Come alleviare un attacco d'asma senza farmaci

Allergeni

Per far fronte a un attacco asmatico in modo tempestivo e fermare il suo sviluppo nel tempo, dovresti imparare a riconoscere i sintomi della sua insorgenza. Come alleviare un attacco d'asma senza usare farmaci? In effetti, i pazienti che soffrono di asma bronchiale si trovano spesso in situazioni in cui inizia l'attacco e non ci sono medicine necessarie a portata di mano. L'assistenza non fornita in tempo è irta di perdita di coscienza del paziente e, nel peggiore dei casi, di morte.

Riepilogo dell'articolo

Che cos'è un attacco asmatico?

Gli asmatici esperti sono in grado di riconoscere l'approccio di un attacco bronchiale. Di norma, prima che inizi, i pazienti avvertono un senso di costrizione nell'area del torace, prurito alla pelle o rinite allergica. Dopo un breve periodo di tempo, lo sviluppo di un attacco acquisisce un carattere rapido: il processo è accompagnato da mancanza di respiro, esalazioni sibilanti e sviluppo di una grande quantità di secrezione bronchiale. A causa dell'espettorato nei pazienti, si verifica una compressione molto acuta del tessuto bronchiale. Una persona inizia un forte soffocamento: non può espirare completamente l'aria dai bronchi e dai polmoni.

L'ipossia (decodifica del termine - qui) è accompagnata da paura e panico, che inibisce notevolmente la percezione adeguata della situazione del paziente e non consente di adottare misure adeguate per smettere di soffocare. Un ulteriore panico copre il paziente se si rende conto che non esiste uno spray per inalazione a portata di mano per alleviare i sintomi della malattia.

Come sapete, è impossibile alleviare lo spasmo asmatico senza un inalatore, quindi è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza. E prima del loro arrivo, i medici raccomandano di utilizzare diversi metodi semplici ma efficaci per rimuovere parzialmente un attacco pericoloso.

Cosa può aiutare gli asmatici a far fronte a un attacco senza farmaci

Prima dell'arrivo dei medici, le seguenti misure dovrebbero aiutare un paziente con asma:

  1. Devi metterti insieme e fermare il panico. L'ansia e la confusione contribuiscono al rilascio di un ormone nel flusso sanguigno, portando alla stenosi dell'albero bronchiale, che aggrava ulteriormente un attacco asmatico. Per interrompere il panico e rimuovere la confusione, il paziente deve concentrarsi e provare a respirare correttamente: inspirare attraverso il naso, espirare attraverso la bocca.
  2. È necessario aprire una finestra nella stanza in modo che il paziente possa respirare aria fresca. Dovresti anche liberare la persona da indumenti inutili, cioè rimuovere una cravatta, una giacca o una camicia attillata.
  3. Se è possibile fare una doccia calda o fare un pediluvio caldo, allora si dovrebbe chiedere ai parenti che sono con i pazienti di aiutare a organizzare queste procedure. L'abbondanza di vapore acqueo caldo contribuisce alla normalizzazione della respirazione durante l'esacerbazione dell'asma..
  4. Prova a calmarti ed esegui diversi esercizi di ginnastica respiratoria Strelnikova. Tali esercizi aiutano ad innescare il meccanismo centrale della regolazione della respirazione e portano al rilassamento dei bronchi. Ad esempio, una lenta espirazione dell'aria attraverso la bocca aiuta ad alleviare un po 'la respirazione e ad alleviare i sintomi della malattia, mentre stringe le labbra. Questo esercizio contribuisce all'efficace apertura dei passaggi bronchiali e al sollievo del soffocamento. Un altro esercizio raccomandato nel periodo acuto è un respiro attivo e un'espirazione passiva lenta. Gli esercizi devono essere eseguiti seduti sul bordo di una sedia o di un divano. La testa del paziente deve essere inclinata leggermente in avanti, con i palmi delle mani, è preferibile appoggiarsi alle ginocchia.
  5. I parenti dovrebbero bere al più presto chi soffre di asma con tè o caffè forti. La teofillina è presente in questi prodotti, che aiuta a facilitare la respirazione e ad alleviare la mancanza di respiro..

IMPORTANTE! Dai primi minuti dello sviluppo di un attacco, è necessario procedere immediatamente alle azioni che aiutano il paziente a minimizzare la sua intensità, anche se non ci sono farmaci nelle vicinanze.

Come eliminare un attacco improvviso di asma bronchiale senza droghe

I medici avvertono costantemente i pazienti con asma dell'importanza di essere costantemente a portata di mano con un inalatore con una medicina speciale che allevia attacchi di malattia. Se l'inalatore non si trova nelle vicinanze, è necessario utilizzare qualsiasi farmaco che abbia un effetto antistaminico o utilizzare ricette alternative:

  • un bicchiere di latte caldo con un cucchiaino di soda può aiutare ad ammorbidire e rimuovere le secrezioni bronchiali;
  • Un buon modo per fermare l'inizio di un attacco è un impacco di cipolla. Diversi bulbi devono essere tagliati urgentemente, avvolti in una garza e mettere un impacco sulla schiena tra le scapole;
  • aroma di olio di eucalipto. Per combattere l'inizio dell'esacerbazione dell'asma e alleviarne i sintomi, è necessario gocciolare un po 'd'olio su un tovagliolo o un tovagliolo di carta e metterlo accanto al paziente in modo che possa respirare il vapore d'olio. Puoi anche riscaldare rapidamente l'acqua in una ciotola, aggiungere un po 'di olio aromatico all'acqua e portarla al paziente. Questa inalazione deve essere effettuata fino a quando il paziente con asma non migliora;
  • i guaritori tradizionali raccomandano l'uso di vari preparati a base di erbe per alleviare i primi sintomi della malattia. Un buon risultato mostra una collezione prodotta composta da parti uguali di piantaggine, germogli di pino ed erba di farfara.

Molti asmatici sostengono che l'inalazione di fumo da foglie di ortica secca bruciata e farfara aiuta a fermare rapidamente un attacco d'asma senza farmaci..

Cosa non si può fare durante un attacco

Gli asmatici, intuendo l'approccio dell'esacerbazione dell'asma bronchiale, non dovrebbero assumere una posizione orizzontale. Devi sederti su una sedia o in casi estremi stare in piedi. Nella stanza in cui si trova il paziente, non è possibile lasciare alcun allergene che può peggiorare la situazione: le piante da appartamento in fiore devono essere rimosse, gli animali domestici devono essere temporaneamente rimossi. In nessun caso dovresti fare impacchi caldi o freddi sul torace.

È anche necessario fare attenzione ai movimenti improvvisi. La via di uscita più corretta è sedersi lontano da qualsiasi fonte di odore pungente, calmarsi ed eseguire un complesso di esercizi di respirazione per fermare l'attacco..

IMPORTANTE: non è possibile lasciare un paziente con asma da solo con un attacco di soffocamento. Bene, se qualcuno può calmare una persona, aiutalo a fermare l'insorgenza della malattia, allungare i muscoli delle spalle, delle braccia e della schiena.

Va ricordato che una prolungata esacerbazione dell'asma difficilmente può essere rimossa senza l'uso di droghe. In nessun caso dovresti sperimentare la prevenzione dell'esacerbazione della malattia. È severamente vietato assumere droghe da soli, nonché utilizzare metodi per alleviare un attacco senza l'approvazione del medico curante..

Aiuta con l'attacco bronchiale

Le scuole di salute dell'asma bronchiale aiutano a imparare a respirare con calma e facilità, a smettere di soffocare e tossire non solo con l'aiuto di medicine, ma anche senza di esse. In classe, i pazienti saranno in grado di imparare a respirare correttamente, seguire un allenamento psicologico, imparare a compensare l'insufficienza respiratoria dell'asma, alleviare i sintomi della malattia bronchiale e migliorare il proprio corpo senza farmaci.

Cosa fare con un attacco d'asma, consigli su come rimuoverlo con e senza farmaci a casa?

L'asma bronchiale è un problema mondiale, una "malattia della civiltà", di cui già soffrono 300 milioni di persone, adulti e bambini. Un corso con frequenti esacerbazioni riduce significativamente la qualità della vita e il costo dei farmaci provoca danni finanziari alle famiglie di pazienti. Spesso è possibile fermare l'attacco solo in ospedale, il che non provocherà gioia in un tale paziente. Ottenere il controllo della malattia e alleviare un attacco di soffocamento a casa è un compito fattibile! Prendiamolo in ordine.

Caratteristiche del decorso della malattia

La malattia è di natura cronica con periodi alternati di remissione (pausa) ed esacerbazione (attacchi di asma). Il decorso grave è una "esacerbazione continua" quando il soffocamento esaurisce il paziente giorno e notte. Con un attacco di asma bronchiale, si possono distinguere diverse fasi:

1. Sintomi dei precursori del suo inizio, che sono anche chiamati aura: starnuti, gonfiore del rinofaringe con naso che cola, tosse, orticaria. Non è necessario avere tutto in una volta, potrebbero esserci uno o un paio di sintomi. Aura non è sempre.

2. Lo stadio di un attacco immediato di asma bronchiale:

• Improvvisa mancanza di respiro e una sensazione di "gonfiore" al petto
• Devi espirare esercitando sforzi
• Fischio sibilante, a volte sentito da lontano
• Tosse prevalentemente secca
• Posizione forzata del paziente, più spesso seduto con enfasi sulle mani
• Dolore nella parte inferiore del torace (con un attacco prolungato a causa di sovraccarico del diaframma)

3. Risoluzione dell'attacco: il paziente si schiarisce la gola, espettorato vitreo bianco esce, la respirazione viene ripristinata.
Nei bambini, l'esacerbazione può verificarsi sotto forma di tosse notturna (una variante della tosse dell'asma) e durante il giorno la condizione migliora. È secco o con espettorato. Negli adulti, questa variante del corso è meno comune..

Cosa succede ai bronchi durante un attacco

L'intero albero bronchiale è coinvolto nel processo, ma un piccolo ruolo è svolto da piccoli bronchi, che funzionano come gru, senza far uscire l'aria dai polmoni. L'iperreattività bronchiale è il meccanismo alla base della malattia. Ciò significa che l'esposizione a un fattore sicuro per una persona sana in un paziente con asma provocherà broncospasmo. Dal momento in cui inizia l'attacco, si verificano due meccanismi di restringimento dei bronchi:

  • • Contrazione dei muscoli lisci delle loro pareti. Questa è una risposta rapida. Dura fino a mezz'ora ed è più facile da eliminare..
  • • Gonfiore della mucosa con formazione di tappi mucosi dall'espettorato viscoso. È più difficile influenzare questi processi, quindi non essere in ritardo con l'assistenza.

Un decorso incontrollato prolungato della malattia porta a cambiamenti strutturali irreversibili nella parete dei bronchi: la membrana muscolare cresce e la mucosa si ispessisce. Il risultato sarà un lume costantemente ridotto (anche a riposo) e l'esacerbazione diventerà più difficile.

Ciò che provoca un attacco

L'asma bronchiale si sviluppa in individui predisposti ad esso. Queste sono persone che hanno geni per "allergie" o geni per "iperreattività bronchiale". Se un genitore è malato, il rischio di sviluppare un bambino è del 50%, se entrambi - 65%. Secondo una classificazione della malattia, si distinguono le sue forme esogene (allergiche) ed endogene (non allergiche). Nel primo caso, gli allergeni possono provocare attacchi di asma: professionale, peli di animali e peli di animali, acari della polvere domestica, polline di piante, cibo, funghi, muffe. La forma anallergica è provocata da fattori scatenanti - fattori scatenanti: fumo, sforzo fisico, inquinamento ambientale, determinate condizioni meteorologiche, infezioni respiratorie.
Alcuni farmaci possono essere un fattore scatenante in entrambi i casi. La differenza sarà nel meccanismo di sviluppo dell'infiammazione (un percorso allergico o meno).

Differenze di gravità

1. Lieve esacerbazione

Durante l'attacco, il paziente è un po 'eccitato, parla fluentemente e non ha limiti di movimento. Appare una tosse asmatica. La respirazione accelera, ma il "fischio" in lontananza non si sente. L'impulso può essere aumentato. Il grado di saturazione di ossigeno nel sangue (SaO2) non differisce dalla norma.
Valutare oggettivamente il grado di ostruzione usando la portata di picco. Un semplice dispositivo portatile - misuratore di portata di picco, aiuterà in questo. Questo è un tubo in cui è necessario espirare il più rapidamente possibile dopo un respiro profondo. Il parametro di valutazione è la portata espiratoria di picco (PSV). In questo caso, non scenderà al di sotto della norma (oltre l'80%).

2. Moderato

Il paziente è di solito agitato e preferisce sedersi. La conversazione è limitata a brevi frasi a causa della mancanza di respiro. I muscoli del torace iniziano a partecipare all'atto di respirare. Il "fischio" viene udito a distanza. L'impulso può raggiungere 120 battiti al minuto. La saturazione di ossigeno nel sangue diminuisce (91-95%). Il PSV diminuisce (60-80%).

Il "panico respiratorio" accompagna questa condizione. Il malato si muove con difficoltà e può pronunciare solo parole singole. Si sente un forte sibilo mentre inspiri ed espiri. La frequenza dei movimenti respiratori supera il 50% della norma, è accompagnata dal lavoro attivo dei muscoli del torace (è visibile la retrazione degli spazi intercostali e la fossa giugulare). Un impulso di oltre 120 battiti al minuto, SaO2 scende meno del 90%. Il PSV diventa inferiore al 60%. Questa esacerbazione è pericolosa per la vita e può causare arresto respiratorio..

Pronto soccorso per l'asma durante un attacco

• Aiutare il paziente a fare 1-2 respiri attraverso un inalatore farmacologico ad azione rapida o prendere l'ufillina all'interno (se non è possibile inalare). L'opzione migliore per consegnare la sostanza ai bronchi è un nebulizzatore. È in grado di fornire la concentrazione desiderata della sostanza a piccoli bronchioli. Un normale inalatore a dosi dosate per aerosol con grave soffocamento potrebbe non essere in grado di far fronte a questo compito. Se dopo 20 minuti non si manifestano effetti, è possibile ripetere l'inalazione.
• Fornire aria fresca.
• Se è possibile eliminare il fattore provocante, fallo! Lasciare un'area polverosa, allontanarsi da fumo e polline, non stare vicino all'animale se si è allergici alla lana.
• Una posizione seduta è la più ottimale. Togliti vestiti stretti e scomodi e cerca di calmare il paziente.

In assenza di effetto o in un attacco grave, chiamare immediatamente un'ambulanza. Ricorda, è impossibile alleviare completamente il soffocamento senza farmaci.!

Medicinali ad azione rapida

Vengono utilizzati diversi gruppi di farmaci:

SALBUTAMOLO (= VENTOLINA), FENOTEROLO (= BEROTEK)
Prendono il primo posto per alleviare e prevenire un attacco d'asma. La via di somministrazione è l'inalazione. L'inizio dell'azione è di 3-5 minuti dopo l'inalazione. Una volta nel tratto respiratorio, stimolare direttamente b2- recettori dei muscoli lisci dei bronchi e causare il loro rilassamento. In caso di sovradosaggio, sono possibili palpitazioni, tremori delle mani, ipopotassiemia.

IPRATROPIA (= ATROVENTO)
Non influenza l'infiammazione e le reazioni allergiche. Meglio usare in combinazione con b2- agonista (BERODUAL)

Allevia l'infiammazione delle vie aeree, elimina il gonfiore e la produzione di muco. Utilizzare glucosio sistemico (Prednisolone, metilprednisolone) all'interno. L'azione inizia dopo 4 ore, non è veloce, ma sarà una prevenzione affidabile di ricaduta o peggioramento.
HA per inalazione (BUDESONID, il principio attivo del farmaco PULMICORT) - agire localmente, qual è il loro vantaggio.

THEOFILLIN, EUFILLIN
Assumere per via orale in compresse. Perde in velocità al primo gruppo. Questi sono farmaci alternativi se non ci sono altre opzioni di arresto..
La malattia non viene trattata solo alleviando convulsioni. A partire da una gravità moderata, il paziente deve ricevere un farmaco "di base". Questa è una sostanza ad azione prolungata che impedisce l'insorgenza di un attacco di asma bronchiale. L'obiettivo è controllare la malattia..

Come alleviare un attacco se non ci sono inalatori o medicine nelle vicinanze


Tali situazioni sono possibili quando "dimenticato" o "perso", o forse una lunga assenza di esacerbazione ha abbassato la vigilanza. In questo caso, chiama un'ambulanza o corri alla farmacia più vicina per le medicine. In attesa di aiuto, prova quanto segue:

• Calma il paziente e concentrati sulla respirazione. Inalazione attraverso il naso, espirare lentamente con le labbra increspate.
• Caldo (non caldo!) Il vapore può facilitare la respirazione. Per un attacco lieve, prova a fare una doccia o fai un pediluvio.
• Preparare caffè o tè al paziente. Contiene teofillina naturale, sebbene in piccole quantità..
• Non dimenticare l'aria fresca se è pulita e non fredda..

Esacerbazione con malattie o condizioni concomitanti

1. Durante la gravidanza

Durante questo periodo, è importante ottenere un buon controllo sulla malattia. Lo sviluppo del soffocamento è una carente carenza di ossigeno nel feto. I principali gruppi di farmaci non sono controindicati per le donne in gravidanza, ma è meglio usare quelli inalati (effetti locali, praticamente non vengono assorbiti). B2- gli agonisti rilassano l'utero e inibiscono il travaglio. Questo deve essere preso in considerazione nelle ultime fasi prima del parto..

2. Età da bambini

La rimozione di un attacco in un bambino di età inferiore a 5 anni ha le sue caratteristiche. L'uso di metilxantine (teofillina) e anticolinergici è limitato a causa degli effetti collaterali. Per inalazione, è meglio usare un nebulizzatore, perché è difficile per un bambino sincronizzare un respiro con la pressione di un inalatore per aerosol (la sostanza semplicemente non raggiunge i bronchi, ma si deposita nell'orofaringe, nella laringe o nella trachea).

3. Malattia cardiovascolare

Ipertensione arteriosa, malattia coronarica, disturbi del ritmo esacerbano il decorso dell'asma e viceversa (un attacco sviluppato di soffocamento può provocare una crisi ipertensiva). La situazione è complicata dal fatto che alcuni farmaci per il trattamento dell'esacerbazione possono peggiorare il decorso delle malattie cardiache. Inoltre, l'assunzione di alcuni farmaci per il cuore può provocare broncospasmo. Non è controindicato fermare l'asma da glucocorticoidi per inalazione e b2- agonisti. Per quest'ultimo, è importante non superare la dose a causa del rischio di tachicardia.

4. In combinazione con malattia polmonare ostruttiva cronica

Se una persona fuma per molti anni, allora ha "bronchite cronica da fumatore". L'albero bronchiale subisce cambiamenti (il muro si ispessisce, il muco si ispessisce), che aggraverà il corso di un attacco d'asma. La medicina universale in questo caso saranno i glucocorticoidi (locali e sistemici).

Prevenzione

• Elimina possibili trigger
A seconda del tipo di allergia, evitare il contatto con animali, polvere, prodotti chimici domestici. Prestare attenzione a cibo, cosmetici, riempitivo di cuscini. Avere meno probabilità di essere fuori durante la stagione della fioritura. La pulizia quotidiana della casa umida e un purificatore d'aria aiuteranno a far fronte agli acari della polvere domestica.
• Educazione fisica
La corretta selezione del carico influenzerà positivamente il sistema respiratorio. È importante rispettare la misura. L'eccesso di capacità può diventare un fattore scatenante!
• Esercizi di respirazione
Esistono molte opzioni (respirazione diaframmatica, secondo Buteyko, ecc.). La coerenza e l'aria fresca sono importanti qui..
• Abbandona le cattive abitudini

È importante per coloro che ricevono cure di supporto in corso per monitorare il controllo delle malattie. In caso di convulsioni aumentate / aumentate, è necessario rivedere il trattamento di base.

Presta attenzione al tuo stile di vita. Forse vale la pena rivederlo? Ci sono molte malattie che scompaiono quando una persona inizia a monitorare la salute. L'asma può essere controllato, basta fare uno sforzo!

Attacco di asma bronchiale: pronto soccorso

I pazienti asmatici sembrano persone completamente sane fino a quando non hanno un attacco. L'asma è una malattia con attacchi intermedi di asma che si verificano a causa del restringimento dei bronchi.

Ragioni per il restringimento dei bronchi:

  1. spasmo dei muscoli dei bronchi;
  2. gonfiore della mucosa;
  3. aumento della produzione di muco.

Gli asmatici hanno vie aeree molto sensibili. Un attacco può verificarsi a causa di qualsiasi fattore irritante: fumo, polvere, allergeni, fattore infettivo, sostanze chimiche spruzzate.

Spesso gli attacchi si verificano di notte, hanno gravità variabile. Lo sviluppo rapido avviene, può svilupparsi gradualmente - in poche ore. In alcuni casi, un attacco può andare via da solo senza l'uso di misure e mezzi speciali. Il ricovero a volte richiesto a causa di pericolo di vita.

Anche in casi lievi, non puoi affrontare l'attacco alla leggera, devi sempre ricordare un piano d'azione chiaro. È utile per gli asmatici o le persone che hanno parenti con questa malattia in famiglia scrivere le azioni su una carta e tenerle sempre vicine.

Sintomi

  • tosse;
  • respiro sibilante nei bronchi;
  • una sensazione di pesantezza nelle vie aeree;
  • una sensazione di mancanza di ossigeno;
  • tremante, sudante;
  • soffocamento;
  • un sentimento di paura, a volte confusione;
  • partecipazione attiva dei muscoli addominali alla respirazione.

Azioni d'attacco

  1. Non fatevi prendere dal panico (il panico aggrava il corso dell'attacco). Mantieni la calma, calma.
  2. Dare al paziente una posizione seduta, mentre la respirazione è notevolmente facilitata.
  3. Dai una medicina al paziente. I medici raccomandano di aumentare la dose di aerosol a causa della complessità del flusso del farmaco nell'area di azione (spasmi bronchiali). Il nebulizzatore consentirà di immettere una dose elevata per il paziente. L'agonista beta-adrenergico sotto forma di aerosol (salbutamolo, alupente, terbutalina, fenoterolo, ecc.) Può essere usato ogni 3-4 ore durante un attacco. Inoltre, per gli attacchi gravi, vengono prescritti corticosteroidi (ormoni che alleviano l'infiammazione), ma solo sotto forma di compresse, ad esempio il prednisone.
  4. Nel caso in cui dopo 15 minuti dall'applicazione della prima dose di aerosol, le condizioni del paziente non siano migliorate, è possibile inalare una dose aggiuntiva. Dopo 10 minuti non ci sono miglioramenti: chiama un'ambulanza.
  5. Il paziente non deve andare in ospedale da solo durante un attacco. Il dispatcher di ambulanze deve essere informato che il paziente ha un grave attacco d'asma.

Quando è necessaria una chiamata in ambulanza

  • In assenza dell'azione di un aerosol broncodilatatore o della sua durata inferiore a 2 ore.
  • La sensazione di mancanza d'aria è molto forte.
  • In precedenza si erano verificati gravi convulsioni con ricovero in ospedale..
  • Alto tasso di attacco.
  • Il paziente ha arrossamento della pelle, delle labbra, del naso (cianosi).
  • Alcuni segni di un attacco non sono mai accaduti prima, sono molto preoccupati.

In un'ambulanza

Molto probabilmente, i lavoratori delle ambulanze useranno l'aminofillina. Nei casi più gravi, viene utilizzata la somministrazione endovenosa di farmaci ormonali. La struttura medica utilizza inalazioni di ossigeno, analizza il sangue alla ricerca di ossigeno e anidride carbonica per valutare la gravità dell'attacco e determinare ulteriori tattiche.

Conclusione

La stretta aderenza alla sequenza di azioni per un attacco d'asma, tenendo conto delle raccomandazioni individuali del medico curante, aiuterà a far fronte efficacemente all'attacco. Va notato che il respiro sibilante nei bronchi con convulsioni gravi può essere assente. Al minimo dubbio, senza alcuna esitazione, devi chiamare un'ambulanza. Il ritardo nei casi più gravi può portare alla morte..

Cause e meccanismi di attacco d'asma, sintomi, pronto soccorso, trattamento

Un attacco d'asma è una condizione caratterizzata da una forte e acuta compressione dei tessuti dei bronchi ed è accompagnata dallo sviluppo di una grande quantità di secrezione. Ciò porta al fatto che i polmoni non ricevono abbastanza ossigeno.

Un attacco di asma bronchiale si sviluppa sotto l'influenza di fattori come allergeni, processi infettivi, droghe.

Attacco di asma bronchiale

Lo sviluppo di un attacco d'asma è un fenomeno pericoloso che minaccia la vita del paziente, poiché durante esso il processo di respirazione è significativamente complicato. Questa condizione è caratterizzata da soffocamento, un forte deterioramento delle condizioni del paziente.

In questi casi, devi sapere come fermare un attacco d'asma. La prima cosa da fare è usare un inalatore con un farmaco che rilassa le cellule muscolari lisce del tratto respiratorio e allevia così le condizioni del paziente.

Le gravi conseguenze di un attacco d'asma sono lo stato asmatico, il pneumotorace spontaneo, l'insufficienza respiratoria.

Cause e meccanismo di attacco

Un attacco di asma bronchiale si basa su uno spasmo dei muscoli lisci dei bronchi. Le condizioni del paziente peggiorano bruscamente, si tossisce, si verifica una grave mancanza di respiro, si osservano esalazioni sibilanti.

Nell'asma bronchiale, tali esacerbazioni periodiche sono inevitabili.

Il deterioramento può verificarsi in qualsiasi momento della giornata, ma molto spesso accade di notte.

Gli attacchi di asma sono causati dai seguenti motivi:

  • contatto con allergeni. In questo caso, l'aggravamento è dovuto all'influenza di fattori quali polline di piante fiorite, polvere di libri e di casa, muffe, ecc.;
  • stress, paura, ansia aumentata. Lo stress emotivo influisce sul processo respiratorio;
  • la presenza di malattie respiratorie acute. Tali malattie aumentano il carico sui bronchi e possono aggravare il corso del processo infiammatorio;
  • l'uso di farmaci selezionati in modo improprio o la dipendenza del corpo dai farmaci per fermare i sintomi dell'asma bronchiale. Con un trattamento prolungato con lo stesso farmaco, interrompendo le manifestazioni della malattia, il corpo può sviluppare tolleranza al principio attivo incluso nella sua composizione;
  • stress fisico. In caso di sovraccarico fisico, la frequenza respiratoria è disturbata, causando una reazione dei bronchi.

In alcuni casi, non è possibile stabilire la causa dell'attacco asmatico. È particolarmente difficile capire cosa provoca l'esacerbazione di notte, durante il sonno.

Harbingers of Attack

Prima di un attacco asmatico, compaiono i cosiddetti precursori.

L'inizio di un attacco d'asma è indicato da quanto segue:

  • starnuti frequenti o tosse secca;
  • sensazione di mancanza d'aria;
  • rinite acuta;
  • sentimento di paura;
  • secrezione di espettorato profuso;
  • prurito ed eruzione cutanea;
  • forte respiro sibilante derivante dalla respirazione e distinguibile anche a distanza;
  • sensazione di pesantezza e compressione nella zona del torace.

Quando compaiono sintomi che indicano un attacco di asma in avvicinamento, devono essere prese misure urgenti per prevenirlo.

Periodi di sequestro

Si distinguono i seguenti periodi di un attacco di asma bronchiale:

  • fase facile. In questo caso, il paziente non avverte un disagio troppo pronunciato. Sa parlare senza troppe difficoltà, è in grado di spiegare quali segni ha un attacco della malattia;
  • fase intermedia. Questo periodo è caratterizzato dall'incapacità del paziente di parlare a frase intera. La mancanza di respiro non si ferma dopo l'assunzione dei farmaci. Il paziente è ancora in grado di formulare una richiesta di aiuto;
  • pesante. Questa è una condizione estremamente pericolosa. I sintomi del soffocamento sono pronunciati. Per questo motivo, il paziente è costretto a prendere una certa posizione e ad abbandonare i movimenti. La dispnea è espressa, il paziente fa fino a 30 respiri in un minuto e praticamente non può parlare. Sviluppa un attacco di panico. La frequenza cardiaca è aumentata a 120 battiti al minuto. Lo spasmo bronchiale aumenta gradualmente. In questa fase, è necessario somministrare al paziente la medicina il più presto possibile per prevenire l'inizio della fase successiva;
  • stato asmatico. Questo periodo spicca tra gli altri, poiché è il più pericoloso. È caratterizzato da un prolungato attacco di soffocamento. A causa della mancanza di aria, la funzione dell'apparato vocale e l'attività motoria sono completamente bloccate. Vi è il rischio di sviluppare il coma. La frequenza del polso scende a 60 battiti al minuto o meno. In questo caso, agire immediatamente per salvare la vita del paziente..

Con un attacco d'asma, è necessario monitorare attentamente le condizioni del paziente al fine di prevenire il passaggio alla fase grave e lo sviluppo di gravi complicanze.

Sintomi di un attacco d'asma

Un attacco asmatico si manifesta con i seguenti sintomi:

  • aumento progressivo della difficoltà respiratoria;
  • sensazione di mancanza d'aria;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • sudorazione profusa;
  • sensazione di oppressione al petto;
  • respiro sibilante sull'espirazione;
  • respirazione rapida;
  • scarico mucoso dal naso;
  • svenimento;
  • debolezza generale pronunciata;
  • stato irrequieto;
  • dispnea;
  • secco, tosse e fischio durante la respirazione.

Uno dei segni è la posizione forzata del corpo del paziente durante un attacco di asma bronchiale: a causa della mancanza d'aria acuta, una persona si siede sporgendosi in avanti, appoggiando le mani su una superficie dura, respirando con difficoltà.

La clinica di un attacco di asma bronchiale, che ha il decorso più grave, comprende sbiancamento della pelle, labbra e unghie blu, gonfiore del viso. Le caratteristiche dei sintomi dipendono in gran parte dalla gravità della condizione.

Cure di emergenza per un attacco di asma bronchiale

Se il paziente è in casa, i membri della famiglia devono familiarizzare con i metodi di pronto soccorso per gli attacchi di asma prima dell'arrivo dei medici.

È necessario chiamare un medico se si osservano sintomi di un periodo grave o uno stato asmatico, nonché se tutte le misure adottate per fermare l'attacco non hanno prodotto risultati.

Il primo soccorso per il paziente con un attacco di asma bronchiale è il seguente:

  • per prima cosa devi rassicurare il paziente, sederti, somministrare un broncodilatatore in un inalatore;
  • fornire una posizione comoda. I sintomi possono diventare meno pronunciati se una persona si siede inclinando il corpo in avanti e appoggiando le mani. Puoi anche provare a porre gli asmatici, ma solo sul lato e non sul retro;
  • rimuovere gioielli, cravatta e tutte le altre cose che impediscono la piena respirazione;
  • aprire la finestra in modo che l'aria fresca e pulita entri nella stanza;
  • interrompere qualsiasi attività fisica;
  • non forzare il paziente a sdraiarsi: in questa posizione diventa ancora più difficile respirare.

È vietato eseguire le seguenti operazioni:

  • usare un inalatore più spesso di quanto prescritto da un medico;
  • mettere impacchi caldi sul petto;
  • inalare olii essenziali e altre sostanze con un forte odore pungente;
  • auto-somministrare potenti farmaci;
  • fare inalazioni con decotti di piante.

L'algoritmo di azione con il primo soccorso dovrebbe essere chiaro: non puoi perdere un minuto con l'esacerbazione dell'asma.

Metodi di rilievo dell'attacco

Per aiutare il paziente, è necessario sapere come alleviare un attacco d'asma.

I modi principali per normalizzare la condizione includono l'uso di farmaci speciali ed esercizi di respirazione.

Il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico.

farmaci

Il modo principale per alleviare i sintomi del soffocamento è l'uso di droghe speciali sotto forma di inalatori.

Il trattamento delle esacerbazioni dell'asma bronchiale si basa generalmente sull'uso di farmaci come:

  • adrenomimetici: farmaci che alleviano rapidamente gli spasmi espandendo i capillari e colpendo i recettori dei muscoli dei bronchi;
  • M-anticolinergici che rilassano il tessuto muscolare dei bronchi;
  • antistaminici che alleviano il gonfiore del tratto respiratorio;
  • antispasmodici che aumentano il rilassamento dei muscoli dei bronchi.

Molti farmaci asmatici sono disponibili come inalatori. Devono essere utilizzati correttamente per ottenere l'effetto desiderato. Per fare questo, devi:

  • espirare attraverso i denti, capovolgere l'inalatore e afferrare il boccaglio della bottiglia con le labbra;
  • inclina leggermente la testa all'indietro, fai un respiro profondo e lento, premi contemporaneamente il fondo della bottiglia, spruzzando il farmaco. Fai un respiro fino a una sensazione di pienezza dei polmoni;
  • togli il boccaglio dalla bocca, trattieni il respiro per alcuni secondi;
  • chiudi le labbra, espira lentamente. Se è necessario assumere più di una dose, attendere almeno un minuto e ripetere le manipolazioni.

I potenti farmaci contenenti epinefrina ed epinefrina possono essere utilizzati solo da specialisti..

Per saperne di più su come alleviare rapidamente un attacco d'asma, è necessario consultare uno specialista.

Rimozione di un attacco senza farmaci

Ci sono modi per fermare un attacco d'asma, che può integrare il processo di trattamento di un paziente con esacerbazioni.

Come alleviare un attacco di asma bronchiale a casa? Questo può essere fatto usando esercizi di respirazione. Gli esercizi di respirazione vengono eseguiti come segue:

  • le mani sono posizionate sulla linea di cintura. Fai un respiro profondo, gonfiando lo stomaco. Dopo questo, dovrebbe essere fatta una forte espirazione e lo stomaco aspirato;
  • le mani stringono un petto, stringendo leggermente. Esegui esalazioni lente, pronunciando i suoni "rrr", "brrh", "broh";
  • i palmi si stringono, si alzano sopra la testa. In piedi sulle calze. All'espirazione, si allungano e abbassano bruscamente le mani, spostandosi dalle calze al piede.

Tutti i movimenti devono essere fluidi, misurati.

Prevenzione degli attacchi di asma

Per la prevenzione degli attacchi di asma, è necessario seguire queste regole:

  • evitare il contatto con potenziali sostanze allergeniche;
  • avere sempre una bottiglia con il farmaco per fermare l'attacco;
  • condurre uno stile di vita moderatamente attivo senza sovraccaricare il corpo;
  • consultare un medico in modo tempestivo, non trattare da soli nemmeno i comuni raffreddori;
  • organizzare una corretta alimentazione in modo che il corpo riceva minerali e vitamine in quantità sufficienti, escludendo gli additivi sintetici;
  • eliminare tutte le fonti di polvere nel soggiorno;
  • osservare le necessarie misure igieniche;
  • escludere il contatto con animali domestici;
  • smettere di fumare, sia attivo che passivo;
  • non usare profumi, deodoranti, acqua di colonia.

Inoltre, per la prevenzione degli attacchi, è necessario:

  • eseguire almeno due volte a settimana la pulizia a umido nel soggiorno;
  • osservare una dieta ipoallergenica;
  • pulire regolarmente la polvere dai mobili imbottiti;
  • abbandonare i mezze cuscini e le coperte piene di lana, piume, piumino;
  • lavare la biancheria almeno una volta alla settimana.

Al fine di prevenire le esacerbazioni dell'asma, è necessario visitare regolarmente un medico e seguire tutte le sue raccomandazioni.

Finalmente

Quando si verifica esacerbazione nell'asma, devono essere prese misure immediate per stabilizzare le condizioni del paziente. Questo può essere fatto con l'aiuto di farmaci speciali sotto forma di inalatori o esercizi di respirazione..

Tutti i pazienti con asma bronchiale devono visitare regolarmente un medico per esami preventivi..

Come alleviare un attacco asmatico a casa?

La peggiore condizione per un asmatico è un attacco in cui diventa difficile respirare per una persona. A questo punto, inizia la pericolosa asfissia. Se non fornisci assistenza tempestiva, il paziente può perdere conoscenza, cadere in coma e persino morire. Ogni asmatico dovrebbe sapere come alleviare un attacco d'asma a casa, senza aspettare l'aiuto dei medici, perché un'ambulanza non arriva sempre a una chiamata in pochi minuti.

Esistono diversi metodi efficaci che consentono di eliminare o arrestare temporaneamente un sintomo pericoloso prima dell'arrivo dei medici. Nel nostro articolo considereremo queste opzioni e forniremo alcune raccomandazioni per ridurre i rischi di complicanze..

Trattamento dell'asma

Per cominciare, considera la metodologia per il trattamento principale della malattia. Il decorso correttamente selezionato e il rispetto delle misure preventive ridurranno al minimo i rischi di un attacco di asma bronchiale. Ogni persona che soffre di questa malattia sarà in grado di determinare in modo indipendente l'efficacia del trattamento prescritto secondo questo schema:

  • l'asma è controllato, non è necessario un uso regolare di broncodilatatori;
  • la necessità di cure di emergenza è praticamente assente;
  • una persona conduce una vita attiva, non ha restrizioni significative, svolge facilmente attività fisica;
  • gradualmente, scompare la necessità di farmaci anti-asma.

Con questo decorso della malattia, possiamo trarre la conclusione appropriata: il trattamento di un attacco d'asma viene eseguito correttamente, il che elimina i rischi di complicazioni pericolose. Se una persona ha regolarmente attacchi asmatici, c'è una costante necessità dell'uso di broncodilatatori e farmaci di base, il trattamento dell'asma non è abbastanza efficace, quindi, in tali casi, esiste una reale minaccia per la vita e la salute del paziente.

Come eliminare un attacco di asma bronchiale a casa?

Di norma, un attacco asmatico appare all'improvviso. Una persona sperimenta la paura selvaggia, quindi, non può sempre adottare misure efficaci e tempestive per salvare la propria vita. Le persone che vivono con un asmatico dovrebbero monitorare le condizioni del paziente e, con il minimo deterioramento della sua salute, adottare misure adeguate!
Per alleviare il soffocamento, si raccomanda di utilizzare inalatori e altri medicinali di effetto simile. È meglio acquistare questi farmaci per il singolo medico prescrittore.

Per alleviare la mancanza di respiro durante un attacco, è necessario utilizzare i muscoli del corpo. Gli esperti raccomandano di sedersi su una sedia di fronte a un mobile e di posare un piccolo cuscino sotto il petto. Naturalmente, durante un sintomo pericoloso, per una persona sarà difficile orientarsi e assumere una posizione appropriata, quindi le persone vicine sono obbligate ad aiutare il paziente per alleviare le sue condizioni in questo momento pericoloso. Gli asmatici devono essere preparati mentalmente per possibili esacerbazioni. Non puoi farti prendere dal panico durante un attacco, il che aumenterà l'effetto del soffocamento. Una risposta adeguata a questa condizione minimizzerà i rischi di complicanze..

Rimedi popolari per alleviare un attacco d'asma

Molti guaritori che usano erbe medicinali per curare varie malattie raccomandano vivamente di assumere alcuni medicinali a base di erbe durante un attacco. Ogni adulto che desidera utilizzare qualsiasi suggerimento per eliminare un sintomo pericoloso, a volte commette un grave errore! Non assumere erbe di origine medicinale durante un attacco d'asma! Tale strumento non darà risultati positivi, ma al contrario può peggiorare il processo progressivo, portando a uno stato critico.
Come alleviare un attacco acuto di asma - solo un medico esperto lo sa! Decotti e tinture curative aiutano esclusivamente se usati a scopo preventivo, tuttavia, in questo caso, puoi prendere tisane solo dopo l'approvazione del medico curante.

Per l'uso profilattico nell'asma bronchiale, è possibile utilizzare i seguenti tipi di piante medicinali:

  • un decotto di bacche di viburno (liquefa l'espettorato, elimina la tosse);
  • radice di liquirizia;
  • achillea (effetto antiallergico);
  • foglie macinate di farfara;
  • decotto di rape da giardino;
  • fiori di sambuco.

Prima di iniziare il trattamento con metodi alternativi, assicurarsi di consultare il proprio medico!

Come alleviare un attacco d'asma senza inalatore?

Come alleviare un attacco di asma bronchiale se non ci sono medicine necessarie a portata di mano? Questa domanda è molto preoccupante per le persone, perché un sintomo pericoloso può verificarsi in un momento imprevisto, in qualsiasi situazione. Al fine di prevenire gravi conseguenze, una persona deve prendere tali misure:

  • cerca di calmarti, elimina il panico e la paura;
  • prendere una posa comoda;
  • rimuovere gli indumenti stretti che rendono difficile la respirazione (cravatte, maglioni con collo ampio, ecc.);
  • se l'attacco è avvenuto all'interno, è urgente aprire tutte le finestre e le porte per creare una bozza;
  • rimuovere dalla stanza oggetti che potrebbero causare una reazione allergica (inclusi animali domestici e piante).

Se non c'è inalatore a portata di mano, puoi preparare una tale miscela per alleviare un attacco asmatico: mescola 2 cucchiaini in un bicchiere di acqua calda. soda e iodio (2-3 gocce). Il vapore si forma dalla soluzione calda e deve essere respirato. Questo metodo è efficace solo in caso di lieve attacco d'asma..

Un altro metodo per fermare un sintomo pericoloso: tagliare la cipolla su una grattugia, mettere la massa risultante in un sacchetto di plastica e applicare un impacco sulla schiena del paziente, nell'area tra le scapole. Un impacco di pappa all'aglio con l'aggiunta di olio vegetale ha un effetto simile. Questa composizione deve essere applicata sul torace del paziente, avvolta in una sciarpa calda.

Se un attacco d'asma progredisce ed è grave, sfortunatamente, non sarà possibile eliminare il soffocamento senza farmaci. In tali casi, è urgente chiamare un'ambulanza per fornire assistenza qualificata con l'uso di farmaci efficaci.

Scegliere cosa trattare l'asma bronchiale: 10 dei migliori farmaci moderni

L'asma bronchiale è una malattia non infettiva del tratto respiratorio superiore che ha un decorso cronico e si manifesta sotto forma di attacchi di asma che si sviluppano a causa del broncospasmo. Il trattamento di questa patologia dovrebbe includere i principi di complessità e stadiazione e dipende dalla frequenza di sviluppo di convulsioni.

Farmaci moderni: come trattare la malattia negli adulti

Per il trattamento della malattia vengono utilizzati farmaci che possono essere suddivisi condizionatamente in due gruppi: farmaci di emergenza per alleviare lo spasmo bronchiale che si è manifestato e farmaci che consentono di controllare il decorso della malattia e la frequenza delle esacerbazioni.

Per alleviare un attacco

La terapia con broncodilatatori nel trattamento dell'asma è sintomatica e non influenza il decorso della malattia e il numero di esacerbazioni, ma allevia efficacemente i sintomi degli attacchi di asma.

La frequenza di utilizzo dei broncodilatatori varia da 2-3 volte al giorno a 1 volta ogni poche settimane (secondo necessità) a seconda della gravità della patologia ed è un indicatore dell'efficacia del trattamento di base. Per la velocità dell'inizio dell'effetto desiderato, questi farmaci vengono utilizzati sotto forma di inalazioni.

RIFERIMENTO! Quando si sceglie come e come trattare la malattia negli adulti, vale la pena considerare che alcuni farmaci hanno proprietà, trattano la mancanza di respiro che si intensifica di notte.

I seguenti gruppi di medicinali sono usati per alleviare il broncospasmo:

  • Agonisti beta-2 di azione breve e prolungata. L'effetto terapeutico dei composti di questo gruppo è dovuto all'interazione del principio attivo con i recettori beta-2-adrenergici situati nelle pareti dell'albero bronchiale, a seguito dei quali le fibre muscolari lisce si rilassano, il lume bronchiale si espande e la conduzione dell'aria migliora. Aumenta anche leggermente la capacità vitale dei polmoni.
  • Teofillinici. Per fermare un attacco asmatico, vengono utilizzate teofilline ad azione rapida. A causa della connessione con i recettori dell'adenosina, il rilassamento delle fibre muscolari lisce delle pareti degli organi interni, compresi i bronchi, si ottiene un aumento del tono dei muscoli respiratori e l'espansione dei vasi sanguigni nei polmoni, che aumenta il contenuto di ossigeno nel sangue. Le teofilline impediscono anche il rilascio di proteine ​​attive dai mastociti, prevenendo ulteriore gonfiore e spasmo dei bronchi.
  • Anticolinergici. Il principio di azione di questi farmaci si basa sulla connessione del principio attivo del farmaco con i recettori m-colinergici, sul loro blocco e sulla cessazione del passaggio degli impulsi nervosi, a causa della quale diminuisce il tono della componente muscolare della parete bronchiale, il suo rilassamento e la soppressione della contrazione riflessa. I colinolitici hanno anche un effetto positivo sulla clearance mucociliare, che facilita lo scarico dell'espettorato dopo i crampi.

Salbutamol

Si riferisce agli agonisti selettivi del beta-2 adrenorecettore e colpisce la componente della muscolatura liscia della parete bronchiale senza legarsi ai recettori situati nel miocardio.

È disponibile in forma inalata ed è uno strumento efficace per il sollievo dello spasmo acuto, poiché la risposta terapeutica si sviluppa 3-5 minuti dopo l'uso.

La durata dell'azione del salbutamolo è di 4-6 ore (broncodilatatore a breve durata d'azione).

È usato per alleviare un attacco d'asma, nonché per prevenirne lo sviluppo associato al contatto con un allergene o ad un maggiore sforzo fisico..

IMPORTANTE! Controindicato nella prima infanzia (sotto i 2 anni) e in presenza di reazioni allergiche a qualsiasi componente della composizione. È prescritto con cautela alle persone che soffrono di scompenso cardiaco, insufficienza epatica o renale, difetti cardiaci, feocromocitoma e tireotossicosi.

Riferimento! L'uso durante la gravidanza e l'allattamento è consentito se il beneficio per il corpo della madre supera il possibile rischio per il bambino.

Metodo di utilizzo negli adulti: 2 dosi per inalazione (200 mcg) fino a 4 volte al giorno. Per prevenire lo sviluppo del broncospasmo associato allo sforzo fisico: 1-2 inalazioni 15-20 minuti prima dell'esercizio.

Berotek

Nell'elenco dei farmaci è incluso un agonista per inalazione beta-2 a breve durata d'azione prodotto da un'azienda farmaceutica tedesca. L'effetto si osserva 2-3 minuti dopo l'inalazione e dura fino a 6 ore. Utilizzato per il trattamento sintomatico dell'asma bronchiale e per prevenire lo sviluppo dell'asma associato a un maggiore sforzo fisico.

Importante! Se il dosaggio terapeutico viene superato o se usato più spesso, 4 volte al giorno influisce sul miocardio, rallentando la frequenza cardiaca.

In una dose per inalazione contiene 100 μg del componente attivo di fenoterolo. Per interrompere il broncospasmo, viene utilizzata 1 dose, con un lento sviluppo dell'effetto dopo 5 minuti, è possibile una ripetizione dell'inalazione.

IMPORTANTE! Controindicato nelle cardiomiopatie, malattie accompagnate da disturbi del ritmo cardiaco, diabete mellito scompensato, glaucoma ad angolo chiuso, aborto minaccioso, prime settimane di gravidanza.

Atrovent

Agente importato, che è un bloccante del recettore m-colinergico. Elimina la causa del soffocamento, previene l'ulteriore aggravamento di un attacco asmatico e riduce la secrezione delle ghiandole della mucosa bronchiale.

Un effetto evidente si verifica 10-15 minuti dopo l'uso e dura fino a 6 ore.

Importante! Atrovent è controindicato nei bambini di età inferiore a 6 anni, nel primo trimestre di gravidanza e in presenza di un'allergia ai componenti del farmaco.

Il principio attivo è ipratropio bromuro, una dose per inalazione di 0,021 mg del composto. 2 inalazioni vengono applicate in base alle necessità fino a 6 volte al giorno.

Theotard

È un derivato della xantina e appartiene al gruppo della teofillina, è disponibile in forma di capsule. Ha un rilascio prolungato, quindi è adatto per prevenire il broncospasmo di notte e al mattino.

IMPORTANTE! È vietato prescrivere durante la gravidanza e l'allattamento, con epilessia, infarto del miocardio nel periodo acuto, lesioni ulcerative del tratto digestivo e in bambini di età inferiore a 3 anni.

Poiché l'effetto broncodilatatore si verifica gradualmente, raggiungendo un massimo dopo 2-3 giorni dall'inizio dell'assunzione del farmaco, Teotard non viene utilizzato per alleviare il broncospasmo acuto.

Applicato per via orale dopo i pasti, 1 capsula (200 mg) ogni 12 ore.

terbutalina

Appartiene ai farmaci del gruppo di agonisti beta-adrenergici, è disponibile sotto forma di aerosol e in forma di compresse. Adatto per alleviare il broncospasmo con un attacco in via di sviluppo e la fase iniziale dello stato asmatico e per prevenirne il verificarsi. L'effetto desiderato si verifica 10 minuti dopo l'applicazione sotto forma di inalazione, mezz'ora dopo la somministrazione orale.

Per rimuovere i sintomi del soffocamento, viene utilizzata 1 dose di inalazione, l'inalazione viene ripetuta dopo 3-5 minuti. Per la prevenzione, viene utilizzata una forma di compresse da 1-2 compresse (2,5-5 mg) 3 volte al giorno.

IMPORTANTE! Controindicazioni all'appuntamento sono: primo trimestre di gravidanza, epilessia, difetti cardiaci scompensati, tireotossicosi, distacco prematuro della placenta.

Per la terapia di base

La terapia di base è un complesso di misure terapeutiche volte a fermare l'ulteriore progressione della malattia, impedendone la transizione verso una forma più grave e lo sviluppo di complicanze potenzialmente letali. I compiti di questo tipo di farmacoterapia includono:

  • controllare la frequenza e la durata dei sintomi di soffocamento;
  • prevenire lo sviluppo dello stato asmatico e le relative complicanze;
  • selezione di farmaci con effetti collaterali minimi;

Lo scopo e l'intensità del trattamento di base dipendono dalla frequenza di sviluppo di convulsioni di broncospasmo e dalla loro gravità. Inizia dal momento in cui l'asma bronchiale episodico passa in un polmone persistente (costante) e, a seconda dell'ulteriore decorso della patologia, uno o più farmaci possono essere utilizzati come base.

IMPORTANTE! I farmaci di terapia di base per un corretto controllo della frequenza delle esacerbazioni devono essere assunti costantemente.

Per controllare la malattia vengono utilizzati:

  • I glucocorticoidi sono utilizzati principalmente in forme di accensione nell'aerosol. L'effetto positivo nel trattamento dell'asma è dovuto ad un aumento del numero di recettori beta-2-adrenergici sulla superficie delle pareti bronchiali, l'inibizione del rilascio di mediatori dai mastociti e una diminuzione dell'infiammazione allergica. Quando si utilizzano ormoni glucocorticoidi, gonfiore delle mucose diminuisce, e la sua capacità secretoria diminuisce, che facilita il passaggio di ossigeno alle sezioni finali albero bronchiale. Nei casi più gravi della malattia o dello sviluppo dello stato asmatico, vengono utilizzate forme endovenose di farmaci nel dosaggio terapeutico minimo.
  • Gli stabilizzatori di membrana dei mastociti con uso prolungato riducono la risposta allergica della mucosa delle vie respiratorie a fattori irritanti che provocano un attacco d'asma a causa dell'inibizione del rilascio di istamina e mediatori allergici.
  • Antagonisti del recettore dei leucotrieni: una nuova classificazione dei farmaci che aiuta a ridurre la necessità di terapia sintomatica, prevenendo lo spasmo della componente muscolare liscia della parete bronchiale bloccando specifici recettori. Hanno anche un effetto antinfiammatorio e riducono la reattività della mucosa, prevenendo il gonfiore e l'infiammazione a contatto con gli allergeni.

zafirlukast

Appartiene al gruppo dei bloccanti dei recettori dei leucotrieni, è disponibile in compresse. Il controllo delle malattie si ottiene attraverso la connessione del principio attivo con recettori specifici, che impedisce la riduzione della muscolatura liscia della parete bronchiale. Riduce anche la gravità dei processi infiammatori e il gonfiore della mucosa, migliora la capacità di ventilazione dei polmoni.

IMPORTANTE! Controindicazioni per l'uso sono: gravi processi cirrotici nel fegato con sviluppo di insufficienza epatica, bambini più piccoli. Usato con cautela durante la gravidanza.

Metodo di applicazione: 20 mg (1 compressa) 2 volte al giorno. Se necessario, il dosaggio viene aumentato a un massimo di 80 mg al giorno.

Flixotide

È un glucocorticosteroide inalato importato, ha un forte effetto antinfiammatorio, viene utilizzato per ridurre il numero di attacchi.

Con l'uso costante, riduce significativamente la gravità dei processi infiammatori, riduce il rischio di sviluppare gonfiore della mucosa dell'albero bronchiale a contatto con fattori che provocano mancanza di respiro.

Importante! Non è prescritto per l'attacco acuto di soffocamento e lo stato asmatico, nella prima infanzia.

È usato per controllare il decorso della malattia nell'asma da moderato a grave; l'effetto terapeutico si sviluppa dopo 5-7 giorni dall'inizio del trattamento.

Metodo di applicazione: 1-2 inalazioni (125-250 mkg) 2 volte al giorno, quando si ottiene il controllo sulla frequenza del broncospasmo, il dosaggio è ridotto al minimo efficace.

piastrelle

Stabilizzatore per inalazione della membrana dei mastociti. Più spesso la malattia viene trattata con questo farmaco, la risposta allergica alle sostanze irritanti che provocano il broncospasmo è significativamente ridotta a causa dell'inibizione del rilascio di mediatori infiammatori. Ha un effetto antinfiammatorio, allevia i segni di edema delle mucose e previene lo sviluppo di sintomi, aggravati di notte e nelle prime ore del mattino..

Dosaggio utilizzato: 2 inalazioni da 2 a 4 volte al giorno, a seconda della gravità della malattia.

IMPORTANTE! Controindicazioni alla nomina di questo farmaco è il primo trimestre di gravidanza e reazioni allergiche ai componenti che compongono il farmaco.

Fondi combinati

Symbicort>

È un farmaco combinato (glucocorticoide + beta-2 agonista), che ha effetti antinfiammatori e broncodilatatori. Disponibile sotto forma di polvere dosata per inalazione, 80 / 4,5 μg o 160 / 4,5 μg di composti attivi per respiro.

Symbicort può essere prescritto per il trattamento di base dell'asma bronchiale da moderato a grave, può essere utilizzato sia come trattamento di supporto permanente, sia per interrompere la mancanza di respiro in caso di sintomi di soffocamento.

IMPORTANTE! È controindicato nell'infanzia (sotto i 6 anni), con una forma attiva di tubercolosi, feocromocitoma, patologia endocrina scompensata (diabete mellito, tireotossicosi), presenza di aneurisma di qualsiasi localizzazione.

Con l'uso prolungato, l'incidenza del broncospasmo è significativamente ridotta a causa dell'effetto antinfiammatorio e della diminuzione della reattività della mucosa dell'albero bronchiale, migliora la conduzione dell'aria al tratto respiratorio inferiore e aumenta il livello di ossigenazione del sangue.

Usato con cautela nelle malattie coronariche, difetti cardiaci e patologi accompagnati da disturbi del ritmo..

All'inizio del trattamento, Symbicort viene usato per 1-2 inalazioni 2 volte al giorno, dopo aver raggiunto il controllo della malattia, la dose viene ridotta al minimo efficace (1 dose per inalazione una volta al giorno).

Seretide

Medicinale combinato contenente componenti antinfiammatori (fluticasone) e broncodilatatori (salmeterolo). Con l'uso prolungato, la frequenza degli attacchi di asma diminuisce, la funzione di ventilazione dei polmoni migliora e la reazione infiammatoria nelle pareti bronchiali viene rimossa. Il farmaco viene utilizzato per supportare la terapia di base, non è raccomandato per alleviare un attacco acuto di soffocamento a causa della durata dell'inizio dell'effetto desiderato.

IMPORTANTE! Non è prescritto per le forme attive di tubercolosi polmonare, polmonite batterica e fungina, fibrillazione ventricolare e nella prima infanzia.

Metodo di applicazione: 2 inalazioni 2 volte al giorno, al raggiungimento del controllo della malattia, il dosaggio viene ridotto al minimo efficace (1-2 inalazioni 1 volta al giorno).

Video utile

Scopri visivamente quali farmaci per l'asma scegliere nel video qui sotto:

Conclusione

L'asma bronchiale è una malattia grave che, senza un trattamento adeguato, porta a una diminuzione della qualità della vita e allo sviluppo di gravi complicanze. Per ottenere il controllo sulla malattia e la frequenza di sviluppo dei sintomi di soffocamento, è necessario seguire le raccomandazioni del medico curante e seguire rigorosamente il trattamento da lui prescritto.