Asma bronchiale nei bambini

Allergeni

L'asma bronchiale nei bambini è una malattia cronica del tratto respiratorio associata all'iperreattività bronchiale, cioè alla loro maggiore sensibilità alle sostanze irritanti. La malattia è diffusa: secondo le statistiche, circa il 7% dei bambini ne soffre. La malattia può manifestarsi a qualsiasi età e nei bambini di qualsiasi genere, ma più spesso si verifica nei ragazzi da 2 a 10 anni.

Il principale segno clinico dell'asma in un bambino sono gli attacchi periodici di respiro corto o soffocamento, causati da ostruzione reversibile diffusa dei bronchi associata a broncospasmo, ipersecrezione di muco e gonfiore della mucosa.

Negli ultimi anni, l'incidenza dell'asma bronchiale nei bambini è aumentata ovunque, ma soprattutto nei paesi economicamente sviluppati. Gli esperti attribuiscono questo al fatto che ogni anno vengono utilizzati sempre più materiali artificiali, prodotti chimici domestici, prodotti alimentari industriali contenenti un gran numero di allergeni. Va tenuto presente che la malattia spesso non viene diagnosticata, poiché può mascherarsi in altre patologie respiratorie e, soprattutto, in esacerbazione di malattie polmonari ostruttive croniche (BPCO).

Cause e fattori di rischio

I fattori di rischio per lo sviluppo di asma bronchiale nei bambini sono:

  • predisposizione ereditaria;
  • contatto costante con allergeni (prodotti di scarto di acari della polvere domestica, spore di muffa, polline di piante, urine essiccate e proteine ​​della saliva, peli di peli e animali domestici, peluria di uccelli, allergeni alimentari, allergeni di scarafaggi);
  • fumo passivo (inalazione di fumo di tabacco).

I fattori provocatori (trigger), che colpiscono la mucosa infiammata dei bronchi e conducono allo sviluppo di un attacco di asma bronchiale nei bambini, sono:

  • infezioni virali respiratorie acute;
  • inquinanti atmosferici, ad esempio ossido di zolfo o azoto;
  • β-bloccanti;
  • farmaci antinfiammatori non steroidei (Aspirina, Analgin, Paracetamol, Nurofen, ecc.);
  • odori pungenti;
  • significativa attività fisica;
  • sinusite;
  • inalazione di aria fredda;
  • reflusso gastroesofageo.

La formazione di asma bronchiale nei bambini inizia con lo sviluppo di una forma speciale di infiammazione cronica nei bronchi, che diventa la causa della loro iperreattività, cioè una maggiore sensibilità agli effetti di irritanti non specifici. Nella patogenesi di questa infiammazione, il ruolo principale appartiene ai linfociti, ai mastociti e agli eosinofili - cellule del sistema immunitario..

Dopo la pubertà nel 20-40% dei bambini, gli attacchi di asma si fermano. Il resto della malattia dura una vita.

I bronchi infiammati iperreattivi rispondono agli effetti dei fattori scatenanti causati da ipersecrezione di muco, spasmo della muscolatura liscia bronchiale, edema e infiltrazione della mucosa. Tutto ciò porta allo sviluppo della sindrome respiratoria ostruttiva, che si manifesta clinicamente da un attacco di soffocamento o mancanza di respiro.

Forme della malattia

Per eziologia, l'asma bronchiale nei bambini può essere:

  • allergico
  • non-allergica;
  • misto;
  • imprecisato.

Come forma speciale, i medici distinguono l'asma bronchiale da aspirina. Per lei, il fattore scatenante è l'assunzione da parte del bambino di farmaci antinfiammatori non steroidei. Spesso complicato dallo sviluppo dello stato asmatico.

A seconda della gravità, si distinguono diversi tipi di decorso clinico dell'asma bronchiale nei bambini:

  1. Episodio leggero. Gli attacchi si verificano meno di una volta alla settimana. Nel periodo interictale, non ci sono segni di asma bronchiale nel bambino, la funzione polmonare non è compromessa.
  2. Leggero persistente. Gli attacchi si verificano più di una volta alla settimana, ma non quotidianamente. Durante un'esacerbazione in un bambino, il sonno è disturbato, la normale attività quotidiana peggiora. Gli indicatori di spirometria sono normali.
  3. Moderare Gli attacchi di soffocamento si verificano quasi quotidianamente. Di conseguenza, l'attività e il sonno dei bambini è significativamente influenzato. Per migliorare le loro condizioni, hanno bisogno dell'uso quotidiano di β-antagonisti per inalazione. Indicatori di spirometria ridotti del 20–40% della norma di età.
  4. Acuto. Gli attacchi di soffocamento si verificano più volte al giorno, spesso di notte. Le esacerbazioni frequenti causano una violazione dello sviluppo psicomotorio del bambino. La funzione di respirazione esterna è diminuita di oltre il 40% della norma di età.

Sintomi dell'asma bronchiale nei bambini

Gli attacchi di soffocamento o mancanza di respiro nei bambini che soffrono di asma bronchiale possono verificarsi in qualsiasi momento della giornata, ma molto spesso si verificano di notte. I principali sintomi dell'asma bronchiale nei bambini:

  • un attacco di respiro corto espiratorio (l'espirazione è difficile) o asfissia;
  • tosse improduttiva con espettorato viscoso;
  • cardiopalmus;
  • respiro sibilante (ronzio) respiro sibilante, intensificante al momento dell'ispirazione; sono ascoltati non solo durante l'auscultazione, ma anche a distanza e quindi sono anche chiamati rantoli di distanza;
  • suono di percussioni in scatola, il cui aspetto è spiegato dall'iper-ariosità del tessuto polmonare.

I sintomi dell'asma bronchiale nei bambini al momento di un grave attacco diventano diversi:

  • la quantità di rumore respiratorio diminuisce;
  • la cianosi della pelle e delle mucose appare e cresce;
  • impulso paradosso (un aumento del numero di onde del polso al momento dell'espirazione e una riduzione significativa fino a quando scompare completamente al momento dell'inalazione);
  • partecipazione all'atto di respirare i muscoli ausiliari;
  • adozione di una posizione forzata (seduto, appoggiando le mani su un letto, dietro una sedia o le ginocchia).

Nei bambini, lo sviluppo di un attacco di asma bronchiale è spesso preceduto da un periodo di precursori (tosse secca, congestione nasale, mal di testa, ansia, disturbi del sonno). Un attacco dura da pochi minuti a diversi giorni.

Se un attacco di asma bronchiale continua in un bambino per più di sei ore consecutive, questa condizione viene considerata come stato asmatico.

Dopo aver risolto l'attacco dell'asma bronchiale nei bambini, foglie di espettorato spesse e viscose, che porta a una respirazione più facile. La tachicardia è sostituita dalla bradicardia. La pressione sanguigna diminuisce Il bambino diventa inibito, letargico, indifferente all'ambiente, spesso si addormenta profondamente.

Nei periodi interdittivi, i bambini che soffrono di asma bronchiale possono sentirsi abbastanza soddisfacenti..

Diagnostica

Per la corretta diagnosi di asma nei bambini, è necessario tenere conto dei dati di una storia allergologica, studi di laboratorio, fisici e strumentali.

I metodi di ricerca di laboratorio per sospetti di asma bronchiale nei bambini includono:

  • analisi del sangue generale (l'eosinofilia viene spesso rilevata);
  • microscopia espettorata (cristalli di Charcot-Leiden, spirali di Courshman, una quantità significativa di epitelio ed eosinofili);
  • studio della composizione gassosa del sangue arterioso.

La diagnosi di asma bronchiale nei bambini comprende una serie di studi speciali:

  • studio della funzione polmonare (spirometria);
  • stadiazione di campioni di pelle per identificare allergeni causali;
  • rilevazione di iperattività bronchiale (test provocatori con sospetto allergene, sforzo fisico, aria fredda, soluzione ipertonica di cloruro di sodio, acetilcolina, istamina);
  • radiografia del torace;
  • broncoscopia (estremamente rara).

È richiesta una diagnosi differenziale con le seguenti condizioni:

  • corpi estranei dei bronchi;
  • cisti broncogena;
  • tracheo e broncomalacia;
  • bronchite ostruttiva;
  • bronchiolite cancellante;
  • fibrosi cistica;
  • laringospasmo;
  • infezione virale respiratoria acuta.

L'asma bronchiale è diffusa: secondo le statistiche, circa il 7% dei bambini ne soffre. La malattia può manifestarsi a qualsiasi età e nei bambini di qualsiasi genere, ma più spesso si verifica nei ragazzi da 2 a 10 anni.

Trattamento dell'asma bronchiale nei bambini

Le principali direzioni di trattamento dell'asma bronchiale nei bambini sono:

  • identificazione di fattori che causano l'esacerbazione dell'asma bronchiale e l'eliminazione o la limitazione del contatto con i trigger;
  • dieta ipoallergenica di base;
  • terapia farmacologica;
  • trattamento riabilitativo non farmacologico.

La terapia farmacologica dell'asma bronchiale nei bambini viene eseguita utilizzando i seguenti gruppi di farmaci:

  • farmaci broncodilatatori (stimolanti del recettore adrenergico, metilxantine, anticolinergici);
  • glucocorticoidi;
  • stabilizzatori di membrana dei mastociti;
  • inibitori dei leucotrieni.

Al fine di prevenire le esacerbazioni dell'asma bronchiale, ai bambini viene prescritta una terapia farmacologica di base. Il suo schema è in gran parte determinato dalla gravità della malattia:

  • asma lieve intermittente - broncodilatatori a breve durata d'azione (agonisti β-adrenergici) se necessario, ma non più di 3 volte a settimana;
  • asma lieve persistente - cromalina sodica giornaliera o glucocorticoidi per via inalatoria più broncodilatatori a lunga durata d'azione, se necessario, broncodilatatori a breve durata d'azione, ma non più spesso 3-4 volte al giorno;
  • asma moderato - somministrazione giornaliera per inalazione di glucocorticoidi alla dose fino a 2.000 microgrammi, broncodilatatori a rilascio prolungato; se necessario, possono essere utilizzati broncodilatatori a breve durata d'azione (non più di 3-4 volte al giorno);
  • asma grave - inalazione giornaliera di glucocorticoidi (se necessario, possono essere prescritti come un breve corso sotto forma di compresse o iniezioni), broncodilatatori a lunga durata d'azione; per fermare un attacco - broncodilatatori a breve durata d'azione.

La terapia per un attacco d'asma nei bambini include:

Le indicazioni per il ricovero sono:

  • il paziente appartiene al gruppo ad alta mortalità;
  • inefficienza del trattamento;
  • sviluppo dello stato asmatico;
  • esacerbazione grave (volume espiratorio forzato in 1 secondo in meno del 60% della norma di età).

Nel trattamento dell'asma bronchiale nei bambini, è importante identificare ed eliminare l'allergene, che è un fattore scatenante. Per questo, è spesso necessario cambiare lo stile di vita e la vita del bambino (dieta ipoallergenica, vita ipoallergenica, cambio di residenza, separazione da un animale domestico). Inoltre, i bambini possono prescrivere antistaminici a lungo termine..

Se l'allergene è noto, ma è impossibile sbarazzarsi del contatto con esso per un motivo o per l'altro, viene prescritta un'immunoterapia specifica. Questo metodo si basa sull'introduzione al paziente (parenterale, orale o sublinguale) di aumentare gradualmente le dosi dell'allergene, il che riduce la sensibilità del corpo ad esso, cioè c'è un'ipersensibilità.

Come forma speciale, i medici distinguono l'asma bronchiale da aspirina. Per lei, il fattore scatenante è l'assunzione da parte del bambino di farmaci antinfiammatori non steroidei.

Durante la remissione, ai bambini con asma bronchiale viene mostrata la fisioterapia:

Possibili conseguenze e complicazioni

Le principali complicanze dell'asma bronchiale sono:

Nei bambini che soffrono di una forma grave della malattia, la terapia con glucocorticoidi può essere accompagnata dallo sviluppo di una serie di effetti collaterali:

  • violazione del bilancio idrico-elettrolitico con possibile insorgenza di edema;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • aumento dell'escrezione di calcio dal corpo, che è accompagnata da una maggiore fragilità del tessuto osseo;
  • un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue, fino alla formazione del diabete steroideo;
  • aumento del rischio di ulcera peptica e ulcera duodenale;
  • ridotta capacità rigenerativa dei tessuti;
  • aumento della coagulazione del sangue, che aumenta il rischio di trombosi;
  • ridotta resistenza alle infezioni;
  • obesità;
  • faccia di luna;
  • disordini neurologici.

previsione

La prognosi per la vita nei bambini con asma bronchiale è generalmente favorevole. Dopo la pubertà nel 20-40% dei bambini, gli attacchi di asma si fermano. Il resto della malattia dura una vita. Il rischio di morte durante un attacco d'asma è aumentato nei seguenti casi:

  • una storia di oltre tre ricoveri all'anno;
  • una storia di ricovero in ospedale nel reparto di terapia intensiva e terapia intensiva;
  • ci sono stati casi di ventilazione meccanica (ventilazione meccanica);
  • un attacco di asma bronchiale almeno una volta è stato accompagnato da perdita di coscienza.

Prevenzione dell'asma bronchiale nei bambini

L'importanza di prevenire l'asma nei bambini non può essere sopravvalutata. Include:

  • l'allattamento al seno durante il primo anno di vita;
  • introduzione graduale di alimenti complementari in stretta conformità con l'età del bambino;
  • trattamento attivo tempestivo delle malattie respiratorie;
  • mantenere la casa pulita (pulizia a umido, abbandono di tappeti e peluche);
  • rifiuto di tenere animali domestici (se disponibili, attento rispetto delle norme igieniche);
  • impedire ai bambini di respirare il fumo di tabacco (fumo passivo);
  • esercizio regolare;
  • ferie annuali in riva al mare o in montagna.

Prevenzione dell'asma bronchiale

L'asma bronchiale è una patologia cronica del tratto respiratorio superiore. Il paziente manifesta insufficienza respiratoria e tosse grave. A rischio sono le persone che vivono in aree ecologicamente sfavorevoli e città industriali. Come è la prevenzione dell'asma e qual è la prevenzione primaria e secondaria - prenderemo in considerazione ulteriormente.

Cause dei fattori di rischio della malattia

Per controllare il corso dell'asma, è necessario capire cosa l'ha provocato. Fattori fastidiosi innescano una maggiore produzione di secrezioni da parte dei bronchi, restringendo il lume. Il restringimento del lume riduce il volume dell'aria, c'è una tosse, una sensazione di soffocamento e pesantezza nella zona del torace. La fame di ossigeno può causare ipossia e, di conseguenza, morte. Lo sviluppo dell'asma bronchiale si basa su una predisposizione ereditaria. Tra le altre cause vi sono disturbi nel funzionamento del sistema immunitario ed endocrino.

Fattori ambientali

Tra i fattori esterni per lo sviluppo della malattia:

Asma bronchiale nei bambini. Sintomi, prevenzione e trattamento dell'asma bronchiale

I problemi di immunità nei bambini possono portare ad alcune malattie. Quindi il problema più comune nei bambini è l'asma bronchiale. Di solito i primi sintomi compaiono all'età di 2-3 anni. Allo stesso tempo, ci sono misure preventive per aiutare a ridurre la frequenza delle convulsioni e alleviare i sintomi della malattia..

Asma bronchiale nei bambini: sintomi

Infatti, l'asma bronchiale è un'infiammazione allergica del tratto respiratorio superiore. Porta a spasmi e aumento della secrezione di muco, che poi si trasforma in espettorato. Si verifica anche edema. Tutto ciò contribuisce alla manifestazione di sintomi tipici negli asmatici..

Diventa difficile per il bambino respirare, sente pesantezza nella zona del torace. Il bambino può tossire gravemente. A volte l'espettorato viene rilasciato. Secondo gli scienziati, l'espirazione di un bambino con un bambino asmatico è 2 volte più lunga nel tempo rispetto a un bambino sano. Questi dati mostrano quanto sia difficile respirare durante un attacco..

Il meccanismo del decorso della malattia è estremamente semplice. Le cellule del corpo iniziano a secernere istamina. La sua sintesi è solitamente associata a una reazione agli allergeni. L'istamina entra nel flusso sanguigno. I bronchi si espandono e rendono difficile la respirazione: inspirare è facile ed espirare diventa difficile. Di conseguenza, lo scambio di ossigeno nei polmoni viene interrotto. L'anidride carbonica formata non espira.

I principali sintomi dell'asma bronchiale includono:

  1. Rantoli toracici
  2. Difficoltà ad inspirare ed espirare nei bambini di età inferiore a 3 anni
  3. Incapacità di parlare durante un attacco d'asma
  4. Tosse convulsiva, scarico dell'espettorato
  5. Acquisizione di un torace a forma di botte durante un attacco
  6. Pallore della pelle

I sintomi dell'asma iniziano ad apparire solo quando la pervietà bronchiale diminuisce di circa il 20%. Ciò suggerisce che il trattamento della malattia e l'osservanza delle misure preventive dovrebbero essere molto prima dell'inizio dei primi attacchi nel bambino.

Prevenzione delle malattie

Si ritiene che la prevenzione abbia maggiori probabilità di ridurre la manifestazione dell'asma bronchiale nei bambini. Gli scienziati hanno dimostrato che una malattia non può manifestarsi esclusivamente a causa di fattori genetici. Oltre il 60% dei pazienti manifesta asma se ha la malattia nella sua famiglia immediata e in condizioni ambientali avverse..

Ad esempio, l'asma bronchiale può verificarsi se una donna continua a fumare durante la gravidanza. Pertanto, durante il portamento del bambino, è così importante abbandonare le cattive abitudini. Si ritiene inoltre che se una futura madre ha un'allergia a qualcosa, durante la gravidanza dovrebbe essere osservata non solo da un ginecologo, ma anche da un allergologo. Inoltre, le donne in posizione non dovrebbero mangiare cibi che possono provocare allergie alimentari al bambino. Questi includono cioccolato, miele, noci, agrumi, fragole..

La prevenzione dell'asma nei bambini viene effettuata immediatamente dopo la nascita del bambino. Il compito principale dei genitori è quello di cercare di assicurarsi che non sviluppi un'allergia a nulla e che il sistema immunitario sia forte.

Per cominciare, la frequenza viene mantenuta nella stanza. La polvere viene pulita quotidianamente per evitare la comparsa di acari della polvere. Meglio la prima volta da fare senza tappeti. I peluche devono essere risciacquati ogni giorno in acqua calda. Alcuni genitori li congelano, credendo che le zecche muoiano in questo modo.

Per la prima volta è meglio non avere gatti. Puoi prendere un animale domestico quando il bambino cresce e saprai per certo che non ha l'asma.

Inoltre, il normale clima psicologico nella famiglia è riferito alla prevenzione dell'asma. Lo stress costante porta a convulsioni. Molti genitori cercano di creare una modalità "serra" di condizioni per gli asmatici. Questo non può che peggiorare le condizioni del bambino e persino portare alla disabilità. L'opzione migliore è uno stile di vita attivo. Poche persone sanno che molti atleti durante l'infanzia soffrivano di asma. L'attività fisica aiuterà a far fronte alla malattia, rafforzando i polmoni e il torace.

I sintomi possono essere appianati con l'aiuto del clima. Si consiglia agli asmatici di trascorrere più tempo in mare. Quindi, prima della rivoluzione, i medici prescrivevano spesso viaggi a Yalta. Inoltre, una visita alle grotte di sale ha un effetto benefico. A casa, puoi ricreare condizioni simili con una speciale lampada al sale..

Trattamento dell'asma bronchiale

È importante sapere non solo come trattare correttamente l'asma bronchiale nei bambini, ma anche imparare a riconoscere un attacco in avvicinamento. Ciò contribuirà ad alleviare il disagio nel bambino. Quindi i sintomi che precedono l'attacco possono iniziare a manifestarsi in un giorno o diverse ore. Il bambino può iniziare a essere cattivo, parlare troppo o, al contrario, si chiude su se stesso ed è silenzioso, sperimenta apatia.

Prima di un attacco di asma bronchiale, un'eruzione cutanea come l'orticaria appare sul corpo del bambino. Il collo e il naso possono prudere. Il bambino spesso starnutisce e tossisce un po '. Di solito, il trattamento in questa situazione è prescritto da un medico. Inalatori e alcuni farmaci possono essere utilizzati. Vale la pena ricordare cosa non puoi fare durante un attacco e cosa puoi fare.

  • Stai calmo. Dai al tuo bambino le medicine necessarie. Non usare mai l'inalazione calda sul vapore.
  • Cerca di supportare psicologicamente il bambino. Non fare storie, dì che il disagio finirà presto. Quindi impara a non aver paura del soffocamento.
  • Fai bagni caldi per braccia e gambe. Metti un termoforo sulla schiena. Puoi usare le lattine calde. Vale la pena rinunciare agli intonaci di senape, perché provocheranno un nuovo attacco.
  • Dai al tuo bambino il tè senza marmellata o limone
  • Spesso una dieta di eliminazione viene in soccorso nel trattamento degli attacchi di asma. La sua essenza è che i prodotti inclusi nella dieta non provocano una reazione allergica. Un menu di esempio è il seguente: pollo, carne di coniglio, manzo, zucchine, cavoli, patate, pasta. Frutta e verdura dovrebbero essere di qualsiasi colore tranne il rosso. Il tè dovrebbe essere dato senza marmellata o limone.

Di solito, un bambino viene trasferito a tale dieta durante un'esacerbazione. La dieta dura circa 2 settimane. Quindi 1 prodotto che provoca allergie viene gradualmente introdotto nel menu.

Molti medici ritengono che i bambini con asma non dovrebbero essere costretti a mangiare ciò che non vogliono. Possono a livello subconscio riconoscere i prodotti che peggiorano la loro condizione.

Al fine di ridurre la frequenza degli attacchi di asma. È necessario adottare misure preventive:

  • Non lasciare il bambino nella stanza durante la riparazione
  • Quando possibile, cerca di non usare cuscini o coperte di piume. Le zecche si accendono in esse..
  • Su un materasso, cuscini, coperte ci dovrebbero essere dense coperte sfoderabili.
  • Presta attenzione alla qualità degli inalatori. Esistono dispositivi che controllano il dosaggio del farmaco. Anche nelle farmacie vengono venduti dispositivi speciali che trasformano le medicine in piccole goccioline. A loro volta, penetrano molto meglio nei bronchi rispetto ai farmaci degli spray per inalatore.

Leggi anche:

L'asma bronchiale nei bambini si verifica a causa di una possibile predisposizione ereditaria e di cattive condizioni circostanti. Per non provocare lo sviluppo della malattia, è necessario proteggere il bambino dagli allergeni. Per fare questo, la pulizia a umido viene eseguita in casa, i tappeti vengono puliti e gli animali domestici vengono rifiutati. La prevenzione dell'asma può essere l'attività fisica, uno stile di vita attivo, il relax in mare e la visita alle grotte di sale..

Leggi altre intestazioni interessanti.

Asma bronchiale nei bambini

Come si sviluppa l'asma

L'asma è definita dai medici come una malattia caratterizzata da episodi di ostruzione bronchiale (alterata pervietà dei bronchi), completamente o parzialmente reversibile. Si basa sull'infiammazione della mucosa bronchiale e sull'iperreattività bronchiale.

Durante un attacco di ostruzione bronchiale, si verifica un restringimento del lume di bronchi sia piccoli che più grandi.

In tutti i pazienti con asma, quando non vi è alcun attacco, si riscontrano tuttavia segni di un processo infiammatorio nella mucosa bronchiale. Questo fatto solleva la questione del trattamento del processo infiammatorio e non solo durante un attacco d'asma. Esistono tali farmaci, quindi un trattamento a lungo termine persistente dovrebbe essere la base per la lotta contro l'asma.

Non meno importante è la seconda posizione: la presenza di pazienti con asma con iperreattività bronchiale, cioè aumento dell'irritabilità dei bronchi, rispondendo con uno spasmo anche a quantità trascurabili di sostanze irritanti nell'aria inalata. Ciò forza un ambiente aereo sano per questi pazienti..

"Non tutta l'asma che fischietta"

L'ostruzione bronchiale è osservata non solo nell'asma, ma anche in una serie di altre malattie. Nella maggior parte di essi, specialmente negli adulti, la malattia non ha remissione (gap leggeri), che li distingue dall'asma.

Ma durante l'infanzia, c'è un gruppo di malattie simili all'asma associate a un'infezione virale. Non hanno nulla a che fare con l'asma. Sia un bambino con asma che un pari senza segni di allergia possono dare un episodio di ostruzione in presenza di infezioni virali respiratorie acute. L'unica differenza è che in un asmatico si ripresenteranno le convulsioni della malattia, non solo con infezioni virali respiratorie acute, ma anche in risposta a un allergene non infettivo, mentre un bambino senza allergie svilupperà bronchite ostruttiva e molto probabilmente "crescerà", quindi l'ostruzione bronchiale dopo 1-2 episodi di questo tipo si fermerà. È questo fatto che crea difficoltà nelle suddette "relazioni" con una diagnosi di asma in molti genitori, nonché l'adozione incompleta da parte dei pediatri della definizione di asma.

Qual è la differenza tra bronchite ostruttiva con ARVI e asma? Con alcune infezioni virali nei bambini, si osserva un'infiammazione della mucosa bronchiale, che si ispessisce e aumenta la produzione di muco. Ciò porta a un restringimento dei bronchi dei bambini molto stretti, che è accompagnato, come nell'asma, dalla difficoltà di uscita. Questa immagine può essere ripetuta 1-2 volte, ma con la crescita del bambino e un aumento del diametro dei suoi bronchi, una nuova infezione, sebbene causi la bronchite, non causa una violazione significativa dell'ostruzione bronchiale.

La stessa cosa accade per un bambino allergico, ma nel tempo, a causa della persistenza dell'iperreattività bronchiale, quasi ogni nuova infezione sarà accompagnata da broncospasmo. Inoltre, un bambino del genere può dare attacchi di ostruzione in risposta all'inalazione di aeroallergeni - e questo è l'asma bronchiale.

Tra i bambini dei primi tre anni con malattie ostruttive, i gruppi a rischio per l'asma bronchiale sono:

- bambini con predisposizione allergica (allergie nei genitori con manifestazioni allergiche cutanee, test di allergia cutanea positiva o alto livello di immunoglobuline E);

- bambini la cui malattia ostruttiva si sviluppa senza febbre (che indica il ruolo di un allergene non infettivo);

- bambini con più di 3 episodi ostruttivi.

Dopo l'età di 3 anni, quasi tutti i bambini con manifestazioni ostruttive sono appropriati per diagnosticare l'asma bronchiale, tuttavia, in molti di essi, dopo 1-3 anni, la malattia si arresta.

Forme di asma bronchiale

Abbiamo menzionato sopra due forme di asma: allergiche e non allergiche. Questa divisione dell'asma in forme non si limita a.

Molti bambini hanno l'asma senza attacchi gravi, durante un'esacerbazione hanno la bronchite con evidenti segni di ostruzione, che comunemente chiamiamo bronchite asmatica, che non dovrebbe rassicurare i genitori: la bronchite asmatica è una forma di asma bronchiale.

In alcuni bambini, un attacco d'asma procede come una tosse notturna persistente senza grave mancanza di respiro - questa è anche una forma di asma, che nel tempo può trasformarsi in una forma tipica.

Un certo numero di bambini sperimenta mancanza di respiro e difficoltà a respirare in risposta allo sforzo fisico - questo è l'asma dello stress fisico e un attacco si sviluppa a causa dell'iperreattività bronchiale stimolata dagli sforzi muscolari.

Molti genitori notano che un attacco d'asma si verifica quando il bambino è molto agitato, a volte parlano addirittura di "asma mentale". Non c'è quasi motivo di parlare del meccanismo psichico dell'asma, ma non c'è dubbio che l'ansia, in particolare legata all'incapacità di un bambino di affrontare un problema particolare, possa causare un attacco. Pertanto, in una famiglia con un bambino con asma, un clima psicologico sano è molto importante.

Come scorre l'asma

Un attacco "normale" si sviluppa improvvisamente, la respirazione accelera, l'espirazione è difficile, il bambino assume una posizione seduta e respira in modo superficiale. Spesso si sente un respiro sibilante da lontano, a volte si sente solo quando l'orecchio viene portato alla bocca del bambino. La difficoltà ad espirare porta alla ritenzione d'aria nel torace, di solito si gonfia, se ci metti le mani sopra, allora senti tremore all'uscita.

Un attacco può durare da pochi minuti a molte ore, spesso termina spontaneamente. Tuttavia, è inaccettabile aspettare fino a quando non passa o usare mezzi dubbi (ce ne sono molti): l'asfissia è un fenomeno molto doloroso, quindi ogni minuto di ritardo con un trattamento efficace aumenta la sofferenza del bambino, lo spaventa, che di per sé può aumentare il broncospasmo. Nei casi più gravi, è necessaria una terapia intensiva..

I pazienti differiscono anche per la natura del periodo interictal. In alcuni pazienti, non possono essere rilevati cambiamenti, mentre in altri, e nel periodo interictal, ci sono restrizioni significative sulla funzione respiratoria.

Trattamento dell'asma

Quando guardo un bambino con asma, la prima cosa di cui informo i suoi genitori è che l'asma non è curato da nessuno dei rimedi conosciuti. Può essere crudele, ma perché sto parlando di questo? Perché molti genitori, in cerca di miracoli, provano una varietà di metodi, molti dei quali non solo non portano benefici, ma danneggiano anche il paziente.

Se non fai affidamento su una cura, qual è il punto di trattamento? Il suo significato è ridurre la gravità dell'asma, imparare a prevenire gli attacchi, almeno renderli più rari e alleviare rapidamente un attacco se si verifica. In breve, per completare la vita di un bambino - come un bambino sano.

E per quanto riguarda la possibilità di curare, "alleggerisco sempre l'anima" dei miei genitori - in una percentuale molto ampia di casi, l'asma del bambino passa in modo indipendente.

Bene, come trattare l'asma? È necessario distinguere chiaramente tra le misure terapeutiche che aiutano a sbarazzarsi di un attacco che è già sorto e significa che può mitigare il decorso della malattia.

Come prevenire un attacco? La prevenzione delle convulsioni è l'obiettivo principale del trattamento di base. Ma a ciò dovrebbero essere aggiunte misure per la possibile prevenzione del contatto con allergeni, in primo luogo - con la polvere domestica. È meglio rimuovere tappeti e mobili imbottiti, almeno nella stanza in cui il bambino dorme. Scherzo spesso: la camera da letto perfetta per un bambino è una cella di prigione, dove, a parte un letto, un tavolo e uno sgabello, non c'è nulla. È importante chiudere i libri negli scaffali di vetro, utilizzare più spesso un aspirapolvere per la pulizia e una migliore idratazione. Per ridurre il contatto del paziente con la zecca dei dermatofgoidi, il materasso del bambino deve essere avvolto con un involucro di plastica e 2 federe devono essere posizionate sui cuscini. Date le proprietà allergeniche delle piume degli uccelli, i cuscini di piume devono essere sostituiti con cotone o schiuma.

È molto difficile separarsi dagli animali domestici, ma ciò è necessario se viene rivelata la sensibilità del bambino al loro mantello. La stanza non dovrebbe avere fiori freschi - per il paziente non solo i loro odori e pollini possono essere pericolosi, ma anche un fungo di aspergillus, che spesso inizia nei vasi di fiori. Nei giovani pazienti con asma, un attacco può spesso essere associato ad allergeni alimentari..

Difficilmente è necessario parlare dei pericoli del fumo in un appartamento con asma. Per lui, prima di tutto, è necessario creare condizioni che garantiscano il massimo soggiorno all'aria aperta. Sì, e tutte le altre misure di prevenzione delle allergie devono essere pienamente rispettate..

È molto importante temperare il bambino - questo ridurrà la purezza delle infezioni respiratorie, che sono spesso la causa dell'attacco e contribuiscono ad aumentare l'iperreattività bronchiale.

Moltissimi bambini con asma non tollerano l'attività fisica - dopo 5-7 minuti dall'inizio della corsa o dei giochi all'aperto, hanno un broncospasmo, che causa mancanza di respiro o persino un attacco di asma. Per evitare ciò, si dovrebbero prendere 1-2 inalazioni beta-miietiche o prendere la polvere di eufillina, dopo di che il broncospasmo non si svilupperà e dopo 20-30 minuti, sotto l'influenza dell'attività fisica, i bronchi si espanderanno, il che è molto utile per il paziente.

Ecco perché l'educazione fisica, l'aumento della resistenza fisica è incluso nell'arsenale di rimedi per l'asma. Inoltre, l'allenamento fisico aumenta l'autostima del paziente, li aiuta a sviluppare la fiducia nelle proprie capacità e riduce la dipendenza dagli adulti. Gli esercizi di respirazione sono molto utili: i pazienti asmatici imparano a respirare correttamente.

Molti genitori chiedono se un bambino con asma può andare a sud verso il mare. L'esperienza ha dimostrato che un simile cambiamento climatico in genere provoca un attacco d'asma, quindi è necessario essere preparati per questo. Ma poi i bambini di solito si sentono bene e traggono molti benefici dal rimanere in mare - perché l'aria del mare è molto pulita, la respirazione riduce l'iperreattività bronchiale. Al ritorno a casa, molti pazienti eseguono nuovamente attacchi di asma e anche questo deve essere preparato. In generale, i vantaggi di tale viaggio saranno tangibili se rimani nel sud del mese e mezzo o due, non meno.

Un'altra domanda comune riguarda i cambiamenti climatici. Nella maggior parte dei casi, non è possibile "raccogliere" il clima, quindi di solito non consiglio ai genitori di intraprendere questa impresa molto difficile. Se l'asma è chiaramente associato alla fioritura di una determinata pianta, a volte puoi portare il bambino in un'altra regione per questo periodo, ma molto spesso non puoi liberarti completamente dell'asma in questo modo. Lo stesso vale per i viaggi in montagna, dove a un'altitudine di 1.500-2.000 metri ci sono pochissimi allergeni: è utile (anche dal punto di vista dell'allenamento fisico), ma non è ancora possibile liberarsi completamente dell'asma.

Ma per quanto riguarda il trattamento dell'asma nelle miniere di sale? Non ci sono allergeni nell'aria e questo aiuta a ridurre l'iperreattività bronchiale. Ma non puoi passare tutta la vita nella miniera, quindi non devi fare affidamento sulla cura. Ma stare in un halochamber (una stanza le cui pareti sono ricoperte di sale) mi sembra almeno dubbia.

Trattamenti alternativi

Molti hanno sentito o letto dei miracoli: agopuntura, tecniche di respirazione speciali, droghe miracolose, sensitivi che presumibilmente curano l'asma. Sì, in effetti, un lieve attacco può essere alleviato trattenendo il respiro o l'agopuntura, ma non potrei mai capire perché l'agopuntura sia migliore dell'inalazione. Inoltre, trattenere il respiro anche con asma moderato può essere molto pericoloso.

Non conosco un singolo studio solido che provi la cura dell'asma usando questi metodi e informazioni come "siamo stati trattati con un sensitivo - e l'asma è andato via" non è assolutamente convincente: nella maggior parte dei bambini l'asma passa prima o poi!

E il danno di tutti questi metodi è uno - ricorrendo a loro, i genitori sono distratti da quelle misure che aiutano davvero con l'asma, in particolare - non effettuano trattamenti di base. E l'uso di altri farmaci durante un attacco (si deve sapere dai genitori che sono stati raccomandati broncholitin, no-shpa, papaverina, solutan e persino antibiotici) è inaccettabile, poiché, di regola, non alleviano la sofferenza del bambino.

Cosa attende un paziente asmatico in futuro? Con un trattamento adeguato, di norma, è possibile stabilizzare le condizioni del bambino e se gli attacchi non si fermano affatto, la loro frequenza e gravità diminuiscono.

E non dimenticare che molto spesso l'asma scompare.

pubblicato il 15/09/2011 alle 21:15
aggiornato il 30/07/2018
- Problemi respiratori

Segni e metodi per il trattamento dell'asma bronchiale nei bambini

Descrizione dell'asma bronchiale

L'asma bronchiale è un processo patologico che procede in forma cronica e ha una natura infiammatoria di origine. Con la malattia si verifica un'infiammazione delle vie aeree, che provoca lo sviluppo di spasmi e la separazione del muco. Ciò interrompe la ventilazione nelle vie aeree.

Asma bronchiale nei bambini - un processo patologico che si verifica nei polmoni

In età avanzata, la polmonite può provocare lo sviluppo dell'asma..

  • Forma allergica: vari allergeni agiscono come provocatori della malattia: particelle di polvere domestica, peli di animali domestici, alcuni tipi di cibo. In oltre il 90% dei casi, si osserva questo tipo di asma..
  • Non atopico - espresso in ipersensibilità ai patogeni infettivi che agiscono come allergene.

La natura del decorso della malattia è lieve, moderata e grave. La predisposizione genetica di un bambino allo sviluppo della malattia si verifica in 60 casi su 100.

Fattori e cause dello sviluppo della malattia

Il principale fattore scatenante per lo sviluppo dell'asma è la maggiore sensibilità dei bronchi dei bambini a varie sostanze irritanti esterne di natura allergenica.

  • prodotti alimentari - agrumi, cioccolato, latticini, dolci;
  • peli di animali domestici;
  • la formazione di muffa nella stanza in cui vive il bambino;
  • polvere domestica;
  • alberi e piante in fiore, polline;
  • alcuni gruppi di droghe;
  • fattori ereditari;
  • sovrappeso: porta allo sviluppo della mancanza di respiro;
  • predisposizione genetica.

I gas di scarico, le malattie infettive o infiammatorie, i profumi e le sostanze chimiche, nonché l'eccessivo sforzo fisico che causa mancanza di respiro possono servire da provocatori. Spesso lo sviluppo della patologia può essere una precedente dermatite atopica.

Il bambino dovrebbe anche evitare un soggiorno prolungato in una stanza eccessivamente asciutta o fredda..

Segni e sintomi

La diagnosi dei bambini è correlata alla somiglianza dei sintomi caratteristici delle malattie respiratorie o infettive. Tuttavia, esistono ancora differenze. Nell'asma, non si osserva un aumento della temperatura indipendentemente dalla presenza e dalla natura della tosse..

Lo sviluppo dei sintomi è preceduto da varie manifestazioni aggiuntive, che possono differire tra loro a seconda delle caratteristiche individuali del corpo. Nella maggior parte dei casi, vi è una maggiore irritabilità, irritazione e disturbi del sonno.

  • la formazione e l'abbondante secrezione di muco dalla cavità nasale, provocando attacchi di starnuti;
  • sviluppo di tosse secca;
  • sviluppo di una tosse umida dopo il risveglio (la stenosi laringea ha manifestazioni simili).

I segni della malattia compaiono dopo uno o due giorni dopo l'inizio della tosse secca.

Sintomi della malattia nei bambini fino a un anno:

  • grave tosse dopo il sonno;
  • rafforzamento ed esacerbazione della tosse in posizione orizzontale;
  • congestione nasale;
  • il verificarsi di mancanza di respiro;
  • respirazione intermittente;
  • quando inspiri o espiri, c'è un fischio.

Segni della malattia nei bambini di età superiore a un anno:

  • la formazione di pressione nella zona del torace;
  • manifestazioni allergiche: prurito, lacrimazione;
  • con la respirazione orale, si forma una forte tosse, che termina con una abbondante produzione di espettorato;
  • insorgenza di spasmi contro la tosse quando si visitano luoghi con un alto contenuto di allergeni.

Con tali segni, si consiglia di contattare immediatamente un pediatra o un altro specialista altamente specializzato.

Con una forma allergica sullo sfondo del decorso della malattia, può svilupparsi bronchite ostruttiva.

Diagnosi di asma in un bambino

Per prescrivere una terapia efficace e adeguata, è necessario sottoporsi a una serie di misure diagnostiche che aiuteranno a determinare la causa della patologia. L'asma allergenico e anallergico richiede un approccio terapeutico diverso..

La valutazione della condizione inizia con un esame visivo iniziale. Vengono valutati la pelle, il grado del loro pallore. Nelle forme gravi, si osserva l'azzurro del viso e delle labbra. Per rilevare la malattia, vengono eseguiti test di laboratorio standard su sangue e urina. Un aumento del livello dei globuli rossi indica la presenza di processi infiammatori. Tuttavia, sono necessari numerosi studi aggiuntivi per effettuare una diagnosi accurata..

Tipi di diagnosi di asma bronchiale nei bambini:

  • Ultrasuoni: lo studio della struttura del tratto respiratorio;
  • radiografia;
  • cardiogramma;
  • immunogramma: determinazione dello stato del sistema immunitario del bambino;
  • spirometria - uno studio delle prestazioni respiratorie;
  • auscultazione: ascolto del lavoro degli organi interni.

Con la forma allergenica, viene inoltre prescritta una diagnosi di allergene, che consente di determinare il provocatore della malattia.

Trattamento dell'asma

La terapia dipende dalla forma della malattia e dalla natura del decorso della malattia. Il medico curante sviluppa un regime terapeutico individuale con un approccio integrato che include l'assunzione di farmaci, esercizi fisici speciali, una forma speciale di nutrizione e metodi di trattamento fisioterapici.

Inalatori speciali sono usati per trattare l'asma.

La terapia farmacologica consiste nell'assunzione di farmaci che alleviano e fermano i sintomi della malattia e farmaci mirati direttamente all'eliminazione della causa della patologia.

Il primo gruppo aiuta ad alleviare gli spasmi dei bronchi e si riferisce ai broncodilatatori, ai quali è vietato l'uso senza prescrizione medica o come profilassi.

L'elenco dei gruppi di farmaci:

  1. Farmaci ormonali - glucocorticoidi, anticolinergici. Elimina le reazioni infiammatorie e rimuove l'allergene dal corpo. Il trattamento con questo gruppo di farmaci deve essere effettuato sotto stretto controllo medico..
  2. Antistaminici: inibiscono la produzione di istamina.
  3. Agenti antibatterici.
  4. Agenti stabilizzanti a membrana.

L'effetto terapeutico dell'uso di farmaci di base si verifica in 2-3 settimane con la loro somministrazione sistematica. Quando si usano agenti steroidei, si può osservare lo sviluppo di reazioni avverse. Occasionalmente con una terapia ormonale prolungata, il diabete può svilupparsi.

Con l'intolleranza alla forma di compresse di steroidi, possono essere prescritti glucocorticoidi per via inalatoria. Tali farmaci sono generalmente ben tollerati dai bambini di qualsiasi età e non causano reazioni allergiche..

Inoltre, vengono nominati vari esercizi ginnici, riflessologia o visite a luoghi speciali: miniere di sale, telecamere di gala.

Misure preventive

Per consolidare l'effetto terapeutico e mantenere il corpo del bambino, è necessario eseguire una profilassi speciale, che comprende varie misure. Tali azioni sono raccomandate per i bambini geneticamente predisposti all'asma. La prevenzione ha lo scopo di aumentare e rafforzare il sistema immunitario e aiuta a migliorare le condizioni generali del bambino.

  • Allattamento al seno fino a un anno. Se non è possibile e solo dopo aver consultato un medico, è necessario selezionare attentamente le miscele pronte.
  • Il periodo di alimentazione. L'alimentazione viene effettuata solo con il permesso di uno specialista. I prodotti vengono introdotti in sequenza rigorosa. La possibile alimentazione allergenica è esclusa dalla dieta: cioccolato, miele, agrumi.
  • Se possibile, sbarazzarsi di tutti i depolveratori: prodotti per tappeti, tende, tappezzerie in lana. Si consiglia di tenere i libri chiusi e inaccessibili ai luoghi dei bambini..
  • Animali non consigliati.
  • Lenzuola e coperte devono essere realizzate con materiali ipoallergenici e con lo stesso riempitivo..
  • Pulizia e detergenti devono essere ipoallergenici.
  • Ventilazione giornaliera obbligatoria.
  • Si consiglia di effettuare sistematiche pulizie a umido senza l'uso di prodotti chimici.
  • Modi per aumentare l'immunità del bambino: ginnastica, indurimento.

È anche necessario monitorare lo stato psico-emotivo del bambino. È necessario mostrare amore e cura, soprattutto quando inizia l'attacco. Ciò contribuirà a velocizzare il recupero..

Raccomandazioni per i genitori di bambini con asma

È possibile identificare una malattia in un bambino nelle prime fasi con la conoscenza di alcuni fattori che indicano la presenza della malattia. Presta attenzione ai cambiamenti nel comportamento del bambino e allo sviluppo dei sintomi. Se sospetti lo sviluppo della malattia, è necessario valutare l'aspetto del bambino e misurare la frequenza respiratoria. A tassi normali, non equivale a più di 20 respiri al minuto. È necessario ascoltare la respirazione per rilevare il respiro sibilante..

Se hai la tosse secca, soprattutto di notte, si consiglia di consultare immediatamente un medico. I sintomi possono indicare vari problemi respiratori..

Un attacco asmatico ha manifestazioni simili alle malattie respiratorie. Una caratteristica distintiva è la mancanza di temperatura. Con attacchi gravi, la pelle diventa blu in bocca e viso.

Lo sviluppo di manifestazioni caratteristiche dell'asma bronchiale può provocare vasculite emorragica..

Al primo verificarsi di una crisi, è necessario consultare immediatamente un medico. Durante un grave attacco d'asma, sono necessari il ricovero urgente e la nomina della terapia farmacologica. Per attacchi ripetuti, è necessario disporre di almeno una fiala dell'inalatore raccomandata da uno specialista.

L'asma bronchiale nei bambini si sviluppa con una maggiore sensibilità del tratto respiratorio ai provocatori o a causa di una predisposizione genetica. Per determinare la causa, è necessario contattare l'istituto medico per la diagnosi. Il rispetto di tutte le raccomandazioni e le prescrizioni di uno specialista aiuterà a dimenticare la malattia per lungo tempo ed evitare lo sviluppo di ricadute..

Sintomi, trattamento e prevenzione dell'asma nei bambini

L'asma bronchiale nei bambini è tipica dei rappresentanti di qualsiasi età. Il più delle volte si verifica a scuola e nell'adolescenza, tuttavia, ci sono casi del suo aspetto nei neonati e nei neonati. È necessario tenere conto della complessità della malattia, tuttavia una diagnosi tempestiva rileverà la causa e procederà all'azione.

È IMPORTANTE DA SAPERE! Cartomante Baba Nina: "Ci saranno sempre molti soldi se lo metti sotto il cuscino..." Per saperne di più >>

Fattori di rischio per l'asma

Le cause dell'asma bronchiale in un bambino sono caratterizzate da un gran numero di fattori. Esistono diverse categorie di cause. Il primo gruppo include i prerequisiti che creano le condizioni per l'aspetto e lo sviluppo della malattia. Il secondo gruppo ha cause che causano un attacco.

In qualsiasi categoria di età, i fattori interni ed esterni agiscono allo stesso modo. Più spesso lo sviluppo della malattia è dovuto all'ereditarietà. Se c'è una malattia, un genitore ha il rischio di sviluppare l'asma nel bambino. La presenza di una malattia in entrambi i genitori aumenta immediatamente in modo significativo la probabilità di un disturbo.

Anche l'impatto ambientale della malattia è un altro motivo. Pertanto, la comparsa di asma in un bambino si verifica più spesso nelle città inquinate che in un piccolo villaggio situato lontano da varie piante.

Pertanto, le cause dello sviluppo della malattia sono rappresentate dai seguenti punti:

  • allergeni industriali;
  • prodotti vitali per l'uomo: ammoniaca, idrogeno solforato, ossidi di carbonio e azoto;
  • detergenti e insetticidi;
  • componenti di materiali da costruzione: colla, vernice, carta da parati sintetica;
  • composti chimici che vengono prodotti utilizzando stufe, stufe, caminetti;
  • componenti alimentari: aromi, addensanti, coloranti;
  • violazione delle regole di vaccinazione;
  • terapia impropria con antibiotici.

Pertanto, le cause dello sviluppo della malattia sono rappresentate dai seguenti punti:

  • allergeni industriali;
  • prodotti vitali per l'uomo: ammoniaca, idrogeno solforato, ossidi di carbonio e azoto;
  • detergenti e insetticidi;
  • componenti di materiali da costruzione: colla, vernice, carta da parati sintetica;
  • composti chimici che vengono prodotti utilizzando stufe, stufe, caminetti;
  • componenti alimentari: aromi, addensanti, coloranti;
  • violazione delle regole di vaccinazione;
  • terapia impropria con antibiotici.

Ci sono alcuni fattori che possono aumentare il rischio di asma in un bambino e provocare l'insorgenza di un attacco se è già presente un disturbo:

  • fumo di tabacco, se gli adulti spesso cedono a questa abitudine con un bambino, anche una piccola quantità è sufficiente;
  • natura ripetuta di contatto con l'allergene;
  • aumento dello stress emotivo e fisico;
  • la presenza di una certa patologia che non viene affrontata seriamente;
  • forma atopica di dermatite;
  • infezioni virali, in particolare i rinovirus;
  • la presenza di sostanze nell'aria che hanno un odore forte e pungente;
  • cambiamento delle condizioni meteorologiche.

Il quadro clinico e le possibili complicanze

I segni di asma nei bambini saranno gli stessi in qualsiasi categoria di età: nei neonati, nei bambini delle scuole elementari o negli adolescenti. Tuttavia, vi è una predominanza di alcuni gruppi di segni rispetto ad altri. I bambini in età scolare hanno maggiori probabilità di avere sintomi di asma bronchiale di tipo generale. È semplice definirli: il bambino è irrequieto, lui stesso è spesso eccitato. I bambini più grandi possono descrivere i loro sentimenti. Spesso indicano difficoltà durante l'espirazione e mancanza d'aria.

I segni di asma in un bambino non iniziano immediatamente. Hanno dei presagi. Tali manifestazioni possono durare diverse ore, ma la loro durata spesso aumenta a diversi giorni. Si manifestano chiaramente in età prescolare. Questi precursori includono i seguenti sintomi di asma nei bambini:

  • naso e gola doloranti;
  • pesantezza al petto;
  • congestione nasale;
  • lacrimazione abbondante;
  • il viso diventa rosso o pallido;
  • il dolore si verifica nell'addome;
  • vomito e nausea;
  • segni di tachicardia, bradicardia e aritmia;
  • si verificano depressione e debolezza, ma possono esserci euforia e agitazione.

Dopo la comparsa di questi fattori, si forma l'attacco stesso. Più spesso, il suo sviluppo è osservato di notte e i sintomi dell'asma bronchiale possono essere riconosciuti se si monitorano le condizioni del bambino e si esegue una piccola diagnosi da soli. Durante l'osservazione, si scopre che il bambino diventa irrequieto. La respirazione è difficile all'espirazione e il processo stesso diventa rumoroso. Se metti l'orecchio sul petto, sentirai un respiro sibilante..

Devi sapere come si manifesta l'asma, in quanto ciò consente di rilevarlo tempestivamente. La mancanza di intervento può portare a complicazioni. Spesso esiste uno stato asmatico, che è caratterizzato da tre fasi. Le manifestazioni del bambino di un attacco aumentano, si sente il respiro sibilante, il personaggio cambia nella cattiva direzione, l'eccitazione spesso prevale.

Nel secondo stadio, questo è sostituito da letargia, la tosse diventa forte, come la respirazione. Ciò indica un forte spasmo dei bronchi. La pelle cambia aspetto da un colore pallido a una tinta bluastra. Il terzo stadio è caratterizzato da un aumento dell'ipossia del cervello, c'è un fallimento di più organi. L'inizio del trattamento nella fase presentata potrebbe non portare a un risultato positivo..

Dopo la comparsa di questi fattori, si forma l'attacco stesso. Più spesso, il suo sviluppo è osservato di notte e i sintomi dell'asma bronchiale possono essere riconosciuti se si monitorano le condizioni del bambino e si esegue una piccola diagnosi da soli. Durante l'osservazione, si scopre che il bambino diventa irrequieto. La respirazione è difficile all'espirazione e il processo stesso diventa rumoroso. Se metti l'orecchio sul petto, sentirai un respiro sibilante..

Devi sapere come si manifesta l'asma, in quanto ciò consente di rilevarlo tempestivamente. La mancanza di intervento può portare a complicazioni. Spesso esiste uno stato asmatico, che è caratterizzato da tre fasi. Le manifestazioni del bambino di un attacco aumentano, si sente il respiro sibilante, il personaggio cambia nella cattiva direzione, l'eccitazione spesso prevale.

Nel secondo stadio, questo è sostituito da letargia, la tosse diventa forte, come la respirazione. Ciò indica un forte spasmo dei bronchi. La pelle cambia aspetto da un colore pallido a una tinta bluastra. Il terzo stadio è caratterizzato da un aumento dell'ipossia del cervello, c'è un fallimento di più organi. L'inizio del trattamento nella fase presentata potrebbe non portare a un risultato positivo..

Oltre allo stato asmatico, possono apparire altre complicazioni:

  • deformità toracica;
  • pneumotorace: compressione del polmone e aria che entrano nella cavità toracica;
  • respirazione acuta o insufficienza cardiaca;
  • enfisema mediastinico o sottocutaneo;
  • grave ipossia porta a cambiamenti neurologici;
  • atelettasia del polmone è un blocco completo di parte dell'organo o dell'intera superficie.

Metodi diagnostici e di trattamento

La diagnosi di asma bronchiale nei bambini si basa sui dati e su una storia della malattia. I seguenti test vengono utilizzati per identificare l'asma e le sue cause:

  1. Panel allergici e test di scarificazione per determinare il fattore che provoca lo sviluppo di un attacco.
  2. Lo studio dell'ostruzione del tipo bronchiale e del suo grado. In questo caso, viene utilizzata la spirografia..
  3. Rilevazione di cristalli specifici di Charcot-Leiden.
  4. Esame di laboratorio dell'espettorato.
  5. Il picco di portata è una misura del flusso respiratorio effettuata in varie condizioni. Il metodo consente di valutare l'efficacia della terapia.

Quando l'asma bronchiale è comparso nei bambini, i sintomi sono stati rilevati e il quadro clinico è completamente osservato, è necessario portare il bambino da un medico o chiamarlo a casa. Come trattare l'asma? La terapia è presentata in modo integrato e si svolge in più fasi:

  1. Fermare l'attacco - pronto soccorso al bambino.
  2. Prevenzione del ri-sviluppo di un attacco.

Come si ferma un attacco? Per questo, vengono utilizzati beta antagonisti che hanno un'azione breve. Inoltre, vengono utilizzate sostanze per alleviare lo spasmo dei muscoli dell'albero bronchiale. È più semplice eseguire una procedura simile utilizzando un nebulizzatore. Questo è un dispositivo speciale che consente l'inalazione. Usandolo, puoi inserire le seguenti sostanze:

  1. Pulmicort.
  2. Berodual.
  3. Acido Cromoglicico - Intale.
  4. Berotek.
  5. Atrovent.
  6. Nebulosa Ventolina.

Quando l'asma bronchiale è comparso nei bambini, i sintomi sono stati rilevati e il quadro clinico è completamente osservato, è necessario portare il bambino da un medico o chiamarlo a casa. Come trattare l'asma? La terapia è presentata in modo integrato e si svolge in più fasi:

  1. Fermare l'attacco - pronto soccorso al bambino.
  2. Prevenzione del ri-sviluppo di un attacco.

Come si ferma un attacco? Per questo, vengono utilizzati beta antagonisti che hanno un'azione breve. Inoltre, vengono utilizzate sostanze per alleviare lo spasmo dei muscoli dell'albero bronchiale. È più semplice eseguire una procedura simile utilizzando un nebulizzatore. Questo è un dispositivo speciale che consente l'inalazione. Usandolo, puoi inserire le seguenti sostanze:

  1. Pulmicort.
  2. Berodual.
  3. Acido Cromoglicico - Intale.
  4. Berotek.
  5. Atrovent.
  6. Nebulosa Ventolina.

Se l'attacco è lieve, vengono utilizzate le metilxantine con una breve azione al posto dei beta-antagonisti. Esempi sono Teofillina ed Eufillina. Durante un grave decorso della malattia, vengono utilizzati glucocorticosteroidi sistemici, ad esempio desametasone o prednisolone e ossigenoterapia.

La terapia di base viene eseguita tra gli attacchi. L'obiettivo della terapia è limitare gli effetti di fattori che possono causare un secondo attacco. In questo caso, dovrebbe aderire a una dieta ipoallergenica ed evitare il contatto con prodotti chimici domestici, fumo di tabacco e altri allergeni. Inoltre, il trattamento dell'asma richiede un'immunoterapia specifica..

Assicurati di usare la terapia farmacologica. È costituito dai seguenti farmaci:

  • corticosteroidi per via inalatoria;
  • server e altri antagonisti beta a lunga durata d'azione;
  • antagonisti del recettore dei leucotrieni;
  • cromolyn sodio;
  • teofilline a lunga durata d'azione: Theopec e Theotard;
  • chetotifene.

Vengono utilizzati metodi di trattamento fisioterapici. In questo caso, ricorrono alla terapia fisica, al massaggio generale e locale, alla baroterapia, alla ginnastica Buteyko, finalizzata alla respirazione. Inoltre, viene utilizzata la speleoterapia. Viene utilizzata una terapia sensibilizzante specifica..

Azioni preventive

Per curare l'asma bronchiale in un bambino non è necessario solo l'uso di metodi medici. Una componente importante del recupero è rappresentata dalla corretta organizzazione della vita e dalla routine quotidiana di un piccolo paziente. La prevenzione dell'asma nei bambini è seguire le regole per evitare un attacco e ottenere la remissione a lungo termine.

Creare condizioni favorevoli: questa è prevenzione. La misura presentata comprende diversi compiti:

  • pulizia giornaliera;
  • umidificazione dell'aria;
  • eliminazione di allergeni;
  • corretta selezione e razionamento dell'attività fisica;
  • mancanza di animali domestici;
  • ristorazione.

Esistono diversi suggerimenti che i genitori e il paziente stesso devono rispettare. Abbigliamento e libri devono essere collocati solo in armadi chiusi. Tutti i cuscini in lana, piuma e piumino devono essere sostituiti con cuscini sintetici. Devono essere lavati almeno una volta al mese.

I giocattoli più piccoli dovrebbero essere acquistati. Se disponibile, pulisci regolarmente. Da tali giocattoli viene eliminata la polvere. Si consiglia di posizionare i peluche nel congelatore durante la notte. È necessario intraprendere un'azione ogni 3 settimane. In questo caso, il giocattolo è confezionato in un sacchetto di plastica.

Per quanto riguarda biancheria da letto e vestiti, è molto utile asciugare e ventilare al sole. Quando si lava la biancheria da letto dovrebbe ricorrere all'aiuto di acaricidi. Queste sostanze uccidono le zecche. La pulizia generale deve essere eseguita almeno una volta ogni 2 mesi. Se necessario e se possibile, è necessario eseguire l'azione più spesso. È necessario aspirare accuratamente i pavimenti e i mobili imbottiti, si consiglia di ricorrere alla pulizia a umido. Un piccolo paziente non dovrebbe essere nella stanza in questo momento.

Si consiglia di ventilare spesso la stanza e utilizzare mezzi speciali per idratare. È necessario ottenere un depuratore d'aria automatico, che eliminerà particelle di lana, polvere, fumo e altri allergeni.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al bagno e alla toilette. È vietato utilizzare il linoleum come rivestimento per pavimenti, poiché l'umidità elevata farà apparire la muffa sotto di essa e appartiene anche agli allergeni. Per l'igiene vengono utilizzati solo shampoo e saponi ipoallergenici..

Animali domestici e asma bronchiale sono concetti incompatibili. Tuttavia, se gli animali sono disponibili, è necessaria una buona cura. Dovrebbero essere pettinati e lavati più spesso con shampoo anallergici..

Aiuto di emergenza durante un attacco

I primi segni di un attacco richiedono un'azione rapida e decisiva. I mezzi sono usati per influenzare l'infiammazione allergica e i broncospasmolitici. Non fatevi prendere dal panico, poiché il bambino deve essere rassicurato e un esempio da parte degli adulti lo eviterà. I bambini piccoli sono incoraggiati a raccogliere e cercare di distrarre.

Se il bambino non fa il bagno caldo negativamente, allora puoi ricorrere a questo metodo. Con i bambini più grandi dovrebbe essere una conversazione su un argomento astratto. In ogni caso, è necessario creare calma intorno al paziente, il paziente dovrebbe rilassarsi. La respirazione frequente intensificherà solo l'attacco.

Al momento, non puoi rilassarti, devi trattare l'asma bronchiale nei bambini. 2 inalazioni devono essere eseguite con broncospasmolitici, ad esempio salbutamolo. In assenza di fondi della categoria indicata, è necessario dare al bambino Eufillin. Assicurati di chiamare un'ambulanza e dare una bevanda calda al paziente. Devi bere con una cannuccia.