Allergie ai neonati: nome, principio attivo, prezzo

Analisi

Per problemi allergici, ai bambini vengono spesso prescritti antistaminici che possono sopprimere i sintomi allergici. Attualmente, il mercato farmaceutico può offrire una varietà di opzioni per questi medicinali. Pertanto, vale la pena capire la loro azione, dosaggi e tipi.

Antistaminici per bambini di cosa si tratta?

Gli antistaminici per bambini sono medicinali antiallergici. Tali farmaci possono interrompere la produzione di istamina, che si trova nei mastociti e nelle piastrine e non è attiva in condizioni normali..

Per evitare che l'istamina venga prodotta in eccesso, vengono prescritti farmaci non solo per manifestazioni allergiche, ma anche prima della vaccinazione, con dentizione nei bambini piccoli o in presenza di tosse.

Cosa devi sapere sugli antistaminici

Questi fondi non sono in grado di curare una persona allergica, ma rimuovono le manifestazioni di questa malattia, che a volte può essere pericolosa per la vita. I farmaci sopprimono i recettori dell'istamina, che influenzano direttamente l'esacerbazione delle allergie..

L'istamina appartiene ai neurotrasmettitori che possono influenzare molte funzioni del corpo. Di conseguenza, si sviluppano numerosi segni caratteristici di uno stato allergico. Questi includono:

  1. Depressione respiratoria, broncospasmo, gonfiore delle parti mucose del sistema respiratorio.
  2. Manifestazioni cutanee sotto forma di eruzione cutanea, vesciche, arrossamenti, ecc..
  3. Mal di stomaco e altri organi digestivi.
  4. Insufficienza cardiaca e vascolare.

Grazie all'attività degli antistaminici, la produzione di istamina nel corpo è significativamente ridotta, il che salva il bambino dalle conseguenze della malattia.

I genitori sono anche interessati al perché i medici prescrivono questi farmaci per l'influenza e le infezioni respiratorie acute, anche in assenza di condizioni allergiche. In effetti, gli antistaminici sono inclusi nel complesso trattamento di molte malattie infettive, come laringite, adenoidite, febbre con SARS. Poiché il bambino deve assumere molti farmaci antivirali e antibatterici e al fine di proteggere il bambino da possibili manifestazioni negative dal corpo, si consiglia di assumere anche antistaminici.

Antistaminici per bambini fino a un anno

I bambini hanno un'immunità indebolita, quindi tutti i farmaci, compresi quelli antiallergici, devono essere selezionati con estrema cautela.

Il medico può prescrivere gli antistaminici più sicuri per i bambini di età inferiore a 1 anno: Fenistil e Suprastin.

Questi farmaci influenzano con parsimonia il corpo del bambino senza influire sul sistema nervoso centrale..

Antistaminici per bambini da 1 anno a 6 anni

Fino a 2 anni, è meglio che il bambino prenda Fenistil e Suprastin. Ma dopo questo periodo, l'elenco dei medicinali può espandersi. Diazolina, Claritin ed Erius si uniscono ai primi due farmaci.

Avendo un effetto positivo sul corpo e lottando con i sintomi dell'allergia, questi farmaci praticamente non causano reazioni avverse. Ma l'automedicazione è inaccettabile, tutti i farmaci antiallergici devono essere prescritti da un medico.

Antistaminici per bambini dai 6 ai 12 anni

Entro 6 anni e più, al bambino possono essere somministrati farmaci più potenti. Queste sono Clemastine, compresse di Zyrtec e Terfenadina. Agiscono solo sulla causa della reazione allergica. Pertanto, è necessario un trattamento aggiuntivo per rafforzare l'intero corpo.

Antistaminici per bambini dai 12 anni

Dopo i 12 anni, gli adolescenti possono assumere gli stessi farmaci degli adulti. Tuttavia, il dosaggio deve essere selezionato in base all'età. Di solito è indicato nelle istruzioni per il farmaco o è prescritto dal medico curante.

Generazione di antistaminici per bambini

Convenzionalmente, gli antistaminici sono divisi in tre grandi gruppi: H1, H2 e H3. Non viene preso in considerazione solo l'effetto delle droghe, ma anche la generazione del rilascio.

Prima generazione

Questi fondi videro per la prima volta la luce negli anni '30 del secolo scorso. Attualmente sono anche prescritti, ma questi fondi devono essere utilizzati spesso per ottenere un effetto terapeutico.

Per quanto riguarda i professionisti, si può distinguere quanto segue:

  1. Risultato di guarigione rapido e forte.
  2. Alcuni farmaci sono disponibili sotto forma di iniezioni, che eliminano anche le allergie gravi..
  3. Per il vomito vengono spesso prescritti Pipolfen e Dramin e Analgin con difenidramina viene ancora utilizzato per ridurre la febbre alta..

Ma ci sono degli svantaggi in questi strumenti:

  1. I componenti nella composizione dei farmaci possono entrare nel cervello, bypassando la barriera emato-encefalica, che porta alla depressione del sistema nervoso centrale, letargia, sonnolenza, ecc..
  2. Valido per brevi periodi da 4 a 5 ore.
  3. Molti rimedi creano dipendenza..
  4. Ci sono effetti collaterali manifestati sotto forma di vomito, secchezza delle fauci e naso, palpitazioni, disturbi digestivi, riduzione della vista.

Quindi, gli antistaminici di prima generazione possono essere attribuiti a:

Seconda generazione

Questo gruppo di farmaci è migliorato e quindi più perfetto. Ecco alcune delle qualità positive degli antistaminici di seconda generazione:

  1. Non deprime il sistema nervoso centrale.
  2. Agiscono rapidamente, ma non riducono l'attività mentale e fisica.
  3. Non crea dipendenza.
  4. L'effetto terapeutico dura un giorno, che consente di assumere solo una compressa al giorno.

Tra le carenze, si può distinguere la cardiotossicità delle sostanze costituenti dei farmaci di seconda generazione. Pertanto, se un bambino soffre di patologie cardiovascolari, questi farmaci non gli sono prescritti. L'effetto terapeutico degli antistaminici persiste per tutto il giorno.

Terza generazione

La terza generazione di antistaminici è la migliore per i bambini.

Per quanto riguarda i vantaggi di questi fondi, possiamo distinguere la loro selettività. L'effetto terapeutico è direttamente sui recettori dell'istamina. Le medicine non influenzano l'attività del sistema nervoso, non inibiscono la coscienza, non si riferiscono al lavoro degli organi interni.

I più famosi farmaci di terza generazione sono:

  1. Zirtek, che può essere somministrato a un bambino da 6 mesi.
  2. Xizal, questo rimedio è accettabile per i bambini dai 6 anni.

Dr. Komarovsky sulle droghe

In ogni famiglia dove ci sono bambini piccoli, probabilmente ci sono antistaminici. Ma il famoso medico per bambini Yevgeny Komarovsky sconsiglia di prenderli senza particolari necessità. Quando consulta i genitori, il pediatra ripete sempre che solo uno specialista ha il diritto di prescrivere questi medicinali.

Inoltre, gli antistaminici non possono essere assunti per più di 7 giorni. In questo momento, è necessario monitorare le condizioni del bambino: se vedi che lo strumento non ha l'effetto desiderato, non ha senso prenderlo ulteriormente. Si consiglia di visitare nuovamente il medico e informarlo della mancanza di risultati, quindi il farmaco verrà sostituito da uno simile. Nonostante il fatto che la composizione possa essere la stessa, a volte un altro farmaco ha un effetto terapeutico.

Evgeny Olegovich Komarovsky si oppone alla combinazione di antibiotici e antistaminici. Parla anche dell'inutilità di prenderli prima e dopo le vaccinazioni preventive. Ad esempio, l'assunzione di Suprastin con il vaccino DTP non è giustificata, poiché i sintomi del vaccino non ricordano affatto le allergie..

Pertanto, possiamo concludere che gli antistaminici non sono una medicina innocua e che il medico dovrebbe sceglierli a seconda delle manifestazioni della malattia, dell'età del bambino e dei suoi indicatori di salute individuali.