Dermatite facciale: classificazione, metodi di trattamento, dieta

Analisi

Le cause possono essere patologie di organi interni o irritanti esterni, specialmente nelle donne. Il trattamento è efficace solo dopo aver eliminato il fattore provocante e determinato il tipo di malattia della pelle.

Il meccanismo dello sviluppo della malattia

Quasi tutti i tipi di dermatite sono causati dall'ipersensibilità a un irritante specifico. Se è una forma allergica o di contatto di una malattia della pelle, l'allergene specifico diventa la causa..

Lo sviluppo della forma atopica è associato alla formazione di anticorpi, che causano infiammazione dell'epidermide. In alcuni casi, i microrganismi condizionatamente patogeni provocano questa malattia della pelle..

Dopo il contatto con un irritante, inizia un processo infiammatorio sulla pelle. Se persiste a lungo, l'immunità locale viene ridotta. Le condizioni generali della pelle peggiorano e diventano più sensibili alle sostanze irritanti.

Lo sviluppo della dermatite facciale può essere innescato da tali fattori:

  • nutrizione squilibrata;
  • avitaminosi;
  • l'uso di cosmetici di bassa qualità;
  • rottura delle ghiandole sebacee;
  • stress frequente;
  • mancanza di sonno, superlavoro;
  • cattive abitudini;
  • disturbi metabolici;
  • malattie endocrine;
  • eredità.

Inoltre, questa malattia dermatologica può causare patologie cutanee, problemi psicologici, effetti ambientali negativi..

Sintomi

Esistono diversi tipi di dermatiti sul viso, ma condividono tutti sintomi simili:

  • arrossamento della pelle del viso;
  • prurito
  • eruzioni cutanee (dalle macchie alle papule con contenuto purulento);
  • peeling (se la pelle è troppo secca);
  • bagnatura delle aree danneggiate (accompagnata dalla formazione di croste e placche).

Classificazione

I dermatologi classificano la malattia in tre gruppi principali: gravità, presentazione clinica e causa.

Con il flusso

La malattia ha tre forme:

  • Acuto. Lo stadio iniziale, che si manifesta con un pronunciato processo infiammatorio sulla pelle, gonfiore, prurito o bruciore, eruzioni cutanee. Se i sintomi della malattia si manifestano fino a tre mesi consecutivi, quindi la fase successiva.
  • Subacuta. Il prurito sulla pelle si intensifica, compaiono aree di grave desquamazione o pianto, si formano squame e croste.
  • cronico Questa forma di malattia della pelle è più difficile da trattare e si sviluppa 6 mesi dopo l'insorgenza dei sintomi infiammatori. L'epidermide si ispessisce, diventa più sensibile, può verificarsi dolore. L'area delle eruzioni cutanee è ampia, il peeling è pronunciato, il prurito e il bruciore sono preoccupanti. Con la malattia della pelle atopica, acquisisce rapidamente un decorso cronico..

In forma clinica

Esistono tali forme cliniche di malessere:

  • Allergico. Si verifica più spesso. La causa principale della dermatite allergica è l'azione dell'allergene (polline, peli di animali, cibo, cosmetici). Non sarà possibile sbarazzarsi della malattia fino a quando l'effetto dell'irritante sulla pelle non sarà eliminato. I sintomi allergici locali sono accompagnati da lacrimazione, naso che cola e mal di testa..
  • Atopica. È difficile da trattare, perché è difficile determinare la vera causa dell'infiammazione della pelle. Che aspetto ha la dermatite? Sul viso appaiono macchie rosse, pruriginose, traballanti e piangenti. Sono coperti di croste. Una caratteristica dell'atopia è il forte prurito della pelle, soprattutto di notte..
  • Contatto. Il motivo principale dello sviluppo è il contatto diretto con l'allergene. In primo luogo, appaiono macchie rosse pruriginose sul viso, quindi si formano bolle e in seguito la pelle inizia a staccarsi. Altre informazioni sulla dermatite da contatto →
  • Seborroica. È una conseguenza dell'iperfunzione delle ghiandole sebacee. L'acne si verifica sulla pelle, l'acne, l'ingrossamento dei pori, sul cuoio capelluto - squame.
  • Orale Il motivo è l'uso di cosmetici, dentifrici, unguenti o gel. Macchie rosa o rosse compaiono intorno alla bocca e al triangolo nasolabiale. Altre informazioni sulla dermatite periorale →

Per colpa di

La dermatite come malattia della pelle causata da allergeni, cosmetici, cibo, ustioni e altre cause, è suddivisa nei seguenti tipi:

  • irritabile (contatto);
  • allergico (atopico, farmaco, fotodermatite, contatto);
  • seborroica.

Quale medico dovrei contattare per la dermatite sul viso?

La terapia della malattia dovrebbe essere un dermatologo. Nel trattamento della dermatite sul viso negli adulti, può essere richiesta la consultazione di un allergologo, endocrinologo e gastroenterologo.

Diagnostica

La diagnostica include ispezione visiva e test di laboratorio. Assegnare tali test:

  • clinica e biochimica del sangue;
  • immunoglobulina E;
  • test allergologici;
  • test cutanei con allergeni.

Trattamento

Per sbarazzarsi della dermatite sul viso, è necessario un approccio integrato. Per prima cosa devi stabilire ed eliminare la causa della malattia della pelle, quindi alleviare l'infiammazione. Solo allora vai avanti per ripristinare la pelle con prodotti per la cura.

Farmaco

La terapia delle malattie della pelle prevede l'uso di farmaci esterni e sistemici:

  • antistaminici: Tavegil, Suprastin, Zodak, Eden;
  • sedativi o antidepressivi - Novopassit;
  • corticosteroidi (in casi avanzati) - Desametasone;
  • vitamine - piridossina;
  • sorbenti - Smecta, Enterosgel;
  • creme e unguenti ormonali e non ormonali - Losterin, Solcoseryl, Bepanten, pomata di zinco, Lipokrem, Elokom, Afloderm, Sinaflan, Dermoveyt, Advantan.

Quando si attacca un'infezione batterica, è necessario utilizzare un unguento di levomecolo o eritromicina. Per le infezioni fungine è adatto Pimafucort o Ketoconazole..

popolare

Il trattamento con rimedi popolari non può che aggravare i problemi della pelle. Pertanto, senza consultare un medico, l'automedicazione di una malattia sul viso è inaccettabile.

Se il medico è d'accordo, è possibile utilizzare le seguenti ricette per la medicina alternativa per la dermatite:

  • Una maschera a base di patate crude. Ci vorranno 100 g di patate grattugiate e 10 g di miele. Applicare la maschera per 20 minuti.
  • Unguento per ridurre l'infiammazione. Avrai bisogno di un tubo di crema per bambini, 1 cucchiaio. l succo di baffi, 1 cucchiaino. tinture di valeriana e 1 cucchiaio. l olio d'oliva. Applicare la miscela 2 volte al giorno.
  • Impacchi alle erbe. È necessario macinare le foglie di piantaggine e achillea (rapporto 1: 1), posizionarle nei tessuti e applicare sul viso.

Dieta

La nutrizione per questa malattia della pelle dovrebbe essere solo ipoallergenica. Dalla dieta è necessario escludere tali prodotti:

  • spezie piccanti;
  • fast food, cibi pronti;
  • marinate, carni affumicate;
  • cioccolato;
  • agrumi;
  • frutta e verdura rosse;
  • alcol;
  • frutti di mare;
  • noccioline
  • uova
  • miele.

La dieta dovrebbe contenere cibi preparati cucinando, cuocendo al forno o stufando. I primi piatti devono essere cotti in un brodo ricotto. Verdure utili, verdure, cereali e cereali.

Cura della pelle

La cura della pelle negli uomini e nelle donne dovrebbe essere delicata. Non utilizzare lozioni detergenti con componenti aggressivi nella composizione. È meglio lavare con un normale sapone per bambini. La temperatura dell'acqua non deve superare i 35 ° C. La pelle bagnata picchietta delicatamente con un asciugamano, ma non strofinare.

Per pulire il viso con dermatite atopica, vengono utilizzati prodotti di alta qualità (EucerinAtopiControl o LipikarSyndet AP +). Per idratare e nutrire la pelle, è necessario scegliere emollienti, ad esempio Mustella, Aqualan L, Emolium. Previene la pelle secca e traballante nella dermatite acuta e cronica..

Stile di vita

Un componente importante della terapia per qualsiasi malattia della pelle, specialmente sul viso, è un cambiamento nello stile di vita. Devono essere seguite le seguenti raccomandazioni:

  • rinunciare a cattive abitudini (abuso di alcool, fumo);
  • trascorrere almeno 1 ora all'aria aperta ogni giorno;
  • dormire a sufficienza, osservare la routine quotidiana;
  • Non essere nervoso, evita il superlavoro fisico;
  • fare esercizi mattutini regolarmente.

Complicanze se non trattate

Qualsiasi forma di dermatite deve essere trattata senza attendere spiacevoli conseguenze. Più a lungo la pelle è infiammata, più la sua struttura è disturbata. A volte queste violazioni sono irreversibili.

Senza intervento medico, quasi tutti i tipi di dermatite acquisiscono una forma atopica, che è quasi impossibile da curare. Di conseguenza, si sviluppa l'eczema. Il decorso cronico della malattia è accompagnato da un ispessimento dell'epidermide, dalla formazione di cicatrici e cicatrici. La rinite allergica o l'asma bronchiale viene diagnosticata nell'80% dei pazienti con atopia..

A causa del forte prurito, durante la pettinatura, puoi portare un'infezione fungina, virale o batterica, che minaccia un deterioramento generale del benessere. La malattia può diffondersi al cuoio capelluto, alle unghie e ad altre parti del corpo..

Prevenzione

Per prevenire la dermatite sul viso, è necessario escludere la possibilità di contatto con allergeni. È necessario nutrire e idratare la pelle, usando solo cosmetici ipoallergenici. In caso di malattie della pelle, il contatto con prodotti chimici domestici dovrebbe essere ridotto al minimo o neutro nella composizione.

È necessario mantenere la salute fisica e psicologica, normalizzare il livello di ormoni. È importante mangiare e assumere probiotici in modo equilibrato per normalizzare la microflora del tratto gastrointestinale.

Se compaiono macchie rosse sul viso, per un po 'dovresti abbandonare qualsiasi mezzo di cosmetici decorativi. Si consiglia di visitare un dermatologo il più presto possibile, sottoporsi a una diagnosi e iniziare il trattamento per le malattie della pelle. L'automedicazione può aggravare il problema e causare complicazioni..

Come trattare la dermatite sul viso: metodi, foto della malattia

La dermatite sul viso è un processo infiammatorio della pelle, caratterizzato da macchie rosse. La malattia si manifesta a seguito dell'esposizione a vari fattori. La dermatite può essere un sintomo separato di una patologia o una reazione allergica olistica. La malattia è divisa in dermatosi da contatto, orale, allergica, seborroica, atopica.

Tipi di dermatite

Dermatite allergica

La dermatite allergica si verifica a causa della sensibilizzazione del corpo quando deve rispondere ai componenti delle sostanze o degli alimenti in arrivo. Con un lieve tipo di dermatite, la malattia è caratterizzata da gonfiore, eruzioni cutanee e macchie rosse luminose. In gravi condizioni, il quadro è completato da sintomi come:

Cicatrici e cicatrici possono anche prendere il posto della formazione di bolle. Il processo potrebbe essere lento. La dermatite sul viso può apparire pochi giorni dopo il contatto con l'irritante.

Per determinare il trattamento terapeutico per la dermatite allergica, i medici prelevano campioni di pelle, facilitano il rilevamento di allergeni. Le creme per il trattamento sono selezionate tra i farmaci che hanno antistaminici. Gli unguenti sono prescritti per rafforzare l'immunità locale ed eliminare i sintomi della malattia.

Di farmaci desensibilizzanti, viene utilizzata una soluzione al 10% di gluconato di calcio - viene utilizzata per via endovenosa. Inoltre, si raccomanda al paziente di passare a una dieta ad eccezione dei prodotti che hanno potenziali allergeni. I cosmetici per la cura del viso sono anche selezionati dal medico individualmente. Il lavaggio viene eseguito con composti speciali.

Dermatite da contatto

Questo tipo di infezione è caratterizzata dall'infiammazione dei tessuti causata da sostanze irritanti e allergeni. Può essere prodotti contenenti nichel, prodotti chimici domestici, lattice, droghe. I sintomi più comuni di dermatite da contatto sono arrossamento e forte prurito della pelle, vesciche e desquamazione.

Come trattare la dermatite da contatto sul viso? Dopo aver determinato l'allergene, è necessario escluderlo dal contatto con la pelle. Degli antistaminici, i medici prescrivono Telfast, Zirtek, Erius. Sono assunti per via orale o usati localmente. Erius è prescritto al ritmo di 1 compressa al giorno. Il medicinale è usato per il trattamento di adulti e bambini di età superiore ai 12 anni..

Le condizioni della pelle possono anche essere migliorate con i corticosteroidi. L'unguento Lockheed e la crema Advantan possono risolvere il problema. Usali una volta al giorno, trattando le aree interessate sul viso per 4-6 giorni.

In questo modo vengono utilizzati il ​​fiore di tiglio e la camomilla nella lotta contro la dermatite sul viso. Aggiungi quattro cucchiai di ciascun componente con acqua bollente. A fuoco basso, la composizione viene fatta bollire per circa 25 minuti, dopo di che viene insistito per 5 ore. Filtrare l'infuso e sotto forma di calore utilizzato per il lavaggio.

Dermatite atopica

Questa patologia comune nota anche come eczema. Le ragioni esatte del suo aspetto, la scienza non è stata in grado di rivelare fino ad ora, perché l'infezione di solito assume una forma cronica.

I sintomi dell'eczema sono:

  • bruciando;
  • prurito
  • arrossamento;
  • spumeggiante;
  • pieghe più profonde sulle palpebre;
  • sopracciglia diradate e diradate;
  • peeling di tegumenti.

Un effetto meccanico su un sito infetto innesca un processo infiammatorio, che porta a rugosità della pelle. La pettinatura del tessuto cutaneo provoca un'infezione nel corpo, il che rende l'immagine più pronunciata.

Per trattare l'eczema sul viso, i medici prescrivono pomate e creme antistaminiche speciali:

  • Afloderm è un unguento antinfiammatorio e antiprurito che riduce il gonfiore e restringe i vasi sanguigni. Il trattamento con unguento viene eseguito per tre settimane..
  • Elokom: dà un effetto antiprurito e allevia il gonfiore. Sotto forma di un unguento, viene utilizzato per rimuovere il peeling, sotto forma di una crema utilizzata per l'infiltrazione infiammatoria.
  • Solcoseryl è un unguento e un gel che guarisce i tessuti irritati e accelera i processi di riabilitazione nelle profondità delle aree infiammate sulla pelle. L'elaborazione viene eseguita più volte al giorno..
  • Trikzer - una crema che abbassa la sensibilità del tegumento del viso. Per ripristinare e idratare lo strato lipidico, viene utilizzato 2 volte al giorno. La faccia deve essere pulita in anticipo.
  • Per ripristinare il background emotivo, i medici prescrivono compresse Atarax, Tofisopam, Persen. Per preservare il tratto gastrointestinale, si raccomanda l'uso di farmaci come Lignina, Smectite, Bifidumbacterin e Hilak Forte.

L'eczema non è una malattia pericolosa. Ma un forte bruciore e prurito privano il paziente del sonno, lo rendono rapidamente stanco e irritabile.

Dermatite seborroica

Appare sul viso a seguito dell'attivazione di un fungo saprofico. Questo organismo patogeno è sulla pelle di qualsiasi persona e non si manifesta in alcun modo fino all'inizio delle circostanze favorevoli alla riproduzione.

Le ragioni per l'attivazione dell'infezione sono:

  • riduzione dell'immunità;
  • pelle molto grassa;
  • costante mancanza di sonno;
  • assottigliamento dello strato protettivo della pelle del viso;
  • disturbi endocrini;
  • cattive abitudini;
  • bassa resistenza allo stress;
  • diabete;
  • mancanza di vitamine.

La malattia è determinata dalle lamentele di una persona di bruciore e prurito, squame gialle e bianche, aree della pelle arrossate e irritate.

Numerose papule possono formarsi su fronte, naso-labiale, sopracciglia e zigomi. Tutti i sintomi dell'infezione non compaiono immediatamente. Dal prurito iniziale, l'immagine cambia in peggio nel tempo.

Per sbarazzarsi di arrossamenti e pruriti, i dermatologi prescrivono corticosteroidi. Per prevenire l'assottigliamento della pelle e la comparsa di rosacea, vengono utilizzati in corsi a breve termine. Un farmaco antifungino e acido salicilico sono anche prescritti per uso interno..

L'insonnia, l'irritazione nervosa e il prurito costante sono trattati con sedativi. Per aumentare l'immunità, forniscono supporto vitaminico, per il quale usano olio di pesce e vitamine A, E.

Crema, oratore o unguento per la dermatite sul viso dovrebbero includere zinco. Lo zinco allevia l'infiammazione, crea un effetto antifungino e asciuga la pelle. Dal trattamento fisioterapico con radiazioni ultraviolette e crioterapia.

Dermatite orale

Questo tipo di dermatosi appare nell'area delle labbra per vari motivi. Durante la gravidanza, l'infezione appare come risultato della combinazione di cibi diversi. La malattia si manifesta anche sullo sfondo dell'uso prolungato di farmaci ormonali e disfunzione gastrointestinale.

I tratti caratteristici della patologia sono bruciore e prurito, aree traballanti vicino alla bocca, formazioni arrossate di diversa saturazione. È stato anche osservato che, date le condizioni meteorologiche, le macchie cambiano colore..

Il trattamento della dermatite orale si verifica con l'abbandono dell'uso di preparati steroidi per il trattamento esterno della pelle, prodotti cosmetici e detergenti, dentifrici contenenti fluoro. Come trattamento medico, vengono somministrati corsi di Trichopol e Metronidazole. Richiede anche l'assunzione di antibiotici come:

La terapia vitaminica prevede l'uso di riboflavina, ascorutina, vitamina B6 e acido nicotinico. Per i pazienti con focolai patologici situati vicino agli occhi, si consiglia di visitare periodicamente un oculista per prevenire la malattia visiva. Per alleviare la condizione, il medico prescrive gocce di idrocortisone, prednisolone, iniezioni di riboflavina fosfato e antistaminici.

Nella fase finale della lotta contro la dermatosi periorale, una persona è invitata a sottoporsi a un corso di procedure fisioterapiche. Un buon risultato nel trattamento si ottiene utilizzando la neve ottenuta da acido carbonico o azoto liquido. In alcuni casi, è richiesta l'elettrolisi..

Dieta per dermatite sul viso

La dieta implica l'esclusione dei prodotti a base di carboidrati sotto forma di bevande dolci, dolci, pasticcini, semola, marmellata e muffin.

Inoltre sono rigorosamente esclusi sottaceti fatti in casa, prodotti in salamoia e prodotti in scatola. Le spezie possono essere utilizzate in quantità limitata con il rifiuto di componenti brucianti e taglienti. Dei semilavorati, possono essere consumati solo prodotti di alta qualità, ma non dovresti abusarne. I fast food sono completamente vietati.

Per quanto riguarda la tecnologia di cottura, quindi con la dermatite devono essere stufati, bolliti o cotti al forno. Durante il trattamento termico, l'olio vegetale deve essere sostituito con olio d'oliva. È vietata la carne cotta a carbone o su un fuoco aperto.

Vietato anche:

  • pesce azzurro;
  • caviale;
  • Fragola;
  • Noci e semi;
  • agrumi;
  • prodotti dell'apicoltura.

Verdure e frutta in bucce rosse e arancioni devono essere pulite prima di mangiare. Peperoni e pomodori dovrebbero essere preferibilmente sostituiti con specie gialle..

Metodi alternativi di trattamento della dermatosi sul viso

Le foglie di achillea e piantaggine sono raccolte in quantità uguali, lavate bene dallo sporco. Dopo che le materie prime vengono macinate, mescolate e trasferite in un sacchetto di tessuto. La composizione viene applicata all'area infetta. La miscela ha un effetto curativo e antisettico, rimuovendo l'irritazione e l'infiammazione dalla pelle..

L'unguento all'iperico è ottenuto dal succo di erba parzialmente spogliata. Il liquido viene miscelato con burro con il calcolo da uno a quattro. Il prodotto è conservato in frigorifero. Per eventuali problemi della pelle, viene utilizzato come disinfettante..

Con i processi infiammatori della pelle, si consiglia di utilizzare un decotto di gemme di betulla. Puoi cucinarlo in questo modo, preparare 1 tazza di gemme di betulla con un bicchiere di acqua bollente. Dopo 20 minuti, il brodo viene filtrato. Per pulire la pelle, è necessario utilizzarla ogni giorno..

Per calmare la pelle, vengono utilizzati Kalanchoe e miele. La miscela è preparata da parti identiche di succo di pianta e miele. Il rimedio viene insistito per una settimana, dopo che viene iniettata la stessa quantità di succo di aloe e rimossa per un'altra settimana. La composizione finita è trattata pelle infetta.

Con la dermatite allergica, i mirtilli rossi aiutano efficacemente. Spremi il succo fino a 50 ml di bacche. Successivamente viene combinato con 200 grammi di vaselina e ben miscelato. Il medicinale viene utilizzato esternamente per il trattamento delle pustole come rimozione del prurito.

La dermatite è una malattia della pelle complessa, il suo trattamento deve avvenire immediatamente e sotto stretto controllo medico. In assenza di un tempestivo intervento medico, esiste la probabilità che la malattia peggiori, che compaiano varie complicazioni, motivo per cui è importante trovare sintomi di dermatite: prurito, bruciore e secchezza, piccoli brufoli ed eruzioni cutanee, arrossamento della pelle, vesciche, consultare immediatamente un dermatologo. La terapia farmacologica e l'uso di ricette di medicina tradizionale possono aiutarti a ritrovare la bellezza.

Tipi di dermatiti sul viso e loro trattamento

Questa è una malattia degli strati superiori dell'epidermide di natura infiammatoria. Se non trattato, si diffonde in tutto il corpo. Di solito, la patologia appare sulle guance, sulla fronte e sul mento e vicino al naso.

Soddisfare

Perché la dermatite si verifica sul viso negli adulti

La dermatite sul viso appare a causa di:

  1. Malattie digestive;
  2. Cosmetici decorativi con componenti aggressivi nella composizione;
  3. Malfunzionamenti sullo sfondo ormonale;
  4. Mancanza di ossigeno nelle cellule dell'epidermide;
  5. Rilevazione di malattie della pelle durante l'infanzia;
  6. Una reazione allergica ad animali domestici, polline di fiori o polvere;
  7. Malattie frequenti con farmaci prolungati.
  8. Psicosomatici, stress

L'uso di un farmaco è difficile da eliminare completamente la manifestazione della malattia. Prima di iniziare il trattamento, è necessario determinare il tipo di dermatite.

Sintomi di dermatite

Per distinguere una malattia da una reazione allergica, è necessario sapere come si manifesta. Una forma erroneamente identificata della malattia provoca la diffusione della patologia e il flusso di processi infiammatori sulla pelle in una forma cronica.

Con sintomi di dermatite sul viso:

  1. Eruzione cutanea nel triangolo nasolabiale e sulla fronte;
  2. Sulle parti interessate si sviluppano papule con contenuto sieroso, dolorose al tatto;
  3. La formazione di aree secche, desquamazione della pelle;
  4. Con forte bruciore e prurito costante;
  5. I fiocchi di pelle iniziano ad esfoliare;
  6. Neoplasie spastiche;
  7. A volte la temperatura corporea aumenta.

Il trattamento porta solo a un miglioramento temporaneo. La forma cronica è difficile da trattare, può manifestarsi in periodi di remissione e ricaduta.

La formazione di infiammazione porta disagio doloroso e insoddisfazione estetica con il proprio aspetto. Pertanto, quando si identificano i primi sintomi, consultare immediatamente un dermatologo.

Dermatite sul viso: come prevenire il passaggio a una forma cronica

Se compaiono macchie rosse sul viso che iniziano a prudere e sbucciarsi, è probabile che tu diventi una vittima di dermatite insidiosa. Questa malattia richiede un trattamento tempestivo, in quanto può svilupparsi in una forma cronica e portare molti problemi. Dopo aver letto questo articolo, imparerai i principali sintomi, segni, tipi e cause dell'aspetto di questa malattia della pelle, conoscerai le ricette popolari efficaci per il suo trattamento, quindi sarai armato delle conoscenze necessarie per affrontare con successo questa patologia.

Quali informazioni apprendi:

Sintomi e fasi della malattia

La dermatite sul viso entra molto rapidamente nella fase cronica

La dermatite è chiamata il processo infiammatorio che si forma sulla superficie della pelle del viso, che si sviluppa gradualmente e, di norma, viene completamente ignorato nelle prime fasi dell'apparenza, quindi entra in una forma cronica che è difficile da trattare.

Entrata nella fase cronica, la dermatite è accompagnata non solo da arrossamenti e pruriti, ma anche dalla cheratinizzazione della pelle con la successiva formazione di cicatrici di una tonalità bluastra. Molto spesso, la malattia si manifesta in violazione delle ghiandole sebacee dell'epidermide.

I segni caratteristici della patologia che dovrebbero allertare tutti sono:

  • la comparsa di piccole lesioni rosse sulla pelle del viso, accompagnate da irritazione, desquamazione e prurito;
  • eruzioni cutanee nell'area della fronte, del naso, delle guance e della cavità orale;
  • maggiore sensibilità dell'epidermide, espressa dal dolore delle aree infiammate;
  • mal di testa o dolori articolari e febbre (molto raro).

I suddetti sintomi sono caratteristici di molte malattie dermatologiche, pertanto solo un dermatologo dovrebbe stabilire una diagnosi accurata basata sui dati dei test clinici e su un esame generale del corpo.

Le principali fasi della dermatite:

  1. Acuto, che è caratterizzato da macchie rosse sul viso, gonfiore. In alcuni casi, possono apparire papule piene di contenuto liquido. Questo periodo è accompagnato da una sensazione di calore e bruciore sulla pelle;
  2. Subacuto quando si formano ulcere e squame sul viso, disturbando prurito e sensazioni spiacevoli;
  3. Ricadute croniche, difficili da trattare e inclini a persistenti (stagionali).

Le principali cause dell'aspetto della patologia

Solo mezzo secolo fa, solo i bambini soffrivano di dermatite. Ora la situazione è cambiata radicalmente, poiché sono stati diagnosticati 12 adulti su 100.

I fattori di rischio che provocano lo sviluppo di una tale malattia della pelle sono:

  • predisposizione ereditaria;
  • nutrizione irrazionale e sbilanciata;
  • stile di vita sbagliato;
  • cambiamenti ormonali;
  • l'uso di cosmetici di scarsa qualità e inadatti per il tuo tipo di pelle;
  • cattive abitudini (fumo, bere alcolici);
  • mancanza di buon riposo;
  • stress frequente e sovraccarico nervoso;
  • contatto costante con allergeni dal cibo e dall'ambiente;
  • interruzione delle ghiandole sebacee dell'epidermide.

Con correttamente e puntualmente la causa stabilita dello sviluppo della malattia e della sua eliminazione, tutti i segni esterni, di regola, scompaiono da soli.

Dermatite a cellule della pelle

Tipi di dermatite esistenti

Il pericolo della malattia risiede nelle sue molte varietà, ognuna delle quali differisce nei suoi sintomi, nelle sue caratteristiche di sviluppo e nei suoi metodi di trattamento. La dermatite succede:

  • atopico: il più comune, il più delle volte basato sul fattore ereditario e allergico, che non è stato sottoposto a trattamento terapeutico. Questo tipo di malattia può "sonnecchiare" nel corpo per molti anni, ma un giorno apparirà immediatamente sotto l'influenza di un aumento ormonale, di una cura impropria della pelle o di un forte shock nervoso. È caratterizzato da macchie rosso vivo, pruriginose sul viso, in grado di crostare e formare ulcere piangenti. Chiamavamo eczema dermatite atopica. Il suo pericolo è che diventi rapidamente cronico;
  • allergico, causato da un allergene o da un certo stimolo esterno, a cui il corpo reagisce con una reazione individuale, manifestato sotto forma di eruzione cutanea, piccoli focolai di arrossamento sulla pelle, gonfiore, lacrimazione, naso che cola. L'allergene entra nel flusso sanguigno, si lega alle proteine ​​plasmatiche, formando un composto che provoca lo sviluppo della malattia. I primi sintomi della patologia compaiono da 4 a 5 giorni dopo il contatto diretto con gli allergeni. Possono essere alimenti, cosmetici, polvere, polline, peli di animali, prodotti chimici domestici. Con la rapida individuazione dell'allergene e la sua eliminazione, è possibile sopprimere con successo la malattia nella fase iniziale del suo sviluppo. Il verificarsi di forti mal di testa, peggioramento della salute generale, comparsa di cicatrici sulla pelle indica il passaggio della malattia allo stadio complicato - cronico del decorso;
  • contatto, quasi lo stesso nelle manifestazioni cliniche del tipo di malattia allergica. La differenza è che l'infiammazione si forma solo su quelle aree della pelle che sono direttamente a contatto con l'allergene. Può essere un cuscino, vestiti, medicine, cosmetici, gioielli, articoli per la casa e persino i raggi del sole. Questo tipo di dermatite è caratterizzato dal momento più lento della sua manifestazione, poiché i suoi primi sintomi visibili possono formarsi sulla pelle del viso 2 settimane dopo il contatto. È considerato il più semplice e facile da trattare, a condizione che eventuali contatti con l'allergene vengano identificati ed eliminati in futuro. Se una persona non lo presta attenzione, la dermatite da contatto si trasformerà in una forma cronica, pericolosa da complicazioni sotto forma di arrossamento esteso della pelle con papule pruriginose e peeling intenso;
  • seborroico, associato a ridotta attività delle ghiandole sebacee dell'epidermide. La ragione per lo sviluppo della patologia è una diminuzione della difesa immunitaria della pelle sullo sfondo della riproduzione della flora saprofitica, i cui prodotti vitali cambiano completamente la composizione e la quantità di secrezione di grasso. La seborrea può essere di 2 tipi:
  1. oleoso, con la comparsa di eruzioni cutanee purulente sulla pelle (punti neri, comedoni), quando l'epidermide diventa brillante, con pori larghi e una tinta grigia sporca;
  2. secco, in cui la superficie della pelle si sta attivamente sbucciando e il viso è coperto da squame bianche pruriginose che sono difficili da eliminare;
  • orale (o simile alla rosacea), che si è formato più spesso sulla faccia di 20-30 anni. È caratterizzato dall'aspetto di macchie di una tonalità rosa pallido e rosso scuro, in grado di cambiare colore a seconda delle condizioni meteorologiche. Di norma, interessano l'area della pelle intorno alla bocca, meno spesso - vicino al naso e alle palpebre. I principali provocatori della malattia sono l'uso a lungo termine di vari composti esterni: pomate, creme, rossetti, dentifrici sullo sfondo di disordini metabolici, disfunzioni dell'apparato digerente e del sistema nervoso e farmaci ormonali. Il trattamento tempestivo, l'eliminazione del contatto con i "provocatori" garantiscono un rapido e efficace recupero. In un altro caso, le aree infiammate possono trasformarsi in brutti ispessimenti rossi sulla pelle, trasformandosi in una forma cronica.

Ciascuno dei tipi di dermatite elencati può svilupparsi a qualsiasi età, quindi richiede un trattamento terapeutico completo e professionale solo da un dermatologo.

Con la dermatite, si consiglia l'uso di creme che migliorano la rigenerazione della pelle: D-Pantenolo, Bepanten, ecc..

Raccomandazioni generali

Non trascurare il consiglio di uno specialista, poiché solo lui è in grado di determinare con precisione la causa dello sviluppo della malattia, fornire raccomandazioni competenti e prescrivere uno schema qualificato e individuale di trattamento farmacologico.

  • Ricorda e analizza il tuo stile di vita per stabilire i fattori che hanno preceduto la malattia e assicurati di parlarne al dermatologo;
  • l'adesione a una dieta corretta è una delle condizioni principali per un recupero efficace. Dovrai dimenticare i dolci, in particolare quelli dipinti con coloranti chimici brillanti, fast food, prodotti fast food (patatine, cracker), piatti piccanti e affumicati. Passa ai cibi al vapore, usa cereali, verdure crude, frutta;
  • rinunciare all'alcool e al fumo, praticare sport. Ogni giorno, cammina all'aria aperta;
  • cambia i tuoi cosmetici in ipoallergenici, eliminando la comparsa di reazioni allergiche anche sull'epidermide più sensibile;
  • lavare i piatti e lavare i vestiti solo con i guanti, poiché i prodotti chimici domestici tossici possono penetrare il sangue nel flusso sanguigno e provocare gravi reazioni allergiche, anche sulla pelle del viso;
  • rifiutare gli agrumi, che spesso causano la comparsa di dermatiti allergiche;
  • miele naturale, peperoncino, caffè forte sono anche allergeni alimentari piuttosto potenti;
  • bere un corso di multivitaminici che forniscono al corpo tutte le sostanze importanti e necessarie, gli oligoelementi coinvolti nei processi di rigenerazione della pelle e di recupero cellulare;
  • Il lievito di birra contiene vitamine del gruppo B, quindi sono chiamati "soccorritori della pelle" a causa dell'esposizione mirata e del mantenimento dell'epidermide in uno stato sano.

Metodi alternativi di trattamento

Avvertiamo che questi metodi di trattamento devono essere concordati con il medico curante - dermatologo. Possono essere un'aggiunta alla terapia medica e accelerare il recupero, nonché l'aggiornamento dell'epidermide.

  • Unguento al latte alla glicerina, che aiuta a ridurre l'infiammazione ed eliminare il prurito. Per prepararlo, dovrai combinare 15 millilitri di glicerina con 15 grammi di latte fresco fatto in casa. Per la densità della composizione, aggiungere un po 'di amido di riso. Applicare questo unguento sulle aree interessate della pelle (precedentemente pulite) la sera, in uno strato denso e lasciarlo durante la notte;
  • indugiare, contribuendo ad accelerare la rigenerazione e alleviare l'infiammazione. Mescolare 6 grammi di catrame di betulla liquido con qualsiasi crema per bambini nello stesso volume e riscaldare la massa a bagnomaria a una temperatura di circa 50-60 gradi. Quando si raffredda, lubrificare la pelle con la composizione in punti di infiammazione 2 o 3 volte durante il giorno, ovviamente, dopo la pulizia;
  • patata, per ridurre la reazione infiammatoria, eliminare gonfiore, calore e rapida rigenerazione. Avrai bisogno di un tubero di patate crudo, di medie dimensioni, sbucciato e lavato sotto l'acqua corrente, grattugiato su una grattugia fine (100 grammi di massa) combinato con miele liquido naturale (10 millilitri) e ben miscelato. Se si osserva intolleranza al miele, può essere sostituita con glicerina farmacia. Si consiglia di applicare un tale unguento sulle aree problematiche del viso con uno strato sottile e lasciarlo per tutta la notte.

Video: trattamento della dermatite seborroica sul viso

Ti auguriamo di sbarazzarti di questa spiacevole malattia più velocemente!

Dermatite atopica

Tra le malattie dermatologiche, la dermatite atopica ha un posto speciale. La natura della malattia non è stata completamente studiata, sebbene sia noto per certo che ha un carattere ereditario pronunciato. Gli scienziati suggeriscono che anche la complessa interazione di fattori immunologici e fattori non correlati allo stato di immunità è di grande importanza. Questo spiega i molti nomi della malattia: eczema co-istituzionale, diatesi essudativa-catarrale, neurodermite atopica e altri.

Che tipo di malattia è la dermatite atopica??

La dermatite atopica è una malattia infiammatoria cronica della pelle. Nella maggior parte dei casi, fa il suo debutto durante l'infanzia e si manifesta per tutta la vita da periodiche esacerbazioni e remissioni. I casi di sintomi primari della malattia negli adulti sono rari.

Tutti coloro che soffrono di dermatite atopica hanno una tendenza ereditaria alle reazioni allergiche. Ciò è evidenziato da un aumento del livello di immunoglobulina E (IgE) nel siero del sangue di tali pazienti. I fattori che provocano la malattia sono il contatto con irritante, stress, intossicazione, insufficienza ormonale, immunodeficienza.

I pazienti con dermatite atopica sono inclini a frequenti infezioni virali, stati di immunodeficienza. Inoltre, i test rivelano la presenza di stafilococco sulla loro pelle. Tutto ciò ha costituito la base per l'assunzione della natura immunologica della malattia..

Manifestazioni tipiche di dermatite atopica sulla pelle delle mani

La dermatite atopica è caratterizzata dalla variabilità delle manifestazioni cliniche a seconda dell'età. Nei bambini, procede come un eczema essudativo infiammatorio. È caratterizzato da eruzioni cutanee sotto forma di vescicole (vescicole piene di liquido), papule (noduli che sporgono sopra il livello della pelle). Negli adulti, i fuochi sembrano aree di un derma ispessito, ricoperti di eruzioni cutanee sotto forma di papule squamose (lichenoidi).

I bambini del primo anno di vita con eredità gravata sono molto sensibili alla dermatite atopica. Una malattia di uno dei genitori aumenta del 30% il rischio di sviluppare patologie per il bambino. Se entrambi i genitori sono ammalati, il bambino si ammalerà con una probabilità del 60%. L'ereditarietà può essere di natura poligenica, quando non viene ereditato un tipo specifico di malattia, ma una tendenza alle reazioni allergiche di vari sistemi. Di conseguenza, un bambino può sviluppare non solo dermatite, ma anche rinite atopica, asma bronchiale, diatesi allergica.

Le donne si ammalano due volte più spesso degli uomini. Nella maggior parte dei casi, le prime manifestazioni della malattia in esse si osservano nell'adolescenza e nell'età adulta, mentre gli uomini si ammalano durante l'infanzia e i bambini piccoli.

Cosa causa la dermatite e come si sviluppa?

Il meccanismo immunologico per lo sviluppo della dermatite atopica è il seguente: i pazienti che ricevono la malattia dai loro genitori hanno difetti di immunità ereditaria. Le sostanze irritanti a contatto con la pelle sono considerate dal loro corpo come antigeni estranei. Stimolano la produzione di immunoglobuline E (una proteina specifica responsabile della protezione della pelle e delle mucose) nel siero del sangue. A sua volta, questo elemento rilascia mediatori infiammatori (istamina, serotonina e altri) dai mastociti per combattere le sostanze estranee..

Queste sostanze, che si accumulano nello spessore della pelle, causano infiammazione, prurito, eruzioni cutanee. Tutti questi sintomi sono una reazione allergica immediata. Se una persona ha un alto grado di sensibilizzazione (sensibilità corporea), non solo la pelle, ma anche il sistema respiratorio e il tratto gastrointestinale possono essere coinvolti nel processo.

stato iniziale

La natura ereditaria della dermatite atopica provoca la sua presenza diffusa tra i membri della famiglia. Nella maggior parte dei pazienti, le manifestazioni primarie sono registrate nell'infanzia e nell'infanzia. I fattori che provocano il suo sviluppo possono includere i seguenti: rifiuto dell'allattamento al seno, svezzamento precoce, infezioni intrauterine, errori di gravidanza.

Poi arriva una lunga remissione, ma, in presenza di fattori provocatori, la malattia può ripresentarsi in età adulta. In questo caso, sarà più difficile. I fattori che provocano sono:

  • vita in regioni con scarsa ecologia;
  • cattiva alimentazione;
  • infezione virale;
  • stress frequente.

La malattia può ripresentarsi sullo sfondo di asma bronchiale di natura allergica, febbre da fieno stagionale, rinite allergica.

La dermatite è spesso accompagnata da una violazione del sistema nervoso autonomo. Si manifesta con disturbi metabolici, ridotta funzionalità surrenalica, ghiandole sebacee compromesse. Tutto ciò porta ad un indebolimento delle funzioni protettive della pelle. Sono frequenti le malattie croniche del tratto gastrointestinale (disbiosi, pancreatite) che aumentano il rischio di allergie alimentari.

Classificazione delle fasi della dermatite atopica

La dermatite è una malattia che ha molti fattori provocatori. È caratterizzato da un decorso prolungato con esacerbazioni periodiche. È accompagnato da molte risposte immunitarie alterate, una varietà di manifestazioni cliniche, che variano a seconda dell'età del paziente, della stagione e della presenza di complicanze. Per descrivere la malattia, è necessaria una classificazione competente di tutte le sue fasi e forme.

Natura della corrente

La natura del decorso della dermatite atopica è descritta da tali fasi:

  • Lo stadio iniziale (manifestazione primaria) si sviluppa, principalmente nei primi mesi o anni di vita.
  • Un'esacerbazione è caratterizzata da gravi sintomi sotto forma di eruzioni cutanee (papule, pianto, vescicole, sostituite da croste, erosione, desquamazione).
  • Lo stadio cronico è caratterizzato da dermatite lenta. I segni principali sono aree ispessite della pelle, aumento della struttura della pelle e crepe nei palmi e nella pianta dei piedi, forti graffi.
  • Remissione: attenuazione o completa scomparsa dei sintomi.
  • Recupero - una condizione in cui le manifestazioni cliniche della dermatite non disturbano una persona per 3 anni o più.
Manifestazioni primarie sulla pelle del viso

Il decorso della malattia può essere più grave con l'aggiunta di altre reazioni allergiche. Secondo le statistiche, nel 34% dei casi si verifica una combinazione di dermatite atopica con asma bronchiale. Nel 25% dei casi, la malattia è associata a rinite allergica e l'8% dei pazienti manifesta inoltre sintomi di febbre da fieno stagionale. È diffusa una combinazione di tre malattie: asma, rinite e dermatite. Si chiama triade atopica..

Gravità

La gravità del decorso è associata all'area della lesione cutanea, pertanto la classificazione in base a questo sintomo viene eseguita come segue:

  • Lo stadio lieve corrisponde a dermatite limitata in cui è interessato fino al 10% dell'area della pelle (2 recidive all'anno, la durata della remissione è di 10 mesi).
  • Lo stadio intermedio è la dermatite comune, è interessato fino al 50% (4 recidive all'anno, la remissione dura 3 mesi).
  • Stadio grave significa dermatite diffusa, più del 50% dell'area cutanea è interessata (più di 5 recidive all'anno, la remissione dura un mese o è assente).
Stadio lieve di dermatite atopica

Gravità dei sintomi

Il prossimo passo nella classificazione è la gravità dei sintomi. Vengono valutate sei principali manifestazioni cutanee di dermatite:

Nel valutare utilizzare una scala di indicatori di intensità. A ciascuno è assegnato un numero compreso tra 0 e 3, mentre 0 indica nessun sintomo, 1 - debole, 2 - moderato, 3 - forte.

Grave fase della malattia nella foto

Periodi di età

La natura del decorso e la combinazione dei sintomi, le forme predominanti variano a seconda dell'età del paziente. Ogni periodo di età ha le sue caratteristiche, che si distinguono nelle fasi dello sviluppo della malattia:

  • La prima fase infantile copre l'età da 0 a 3 anni (petto e prima infanzia);
  • La seconda o fase dei bambini copre l'età dai 3 ai 10 anni (bambini in età prescolare, bambini della scuola primaria, adolescenti)
  • Terzo o adulto - dai 10 anni in su (pubertà e adulti).

Questa classificazione tiene conto delle manifestazioni cliniche caratteristiche di un'età particolare. Ciò include le caratteristiche della localizzazione delle lesioni e il rapporto di alcune manifestazioni cutanee.

Nei bambini

La dermatite da bambini copre due fasi: neonato e infanzia. Le prime manifestazioni iniziano nella fase infantile (7-8 settimane). La localizzazione delle eruzioni cutanee è principalmente l'area del viso. Di solito sono interessate le guance e la fronte. La pelle dei glutei è esposta a eruzioni cutanee, nonché a superfici estensori: l'area sotto le ginocchia, le curve del gomito, gli avambracci.

In questa fase predominano le aree infiammate con un'eruzione umettante. La pelle del viso è colpita da punti luminosi di eritema con un alto grado di gonfiore (papule, vescicole) che sono accompagnati da un forte prurito. Remissione parziale (le aree della pelle sulle pieghe rimangono interessate). Un'esacerbazione può provocare irritanti alimentari, è accompagnata da sintomi di allergie alimentari.

Manifestazioni sulla pelle di un bambino

Nella fase dell'infanzia, l'infiammazione è meno essudativa, spesso acquisisce un carattere cronico. In questa fase, il colore naturale della pelle cambia (pigmentazione delle palpebre) e forma le convulsioni. Possono comparire segni di distonia vegetativa-vascolare. Questa fase è caratterizzata da una natura ondulata delle manifestazioni, che sono macchie gonfie rosso vivo, che si fondono in fuochi continui. I graffi si bagnano, diventano croccanti, c'è il pericolo della loro infezione. La pelle è solitamente interessata dalle pieghe delle braccia e delle gambe, mani e piedi, petto, collo. Le esacerbazioni stagionali della dermatite sono caratteristiche.

Dopo aver raggiunto gli 8-10 anni, il 50% dei pazienti guarisce. Nel resto, la malattia continua, andando in 3 (fase adulta).

Negli adulti

La dermatite atopica negli adulti copre la terza fase. Questi sono pazienti di età superiore ai 10 anni (pubertà e adulti). In questo momento, la malattia si manifesta con eruzioni cutanee nel cuoio capelluto, nella fronte e vicino alla bocca. Spesso viene anche catturato il collo, quindi l'eruzione cutanea passa agli avambracci e ai polsi. Le forme gravi possono essere accompagnate da lesioni cutanee (totali) diffuse. Le eruzioni si verificano sotto forma di arrossamenti, aree traballanti, infiltrazioni, crepe. Le aree interessate sono fisse e raramente cambiano la localizzazione. Durante le remissioni, la pelle viene parzialmente o completamente pulita, escluse le pieghe poplitea e del gomito. All'età di 30 anni, la remissione si sviluppa spesso mantenendo la sensibilità della pelle.

Sintomatologia

Il sintomo più persistente e doloroso che è caratteristico di tutte le fasi della dermatite è il prurito della pelle. Accompagna eruzioni cutanee di qualsiasi forma e non scompare nemmeno in loro assenza. Moderato di giorno, si intensifica di notte. È difficile alleviarlo anche con i farmaci..

Nell'infanzia, i pazienti hanno maggiori probabilità di soffrire di una forma essudativa di dermatite con eritema rosso brillante. Più tardi compaiono eruzioni cutanee: papule, vescicole, ammollo. Con l'età, le formazioni perdono la loro luminosità. L'essudazione diminuisce, le eruzioni cutanee diventano stagionali. Al raggiungimento dell'età adulta, le eruzioni diventano rosa pallido. La pelle diventa secca, screpolata.

Una lunga forma lenta di dermatite atopica porta ad un ispessimento della pelle. Questa forma è caratterizzata da un complesso di 4 sintomi:

  • Un sintomo importante è un aumento delle pieghe infraorbitali: la cosiddetta piega atopica o la linea di Danny-Morgan si verifica nel 70% dei casi.
  • I capelli radi sulla parte posteriore della testa indicano un sintomo di un "cappello di pelliccia".
  • La comparsa del sintomo di "unghie lucidate" è inevitabile con frequenti pettinature..
  • Il peeling della pelle sulla pianta dei piedi è un sintomo del sintomo del "piede invernale".
Linea Danny Morgan

Con lesioni estese, si unisce a un'infezione batterica, complicata da linfoadenite. Manifestato dall'infiammazione dei linfonodi nella zona interessata.

La dermatite più grave si manifesta sotto forma di eritroderma. È caratterizzato da manifestazioni sia locali che generali. Le principali manifestazioni cutanee sono diverse:

  • eritema;
  • infiltrazione;
  • lichenificazione (ispessimento);
  • peeling.

Questi sintomi sono accompagnati da un aumento della temperatura corporea, intossicazione, complicanze batteriche e fungine.

Posizioni tipiche

Esistono 5 manifestazioni cliniche che classificano la dermatite in base ai gruppi dei sintomi più pronunciati e alle loro localizzazioni tipiche..

  • Eritematoso-squamose. È caratteristico per i bambini. Il processo inizia sulle guance, coprendo l'intero viso, concentrandosi sulla zona intorno alla bocca e agli occhi. Spesso colpisce la pelle della testa e del collo, le mani. La malattia si manifesta con macchie rosse luminose, che sono tessuti gonfi, quindi si ricopre di un'eruzione cutanea pruriginosa, sotto forma di papule, vescicole che vengono sostituite dall'erosione. Dopo la gravità dell'acuità del processo, sulle aree interessate appaiono aree asciutte con squame in uscita della pelle obsoleta. I jab possono formarsi sulle labbra, che si estendono nell'area delle labbra sotto forma di chiazze di eritema, passando in infiltrazioni e poi in chiazze screpolate. Spesso si forma un'infezione secondaria sotto forma di lesioni cutanee pustolose
  • Il vescicolare-kristous (essudativo) è caratteristico della dermatite della prima infanzia, colpisce bambini di 3-5 mesi. Comincia con aree eritemiche, successivamente si uniscono le vescicole, che dopo l'apertura formano aree piangenti con microerosione - i cosiddetti pozzi sierosi. La forma è caratterizzata da un forte prurito. Le guance, le superfici di flessione, il petto, le mani, i piedi soffrono.
  • Eritematoso-squamoso con lichenificazione è caratteristico dei bambini più grandi e degli adulti. È caratterizzato da aree di pelle infiammata. Le eruzioni cutanee di natura papulare (piccola, sferica) passano nella pelle traballante. Le lesioni si manifestano spesso simmetricamente, coprendo il gomito e le pieghe poplitea, la parte posteriore delle mani, il lato e la parte posteriore del collo.
  • Forma lichenoide - caratteristica degli adolescenti. Le aree interessate si manifestano con focolai di pelle infiammata, ispessita, gonfia, con uno schema pronunciato. Eruzioni cutanee: grandi formazioni confluenti con liquido all'interno coperto da pelle squamosa. Questo sintomo è caratterizzato da un sintomo di unghie lucidate (il paziente ha unghie lucide con bordi affilati). I graffi possono essere coperti con abrasioni, lividi. L'infezione batterica può unirsi.
  • Forma simile a Prurigo - colpisce gli adulti. È caratterizzato da un decorso prolungato, eruzioni cutanee sotto forma di papule. Localizzazione: viso, pieghe poplitea e del gomito, glutei. La pelle è ispessita A causa del forte prurito, la pelle è costantemente pettinata. Nel sito di graffi, puoi notare macchie di pelle atrofizzata.
I luoghi più comuni per la localizzazione di eruzioni cutanee con la malattia

Diagnosi

La diagnosi di dermatite viene effettuata sulla base di anamnesi e un quadro clinico, compilato sulla base di un esame esterno. Anche i risultati di laboratorio sono importanti..

La base per la diagnosi è un'analisi del complesso di criteri diagnostici di base e ausiliari. La diagnosi è considerata confermata se il paziente ha 3 criteri principali e 3 ausiliari.

I criteri principali includono i seguenti:

  • prurito della pelle;
  • zona e natura delle lesioni;
  • la presenza di parenti con questa diagnosi;
  • natura ricorrente della malattia;
  • esordio precoce della malattia.

I criteri di supporto sono i seguenti:

  • la relazione di esacerbazioni con la stagione o la stagione;
  • la presenza di fattori provocatori;
  • umore allergico del corpo;
  • la presenza di pieghe della pelle sui piedi e sui palmi;
  • lesioni cutanee infettive;
  • pelle secca;
  • scolorimento della pelle;
  • prurito nell'area del sudore;
  • peeling dopo una doccia o un bagno;
  • occhiaie intorno agli occhi;
  • piega delle palpebre inferiori;
  • angoli della bocca.

Per valutare la gravità della malattia, viene utilizzata una scala di intensità dei sintomi per valutare la presenza e la luminosità della manifestazione dei sei sintomi principali.

I dati di laboratorio aiuteranno a chiarire la diagnosi. I più informativi sono esami del sangue generali e biochimici, esami delle urine generali e test delle immunoglobuline E per il sangue. Viene anche condotto un test sugli allergeni - un'analisi della reazione all'introduzione di allergeni alimentari, chimici, vegetali e animali nel sangue, che aiuta a determinare un allergene specifico.

La diagnosi differenziale viene eseguita per confermare la diagnosi ed escludere malattie con sintomi simili:

  • eczema cronico
  • lichen planus;
  • micosi fungina;
  • neurodermite limitata;
  • dermatite di un'altra eziologia;
  • psoriasi.
A sinistra è il lichen planus, a destra è la dermatite atopica

Qual è la dermatite atopica pericolosa e se ci possono essere complicazioni?

Il prurito indomito è la principale causa di complicanze. La spazzolatura costante porta a danni all'integrità della pelle e una violazione della sua funzione protettiva.

La conseguenza di ciò è spesso l'attaccamento di malattie infettive di natura batterica, virale o fungina:

  • La piodermite si manifesta con lesioni pustolose, infiammazione dei linfonodi, deterioramento delle condizioni generali del corpo.
  • Una causa comune di infezioni virali è il virus dell'herpes. Appare sotto forma di vescicole localizzate in bocca, naso, orecchie, occhi.
  • L'agente causale delle infezioni fungine è un fungo simile al lievito. È localizzato su unghie, mani, piedi, cuoio capelluto, mucose. Colpendo la mucosa della bocca, si manifesta sotto forma di mughetto.

Le complicanze possono causare errori e carenze nel trattamento, effetti collaterali dei farmaci, in particolare farmaci ormonali.

Metodi di trattamento

Pronto soccorso per le allergie - rimozione di allergeni dallo stomaco e dall'intestino con l'aiuto di un enterosorbente gelatinoso Enterosgel.

Un gel saturo di acqua deterge delicatamente la mucosa degli allergeni. Enterosgel non si attacca alla mucosa, ma avvolge delicatamente e favorisce il recupero. Gli allergeni raccolti vengono trattenuti in modo sicuro nella struttura globulare del gel e vengono escreti dal corpo. Altri assorbenti in polvere hanno minuscole particelle che, come la polvere, si intasano nei villi della parete intestinale, feriscono e interferiscono con il ripristino della mucosa.

Pertanto, Enterosgel assorbente simile al gel è la scelta giusta per le allergie negli adulti e nei bambini dal primo giorno di vita.

Il trattamento per la dermatite atopica ha lo scopo di rimuovere la reazione allergica e ridurre la sensibilità del corpo all'allergene. Quindi, i principali sintomi vengono eliminati: prurito, eruzioni cutanee, reazione infiammatoria, liberano il corpo dalle tossine. In presenza di patologie concomitanti, viene eseguita la loro correzione e sollievo delle complicanze infettive. Applicare i seguenti passaggi:

  • correzione della dieta;
  • trattamento farmacologico;
  • fisioterapia.

Correzione della dieta

Evita i cibi allergenici per eliminare il rischio di allergie alimentari..

Una dieta ipoallergenica esclude agrumi, fragole e ribes nero, miele, melograni, funghi, cacao e cioccolato, brodi forti. Non è possibile utilizzare cibi in scatola con l'aggiunta di aromi artificiali, conservanti, coloranti. Piatti con un alto contenuto di spezie, piatti fritti e affumicati non sono utili.

La dieta dovrebbe essere equilibrata. È necessario includere nella dieta prodotti il ​​cui valore nutrizionale non sia inferiore a quelli proibiti per il consumo.

Dietoterapia per 12 giorni

Trattamento farmacologico

Il trattamento farmacologico deve essere prescritto da un medico dopo un esame approfondito e la conferma della diagnosi. In genere, viene prescritto un complesso di farmaci che consente di migliorare le condizioni del paziente in breve tempo.

  • Gli antistaminici sono la base per il trattamento della dermatite. Bloccano la produzione di istamina, alleviano le manifestazioni di allergie e i sintomi associati (Tavegil, Zirtek).
  • I farmaci ormonali sono usati per fermare il processo infiammatorio. Aiutano anche ad alleviare i sintomi di allergia. Possono essere applicati localmente, ma con lesioni estese, sono prescritti per via orale. (Melipred, Polcortolon, unguento Advantan, Elokom). Il loro svantaggio è la presenza di effetti collaterali..
  • I sedativi calmano i nervi, eliminano il prurito, migliorano il sonno notturno. (Afobazol, Tenaten, Motherwort). Dopo aver consultato uno psicoterapeuta, è possibile utilizzare antidepressivi secondo necessità..
  • Gli agenti assorbenti aiutano ad alleviare l'intossicazione. Polysorb, Smecta, Enterosgel efficaci. La successiva nomina di probiotici migliora la flora intestinale, che ha un effetto benefico sullo stato di immunità.
Trattamento combinato

Fisioterapia

La fisioterapia è un trattamento topico per la dermatite. Rappresenta l'impatto esterno degli ambienti terapeutici. Viene utilizzato nella fase finale dopo aver fermato l'infiammazione acuta. Migliora efficacemente le condizioni della pelle, migliora le sue funzioni protettive. Efficace magnetoterapia, laser terapia, agopuntura, bagni terapeutici.

Con grave secchezza e desquamazione della pelle, dovresti prenderti cura con cura, usando farmaci ipoallergenici idratanti prescritti dal tuo medico. Bepanten, gli unguenti al pantenolo hanno un effetto idratante.

Prevenzione dell'esacerbazione

A seconda della durata della malattia, viene utilizzata la profilassi primaria e secondaria (anti-recidiva)..

La prevenzione primaria viene effettuata in presenza di eredità gravata nell'infanzia e nel periodo di sviluppo intrauterino ed è finalizzata all'eliminazione dell'azione dei fattori di rischio.

Nel periodo di sviluppo intrauterino, è necessario:

  • prevenire la tossicosi in gravidanza;
  • evitare di assumere determinati farmaci;
  • evitare il contatto con possibili allergeni;

Nei primi giorni di vita di un bambino dovrebbe:

  • Non scomunicare il bambino più a lungo;
  • evitare l'alimentazione artificiale;
  • durante l'allattamento, seguire una dieta ipoallergenica;
  • se possibile, non assumere medicinali con gravi effetti collaterali.

La prevenzione secondaria viene effettuata in remissione. Ti consente di ritardare la ricaduta il più a lungo possibile e mitigare i sintomi quando si verifica:

  • escludere fattori che provocano la malattia;
  • osservare una dieta ipoallergenica;
  • trattare le infezioni croniche;
  • mantenere la difesa immunitaria;
  • sottoporsi periodicamente a un corso di terapia desensibilizzante;
  • trattamento Spa.
Progressi nel trattamento in 25 giorni

previsione

La dermatite atopica appare molto presto. Con l'età, la metà dei pazienti guarisce e la frequenza delle recidive e la loro forza si indeboliscono. Il resto continua a far male, ma le forme gravi con remissioni rare non sono comuni. Per indebolire le manifestazioni della malattia, la profilassi anti-recidiva deve essere eseguita regolarmente. Ciò è particolarmente importante nella stagione fredda, quando le esacerbazioni sono più comuni. Evitare le professioni in cui il contatto con allergeni è inevitabile.

La cosa principale da ricordare è che l'automedicazione nella lotta contro la dermatite è inaccettabile. Le azioni inettate possono aggravare la situazione, provocare lo sviluppo di asma bronchiale, rinite, allergie del tratto respiratorio. Il medico prescrive la terapia dopo aver analizzato i risultati della diagnosi generale e differenziale. Le azioni corrette forniranno una prognosi favorevole della malattia. La probabilità di guarigione e la frequenza delle recidive dipendono interamente da un'attenta attenzione alla salute.