Asma bronchiale: cause, sintomi e trattamento nei bambini

Cliniche

Fino al 10% dei bambini nel mondo soffre di asma bronchiale. Questa malattia si basa sull'eccessiva reazione dei bronchi all'introduzione di determinate sostanze nel corpo. Inoltre, queste sostanze non sono sempre tossiche: solo 1/10 delle malattie dell'asma si verificano come reazione all'infezione. Il restante 90% dei casi è il risultato di una percezione errata da parte del sistema immunitario di microrganismi o sostanze completamente innocui con cui la maggior parte delle persone convive pacificamente - una forma atopica di asma. Asma bronchiale nei bambini, sebbene una malattia pericolosa, ma controllata.

Il meccanismo dello sviluppo della malattia

Se entra nel tratto respiratorio, una sostanza provoca una risposta protettiva del corpo - il rilascio di una grande quantità di muco bronchiale (specialmente nei bambini piccoli). Ciò rende difficile la respirazione e l'immunità mantiene in memoria un tale metodo di espulsione di una sostanza pericolosa. Di solito, durante il contatto iniziale, la reazione è limitata al rilascio di espettorato dal naso e quando la tosse (che si verifica come reazione a una mancanza di scambio d'aria) è la cosiddetta forma di tosse di asma. E con ripetute interazioni, la condizione è aggravata. I passaggi bronchiali non solo producono muco viscoso, ma anche spasmo, che porta a una diminuzione del lume delle vie aeree.

Ciò porta non solo a un episodio di tosse, ma anche a difficoltà nel processo di respirazione, che, in effetti, è pericoloso per l'asma bronchiale in un bambino.

Segni di asma nei bambini

Molti genitori si chiedono: come capire che un bambino ha l'asma? La principale caratteristica dell'asma bronchiale è la difficoltà di respirazione o attacchi di asma..

Il respiro diventa breve e superficiale, è necessario crearne alcuni per ottenere la giusta quantità di aria. Tuttavia, l'azione più difficile è espirare. Questo processo a volte diventa semplicemente impossibile, il che interrompe il processo di respirazione riflessa e può causare soffocamento.

Quando viene comunque espirata, si sentono suoni sibilanti e sibilanti.

In casi semplici, il processo termina spontaneamente. Tuttavia, la malattia tende a progredire e presto ogni paziente con asma bronchiale diventa ostaggio delle cure mediche tempestive (o - ahimè! - non fornite).

Importante! Al primo episodio con difficoltà respiratorie, è necessario consultare un medico - a volte l'asma si sviluppa rapidamente e l'attacco successivo non finisce sempre in modo sicuro.

Fattori che provocano l'insorgenza della malattia

La reazione atipica di un organismo è più ereditaria di un fattore acquisito. Tra i familiari esaminati degli asmatici (e non tutti sono stati esaminati!), I parenti hanno mostrato una tendenza alle allergie, il loro numero era di circa il 60%. Quindi, la genetica è fondamentale nel verificarsi della malattia..

Tra i fattori specifici che possono diventare una causa diretta di un attacco, vengono spesso chiamati:

  • Prodotti alimentari, di cui gli allergeni più comuni sono agrumi, pesce e frutti di mare, noci e semi, miele, pasticceria, latte e suoi derivati;
  • Componenti della vita quotidiana - la polvere domestica può causare un attacco nel 70% dei pazienti con asma, anche i prodotti chimici domestici utilizzati in casa sono pericolosi;
  • Animali: molto spesso si tratta di cani e gatti, nonché di scarafaggi, nonché di lana naturale utilizzata per creare vestiti e oggetti interni (tappeti, tappeti);
  • Piante - nella maggior parte dei casi, è polline secreto durante la fioritura; in altre stagioni, le piante non sono pericolose;
  • Condizioni neurogene - in alcuni bambini, un attacco può essere scatenato da forti emozioni, soprattutto improvvise - paura, ansia, colpa, stress a causa di una lite o di un evento gioioso;
  • Effetti climatici: forte calo della temperatura ambiente, aumento dell'attività con tempo freddo, vento forte.

Oltre a questi fenomeni, oltre all'eredità genetica della tendenza alla malattia, il sovrappeso è importante: oltre al diabete, può provocare l'inclusione della sindrome asmatica.

Diagnosi di asma bronchiale nei bambini

Quando si contatta un allergologo o un pneumologo (nella direzione di un pediatra), il bambino viene sottoposto a studi clinici e fisiologici. In presenza di una predisposizione genetica e manifestazioni vivide della malattia, la diagnosi non causa difficoltà. I sintomi tipici favoriscono l'asma:

  • Tosse dopo il sonno o la notte;
  • Scarico mucoso dal naso in assenza di segni di infezioni virali respiratorie acute e febbre;
  • Mancanza di respiro durante lo sforzo fisico;
  • La natura del respiro durante un attacco.

In caso di dubbi sulla presenza di asma bronchiale, vengono eseguiti ulteriori test. Un'analisi indicativa può anche essere il livello di saturazione di ossigeno nel sangue. Un livello di saturazione di ossigeno del 92% o inferiore indica una grave esacerbazione dell'asma bronchiale.

Importante! I test fisiologici (ad esempio la massima forza espiratoria e i test cutanei) sono accettabili nei bambini di età superiore ai 5 anni. Ai bambini piccoli viene diagnosticato un esame del sangue (presenza di anticorpi verso determinate sostanze) o empiricamente (dal monitoraggio dello sviluppo della malattia).

A seconda dei risultati dell'esame e dell'osservazione del bambino, la diagnosi di asma bronchiale viene stabilita o confutata e il suo grado viene determinato, secondo la tabella di classificazione.

Graduazione dell'asma

La classificazione dell'asma bronchiale nei bambini è accettata uniforme in tutto il mondo. Ciò consente ai medici di applicare metodi di trattamento standard in base alla gravità della malattia e alle condizioni del paziente..

Le fasi dello sviluppo della malattia nei bambini (tranne i neonati) sono presentate nella tabella:

Forme di asma bronchiale nei bambini

PalcoscenicoFrequenza dell'eventoCaratteristica espiratoriaDispneaFrequenza del battito cardiaco
1: asma intermittente (transitorio)RaramentePiù dell'80% della normaMancante o in esecuzioneNorma
2: asma lieve persistenteMeno di 1 volta a settimana80% circaSi verifica durante la guidaMeno di 100
3: asma moderato persistenteMeno di 1 volta al giorno, ma più spesso 1 volta alla settimana60-80%Quando parli, piangiPiù di 100
4: asma grave persistenteQuotidianoMeno del 60%A riposoPiù di 120

Nei neonati, quando si determina lo stadio della malattia, vengono determinati il ​​quadro visivo della respirazione, i dati di auscultazione (respiro sibilante e fischio), la partecipazione dei muscoli ausiliari durante la respirazione, la frequenza cardiaca, la cianosi, la frequenza delle convulsioni.

Trattamento delle malattie

La terapia dell'asma si basa sul fatto che è impossibile eliminare una predisposizione a una risposta errata di un organismo a determinati fattori con farmaci. Ma questo non significa che non c'è via d'uscita..

Importante! L'umanità ha già imparato a convivere con l'asma. Oggi, le persone che soffrono della malattia, compresi i bambini, hanno l'opportunità di vivere una vita piena.

Il trattamento dell'asma nei bambini viene effettuato in diverse direzioni:

  • Eliminazione immediata dell'attacco - ogni paziente (o i suoi genitori) ha sempre i farmaci prescritti da un medico con lui che fermano lo sviluppo di una grave condizione e impediscono che l'attacco si sviluppi completamente;
  • Ricerca e identificazione di allergeni (spesso ce ne sono diversi), eliminazione di possibili contatti con essi, e se queste misure non sono realistiche, l'uso di antistaminici per mitigare la risposta del corpo;
  • Sollievo graduale della reazione "abituando" il corpo al contatto con fattori che provocano un attacco;
  • Azioni preventive.

L'ambulanza del primo episodio consiste nel chiamare un'ambulanza.

A seconda della gravità della condizione e della dinamica del suo sviluppo, si raccomandano le seguenti azioni che aiutano ad alleviare un attacco di asma bronchiale:

  • Aiuto di emergenza per alleviare un attacco di asma bronchiale: uso immediato di un inalatore con un medicinale anti-asma con broncospasmolitico rapido e forte (salbutamolo (Ventolin, Salben), fenoterol (Berotek), terbutalina (Brikanil), clenbuterolo (Spiropent). Un inalatore viene utilizzato solo quando è impossibile espirare completamente;
  • Eliminazione del contatto con l'allergene, lavaggio del bambino con acqua a temperatura ambiente (non freddo);
  • Creare un'atmosfera calma - un adulto non dovrebbe mostrare la sua eccessiva preoccupazione;
  • Dare una posizione stabile al corpo del bambino (seduto o semi-seduto), preferibilmente con supporto sui gomiti e un leggero busto in avanti;
  • Ventilare la stanza (escludere il contatto con aria fredda).

Per il trattamento delle esacerbazioni dell'asma in medicina vengono utilizzati:

  1. Bronchospasmolytics;
  2. Glucocorticosteroidi;
  3. mucolitici.

La tabella fornisce informazioni sui tipi di inalatori per i bambini con asma bronchiale, tenendo conto dell'efficacia della consegna del farmaco e dell'età del bambino.

EtàTipo preferito di inalatoreTipo alternativo di inalatore
Meno di 4 anniInalatore aerosol dosato + distanziatore con maschera faccialeNebulizzatore per maschera facciale
4-6 anniInalatore per aerosol dosato + spaziatore con boccaglioNebulizzatore con bocchino
Oltre 6 anniInalatore di polvere per inalazione a dose misurata o inalatore di aerosol a dose misurata + spaziatore con boccaglioNebulizzatore con bocchino

Asma bronchiale come stile di vita

L'approccio moderno all'asma bronchiale lo considera come una condizione che deve essere controllata creando determinate condizioni. Uno stile di vita adeguatamente organizzato porta al fatto che la malattia, sebbene rimanga, ma le sue manifestazioni stanno diventando sempre meno, e talvolta praticamente si fermano.

Il sistema di vita del paziente asmatico comprende:

  • Classi educative presso la scuola per pazienti affetti da asma cronico - esistono tali centri di formazione presso cliniche in tutte le città dei centri distrettuali del paese in cui ogni bambino impara a convivere con la malattia;
  • Visite periodiche al medico curante per analisi, studi hardware e strumentali e adeguamenti del trattamento;
  • Istituzione di un regime di lavoro e di riposo accettabile per il paziente - con una corretta gestione delle malattie, ci sono poche restrizioni;
  • Eliminazione di fattori che provocano attacchi, oltre ad abituare il corpo usando metodi medici del corpo per contattarli;
  • Normalizzazione della nutrizione - l'esclusione di allergeni, cibi in scatola, alimenti trasformati, prodotti di origine industriale, la transizione alla possibilità di mangiare prodotti naturali di propria preparazione, osservando la frequenza dei pasti - questa è la dieta per l'asma;
  • Garantire l'immissione di un'adeguata quantità di aria fresca nel corpo - lunghe passeggiate regolari con una graduale dipendenza da una diminuzione stagionale della temperatura ambiente, la graduale introduzione dell'attività fisica sulla strada, l'eliminazione del surriscaldamento del corpo da vestiti eccessivamente caldi;
  • Eliminare situazioni traumatiche - la base per ridurre la probabilità di un attacco per qualsiasi motivo - il bambino non dovrebbe avere paura della malattia, ma essere sicuro di poter far fronte a qualsiasi situazione che si è verificata.

Importante! Molto presto, il controllo dell'asma si trasforma in uno stile di vita familiare. I bambini lo imparano molto più facilmente degli adulti malati in ritardo.

Uno sguardo ottimista al futuro dei familiari adulti, un approccio sistematico all'influenza della malattia, che coinvolge un paziente asmatico nell'organizzazione della sua vita, contribuisce a nutrire e crescere un bambino felice con buone prospettive.

Raccomandiamo anche di leggere articoli:

Ricorda che solo un medico può fare una diagnosi corretta, non automedicare senza consultare e fare una diagnosi da un medico qualificato.

Asma bronchiale nei bambini - una frase?

Postato da ZHS il 15/06/2019 il 15/06/2019

L'allergia in una forma o nell'altra ha gran parte dei bambini moderni. I suoi sintomi sono vari: può essere un'eruzione cutanea, gonfiore o rinite. E in alcuni casi, le allergie si manifestano come asma bronchiale (AD). Questa malattia può "iniziare" a età diverse, ma più spesso colpisce bambini e adolescenti. In questo caso, ogni genitore chiede se l'asma bronchiale viene trattato nei bambini e cosa si può fare per proteggere il bambino, perché gli attacchi di asma associati all'asma sono così pericolosi che possono portare a conseguenze molto terribili.

Soddisfare:

Caratteristiche caratteristiche dell'asma bronchiale

Una caratteristica specifica della malattia è l'iperattività dei bronchi, cioè la loro capacità di rispondere agli stimoli con lo spasmo. Esistono tre tipi di BA:

Una malattia allergica si verifica spesso nei bambini e nei giovani. L'asma non allergico parla da sé, la sua causa è componenti anallergici. Succede che allergeni e altri fattori agiscono insieme, e quindi si verifica un tipo misto di malattia.

Sintomi di asma

Il bronco è un tubo sottile, le cui pareti sono composte da muscoli lisci. Quando un allergene entra nel corpo, l'istamina - una sostanza organica che è un mediatore delle reazioni allergiche, fa contrarre bruscamente i muscoli del bronco, impedendo all'allergene di penetrare. Si scopre qualcosa di simile a una reazione difensiva, ma nella forma sbagliata.

Un attacco di soffocamento si verifica a causa dei seguenti processi nei bronchi:

  • spasmo;
  • gonfiore della mucosa bronchiale;
  • accumulo di muco.

Questi tre componenti impediscono all'aria di circolare correttamente nei bronchi. In questo caso, un segno caratteristico della malattia è che il bambino respira tranquillamente, ma non può espirare completamente l'aria.

Le conseguenze dell'asma non sono pericolose solo dagli attacchi di asma. L'aria non completamente espirata provoca enfisema, cioè gonfiore dei polmoni, che peggiora radicalmente la situazione.

Diagnosi di asma bronchiale

Molti sono convinti che l'unica manifestazione dell'asma bronchiale sia l'incapacità di respirare. Questo non è del tutto vero, i sintomi della malattia sono in molti modi gli stessi della bronchite ostruttiva:

  • difficoltà a respirare durante l'esercizio fisico;
  • tosse persistente.

Pertanto, a volte fanno la diagnosi sbagliata. Affinché una persona possa sentire clinicamente il soffocamento, è necessario che il lume del bronco sia chiuso del 50-60%. Ma se viene ridotto del 15 percento, si avvertirà solo la mancanza di respiro durante l'esercizio.

Prendi nota! La bronchite sistematicamente ricorrente dovrebbe allertare i genitori - forse l'asma bronchiale è nascosto sotto la maschera di questa malattia.

Metodi diagnostici

  1. Il punto più importante nell'esame dei bambini è l'identificazione di un allergene che provoca uno spasmo. Lo studio è condotto con il metodo di scarificazione, in cui fanno piccoli graffi sulla pelle, applicano allergeni e osservano quale reagirà.
  2. L'ostruzione nei polmoni viene rilevata misurando il volume dell'aria durante l'espirazione con un dispositivo speciale: un misuratore di portata di picco. Con questo dispositivo, è possibile diagnosticare l'ostruzione anche a casa. Negli ospedali e nelle cliniche utilizzare per questi scopi un metodo più costoso: la spirografia. Inoltre, a seconda della gravità della diagnosi, viene prescritto un trattamento.

L'asma è trattato in un bambino

La prima domanda posta dai genitori a un allergologo e pneumologo è se l'asma bronchiale viene trattato e se si manifesterà man mano che il bambino cresce. Fino a poco tempo fa la risposta era inequivocabile: questa diagnosi non è stata rimossa e la qualità della vita del paziente dipende dalla frequenza degli attacchi ricorrenti.

Nota! Oggi, anche i pazienti con asma sono registrati con il medico, ma i medici fanno la diagnosi di asma bronchiale con molta calma. La malattia è così ben fermata se trattata, che il paziente praticamente dimentica la sua malattia.

Come qualsiasi altra allergia, un bambino può essere predisposto all'asma e si manifesterà o meno, dipende dagli sforzi degli adulti. Con il giusto approccio al trattamento e con fattori favorevoli, l'asma potrebbe non manifestarsi per molti anni, procedere in modo non aggressivo e non violare la qualità della vita del bambino.

E. O. Komarovsky sull'asma bronchiale nei bambini:

Fasi del trattamento

Il primo passo nel trattamento dell'AD è la rimozione dell'allergene che provoca la malattia. Questo può essere polline di piante, polvere domestica, peli di animali e molto altro..

Fatto! Esiste un metodo di trattamento delle allergie, che consente non solo di eliminare i sintomi, ma anche di curarlo. Questa è un'immunoterapia specifica per allergeni - un metodo basato sull'introduzione nel corpo di un allergene provocante nelle microdosi con un successivo aumento. Cioè, al corpo viene insegnato a rispondere correttamente a un fattore stimolante.

I broncodilatatori sono usati per trattare l'asma nei bambini. Questo è un intero elenco di farmaci prescritti da un medico e può essere di lunga e breve azione:

  • Teofillina (possibile per bambini dai 3 anni);
  • Salbutamolo (da 2 anni);
  • Fenoterol (dai 6 anni).

Il trattamento principale è la terapia di base volta a ridurre la risposta infiammatoria sotto forma di spasmo, infiammazione e gonfiore. In questo caso, viene rimosso utilizzando speciali preparati per inalazione:

  • Flixotide (da 1 anno);
  • Bekotid (dai 4 anni);
  • Levalbuterol (dai 4 anni).

Le inalazioni vengono eseguite non a vapore, ma con l'uso di un dispositivo: un nebulizzatore, che spruzza il medicinale con frequenza ultrasonica in modo che le particelle più piccole penetrino nelle parti più profonde dei bronchi.

Trattamento di sanatorio

Nel complesso della terapia per i bambini trattati per l'asma, sono previste pensioni sanatorio per la riabilitazione.

Un soggiorno di bambini in un sanatorio con trattamento concomitante del sistema bronco-polmonare non solo riduce i sintomi negativi, ma porta anche a una remissione prolungata. Ma è consigliabile scegliere un sanatorio che si trova nella stessa zona climatica con il luogo di residenza del bambino. In molti sanatori, i genitori possono stare con il loro bambino.

Attenzione! Quando si sceglie un sanatorio, è importante tenere conto non solo del clima dell'area, ma anche della stagione, calcolando il tempo di permanenza tenendo conto della fase di fioritura.

Le migliori pensioni offrono metodi di riabilitazione come:

  1. Hydroaeronization. L'essenza del metodo è il soggiorno del bambino in una stanza appositamente attrezzata, satura di ioni ossigeno. Spesso combinato con esercizi di respirazione durante la procedura.
  2. Balneoterapia. Vengono utilizzati bagni di ossigeno-ozono, rodone e idrogeno solforato. Effetto benefico sulle mucose dei bronchi e dei polmoni.
  3. Speleoterapia. I pazienti rimangono nelle grotte di sale e nelle grotte carsiche, la cui aria è satura di minerali, influenzando in modo produttivo il sistema respiratorio.
  4. Stimolazione diaframmatica. Questo metodo che utilizza attrezzature speciali consente di attivare i muscoli dei polmoni e dei bronchi.
  5. Fangoterapia. L'effetto del fango terapeutico con le sue vitamine e minerali aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e ad aumentare il tono generale del corpo.

Qualunque sia il sanatorio scelto, tutte le procedure prescritte vengono eseguite sotto la supervisione di specialisti e medici qualificati. I centri benessere per bambini per il trattamento dell'asma bronchiale nei bambini sono dotati di tutti i requisiti moderni e consentono ai piccoli pazienti di essere curati tutto l'anno.

Caratteristiche del decorso e del trattamento dell'asma bronchiale nei bambini di età diverse

L'asma bronchiale nei bambini è una malattia del tratto respiratorio associata a processi infiammatori che si verificano lì. Sotto l'influenza di uno stimolo esterno, molto spesso un allergene, si verifica uno spasmo che provoca soffocamento.

In pediatria, la diagnosi di asma bronchiale viene nella maggior parte dei casi somministrata a pazienti di età superiore ai 2 anni. La malattia è spesso associata a una predisposizione genetica.

Se questa patologia si è già verificata nei parenti, è probabile che il bambino abbia la stessa diagnosi.

Asma bronchiale in un bambino

L'asma bronchiale nei bambini procede con stati alternati di esacerbazione e remissione. Inoltre, la frequenza e la durata di ciascuno dei periodi è associata alle caratteristiche individuali del corpo del bambino.

L'asma non è una malattia contagiosa. Se un bambino ha tosse e respiro sibilante dopo il contatto con un paziente con sintomi simili, questo non è l'asma. Molto probabilmente, si tratta di un'ostruzione bronchiale causata da una malattia infettiva dei bronchi.

Affinché a un bambino venga diagnosticata l'asma bronchiale, sono necessari numerosi test ed esami. Nonostante il fatto che questa malattia non renda un bambino disabile, richiede il rispetto di una serie di restrizioni.

Sono legati al cibo, allo stile di vita e alle condizioni di vita. Il compito principale dei genitori è quello di fornire al bambino tali condizioni in cui gli attacchi di asma si verificheranno il più raramente possibile.

Classificazione della malattia

Esistono diverse classificazioni dell'asma bronchiale nei bambini.

Nel primo caso, l'asma è classificato in base alla causa principale della malattia. In questo caso, si distinguono le seguenti forme di malattia:

  1. Tipo allergico BA. È associato a reazioni allergiche a una particolare sostanza irritante. Si manifesta come una tosse, a volte accompagnata da un naso che cola. In questo caso, lo scarico dal naso è trasparente. Il paziente può starnutire e lamentarsi della congestione nasale. Molto spesso a causa di allergeni come peli di animali, polvere, polline e altri tipi di irritanti esogeni.
  2. DC, non associato ad allergie. Si verifica a causa del contatto con sostanze non proteiche. Molto spesso si tratta di medicinali, sostanze chimiche. Questo tipo di asma comprende anche patologie associate a shock psicoemotivi causati dallo sforzo fisico, derivanti da interruzioni del sistema endocrino e da danni causati da agenti patogeni.
  3. BA tipo misto. In questo caso, i sintomi asmatici possono essere sia una reazione a un allergene che gli effetti di altri fattori..

Di solito, nella diagnosi di asma bronchiale nei bambini, viene determinata la gravità della malattia. In questo caso, allocare:

  1. Grado facile. In questa fase, gli attacchi della malattia sono rari. Sono abbastanza veloci e facili da fermare. Di notte, la malattia non disturba quasi mai il bambino. L'esercizio fisico è permesso e facile da trasportare. Quando si verifica uno stato di remissione, i segni della malattia sono completamente assenti.
  2. Laurea moderata. In questo caso, le manifestazioni dell'asma bronchiale in un bambino sono più pronunciate. Gli attacchi si preoccupano una volta ogni sette giorni. Per fermarli sono necessari broncodilatatori. Gli attacchi notturni stanno diventando più frequenti. L'attività fisica è limitata. Senza terapia farmacologica, anche in remissione, si osserva disfunzione respiratoria.
  3. Grave grado della malattia. Le esacerbazioni dell'asma si verificano molto spesso. Gli attacchi vengono ripetuti più volte alla settimana e possono essere gravi e prolungati. È necessaria un'assunzione giornaliera di farmaci corticosteroidi. Ogni notte si osservano manifestazioni asmatiche. Il sonno è disturbato. L'attività fisica è difficile da tollerare. Nessun periodo di remissione.

Se un attacco d'asma non si interrompe per diverse ore, questa condizione è chiamata stato asmatico. In questo caso, è necessario il ricovero immediato..

Cause di patologia e fattori di rischio

L'eziologia dell'asma bronchiale nei bambini è ben compresa. Vengono evidenziate le principali cause e fattori di rischio..

L'asma bronchiale in un bambino può verificarsi a causa di una predisposizione genetica, nonché sotto l'influenza di fattori esterni. È stato stabilito che la maggior parte dei bambini a cui è stata diagnosticata l'asma bronchiale hanno parenti con malattie come:

  • febbre da fieno;
  • dermatite atipica;
  • allergia al cibo;
  • altri tipi di patologie allergiche.

La malattia non si manifesta in tutti i bambini con eredità gravata. Tuttavia, ci sono alcuni fattori che aumentano la probabilità di sviluppare l'AD. Questi includono:

  • gravidanza grave;
  • lavoro prolungato e complicato;
  • parto prematuro, quando il bambino nasce prematuramente;
  • cattiva ecologia.

Inoltre, un'altra causa importante dell'asma bronchiale nei bambini è l'esposizione a una varietà di stimoli.

Questi includono:

  • polvere;
  • saliva, lana, lanugine, escrezioni di animali e uccelli;
  • prodotti chimici domestici;
  • allergeni contenuti negli alimenti;
  • agenti patogeni di malattie infettive;
  • medicinali;
  • profumi, ecc..

Nei primi anni di vita di un bambino, gli allergeni entrano nel corpo principalmente con il cibo. Nei bambini più grandi vengono aggiunte altre sostanze irritanti. Ad esempio, potresti essere allergico alla polvere o al polline..

Un microcite che vive nella polvere domestica può anche provocare uno spasmo dei bronchi. Dovresti anche fare attenzione alle reazioni alle piume di uccelli e alle varie muffe. Tuttavia, anche se rimuovi tutte le fonti di allergeni dall'appartamento, rimarranno nell'appartamento per lungo tempo..

Un fattore molto grave che può causare l'asma in un bambino è il fumo. Il fumo di tabacco è un forte allergene. I figli di genitori che fumano hanno un rischio dieci volte maggiore di malattia.

Le malattie respiratorie di varia natura aumentano anche il rischio di sviluppare la malattia. La bronchite ostruttiva, controllando più e più volte, può scatenare l'asma.

Anche il surriscaldamento e l'ipotermia influiscono negativamente sullo stato del corpo.

Il forte shock emotivo in un bambino - paura, stress, scandali in famiglia - è un fattore di rischio per lo sviluppo dell'asma bronchiale.

È importante menzionare l'aspirina asma. L'assunzione di acido acetilsalicilico (nonostante il fatto che il medicinale stesso non sia un allergene) può causare un attacco di soffocamento nel bambino.

Una varietà di malattie gastrointestinali può esacerbare il decorso dell'asma. Ad esempio, il reflusso gastroesofageo provoca attacchi notturni.

Sintomi dell'asma bronchiale nei bambini di età diverse

Sulla base dei sintomi generali, nel corso dell'asma bronchiale ci sono tre periodi principali:

I sintomi dell'asma bronchiale in questo periodo nei bambini sono completamente assenti o lievi. Tuttavia, se l'asma è iniziato in tenera età o è molto difficile, sono possibili ritardi nello sviluppo dovuti alla mancanza di ossigeno durante gli attacchi durante i periodi di esacerbazione.

In questo caso, il bambino può essere molto piangente ed emotivamente instabile, anche quando nulla lo disturba. La remissione è completa, incompleta e farmacologica.

Con la remissione completa, i sintomi sono completamente assenti, il bambino si sente sano. Incompleto è caratterizzato da una limitazione dell'attività fisica e manifestazioni minori..

Farmacologico si verifica con un trattamento medico costante.

È caratterizzato da ripetuti attacchi di asma bronchiale in un bambino di diversa gravità e durata. È durante questo periodo che viene fatta una diagnosi e viene stabilita la gravità della malattia.

In questa condizione, si manifestano sintomi di asma bronchiale nei bambini, come tosse, stato di soffocamento, difficoltà a inspirare ed espirare. Un attacco nei bambini molto spesso inizia di notte o di sera ed è preceduto da manifestazioni specifiche.

Il sintomo principale con cui si può presumere che l'asma bronchiale in un bambino sia proprio l'inizio di un attacco.

Nelle prime fasi dei bambini, si osservano i cosiddetti sintomi preventivi dell'asma bronchiale, che durano fino a tre giorni. Questi includono:

  • pianto;
  • irritabilità;
  • appetito alterato;
  • difficoltà a dormire
  • leggero scarico trasparente dal naso;
  • tosse secca, che alla fine si bagna;
  • mal di testa.

Tutto ciò segue un attacco stesso. È caratterizzato da:

  • tosse secca, diminuendo assumendo una posizione eretta;
  • respiro sibilante;
  • paura;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • pallore della pelle, cianosi.

All'inizio della malattia, l'attacco si interrompe dopo un po '. Tuttavia, non aspettare per questo, devi dare ai bambini broncodilatatori. La mancanza di ossigeno è dannosa per il corpo del bambino. Al termine dell'attacco, la tosse si inumidisce, il bambino inizia a tossire.

Va tenuto presente che ci sono caratteristiche del decorso dell'asma bronchiale nei bambini di età precoce e anziana:

  1. Nei neonati. A questa età, l'asma è difficile da diagnosticare, poiché procede in modo diverso rispetto ai bambini di altre fasce d'età. Il bambino ha una scarica chiara dal naso. All'esame, il medico può notare gonfiore delle tonsille e respiro sibilante nell'area sopra i polmoni. Il bambino è disturbato dal sonno, diventa più irritabile. Possibile violazione delle feci. Le inalazioni diventano frequenti e brevi. Quando espiri, senti un fischio.
  2. L'età del bambino va da uno a 6 anni. I primi segni di asma nei bambini di questa età diventano più pronunciati e facilmente diagnosticati. Questi includono: disturbi del sonno, tosse periodica, che spesso appare in un sogno. Dopo l'esercizio fisico, il bambino può lamentare dolore al petto.
  3. Età scolastica. Molto spesso, puoi osservare una tosse di notte o dopo l'educazione fisica. Il bambino cerca di evitare i giochi attivi. Quando si tossisce, si osserva una postura caratteristica: enfasi sulle mani in posizione seduta.
  4. Negli adolescenti Molto spesso, a questa età, la malattia si è già manifestata e la diagnosi è stata stabilita. Molto spesso durante questo periodo, si verifica una lunga remissione e sembra che la malattia sia passata. Tuttavia, non lo è. L'ipersensibilità dei bronchi rimane e la malattia è in attesa dietro le quinte. Accade spesso che già nell'età adulta, i sintomi dimenticati ritornino.

Possibili conseguenze e complicazioni

Gli attacchi di asma bronchiale, costantemente ricorrenti nei bambini, possono causare una varietà di complicazioni.

Sono divisi in 2 tipi:

  1. Complicanze associate a una violazione del sistema respiratorio. Molto spesso si tratta di enfisema, atelettasia, pneumotorace o insufficienza respiratoria.
  2. Complicanze associate a compromissione della funzione cardiaca. In questo caso, potrebbe esserci un aumento della pressione sanguigna nelle sue sezioni giuste (associato alla fornitura di sangue ai polmoni), nonché insufficienza cardiaca o edema dei tessuti..

Diagnostica

La diagnosi di asma bronchiale viene effettuata nei bambini, tenendo conto sia dei fattori ereditari che di una storia allergica. Un pneumologo dovrebbe essere consultato se viene rilevato almeno un sintomo di asma bronchiale.

La consultazione di un medico è necessaria se i bambini:

  • Ogni raffreddore è accompagnato da una tosse secca e respiro sibilante. Viene fatta la diagnosi della sindrome ostruttiva bronchiale..
  • La tosse secca e il respiro sibilante sono stagionali e compaiono durante il periodo di fioritura attiva delle piante.
  • Quando il corpo risponde allo sforzo fisico, prendendo i farmaci e la manifestazione di forti emozioni, tosse e mancanza di respiro.

Il principale tipo di esame che viene effettuato per diagnosticare l'asma in un bambino è il picco di portata. Con il suo aiuto, si stima che il flusso espiratorio massimo determini le condizioni dei bronchi.

Questo esame è prescritto quando il bambino ha almeno 5 anni. In precedenza, per un bambino è difficile spiegare cosa gli viene richiesto. Le misurazioni vengono eseguite in ospedale ea casa..

In questo caso, è importante tenere un programma della routine quotidiana, nonché registrare tutti i farmaci e il cibo preso. Ciò identificherà i fattori che influenzano lo sviluppo di un attacco..

Inoltre, l'esame viene effettuato:

  • test con broncodilatatori e attività fisica (ergometria della bicicletta);
  • radiografia dei polmoni;
  • radiografia di altri organi del torace.

Anche i test di laboratorio sono di grande valore diagnostico:

  • esame del sangue clinico;
  • analisi clinica delle urine;
  • analisi generale dell'espettorato;
  • Determinazione delle IgE;
  • analisi dei gas nel sangue.

Non meno importanti nella diagnosi dell'asma sono i test cutanei per gli allergeni.

L'esame consente di escludere altre malattie associate all'ostruzione dei bronchi.

Trattamento

Molti genitori si chiedono come trattare l'asma bronchiale nei bambini..

Per questo, la terapia farmacologica viene utilizzata per ridurre il numero di convulsioni e metodi non farmacologici che riducono le manifestazioni della malattia e prolungano il periodo di remissione.

Prima di tutto, è importante capire che è impossibile curare completamente l'asma bronchiale. Esistono diverse misure volte ad alleviare i sintomi e prevenire le esacerbazioni..

Per scegliere l'approccio migliore, dovresti consultare un medico che ti spiegherà in dettaglio come trattare la patologia e come organizzare la vita del bambino al fine di raggiungere uno stato di remissione.

Aiuto di emergenza per un attacco di asma bronchiale

I genitori dovrebbero sapere chiaramente come il bambino mostra i primi segni di un attacco. Quando viene diagnosticato l'asma bronchiale nei bambini, è necessario capire che il primo soccorso è vitale.

Prima di tutto, devi esaminare attentamente il bambino, dovresti anche analizzare il suo respiro:

  • la frequenza respiratoria normale non supera i 20 respiri al minuto;
  • i muscoli delle spalle non dovrebbero essere coinvolti nel processo di respirazione;
  • prima dell'attacco, è possibile notare l'espansione delle narici;
  • dovrebbe essere attento se la respirazione è rauca;
  • durante un attacco di asma bronchiale, inizia una tosse secca;
  • se la pelle diventa pallida e intorno alle labbra ha acquisito una tinta bluastra - il bambino ha un attacco.

Per alleviare le condizioni del bambino, è necessario sederlo su una sedia. È importante garantire il flusso di aria fresca. Anche se l'attacco non è forte, si consiglia di chiamare un'ambulanza.

Durante l'attesa di un medico, il bambino dovrebbe essere rassicurato.

Se ci sono droghe nelle vicinanze, l'attacco aiuta a fermare l'inalatore con broncodilatatori: salbutamolo, ipratropio bromuro..

Quando si interrompe un attacco di asma bronchiale nei bambini, è importante un dosaggio rigoroso di un broncodilatatore. Il sovradosaggio può portare a uno stato asmatico. Ed è pericoloso per la vita di un bambino.

Terapia di base

Il trattamento dell'asma bronchiale nei bambini e negli adolescenti comprende diverse aree:

  • terapia ormonale;
  • terapia non ormonale;
  • farmaci complementari.

I seguenti tipi di farmaci possono essere attribuiti alla terapia non ormonale:

  1. Stabilizzatori di membrana dei mastociti. La loro azione è volta a ridurre il gonfiore della mucosa. Tuttavia, l'effetto è cumulativo. A volte è necessario assumere medicine per almeno diversi mesi. I farmaci di questo gruppo non possono fermare un attacco, ma sono efficaci per mantenere uno stato di remissione.
  2. Antistaminici. Impediscono lo sviluppo di una reazione allergica. Il corso del trattamento dura almeno un mese.
  3. Antagonisti del recettore dei leucotrieni. La loro composizione comprende il principio attivo zafirlukast o montelukast. Più efficace in caso di asma da aspirina o in caso di attacco causato da esercizio fisico.

La terapia ormonale di base per l'asma è prescritta per attacchi ricorrenti, quando i bambini possono sviluppare uno stato asmatico, nonostante il trattamento non ormonale prescritto.

Questi sono efficaci farmaci antinfiammatori, ma con un uso prolungato creano dipendenza. Dopo qualche tempo, potrebbe essere necessario un aumento del dosaggio. È anche possibile la stomatite fungina..

Trattamenti non farmacologici per l'asma

Oltre all'assunzione di farmaci, vengono utilizzati anche altri metodi per trattare l'asma bronchiale in un bambino. I buoni risultati danno:

  • fisioterapia;
  • fisioterapia;
  • massaggio;
  • agopuntura;
  • esercizi di respirazione;
  • tempra.

Inoltre, i pediatri notano l'elevata efficacia dell'immunoterapia specifica per allergeni. Ma lei ha un limite di età.

Il bambino deve avere almeno 5 anni. L'essenza del metodo è che a un bambino con asma viene somministrato un microdose di allergene che provoca un attacco d'asma. Aumentando gradualmente la dose, il corpo è "abituato" all'allergene. Il corso dura almeno tre mesi.

Inoltre, un bambino con asma deve ricevere cibo dietetico. È necessario ridurre il consumo di carboidrati ed escludere i prodotti allergenici dalla dieta.

previsione

Le previsioni per l'asma nei bambini sono date da un medico. Secondo le statistiche, nel 30% dei casi scompare dopo la pubertà.

In altri casi, il paziente è malato per tutta la vita. Qualcuno ha bisogno di terapia farmacologica permanente, qualcuno diventa profilattico. Ma c'è sempre il rischio che la fase di remissione finisca e inizi il periodo di esacerbazione.

Nell'asma grave, un bambino sviluppa dipendenza ormonale, che può portare a disabilità. Tuttavia, con un trattamento tempestivo, la prognosi è favorevole..

Prevenzione dell'asma bronchiale nei bambini

Le misure preventive sono molto importanti per mantenere una condizione soddisfacente in un bambino affetto da asma bronchiale. È importante aumentare l'immunità, prevenendo lo sviluppo di malattie infettive.

Dalla casa in cui vive il bambino malato, tutti gli elementi che possono causare una reazione allergica devono essere rimossi. È importante cercare di mantenere un'atmosfera calma in famiglia, proteggendo il bambino dallo stress eccessivo.

Una corretta prevenzione può prolungare lo stato di remissione in un paziente, che è molto importante.

Sintomi, cause e metodi per il trattamento dell'asma bronchiale nei bambini

L'asma bronchiale è una malattia cronica complessa dei bronchi. È particolarmente pericoloso nei bambini, poiché può causare ostruzione dei bronchi a causa di un forte aumento del muco nell'albero bronchiale. L'asma in un bambino può svilupparsi a qualsiasi età, anche durante l'infanzia.

Perché l'asma bronchiale si sviluppa in un bambino?

Una malattia cronica caratterizzata da infiammazione dei bronchi e secrezione di muco si verifica per diversi motivi. I bambini sono più sensibili alle manifestazioni della malattia, poiché il loro sistema respiratorio è ancora debole, percepisce tutti gli stimoli in modo acuto e risponde intensamente a loro. Le cause della malattia sono:

  • Genere del bambino - è dimostrato che i ragazzi hanno maggiori probabilità di soffrire di questa malattia, poiché hanno già vie respiratorie anatomiche rispetto alle ragazze. A causa dell'infiammazione, c'è un restringimento del lume e uno spasmo bronchiale, poiché tutti i percorsi sono bloccati da tessuti infiammati e muco.
  • Eredità - se nell'infanzia o nell'età adulta almeno un genitore soffre periodicamente di un attacco di asma bronchiale, è anche più probabile che il bambino abbia una malattia.
  • Una malattia allergica di qualsiasi parente può servire come inizio dell'asma bronchiale di un bambino. Gli attacchi asmatici nel primo anno di vita insorgono a causa di allergie alimentari, con l'età, le sostanze irritanti per il suo sistema immunitario sono polvere, medicine, polline di erba e fiori, cibo e muffe al chiuso. Pertanto, per la prevenzione dell'asma, i genitori di bambini piccoli rimuovono gli animali domestici dai locali, poiché gli allergeni attaccano il corpo di un bambino debole.
  • Ottimo peso corporeo. L'asma bronchiale nei bambini appare spesso con obesità o molto peso. Il motivo è che i chili in più portano ad una posizione elevata del diaframma, il che complica la ventilazione anatomicamente corretta dei polmoni. Il bambino non può respirare "seno pieno", liberamente e affinché l'intero volume dei polmoni possa prendere aria. Di conseguenza, i bambini iniziano a soffrire di mancanza di respiro, che successivamente porta allo sviluppo dell'asma.
  • Le malattie frequenti di eziologia virale in giovane età possono portare a questa malattia cronica. Se il bambino ha spesso ARVI o bronchite, è possibile che presto compaiano sintomi di asma bronchiale. Con ogni malattia trasferita, i polmoni e i bronchi perdono la loro funzionalità, la struttura dei bronchi cambia. In questo stato, sono facilmente colpiti da vari allergeni che vivono intorno alla persona..
  • Cause psicoemotive - è dimostrato che possono verificarsi spasmi laringici e bronchiali nei bambini sensibili, se 2 ore prima di coricarsi hanno subito un forte shock emotivo. Quando un bambino sperimenta costantemente vari stress (litigi in famiglia, ansia, paura, tensione, attività fisica, un forte cambiamento di temperatura, tempo), il corpo risponde con attacchi asmatici.
  • Degrado ambientale nel luogo di residenza dei bambini. La qualità dell'aria inalata è notevolmente peggiorata. Insieme all'aria, i piccoli residenti inalano emissioni industriali, gas di scarico, prodotti di combustione di sostanze nocive, aerosol domestici. Ciò influisce negativamente sulle funzioni dei bronchi, si verificano disturbi immunitari e lo sviluppo di malattie croniche. L'inalazione del fumo di tabacco influisce negativamente anche sull'immunità dei bambini.
  • Ragioni del farmaco - l'asma bronchiale nei bambini si manifesta spesso dopo aver assunto aspirina (acido acetilsalicilico) o qualsiasi medicinale, capsula contenente coloranti alimentari. L'aspirina non è un allergene per l'uomo, ma quando si scompone in piccole particelle nel corpo umano e dopo reazioni chimiche, alcune sostanze possono causare broncospasmo.

Importante: nel primo mese dopo il parto, è più probabile che la malattia si sviluppi a causa del fumo della madre durante il periodo di gestazione. Anche il motivo è il suo consumo di alimenti che causano allergie, malattie infettive durante la gravidanza.

Le patologie del tratto gastrointestinale aggravano solo il decorso dell'asma bronchiale. I sintomi e il trattamento in questo caso differiranno da un lieve grado della malattia. Quando l'intestino è danneggiato dalle tossine, i batteri vengono assorbiti nel sangue, questo peggiora la condizione dei già deboli bronchi.

Periodi di asma

La malattia nei bambini, a seconda dell'età, delle cause e della gravità, procede in modo diverso: i sintomi dell'asma bronchiale, la velocità di sollievo dell'attacco e l'ulteriore cambiamento del trattamento. Le manifestazioni della malattia sono divise in tre periodi.

Tempo di remissione

Una condizione in cui un piccolo paziente non è quasi disturbato da nulla: non c'è tosse evidente, respiro sibilante o soffocamento. Lo stadio di remissione è una pausa tra le convulsioni. Quando la malattia si manifesta in tenera età, perde gravemente, il cervello non riceve la nutrizione necessaria. Di conseguenza, anche il cervello del bambino non svolge tutte le funzioni. Il bambino inizia a piangere per sciocchezze, si osservano sbalzi d'umore, alcuni processi mentali sono leggermente indietro nello sviluppo. La remissione si manifesta in diversi modi: alcuni bambini conducono uno stile di vita familiare, altri hanno difficoltà a giocare all'aperto e altri non possono fare le loro solite azioni senza droghe.

Aggravamento

Si sviluppa in breve tempo, questo è il momento in cui si verifica il broncospasmo. Per natura del decorso della malattia durante il periodo di esacerbazione, il medico curante conclude che la gravità della malattia.

Caratterizzazione dell'attacco

Questa è una condizione in cui compaiono i principali sintomi della malattia. È molto importante che i genitori riconoscano l'inizio di un attacco in tempo e lo fermino il più rapidamente possibile. Per fare questo, sii sensibile alle lamentele del bambino riguardo ai problemi respiratori, ascolta il suo discorso e la respirazione durante il sonno. Dopotutto, gli attacchi di asma bronchiale in un bambino spesso si verificano improvvisamente di notte. Pertanto, prima di dormire, è necessario analizzare la sua respirazione:

  • in uno stato calmo, dovrebbe respirare circa 20 volte;
  • esternamente, non dovrebbero essere visibili sforzi durante l'inalazione e l'espirazione, se i bambini scelgono una posizione comoda per l'inalazione, ciò indica difficoltà nella respirazione;
  • prima dell'attacco, le narici si espandono notevolmente, il bambino "si rifornisce di aria";
  • è importante sentire se ci sono sibili o sibili durante la respirazione, se presente, si sente un sibilo in una piccola vibrazione, questo indica l'inizio di un attacco;
  • l'inizio di un attacco può essere trovato da frequenti tosse secca;
  • esternamente, il bambino può cambiare per esacerbare l'asma bronchiale: cianosi del triangolo nasolabiale, appiccicosità della pelle, estremità fredde sono possibili (tutto ciò è dovuto alla mancanza di ossigeno).

Sintomi dell'asma nei bambini

È importante che i genitori sappiano come si manifesta l'asma bronchiale al fine di aiutare il bambino in tempo e prevenire il deterioramento delle sue condizioni. I segni dell'asma bronchiale nei bambini sono:

  • dispnea
  • tosse secca e frequente, soprattutto di notte;
  • una sensazione di pesantezza al petto, aggravata dopo uno sforzo fisico;
  • tosse, fischio durante la respirazione dopo aver comunicato con animali che hanno i capelli;
  • tosse secca, difficoltà ad inspirare ed espirare dopo l'assunzione di farmaci;
  • una sensazione di soffocamento al petto, qualcosa sta interferendo;
  • al bambino manca acutamente l'aria durante l'inalazione;
  • la sensazione che il piccolo paziente non riesca a espirare l'aria, l'espirazione è ritardata ed è accompagnata da fischi e sibili;
  • il bambino sta cercando la posizione ottimale per inspirare ed espirare comodamente.

Importante: con un rapido deterioramento del benessere del bambino, i genitori devono chiamare immediatamente un'ambulanza. Ciò può verificarsi con l'uso improprio di farmaci broncodilatatori. L'uso frequente e scorretto degli inalatori porta ad un aumento dell'intensità dei sintomi dell'asma bronchiale nei bambini.

Forme della malattia

Come trattare l'asma bronchiale nei bambini dipende dalla forma della malattia. In totale, 3 forme della malattia sono note alla medicina:

  1. Tosse: si verifica a causa dell'esposizione agli allergeni, ma si manifesta attraverso una tosse secca costante e lacrimosa. Con questa forma, il bambino non ha respiro corto, respiro sibilante e respiro pesante. Ma quando si tossisce, il muco non si distingue. Un attacco di questa forma di asma può verificarsi in qualsiasi momento della giornata. Questa forma è difficile da diagnosticare, poiché i sintomi sono simili ad altre malattie e raggi X, la spirometria potrebbe non mostrare deviazioni nella funzione bronchiale. In questo caso, viene prescritto un test: il bambino inala metacolina. Con questa forma di malattia, i bronchi risponderanno con spasmi e costrizioni. Dopo la diagnosi, al bambino viene somministrato un broncodilatatore.
  2. Indotta da virus: nei bambini, dopo frequenti malattie virali, si verifica questa forma di asma. Sotto l'influenza di virus, i bronchi diventano iperattivi. Ciò si manifesta attraverso mal di gola, tosse, maggiore sensibilità agli odori, condizioni di temperatura. Il normale trattamento delle infezioni virali respiratorie acute, la fisioterapia, può solo peggiorare le condizioni del paziente.
  3. Atopico: questa forma della malattia si sviluppa principalmente a causa di un fattore ereditario. Spesso una tale malattia si manifesta in 2-3 anni. I sintomi dell'asma atopico sono attacchi di asma, congestione nasale e prurito, starnuti, mal di gola, tosse secca. L'attacco non dura a lungo. Se l'attacco non scompare rapidamente, c'è un'alta probabilità di stato asmatico.

Trattamento dell'asma nei bambini

Per fermare l'attacco e prevenirne la ricomparsa, è necessario utilizzare tutti i metodi efficaci. Questi includono non solo medicinali, ma anche dieta, fornendo le condizioni necessarie per un piccolo paziente e cambiando il modo di vivere.

Trattamento farmacologico

Quando l'asma bronchiale inizia a manifestarsi, provoca sempre panico nei genitori, poiché nei bambini piccoli i sintomi sono particolarmente pronunciati. Pertanto, ogni genitore di un bambino a rischio dovrebbe sapere quali medicinali possono alleviare immediatamente un attacco e quali dovrebbero essere riservati per un lungo periodo di trattamento in un bambino con asma bronchiale. Il trattamento deve avvenire solo sotto la supervisione di un medico, poiché i bambini piccoli sono difficili da tollerare la malattia e spesso hanno bisogno di una terapia ormonale immediata. I farmaci ormonali usati in modo casuale e senza un dosaggio rigoroso possono influire negativamente sull'ulteriore crescita e sviluppo del bambino.

Esistono trattamenti farmacologici sintomatici e di base, l'asma bronchiale è difficile nella selezione dei farmaci necessari e terapia a lungo termine con periodi di esacerbazione e remissione.

Terapia sintomatica

Questi sono farmaci volti ad aiutare con un attacco d'asma, che espande rapidamente i bronchi, dando al bambino l'opportunità di respirare. Questi sono farmaci come Ventolin, Salbutamol, Berotek. Se il sistema immunitario del bambino è troppo debole e la malattia è difficile, vengono utilizzati i farmaci corticosteroidi (basati sugli ormoni)..

Spesso usato farmaci sotto forma di aerosol. Ma devi anche stare attento con loro: i bambini piccoli non possono inalare il farmaco in tempo, possono tossire ancora di più da loro, il principio attivo in questo caso raggiunge i bronchi non completamente, ma circa il 20%. I farmaci sintomatici sono anche usati con un nebulizzatore. Si riferiscono agli inalanti e aiutano ad alleviare rapidamente lo spasmo..

I metodi migliori per somministrare droghe al corpo di un bambino sono un distanziatore, un ciclohaler, un turbuhaler e un sistema di respirazione facile. Queste sono camere speciali in cui entra la medicina e quindi entra nel tratto respiratorio umano. Con l'aiuto di questi dispositivi, il principio attivo dei preparati (aerosol, polveri) viene assorbito meglio ed entra nei bronchi in un volume maggiore. Non vi è alcun pericolo che il bambino tossisca a causa di un forte consumo di medicinali, poiché queste camere consentono l'iniezione del medicinale a una velocità inferiore.

I farmaci sintomatici non sono in grado di curare i bambini, aiutano solo per un breve periodo di tempo e dopo la fine della loro azione, può verificarsi di nuovo un attacco asmatico in un piccolo paziente.

Terapia di base

Tale trattamento dell'asma bronchiale nei bambini comporta l'uso di diversi tipi di sostanze, a seconda della gravità della malattia e delle caratteristiche individuali del bambino. Vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • Antistaminici: alleviano il gonfiore, tra cui Tavegil, Allerzin, Suprastin, Claritin e altri.
  • Le sostanze che rafforzano la membrana cellulare includono Ketotifen, Intal e così via..
  • Vari farmaci ormonali che prevengono il verificarsi di attacchi di asma ripetuti.
  • Farmaci antibatterici usati per trattare focolai infettivi cronici. Gli antibiotici vengono in molti modi diversi e sono prescritti solo da un medico..
  • Inibitori dei leucotrieni (singolari), Cromone (Cromoglicato). Queste sostanze consentono al corpo del bambino di ridurre la sensibilità agli allergeni. Sono particolarmente rilevanti per allergie alle piante da fiore, polvere, se non è possibile lasciare le condizioni di vita sfavorevoli per l'ambiente.

La terapia di base viene utilizzata da molto tempo. Solo un medico può ridurre o aumentare la dose, e questo viene fatto rigorosamente sotto il suo controllo, in modo da non portare a un peggioramento delle condizioni del paziente. Se non ci sono stati convulsioni entro sei mesi, è possibile una leggera riduzione del dosaggio del farmaco di base. Due anni dopo l'ultimo attacco, il medico ha il diritto di annullare il farmaco prima dell'inizio di nuove manifestazioni della malattia.

Spesso, oltre a questi farmaci, vengono prescritti agenti immunomodulanti per aumentare la resistenza del corpo.

Trattamenti non farmacologici

Questi includono:

  • fisioterapia;
  • dieta;
  • fisioterapia;
  • fitoterapia;
  • visitare sanatori medici, resort.

Esistono diversi metodi di esercizi terapeutici per l'asma bronchiale. Sono combinati con dieta, fisioterapia. Nei sanatori, la dieta, le procedure e il regime per i bambini sono selezionati correttamente.

La dieta del bambino deve essere attentamente monitorata per prevenire l'ingresso di allergeni nel corpo. Per fare questo, astenersi da frutta e verdura rosse (pomodori, fragole, ecc.), Pesce, carni grasse, ricotta, yogurt e altri prodotti caseari con l'aggiunta di conservanti, cioccolato, miele.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla prevenzione della malattia e ai reclami precoci dei bambini, in modo da non iniziare la malattia. È anche importante rafforzare l'immunità.