Istruzioni per l'uso allergiche

Nutrizione

Il contenuto di una bustina di additivo per bucato Allergoff® è sufficiente per 5 kg di bucato.

Applicazione

Il detersivo per bucato Allergoff® può essere utilizzato per il lavaggio a mano e in lavatrice, nonché per ammollo.

BAGNARE

Diluire il contenuto di un pacchetto in 20 litri di acqua.

Immergere la biancheria per 2 ore. Aggiungi detersivo o altro detergente normale, continua a lavare e sciacquare normalmente.

LAVAGGIO MANUALE O MACCHINA

Per il lavaggio a mano, immergere la biancheria per 2 ore. Aggiungi detersivo o altro detergente normale, continua a lavare e sciacquare normalmente.

Imposta il programma di prelavaggio. Dopo aver immerso il bucato, aggiungere il contenuto di un sacchetto direttamente al cestello della macchina e dopo averlo miscelato, spegnere la macchina per due ore. Aggiungi detersivo o altro detergente normale, continua a lavare e sciacquare normalmente.

Allergodil di gocce oculari - Istruzioni per l'uso

Numero di registrazione: P N 012735 / 01-230911

Nome commerciale: ALLERGODIL

Nome internazionale non proprietario: Azelastine

Forma di dosaggio: collirio

1 bottiglia contiene:
ComposizioneIl volume di soluzione nel flacone
6 ml10 ml
Principio attivo:
Azelastina cloridrato3.000 mg5.000 mg
eccipienti:
Ipromellosa6.000 mg10.000 mg
Edetato di disodio3.000 mg5.000 mg
Cloruro di benzaconia0,750 mg1.250 mg
sorbitolo399.996 mg666.660 mg
Idrossido di sodioFino a pH 6.0Fino a pH 6.0
Acqua per preparazioni iniettabiliFino a 6 ml (6.090 mg)Fino a 10 ml (10,150 mg)
  • Prevenzione e trattamento della congiuntivite allergica stagionale;
  • Trattamento della congiuntivite allergica non stagionale (tutto l'anno).
  • Ipersensibilità al principio attivo o ad altri componenti del farmaco;
  • Età fino a 4 anni;
  • I trimestre di gravidanza.

Ordine di applicazione delle gocce

1. Rimuovere il cappuccio protettivo.

2. Prima del primo utilizzo, premere la bolla 1-2 volte in uno stato invertito.

3. Metti una goccia in ciascun occhio, tenendo la testa indietro.

Molto spesso:> 1/10;
Spesso: 1/100;
Raramente: 1/1000;
Raramente: 1/10000;
Molto raro: locale:
Spesso - visione offuscata transitoria, congiuntivite;
Raramente - sensazione di bruciore agli occhi.
Generale:
Raramente - una sensazione di amarezza in bocca;
Molto raramente: reazioni allergiche, mal di testa, asma, dispnea, affaticamento, sintomi simil-influenzali, faringite, prurito, rinite.
A una temperatura non superiore a 25 ° C.
Tenere fuori dalla portata dei bambini.3 anni.
Dopo aver aperto il flacone, il farmaco deve essere usato entro 4 settimane.
Non utilizzare dopo la data di scadenza indicata sulla confezione..Sul bancone.

Ingresso per operatori sanitari

Tutte le informazioni contenute in questa sezione del sito Web sono destinate esclusivamente a operatori medici e farmaceutici. Per familiarizzare con la sezione, fai clic su "Accedi".

Continuando con la sezione, confermi di essere un professionista della salute

Allergofthal

Sostanza attiva

Antazolina * + Naphazoline * (Antazoline * + Naphazoline *)

S01GA51 Nafazoline in associazione con altri medicinali

Gruppi farmacologici

  • Agonisti alfa-adrenergici in combinazione
  • Anticongestionanti in combinazioni
  • Preparazioni oftalmiche in combinazioni

Composizione e forma di rilascio

1 ml di collirio contiene 5 mg di antazolina fosfato, 0,25 mg di naphazoline cloridrato; in flaconi contagocce da 10 ml, in una confezione da 1 bottiglia.

effetto farmacologico

Effetti farmacologici - antistaminici, antiallergici, vasocostrittori.

Blocca i recettori dell'istamina H1, inibisce l'effetto dell'istamina sui muscoli lisci dei vasi sanguigni e dei bronchi (antazolina). Eccita i recettori alfa-adrenergici dei muscoli lisci della parete vascolare, ha un effetto vasocostrittivo (naphazoline). Riduce la gravità dei sintomi della congiuntivite allergica (iperemia, prurito).

Indicazioni del farmaco Allergofthal

Controindicazioni

Ipersensibilità (incluso ai componenti del farmaco), grave insufficienza cardiaca, ipertensione arteriosa, adenoma prostatico, glaucoma ad angolo chiuso, gravidanza, allattamento, bambini.

Gravidanza e allattamento

Controindicato in gravidanza. Durante il trattamento, l'allattamento deve essere interrotto..

Effetti collaterali

Midriasi, aumento della pressione intraoculare, reazioni sistemiche (aumento della pressione sanguigna, disturbi del ritmo cardiaco).

Interazione

L'uso simultaneo con antidepressivi, gli inibitori MAO non è suggerito..

Dosaggio e amministrazione

Congiuntivale, 1-2 gocce 4 volte al giorno nell'occhio interessato.

Precauzioni

Con l'uso simultaneo di altri colliri, l'intervallo tra l'instillazione dovrebbe essere di almeno 5 minuti. In caso di deterioramento o mancanza di effetto terapeutico entro 72 ore, il trattamento deve essere sospeso.

istruzioni speciali

Il farmaco contiene un conservante al mercurio. Dopo aver aperto il flacone, la soluzione può essere utilizzata entro 30 giorni.

Condizioni d'immagazzinamento per il farmaco Alergofthal

Nel luogo buio a temperatura ambiente.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità del farmaco Alergofthal

Non utilizzare dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Allergoff: descrizione, istruzione, prezzo

Allergoff Spray (Allergoff®)

Durante lo sviluppo del farmaco, è stata utilizzata una moderna tecnologia di microcapsulazione unica: i principi attivi sono stati collocati in nanocapsule polimeriche con un diametro di 1 μm. Per questo motivo, quando si utilizzano basse concentrazioni di sostanze attive, si ottengono alta efficienza ed effetto a lungo termine del farmaco nel sito di applicazione. Inoltre, il polimero lega gli allergeni delle zecche, rendendoli più facili da rimuovere..

Descrizione dei principi attivi in ​​nanocapsule.
Trans-permetrina all'1% (un efficace acaricida - un mezzo per uccidere le zecche a causa dell'esposizione per contatto ed esposizione attraverso il tratto gastrointestinale della zecca dopo l'assorbimento insieme all'epitelio desquamato.
0,7% di benzil benzoato (un efficace acaricida che penetra dall'ambiente nel corpo della zecca attraverso una cuticola morbida)
Pyriproxyphene 0,05% (artropode ormone giovanile; quando è presente nell'ambiente, viene soppressa la maturazione delle zecche - il passaggio dallo stadio larvale alla ninfa e all'adulto, che impedisce la crescita della popolazione delle zecche).

Allergoff spray è progettato per il trattamento di cuscini, coperte, materassi, mobili imbottiti, tappeti e moquette. Non macchia le superfici resistenti all'acqua. L'odore è neutro.

Un singolo utilizzo dello spray fornisce un'efficace distruzione degli acari della polvere domestica in tutte le fasi del ciclo di vita per un periodo di almeno 7 mesi su un'area di almeno 15 mq..

Lo spray non contiene propellenti tossici: per spruzzare il farmaco viene utilizzata solo aria compressa.

Ciclo di elaborazione:
1. Il farmaco è sicuro per l'uomo e gli animali a sangue caldo, ma può essere tossico per i pesci e le alghe. Se hai un acquario, durante l'elaborazione dovrebbe essere portato in un'altra stanza o chiuso.
2. Prima dell'elaborazione, controllare la stabilità del colore in una piccola area poco appariscente.
3. Agitare la bomboletta spray prima dell'uso..
4. Rimuovere copripiumini, federe, lenzuola, coprimaterassi. Lavare la biancheria da letto una volta ogni 1-2 settimane in acqua calda (60o e oltre) o far bollire. 5. Spruzzare l'aerosol sulla superficie dei materassi (su entrambi i lati), coperte, cuscini, mobili imbottiti, tappeti e moquette (in particolare trattare con cura le aree vicino al letto). La distanza minima tra la testa di spruzzo e la superficie da trattare dovrebbe essere di 20-30 cm.
6. Non utilizzare gli articoli trattati fino a quando non si sono completamente asciugati (il tempo di asciugatura è di almeno 1 ora).
7. Non è consigliabile aspirare per 3-4 giorni dopo il trattamento; cuscini, coperte e materassi non devono essere aspirati affatto dopo il trattamento.

Il farmaco è stato sviluppato dagli specialisti del centro di ricerca e sviluppo "PESTINOVA" e testato in laboratorio "LA SCUOLA DI IGIENE E MEDICINA TROPICALE DI LONDRA".

Produttore: ICB PHARMA
ALLERGOFF® è un marchio registrato di ICB PHARMA.

Alte concentrazioni di zecche si possono trovare in plaid, abbigliamento e altri tessuti. Il lavaggio ad alta temperatura, e ancora di più l'ebollizione, assicura la morte delle zecche senza ulteriore elaborazione. Ma molti tessuti (con fibre sintetiche, lana, colorati) non resistono a tale elaborazione (la soglia di temperatura è di 55 °). Per lavare tali tessuti a una temperatura di 10-60 °, sono stati creati additivi acaricidi. L'uso di additivi acaricidi consente inoltre più volte di ridurre la frequenza richiesta di lavaggio.

Collirio Visallergol

Un gran numero di persone sperimenta sensazioni spiacevoli, sia a causa di manifestazioni stagionali di allergie, sia dopo aver interagito con determinate sostanze (polvere, peli di animali, prodotti chimici domestici).

Collirio Visallergol con effetto antiallergico. Utilizzato attivamente per manifestazioni locali di allergie: arrossamento degli occhi, gonfiore delle palpebre, lacrimazione e prurito.

Descrizione e componenti

Il farmaco Visallergol è disponibile in India sotto forma di gocce. La soluzione è chiara o leggermente giallastra, non c'è odore particolare. Il pacchetto del farmaco è una scatola che contiene una bottiglia di plastica con un contagocce e informazioni sul medicinale: metodo di utilizzo e controindicazioni. Confezionato in 2,5 ml. Visallergol è disponibile con una sola concentrazione della sostanza chimica principale: 0,2%.

Il principale componente attivo dei colliri di Visallergol è l'olopadadina cloridrato (2,22 mg), che corrisponde a 2 mg di olopatadina in gocce da 1 ml.

Sostanze aggiuntive per migliorare l'effetto e le capacità di conservazione:

  • cloruro di sodio;
  • benzalconio cloruro;
  • povidone;
  • sodio idrogeno fosfato anidro;
  • edetato di disodio;
  • idrossido di sodio;
  • acqua per preparazioni iniettabili.

La durata di conservazione degli imballaggi non aperti è di due anni dalla data di produzione. È consentito mantenere Visallergol a temperatura ambiente, ma in un luogo buio. Dopo l'inizio dell'uso, l'uso sicuro delle gocce è possibile per non più di 4 settimane.

effetto farmacologico

L'effetto medicinale del collirio Visallergol è determinato dalle proprietà della principale sostanza chimica - olopatadina, che appartiene al gruppo farmacologico dei bloccanti del recettore dell'istamina H1.

È caratterizzato da diverse direzioni di esposizione che danno effetti positivi:

  • colpisce i granulociti situati nei tessuti connettivi della mucosa dell'occhio e contenenti granuli con mediatori infiammatori (compresa l'istamina);
  • inibisce il rilascio di sostanze biologicamente attive nella congiuntivite allergica;
  • riduce le manifestazioni di ipersensibilità agli allergeni sotto forma di abbondante scarica di muco dal naso (mantenendo la pervietà del dotto nasolacrimale).

L'effetto del farmaco non influisce sulla variazione del diametro della pupilla, non aumenta la pressione intraoculare, l'azione del componente principale è selettiva. La probabilità di un'eccessiva entrata nella circolazione sistemica e, quindi, il rischio di intossicazione è bassa.

A causa dell'effetto di Visallergol sul processo infiammatorio, le manifestazioni di allergie negli occhi vengono eliminate: edema, arrossamento, lacrimazione, disagio dal prurito. Cambiamenti positivi si verificano entro pochi minuti dall'instillazione.

Il medicinale agisce in modo puntuale, non influisce sui recettori principali, il trattamento è facilmente tollerato e gli effetti collaterali sono improbabili se si osserva il dosaggio..

Indicazioni per l'uso

Secondo le istruzioni per l'uso, il collirio Visallergol è prescritto per la congiuntivite di origine allergica. Questo tipo di infiammazione si verifica a seguito dell'esposizione a un allergene sulla mucosa degli organi della visione.

Pertanto, esistono indicazioni per l'uso di colliri Visallergol con sintomi di allergia come:

  • paura della luce intensa;
  • aumento della lacrimazione a causa di infiammazione;
  • manifestazioni irritanti sotto forma di bruciore e prurito;
  • gonfiore della mucosa dell'occhio.

Le gocce possono essere prescritte separatamente o contemporaneamente con altri mezzi locali. Nella pratica pediatrica, il farmaco viene prescritto solo da tre anni, in un dosaggio per pazienti adulti.

Le gocce sono autorizzate a prevenire e prevenire le allergie stagionali..

Istruzioni per l'uso

Le istruzioni ufficialmente approvate contengono regole uniformi per l'uso di collirio Visallergol per adulti e bambini: 1 goccia viene instillata in ciascun occhio, una applicazione al giorno è sufficiente. Secondo la prescrizione del medico, è consentito un aumento del numero di domande fino a due volte al giorno con un intervallo di almeno 8 ore (se la malattia è grave). La durata del trattamento è fissata dall'oculista osservatore, in determinate situazioni, il corso può essere di quattro mesi.

Le fasi principali dell'uso delle gocce di Visallergol sono le seguenti:

  • Lavarsi le mani con sapone per prevenire l'infezione..
  • Scuoti la bottiglia con le gocce.
  • Seduto o in piedi, getta la testa indietro e guarda il soffitto.
  • Spingere delicatamente la palpebra inferiore verso il basso per formare una cavità tra la palpebra e il bulbo oculare.
  • Con un clic sul flacone spremere una goccia nel sacco congiuntivale.
  • Fai alcuni movimenti circolari dell'occhio (evitando un contatto eccessivo del medicinale sulla pupilla).
  • Metti il ​​dito indice sull'angolo dell'occhio per bloccare l'apertura lacrimale per 30 secondi (in modo che il medicinale non coli).
  • Metti la medicina nella scatola di immagazzinaggio.

Dopo l'instillazione, è indesiderabile socchiudere gli occhi, perché il medicinale uscirà e non ci saranno effetti dalla terapia.

Prima dell'uso, le lenti a contatto devono essere rimosse (se utilizzate), la loro successiva installazione è consentita dopo 20 minuti.

Dopo il trattamento con le gocce, non è consigliabile guidare o fare immediatamente cose che richiedono concentrazione di attenzione e tensione degli organi visivi. È consentita una leggera sensazione di bruciore e una violazione a breve termine dell'acuità visiva, è necessario attendere il ripristino della funzione visiva. Con la somministrazione simultanea di diversi farmaci locali, le soluzioni vengono prima instillate. Viene rispettata una pausa minima di cinque minuti. Unguento applicato per ultimo.

Controindicazioni

Ci sono alcune ragioni per controindicazioni all'uso di collirio Visallergol. Il principale è l'ipersensibilità a una qualsiasi delle sostanze chimiche che compongono il farmaco. Ad esempio, intolleranza individuale all'olopatadina o al conservante benzalconio cloruro.

Nonostante l'uso locale di Visallergol, l'olopatadina cloridrato può essere assorbita ed entrare nel sistema circolatorio. Se si manifestano sintomi di ipersensibilità, l'applicazione deve essere interrotta.

Su base regolare, si deve usare cautela nelle persone con malattie della cornea o presenza di secchezza oculare patologica. L'effetto del benzalconio cloruro può essere cheratopatia ulcerosa tossica o acuta.

Il meccanismo dell'effetto del farmaco sulla gravidanza e sul corpo femminile durante questo periodo non è ben compreso. Pertanto, senza la nomina di un medico, non vale la pena gocciolare Visallergol. Anche le donne in età riproduttiva che non usano contraccettivi sono indesiderabili nell'uso di gocce, poiché influenzano la capacità di concepire.

Durante l'allattamento è vietato l'uso per evitare rischi per la salute dei bambini.

Anche l'età da bambini fino a tre anni è una controindicazione all'appuntamento. Le persone con malattie croniche del cuore, dei reni e del fegato devono assolutamente informare il medico curante..

Analoghi

Se il paziente non tollera le gocce di Visallergol, l'oftalmologo selezionerà un sostituto tenendo conto del suo effetto e del grado di manifestazione della congiuntivite allergica. L'auto-sostituzione può aiutare a ridurre l'effetto della terapia e delle complicanze.

Il primo gruppo di analoghi dei colliri Vizallergol sono fondi con lo stesso componente attivo:

  • Olopatallerg. Componente attivo: 1 mg di olopatadina (sotto forma di olopatadina cloridrato - 1,1 mg), una concentrazione dello 0,1% in 1 ml. Produzione Romania. È indicato per la congiuntivite allergica stagionale, viene prescritta 1 goccia due volte al giorno, per adulti e bambini di età superiore ai tre anni. È applicato a lungo. Le controindicazioni sono simili. Confezionato in flaconi da 5 ml.
  • Opatanol. Ha una sostanza di base identica nella stessa quantità di Olopatallerg, indicazioni simili, programma di applicazione e volume della fiala. È fatto in Belgio. Ha una durata di conservazione più lunga degli imballaggi non aperti (3 anni).
  • Oloridine. È simile per composizione e dosaggio ai due precedenti farmaci prodotti in Russia.
  • Oloftadine IVF. Si differenzia dai precedenti tre preparati in assenza di un conservante, è una soluzione sterile. La durata di conservazione di una bottiglia chiusa è di 2 anni, aperta - tre mesi. Produzione Polonia. Prescrizione disponibile.
Il secondo gruppo dovrebbe includere farmaci simili per effetto e indicazioni per la somministrazione, i principali ingredienti attivi sono diversi qui:

  • Vizin Allerji. Ha proprietà antiallergiche dovute alla levocabastina. È fatto in Grecia. Controindicato fino a 12 anni, quando si indossano le lenti a contatto Periodo di validità - 2 anni, dopo l'inizio dell'uso - 1 mese.
  • Octilia. La sostanza chimica principale è la tetrizolina, ha effetti antinfiammatori e vasocostrittivi. Ha un effetto complesso, rimuove i sintomi dell'irritazione, viene applicato 2-3 volte al giorno. Ha una gamma più ampia di controindicazioni e limitazioni in uso. Produttore - Italia.
  • Visoptic. Il principio attivo è tetrizolina cloridrato. Disponibile in contagocce con un volume di 15 ml. È prescritto per adulti e bambini di età superiore ai due anni. Rimuove rapidamente il gonfiore, riduce il rossore e l'infiammazione. L'uso a lungo termine è raccomandato solo su raccomandazione di un medico. È fatto in Romania.

Il prezzo del collirio Visallergol varia in base alla regione e alla catena di farmacie, a seconda della presenza / assenza di sconti. Fascia di prezzo da 400 a 524 rubli. In alcune farmacie c'è un prezzo di 628 rubli.

Recensioni

Consideriamo più in dettaglio le recensioni dei pazienti che hanno testato su se stessi colliri Visallergol.

Maria, 29 anni, 11 marzo 2020: “Condividerò la mia opinione positiva. Con aria secca, inizia una grave allergia nella stanza e anche la congiuntivite è iniziata. L'oculista prescrisse a Visallergol due gocce in ciascun occhio una volta al giorno. Sono stato piacevolmente sorpreso dal fatto che il farmaco abbia aiutato all'istante: il sollievo dei sintomi è arrivato immediatamente. Dal momento che può essere utilizzato dall'età di tre anni, lo considero sicuro. Noto che nella bottiglia c'è pochissima medicina, per un mese di trattamento di coscienza non ne ho avuto abbastanza, solo per un paio di settimane. Per un'ambulanza in un problema - lo consiglio! ”.

Natalya Valentinovna, 45 anni, 23/03/2020: “Un oculista ha informato le gocce di Visallergol di mia figlia dopo aver maneggiato lamentele di gonfiore e arrossamento degli occhi in primavera. Ha rapidamente aiutato a tornare alla normalità. Allevia i problemi agli occhi, il farmaco ha anche influenzato la cavità nasale: la rinite, la congestione nasale, i problemi respiratori caratteristici delle allergie sono diminuiti notevolmente. La figlia ha notato la mancanza di disagio sotto forma di bruciore quando instillata. È solo un peccato che la durata di conservazione di una bottiglia aperta sia piccola ".

Igor, 35 anni, 04/09/2020: “Come molti, un'esacerbazione di allergie è iniziata in primavera, non appena la neve ha iniziato a sciogliersi. Era quasi impossibile lavorare, sono iniziate le complicazioni agli occhi e sono dovuto andare in clinica. Mi hanno prescritto due farmaci. Uno di questi sotto forma di gocce è Visallergol. Date le mie condizioni, è stato raccomandato di gocciolare due volte al giorno per 14 giorni. Il quarto o quinto giorno è diventato molto più facile per me. Nonostante ciò, ho seguito l'intero ciclo di trattamento prescritto. Soddisfatto del risultato! ”.

ALLERGODIL

Gruppo clinico e farmacologico

Sostanza attiva

Forma di rilascio, composizione e confezione

◊ Collirio 0,05% sotto forma di un colore incolore, trasparente o quasi trasparente, praticamente privo di inclusioni meccaniche della soluzione.

1 ml
azelastina cloridrato500 mcg

Eccipienti: ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa), disodio edetato, benzalconio cloruro, sorbitolo 70%, sodio idrossido, acqua d / e.

6 ml - flaconi di polietilene (1) con un contagocce - confezioni di cartone.

effetto farmacologico

Bloccante del recettore dell'istamina H 1, derivato del ftalazinone. Ha un effetto antiallergico prolungato forte e prolungato. Con l'uso intraoculare, si manifestano ulteriori effetti antinfiammatori e stabilizzatori di membrana: l'azelastina inibisce la sintesi e il rilascio dei mediatori della fase iniziale e tardiva delle reazioni allergiche (inclusi leucotriene, istamina, fattore di attivazione piastrinica e serotonina, riduce il numero di cellule di adesione molecolare ed eosinofili).

Non è stato rilevato alcun effetto clinicamente significativo sull'intervallo QT anche con l'uso prolungato di azelastina ad alte dosi.

farmacocinetica

indicazioni

  • prevenzione e trattamento della congiuntivite allergica stagionale;
  • trattamento della congiuntivite allergica non stagionale (tutto l'anno).

Controindicazioni

  • bambini di età inferiore a 4 anni;
  • ipersensibilità all'azelastina o ad altri componenti del farmaco.

Dosaggio

Congiuntivite allergica stagionale: agli adulti e ai bambini di età superiore ai 4 anni viene prescritta 1 goccia in ciascun occhio 2 volte al giorno (mattina e sera). Se necessario, la frequenza d'uso viene aumentata a 4 volte al giorno.

In caso di presunta esposizione all'allergene, il farmaco viene utilizzato a scopi profilattici..

Congiuntivite allergica non stagionale (tutto l'anno): agli adulti e ai bambini di età pari o superiore a 12 anni viene prescritta 1 goccia in ciascun occhio 2 volte al giorno (mattina e sera). Se necessario, la frequenza d'uso viene aumentata a 4 volte al giorno.

Regole per l'uso del farmaco Allergodil

1. Drenare la pelle intorno agli occhi con un panno pulito.

2. Svitare il tappo e assicurarsi che il contagocce sia pulito..

3. Tirare delicatamente verso il basso la palpebra inferiore.

4. Delicatamente, senza toccare il contagocce del bulbo oculare e della mucosa, applicare una goccia del farmaco al centro della palpebra inferiore.

5. Abbassare la palpebra inferiore e premere delicatamente l'angolo interno dell'occhio con il dito. Tenendo il dito, lampeggia più volte. Macchia la droga in eccesso con un tovagliolo..

6. Ripetere lo stesso per l'altro occhio..

Effetti collaterali

Dal lato dell'organo visivo: aumento della sensibilità dell'occhio, sensazione di un corpo estraneo, scolorimento della membrana congiuntivale, irritazione, indolenzimento, prurito, arrossamento, gonfiore, aumento della lacrimazione; raramente - occhi asciutti, blefarite.

Reazioni sistemiche: dispnea, disgeusia, pelle secca.

Overdose

Interazione farmacologica

istruzioni speciali

L'allergodil può essere usato per trattare le malattie oculari infettive come parte della terapia complessa (come raccomandato da un medico).

Nel caso di terapia concomitante con altri colliri, devono essere instillati negli occhi con un intervallo di almeno 15 minuti.

Durante l'uso di colliri, le lenti a contatto non sono raccomandate..

Gravidanza e allattamento

L'allergodil sotto forma di collirio non è raccomandato per l'uso nel primo trimestre di gravidanza, nonché durante l'allattamento.

In studi sperimentali se usati in dosi molte volte superiori all'intervallo terapeutico, non sono stati ottenuti dati sull'effetto teratogeno dell'azelastina.

Allergofthal, collirio, 10 ml *

0 rub Non in magazzino

Manuale di istruzioni

Informazione Generale

1 ml di collirio contiene:
principio attivo: antazolina fosfato 5 mg, naphazoline cloridrato 0,25 mg

Blocchi allergici di istamina H1-recettori, inibisce l'effetto dell'istamina sui muscoli lisci dei vasi sanguigni e dei bronchi (antazolina). Stimola i recettori alfa-adrenergici dei muscoli lisci della parete vascolare, ha un effetto vasocostrittivo (naphazoline). Riduce la gravità dei sintomi della congiuntivite allergica (iperemia, prurito).

Congiuntivale, 1-2 gocce 4 volte al giorno nell'occhio interessato.

  • Ipersensibilità (incluso ai componenti del farmaco),
  • grave insufficienza cardiaca,
  • ipertensione arteriosa,
  • adenoma prostatico,
  • glaucoma ad angolo stretto,
  • gravidanza,
  • lattazione,
  • infanzia.

Con l'uso simultaneo di altri colliri, l'intervallo tra l'instillazione dovrebbe essere di almeno 5 minuti. In caso di deterioramento o mancanza di effetto terapeutico entro 72 ore, il trattamento deve essere sospeso.

Il farmaco contiene un conservante al mercurio. Dopo aver aperto il flacone, la soluzione può essere utilizzata entro 30 giorni.

L'uso concomitante con antidepressivi, inibitori MAO non è raccomandato..

Midriasi, aumento della pressione intraoculare, reazioni sistemiche (aumento della pressione sanguigna, disturbi del ritmo cardiaco).

Congiuntivite allergica cronica: forme cliniche, nuove terapie

La congiuntivite allergica è una reazione infiammatoria della mucosa dell'occhio - congiuntiva ai soliti fattori esterni che non causano una reazione infiammatoria in altre persone Prevalenza La congiuntivite allergica occupa un posto di primo piano nel gruppo

La congiuntivite allergica è una reazione infiammatoria della mucosa dell'occhio - congiuntiva a fattori esterni comuni che non causano una reazione infiammatoria in altre persone.

Prevalenza

La congiuntivite allergica occupa un posto di spicco nel gruppo di malattie unite sotto il nome generale di "sindrome degli occhi rossi". Il concetto di "allergia" viene aggiornato ogni anno. Oggi, l'allergia è definita come una reazione patologica del corpo in risposta all'ingresso di qualsiasi sostanza dall'ambiente esterno nell'ambiente interno. Questa è una reazione infiammatoria che si verifica in risposta a sostanze che sono sicure per il corpo e che arrivano in dosi sicure [5].

In base a ciò, la congiuntivite allergica può essere definita come una reazione infiammatoria della mucosa dell'occhio - congiuntiva a normali fattori esterni che non causano una reazione infiammatoria in altre persone [3].

Secondo dati recenti, la congiuntivite allergica colpisce circa il 15% della popolazione ed è un problema frequente in oftalmologia e in medicina generale [6]. Secondo le statistiche mondiali, negli ultimi anni c'è stata un'impennata delle malattie allergiche. Nei paesi occidentali, il numero di pazienti con varie forme di allergie è in media il 20% della popolazione totale e in posti fino al 40-50% [5]. Tuttavia, secondo i nostri dati, il 91,2% delle persone con allergie dovute all'ipersensibilità al polline ha lesioni agli occhi [2].

La congiuntivite stagionale, medicinale e di altra natura allergica può iniziare in modo acuto, drammatico, con forte prurito delle palpebre, dolore agli occhi, fotofobia, lacrimazione. Tuttavia, il gruppo principale di pazienti con una reazione allergica sono le persone le cui allergie sono caratterizzate da un decorso persistente [3]. Sono questi pazienti che tornano dai medici da molti mesi, cambiano clinica, cercano costantemente una cura per le sensazioni spiacevoli costanti negli occhi.

Clinica

Il quadro clinico della congiuntivite allergica cronica, indipendentemente dal fattore causale, in diversi pazienti ha molto in comune (vedere tabella 1).

Figura 1. Congiuntivite allergica cronica con maggiore sensibilità alla polvere domestica

La caratteristica principale della congiuntivite allergica cronica è che nella maggior parte dei casi, numerose lamentele persistenti di disagio sono combinate con manifestazioni cliniche minori, il che confonde i medici e rende difficile la diagnosi (Fig. 1). In alcune forme di congiuntivite allergica cronica, l'esacerbazione si verifica spesso in primavera ed estate..

Diagnostica

Una storia allergica accuratamente assemblata rimane il fattore diagnostico più importante. La sua raccolta non richiede nulla dal medico e dal paziente tranne la pazienza. Una storia allergica dovrebbe contenere: dati sulle complicanze allergiche ereditarie, caratteristiche del decorso della malattia, la totalità degli effetti che possono causare una reazione allergica, periodicità e stagionalità, la presenza di reazioni allergiche oltre agli occhi.

Di particolare importanza diagnostica sono i test di eliminazione e di esposizione appositamente condotti. Il primo è quello di escludere il sospetto allergene, il secondo è di riesporli quando i fenomeni clinici si attenuano. Tali osservazioni forniscono dati che sono molto importanti per identificare gli allergeni farmacologici, ma questi studi hanno un valore particolare nelle allergie alimentari. Secondo le nostre osservazioni, una storia accuratamente raccolta ci consente di determinare correttamente l'agente allergenico in oltre il 70% dei pazienti.

Nella pratica oftalmica vengono utilizzati i seguenti test di allergia cutanea: gocciolamento, applicazione, prik-test, scarificazione, scarificazione e applicazione, elettroforesi, intradermica. I test cutanei sono gli strumenti diagnostici più convenienti, meno traumatici e allo stesso tempo abbastanza affidabili [2].

I test allergici provocatori - congiuntivale, nasale e sublinguale - sono utilizzati solo in casi eccezionali e richiedono grande cura [2].

Nell'ultimo decennio sono comparsi molti laboratori che conducono diagnosi allergiche. I vantaggi di tali metodi, se disponibili, comprendono l'alta specificità e la possibilità di utilizzo nel periodo acuto della malattia senza timore di danneggiare il paziente. L'identificazione degli eosinofili nella raschiatura congiuntivale è di grande valore diagnostico..

I principali fattori causali che causano la congiuntivite allergica cronica sono:

  • medicinali (medicinali o conservanti);
  • polline di piante;
  • polvere domestica;
  • inquinamento industriale;
  • prodotti cosmetici e di profumeria;
  • prodotti chimici domestici;
  • forfora e peli di animali, piume, peluria;
  • prodotti alimentari;
  • lenti a contatto e soluzioni per la loro elaborazione;
  • fattori di allergia al freddo.

Terapia farmacologica

L'arsenale di farmaci antiallergici negli ultimi anni è stato notevolmente reintegrato con farmaci efficaci (tabella 2).

Quando si sceglie un farmaco, è necessario considerare la forma clinica della malattia. Tuttavia, va notato subito che nel trattamento della congiuntivite allergica cronica e nella prevenzione di una reazione allergica, gli stabilizzatori dei mastociti (alomide e lecroina) occupano il posto principale. Tuttavia, in alcuni casi, puoi dare la preferenza a colliri antistaminici o corticosteroidi e talvolta usare una combinazione di farmaci di vari gruppi.

Lecroin - collirio contenente una soluzione di cromoglicato di sodio al 2%. Si ritiene che il cromoglicato inibisca le reazioni allergiche IgE-dipendenti impedendo il rilascio di istamina e altri mediatori da parte dei mastociti. Ciò impedisce lo sviluppo di tali manifestazioni cliniche di allergie come irritazione agli occhi, gonfiore, prurito e lacrimazione. Lecroin, come altri cromglicati, ha non solo un effetto terapeutico, ma anche preventivo, che è la caratteristica principale di questi farmaci. In conformità con il meccanismo di azione antiallergica, l'effetto terapeutico si sviluppa gradualmente, ma persiste più a lungo rispetto ai colliri antistaminici. Le prime osservazioni cliniche condotte presso l'Istituto di ricerca di Mosca sulle malattie degli occhi prendono il nome Helmholtz e comprendendo 50 pazienti hanno mostrato che la lecroina è altamente efficace nella congiuntivite allergica cronica e subacuta [3]. L'efficacia del collirio lecroin è stata confermata in Russia e altri ricercatori [1].

Lekroin senza conservante in un tubo contagocce. Questi sono i primi colliri che non contengono conservanti, il che significa che escludono una reazione allergica ad esso apparso in Russia. È dimostrato che il cosiddetto. l'allergia ai farmaci, che rappresenta il 30,4% di tutte le allergie agli occhi [2], può essere causata sia da un farmaco che da un conservante contenuto nei colliri. Allo stesso tempo, secondo la Farmacopea, la produzione industriale di colliri in contenitori standard da 3,5–5-10 ml richiede l'inclusione di un conservante nella preparazione, che fornisce sicurezza anti-infezione per i colliri durante la conservazione prolungata e quando si utilizza un flacone aperto. Tuttavia, tutti i conservanti per gli occhi utilizzati nel mondo hanno spesso un effetto tossico o allergenico sul tessuto oculare. Come hanno dimostrato le nostre osservazioni cliniche, che coprono 68 pazienti che hanno ricevuto lecroina in un tubo contagocce, questo pacchetto è comodo da usare, ma, soprattutto, il farmaco è ben tollerato. Lecroin è stato instillato senza conservanti due volte al giorno nel trattamento della congiuntivite allergica cronica, che, di norma, è accompagnata da irritazione persistente della congiuntiva. Un altro gruppo era costituito da pazienti affetti da sindrome dell'occhio secco (CVH). Con una mancanza di formazione lacrimale, qualsiasi farmaco provoca spesso una reazione allergica cronica. L'uso di preparati lacrimali artificiali in tali pazienti in combinazione con lecroina due volte al giorno ha un effetto terapeutico in quasi tutti i casi.

Kuzikrom - 4% collirio contenente una soluzione al 4% di cromolyn sodico, in un flacone da 10 ml. A causa del maggior contenuto di cromoglicato, il farmaco ha un effetto antiallergico più efficace. Il suo uso è indicato per le forme più gravi di congiuntivite allergica cronica e catarro primaverile, che non sono suscettibili agli effetti di una soluzione al 2% di cromoglicato o altri agenti antiallergici.

Alomid - 0,1% collirio in una fiala da 5 ml. 1 ml contiene 1,78 mg di tromethamine lodoxamide. Azione farmacologica: stabilizza le membrane dei mastociti, previene la secrezione di istamina e altri mediatori delle allergie indotta dall'antigene. Allo stesso tempo, inibisce la migrazione degli eosinofili e il rilascio di enzimi e fattori citotossici da essi. Negli esperimenti su animali, l'alomide si è rivelato 2500 volte più attivo di una soluzione al 2% di opticromo. Come dimostrato da uno studio clinico su oltre 100 pazienti, l'uso di alomide è efficace per le allergie oculari come la congiuntivite cronica e subacuta della febbre da fieno causata da cosmetici, prodotti chimici domestici, cibo, droghe e lenti a contatto.

Spersallerg. Collirio, in un flacone da 10 ml. 1 ml di soluzione contiene 500 mcg di antazolina cloridrato, 400 mcg di tetrisolina cloridrato. L'antazolina ha un effetto antistaminico e la tetrizolina ha un effetto vasocostrittore. È questa combinazione che fornisce l'effetto più veloce e più pronunciato. Nei primi 2-3 minuti dopo l'instillazione del farmaco, gli effetti di una reazione allergica acuta, prurito delle palpebre, lacrimazione, diminuzione dell'iperemia congiuntivale e dopo 15 minuti i sintomi di allergia acuta sono significativamente ridotti nel 94% dei pazienti. Modalità di instillazione: ogni 3 ore in fase acuta, con miglioramento, 2-3 volte al giorno. Nella congiuntivite allergica cronica, lo spersallerg viene utilizzato per la terapia a breve termine e, inoltre, per la carenza di cromoglicati.

Allergofthal. Collirio contenente 5 mcg di antazolina fosfato e 0,25 mg di nafazolina in 1 ml, in una fiala da 10 ml. La composizione complessa fornisce un effetto antistaminico e vasocostrittore. Nelle reazioni allergiche acute, ha un effetto rapido: dopo 10-15 minuti, l'irritazione degli occhi, il prurito, il gonfiore della mucosa e la lacrimazione sono ridotti. Nel periodo acuto, instillare ogni 3-4 ore, con un decorso cronico - due o tre volte al giorno.

Figura 2. Catarro cronico a molla con ipertrofia delle papille sulla congiuntiva della palpebra superiore

Dexamethasones. Tra le migliori forme di dosaggio di colliri di desametasone (0,1%) vi sono dexapos, maxidex, optan-desametasone. L'azione farmacologica è antinfiammatoria e antiallergica. Il desametasone occupa un posto importante nel trattamento della congiuntivite cronica, in particolare nel complesso trattamento della cheratocongiuntivite primaverile (Fig. 2), congiuntivite capillare di grandi dimensioni, nel complesso trattamento della cheratite e dell'uveite senza ulcerazione della cornea. Il desametasone è efficace nel trattamento delle ulcere corneali murene e di altre lesioni corneali di origine immunitaria. I desametasoni sono utilizzati con successo nel trattamento della cheratocongiuntivite adenovirale nella fase di eruzioni corneali e nella congiuntivite da clamidia grave (in combinazione con antibiotici).

Idrocortisone PIC - 1% - e 2,5% oftalmico unguento, ha un effetto antinfiammatorio. Fare domanda per congiuntivite cronica e blefarocongiuntivite da due a tre volte al giorno. Come terapia aggiuntiva, vengono utilizzati nel trattamento del catarro primaverile, congiuntivite capillare grande, episclerite e cheratite senza ulcerazione.

Naklof. Collirio 1%, in flacone da 5 ml. In 1 ml di soluzione contiene 1 mg di diclofenac sodico. L'effetto farmacologico è associato all'inibizione della sintesi delle prostaglandine. Il farmaco riduce il gonfiore e l'iperemia della congiuntiva, elimina la sensazione di dolore. Naklof ha un effetto antinfiammatorio e allo stesso tempo non provoca conseguenze indesiderabili che si verificano quando si usano corticosteroidi. Secondo le nostre osservazioni, naklof può essere utilizzato con successo nel complesso trattamento della cheratocongiuntivite primaverile grave, nonché della congiuntivite infettiva grave, cheratite, ulcere corneali, uveite.

Preparazioni complesse con attività antibatterica e antinfiammatoria

Negli ultimi anni sono comparsi i seguenti nuovi farmaci:

  • Garazon - collirio contenente gentamicina 0,3% e betametasone 0,1%, in una fiala da 5 ml;
  • dex-gentamicina, collirio e unguento oculare contenenti gentamicina 0,3% e desametasone 0,1% in una fiala da 5 ml;
  • tobradex - collirio contenente tobramicina 0,3% e desametasone 0,1%, in una fiala da 5 ml.
Figura 3. Blefarocongiuntivite allergica cronica con infezione batterica

Queste gocce complesse hanno un effetto antibatterico e antinfiammatorio (antiallergico) combinato. Le indicazioni per il loro uso sono congiuntivite cronica, blefarocongiuntivite, blefarite, in cui la reazione infiammatoria (allergica) è combinata con un'infezione batterica provata o sospettata in conformità con il quadro clinico della malattia (Fig. 3). Preparazioni complesse vengono anche utilizzate con successo per episclerite, cheratite (senza ulcerazione della cornea), per traumi alla congiuntiva e alla cornea, dopo un intervento chirurgico sul bulbo oculare e sulla cornea.

Prevenzione della congiuntivite allergica

Se si presume che una persona cadrà in condizioni in cui è impossibile escludere il contatto con fattori allergici, di cui è sensibile, dovrebbe iniziare a instillare lecroina o alomide una goccia una o due volte al giorno almeno 1-2 settimane prima del contatto. Se il paziente è già a rischio, instillano un allergophthal o uno spersallerg, che hanno un effetto immediato, l'effetto dell'uso di questi farmaci dura 12 ore. È importante ridurre e, se possibile, eliminare il contatto con tali fattori di rischio causali di allergie come polvere domestica, inquinamento posto di lavoro, scarafaggi, animali domestici, cibo per pesci secco, prodotti chimici domestici, cosmetici. Va ricordato che nei pazienti con allergie, colliri e unguenti (in particolare antibiotici e agenti antivirali) possono causare non solo congiuntivite allergica, ma anche una reazione generale sotto forma di orticaria e dermatite. Pertanto, è inaccettabile che il paziente venga trattato a sua discrezione, prescrivere un farmaco solo perché ha aiutato prima o aiuta qualcun altro.

Letteratura

1. Egorov A.E. // Oftalmologia clinica. 2000. - N. 2. - P. 57.
2. Maychuk Yu. F. Malattie allergiche dell'occhio. M. - 1983. - 223 C.
3. Maychuk Yu. F. // Giornale medico russo. - 1999. - N. 1. - S. 20-22.
4. Maychuk Yu. F., Yakushina L.N. // Nuovi farmaci. farmaci. 1994. - N. 11. - S. 3-5.
5. Khaitov R. M., Ignatiev G. A., Sidorovich I. G. Immunology. M. - 2000.-- 430 C.
6. Friedlander M. H. // Terapia oculare attuale. Ed. F. T. Frannfelder, Roy F. H., Randall J., W. B. Saunders Comp. 2000. - p. 323.

Capsule Allergoval (Allergoval): come assumere il farmaco, controindicazioni e prezzi

Uno dei farmaci più efficaci nella terapia allergica è Allergoval Kapseln (Allergoval). Il farmaco è ampiamente usato per il trattamento e la successiva prevenzione di vari tipi di reazioni di ipersensibilità. È prescritto non solo per gli adulti, ma anche usato nella pratica pediatrica. A differenza di altri rimedi, Allergoval aiuta a far fronte alle allergie alimentari difficili da fermare..

Il medicinale appartiene al gruppo degli stabilizzatori dei mastociti (sono anche chiamati cromoni). Questi farmaci sono meno noti al consumatore generale (a differenza degli antistaminici Suprastin, Claritin, Erius, ecc.).

Tuttavia, bloccano quasi istantaneamente lo sviluppo di una reazione allergica e raramente causano effetti indesiderati..

L'allergia è un concetto collettivo, il che significa che la risposta patologica del corpo all'ingestione di irritanti specifici chiamati allergeni (ne sono noti più di 20.000).

Nel processo di sviluppo di allergie, i tessuti a contatto diretto con l'allergene - la mucosa delle cavità nasali e orali, la pelle e gli organi del tratto digestivo sono principalmente colpiti. Ma nel tempo, la reazione di ipersensibilità assume una natura sistemica (ad esempio un'eruzione cutanea e prurito della pelle con allergie alimentari). Le manifestazioni più complesse e pericolose sono l'asma bronchiale, la dermatite atopica e una serie di altre malattie e sindromi.

È chiaro che il metodo principale ed efficace per trattare le allergie è l'esclusione del contatto con lo stimolo. In parole povere, con ipersensibilità a determinati prodotti, dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta, lo stesso vale per i farmaci. Tuttavia, con la febbre da fieno (ipersensibilità al polline delle piante), allergie a un acaro della polvere, è quasi impossibile eliminare il fattore provocante. Una persona incontrerà un problema se non a casa, quindi al lavoro (o a scuola), quando esce.

Ecco perché quasi tutte le forme di allergie richiedono una terapia farmacologica volta ad eliminare i sintomi della malattia da un lato e prevenire gravi complicazioni dall'altro. L'obiettivo principale della maggior parte dei farmaci per il trattamento delle allergie è l'istamina..

Informazioni sul produttore

La compagnia farmaceutica tedesca Kӧhler Pharma GmbH, fondata oltre mezzo secolo fa, produceva medicinali allergologici. Inizialmente era una piccola azienda che produceva integratori alimentari e prodotti per la nutrizione sportiva. Al momento, Köhler Pharma GmbH è diventata una delle più grandi società farmaceutiche ed è impegnata non solo nella produzione di medicinali, ma anche in sviluppi innovativi nel campo della medicina.

Trattamento del paziente

Nella maggior parte dei casi, i farmaci per il trattamento delle allergie sono venduti in farmacia senza prescrizione medica. Questo fatto, soprattutto in combinazione con la disponibilità di informazioni sulle cause e i sintomi della malattia sulla rete, è uno dei fattori che predispongono all'automedicazione. Spesso, i pazienti acquistano indipendentemente vari farmaci allergici basati su sintomi soggettivi..

Questo approccio è fondamentalmente sbagliato. Se compaiono segni che possono indicare una reazione di ipersensibilità, è assolutamente necessario consultare un medico. It:

  • naso che cola di lunga durata (senza mal di gola e altre manifestazioni di infezioni virali respiratorie acute);
  • gonfiore della mucosa congiuntivale, lacrimazione;
  • starnuti
  • eruzione cutanea, spesso accompagnata da prurito;
  • disturbi digestivi.

Il compito principale del medico è confermare l'allergia. In precedenza, questo può essere fatto da un esame del sangue clinico di routine. Questa condizione è spesso indicata da un aumento del livello di eosinofili. Inoltre, viene prescritto un immunogramma. Dopo aver effettuato una diagnosi accurata, è necessario determinare la fonte specifica della malattia utilizzando un test allergologico..

Allergia: un farmaco abbastanza specifico, che viene prescritto non in tutti i casi di reazioni di ipersensibilità. Lo strumento è particolarmente efficace per le allergie alimentari. In questo caso, il medico determina il regime di trattamento e ulteriori misure di trattamento.

Caratteristiche di prendere la medicina

Le istruzioni per l'uso che accompagnano ciascun pacchetto Allergoval contengono istruzioni generali solo per il paziente. I medici decidono in merito alla prescrizione del farmaco, al dosaggio e al metodo di terapia necessari sulla base di pubblicazioni e dati di ricerca. Pertanto, l'automedicazione è pericolosa per la salute umana e può provocare complicazioni irreversibili..

Modulo per il rilascio

Allergoval è disponibile in forma di capsule per uso orale..

Composizione

Il principale ingrediente attivo è il sale sodico dell'acido cromoglicico (sodio cromoglicato). Il dosaggio del componente attivo è di 0,1 g in una capsula.

Gruppo farmacologico

Allergoval appartiene agli agenti antiallergici del gruppo di stabilizzatori di membrana dei mastociti (cromoni).

farmacodinamica

L'effetto farmacologico del cromoglicato di sodio è strettamente correlato alla capacità di bloccare i canali del cloruro della membrana dei basofili dei tessuti. Pertanto, viene impedita la penetrazione degli ioni Ca2 + nelle cellule e la loro successiva distruzione, accompagnata dal rilascio di istamina.

farmacocinetica

Il cromoglicato di sodio viene rapidamente assorbito dal tratto digestivo ed entra nella circolazione sistemica. Tuttavia, la sostanza non è in grado di dissolversi nei lipidi, quindi non penetra in molte barriere, in particolare la barriera emato-encefalica. Secondo i medici, questo è ciò che determina il loro alto profilo di sicurezza terapeutica..

Le vie del metabolismo del sodio cromolyn sono ancora poco comprese. Forse la sostanza non subisce alcuna trasformazione. Ma è noto che il composto viene escreto sia nelle urine che nelle feci approssimativamente nello stesso rapporto. L'acido cromoglicico si lega alle proteine ​​plasmatiche del 65%. L'emivita di eliminazione è di circa 1,5 - 2 ore.

Informazioni sul principio attivo principale

L'acido cromoglicico è un derivato chimico del componente naturale dei materiali vegetali ottenuto durante la lavorazione di Ammi dentale, kellin. Ammi è stato usato a lungo nella medicina popolare dei paesi africani, ma ufficialmente questa sostanza non è stata praticamente utilizzata a causa di gravi reazioni avverse - nausea e vomito gravi.

Nel corso degli studi clinici, è stato ottenuto il sale sodico dell'acido cromoglicico, che ha pronunciato proprietà antiallergiche. Questa sostanza non è destinata esclusivamente alla somministrazione orale. Il composto fa parte di spray nasali, aerosol per il trattamento e la prevenzione delle esacerbazioni dell'asma bronchiale e della rinite allergica. Secondo i medici, l'uso di cromolyn sodico aiuta a ritardare o abbandonare completamente l'uso di glucocorticosteroidi.

Indicazioni per la prescrizione del farmaco

Le capsule allergeniche sono usate per trattare le allergie alimentari, indipendentemente dalla causa. Il farmaco è efficace non solo per le manifestazioni cutanee di una tale reazione di ipersensibilità, ma anche per i disturbi del tratto gastrointestinale (nausea, diarrea, vomito). A volte viene prescritto un medicinale come parte della terapia complessa di colite ulcerosa, proctite e paraproctite.

L'elenco delle controindicazioni per l'ammissione

L'uso di Allergoval è controindicato in caso di intolleranza individuale ai suoi componenti (sia principali che ausiliari). Inoltre, il farmaco non deve essere assunto categoricamente nel primo trimestre di gravidanza, nel secondo e terzo significa che sono prescritti solo se il potenziale beneficio per la madre è superiore alle possibili complicanze dello sviluppo fetale.

Il problema dell'applicazione nella prima infanzia rimane aperto. La capsula può essere divisa e miscelata con acqua, il che le consente di essere somministrata al bambino. Tuttavia, in alcuni casi, è difficile calcolare il dosaggio desiderato. Pertanto, l'uso di Allergoval nei bambini di età inferiore a 5 anni è a discrezione del medico.

Caratteristiche di dosaggio

La dose standard di Allergoval è da 4 a 8 capsule al giorno (a seconda dell'età del paziente). Inizialmente, viene prescritto il massimo dosaggio possibile, quindi viene gradualmente ridotto man mano che le condizioni del paziente migliorano..

Possibili reazioni avverse

Nella stragrande maggioranza dei casi, è ben tollerato e non provoca effetti collaterali..

Tuttavia, in alcuni pazienti, la comparsa di:

  • nausea
  • vomito
  • disagio nell'addome;
  • disturbi delle feci;
  • eruzione cutanea epidermica;
  • dolore ai muscoli e alle articolazioni.

Secondo gli esperti, se inalato con sodio cromolyn, ci sono molte più reazioni avverse. Il rischio di complicanze è possibile a carico del sistema cardiovascolare, dell'apparato respiratorio e digestivo. Tuttavia, quando ingerito, il rischio di tali effetti indesiderati è ridotto a zero.

Possibilità di utilizzo con altri medicinali

L'effetto del farmaco Allergoval può essere aumentato durante l'assunzione di antistaminici. Non ci sono dati su altre interazioni farmacologiche. Tuttavia, è necessario consultare inoltre quando combinato con farmaci per ridurre il livello di acidità di succo gastrico, antiacidi, enterosorbenti.

Compatibilità con alcol

Allergie alimentari - grave stress per tutto il corpo nel suo complesso, compreso il fegato, la mucosa intestinale. Pertanto, il consumo di bevande alcoliche non dovrebbe provocare ulteriori complicazioni..

istruzioni speciali

Le capsule allergeniche sono prescritte a lungo termine con un rigoroso controllo del dosaggio. In questo caso, il paziente deve informare il medico di tutti i sintomi fastidiosi durante il trattamento, le possibili complicanze. Inoltre, l'assunzione di Allergoval non esclude la necessità di una dieta con una rigorosa restrizione di tutti gli allergeni.

È prescritto con cautela ai pazienti con gravi patologie ai reni e al fegato. Con colite ulcerosa e altre malattie simili del tratto digestivo, Allergoval serve come medicinale di seconda linea..

Overdose

Le istruzioni non indicano i sintomi che si verificano quando si supera accidentalmente o intenzionalmente la quantità raccomandata del farmaco. Si consiglia di consultare immediatamente un medico che prescriverà il trattamento necessario. Se dopo un sovradosaggio non sono trascorsi più di 30 - 40 minuti, è necessario eseguire il lavaggio gastrico e prendere un adsorbente.

Condizioni di archiviazione

I blister delle capsule devono essere conservati nella loro confezione originale a temperatura ambiente in un luogo buio fuori dalla portata dei bambini..

Data di scadenza

Il farmaco può essere assunto entro tre anni dalla data di produzione.

Sospensione del trattamento

La terapia viene interrotta come indicato da un medico.

Analoghi

Il cromoglicato sodico è più spesso disponibile sotto forma di preparati topici. Allergoval non ha praticamente analoghi oggi. In parte, Allergoval può sostituire Nalkrom, ma a Mosca è impossibile acquistarlo. Inoltre, secondo i medici, solo Allergoval può garantire una sicurezza adeguata, il che è particolarmente importante nella pratica pediatrica.

Il costo del farmaco e come acquistarlo

Nelle farmacie di Mosca, San Pietroburgo e altre città della Russia, Allergoval non è in vendita, poiché il farmaco non è ufficialmente registrato nel paese. È realistico acquistare un farmaco solo in Europa da soli o portarlo nella Federazione Russa su ordinazione. Qualsiasi utente di Internet può effettuare la consegna in pochi clic sul sito Web dell'intermediario. Il prezzo di un medicinale portato dalla Germania è di circa 100 euro per un pacchetto contenente 100 capsule.

Recensioni dei medici

Alexander Sergeevich Fomin, immunologo-allergologo. Le allergie alimentari sono un evento molto comune, soprattutto in tenera età. È possibile escludere determinati alimenti dalla dieta, elaborare con i genitori le tattiche di ulteriori trattamenti. Ma è anche necessario fermare i cambiamenti patologici già iniziati nel funzionamento del sistema immunitario. Per fare questo, prescrivo Allergovil ai pazienti, che si è dimostrato bene nella fase degli studi clinici. E l'esperienza pratica con il farmaco ha confermato questi dati.

Testimonianze dei pazienti

Marina, 40 anni: “Allergoval è stato prescritto a suo figlio dopo una grave allergia alimentare. Ha notato un miglioramento molto rapidamente e non ci sono stati effetti collaterali. È vero, ho dovuto bere la medicina abbastanza a lungo, e il medico ha avvertito della necessità di un'ammissione regolare. Il farmaco fu ordinato per la prima volta da amici tedeschi. Per non provocare inutili ansie, si è rivolta agli intermediari ".

Come distinguere un falso

Nelle farmacie in Europa, è improbabile acquistare un farmaco falso. Al fine di escludere la falsificazione, è necessario controllare attentamente la pertinenza della data di rilascio e delle serie su un blister con capsule e su un pacchetto di cartone. È inoltre necessario chiedere all'intermediario la ricevuta originale da una farmacia tedesca.

Risultati della sperimentazione clinica

Nella letteratura medica ci sono prove di una varietà di studi clinici riguardanti l'uso del cromoglicato di sodio sia all'interno che sotto forma di aerosol, spray nasali e colliri. Durante i test, è stata dimostrata l'efficacia della sostanza per il trattamento dell'asma bronchiale (ad eccezione del sollievo dei sintomi acuti), della rinite allergica e della congiuntivite.

Allergico si adatta perfettamente a tutte le manifestazioni di allergie alimentari. Nella maggior parte dei pazienti, il farmaco influenza i cambiamenti patogenetici che si verificano nel sistema immunitario. Dopo alcuni giorni di assunzione del farmaco, le principali manifestazioni della malattia scompaiono.

Nomi commerciali

Il cromoglicato di sodio per uso orale è disponibile con i nomi commerciali Nalkrom e Allergoval.

Grafico di applicazione

Il dosaggio dipende dall'età del paziente. Di norma, il farmaco viene utilizzato nella seguente modalità:

Categoria pazienteCaratteristiche di dosaggio
Bambini di età superiore a 8 settimane e fino a 2 anniAssegnare dal calcolo di 20 - 40 mg per chilogrammo di peso corporeo (la polvere dalla capsula viene sciolta in acqua a temperatura ambiente)
Bambini 2-4 anni1 capsula (0,1 g) 4 volte al giorno
Adolescenti e adulti di età superiore ai 14 anniIl dosaggio giornaliero totale di 0,8 g (diviso in parti uguali in 4 dosi)

Principi generali per il trattamento delle reazioni allergiche

I metodi di trattamento delle allergie dipendono da molti fattori diversi. Farmaci più sicuri per uso topico. In assenza di effetti dal loro uso, vengono prescritte compresse. In casi estremamente gravi, è necessaria la somministrazione parenterale di una soluzione farmacologica.

Oltre ad Allergoval e altri stabilizzanti della membrana dei mastociti, vengono prescritti farmaci dei seguenti gruppi farmacologici:

  • bloccanti dei recettori dell'istamina H1 (Suprastin, Cetrin, Erius, Claritin, ecc.);
  • antagonisti del recettore dei leucotrieni (Montelukast, Singular);
  • glucocorticosteroidi (topicamente) per il trattamento dell'asma bronchiale e della rinite allergica (Budesonide, Flix, Nazonex, ecc.).

Tuttavia, la scelta della tattica finale del trattamento spetta al medico. La terapia combinata è talvolta possibile..

Termini di vacanza in farmacia

Puoi ordinare Allergy solo direttamente dalla Germania. Non è possibile acquistare il farmaco nelle farmacie russe. Non è noto quando sarà registrato in Russia. Per l'automedicazione nei paesi dell'UE è necessaria una prescrizione in latino.