prurito, affaticamento, ritenzione urinaria, tachicardia, tremore.

Per il trattamento del sovradosaggio, vengono utilizzati lavanda gastrica e terapia sintomatica se necessario..

Gravidanza e allattamento

Durante la gravidanza e l'allattamento, Cetrin non è prescritto.

Interazione con altri farmaci

Nessuna interazione con eritromicina, pseudoefedrina, ketoconazolo, azitromicina, diazepam, cimetidina, glipizide.

La nomina di Cetrin insieme alla teofillina riduce la clearance complessiva della cetirizina. La cinetica della teofillina rimane invariata..

È necessario usare attentamente Cetrin secondo le indicazioni insieme ai sedativi.

L'ematotossicità del farmaco è aumentata dai farmaci mielotossici.

istruzioni speciali

Quando si utilizza Cetrin secondo le indicazioni, è necessario tenere presente che:

  • se prende più di 10 mg di farmaco al giorno, la velocità delle reazioni può diminuire;
  • l'effetto dell'etanolo non è potenziato da questo farmaco, ma non è consigliabile assumere alcolici durante il trattamento;
  • occorre prestare attenzione quando si eseguono lavori relativi alla velocità delle reazioni e all'elevata concentrazione di attenzione.

Analoghi di Tsetrin

Gli analoghi di Cetrin includono farmaci come Zincet, Allertec, Zodak, Zirtec, Cetirizine dihydrochloride, Cetirizine, Cetirizine DS, Cetirizine Hexal, Cetirizine TEVA, Cetirinax.

Condizioni d'immagazzinamento di Cetrin

Cetrin deve essere conservato in un luogo buio, protetto dai bambini, a una temperatura non superiore a 25ºС.