Trattamento dell'asma bronchiale atopico

Trattamento

Quali sono le possibilità dell'omeopatia classica nel trattamento dell'asma bronchiale atopico? È possibile abbandonare gli inalatori e interrompere il processo allergico?

Nel 2010, una bambina di 4 anni mi è stata portata per un appuntamento con una diagnosi di:

Asma bronchiale atopico. Pollinosi. Allergia polivalente Dermatite atopica.

Gli attacchi di asma si verificano ogni giorno, sono provocati dall'attività fisica (corsa leggera) - il bambino inizia a soffocare, appare il respiro sibilante. I genitori sono costretti a dare sistematicamente al loro bambino un inalatore Berodual. Gli attacchi di broncospasmo si verificano anche sullo sfondo di infezioni respiratorie acute e accompagnano sempre la febbre da fieno.

Le allergie alimentari sono espresse come edema di Quincke (latte, uova, pesce). Anche dall'odore del pesce (se la mamma lo frigge in cucina), il bambino ha una reazione allergica!

Dall'anamnesi: all'età di 1 anno, la ragazza aveva una dermatite atopica totale - eruzioni eczematose in tutto il corpo, che erano imbrattate con unguenti ormonali. Entro 2 mesi, sullo sfondo di unguenti, l'intera eruzione cutanea era sparita. Dopo 1 anno, il bambino ha sviluppato l'asma bronchiale.

La ragazza è stata più volte consultata con numerosi specialisti: pediatra, allergologo, pneumologo. È stata raccomandata la terapia di base con inalatori ormonali, cioè la loro assunzione giornaliera.

I genitori del bambino non volevano categoricamente permettere l'assunzione giornaliera di inalatori ormonali, erano estremamente preoccupati che in così tenera età il loro bambino avesse una grave malattia che richiede già l'uso di ormoni.

In questo stato e con tali lamentele, ho portato questa ragazza a trattare nel 2010. Posso dire che è stato un caso molto difficile nella mia pratica.

La prima cosa di cui ho avvertito i miei genitori è che all'inizio del trattamento omeopatico ci sarebbe stata una grave esacerbazione della dermatite atopica. Questa esacerbazione avrà un effetto terapeutico e non può essere imbrattata con unguenti ormonali e altri soppressivi..

Durante i primi 3 mesi dall'inizio del trattamento omeopatico, il bambino ha avuto un'esacerbazione della dermatite atopica. L'eruzione cutanea copriva quasi tutto il corpo (braccia, gambe, viso, stomaco), era accompagnata da un forte prurito, dal quale la ragazza non dormiva bene la notte. I genitori sono stati molto comprensivi nei confronti del figlio, ma hanno capito che questo processo non dovrebbe essere soppresso dagli unguenti.

A poco a poco, sullo sfondo del trattamento omeopatico, l'eruzione è migliorata, solo piccole aree di dermatite sono rimaste nelle pieghe del gomito e del ginocchio.

Alla fine del 2010, l'asma del bambino attacca dall'esercizio fisico.

Nel 2011, un bambino ha sofferto di infezioni respiratorie acute con broncospasmo tre volte. I genitori hanno fatto l'inalazione con berodual. Inoltre, il bambino ha ricevuto omeopatia acuta (ARI).

Nella primavera del 2011 c'era la febbre da fieno con una componente asmatica (berodual, antistaminici) e terapia omeopatica per la febbre da fieno, dopo di che è passata la febbre da fieno.

2012 - nessun asma. Il bambino è stato malato di infezioni respiratorie acute tre volte, ma non ci sono stati attacchi di broncospasmo. La febbre da fieno procedeva in una forma lieve sotto forma di starnuti, senza attacchi di asma. La dermatite atopica è completamente passata. L'allergia alimentare persiste, ma non c'è più l'edema di Quincke sull'odore dei pesci. La ragazza è stata malata di bronchite 2 volte, 1 volta è stata in grado di far fronte rapidamente all'aiuto dell'omeopatia e la bronchite è passata, nel secondo caso è stato necessario utilizzare antibiotici.

2013: una ragazza viene sistematicamente osservata da un omeopata e riceve appuntamenti una volta ogni 1,5 mesi. Non c'è asma. Non c'era la febbre da fieno! Ho iniziato a bere latte. ARI malato senza asma. Preoccupato per l'otite media ricorrente frequente, complicata da eustachite e perdita dell'udito. Il bambino quasi non sente sussurrare discorsi. Dopo il successivo appuntamento di una medicina omeopatica, l'otite media non si ripresentò più e l'udito fu completamente ripristinato..

Il bambino è andato a scuola in prima elementare. Prova tensione nervosa, spesso piange. È difficile entrare in contatto con bambini e insegnanti, il sonno è disturbato. È stato prescritto un rimedio omeopatico specifico, dopo di che tutti i sintomi sono scomparsi..

2014 - nessun asma. Preoccupato per il sangue dal naso. Era malata di bronchite due volte, entrambe le volte bronchite omeopatica.

Febbre da fieno con una componente asmatica - 1 volta è stata inalata da berodual. Dopo la nomina di un altro rimedio omeopatico, la febbre da fieno è passata.

Preoccupato per il difficile addormentarsi, l'ostinazione. Il bambino continua a ricevere l'omeopatia.

Riepilogo: la ragazza continua a ricevere trattamenti omeopatici. Entro 5 anni, è stato possibile compensare in modo significativo l'asma bronchiale. L'asma è attualmente in remissione. Rimane allergico a pesce e uova. La febbre da fieno ha iniziato a fluire molto più facilmente, si è manifestata bruscamente nel 2014 ed è stata fermata omeopaticamente.

Questo caso illustra una patologia combinata complessa con un background allergico estremamente grave. La prognosi in tali casi nella medicina ortodossa è estremamente dubbia. Il bambino continua il trattamento e riceve costantemente medicinali omeopatici. Durante questi 5 anni, come medico, ero costantemente in contatto con i genitori del bambino, sostenevo la ragazza omeopaticamente durante infezioni respiratorie acute, bronchite, febbre da fieno e situazioni stressanti a scuola. I genitori della ragazza hanno ripetutamente espresso la mia sincera gratitudine per il trattamento del loro bambino.

In questo caso, il trattamento dell'asma bronchiale è stato solo il primo passo nel trattamento delle allergie polivalenti..

Asma bronchiale atopico: tutto sulla malattia

L'asma atopico è una malattia allergica cronica non infettiva del sistema respiratorio, che si sviluppa sotto l'influenza di allergeni esogeni sullo sfondo di una predisposizione genetica al verificarsi di atopia.

Asma bronchiale atopico - descrizione

Nella scienza medica, il termine "atopia" è apparso a metà del secolo scorso in connessione con la fase successiva nello sviluppo della genetica e il suo studio a livello molecolare. Studiando i geni come elemento di informazione ereditaria, gli scienziati hanno scoperto che alcune malattie o la loro predisposizione ad ereditare.

L'asma allergico o atopico è il risultato di una tale reazione autoimmune, incorporata nel genotipo di una persona malata. Oltre all'asma bronchiale atopico, la patologia autoimmune ereditaria descritta provoca dermatite allergica e rinite - la cosiddetta triade atopica.

L'asma allergico o atopico è il risultato di una tale reazione autoimmune, incorporata nel genotipo di una persona malata. Oltre all'asma bronchiale atopico, la patologia autoimmune ereditaria descritta provoca dermatite allergica e rinite - la cosiddetta triade atopica.

L'asma bronchiale allergico può verificarsi anche in età molto giovane - nei bambini di 2-3 anni. Le manifestazioni insidiose dell'asma atopico nei bambini sono l'identità dei sintomi con il quadro clinico della bronchite ostruttiva. A questo proposito, i genitori di bambini frequentemente malati devono conoscere il meccanismo di insorgenza e i sintomi della malattia, per avere un'idea di come va il corso, a seconda dello stadio di sviluppo. Questo aiuterà in tempo per vedere un medico - un pneumologo o un allergologo-immunologo. Monitorare attentamente la salute del bambino, se a uno dei genitori è stata diagnosticata questa patologia.

Molto spesso, si verifica la trasmissione materna dell'eredità e la malattia nel 70% dei casi appare nei primi 20 anni di vita di una persona con una patologia ereditaria quando interagisce con un allergene. Se uno dei membri della famiglia soffre di malattie atopiche, ha senso visitare un allergologo per condurre la diagnostica e il trattamento preventivo.

Le ragioni

Innanzitutto, molto dipende dalla predisposizione genetica. Ad esempio, se uno dei genitori o dei parenti soffre di asma, è possibile con una probabilità del 40% di suggerire lo sviluppo di questa malattia in un bambino.

In secondo luogo, ci sono allergeni quando incontrano un tipo immediato di reazione allergica nel corpo, il che significa che passa poco tempo dal momento dell'inalazione al contatto con l'allergene fino alla comparsa dei primi sintomi dell'asma bronchiale. Una varietà di sostanze può agire come tale allergeni: polvere di legno, domestica o medicinale, peli di animali, polline di piante, spore di funghi, zecche e così via..

In terzo luogo, non dobbiamo dimenticare i fattori che contribuiscono in modo significativo allo sviluppo dell'asma bronchiale. Questo è un brutto ambiente, fumo, uso a lungo termine di determinati farmaci, frequenti malattie infettive che indeboliscono il sistema immunitario.

Sintomi

L'asma atopico è classificato in base alla presentazione clinica. Prima di iniziare il trattamento, si distinguono quattro forme di gravità dell'asma sulla base di un esame obiettivo:

  • Forma intermittente;
  • Forma leggera persistente;
  • Una forma persistente di moderata gravità;
  • Forma persistente pesante.

I principali sintomi dell'asma bronchiale che persistono a lungo includono:

  • mancanza di respiro che passa al soffocamento;
  • respiro stridore;
  • oppressione toracica;
  • tosse parossistica.

Sono particolarmente pronunciati di notte e al mattino. Il peggioramento dei sintomi per un periodo di tempo limitato (minuti, ore) è chiamato attacco d'asma e si verifica a causa dell'esposizione a fattori scatenanti..

Le dinamiche negative nel corso della malattia sono causate dall'adesione di infezioni polmonari. Una esacerbazione di convulsioni si verifica spesso in inverno e in estate.

Gli adulti con asma bronchiale atopico notano che l'insorgenza dei sintomi può essere dovuta a un forte impatto: agenti chimici, polvere domestica, aria fredda, sforzo fisico, contatto con animali domestici o sostanze industriali (quando si lavora in imprese industriali).

Trattamento dell'asma bronchiale atopico

L'asma bronchiale atopica comporta un trattamento dalle seguenti aree:

  • se possibile, evitare il contatto con il fattore che causa l'attacco, per questo ogni paziente con asma bronchiale, insieme al proprio medico, dovrebbe fare un elenco di questi fattori;
  • trattamento tempestivo di malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore, malattie dell'apparato digerente (compresi i dotti biliari);
  • seguire chiaramente il piano terapeutico del medico.

I farmaci per l'asma sono divisi in farmaci ad azione rapida usati per fermare un attacco asmatico (forme di inalazione) e agenti terapeutici che riducono le manifestazioni di infiammazione nei bronchi, riducendo così la sensibilità dei bronchi ai fattori "scatenanti".

Le dosi e i farmaci devono essere determinati dal medico. L'autoregolazione delle dosi è inaccettabile. Un paziente con asma dovrebbe sempre avere un farmaco ad azione rapida con lui. Ogni paziente deve sapere cosa è frequente (più di 4 volte al giorno). Se l'effetto dei farmaci comunemente usati diminuisce, è necessario consultare immediatamente un medico.

Trattamento alternativo

Insieme ad approcci medicinali per il trattamento dell'asma bronchiale, i pazienti spesso preferiscono ricorrere a metodi alternativi per combattere la malattia.

Data la natura cronica della malattia, è ragionevole combinare entrambi gli approcci al fine, da un lato, di garantire un aiuto rapido ed efficace con le esacerbazioni e, dall'altro, di evitare un eccessivo carico di droga sul corpo:

L'aloterapia è un analogo della speleoterapia, organizzata in condizioni ricreate artificialmente - grotte di sale, che possono essere localizzate sulla base di centri di trattamento e prevenzione, che consente un ulteriore uso della fisioterapia.

La medicina di erbe includerà l'uso di piante medicinali per inalazione e somministrazione orale sotto forma di compresse, infusi e gocce per facilitare la respirazione ed eliminare la tosse. È importante selezionare attentamente il trattamento tenendo conto del possibile sviluppo di una reazione allergica a queste e altre piante..

La digitopressione viene tradizionalmente definita la procedura della medicina orientale. L'effetto mirato sui punti biologicamente attivi sul corpo del paziente consente il rilassamento dei muscoli lisci dei bronchi.

L'agopuntura ha anche lo scopo di stimolare il sistema nervoso simpatico, che è responsabile per espandere il lume dei bronchi e ridurre la produzione di muco. Questa procedura deve essere eseguita da un medico esperto..

La terapia del vuoto (può massaggiare) aiuta a migliorare i processi metabolici nel corpo del paziente, rafforza il sistema immunitario, aumenta la vitalità.

La moxoterapia prevede l'applicazione di sigari fumanti speciali (mox) su punti biologicamente attivi sul corpo del paziente. Le erbe aromatiche sono usate come riempitivo per il mox: assenzio, stella alpina, ginepro e altri. Fatta salva la tecnica di esecuzione, la procedura non provoca disagio e aiuta a ripristinare una corretta regolazione nervosa (utile soprattutto per l'asma non allergico).

L'irudoterapia si basa sull'effetto benefico degli enzimi che entrano nel corpo quando vengono morsi da una sanguisuga medica. Questa procedura stimola il sistema immunitario, ha un effetto riflessologico, drenante e antinfiammatorio..

Prevenzione dell'asma bronchiale

Le principali misure preventive per qualsiasi tipo di asma sono volte a ridurre al minimo il numero di contatti con trigger. Pertanto, il successo della prevenzione e del trattamento dell'asma dipende direttamente dalla corretta diagnosi e definizione dei fattori scatenanti.

Dopo aver stabilito la diagnosi, il medico curante fornirà raccomandazioni individuali. In alcuni casi, la prevenzione generale è sufficiente, in altri è necessario un trattamento a lungo termine per l'asma. Pertanto, se compaiono sintomi simil-asmatici, non esitare e consultare un medico. Ciò è particolarmente importante nel caso dell'asma bronchiale nei bambini..

Qui elenchiamo raccomandazioni generali che ti aiutano a evitare il contatto con i trigger. L'asma atopico suggerisce le seguenti regole per chi soffre di allergie:

  • Evita i cibi allergenici.
  • La pulizia giornaliera bagnata nelle aree residenziali è altamente desiderabile..
  • Nelle stanze in cui trascorri molto tempo, installa un depuratore d'aria.
  • Durante la fioritura, cerca di stare meno all'aperto e installa uno sfiatatoio a casa..
  • Prenditi cura degli animali domestici.
  • Non usare cuscini di piume, scegli uno stucco sintetico.
  • Non lasciarti trasportare da tappeti, coperte di lana, pesanti drappeggi all'interno: lì si accumula molta polvere.
  • Scegli cosmetici e prodotti per la casa etichettati "ipoallergenici".

Asma bronchiale atopico

La forma atopica dell'asma bronchiale viene diagnosticata nel 5-15% dei casi dal numero totale di pazienti con questa malattia. Secondo le statistiche, è registrato nel 4-8% della popolazione. La patologia si sviluppa a seguito dell'esposizione al corpo umano di allergeni non infettivi. Negli ultimi anni, l'incidenza dell'asma atopico è aumentata, che è associata ad un aumento dell'allergia della popolazione..

L'asma bronchiale atopica è una condizione patologica ostruttiva bronchiale con decorso cronico. L'allergene può essere polline di piante, peli di animali, cibo per pesci, piume di uccelli, zecche, spore fungine, polvere (famiglia, legno), nonché allergeni alimentari, il cui potenziale sensibilizzante più pronunciato sono fragole, agrumi, cioccolato.

I segni clinici di asma atopico si manifestano spesso per la prima volta nei bambini di età inferiore ai 10 anni. Nei ragazzi, la malattia si verifica più spesso che nelle ragazze.

Cause e fattori di rischio

Tra le principali cause della forma atopica della malattia, si distingue una predisposizione genetica. Pertanto, secondo le statistiche, in circa il 40% dei casi, la malattia viene rilevata anche in uno o entrambi i genitori e / o altri parenti stretti del paziente. Una tendenza all'asma ha una probabilità 5 volte maggiore di essere trasmessa attraverso la linea materna.

La malattia si sviluppa a causa della maggiore sensibilità dei bronchi agli allergeni esterni non infettivi che entrano nel corpo umano insieme all'aria e / o al cibo inalati. Il rischio di sviluppare la malattia aumenta con l'esposizione a fattori ambientali avversi, uso prolungato di farmaci, frequenti malattie infettive e riduzione dell'immunità.

Nei primi anni della malattia, i periodi senza convulsioni possono essere lunghi, ma con la progressione del processo patologico, il periodo di remissione si accorcia.

L'asma atopico è classificato in base al tipo di allergene. L'asma (domestico) è il più comune. La malattia può manifestarsi sia tutto l'anno che in un determinato momento dell'anno (ad esempio, con l'inizio della stagione di riscaldamento, con l'inizio della fioritura di alcune piante, ecc.). La stagionalità della forma fungina dell'asma atopica dipende dal tempo di formazione delle spore del fungo, che funge da allergene. La forma pollinica della malattia si sviluppa durante i periodi dell'anno in cui aumenta la quantità di polline vegetali nell'aria. Questo tipo di malattia può verificarsi anche tutto l'anno se il paziente mangia alcuni alimenti correlati a un particolare tipo di polline. La forma epidermica dell'asma atopico è causata da peli di animali e particelle di pelle. Molto spesso, i gatti che diffondono allergeni sono gatti, forse per il semplice motivo che sono più popolari come animali domestici..

In circa la metà dei casi, l'asma atopico si verifica a causa di malattie respiratorie. Lo sviluppo dell'asma nei bambini piccoli è facilitato dalla presenza di tossicosi durante la gravidanza nella madre, l'introduzione precoce di miscele artificiali nella dieta.

Le esacerbazioni dell'asma atopico sono facilitate dal fumo, dalle infezioni virali respiratorie acute, dall'inalazione di fumo, dai prodotti chimici domestici, dai rifiuti industriali, da una forte differenza di temperatura. Intenso sforzo fisico, shock emotivi possono provocare lo sviluppo di un attacco.

Segni della malattia

Nella fase iniziale della malattia, il paziente sviluppa spesso sensibilizzazione alimentare, seguita da sensibilizzazione cutanea e respiratoria. Nei bambini, le prime manifestazioni della malattia (rinocongiuntivite allergica stagionale) si verificano di solito all'età di 2-3 anni. I sintomi tipici dell'asma nella maggior parte dei casi si manifestano a 3-5 anni di età.

La malattia si sviluppa a causa della maggiore sensibilità dei bronchi agli allergeni esterni non infettivi che entrano nel corpo umano insieme all'aria e / o al cibo inalati.

Gli attacchi di soffocamento spesso si verificano spontaneamente sullo sfondo del benessere del paziente, spesso comparendo di notte. L'asfissia passa da sola o viene interrotta con l'aiuto di medicinali. L'attacco può provocare una tosse, in cui viene rilasciata una piccola quantità di espettorato trasparente. Il soffocamento può essere preceduto da starnuti, congestione nasale, secrezione dalla cavità nasale, tosse secca, mal di gola, orticaria. I bambini possono avere respiro sibilante. Tra le convulsioni, la malattia è generalmente asintomatica. Con la forma quotidiana dell'asma atopica che si verifica con l'inizio della stagione di riscaldamento, le convulsioni di solito compaiono nel soggiorno e si fermano quando si esce di casa. In alcuni casi, la reazione si verifica 4-12 ore dopo il contatto con l'allergene. L'attacco può durare fino a due giorni anche quando il paziente utilizza farmaci broncodilatatori.

Nei primi anni della malattia, i periodi senza convulsioni possono essere lunghi, ma con la progressione del processo patologico, il frequente contatto con l'allergene e / o in assenza del giusto trattamento, il periodo di remissione si accorcia, le convulsioni diventano più frequenti, il rischio di complicanze aumenta.

A seconda della frequenza delle convulsioni e della loro intensità, si distinguono 4 fasi (gravità) della malattia:

  1. Stadio intermittente lieve - le convulsioni si sviluppano 1 volta in 1-2 settimane, il soffocamento notturno - 1-2 volte al mese.
  2. Stadio lieve e persistente - l'asfissia si verifica non più di 1 volta al giorno, gli attacchi notturni si verificano più spesso 2 volte al mese.
  3. Lo stadio intermedio: gli attacchi possono essere osservati quotidianamente, sono accompagnati da disturbi del sonno, ridotta attività fisica.
  4. Fase grave: le convulsioni si verificano 3 volte al giorno e più spesso.

Il rischio di sviluppare la malattia aumenta con l'esposizione a fattori ambientali avversi, uso prolungato di farmaci, frequenti malattie infettive e riduzione dell'immunità.

L'asma atopica nelle donne durante la gravidanza può verificarsi in diversi modi. In alcuni pazienti, la condizione peggiora, in alcuni pazienti, al contrario, la loro salute migliora e alcune donne non osservano alcun cambiamento nel corso della malattia. Il più grande pericolo per il feto in via di sviluppo è lo sviluppo dell'ipossia.

Se il paziente è in contatto con l'allergene da molto tempo, può sviluppare uno stato asmatico che può durare diversi giorni. È caratterizzato da gravi attacchi di soffocamento, uno stato eccitato, cianosi della pelle. Una persona prende posizioni forzate, il respiro corto si intensifica con uno qualsiasi dei suoi movimenti. Nelle convulsioni gravi, c'è il rischio di morte.

Il processo infiammatorio cronico nella parete bronchiale viene mantenuto anche durante il periodo di remissione. L'asma atopico può essere complicato dal verificarsi di infezioni batteriche del tratto respiratorio, enfisema, pneumotorace, cuore polmonare, respiratorio e / o insufficienza cardiaca.

Diagnostica

Per la diagnosi vengono utilizzati i dati ottenuti durante un esame obiettivo, la raccolta dei reclami e l'anamnesi. Particolare attenzione è focalizzata sulla presenza di una storia di dermatite, allergie alimentari e / o farmacologiche, eczema, diatesi essudativa. Ricorrono a test allergologici, test immunologici, lavaggio broncoalveolare. Secondo i risultati di quest'ultimo, i cambiamenti nella composizione delle cellule dell'espettorato possono essere rilevati nei pazienti (presenza di spirali di Kurshman, cristalli di Charcot-Leiden, nonché eosinofilia). Vengono eseguiti test cutanei per identificare potenziali allergeni. Per diagnosticare la sensibilizzazione alimentare, si raccomanda al paziente di tenere un diario alimentare, un digiuno diagnostico differenziale, test provocatori con il cibo.

Se il paziente è in contatto con l'allergene da molto tempo, può sviluppare uno stato asmatico, che può durare diversi giorni.

La diagnosi differenziale dell'asma atopico viene eseguita con altre forme di malattia, la bronchite ostruttiva..

Trattamento

La cosa principale che è necessaria per il trattamento efficace dell'asma bronchiale atopico è l'esclusione o la minimizzazione del contatto con l'allergene. Se necessario, si raccomanda al paziente un cambio di posto di lavoro, l'eliminazione degli animali domestici dal soggiorno che possono diffondere allergeni, il trattamento antimicotico a casa, l'eliminazione di piumini e cuscini di piume, la pulizia quotidiana con acqua. Dieta ipoallergenica mostrata.

Il trattamento dell'asma atopico viene effettuato da pneumologi, allergologi, immunologi. Viene prescritta una terapia farmacologica, che viene selezionata in base allo stadio della malattia, che include antinfiammatori, broncodilatatori, farmaci desensibilizzanti, immunomodulatori. La selezione di antibiotici, se necessario, viene effettuata esclusivamente sotto la supervisione di un medico, poiché questi farmaci possono anche fungere da allergeni. Per migliorare la pervietà bronchiale, vengono prescritti farmaci espettoranti.

Con una forma lieve della malattia, la terapia sintomatica è sufficiente: l'uso di broncodilatatori a breve durata d'azione per via orale o per inalazione.

Con lo sviluppo dello stato asmatico, vengono eseguite la terapia di reidratazione, l'ossigenoterapia e la ventilazione meccanica. Potrebbero essere necessari scambi di plasma, emosorbimento..

Un buon effetto terapeutico è esercitato dalla fisioterapia, dal trattamento termale, dagli esercizi di fisioterapia, dalla visita alle miniere di sale.

La prognosi della malattia dipende in gran parte dalla tempestività dell'inizio della terapia ed è generalmente favorevole. L'asma atopica causata da diversi allergeni è peggio.

L'asma atopico può essere complicato dal verificarsi di infezioni batteriche del tratto respiratorio, enfisema, pneumotorace, cuore polmonare, respiratorio e / o insufficienza cardiaca.

Per evitare che si verifichino complicazioni, è importante che una donna incinta con questa malattia segua tutte le istruzioni del medico. Si consiglia ai pazienti con asma bronchiale atopico di consultare uno specialista qualificato nella fase di pianificazione del concepimento, che ridurrà il rischio di complicanze durante la gravidanza.

video

Ti offriamo la visione di un video sull'argomento dell'articolo.

Asma bronchiale atopico - trattamento e sintomi

Una malattia abbastanza comune dei bronchi è l'asma bronchiale, che è caratterizzato dalle sue reazioni allergiche - 4-10%. Tra questi, fino al 6% dei pazienti soffre di forma atopica, che presenta sintomi vividi e richiede un trattamento specializzato. In alcune regioni, questa cifra raggiunge il 20%..

L'asma bronchiale è indicata da bronhi.com come una malattia infiammatoria cronica dei bronchi. La sua forma atopica di sviluppo è anche chiamata allergica ed è ereditata..

Gli esperti temono che molti medici facciano diagnosi sbagliate per i bambini alla cui età iniziano a comparire i primi segni di asma atopica. Spesso, invece della corretta diagnosi, viene prodotta la bronchite cronica o la bronchite ostruttiva, che differisce significativamente dalla malattia in questione.

In che modo l'asma atopico è diverso dagli altri tipi?

Una reazione allergica si manifesta in varie forme. L'asma atopico si distingue per la sua predisposizione - la prima caratteristica distintiva. Se almeno uno dei genitori del bambino soffre di reazioni allergiche, la generazione successiva può manifestare gli stessi sintomi. Inoltre, spesso si verifica un'allergia alla stessa sostanza irritante.

Il secondo segno distintivo dell'asma atopico è che appare pochi minuti dopo l'esposizione a un allergene. I segni della malattia non si verificano da soli. È necessario il contatto diretto della persona allergica con l'allergene, in modo che si verifichi una reazione appropriata.

Ogni paziente ha il suo allergene, al quale ha una reazione ipersensibile. Potrebbe essere:

  1. Polvere domestica.
  2. Polline vegetale.
  3. Lanugine o pioppo per uccelli.
  4. Acaro.
  5. Cibo.
  6. Peli di animali. E pr.

I presagi per lo sviluppo di asma allergico sono congestione nasale, prurito al naso, secrezione dal naso e dagli occhi, mal di gola. Quindi si uniscono i segni caratteristici di una reazione allergica:

  • Soffocamento.
  • Tosse.
  • Sibili dovuti a ostruzione bronchiale.

Con una reazione allergica alimentare, si osservano mal di stomaco, dolore addominale, vomito, eruzioni cutanee.

Sintomi dell'asma atopico

L'asma atopico è facilmente confuso con altre malattie respiratorie perché i sintomi sono simili. Tuttavia, si dovrebbe comprendere che la malattia si manifesta improvvisamente, per via parossistica, che differisce dal graduale afflusso di sintomi che danno fastidio a una malattia comune.

Sintomi dell'asma bronchiale atopico:

  1. Dispnea.
  2. Tosse.
  3. Ridurre il tempo tra i respiri.
  4. Sensazione di costrizione.
  5. wheezing.
  6. Dolore sterno.

Questi sintomi compaiono solo dopo che una persona ha avuto un contatto con un allergene. Inoltre, più allergene entra nel corpo umano, maggiori sono le possibilità di sviluppare shock anafilattico, che è molto pericoloso per la salute.

L'allergene è prevalentemente nell'aria che viene inalata dall'uomo. In altri modi, il corpo non risponde ad esso. Un allergene dovrebbe entrare attraverso l'aria, che potrebbe rivelarsi:

  • Fumo di sigaretta.
  • Polvere.
  • Odori chimici o di profumo.
  • Odori pungenti.
  • Fumo da altre fonti.

L'asma atopico può essere lieve, moderato e grave, a seconda della gravità dei sintomi. La malattia può intensificarsi quando si inala aria fredda o durante lo sforzo fisico.

Asma atopico nei bambini

Se una persona ha una predisposizione alle reazioni allergiche, allora si manifesta in tenera età. Dopo il primo anno di vita, i bambini possono mostrare vividi sintomi di asma atopico. Spesso questa malattia è confusa con la bronchite ostruttiva, che è anche accompagnata da mancanza di respiro, soffocamento e produzione di espettorato insieme a una forte tosse..

Puoi distinguere la forma ostruttiva della bronchite dall'asma atopica dalla frequenza dell'occorrenza. Se l'ostruzione si verifica più di 4 volte l'anno, è necessario consultare urgentemente un medico. L'asma allergico si manifesta anche in situazioni specifiche. Se il bambino non viene a contatto con l'allergene, la malattia non si verifica. E se c'è un contatto periodico con lo stimolo, i genitori dovrebbero seguire, dopo di che il bambino sviluppa sintomi dolorosi.

È abbastanza difficile distinguere tra entrambe le malattie. I medici devono diagnosticare e prescrivere un trattamento. Prima di tutto, gli inalatori sono prescritti come mezzo che dovrebbe eliminare il broncospasmo, rimuovere l'allergene, ridurre la forza della tosse e migliorare le condizioni generali. Alcuni pazienti acquisiscono forme tascabili di inalatori che possono essere trasportati ovunque con te e nel qual caso possono essere utilizzati rapidamente.

Attacco d'asma

Un attacco, o broncospasmo, è chiamato contrazione dei muscoli attorno al tratto respiratorio, che restringe il lume attraverso il quale l'aria entra nei polmoni. Tutto ciò è complicato dai processi infiammatori che si verificano nei bronchi, a causa dei quali l'espettorato inizia a essere prodotto in grandi quantità e ostruisce ancora di più i percorsi..

L'attacco può essere rimosso con l'aiuto di una miscela medicinale, che si trova nell'inalatore. Ecco perché questo strumento deve essere portato con te in una forma finita, in modo da poterlo utilizzare in qualsiasi momento. A volte un attacco non viene rimosso da alcun farmaco, che si chiama stato asmatico. L'asfissia non passa, una persona non può completare un'espirazione completa. Il paziente può sentirsi privo di sensi o svenire..

Lo stato asmatico deve essere combattuto. Inizialmente, non deve essere consentito, altrimenti può portare alla disabilità o alla morte di una persona.

Come trattare l'asma atopico?

L'asma allergica non può essere curata con metodi popolari. I medici non sono sempre in grado di aiutare ad eliminare la malattia. Puoi solo aiutare a prevenire lo sviluppo dell'asma bronchiale atopico, ma non curarlo.

Il trattamento è con antistaminici. Tuttavia, non tutti i farmaci sono adatti per il trattamento della malattia. Ogni medicinale ha il suo spettro di effetti. L'immunoterapia specifica viene utilizzata anche quando un allergene viene introdotto nel corpo da una quantità minore a una più grande, in modo che il corpo produca una risposta immunitaria ad esso. Per eliminare l'asma atopico, vengono utilizzati i bloccanti beta2-adrenergici e i glucocorticoidi.

Gli inalatori vengono utilizzati perché consentono ai farmaci di penetrare direttamente nel sistema respiratorio e migliorare l'effetto dei farmaci essenziali. Se usi metodi di trattamento alternativi, solo come misura preventiva:

  1. Lavare la biancheria da letto in acqua calda.
  2. Evitare i luoghi in cui è localizzato l'allergene.
  3. Usa i filtri dell'aria.
  4. Umidifica l'aria interna fino al 40%.
  5. Utilizzare oggetti e sostanze ipoallergenici..
  6. Usa le maschere.
  7. Elimina i peluche e i tappeti.
vai su

previsioni

L'asma bronchiale atopica è quasi impossibile da curare, poiché è una malattia genetica. Tuttavia, devono essere prese tutte le misure per eliminare il verificarsi di convulsioni e la loro subsidenza. Tutte le prescrizioni dei medici devono essere osservate, quindi le previsioni migliorano.

Scegliere cosa trattare l'asma bronchiale: 10 dei migliori farmaci moderni

L'asma bronchiale è una malattia non infettiva del tratto respiratorio superiore che ha un decorso cronico e si manifesta sotto forma di attacchi di asma che si sviluppano a causa del broncospasmo. Il trattamento di questa patologia dovrebbe includere i principi di complessità e stadiazione e dipende dalla frequenza di sviluppo di convulsioni.

Farmaci moderni: come trattare la malattia negli adulti

Per il trattamento della malattia vengono utilizzati farmaci che possono essere suddivisi condizionatamente in due gruppi: farmaci di emergenza per alleviare lo spasmo bronchiale che si è manifestato e farmaci che consentono di controllare il decorso della malattia e la frequenza delle esacerbazioni.

Per alleviare un attacco

La terapia con broncodilatatori nel trattamento dell'asma è sintomatica e non influenza il decorso della malattia e il numero di esacerbazioni, ma allevia efficacemente i sintomi degli attacchi di asma.

La frequenza di utilizzo dei broncodilatatori varia da 2-3 volte al giorno a 1 volta ogni poche settimane (secondo necessità) a seconda della gravità della patologia ed è un indicatore dell'efficacia del trattamento di base. Per la velocità dell'inizio dell'effetto desiderato, questi farmaci vengono utilizzati sotto forma di inalazioni.

RIFERIMENTO! Quando si sceglie come e come trattare la malattia negli adulti, vale la pena considerare che alcuni farmaci hanno proprietà, trattano la mancanza di respiro che si intensifica di notte.

I seguenti gruppi di medicinali sono usati per alleviare il broncospasmo:

  • Agonisti beta-2 di azione breve e prolungata. L'effetto terapeutico dei composti di questo gruppo è dovuto all'interazione del principio attivo con i recettori beta-2-adrenergici situati nelle pareti dell'albero bronchiale, a seguito dei quali le fibre muscolari lisce si rilassano, il lume bronchiale si espande e la conduzione dell'aria migliora. Aumenta anche leggermente la capacità vitale dei polmoni.
  • Teofillinici. Per fermare un attacco asmatico, vengono utilizzate teofilline ad azione rapida. A causa della connessione con i recettori dell'adenosina, il rilassamento delle fibre muscolari lisce delle pareti degli organi interni, compresi i bronchi, si ottiene un aumento del tono dei muscoli respiratori e l'espansione dei vasi sanguigni nei polmoni, che aumenta il contenuto di ossigeno nel sangue. Le teofilline impediscono anche il rilascio di proteine ​​attive dai mastociti, prevenendo ulteriore gonfiore e spasmo dei bronchi.
  • Anticolinergici. Il principio di azione di questi farmaci si basa sulla connessione del principio attivo del farmaco con i recettori m-colinergici, sul loro blocco e sulla cessazione del passaggio degli impulsi nervosi, a causa della quale diminuisce il tono della componente muscolare della parete bronchiale, il suo rilassamento e la soppressione della contrazione riflessa. I colinolitici hanno anche un effetto positivo sulla clearance mucociliare, che facilita lo scarico dell'espettorato dopo i crampi.

Salbutamol

Si riferisce agli agonisti selettivi del beta-2 adrenorecettore e colpisce la componente della muscolatura liscia della parete bronchiale senza legarsi ai recettori situati nel miocardio.

È disponibile in forma inalata ed è uno strumento efficace per il sollievo dello spasmo acuto, poiché la risposta terapeutica si sviluppa 3-5 minuti dopo l'uso.

La durata dell'azione del salbutamolo è di 4-6 ore (broncodilatatore a breve durata d'azione).

È usato per alleviare un attacco d'asma, nonché per prevenirne lo sviluppo associato al contatto con un allergene o ad un maggiore sforzo fisico..

IMPORTANTE! Controindicato nella prima infanzia (sotto i 2 anni) e in presenza di reazioni allergiche a qualsiasi componente della composizione. È prescritto con cautela alle persone che soffrono di scompenso cardiaco, insufficienza epatica o renale, difetti cardiaci, feocromocitoma e tireotossicosi.

Riferimento! L'uso durante la gravidanza e l'allattamento è consentito se il beneficio per il corpo della madre supera il possibile rischio per il bambino.

Metodo di utilizzo negli adulti: 2 dosi per inalazione (200 mcg) fino a 4 volte al giorno. Per prevenire lo sviluppo del broncospasmo associato allo sforzo fisico: 1-2 inalazioni 15-20 minuti prima dell'esercizio.

Berotek

Nell'elenco dei farmaci è incluso un agonista per inalazione beta-2 a breve durata d'azione prodotto da un'azienda farmaceutica tedesca. L'effetto si osserva 2-3 minuti dopo l'inalazione e dura fino a 6 ore. Utilizzato per il trattamento sintomatico dell'asma bronchiale e per prevenire lo sviluppo dell'asma associato a un maggiore sforzo fisico.

Importante! Se il dosaggio terapeutico viene superato o se usato più spesso, 4 volte al giorno influisce sul miocardio, rallentando la frequenza cardiaca.

In una dose per inalazione contiene 100 μg del componente attivo di fenoterolo. Per interrompere il broncospasmo, viene utilizzata 1 dose, con un lento sviluppo dell'effetto dopo 5 minuti, è possibile una ripetizione dell'inalazione.

IMPORTANTE! Controindicato nelle cardiomiopatie, malattie accompagnate da disturbi del ritmo cardiaco, diabete mellito scompensato, glaucoma ad angolo chiuso, aborto minaccioso, prime settimane di gravidanza.

Atrovent

Agente importato, che è un bloccante del recettore m-colinergico. Elimina la causa del soffocamento, previene l'ulteriore aggravamento di un attacco asmatico e riduce la secrezione delle ghiandole della mucosa bronchiale.

Un effetto evidente si verifica 10-15 minuti dopo l'uso e dura fino a 6 ore.

Importante! Atrovent è controindicato nei bambini di età inferiore a 6 anni, nel primo trimestre di gravidanza e in presenza di un'allergia ai componenti del farmaco.

Il principio attivo è ipratropio bromuro, una dose per inalazione di 0,021 mg del composto. 2 inalazioni vengono applicate in base alle necessità fino a 6 volte al giorno.

Theotard

È un derivato della xantina e appartiene al gruppo della teofillina, è disponibile in forma di capsule. Ha un rilascio prolungato, quindi è adatto per prevenire il broncospasmo di notte e al mattino.

IMPORTANTE! È vietato prescrivere durante la gravidanza e l'allattamento, con epilessia, infarto del miocardio nel periodo acuto, lesioni ulcerative del tratto digestivo e in bambini di età inferiore a 3 anni.

Poiché l'effetto broncodilatatore si verifica gradualmente, raggiungendo un massimo dopo 2-3 giorni dall'inizio dell'assunzione del farmaco, Teotard non viene utilizzato per alleviare il broncospasmo acuto.

Applicato per via orale dopo i pasti, 1 capsula (200 mg) ogni 12 ore.

terbutalina

Appartiene ai farmaci del gruppo di agonisti beta-adrenergici, è disponibile sotto forma di aerosol e in forma di compresse. Adatto per alleviare il broncospasmo con un attacco in via di sviluppo e la fase iniziale dello stato asmatico e per prevenirne il verificarsi. L'effetto desiderato si verifica 10 minuti dopo l'applicazione sotto forma di inalazione, mezz'ora dopo la somministrazione orale.

Per rimuovere i sintomi del soffocamento, viene utilizzata 1 dose di inalazione, l'inalazione viene ripetuta dopo 3-5 minuti. Per la prevenzione, viene utilizzata una forma di compresse da 1-2 compresse (2,5-5 mg) 3 volte al giorno.

IMPORTANTE! Controindicazioni all'appuntamento sono: primo trimestre di gravidanza, epilessia, difetti cardiaci scompensati, tireotossicosi, distacco prematuro della placenta.

Per la terapia di base

La terapia di base è un complesso di misure terapeutiche volte a fermare l'ulteriore progressione della malattia, impedendone la transizione verso una forma più grave e lo sviluppo di complicanze potenzialmente letali. I compiti di questo tipo di farmacoterapia includono:

  • controllare la frequenza e la durata dei sintomi di soffocamento;
  • prevenire lo sviluppo dello stato asmatico e le relative complicanze;
  • selezione di farmaci con effetti collaterali minimi;

Lo scopo e l'intensità del trattamento di base dipendono dalla frequenza di sviluppo di convulsioni di broncospasmo e dalla loro gravità. Inizia dal momento in cui l'asma bronchiale episodico passa in un polmone persistente (costante) e, a seconda dell'ulteriore decorso della patologia, uno o più farmaci possono essere utilizzati come base.

IMPORTANTE! I farmaci di terapia di base per un corretto controllo della frequenza delle esacerbazioni devono essere assunti costantemente.

Per controllare la malattia vengono utilizzati:

  • I glucocorticoidi sono utilizzati principalmente in forme di accensione nell'aerosol. L'effetto positivo nel trattamento dell'asma è dovuto ad un aumento del numero di recettori beta-2-adrenergici sulla superficie delle pareti bronchiali, l'inibizione del rilascio di mediatori dai mastociti e una diminuzione dell'infiammazione allergica. Quando si utilizzano ormoni glucocorticoidi, gonfiore delle mucose diminuisce, e la sua capacità secretoria diminuisce, che facilita il passaggio di ossigeno alle sezioni finali albero bronchiale. Nei casi più gravi della malattia o dello sviluppo dello stato asmatico, vengono utilizzate forme endovenose di farmaci nel dosaggio terapeutico minimo.
  • Gli stabilizzatori di membrana dei mastociti con uso prolungato riducono la risposta allergica della mucosa delle vie respiratorie a fattori irritanti che provocano un attacco d'asma a causa dell'inibizione del rilascio di istamina e mediatori allergici.
  • Antagonisti del recettore dei leucotrieni: una nuova classificazione dei farmaci che aiuta a ridurre la necessità di terapia sintomatica, prevenendo lo spasmo della componente muscolare liscia della parete bronchiale bloccando specifici recettori. Hanno anche un effetto antinfiammatorio e riducono la reattività della mucosa, prevenendo il gonfiore e l'infiammazione a contatto con gli allergeni.

zafirlukast

Appartiene al gruppo dei bloccanti dei recettori dei leucotrieni, è disponibile in compresse. Il controllo delle malattie si ottiene attraverso la connessione del principio attivo con recettori specifici, che impedisce la riduzione della muscolatura liscia della parete bronchiale. Riduce anche la gravità dei processi infiammatori e il gonfiore della mucosa, migliora la capacità di ventilazione dei polmoni.

IMPORTANTE! Controindicazioni per l'uso sono: gravi processi cirrotici nel fegato con sviluppo di insufficienza epatica, bambini più piccoli. Usato con cautela durante la gravidanza.

Metodo di applicazione: 20 mg (1 compressa) 2 volte al giorno. Se necessario, il dosaggio viene aumentato a un massimo di 80 mg al giorno.

Flixotide

È un glucocorticosteroide inalato importato, ha un forte effetto antinfiammatorio, viene utilizzato per ridurre il numero di attacchi.

Con l'uso costante, riduce significativamente la gravità dei processi infiammatori, riduce il rischio di sviluppare gonfiore della mucosa dell'albero bronchiale a contatto con fattori che provocano mancanza di respiro.

Importante! Non è prescritto per l'attacco acuto di soffocamento e lo stato asmatico, nella prima infanzia.

È usato per controllare il decorso della malattia nell'asma da moderato a grave; l'effetto terapeutico si sviluppa dopo 5-7 giorni dall'inizio del trattamento.

Metodo di applicazione: 1-2 inalazioni (125-250 mkg) 2 volte al giorno, quando si ottiene il controllo sulla frequenza del broncospasmo, il dosaggio è ridotto al minimo efficace.

piastrelle

Stabilizzatore per inalazione della membrana dei mastociti. Più spesso la malattia viene trattata con questo farmaco, la risposta allergica alle sostanze irritanti che provocano il broncospasmo è significativamente ridotta a causa dell'inibizione del rilascio di mediatori infiammatori. Ha un effetto antinfiammatorio, allevia i segni di edema delle mucose e previene lo sviluppo di sintomi, aggravati di notte e nelle prime ore del mattino..

Dosaggio utilizzato: 2 inalazioni da 2 a 4 volte al giorno, a seconda della gravità della malattia.

IMPORTANTE! Controindicazioni alla nomina di questo farmaco è il primo trimestre di gravidanza e reazioni allergiche ai componenti che compongono il farmaco.

Fondi combinati

Symbicort>

È un farmaco combinato (glucocorticoide + beta-2 agonista), che ha effetti antinfiammatori e broncodilatatori. Disponibile sotto forma di polvere dosata per inalazione, 80 / 4,5 μg o 160 / 4,5 μg di composti attivi per respiro.

Symbicort può essere prescritto per il trattamento di base dell'asma bronchiale da moderato a grave, può essere utilizzato sia come trattamento di supporto permanente, sia per interrompere la mancanza di respiro in caso di sintomi di soffocamento.

IMPORTANTE! È controindicato nell'infanzia (sotto i 6 anni), con una forma attiva di tubercolosi, feocromocitoma, patologia endocrina scompensata (diabete mellito, tireotossicosi), presenza di aneurisma di qualsiasi localizzazione.

Con l'uso prolungato, l'incidenza del broncospasmo è significativamente ridotta a causa dell'effetto antinfiammatorio e della diminuzione della reattività della mucosa dell'albero bronchiale, migliora la conduzione dell'aria al tratto respiratorio inferiore e aumenta il livello di ossigenazione del sangue.

Usato con cautela nelle malattie coronariche, difetti cardiaci e patologi accompagnati da disturbi del ritmo..

All'inizio del trattamento, Symbicort viene usato per 1-2 inalazioni 2 volte al giorno, dopo aver raggiunto il controllo della malattia, la dose viene ridotta al minimo efficace (1 dose per inalazione una volta al giorno).

Seretide

Medicinale combinato contenente componenti antinfiammatori (fluticasone) e broncodilatatori (salmeterolo). Con l'uso prolungato, la frequenza degli attacchi di asma diminuisce, la funzione di ventilazione dei polmoni migliora e la reazione infiammatoria nelle pareti bronchiali viene rimossa. Il farmaco viene utilizzato per supportare la terapia di base, non è raccomandato per alleviare un attacco acuto di soffocamento a causa della durata dell'inizio dell'effetto desiderato.

IMPORTANTE! Non è prescritto per le forme attive di tubercolosi polmonare, polmonite batterica e fungina, fibrillazione ventricolare e nella prima infanzia.

Metodo di applicazione: 2 inalazioni 2 volte al giorno, al raggiungimento del controllo della malattia, il dosaggio viene ridotto al minimo efficace (1-2 inalazioni 1 volta al giorno).

Video utile

Scopri visivamente quali farmaci per l'asma scegliere nel video qui sotto:

Conclusione

L'asma bronchiale è una malattia grave che, senza un trattamento adeguato, porta a una diminuzione della qualità della vita e allo sviluppo di gravi complicanze. Per ottenere il controllo sulla malattia e la frequenza di sviluppo dei sintomi di soffocamento, è necessario seguire le raccomandazioni del medico curante e seguire rigorosamente il trattamento da lui prescritto.

Asma bronchiale atopico - cause, sintomi, prevenzione e trattamento

L'asma atopico è un tipo comune di allergia. Con questa patologia, le mucose del sistema respiratorio diventano ipersensibili agli allergeni, che causano una forte tosse e talvolta anche attacchi di asma. Questa malattia ha bisogno di cure tempestive, ovviamente, non funzionerà completamente, ma il suo sviluppo può essere fermato.

Fattori provocatori

Secondo l'ICD, l'asma atopico è un grave disturbo che si verifica nelle vie aeree. C'è una malattia dovuta al processo infiammatorio nei bronchi. Oggi, molte persone soffrono di asma allergico, quindi è necessario conoscere le vere ragioni del suo sviluppo.

Questa patologia è una manifestazione pericolosa di allergie. Con una terapia impropria, può portare a conseguenze irreversibili per il corpo. Inoltre, questa forma di asma può verificarsi anche in un bambino piccolo. I ragazzi sono più sensibili al suo aspetto rispetto alle ragazze.

L'asma bronchiale atopico ICD-10 ha il codice J45. 0 (classificazione internazionale delle malattie della decima revisione, che è valida anche in Russia). Questo sistema, con la decodifica di codici di tipi specifici di disturbi e il trattamento previsto per loro, consente agli specialisti di collaborare tra loro. Ciò comporta il monitoraggio delle statistiche, la condivisione delle esperienze e la definizione rigorosa dei farmaci prescritti..

Le principali cause della malattia bronchiale comprendono irritanti alimentari, allergeni ambientali ed ereditarietà. Abbastanza spesso, tali agenti non infettivi provocano lo sviluppo di questa patologia, come:

  • Cibo;
  • polvere;
  • cibo per animali;
  • lana;
  • rifiuti animali;
  • polline.

Quando l'agente patogeno è esposto al corpo, l'immunità diminuisce. Diverse sostanze irritanti che influenzano negativamente il corpo possono causare una reazione allergica. L'asma atopica, i sintomi e il trattamento di cui prenderemo in considerazione, costituisce un grave pericolo per la salute.

Prima di procedere con azioni terapeutiche, è prima necessario identificare i segni della malattia. Con un tale disturbo, una persona è solitamente preoccupata per:

  • Attacchi di soffocamento. Si verificano in casi avanzati, in particolare diventa difficile respirare di notte.
  • Mancanza di respiro che si verifica durante lo sforzo fisico.
  • Difficoltà a respirare, accompagnata da un fischio o cigolio.
  • Tosse secca con espettorato leggero.
  • Ipersensibilità alle sostanze irritanti comuni ad altre persone: fumo di tabacco, odore di bastoncini di incenso o acqua di toletta.

Fasi della malattia

L'asma bronchiale atopica è una patologia che si sviluppa in sequenza. È consuetudine suddividere in 4 fasi. Con una lieve forma intermittente della malattia, i sintomi compaiono solo una volta alla settimana. E gli attacchi di asma non danno fastidio più di 2 volte al mese.

L'asma bronchiale persistente polmonare atopica può durare a lungo. I sintomi della malattia si verificano più volte in 7 giorni. La mancanza di respiro durante il sonno può verificarsi non più di 2-3 volte al mese.

I sintomi della malattia di secondo grado iniziano ad apparire ogni giorno, peggiorando la qualità del sonno e impedendo a una persona di vivere pienamente. L'asma bronchiale atopico di moderata gravità provoca al paziente un grave disagio.

Quando la patologia entra in una fase grave, il disagio si verifica costantemente. Gli attacchi di soffocamento possono disturbare il paziente quasi ogni notte.

Ma la complicazione più pericolosa di questa malattia è considerata lo stato asmatico. Questo decorso della malattia si protrae. Diventa molto difficile per il paziente respirare, spesso sviene, le sue condizioni peggiorano costantemente. Se non viene fatto nulla, lo stato asmatico può portare alla disabilità e persino alla morte..

Forma allergica di infiammazione nei bambini

L'asma atopica si verifica nei bambini piccoli. Questa malattia può avere un quadro clinico diverso, il suo sviluppo dipende dalla salute generale del bambino. Immunità ridotta e patologie croniche portano all'asma allergico..

I sintomi dell'asma atopica nei bambini sono difficili da determinare. Le manifestazioni primarie della malattia hanno sintomi simili alla bronchite ostruttiva. A un bambino può essere diagnosticata questa forma di asma solo dopo qualche tempo dal numero di recidive ripetute della malattia. Quando a un bambino viene diagnosticata la bronchite più di 3 volte l'anno, consultare un allergologo.

L'asma atopica nei bambini richiede un approccio speciale al trattamento. La terapia per le malattie infantili è un processo sottile che cambia continuamente. Il pediatra monitora eventuali cambiamenti nello stato di salute del piccolo paziente. Caratteristiche congenite, patologie croniche e fattori ereditari possono peggiorare la situazione..

L'asma atopico persistente ha segni più pronunciati durante l'esacerbazione. Va ricordato che il bambino forma solo organi e sistemi, quindi gli allergeni possono portare a gravi conseguenze. Se si sospetta una tale malattia, è necessario mostrare immediatamente il bambino al medico.

Misure diagnostiche

Viene eseguito un esame approfondito per rilevare la malattia. Solo con una diagnosi accurata un medico può prescrivere il trattamento più appropriato. L'asma allergico atopico colpisce il tratto respiratorio superiore. I medicinali per eliminarlo sono prescritti in base alle caratteristiche delle norme di età e ai risultati diagnostici.

Per identificare la malattia, l'allergologo esamina innanzitutto il paziente per valutare la salute generale. Successivamente, superano gli esami del sangue di laboratorio e vengono sottoposti agli esami immunologici necessari. È inoltre in corso uno studio sull'acqua di lavaggio dei bronchi e dell'espettorato..

Se c'è un'allergia al cibo, viene eseguito un test cutaneo. Inoltre, vengono eseguiti test rapidi per identificare possibili irritanti. Con allergie alimentari, si raccomanda al paziente di tenere un diario speciale e seguire una certa dieta. Pertanto, è possibile evitare lo sviluppo di complicanze e ridurre i sintomi.

Procedure terapeutiche

L'asma atopico richiede un trattamento immediato. Per rallentarne lo sviluppo, è innanzitutto necessario ridurre l'effetto sul corpo di un allergene che provoca convulsioni. A tal fine, vengono utilizzati farmaci che aiutano a appianare le manifestazioni cliniche e a ridurne la frequenza.

Per fermare gli attacchi di asma e prevenire conseguenze negative, sono prescritti i seguenti farmaci:

  • Antistaminici. Esistono numerosi medicinali di questo tipo, ad esempio Claritin, Loratadin e Suprastin..
  • Preparazioni per inalazione. Sono utilizzati proprio al momento dell'insorgenza della malattia. Il più spesso prescritto "Fenoterol", "Terbutaline" e "Salbutol". Questi prodotti sono disponibili come inalatori per pazienti con asma..
  • Farmaci colinolitici. Sono principalmente usati in combinazione con altri farmaci per inalazione. Di solito, con asma allergico, viene prescritto Atrovent o Berodual..

Se la condizione peggiora, è possibile utilizzare ulteriori farmaci. In casi molto rari, l'adrenalina viene somministrata con urgenza durante un attacco d'asma. Se una persona con una tale malattia inizia a perdere conoscenza, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.

dieta

I pazienti che soffrono di asma atopico, devono necessariamente aderire a una corretta alimentazione. Si consiglia di consumare più frutta, proteine ​​vegetali e verdure con questa malattia e la quantità di carboidrati e grassi nella dieta dovrebbe essere ridotta.

Il cibo dovrebbe essere naturale e fresco. Da prodotti dannosi e semilavorati con asma allergico dovranno essere abbandonati. Il cibo dovrebbe essere scelto senza aromi, conservanti o coloranti. Non dimenticare che il funzionamento di tutti i sistemi del corpo dipende dall'alimentazione. Anche fumare e bere bevande alcoliche è proibito con questa patologia, poiché queste dipendenze peggiorano il decorso della malattia..

Esercizi di respirazione

Questo metodo di lotta contro l'asma bronchiale è sottovalutato da medici e pazienti. L'esercizio fisico ti aiuta a ottenere i migliori risultati dal trattamento. Ma ci sono alcune regole per la loro implementazione:

  • Prima viene fatto un ingresso lento e poco profondo, quindi un'espirazione silenziosa.
  • Quando si spinge l'aria attraverso la bocca, è necessario pronunciare le lettere "z", "w", "a" ed "e".
  • Inalando il naso, è necessario sporgere lo stomaco e, quando si espira, ritrarre.

Naturalmente, un tale disturbo non può essere eliminato solo con esercizi di respirazione, ma aiuteranno durante un attacco e ti insegneranno come utilizzare efficacemente il sistema muscolare.

Trattamento dell'asma bronchiale atopico con rimedi popolari

Puoi usarli solo in aggiunta alla terapia tradizionale. Se usi solo rimedi popolari, non ci saranno risultati, specialmente nell'asma allergico grave. Ma prima di ricorrere alle ricette della medicina tradizionale, è necessario consultare uno specialista. Dovrebbe essere chiaro che la maggior parte di essi è costituita da piante medicinali in grado di stimolare una reazione allergica..

Un rimedio di guarigione dai coni aiuta ad alleviare la condizione con asma atopico. Per prepararlo, hai ancora bisogno di un piccolo pezzo di resina di pino. I componenti devono essere lavati bene e messi in una padella, quindi vengono versati con latte bollente e lasciati raffreddare per 3 ore. Il farmaco risultante viene filtrato attraverso un setaccio e rimosso e conservato in frigorifero. Su un bicchiere di latte devi prendere tre coni di medie dimensioni.

Bere una bevanda medicinale una volta al giorno, 300 ml. La durata della terapia è di circa 30 giorni, quindi viene presa una pausa di diversi mesi. Quindi il trattamento viene ripetuto. Prima di assumere il prodotto, deve essere leggermente riscaldato. Quando è freddo, è inefficace nella lotta contro l'asma bronchiale atopico.

Il decorso lieve della malattia può essere trattato con farfaraccio rosa. Per eliminare questa patologia, vengono utilizzate foglie di erba secca. Vengono prima frantumati in uno stato di polvere e quindi mescolati con miele. Si consiglia di assumere la pasta pronta 3 volte al giorno per 5 grammi. In questo caso, il prodotto deve essere lavato con latte caldo. Tale medicinale può essere somministrato anche ai bambini..

Inoltre, la tintura può essere fatta da farfaraccio. Per prepararlo, devi versare 50 grammi di foglie in 250 ml di alcool. La bottiglia viene chiusa ermeticamente con un tappo e pulita in un luogo buio per 14 giorni. Trascorso il tempo, il liquido rimane solo per sforzare. Usalo 20 gocce prima di un pasto.

Il topinambur viene spesso usato per trattare l'asma atopico. Questo raccolto di radici viene lavato accuratamente, la buccia viene rimossa e grattugiata. La miscela viene versata con acqua bollente e insistita per 2 ore. Un decotto viene consumato in 100 ml almeno 3 volte al giorno. La durata della terapia dovrebbe essere di circa 2 settimane. Quindi dovresti aspettare qualche giorno e puoi continuare il trattamento. Il rimedio di topinambur aiuta anche nei casi più gravi della malattia. Contiene componenti che aiutano a ridurre il numero di convulsioni ed eliminare l'irritazione bronchiale.

Puoi eliminare l'asma allergico lieve se aggiungi i semi di lino alla tua dieta quotidiana. Tali materie prime aiutano a migliorare le condizioni dell'apparato respiratorio, eliminano la tosse persistente e la mancanza di respiro. 30 minuti prima di mangiare, devi preparare un cucchiaino di semi di lino nel latte caldo e dopo 7 minuti puoi berlo a piccoli sorsi. Ogni giorno devi consumare almeno tre porzioni di questa bevanda curativa. In caso di intolleranza individuale al latte, può essere sostituito con acqua semplice.

L'uso di piante medicinali

Per migliorare lo stato dell'asma atopico, i medici popolari raccomandano di assumere integratori a base di erbe. Perfettamente raccomandato un decotto di liquirizia, camomilla, piantaggine, elecampane, calendula, menta e viole. Le piante si addormentano in un thermos e le riempiono di acqua calda. La miscela deve essere infusa per circa 4 ore, quindi viene filtrata e bevuta 2 cucchiai dopo aver mangiato.

Le erbe medicinali non devono essere utilizzate per eliminare la malattia causata dal polline delle piante. In questo caso, un decotto a base di piante medicinali può peggiorare notevolmente il benessere e persino provocare un attacco di soffocamento.

Come evitare lo sviluppo della malattia?

L'asma bronchiale atopica, le cui cause e sintomi sono pronunciati, necessita di una completa supervisione medica. Va ricordato che le misure preventive per combattere questa patologia aiutano solo a ridurre la frequenza delle convulsioni. Sfortunatamente, non sarai in grado di liberartene completamente..

Durante il trattamento dell'asma allergico, il fumo, sia attivo che passivo, deve essere completamente abbandonato. Dovresti anche cambiare i cuscini e le coperte una volta ogni sei mesi. I mobili imbottiti devono essere coperti con coperture speciali per impedire la penetrazione degli acari della polvere. Ogni giorno con questa malattia, si consiglia di eseguire la pulizia a umido delle stanze. È necessario eliminare tutte le fonti di muffa. Anche gli animali domestici dovranno essere abbandonati. Un paziente allergico asmatico dovrebbe prestare attenzione al camminare e all'esercizio fisico moderato.

Se questa malattia non viene curata, si può sviluppare enfisema polmonare o compromissione della funzionalità cardiaca. Queste complicazioni possono portare alla disabilità..

Quando i sintomi dell'asma iniziano rapidamente ad aumentare, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza. È importante prevenire tempestivamente lo sviluppo di asma allergico al fine di evitare conseguenze negative..