Dmitrieva Elena Germanovna

Nutrizione

farmacologo, fitoterapista, psicologo

Si è laureata alla fattoria di Perm. Istituto nel 1985, poi scuola post-laurea di farmacologia e farmacologia clinica di Mosca. Diversa esperienza lavorativa - oltre 15 anni (insegnante, consulente), 7 anni - studio privato. Oltre alle consultazioni, posso tenere lezioni per specialisti e scrivere articoli sul sito. Ho tecniche di authoring. Posso calcolare tutti i parametri di qualsiasi farmaco e selezionare qualsiasi terapia. L'approccio alla salute umana è olistico (olistico). Oltre ai programmi di trattamento, posso scegliere programmi benessere.

MEDICINALI E ALIMENTI

Vivrò - vedrò, vivrò - scoprirò, sopravviverò - prenderò in considerazione.

La combinazione di farmaci con prodotti o come prendere la medicina.

Quando si assumono antidepressivi, mangiare è pericoloso. Alcuni prodotti formano una "miscela esplosiva" pericolosa per la vita con medicinali. Quali prodotti non sono amici delle droghe e come evitare combinazioni pericolose?

Il succo rende le droghe pericolose.

La tragica storia di un uomo che è morto a causa di un'overdose di lypimar, una droga popolare per abbassare il colesterolo, ha guadagnato una grande fama nel mondo medico. Ma non era la cura la colpa. Prima di questo, il paziente è stato trattato con il farmaco per molti anni e senza problemi. I problemi sono iniziati quando è diventato dipendente dal succo di pompelmo appena spremuto e lo ha bevuto ogni giorno per 2-3 bicchieri. Di conseguenza, è morto per grave insufficienza renale. I suoi reni erano intasati di proteine ​​formate durante la rottura del tessuto muscolare - questo è un tipico sovradosaggio di lypimar e altri farmaci simili per abbassare il colesterolo. Il succo di pompelmo aumenta drasticamente l'assorbimento di molti farmaci dall'intestino e la parte del farmaco che passava attraverso il tratto digestivo è stata assorbita - la medicina si è accumulata e alla fine si è conclusa tristemente. Il succo di pompelmo può causare un sovradosaggio di farmaci per il trattamento di malattie cardiache e ipertensione, antibiotici, ormoni e molti altri farmaci.

Il succo di pompelmo è il campione dell'intrattabilità con i farmaci (Konstantin SPAKHOV, PhD, gastroenterologo, 2005). Gli americani sono obbligatori a testare tutti i nuovi farmaci per verificarne la compatibilità. Dopotutto, questa bevanda rinfrescante, che piace a così tanti, a volte può essere fatale.


Il latte indebolisce gli antibiotici.

Esistono prodotti che si comportano in modo opposto, interferendo con l'assimilazione dei farmaci e rendendo il loro uso insignificante o poco efficace. Un buon medico, che prescrive antibiotici, avvertirà sempre il paziente che non possono essere combinati con nessun prodotto lattiero-caseario. Il calcio in essi contenuto lega una parte significativa del farmaco, di conseguenza passa attraverso il tratto digestivo e senza essere assorbito..

Gli antibiotici sono uno dei farmaci più controversi, molti di loro non "piacciono" non solo il latte, ma anche quelli aspri: frutta, succhi di frutta, bibite gassate, vino secco e tutti i piatti preparati con aceto. Ma gli antidepressivi sono ancora più contrastanti. Non "digeriscono" l'alcool, in particolare vino rosso, latticini, formaggi (principalmente con muffa nobile), carne di manzo, pesce, salsicce, ecc. (Vedi tabella). Alleggerendo la depressione con i farmaci e assumendo questi prodotti, si corre il rischio di contrarre una grave crisi ipertensiva.

Molti sono consapevoli dei pericoli dei cocktail di vino e delle droghe che agiscono sulla psiche. Ma poche persone sanno che è molto più pericoloso combinare un drink con il normale paracetamolo antidolorifico. Inoltre, molti stanno cercando di alleviare il mal di testa postumi di una sbornia. Questo non può essere fatto. Molti l'hanno pagato con il fegato e sono andati in un altro mondo! La vittima più famosa è stato Antonio Benedi, 37 anni, assistente del presidente George W. Bush. Non era un alcolizzato, ma aveva l'abitudine quotidiana di bere 3-4 bicchieri di vino nobile. Dopo aver contratto un raffreddore nel 1993, prese 10 compresse di paracetamolo per 4 giorni. Questa è una dose terapeutica, ma si è rivelata sufficiente per il suo fegato "cadere". Gli hanno salvato la vita, essendo riuscito a fare un trapianto di fegato d'emergenza. Ma decine di altri pazienti non avevano tempo.

Una combinazione impropria di droghe e cibo può portare a gravi effetti sulla salute, a volte irreparabili. Questo articolo discute i principali sette gruppi di prodotti che hanno la capacità di modificare in modo significativo l'effetto dei farmaci.

L'assunzione di farmaci richiede un completo rifiuto dell'alcool. Questa verità è comune, ma ripeterla ancora una volta non è dannosa, soprattutto perché molte persone pensano che l'alcol non sia compatibile solo con droghe come i tranquillanti. Ma non è affatto così.

È noto che l'alcol aumenta significativamente gli effetti di droghe come la clonidina. Portando, in una combinazione simile, a un forte calo della pressione sanguigna, che spesso si conclude con la morte. Ma si sa poco sul fatto che le bevande alcoliche hanno un effetto simile se assunte insieme a farmaci così diffusi come i beta-bloccanti. I beta-bloccanti includono, ad esempio, l'anaprilina, usata non solo da pazienti ipertesi, ma anche da persone praticamente sane che sono inclini all'ansia.

Inoltre, le bevande alcoliche riducono ulteriormente la coagulabilità del sangue se assunte insieme a sostanze che hanno attività anticoagulante. Gli anticoagulanti sono progettati per migliorare la circolazione cerebrale e sono spesso utilizzati dalle persone per molto tempo. Di conseguenza, una persona dimentica già che beve una droga potente e si concede l'alcol. Le conseguenze possono essere tragiche: sanguinamento ed emorragia.

Inoltre, l'alcol è assolutamente incompatibile con l'uso di farmaci antidiabetici e insulina, poiché in questa combinazione porta a un coma diabetico.

L'uso combinato di alcol, antibiotici e / o vitamine del gruppo B, C e acido folico porta a non assorbire questi farmaci e, quindi, a completare il fallimento del trattamento.

Latte e prodotti lattiero-caseari.

Il latte e i prodotti lattiero-caseari non devono essere usati insieme a molti antibiotici, poiché inattivano gli effetti di questi farmaci. Gli antibiotici che non sono compatibili con il latte includono gli antibiotici dei gruppi di penicillina e tetraciclina, poiché formano complessi chelanti stabili con calcio, che è presente nel latte in quantità molto elevate.

Un altro errore che le persone fanno spesso con una combinazione di latte e medicine è l'uso del latte immediatamente dopo l'assunzione di aspirina. Si ritiene che il latte dovrebbe proteggere lo stomaco dagli effetti acidi dell'aspirina. In effetti, il latte affronta questo compito "con il botto": l'aspirina è completamente inattivata e non può più svolgere il suo effetto terapeutico, ad esempio per abbassare la temperatura.

Il pompelmo è un prodotto alimentare molto difficile in termini di compatibilità con i farmaci. È particolarmente pericoloso combinare pompelmo e farmaci antiipertensivi a causa del pericolo di sovradosaggio. Un effetto simile, cioè un eccessivo potenziamento del farmaco, l'effetto del pompelmo ha in combinazione con immunosoppressori, antibiotici del gruppo eritromicina, alcuni farmaci antitumorali e Viagra.

È noto che i prodotti contenenti caffeina nella loro composizione non possono essere combinati con vari afrodisiaci. Tuttavia, questo è tutt'altro che tutto..

Non è consigliabile combinare il caffè con i contraccettivi orali e, stranamente, con i sedativi, poiché un tale cocktail può facilmente portare a sovraeccitazione e insonnia..

Per quanto riguarda il tè, il suo uso dovrebbe essere limitato quando si assumono farmaci. Il fatto è che il tannino presente nel tè ha la capacità di inibire l'azione di quasi tutti i farmaci. Naturalmente, è improbabile che tu riesca a eliminare completamente il tè dalla tua dieta, ma non bere tè con le medicine è un compito abbastanza fattibile..

Prodotti citrati.

I prodotti contenenti citrati, principalmente bevande gassate e succhi di frutta, sono incompatibili con i farmaci che riducono l'acidità del succo gastrico: antibiotici, sedativi, farmaci antinfiammatori e antiulcera. Quando si combinano i citrati con tutti questi farmaci, in primo luogo, l'acidità del succo gastrico diminuisce ancora di più e, in secondo luogo, l'effetto dei farmaci stessi viene indebolito.

Oltre al fatto che la maggior parte dei succhi di frutta non sono raccomandati per essere combinati con i medicinali elencati sopra, è necessario osservare alcune ulteriori precauzioni.

È importante ricordare che il succo di mirtillo rosso non è compatibile con gli anticoagulanti utilizzati per fluidificare il sangue, poiché una tale combinazione può facilmente portare a sanguinamento interno e morte.

Tutti i succhi di agrumi non possono essere consumati in combinazione con l'aspirina, poiché ciò provoca una grave irritazione della mucosa gastrica.

Come bere la medicina ?

Il fatto che il succo di pompelmo sia molto poco combinato con vari farmaci è noto da tempo. Nel 2000, hanno scritto degli studi di specialisti della Mayo Clinic, che hanno scoperto che bere questo succo contemporaneamente con antiipertensivi e altri farmaci per il cuore è pericoloso. Un pericolo simile è associato ad un aumento del contenuto di farmaci di questo gruppo nel sangue.

Soprattutto questa caratteristica inaspettata di una bevanda agli agrumi è pericolosa per gli anziani, che spesso assumono queste pillole e bevono spesso succo di pompelmo ricco di calcio. Effetti cardiaci eccessivi possono causare complicazioni mortali. L'interazione del succo di pompelmo con i farmaci destinati alla somministrazione orale è imprevedibile, hanno sottolineato i ricercatori..

Su iniziativa degli scienziati, alcune riviste americane hanno pubblicato un elenco completo di farmaci che, se combinati con il succo di pompelmo, possono comportarsi in modo imprevedibile. Ad esempio, le donne che assumono pillole anticoncezionali e bevono succo di pompelmo potrebbero un giorno scoprire di essere leggermente incinte e coloro che assumono antidepressivi non sono affatto depresse. Lo spettro dei "miracoli" dipende dalla droga stessa.

Ma il pericolo maggiore è una combinazione di succo dannoso e farmaci ipolipemizzanti. Mentre il fegato è "impegnato" a smontare gli ingredienti del pompelmo per parti, i farmaci circolano in tutto il corpo, la loro concentrazione nel sangue aumenta, raggiungendo quel livello pericoloso quando compaiono tutti gli effetti collaterali contemporaneamente. I problemi principali, come nel caso descritto, sono danni muscolari e insufficienza renale acuta. Quindi, dovrai dimenticare il succo di pompelmo (specialmente appena spremuto) se prendi uno dei seguenti farmaci (va notato che molti di loro sono molto popolari):

Ansiolitici: alprazolam, buspirone, midazolam, triazolam
Antiaritmico: amiodarone, chinidina
Antibiotici: claritromicina, eritromicina, troleandomicina
Antistaminici: fexofenadina
Anticoagulanti: warfarin
Antiepilettico: carbamazepina
Beta bloccanti: carvedilolo
Calcio-antagonisti: diltiazem, felodipina, nicardipina, nifedipina, nimodipina, nisoldipina, verapamil
Preparazioni ormonali contenenti: cortisolo, estradiolo, metilprednisolone, progesterone, testosterone
Immunosoppressori: ciclosporina, sirolimus, tacrolimus
Inibitori della HMG-CoA reduttasi (ipolipemizzante): atorvastatina, fluvastatina, lovastatina, simvastatina
Inibitori del reuptake della serotonina (antidepressivi): sertralina, fluvoxamina
Xantine: teofillina
Trattamento dell'iperplasia prostatica benigna: finasteride
Analgesici oppiacei: Alfentanil, Fentanil, Sufentanil
Antivirale: amprenavir, indinavir, nelfinavir, ritonavir, saquinavir
Antielmintico: Albendazole
Antifungini: Itraconazole
Antitosse: destrometorfano
Antitumorale: ciclofosfamide, etoposide, ifosamide, tamoxifene, vinblastina, vincristina
Repotenti: sildenafil, tadalafil

Va sottolineato che i principi attivi sono elencati e che i nomi commerciali dei farmaci possono essere molto diversi. Il nome del principio attivo è scritto sulla confezione ed è indicato nelle istruzioni per il farmaco.

Tè, caffè, Borjomi.

Esistono numerosi farmaci che non devono essere lavati con acqua, ma con un liquido molto specifico - per ottenere l'effetto desiderato. Ad esempio, è meglio bere eritromicina con qualsiasi acqua minerale alcalina (Essentuki n. 4, n. 17) o latte. Indometacina o reserpina, a causa delle caratteristiche chimiche del principio attivo, si consiglia di bere latte. Questo vale anche per i preparati di iodio. In caso di aspirina è necessaria anche un'acqua minerale alcalina.

Ma lo stesso latte è controindicato durante l'assunzione di tetraciclina, poiché indebolisce l'attività del farmaco.

I succhi di frutta, in particolare quelli acidi, annullano l'effetto dell'assunzione, ad esempio, di preparati antiacidi che riducono l'acidità del succo gastrico. Non è necessario bere glicosidi cardiaci (digossina, ecc.) E sulfamidici (streptocidi, sulfalene, ecc.), Che sono alcali per loro natura chimica (e i succhi contengono acidi della frutta) con succo o composta.

Astenersi dal bere pillole con il tè. Il tannino in esso contenuto può formare composti insolubili e semplicemente far precipitare molti farmaci..

Anche il caffè non è molto adatto, ad esempio, quando si assumono sedativi. Questo vale per molti altri farmaci..

L'unico strumento universale per lavare le compresse era e rimane acqua (ma non con ghiaccio, ma a temperatura ambiente). Di solito è sufficiente un quarto di tazza, ma in casi speciali (salicilati) potrebbe essere necessaria una quantità maggiore..

Vodka, aringhe, tablet.

C'è un'altra, importante, in particolare per la Russia, domanda: che dire dell'alcol? Vodka, cognac, vino, birra - come sono combinati con varie medicine. In breve, alcol e droghe non sono combinati. Cioè, se ti viene prescritto un trattamento e devi assumere pillole, dovrai dimenticare l'alcol per questa volta.

Il metronidazolo in combinazione con l'alcol può anche renderti triste per molto tempo, in quanto provoca un effetto simile all'azione dei farmaci anti-alcol (teturam, antabus, esperal), fino a un coma.

Anche gli antibiotici, gli antidepressivi e i farmaci di molti altri gruppi farmacologici sono molto ostili all'alcol..

Leggi finalmente le istruzioni.

Se le istruzioni non indicano specificamente con cosa si debba lavare esattamente uno o l'altro farmaco, berlo con acqua bollita a temperatura ambiente (circa + 20 ° C). Evita di bere alcolici e, per ogni evenienza, rimuovi il succo di pompelmo fino a quando è meglio. Non sai mai cosa.

La combinazione di farmaci con prodotti o come prendere la medicina.

La nutrizione può migliorare o ridurre l'effetto del farmaco assunto. Dipende non solo da quando il medicinale è stato assunto prima o dopo i pasti, ma anche dal cibo stesso.

Alcuni farmaci non si combinano con determinati alimenti, ad esempio gli antibiotici non devono essere lavati con il latte, poiché il loro effetto potrebbe indebolirsi. E viceversa, il medico ti consiglierà di bere alcuni farmaci con il latte.

Alcuni farmaci in combinazione con prodotti, al contrario, possono migliorare l'effetto medicinale, ad esempio alcuni farmaci per il sistema cardiovascolare in combinazione con succo di pompelmo aumentano il loro effetto, il che porta a una diminuzione della pressione sanguigna, può iniziare un forte battito cardiaco e il paziente si surriscalda..

Tutti i prodotti che possono avere uno o l'altro effetto sull'effetto dei farmaci possono essere suddivisi in 6 gruppi.

* latte e prodotti lattiero-caseari;
* verdure ad alto contenuto di vitamina K (spinaci, broccoli, cavolo verde;
*pompelmo;
* Derivati ​​dell'acido citrico - citrati. Si trovano in succo di frutta, vino, bevande gassate, compresse solubili;
* Bevande contenenti caffeina: caffè, tè, bevande energetiche;
*bevande alcoliche.

Le sigarette influiscono anche sulla digeribilità dei farmaci. I fumatori devono leggere attentamente i fogli illustrativi - istruzioni per i medicinali.

Come prendere la medicina - prima dei pasti o dopo?
L'effetto di un particolare medicinale, prima di tutto, dipende da come entra nel corpo..

* I farmaci hanno un effetto più forte a stomaco vuoto.
* Dopo aver mangiato, l'effetto del farmaco è più delicato per il corpo, ma l'effetto è leggermente più debole.

Gli esperti consigliano di assumere cibo che è importante per mantenere le funzioni vitali del corpo, come antibiotici, farmaci usati in oncologia, prima dei pasti..

Gli antidolorifici sono meglio assumere dopo i pasti, come influenzano più fortemente la mucosa gastrica.

In ogni caso, è meglio, tuttavia, consultare un medico o un farmacista.

L'efficacia dei farmaci dipende anche dalla composizione del cibo. Ad esempio, alcuni farmaci sono facilmente assorbiti e funzionano anche meglio con cibi grassi, mentre altri riducono il loro effetto. Anche la temperatura dell'acqua può influire sul risultato del trattamento..

C'è ancora una difficoltà. Diverse aziende farmaceutiche producono la stessa medicina in diversi modi. A seconda della composizione del guscio della compressa o della capsula, il loro effetto può variare. I medici consigliano di assumere le pillole sempre allo stesso tempo, quindi puoi vedere meglio l'effetto e la durata del farmaco. Siamo controllati da un orologio interno, quindi influisce anche sulla digeribilità dei farmaci.

* Secondo gli allergologi, di solito si verifica un attacco d'asma la sera, quindi il farmaco deve essere assunto a 16 ore.
* La pressione sanguigna di solito aumenta al mattino e dura tutto il giorno, quindi il farmaco per l'ipertensione deve essere assunto prima di coricarsi
* Gli anestetici per l'artrite e l'artrosi sono più efficaci e senza danni allo stomaco alle due del pomeriggio.
* Pillole antinfiammatorie, influenza e medicine per il raffreddore funzionano meglio e non danno effetti collaterali se assunti durante la notte.

L'omeopatia è molto probabilmente un trattamento materiale e informativo, i rimedi omeopatici non causano reazioni così evidenti quando li prendono con vari prodotti. Tuttavia, l'effetto del trattamento può indebolirsi se si assumono gocce o cereali omeopatici immediatamente dopo aver mangiato. Gli omeopati consigliano di prenderli mezz'ora prima dei pasti o un'ora dopo i pasti. Allo stesso tempo, la qualità del cibo, il contenuto di grassi e il contenuto calorico non contano. Non è consigliabile ingerire immediatamente una preparazione omeopatica, è necessario tenerlo in bocca, dissolversi lentamente. Molti farmaci fabbricati sulla base di tinture alcoliche sono controindicati per le persone che soffrono di malattie del fegato, nel qual caso dovrebbero essere sostituiti con compresse simili.
PRENDI LA MEDICAZIONE CORRETTAMENTE.
Dopo un pasto: dopo 10-20 minuti - adelfan, allochol, clorpromazina, bactrim, becarbon, bellastesin, biseptol, vikalin, diazolin, sali di ferro, indometacina, cordaron, panangin, raunatin, theofedrine, teofillina, finoptil, colenzima, aminofillina. Indipendentemente dall'assunzione di cibo: ampicillina, nozepam, rhythmylene, seduxen, tusup-rex, phenazepam, elenium. L'aspirina viene assunta dopo i pasti e in modo che non causi erosione e ulcere sulla mucosa gastrica - bevila con il latte. La tetraciclina, al contrario, non è raccomandata per bere latte, poiché si lega al calcio ed è scarsamente assorbita nel sangue. I farmaci nelle capsule di gelatina devono essere lavati con acqua, altrimenti la capsula potrebbe, per così dire, aderire alla parete dell'esofago e causare erosione o ulcera.

Non bere medicine con il tè!


COME PRENDERE MEDICINA. I farmaci assunti dopo l'orario scolastico potrebbero non produrre l'effetto desiderato. A stomaco vuoto. 4 ore dopo aver mangiato e un'ora prima di mangiare, vengono presi dibazolo, curangil, lincomicina, oletetrina, papaverina, papazolo, tetraciclina. Prima dei pasti: per 1 ora - 40 minuti, prendere almagel, bisacodyl. Per 20-30 minuti - compresse e succo di aloe, anaprilina, farmaci sulfa, preparazioni di immortelle, raccolta coleretica. In 10-15 minuti - aminalon, atropina, valocordin, corvalolo, piracetam, riboxin, teofedrina, cerucale, efedrina. Pochi minuti prima dei pasti: gluconato di calcio, levomecitina, mesina, pancreatina, preparati di senna, stimmi di mais. Durante i pasti: adebite, emostimulina, desopimon, 5-NOC.

La combinazione sbagliata di droghe e prodotti.


COMBINAZIONE DI MEDICINALI CON ALIMENTI.

Cardiovascolare. Evita il cibo spazzatura, sostituisci la carne grassa, i brodi di funghi con quelli vegetali. Rinuncia a caffè, cacao, cioccolato, cibi salati e salati.
Pesce e frutti di mare, oli vegetali non sono vietati. Più verdure, frutta fresca e secca, latticini e prodotti lattiero-caseari.

Antibiotici. Evita latte, formaggio, panna acida, yogurt. Mangia meno carne..
Succhi, frutta, verdura e noci non sono vietati, il che aiuterà a combattere l'infezione. Dopo il trattamento antibiotico, bere un bicchiere di kefir ogni giorno durante la notte.

Antidolorifici. Evita cibi piccanti e speziati, alcool, piatti di pesce.
La farina d'avena, le varie zuppe di purè e la gelatina non sono vietate.

Antinfiammatorio. Evita gli alimenti che contengono istamina (cibo in scatola, vino, acetosa, cavolo acido) e provocano il rilascio dalle cellule (agrumi, pomodori, banane, fragole, uova, brodi, spezie, noci, cioccolato)
I prodotti che proteggono la mucosa gastrica non sono vietati: carote, barbabietole, cavolfiori e cavoletti di Bruxelles, legumi, zucchine, mele, pere, prugne, pesche.

diuretici Evita caffè, tè, cacao, cioccolato, sottaceti e spezie, salsicce affumicate e alcol (soprattutto birra): trattengono l'acqua. -
Non sono vietati uva, cetrioli, succhi di carota, rape, ravanelli e prezzemolo.

Lassativi. Evitare l'uso concomitante con altri medicinali. Non bere tè forte, cioccolato, pere e formaggio, contribuiscono all'effetto opposto..
Gli spinaci non sono vietati (contiene saponine che aumentano la motilità intestinale), barbabietole, zucchine, prugne dolci, cetrioli, pane integrale.

Antidepressivi. Evita le bevande alcoliche, in particolare il vino rosso. Non mangiare formaggio, panna, caffè, fagioli, banane.
I succhi di frutta e verdura non sono vietati. Preferisci il pane integrale.


Post scriptum E nel trattamento degli animali, anche questo deve essere preso in considerazione..

COMPATIBILITÀ DEI MEDICINALI.

Ogni medicina ha il suo "carattere". Alcune persone preferiscono essere prese esclusivamente "da sole". Altri rispondono in modo abbastanza neutrale alla ricezione congiunta. E succede che l'effetto terapeutico può essere potenziato proprio attraverso l'interazione di diversi farmaci.

La compatibilità dei farmaci deve essere sempre ricordata. Si stima che il rischio di reazioni avverse nel 15-25% dei casi si verifichi dopo l'assunzione di tre farmaci contemporaneamente. Se si assumono 5-6 farmaci, senza consultare in anticipo la possibilità di combinarli, si possono verificare reazioni avverse in circa l'80% dei casi.

TRE NORME DI SICUREZZA.

Molto spesso gli antibiotici sono incompatibili. Non dovrebbero essere inutilmente combinati con antipiretici, ipnotici, antistaminici. E, ovviamente, in nessun caso - con l'alcol.

Se il terapeuta ha prescritto un medicinale per te, l'optometrista ha prescritto il secondo, il dentista il terzo e il cardiologo il quarto, assicurati di tornare dal terapeuta. Solo lui può giudicare la compatibilità dei farmaci prescritti - questo impedirà la loro interazione indesiderata..

Il problema della compatibilità farmacologica è molto importante per le persone con malattie croniche. Se questo è il tuo caso, anche con un raffreddore comune, assicurati di consultare un medico: quali medicinali puoi prendere e quali no.

Di seguito è riportata una tabella in cui troverai informazioni su come alcuni farmaci interagiscono tra loro.

Dieta quando si assumono antibiotici

Regole generali

L'uso diffuso di antibiotici nel trattamento di una serie di malattie può aumentare significativamente l'efficacia della terapia in generale e, in alcuni casi, la terapia antibiotica è il principale e unico metodo di trattamento efficace. Allo stesso tempo, la disponibilità della loro acquisizione nella rete della farmacia, la mancanza di consapevolezza delle possibili complicanze e le regole per la loro somministrazione contribuiscono allo sviluppo di forme resistenti di microrganismi, alterazione della microbiocenosi intestinale (disbiosi) e allo sviluppo di condizioni associate agli antibiotici (diarrea associata agli antibiotici / colite associata agli antibiotici).

Il termine disbiosi intestinale indica una sindrome clinica e di laboratorio, dovuta a un cambiamento qualitativo / quantitativo della composizione della microflora intestinale con lo sviluppo di disturbi gastrointestinali, disturbi metabolici e una diminuzione dello stato immunitario. Inoltre, il normale paesaggio microbico è sostituito da microrganismi opportunistici / patogeni (lattobacilli, E. coli, Klebsiella, streptococchi, enterococchi, stafilococchi, protea, funghi simili a lieviti).

La disbiosi intestinale, a sua volta, modifica in modo significativo la composizione dell'ambiente interno dell'intestino crasso / tenue, interrompe i meccanismi del processo digestivo, danneggia la parete intestinale, contribuendo allo sviluppo della carenza di micronutrienti nel corpo.

La correzione della disbiosi intestinale e il trattamento delle condizioni associate agli antibiotici causate dall'assunzione di antibiotici comprendono:

  • Sospensione di antibiotici.
  • Correzione della microflora intestinale disturbata con la nomina di probiotici / prebiotici.
  • Ripristino delle funzioni intestinali compromesse e dell'equilibrio idrico-elettrolitico nel corpo.

Dato il problema delle condizioni associate agli antibiotici, prima di tutto, quando si assumono antibiotici, è importante creare condizioni per prevenire lo sviluppo della disbiosi intestinale e ottenere il massimo effetto terapeutico dalla loro somministrazione, che è facilitato dalle regole di somministrazione e dalla dieta quando si assumono antibiotici.

Prima di tutto, si dovrebbe tenere presente che i componenti del cibo (grassi, proteine ​​e carboidrati) vengono digeriti in modo diverso nel tratto gastrointestinale e influenzano l'assorbimento degli antibiotici, influenzando così la loro concentrazione nel flusso sanguigno totale e, di conseguenza, l'efficacia.

Prima di tutto, un alto contenuto di grassi (compresi grassi vegetali) nella dieta durante l'assunzione di antibiotici riduce la produzione di succo digestivo nello stomaco e nella peristalsi. Allo stesso tempo, il tasso di assorbimento nell'intestino tenue diminuisce. E l'assunzione di una serie di farmaci (5-NOC, Furagin) non è raccomandata per essere combinata con cibi grassi (olio, panna acida, panna, formaggi).

I prodotti contenenti proteine, durante la digestione, vengono scomposti in aminoacidi che, in caso di eccesso, si accumulano nell'intestino crasso, migliorando i processi di decadimento e contribuendo alla violazione della composizione della flora microbica. Pertanto, l'assunzione di farmaci sulfa (Sulgin, Biseptol, Sulfadimethoxin) non è raccomandata con un contenuto in eccesso di carne, formaggio, pesce e legumi nella dieta.

Tuttavia, alcuni farmaci della serie nitrofuran (Furazolidone, Furagin, Furadonin) perdono l'efficacia terapeutica nel limitare gli alimenti bianchi. Pertanto, si sconsiglia una brusca restrizione delle proteine ​​nella dieta..

I prodotti a base di carboidrati, in particolare quelli assunti in eccesso, rallentano lo svuotamento dello stomaco, esponendo in tal modo gli antibiotici assunti a succo gastrico eccessivo, a causa del quale perdono la loro attività e il loro assorbimento nell'intestino tenue rallenta. Ciò è particolarmente vero quando si assumono sulfamidici, macrolidi e cefalosporine..

È anche importante considerare che:

  • Ampicillina / Eritromicina non sono raccomandate per essere combinate con succhi di frutta / verdura appena preparati e purè di patate, pomodori, agrumi, ribes rosso, poiché i loro acidi organici bloccano la loro attività.
  • Gli antibiotici della serie tetraciclina (doxiciclina, tetraciclina, unidox, linkomicina) non possono essere combinati con latte, kefir, ricotta, salsicce affumicate.
  • Ethazole, Sulfalen, Sulfadimezin e Biseptol non sono raccomandati per l'uso con frattaglie, spinaci, verdure a foglia verde, latticini / prodotti a base di cereali, uova, formaggio, cavolo, mirtilli rossi, noci.
  • β-lattamici (beta-lattamici): cefalosporine, penicilline, carbapenemi, monobactam o loro combinazioni vengono distrutti dall'uso combinato di latte, yogurt, succo di frutta, dolci.
  • L'assorbimento di antibiotici può ridurre / rallentare l'assunzione di prodotti con un effetto lassativo (barbabietole, prugne secche, alghe).

Inoltre, alcuni alimenti possono ridurre in modo significativo o addirittura bloccare l'attività antimicrobica degli antibiotici. Quindi i prodotti lattiero-caseari ricchi di calcio, presi con antibiotici tetracicline riducono drasticamente il loro effetto terapeutico. Anche il latte è incompatibile con nitrofurenti e ampicillina..

Quando si assumono oleandomicina, polimimixina, claritromicina, ferro e magnesio ioni, contenuti in grandi quantità in crusca di frumento, frattaglie di carne, fagioli, farina d'avena, miglio, grano saraceno, piselli, frutta secca, combinati con componenti antibiotici, formano complessi chimici difficilmente solubili.

Quando si assumono sulfanilamidi, non è consigliabile includere alimenti (uova, frattaglie di carne, formaggio, mirtilli rossi, mirtilli rossi, asparagi, spinaci, noci, cavoli) nella dieta che contengono una grande quantità di acido folico / benzoico, poiché riducono la loro solubilità, che contribuisce alla deposizione di cristalli in formazione del tratto urinario / renale e conglomerato.

È severamente vietato combinare l'assunzione di antibiotici con l'alcol, poiché il rischio di sviluppare effetti collaterali e reazioni sotto forma di arrossamento del viso, nausea, vomito, abbassamento della pressione sanguigna, tachicardia aumenta bruscamente.

Naturalmente, fatti salvi i principi di una dieta equilibrata, la nomina di antibiotici non dovrebbe cambiare in modo significativo la dieta abituale, tuttavia è necessario tenere conto delle caratteristiche nutrizionali quando li si assume.

Dato l'effetto del cibo sull'efficacia degli antibiotici, è necessario leggere attentamente le istruzioni per i farmaci e prenderli nel periodo strettamente raccomandato (ad esempio, un'ora prima dei pasti o 2 ore dopo aver mangiato). Altrimenti, il loro assorbimento rallenta e il periodo per raggiungere la concentrazione richiesta viene allungato o la concentrazione richiesta del farmaco nel sangue non viene affatto raggiunta. Bere antibiotici (capsule, compresse, confetti) è raccomandato 70-100 ml di acqua bollita / naturale.

La nutrizione dopo l'assunzione di antibiotici, specialmente se assunti a lungo, in caso di disbiosi intestinale, dovrebbe essere completa, sia in termini di componente energetica della dieta che di contenuto di macro / micronutrienti alimentari. Gli alimenti esclusi l'autoflora intestinale aggressiva sono esclusi dalla dieta - frattaglie (fegato, cervello, rene), pesce in scatola / carne, prodotti a base di carne semilavorati, grassi animali refrattari, carne suina, agnello, pasta a base di farina morbida, verdure in scatola, legumi, condensati / latte intero, dolci, yogurt, cioccolato, gelati, crema pasticcera, frutta dolce, bibite, alcool.

La dieta è arricchita con prodotti che hanno un "effetto prebiotico", stimolando la crescita dell'autoflora intestinale e prodotti contenenti grandi quantità di fibre alimentari (cereali e prodotti a base di grano saraceno, mais, grano, segale, lenticchie, miglio, alcune verdure / frutta - carciofo, carote, Topinambur, zucchine, cavoli, zucca, frutta fresca non zuccherata, succhi di frutta / verdura in scatola, banana), poiché le proprietà antibatteriche di questi prodotti stimolano le reazioni immunobiologiche e inattivano anche le esotossine batteriche.

Inoltre, puoi prendere preparati prebiotici già pronti a base di lattulosio (Dufalac, sciroppo di lattulosio, Lactusan, Portalac, Prelax, Romfalak, Inulin, Eubicor, Hilak forte e altri). La dieta comprende varietà dietetiche di carne / pesce, frutta a guscio, latticini, in particolare koumiss di mare (mucca), oli vegetali, noci. Il cibo dovrebbe essere frazionato e il più diversificato possibile..

I prodotti a base di latte acido sono inclusi nella dieta

Il ripristino della composizione qualitativa / quantitativa della microflora intestinale si ottiene con la nomina di probiotici. I probiotici comprendono preparati contenenti microrganismi vivi che, se assunti in dosi adeguate, causano un miglioramento della salute dell'organismo ospite. I meccanismi protettivi di vari tipi di probiotici sono ridotti alla formazione di sostanze antimicrobiche inibitorie (batteriocine, acidi organici, perossido di idrogeno). L'azione dei probiotici è dovuta a:

  • Concorrenza con microflora patogena / condizionatamente patogena nella cavità intestinale.
  • Creazione di una barriera protettiva a livello dell'epitelio intestinale.
  • Manifestazioni di un effetto immunomodulatore a livello di immunità intestinale.

La dieta dopo gli antibiotici per purificare il corpo con lo sviluppo della diarrea associata agli antibiotici / colite associata agli antibiotici è determinata principalmente dal tipo di dispepsia intestinale. Con la predominanza dei processi di fermentazione (fermentazione degli zuccheri con formazione di acqua, gas e acido acetico), a causa dell'uso di un numero maggiore di prodotti contenenti carboidrati digeribili, viene soppressa la crescita / riproduzione dell'autoflora intestinale e viene stimolata la moltiplicazione / crescita dei microrganismi aerobi.

Per ridurre l'intensità dei processi di fermentazione, la dieta è adattata al lato:

  • Riduzione della dieta di carboidrati semplici a 180-200 g (dolci: marmellata, marmellata, zucchero, miele, dolci, semola, purè di patate, gelatina di amido, frutta dolce, muffin, frutta secca).
  • Eccezioni alla dieta di prodotti che causano una maggiore formazione di gas (latte, legumi, banane, uva, mele dolci, cetrioli, avena, cavoli, bevande gassate) e contenenti una grande quantità di oli essenziali (cipolle, funghi, ravanelli, spinaci, ravanello, acetosa, rape, aglio).
  • Limitazioni di prodotti contenenti molte fibre alimentari - prodotti da forno con crusca di legumi, frutta / verdura cruda, cavoli, noci.
  • Aumenti nella dieta di alimenti contenenti proteine ​​fino a (110-120 g / giorno) a causa dell'uso di carne / pesce bolliti, frittate proteiche, grano saraceno e farina d'avena.

Con grave dispepsia putrefattiva, il cui sviluppo si verifica sullo sfondo di una predominanza significativa di prodotti proteici nella dieta, contribuendo alla crescita della microflora nell'intestino, causando processi putrefattivi con la formazione di metano, acido solfidrico, indolo e metilmercaptano, che irritano la mucosa intestinale.

Per sopprimere i processi putrefattivi, la dieta è adattata al lato:

  • 1 digiuno quotidiano con un decotto di camomilla / rosa canina, tè verde.
  • Limitazioni nella dieta delle proteine ​​a 50 g (riduzione del consumo di carne, formaggio, pesce, legumi, ricotta, uova, noci, cereali e grassi a 40 g). Allo stesso tempo, il contenuto di carboidrati nella dieta aumenta a 400-450 g, principalmente a causa di alimenti (verdure crude) ricchi di fibre alimentari. Si consiglia una giornata di digiuno con una dieta vegetariana..
  • Introduzione alla dieta dei prodotti lattiero-caseari fermentati (acidophilus, kefir, yogurt, latte fermentato al forno) contenenti fattori bifidogenici.

Con la tendenza alla costipazione sullo sfondo della disbiosi, la dieta viene adattata per includere nella dieta alimenti che migliorano la motilità intestinale, i prebiotici e la restrizione degli alimenti che impediscono il processo di movimento intestinale. A tal fine, alimenti contenenti:

  • Acidi organici: bevande a base di latte acido, verdure in salamoia, frutta acida e succhi di frutta, bevande alla frutta.
  • Fibre alimentari - verdure crude, legumi, pane integrale, crusca, noci, frutta secca, cereali da cereali integrali.
  • Zucchero - sciroppi, zucchero di canna, piatti dolci, miele, marmellata, marmellata.
  • Spuntini in scatola salati, verdure salate, pesce.
  • Bevande di anidride carbonica.
  • Carne con tessuto connettivo.
  • Grassi (panna acida e panna) consumati a stomaco vuoto in grandi quantità, tuorli d'uovo.

In assenza di controindicazioni per stimolare l'intestino, si consiglia di utilizzare piatti freddi a stomaco vuoto - okroshka, zuppa di barbabietola, piatti in gelatina, bevande gassate refrigerate, gelato. Di conseguenza, gli alimenti che rallentano il processo dei movimenti intestinali - piatti caldi, pere, pasta, zuppe di muco, cioccolato, cacao, gelatina, caffè nero, tè forte, melograno sono esclusi dalla dieta.

La pulizia del corpo dalle tossine prodotte dalla microflora intestinale condizionatamente patogena / patogena si ottiene consumando almeno 2,5 l / giorno di liquido libero. Con la diarrea prolungata associata agli antibiotici, si raccomanda la somministrazione orale di Glucosolan, Regidron, Oralit per 10-14 giorni per mantenere l'equilibrio idrico-elettrolitico.

Prodotti consentiti

La base della dieta per la disbiosi associata agli antibiotici è:

  • Zuppe di pesce / brodo di carne magro con cereali, purè di carne, polpette e una piccola quantità di verdure.
  • Pane bianco secco o di ieri o crackers.
  • Varietà dietetiche di carne rossa (manzo, vitello), pollo bollito, carne di coniglio.
  • Farina d'avena e porridge di grano saraceno e riso bianco con aggiunta di burro.
  • Pesce al vapore o bollito di varietà "bianche" a basso contenuto di grassi.
  • Bevande e prodotti a base di latte acido (acidophilus, koumiss, kefir, latte cotto fermentato, yogurt senza additivi, ricotta).
  • Verdure / frutta (carciofo, carote, topinambur, zucchine, cavoli, zucca, frutta fresca non zuccherata, banana, mele crude in forma di purè o sotto forma di salsa di mele).
  • Prodotti / piatti astringenti: gelatina di spine, mirtilli, pere, mele cotogne, corniolo, cenere di montagna, cachi, ciliegia di uccello e bevande alla frutta.
  • Tisane, brodo di rosa canina, infuso di corniolo essiccato, mirtilli, ciliegia di uccello, tè verde / nero forte, succhi di frutta / verdura non in scatola, acqua minerale naturale.

Tabella dei prodotti approvata

Verdure e verdure

Proteine, gGrassi, gCarboidrati, gCalorie, kcal
zucchine0.60.34.624
cavolo1.80.14.727
crauti1.80.14.4diciannove
cavolfiore2,50.35,4trenta
carota1.30.16.932
cetrioli0.80.12,815
barbabietola1,50.18.840
pomodori0.60.24.220
zucca1.30.37.728

Frutta

albicocche0.90.110.841
anguria0.60.15.825
melone0.60.37.433
Nettarina0.90.211.848
Pesche0.90.111.346
prugne0.80.39.642
mele0.40.49.847

Frutta secca e noci

fichi secchi3,10.857,9257
albicocche secche5.20.351.0215
albicocche secche5,00.450,6213

Cereali e cereali

semole di grano saraceno (nocciolo)12.63.362,1313
semola12.36.159,5342
graniglie di mais8.31,275,0337
orzo perlato9.31,173,7320
crusca di frumento15.13.853,6296
semole di miglio11.53.369.3348
graniglie d'orzo10,41.366.3324

Prodotti da forno

Pane ai cereali Hercules10.15,449.0289
pane di segale6.61,234.2165
pane di crusca7.51.345,2227
pane del dottore8.22.646.3242
pane integrale10.12,357.1295

Confetteria

marmellata0.30.263,0263
gelatina2.70,017,979
marshmallows0.80,078.5304
dolci al latte2.74.382,3364
fondente di caramelle2.24.683,6369
marmellata di frutta e bacche0.40,076.6293
incolla0.50,080,8310
biscotti di farina d'avena6.514,471,8437

Materie prime e condimenti

zucchero0,00,099,7398
cicoria1.70.24.121

Latticini

kefir3.42.04.751
panna acida 10% (non grassa)3.010.02.9115
Yogurt2.92,54.153
koumiss3.00.16.341
acidophilus2,83.23.857
Yogurt4.32.06.260

Formaggi e ricotta

fiocchi di latte17,25,01.8121

Prodotti a base di carne

Manzo18,919,40,0187
lingua di manzo13.612.10,0163
vitello19,71,20,090
coniglio21,08.00,0156

Uccello

una gallina16,014.00,0190
tacchino19.20.70,084
uova di gallina12,710.90.7157

Pesce e frutti di mare

aringa16.310.7-161

Oli e grassi

burro0.582.50.8748
olio di mais0,099.90,0899
olio d'oliva0,099,80,0898
olio di semi di girasole0,099.90,0899

Bevande analcoliche

acqua minerale0,00,00,0-

Succhi e composte

succo di albicocca0.90.19.038
succo di carota1,10.16.428
succo di prugna0.80,09.639
succo di pomodoro1,10.23.821
succo di zucca0,00,09.038
succo di rosa canina0.10,017.670
* i dati si intendono per 100 g di prodotto

Prodotti totalmente o parzialmente soggetti a restrizioni

La dieta di nutrizione terapeutica con disbiosi associata ad antibiotico esclude:

  • Brodi grassi / di carne ricchi di pesce e primi piatti a base di essi.
  • Tipi grassi di carne rossa e pesce, frattaglie (fegato, cervello, reni), salsicce, salumi, grassi animali / dolciumi, frutti di mare, formaggio, panna grassa / panna acida, latte condensato / intero,
  • Prodotti che aumentano la secrezione di succo gastrico - carni affumicate, funghi, condimenti / spezie piccanti, marinate, verdure in scatola contenenti aceto.
  • Pane bianco fresco e dolci, cereali da cereali a grana grossa (orzo, orzo perlato, miglio), legumi.
  • Bacche / frutta acide, frutta secca, marmellata, miele, yogurt dolce, dolci, confetteria con panna, cioccolato, gelato, zucchero in quantità limitata (non più di 50 g / giorno).
  • Bevande contenenti alcol.

Tabella dei prodotti vietati

Verdure e verdure

Proteine, gGrassi, gCarboidrati, gCalorie, kcal
patate2.00.418.180
ravanello1,20.13.4diciannove
ravanello bianco1.40,04.121
rapa1,50.16.2trenta
Rafano3.20.410.556
aglio6.50.529.9143

Frutta

Mela cotogna0.60.59.840

Frutti di bosco

mirtilli1,10.47.644

Funghi

funghi3,52.02,5trenta

Cereali e cereali

semolino10.31,073,3328

Farina e Pasta

pasta10,41,169,7337
tagliatelle12.03,760,1322

Prodotti da forno

pane integrale8.11,048.8242

Confetteria

Crema pasticcera0.226.016,5300

Cioccolato

cioccolato5,435.356.5544

Materie prime e condimenti

mostarda5.76.422.0162
Maionese2,467,03.9627

Latticini

latte3.23.64.864
latte condensato7.28.556.0320
crema 35% (grassa)2,535.03.0337
panna acida 25% (classica)2.625,02,5248

Prodotti a base di carne

maiale grasso11,449.30,0489
fegato di maiale18.83.60,0108
lingua di maiale14.216.80,0208
rene di maiale13,03,10,080
cuore di maiale15.13.20,089
Grasso2,489,00,0797
cervelli di manzo9.59.50,0124
Bacon23.045.00,0500
prosciutto22.620.90,0279
stufato di manzo14.117,40,0214
spezzatino di maiale13,035.00,0367

Salsicce

salsiccia affumicata16,244.60,0466
salsiccia stagionata / secca24.138.31,0455

Uccello

pollo affumicato27.58.20,0184
anatra16,561.20,0346
anatra affumicata19,028,40,0337
Oca16.133.30,0364

Pesce e frutti di mare

pesce fritto19.511.76.2206
pesce affumicato26.89.90,0196
pesce in salamoia1.73.011,482
salmone rosa20.56.50,0142
frutti di mare15,51,00.185
pesce in scatola17.52.00,088
salmone21.66.0-140
sgombro affumicato22.123.84.1317
trota19.22.1-97

Oli e grassi

Grasso animale0,099,70,0897
cottura del grasso0,099,70,0897

Bevande alcoliche

birra0.30,04.642

Bevande analcoliche

Coca Cola0,00,010,442
caffè istantaneo secco15.03,50,094
limonata0,00,06.426
tè nero20,05.16.9152
bevanda energetica0,00,011.345
* i dati si intendono per 100 g di prodotto

Menu (modalità di alimentazione)

Il menu nutrizionale per la disbiosi associata ad antibiotici si basa su un elenco di cibi proibiti e raccomandati e sull'uso di metodi di cottura delicati.

Pro e contro

professionistiAspetti negativi
  • Consente di normalizzare la microbiocenosi intestinale ed eliminare la disfunzione gastrointestinale.
  • Dieta a prezzi accessibili. Non sono richieste abilità di cottura speciali o conoscenze di cucina.
  • Con lo sviluppo di diarrea associata ad antibiotico / colite associata ad antibiotico, è necessaria una correzione dietetica individuale a seconda del tipo di dispepsia intestinale.

Feedback e risultati

La nutrizione dietetica per la disbiosi associata agli antibiotici con l'inclusione di pre / probiotici nella dieta secondo le recensioni della maggior parte dei pazienti consente di regolare rapidamente la biocenosi intestinale e normalizzare la funzione del tratto gastrointestinale.

  • “... Dopo aver assunto antibiotici per la polmonite bilaterale, si è sviluppata una forte disbiosi intestinale con frequenti feci molli, flatulenza, brontolio e dolore nell'intestino. Sono andato dal medico curante, che ha annullato l'antibiotico, ho fatto un rinvio per esame e, dopo i risultati, ho prescritto un batteriofago di coliproteina, probiotici e cibo dietetico. La condizione è tornata alla normalità dopo due settimane, ma ho mantenuto la dieta per un mese intero. ".

Prezzo dietetico

La dieta con disbiosi associata ad antibiotici non è finanziariamente costosa, contiene prodotti standard. Il costo per l'acquisto di prodotti per la settimana varia tra 1500-1600 rubli.

Formazione: Diplomato presso la Sverdlovsk Medical School (1968-1971) con una laurea in Paramedico. Si è laureato presso l'Istituto medico di Donetsk (1975 - 1981) con una laurea in epidemiologo, igienista. Ha completato gli studi post-laurea presso l'Istituto centrale di ricerca di epidemiologia di Mosca (1986 - 1989). Titolo accademico - Candidato di scienze mediche (titolo conseguito nel 1989, difesa - Istituto centrale di ricerca di epidemiologia, Mosca). Numerosi corsi di formazione continua in epidemiologia e malattie infettive.

Esperienza lavorativa: lavoro come capo del dipartimento di disinfezione e sterilizzazione 1981 - 1992 Lavoro come capo del dipartimento di infezioni particolarmente pericolose 1992-2010 Insegnamento presso l'Istituto medico 2010-2013.