Asma bronchiale. Cause, sintomi, diagnosi moderna e trattamento efficace

Analisi

L'asma bronchiale è una malattia con decorso cronico, che si basa sull'infiammazione allergica e sull'alta sensibilità dei bronchi in relazione ai patogeni dall'ambiente. Questa malattia negli ultimi anni è diventata più ampia..

Secondo l'OMS (Organizzazione mondiale della sanità), l'asma è considerato uno dei leader tra le malattie che portano alla mortalità e al decorso cronico. Secondo le statistiche, circa 300 milioni di persone sulla Terra soffrono di asma bronchiale. A questo proposito, la questione dell'asma bronchiale di recente, in tutti i paesi, è una chiave nel campo della pneumologia.

Fattori di rischio e meccanismo di sviluppo dell'asma bronchiale

È una delle malattie non specifiche più comuni del tessuto polmonare. L'asma bronchiale si manifesta più spesso in tenera età a causa della peculiarità della struttura anatomica dell'albero bronchiale nei bambini. In questo caso, i sintomi saranno simili come in altre malattie, ad esempio la bronchite acuta.

• L'ipersensibilità è il secondo anello della catena di sviluppo dell'asma bronchiale. È causato da geni situati sul cromosoma 5. I bronchi hanno una maggiore sensibilità agli agenti che entrano dall'ambiente, cioè nei bronchi ordinari non ci sono cambiamenti quando la polvere entra, ad esempio nelle persone sane, i bronchi non reagiscono sotto forma di asma. Di conseguenza, la reazione dei bronchi di piccolo calibro (bronchioli) si manifesta con il restringimento del lume (spasmo) e gli attacchi di asma. Dispnea caratteristica durante l'espirazione.

L'asma bronchiale si manifesta in uomini e donne e non esistono statistiche chiare. Molto dipende da:

Predisposizione genetica. Cioè, la presenza di asma bronchiale in parenti stretti aumenta il rischio del 15-20%.

L'influenza di sostanze tossiche nocive (fumo di sigaretta, fumo di un incendio e altri). Naturalmente, questi fattori hanno una piccola percentuale nell'attrazione dell'asma bronchiale, ma posso aggravare la situazione..
Nei primi anni, la malattia è più comune nei ragazzi, quindi gradualmente la percentuale di uomini e donne diventa uguale. Nel numero totale di asma bronchiale colpisce circa il 6-8% della popolazione.

L'incidenza dell'asma bronchiale dipende anche dalle condizioni climatiche del paese. Paesi con maggiore umidità, a causa delle piogge costanti o del flusso di aria nell'oceano (Regno Unito, Italia). Di recente, il ruolo dell'ecologia è aumentato. È stato dimostrato che nei paesi con elevato inquinamento atmosferico, l'asma bronchiale è molto più comune..

Questi dati suggeriscono come prendersi correttamente cura del microclima in casa e quali fattori indesiderati dovrebbero essere rimossi.

Cause di asma bronchiale

Esistono diverse teorie sui meccanismi dell'asma bronchiale. Va notato che in alcuni casi l'epidemia di questa malattia è direttamente correlata all'ambiente, in particolare l'inquinamento è un fattore molto importante.

I fattori ereditari sono fondamentali nella formazione di una reazione allergica e infiammatoria. Distinguere:

  • Vista atopica dell'asma bronchiale. In questo caso, l'incidenza della malattia aumenta negli individui i cui genitori soffrivano di asma bronchiale. Pertanto, i patogeni esterni più comuni sono: polvere, polline, varie punture di insetti, fumi chimici, odori di vernice e altri. L'atopia è causata da geni localizzati sul cromosoma 11 e che sono responsabili della sintesi delle immunoglobuline E (IgE). Le IgE sono un anticorpo attivo che risponde alla penetrazione di un agente e quindi sviluppa una reazione bronchiale
  • Aumento della sintesi di immunoglobuline E. Questa condizione aumenta il rischio di una reazione bronchiale, che si manifesta sotto forma di spasmo e ostruzione dei bronchi.
  • Infiammazione cronica dei bronchi (bronchite cronica)
Ogni fattore è di grande importanza se uno o più fattori sono combinati insieme, il rischio della malattia aumenta del 50-70 percento.
Fattori esterni (fattori di rischio):
  • Rischi professionali. In questo caso, intendiamo vari gas di scarico, polvere industriale, detergenti e altro.
  • Allergeni domestici (polvere)
  • Allergeni alimentari
  • Varie medicine, vaccini
  • Gli animali domestici, vale a dire la lana, un odore specifico possono causare una reazione allergica dei bronchi
  • Prodotti chimici domestici e altri
I fattori che contribuiscono all'azione dei fattori causali sono anche direttamente distinti, aumentando così il rischio di attacchi di asma. Questi fattori includono:
  • Infezioni del tratto respiratorio
  • Perdita di peso, malnutrizione
  • Altre manifestazioni allergiche (eruzioni cutanee)
  • Il fumo attivo e passivo influisce anche sull'epitelio dei bronchi. Oltre al tabacco, le sigarette contengono tossine corrosive per il tratto respiratorio. Quando si fuma, lo strato protettivo viene cancellato. I fumatori con esperienza sono a maggior rischio di malattie respiratorie. Nel caso dell'asma bronchiale, aumentano il rischio di stati asmatici. Lo stato asmatico è caratterizzato da un forte attacco di soffocamento, a seguito di edema dei bronchioli. L'attacco del soffocamento è difficile da fermare e in alcuni casi può portare alla morte.
Come risultato dell'azione di fattori, si verificano alcuni cambiamenti nei bronchi:
  • Spasmo dello strato muscolare dei bronchi (muscolatura liscia)
  • Edema, arrossamento - segni di infiammazione.
  • Infiltrazione con elementi cellulari e riempimento del lume dei bronchi con un segreto che nel tempo ostruisce completamente i bronchi.
A causa del fatto che vari fattori possono essere la causa dell'asma bronchiale, si distinguono anche forme di asma bronchiale non atopico

Tipi di asma bronchiale

Asma bronchiale da aspirina. Gli attacchi di soffocamento si verificano dopo l'uso di compresse di aspirina o altri farmaci del gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene, paracetamolo e altri).

Asma bronchiale causato dallo sforzo fisico. A seguito di carichi sportivi, dopo dieci minuti, si verifica un broncospasmo, che determina le condizioni generali.

Asma bronchiale causato da reflusso gastroesofageo. Il reflusso gastroesofageo è un processo in cui il contenuto dello stomaco entra nell'esofago, irritando la mucosa a causa della sua acidità. Si verifica a causa del fallimento della connessione dello stomaco e dell'esofago, l'ernia diaframmatica, il trauma e altre cause possono causare questa condizione. Come risultato di questo processo, le vie aeree sono irritate e può verificarsi una tosse che non è caratteristica dell'asma bronchiale.

Asma bronchiale senza motivo apparente. Di norma, questa specie è caratteristica degli adulti. Si verifica in piena salute, anche in assenza di allergie.

Segni e sintomi di asma bronchiale

Un attacco di asma bronchiale. Prima dell'inizio dell'attacco, si distingue un periodo di precursori, che si manifesta con irritabilità, ansia, a volte debolezza, meno spesso sonnolenza e apatia. Dura circa due o tre giorni.
Manifestazioni esterne

  • arrossamento del viso
  • tachicardia
  • dilatazione della pupilla
  • possibile nausea, vomito
Un attacco d'asma differisce dal periodo precursore in quanto si verifica di notte (non una regola rigorosa), i pazienti sono molto irrequieti, gonfiati. Più gruppi muscolari sono coinvolti nell'atto della respirazione, inclusi muscoli addominali, toracici e del collo. Caratteristico è l'espansione degli spazi intercostali, la retrazione degli spazi sopraclaveari e succlavia, che indica difficoltà nella respirazione. La temperatura, di regola, rimane normale. Si sente un caratteristico respiro rumoroso, vale a dire sull'espirazione, si sente un suono che ricorda un fischio silenzioso (respiro sibilante). Un attacco di asma dura circa 40 minuti in rari casi, fino a diverse ore, anche meno spesso giorni. Una condizione in cui un attacco dura diversi giorni si chiama stato asmatico.

La regola principale per un attacco bronchiale è la durata dell'attacco per circa sei ore e la mancanza di effetto dopo 3 iniezioni di adrenalina con un intervallo di 20 minuti.
Si distinguono le seguenti fasi di un attacco asmatico:

  • Il primo stadio è caratterizzato da un decorso più lieve, poiché le condizioni del paziente sono relativamente compensate. L'attacco si verifica gradualmente, alcuni pazienti si abituano al disagio durante la respirazione, a seguito della quale non vanno dal medico. Il respiro è debole, rumoroso. Durante l'auscultazione non si sente il respiro sibilante atteso, che è caratteristico dell'asma bronchiale.
  • Il secondo stadio si manifesta in una condizione grave. L'insufficienza respiratoria può portare gradualmente a insufficienza respiratoria. Il polso è frequente, la pressione è ridotta, le condizioni generali sono molto peggiori rispetto al primo stadio. Per questa fase, è possibile lo sviluppo di un coma ipossico. Il coma è la causa dell'ostruzione della secrezione viscosa del lume dei piccoli bronchi e bronchioli.
  • Il terzo stadio di un attacco asmatico è caratterizzato da un completo scompenso e un alto rischio di morte. Ipossia progressiva caratteristica (mancanza di ossigeno), manifestata da perdita di coscienza, scomparsa di riflessi fisiologici, tachicardia, mancanza di respiro, sia durante l'espirazione che durante l'inalazione. Auscultazione: il respiro sibilante non si sente sui polmoni, la respirazione è cambiata.

Il periodo post-attacco è caratterizzato da debolezza, la pressione sanguigna è ridotta, la respirazione si sta gradualmente normalizzando. Nei polmoni viene stabilita la normale respirazione. Con l'espirazione forzata nei polmoni, si può sentire il respiro sibilante, quindi la pervietà delle vie aeree non viene ripristinata completamente.
Per comprendere in quale fase del processo sono necessari la diagnostica strumentale e l'implementazione della spirografia e dei test espiratori forzati (test Tiffno), la misurazione del flusso di picco e altri studi standard.

Diagnosi di asma bronchiale

Viene fatta la diagnosi di asma bronchiale, tenendo conto dei sintomi e delle manifestazioni di un attacco di asma bronchiale e di un esame paraclinico, che comprende studi di laboratorio e strumentali.
Diagnosi strumentale dell'asma bronchiale
La principale difficoltà nel determinare la diagnosi di asma bronchiale è la diagnosi differenziale tra le forme allergiche e infettive della malattia del tratto respiratorio. Poiché l'infezione può essere un fattore scatenante dell'asma, può anche essere una forma separata di bronchite..

  • Per la diagnosi, sono importanti sia i sintomi che uno studio oggettivo, nonché studi sulla funzione della respirazione esterna (HFD). Vengono presi in considerazione il volume di espirazione forzata al secondo e questo volume dopo l'assunzione di farmaci broncodilatatori che rilassano la parete muscolare dei bronchi, contribuendo all'espansione del lume dei bronchi e migliorando la respirazione. Per un buon risultato e una corretta interpretazione, il paziente deve fare un respiro profondo, quindi espirare rapidamente in uno speciale apparato spirografo. Per la diagnosi e la conferma del recupero, la spirografia viene eseguita anche in remissione..

  • Attualmente, la misurazione del picco di flusso è più comunemente usata. Il misuratore di flusso di picco è molto facile da usare a casa, misura il picco di flusso espiratorio (PEF).

Ai pazienti vengono assegnate misurazioni quotidiane di PEF e la pianificazione, in modo che il medico possa valutare le condizioni dei bronchi e come il programma cambia nel corso della settimana e da cosa dipendono i cambiamenti, discussi sul posto con il paziente. Pertanto, è possibile capire quale forza hanno gli allergeni, valutare l'efficacia del trattamento, prevenire l'insorgenza di uno stato asmatico.
Esiste un parametro di labilità bronchiale giornaliera (SLB) per metriche di flusso di picco.
SLB = PEF la sera - PEF al mattino / 0,5 x (PEF alla sera + PEF al mattino) X 100%

Se questo indicatore aumenta di oltre il 20-25%, l'asma bronchiale viene considerato non compensato.

  • Vengono anche effettuati test provocativi: con attività fisica, con inalazione di soluzioni iper e ipoosmotiche.
  • Una delle principali analisi è la determinazione dei cambiamenti immunologici, vale a dire la misurazione del livello totale di IgE e immunoglobuline specifiche E, un aumento che indicherà una componente allergica dell'asma
  • La diagnosi specifica degli allergeni viene eseguita mediante scarificazione cutanea o test di iniezione. Il test viene eseguito con sospetti allergeni che possono causare asma nel paziente. Il test è considerato positivo quando, quando si applica un allergene, si verifica una reazione cutanea sotto forma di un blister. Questa reazione è dovuta all'interazione dell'antigene con un anticorpo fisso.
  • Per la diagnosi differenziale con patologia polmonare, viene eseguita la radiografia del torace. Nel periodo interictal, non vengono rilevate modifiche. Forse l'espansione del torace e una maggiore trasparenza dei polmoni durante l'esacerbazione dell'asma.

Trattamento dell'asma bronchiale

  • Il primo punto obbligatorio nel trattamento dell'asma è evitare il più possibile il contatto con allergeni..
  • Poiché l'ulteriore effetto del trattamento farmacologico dipende da questo. In ogni caso, l'asma deve essere controllato, poiché non è possibile un trattamento completo..
  • Il trattamento farmacologico è prescritto a seconda della gravità e della malattia, dell'età e del periodo di asma bronchiale. Il trattamento è graduale, con la progressione della malattia, viene aggiunto un altro gruppo di farmaci..
  • Diagnosi tardiva, metodi di trattamento errati possono portare a grave asma e persino alla morte.
Sollievo dagli attacchi di asma acuto:
B2-adrenomimetics. I seguenti farmaci appartengono a questo gruppo: Salbutamolo, Terbutalina, Fenoterolo (farmaci a breve durata d'azione) e Salmeterolo, Formeterolo (farmaci a lunga durata d'azione). Questo gruppo di farmaci ha diversi effetti:
  • rilassa i muscoli lisci dei bronchi
  • ridurre la permeabilità vascolare, pertanto diminuisce il gonfiore della mucosa
  • migliorare la pulizia bronchiale
  • bloccare l'insorgenza di broncospasmo
  • aumentare la contrattilità del diaframma
Uno dei regimi posologici per questi farmaci:
Droghe ad azione breve
Salbutamol 100 mg 4 volte al giorno
Terbutalina 250 mcg 4 volte al giorno
Fenoterol 100 mcg 4 volte al giorno
Droghe a lunga durata d'azione
Salmeterolo 100 mcg - dose giornaliera
Formeterol (Foradil) 24 mcg - dose giornaliera
Per i bambini con asma, questi farmaci sono usati con i nebulizzatori. Il nebulizzatore crea un flusso di miscela ossigeno-aria di almeno 4 g / l. Questo dispositivo per inalazione è conveniente in quanto non è necessario controllare la respirazione e l'inalazione.

Scegliere cosa trattare l'asma bronchiale: 10 dei migliori farmaci moderni

L'asma bronchiale è una malattia non infettiva del tratto respiratorio superiore che ha un decorso cronico e si manifesta sotto forma di attacchi di asma che si sviluppano a causa del broncospasmo. Il trattamento di questa patologia dovrebbe includere i principi di complessità e stadiazione e dipende dalla frequenza di sviluppo di convulsioni.

Farmaci moderni: come trattare la malattia negli adulti

Per il trattamento della malattia vengono utilizzati farmaci che possono essere suddivisi condizionatamente in due gruppi: farmaci di emergenza per alleviare lo spasmo bronchiale che si è manifestato e farmaci che consentono di controllare il decorso della malattia e la frequenza delle esacerbazioni.

Per alleviare un attacco

La terapia con broncodilatatori nel trattamento dell'asma è sintomatica e non influenza il decorso della malattia e il numero di esacerbazioni, ma allevia efficacemente i sintomi degli attacchi di asma.

La frequenza di utilizzo dei broncodilatatori varia da 2-3 volte al giorno a 1 volta ogni poche settimane (secondo necessità) a seconda della gravità della patologia ed è un indicatore dell'efficacia del trattamento di base. Per la velocità dell'inizio dell'effetto desiderato, questi farmaci vengono utilizzati sotto forma di inalazioni.

RIFERIMENTO! Quando si sceglie come e come trattare la malattia negli adulti, vale la pena considerare che alcuni farmaci hanno proprietà, trattano la mancanza di respiro che si intensifica di notte.

I seguenti gruppi di medicinali sono usati per alleviare il broncospasmo:

  • Agonisti beta-2 di azione breve e prolungata. L'effetto terapeutico dei composti di questo gruppo è dovuto all'interazione del principio attivo con i recettori beta-2-adrenergici situati nelle pareti dell'albero bronchiale, a seguito dei quali le fibre muscolari lisce si rilassano, il lume bronchiale si espande e la conduzione dell'aria migliora. Aumenta anche leggermente la capacità vitale dei polmoni.
  • Teofillinici. Per fermare un attacco asmatico, vengono utilizzate teofilline ad azione rapida. A causa della connessione con i recettori dell'adenosina, il rilassamento delle fibre muscolari lisce delle pareti degli organi interni, compresi i bronchi, si ottiene un aumento del tono dei muscoli respiratori e l'espansione dei vasi sanguigni nei polmoni, che aumenta il contenuto di ossigeno nel sangue. Le teofilline impediscono anche il rilascio di proteine ​​attive dai mastociti, prevenendo ulteriore gonfiore e spasmo dei bronchi.
  • Anticolinergici. Il principio di azione di questi farmaci si basa sulla connessione del principio attivo del farmaco con i recettori m-colinergici, sul loro blocco e sulla cessazione del passaggio degli impulsi nervosi, a causa della quale diminuisce il tono della componente muscolare della parete bronchiale, il suo rilassamento e la soppressione della contrazione riflessa. I colinolitici hanno anche un effetto positivo sulla clearance mucociliare, che facilita lo scarico dell'espettorato dopo i crampi.

Salbutamol

Si riferisce agli agonisti selettivi del beta-2 adrenorecettore e colpisce la componente della muscolatura liscia della parete bronchiale senza legarsi ai recettori situati nel miocardio.

È disponibile in forma inalata ed è uno strumento efficace per il sollievo dello spasmo acuto, poiché la risposta terapeutica si sviluppa 3-5 minuti dopo l'uso.

La durata dell'azione del salbutamolo è di 4-6 ore (broncodilatatore a breve durata d'azione).

È usato per alleviare un attacco d'asma, nonché per prevenirne lo sviluppo associato al contatto con un allergene o ad un maggiore sforzo fisico..

IMPORTANTE! Controindicato nella prima infanzia (sotto i 2 anni) e in presenza di reazioni allergiche a qualsiasi componente della composizione. È prescritto con cautela alle persone che soffrono di scompenso cardiaco, insufficienza epatica o renale, difetti cardiaci, feocromocitoma e tireotossicosi.

Riferimento! L'uso durante la gravidanza e l'allattamento è consentito se il beneficio per il corpo della madre supera il possibile rischio per il bambino.

Metodo di utilizzo negli adulti: 2 dosi per inalazione (200 mcg) fino a 4 volte al giorno. Per prevenire lo sviluppo del broncospasmo associato allo sforzo fisico: 1-2 inalazioni 15-20 minuti prima dell'esercizio.

Berotek

Nell'elenco dei farmaci è incluso un agonista per inalazione beta-2 a breve durata d'azione prodotto da un'azienda farmaceutica tedesca. L'effetto si osserva 2-3 minuti dopo l'inalazione e dura fino a 6 ore. Utilizzato per il trattamento sintomatico dell'asma bronchiale e per prevenire lo sviluppo dell'asma associato a un maggiore sforzo fisico.

Importante! Se il dosaggio terapeutico viene superato o se usato più spesso, 4 volte al giorno influisce sul miocardio, rallentando la frequenza cardiaca.

In una dose per inalazione contiene 100 μg del componente attivo di fenoterolo. Per interrompere il broncospasmo, viene utilizzata 1 dose, con un lento sviluppo dell'effetto dopo 5 minuti, è possibile una ripetizione dell'inalazione.

IMPORTANTE! Controindicato nelle cardiomiopatie, malattie accompagnate da disturbi del ritmo cardiaco, diabete mellito scompensato, glaucoma ad angolo chiuso, aborto minaccioso, prime settimane di gravidanza.

Atrovent

Agente importato, che è un bloccante del recettore m-colinergico. Elimina la causa del soffocamento, previene l'ulteriore aggravamento di un attacco asmatico e riduce la secrezione delle ghiandole della mucosa bronchiale.

Un effetto evidente si verifica 10-15 minuti dopo l'uso e dura fino a 6 ore.

Importante! Atrovent è controindicato nei bambini di età inferiore a 6 anni, nel primo trimestre di gravidanza e in presenza di un'allergia ai componenti del farmaco.

Il principio attivo è ipratropio bromuro, una dose per inalazione di 0,021 mg del composto. 2 inalazioni vengono applicate in base alle necessità fino a 6 volte al giorno.

Theotard

È un derivato della xantina e appartiene al gruppo della teofillina, è disponibile in forma di capsule. Ha un rilascio prolungato, quindi è adatto per prevenire il broncospasmo di notte e al mattino.

IMPORTANTE! È vietato prescrivere durante la gravidanza e l'allattamento, con epilessia, infarto del miocardio nel periodo acuto, lesioni ulcerative del tratto digestivo e in bambini di età inferiore a 3 anni.

Poiché l'effetto broncodilatatore si verifica gradualmente, raggiungendo un massimo dopo 2-3 giorni dall'inizio dell'assunzione del farmaco, Teotard non viene utilizzato per alleviare il broncospasmo acuto.

Applicato per via orale dopo i pasti, 1 capsula (200 mg) ogni 12 ore.

terbutalina

Appartiene ai farmaci del gruppo di agonisti beta-adrenergici, è disponibile sotto forma di aerosol e in forma di compresse. Adatto per alleviare il broncospasmo con un attacco in via di sviluppo e la fase iniziale dello stato asmatico e per prevenirne il verificarsi. L'effetto desiderato si verifica 10 minuti dopo l'applicazione sotto forma di inalazione, mezz'ora dopo la somministrazione orale.

Per rimuovere i sintomi del soffocamento, viene utilizzata 1 dose di inalazione, l'inalazione viene ripetuta dopo 3-5 minuti. Per la prevenzione, viene utilizzata una forma di compresse da 1-2 compresse (2,5-5 mg) 3 volte al giorno.

IMPORTANTE! Controindicazioni all'appuntamento sono: primo trimestre di gravidanza, epilessia, difetti cardiaci scompensati, tireotossicosi, distacco prematuro della placenta.

Per la terapia di base

La terapia di base è un complesso di misure terapeutiche volte a fermare l'ulteriore progressione della malattia, impedendone la transizione verso una forma più grave e lo sviluppo di complicanze potenzialmente letali. I compiti di questo tipo di farmacoterapia includono:

  • controllare la frequenza e la durata dei sintomi di soffocamento;
  • prevenire lo sviluppo dello stato asmatico e le relative complicanze;
  • selezione di farmaci con effetti collaterali minimi;

Lo scopo e l'intensità del trattamento di base dipendono dalla frequenza di sviluppo di convulsioni di broncospasmo e dalla loro gravità. Inizia dal momento in cui l'asma bronchiale episodico passa in un polmone persistente (costante) e, a seconda dell'ulteriore decorso della patologia, uno o più farmaci possono essere utilizzati come base.

IMPORTANTE! I farmaci di terapia di base per un corretto controllo della frequenza delle esacerbazioni devono essere assunti costantemente.

Per controllare la malattia vengono utilizzati:

  • I glucocorticoidi sono utilizzati principalmente in forme di accensione nell'aerosol. L'effetto positivo nel trattamento dell'asma è dovuto ad un aumento del numero di recettori beta-2-adrenergici sulla superficie delle pareti bronchiali, l'inibizione del rilascio di mediatori dai mastociti e una diminuzione dell'infiammazione allergica. Quando si utilizzano ormoni glucocorticoidi, gonfiore delle mucose diminuisce, e la sua capacità secretoria diminuisce, che facilita il passaggio di ossigeno alle sezioni finali albero bronchiale. Nei casi più gravi della malattia o dello sviluppo dello stato asmatico, vengono utilizzate forme endovenose di farmaci nel dosaggio terapeutico minimo.
  • Gli stabilizzatori di membrana dei mastociti con uso prolungato riducono la risposta allergica della mucosa delle vie respiratorie a fattori irritanti che provocano un attacco d'asma a causa dell'inibizione del rilascio di istamina e mediatori allergici.
  • Antagonisti del recettore dei leucotrieni: una nuova classificazione dei farmaci che aiuta a ridurre la necessità di terapia sintomatica, prevenendo lo spasmo della componente muscolare liscia della parete bronchiale bloccando specifici recettori. Hanno anche un effetto antinfiammatorio e riducono la reattività della mucosa, prevenendo il gonfiore e l'infiammazione a contatto con gli allergeni.

zafirlukast

Appartiene al gruppo dei bloccanti dei recettori dei leucotrieni, è disponibile in compresse. Il controllo delle malattie si ottiene attraverso la connessione del principio attivo con recettori specifici, che impedisce la riduzione della muscolatura liscia della parete bronchiale. Riduce anche la gravità dei processi infiammatori e il gonfiore della mucosa, migliora la capacità di ventilazione dei polmoni.

IMPORTANTE! Controindicazioni per l'uso sono: gravi processi cirrotici nel fegato con sviluppo di insufficienza epatica, bambini più piccoli. Usato con cautela durante la gravidanza.

Metodo di applicazione: 20 mg (1 compressa) 2 volte al giorno. Se necessario, il dosaggio viene aumentato a un massimo di 80 mg al giorno.

Flixotide

È un glucocorticosteroide inalato importato, ha un forte effetto antinfiammatorio, viene utilizzato per ridurre il numero di attacchi.

Con l'uso costante, riduce significativamente la gravità dei processi infiammatori, riduce il rischio di sviluppare gonfiore della mucosa dell'albero bronchiale a contatto con fattori che provocano mancanza di respiro.

Importante! Non è prescritto per l'attacco acuto di soffocamento e lo stato asmatico, nella prima infanzia.

È usato per controllare il decorso della malattia nell'asma da moderato a grave; l'effetto terapeutico si sviluppa dopo 5-7 giorni dall'inizio del trattamento.

Metodo di applicazione: 1-2 inalazioni (125-250 mkg) 2 volte al giorno, quando si ottiene il controllo sulla frequenza del broncospasmo, il dosaggio è ridotto al minimo efficace.

piastrelle

Stabilizzatore per inalazione della membrana dei mastociti. Più spesso la malattia viene trattata con questo farmaco, la risposta allergica alle sostanze irritanti che provocano il broncospasmo è significativamente ridotta a causa dell'inibizione del rilascio di mediatori infiammatori. Ha un effetto antinfiammatorio, allevia i segni di edema delle mucose e previene lo sviluppo di sintomi, aggravati di notte e nelle prime ore del mattino..

Dosaggio utilizzato: 2 inalazioni da 2 a 4 volte al giorno, a seconda della gravità della malattia.

IMPORTANTE! Controindicazioni alla nomina di questo farmaco è il primo trimestre di gravidanza e reazioni allergiche ai componenti che compongono il farmaco.

Fondi combinati

Symbicort>

È un farmaco combinato (glucocorticoide + beta-2 agonista), che ha effetti antinfiammatori e broncodilatatori. Disponibile sotto forma di polvere dosata per inalazione, 80 / 4,5 μg o 160 / 4,5 μg di composti attivi per respiro.

Symbicort può essere prescritto per il trattamento di base dell'asma bronchiale da moderato a grave, può essere utilizzato sia come trattamento di supporto permanente, sia per interrompere la mancanza di respiro in caso di sintomi di soffocamento.

IMPORTANTE! È controindicato nell'infanzia (sotto i 6 anni), con una forma attiva di tubercolosi, feocromocitoma, patologia endocrina scompensata (diabete mellito, tireotossicosi), presenza di aneurisma di qualsiasi localizzazione.

Con l'uso prolungato, l'incidenza del broncospasmo è significativamente ridotta a causa dell'effetto antinfiammatorio e della diminuzione della reattività della mucosa dell'albero bronchiale, migliora la conduzione dell'aria al tratto respiratorio inferiore e aumenta il livello di ossigenazione del sangue.

Usato con cautela nelle malattie coronariche, difetti cardiaci e patologi accompagnati da disturbi del ritmo..

All'inizio del trattamento, Symbicort viene usato per 1-2 inalazioni 2 volte al giorno, dopo aver raggiunto il controllo della malattia, la dose viene ridotta al minimo efficace (1 dose per inalazione una volta al giorno).

Seretide

Medicinale combinato contenente componenti antinfiammatori (fluticasone) e broncodilatatori (salmeterolo). Con l'uso prolungato, la frequenza degli attacchi di asma diminuisce, la funzione di ventilazione dei polmoni migliora e la reazione infiammatoria nelle pareti bronchiali viene rimossa. Il farmaco viene utilizzato per supportare la terapia di base, non è raccomandato per alleviare un attacco acuto di soffocamento a causa della durata dell'inizio dell'effetto desiderato.

IMPORTANTE! Non è prescritto per le forme attive di tubercolosi polmonare, polmonite batterica e fungina, fibrillazione ventricolare e nella prima infanzia.

Metodo di applicazione: 2 inalazioni 2 volte al giorno, al raggiungimento del controllo della malattia, il dosaggio viene ridotto al minimo efficace (1-2 inalazioni 1 volta al giorno).

Video utile

Scopri visivamente quali farmaci per l'asma scegliere nel video qui sotto:

Conclusione

L'asma bronchiale è una malattia grave che, senza un trattamento adeguato, porta a una diminuzione della qualità della vita e allo sviluppo di gravi complicanze. Per ottenere il controllo sulla malattia e la frequenza di sviluppo dei sintomi di soffocamento, è necessario seguire le raccomandazioni del medico curante e seguire rigorosamente il trattamento da lui prescritto.

Asma: sintomi negli adulti e come inizia

L'asma è una parola che ogni persona ha sentito più di una volta nella sua vita. Ma poche persone sanno che esistono due malattie completamente diverse con lo stesso nome: l'asma cardiaco e l'asma bronchiale. Differiscono tra loro non solo per origine, ma anche per i sintomi principali..

Asma bronchiale (BA)

Questa è una malattia cronica in cui si forma un processo infiammatorio nelle vie aeree. Esistono varietà della malattia:

  1. Allergici: gli allergeni scatenano una cascata di reazioni patologiche del corpo umano. Alcune sostanze e odori innescano un attacco d'asma;
  2. Neurogeno - come reazione del sistema nervoso a problemi umani. Si sviluppa nelle persone con scarsa autostima, che reagiscono male alle critiche rivolte a loro; può apparire in una persona con un tipo di personalità isterica quando sta cercando di attirare l'attenzione su se stesso; a volte tale asma è una risposta a un grave stress psicoemotivo;
  3. Opzione infettivo-dipendente - si sviluppa nelle persone di età superiore ai 35 anni, le esacerbazioni dell'asma sono accompagnate da malattie infettive del tratto respiratorio: sinusite, bronchite, polmonite.

I sintomi dell'asma bronchiale con ciascuna delle opzioni sono leggermente diversi.

Prima della comparsa di sintomi asmatici caratteristici nell'uomo, si verifica un preasma.

Come inizia l'asma allergico negli adulti: predastma

Durante questo periodo della malattia non esiste un'immagine dettagliata, ma ci sono già campane allarmanti. Una persona ha spesso un naso chiuso, si nota un'abbondante scarica trasparente. I problemi al naso possono essere aggravati in presenza di una determinata sostanza, ma a volte una persona prende una rinite allergica per un raffreddore e non consulta un medico per molto tempo.

Spesso, in un paziente dello studio medico ORL, si trovano polipi (proliferazione della mucosa) che rendono difficile la respirazione nasale. Si verificano sullo sfondo della rinite allergica..

Una persona ha spesso una tosse, appare sotto forma di convulsioni, l'espettorato quasi non scompare, oppure è trasparente e scarso. Un attacco di tosse raggiunge di notte o al mattino, è pronunciato, a volte solletico in gola. A volte la tosse è così forte che il paziente ha il vomito.

Dopo il raffreddore, una persona con pre-asma ha a lungo una tosse che non scompare durante l'assunzione di farmaci antitosse. Ma può essere interrotto se si usa un farmaco per inalazione per trattare l'AD.

Sintomi dell'asma allergico

Al contatto con una determinata sostanza, una persona sviluppa un attacco di asma allergico. Prima di un attacco, una persona può sperimentare una certa aura - una condizione speciale, dopo la quale si sviluppa sempre il soffocamento. L'aura può essere diversa: "acqua" dal naso, prurito agli occhi, eruzioni cutanee, improvviso mal di testa. Dopo un certo periodo di tempo (ognuno è diverso), si sviluppa il soffocamento.

Il paziente ha bruscamente difficoltà a espirare. Inala l'aria con calma, ma i polmoni non sono più in grado di respingerlo. Il torace non si muove, come se fosse gonfio (a causa dell'aria accumulata). Il respiro sibilante può essere ascoltato da lontano: possono essere come un fischio o un ronzio, se una persona è stata recentemente ammalata, appare un piccolo gorgoglio. All'apice dell'attacco, arriva una piccola quantità di foglie di espettorato vitreo trasparenti e sollievo.

Una persona con un attacco di asma allergico ha una postura caratteristica: si siede, appoggiandosi pesantemente sulle sue mani e sporgendosi bruscamente in avanti. Questa postura è fisiologica: facilita il movimento del torace e aiuta a migliorare il benessere del paziente.

La pelle del paziente è pallida, coperta di sudore. Se l'attacco è ritardato, la pelle si riscalda, il viso e il collo diventano rossi, compaiono dolori compressivi nel cuore.

Un attacco ultra lungo può trasformarsi in uno stato asmatico - questa è una condizione grave che può provocare la morte del paziente. L'astmastatus passa attraverso 3 fasi.

  • Nel primo soffocamento, la grave mancanza di respiro è accompagnata da frequenti attacchi di soffocamento. Una persona ha ripetutamente fatto ricorso all'aiuto di un inalatore, ma ogni volta la sua azione è più debole. Il paziente è fortemente eccitato, le pupille sono dilatate, si osserva una gesticolazione attiva. Con un aumento della pressione sanguigna, può verificarsi un forte mal di testa nella parte posteriore della testa. Il respiro sibilante è forte, il respiro sibilante.
  • Il secondo stadio è caratterizzato da attacchi di soffocamento ancora più forti e frequenti. Il paziente diventa letargico, apaico, sente una forte debolezza. I muscoli del torace sono già troppo deboli, quindi i movimenti in esso sono indeboliti, la persona respira con grande difficoltà. La posizione del paziente è forzata: o giace sui cuscini o si siede, appoggiandosi sulle sue mani. La pelle del viso è leggermente bluastra, la pelle del corpo è umida e fredda.
  • Il terzo stadio - la pelle del corpo diventa blu, nella confusione del paziente viene sostituita da un coma. Una persona non sente il polso e l'attività cardiaca. Questa fase spesso termina con la morte del paziente.

Asma neurogeno

Gli attacchi si sviluppano in modo simile alla variante allergica con l'unica differenza: una persona reagisce a una situazione traumatica. Ad esempio, una persona incerta avrà l'asma al momento di prendere una decisione. Pertanto, il corpo respinge un momento spiacevole per un certo tempo.

Asma infettivo

Gli attacchi di soffocamento sono più forti e più difficili rispetto alle variazioni precedenti. Dopo il soffocamento, l'espettorato è giallo. La malattia è provocata da malattie infiammatorie e appare principalmente nel periodo autunno-inverno..

Sintomi di asma cardiaco

Questa malattia è associata a un malfunzionamento del sistema cardiovascolare. Questa condizione si verifica come manifestazione di insufficienza cardiaca acuta o cronica - una condizione speciale quando il cuore non è in grado di pompare il sangue, sebbene il corpo faccia ogni sforzo per compensare la circolazione sanguigna.

Portando ad un attacco

1) aumento della pressione sanguigna;

2) Un aumento della quantità totale di sangue circolante nel corpo;

3) Il miocardio del cuore perde la sua capacità di contrarsi normalmente.

L'asma cardiaco si verifica nelle persone con problemi cardiaci: con infarto miocardico acuto, forte aumento della pressione sanguigna, danni ai vasi sanguigni del cuore con placche aterosclerotiche.

Come inizia l'asma cardiaco adulto?

L'attacco in casi tipici si verifica di notte, causando una persona che si sveglia bruscamente e si siede sul letto. Nel pomeriggio, l'asma appare in situazioni difficili per una persona: grave sforzo fisico, sovraccarico psico-emotivo.

Spesso la condizione inizia con un attacco di tosse acuta e secca. In questo caso, l'espettorato di colore rosa chiaro è abbondantemente assegnato. Una persona non può mentire - o si siede, gambe a terra o si adagia sui cuscini. Più forte è l'attacco, più è verticale.

La dispnea in questi casi è inspiratoria: il paziente fa esalazioni attive e l'ispirazione viene data con grande difficoltà. Il numero di movimenti respiratori è di 30-40 al minuto. Quando il paziente si siede, la mancanza di respiro diminuisce o scompare.

La pelle è pallida, fredda, si osserva acrocianosi: le punte delle dita, delle orecchie e del naso diventano blu. Questo fenomeno è facilmente spiegabile: il sangue intero è concentrato dove gli organi più importanti per il corpo sono il cuore, il cervello e quasi non raggiunge la periferia.

In una persona, i muscoli del collo, dell'addome e del diaframma sono attivamente coinvolti nella respirazione. Vene gonfiate nel collo. Il paziente avverte ansia e paura della morte. Abbastanza spesso, l'asma è accompagnato da interruzioni dell'attività cardiaca. Una persona sente una dissolvenza o viceversa un forte aumento del lavoro del cuore

Oltre ai principali segni di asma, ci saranno quelli indiretti: ipertensione con forte mal di testa, o un calo della pressione sanguigna, gonfiore alle gambe.

Tabella comparativa sull'asma:

manifestazioneAsma bronchialeAsma cardiaco
Si verifica sullo sfondo:Problemi respiratoriAssociato a malattie cardiache
Dispneaespiratorioinspiratorio
sputoParte con difficoltà, trasparente, "vetroso", annega in acquaAbbondante e schiumoso, con una sfumatura rosa, galleggia sopra l'acqua
wheezingFischio seccoBagnato

Trattamento dell'asma cardiaco e bronchiale

Poiché queste sono due malattie completamente diverse, il trattamento è diverso.

Come l'asma allergico inizia a essere trattato in una fase precoce

Per il trattamento dell'asma bronchiale vengono utilizzati farmaci che influenzano il meccanismo dell'attacco stesso:

  • Farmaci broncodilatatori: rimuovono lo spasmo nei bronchi, aiutano a migliorare lo scambio di gas, alleviano un attacco acuto. La frequenza di utilizzo di questi farmaci è un indicatore dell'efficacia della terapia anti-asma: meno spesso vengono utilizzati, migliore è il trattamento prescritto;
  • Farmaci antinfiammatori: aiutano ad alleviare l'infiammazione nel tessuto bronchiale, fermano la risposta immediata del corpo a un allergene.

Trattamento completo usato: farmaci sotto forma di compresse e inalazione. Spesso il paziente, sentendosi sollevato, interrompe il trattamento, sperando che la malattia sia scomparsa - questo non può essere fatto! L'allergia non scompare da nessuna parte e se il corpo incontra una sostanza pericolosa, risponderà immediatamente con un attacco di asma bronchiale. Solo l'implementazione continua e scrupolosa degli appuntamenti consentirà al medico di vivere una vita ordinaria senza temere la propria vita.

Come iniziano a trattare l'asma precoce?

L'asma cardiaco non può essere curato in una fase precoce, poiché è una condizione acuta che richiede cure mediche urgenti. Se non si fornisce assistenza di emergenza al paziente, si sviluppa una complicazione ancora più formidabile: l'edema polmonare. Durante un attacco di asma cardiaco, vengono svolte le seguenti attività:

  1. Posizionare il paziente e somministrare ossigeno;
  2. Viene somministrata la morfina: agisce sul centro respiratorio, rimuove la tosse e riduce la mancanza di respiro;
  3. I diuretici vengono somministrati (furosemide, lasix) per ridurre il carico sul cuore;
  4. Nitroglicerina sotto la lingua (forse sotto forma di spray o compressa): questo scaricherà il cuore, migliorerà le sue prestazioni;
  5. Impone i laccio emostatico venoso sugli arti - questo riduce il flusso di sangue venoso al cuore;
  6. Introdurre eparina: diluisce il sangue, ne previene la coagulazione, previene lo sviluppo dell'embolia polmonare (una complicanza mortale);
  7. Di seguito è riportato un trattamento specifico per la condizione che ha portato a un attacco di asma cardiaco..

Metodi alternativi di trattamento

L'asma cardiaco e la medicina tradizionale sono incompatibili. Nessuna erba, lozione, urinoterapia allevia l'attacco e ritardare la chiamata di un medico è fatale per il paziente.

Il trattamento dell'asma bronchiale può essere integrato con metodi alternativi, ma non sostituirli con farmaci. È utile per i pazienti con asma allergico fare i bagni di conifere. L'uso dell'aromaterapia è utile: gli oli essenziali di lavanda e salvia rimuovono efficacemente il processo infiammatorio dell'apparato respiratorio.

Dalle preparazioni a base di erbe usare decotti di elecampane, farfara, camomilla, calendula, ortica. Queste piante alleviano l'infiammazione, riducono la tosse e promuovono la liquefazione dell'espettorato..

È importante ricordare che gli attacchi di asma sono più facili da prevenire che da curare. La prevenzione dell'asma cardiaco è un trattamento adeguato delle malattie del sistema cardiovascolare, bronchiale - respiratorio. La somministrazione sistematica di farmaci, le visite dal medico curante e la correzione della terapia, la dieta, il trattamento termale aiuteranno una persona a mantenere la sua salute e il suo stile di vita abituale per molti anni.

Che cos'è l'asma? Tipi, sintomi e trattamento della malattia

Esistono molte malattie dell'apparato respiratorio. Uno di questi è l'asma. Questo grave disturbo comune che colpisce le vie aeree provoca soffocamento. La malattia ha diverse varietà, accompagnate da sintomi gravi. In assenza di un trattamento tempestivo, è probabile che si verifichino gravi complicazioni. Pertanto, è necessaria una terapia di alta qualità ed efficace..

Cos'è?

L'asma è un disturbo cronico manifestato sotto forma di attacchi di soffocamento a breve termine. Ciò è dovuto a spasmi nei bronchi e gonfiore della mucosa. La malattia non ha un gruppo di rischio e un quadro di età specifici. Ma in pratica, le donne si ammalano 2 volte più spesso.

Oggi l'asma è una malattia che colpisce oltre 300 milioni di persone nel mondo. I primi segni compaiono di solito durante l'infanzia. La malattia è più difficile per le persone anziane. A qualsiasi età, è necessario un trattamento efficace per l'asma. In questo caso, il medico dovrebbe nominarlo dopo la diagnosi.

Eziologia

Le cause esatte della malattia non sono note. Ma, come è noto dalla pratica medica, l'ereditarietà o le sostanze irritanti esterne possono portare a un disturbo. Spesso questi fattori agiscono insieme. Inizialmente, vale la pena evidenziare da fattori di rischio:

  • eredità;
  • l'azione degli allergeni;
  • sovrappeso, disturbi metabolici.

L'asma è una malattia che può verificarsi da:

  • forfora e peli di animali domestici;
  • polvere
  • detergenti usati nella pulizia della casa, detersivi in ​​polvere;
  • prodotti con solfiti;
  • muffa
  • fumo di tabacco;
  • alcuni farmaci;
  • disturbi infettivi o virali.

Queste sono le principali cause che causano il disturbo più spesso. Un attacco d'asma può verificarsi da:

  • infiammazione nei bronchi;
  • disturbi infettivi acuti;
  • uso frequente di aspirina;
  • trattamento farmacologico a lungo termine;
  • immunità gravemente indebolita.

Sintomi

Quali sono i sintomi dell'asma negli adulti e nei bambini? La fase iniziale è caratterizzata dall'aspetto di:

  • tosse - secca o con espettorato;
  • fiato corto
  • retrazione della pelle tra le costole al momento dell'ispirazione;
  • respirazione superficiale, migliorata dopo l'attività fisica;
  • tosse secca quasi costante senza motivo apparente.

Con lo sviluppo della malattia e con l'attacco stesso, la situazione può cambiare. Quindi i segni dell'asma includono la comparsa di:

  • dolore al petto;
  • respirazione rapida;
  • aumento della sudorazione;
  • gonfiore delle vene sul collo;
  • pressione instabile;
  • respiro sibilante e senso di oppressione al petto;
  • sonnolenza o confusione.

A volte c'è una breve pausa nella respirazione. In genere, il paziente ha diversi sintomi. In caso di attacco, è necessario un aiuto urgente per prevenire il deterioramento.

In campo medico, si distinguono 2 tipi di asma:

  • bronchiale infettivo e non infettivo - è considerato il più comune;
  • cuore.

L'asma bronchiale è divisa in:

  • asma da stress;
  • tosse;
  • professionale;
  • ogni notte;
  • aspirina.

Ogni tipo di disturbo ha i suoi sintomi. Anche il trattamento è diverso. Ma in ogni caso, tutte le malattie causano un notevole disagio a una persona, quindi è necessaria una terapia efficace. Dovrebbe essere effettuato sotto la supervisione di uno specialista e secondo le sue raccomandazioni. Solo allora si prevede un risultato positivo.

Bronchiale

Oggi ci sono 4 fasi dell'asma bronchiale:

  • imitare;
  • leggero persistente;
  • gravità moderata;
  • persistente pesante.

Il trattamento dell'asma negli adulti e nei bambini nella fase iniziale sarà efficace e innocuo per la salute. Le cause di questo disturbo possono essere il contatto prolungato con l'allergene. Di solito, quando si eliminano gli irritanti e si assumono farmaci efficaci, i sintomi dell'asma bronchiale vengono eliminati.

Nell'ultima fase, c'è un pericolo per la vita umana. Se al paziente non viene prontamente fornita assistenza medica professionale, ciò può portare alla morte.

fasi

I sintomi e il trattamento dell'asma bronchiale sono interconnessi. Quando prescrive un metodo di terapia, il medico deve determinare in quale fase è la malattia:

  1. Gli attacchi non appaiono più di 2 volte a settimana. Di notte, ciò accade non più di 1 volta al mese. Le esacerbazioni sono generalmente brevi.
  2. I sintomi si notano non più di 1 volta al giorno. Gli attacchi notturni possono verificarsi 3-4 volte al mese. C'è insonnia e cadute di pressione sanguigna..
  3. Gli attacchi possono disturbare quotidianamente, spesso la malattia si manifesta di notte. L'asma colpisce l'attività umana.
  4. Gli attacchi si verificano più volte al giorno. Appare l'insonnia, frequente soffocamento notturno. Il paziente ha uno stile di vita limitato. In questo momento, il paziente ha bisogno di cure mediche immediate.

Aspirina

Questo tipo di asma negli adulti e nei bambini deriva dall'acido acetilsalicilico - aspirina. La sensibilità a questo farmaco è nel 25% delle persone. Per questo motivo, appare l'aspirina asma. Con un tale disturbo, compaiono sintomi gravi, le condizioni della persona sono gravi. Un attacco d'asma o una tosse possono apparire non solo dall'aspirina. Questo effetto si verifica da diversi farmaci con una composizione simile..

Dei sintomi distinguono l'aspetto di:

  • attacchi di asma;
  • infiammazione della mucosa nasale;
  • polipi sulla mucosa nasale.

Nei bambini, questo tipo di malattia appare raramente. Di solito si sviluppa nelle donne di età compresa tra 30 e 40 anni. Inizialmente, la malattia si manifesta come influenza o SARS, motivo per cui alcuni non cercano aiuto medico, il che aggrava la situazione.

Allergico

Questo tipo di asma bronchiale nei bambini e negli adulti è comune. I primi segni compaiono nell'infanzia e possono aumentare solo gradualmente. L'asma allergico di solito si manifesta sotto forma di:

  • starnuti frequenti;
  • tosse
  • lacrimazione abbondante;
  • rinite allergica.

Questo disturbo appare a causa di un eccesso di istamina nel corpo. È più attivamente prodotto quando esposto ad allergeni. Di solito la malattia deriva da peli di animali, fumo di sigaretta, fuochi d'artificio, polvere, polline dalle piante. La terapia consiste nel prendere antistaminici. Dovrebbero essere prescritti da un allergologo o immunologo, non dovresti farlo tu stesso.

Asma stress

I sintomi della progressione di questa malattia si manifestano di solito con intenso sforzo fisico. Una persona sente difficoltà a respirare, una forte tosse. Le vie aeree si restringono almeno 5-20 minuti dopo l'inizio di esercizi speciali. Il trattamento di questo tipo di asma bronchiale negli adulti e nei bambini consiste nell'utilizzare inalatori per controllare la comparsa di questi attacchi.

Tosse

Questo tipo di asma bronchiale nei bambini e negli adulti si manifesta sotto forma di tosse forte e prolungata. Tale malattia è difficile da diagnosticare e difficile da trattare. Di solito si sviluppa da esercizio fisico e infezioni respiratorie..

Se una persona ha avuto più attacchi di tosse, allora è urgente consultare un medico per eseguire misure diagnostiche. È necessario superare un test per determinare la presenza di una malattia: un test di funzionalità polmonare.

Professionale

Gli agenti causali di questo tipo di disturbo si trovano sul posto di lavoro. Una esacerbazione di solito si sviluppa durante il periodo di lavoro e nel fine settimana le manifestazioni dei sintomi sono insignificanti. L'asma professionale si manifesta sotto forma di:

Spesso una malattia di questo tipo si sviluppa in parrucchieri, agricoltori, falegnami, artisti. Il trattamento della malattia viene eseguito in modo standard, così come altri tipi di asma bronchiale.

Notte

Con lo sviluppo di questo disturbo, i sintomi compaiono più intensamente di notte. Secondo le statistiche, la maggior parte dei decessi per asma si verificano durante questo periodo della giornata. Ciò è dovuto ai seguenti motivi:

  • riduzione delle prestazioni polmonari durante il sonno;
  • posizione orizzontale del corpo;
  • disturbo del ritmo circadiano.

Chi soffre di asma tossisce violentemente, il respiro sibilante è difficile.

Asma cardiaco

La malattia si manifesta sotto forma di attacchi di soffocamento e mancanza di respiro, e ciò si verifica a causa del ristagno di sangue nelle vene polmonari. Questa condizione si sviluppa a causa di un malfunzionamento del cuore sinistro. Attacca il tormento dopo stress, intenso sforzo fisico o di notte..

La malattia si sviluppa a causa di:

  • violazioni del deflusso di sangue dai polmoni;
  • patologie del cuore;
  • alta pressione;
  • disturbi circolatori nel cervello;
  • malattia infettiva.

Il rischio di un disturbo aumenta con:

  • assunzione di alcol in grandi quantità;
  • superlavoro;
  • posizione sdraiata;
  • fatica
  • l'introduzione di grandi quantità di soluzioni in una vena.

I sintomi includono:

  1. Fiato corto.
  2. Gonfiore delle vene cervicali.
  3. La comparsa di una tosse soffocante.
  4. Pallore della pelle.
  5. Paura della morte.
  6. Forte eccitazione.
  7. Tonalità della pelle cianotica nel triangolo nasolabiale.
  8. Dolce freddo.

Nei bambini

Nei paesi della CSI, l'asma viene rilevato nel 10% dei bambini. Spesso la malattia si sviluppa in 2-5 anni, ma può comparire a qualsiasi età. Va tenuto presente che l'asma non può essere completamente curata. A volte durante la pubertà nei bambini, i sintomi scompaiono. Ma questo non indica un recupero assoluto. Nei bambini ci sono 3 forme di asma:

Come negli adulti, un allergene può essere un fattore stimolante nei bambini. I sintomi dolorosi si manifestano in polvere, peli di animali domestici, detergenti, piante, medicine. Dei sintomi distinguono l'aspetto di:

  • irritabilità, pianto - 2-3 giorni prima di un attacco;
  • perdita di appetito;
  • attacco d'asma;
  • tosse
  • sudorazione.

Gli attacchi possono durare 2-3 giorni. Durante la remissione, non ci sono lamentele sul benessere, il bambino ha una vita normale. Il trattamento consiste nella terapia di routine. Tutto dovrebbe essere effettuato sotto la supervisione di un allergologo..

Gli adulti dovrebbero tenere conto del fatto che la salute del bambino e il tempo di remissione dipendono da loro. È importante non solo un trattamento tempestivo, ma anche una protezione contro l'allergene. È necessaria una vita ipoallergenica e per questo è necessario osservare le seguenti regole:

  1. Libri e mobili con abiti devono essere chiusi.
  2. I cuscini in piuma o in piuma non devono essere tenuti in casa..
  3. Il bambino dovrebbe avere dei peluche.
  4. La biancheria e i prodotti per la pulizia devono essere rimossi.
  5. La pulizia deve essere eseguita con cura, non portare l'aspetto della muffa.
  6. Gli animali domestici devono fare il bagno e pettinarsi.

Se segui queste regole e le raccomandazioni del medico, puoi ridurre il numero di attacchi acuti e tosse asmatica. Al minimo segno, è necessario consultare immediatamente un medico..

Durante la gravidanza

Durante la gravidanza, l'asma può aggravarsi o andare in remissione prolungata. Durante la gravidanza, si verifica infettiva o allergica (specie non infettiva). Nella prima situazione, la malattia provoca malattie infettive del tratto respiratorio superiore. Nella seconda forma, le cause sono associate agli allergeni..

I sintomi includono il verificarsi di:

  • disagio alla gola;
  • rinorrea;
  • dolore toracico pressante;
  • respirazione rumorosa e superficiale;
  • pelle pallida;
  • tosse con lieve espettorato espettorato.

A volte le donne in gravidanza sviluppano grave sudorazione e pelle bluastra. Quando questi sintomi scompaiono, si verifica un attacco. In questa condizione, i sintomi peggiorano e l'attacco non passa 2-3 giorni.

Alcune donne non vogliono prendere la medicina, credendo che possa danneggiare il bambino. Ma questo è un errore. Rifiutare i farmaci è una minaccia per mamma e bambino. Il trattamento dell'asma deve essere sempre eseguito, anche durante il trasporto del bambino. Durante questo periodo, è più conveniente usare inalatori speciali. Non sono dannosi per mamma e bambino. È anche importante condurre uno stile di vita sano ed evitare il contatto con allergeni..

Diagnostica

Durante le misure diagnostiche, vengono determinate le probabili cause, l'anamnesi è personale e familiare. Quindi il paziente deve sottoporsi a diagnostica strumentale.

La conferma dell'asma bronchiale viene eseguita utilizzando:

  • spirometria - un test per la funzionalità polmonare;
  • picco di portata - determinazione della velocità dell'aria;
  • radiografia del torace;
  • test allergologici;
  • test di concentrazione di ossido d'aria.

Da esami di laboratorio, un esame del sangue può essere prescritto da un medico. Ciò valuterà le condizioni generali del paziente..

Confermare lo sviluppo dell'asma cardiaco con i seguenti metodi diagnostici:

Solo in base ai dati ricevuti, il medico fa una diagnosi. Sulla base di questo, viene prescritto un trattamento adeguato. Questa diagnosi dovrebbe essere fatta per adulti e bambini..

Trattamento dell'asma bronchiale

È impossibile curare completamente un disturbo. Ma se segui lo stile di vita corretto e le prescrizioni del medico, si rivelerà aumentare il tempo di remissione e ridurre il numero di attacchi. Per prima cosa devi liberarti della causa delle allergie..

Sono prescritti i seguenti farmaci per l'asma:

  1. Antinfiammatorio, che consente di bloccare gli attacchi.
  2. Broncodilatatori: allevia la condizione durante un attacco.

Il primo tipo include steroidi orali. Può essere compresse, capsule, liquidi. Il secondo gruppo comprende beta-agonisti: inalatori. Il secondo dovrebbe essere sempre a portata di mano con una persona malata. Sono presi con steroidi per via inalatoria. Di solito, i medici prescrivono:

Il corso è di solito 3-10 giorni. Il dosaggio e la frequenza delle procedure sono determinati dal medico curante. Il trattamento negli adulti prevede l'assunzione di farmaci che rimuovono l'espettorato, nonché l'esecuzione di procedure con un nebulizzatore.

Trattamento dell'asma cardiaco

Quando si verifica l'asma cardiaco, è necessaria un'ambulanza. Prima che questo paziente sia seduto comodamente, le gambe devono essere abbassate dal letto. Si consiglia di preparare un pediluvio per garantire un flusso di sangue sufficiente alle estremità inferiori.

Un laccio emostatico viene applicato sulle gambe per 15 minuti. Ciò è necessario per scaricare la circolazione polmonare. Il trattamento viene eseguito in ospedale. Dei farmaci per l'asma, i medici prescrivono:

  • analgesici narcotici;
  • nitrati;
  • antipsicotici;
  • antistaminici;
  • antiipertensivo.

Va tenuto presente che l'assunzione di farmaci è necessaria solo come indicato dal medico e al dosaggio indicato. Il rispetto di queste raccomandazioni migliorerà la condizione. L'automedicazione può portare a conseguenze negative..

Rimedi popolari

Su consiglio di un medico, e se ciò consente uno stato di salute, il trattamento può essere eseguito a casa. I rimedi popolari dovrebbero essere usati solo su raccomandazione di uno specialista. Ciò è dovuto al fatto che molte ricette non sono state testate e in alcuni pazienti c'è intolleranza a componenti specifici. I rimedi popolari sono più adatti per la prevenzione e non per il trattamento della malattia stessa.

Se è consentito il trattamento a casa, è consigliabile utilizzare l'infusione di zenzero per questo. Far fronte perfettamente al disturbo dell'inalazione con un paio di patate bollite. Spesso le ricette popolari migliorano le condizioni dei pazienti.

Esercizi di respirazione

Grazie ad esercizi regolari, puoi migliorare il tuo benessere. Con loro, i vasi sanguigni vengono rafforzati, vengono puliti dalle placche, l'immunità viene aumentata e la circolazione sanguigna viene ripristinata. Questo porta alla normale respirazione..

Va tenuto presente che quando si fa sport è necessario respirare attraverso la bocca. Ma i respiri dovrebbero essere superficiali. La ginnastica è necessaria per eseguire 2 volte al giorno. Esistono molte tecniche diverse, ma la tecnica di Strelnikova è considerata una delle più comuni ed efficaci. Il vantaggio è la facilità di fare l'esercizio. Una persona deve mettersi in una posizione di partenza, i piedi devono essere alla larghezza delle spalle e prendere un giornale arrotolato o attaccare con le mani. È necessario sporgersi in avanti e fare un respiro veloce con il naso. Quindi la persona dovrebbe alzarsi ed espirare liberamente con la bocca..

Asma Inalazione

I medici prescrivono spesso l'inalazione per i pazienti. Durante la procedura, una persona inala le microparticelle di medicinali. Un effetto eccellente è nelle caratteristiche del farmaco e nella durata dell'esposizione. Tra i vantaggi dell'inalazione si distinguono:

  • rapida eliminazione di un attacco;
  • la massima concentrazione di farmaci nell'area dolorosa;
  • esposizione prolungata ai bronchi;
  • possibilità di utilizzo da parte dei bambini.

Se le procedure vengono eseguite correttamente, è garantita un'alta efficienza della terapia. Il miglioramento del benessere si osserva dopo 1-2 procedure.

Quali farmaci sono scelti per questo? Con gli attacchi, è consigliabile respirare l'inalazione con un farmaco e si possono usare erbe medicinali. Si consiglia di scegliere i seguenti strumenti:

  • broncodilatatore - "Berotek", "Salbutamol";
  • farmaci dimagranti espettorato - "Lazolvan", "Fluimucil";
  • acido cromoglicico;
  • agenti ormonali - Butesonide, Pulmicort.

I nebulizzatori sono attivamente utilizzati nel trattamento. La loro parte principale è il compressore. Includono anche un serbatoio per medicine, tubi e bocchini. La soluzione dopo essere entrata attraverso il tubo diventa un aerosol, che consente di consegnarlo ai bronchi. L'uso di un nebulizzatore è semplice. Il farmaco deve essere spruzzato e inalato aerosol attraverso il dispositivo. In questo caso, l'inalatore deve essere lavato e asciugato. Se i glucocorticosteroidi vengono utilizzati durante il trattamento, è necessario lavare viso e bocca dopo la procedura.

I benefici dell'inalazione con un nebulizzatore includono:

  • la possibilità di utilizzo immediatamente dopo l'attacco;
  • può essere utilizzato con ventilazione meccanica;
  • universalità d'uso: è consentito inalare attraverso il naso e la bocca;
  • la capacità di utilizzare grandi dosi di soluzioni.

I nebulizzatori possono essere utilizzati ovunque. I bambini sono autorizzati a usarli da 7 anni. Va tenuto presente che l'inalazione non può essere utilizzata quando:

  • temperatura elevata;
  • esacerbazione;
  • ipertensione
  • predisposizione all'emorragia polmonare;
  • compromissione del funzionamento del muscolo cardiaco;
  • processi purulenti nel sistema respiratorio.

Prevenzione

Non esistono misure preventive in quanto tali per proteggersi dalla malattia. Ma c'è un'opportunità per ridurre il numero di attacchi. Per fare ciò, devi seguire semplici regole:

  1. Richiede una regolare pulizia a umido senza detergenti aromatici.
  2. È importante che le librerie siano chiuse.
  3. Se hai animali domestici, disinfetta.
  4. Nella biancheria da letto non dovrebbero essere piume, lanugine. Si consiglia di scegliere accessori sintetici.
  5. La stanza dovrebbe avere il minor numero possibile di tessuti e tende..
  6. È necessario tenere un inalatore a portata di mano per fermare l'attacco.
  7. È necessario trattare tempestivamente le malattie infettive e non infettive.

Il rispetto di queste regole riduce la frequenza delle convulsioni e semplifica la vita di una persona. Ma un tale stile di vita per un paziente asmatico dovrebbe condurre sempre..