Edema di Quincke (angioedema). Cause, sintomi, foto, pronto soccorso di emergenza, trattamento.

Allergeni

L'edema angioneurotico o altrimenti l'angioedema (AO) è una patologia caratterizzata dalla formazione di edema, che copre il grasso sottocutaneo e gli strati profondi del derma.

Gli strati mucosi degli organi urinari, dell'apparato digerente e respiratorio possono essere inclusi nel processo patologico.

La malattia può essere ereditata e in alcune persone è una patologia acquisita..

Secondo i sintomi, l'angioedema è simile all'edema di Quincke, ma ha molti altri meccanismi di sviluppo, quindi il trattamento deve essere selezionato di conseguenza.

Epidemiologia

L'edema angioneurotico è attualmente allo studio attivo, è stato stabilito che si verifica nella vita in quasi il 15-25% delle persone. La malattia nella metà di questi casi è fissata in pazienti con orticaria cronica.

La probabilità di AO (fino allo 0,1-0,7%) è aumentata nelle persone in trattamento con ACE-inibitori.

L'angioedema ereditario (NAO) viene raramente rilevato, i casi della sua insorgenza si trovano nel 2% delle persone i cui genitori hanno sofferto della malattia. Lo sviluppo della NAO non dipende dalla razza o dal genere.

Manifestazione della malattia

L'edema angioneurotico si manifesta principalmente con un rapido gonfiore dello strato superficiale dell'epidermide che coinvolge grasso sottocutaneo, che è chiaramente visibile.

Con la diffusione interna, l'edema passa agli organi digestivi, alla mucosa della vescica e al sistema respiratorio. Nella maggior parte dei pazienti, i sintomi scompaiono entro 72 ore dalla comparsa dei primi segni di AO..

Le forme ereditarie e acquisite di angioedema hanno le loro caratteristiche di sviluppo e decorso.

Clinica del Nenets Autonomous Okrug e caratteristiche del suo sviluppo, che sono caratterizzate da

La formazione di palpazione non pruriginosa e densa di aree edematose.

Possono essere localizzati in qualsiasi area del corpo, ma molto spesso le labbra e le palpebre, la parte superiore dei piedi e delle mani, la parte femorale degli arti inferiori, l'area genitale sono coinvolte nel processo patologico.

Quando le parti superiori dell'apparato respiratorio sono incluse nel processo, il gonfiore inizia sopra la laringe, diffondendosi alla faringe, bocca, lingua, labbra.

L'edema laringeo è una delle manifestazioni più frequenti della malattia, sono periodicamente registrate nella metà dei pazienti con questa malattia.

Il gonfiore della laringe è indicato da una raucedine della voce o dalla sua completa assenza, respiro rumoroso, una sensazione di un nodo alla gola. In assenza di assistenza tempestiva, l'aumento del soffocamento può causare la morte.

Meno comunemente, l'edema cattura le pareti dell'intestino, questo è indicato dall'aumento del dolore all'addome, dalla diarrea profusa, dal vomito; durante l'endoscopia, viene rivelata una sezione di edema sottomucoso che non ha segni di una reazione infiammatoria.

Nella variante addominale di AO, il quadro clinico è simile ai sintomi di un addome "acuto"..

In rari casi, l'edema cattura le meningi, che si manifesta con sintomi di disturbi circolatori in diverse parti del cervello.

L'edema urinario provoca disturbi disuretici e ritenzione urinaria.

NAO può manifestarsi come gonfiore dello strato muscolare della spalla, collo, schiena e gonfiore delle articolazioni femorali o della spalla;

Molto spesso, l'angioedema è causato da un trauma, a volte anche minore. Lo stress psico-emotivo, l'infezione, l'intervento dentale e chirurgico possono provocare il loro sviluppo, le donne hanno le mestruazioni, le basse temperature, le vibrazioni.

Nella metà dei casi, la NAO insorge a causa del microtrauma e durante l'intervento chirurgico:

  • La formazione di edema principalmente con la stessa localizzazione;
  • Lento aumento dei sintomi principali. Il gonfiore aumenta per 36 ore, si risolve in circa 3-5 giorni. Le manifestazioni addominali di solito scompaiono entro un giorno;
  • L'assenza di un effetto terapeutico pronunciato dall'introduzione di antistaminici e glucocorticosteroidi;
  • Corso ricorrente Le esacerbazioni in alcuni pazienti si verificano quasi ogni settimana, in altri fino a più volte all'anno.

La forma ereditaria della malattia viene registrata per la prima volta fino a 20 anni e più spesso si verifica nell'adolescenza.

I sintomi della forma acquisita sono identici alla variante ereditaria della malattia, ma ci sono alcune differenze:

  • Per la prima volta, la PAO è fissata nelle persone di età compresa tra 40 e 50 anni;
  • La predisposizione ereditaria non viene rilevata;
  • Negli attacchi acuti, i sintomi dopo la somministrazione del concentrato inibitore C1 sono leggermente ridotti rispetto al NAO;
  • Un maggiore effetto terapeutico si osserva se al paziente vengono prescritti agenti antifibrinolitici;
  • Lo sviluppo di sintomi di malattie autoimmuni e neoplastiche è registrato diversi anni dopo il primo episodio di angioedema acquisito.

L'angioedema non si manifesta con orticaria con prurito, tuttavia, nel periodo prodromico, in alcuni pazienti si osserva la comparsa di un tipo di eritema a forma di anello.

L'accompagnamento dell'edema con prurito, vesciche e altri sintomi caratteristici dell'atopia indica un'eziologia allergica dell'angioedema.

Questa variante di AO si sviluppa principalmente rapidamente e molto spesso viene scambiata per l'edema di Quincke..

I sintomi dell'angioedema allergico sono ben eliminati mediante glucocorticosteroidi, antistaminici e adrenalina.

L'edema di una forma isolata, provocato dall'uso di ACE-inibitori, appare sia all'inizio del trattamento con questi medicinali, sia a pochi mesi dall'inizio del loro uso. Sono localizzati nell'area della lingua e delle labbra, della superficie del collo, della laringe e della faringe..

Lo sviluppo di edema intestinale non è escluso, che si manifesta con dolori addominali e potrebbero non esserci manifestazioni esterne e visibili sul corpo.

previsione

  • L'edema che copre la laringe può portare alla morte se il farmaco non viene fornito in tempo;
  • Se l'angioedema con orticaria viene periodicamente esacerbato per 6 mesi, il rischio di un decorso ricorrente nei prossimi 10 anni raggiunge il 40%;
  • Nella metà dei pazienti con angioedema e una forma cronica di orticaria, viene determinata la remissione spontanea;
  • Entrambe le forme ereditarie e acquisite della malattia sono considerate patologie croniche, ma una terapia correttamente selezionata può prevenire attacchi acuti allo sviluppo e migliora significativamente la vita del paziente.

Meccanismo di sviluppo

Il vero angioedema si verifica a causa di una carenza dell'inibitore C1, il gene responsabile dell'attività di quei componenti proteici del sangue che sono coinvolti nel suo processo di coagulazione, controllano le reazioni infiammatorie, il dolore, la pressione sanguigna.

La produzione insufficiente di un inibitore C1 nella maggior parte dei casi si verifica a causa di disturbi genetici.

L'angioedema acquisito è una conseguenza della scissione accelerata e del dispendio dell'inibitore C1. Ciò accade a causa di guasti autoimmuni, neoplasie maligne, gravi processi di infezione.

La carenza sia ereditaria che acquisita dell'inibitore C1 influisce sull'aumento della produzione di bradichinina e chinina C2 - sostanze sotto l'influenza della quale la permeabilità delle pareti dei vasi aumenta molte volte e, di conseguenza, vengono create tutte le condizioni per lo sviluppo della malattia.

NAO è diviso in 3 tipi:

  1. Nel primo tipo, la concentrazione e l'attività funzionale dell'inibitore diminuiscono del 50 percento o più;
  2. Nel secondo tipo, si nota un livello di concentrazione normale o sovrastimato dell'inibitore C1, ma la sua attività è quasi dimezzata;
  3. Con il terzo tipo, il meccanismo di formazione dell'angioedema non è completamente chiaro. Sia il livello dell'inibitore stesso che la sua attività rimangono nell'intervallo normale. Gli scienziati associano l'insorgenza di edema a un aumento della produzione di bradichinina e una diminuzione della sua distruzione, che si verifica quando l'attività della chininasi diminuisce sotto l'influenza dell'estrogeno.

L'angioedema può essere un'eziologia allergica, la base dello sviluppo è l'attivazione dei mastociti con il successivo rilascio di mediatori infiammatori, come i leucotrieni, l'istamina, le prostaglandine.

Sotto la loro influenza, i vasi dello strato papillare della pelle si espandono, aumenta la permeabilità vascolare, si sviluppa edema intercellulare ed eosinofili, neutrofili, basofili, linfociti migrano verso il fuoco infiammatorio.

Ciò porta alla formazione di edema nel grasso sottocutaneo e negli strati profondi del derma. L'edema interno può essere accompagnato dalla comparsa di prurito vesciche sulla pelle.

Il primo attacco di angioedema allergico è preceduto dalla sensibilizzazione del corpo a un certo tipo di allergene: a droghe, cibo, prodotti in lattice, veleni di insetti.

Si distingue anche una forma non allergica di angioedema, la cui comparsa è associata:

  • Con un aumento della produzione di istamina e con una diminuzione del tasso di soppressione della sua attività:
    • Troppi alimenti ricchi di istamina possono entrare nel corpo: si tratta di carni affumicate, prodotti a base di cioccolato, pesce, formaggi, vino, spinaci, pomodori. Essere consapevoli del fatto che anche le allergie ai pesci sono possibili;
    • Riducendo l'attività dell'enzima diammina ossidasi nelle patologie epatiche causate dall'abuso di alcol, assumendo farmaci (ambroxolo, acetilcesteina, amitriptilina, acido clavulanico, isoniazide e molti altri);
    • L'attività può diminuire con alcuni farmaci. Questi sono medicinali dotati di azione anti-istamina: antibiotici (Gramitsidin, Polimixina B, Vancomicina), miorilassanti, anestetici generali (Tubkurrarin, Thiopental), analgesici narcotici (Omnopon, Promedol e altri). L'attività dell'istamina diminuisce anche quando i farmaci che attivano il sistema del complemento entrano nel corpo prima di produrre anafilatossine (agenti di contrasto dei raggi X con iodio);
  • Con un cambiamento nella produzione di acido arachidonico, che a sua volta si verifica spesso quando si mangia con tatrazina e salicilati e nel trattamento dei FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei);
  • Con aumento della produzione di acetilcolina. Ciò può essere causato da un aumento dello stress emotivo e fisico, dall'esposizione all'acqua, dalle alte e basse temperature;
  • Con l'accumulo nel corpo di bradichinina (angioedema che si sviluppa a seguito dell'assunzione di inibitori dell'ATP o con blocco della chininasi). Le condizioni predisponenti al verificarsi di angioedema durante l'assunzione di inibitori dell'ATP comprendono la precedente insorgenza di angioedema di qualsiasi eziologia e produzione insufficiente di un inibitore C1;
  • Con esposizione a microrganismi infettivi. I virus possono provocare angiotici (in particolare virus di Epstein-Barr, virus che causano l'epatite C, A, B), batteri, parassiti e organismi fungini. Si presume che conducano alla comparsa di reazioni immunocomplesse e IgE-mediate, promuovono il rilascio di mediatori infiammatori e attivano il sistema del sistema del complemento in modo non immune;
  • Con l'influenza di stimoli fisici - con vibrazione, sforzo fisico, pressione meccanica. Viene descritta la forma familiare dell'angioedema vibrazionale dipendente dall'istamina..

In circa la metà dei pazienti con una storia di angioedema con orticaria nel sangue, vengono rilevati anticorpi IgG1, IgG3, IgG4 contro la catena α del recettore FceRI. Sotto la loro influenza, i basofili e le membrane dei mastociti sono degranulati, il che porta al rilascio di anafilotossina C5a.

Esiste anche una forma speciale di angioedema acquisito - idiopatico. Viene impostato se non è possibile stabilire la causa principale della patologia..

Cause della malattia

Con una forma ereditaria di angioedema, l'esacerbazione si verifica spesso senza motivo apparente.

Il gonfiore può essere innescato da un brusco cambiamento delle condizioni meteorologiche, stress psicoemotivo, stress fisico.

L'allergia AO si manifesta sotto l'influenza di uno o più allergeni..

Molto spesso si tratta di proteine ​​animali della saliva, fluidi biologici degli insetti, medicine, cibo, cosmetici di bassa qualità. L'edema può essere una manifestazione di patologia o può essere accompagnato da rinite allergica, orticaria, allergie alimentari.

Indicazioni per la consultazione con i medici

Un paziente con sospetto angioedema deve essere consultato da medici di specialità strette, questi sono:

  • Dentista. Se necessario, viene eseguita la riorganizzazione della cavità orale;
  • Gastroenterologo. Le patologie gastrointestinali sono escluse;
  • Otorinolaringoiatra. Nei pazienti con AO, viene spesso determinato un alto grado di infezioni fungine e microrganismi opportunistici nella cavità orale, lo sviluppo di edema nella laringe è caratteristico;
  • Chirurgo. La consultazione di questo specialista è necessaria per i pazienti con sindrome addominale;
  • Oncologo. Il processo maligno è escluso;
  • Allergologo-immunologo;
  • Reumatologo. La consultazione di questo specialista è particolarmente necessaria se il gonfiore è localizzato nell'area delle superfici articolari.

Primo soccorso

L'angioedema è considerato pericoloso per le sue conseguenze, le malattie, quindi devi essere in grado di fornire correttamente il pronto soccorso.

Con lo sviluppo di segni di AO, è necessario:

  • Chiama immediatamente una squadra di ambulanze;
  • Interrompere il contatto con l'allergene sospetto;
  • Se il gonfiore è iniziato dopo un'iniezione o dopo una puntura di insetto, applicare una fasciatura sulla zona sopra l'esposizione. Se l'iniezione viene posizionata nel gluteo, viene applicato ghiaccio o un impacco freddo in questo luogo. Abbassare la temperatura porta a un restringimento dei vasi sanguigni e quindi rallenta la diffusione dell'allergene in tutto il corpo;
  • Rilasciare il paziente dagli abiti schiacciati: allentare la cintura, allentare la cravatta;
  • Fornire aria fresca aprendo finestre e porte;
  • Rassicurare una persona;
  • Somministrare carbone attivo da bere (una compressa per 10 kg di peso di una persona) sciolto in acqua calda.

Indicazioni per il ricovero in ospedale

Il ricovero in ospedale pianificato di pazienti con AO viene effettuato durante il periodo di remissione, il suo scopo è la diagnosi e l'identificazione di patologie concomitanti.

Il paziente di emergenza è ricoverato in ospedale in un ospedale:

  • Quando si identificano i sintomi acuti della malattia;
  • Con grave gonfiore delle mucose, della pelle e del tessuto sottocutaneo.

Classificazione

L'edema angioneurotico clinico è diviso in:

  • In base alle caratteristiche del decorso di acuto (durata non superiore a 6 settimane) e cronico (le recidive riguardano 6 settimane o più);
  • Secondo la combinazione combinata con i sintomi dell'orticaria in un tipo combinato e isolato.

Secondo il meccanismo del suo sviluppo, è classificato in:

  • Patologia con insorgenza predominante sotto l'influenza dell'attivazione del sistema del complemento;
  • Con la partecipazione di altri meccanismi;
  • Forma idiopatica.

L'angioedema ereditario è diviso in tre tipi:

  • Tipo I: la malattia è associata all'assenza assoluta di un inibitore C1, caratterizzato da edema isolato;
  • Tipo II - caratterizzato da una relativa mancanza di inibitore;
  • Tipo III: non vi è carenza nel corpo dell'inibitore C1.

Angioedema acquisito:

  • Tipo I: si sviluppa l'assenza assoluta di un inibitore C1.
  • Tipo II - c'è una relativa mancanza di inibitore con la formazione nel corpo di autoanticorpi ad esso;

Angioteki non correlato a cambiamenti patologici nel sistema del complemento:

  • AO derivanti dal rilascio attivo di mediatori infiammatori dai mastociti. Nella metà dei casi registrati, tale edema angioneurotico accompagna l'orticaria ed entrambe le malattie sono caratterizzate da un meccanismo comune di insorgenza e cause provocatorie. Per il loro sollievo, viene utilizzato un regime di trattamento;
  • Edema angioneurotico derivante da un aumento dell'attività dei meccanismi della chinina dei vasi sanguigni;
  • Occasionale - caratterizzato dallo sviluppo di sintomi di angioedema, orticaria, febbre, prurito della pelle, aumento di peso, leucocitosi ematica con eosinofilia, aumenta il siero ΙgM. Gli AO occasionali sono rari e nell'80% dei casi il loro esito è favorevole..

Diagnostica

Quando si esaminano i pazienti, è necessario raccogliere attentamente anamnesi e lamentele.

I pazienti indicano principalmente:

  • Aumentando il gonfiore del viso, coprendo le palpebre, le labbra, le guance, il cuoio capelluto e la fronte;
  • Gonfiore dello scroto, degli arti, principalmente dei piedi, delle articolazioni, delle mani;
  • Dolore all'addome con la localizzazione del gonfiore sulle mucose del tratto digestivo;
  • Gonfiore all'interno della laringe, con stenosi appare una tosse che abbaia.

Quando interrogato, è necessario stabilire se ci sono stati casi di atopia e se esiste una predisposizione genetica alle malattie allergiche.

Un esame fisiologico del paziente nel periodo acuto stabilisce:

  • Edema con diversa localizzazione. Le aree edematose da aree sane del corpo sono nettamente limitate, l'edema stesso è denso, la pressione su di esso non lascia pozzi;
  • Tosse, soffocamento, voce rauca, respiro rumoroso con gonfiore che si estende alla laringe;
  • Coliche intestinali, vomito e nausea con diarrea con danni all'apparato digerente.
  • Misurazione della frequenza cardiaca Con AO, viene stabilita la tachicardia;
  • HELL - normale o diminuito;
  • Frequenza cardiaca - bradicardia o tachicardia;
  • Il cuore suona, ovattato;
  • Respirazione - respirazione superficiale, ridotta o rapida.

L'esame del paziente deve essere eseguito secondo lo schema standard:

  • La pelle. Colore valutato (con AO spesso pallore), grado di gonfiore, acrocianosi;
  • Viso e testa. L'ispezione viene effettuata al fine di stabilire lesioni traumatiche;
  • Orecchie e naso. Presta attenzione al rilascio di fluidi biologici - pus, sangue, liquido cerebrospinale;
  • Occhi. Valutare le condizioni della congiuntiva - iperemia, gonfiore;
  • Collo. Potrebbe esserci un gonfiore delle vene del collo e della metà superiore del tronco, torcicollo;
  • Lingua. Ispezionare per un aumento, valutare il suo contenuto di umidità;
  • Gabbia toracica. Escludere lesioni;
  • Stomaco. Valutare le dimensioni, il grado di gonfiore, la tensione, escludere i sintomi dell'addome acuto.

L'angioedema allergico deve essere differenziato dalla NAO.

Diagnosi

Sintomi

indagini

Criteri diagnostici

angioedemaGonfiore della pelle, attacchi di asma, mancanza di respiro di tipo misto.Anamnesi ed esame medico. immunogramma.Il gonfiore si forma in pochi minuti, accompagnato da un forte prurito. Secondo l'immunogramma, il livello di IgE aumenta. Non viene rilevata ereditarietà gravata. Gli antistaminici sono efficaci.NAOSoffocamento, gonfiore del corpo in diverse posizioni, mancanza di respiro.Ispezione, anamnesi e reclami. Immunogramma, dati dell'esame fisico.L'edema si forma in poche ore, il prurito è espresso in piccola misura. Gli antistaminici non sono efficaci. Le IgE sono quasi normali.

Tattiche di trattamento

L'angioedema ereditario viene trattato a lungo, la terapia comprende:

  • Sollievo dai sintomi acuti;
  • Profilassi a breve termine per prevenire le esacerbazioni;
  • Profilassi a lungo termine che riduce la gravità delle recidive e ne riduce la frequenza.

Trattamento non farmacologico

  • Mantenimento della sufficiente pervietà delle vie aeree e misure volte a prevenire i disturbi ipovolemici durante i sintomi acuti di AO;
  • Esecuzione di una tracheostomia o intubazione in caso di necessità acuta;
  • Controllo emodinamico, prevenzione in pazienti con patologie cardiovascolari di sovraccarico di liquidi nel corpo;

Un paziente con un decorso cronico di angioedema deve essere addestrato al comportamento durante un attacco:

  • Con una leggera esacerbazione, è importante seguire tutte le raccomandazioni mediche e registrare attentamente tutti i cambiamenti nel benessere;
  • Con gonfiore delle labbra, della lingua, segni di soffocamento: è necessario chiamare un'ambulanza o contattare la struttura medica più vicina;
  • Porta sempre con te un braccialetto medico con informazioni sulla tua malattia e un "passaporto" di salute.

Trattamento farmacologico

L'efficacia della terapia prescritta è determinata da come correttamente stabilita la forma di angioedema.

I pazienti con una forma ereditaria di angioedema sono meglio aiutati:

  • L'introduzione di concentrati dell'inibitore C1. Finora, l'unica droga registrata in Russia è Berynert. Dosaggio per adulti e adolescenti - 20 unità per chilogrammo di peso, il medicinale viene somministrato per via endovenosa. Un attacco acuto dopo la somministrazione di Berynert avviene in un massimo di un'ora, l'effetto dura fino a 4 giorni;
  • Inibitori di Kallikrein, ma non sono registrati in Russia;
  • Acetato di icantibante (antagonista della bradichinina). In Russia, è prodotto con il nome Firazir. Un singolo dosaggio - 30 mg, viene iniettato per via sottocutanea nella parete addominale. Ripetutamente Firazir può essere inserito dopo 6 ore allo stesso dosaggio. La dose giornaliera massima consentita è di 90 mg;
  • Plasma appena congelato. Utilizzato se non esiste un concentrato di inibitore C1. Vengono introdotti 250-300 ml. Il plasma viene spesso prescritto a pazienti con NAO come profilassi che previene lo sviluppo di edema prima dell'intervento chirurgico e del trattamento dentale;
  • Antifibrinolitici. L'introduzione di acidi tranexamico e ε-aminocaproico porta a una diminuzione della produzione di plasmina, responsabile della sintesi di bradichinina e C2-chinina. Gli antifibrinolitici sono usati per il sollievo dell'angioedema acuto e per la prevenzione della ricaduta. L'acido tranexamico viene somministrato per via endovenosa lentamente ogni 3-4 ore alla dose di 25 mg per chilogrammo di peso. L'acido aminocaproico al 5% viene somministrato a gocce alla dose di 100-200 ml, quindi ogni quattro ore, 100 ml fino a quando i sintomi non sono completamente arrestati;
  • Androgeni attenuati. Stanazolo alla dose di 12 mg al giorno, Danazol 800 mg al giorno. Gli androgeni non vengono somministrati a bambini, donne che allattano, donne in gravidanza, pazienti con lesioni maligne della prostata;
  • L'adrenalina (epefrina) e gli antistaminici sono inefficaci e vengono utilizzati come farmaci di seconda linea.

I concentrati di inibitori C1 e i farmaci antifibrinolitici non aiutano i pazienti con angioedema ereditario di terzo tipo.

Tali pazienti vengono ritirati da un attacco acuto usando la terapia sintomatica, mantenendo una via aerea costante e annullando il trattamento con estrogeni.

Trattamento di una forma allergica di AO:

  • L'introduzione della cloropiramina è un antistaminico di prima generazione. Per gli adulti, il dosaggio è di 20-40 mg al giorno;
  • L'uso di glucocorticosteroidi sistemici. Riducono la risposta infiammatoria e riducono la permeabilità delle pareti vascolari. Prednisolone: ​​una dose giornaliera di 0,5-1 mg per chilogrammo di peso. È diviso in due dosi, assunte per via orale al mattino. Il trattamento con glucocorticosteroidi viene effettuato entro 5-7 giorni;
  • Bevanda alcalina abbondante. Aiuta ad eliminare gli allergeni e migliorare la microcircolazione. È possibile utilizzare carbone attivo o altri enterosorbenti. Il carbone attivo per gli adulti è prescritto 3-6 compresse fino a 4 volte al giorno, prenderlo almeno un'ora prima o dopo un pasto;
  • Con un lieve grado di angioedema, gli antistaminici di prima generazione sono efficaci. La chifenadina viene prescritta 25-50 mg fino a 4 volte al giorno, il corso della terapia è di 10-12 giorni. Il 4 ° giorno del paziente può essere trasferito alla somministrazione di antistaminici con un'azione prolungata, questi sono farmaci di seconda generazione Cetirizina, Loratadina 10 mg per via orale una volta al giorno, alla Desloratadina vengono prescritti 5 mg al giorno;
  • Il processo allergico è stabilizzato dall'uso di stabilizzatori delle membrane cellulari, questo è Ketotifen;
  • Preparati enzimatici. Lo scopo del loro uso è ridurre la sensibilizzazione agli allergeni alimentari. Agli adulti viene prescritta Pancreatina 100 mg prima di ogni pasto;
  • I farmaci diuretici sono usati per aumentare l'edema. La furosemide viene bevuta al mattino ad una dose di 40 mg; durante il giorno vengono utilizzate dosi di mantenimento di 20 mg;
  • L'adrenalina viene utilizzata per edema grave, localizzazione del gonfiore del tratto respiratorio e del tratto gastrointestinale. Il farmaco è anche efficace per l'ipotensione. Adrenalina allo 0,1% viene somministrata per via sottocutanea alla dose di 0,01 mg per chilogrammo di peso del paziente. Se inefficace, la somministrazione di adrenalina viene ripetuta dopo 20-30 minuti;
  • Per migliorare la microcircolazione, vengono prescritte infusioni di agenti antipiastrinici e anticoagulanti. Viene introdotto eparina;
  • Se viene seminata la flora fungina, vengono prescritti anche farmaci antifungini, ad esempio il fluconazolo. Il dosaggio giornaliero di questo farmaco è di 50-400 mg. La nistatina viene prescritta 4 volte al giorno per 100 mila unità dopo un pasto. Il corso della terapia - 7 giorni.

Se il paziente viene ricoverato in ospedale per un esame, questi medicinali non vengono utilizzati.

Azioni preventive

  • Ai pazienti con angioedema in passato devono essere attentamente prescritti farmaci inibitori dell'ATP, questi sono gli antagonisti del recettore Enalapril, Captopril, Ramipril e angiotensina, questi sono Telmisartan, Eprosartan, Valsartan. Questa regola si applica anche ai pazienti con una storia familiare di angioedema e a coloro che ricevono una terapia immunosoppressiva dopo il trapianto di tessuti e organi;
  • I pazienti con gravi reazioni anafilattiche provocate da prodotti alimentari devono essere avvertiti della necessità di aderire costantemente a una dieta ipoallergenica. I prodotti che provocano una reazione allergica sono esclusi dal consumo. I pazienti con patologie concomitanti del tratto gastrointestinale, del fegato, dei disturbi metabolici e neuroendocrini devono seguire una dieta ad eccezione di cibi ricchi di istamina, istaminoliberatori, tiramina - frutti di mare, carni affumicate, spezie piccanti, pomodori, cibo in scatola, vino.
  • I pazienti con reazioni anafilattoidi gravi non devono essere trattati con farmaci con una formula chimica simile. Se possibile, le persone con una forma ereditaria di NAO dovrebbero ricorrere a interventi chirurgici, estrazione dei denti. È necessario evitare lesioni (anche minori), esposizione a basse temperature, situazioni traumatiche, eccessivo sforzo fisico.
  • Le donne che hanno subito AO devono imparare a fare a meno dei contraccettivi orali. Non sono prescritti trattamenti ormonali sostitutivi.
  • Se possibile, i pazienti con angioedema dovrebbero evitare l'uso di attivatori del plasminogeno: altepasi, streptochinasi, actylases.

L'edema angioneurotico è un grave decorso della patologia, con edema laringeo, il risultato può essere fatale. Con lo sviluppo dei sintomi della malattia, è importante fornire farmaci in tempo, quindi non dovresti fare affidamento sulla tua forza.

L'edema con AO diminuisce indipendentemente in un massimo di tre giorni. Ma le convulsioni possono verificarsi più volte al mese e questo viola la vita normale e influisce negativamente sulle prestazioni.

La diagnosi tempestiva e il rispetto delle misure preventive possono ridurre al minimo la probabilità di sviluppare attacchi acuti.

Trattamento dell'edema di Quincke: sintomi e cause, foto della malattia

La malattia dell'edema di Quincke (angioedema) è la manifestazione più difficile di una reazione allergica nel corpo umano. La malattia si manifesta improvvisamente e si sviluppa rapidamente. È un edema locale (limitato o diffuso) del tessuto sottocutaneo e delle mucose. A volte questa malattia si chiama angioedema o orticaria gigante..

Una delle varietà dell'edema di Quincke

La patologia si verifica in circa il 2% delle persone in giovane età, principalmente nelle donne e nei bambini. Si presenta come una normale allergia, ma è molto pericoloso e il paziente può finire in terapia intensiva. Inoltre, possono verificarsi gravi complicazioni, tra cui la morte.

Questa condizione è stata pubblicata per la prima volta dallo scienziato Heinrich Irenaeus Quincke in onore della malattia. Nel 1882, lo scoprì e descrisse in dettaglio i sintomi. Molti pazienti possono manifestare una combinazione di edema e orticaria acuta. In questo materiale, proveremo a spiegare in dettaglio e dire cos'è l'edema di Quincke e quali metodi di trattamento efficaci sono disponibili. Inoltre, consideriamo la foto, i sintomi e le cause della malattia, nonché raccomandazioni generali e misure preventive.

Qual è l'edema di Quincke?

L'edema di Quincke (angioedema) è un gonfiore locale acuto in via di sviluppo della pelle, delle mucose, del tessuto sottocutaneo. La malattia può essere di natura pseudo-allergica o allergica. La malattia può essere osservata spesso sul viso (gonfiore delle labbra, degli occhi, delle palpebre, della lingua, delle guance), sul collo, sulle gambe e persino sul naso. In alcuni casi, appare una pericolosa patologia nella regione inguinale, nel tratto respiratorio, nel tratto gastrointestinale e negli organi genito-urinari.

Se l'edema di Quincke si sviluppa sulla lingua e sulla gola (laringe), in questo caso esiste la possibilità di una pervietà delle vie aeree compromessa con una conseguente minaccia di asfissia. In tali casi, il paziente ha bisogno di una rianimazione urgente, poiché esiste il rischio di morte umana. La forma ereditaria di angioedema viene diagnosticata in circa il 25% dei pazienti, la forma acquisita nel 30% dei pazienti e in altri casi non è possibile identificare la causa della malattia. Nella metà dei casi, l'edema si verifica in combinazione con l'orticaria.

La patogenesi dello sviluppo dell'edema è associata ad un aumento della permeabilità delle pareti dei vasi e alla distribuzione irregolare del fluido sui tessuti del corpo. La diffusione di una reazione allergica inizia con lo stadio antigene-anticorpo. I mediatori dell'allergia iniziano ad agire su tronchi nervosi e vasi sanguigni, interrompendo gravemente la loro funzione lavorativa. Di conseguenza, le navi iniziano ad espandersi, aumentando la loro permeabilità. Di conseguenza, il plasma entra nello spazio intercellulare e si sviluppa edema locale. Le cellule nervose non funzionano attivamente, portando alla paralisi dei tronchi nervosi. Le navi non riescono ad avere il solito tono e questo porta a un rilassamento ancora maggiore delle loro pareti..

L'edema di Quincke è in grado di verificarsi in modo acuto e rapido e il tempo di reazione può essere di 2-3 giorni. Tutto dipende dalla quantità di allergene e dalla durata della sua esposizione. Dopo le manifestazioni cliniche, se si tratta di edema acuto, per lungo tempo è inferiore a 1,5 mesi. Il decorso cronico della malattia può durare da 1,5 a 3 mesi o anche di più. I medici distinguono l'angioteki, sia isolato che combinato con orticaria. Conoscendo le cause delle allergie, il trattamento dell'edema di Quincke può andare senza gravi conseguenze.

Foto dell'edema di Quincke sul viso

Foto dell'edema di Quincke tra le braccia

Sintomi dell'edema di Quincke

In molti casi, i principali sintomi dell'edema di Quincke sono un aumento delle dimensioni e un gonfiore dei tessuti molli di viso, collo e testa. Il viso del paziente può gonfiarsi così tanto che la testa sembrerà un palloncino e al posto degli occhi ci saranno solo clic ed è impossibile persino sollevare le palpebre. Inoltre, la malattia può manifestarsi sulle mani, specialmente sulle dita, sui piedi nel piede e nella parte superiore del torace.

Con l'edema di Quincke, un'allergia si manifesta bruscamente e si sviluppa molto rapidamente in pochi minuti (meno spesso - diverse ore). L'orticaria gigante può svilupparsi su parti del corpo e degli organi con uno strato sviluppato di grasso sottocutaneo.

I principali segni dello sviluppo dell'edema di Quincke:

  • Si verifica edema degli organi dell'apparato respiratorio ed è più spesso manifestato sulla laringe o sulla trachea. Se questo è gonfiore della laringe, il paziente ha difficoltà a respirare (superficiale), raucedine, tosse che abbaia, restringimento del lume della glottide. Inoltre, il paziente appare ansioso. La pelle intorno al viso inizia ad acquisire una tinta bluastra, quindi un colore pallido. In alcuni casi, una reazione allergica può essere accompagnata da perdita di coscienza. Con questi sintomi, il paziente ha urgentemente bisogno di chiamare un'ambulanza;
  • La manifestazione di edema nel sistema genito-urinario. Ci sono sintomi come cistite acuta e ritenzione urinaria acuta. Inoltre, negli uomini può comparire gonfiore sullo scroto;
  • Edema locale in varie parti del viso. Queste sono labbra, guance, palpebre;
  • La comparsa di edema sulle mucose della cavità orale: lingua, palato molle, tonsille;
  • Edema nel tratto digestivo. Ci sono segni di un addome "acuto". Esiste la possibilità di disturbi dispeptici e la comparsa di dolore acuto nell'addome. Inoltre, vi è un aumento della peristalsi.;
  • Il verificarsi di edema di Quincke nel cervello. Manifestazioni di disturbi neurologici di diversa natura. Ad esempio, sindromi convulsive;
  • Un sintomo caratteristico di Quincke è l'assenza di qualsiasi dolore. Sensazioni spiacevoli possono verificarsi solo quando si palpa. Il paziente ha una sensazione di pienezza, densità e tensione dei tessuti;
  • Se il gonfiore è associato all'orticaria. C'è una sensazione di bruciore della pelle e compaiono vesciche;
  • Con una reazione allergica generale, i sintomi dell'edema di Quincke possono essere i seguenti: prurito congiuntivale, mal di testa, febbre, debolezza, congestione nasale, lacrimazione, starnuti, nausea e vomito, feci turbate;
  • Diminuzione della pressione, tachicardia e aumento della sudorazione;
  • Quando si sviluppa edema sulle meningi, sono possibili sintomi neurologici: emiplegia, afasia, convulsioni epilettiformi, ecc..

L'edema di Quincke nei bambini

L'edema di Quincke in un bambino è un fenomeno abbastanza comune. Inoltre, in così giovane età, il processo patologico, di regola, ha le sue caratteristiche, specialmente nei neonati e nei neonati. L'edema nei bambini nella maggior parte dei casi raggiunge dimensioni maggiori rispetto agli adulti. La malattia risultante può essere di natura migratoria, manifestarsi in un luogo o nell'altro. Se tocchi il luogo del gonfiore, sembrerà abbastanza omogeneo e denso. Se si preme, le rientranze non vengono visualizzate. In circa la metà dei casi di angioedema nei bambini, l'orticaria sarà associata.

Il bambino è particolarmente pericoloso gonfiore della laringe e della gola. I processi di patologia in un bambino, di regola, si sviluppano molto rapidamente, rispetto agli adulti. Ecco perché se c'è anche il minimo sospetto, chiama urgentemente un'ambulanza.

L'edema di Quincke in un bambino

Se la reazione ha interessato parti del tratto gastrointestinale, il bambino sarà disturbato da dolori addominali acuti e gravi, formicolio del palato e della lingua. Potrebbero verificarsi diarrea o vomito, che compariranno poco dopo.

Se l'edema si sviluppa solo sulla pelle, i bambini possono soffrire di forti dolori alle articolazioni e alla febbre. Il bambino può essere agitato e possono verificarsi svenimenti..

Se i genitori sanno che il bambino è soggetto ad allergie, devono conoscere le cause della malattia e cosa può causare esattamente l'edema di Quincke potenzialmente letale:

- Potrebbero essere alcuni farmaci. Vari antibiotici, convulsioni, acido acetilsalicilico, vitamine del gruppo B, farmaci che contengono iodio;

- Alcuni alimenti che possono provocare una reazione allergica e tutti i tipi di integratori alimentari;

- Morsi di vari insetti. Vespe, zanzare, calabroni, tafani, api;

- Polline, che viene secreto durante il periodo di fioritura di alcune piante.

Sintomi dell'edema di Quincke nei bambini

I segni dell'edema di Quincke nei bambini piccoli spesso non sono così facili da riconoscere e i genitori dovrebbero essere preparati per questo. La sindrome in un bambino è più pericolosa che negli adulti e il bambino non sarà in grado di dire cosa gli è successo e quali sono i suoi sentimenti.

Se il bambino ha pallore sulla pelle, una sfumatura bluastra nella regione nasolabiale, un battito cardiaco frequente e una respirazione intermittente, il corpo sente una mancanza di ossigeno associata al gonfiore della laringe. La cianosi in futuro può andare in altre aree della pelle, c'è una maggiore sudorazione. Successivamente, può verificarsi soffocamento con una diminuzione della frequenza cardiaca e perdita di coscienza..

Il tasso di sviluppo della malattia, sia negli adulti che nei bambini nei singoli casi, può variare. Il gonfiore in pochi minuti può scomparire completamente e talvolta può progredire a lungo per diversi giorni. Tutto dipenderà dalla quantità di allergene che entra nel corpo e dalla durata della sua azione. La durata dell'edema può anche essere diversa. Se non passano diverse settimane, l'edema scorre in una forma cronica.

Cause (eziologia) dell'insorgenza di edema di Quincke

Perché si verifica l'edema di Quincke? Al fine di prevenire una pericolosa condizione allergica, dovresti sempre sapere cosa provoca esattamente la comparsa di edema. Qui è impossibile dire in modo inequivocabile, poiché si tratta di circostanze individuali per ogni persona. Assolutamente qualsiasi sostanza che può essere pericolosa per una persona, ma non costituisce una minaccia per gli altri, può agire come un allergene. Ci sono reazioni allergiche rapide e particolarmente forti che si sviluppano in risposta: è il veleno di insetti e serpenti.

Ci sono ragioni principali che spingono allo sviluppo dell'edema Quincke:

  • Vari prodotti. C'è del cibo che può provocare la comparsa di allergie nelle persone inclini a questa reazione. Può includere: carni affumicate, agrumi, pesce, latte, noci, cioccolato, formaggio, legumi, pomodori, fragole, crostacei, miele e altri prodotti dell'apicoltore;
  • Veleno di vespa, ape, zanzara, calabrone e punture di zanzara;
  • Con l'intolleranza individuale, alcuni integratori alimentari possono causare pericoli. Questi includono: conservanti, tartrazina, solfiti, coloranti alimentari, nitrati, salicilati;
  • I farmaci possono causare la malattia. Questo gruppo comprende: farmaci iodati, antibiotici penicillinici, sieri e vaccini terapeutici, aspirina, ACE-inibitori, immunoglobuline. Le medicine possono essere pericolose per le persone che hanno una tendenza alle allergie. Inoltre, esiste un rischio nei bambini i cui genitori hanno una reazione allergica;
  • Malattie del sangue, varie patologie endocrine (ghiandola tiroidea), i tumori possono provocare la malattia;
  • Ingestione di polline da fiori o alberi;
  • Tossine derivanti da infezioni fungine, virali, batteriche, parassitarie. Ad esempio, epatite, scabbia, giardiasi, elmintiasi;
  • È possibile contrarre un'allergia dagli articoli in lattice: cateteri urinari, preservativi, guanti, tubi di drenaggio;
  • Varie polveri domestiche, mascara o vernice, polvere domestica, prodotti chimici industriali;
  • Lana, piume, piumino, saliva (quando si trova vicino all'animale);
  • La manifestazione di una reazione allergica dopo il trattamento dentale: ingestione di un farmaco;
  • La causa dell'edema di Quincke può essere dovuta a fattori fisici, quali: pressione, sole, freddo, vibrazioni;
  • Fattore congenito ereditario;
  • Angioedema ereditario derivante da un disturbo congenito - fallimento di alcuni enzimi (inibitori C-1 del sistema complementare), che sono direttamente coinvolti nella distruzione di sostanze che provocano edema tissutale. Questa patologia è più tipica per gli uomini, provocata da lesioni, stress eccessivo sul sistema nervoso (ad esempio, stress) sofferto di una malattia acuta.

Attenzione!
In circa il 30% dei casi, l'edema di Quincke viene diagnosticato come idiopatico quando non è possibile determinare la causa principale della malattia.

Conoscendo il motivo, il medico nella clinica sarà in grado di prescrivere il trattamento massimo efficace per l'edema di Quincke. Tuttavia, può verificarsi una situazione quando il paziente necessita di cure di emergenza. In questo caso, devi agire rapidamente e, soprattutto, non farti prendere dal panico.

Pronto soccorso per l'edema di Quincke

La malattia dell'edema di Quincke può svilupparsi in modo molto imprevedibile e rappresentare un grande pericolo per la vita del paziente. Prima di tutto, ciò che deve essere fatto è chiamare un team di ambulanze, anche se le condizioni generali del paziente sono stabili e soddisfacenti. Non fatevi prendere dal panico, fate tutto in modo chiaro e rapido..

Prima dell'arrivo della squadra di pronto soccorso

Pronto soccorso per l'edema di Quincke

1. Il paziente deve essere seduto nella posizione più comoda e rassicurato. Anche se stesso dovrebbe calmarsi.

2. Limitare il contatto diretto con l'allergene. Se questo è un morso di una vespa, un'ape o un altro insetto, allora è necessario rimuovere il dalo dalla pelle. Se non puoi farlo da solo, attendi l'arrivo dei dottori..

3. Il trattamento di emergenza include l'assunzione di antistaminici. Somministrare fencarol, difenidramina o diazolina. Le forme iniettabili di antistaminici sono più efficaci, poiché esiste la probabilità di sviluppare edema del tratto gastrointestinale e vi è stata una violazione dell'assorbimento di sostanze. In ogni caso, assumere 1-2 compresse del farmaco, se non è possibile effettuare un'iniezione. Durante l'iniezione, osservare il livello di dosaggio. Grazie ai farmaci, è possibile alleviare le condizioni del paziente e indebolire la reazione prima dell'arrivo dell'ambulanza.

4. Il primo soccorso include una bevanda abbondante obbligatoria: 1000 grammi di acqua richiedono 1 grammo di soda o minerali come borjomi o narzan. Grazie all'uso di liquidi, è possibile rimuovere l'allergene dal corpo.

5. Usa gli assorbenti. Puoi usare carbone attivo o enterosgel regolari.

6. Per ridurre il prurito e il gonfiore nell'area interessata, applicare un impacco freddo, ghiaccio o una bottiglia di acqua calda.

7. Necessariamente bisogno di aria fresca, rimuovere gli oggetti che potrebbero rendere difficile la respirazione.

8. Sollievo della vittima da indumenti stretti, una cintura, una cintura, una cravatta;

Se si tratta di un grado molto grave di edema, in questo caso, non prendere alcuna misura per non peggiorare le condizioni del paziente e attendere il team medico. La regola principale: non fare del male.

Il team medico può fornire il pronto soccorso in modo tempestivo