La possibilità di allergie ai conigli ornamentali, cause e sintomi di una reazione allergica in bambini e adulti, trattamento e prevenzione della patologia

Nutrizione

Oltre agli animali domestici tra cani e gatti, i conigli decorativi sono popolari. Potrebbe esserci un'allergia a un coniglio? Queste simpatiche creature provocano una reazione allergica nei bambini e negli adulti. Al contatto con l'animale, compaiono i primi segni. Gli allergeni non sono solo lana, ma anche saliva, urina, feci. Le reazioni possono verificarsi in un tipo ritardato. Ciò complica il processo di diagnosi delle sostanze allergeniche..

Esiste un'allergia ai conigli decorativi in ​​un bambino, un adulto?

Vale la pena notare che la reazione può causare la carne di questi animali. Spesso un'allergia alla carne di coniglio in un bambino si verifica durante l'infanzia quando vengono somministrati alimenti complementari. Un adulto ha maggiori probabilità di rispondere ai peli di coniglio.

Il rischio di sviluppare una reazione aggressiva del corpo è presente a qualsiasi età. Spesso si verifica su uno sfondo di ridotta immunità, malattie croniche, sotto forma di una croce. Mangiare eccessivamente può anche causare allergie..

Se una persona soffre di ipersensibilità al mantello di cani o gatti, anche questo animale può causare sintomi simili. Alle prime manifestazioni, dovresti consultare un medico per evitare lo sviluppo di gravi complicanze.

Gruppo a rischio

Un bambino fino al 1 ° anno di vita è a rischio. Non ha immunità formata. Inoltre, l'intestino e il sistema digestivo non sono completamente formati. Quando un allergene entra nel corpo come cibo, l'immunità locale riconosce la proteina come sostanza nociva. Pertanto, produce anticorpi ad esso.

Le donne in gravidanza hanno anche un aumentato rischio di sviluppare una reazione allergica alla lana e alla carne. Il sistema immunitario è attivo e potrebbe non funzionare. Vale la pena notare che questa patologia può essere ereditata..

Possibili allergeni

Le allergie a un coniglio in un bambino e in un adulto possono verificarsi a causa di alcune sostanze irritanti. I principali includono:

È importante considerare che l'animale può portare allergeni dalla strada di casa, dopo una passeggiata. Ad esempio: polvere, zecche, polline, lanugine. Spesso provocano una reazione.

Importante! Identificare gli allergeni in alcuni casi è molto difficile. La reazione può essere immediata o ritardata. Per trovare la causa del suo sviluppo e identificare l'irritante, dovresti consultare un allergologo.

Perché potrebbe esserci una reazione allergica - ragioni

Sarà utile per molte persone sapere se può esserci un'allergia a un coniglio decorativo. L'aspetto decorativo è considerato un'alternativa sicura in caso di reazione a cani e gatti. Ogni persona ha un'allergia dovuta alle caratteristiche individuali del corpo. Il motivo principale è una diminuzione dell'immunità. Si notano anche i principali:

  • predisposizione ereditaria;
  • disturbi dell'immunità;
  • malattie croniche;
  • la presenza di qualsiasi forma di allergia;
  • pelle sensibile.

I bambini hanno un rischio maggiore di incontrare tali patologie. Pertanto, gli animali domestici dovrebbero diffidare di loro. Soprattutto se il bambino è allergico.

Come si manifesta la reazione - sintomi?

Se sei allergico a un coniglio, i sintomi appaiono uguali negli adulti e nei bambini. Con un rapido sviluppo, esiste il rischio di gravi complicanze. Questi includono angioedema e shock anafilattico. Una reazione allergica a lana, saliva, urina di questo animale si manifesta con i seguenti sintomi:

  • orticaria;
  • prurito
  • arrossamento;
  • gonfiore della pelle;
  • rinite;
  • starnuti
  • lacerazione;
  • tosse;
  • gonfiore delle mucose.

Sintomi tipici se la reazione si verifica dopo che una persona ha mangiato carne di coniglio:

  • nausea;
  • vomito
  • diarrea;
  • stipsi;
  • flatulenza;
  • eruzione cutanea sulla pelle, che è accompagnata da un forte prurito;
  • dolore addominale.

Il corpo raramente reagisce in modo aggressivo a questo tipo di carne. Di solito una tale patologia è vissuta dai bambini piccoli..

Quadro clinico generale

Questo tipo di reazione può verificarsi immediatamente dopo il contatto con l'animale. C'è anche un tipo lento. In questo caso, la manifestazione di sintomi allergici può verificarsi dopo diversi anni. Le sostanze allergeniche si accumulano nel corpo e ad un certo punto iniziano ad apparire. In questo caso, il coniglio può vivere a lungo con una persona.

Questo tipo di patologia può essere accompagnato da gravi sintomi se i segni si sviluppano rapidamente. In questo caso, chiama un'ambulanza e rimuovi l'animale dalla stanza.

Segni di allergie nei bambini

Un bambino di solito ha una lieve forma di patologia. Nonostante ciò, i genitori dovrebbero sapere se c'è un'allergia al coniglio, poiché si manifesta. Le caratteristiche principali includono:

  • eruzione cutanea, prurito;
  • arrossamento nel punto di contatto con l'animale;
  • sonnolenza;
  • starnuti frequenti
  • rinite allergica;
  • lacrimazione.

Nei neonati, la carne di coniglio può causare una reazione. In questo caso, ci saranno ulteriori segni dal sistema digestivo: nausea, vomito, diarrea.

Gravi complicanze

I conigli sono animali carini e calmi. Molte persone non sospettano quali gravi segni di allergie possano causare. Fondamentalmente, questo è l'edema e l'anafilassi di Quincke. Ogni sintomo è accompagnato da sintomi caratteristici..

  1. Edema angioneurotico: gonfiore delle estremità, gonfiore della laringe, delle labbra, del viso.
  2. Shock anafilattico: palpitazioni, vertigini, perdita di coscienza, mal di testa, nausea, vomito, sonnolenza, confusione, mancanza di respiro.

Una persona ha bisogno di cure mediche di emergenza. Chi soffre di allergie dovrebbe sempre fare iniezioni di adrenalina al fine di fornire il primo soccorso in tali casi.

Come controllare se sei allergico a un coniglio?

Per capire se esiste un'allergia ai conigli decorativi, una diagnostica speciale aiuterà. Inizialmente, dovresti consultare un allergologo. Esamina il paziente, tiene conto delle sue lamentele, studia l'anamnesi.

Test cutanei e test di laboratorio aiuteranno a diagnosticare la malattia. I test provocatori consistono nella somministrazione di sostanze allergeniche sotto la pelle del paziente mediante iniezione. Nel luogo in cui si è verificata la manifestazione sotto forma di arrossamento o eruzione cutanea, conferma la presenza di allergie.

Gli studi di laboratorio consistono in un esame del sangue generale e immunologico. L'ultima analisi determina la presenza di anticorpi verso antigeni specifici. Una diagnostica completa aiuta a identificare le sostanze irritanti in breve tempo..

Trattamento

Il medico curante prescrive un trattamento efficace. Allo stesso tempo, tiene conto dell'età e dei sintomi della patologia del paziente. Fondamentalmente, è sufficiente eliminare completamente il contatto con lo stimolo. I segni di lieve entità scompaiono da soli, senza terapia farmacologica. Se i sintomi della reazione sono moderati e gravi, saranno necessari i farmaci.

Antistaminici

Spesso vengono prescritti antistaminici per eliminare i segni di una reazione allergica che causa grave disagio alla vittima. Ad esempio: prurito, arrossamento, gonfiore. Tali farmaci aiutano a prevenire lo sviluppo di complicanze. I rimedi popolari ed efficaci includono:

Per i bambini, tali farmaci vengono rilasciati sotto forma di sciroppi di frutta. Puoi prenderli solo come indicato da un medico. Agli adulti vengono prescritte pillole che si consiglia di assumere una volta al giorno.

Enterosorbents

Gli assorbenti sono noti grazie alle loro proprietà per purificare il corpo dalle tossine. Aiutano a rimuovere rapidamente l'allergene di coniglio dal corpo della vittima. Questo è un trattamento aggiuntivo. Gli enterosorbenti includono: carbone attivo, carbone bianco, Polysorb.

Immunopreparations

Tali farmaci hanno lo scopo di stimolare e rafforzare l'immunità. Fondamentalmente, sono prescritti quando le manifestazioni di allergie non scompaiono. È molto importante rafforzare costantemente il sistema immunitario al fine di prevenire lo sviluppo della forma crociata e complicazioni. Ci sono molte vitamine complesse che aiuteranno in questo caso..

Allergia a un coniglio, è possibile curare la malattia

Le allergie ai conigli possono verificarsi sia a contatto diretto con un animale domestico e selvaggio, sia quando si mangia carne di coniglio.

Una reazione allergica non si verifica immediatamente, a volte i primi sintomi iniziano a preoccuparsi poche settimane dopo il primo contatto con il soffice.

È possibile l'allergia al coniglio

Le allergie si verificano su conigli sia decorativi che ordinari. Più spesso, le reazioni di intolleranza vengono registrate quando si comunica con gli animali domestici, il che è comprensibile: in uno spazio ristretto si accumula un gran numero di allergeni, che sono irritanti per gli organi respiratori, la pelle e il sistema digestivo.

Le allergie ai conigli selvatici si possono trovare nelle persone che entrano in contatto diretto con questi animali. Questi sono impiegati di vecchie fattorie, fattorie, veterinari, cacciatori.

L'ipersensibilità sorge non solo a causa dei conigli nani che vivono in casa. In alcune persone, la reazione di intolleranza si manifesta solo quando viene consumata carne di coniglio..

Cause di allergia al coniglio

I conigli decorativi sono sempre più allevati come animali domestici pelosi e nella maggior parte dei casi vengono acquistati per i bambini.

Il pelo delle orecchie è inodore e quindi molti pensano erroneamente che una reazione allergica ai conigli sia in linea di principio impossibile.

In realtà, questo è ben lungi dall'essere il caso: una proteina allergenica all'uomo si trova nella saliva e nei fluidi biologici di un animale, cioè nelle urine e negli escrementi.

Nei bambini, le allergie ai conigli ornamentali sono più probabili degli adulti. Ciò è attribuito all'imperfezione del sistema immunitario, che può reagire a una reazione allergica a quasi tutte le proteine ​​estranee.

Una predisposizione ereditaria alle allergie svolge anche un ruolo nello sviluppo della patologia..

Allergia alle urine

L'urina di coniglio ha un forte odore specifico e contiene allergeni proteici.

Nelle persone allergiche, l'inalazione dell'odore dell'urina può causare sintomi respiratori di reazioni allergiche..

Gli allergeni urinari possono essere conservati nell'ambiente per lungo tempo. Una volta essiccati, vengono facilmente trasportati dall'aria su distanze considerevoli..

Allergia alla lana

Il mantello di conigli ornamentali non è di per sé una fonte di allergeni. Ma gli allergeni presenti nelle urine o prodotti dalle ghiandole secretorie della pelle dell'animale possono depositarsi su di esso.

Parte dei componenti proteici entra nel pelo e insieme alla saliva dell'animale.

Allergia alla carne di coniglio

La carne di coniglio è considerata una carne dietetica. Con lei, i pediatri consigliano di iniziare a nutrire i bambini, si raccomanda alle persone di mangiare dopo l'intervento chirurgico e con gravi malattie dell'apparato digerente e del sistema immunitario.

Ma la carne di coniglio e, più precisamente, le strutture proteiche della carne, possono causare allergie.

Non si verifica un'allergia a un coniglio durante il primo contatto con un animale o quando si mangia la carne di coniglio per la prima volta. Il corpo ha bisogno di tempo per produrre anticorpi che successivamente reagiscono con le strutture proteiche, il che porta a una reazione allergica.

Per la maggior parte delle persone, i sintomi evidenti di ipersensibilità iniziano 2-3 giorni dopo che l'animale appare in casa..

La probabilità di gravi sintomi di allergia aumenta di molto se la cura degli animali è scarsa.

Le microparticelle di allergeni possono accumularsi nelle fibre di tappeti e percorsi, in mobili e cuscini imbottiti. L'accumulo di allergeni nella polvere domestica è facilitato dall'aria viziata e dalla rara pulizia a umido..

Se i sintomi allergici nei neonati, nei bambini, negli anziani e negli adulti compaiono quasi immediatamente dopo aver acquisito un nuovo membro della famiglia, non gettare deliberatamente l'animale.

In alcuni casi, il "colpevole" dell'allergia non è il coniglio stesso, le sue urine e i suoi capelli, ma ciò che è apparso allo stesso tempo in casa. Stiamo parlando di alimenti per animali, materiale per la lettiera e persino giocattoli.

È possibile determinare la causa esatta dell'allergia nell'unico modo: essere esaminati da un allergologo.

È anche importante conoscere le caratteristiche delle allergie alla carne di altri animali, come si manifesta, come trattare la malattia.

Sintomi della malattia

Come si svilupperà un'allergia a un coniglio dipende da come l'allergene entra nel corpo.

Molto spesso, le particelle leggere di componenti allergenici sono trasportate dall'aria, il che porta alla loro inalazione attraverso il naso o la bocca.

In questo caso, il quadro più probabile di una reazione allergica è un danno al sistema respiratorio, che è espresso da:

  • congestione del seno nasale, abbondante scarico di muco da loro, starnuti, prurito;
  • congiuntivite con arrossamento e gonfiore della sclera, lacrimazione, irritazione;
  • tosse, l'allergia è indicata da una tosse secca senza produzione di espettorato;
  • respiro sibilante nel petto, soffocamento.

Un'allergia ai conigli ornamentali può causare asma bronchiale. Esacerbazioni sotto forma di convulsioni si verificheranno ogni volta che sostanze allergeniche entrano nel tratto respiratorio.

A contatto con i peli dell'animale, oltre a prendersene cura, gli allergeni possono solo entrare nella pelle e si verificano manifestazioni cutanee della malattia, espresse come:

  • orticaria;
  • forte prurito;
  • iperemia di alcune parti del corpo;
  • piccole eruzioni cutanee.

I singoli fuochi spesso si fondono tra loro, il che porta alla formazione di ampie aree di danno, pettinando il rischio di infezione.

L'allergia alla carne di coniglio è principalmente espressa da segni di danno gastrointestinale, questi sono:

I sintomi respiratori, cutanei e gastrointestinali della malattia possono manifestarsi separatamente o insieme..

Fondamentalmente, uno o due sintomi sono pronunciati, le restanti manifestazioni della malattia sono meno inquietanti.

Se gli allergeni entrano immediatamente nel corpo in grandi quantità o penetrano a poco a poco, ma costantemente, quindi la comparsa di segni generali di patologia non è esclusa: un aumento della temperatura corporea, debolezza generale, mal di testa.

Le allergie ai conigli possono anche causare gravi reazioni di ipersensibilità: edema di Quincke, orticaria gigante.

Nei neonati vengono rilevati casi di allergia atipica. Cioè, nei bambini, l'ansia e le reazioni generali sono più pronunciate. L'inizio di un attacco acuto immediato di sintomi respiratori, manifestato da una tosse con soffocamento, non è escluso.

Diagnostica

Se sospetti un'allergia nei bambini, i genitori devono prima contattare un pediatra, se necessario, il medico invia per un ulteriore esame a un allergologo.

Gli adulti dovrebbero iniziare il loro trattamento con una visita da un terapeuta. I medici prima di tutto raccolgono un'anamnesi, durante l'interrogatorio del paziente devono stabilire:

  1. Predisposizione genetica alle allergie;
  2. Frequenza delle convulsioni;
  3. I principali sintomi della malattia;
  4. La connessione tra il deterioramento del benessere e l'aspetto degli animali in casa;
  5. Malattie accompagnatorie.

È più probabile che si verifichino allergie ai conigli nelle persone che hanno già sperimentato episodi spiacevoli della malattia quando interagiscono con altre specie animali..

Se sei allergico a un gatto o un cane domestico, allora la probabilità di ipersensibilità a un coniglio decorativo aumenta di dieci volte.

Per confermare la diagnosi, vengono prescritti i test:

  • determinazione del livello di immunoglobuline dalla classe F 213;
  • determinazione degli allergeni nel sangue;
  • test cutanei.

È considerato utile condurre test per determinare le infezioni parassitarie e l'esame, che elimina la patologia dal lavoro del sistema digestivo. Sono disponibili anche altri test allergologici..

Il regime di trattamento per ogni paziente è sviluppato individualmente, il medico tiene conto del grado di ipersensibilità, dei sintomi della malattia, delle malattie secondarie, dell'età.

Trattamento

Sfortunatamente, con un'allergia consolidata a un coniglio decorativo, dovrai dare una mano diversa al soffice animale domestico o prepararti alla necessità di un costante trattamento antiallergico.

Il rispetto di una serie di misure preventive e cure adeguate per l'orecchio dell'orecchio può in qualche modo ridurre la probabilità di sviluppare sintomi di base, ma queste misure non garantiscono completamente l'assenza di complicazioni di salute in futuro..

Se sei allergico al cibo, il riempitivo per WC sarà sufficiente per abbandonarne l'uso e sostituirlo con un altro marchio.

Con l'intolleranza alla carne di coniglio, l'allergia scompare completamente non appena la carne di coniglio non viene utilizzata in cucina.

I pazienti con sintomi gravi di una reazione allergica dovranno sottoporsi a un ciclo di trattamento terapeutico. Si basa sull'uso di antistaminici, enterosorbenti, in alcuni casi possono essere prescritti contagocce e terapia ormonale.

Con episodi ripetuti di reazioni allergiche, sono necessari anche farmaci che stabilizzano il sistema immunitario..

A volte un'allergia a un coniglio si verifica nelle persone che non hanno un contatto diretto con questi animali. Altri membri della famiglia possono portare allergeni a casa su vestiti e scarpe..

È abbastanza difficile diagnosticare una tale reazione allergica, quindi è necessario chiedere con attenzione il luogo di lavoro dei parenti, i loro hobby e persino dove stanno visitando.

Gli unguenti anti-infiammatori e anti-allergici sono usati quando compaiono i sintomi della pelle della malattia. Il loro uso allevia il prurito, riduce l'ulteriore sviluppo di allergie cutanee e aiuta a ripristinare la pelle.

Antistaminici

Gli antistaminici sono il fondamento di qualsiasi trattamento preventivo. Sono prescritti per prevenire l'ulteriore sviluppo di una specifica reazione immunitaria e per accelerare la scomparsa dei sintomi della malattia.

Con un'allergia a un coniglio, nella maggior parte dei casi vengono prescritti antistaminici delle ultime generazioni, poiché in casi eccezionali si sviluppano reazioni avverse:

  • PARLAZIN. Il farmaco è disponibile in gocce e compresse. Il principio attivo è la cetirizina cloridrato. L'attività antistaminica del farmaco si manifesta nel trattamento dell'allergia al coniglio, espressa da rinite e congiuntivite, orticaria e prurito cutaneo. Il farmaco può essere incluso nel complesso regime terapeutico per l'asma bronchiale e l'edema di Quincke. La parlazina per i bambini dell'anno viene prescritta in gocce, dopo 6 anni in compresse. I pazienti adulti di solito assumono il medicinale una volta al giorno, i bambini due volte al giorno. Durante la gravidanza, il medicinale non viene utilizzato.
  • Loratadin. Il farmaco appartiene agli antistaminici di seconda generazione, il principale principio attivo è la loratadina. Modulo di rilascio - compresse, sciroppo. La loratadina è prescritta per il trattamento di pazienti con rinite e congiuntivite di eziologia allergica, il farmaco aiuta a ridurre i sintomi dell'orticaria, la dermatite da contatto. L'effetto inizia a manifestarsi un'ora dopo l'assunzione del farmaco, il medicinale ha un effetto prolungato, quindi può essere assunto una volta al giorno. Lo sciroppo è prescritto da due anni, compresse dopo 6 anni.
  • FRIBRIS. Il principio attivo è desloratadina. Il medicinale appartiene agli antistaminici di terza generazione. Fribris allevia efficacemente i sintomi della rinite allergica e congiuntivite. Gli allergologi prescrivono spesso un farmaco per il trattamento di una forma cronica di orticaria. Il farmaco sotto forma di sciroppo viene utilizzato nel trattamento delle allergie nei bambini di età superiore ai due anni, in compresse il medicinale è stato utilizzato da 12 anni. La durata del trattamento non deve essere superiore a 14 giorni.
  • HISTALONG. Il principio attivo è l'astemizolo. È prescritto per il trattamento di allergicorite, congiuntivite, allergie con eruzioni cutanee e prurito. L'effetto terapeutico si sviluppa un giorno dopo l'assunzione della prima dose e persiste a lungo dopo il trattamento. Disponibile in compresse, si consiglia di prenderlo a stomaco vuoto. Histalong può essere usato a partire da due anni. La durata massima della terapia è di una settimana.
  • ZIRTEK. Prescrivere per i bambini dopo i 6 anni un'istruzione completa sull'uso del farmaco Zirtek https://allergiik.ru/zirtek.html.
  • Tsetrilev. Il componente attivo è la levocetirizina, che non ha un effetto sedativo. I sintomi allergici sotto l'influenza del farmaco Tsetrilev iniziano a diminuire 15 minuti dopo l'assunzione di una singola dose e continuano per tutto il giorno. Il medicinale viene utilizzato per eliminare i sintomi della rinite (tutto l'anno e stagionale), l'orticaria, può far parte della complessa terapia dell'edema di Quincke. Disponibile in compresse, che sono prescritte da 6 anni. Il trattamento con il farmaco Tsetrilev può durare fino a 12 mesi.

Enterosorbents

Gli enterosorbenti includono farmaci che legano e rimuovono i composti tossici dal corpo, inclusi gli allergeni con i loro prodotti di decomposizione..

L'uso di assorbenti per allergie ai conigli consente di accelerare i tempi di recupero. Inoltre, gli enterosorbenti devono essere bevuti non solo con un'allergia alla carne di coniglio, ma anche se si verifica una reazione di ipersensibilità quando gli allergeni entrano nella pelle e negli organi respiratori.

  • LIFERAN. Enterosorbent è di origine vegetale. È prescritto dall'età di 14 anni, si consiglia di utilizzare un cucchiaio tre volte al giorno. La polvere viene diluita in cento millilitri di acqua e bevuta circa un'ora prima di un pasto. Corso di accoglienza - da 5 a 7 giorni.
  • MIKOTON. Il biosorbente Mikoton agisce in modo complesso. Il farmaco non solo pulisce il corpo dai composti tossici, ma migliora anche il funzionamento delle cellule del fegato, migliora l'immunità. Con allergie, Mikoton viene prescritto a bambini di tre anni e mezzo cucchiaino tre volte al giorno. Dopo 12 anni, un singolo dosaggio è un cucchiaino. Si consiglia di diluire il farmaco in 50 ml di acqua, bere con sedimenti. Mikoton viene assorbito meglio se utilizzato con bevande a base di latte acido o succhi di frutta acida. Il corso del trattamento è di un mese, con allergie croniche può essere ripetuto 3-4 volte l'anno.
  • CARBONE ATTIVATO. Le compresse di carbone attivo possono essere somministrate nel trattamento delle allergie, anche per i bambini fino a un anno. Viene assunta una compressa per chilogrammo di peso, deve essere diluita in acqua e bevuta, assumere il farmaco 2-3 volte al giorno. Il carbone attivo non è raccomandato per la stitichezza.

Nei casi più gravi di allergia al coniglio, gli ormoni vengono utilizzati per ridurre i sintomi e gli immunocorrettori, come Imudon, Immunal. Ai bambini viene spesso prescritto IRS-19.

Trattamento esterno

Gli unguenti antistaminici sono prescritti per ridurre il prurito, l'irritazione e il gonfiore della pelle.

Il loro uso accelera la rigenerazione della pelle e funge da misura preventiva per le infezioni secondarie..

  • COVENTOL. Il principale ingrediente attivo è il bloccante dei recettori dell'istamina bamilina. Soventol è efficace nell'eliminare forte prurito, gonfiore. Con cautela, l'unguento deve essere usato nel primo trimestre di gravidanza e nel trattamento delle allergie nei bambini piccoli. Applicare l'unguento in uno strato sottile senza sfregare. Se necessario, riapplica l'unguento dopo 30 minuti, può essere utilizzato più volte al giorno.
  • WONDECHIL. La composizione dell'unguento comprende componenti vegetali che hanno proprietà antinfiammatorie, antisettiche e rigeneranti. L'uso di unguenti per allergie alla pelle aiuta a ridurre l'irritazione, riduce il dolore e il prurito. L'unguento è approvato per l'uso durante la gravidanza e nel trattamento dei bambini. Applicare il farmaco in uno strato sottile sulle aree interessate della pelle due o tre volte al giorno. L'effetto del suo uso inizia a svilupparsi in 2-3 giorni.

Nel trattamento delle allergie di coniglio, vengono utilizzati anche altri unguenti non ormonali - Bepanten, Psilo-balsamo, Nezulin, Fenistil gel.

Prevenzione

Sia i bambini che gli adulti si attaccano agli animali molto rapidamente, quindi se sei allergico ai conigli, non tutti possono abbandonare immediatamente l'animale.

Se la malattia è lieve, puoi provare a ridurre al minimo l'effetto degli allergeni sul corpo.

Questo aiuta misure preventive:

  • è necessario che il coniglio assegni, se possibile, un soggiorno separato. Se ciò non è possibile, è necessario disporre il suo habitat in qualsiasi locale tranne la camera da letto;
  • la casa non dovrebbe avere tappeti con un lungo pisolino, pesanti avvolgimenti sui mobili e tende spesse. La biancheria da letto deve essere coperta con speciali fodere realizzate con un materiale denso che non consente l'ingresso di allergeni;
  • Uso di depuratori d'aria;
  • Cura regolare degli animali domestici. Il coniglio deve essere lavato due o tre volte alla settimana. Una cellula di un'anguilla dalle orecchie dovrebbe essere pulita ogni giorno, è meglio farlo con guanti e una maschera, il posto accanto alla casa deve essere lavato con acqua con l'aggiunta di preparati contenenti cloro, distruggono parzialmente gli allergeni;
  • Pulizia a umido permanente di tutta la casa. Pavimenti, peluche, tende, mobili devono essere puliti a fondo..

Con lo sviluppo di allergie, è necessario un minore contatto con l'animale, dopo i giochi, assicurarsi di lavarsi le mani e, se possibile, cambiare i vestiti.

È meglio castrare i conigli maschi, poiché la maggior parte degli allergeni secernono attraverso le gonadi.

Se tutte le misure preventive elencate non aiutano a ridurre i sintomi della malattia, è necessario considerare il trasferimento del coniglio in un'altra famiglia.

Ignorare questa raccomandazione può portare allo sviluppo dell'asma nel tempo..

Allergia ai conigli

Prevenzione

Se decidi di lasciare ancora il coniglio, devi eseguire regolarmente procedure preventive per ridurre la possibilità di contatto con allergeni:

  1. Pulisci la gabbia del coniglio il più spesso possibile (una volta al giorno). Cambia regolarmente i rifiuti con gli escrementi, perché hanno la proteina più allergica.
  2. Utilizzare soluzioni contenenti cloro per pulire frequentemente la casa: pulire il pavimento, pulire i luoghi in cui potrebbe accumularsi la lana (tappeti, un divano con una pila, ecc.), Ventilare la stanza.
  3. Fornire una stanza separata per l'animale, lontano dal luogo in cui si trova la persona più allergica (ma non in cucina o nella scuola materna).
  4. Indossa una maschera protettiva se devi nutrire il coniglio, cambiare la lettiera nella gabbia, ecc..
  5. La possibilità di sintomi è significativamente ridotta se l'animale viene castrato o sterilizzato. Ciò impedirà la marcatura del territorio..
  6. Interagisci il meno possibile con il tuo animale domestico.

Le misure sono piuttosto severe e radicali, ma l'unico modo per prevenire lo sviluppo di complicanze.

Molte persone pongono la domanda: "esiste un'allergia ai conigli domestici?". Nonostante il fatto che i conigli sembrino innocui, questo non è sempre vero. Possono causare allergie molto gravi. Quindi se tu o tuo figlio siete inclini a una reazione violenta a stimoli esterni, quindi prima di acquistare un animale domestico, dovreste pensare più volte.

Come è l'allergia a un coniglio

Un'allergia può verificarsi come reazione del corpo ai capelli e all'escrezione di un coniglio decorativo, nonché alla carne animale. Questa malattia si verifica sia nei bambini che negli adulti..

I sintomi di una reazione allergica ai conigli includono quanto segue:

  • eruzione cutanea;
  • congestione e secrezione nasale;
  • tosse;
  • infiammazione degli occhi, lacrimazione abbondante;
  • congiuntivite;
  • dolore nell'addome;
  • nausea e vomito;
  • respirazione difficoltosa
  • shock anafilattico (raro).

Nei bambini

Una reazione allergica nei bambini si manifesta come una reazione di un organismo non adattato a un irritante. Molto spesso, la malattia presenta gli stessi sintomi degli adulti o si manifesta più intensamente. I bambini di età inferiore a 1 anno sono maggiormente a rischio di sviluppare la malattia..

Il motivo è che il bambino non ha ancora formato l'immunità.

Lo sapevate? Secondo uno studio condotto da scienziati danesi, il rischio di sviluppare un'allergia agli animali domestici è ridotto nei bambini che entrano in contatto con loro nel loro primo anno di vita.

Negli adulti

La patologia può manifestarsi e manifestarsi durante la vita di un adulto. Prima di tutto, ciò è dovuto a una diminuzione dell'immunità e ad un ulteriore deterioramento della salute durante lo sviluppo di altre malattie.

Le donne in gravidanza sono particolarmente inclini alle allergie

Se una donna in posizione rivela una reazione insolita del corpo a un coniglio o alla sua carne, è necessario prestare molta attenzione a possibili sintomi simili in un bambino

Come evitare le allergie?

Puoi coesistere pacificamente con il tuo amato animale domestico se eviti costantemente il contatto diretto con lui. Devi anche liberarti completamente dall'obbligo di pulire e nutrire le fighe. Ciò contribuirà ad evitare il contatto con i suoi escrementi e le urine, che nella maggior parte dei casi causano la comparsa dei suddetti sintomi spiacevoli. Non dimenticare di effettuare la pulizia a umido il più spesso possibile nella stanza in cui vive l'animale. Per questi scopi, è meglio utilizzare soluzioni contenenti cloro. Questo distruggerà le pericolose proteine ​​secrete dalla pelle dell'animale. Inoltre, la stanza deve essere costantemente ventilata..

Gli antistaminici dovrebbero essere presi per ridurre i sintomi. Tali farmaci devono essere prescritti dal medico curante. Se li prendi senza consultare uno specialista, potresti riscontrare un indebolimento del corpo. Il fatto è che gli antistaminici possono aiutare a ridurre l'immunità.

Va notato che tale trattamento è efficace solo se viene effettuato sotto la stretta supervisione dei medici. Le dosi di tali farmaci dipendono direttamente dalla gravità del processo allergico nel corpo e dall'età del paziente. Se prendi questi farmaci in modo incontrollabile, c'è un alto rischio di complicazioni serie. essere sano!

Diagnostica

Le misure diagnostiche aiuteranno a rilevare la presenza di intolleranza al coniglio. In primo luogo, consultare un allergologo. Un medico esamina un paziente, valuta i reclami, studia i sintomi. Inoltre, vengono assegnati i seguenti metodi:

  • test cutanei;
  • ricerca di laboratorio.

I test provocatori comportano l'introduzione di un potenziale allergene sotto la pelle, mediante iniezione. Se si verifica un'eruzione cutanea o arrossamento nel sito di iniezione, ciò indica la presenza di un'allergia. I metodi diagnostici di laboratorio consistono in un'analisi immunologica generale del plasma sanguigno. Quest'ultimo metodo determina la presenza di anticorpi verso antigeni specifici. In combinazione, la diagnostica aiuta a stabilire un irritante in un breve periodo di tempo.

Cause di una reazione allergica alla carne

Non dimenticare che solo un esperto può stabilire la causa esatta di un'allergia. Esistono diversi fattori che possono scatenare un'allergia..

  1. Immunità debole. A causa della sfavorevole situazione ambientale, pochi possono vantare un buon sistema immunitario. Pertanto, è necessario prendersi cura di rafforzare l'immunità.
  2. Prodotto scadente. Non si tratta della freschezza della carne, ma degli additivi sintetici che nutrono animali e uccelli. Sono usati per stimolare la crescita e prevenire varie malattie. Ma per una persona, specialmente un bambino, non sono al sicuro. Per proteggere il bambino da tali sostanze, è necessario drenare il primo e anche il secondo brodo. Meglio ancora, trova un buon fornitore in grado di fornire un prodotto ecologico e completamente sicuro..
  3. Salsiccia e salsicce. Questi prodotti difficilmente possono essere chiamati carne, quindi dovresti abbandonarli del tutto.
  4. Allergia a peli di animali e peli. Se una persona ha una tale reazione, molto probabilmente il corpo reagirà negativamente alla carne di questo animale.

Misure di prevenzione e trattamento

La maggior parte delle malattie del coniglio infettano rapidamente il corpo. Succede che dal momento in cui i sintomi iniziali sembrano morire, passano solo poche ore, quindi è necessario agire rapidamente e chiaramente. Se un coniglio malato vive con altri individui, molto probabilmente il virus andrà da loro.

L'infezione di massa e la morte di individui possono portare alla chiusura dell'azienda e gravi perdite, pertanto le misure di prevenzione sono così importanti, che non sono così difficili da seguire. Ecco alcune regole:

  1. Dopo aver acquistato un coniglio, dovrebbe essere vaccinato e messo in quarantena per 3 settimane..
  2. Anche se un nuovo coniglio è stato vaccinato, viene comunque posizionato separatamente dagli altri, in modo tale da rivelare nel tempo la presenza o l'assenza di segni di malattia.
  3. Quando compaiono spiacevoli sintomi di malattie del coniglio, l'animale domestico è protetto dal resto per non provocare la diffusione dell'infezione.
  4. È costantemente necessario mantenere la pulizia nelle cellule, per rimuovere i resti di cibo e feci.
  5. Disinfetta accuratamente gli strumenti, i bevitori e le ciotole ogni giorno.
  6. Se il coniglio viene trasferito in un'altra gabbia, dovrebbe anche essere pre-lavato e disinfettato..
  7. La gabbia non deve trovarsi in una bozza e in una stanza umida..
  8. Esaminare regolarmente le persone, monitorare le palpebre e le mucose per identificare possibili ferite e monitorare le condizioni dei capelli nei conigli.
  9. Per scegliere un disinfettante, è necessario basarsi su specifici sintomi e trattamenti della malattia di coniglio.
  10. Se la cellula è metallica, l'eliminazione di virus e batteri viene effettuata mediante disinfezione, cioè viene versata con acqua bollente.
  11. Se nascono piccoli conigli, devono essere esaminati ogni giorno..
  12. Se è presente una malattia contagiosa, il coniglio viene ucciso.
  13. Nella stanza in cui è tenuto il coniglio, non dovrebbero esserci roditori.

Se il coniglio è malato, ha bisogno di cure regolari e supervisione del proprietario e del veterinario. I casi in cui l'animale si è ripreso e alla fine ha superato la malattia non sono così frequenti. Le malattie infettive dei conigli di solito causano la morte dell'animale, motivo per cui l'animale viene macellato anche prima della morte. Si deve prestare attenzione per monitorare le malattie, i sintomi e il trattamento del coniglio, che dovrebbero essere forniti in modo tempestivo..

Potrebbe esserci un'allergia a un coniglio?

Decidendo di avere un animale domestico, i proprietari responsabili pensano immediatamente alle conseguenze di questo acquisto. Molti hanno familiarità con le allergie agli animali domestici. Nelle persone con ipersensibilità, l'interazione con allergeni contenuti nelle secrezioni salivari, particelle di pelle cheratinizzata e urina può provocare una reazione allergica..

Mancia!
Se sei allergico ad altri animali, è più probabile che i conigli causino la stessa reazione corporea. A differenza di molti animali, i peli del coniglio sono inodori, quindi non irritano le mucose, ma nonostante ciò, i conigli sono ancora un allergene.

Il motivo principale, come abbiamo già scoperto, non è la lana. Il motivo è l'urina e le proteine ​​della pelle dell'animale. L'animale è in realtà molto carino e innocuo. La composizione della pelliccia di coniglio è diversa da quella di cani o gatti, motivo per cui non hanno quasi mai forfora.

Tuttavia, gli scienziati non sono ancora completamente sicuri della loro sicurezza a causa delle secrezioni che si trovano nei maschi. Quindi, il modo migliore per chi soffre di allergie è comprare un coniglio con una pelliccia corta. In questo caso, puoi sicuramente essere sicuro che nessuna allergia ti minaccia. Sì, e non avrai il fastidio di camminare.

Secondo le statistiche, nel 10% delle persone allergiche che hanno contatti con l'animale si verificano allergie ai conigli ornamentali. Un'allergia a un coniglio potrebbe non essere notata immediatamente, a volte i suoi primi segni iniziano ad apparire in 2-3 giorni. Sintomi di un'allergia al coniglio:

  • congiuntivite allergica;
  • tosse;
  • starnuti frequenti
  • problemi respiratori: mancanza di respiro, mancanza di aria;
  • abbondante scarica dal naso;
  • eruzioni cutanee;
  • rigonfiamento;

I bambini sono più inclini a reazioni allergiche. Le allergie ai conigli in un bambino sono accompagnate da segni individuali. Il modo più preciso per determinare le allergie è attraverso un esame del sangue. Dal sangue, è possibile determinare il livello di immunoglobuline di classe F 213. Sulla base dei suoi risultati, il medico prescrive il trattamento.

Nel trattamento delle allergie, prescrivo antistaminici a una persona, con forme più serie: i corticosteroidi. Qualsiasi trattamento dovrebbe avvenire dopo aver consultato un medico, qualsiasi uso di farmaci farmacologici non prescritti da uno specialista è un grosso rischio per la salute.

Supponiamo che tu non abbia ancora deciso di acquistare un coniglio, ma prevedi di prenderlo. Come capire se la tua famiglia è allergica? Vai a visitare amici o conoscenti che detengono conigli decorativi. Per capire se c'è intolleranza, è sufficiente essere vicino a un potenziale irritante per 5-10 minuti.

Cosa fare se la diagnosi è confermata:

  • Se non si desidera eliminare l'agente patogeno, provare a ridurre al minimo il contatto con l'animale.
  • Pulisci regolarmente dentro e fuori la gabbia..
  • Usa la soluzione di cloro durante la disinfezione della casa del tuo animale domestico, questo ucciderà le proteine ​​che producono le ghiandole del colpevole di allergia.
  • Prendi un detergente secco in casa, il filtro ucciderà gli allergeni nell'aria.
  • Limitare il movimento del coniglio intorno all'appartamento, assegnare una stanza / area a cui l'animale non può arrivare.
  • Sul letto è necessario indossare biancheria speciale contro la polvere. Quindi gli allergeni non si depositano sulla superficie del letto..
  • Non dimenticare di pulire / lavare tende e tende.
  • Indossa una maschera prima di comunicare con il coniglio..
  • Non lasciare che l'animale si arrampichi sul tuo letto.
  • I tappeti devono essere sostituiti con superfici più lavate, altrimenti gli allergeni si accumuleranno su di essi.
  • Cambia periodicamente fieno e segatura nella gabbia.
  • I maschi dovrebbero essere castrati, perché durante la carreggiata inizieranno sicuramente a segnare il territorio, perché non puoi calpestare la natura, e questo a sua volta aggraverà solo le allergie.

Se i metodi elencati per trattare le allergie non aiutano, è meglio trovare un nuovo proprietario per l'animale. Le compresse devono essere utilizzate solo dopo l'inizio di un attacco. In nessun caso dovresti assumere medicine su base regolare e tenere il coniglio in casa.

A proposito, sai come prendersi cura dei conigli di razza? Guarda, è interessante! Ricorda che la durata media della vita di un coniglio è di 7-8 anni; non puoi mantenere una fonte di allergia per così tanto tempo. Per molti aspetti, dipende ancora dalle condizioni di detenzione e alimentazione, ma ci sono una serie di fattori che influenzano la durata della vita:

  • predisposizione genetica, ereditarietà;
  • salute dei produttori, in particolare al momento dell'allevamento;
  • lesioni fisiche e malattie ricevute durante la vita;
  • stile di vita, cura, nutrizione.

Se hai un animale domestico, dovresti capire che, oltre a piacevoli emozioni e gioia, un animale può anche causare problemi. Ad esempio, le allergie.

Natura della malattia

Dopo il contatto con l'orecchio, all'inizio non succede nulla. Ma se diventa la causa dell'intolleranza individuale, i sintomi non ci vorranno molto e si manifesteranno in 2-3 giorni. La reazione del corpo umano è espressa in un aumento delle immunoglobuline e in una serie di segni esterni che possono diventare precursori di gravi complicanze.

Le allergie possono essere causate da carne di coniglio, urina e secrezioni secretorie della pelle, che contengono proteine, che è il principale allergene. Se si esegue una cura impropria dietro il posto dell'animale e dell'animale stesso, le microparticelle di sostanze allergeniche si accumulano nell'aria, su superfici morbide (tappeti, passerelle), su mobili imbottiti, cuscini e causano sintomi spiacevoli pronunciati.

Sintomi causati da secrezioni di urina e pelle

Una reazione allergica ai prodotti di scarto dei conigli appare improvvisamente e i sintomi aumentano rapidamente. Potrebbe essere:

  • tosse arrabbiata persistente;
  • sensazione di mancanza d'aria, grave mancanza di respiro;
  • congestione nasale e abbondante scarico di liquido dalla cavità nasale;
  • gonfiore dei tessuti della laringe;
  • arrossamento della pelle (caratteristiche macchie rosse su viso, collo, corpo);
  • con l'asma sono possibili attacchi di soffocamento.

In casi molto rari si sviluppa uno shock anafilattico, che richiede cure mediche immediate. Di solito si verifica quando la carne viene consumata ed è causata dall'alfa galattosio..

Sintomi di un'allergia alla carne

Le proteine ​​del siero di latte e le immunoglobuline nel sangue di coniglio possono causare problemi allo stomaco e all'intestino. Potrebbe essere:

  • aumento della temperatura corporea;
  • vomito
  • forte dolore addominale;
  • gonfiore;
  • flatulenza;
  • una forte sensazione di nausea;
  • mal di testa.

Un'urgente necessità di rispondere ai sintomi chiamando un medico. L'effetto dell'allergene deve essere neutralizzato, altrimenti la salute potrebbe peggiorare notevolmente.

Prevenzione

Se qualcuno in famiglia è predisposto alle allergie, è meglio non iniziare affatto un coniglio. Con gli animali domestici, ovviamente, più divertimento, ma la salute dei propri cari è più costosa. Le seguenti misure preventive aiuteranno a evitare una reazione allergica a un animale che vive già in casa:

Pulizia regolare nella gabbia. Ogni giorno nella casa del coniglio, gli escrementi e le urine devono essere rimossi..
Disinfezione. Se l'animale è autorizzato a camminare nell'appartamento, dovrà essere eseguita anche la disinfezione di tappeti e mobili imbottiti. Un generatore di vapore è adatto per questo. È sufficiente lavare il pavimento non rivestito più volte alla settimana.
Il coniglio deve essere pettinato. I peli di animali domestici caduti contengono un segreto per la pelle, che è un allergene

È particolarmente importante rimuovere i capelli con una spazzola speciale durante la muta.
Ridurre al minimo i tempi di comunicazione tra bambini e animali domestici. La gabbia non deve essere installata nella stanza dei bambini o in cucina.
Igiene

Dopo il contatto con l'animale, lavarsi le mani..
La carne di coniglio, se proprio per lui fosse manifestata una reazione da uno dei membri della famiglia, non dovrebbe essere mangiata. Viene sostituito con pollo, manzo, vitello o tacchino.

Attenzione! Una reazione allergica ripetuta in un bambino di solito procede più dura di quella primaria. Per non rischiare la salute del bambino, è meglio trovare un'altra casa

Non prendere alla leggera le allergie di coniglio. Questa condizione è pericolosa per la vita, soprattutto se la reazione del sistema immunitario si è già verificata una volta. Se trovi sintomi fastidiosi in te o nel tuo bambino - tosse, lacrimazione, starnuti, eruzione cutanea, dovresti andare in ospedale per una diagnosi. Ricorda: il trattamento sarà efficace se elimini completamente la fonte di allergeni..

Fonti di allergia al coniglio

La parte principale delle particelle allergeniche che causano la reazione del corpo del bambino è concentrata nei conigli:

  • negli strati esterni della pelle (epidermide) e cappotto,
  • nella saliva,
  • nelle urine e negli escrementi,
  • nei tessuti di carne e negli organi interni.

Le reazioni allergiche nei bambini da parte dei pediatri hanno iniziato a essere osservate molto spesso a causa del fatto che l'allevamento decorativo di conigli mostra razze di animali sorprendenti per la cura della casa, che differiscono nei colori, una tavolozza insolita dell'iride dell'occhio. Tali conigli decorativi sono allevati volentieri come animali domestici, senza pensare al fatto che le razze ibride hanno preso la capacità dei loro antenati di liberarsi almeno due volte l'anno, lasciandosi dietro particelle di pelle morta. I residui di caduta e la lana durante lo spargimento diventano uno dei componenti principali della polvere domestica, causando allergie nel bambino.

L'urina e le feci dei conigli hanno un'alta concentrazione allergica. Per questo motivo, le allergie possono formarsi e manifestarsi dopo due o tre gabbie di coniglio..

Alcuni tipi di allergie alla carne e le loro cause

La più sicura in termini di allergie è la carne di pollo. Hanno proteine ​​animali - un potente provocatore di una possibile reazione. Per queste varietà di pollame, un'allergia nella maggior parte dei casi si verifica in tenera età, poiché il pollo viene utilizzato per introdurre alimenti complementari per i bambini. I pediatri osservano che un'allergia precoce alla carne in un bambino si verifica senza trattamento con la crescita del bambino, solo restrizione allergenica. La vera reazione ai piatti di pollame non si manifesta con la percezione delle uova, ma viene semplicemente diagnosticata visivamente a casa.

Manzo e maiale sono varietà comuni di carne animale sul mercato; non è affatto difficile acquistare, inventare te stesso, cucinare molti piatti deliziosi. Il bambino può rifiutare i primi alimenti complementari da carne di manzo o carne di maiale magra, che è associata alle caratteristiche delle sue proteine. La spiegazione è semplice: questi tipi di carne sono considerati i più "difficili" per la digestione e i nutrizionisti categoricamente non raccomandano nemmeno carne di maiale visivamente completamente magra come base per il processo di cottura raccomandato per i pazienti che soffrono di un sistema digestivo indebolito, patologie del fegato e del pancreas. L'allergia al maiale magro dietetico è molto meno comune rispetto ai prodotti a base di carne bovina.
Il manzo è il più sicuro dei gradi grossolani. Vitello giovane, che è il prodotto proteico naturale più leggero adatto al menu della dieta medica o preventiva più accuratamente selezionata

Particolare attenzione in relazione al consumo di carne in qualsiasi reazione, se si tratta di un'allergia alla carne bovina nei neonati, dovrebbe essere mostrata a quelle madri i cui figli sono intolleranti al latte di vacca e ai suoi prodotti
Importante. Di solito, due tipi di reazioni - alla carne e al latte - differiscono nel sincronismo, mentre gli enzimi e i vaccini coltivati ​​su elementi del sangue di mucca sono pericolosi.
Allergia alla salsiccia
La salsiccia provoca una reazione se il prodotto alimentare ha allergeni, sia sotto forma di carne, sia sotto forma di altri componenti di prescrizione, nonché conservanti, coloranti, rivestimenti, ecc.

Per i bambini, è meglio acquistare varietà speciali di salsicce, salsicce e salsicce e gli adulti dovrebbero essere completamente di questo marchio: salame, affumicato, essiccato.
Carne ipoallergenica o anallergica: il pollame di tacchino è caratterizzato da un'assenza quasi completa di immunità in diverse fasce d'età. Grazie a questa proprietà, la carne ipoallergenica - il tacchino è il più popolare, viene utilizzata quando si introducono alimenti complementari per i bambini, un'anatra a basso contenuto di grassi è accettabile. Le allergie sono causate da farmaci, stimolanti della crescita, ormoni usati per accelerare l'aumento di massa del pollame..
Il coniglio è anche un prodotto per la dieta più rigorosa, dopo di che i processi allergici sono molto rari. Ma quando si ricercano le cause della reazione alla carne di coniglio, viene rivelata la presenza di proteine ​​dell'alimentazione animale e altri additivi per mangimi.
L'agnello è la carne più fedele, anche rispetto al pollo o al manzo. Gli allergeni sono un gruppo di albumina sierica, immunoglobuline, proteine ​​muscolari, che includono actina, miosina e tropomiosina. Durante il trattamento termico, l'attività dei reagenti diminuisce.

È importante prestare attenzione alla qualità della carne

Allergia alla carne di coniglio in un bambino

Le allergie alla carne, e in particolare alla carne di coniglio, sono estremamente rare nei bambini. Di norma, un'allergia alla carne di coniglio può essere rilevata anche in giovane età e dopo un certo tempo, quando il bambino cresce, l'allergia può scomparire completamente.

Si ritiene che la carne di coniglio sia dietetica e quindi a priori non possa provocare una reazione allergica.

Tuttavia, questo è un mito. Parlando delle cause di un'allergia alla carne di coniglio in un bambino, vale la pena considerare i fatti di un'immunità debole. Il corpo di un bambino debole e immaturo può essere suscettibile a un attacco di allergia, quindi le misure preventive non saranno superflue. Quindi, è necessario acquistare carne solo da venditori di fiducia, perché è possibile che il bambino non sia allergico alla carne di coniglio stessa, ma alle sostanze chimiche e alle sostanze nocive che l'animale è stato nutrito. Per ridurre il rischio di una reazione allergica a queste sostanze, quando si cucina la carne, è necessario drenare l'acqua due volte.

Un punto importante: se un bambino è allergico alla peluria o ai peli di un animale, è probabile che ci sarà un'allergia alla carne. Se dopo aver mangiato i conigli il bambino ha sintomi di allergia, devi provare a dargli da mangiare pollo o carne di maiale, è possibile che non ci siano allergie.

Per quanto riguarda i sintomi di un'allergia alla carne di coniglio in un bambino, vale la pena notare che i sintomi possono essere diversi. In alcuni bambini, tutto è limitato a un'eruzione cutanea minore; in altri bambini, si osserva una grave tolleranza alle allergie. Pertanto, tutto dipende dalle caratteristiche uniche del bambino, è uno stato della sua immunità.

Il primo importante segno di una reazione allergica alla carne di coniglio è il vomito, la diarrea,

dolore addominale, costipazione. La condizione della pelle può anche indicare un'allergia, vale a dire che si verificano spesso arrossamento di alcune aree della pelle, prurito, eruzione cutanea e desquamazione.

Un altro sintomo di allergia è un naso che cola.

Tuttavia, se si osserva un naso che cola senza altri segni concomitanti di allergia, allora può essere facilmente confuso con un raffreddore comune, quindi è molto importante monitorare più da vicino le condizioni del bambino

Di norma, dopo 5-6 ore dopo aver mangiato un prodotto che provoca allergie, un bambino può iniziare ad avere attacchi di asma e in quel momento è necessario consultare immediatamente un medico, poiché solo un medico può determinare correttamente la causa di un'allergia e fornire assistenza qualificata.

Un'allergia alla carne di coniglio in un bambino non può essere trattata in modo indipendente, solo un medico è in grado di sviluppare un sistema di misure per il trattamento e l'eradicazione delle allergie in un bambino. Per cominciare, devi escludere completamente la carne di coniglio dal menu del bambino. Vale la pena consultare un medico, esiste un'opzione tale che il bambino può essere allergico alla carne di tutti gli animali e può essere allergico a una sola specie specifica

Questo è importante, perché dipende dal fatto che il bambino diventi o meno un vegetariano forzato.

Se viene rilevata un'allergia in un bambino, i medici prescrivono antistaminici e se si osservano eruzioni cutanee, vengono prescritti pomate speciali. Ci sono modi nella medicina popolare alternativa che possono aiutare il tuo bambino ad affrontare le allergie.

Ma l'uso di tali metodi deve essere molto attento e responsabile. Quindi, puoi dare a tuo figlio miele a nido d'ape due volte al giorno, ma questo dovrebbe essere fatto solo se il bambino non è allergico al miele

In generale, i metodi di medicina tradizionale possono essere usati parallelamente ai metodi tradizionali. Tuttavia, se un bambino è allergico al coniglio, è semplicemente necessaria una consultazione con un medico.

Come viene trattata un'allergia al coniglio bambino?

Il primo passo è la completa esclusione del fattore allergenico o la riduzione al minimo del contatto con l'animale. Per fare questo, non è affatto necessario sbarazzarsi del coniglio - vale la pena usare alcune azioni che aiuteranno a sbarazzarsi della reazione allergica:

  1. Meno contatto con l'animale, non lasciarlo entrare nelle camere da letto, limitando in modo significativo il movimento nel soggiorno.
  2. Disinfetta il posto preferito di un animale domestico. Una soluzione di cloro è adatta per questo. Ciò è necessario per eliminare le proteine ​​animali..
  3. L'opzione migliore è quella di sbarazzarsi completamente di tappeti e altri rivestimenti per pavimenti che non raccolgono e accumulano sostanze allergeniche..

Quindi è necessario iniziare il trattamento farmacologico. Da una reazione allergica ai conigli, gli antistaminici e gli spray nasali sono eccellenti. Nei casi più gravi, vengono prescritti farmaci per l'asma. Per un metodo di trattamento efficace ed efficiente, è necessario valutare l'età della persona malata, lo stato di salute e le malattie preesistenti.

Allergia a un coniglio in un bambino

I sintomi di una reazione allergica nei bambini sono simili ai sintomi di una malattia negli adulti, ma il loro sviluppo può essere più rapido e ignorare questa condizione può avere gravi conseguenze sotto forma di edema, soffocamento e shock anafilattico di Quincke..

È più difficile differenziare i sintomi della malattia nei bambini, poiché le eruzioni cutanee iperemiche sul corpo del bambino assomigliano spesso ad alcune malattie infettive. A differenza degli adulti, nei bambini il decorso dei sintomi può essere imprevedibile e in rapido aumento. In questo caso, i primi segni della malattia non possono essere ignorati, poiché un aumento delle manifestazioni negative nella prima infanzia può persino portare alla morte.

È importante prestare attenzione al fatto che il bambino si comporta a disagio, rifiuta il cibo, è cattivo. Potrebbe avere secrezione di muco dal naso. I genitori spesso confondono tali sintomi con infezioni virali respiratorie acute, tuttavia, quando si contatta un pediatra e si eseguono tutti i test necessari, viene rilevata una maggiore quantità di anticorpi nel sangue di un piccolo paziente, che provoca una risposta del sistema immunitario

I genitori spesso confondono tali sintomi con infezioni virali respiratorie acute, tuttavia, quando si contatta un pediatra e si eseguono tutti i test necessari, viene rilevata una maggiore quantità di anticorpi nel sangue di un piccolo paziente, che provoca una risposta del sistema immunitario.

Molto spesso, i bambini chiedono ai genitori di avere un qualche tipo di animale domestico e i genitori credono erroneamente che il coniglio non possa causare allergie (dopotutto, anche la carne di questo animale è considerata dietetica), acquistano un coniglio, non assumendo che rappresenti una certa minaccia per il bambino. Pertanto, prima di iniziare un coniglio, si consiglia di consultare un allergologo e un pediatra, nonché di parlare con un veterinario, che aiuterà a prevenire le conseguenze indesiderate in modo tempestivo.