Quali antistaminici possono i bambini di età inferiore a un anno

Cliniche

Le allergie nei bambini sono un problema che molti genitori conoscono in prima persona. È causato dalla produzione di una sostanza speciale nel corpo del bambino: l'istamina. In questa situazione, vengono in soccorso rimedi speciali per le allergie per i bambini: antistaminici. Sono divisi in gruppi in base all'età del loro uso in medicina (generazione di medicinali) e per forma di rilascio (compresse, unguenti, sciroppi, gocce).

Cause comuni di allergie

Alla nascita di un bambino, è quasi impossibile dire con certezza se sarà allergico o meno. Puoi raccogliere una storia familiare allergica - informazioni sul fatto che padre e madre e i parenti prossimi siano allergici. Ma non il fatto che la predisposizione sarà ereditata da questo particolare bambino.

Le allergie possono causare molte ragioni e fattori. I più comuni sono:

  • polvere, più precisamente, quegli acari microscopici che vivono in esso;
  • piante da fiore - qui il loro polline funge da allergene;
    muffa;
  • molte droghe. Molto spesso si tratta di preparati a base di penicillina e di quelli utilizzati per l'anestesia locale (ad esempio nel trattamento dei denti);
  • prodotti. Le reazioni più comuni a miele, noci, agrumi, semi di sesamo, uova e alcuni legumi.
    punture di insetti (api o vespe);
  • prodotti chimici domestici (detersivo, altri detergenti e detergenti);
  • lana e microparticelle della pelle di animali, ad esempio gatti o cani.

Nei bambini fino a un anno, molto spesso ci sono tre tipi di allergie:

  1. cibo - per miscele di latte, latte materno o alimenti complementari;
  2. contatto - su salviettine umidificate, pannolini, detersivo, a volte anche su crema per bambini;
  3. farmaco - per i farmaci che vengono dati al bambino o per i fondi presi dalla madre (se il bambino è allattato al seno).

Sintomi caratteristici

Le manifestazioni esterne di una reazione allergica sono anche individuali. Dipendono dalla forza della risposta allo stimolo e dalla quantità di istamina rilasciata nel corpo. Molto spesso, questi sono:

  • eruzione cutanea;
  • tosse, insufficienza respiratoria;
  • congestione nasale e scarico da essa, starnuti;
  • aumento della lacrimazione;
  • vomito e diarrea;
  • febbre.

Il bambino può diventare irrequieto, perdere l'appetito, spesso piangere, dormire male. Arrossamento o eruzione cutanea appare sulle guance o sui glutei. In questi casi, dovresti visitare un pediatra o chiamare un medico a casa per fare una diagnosi accurata e prescrivere un trattamento.

Una grave manifestazione di una reazione a una sostanza allergenica è l'edema di Quincke. I suoi segni sono gonfiore delle guance, delle labbra e delle palpebre. In questo caso, un'eruzione cutanea sul corpo può essere assente. A volte accompagnato da febbre e mal di testa. Possono verificarsi vomito e dolore addominale. La voce sibila. Il bambino può perdere conoscenza.

Con l'edema di Quincke, è urgente chiamare un'ambulanza, altrimenti le conseguenze possono essere imprevedibili e portare a shock anafilattico.

Importante! Con una grave reazione allergica nel bambino, anche senza gonfiore del viso, può verificarsi edema laringeo, che si manifesta con un caratteristico fischio durante la respirazione. In tali situazioni, è necessario consultare un medico il più rapidamente possibile, senza perdere tempo.

Prima che arrivi l'ambulanza, è necessario umidificare l'aria nella stanza (puoi semplicemente appendere i pannolini bagnati alle batterie), puoi aprire la finestra e spegnere i riscaldatori, se sono accesi. Devi anche liberare il bambino dagli indumenti stretti e allentare i fermagli in gola. Non puoi lasciare solo un bambino piccolo: devi essere presente nelle vicinanze.

Prevenzione

Per ridurre il rischio di una reazione allergica, se il bambino ha una predisposizione, è necessario:

  • rispettare le regole di un'alimentazione sicura - non dare al bambino quegli alimenti a cui è allergico (ad esempio, latte o uova di gallina quando vengono introdotti alimenti complementari). Per non provocare una precoce allergia in un bambino fino a un anno, non è necessario trattarlo con dolci o agrumi. L'introduzione di alimenti complementari dovrebbe essere trattata con cautela;
  • se il bambino sta allattando, presta attenzione alla dieta della madre. Gli allergeni possono essere trasmessi con il latte;
  • eseguire una pulizia regolare dei locali: rimuovere la polvere, pulire i pavimenti senza usare detergenti;
  • assicurarsi che l'aria sia moderatamente umida, ventilare spesso la stanza;
  • è meglio passare dal detersivo in polvere ai detergenti liquidi. Le particelle di polvere possono essere sciacquate male dal tessuto e quindi provocare una reazione nel corpo del bambino. Utilizzare detergenti speciali per bambini.

Farmaci antiallergici per bambini di età inferiore a 1 anno

Una delle domande difficili che i genitori devono affrontare è come scegliere un rimedio allergico per i bambini? Prima di tutto, devi ricordare che in nessun caso dovresti impegnarti nell'auto-somministrazione di droghe. È necessario consultare un pediatra. Prescriverà il medicinale e selezionerà il dosaggio, tenendo conto dell'età e del peso del bambino.

Attenzione! In nessun caso dovresti somministrare un neonato o un bambino piccolo agli adulti, anche un quarto di compressa. In effetti, molti farmaci per il bambino sono semplicemente pericolosi. Devono essere assunti solo medicinali speciali per bambini, in dosaggi selezionati dal medico.

È più conveniente somministrare il medicinale al bambino in forma liquida - in gocce o sciroppo. Ma se necessario, le pillole o gli unguenti vengono in soccorso. Esistono anche forme di iniezione: in fiale per iniezioni, ma, di solito, si tratta di farmaci potenti e vengono utilizzati solo da professionisti medici (ad esempio, medici di emergenza o se il bambino e la madre sono in ospedale).

Pillole allergiche

Sotto forma di compresse, raramente vengono prescritti farmaci allergici per bambini di età inferiore a un anno..

Questo modulo non è molto conveniente per i bambini e la maggior parte dei farmaci viene somministrata in gocce o sciroppo..

In caso di segni di allergia, sotto forma di compresse per bambini, vengono utilizzati:

  • Carbone attivo. Questo non è un antistaminico, ma un assorbente che rimuove i resti di una sostanza allergenica dal corpo;
  • Suprastin. Questo è un rimedio testato nel tempo per le allergie, quindi è prescritto per i bambini. Se suprastin è prescritto in questa forma, la frazione della compressa indicata dal medico deve essere frantumata e diluita in un cucchiaio di acqua o latte.

Gocce antistaminiche

La forma del farmaco in gocce è conveniente in quanto puoi misurare con precisione il dosaggio - la giusta quantità di gocce. E per i bambini fino a un anno, è molto importante mantenere l'accuratezza e non dare una quantità extra di medicina. Inoltre, nelle gocce di solito non ci sono componenti che sono nello sciroppo e possono provocare una reazione avversa (coloranti, aromi, ecc.).

Le gocce sono generalmente prescritte per allergie alimentari, con orticaria o dermatite da contatto.

In questo modulo, per i bambini fino a un anno sono assegnati:

  • Fenistil. Questo è un farmaco antistaminico per neonati, che può essere assunto da 1 mese. Le gocce di allergie per i bambini vengono somministrate insieme a latte, una miscela o acqua. Rimuovono rapidamente i sintomi delle allergie, senza creare dipendenza. Trattamento sicuro fino a tre settimane.
  • Zirtek. Assegnare da sei mesi, ma se necessario, e neonati da un mese (a dosi ridotte). Queste gocce di allergia per i bambini non provocano sonnolenza nel bambino e rimuovono efficacemente l'eruzione cutanea e altri sintomi. Si dovrebbe prestare attenzione alle reazioni avverse dal farmaco. Raramente possono verificarsi capogiri, mal di testa e disturbi delle feci nei bambini..
  • Suprastin. Questo è un farmaco antistaminico di prima generazione. I medici lo prescrivono per i bambini nei primi mesi di vita, poiché Suprastin è ben tollerato e molto raramente provoca reazioni avverse. Dopo l'assunzione, è possibile una leggera sonnolenza..
  • Peritol. Gocce per allergie per bambini che agiscono rapidamente. Cominciano ad agire letteralmente mezz'ora dopo la somministrazione. Assegnato a bambini dall'età di sei mesi.

Per il trattamento della rinite allergica o lacrimazione, vengono utilizzate gocce speciali. Questi sono Vibrocil, Nazol-Advance e altri. Ma prima di prendere, dovresti consultare il tuo medico. Per un bambino fino a un anno, tali gocce, se utilizzate in modo errato, possono essere pericolose a causa del componente vasocostrittore. Pertanto, è necessario impostare il dosaggio esatto in modo da non danneggiare il bambino.

Sciroppo di allergia

Questo tipo di rilascio di droga è molto popolare tra i genitori perché i bambini sono solitamente desiderosi di assumere sciroppi a causa del gusto dolce e dell'odore gradevole..

Sotto forma di sciroppi, vengono prodotti i seguenti farmaci per bambini fino a un anno:

  • Erius. Questa è una delle droghe della terza generazione. Dovrebbe essere preso una volta al giorno, allo stesso tempo, senza perdere. È prescritto con cautela, poiché esiste un'alta probabilità di intolleranza ai suoi componenti da parte del bambino. Ci sono anche effetti collaterali: il bambino può diventare assonnato o viceversa sovraeccitato.
  • Zodak. Tale sciroppo è prescritto per un bambino da sei mesi sotto la stretta supervisione di un medico. Adatto per un uso a lungo termine se il bambino ha orticaria o allergie al polline.

Unguenti e creme per la pelle

Molto spesso, ai bambini piccoli viene prescritta una forma esterna di antistaminici: unguenti e creme. Questi includono:

Bepanten. È prescritto per i bambini fin dai primi giorni di vita, spesso in caso di allergie da contatto (a un pannolino o a un detersivo). Rimuove il rossore dalla pelle e ha un effetto curativo.

Tsindol. Può anche essere usato dalla nascita. Funziona bene con dermatiti da contatto o eruzioni cutanee con sudorazione. Ha un effetto essiccante, particolarmente indicato per l'eruzione da pannolino. Elimina rapidamente tutti i rossori e le irritazioni della pelle.

Desitin. Assegna ai neonati. Farmaco efficace per eruzione cutanea o dermatite da pannolino. Non può essere applicato sulla pelle danneggiata..

Fenistil sotto forma di gel. Può essere usato per bambini dall'età di 1 mese. Il gel non può essere applicato sulla pelle con infiammazioni, né applicato su una vasta area della pelle o in uno strato spesso.

Elidel. L'unguento è molto efficace per le eruzioni cutanee. Riduce la sensazione di prurito. Assegna ai bambini da tre mesi, ma solo se la loro immunità non è indebolita. Elidel non può essere usato per più di tre settimane.

Advantan. È usato solo da quattro mesi. Questo è un farmaco ormonale, ma è sicuro perché contiene microdosi di ormoni. Elimina la maggior parte dei sintomi allergici, inclusi prurito, gonfiore, dolore.

Psilo-balsamo. Assegnare ai bambini con allergie alle punture di insetti. Allevia il prurito ed elimina altre reazioni.

Pertanto, esiste una vasta selezione di antistaminici per bambini fino a un anno. Possono eliminare quasi tutti i sintomi di allergia. Ma, senza prescrivere un medico e stabilire il dosaggio esatto, non possono in nessun caso essere utilizzati.

Antistaminici per bambini

Per problemi allergici, ai bambini vengono spesso prescritti antistaminici che possono sopprimere i sintomi allergici. Attualmente, il mercato farmaceutico può offrire una varietà di opzioni per questi medicinali. Pertanto, vale la pena capire la loro azione, dosaggi e tipi.

Antistaminici per bambini di cosa si tratta?

Gli antistaminici per bambini sono medicinali antiallergici. Tali farmaci possono interrompere la produzione di istamina, che si trova nei mastociti e nelle piastrine e non è attiva in condizioni normali..

Per evitare che l'istamina venga prodotta in eccesso, vengono prescritti farmaci non solo per manifestazioni allergiche, ma anche prima della vaccinazione, con dentizione nei bambini piccoli o in presenza di tosse.

Cosa devi sapere sugli antistaminici

Questi fondi non sono in grado di curare una persona allergica, ma rimuovono le manifestazioni di questa malattia, che a volte può essere pericolosa per la vita. I farmaci sopprimono i recettori dell'istamina, che influenzano direttamente l'esacerbazione delle allergie..

L'istamina appartiene ai neurotrasmettitori che possono influenzare molte funzioni del corpo. Di conseguenza, si sviluppano numerosi segni caratteristici di uno stato allergico. Questi includono:

  1. Depressione respiratoria, broncospasmo, gonfiore delle parti mucose del sistema respiratorio.
  2. Manifestazioni cutanee sotto forma di eruzione cutanea, vesciche, arrossamenti, ecc..
  3. Mal di stomaco e altri organi digestivi.
  4. Insufficienza cardiaca e vascolare.

Grazie all'attività degli antistaminici, la produzione di istamina nel corpo è significativamente ridotta, il che salva il bambino dalle conseguenze della malattia.

I genitori sono anche interessati al perché i medici prescrivono questi farmaci per l'influenza e le infezioni respiratorie acute, anche in assenza di condizioni allergiche. In effetti, gli antistaminici sono inclusi nel complesso trattamento di molte malattie infettive, come laringite, adenoidite, febbre con SARS. Poiché il bambino deve assumere molti farmaci antivirali e antibatterici e al fine di proteggere il bambino da possibili manifestazioni negative dal corpo, si consiglia di assumere anche antistaminici.

Antistaminici per bambini fino a un anno

I bambini hanno un'immunità indebolita, quindi tutti i farmaci, compresi quelli antiallergici, devono essere selezionati con estrema cautela.

Il medico può prescrivere gli antistaminici più sicuri per i bambini di età inferiore a 1 anno: Fenistil e Suprastin.

Questi farmaci influenzano con parsimonia il corpo del bambino senza influire sul sistema nervoso centrale..

Antistaminici per bambini da 1 anno a 6 anni

Fino a 2 anni, è meglio che il bambino prenda Fenistil e Suprastin. Ma dopo questo periodo, l'elenco dei medicinali può espandersi. Diazolina, Claritin ed Erius si uniscono ai primi due farmaci.

Avendo un effetto positivo sul corpo e lottando con i sintomi dell'allergia, questi farmaci praticamente non causano reazioni avverse. Ma l'automedicazione è inaccettabile, tutti i farmaci antiallergici devono essere prescritti da un medico.

Antistaminici per bambini dai 6 ai 12 anni

Entro 6 anni e più, al bambino possono essere somministrati farmaci più potenti. Queste sono Clemastine, compresse di Zyrtec e Terfenadina. Agiscono solo sulla causa della reazione allergica. Pertanto, è necessario un trattamento aggiuntivo per rafforzare l'intero corpo.

Antistaminici per bambini dai 12 anni

Dopo i 12 anni, gli adolescenti possono assumere gli stessi farmaci degli adulti. Tuttavia, il dosaggio deve essere selezionato in base all'età. Di solito è indicato nelle istruzioni per il farmaco o è prescritto dal medico curante.

Generazione di antistaminici per bambini

Convenzionalmente, gli antistaminici sono divisi in tre grandi gruppi: H1, H2 e H3. Non viene preso in considerazione solo l'effetto delle droghe, ma anche la generazione del rilascio.

Prima generazione

Questi fondi videro per la prima volta la luce negli anni '30 del secolo scorso. Attualmente sono anche prescritti, ma questi fondi devono essere utilizzati spesso per ottenere un effetto terapeutico.

Per quanto riguarda i professionisti, si può distinguere quanto segue:

  1. Risultato di guarigione rapido e forte.
  2. Alcuni farmaci sono disponibili sotto forma di iniezioni, che eliminano anche le allergie gravi..
  3. Per il vomito vengono spesso prescritti Pipolfen e Dramin e Analgin con difenidramina viene ancora utilizzato per ridurre la febbre alta..

Ma ci sono degli svantaggi in questi strumenti:

  1. I componenti nella composizione dei farmaci possono entrare nel cervello, bypassando la barriera emato-encefalica, che porta alla depressione del sistema nervoso centrale, letargia, sonnolenza, ecc..
  2. Valido per brevi periodi da 4 a 5 ore.
  3. Molti rimedi creano dipendenza..
  4. Ci sono effetti collaterali manifestati sotto forma di vomito, secchezza delle fauci e naso, palpitazioni, disturbi digestivi, riduzione della vista.

Quindi, gli antistaminici di prima generazione possono essere attribuiti a:

Seconda generazione

Questo gruppo di farmaci è migliorato e quindi più perfetto. Ecco alcune delle qualità positive degli antistaminici di seconda generazione:

  1. Non deprime il sistema nervoso centrale.
  2. Agiscono rapidamente, ma non riducono l'attività mentale e fisica.
  3. Non crea dipendenza.
  4. L'effetto terapeutico dura un giorno, che consente di assumere solo una compressa al giorno.

Tra le carenze, si può distinguere la cardiotossicità delle sostanze costituenti dei farmaci di seconda generazione. Pertanto, se un bambino soffre di patologie cardiovascolari, questi farmaci non gli sono prescritti. L'effetto terapeutico degli antistaminici persiste per tutto il giorno.

Terza generazione

La terza generazione di antistaminici è la migliore per i bambini.

Per quanto riguarda i vantaggi di questi fondi, possiamo distinguere la loro selettività. L'effetto terapeutico è direttamente sui recettori dell'istamina. Le medicine non influenzano l'attività del sistema nervoso, non inibiscono la coscienza, non si riferiscono al lavoro degli organi interni.

I più famosi farmaci di terza generazione sono:

  1. Zirtek, che può essere somministrato a un bambino da 6 mesi.
  2. Xizal, questo rimedio è accettabile per i bambini dai 6 anni.

Dr. Komarovsky sulle droghe

In ogni famiglia dove ci sono bambini piccoli, probabilmente ci sono antistaminici. Ma il famoso medico per bambini Yevgeny Komarovsky sconsiglia di prenderli senza particolari necessità. Quando consulta i genitori, il pediatra ripete sempre che solo uno specialista ha il diritto di prescrivere questi medicinali.

Inoltre, gli antistaminici non possono essere assunti per più di 7 giorni. In questo momento, è necessario monitorare le condizioni del bambino: se vedi che lo strumento non ha l'effetto desiderato, non ha senso prenderlo ulteriormente. Si consiglia di visitare nuovamente il medico e informarlo della mancanza di risultati, quindi il farmaco verrà sostituito da uno simile. Nonostante il fatto che la composizione possa essere la stessa, a volte un altro farmaco ha un effetto terapeutico.

Evgeny Olegovich Komarovsky si oppone alla combinazione di antibiotici e antistaminici. Parla anche dell'inutilità di prenderli prima e dopo le vaccinazioni preventive. Ad esempio, l'assunzione di Suprastin con il vaccino DTP non è giustificata, poiché i sintomi del vaccino non ricordano affatto le allergie..

Pertanto, possiamo concludere che gli antistaminici non sono una medicina innocua e che il medico dovrebbe sceglierli a seconda delle manifestazioni della malattia, dell'età del bambino e dei suoi indicatori di salute individuali.

Antistaminici

Le medicine combinate con la frase "antistaminici" sono sorprendentemente comuni nei kit di medicina domestica. Allo stesso tempo, la stragrande maggioranza delle persone che usano questi farmaci non ha idea di come funzionano, cosa significhi la parola "antistaminici", né a cosa possa portare tutto ciò..

L'autore con grande piacere scriverà lo slogan in maiuscolo: "gli antistaminici dovrebbero essere prescritti solo da un medico e usati in stretta conformità con quanto prescritto dal medico", dopo di che metterebbe un proiettile e chiudere l'argomento di questo articolo. Ma questa situazione sarà molto simile ai numerosi avvertimenti del Ministero della Salute riguardo al fumo, quindi ci asterremo dagli slogan e passeremo a colmare le lacune nelle conoscenze mediche.

le reazioni allergiche sono in gran parte dovute al fatto che sotto l'influenza di determinate sostanze (allergeni) nel corpo umano, vengono prodotte completamente determinate sostanze biologicamente attive, che a loro volta portano allo sviluppo di infiammazione allergica. Esistono dozzine di sostanze, ma la più attiva è l'istamina. In una persona sana, l'istamina è inattiva all'interno di cellule perfettamente definite (i cosiddetti mastociti). Al contatto con l'allergene, i mastociti rilasciano istamina, portando a sintomi di allergia. Questi sintomi sono molto diversi: gonfiore, arrossamento, eruzione cutanea, tosse, naso che cola, broncospasmo, abbassamento della pressione sanguigna, ecc..

Da un po 'di tempo ormai, i medici usano farmaci che possono influenzare il metabolismo dell'istamina. Come influenzare In primo luogo, ridurre la quantità di istamina rilasciata dai mastociti e, in secondo luogo, legare (neutralizzare) quell'istamina che ha già iniziato ad agire attivamente. Sono questi farmaci che vengono combinati in un gruppo di antistaminici.

Pertanto, il punto principale dell'utilizzo di antistaminici

- prevenzione e (o) eliminazione dei sintomi allergici. Qualsiasi allergia: allergie respiratorie (inalato qualcosa di sbagliato), allergie alimentari (mangiato qualcosa di sbagliato), allergie da contatto (imbrattate con qualcosa di sbagliato), allergie farmacologiche (trattate con qualcosa che non si adattava).

Sostituisci immediatamente quell'effetto preventivo di qualsiasi

gli antistaminici non sono sempre espressi in modo che non vi sia alcuna allergia. Quindi la conclusione abbastanza logica è che se conosci una sostanza specifica che causa te o l'allergia di tuo figlio, la logica non è quella di mangiare un morso d'arancia con suprastin, ma di evitare il contatto con l'allergene, ad es. Non c'è arancia. Bene, se è impossibile evitare il contatto, ad esempio un'allergia alla lanugine di pioppo, ci sono molti pioppi, ma non danno vacanza, allora è tempo di essere curati.

Gli antistaminici "classici" comprendono difenidramina, diprazina, suprastina, tavegil, diazolina, fencarolo. Tutti questi medicinali sono stati usati per molti anni.

- l'esperienza (sia positiva che negativa) è piuttosto ampia.

Ciascuno dei suddetti farmaci ha molti sinonimi e non esiste una nota azienda farmaceutica che non produca almeno nulla di antistaminico, ovviamente con il suo nome proprietario. La conoscenza più rilevante di almeno due sinonimi in relazione ai farmaci spesso venduti nelle nostre farmacie. Stiamo parlando di pipolfen, che è il fratello gemello di diprazina e clemastina, che è lo stesso di Tavegil.

Tutti i suddetti farmaci possono essere utilizzati per ingestione (compresse, capsule, sciroppi), la difenidramina è disponibile anche sotto forma di supposte. Nelle reazioni allergiche gravi, quando è necessario un effetto rapido, vengono utilizzate iniezioni intramuscolari e endovenose (difenidramina, diprazina, suprastina, tavegil).

Sottolineiamo ancora una volta: lo scopo di utilizzare tutti i suddetti medicinali è uno

- prevenzione ed eliminazione dei sintomi allergici. Ma le proprietà farmacologiche degli antistaminici non si limitano ai soli effetti antiallergici. Numerosi farmaci, in particolare difenidramina, diprazina, suprastina e tavegil, hanno effetti sedativi più o meno pronunciati (ipnotici, sedativi, inibitori). E le grandi masse stanno attivamente sfruttando questo fatto, considerando, ad esempio, la difenidramina come un meraviglioso sonnifero. Anche la suprastin con tavegil dorme bene, ma sono più costose, quindi vengono utilizzate meno spesso.

La presenza di un effetto sedativo negli antistaminici richiede un'attenzione particolare, specialmente nei casi in cui la persona che li utilizza è impegnata in un lavoro che richiede una reazione rapida, ad esempio, si mette al volante di un'auto. Tuttavia, c'è una via d'uscita da questa situazione, poiché gli effetti sedativi di diazolina e fencarol sono molto lievi. Ne consegue che per un tassista con una rinite allergica, la suprastina è controindicata e il fencarol sarà perfetto.

Un altro effetto degli antistaminici

- la capacità di potenziare (potenziare) l'azione di altre sostanze. I medici usano ampiamente l'effetto potenziante degli antistaminici per migliorare l'effetto dei farmaci antipiretici e analgesici: tutti conoscono la miscela preferita di medici di emergenza - analgin + difenidramina. Qualsiasi mezzo che agisce sul sistema nervoso centrale, in combinazione con antistaminici, diventa notevolmente più attivo, un sovradosaggio può facilmente verificarsi fino alla perdita di coscienza, sono possibili disturbi di coordinazione (da qui il rischio di lesioni). Per quanto riguarda la combinazione con l'alcol, nessuno può prevedere le possibili conseguenze o forse qualsiasi cosa, dal sonno profondo e profondo a un delirium tremens.

Difenidramina, diprazina, suprastina e tavegil hanno un effetto indesiderato molto indesiderato.

- effetto "essiccante" sulle mucose. Da qui la secchezza delle fauci che si verifica spesso, che è generalmente tollerabile. Ma la capacità di rendere l'espettorato più viscoso nei polmoni è già più rilevante e molto rischiosa. Almeno l'uso sconsiderato delle quattro antistaminici sopra elencati nelle infezioni respiratorie acute (bronchite, tracheite, laringite) aumenta significativamente il rischio di polmonite (il muco spesso perde le sue proprietà protettive, blocca i bronchi, viola la loro ventilazione - condizioni eccellenti per la moltiplicazione di batteri, patogeni della polmonite).

Gli effetti non direttamente correlati all'effetto antiallergico sono molto numerosi e sono espressi in modo diverso in ciascun farmaco. La frequenza di somministrazione e la dose sono diverse. Alcuni farmaci possono essere usati durante la gravidanza, mentre altri no. Il medico dovrebbe sapere tutto questo e il potenziale paziente dovrebbe stare attento. La difenidramina ha un effetto antiemetico, la diprazina viene utilizzata per prevenire la cinetosi, il tavegil provoca costipazione, la suprastina è pericolosa per il glaucoma, l'ulcera gastrica e l'adenoma prostatico, il phencarol non è consigliabile per le malattie del fegato. Suprastin può essere incinta, Fencarol non è consentito nei primi tre mesi, Tavegil non è consentito affatto.

Con tutti i pro e i contro

gli antistaminici in tutti i suddetti farmaci hanno due vantaggi che contribuiscono al loro uso diffuso. In primo luogo, aiutano davvero con le allergie e, in secondo luogo, il loro prezzo è abbastanza conveniente..

Quest'ultimo fatto è particolarmente importante, poiché il pensiero farmacologico non si ferma, ma è anche costoso. I nuovi antistaminici moderni sono in gran parte privi degli effetti collaterali dei farmaci classici. Non provocano sonnolenza, vengono utilizzati una volta al giorno, non seccano le mucose e l'effetto antiallergico è molto attivo. Rappresentanti tipici

- astemizolo (gismanale) e claritina (loratadina). Qui, la conoscenza dei sinonimi può svolgere un ruolo molto significativo - almeno, la differenza di prezzo tra la loratadina di Nashensky (Kiev) e la claritina non nashensky consentirà di scrivere la rivista My Health per sei mesi.

In alcuni antistaminici, l'effetto profilattico supera notevolmente l'effetto terapeutico, cioè sono utilizzati principalmente per la prevenzione delle allergie. Tali agenti comprendono, ad esempio, sodio cromoglicato (intale)

- Il farmaco più importante per prevenire attacchi di asma. Per la prevenzione dell'asma e delle allergie stagionali, ad esempio, la fioritura di alcune piante, viene spesso utilizzato il ketotifen (zaditen, astafen, broniten).

L'istamina, oltre alle manifestazioni allergiche, migliora anche la secrezione di succo gastrico. Esistono antistaminici che agiscono selettivamente in questa direzione e sono attivamente utilizzati per trattare la gastrite con acidità elevata, ulcera gastrica e ulcera duodenale

- cimetidina (histak), ranitidina, famotidina. Vi informo per completezza, poiché gli antistaminici sono considerati solo come un mezzo per curare le allergie e il fatto che possano anche trattare con successo le ulcere allo stomaco sarà sicuramente una scoperta per molti dei nostri lettori..

Tuttavia, gli antistaminici non vengono quasi mai usati dai pazienti da soli, senza la raccomandazione di un medico. Ma nella lotta contro le allergie, esperimenti di massa della popolazione sul loro corpo

- piuttosto una regola che un'eccezione.

Dato questo fatto triste, mi concedo alcuni consigli e consigli preziosi per gli amanti dell'automedicazione.

1. Il meccanismo d'azione

gli antistaminici sono simili, ma ci sono ancora differenze. Accade spesso che un farmaco non aiuti affatto e l'uso di un altro dà rapidamente un effetto positivo. In breve, un farmaco completamente specifico è spesso adatto a un particolare individuo e il motivo per cui ciò accade non è sempre chiaro. Almeno, se non ci sono effetti dopo 1-2 giorni di assunzione, il farmaco deve essere modificato o (su consiglio di un medico) trattato con altri metodi o farmaci di altri gruppi farmacologici.

2. La frequenza della somministrazione orale:

Difenidramina, diprazina, diazolina, suprastina

3. Dose singola media per adulti

- 1 compressa. Non do dosi per bambini. Gli adulti possono sperimentare su se stessi quanto vogliono, ma non contribuirò a condurre esperimenti sui bambini. Gli antistaminici per bambini dovrebbero essere prescritti solo da un medico. Ti prenderà una dose e.

Fenkarol, diazolina, diprazina

L'assunzione di difenidramina, claritina e tavegil non è fondamentalmente associata al cibo.

5. Date di ammissione. In linea di principio, qualsiasi

farmaco antistaminico (ovviamente, ad eccezione di quelli usati profilatticamente) non ha senso impiegare più di 7 giorni. Alcune fonti farmacologiche indicano che è possibile ingerire 20 giorni di seguito, mentre altri riferiscono che, a partire dal 7 ° giorno di somministrazione, gli antistaminici stessi possono diventare una fonte di allergie. Quanto segue è apparentemente ottimale: se dopo 5-6 giorni di assunzione non è scomparsa la necessità di assumere farmaci antiallergici, il medicinale deve essere cambiato,

- ha bevuto difenidramina per 5 giorni, passato a suprastin, ecc. - fortunatamente, c'è molto da scegliere..

6. Non ha senso usare

Antistaminici "per ogni evenienza" insieme ad antibiotici. Se il medico prescrive un antibiotico ed è allergico ad esso, è necessario interrompere immediatamente l'assunzione. Un farmaco antistaminico rallenterà o indebolirà le manifestazioni di allergie: in seguito noteremo che avremo tempo per assumere più antibiotici, quindi saremo trattati più a lungo.

7. Le reazioni alla vaccinazione non sono generalmente correlate alle allergie. Quindi non è necessario spingere profilatticamente suprastin tavegil nei bambini.

8. E l'ultimo. Si prega di nascondere antistaminici dai bambini.

mama-znaet.com

La mamma sa tutto!

Sei qui

La scelta di antistaminici per bambini

Purtroppo, al momento, quasi ogni seconda famiglia ha avuto allergie nei bambini. Nella stragrande maggioranza dei casi, ciò è dovuto alla situazione ambientale nel paese: ciò che respiriamo, ciò che mangiamo, beviamo e ciò che ci vestiamo e i bambini lascia molto a desiderare. Pertanto, non solo la fioritura dell'ambrosia e altre piante allergiche, ma anche l'ambiente e l'industria che influenzano la salute dei nostri bambini.

E poiché gli allergeni tendono ad accumularsi nel corpo, a volte i genitori devono asciugare il cervello per identificare lo stesso allergene che dovrebbe essere escluso.

Che cos'è un'allergia?

Le allergie sono dei seguenti tipi:

  1. Cibo;
  2. respiratorio
  3. Farmaco;
  4. Contatto;
  5. Su morsi di animali;
  6. infettivo.

Il cibo più “allergico” è il latte di mucca e i suoi derivati, proteine ​​di pollo, frutti di mare, pesce e pollo, per vari tipi di frutta e verdura. È comune anche un'allergia ai cereali. Dal momento che un gran numero di sostanze oscure vengono utilizzate per la lavorazione del grano, da cui verranno successivamente prodotti i cereali, i pediatri sono unanimi nel ritenere che gli alimenti complementari dovrebbero ancora iniziare con cereali di produzione industriale destinati all'alimentazione dei bambini.

L'allergia respiratoria si verifica quando inalati piccoli allergeni sospesi nell'aria, ad esempio durante la fioritura di piante, acari della polvere o spore fungine, nonché particelle della pelle di animali domestici. È un'allergia tale che dà i sintomi di starnuti persistenti, prurito al naso, bocca, occhi, lacrimazione e persino asma bronchiale.

L'allergia al MEDICINALE appare quando si assumono farmaci all'interno. Tali manifestazioni sono abbastanza rare. Le reazioni allergiche all'assunzione di droghe sono confuse con una parte delle droghe stesse o con intolleranza individuale alla droga.

Le reazioni allergiche sono spesso causate da tali farmaci: anestetici (novocaina), sulfamidici, vitamine del gruppo B, somministrazione ripetuta di siero contro il tetano e la difterite, nei diabetici - insulina, penicillina e suoi derivati.

Un'allergia ai farmaci è pericolosa perché tutto può essere le sue manifestazioni: dal prurito allo shock anafilattico. Pertanto, è meglio non prescrivere l'uso di droghe per te stesso, e ancora di più per il bambino.

L'allergia da CONTATTO si verifica quando un bambino entra in contatto diretto con un allergene. Spesso si chiama "dermico". Molti genitori di bambini fino a 2-3 anni hanno familiarità con nomi come eczema, dermatite atopica, orticaria, dermatite da contatto. Si verifica quando viene a contatto con la pelle di prodotti chimici domestici, freddo, calore, indumenti, metallo, stessi pannolini e tovaglioli, cosmetici per bambini. I sintomi delle allergie da contatto includono forte prurito, eruzione cutanea o eczema..

L'allergia all'insetto o alle punture di animali appare nel sito di una puntura d'insetto. Se il bambino ha edema nel sito del morso, respira, la coscienza è disturbata, si verifica il soffocamento, è necessario cercare immediatamente un aiuto medico, senza perdere un minuto. Soprattutto se ci sono molti morsi.

L'allergia INFETTIVA dal nome stesso dice che la sua infezione è la causa. I microbi vivono in ognuno di noi. E se improvvisamente una persona è allergica a uno di questi microrganismi, allora è del tutto possibile sviluppare l'asma bronchiale infettivo-allergico.

Ci sono solo due punti per il trattamento delle allergie: rilevazione ed eliminazione di allergeni. Questo è l'unico modo per sbarazzarsi delle allergie. E gli antistaminici aiutano a far fronte agli effetti delle allergie: ad esempio, con la stessa orticaria, gonfiore delle mucose, molto spesso naso, dermatite.

A seconda del grado di allergia del corpo del bambino, il medico concluderà bevendo molti liquidi e sorbenti, oppure prescriverà farmaci sistemici (per via orale) per allergie, farmaci topici o contagocce.

Il meccanismo di una reazione allergica

Il corpo ha un meccanismo per la produzione di anticorpi. Quindi gli anticorpi (sostanze biologicamente attive) vengono prodotti non solo contro i virus (vaccini), ma anche contro gli allergeni. Pertanto, al contatto con un allergene, nel corpo del bambino, le cellule (il cosiddetto albero) iniziano a produrre anticorpi, il più famoso dei quali è l'istamina.

Da Wikipedia: l'istamina è uno dei fattori endogeni (mediatori) coinvolti nella regolazione delle funzioni vitali del corpo e che svolgono un ruolo importante nella patogenesi di numerosi stati patologici.

In condizioni normali, l'istamina è nel corpo principalmente in uno stato legato e inattivo. Con vari processi patologici (shock anafilattico, ustioni, congelamento, febbre da fieno, orticaria e malattie allergiche), nonché quando vengono ingeriti alcuni prodotti chimici, aumenta la quantità di istamina libera. I "liberatori" ("liberali") dell'istamina sono d-tubocurarina, morfina, farmaci radiopachi contenenti iodio, composti ad alto peso molecolare (destrano, ecc.) E altri farmaci.

L'istamina libera è altamente attiva: provoca lo spasmo dei muscoli lisci (compresi i muscoli dei bronchi), l'espansione dei capillari e l'abbassamento della pressione sanguigna; ristagno di sangue nei capillari e aumento della permeabilità delle loro pareti; provoca edema dei tessuti circostanti e coagulazione del sangue. In connessione con l'eccitazione riflessa del midollo surrenale, viene secreta l'adrenalina, le arteriole si restringono e le contrazioni cardiache diventano più frequenti. L'istamina provoca una maggiore secrezione di succo gastrico.

Eccolo qui - istamina. Accumulando in grandi quantità, dà sintomi di allergia così visibili: dallo starnuto allo shock anafilattico. Questi sintomi sono anche chiamati reazioni di istamina..

Pertanto, i farmaci progettati per a) neutralizzare l'istamina eb) bloccarne il rilascio sono chiamati farmaci antistaminici (antiallergici).

Va inoltre notato gli effetti collaterali dell'assunzione di questi farmaci. Non tutti sono ugualmente buoni. I farmaci per effetti collaterali più comuni sono antistaminici sistemici (generali, per via orale). Dal momento che vengono portati all'interno, la reazione del corpo ad essi è immediata, ma c'è anche una "coda": sonnolenza, diminuzione della tosse e mucose secche. Ciò può portare a conseguenze molto indesiderabili nelle malattie del tratto respiratorio, come bronchite, polmonite, accompagnate da secrezione di espettorato, lo stesso naso che cola.

Gli antistaminici sono di due tipi:

  1. Prima generazione. Sono prescritti per prendere più volte al giorno. Pertanto, aumenta la probabilità di insorgenza degli effetti collaterali sopra descritti.
  2. Seconda generazione. Sono prescritti una volta al giorno, la probabilità di effetti collaterali è piccola.


Consideriamo separatamente le droghe di ogni generazione, qual è la loro essenza e il loro problema. Forse c'è ancora un'alternativa?

Antistaminici di prima generazione

Ho preso le seguenti informazioni dal link, ridisegnato un po 'per una migliore percezione. Questi farmaci sono divisi in tali gruppi (http://www.e-mama.ru/health/589.html):

  • derivati ​​di amminoalchil eteri - difenidramina (difenidramina, benadryl, alfadryl), amidryl, ecc..
  • Derivati ​​dell'etilendiammina - Antergan (Suprastin), Allergan, Degistin, Mepiramin, ecc..
  • derivati ​​di fenotiazine - prometazina (pipolfen, diprazina, fenergan), doxergan, ecc..
  • derivati ​​delle alchilammine - feniramina (trimetone), triprolidina (actadil), dimetindina (fenostile), ecc..
  • derivati ​​di benzidril eteri - clemastina (tavegil) derivati ​​di piperidine - ciproeptadina (peritolo), ciprodina, astonina, ecc..
  • derivati ​​della chinuclidina - quifenadina (fencarolo), sequifenadina (bicarfen).
  • derivati ​​della piperazina - ciclizina, meclizina, clorociclisina, ecc..
  • derivati ​​dell'alfacarbolina - diazolina (omeril).

Antistaminici di 1a generazione raccomandati per il trattamento di malattie allergiche nei bambini

Caratteristiche degli effetti farmacologici degli antistaminici di prima generazione

Come mostrato nella tabella, gli antistaminici di prima generazione possono causare secchezza delle mucose e aggravare l'ostruzione bronchiale. Per ottenere un pronunciato effetto antistaminico, sono necessarie alte concentrazioni di questi farmaci nel sangue, che richiedono la somministrazione di grandi dosi. Inoltre, questi composti agiscono rapidamente dopo la somministrazione, ma per un breve periodo, il che richiede un uso ripetuto (4-6 volte) durante il giorno. È importante notare che gli antistaminici hanno un effetto sul sistema nervoso centrale, penetrano nella barriera emato-encefalica e possono causare il blocco dei recettori H1 delle cellule del sistema nervoso centrale, causando il loro indesiderato effetto sedativo.

Gli effetti sedativi di questi farmaci, che vanno dalla lieve sonnolenza al sonno profondo, possono verificarsi spesso anche quando si usano le loro solite dosi terapeutiche. Infatti, tutti gli antistaminici di 1a generazione hanno un grado variabile di sedazione, più evidente con fenotiazine (pipolfen), etanolamine (difenidramina), piperidine (peritolo), etilendiammina (suprastin), in misura minore - con alchilamine e derivati ​​di benzidril eteri (clemastina, tavegil). L'effetto sedativo è praticamente assente nei derivati ​​della chinuclidina (fencarolo).

Un'altra manifestazione indesiderabile dell'effetto di questi farmaci sul sistema nervoso centrale è la coordinazione compromessa, le vertigini, una sensazione di letargia e una diminuzione della capacità di concentrazione. Alcuni antistaminici di prima generazione mostrano le proprietà degli anestetici locali e possono causare disturbi del ritmo cardiaco. Alcuni farmaci in questo gruppo (pipolfen) causano fluttuazioni della pressione sanguigna.

Tra gli effetti indesiderati di questi farmaci, si dovrebbe anche notare un aumento dell'appetito, più pronunciato nelle piperidine (peritolo) e l'insorgenza di disturbi funzionali del tratto gastrointestinale (nausea, vomito, disagio nella regione epigastrica), che si manifesta più spesso durante l'assunzione di etilendiammina (suprastin, diazolina). Nella maggior parte degli antistaminici di 1a generazione, la concentrazione massima viene raggiunta dopo 2 ore. Tuttavia, una caratteristica negativa degli antistaminici di prima generazione è lo sviluppo piuttosto frequente della tachifilassi - una diminuzione dell'efficacia terapeutica con l'uso prolungato.

"Difenidramina, diprazina, suprastina e tavegil hanno un effetto indesiderato molto indesiderato - un effetto" essiccante "sulle mucose. Da qui la secchezza delle fauci spesso presente, che, in generale, è tollerabile. Ma la capacità di rendere l'espettorato più viscoso nei polmoni è già più rilevante e molto rischiosa. Almeno l'uso sconsiderato delle quattro antistaminici sopra elencate per le infezioni respiratorie acute (bronchite, tracheite, laringite) aumenta significativamente il rischio di polmonite (il muco spesso perde le sue proprietà protettive, blocca i bronchi, viola la loro ventilazione - condizioni eccellenti per la moltiplicazione di batteri e patogeni della polmonite. La difenidramina ha un effetto antiemetico, la diprazina viene utilizzata per prevenire la cinetosi, il tavegil provoca costipazione, la suprastina è pericolosa per il glaucoma, le ulcere dello stomaco e l'adenoma prostatico, il phencarol non è consigliabile per le malattie del fegato..

Con tutti i pro e contro degli antistaminici, tutti i suddetti farmaci hanno due vantaggi che contribuiscono al loro uso diffuso. In primo luogo, aiutano davvero con le allergie e, in secondo luogo, il loro prezzo è abbastanza conveniente.) ”. EOC

Effetti collaterali indesiderati di antistaminici di prima generazione:

1. Grave effetto sedativo e ipnotico
2. Un effetto negativo sul sistema nervoso centrale: compromissione della coordinazione, vertigini, riduzione della concentrazione
3. Azione M-colinergica (simile all'atropina) (secchezza delle fauci, nausea, vomito, diarrea o costipazione, tachicardia)
4. Lo sviluppo della tachifilassi
5. Breve durata dell'azione e uso ripetuto


A causa delle peculiarità dell'azione farmacologica degli antistaminici di prima generazione, sono attualmente stabilite alcune restrizioni al loro uso. Pertanto, al fine di prevenire la tachifilassi durante la prescrizione di questi farmaci, devono essere alternati ogni 7-10 giorni.

Limitazioni dell'uso clinico di antistaminici di prima generazione:

  1. sindrome dell'asteno-depressivo;
  2. asma bronchiale, glaucoma;
  3. fenomeni spastici nelle aree piloriche o duodenali;
  4. atonia dell'intestino e della vescica;
  5. tutte le attività che richiedono attenzione attiva e risposta rapida


Pertanto, gli effetti indesiderati degli antistaminici di prima generazione ne limitano l'uso nella pratica medica, specialmente negli ultimi anni. Tuttavia, il costo relativamente basso di questi farmaci e la loro azione rapida consentono di raccomandare questi farmaci per il trattamento del periodo acuto di malattie allergiche nei bambini con un ciclo breve (7 giorni). Nel periodo acuto e specialmente nelle forme gravi di dermatosi allergica nei bambini, quando è richiesta la somministrazione parenterale di antistaminici e dato che non esistono finora tali farmaci di seconda generazione, il più efficace è il tavegil, che dura più a lungo (8-12 ore) ha un leggero effetto sedativo e non provoca un calo della pressione sanguigna.

Nello shock anafilattico, il tavegil è anche il farmaco di scelta. Meno efficace in questi casi è la soprastina. Nel corso subacuto di dermatosi allergiche e soprattutto con le loro forme pruriginose (dermatite atopica, orticaria acuta e cronica). nei bambini con sindrome depressiva astenica, gli antistaminici di 1a generazione possono essere usati principalmente senza sedazione: fenolo e diazolina, che dovrebbero essere prescritti in un breve ciclo - 7-10 giorni. Nella rinite allergica (stagionale e per tutto l'anno) e nella pollinosi, l'uso di antistaminici di 1a generazione è indesiderabile, poiché possono far seccare le mucose, aumentare la viscosità della secrezione e contribuire allo sviluppo di sinusite e sinusite e causare o aumentare il broncospasmo nell'asma bronchiale. In relazione all'effetto cardiovascolare pronunciato, l'uso del pipolfen in varie forme di malattie allergiche è attualmente molto limitato.

Antistaminici di seconda generazione

Questi fondi presentano numerosi vantaggi rispetto ai farmaci di prima generazione.

Gli effetti degli antistaminici di seconda generazione

1. Hanno una specificità e un'affinità molto elevate per i recettori H1
2. Non provocare il blocco dei recettori di altri tipi
3. Non avere un effetto M-anticolinergico
4. A dosi terapeutiche, non penetrare nella barriera emato-encefalica, non avere effetti sedativi e ipnotici
5. Avere una rapida insorgenza d'azione e una durata pronunciata dell'effetto principale (fino a 24 ore)
6. Ben assorbito dal tratto gastrointestinale
7. Nessuna connessione tra l'assorbimento del farmaco e l'assunzione di cibo
8. Può essere applicato in qualsiasi momento.
9. Non provocare la tachifilassi
10. Comodo da usare (1 volta al giorno)

Ovviamente, questi farmaci soddisfano i requisiti di base per gli antistaminici ideali, che dovrebbero mostrare rapidamente effetto, agire a lungo (fino a 24 ore) ed essere sicuri per i pazienti. Gli antistaminici di seconda generazione soddisfano ampiamente questi requisiti: claritina (loratadina), zirtec (cetirizina), kestin (ebastina).

Antistaminici di seconda generazione raccomandati per il trattamento di malattie allergiche nei bambini

Il più popolare è la claritina (loratadina). Non provoca secchezza, ristagno, azione rapida. Ha analoghi come la loratadina.

Zyrtec (Cetirizina) ha un pronunciato effetto antiallergico, in quanto inibisce la fase (precoce) dipendente dall'istamina della reazione allergica, riduce la migrazione delle cellule infiammatorie e inibisce il rilascio di mediatori coinvolti nella fase tardiva della reazione allergica.

Kestin (Ebastin) ha un pronunciato effetto selettivo di blocco dell'H1, senza causare effetti anticolinergici e sedativi, viene rapidamente assorbito ed è quasi completamente metabolizzato nel fegato e nell'intestino, trasformandosi in un metabolita attivo di karebastin. L'assunzione di kestin insieme a cibi grassi aumenta del 50% l'assorbimento e la formazione di karebastin, che tuttavia non influenza l'effetto clinico. Un pronunciato effetto antistaminico si verifica 1 ora dopo la somministrazione e dura 48 ore.

Pertanto, negli ultimi anni, la farmacoterapia delle malattie allergiche nei bambini si è riempita di un nuovo gruppo di efficaci antagonisti del recettore H1, privati ​​di una serie di proprietà negative dei farmaci di prima generazione. Secondo i concetti moderni, l'antistaminico ideale dovrebbe mostrare rapidamente l'effetto, agire a lungo (fino a 24 ore) ed essere sicuro per i pazienti. La scelta di tale farmaco deve essere effettuata tenendo conto dell'individualità del paziente e delle caratteristiche delle manifestazioni cliniche della patologia allergica, nonché tenendo conto delle leggi della farmacocinetica del farmaco. Insieme a questo, nel valutare la priorità della prescrizione di moderni antagonisti del recettore H1, si dovrebbe prestare particolare attenzione all'efficacia clinica e alla sicurezza di tali farmaci per il paziente.

Criteri per la selezione di antistaminici di seconda generazione

Autore: G.I. Smirnova
Antistaminici di prima e seconda generazione per bambini
(Guida allo studio per i medici)
(Medi.ru)

Gli antistaminici hanno un effetto indesiderato, oltre ad asciugare le mucose, riducendo la tosse e gli effetti sedativi. Aumentano l'effetto di altre sostanze, in particolare antipiretici e antidolorifici. Ad esempio, i medici delle ambulanze a temperatura costante o in costante aumento "amano" l'iniezione di analgin e difenidramina. Gli antistaminici aumentano l'effetto di quelle sostanze che colpiscono il sistema nervoso centrale. Pertanto, devi fare attenzione, perché puoi facilmente overdose del medicinale principale.

Alcuni consigli per gli amanti dell'automedicazione:

  1. Non c'è bisogno di fare affidamento sui farmaci pubblicizzati sulla TV o sul passaparola. I meccanismi di azione dei farmaci sono diversi. Ciò che è arrivato all'una non si adatta all'altra e il tempo è perso. Pertanto, la scelta degli antistaminici è meglio affidata a un medico. Se dopo 2 giorni l'effetto dell'assunzione non è arrivato, il farmaco viene modificato o trattato con altri metodi. Ciò non si applica agli antistaminici ormonali, il cui effetto terapeutico si ottiene dopo 14 giorni dall'inizio della somministrazione.
  2. Molteplicità d'uso: Fenkarol (3-4 r / d), Suprastin, Difenidramina, Diazolina (2-3 r / d), Tavegil (2 r / d), Claritin, Astemizol (1 r / d).
  3. Suprastin viene usato durante i pasti, Fenkarol, Diprazin e Daizolin - dopo i pasti, Astemizole - a stomaco vuoto al mattino. Il resto del "popolare" non dipende dall'assunzione di cibo.
  4. Qualsiasi farmaco non deve essere usato per più di 7 giorni. Se dopo 5-6 giorni non si verifica alcun effetto, il farmaco deve essere modificato o interrotto in ogni caso, altrimenti l'allergia sarà al farmaco stesso.
  5. Se il bambino è allergico all'antibiotico, non è necessario coprire la sua assunzione con antistaminici, è necessario annullare l'antibiotico. Ma questo dovrebbe essere fatto dal medico, non da solo.

Degno di "aiuto" nella lotta contro le allergie sono gli antistaminici ormonali. Questa è una nuova generazione di droghe. Una delle soluzioni per la lotta alle allergie è l'uso di glucocorticosteroidi topici (locali) (T-GCS). Causano meno effetti collaterali, contribuiscono a una più rapida scomparsa delle manifestazioni della malattia. Basato su materiali di http://doctorpiter.ru/articles/572/

I glucocorticoidi sono ormoni prodotti dalla corteccia surrenale. Hanno effetti anti-allergici, anti-infiammatori, anti-shock e inibiscono anche il sistema immunitario. Nonostante il fatto che molti abbiano paura dei farmaci ormonali, sono ancora richiesti nelle farmacie. Queste sono principalmente forme esterne - unguenti e creme, ma ci sono compresse, aerosol e colliri. Per dispensare la maggior parte dei farmaci, è necessaria una prescrizione, ma spesso il personale della farmacia chiude un occhio sulla sua assenza.

Il vantaggio principale di questi strumenti è un risultato rapido. Sono usati anche con shock anafilattico. Gli effetti collaterali includono gola secca, bocca e naso, compromissione della coordinazione, mal di testa, visione offuscata e riduzione dell'appetito. Ma con un breve uso esterno, questi effetti sono minimi. Ma con un uso molto lungo senza consultare un medico, è possibile, oltre a tutto quanto sopra, ottenere la sindrome di Cushing. Ma scompare quando il paziente smette di usare gli ormoni.

Beclometasone (Clenil), betametasone (Beloderm, Akriderm, Celestoderm B), budesonide (Benacort, Pulmicort), desametasone (Dexacort, Vero-desametasone) sono preparazioni ormonali., fluocinolone (Sinaflan), fluticasone (Flixonase), idrocortisone (unguento all'idrocortisone, Idrocortisone Richter), ecc. Questi farmaci sono usati per dermatite allergica, prurito, neurodermite, psoriasi, eczema e dermatite da contatto scioccato. Sono anche spesso usati per l'asma bronchiale (aerosol)..

Note dell'autore: "Questi farmaci inibiscono la risposta del sistema immunitario, sia" cattivi "che" buoni ". Pertanto, se ci sono tagli, pustole sulla pelle, tali unguenti non devono essere imbrattati! "

Gli unguenti corticosteroidi rappresentano il 15% di tutti gli unguenti registrati in Ucraina, di cui il 60% sono formulazioni combinate. Principalmente si tratta di preparati a base di betametasone, metilprednisolone e idrocortisone. I leader nella produzione di GCS dermatologici (glucocorticosteroidi) sono tra i produttori stranieri - Scering-Plough e Richter Gedeon, e tra i produttori nazionali - DF "Darnitsa". (Provisor.com.ua)

Gli unguenti corticosteroidi rappresentano il 15% di tutti gli unguenti registrati in Ucraina, di cui il 60% sono formulazioni combinate. Principalmente si tratta di preparati a base di betametasone, metilprednisolone e idrocortisone. I leader nella produzione di GCS dermatologici sono tra i produttori stranieri - Scering-Plough e Richter Gedeon, e tra quelli domestici - FF "Darnitsa".

I corticosteroidi dermatologici in base alla forza d'azione sono suddivisi in 4 classi

Classificazione dei GCS locali per attività biologica (Miller, Munro)

I farmaci di prima classe (corticosteroidi a bassa attività) - idrocortisone, prednisone, ecc. - Sono indicati per il trattamento di bambini di età inferiore ai 2 anni, nonché per lievi fenomeni infiammatori negli adulti, in particolare quando si localizzano focolai su viso, collo e rughe.

I farmaci di seconda classe (corticosteroidi moderatamente attivi) - triamcinolone, flumetasone pivalato, flucortolone, ecc. - possono essere prescritti ai pazienti in assenza dell'effetto dell'uso di GCS di prima classe, nonché con un'infiammazione della pelle più grave. Nei pazienti con un decorso cronico e persistente di dermatosi e per il rapido sollievo dei fenomeni infiammatori dell'isola, viene mostrato l'uso di T-GCS di terza classe (corticosteroidi attivi) - budesonide, fluocinolone, betametasone, mometasone, ecc. Questi GCS devono essere utilizzati per un tempo limitato, monitorando attentamente il corso del trattamento per evitare lo sviluppo possibili effetti collaterali.

La quarta classe di CS locale (corticosteroidi altamente attivi) - clobetasol propionato, ecc. Viene utilizzata esclusivamente in caso di inefficacia dei farmaci delle classi precedenti..

La gamma di GCS dermatologici monocomponenti in Ucraina è rappresentata principalmente da corticosteroidi a bassa attività (26 farmaci) e corticosteroidi attivi (32 farmaci). I corticosteroidi moderatamente attivi sono rappresentati da due farmaci e i corticosteroidi altamente attivi da quattro.

Se i pazienti hanno patologia mista, viene data la preferenza alla GCS combinata.

Prodotti dermatologici combinati contenenti corticosteroidi

I T-GCS dermatologici sono usati con successo per trattare la dermatite atopica, la neurodermite, l'eczema, la dermatite solare, la psoriasi, la forma discoide del lupus eritematoso sistemico, ecc. Pertanto, con la dermatite atopica, l'uso razionale esterno del GCS consente di raggiungere la remissione clinica e un miglioramento significativo in oltre il 90% di pazienti

La profondità di penetrazione di T-GCS è massima quando si utilizza il farmaco sotto forma di un unguento, molto meno sotto forma di crema ed è molto insignificante sotto forma di soluzione (lozione). Pertanto, con dermatosi croniche, accompagnate da secchezza e desquamazione, è preferibile usare unguenti. Nei processi acuti con edema, vescicole, pianto, è più appropriato usare lozioni, aerosol e creme. Sul cuoio capelluto, sul viso, sulle pieghe, è meglio applicare lozioni, aerosol, gel e creme che non contengono una base grassa.

È preferibile utilizzare T-GCS al mattino (che corrisponde al bioritmo naturale di GCS e previene reazioni indesiderate dalle ghiandole surrenali), con brevi corsi di non più di 10-14 giorni sulla superficie della pelle non superiori al 20% dell'area totale, mentre è consigliabile non usare medicazioni occlusive, soprattutto nei bambini piccoli.

Con cautela, i corticosteroidi devono essere usati sul viso, nell'area genitale. L'uso di corticosteroidi per lesioni cutanee infettive, comprese quelle di origine virale, non è raccomandato. Un'eccezione per le infezioni batteriche e fungine sono gli agenti combinati contenenti GCS + antibiotico (cloramfenicolo, gentamicina, ossitetraciclina, ecc.) O un antisettico (nitazolo, miramistina) o un componente antimicotico (nistatina).

Tuttavia, nonostante l'elevata efficienza e sicurezza (rispetto al C-GCS), in particolare i farmaci fluorurati (flucinar, fluorocort, celestoderm, ecc.), T-GCS porta allo sviluppo di una serie di effetti collaterali, in particolare la comparsa di strie e ipertricosi, atrofia cutanea e grasso sottocutaneo, lo sviluppo di teleangectasie, acne steroidea, iperemia congestizia, guarigione delle ferite ritardata, aggiunta di un'infezione secondaria (di solito fungina), ecc. L'uso a lungo termine di questi farmaci, specialmente durante l'infanzia, può portare a manifestazioni sistemiche: ritardo della crescita, arterioso ipertensione, sindrome di Cushing.

Gruppo stabilizzatore

I farmaci del terzo gruppo - stabilizzatori di membrana dei mastociti, i pazienti usano principalmente come prescritto dal medico. Come già accennato, un allergene favorisce il rilascio di istamina dai mastociti. L'azione dell'istamina può essere interrotta o puoi semplicemente prevenirne il rilascio. Ecco come funziona questo gruppo di farmaci. I rappresentanti più famosi di questo gruppo sono cromoglicina (Cromohexal, Cromoglin) e ketotifen (Ketotifen), nedocromil (Tiled Mint). Questi farmaci sono usati per la febbre da fieno, congiuntivite allergica, rinite allergica. Inoltre, i farmaci di questo gruppo danno buoni risultati nel trattamento dell'asma bronchiale e degli stati asmatici. Effetti collaterali - sonnolenza, vertigini, tosse.

Gli antistaminici più "popolari" nel trattamento delle allergie nei bambini

Produttore: Schering Plough

Modulo per il rilascio:
Compresse da 5 mg In un blister 7; 10 compresse Sciroppo in bottiglie da 60; 120 mg (in 1 ml - 0,5 mg di desloratadina). La bottiglia è confezionata in una scatola di cartone. Misurino incluso.

Erius è un antistaminico, un bloccante selettivo dei recettori periferici dell'istamina H1. Il principio attivo di erius è la desloratadina, il metabolita primario attivo della loratadina. Il farmaco non provoca sedazione.

Dopo la somministrazione interna, l'erius blocca selettivamente i recettori periferici dell'istamina H1 e non penetra nella barriera emato-encefalica. Secondo numerosi studi, erius ha effetti antinfiammatori e antiallergici.

Indicazioni per l'uso:
• Rinite allergica, inclusa la febbre da fieno persistente e intermittente (per un rapido sollievo di sintomi come prurito agli occhi, rinorrea, starnuti, prurito, congestione nasale e gonfiore della cavità nasale, iperemia congiuntivale, lacrimazione, tosse, prurito al palato);
• per il sollievo dei sintomi dell'orticaria cronica idiopatica (riduzione del numero di elementi cutanei, riduzione del prurito).

Effetti collaterali:
Affaticamento, mal di testa, secchezza delle fauci, reazioni di ipersensibilità (incluse eruzione cutanea e reazione anafilattica), palpitazioni, tachicardia, aumento dell'attività degli enzimi epatici, epatite, aumento della bilirubina. Quando prescritti a bambini dai 6 mesi ai 2 anni, sono stati registrati casi di diarrea, insonnia e brividi.

Controindicazioni:
Indicazioni per reazioni di ipersensibilità alla desloratadina o ad altri componenti del farmaco.

Composizione:
Erius - pillole

Ingrediente attivo: desloratadina.
Ingredienti ausiliari: fosfato di calcio sostituito, cellulosa microcristallina, lattosio monoidrato, amido di mais, talco, idrossipropilmetil cellulosa, biossido di titanio, vernice blu alluminio FD&C n. 2, polietilenglicole, cera carnauba, cera bianca.

Ingrediente attivo: desloratadina.
Ingredienti ausiliari: sorbitolo liquido, glicole propilenico, acido citrico, disodio edetato, saccarosio, acqua purificata, citrato di sodio diidrato, sodio benzoato, colorante (E110), profumo (n. 15864).

PARERE PERSONALE: La mia opinione coincide con l'opinione della maggior parte dei dermatologi secondo cui lo sciroppo Erius provoca più allergia nei bambini ai suoi componenti rispetto alle compresse. Ma se non ci sono altre opzioni (bambino piccolo), l'uso dello sciroppo è giustificato. Ecco cosa è scritto nelle istruzioni: La sicurezza e l'efficacia del farmaco nei bambini di età inferiore a 6 mesi e nei bambini di età inferiore a 12 anni non sono state ancora completamente stabilite.


Ha antikinin, deboli effetti anticolinergici e sedativi. Non ha alcun effetto antiemetico. Riduce la permeabilità capillare aumentata associata a reazioni allergiche immediate.

In combinazione con antagonisti del recettore H2 dell'istamina, inibisce quasi tutti i tipi di azione dell'istamina sul sistema circolatorio.


Disponibile in gocce

Modulo per il rilascio:

Ingrediente attivo - dimetindena maleate 1 mg / ml.
Gocce dello 0,1% in flaconcini da 20 ml;

Indicazioni per gocce

Trattamento sintomatico della rinite allergica stagionale (febbre da fieno) e per tutto l'anno; prurito di varia genesi, tranne associato a colestasi; prurito con malattie accompagnate da eruzioni cutanee, con varicella, punture di insetti; allergie a droghe e alimenti; orticaria, come aiuto nell'eczema e in altre dermatosi pruriginose di origine allergica; prevenzione delle reazioni allergiche durante la terapia desensibilizzante.

Le gocce di fenistil possono essere aggiunte in un biberon con alimenti per bambini caldi immediatamente prima dell'alimentazione. Se il bambino è già alimentato da un cucchiaio, le gocce possono essere somministrate con un cucchiaino non diluito. Le gocce sono buone.

Controindicazioni

ipersensibilità a qualsiasi componente del farmaco. Non prescrivere a bambini di età inferiore a 1 mese, soprattutto prematuri.

Effetti collaterali

Dal sistema immunitario: molto raramente - reazioni anafilattiche, tra cui gonfiore del viso, edema faringeo, eruzione cutanea, crampi muscolari e respiro corto.
Dal tratto digestivo: raramente - disturbi gastrointestinali, nausea, secchezza delle fauci e gola.
Dal lato del sistema nervoso centrale: spesso - sonnolenza; raramente - agitazione, mal di testa, vertigini; molto raramente possono verificarsi reazioni allergiche.

Particolarmente:

Durante la gravidanza e l'allattamento. Durante la gravidanza, le gocce di Fenistil possono essere prescritte solo se il beneficio atteso per la madre supera il potenziale rischio per il feto. Prem del farmaco non è raccomandato durante l'allattamento, se è necessario un trattamento con il farmaco, l'allattamento deve essere interrotto.

Bambini. Nei bambini piccoli, gli antistaminici possono causare eccitazione. Con cautela, prescrivi un farmaco sotto forma di gocce per i bambini di età inferiore a 1 anno: un effetto sedativo può essere accompagnato da episodi di apnea notturna.

Composizione Fenistil:

Gel 0,1% in una provetta da 30 g.

Ingrediente attivo - dimetindena maleate 1 mg / ml.

Indicazioni per l'uso:

Trattamento sintomatico di malattie allergiche, come:
- orticaria;
- rinite allergica;
- cibo;
- allergia al farmaco.

Eliminazione del prurito con:
- morsi di insetto;
- varicella;
- dermatite atopica.

Effetti collaterali:

Molto spesso, si verifica sonnolenza, che è particolarmente pronunciata all'inizio del trattamento.
Meno comunemente: secchezza delle fauci, nausea, dispepsia, possono esserci anche vertigini e mal di testa, sintomi di eccitazione.

Controindicazioni:

Fenistil è controindicato nei bambini di età inferiore a un anno, in particolare sottopeso o prematuro, con intolleranza a uno qualsiasi dei componenti del farmaco.

Gravidanza:
Durante la gravidanza, Fenistil è prescritto in rari casi, solo quando il beneficio atteso per la madre è maggiore del possibile rischio per il feto.

Overdose:

Nei bambini si osservano più spesso sintomi di eccitazione del sistema nervoso centrale: allucinazioni, convulsioni (tonico e clonico), febbre, tachicardia.
Negli adulti, i sintomi della depressione del sistema nervoso centrale sono più spesso osservati: sonnolenza grave, debolezza.

Possibile ritenzione urinaria, secchezza delle fauci, atassia, ipotensione arteriosa, fino allo sviluppo del collasso.

Particolarmente:

Se è necessaria la prescrizione durante l'allattamento, l'allattamento deve essere interrotto durante il trattamento..
Se il gel entra negli occhi, sciacquare con abbondante acqua.
L'assunzione del farmaco in bambini di età inferiore a un anno può essere accompagnata dalla comparsa di episodi di apnea notturna.

PARERE PERSONALE: Che Fenistil cade, che Fenistil - gel personalmente non ci ha aiutato nemmeno una volta: né con orticaria, né con allergie con gonfiore del naso. Il mio pediatra e dermatologo sono d'accordo con me. Fenistil è un'acqua diluita. Aiuta in casi lievi e quindi in termini di insetti.

Produttore: "EGIS" Pharmaceuticals PLC, Ugric

Suprastin® appartiene a un gruppo di antistaminici, di norma, per alleviare i sintomi di allergia. Crema anti-allergica a sedativa, terapia anti-ansia. Viyavlyaє attività anticholіnerіchny periferica, ma є pomirnі spazmolіtichnі powerivostі. Meccanismo per la preparazione del farmaco nel blocco del recettore H1 essenziale.

Disponibile in compresse e iniezione.

Informazioni sui tablet:

magazzino: 1 compressa pulita di cloropiramina cloridrato 25mg;

parole aggiuntive: lattosio monoidrato, fecola di patate, amilopectina sodica, glicolato, talco, gelatina, acido stearino.

Indicazione per congestione.

Zhvoryuvannya allergico - kropiv’yanka, ramoscello di sirovatkova, protopasnitsya, ang_o casino nevrotico Kvіnke magro;
ramoscelli shkirnі: eczema, neurodermite, dermatite da contatto e tossica;
reazioni allergiche, dovute a simpatie;
asma bronchiale (nel magazzino della terapia complessa).

La dose di Dobova non è colpevole di ridefinizione di 2 mg / kg di olio.

Pobichna diya. Per un'ora, il farmaco Suprastin® può essere curato, sonnolenza, debolezza, nervosismo, tremore, mal di testa, mal di testa, alterazione della zora, mancanza di piacere, mancanza di progressi. Inodka vinikayut tali sintomi, anchilosi incisa, secchezza delle fauci, blu, diarrea o costipazione. Può essere difficile allenarsi in relazione al mikhur sezionale (oscuramento sezionale), debolezza del mazaziv, bassa morsa arteriosa, battito cardiaco accelerato e irregolare e una reazione allergica.

Prototipo. Le compresse di Suprastin® non sono raccomandate

Allergy on be-Yak_Ingredієnti, che è incluso nel rapporto del farmaco;
vagità che anno seno;
attacco gostroy dell'asma;
manifestazioni di glaucoma;
adenomia anteriore.

PARERE PERSONALE: Suprastin è una bestia))) Ha contribuito a far fronte a una terribile orticaria per uno o due. Hanno preso le pillole dopo aver prescritto un medico.

Farmaco antiallergico. Ha effetti anti-allergici e antipruriginosi. Rapidamente, dopo 30 minuti, allevia i sintomi delle allergie e dura 24 ore. Non crea dipendenza. La loratadina è un farmaco ad azione prolungata che presenta un effetto complesso, compresa l'attività antiallergica, antipruriginosa e antiessudativa, riduce la permeabilità capillare, previene lo sviluppo di edema tissutale, elimina gli spasmi muscolari lisci. Il farmaco e i suoi metaboliti non penetrano nella barriera emato-encefalica. La loratadina non ha un effetto sedativo.

Indicazioni per l'uso:

Rinite allergica (stagionale e per tutto l'anno), congiuntivite allergica, orticaria acuta e cronica, edema di Quincke, reazioni allergiche alle punture di insetti, reazioni pseudoallergiche agli istaminolibratori, dermatite allergica da contatto ed eczema cronico.

Effetti collaterali:

Quando si applica Loratadina in casi isolati, si possono osservare mal di testa, secchezza delle fauci, sonnolenza, nausea, reazioni allergiche sotto forma di eruzione cutanea.

Controindicazioni:

Ipersensibilità al farmaco, il periodo dell'allattamento al seno. Per i bambini di età inferiore a 2 anni, si consiglia di non utilizzare la loratadina in compresse.

composizione: 5 ml di sciroppo contengono - 5 mg di loratadina;

eccipienti: zucchero raffinato, acido citrico anidro, benzoato di sodio, glicole propilenico, glicerina, aroma alimentare "Albicocca 059", acqua purificata.

Confezione. 100 ml in flaconcini o contenitori.

Produttore. LLC "Azienda farmaceutica" Salute ".

Claritin

Produttore: Schering-Plough Labo (Belgio)

magazzino: 1 ml di sciroppo di vendetta 1 mg di loratadinumikronovanogo;

recovini aggiuntivi: glicole propilenico, glitserina, acido citrico, benzoato di sodio, saccarosio, aroma di pezzetti (pesca), acqua purificata.

Indicato per zasosuvannya. Rinite allergica stagionale (polynoz) e centrale e congiuntivite allergica - miglioramento dei sintomi associati a queste malattie, come corale, straripamento delle mucose del naso, rinorrea e compromissione della vista. Cronico e idiopatico. Shkіrnі zhvoryuvannya allergic camping.

Pobichna diya. La frequenza di censura delle manifestazioni discrete in caso di stasi di Claritin® è approssimativamente la stessa della stasi del placebo. Ci sono state manifestazioni discrete, oltre a vecchi, mal di testa, sonnolenza, secchezza delle fauci, disturbi gastrointestinali (nausea, gastrite), visip allergica. Per un'ora fino ad ora, siamo riusciti a competere separatamente in alopecia, anafilassi, compromissione della funzionalità epatica, tachicardia e battito cardiaco.

Prototipo. Controindicazioni Claritin® per pazienti sensibili e sani a qualsiasi componente.

Priyom Klaritinu® ha studiato prypiti napіznіsche, meno di 48 anni prima dei test diagnostici shkіrnyh alergoprob per i migliori risultati.

Zastosuvannya nella pratica pediatrica. L'efficienza del non-custode di Claritin® nei bambini non viene aumentata a 1 anno. Il significato della farmacocinetica di Claritin® per i bambini da 1 a 2 anni di età è l'uso una tantum di dosi da 2,5 mg; nessuna farmacocinetica ha più di 2 anni.

OPINIONE PERSONALE: Loratadin e Claritin ci hanno aiutato in giovane età (2-3 anni) a ridurre l'enorme quantità virale di moccio quando versavano grandine. Non è stato possibile ridurli significativamente, ma hanno comunque smesso di versare, come da un secchio.

Quando si scelgono gli antistaminici, assicurarsi di consultare un medico, farlo da soli è pericoloso.

Durante la scrittura di un articolo, sono stati utilizzati materiali
http://www.e-mama.ru/health/589.html
http://ru.wikipedia.org/wiki/%C3%E8%F1%F2%E0%EC%E8%ED
http://doctorpiter.ru/articles/572/
http://www.provisor.com.ua/archive/2004/N12/art_31.php

Leggi sul nostro sito web altri farmaci e vitamine. Le informazioni sono costantemente aggiornate.