Allergia sul viso - tipi di allergie, sintomi, trattamento

Nutrizione

Un'eruzione cutanea sul viso può causare grave ansia. Un'allergia banale è in grado di rovinare l'aspetto e l'umore, le sue manifestazioni si verificano spontaneamente, accompagnate da prurito e desquamazione della pelle. Molto spesso, un'allergia sul viso si manifesta come una piccola eruzione sgradevole, possono formarsi macchie rosse. Puoi alleviare i sintomi con vari mezzi, ma prima di iniziare il trattamento, dovresti scoprire la causa della reazione allergica.

Perché compare un'allergia??

Esistono diversi tipi di allergie, a seconda delle cause della sua insorgenza:

  1. Cibo.
  2. Medicinale.
  3. Alla polvere.
  4. Sugli animali.
  5. Per punture di insetti.
  6. Per i cosmetici.

Allergia al cibo

Le allergie alimentari si verificano quando vengono consumati determinati alimenti. Si manifesta con caratteristiche eruzioni cutanee che possono apparire sul corpo o sul viso. Molto spesso, le allergie sono causate da verdure e frutta rosse, bacche, agrumi, cioccolato, uova e altri alimenti.

Allergia alle medicine

Un'allergia ai farmaci può svilupparsi sia rapidamente che lentamente, si manifesta con vari sintomi, molto spesso una persona arrossisce e gonfia il viso, appare prurito. Le manifestazioni di una reazione allergica possono svilupparsi gradualmente a causa dell'accumulo dei componenti del farmaco nel sangue. In questo caso, è difficile per una persona capire cosa ha causato esattamente le eruzioni cutanee sul suo viso..

Importante: un'allergia al medicinale può essere fatale. Si verifica rapidamente e in pochi minuti o ore una persona sviluppa l'edema di Quincke e quindi si verifica uno shock anafilattico. Molto spesso, una tale allergia si verifica nei bambini.

Allergia alla polvere

La causa delle allergie alla polvere è un acaro della polvere. Mangia sulle squame della pelle morta e i prodotti della sua attività vitale possono causare una grave allergia a una persona. Molto spesso è un'eruzione cutanea sul viso o un forte prurito della pelle nei luoghi di arrossamento.

Un'eruzione cutanea sul viso con allergie può essere scatenata dal contatto con gli animali. La loro saliva e i capelli in alcune persone causano prurito, naso che cola, eruzioni cutanee..

Allergia a una puntura d'insetto

Una puntura d'insetto può anche portare allo sviluppo di una reazione allergica. Le eruzioni cutanee si sviluppano rapidamente, possono essere accompagnate da gonfiore, comparsa di macchie rosse nella zona del morso.
E i cosmetici di scarsa qualità possono portare ad allergie. Se i prodotti vengono utilizzati per la cura del viso, le manifestazioni di allergie si verificano proprio sulla pelle del viso..

Potresti essere interessato a saperne di più sui cosmetici e sulle loro scelte adeguate, nonché su come prendersi cura adeguatamente della tua pelle..

Che cos'è un'allergia??

Le manifestazioni di una reazione allergica sono varie. In questo caso, i tipi di allergie sul viso sono spesso della seguente natura:

  • piccola eruzione cutanea rossa;
  • grandi macchie rosse;
  • eruzione cutanea;
  • irritazione della pelle accompagnata da forte prurito.

Le eruzioni cutanee sono localizzate su guance, mento e fronte. Sono accompagnati da prurito e ipertermia della pelle. Cioè, nell'area dell'eruzione cutanea, la temperatura della pelle aumenta. È caldo al tatto e può staccarsi.

Molto spesso, l'orticaria appare sulla pelle del viso: si tratta di una piccola eruzione cutanea di colore rosso, che è accompagnata da un lieve prurito.

Importante: l'orticaria nella maggior parte dei casi appare sulle guance. Viene diagnosticato in bambini e adulti con la stessa frequenza..

Il freddo può anche causare un'eruzione cutanea sul viso. Un'allergia al freddo si verifica a causa di un malfunzionamento nel corpo. Il sistema immunitario non percepisce una determinata classe di proteine ​​e di conseguenza si verifica un'eruzione cutanea.

Inoltre, c'è un'allergia al sole, ma è molto rara. Le persone esposte ad esso hanno paura delle radiazioni ultraviolette e non possono essere al sole. Ma più spesso c'è un altro tipo di reazione allergica, quando la pelle di una persona su cui è stato applicato un prodotto cosmetico, quando viene esposta ai raggi ultravioletti, diventa improvvisamente coperta da un'eruzione cutanea.

Come trattare le allergie?

Un viso arrossato con allergie è un fenomeno abbastanza comune. Puoi sbarazzarti di gonfiore e arrossamento con i seguenti mezzi:

  1. Unguento ormonale.
  2. Antistaminici.
  3. Fondi combinati.
  4. Preparazioni a base vegetale.
  5. Lozioni e impacchi da decotti alle erbe.

Gli unguenti ormonali sono uno dei rimedi più comuni per eliminare rapidamente ed efficacemente i sintomi delle allergie. Ma per utilizzare uno strumento del genere da solo è pericoloso, è necessario prima consultare uno specialista.

Importante: l'unguento all'idrocortisone è un prodotto a base di ormoni. Ha due vantaggi: non penetra nel sangue, esercita un effetto locale ed è economico.

Gli antistaminici sono farmaci che eliminano le spiacevoli manifestazioni di allergie, rimuovono prurito, arrossamento e gonfiore. Tali farmaci includono Suprastin, citrino, claretina..

I fondi combinati sono usati raramente e in casi eccezionali..

Le preparazioni a base di erbe sono unguenti e compresse, che includono ingredienti naturali, come l'estratto di camomilla.

Lozioni e impacchi vengono spesso utilizzati se i sintomi allergici compaiono improvvisamente e non c'è modo di andare dal medico. In questa situazione, metodi alternativi di trattamento aiuteranno a far fronte alle manifestazioni di una reazione allergica..

Pronto soccorso a casa

Allergia sul viso: come sbarazzarsene con i rimedi popolari se non ci sono farmaci inutili nell'armadietto dei medicinali? Il bicarbonato di sodio può venire in soccorso di una persona: basta versare un cucchiaio di soda con acqua bollente o acqua calda e mescolare bene. La coerenza dovrebbe assomigliare alla pappa. Il medicinale con un batuffolo di cotone deve essere distribuito uniformemente sulla pelle del viso nel sito della comparsa di eruzioni cutanee. La soda dovrebbe essere lasciata asciugare completamente e quindi lavata via e, se necessario, la procedura può essere ripetuta più volte.

Il brodo di camomilla ha un buon effetto antisettico. Puoi mettere una garza pulita imbevuta di brodo di camomilla al posto dell'eruzione cutanea. Questo allevia il prurito e lenisce la pelle irritata. Puoi combinare la camomilla con celidonia e calendula, ma prima di usare le erbe, assicurati che non siano allergiche. Puoi far cadere un po 'di brodo sul dorso della mano e strofinare una goccia sulla pelle.

L'acido borico è un altro rimedio per le allergie. Può asciugarsi il viso o fare impacchi. Innanzitutto, vale la pena diluire l'acido con acqua bollita pulita, in proporzioni uguali, uno a uno, quindi fare un impacco. Deve essere cambiato ogni 10 minuti, quindi risciacquare abbondantemente il viso con acqua calda bollita.

Importante: se un'allergia appare sul viso, fino a quando non scompare completamente, è vietato usare il trucco o lavare con sapone. È meglio usare un agente ipoallergenico per il lavaggio..

Se l'allergia non scompare, il gonfiore e il rossore non si attenuano, è necessario consultare un medico per un aiuto. Prescriverà test allergici e identificherà la causa di eruzioni cutanee spiacevoli..

Perché prurito: come rimuovere il disagio

Improvvisamente, il prurito è apparso sul viso, che non scompare, ma si intensifica solo con il tempo? La pelle si forma costantemente sensazioni spiacevoli, spiacevoli, dolorose? Non capisci cosa potrebbe aver causato questa condizione e come gestirla? Se leggi il nostro articolo fino alla fine, conoscerai quasi tutte le informazioni utili e importanti su questo argomento urgente..

Quali informazioni apprendi:

Cosa causa il prurito

Una persona può graffiare a causa di una reazione allergica

La nostra pelle reagisce istantaneamente a qualsiasi stimolo esterno ed interno, segnalando cambiamenti e difetti che compaiono sulla superficie dell'epidermide. La cosa più importante è scoprire la causa della patologia per sbarazzarsene rapidamente e con successo. Molto spesso, il viso prude in relazione a:

  • una reazione allergica del corpo a cibo, piante fiorite, polvere, peli di animali domestici, cosmetici decorativi e premurosi;
  • la reazione dell'epidermide a condizioni climatiche (freddo, caldo, vento, alta umidità) o sbalzi di temperatura (ad esempio, quando si entra da un gelo in una stanza calda);
  • pelle secca, quando viene prodotta una bassa quantità di secrezione grassa naturale, nonché quando si usano prodotti che contengono un alto contenuto alcolico;
  • intense radiazioni ultraviolette ed eccessivo entusiasmo per i lettini abbronzanti, che provocano avvizzimento, ustioni dello strato cutaneo;
  • uso prolungato di vari farmaci, ad esempio antibiotici forti o ormoni, a cui la pelle reagisce in modo simile;
  • malattie degli organi interni (varicella, morbillo, diabete mellito, anemia, processi oncologici nel corpo);
  • cattive abitudini (bere alcolici, fumare);
  • malattie dermatologiche croniche (seborrea, psoriasi, rosacea, demodecosi);
  • dieta inferiore e impropria con un'alta percentuale di cibi e piatti grassi, fritti, affumicati, salati, in salamoia, piccanti;
  • disturbi del lavoro del sistema nervoso associati a frequenti stress, shock, nevrosi, esperienze emotive;
  • intossicazione del corpo (avvelenamento);
  • lesioni infettive e virali della pelle;
  • inosservanza delle misure igieniche di base e igieniche quotidiane;
  • disfunzione del tratto gastrointestinale;
  • carenze vitaminiche sullo sfondo di diete rigorose e restrizioni alimentari;
  • neoplasie virali benigne sulla pelle (papillomi, cheratomi, melanomi, emangiomi).

È necessario analizzare il tuo stile di vita e cercare di identificare i fattori che hanno causato la comparsa di prurito sulla pelle. Se non sei riuscito a farlo, devi consultare un dermatologo il prima possibile!

Malattie epidermiche comuni

Come risultato di un esame completo del corpo, il dermatologo stabilisce la diagnosi finale e prescrive un trattamento terapeutico con farmaci e unguenti speciali.

Le lesioni più comuni dell'epidermide che causano prurito al viso sono:

  • seborrea, caratterizzata da pori dilatati, lucentezza oleosa, desquamazione, prurito, comparsa di macchie rosa che possono essere coperte da acne e acne. La metodologia del suo trattamento prevede l'uso di tiosolfato di sodio, cloruro di calcio, unguenti antibatterici, creme, prodotti farmaceutici, soluzioni speciali;
  • la psoriasi, espressa dalla comparsa di arrossamenti, squame esfolianti su uno sfondo di forte prurito del viso. I metodi di trattamento, di norma, scelgono la terapia locale usando catrame di zolfo, naftalano, unguenti salicilici, fototerapia (irradiazione della pelle con radiazioni ultraviolette), rimedi omeopatici;
  • demodecosi (zecca sottocutanea), accompagnata dalla formazione di acne, perdita di ciglia. Il viso è insopportabilmente pruriginoso, soprattutto di notte. Il trattamento prevede il rafforzamento delle difese immunitarie dell'organismo, la normalizzazione dell'apparato digerente, l'assunzione di farmaci antiparassitari (metronidazolo, tricopolum o tinidazolo), l'uso di unguenti esterni (solforico, mercurio giallo, ittiolo), composti antibatterici chiamati Permetrina, Aversect, creme anti-infiammatorie;
  • rosacea in cui la pelle del viso è pruriginosa, arrossata, si infiamma, vi appaiono tubercoli e una rete di vasi sanguigni. Tra i metodi di trattamento si distinguono l'uso di unguento e compresse di metronidazolo, lozioni a base di acido borico, crioterapia, assunzione di antibiotici, immunomodulatori, tecniche di massaggio speciali.

Spesso, prurito al viso accompagnato da desquamazione della pelle

Trattamenti universali

I farmaci universali che aiutano a sbarazzarsi del prurito sul viso sono:

  • antistaminici (farmaci antiallergici) per uso orale (ad esempio, suprastin, cetrin, fencarol);
  • polveri a base di talco;
  • pomate speciali che hanno un effetto locale (ad esempio, raffreddamento del mentolo);
  • si comprime con acido borico (sciogliere 15 millilitri di acido borico in 0,5 litri di acqua), eseguito utilizzando una benda o una garza.

Tutti i metodi di trattamento elencati sono solo indicativi e devono essere prescritti solo da un dermatologo dopo un esame visivo e l'ottenimento dei dati dai principali test clinici del paziente!

Suggerimenti e trucchi chiave

Come sapete, qualsiasi malattia è più facile da prevenire che da sbarazzarsene, quindi vogliamo familiarizzare i nostri lettori con le seguenti regole di base che aiutano a mantenere la pelle in uno stato sano e bello:

  • cercare di limitare l'uso di agrumi e prodotti lattiero-caseari, che sono spesso provocatori di una reazione allergica, manifestati sotto forma di prurito cutaneo;
  • in qualsiasi momento dell'anno, e specialmente in inverno, la pelle del viso deve essere protetta con creme speciali per ridurre gli effetti negativi di basse temperature, vento, neve e attività solare;
  • Prima di utilizzare nuovi cosmetici (curativi e decorativi), assicurati di fare un campione di prova dell'epidermide nella zona del polso. Se dopo l'applicazione per mezz'ora compaiono arrossamento e prurito sulla pelle, rifiutare di usare questi prodotti;
  • crema con presenza di glicole propilenico, specialmente quando questa sostanza è indicata in cima all'elenco della composizione dei componenti, molto spesso provoca gravi reazioni allergiche cutanee, fino a arrossamenti persistenti e desquamazione a seguito di ustioni chimiche;
  • osserva la frequenza delle visite ai bagni e alle saune, che colpiscono la superficie della pelle con aria calda e secca che può provocare prurito al viso;
  • nonostante il tempo fuori dalla finestra, la pelle dovrebbe ricevere un'idratazione intensa, fornita da speciali maschere domestiche. Con una diminuzione del livello di umidità nelle cellule del tessuto cutaneo, il viso può iniziare a prudere molto;
  • l'acqua del rubinetto dura e fredda influisce negativamente sulla pelle, causando reazioni infiammatorie con prurito e irritazione. Utilizzare per il lavaggio con acqua calda bollita o filtrata;
  • Non utilizzare i farmaci per più di 2 settimane senza prescrizione medica, poiché il loro effetto collaterale si manifesta più spesso sotto forma di prurito
  • ogni giorno, cammina all'aria aperta, riempiendo di ossigeno le cellule dell'epidermide, che ha un effetto tonico, rassodante e ringiovanente;
  • cerca di esporre il tuo viso il meno possibile alle radiazioni ultraviolette, che causano ustioni, secchezza e invecchiamento precoce;
  • consumare più verdure crude, frutta che compensa la carenza di vitamine e minerali essenziali nel corpo, oltre a normalizzare il tratto digestivo;
  • Non essere nervoso per le sciocchezze, evita stress, depressioni e varie eccitazioni. Il rimedio più efficace contro tali condizioni è la solita tintura di valeriana;
  • sottoporsi a un esame completo del corpo, che può rivelare nel tempo qualsiasi violazione del lavoro degli organi interni al fine di sconfiggerlo rapidamente e con successo.

Trattamenti domestici

I seguenti rimedi possono eliminare il prurito cutaneo:

  • aceto di mele diluito con acqua purificata in un rapporto di 1: 1, che dovrebbe essere pulito con la pelle 1 volta durante il giorno;
  • bicarbonato di sodio, diluito con acqua bollita in proporzioni uguali, applicato in luoghi con prurito due volte al giorno e invecchiato per 20 minuti;
  • impacchi caldi con camomilla, spago o menta, con un pronunciato effetto antinfiammatorio e disinfettante.

I motivi per cui prurito al viso e al collo, cosa fare al riguardo

La pelle umana è una cartina di tornasole che reagisce letteralmente a tutto, riflettendo i processi che si svolgono nel corpo. Se il viso e il collo prurito, i motivi devono essere rapidamente scoperti e quindi adottare misure per eliminare il problema. Altrimenti, la situazione può portare a conseguenze spiacevoli: edema, croste screpolate, ulcere purulente. Tutto ciò è accompagnato da eruzioni cutanee che interferiscono con una vita tranquilla..

Perché prude la pelle

La pelle risponde a tutto: come le persone respirano, cosa usano, quali emozioni provano, con cosa si ammalano. Maggiore è la differenza con la norma, peggiore è la condizione della pelle. La pelle del viso soffre immediatamente: inizia a insopportabilmente prurito, bruciore, prurito. A volte i motivi non sono chiari, non dovresti consolarti sul fatto che tutto passerà da solo. La mattina dopo, puoi svegliarti con croste e ulcere piangenti sul viso, se non agisci. Il primo passo verso il recupero è capire il motivo, potrebbe essere:

  • allergia al cibo (spesso agrumi o latticini, dolci), cosmetici decorativi di bassa qualità;
  • pelle secca - naturale o acquisita. In quest'ultimo caso, ciò accade se si utilizzano spesso prodotti contenenti alcol (lozioni, maschere detergenti, bucce, senza successiva idratazione) o sapone con un effetto liposolubile. Sebbene un film grasso presenti una sensazione spiacevole, non è necessario rimuovere la protezione naturale dall'epidermide. Attraverso microcracks, l'infezione penetra, inizia il prurito. Un derma sensibile sottile è un fattore ereditario, senza procedure igieniche quotidiane di supporto, le sue condizioni peggiorano;
  • una persona può prudere a causa di una reazione cutanea a fenomeni atmosferici - calore estremo o alta umidità. Alcune persone prurito - una reazione a un vento freddo, al gelo. Questo si chiama allergia fredda, di solito accade in chi soffre di anemia o ipotiroidismo;
  • anche i farmaci (inclusi complessi vitaminici, componenti di prodotti farmaceutici) causano prurito. Se hanno componenti che sono rifiutati dal corpo, o devi beverli a lungo e in modo incontrollato, la pelle reagirà con prurito e un'eruzione cutanea;
  • L'esposizione ai raggi UV può essere una spiegazione del perché il viso prude. Quindi le ustioni cutanee compaiono dopo una lunga permanenza al sole o ottenute a causa di un tempo calcolato erroneamente nel solarium. I tegumenti diventano rossi, diventano caldi, il peeling può apparire in un paio di giorni, lo strato superiore dell'epidermide inizierà a scomparire;
  • prurito al viso (cause) - malattie della pelle che richiedono un trattamento medico obbligatorio (seborrea, psoriasi, demodicosi, rosacea). Malattie della pelle, prurito da acne è con demodicosi. La dermatite, l'eczema può diventare cronica senza un trattamento adeguato, diffondersi alla pelle del collo, della testa, degli arti;
  • le malattie interne causano anche prurito: infezioni (morbillo, follicolite, varicella), acari della scabbia, diabete mellito, anemia e malattie oncologiche. Hai bisogno di diagnostica, consulenza medica (se necessario - specialisti ristretti), superamento di test;
  • lo stile di vita influenza le condizioni della pelle del viso, l'epidermide diventa un indicatore esterno di cattive abitudini: fumo, bere alcolici, passione per i fast food, bevande gassate. Ciò porta ad un netto deterioramento delle condizioni della pelle;
  • alimentazione impropria: molti cibi grassi, affumicati, in salamoia, salati;
  • stato imperfetto del sistema nervoso: stress, nervosismo, depressione, sentimenti a volte possono causare prurito, anche provocare un declino dell'immunità, portare a psoriasi, eczema.

Alcuni momenti della situazione

Il prurito sulle labbra può essere associato a un'allergia al rossetto / prodotto, indica anche un malfunzionamento nel corpo, questo è un segno indiretto del diabete. In un bambino, il prurito con il rossore è associato a un morso di insetti: vespe, zanzare e api. Soprattutto questa situazione si verifica quando si è all'aperto. Nel gioco, una persona potrebbe non sentire il momento del danno al tegumento e solo allora sentirne le conseguenze. Il veleno d'ape provoca gonfiore del morso, febbre. I morsi sono particolarmente pericolosi per i bambini di età inferiore ai 3 anni, quindi è necessario consultare un medico per prevenire il verificarsi di una reazione allergica e le sue conseguenze.

Analizza lo stile di vita, cerca di capire i motivi per cui il viso prude. Dopo aver rimosso il fattore che provoca un prurito, sarà possibile sbarazzarsi delle avversità. Ci sono molte ragioni simili. Pertanto, se si sospetta una cosa, non è necessario sconto altri punti. Se non sei riuscito a farcela da solo, cioè, la giusta via d'uscita è consultare un dermatologo.

Prurito del trattamento della pelle

Dopo l'esame, la verifica dei risultati del test, un dermatologo identificherà la diagnosi. Verrà selezionato un trattamento adeguato. A seconda della causa, vengono prescritti farmaci, vengono selezionate le procedure mediche e cosmetiche. Assicurati di sottoporsi a un trattamento completo, seguendo i consigli del medico in modo che il prurito della pelle non diventi più un problema.

  • Sbarazzarsi della seborrea. Sintomi: la pelle prude, luccica, si sbuccia, ci sono macchie rosa, dopo un po 'ricoperte di croste di sangue, i pori si espandono. Per il trattamento, vengono scelti tiosolfato di sodio, cloruro di calcio, corticosteroidi, creme antibatteriche, pomate (bicarbonato, soluzione di zolfo), soluzioni alcoliche (alcool salicilico, acido borico, tintura di mughetto, biancospino).
  • Trattamento della psoriasi Sintomi: la pelle prude, arrossisce, si ricopre di squame esfoliate. La terapia locale aiuta (catrame di zolfo, unguento salicilico, naftalano, calcipotriolo, diprosalik), fototerapia efficace, terapia sistemica (roaccutane, acitretina, ciclosporina, rimedi omeopatici).
  • Sbarazzarsi della demodicosi. Sintomi: forte prurito, perdita di ciglia, punti neri. Il viso è graffiato, cosa fare: la malattia viene trattata con farmaci per rafforzare il sistema immunitario, significa normalizzare il funzionamento del tratto digestivo, farmaci antiparassitari (tricopolum, metronidazolo, tinidazolo), solforico, mercurio giallo, unguenti ittiolo, oratori farmaceutici, unguenti antibatterici - Permethrin, Aversect ", Gel-crema antinfiammatorio" Dexodem Fito ".
  • Trattamento rosacea. Sintomi: la pelle nei tubercoli, infiammata, pruriginosa, arrossata, appare una rete di vasi. I farmaci selezionati sono: metronidazolo (pomata, compresse), lozioni con acido borico, massaggio speciale, terapia antibiotica, dieta, correzione psicologica, agenti immunocorrettivi, crioterapia.
  • Medicine universali: antistaminici - suprastin, cetrin, fencarol, unguenti topici (puoi scegliere il mentolo), polveri con talco, un impacco di garza imbevuta di acido borico (diluire 15 ml di acido in 0,5 l di acqua).

Suggerimenti, raccomandazioni di trattamento

Molte persone conoscono una sensazione spiacevole e dolorosa per il peeling della pelle del viso. In questi giorni non c'è desiderio di uscire di casa, l'umore è viziato, non voglio vedermi allo specchio. Al fine di evitare una situazione spiacevole, è necessario rispettare alcune regole. Sono semplici, è molto più piacevole seguire le raccomandazioni che sbarazzarsi del prurito per settimane e nascondersi.

  • Non lasciarti coinvolgere dai latticini, dagli agrumi. La pelle spesso reagisce a loro con una reazione allergica. Il primo segno di questo è il prurito della pelle. Tutto dovrebbe essere con moderazione.
  • I cosmetici decorativi e per la cura dovrebbero essere costantemente di alta qualità, freschi. Coloro che utilizzano regolarmente fondi di una società non dovrebbero dimenticare di interrompere il loro uso ogni 5-6 mesi. Spesso il viso prude a causa dell'errata selezione di cosmetici. Scegli i prodotti per il tuo tipo di pelle.
  • Non è necessario utilizzare spesso cosmetici con alcool nella composizione per pulire la pelle. Conducono a screpolature della pelle, secchezza eccessiva. Inoltre, non utilizzare il sapone con l'effetto di sciogliere un film grasso per il lavaggio. Priva il volto della protezione, questo porta anche alla comparsa di prurito. Lavare con sapone per bambini.
  • Non frequenti visite a saune, bagni. Fallo una volta al mese, non più spesso, altrimenti la pelle reagirà con infiammazione a secchezza e vapore.
  • Se la pelle prude e si sbuccia in inverno, è necessario assicurarsi che vi sia una protezione sufficiente da venti, gelate, condizioni di bassa temperatura. Cerca di vestirti più caldo e copri sempre il viso con una sciarpa calda / collo alto.
  • Non assumere farmaci senza consultare un medico. Rispettare il dosaggio. In ogni caso, i farmaci non possono essere bevuti per più di due settimane, altrimenti non puoi fare a meno degli effetti collaterali.
  • La persona non deve essere abbronzata al sole e nel solarium.
  • Sottoporsi a una visita medica per malattie della pelle che possono graffiare il viso, trattare.
  • Sbarazzarsi delle cattive abitudini: smettere di fumare, bere meno alcol.
  • Segui corsi multivitaminici due volte l'anno.
  • Essere all'aria aperta più spesso.
  • Metti in ordine la modalità di sospensione.
  • Acquista un umidificatore, installalo in camera da letto.
  • Evitare di pettinare i cerotti pruriginosi per prevenire l'infezione secondaria..
  • Cerca di non essere nervoso, evita situazioni stressanti di qualsiasi tipo.

Mangia correttamente: aggiungi più frutta, verdura, succhi naturali alla dieta, usa prodotti e preparati per ripristinare la microflora intestinale, arricchisci la dieta con erbe, oli vegetali. In estate vale idratare costantemente la pelle. Gli spray speciali aiuteranno, a casa, devi fare maschere, bere molta acqua pulita.

Coloro che aderiscono a tali raccomandazioni non avranno problemi di pelle. Le persone che hanno sperimentato almeno una volta che cos'è un prurito, sanno quanto tempo impiegano a sbucciarsi, a passare la secchezza, a stringere le piaghe. La prevenzione è molto più semplice del trattamento. Non dimenticare i rimedi popolari, lenisce la pelle irritata, rimuove il prurito, previene la diffusione del disagio.

Rimedi casalinghi

Se la pelle prude, diventa rossa, si sbuccia e non c'è possibilità di ricorrere alle cure mediche, allora puoi provare a rimuovere i primi segni dolorosi con l'aiuto di rimedi popolari. È necessario applicarli attentamente a casa: possono anche causare allergie, solo esacerbando la condizione. È sempre preferibile consultare un dermatologo in anticipo in modo che non ci siano complicazioni, effetti collaterali.

  • Aceto di mele: asciuga i pruriti una volta al giorno.
  • Bicarbonato di sodio: applicare la pappa dalla soda con acqua in qualsiasi proporzione 2 volte al giorno per l'infiammazione.
  • Maschera di farina d'avena: macina la farina d'avena in un macinacaffè allo stato di polvere, versa 1 cucchiaio. l 50 ml di acqua bollita fredda, lasciare gonfiare per 30 minuti. Il porridge viene applicato sulle aree dolorose per 15-20 minuti. La procedura viene eseguita a giorni alterni..
  • Impacco alle erbe: 2 cucchiai. l erbe essiccate (puoi scegliere camomilla, uno spago, ortica, prezzemolo, corteccia di quercia, achillea, farfara o combinare diverse erbe), cuocere a vapore con un bicchiere di acqua calda bollita, lasciare per 30 minuti. Applica un impacco ogni giorno.

Lo scenario di cosa fare se il viso prude è il seguente: scoprire i motivi, eliminare, consultare un medico, sottoporsi a un corso di trattamento, utilizzando ulteriori rimedi popolari. Se non hai bisogno di complessi sull'aspetto, allora devi cercare di sbarazzarti delle avversità più velocemente in modo che nulla rovini il corso della vita ordinaria.

Come trattare le eruzioni allergiche sul viso?

Una reazione allergica può manifestarsi in vari modi, spesso il suo sintomo è la comparsa di eruzioni cutanee e macchie sul viso..

Tali sintomi causano non solo disagio fisico, ma anche psicologico in una persona, poiché influiscono negativamente sull'estetica del suo aspetto.

A seconda delle specifiche delle manifestazioni di allergie sul viso e della gravità del quadro clinico, viene determinato un regime di trattamento. I mezzi e i metodi più efficaci per il trattamento delle allergie facciali sono discussi in dettaglio nell'articolo proposto..

Allergia facciale negli adulti

Le eruzioni allergiche sul viso si verificano molto più spesso rispetto ad altre parti del corpo. Le manifestazioni cliniche possono variare, poiché la sintomatologia dipende dal tipo di allergia e dalle cause della sua insorgenza..

Di seguito sono riportati i principali sintomi di allergie, a seconda delle cause della sua insorgenza..

Allergia al cibo

Un'allergia sotto forma di una reazione al consumo di un determinato alimento è una delle varietà più comuni..

La diagnosi viene fatta solo dopo test di laboratorio, perché per questo è necessario assicurarsi che non vi siano intolleranze ai prodotti a causa di patologie associate all'attività dell'apparato digerente.

Tra i sintomi caratteristici delle allergie alimentari ci sono:

  • L'aspetto di piccole eruzioni cutanee su tutto il viso, caratterizzato da un colore rosso;
  • Rossore di singole grandi aree del viso, tali fuochi hanno confini chiari;
  • Prurito nelle aree interessate e formazione di edema;
  • L'edema di Quincke è una complicazione delle allergie alimentari derivanti dall'esposizione sistematica di un allergene.

Allergia da contatto

L'allergia da contatto sul viso si verifica a seguito dell'esposizione diretta a sostanze irritanti, molto spesso sono sostanze chimiche o cosmetici.

Il rischio di allergie aumenta quando si usano fondotinta, mascara con caratteristiche impermeabili e cosmetici decorativi che hanno tonalità troppo brillanti.

La causa delle allergie da contatto può anche essere l'uso di gioielli, una reazione può verificarsi quando a contatto con vari tipi di metalli preziosi.

I sintomi delle allergie da contatto sul viso possono essere diversi, di solito il quadro clinico è il seguente:

  • Infiammazione in alcune aree della pelle del viso, focolai arrossati, spesso una persona avverte dolore in questi luoghi;
  • Grave prurito e bruciore sulle aree arrossate della pelle;
  • Secchezza e desquamazione della pelle;
  • Aumento della lacrimazione, comparsa di secrezioni mucose che si accumulano negli angoli degli occhi;
  • La comparsa di un'eruzione cutanea, con l'aumentare delle aree interessate, si fonde in grandi macchie rosse.

Allergia all'esposizione fisica

Le allergie al viso derivanti dall'esposizione fisica devono essere confermate da uno specialista, poiché le sue manifestazioni sono simili al quadro clinico con lupus eritematoso sistemico.

I seguenti fattori possono provocare una patologia simile:

  • Esposizione a basse temperature. In questo caso, il viso diventa coperto di macchie rosse e vesciche di varie dimensioni, si avverte un forte prurito, i tessuti iniziano a gonfiarsi e gonfiarsi;
  • Esposizione diretta alla luce solare, portando a una reazione con sostanze che si sono accumulate sulla pelle del viso. Compaiono un piccolo arrossamento e una piccola materia prima rossa, molto spesso le lesioni sono localizzate sul naso e nelle aree vicino agli occhi. I luoghi che hanno subito un'infiammazione iniziano ad asciugarsi, sbucciarsi e prudere fortemente. In alcuni casi, le allergie colpiscono gli occhi, con conseguente congiuntivite;
  • Il verificarsi di reazioni chimiche quando applicato sul viso di alcuni tipi di crema. La sintomatologia è la stessa di un'allergia all'esposizione alla luce solare.

Allergia ai preparati farmacologici e alle punture di insetti

Le allergie al viso che sono sorte a causa dell'uso di preparati farmacologici sono più pericolose, poiché gli allergeni ad alta concentrazione entrano nel corpo, il che può innescare lo sviluppo di una condizione grave.

Molto spesso, i seguenti farmaci portano a una tale reazione:

  • Antibiotici: sono considerati i farmaci farmacologici più allergenici. I sintomi sono gli stessi delle allergie alimentari, ma il rischio di complicanze sotto forma di edema di Quincke o shock anafilattico è molto più elevato;
  • Gli antidolorifici locali che possono provocare un'allergia sul viso sono spesso usati in cosmetologia e nello studio dentistico. Il primo sintomo è arrossamento e gonfiore del sito di iniezione, può ferire e prudere; in assenza di ulteriori misure, appare un'eruzione cutanea che può diffondersi ulteriormente;
  • Le proteine ​​contenute in Botox sono anche in grado di provocare una reazione allergica acuta sul viso. Una persona avverte prurito nel sito di iniezione, labbra e palpebre iniziano a gonfiarsi, la pelle si asciuga e si sfalda, appare una tendenza allo strappo. Spesso c'è debolezza e malessere generale, mal di testa; alto rischio di sviluppare l'edema di Quincke.

Quando un insetto morde, tutte le persone hanno una reazione al veleno, ma è locale e passa abbastanza velocemente.

Trattamento di allergia per adulti

Per il trattamento delle allergie sul viso negli adulti, vengono utilizzati preparati farmacologici per uso topico o somministrazione orale.

In alcuni casi, puoi limitarti ai metodi di medicina tradizionale, ma tale trattamento dovrebbe comunque essere concordato con uno specialista per non danneggiare la tua salute.

Terapia farmacologica

La terapia farmacologica per il trattamento delle allergie facciali può includere l'uso di compresse, nonché l'uso locale di unguenti ormonali e non ormonali. Ogni gruppo di farmaci è discusso in dettaglio di seguito..

Unguento ormonale

Gli unguenti ormonali possono essere utilizzati solo come prescritto dal medico curante, sono prescritti per gravi allergie con sintomi pronunciati, specialmente quando aree significative della pelle sono colpite e diffuse agli organi della vista.

Tra gli unguenti ormonali per il trattamento delle allergie facciali, i più efficaci sono:

  • Sinaflan: prima di applicare l'unguento, è necessario un trattamento antisettico preliminare della pelle del viso. A seconda della gravità dei sintomi, la procedura per applicare l'unguento viene eseguita da 2 a 4 volte al giorno, la durata del corso può variare da 1,5 settimane a 1 mese. Puoi comprare il farmaco in farmacia al prezzo di 70 rubli;
  • Advantan: applicato sulla pelle 1 volta al giorno, la durata del trattamento è determinata dal medico individualmente, ma non deve superare i 3 mesi. È possibile acquistare unguenti al prezzo di 460 rubli.

Unguenti, creme e gel non ormonali

I farmaci topici non ormonali per il trattamento delle allergie facciali sono di solito prescritti per ottenere i seguenti risultati:

  • L'implementazione del blocco dei recettori dell'istamina per inibire la reazione patologica dal sistema immunitario;
  • Soppressione dei processi infiammatori;
  • Stimolazione della guarigione e rigenerazione dei tessuti danneggiati;
  • Eliminazione del prurito e altre manifestazioni di disagio fisico.

Alcuni farmaci non ormonali efficaci usati per trattare le allergie facciali sono discussi di seguito:

  • Solcoseryl: si presenta sotto forma di un unguento oleoso bianco o gel trasparente. Il gel viene utilizzato nel trattamento di eruzioni cutanee bagnate e danneggiate, il trattamento viene eseguito 2-3 volte al giorno dopo il trattamento antisettico. Dopo la guarigione della ferita, puoi procedere al trattamento con unguento, la procedura viene ripetuta 1-2 volte al giorno fino a quando i principali sintomi di allergie vengono eliminati. È possibile acquistare unguenti o gel al prezzo di 320 rubli;
  • Fenistil - è un efficace bloccante dei recettori dell'istamina, è prescritto in presenza di forte prurito e bruciore. Il trattamento delle aree cutanee colpite viene effettuato da 2 a 4 volte al giorno, il trattamento continua fino a quando i sintomi dell'allergia vengono eliminati, non sono stati registrati casi di sovradosaggio anche durante lunghi cicli. A seconda del volume, il costo è di 350-500 rubli.

Preparativi per uso interno

I preparati farmacologici per uso interno possono essere utilizzati contemporaneamente con unguenti. Una terapia complessa è prescritta da uno specialista, tenendo conto dell'interazione farmacologica di vari farmaci e delle caratteristiche della loro composizione.

Di seguito sono riportati esempi di prodotti efficaci per uso interno:

  • Claritin - contiene 10 mg di loratadina micronizzata in ogni compressa, dosaggio giornaliero - 1 pezzo. La durata del corso è determinata individualmente dallo specialista, il costo è compreso tra 250 e 700 rubli, a seconda del volume della confezione;
  • Suprastin: sotto forma di compresse contenenti 25 mg di cloropiramina cloridrato deve essere assunto 3-4 volte al giorno, il trattamento continua fino a quando si verifica un risultato positivo. La ricezione deve essere effettuata dopo aver mangiato per ridurre il rischio di reazioni avverse. Il costo dell'imballaggio delle compresse è di 130-170 rubli;
  • Tavegil è una compressa contenente clemastina, la dose giornaliera va da 2 a 6 pezzi. Il dosaggio massimo è prescritto solo per gravi allergie con eruzioni cutanee sul viso, quando esiste un alto rischio di sviluppare edema di Quincke o shock anafilattico. La durata del corso è determinata individualmente, il costo della confezione è di 150-220 rubli e dipende dal numero di compresse.

Rimedi popolari

Puoi sbarazzarti dei segni di allergie sul viso con l'aiuto della medicina tradizionale.

Uno dei metodi più famosi ed efficaci è l'uso dell'acido borico, che viene descritto in dettaglio di seguito:

  • L'acido borico nella quantità di 1 cucchiaino viene aggiunto a un bicchiere con acqua bollita e raffreddata;
  • La soluzione è accuratamente miscelata per garantire l'uniformità della struttura;
  • Un tampone sterile viene bagnato nella soluzione preparata, dopo di che viene utilizzato per trattare le aree della pelle con tracce di allergie sul viso;
  • La procedura deve essere eseguita una volta al giorno, la durata del corso non deve superare 1,5-2 settimane - questo periodo è di solito sufficiente per sbarazzarsi dei principali sintomi di allergie.

Non esiste un metodo meno efficace, che si basa sull'uso di celidonia. La pianta non solo allevia l'irritazione e accelera il processo di guarigione, ma elimina anche prurito e dolore nel più breve tempo possibile..

La ricetta per la preparazione del farmaco e le regole per il suo uso sono discussi di seguito:

  • La celidonia viene assunta in forma essiccata e frantumata, 2 cucchiai della pianta dovranno versare alcuni bicchieri d'acqua, portati a ebollizione;
  • Lasciare riposare il prodotto per circa 4 ore in un luogo caldo;
  • Dopo il raffreddamento, il brodo deve essere filtrato per eliminare i resti di tane delle piante;
  • Il prodotto a base di celidonia viene utilizzato per trattamenti esterni di aree cutanee con tracce di allergie sul viso, ma dovrebbe essere evitato sulle palpebre e intorno agli occhi;
  • La procedura viene eseguita non più di 2 volte al giorno, il trattamento deve essere continuato fino a quando non è possibile eliminare i segni di allergie sul viso..

Trattamento di allergia del viso in gravidanza

Durante la gravidanza, ci sono una serie di restrizioni su molti modi per trattare le allergie facciali, quindi le opzioni di trattamento adatte alle donne in gravidanza sono discusse di seguito separatamente.

Terapia farmacologica

Durante la gravidanza, la terapia farmacologica può essere prescritta, il seguente è un elenco di farmaci approvati:

  • Fenistil: nel 1o trimestre è prescritto in rari casi per decisione del medico curante. Nel 2-3 trimestre, l'unguento viene utilizzato in dosi minime, non deve essere applicato su ampie aree della pelle. Il costo di 350-500 rubli;
  • La cetirizina - come altri antistaminici, non è raccomandata nel 1 ° trimestre, poiché la sua somministrazione può provocare uno sviluppo anormale del feto. Nel 2 ° e 3 ° trimestre, viene utilizzato se l'autorizzazione è stata ottenuta dal medico curante. Il costo delle compresse nelle farmacie è di 60 rubli;
  • Zirtek - è considerato il farmaco più sicuro per le allergie durante la gravidanza, sotto la supervisione di uno specialista, può essere utilizzato dal 2 ° trimestre. Il costo è di 350-470 rubli;
  • Tsindol - è disponibile sotto forma di una soluzione a base di ossido di zinco, è assolutamente sicuro durante la gravidanza e può essere usato per trattare le allergie facciali in qualsiasi trimestre. I trattamenti esterni possono fornire un'efficace terapia sintomatica, accelerando il processo di guarigione dell'epidermide, asciugando le eruzioni cutanee che appaiono e fornendo disinfezione. È possibile acquistare una bottiglia con una soluzione al prezzo di 60 rubli.

Trattamento con rimedi popolari

Se sei soggetto ad allergie durante la gravidanza, si consiglia di cucinare cibi in olio d'oliva. Contiene acido oleico, che è un antistaminico naturale che riduce il rischio di una reazione allergica..

Altri metodi efficaci con cui è possibile superare i sintomi delle allergie sul viso durante la gravidanza sono discussi di seguito:

  • Corteccia di quercia secca - presa in una quantità di 100 g, versata in 1 litro di acqua, portata a ebollizione e cotta per mezz'ora. Il prodotto risultante deve essere rimosso dalla densa, raffreddato alla temperatura ottimale e utilizzato per trattare le aree con tracce di allergie. Il metodo è sicuro durante la gravidanza, la durata del corso non è limitata da alcun lasso di tempo;
  • Olio di semi di rosa canina - adatto per il trattamento esterno di eruzioni allergiche sul viso e per somministrazione orale. Il dosaggio giornaliero è di 1 cucchiaino, è necessario continuare il trattamento fino a quando i sintomi allergici non saranno completamente eliminati;
  • Strofinare la pelle con linfa di betulla è un altro metodo sicuro raccomandato durante la gravidanza; è particolarmente efficace nel trattamento dell'eczema allergico sul viso.

Allergia al viso nei neonati

Il sistema immunitario del bambino non ha ancora il tempo di formarsi e iniziare ad agire in pieno vigore, quindi i loro organismi rispondono a piccoli irritanti e molte nuove sostanze.

Tra le principali cause di allergie sul viso in tenera età ci sono:

  • Malattie virali, infettive e altre malattie acute portate dalla madre durante la gravidanza;
  • Mancanza di una dieta completa durante la gravidanza;
  • Una dieta erroneamente selezionata per il bambino, nonché una reazione al latte materno o alle formule per neonati;
  • Il passaggio della terapia antibatterica, nonché una reazione al siero o al vaccino somministrato;
  • Predisposizione genetica, formata in presenza di allergie in altri membri della famiglia;
  • Trasfusione di sangue;
  • Effetti collaterali dei cosmetici;
  • Esposizione a polvere, polline e altri allergeni.

A seconda delle cause, il quadro clinico può apparire come segue:

  • In caso di allergie derivanti dall'alimentazione artificiale, le eruzioni cutanee sono localizzate sulla testa e sul viso. Questa patologia è accompagnata da un disturbo del sistema digestivo sotto forma di eruttazione, feci non formate, dolore addominale e febbre;
  • In caso di allergia al viso causata da un vaccino o da un farmaco, appare un'eruzione cutanea, la pelle acquisisce una tinta rossastra, inizia a sbucciarsi e prudere. Molto spesso c'è un aumento della lacrimazione, nei casi più gravi, è possibile lo sviluppo di uno stato febbrile o uno shock anafilattico.

Trattamento delle allergie nei neonati sul viso

Quando compaiono sintomi di allergie sul viso dei neonati, è necessario un pediatra per selezionare il regime di trattamento più appropriato.

In ogni caso, sarà richiesto l'interruzione del contatto con l'allergene, per questo la madre, soggetta ad un continuo allattamento al seno, dovrebbe iniziare a seguire una dieta speciale.

I seguenti alimenti dovrebbero essere esclusi dalla dieta:

  • Albume;
  • Fiocchi di latte;
  • Cioccolato e Cacao
  • Prodotti da forno;
  • Frutta dolce, agrumi;
  • Qualsiasi tipo di dado, in particolare arachidi.

Carne e pesce sufficienti dovrebbero essere consumati per prevenire la carenza di proteine..

Terapia farmacologica

Usando qualsiasi farmaco, dovresti prima consultare un pediatra.

Unguento ormonale

Gli unguenti ormonali per i bambini sono prescritti solo per gravi allergie, quando le sue manifestazioni non si limitano alle eruzioni cutanee sul viso.

Le ragioni principali per prescrivere questo gruppo di farmaci sono:

  • Lo sviluppo di asma bronchiale e altre gravi condizioni allergiche;
  • Alto rischio di sviluppare edema di Quincke e altre complicazioni nella forma acuta di allergie.

Nella prima infanzia vengono utilizzati i seguenti agenti ormonali locali:

  • Advantan - è usato per trattare le allergie nei bambini di età superiore ai 4 mesi. L'elaborazione viene eseguita una volta al giorno, la durata del corso per i bambini non è superiore a 28 giorni. Costo da 460 rubli;
  • Lokoid - è prescritto solo in caso di urgente necessità per i bambini di età superiore a 1 mese. Il trattamento delle eruzioni allergiche sul viso viene effettuato 1-2 volte al giorno, con una diminuzione della gravità dei sintomi, il trattamento viene interrotto. Il farmaco viene utilizzato in modo che la dose settimanale dell'unguento non superi i 30 g. Puoi comprarlo ad un prezzo di 250-350 rubli.

Unguenti, creme e gel non ormonali

Nei casi in cui non vi è alcuna necessità urgente di utilizzare farmaci ormonali, è possibile limitare i seguenti agenti esterni:

  • Bepanten: è una delle creme più sicure per i neonati, puoi usarla a qualsiasi età. Il farmaco allevia i principali sintomi di allergie sul viso, riduce l'infiammazione e allevia il prurito, accelera i processi di recupero in caso di danni all'epidermide. L'elaborazione viene eseguita 1-2 volte al giorno fino a quando tutti i principali sintomi esterni scompaiono. Il costo dello strumento è di circa 400 rubli;
  • Dexpantenolo: può essere usato per trattare le aree colpite nei bambini fin dai primi giorni di vita. Nonostante il rischio minimo di sovradosaggio, l'applicazione deve avvenire non più di 1-2 volte al giorno e solo nelle aree locali. Il prezzo medio varia da 180 rubli.

Preparativi per uso interno

La maggior parte delle compresse per uso interno destinate al trattamento delle allergie facciali sono consentite solo ai bambini più grandi..

I bambini che hanno già un mese possono essere trattati con Suprastin, il farmaco deve essere somministrato secondo lo schema descritto di seguito:

  • Un quarto delle compresse di Suprastin viene macinato in polvere;
  • La polvere risultante viene miscelata con alimenti per bambini, la procedura viene ripetuta 2-3 volte al giorno;
  • La durata del corso deve essere concordata con il pediatra, dipende dalla gravità dell'allergia e dalle cause della sua insorgenza;
  • Il costo medio di 130 rubli.

In assenza di condizioni minacciose, si consiglia di utilizzare Fenistil sotto forma di gocce:

  • Il farmaco è approvato per i bambini di età superiore a 1 mese;
  • Non ha solo antistaminici, ma ha anche un effetto calmante, ripristinando un sonno salutare per il bambino, disturbato da prurito e altri disagi fisici;
  • Il dosaggio giornaliero è determinato in base alla gravità dei sintomi, può variare da 10 a 30 gocce;
  • Durata del corso - 3 settimane;
  • È possibile acquistare gocce al prezzo di 400 rubli.

Il principale vantaggio di Fenistil è la mancanza di dipendenza che può verificarsi durante l'assunzione di Suprastin in tenera età.

Rimedi popolari

Di seguito sono riportate alcune ricette della medicina tradizionale che possono essere praticate nel trattamento delle allergie facciali nei neonati:

  • L'elaborazione dell'infusione di camomilla può essere effettuata più volte al giorno, la durata del trattamento è qualsiasi. Il metodo è sicuro e non danneggerà un bambino di età inferiore a un mese e un rimedio a base di erbe aiuterà ad eliminare rapidamente le manifestazioni di allergie sul viso e condurrà un trattamento antisettico per prevenire l'attaccamento di varie infezioni. È più facile preparare un'infusione se acquisti la camomilla in una forma secca in una farmacia, che è già confezionata in confezioni sufficienti per riempire con acqua bollente e lasciar riposare. Il loro costo di solito non supera i 100 rubli;
  • Uno strumento a base di foglia di alloro - consiste nel pre-macinare la foglia di alloro e mescolare la polvere risultante con olio vegetale in un rapporto da 1 a 2. La miscela viene accuratamente miscelata e posta a bagnomaria per 30 minuti, lo strumento ottenuto può essere utilizzato per trattare le aree interessate. La procedura viene ripetuta 1-2 volte al giorno, la durata del corso consigliata è di 1 settimana.

Trattamento delle allergie nei bambini di anno in anno sul viso

Di età superiore a 1 anno, l'elenco di farmaci e metodi per il trattamento delle allergie sul viso si sta espandendo, ma l'uso di tutti i mezzi dovrebbe anche essere con estrema cautela e solo come indicato dal pediatra, in modo da non danneggiare la fragile salute dei bambini.

Terapia farmacologica

Il trattamento è suddiviso in sistemico, finalizzato all'eliminazione dei sintomi in tutto il corpo, e locale, mirato alle manifestazioni cutanee di allergie.

Unguento ormonale

Gli unguenti ormonali sono prescritti per gravi allergie e un alto rischio di complicanze.

Di seguito sono riportati esempi di farmaci:

  • Idrocortisone: utilizzato per l'elaborazione fino a 2 volte al giorno, la durata media del corso è di 6 giorni. L'unguento è destinato al trattamento di bambini di età superiore ai 2 anni; quando usato durante l'infanzia, le bende sono vietate. Il costo è di 35 rubli;
  • Elokom - sotto forma di crema è usato per trattare i bambini di età superiore ai 2 anni, unguento - di età superiore ai 3 anni. L'elaborazione viene eseguita una volta al giorno, la durata del corso è determinata individualmente dal pediatra, di solito viene assegnato il tempo minimo. È possibile acquistare il farmaco in farmacia al prezzo di 180 rubli.

Unguenti, creme, gel non ormonali

I farmaci non ormonali per uso esterno possono ridurre la gravità dell'infiammazione ed eliminare i principali sintomi di allergie sul viso.

Di seguito sono riportati i fondi che possono essere utilizzati per trattare i bambini di età superiore a un anno:

  • Protopic 0,03% - utilizzato per i bambini di età superiore ai 2 anni, il farmaco è considerato il farmaco non ormonale più efficace per il trattamento delle allergie infantili sul viso. I principali vantaggi sono un basso rischio di effetti collaterali e l'assenza di cambiamenti negli strati superiori dell'epidermide durante l'elaborazione. L'applicazione viene eseguita 1-2 volte al giorno, la durata del corso è fino a 20 giorni. È possibile acquistare al prezzo di 950 rubli;
  • Desitin - è un unguento contenente ossido di zinco; il suo utilizzo è possibile a qualsiasi età. Il farmaco non viene utilizzato in presenza di lesioni infettive; in altri casi, il trattamento del viso viene eseguito da 3 a 5 volte al giorno. Il corso non è raccomandato per più di 2-3 settimane. Il costo è di 250-300 rubli.

Preparativi per uso interno

Di seguito sono elencate le varie forme di farmaci per le allergie facciali per uso interno, che possono essere utilizzate nel trattamento di bambini di età superiore a un anno:

  • Erius: sotto forma di sciroppo è prescritto per bambini da 1 anno di età, di età superiore ai 2 anni, è possibile passare al modulo tablet. Il dosaggio giornaliero è di 2,5 ml, la ricezione viene eseguita indipendentemente dal programma nutrizionale; la durata del corso è individuale e concordata con il pediatra. Puoi comprare ad un prezzo di 650 rubli;
  • Difenidramina - è prescritto per la mancanza di efficacia di agenti esterni per il trattamento delle allergie sul viso. Il dosaggio giornaliero massimo è di 75 mg, vengono effettuate 3 dosi al giorno, tra le quali viene mantenuta una pausa di almeno 6 ore. La durata del trattamento è determinata individualmente, il costo in farmacia è di 15 rubli.

Rimedi popolari

Esistono metodi di medicina tradizionale che possono essere utilizzati nel trattamento delle allergie facciali nei bambini di età superiore a un anno.

Alcuni di questi sono discussi di seguito:

  • Fare il bagno nella vasca con l'aggiunta di salvia - durante l'infanzia, può aiutare a far fronte non solo alle eruzioni cutanee sul viso, ma anche a qualsiasi altra manifestazione di allergie. La procedura viene eseguita 2-3 volte a settimana, la durata del corso può essere di 3-4 settimane;
  • Radici di lampone: in una quantità di 50 grammi si mescolano con 0,5 litri di acqua. La capacità viene messa a fuoco, l'acqua viene portata a ebollizione, è necessario cuocere il brodo per altri 40 minuti. Il brodo risultante dovrebbe essere difeso un po ', lasciarlo raffreddare alla temperatura ottimale, dopo di che dovrebbe essere assunto per via orale 2 volte al giorno. Il dosaggio giornaliero è di 50 ml, è necessario continuare tale trattamento fino a quando i segni di allergia sul viso sono completamente eliminati;
  • Strofinando le aree interessate del viso con una fetta di patata o cetriolo - fino a 5-7 volte al giorno contribuirà a ridurre la gravità delle allergie in un bambino in pochi giorni.

Raccomandazioni di trattamento

Di seguito sono riportate le linee guida generali da seguire in caso di sintomi allergici sul viso:

  • Prima di utilizzare farmaci da farmacia, è necessario consultare uno specialista per confermare la diagnosi. Le eruzioni cutanee allergiche sono spesso confuse con varie malattie dermatologiche di diversa natura;
  • Cerca di identificare autonomamente l'allergene e limitare i contatti con esso, per questo dovrai cercare di ricordare tutte le sostanze irritanti che hai dovuto contattare negli ultimi giorni;
  • Durante il trattamento, asciugare il viso dopo il lavaggio;
  • Non pettinare e cercare di non toccare le eruzioni cutanee sul viso, in modo da non provocare infezioni;
  • Il trattamento deve essere iniziato in una fase precoce al fine di eliminare rapidamente i sintomi delle allergie sul viso;
  • Per il periodo di trattamento dovrebbe abbandonare l'uso di cosmetici decorativi per il viso e i cosmetici.

Prevenzione delle allergie negli adulti e nei bambini

È possibile ridurre il rischio di allergie a qualsiasi età osservando le seguenti misure preventive:

  • Mantenere uno stile di vita sano e rinunciare alle cattive abitudini;
  • Normalizzazione della dieta ed esclusione di prodotti allergenici;
  • Riduzione al minimo del contatto con allergeni non alimentari;
  • Rispetto di tutte le raccomandazioni e regole di base relative all'alimentazione durante la gravidanza;
  • Pulizia frequente della casa umida per prevenire l'accumulo di polvere.
  • Sale di aerazione;
  • Igiene facciale, lavaggio quotidiano.

Conclusione

Le allergie al viso, come altre condizioni patologiche, richiedono cure mediche immediate.

Molte persone non prestano sufficiente attenzione a questo problema, iniziando a prescrivere antistaminici da soli, considerandoli universali.

Tuttavia, solo uno specialista è in grado di diagnosticare, identificare gli allergeni e prescrivere una terapia appropriata che eliminerà o ridurrà le ricadute in futuro..