Psoriasi del cuoio capelluto

Cliniche

Una certa percentuale di persone sulla terra soffre di psoriasi. La psoriasi appare principalmente nel cuoio capelluto, che si consiglia di trattare quando compaiono i primi sintomi. Le cause della malattia non sono state ancora determinate, ma i sintomi sono pronunciati. Si consiglia di consultare un medico per il trattamento, di essere trattati in modo completo e di osservare misure preventive.

Le ragioni

La psoriasi è una malattia le cui cause profonde rimangono un mistero per l'uomo. Numerosi studi sono condotti su questo argomento, compaiono nuovi risultati, nuove cause e teorie che sollevano ancora più domande. Con la psoriasi, aumenta il tasso di formazione di nuove cellule, a causa delle quali ce ne sono troppe, la pelle inizia a ingrossarsi, inizia il processo infiammatorio.

Mentre il seguente fatto è riconosciuto come la causa della malattia - con la psoriasi, il processo di divisione cellulare viene interrotto, aumenta il tasso di formazione di cheratinociti, che porta alla comparsa della malattia.

L'aumento del tasso di rinnovamento cellulare provoca un processo infiammatorio e il processo infiammatorio, a sua volta, porta a un tasso di divisione cellulare ancora più elevato, che è un circolo vizioso. La predisposizione ereditaria porta ad alti tassi di fissione.

A volte un'interruzione del sistema immunitario che appare a seguito di stress dopo una malattia infettiva porta a tale processo. Ad esempio, tra le persone infette dal virus dell'immunodeficienza, il numero di pazienti con psoriasi è tre volte superiore rispetto a quello sano.

Diverse centinaia di anni fa, si credeva che le persone con psoriasi siano maledette e possano trasmettere queste malattie ad altri..

Altri fattori che portano allo sviluppo della psoriasi:

  • Le malattie genetiche si formano quando virus e batteri entrano nel corpo, portando a un cambiamento nella struttura dei cromosomi.
  • Infezioni della pelle, infiammazione purulenta.
  • Metabolismo alterato di lipidi, proteine ​​e carboidrati.
  • Infiammazione cronica - sinusite, otite media, tonsillite e altri. Molti pazienti con psoriasi hanno mostrato alti tassi nell'analisi del numero di linfociti e leucociti nel sangue.
  • Aria troppo secca o troppo umida in cui il paziente è costantemente.
  • Stress, ansia, depressione.
  • Il ricevimento di antibiotici, l'immunomodulatore porta alla rottura del sistema immunitario e, di conseguenza, alla psoriasi.
  • Aumenta il rischio di alcol e tabacco..
  • Mancanza di vitamine e minerali nel corpo, dieta malsana, alimentazione con allergeni, sovrappeso.
  • Malattie endocrine.
  • Malattie degli organi interni.

Se una persona ha notato la comparsa di sintomi di psoriasi, pelle secca localizzata, rugosità, arrossamento, è necessario consultare immediatamente un dermatologo per una diagnosi.

La psoriasi appare sulla testa per qualche motivo, di cui si nota una struttura speciale della pelle, frequenti microtraumi ricevuti quando si pettina la pelle in questo posto.

Secondo le statistiche, l'uno per cento delle persone in tutto il mondo soffre di psoriasi, mentre in otto su dieci pazienti la psoriasi è localizzata nella testa, in quattro su dieci è localizzata solo sulla testa. In sei persone su dieci, la malattia non si limita al cuoio capelluto, ma arriva a gomiti, ginocchia, palme e altre aree.

Se il paziente ha una predisposizione alla psoriasi, i suoi sintomi possono manifestarsi inaspettatamente con il minimo stress o esperienza. Allocare un gruppo a rischio di pazienti. I sintomi della psoriasi di solito compaiono per primi nei pazienti di età compresa tra quindici e venticinque anni..

Tipi (moduli)

I sintomi possono variare a seconda del tipo di psoriasi. Le due forme principali della malattia sono lievi e gravi..

  • Il polmone è caratterizzato dalla formazione di piccole lesioni che sono coperte dalle stesse piccole placche psoriasiche.
  • Nelle forme gravi, la psoriasi colpisce l'intera area della testa, le lesioni sono combinate, la pelle è secca, le placche psoriasiche sono formate da grandi piastre, la pelle è molto più ruvida.

fasi

La psoriasi sulla testa si presenta in più fasi.

  • Lo stadio progressivo è caratterizzato dallo sviluppo della malattia, dalla formazione di nuovi siti di lesione.
  • Durante la fase stazionaria, i sintomi della malattia non cambiano. I nuovi non appaiono, i vecchi non cambiano.
  • Con la fase regressiva, i sintomi vengono eliminati. Può durare fino a due anni.

I sintomi possono variare stagionalmente. Nella psoriasi invernale, la causa della malattia potrebbe essere la mancanza di radiazioni ultraviolette, ma se i sintomi si intensificano in estate, la ragione opposta è l'eccesso di radiazioni ultraviolette.

Sintomi

I disturbi dermatologici influenzano non solo le condizioni fisiche del paziente, ma anche la sua stabilità psicologica. La psoriasi, che è una malattia cronica, cioè incurabile, è particolarmente difficile da tollerare. Al fine di migliorare la qualità della vita, è necessario eliminare costantemente i sintomi della malattia, che richiede molto tempo, sforzi e talvolta denaro.

Se la psoriasi sul corpo può essere nascosta dai vestiti, allora con la psoriasi nel cuoio capelluto questo trucco non funzionerà. In genere, i pazienti iniziano a soffrire di psoriasi da questa zona. A volte la psoriasi non si diffonde ulteriormente, soprattutto se i suoi sintomi vengono costantemente eliminati con farmaci buoni ed efficaci, ma la malattia può andare in altre parti del corpo.

La psoriasi nel cuoio capelluto è anche chiamata seborroica. La malattia è caratterizzata da un forte peeling della pelle sulla testa, che ricorda la forfora. Il paziente soffre anche di prurito, formazione di placche psoriasiche in quest'area.

Un fatto importante per i pazienti con psoriasi è che i capelli nel cuoio capelluto non cadono né all'inizio della malattia né durante il suo sviluppo.

La pelle sotto le placche psoriasiche può sanguinare quando pettinata, quindi i pazienti non devono pettinarla. L'area interessata può essere rossa a causa del processo infiammatorio..

La malattia progredisce e regredisce periodicamente. Con una ricaduta, la sintomatologia della malattia ritorna, nel qual caso il paziente dovrebbe usare farmaci per eliminare i sintomi in modo che inizi il tempo di remissione. Con la remissione, i sintomi della psoriasi non sono pronunciati.

La durata di ciascun periodo dipende da molti fattori. La durata della remissione può essere fino a due anni..

Per scoprire come appare la psoriasi nel cuoio capelluto, passiamo alla sezione foto dei sintomi..

Trattamento

Finora nessuno è stato in grado di trovare una cura per la psoriasi.

Ci sono molti farmaci disponibili per trattare i sintomi della psoriasi. Come risultato dell'uso di droghe e rimedi popolari, terapia complessa, la qualità della vita del paziente è migliorata.

Prima di tutto, devi contattare un dermatologo per una diagnosi della malattia. Il medico condurrà tutte le ricerche e le analisi necessarie per stabilire una diagnosi accurata..

Rimedi popolari

Per il trattamento della psoriasi nel cuoio capelluto, vengono utilizzate ricette alternative. Si raccomanda di usarli come parte di una terapia complessa per migliorare l'effetto dei farmaci.

È vietato utilizzare da soli ricette di medicina tradizionale. Dovrebbero essere discussi con il medico e solo dopo l'approvazione si dovrebbe usare.

I seguenti rimedi sono spesso usati per trattare la psoriasi nel cuoio capelluto:

  • La celidonia è efficace nella rimozione del processo infiammatorio. L'erba viene lavata e asciugata, viene aggiunto del vino rosso e la pelle viene trattata con il prodotto risultante..
  • Dai cestini di girasole fare la tintura con il vino bianco. Spremere il succo di girasole e trattare la pelle con questo prodotto.
  • Il sambuco è anche efficace nell'eliminare prurito, infiammazione e arrossamento della pelle. Le infiorescenze vengono infuse in acqua per due ore. La soluzione è assunta per via orale.
  • Il miele con proteine ​​dell'uovo e shampoo viene miscelato, applicato sulle aree interessate, lavato via con acqua.

Farmaco

I farmaci per il trattamento di ciascun paziente sono selezionati in presenza del medico curante, in base ai risultati delle analisi, allo stadio della malattia, al livello di immunità. Ti dirà come curare la psoriasi nel cuoio capelluto..

Non sempre un farmaco prescritto da un dermatologo, anche esperto, può avvicinarsi al paziente. Molti rimedi non hanno alcun effetto all'inizio dell'uso. Si consiglia di assumere farmaci in terapia complessa, cioè combinare diverse forme di farmaci.

Esistono diversi gruppi di farmaci per il trattamento della psoriasi e ci sono anche varie procedure..

I farmaci ormonali contengono componenti attivi: ormoni che influenzano molto efficacemente il corpo e alleviano rapidamente i sintomi, ma il loro uso non è raccomandato per lungo tempo.

Gli steroidi possono essere esposizione sistemica, vengono assunti per via orale sotto forma di compresse o somministrati per via endovenosa / intramuscolare. Gli unguenti con ormoni nella composizione agiscono in modo molto meno efficace. Ma non possono essere utilizzati a lungo, perché la pelle nel luogo di applicazione del prodotto può cambiare il pigmento, diventa sottile, traumatico, incline all'infezione secondaria.

Inoltre, dopo aver usato farmaci ormonali, si osserva spesso la sindrome da astinenza. Questo è quando, dopo un trattamento prolungato e l'interruzione dell'uso del farmaco, i sintomi ritornano, ma con sintomi ancora maggiori.

Pertanto, non è consigliabile utilizzare i preparati ormonali per lungo tempo, applicare su aree con pelle sensibile, applicare su ampie aree della pelle e interrompere anche l'uso del farmaco riducendo gradualmente il dosaggio.

I medici di solito prescrivono farmaci come Belosalik, Soderm, Sinalar e altri.

I farmaci non ormonali sono spesso usati per trattare la psoriasi. Sono usati per alleviare sintomi, infiammazione, prurito e arrossamento della pelle. Hanno un elenco molto più piccolo di controindicazioni ed effetti collaterali..

I principali ingredienti attivi di questo gruppo di farmaci alleviano l'infiammazione, restringono i vasi sanguigni, leniscono la pelle, idratano e ammorbidiscono. Dei componenti attivi si notano zinco, catrame, acido salicilico e altre sostanze..

Possono essere utilizzati in qualsiasi fase della malattia. Inoltre, tali farmaci hanno molte diverse forme di rilascio. Variano anche in termini di efficacia e raccomandazioni per l'uso, le recensioni dei loro effetti nel trattamento della psoriasi nel cuoio capelluto possono essere studiate nei forum.

Lo zinco può essere usato tutte le volte che è necessario, ma si sconsiglia di utilizzare prodotti a base di catrame più di due volte a settimana. Inoltre, dovrebbero essere utilizzati in combinazione con creme idratanti, poiché il catrame asciuga la pelle.

Dei prodotti a base di zinco, si notano Zincup, Friederm, Skin-cap, Squafan.

I pazienti spesso optano per unguenti per il trattamento della psoriasi nel cuoio capelluto.

I cosmetici sono anche molto popolari tra i pazienti perché migliorano l'aspetto del cuoio capelluto, ma allo stesso tempo non hanno alcun effetto terapeutico.

Dei prodotti cosmetici, gli utenti scelgono oli e shampoo che idratano la pelle, eliminano prurito e forfora nel cuoio capelluto con la psoriasi.

Per il trattamento della psoriasi vengono utilizzati farmaci che sopprimono l'immunità, il metabolismo, arrestando il processo di rinnovamento e divisione delle cellule della pelle.

Questi fondi possono essere prelevati solo sotto la supervisione di un medico, poiché dispongono di un ampio elenco di controindicazioni ed effetti collaterali..

È inoltre necessario aumentare le condizioni generali del paziente osservando una dieta speciale che esclude gli allergeni dalla dieta del paziente. Si consiglia di assumere complessi di vitamine e minerali.

La fisioterapia può essere prescritta ai pazienti. Ad esempio, l'irradiazione ultravioletta è indicata per la psoriasi "invernale"..

Prevenzione

Per la prevenzione, è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:

  • È necessario prendersi cura con cura della pelle, lavarla più spesso usando il bambino o altro sapone ipoallergenico.
  • Smetti di bere alcolici e fumare.
  • Non entrare in situazioni stressanti. Depressione, sentimenti possono causare ricadute.
  • Osserva la routine quotidiana.
  • Prendi complessi di vitamine e minerali.
  • Segui una dieta speciale che esclude gli allergeni dalla dieta. Inoltre, la dieta viene selezionata individualmente per il paziente e la sua quantità richiesta di proteine, grassi e carboidrati.

Molte persone chiedono se la psoriasi del cuoio capelluto è contagiosa. La risposta è no, questa malattia non è contagiosa.

Trattamento della psoriasi alla testa

Data di pubblicazione: 14/08/2018
Data aggiornata: 02.16.2020
Tutti i medici della clinica

Le prime manifestazioni della psoriasi compaiono spesso sulla testa, poi si diffondono in tutto il corpo. La psoriasi sulla testa si verifica con prurito e rischio di complicanze batteriche. Se sospetti la natura psoriasica dell'eruzione cutanea, dovresti consultare immediatamente un medico: la malattia può essere trattata bene all'inizio. L'articolo contiene tutte le informazioni sui sintomi e tutti i metodi noti di trattamento di questa forma della malattia..

Cause di psoriasi sulla testa

Questo è un processo dermatologico cronico non contagioso che si sviluppa in soggetti con predisposizione ereditaria. Le cause della psoriasi sulla testa e il meccanismo del suo sviluppo non sono completamente comprese. Ma è stato scoperto che il processo si sviluppa su uno sfondo di disordini metabolici e immunitari. Il corpo perde il controllo sulla divisione delle cellule epiteliali della pelle: iniziano a dividersi molto più velocemente. Compaiono rapidamente segni di cheratinizzazione, manifestati sotto forma di peeling. Allo stesso tempo, i processi infiammatori si sviluppano nella pelle.

La causa principale della psoriasi del cuoio capelluto è una predisposizione ereditaria. Gli scienziati stanno cercando di identificare i geni responsabili della trasmissione della malattia di generazione in generazione. Già identificate singole aree alterate correlate a diversi geni trovati nei pazienti e nei loro parenti stretti.

Ma una persona con una predisposizione genetica non si ammala necessariamente. Altrettanto importanti sono i fattori predisponenti esterni ed interni. La psoriasi del cuoio capelluto inizia con individui geneticamente predisposti a causa dell'esposizione ai seguenti fattori:

  • irritazione meccanica della pelle (spazzola per capelli con denti duri; trauma a piccole ferite e croste che appaiono con seborrea, ecc.);
  • esposizione a freddo;
  • malattie infettive; spesso dopo impetigine streptococcica - eruzioni cutanee purulente principalmente sulla pelle del viso; si sviluppa nei bambini e diventa un impulso per lo sviluppo di un processo autoimmune;
  • stress cronico e carichi elevati;
  • fumo frequente, abuso di alcool;
  • violazione della dieta - cibo secco malsano irregolare, consumo eccessivo di cibi ipercalorici e spezie piccanti;
  • con disturbi ormonali che influenzano la condizione delle ghiandole sebacee della pelle: obesità, squilibrio degli ormoni sessuali, diabete mellito, malattie della tiroide, ghiandola pituitaria, ipotalamo;
  • con malattie del fegato e dei reni con funzionalità compromessa di questi organi; nel fegato, le tossine vengono neutralizzate e attraverso i reni vengono eliminate dal corpo; l'intossicazione può essere il punto di partenza nello sviluppo della malattia.

Sotto l'influenza di uno o più fattori, l'interazione del corpo con l'ambiente viene interrotta. Disturbo metabolico di proteine, grassi e carboidrati che provoca accelerazione dei processi metabolici della pelle e del suo peeling.

I cambiamenti nel sistema immunitario si manifestano sotto forma di una maggiore sensibilità della pelle a eventuali influenze esterne (oltre alla pettinatura o alla frequente colorazione dei capelli). In risposta a tali effetti, vengono prodotti anticorpi contro le proprie cellule, provocando l'insorgenza di un processo infiammatorio autoimmune. I motivi per cui inizia l'infiammazione non sono ancora completamente compresi. Questa è una delle priorità della medicina nel trattamento della psoriasi..

Sintomi della psoriasi del cuoio capelluto

La psoriasi sulla testa si manifesta sotto forma di sintomi caratteristici. La malattia può iniziare in modo acuto con più eruzioni cutanee (una forma volgare di psoriasi) o gradualmente con prurito e desquamazione della pelle e solo allora compaiono eruzioni caratteristiche (forma seborroica). Psoriasi sulla testa, foto:

Un inizio più frequente è graduale, sotto forma di forfora e desquamazione. Nelle fasi iniziali, si tratta di piccoli cerotti nella regione occipitale. Il peeling si estende su aree più grandi e inizia il prurito. Il costante graffio della pelle contribuisce al suo ingrossamento e alla manifestazione di abrasioni. Che aspetto ha la psoriasi sulla testa? I sintomi iniziali della psoriasi sulla testa nella foto assomigliano a questo:

Nell'area di graffi e abrasioni, appare prima il rossore, quindi piccoli noduli e papule infiammatori sono circondati da un bordo luminoso che sale sopra la superficie della pelle. Le eruzioni cutanee accompagnate da un forte prurito aumentano di dimensioni e si fondono l'una con l'altra. Le caratteristiche delle eruzioni cutanee sono:

  • “trucioli” bianchi che coprono le papule; quando raschia, ricorda un punto stearico; con la forma seborroica, le squame sono di colore giallastro e il fenomeno del punto stearino non è così pronunciato;
  • se tutti i "trucioli" vengono raschiati, si apre una superficie liscia e traslucida;
  • un'ulteriore raschiatura porta alla comparsa di goccioline di sangue sulla superficie - "rugiada del sangue".

Nella foto, tre segni si presentano così:

Queste tre manifestazioni caratteristiche distinguono la psoriasi del cuoio capelluto dalla dermatite seborroica, con la quale è facile da confondere. Successivamente, le papule si fondono e formano placche psoriasiche, che hanno una configurazione diversa e talvolta si estendono a tutta la superficie della testa.

Il decorso della psoriasi del cuoio capelluto può essere lieve con la comparsa di singole eruzioni cutanee nella fase iniziale. Queste eruzioni cutanee attraversano quindi tutte e tre le fasi dello sviluppo. Nelle forme gravi, le eruzioni cutanee occupano l'intera area significativa e si estendono al viso e al collo sotto forma di una corona - un bordo infiammatorio coperto di squame d'argento. Le radici dei capelli non soffrono, ma un'infezione batterica, fungina o mista si unisce spesso al processo psoriasico, il che porta a complicazioni che non sono così facili da curare. Quindi la corona sembra, foto:

Fasi della psoriasi sulla testa

La malattia procede a lungo, le esacerbazioni sono sostituite da remissioni. La frequenza delle esacerbazioni e la gravità dei sintomi dipendono dalla presenza di fattori provocatori..

Fase progressiva

Eruzione cutanea e infiammazione, accompagnata da forte prurito. Nella fase iniziale, c'è un sintomo di Kebner: la comparsa di eruzioni psoriasiche al posto di graffi e abrasioni.

Stazionario

Il processo è nello stesso stato, non si sta diffondendo, ma non sta sbiadendo.

Regressivo

Il processo si attenua gradualmente, il prurito scompare, l'eruzione cutanea diventa pallida, l'infiltrato infiammatorio diminuisce, diventando gradualmente un punto; il colore delle eruzioni cutanee impallidisce, a partire dal centro, formando figure a forma di anello con un bordo più luminoso. A volte iniziano a svanire dalla periferia al centro e poi assumono la forma di anelli biancastri (un sintomo della psoriasi sulla testa è la pseudoatrofia di Voronov). La fase di guarigione può richiedere molto tempo e gradualmente rimangono solo macchie bianche depigmentate sulla pelle.

Metodi per il trattamento della psoriasi sulla testa

La psoriasi del cuoio capelluto richiede un trattamento sistematico sotto la supervisione di un medico. Uno stile di vita commovente, smettere di fumare e bere alcolici e stare a dieta sono fondamentali. È necessario trattare la malattia in modo completo, applicare metodi che tengano conto delle caratteristiche del corpo del paziente. La terapia complessa può includere moderne tecniche europee, trattamento farmacologico e metodi orientali che sono stati testati per secoli. Tale trattamento può immediatamente immediatamente migliorare significativamente le condizioni del paziente e portare allo sviluppo di remissione persistente entro poche settimane..

PRP - terapia - il metodo si basa sulla capacità delle piastrine (piastrine rosse) di secernere un fattore di crescita che stimola le capacità rigenerative delle cellule. Tramite la centrifugazione, il sangue del paziente viene arricchito con piastrine e quindi iniettato in modo puntuale nel cuoio capelluto. La tecnica può accelerare significativamente l'insorgenza della remissione e prevenire lo sviluppo di recidive.

Autoemoterapia: il trattamento viene effettuato mediante iniezione intramuscolare di una piccola quantità di sangue prelevata dalla vena di un paziente. Questo ha un effetto stimolante generale, ripristina l'epitelio della testa. Dopo il trattamento, si osserva una remissione persistente..

Riflessoterapia: l'impatto in vari modi su punti specifici del corpo, associato riflessivamente con organi e tessuti. Uno dei metodi di trattamento tradizionali più antichi ed efficaci. L'esposizione ai punti può essere eseguita con agopuntura (agopuntura), cauterizzazione, massaggio, ecc. Il trattamento della psoriasi sulla testa con questi metodi è stato praticato nella medicina orientale per migliaia di anni. Le procedure terapeutiche vengono eseguite da un riflessologo..

La terapia del vuoto - l'effetto dell'aria rarefatta su punti biologicamente attivi - questo è uno dei metodi di riflessologia. Può essere effettuato utilizzando lattine o attrezzature speciali. Promuove il rapido ripristino dei tessuti alterati. Come risultato dell'uso della terapia del vuoto, le aree interessate sono significativamente ridotte..

Medicina di erbe - i dermatologi usano ampiamente le piante medicinali nella loro pratica sotto forma di infusi, decotti e forme di dosaggio farmaceutiche pronte. Se utilizzati correttamente nell'ambito di un trattamento complesso, sono molto efficaci sia nelle fasi iniziali della malattia, sia nelle sue forme a lungo termine. Se si aggiunge la fitoterapia, aumenta l'efficacia di altri metodi di trattamento, diminuisce il rischio di sviluppare effetti collaterali indesiderati.

Psoriasi del cuoio capelluto

Psoriasi del cuoio capelluto. Non mollare!


Una delle malattie più spiacevoli e più comuni, le cui cause la medicina allopatica non può determinare esattamente, riconoscendo la sua impotenza, è la psoriasi. Se il cuoio capelluto è affetto da un disturbo, a volte viene utilizzato un altro nome: lichene squamoso. Tuttavia, non viene trasmesso da persona a persona e non è associato a infezione..

Nessuna categoria di età delle persone è assicurata contro la psoriasi, sia un bambino che un uomo anziano possono ammalarsi, tuttavia sono spesso colpiti da giovani e di mezza età (30-35-40 anni). Oltre alle spiacevoli sensazioni sul cuoio capelluto e alle esperienze associate all'aspetto, questa malattia con stress nervoso, malnutrizione può progredire e andare sulla pelle, sulle articolazioni, sugli organi interni.

Sotto l'influenza della patologia, le cellule epiteliali situate sul cuoio capelluto sotto i capelli iniziano a dividersi molto più velocemente del solito: invece di 25 giorni, questo processo richiede 5 giorni. Durante questo periodo, il rinnovamento cellulare non ha il tempo di avvenire completamente: allo stesso tempo appaiono nuove cellule e vecchie cellule si staccano, interferendo l'una con l'altra. Di conseguenza, si formano strati squamosi, tubercoli della pelle, si infiammano le singole aree della pelle.

Questa malattia è una conseguenza del processo infiammatorio, una caratteristica distintiva della quale è frequente ricaduta. I suoi sintomi sono abbastanza caratteristici:
• macchie rosse sul cuoio capelluto, accompagnate da desquamazione e prurito;
• le cellule epiteliali esfolianti sembrano fiocchi bianchi;
• le dimensioni dei punti possono variare: tendono a fondersi;
• è possibile la comparsa di aree interessate con una superficie più densa, che si verificano solo sotto il cuoio capelluto; dove non ci sono capelli, non ci sono nemmeno punti: sembra che ci sia una specie di "cappello" sulla testa;
• la formazione di tubercoli squamosi bianco-rosa;
• a volte a causa di graffi, la pelle sulla testa si incrina, compaiono piccole ferite sanguinanti;
• i capelli stessi non soffrono: si osserva la loro normale crescita, non vi è perdita.

Placche psoriasiche oltre al cuoio capelluto possono formarsi su aree della testa come:
• fronte;
• parte posteriore del collo;
• lobi delle orecchie e l'area intorno ai padiglioni auricolari.

Quali sono le cause della psoriasi sulla testa?

Poiché la medicina occidentale considera la psoriasi una malattia con un'eziologia poco chiara, la risposta alla domanda sul perché si manifesta questo disturbo è evasiva: ciò è dovuto a una violazione dei processi metabolici nel corpo. Tra gli altri fattori che possono provocare lo sviluppo di questa patologia, gli allopatici sono chiamati:
• eredità;
• malattie infettive (ad esempio epatite);
• alimentazione scorretta e frequenti reazioni allergiche visibili o latenti;
• abuso di dolci, alcol, fumo;
• uso eccessivo di droghe chimiche;
• problemi nel sistema digestivo;
• ipotermia alla testa;
• pelle lesa sotto i capelli - una conseguenza di ustioni, tagli, punti;
• alta intensità di stress psico-emotivo.

In Tibet, attribuiscono grande importanza all'equilibrio energetico del corpo. Se una persona è interiormente calma ed equilibrata, razionalmente, mangia deliberatamente, pratica sistematicamente lo sport, si prende cura di se stessa, allora le costituzioni regolatorie - Melma, Bile, Vento - sono in armonia. Se viene violata una di queste condizioni, si verifica un guasto nella normale circolazione di energia, si sviluppano malattie.

Qualsiasi problema di pelle, secondo gli esperti tibetani, è il risultato dell'indignazione di tre "dosha" contemporaneamente. La bile in eccesso fa lavorare il fegato più attivamente, il sangue diventa caldo e "cattivo", esternamente questo si manifesta come arrossamento e gonfiore della pelle. L'eccessiva attività del vento e la debolezza del muco portano all'essiccamento della pelle, al suo peeling e al prurito.

Un tale squilibrio energetico si verifica spesso dopo shock emotivi o situazioni stressanti difficili. Questa è l'indignazione del dosha "Vento", che controlla l'intero sistema nervoso di una persona. L'incapacità o la riluttanza verso l'atteggiamento filosofico verso i problemi esterni, l'autoconsumo, l'ansia eccessiva e allo stesso tempo il desiderio di nascondere le proprie emozioni negative o positive agli altri hanno un effetto negativo sulla salute.

Psoriasi del cuoio capelluto.

Terapia e diagnostica presso i centri della medicina tibetana Prima di procedere al trattamento presso la clinica di medicina tibetana "Naran", è obbligatoria una consultazione preliminare, in cui il paziente:
• interrogato da un medico che ha l'opportunità di analizzare lo stile di vita, le abitudini, la nutrizione del paziente, la storia della malattia;
• esaminato da uno specialista;
• è sottoposto a diagnostica a impulsi.

Questi tre metodi della diagnostica orientale tradizionale consentono di determinare la fonte primaria della malattia, quindi in Tibet affermano con fiducia che nella maggior parte dei casi la psoriasi può essere curata. Le principali condizioni per il successo sono l'inizio tempestivo e la collaborazione del medico e del paziente.

In Oriente, l'uso di farmaci ormonali non è accettato a causa dell'imprevedibilità degli effetti collaterali di tale terapia. Pertanto, al fine di curare la psoriasi sulla testa, è necessario un approccio integrato che combini l'adattamento dello stile di vita del paziente a uno più sano, la terapia dietetica e metodi esterni di trattamento:
• agopuntura: allevia prurito, gonfiore, arrossamento, stimola la rigenerazione di cellule epiteliali sane;
• moxoterapia: ripristina l'equilibrio tra costituzioni “calde” e “fredde”, normalizza il metabolismo;
• digitopressione: livella lo squilibrio energetico, lenisce il sistema nervoso;
• irudoterapia: attiva la circolazione sanguigna, elimina il ristagno, favorisce il rinnovamento del sangue;
• terapia della pietra - migliora lo stato psico-emotivo, prepara il corpo per una lotta interna contro la malattia;
• Cauterizzazione mongola: riscalda il corpo, aumenta l'immunità.

La medicina di erbe è molto utile per la psoriasi. I preparati a base di erbe usati dalla medicina tibetana contengono molti componenti, ognuno dei quali è ecologicamente sano e terapeuticamente efficace..

Con l'aiuto di rimedi erboristici, la digestione viene facilmente stabilita, il sangue viene purificato, le tossine vengono eliminate e viene ripristinato un metabolismo sano.

Il cambiamento delle abitudini alimentari implica la riduzione al minimo dell'uso di alimenti dannosi (contenenti conservanti, zucchero raffinato, cibi grassi, fast food, sandwich, ecc.) E il passaggio a alimenti conformi alla costituzione naturale. Il medico personale fornisce al paziente raccomandazioni adeguate..

Ad esempio, per ripristinare l'armonia del dosha biliare, è necessario ridurre il cibo con un sapore aspro e speziato. Il Vento eccessivo può essere calmato con cibi dal sapore dolce, caldo, soddisfacente, ma leggero. Per mettere in ordine la melma, devi mangiare solo piatti preparati al momento, usare le spezie con parsimonia, rifiutare di friggere, preferendo bollire, stufare e cuocere a vapore.

Una serie di procedure a costo fisso. Ideale per il trattamento di qualsiasi malattia.

Completa perfettamente le procedure e ti tratta dall'interno..

Qualsiasi sessione di trattamento complessa inizia con essa..

Migliora la circolazione sanguigna e la circolazione sanguigna

Colpisce i punti biologicamente attivi, attivando il processo di guarigione.

Psoriasi del cuoio capelluto: sintomi, cause, trattamento

La psoriasi può apparire ovunque sulla pelle. Se si formano placche psoriasiche sul cuoio capelluto, si chiama psoriasi del cuoio capelluto o psoriasi sulla testa..

Questo tipo di psoriasi può anche estendersi oltre il cuoio capelluto. Può apparire sulla fronte e talvolta può raggiungere la parte posteriore del collo o apparire dietro le orecchie..

Cause della psoriasi del cuoio capelluto

Spesso con questo tipo di psoriasi, possono essere necessari altri trattamenti. Ciò è dovuto al fatto che la pelle del cuoio capelluto è più spessa e i capelli possono diventare un ostacolo al trattamento con metodi standard.

Chi può avere la psoriasi in testa

L'aspetto della psoriasi sul cuoio capelluto è abbastanza comune. I ricercatori stimano che almeno la metà (50%) delle persone con psoriasi a placche (ordinaria) avrà un focolaio di psoriasi sul cuoio capelluto almeno una volta.

Quali sono le cause della psoriasi sul cuoio capelluto

Indipendentemente da dove e in quale forma si verifichi la psoriasi, ha una ragione. Questa malattia si sviluppa quando il sistema immunitario invia segnali sbagliati, che provocano una crescita eccessivamente rapida delle cellule della pelle. Nuove cellule della pelle si formano in pochi giorni, mentre il rinnovo delle cellule della pelle ogni 4-12 settimane (a seconda dell'età) è considerato la norma. C'è una stratificazione di cellule della pelle che non hanno il tempo di essere eliminata dal corpo dalla superficie del corpo, a seguito della quale compaiono placche dense, infiammate, coperte di squame d'argento. Maggiori informazioni sulle cause della psoriasi..

Sintomi e segni della psoriasi del cuoio capelluto

La psoriasi può verificarsi ovunque sul cuoio capelluto. A volte può apparire come un piccolo punto, che può essere facilmente nascosto dai capelli. La psoriasi può anche coprire l'intero cuoio capelluto. Quando la psoriasi appare sul cuoio capelluto, potresti notare quanto segue:

  • Macchie rossastre sul cuoio capelluto. Alcuni punti sono appena percettibili. Le placche possono anche essere dense e infiammate, il che è difficile da perdere.
  • Peeling simile alla forfora e squame bianco-argento. Con la psoriasi del cuoio capelluto, potresti avere la sensazione di avere un sacco di forfora. Molte persone con psoriasi del cuoio capelluto notano desquamazione. Ma la psoriasi e la forfora non sono la stessa cosa. A differenza della forfora, il cuoio capelluto con psoriasi è ricoperto da squame argentate, lucide e secche.
  • Cuoio capelluto secco. La pelle sulla testa può diventare così secca che le crepe possono iniziare ad apparire su di essa e sanguinerà..
  • Prurito Questo è uno dei sintomi più comuni. In alcune persone, il prurito in base alla sua intensità può essere classificato come moderato, mentre altri possono avvertire un prurito così intenso che può semplicemente interferire con la loro vita normale e causare notti insonni..
  • Bleeding. A causa del forte prurito delle placche psoriasiche sulla testa, molte persone iniziano a pettinarle con le unghie, causando danni alla pelle. I graffi possono causare sanguinamento. Le lesioni cutanee peggiorano anche i sintomi della psoriasi. I graffi possono provocare ispessimento e un aumento dell'area delle placche. Ecco perché i dermatologi dicono ai loro pazienti: "Cerca di non graffiare il cuoio capelluto".
  • Bruciore o dolore. Potresti sentire bruciore e forte dolore al cuoio capelluto.
  • Perdita di capelli temporanea La pettinatura del cuoio capelluto con unghie e oggetti appuntiti o la rimozione forzata di croste sulla testa possono portare alla caduta dei capelli. Dopo che il cuoio capelluto è stato pulito dalla psoriasi, di solito i capelli ricrescono.

Questi segni e sintomi possono apparire e scomparire. Alcune persone nella loro intera vita possono sperimentare un solo lieve scoppio di psoriasi sul loro cuoio capelluto. Altri possono sperimentare un numero sufficientemente elevato di focolai, che variano in gravità da lieve a grave. Molti fattori possono innescare esacerbazioni, come stress, aria fredda e secca..

Diagnosi della psoriasi del cuoio capelluto

Un dermatologo può diagnosticare la psoriasi del cuoio capelluto quando esaminato.

A volte può essere necessaria una biopsia: raschiare un piccolo pezzo di pelle. Questa pelle viene inviata al laboratorio. Un rapporto fornito dal laboratorio risponderà se il paziente ha o meno la psoriasi del cuoio capelluto..

Trattamento della psoriasi del cuoio capelluto

La psoriasi del cuoio capelluto in molte persone provoca un grave disagio. Alcune persone si sentono a disagio. Il trattamento può alleviare questi problemi. Esistono molti trattamenti sicuri ed efficaci. Alcune persone ottengono sollievo dall'uso di shampoo medico o di una soluzione speciale. Alcuni di questi rimedi potrebbero essere disponibili al banco..

Ma la psoriasi sulla testa può essere testarda, il che può costringere una persona a visitare un dermatologo. Un dermatologo può consigliarti i seguenti trattamenti:

  • Medicinali applicati sul cuoio capelluto.
  • Shampoo medicinali.
  • Ammorbidenti a scaglie.
  • iniezioni.
  • Terapia della luce (fototerapia).
  • Prodotti biologici e altri farmaci che colpiscono tutto il corpo.

Dopo aver visitato un dermatologo, soggetti a tutti i requisiti, una persona raramente soffre di psoriasi del cuoio capelluto per lungo tempo.

raccomandazioni

Per aiutare i loro pazienti a ottenere il massimo dal loro sistema di trattamento della psoriasi del cuoio capelluto, i dermatologi spesso danno loro i seguenti suggerimenti:

Cerca di non graffiare il cuoio capelluto

I dermatologi comprendono che il cuoio capelluto con la psoriasi può essere molto pruriginoso. I graffi possono peggiorare i sintomi della psoriasi e causarne la diffusione. Le lesioni cutanee possono causare lievi sanguinamenti. Possono anche causare perdita di capelli, che può diventare evidente da.

Elimina il prurito

Non aspettare fino a quando lo scoppio della psoriasi scompare da solo. Inizia subito a curare la malattia per eliminare il prurito il più rapidamente possibile. Dopo aver pulito la pelle dalle placche, il prurito si fermerà. Se vuoi eliminare o almeno alleviare il prurito, questi rimedi naturali aiuteranno - 10 rimedi naturali per il trattamento della psoriasi a casa.

Lava delicatamente i capelli

Sfregare lo shampoo sul cuoio capelluto può darti la falsa sensazione di sentirti meglio. L'attrito, la pulizia e il graffio della testa di solito peggiorano i sintomi di questa malattia..

Rimuovere i fiocchi con cura.

Per un trattamento efficace della psoriasi del cuoio capelluto, è necessario allentare e rimuovere le squame sulla pelle. Devi farlo con attenzione. La lacerazione delle squame può aumentare lo scoppio della psoriasi e causare la caduta dei capelli..

Usa ammorbidenti a scaglie

Utilizzare prodotti contenenti acido salicilico, come shampoo, tonici e unguenti. Questo ti aiuterà ad ammorbidire i fiocchi prima di rimuoverli delicatamente. La mitigazione delle placche psoriasiche consente anche ai tuoi farmaci di gestire meglio il tuo compito. Quando si applica il medicinale sul cuoio capelluto, assicurarsi di rimuovere i capelli lateralmente. Questo aiuta a garantire che il farmaco venga applicato direttamente sul cuoio capelluto, non sui capelli..

Cerca di non cedere allo stress

Gli scoppi di psoriasi possono essere eventi stressanti per molte persone. Oltre al fatto che lo stress in sé influisce negativamente sulla salute umana, può anche peggiorare i sintomi della psoriasi. Lo stress può causare la caduta dei capelli sulla testa. Se provi stress a causa della tua malattia, devi cercare modi per rilassarti, che possono fare miracoli. Può aiutarti - Come liberarti dallo stress - 10 modi migliori.

Questo articolo ti è stato utile? Condividilo con gli altri!

Psoriasi del cuoio capelluto

Tutto il contenuto di iLive è monitorato da esperti medici per garantire la migliore accuratezza e coerenza possibili con i fatti..

Abbiamo regole rigorose per la scelta delle fonti di informazione e ci riferiamo solo a siti affidabili, istituti di ricerca accademica e, se possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi..

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Di recente, la prevalenza delle malattie autoimmuni è aumentata notevolmente..

Una patologia come la psoriasi della testa (in particolare il suo cuoio capelluto) può essere attribuita a un gruppo di malattie che coinvolgono meccanismi patogenetici autoimmuni. Colpisce sempre più non solo i pazienti di età, ma anche i giovani.

Codice ICD-10

Cause della psoriasi del cuoio capelluto

Si distinguono le seguenti cause dello sviluppo della psoriasi del cuoio capelluto:

  1. Predisposizione genetica.
  2. Eredità.
  3. Stress e forte stress emotivo.
  4. Tendenza allergica.
  5. Essere in regioni ecologicamente sfavorevoli.
  6. Sovraccarico professionale..
  7. Cattive abitudini (alcolismo e fumo).
  8. Dieta squilibrata.
  9. Lesioni frequenti al cuoio capelluto.
  10. L'impatto della bassa temperatura dell'aria sulla testa.

Fattori di rischio

Di recente, si può tracciare una connessione abbastanza forte tra un'atmosfera inquinata e la psoriasi del cuoio capelluto. Inoltre, l'uso di vari coloranti alimentari e additivi, conservanti e ormoni può essere attribuito a fattori di rischio. Oggi sono in corso studi sull'interazione di alimenti geneticamente modificati sul corpo umano e sulla loro relazione con varie malattie autoimmuni.

Secondo osservazioni statistiche, la psoriasi del cuoio capelluto colpisce la metà di tutti i casi. All'inizio, la malattia, allo stesso tempo, colpisce la parte posteriore della testa, spostandosi gradualmente in altre parti della testa.

Sintomi della psoriasi del cuoio capelluto

Questa malattia non è infettiva, ma è considerata incurabile. Oggi i medici possono raccomandare vari farmaci che alleviano solo le ricadute e aiutano a raggiungere la remissione a lungo termine..

I sintomi più comuni della psoriasi del cuoio capelluto sono:

  1. In primo luogo, sulla parte posteriore della testa, la pelle inizia a sbucciarsi leggermente. Allo stesso tempo, la malattia colpisce solo alcune parti della testa.
  2. Il peeling si espande in tutta la testa, la pelle inizia a prudere e prudere.
  3. Dopo un po ', il prurito diventa davvero insopportabile. Il paziente spesso pettina la pelle prima di sanguinamento e ferite..
  4. Inoltre, il paziente appare grandi placche rosse. La pelle diventa meno elastica e più ruvida. La pelle può essere ferita molto facilmente..
  5. Le placche iniziano a staccarsi attivamente. Ciò porta alla comparsa di scaglie grigie con una tinta argento. Possono coprire l'intero cuoio capelluto nel tempo..
  6. Senza trattamento patogenetico, la psoriasi si diffonde gradualmente oltre la crescita dei capelli..

fasi

Il processo patologico nella psoriasi passa attraverso diverse fasi principali:

  1. Fase di progressione: compaiono un numero enorme di nuove placche e quelle che in precedenza si erano diffuse nelle aree vicine.
  2. Stadio stazionario della malattia: non compaiono nuovi elementi, ma non si verifica la scomparsa di vecchie placche.
  3. Fase di regressione: gradualmente tutti i segni della malattia scompaiono e le placche vengono sostituite dalla pigmentazione.

Forme

Esistono due tipi di psoriasi del cuoio capelluto, che dipendono dallo stadio della patologia:

  1. Una forma lieve della malattia: sulla testa ci sono singole piccole aree con placche (i cosiddetti focolai di lesione). La pelle è coperta da piccole squame..
  2. Una forma grave della malattia: la malattia colpisce l'intera superficie del cuoio capelluto. Le scale sono molto grandi.

Inoltre, a seconda di quando si sviluppa un'esacerbazione della malattia, si distinguono le specie estive, autunnali, invernali e primaverili.

Complicanze e conseguenze

Oltre al fatto che la psoriasi del cuoio capelluto porta disagio fisico, i pazienti soffrono anche psicologicamente. La patologia può causare grave depressione. A causa del fatto che le placche spesso pruriscono, i pazienti iniziano a pettinarle, il che porta a dolore, trauma, esaurimento nervoso e grave esaurimento emotivo..

Spesso, se la psoriasi si sviluppa in una forma eritrodermica, il processo patologico colpisce anche i follicoli piliferi. Se non si inizia il trattamento in tempo, può portare a conseguenze irreversibili, in particolare alla calvizie.

Diagnosi della psoriasi del cuoio capelluto

Al fine di prescrivere il corretto corso del trattamento, è necessario effettuare la diagnosi corretta..

  1. La fase iniziale della diagnosi della psoriasi del cuoio capelluto si basa su un sondaggio riguardante i reclami del paziente, l'esame delle aree cutanee danneggiate e l'anamnesi.
  2. Successivamente, il medico identifica i sintomi patognomonici. I seguenti sintomi clinici sono chiamati triade psoriasica:
    • Macchie di stearina: se le papule si graffiano un po ', prima diventano bianche, quindi le squame si separano da esse.
    • Film terminale: se le squame vengono rimosse dalle aree interessate della pelle, la pelle sotto di esse acquisisce un colore rosso e diventa brillante.
    • Sintomo di Auspitz: dopo aver raschiato le aree interessate della pelle, su di esse appare un sanguinamento spot.
  3. Fenomeno di Kebner - una delle caratteristiche della diagnosi della psoriasi del cuoio capelluto. Circa 10 giorni dopo l'insorgenza della malattia, appare un'eruzione cutanea speciale sulle aree colpite, che è caratteristica della psoriasi.
  4. Per diagnosticare lo stadio di regressione della malattia, il medico esamina le placche. Gli anelli di luce dovrebbero apparire intorno a loro..
  5. Per chiarire la diagnosi, è possibile utilizzare metodi diagnostici strumentali.

Diagnostica strumentale

Per la diagnosi della psoriasi del cuoio capelluto, a volte vengono utilizzati due metodi strumentali:

  1. Esame microscopico di particelle di fiocchi.
  2. Biopsia cutanea: questo metodo è necessario per condurre un esame istologico di squame e placche.

Diagnosi differenziale

La psoriasi della testa è una malattia piuttosto insidiosa, poiché non sempre può essere diagnosticata rapidamente. Nelle fasi iniziali, i pazienti spesso credono di avere semplicemente irritazione cutanea o forfora. A volte anche i medici confondono questa patologia con dermatite seborroica o licheni.

Chi contattare?

Trattamento della psoriasi del cuoio capelluto

Ad oggi, ci sono molti metodi diversi per il trattamento della psoriasi della testa, ma vale la pena capire che tutti aiutano solo a sbarazzarsi dei sintomi e dei segni esterni di questa malattia. È importante scegliere la terapia giusta, che ti permetterà di dimenticare a lungo i sintomi spiacevoli della psoriasi..

Prima di tutto, devi capire che questa patologia dovrebbe essere trattata con metodi complessi. Durante questo processo, è essenziale che il medico controlli sempre le condizioni del paziente. Non automedicare, in quanto ciò può portare a una esacerbazione della malattia e una cattiva salute..

I principali metodi per combattere la psoriasi del cuoio capelluto sono: farmaci, una dieta speciale e procedure di fisioterapia. Tra i principali farmaci prescritti da un medico, si può distinguere:

  1. Corticosteroidi popolari: aiutano ad alleviare l'infiammazione.
  2. Rinforzo generale e sedativi.
  3. Unguenti e spray che vengono applicati alle aree interessate della pelle.

Di norma, tali farmaci sono prescritti solo se al paziente viene diagnosticata una forma avanzata di psoriasi. Tra le principali procedure fisioterapiche ci sono:

  1. Radiazioni ultraviolette.
  2. Terapia della luce.
  3. Irradiazione laser ad erbio.

Farmaco

Solcoseryl. Questo farmaco ha lo scopo di migliorare la rigenerazione dei tessuti e il trofismo. Disponibile sotto forma di gel e unguenti. Il principio attivo nel prodotto è il dializzato deproteinizzato, che si ottiene dal sangue dei giovani vitelli. È applicato localmente. Viene applicato sulla pelle pulita e asciutta, direttamente sulle aree interessate. L'uso deve essere almeno tre volte al giorno per ottenere un risultato efficace. Il corso della terapia dipende dalla gravità della malattia..

Molto raramente, l'uso di questo farmaco può portare a allergie, dermatiti marginali e orticaria. Controindicato in caso di intolleranza al suo componente principale. Con una predisposizione alle allergie, usare con cautela.

Lamisil. Farmaco antifungino. È attivo contro i patogeni della dermatatomicosi (Trichophyton rubrum, Trichophyton tonsurans, Trichophyton violaceum), funghi simili a lieviti (Candida albicans) e licheni versicolor (Malassezia furfur). Disponibile in diverse forme, quindi puoi scegliere uno strumento facile da applicare sulla testa. Il principio attivo è la terbinafina.

Il corso della terapia è individuale, quindi vale la pena ascoltare le raccomandazioni del medico curante. Stabilirà anche la dose necessaria del farmaco. I principali effetti collaterali dell'uso del farmaco: dolore nell'addome, neutropenia, eruzione cutanea, allergie, mal di testa. Non può essere usato per intolleranza alla sostanza principale, che fa parte del farmaco.

Xamiol. Un farmaco con effetti anti-infiammatori e antiproliferativi. Disponibile in forma di gel. I principi attivi attivi sono calcipotriolo monoidrato e betametasone dipropionato.

Prima di applicare il gel sulla pelle, il flacone deve essere agitato delicatamente. Utilizzare una piccola quantità di prodotto, strofinando delicatamente il gel sulla pelle sulle zone interessate della testa. Applicare solo una volta al giorno. Il corso dura fino a quattro settimane. Può essere usato ripetutamente, ma solo sotto la supervisione di un medico.

In alcuni casi, l'uso di Xamiol può portare a effetti collaterali: irritazione agli occhi, prurito, reazioni allergiche. Il farmaco non è raccomandato per l'uso in malattie che sono accompagnate da una violazione del metabolismo del calcio, malattie renali ed epatiche, infezioni virali della pelle, di età inferiore ai 18 anni, intolleranza ai componenti principali.

Imizin. Un popolare antidepressivo utilizzato per migliorare l'umore nei pazienti con psoriasi del cuoio capelluto. Appartiene al gruppo di antidepressivi triciclici.

Di solito viene assunto a 0,05 mg al giorno, aumentando gradualmente questa dose a 0,2 g Se si verifica un effetto antidepressivo, la dose non può essere aumentata. Il corso del trattamento dura dalle quattro alle sei settimane, a seconda delle condizioni del paziente. Anche la medicina viene cancellata gradualmente.

Tra i principali effetti collaterali dell'uso del farmaco si possono distinguere: sudorazione, secchezza delle fauci, aumento delle palpitazioni, vertigini. Il farmaco non è raccomandato per l'uso in insufficienza renale ed epatica, diabete, malattie cardiache e vascolari, aterosclerosi, atonia della vescica, glaucoma.

Cartalin

Questa è una popolare crema non ormonale, che è molto spesso prescritta per la psoriasi del cuoio capelluto. Solo i componenti naturali possono essere trovati nella sua composizione, quindi è completamente sicuro per il corpo umano.

I principi attivi attivi del farmaco sono: lisozima, solidolo, miele d'api, estratto di spago e camomilla, vitamina A, olio di lavanda, acido salicilico, olio di eucalipto.

La crema viene spesso utilizzata per prevenire la psoriasi. È efficace nel 94% dei casi. A causa del fatto che Kartalin non provoca atrofia della pelle, come noti farmaci corticosteroidi, viene spesso prescritto per alleviare il processo infiammatorio ed eliminare il prurito.

Questo farmaco non è tossico, non include sostanze ormonali e componenti sintetici, quindi può anche essere usato per trattare i bambini (dai tre anni).

Ha effetti antipruriginosi, antinfiammatori ed esfolianti. Questa crema può essere utilizzata per un periodo di tempo sufficientemente lungo, in quanto non crea dipendenza.

La crema di cartalina viene utilizzata da due a quattro mesi. Applicare una o due volte al giorno. Dopo di che il paziente ha una remissione abbastanza stabile, che può durare fino a quattro anni. La crema ha una struttura viscosa e abbastanza spessa, oltre a un colore marrone scuro e un odore caratteristico. In alcuni casi, l'intolleranza ai componenti può essere rilevata, in questi casi, è necessario interrompere immediatamente l'uso del farmaco.

Unguenti per la psoriasi del cuoio capelluto

Per uso esterno nel trattamento della psoriasi del cuoio capelluto, vengono spesso utilizzati agenti locali e cheratoplastici:

  1. Unguento salicilico all'1-2% - ha un buon effetto antinfiammatorio, antisettico e cheratolitico. A causa di ciò, le squame esfoliano più velocemente e la pelle guarisce.
  2. Unguento di catrame (Antraro-Fagiolo, Tsigioderm, Psoraks e altri) - il principale principio attivo (catrame) ha effetti esfolianti e rigeneranti.
  3. Unguento ittiolo - ha un buon effetto antinfiammatorio, analgesico e antisettico.
  4. Unguento al 10-20% di Naftalan: grazie a questo farmaco, la pelle viene ripristinata più velocemente. Ha anche un effetto analgesico..
  5. Unguenti antistaminici (gel di fenistil, psilo-balsamo) - differiscono nell'effetto antiprurito, antinfiammatorio e analgesico.
  6. Unguenti a base di vitamina D3 (Psorkutan, Dayvoneks) - aiutano a sopprimere la crescita delle cheratocine, che migliora significativamente le funzioni protettive della pelle.
  7. Unguento alla retina: le squame smettono di maturare troppo rapidamente.

Unguento salicilico

Oggi, l'unguento salicilico viene utilizzato per risolvere molte malattie e problemi della pelle (eruzioni cutanee, acne, dermatite, psoriasi). Grazie alle sue eccellenti qualità, questo strumento ha effetti antimicrobici e antinfiammatori. La proprietà cheratolitica dell'unguento influisce sulle squame, aiutandole a esfoliare più velocemente.

Il compito principale dell'unguento salicilico per la psoriasi del cuoio capelluto è quello di preparare la pelle agli effetti di altri farmaci che vengono utilizzati in tali casi. Ma vale la pena capire che questo strumento da solo non sarà in grado di aiutare a liberarsi completamente della malattia.

Prima di usare l'unguento salicilico, consultare uno specialista. Oggi nelle farmacie puoi trovare un farmaco con una diversa percentuale di acido salicilico, ma con la psoriasi dovresti prestare attenzione all'1-2%.

Immediatamente prima di applicare l'unguento, è necessario lavare a fondo i capelli. Questo pulirà la pelle, renderà la placca più morbida, migliorerà la circolazione sanguigna negli strati più profondi della pelle.

Shampoo e lozioni per la psoriasi del cuoio capelluto

Recentemente, una grande varietà di shampoo e lozioni, che sono appositamente sviluppati per il trattamento della psoriasi del cuoio capelluto, sono piuttosto popolari. Inoltre, sono molto più facili e facili da applicare e da lavare. Ma devi capire che solo con gli shampoo non puoi curare questa malattia. Sebbene siano necessariamente inclusi nella terapia complessa.

Tra gli shampoo più popolari oggi possiamo distinguere:

  1. Zinco Friderm.
  2. Tar Friderm.
  3. Tegrin.
  4. T / sal.
  5. Aloe Vera.
  6. Ketozoral.
  7. Sebozol.
  8. Nizoral.

Particolarmente popolare tra i suddetti shampoo è Sebozol. Il suo principio attivo è il ketoconazolo. Ha un effetto antifungino e antimicrobico. Aiuta ad alleviare il prurito del cuoio capelluto, a pulire a fondo la sua superficie da squame esfoliate.

Per ottenere un risultato efficace, puoi lavare i capelli con shampoo almeno una volta alla settimana (con casi avanzati, due volte a settimana). Il corso della terapia è di almeno quattro settimane.

Trattamento fisioterapico

Per migliorare le condizioni del paziente, si raccomanda spesso di utilizzare le seguenti procedure fisioterapiche:

  1. Esposizione ai raggi UV.
  2. Irradiazione laser ad erbio.
  3. Idroterapia.
  4. Terapia PUVA.
  5. plasmaferesi.
  6. Hemosorption.

Si raccomanda anche il trattamento del sanatorio e del resort, dove ai pazienti vengono prescritte le seguenti procedure:

  1. Fangoterapia.
  2. Elioterapia.
  3. Fare il bagno nelle vasche da bagno con acido solfidrico.

Trattamento alternativo

Molti pazienti si concentrano su una varietà di ricette popolari che aiutano a sbarazzarsi della psoriasi del cuoio capelluto. Dovrebbe essere chiaro che non possono sostituire completamente la terapia farmacologica, ma solo completarla.

Tra le ricette più popolari della medicina tradizionale, vale la pena sottolineare:

  1. Prendi 300 g di olio solido o petrolato leggero, aggiungi due proteine ​​dalle uova di gallina. Lì, aggiungi un cucchiaio di miele di tiglio e erba celidonia (sotto forma di polvere). L'unguento risultante viene applicato sull'area della pelle colpita dalla psoriasi.
  2. Prendi un cucchiaio di miele di tiglio e un bianco d'uovo. Aggiungi a qualsiasi shampoo per bambini. Applicare sulla testa e risciacquare dopo 15 minuti.
  3. Impacco di olio speciale a base di oli di oliva e di arachidi. Devono sfregarsi la testa dopo il lavaggio. Per avere un effetto positivo, devi indossare un cappello o una borsa di plastica. Meglio usare prima di coricarsi..

Olio di bava

Questo olio esfolia delicatamente e senza problemi le squame che appaiono con questa malattia. Puoi acquistarlo in qualsiasi farmacia. Devi applicare l'olio di bardana dopo aver lavato i capelli, preferibilmente la sera, prima di decidere di andare a letto. È necessario strofinare facilmente l'olio con movimenti di massaggio e quindi indossare una cuffia per la doccia.

Lavare l'olio al mattino. Allo stesso tempo, la crosta grossolana delle placche psoriasiche viene lavata via con essa. Dopo aver rimosso l'infiammazione del corno, è necessario correggere il risultato. Per questo, vengono eseguite tre applicazioni con olio di bardana, in cui vengono aggiunti componenti ormonali e lozione.

L'aloe è spesso usata per trattare la psoriasi del cuoio capelluto, ma non dovresti contare su un risultato immediato. Inoltre, questa pianta medicinale deve essere utilizzata in combinazione con farmaci. La ricetta più popolare per la psoriasi con questa pianta è la seguente..

Prendi 25 g di succo di aloe, 25 g di radice di calamo, 25 g di succo di celidonia, 25 g di olio di semi di lino, 25 g di aceto da tavola, 20 g di succo di erbe netreba. Tutti gli ingredienti devono essere accuratamente miscelati e preparati in 1,5 tazze di acqua bollita calda. È necessario insistere fino a tre ore, dopo le quali la tintura può essere applicata alle aree interessate della pelle sotto forma di impacchi. Mantieni la testa per un massimo di tre ore.

Maschere per la psoriasi del cuoio capelluto

Le varie maschere utilizzate per trattare la psoriasi del cuoio capelluto sono costituite da una varietà di ingredienti. I più popolari sono il catrame e alcuni oli essenziali..

Per preparare una maschera basata su catrame, è necessario:

  1. Prendi tre cucchiai di normale maschera per capelli.
  2. Un cucchiaio di catrame (betulla).
  3. Dimexide (un cucchiaio).
  4. Olio di ricino o bardana (due cucchiai).
  5. Due fiale di vitamina E e A (acquistate in farmacia).
  6. Dieci gocce di olio essenziale di tea tree.
  7. Un cucchiaio di miele o sale grosso (facoltativo).

Tale maschera dovrebbe essere applicata sulla testa ogni giorno, mantenendo almeno un'ora sui capelli. Grazie alla sua composizione, la maschera aiuta a liberarsi del peeling..

Per ammorbidire un po 'le placche e sbarazzarsi di squame, vengono utilizzate maschere a base di oli essenziali (eucalipto, tea tree, rosmarino, cipresso). Per preparare un prodotto del genere, devi prendere due cucchiai di olio di cocco, un cucchiaio di oli di uva e mandorle, un cucchiaino di miele (è adatto anche il cognac) e due gocce di oli essenziali di lavanda e rosmarino.

Si consiglia di riscaldare la miscela a bagnomaria e quindi, dopo il raffreddamento, applicare sul cuoio capelluto interessato. Dopo aver applicato la maschera, devi avvolgere la testa con un film e un asciugamano e lasciarla per due ore.

Trattamento a base di erbe

Le erbe medicinali spesso aiutano a sbarazzarsi dei principali sintomi della psoriasi del cuoio capelluto. Ecco alcune ricette efficaci:

  1. Prendi 300 g di celidonia e macina in un tritacarne. Spremi il succo dalla miscela che hai ricevuto. Aggiungi 30 ml di vino rosso al succo e inumidisci la testa con il prodotto. Lasciare l'impasto per almeno un quarto d'ora, quindi risciacquare abbondantemente.
  2. Infuso di alcol speciale a base di celidonia. Per prepararlo, devi mescolare ½ litro di alcool con mezzo bicchiere di celidonia essiccata. L'infusione deve essere in un luogo buio per circa due ore, dopo di che può essere utilizzata.
  3. Tintura di sambuco nero - versa i fiori di questa pianta 450 ml di acqua bollita calda e lascia riposare per 1,5 ore. Bere mezzo bicchiere un'ora prima dei pasti.

Dieta per la psoriasi del cuoio capelluto

Una dieta corretta ed equilibrata aiuterà i pazienti con psoriasi del cuoio capelluto a migliorare i processi metabolici nel corpo e rendere le esacerbazioni meno frequenti.

Principi di base della nutrizione:

  1. Lo specialista deve determinare individualmente quali alimenti sono adatti al paziente e quali no. Devono essere esclusi dalla dieta..
  2. È importante abbandonare completamente l'alcool e le bevande contenenti alcol.
  3. Il cibo dovrebbe essere preso spesso, ma in piccole porzioni..
  4. Non mangiare cibi fritti, affumicati e grassi..
  5. Ridurre l'uso di sale quando possibile.
  6. Non utilizzare alimenti ricchi di conservanti, coloranti, emulsionanti, disintegranti e stabilizzanti.
  7. Escludere completamente gli agrumi dalla dieta.
  8. Prova ad aggiungere meno zucchero e livelli più alti di farina al cibo.
  9. Mangia più alimenti vegetali.
  10. Aggiungi prodotti lattiero-caseari non grassi alla dieta.
  11. Aggiungi più cereali (soprattutto grano saraceno).
  12. Aggiungi più oli vegetali..