Esiste un'allergia alle zucchine nei neonati?

Allergeni

Le allergie alle zucchine nei neonati sono un evento raro. Le zucchine sono considerate il prodotto meno pericoloso. Ma alcuni bambini hanno una reazione patologica all'introduzione delle zucchine nella dieta.

Allergia alle zucchine nei neonati

Si consiglia ai pediatri di introdurre i bambini nella dieta uno dei primi.

Su una nota! La verdura è ricca di vitamine e minerali ed è considerata ipoallergenica..

Quali vitamine e minerali sono nelle zucchine:

  • ferro: satura le cellule di ossigeno, normalizza il livello di emoglobina;
  • magnesio: regola il metabolismo, normalizza il funzionamento del sistema nervoso;
  • potassio: assicura il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare, regola il bilancio idrico;
  • calcio: è responsabile della condizione di ossa, unghie e capelli;
  • Vitamina A: fornisce la guarigione delle ferite;
  • Vitamine del gruppo B: sono responsabili del lavoro dei sistemi nervoso e digestivo, regolano i processi metabolici nel corpo;
  • Vitamina C - rafforza il sistema immunitario.

Le zucchine hanno un effetto diuretico, rimuovono i liquidi in eccesso e le tossine dal corpo. Molto utile per le persone con ipertensione..

Come si manifesta un'allergia alle zucchine nei neonati? Dopo aver mangiato una verdura, il bambino ha macchie rosse, molto spesso sul viso. In questo caso, la verdura viene esclusa dalla dieta e nelle prossime due settimane non viene introdotto nulla di nuovo..

Ragioni per la comparsa e lo sviluppo di allergie

Potrebbe esserci un'allergia alle zucchine nei neonati? Sì forse. Esistono numerosi fattori che provocano reazioni patologiche del giovane corpo:

  1. L'allergia è stata ereditata. Se entrambi i genitori avevano un'allergia alimentare, il bambino ha un rischio del 50%.
  2. Fame di ossigeno dell'embrione.
  3. Disordini gastrointestinali.
  4. Malattie infettive e processi infiammatori dell'intestino.
  5. Impatto ambientale.
  6. Alimentazione artificiale fin dai primi giorni.

Le zucchine coltivate in serra sono spesso fertilizzate con sostanze chimiche dannose che penetrano nel prodotto.

Attenzione! Se la purea non è stata prodotta con verdure del tuo orto, aumenta il rischio di una reazione allergica. Ulteriori sostanze non adatte al bambino possono essere aggiunte al prodotto trasformato in azienda..

Tale verdura non è sicura nemmeno per gli adulti.

Perché il problema si sviluppa durante l'infanzia?

Un piccolo organismo si sta solo formando. Non è in grado di produrre molti enzimi per digerire qualsiasi alimento. Pertanto, la risposta a un nuovo prodotto può essere arrossamento della pelle, desquamazione, diarrea, vomito o completa mancanza di appetito. Tale reazione è più spesso osservata nei bambini allattati al seno. Nei neonati che allattano al seno, le allergie sono molto meno comuni..

Più il bambino diventa vecchio, meno è soggetto alle allergie a determinati alimenti.

Sintomi a cui i genitori dovrebbero prestare attenzione

I primi segni di una reazione patologica a un vegetale:

  • arrossamento della pelle in diverse parti del corpo;
  • il bambino prude e agisce costantemente;
  • nausea;
  • diarrea e muco nei movimenti intestinali;
  • congestione nasale e lacrime abbondanti;
  • febbre;
  • secchezza della pelle;
  • sudorazione profusa;
  • il bambino iniziò a tossire senza motivo.

Se i genitori hanno notato almeno uno di questi sintomi, il nuovo prodotto viene immediatamente escluso dalla dieta. È molto importante consultare immediatamente il medico. I segni di una reazione allergica compaiono molto rapidamente, durante le prime 3-4 ore. Pertanto, se il bambino ha provato la verdura al mattino e per l'intera giornata non ci sono stati segni allarmanti, puoi tranquillamente continuare a introdurre questo utile ortaggio nella dieta.

Opzioni di trattamento della malattia

La classica opzione di trattamento per una reazione patologica identificata in modo tempestivo:

  1. Il bambino si siede su una dieta speciale. Miscele di trattamento speciali sono fornite in determinate quantità nei tempi previsti.
  2. Sono necessari enterosorbenti che rimuovono le sostanze nocive dal corpo.
  3. Prescrivere farmaci.
  4. Al bambino viene prescritto un complesso di vitamine sicure che rafforzerà il sistema immunitario.

Senza trattamento, sono possibili conseguenze molto terribili: disidratazione, disbiosi e persino problemi respiratori. In casi particolarmente trascurati, può verificarsi uno shock anafilattico, pertanto in nessun caso il trattamento deve essere posticipato. Le allergie scatenate sono molto difficili da trattare..

Misure preventive

Le zucchine sono un ortaggio di stagione. Pertanto, è molto pericoloso acquistare verdure che non vengono coltivate stagionalmente nei supermercati. È meglio comprare un purè di patate pronto in un barattolo o introdurre il purè di cavolfiore, per esempio. È anche considerato un prodotto che raramente provoca allergie nei neonati..

Se i genitori decidono di acquistare un purè di patate pronto in un barattolo, allora dovresti studiare attentamente la composizione. Non dovrebbero esserci conservanti, coloranti, spezie extra. I genitori dovrebbero sempre provare un prodotto prima di donarlo al proprio bambino - questo eviterà molti problemi. Se la mamma proverà il cibo da sola, allora sarà sicura che il prodotto non sia acido, non amaro. Solo è impossibile aggiungere ulteriormente sale agli alimenti o aggiungere spezie ad esso. Il bambino mangerà già un nuovo prodotto, senza esaltatori di sapidità.

Per evitare feedback negativi sul nuovo prodotto, è necessario introdurre gradualmente alimenti complementari. La prima volta che puoi dare solo mezzo cucchiaino dopo la prima colazione e monitorare attentamente il bambino. Se dopo poche ore non c'è arrossamento o eruzione cutanea sul corpo, il giorno successivo puoi dare un cucchiaino di purè di patate. Così gradualmente, giorno per giorno, la porzione viene aumentata a una piena. Nessun altro nuovo prodotto può essere introdotto durante questo periodo..

Suggerimenti e trucchi

Se i genitori hanno deciso di iniziare a nutrire il bambino con le zucchine, dovrebbero aderire a una serie di regole:

  1. Introdurre gradualmente un nuovo prodotto.
  2. Monitorare attentamente la risposta del corpo a nuovi alimenti.
  3. Non nutrire la purea di bambini dalle verdure coltivate in una serra.
  4. Studia attentamente la composizione e la durata della purea finita.
  5. Non somministrare purè di patate da verdure che non sono state sottoposte a trattamento termico. Il prodotto fresco contiene acido che causa la diarrea.
  6. Le zucchine sono un diuretico, quindi se mangi una verdura in grandi quantità, puoi portare il corpo alla disidratazione.

Se si verifica una reazione allergica, le zucchine vengono immediatamente escluse dalla dieta delle briciole. In nessun caso è necessario rinviare una visita dal medico. L'allergia è una malattia pericolosa che richiede un trattamento immediato..

Nutrire il bambino: zucchine e reazione ad esso

Primo richiamo

Perché i medici, iniziando la loro conversazione sugli alimenti complementari per i bambini, ci dicono che gli alimenti complementari devono essere somministrati con prodotti chiaramente diversi e aderire a questa dieta per almeno una settimana? Diritto di rilevare un allergene. La prima esca inizia con le verdure, o meglio, con le zucchine. È uno degli alimenti più sicuri da digerire. Ricorda che i cibi complementari di zucca devono iniziare con 0,5 cucchiaini al giorno e raggiungere gradualmente 100 grammi..

Naturalmente, il primo richiamo deve essere monitorato e registrato dal pediatra locale. Poiché le allergie sono una malattia ereditaria del sistema immunitario. È possibile prevedere una malattia come un'allergia alle zucchine o qualsiasi altro prodotto.

Segni di una malattia

Un'allergia a una verdura, come le zucchine, di solito si manifesta immediatamente dopo l'alimentazione. Appare immediatamente:

  • arrossamento della pelle;
  • eruzione cutanea;
  • la pelle del bambino può iniziare a prudere, gli occhi possono lacrimare;
  • la pelle può diventare troppo secca o il sudore può apparire al contrario;
  • la nausea può iniziare, trasformandosi in vomito;
  • tosse.

I medici di solito definiscono questa reazione allergica del corpo del bambino alle zucchine come diatesi. Se il tuo bambino sputa molto, gira dal mal di stomaco, il bambino ha feci molli, quindi dovresti consultare immediatamente un medico. Senza una soluzione immediata a questo problema, la disbiosi intestinale può svilupparsi ulteriormente. E a volte un'allergia si sviluppa in una forma più complessa di malattia respiratoria. Ciò causa difficoltà respiratorie. In nessun caso puoi chiudere gli occhi sulle manifestazioni delle allergie, perché una malattia avanzata può essere trattata molto più difficile e più a lungo.

Cause di allergia alle zucchine

La causa di un'allergia alle zucchine può essere l'ereditarietà, se almeno uno dei genitori o parenti stretti ha una tendenza alla diatesi, quindi al bambino può essere trasmessa la malattia in modo quasi accurato. Cattive abitudini di mamma e papà. Ricorda, la salute del bambino è nelle nostre mani. L'ipossia intrauterina, purtroppo, questo termine appare sempre più nella cartella clinica dei neonati. Mamma, non essere pigra, trascorri più tempo all'aperto, all'aria aperta, fai una passeggiata mentre aspetti tuo figlio. E, naturalmente, una terribile situazione ambientale in cui, non per volontà, devi crescere un bambino.

I bambini che allattano al seno, di norma, iniziano a nutrire la zucca prima dei bambini che allattano al seno. Ogni organismo reagisce in modo diverso. Se il bambino è stato a lungo con il torace di sua madre, quindi l'immunità, nel 90% dei casi, lo protegge da varie allergie.

Come affrontare un disturbo?

Nessuno di noi ha i suoi orti e fa la prima poppata per il bambino. Ora c'è un'enorme quantità di alimenti complementari già pronti in barattoli, devi essere estremamente attento quando acquisti alimenti complementari e presta attenzione alla data di scadenza. Cari mummie e papà, assicurati di provare da solo tutto ciò che dai al tuo bambino. Questo ti salverà da molti problemi e racconti di fortuna in futuro. Un fattore importante nel trattamento di un bambino dalle allergie è una dieta rigorosa. Non sedersi sulla dieta di un bambino senza permesso, senza consultare un medico.

Non provare a trattare un bambino con metodi popolari non testati, con varie erbe - formiche. L'intestino del bambino è ancora completamente non sviluppato, non sperimentare tutti i tipi di erbe. Da loro, può iniziare un'allergia ancora maggiore. Fidati del consiglio del pediatra e della medicina comprovata..

Se il bambino ha la febbre, inizia il vomito o la diarrea, consultare immediatamente un medico, non esitare. Auguriamo a te e ai tuoi figli la salute!

Autore dell'articolo: Ruslana Alexandrova

Il bambino è allergico alle zucchine

Per la prima alimentazione, esiste un elenco chiaramente definito di prodotti che possono essere somministrati ai bambini. Tali prodotti vengono somministrati al bambino per una settimana, dopo di che iniziano gradualmente ad essere aggiunti altri ingredienti. Grazie a questo schema alimentare, fin dai primi giorni puoi determinare con precisione a quale prodotto il bambino può avere una reazione allergica. Le zucchine sono considerate il cibo più sicuro dal punto di vista degli allergeni, quindi è lui che viene spesso incluso nella dieta della prima settimana di alimenti complementari. La verdura viene introdotta gradualmente nella dieta dei bambini, a partire da 0,5 cucchiaini al giorno e aumentando gradualmente la porzione a 100 grammi.

È molto importante che la prima alimentazione del bambino avvenga sotto la supervisione di un pediatra, poiché ciò contribuirà a riconoscere una reazione allergica fin dai primi giorni.

Una reazione allergica è una malattia causata da un cattivo funzionamento del sistema immunitario e può essere ereditata. Cioè, è del tutto possibile prevenire una tale patologia, ma è molto importante farlo con l'aiuto di uno specialista.

Sintomi di allergia alle zucchine

Qualsiasi allergia alimentare, inclusa una reazione allergica alle zucchine, si manifesta nelle prime ore dopo che l'allergene è entrato nel corpo. Cioè, il giorno di utilizzo del prodotto nei bambini, possono apparire i primi sintomi di una reazione allergica. Ma non dimenticare che i bambini non possono dire loro stessi dei loro sentimenti e avvertire i genitori del verificarsi della patologia. Pertanto, al fine di riconoscere una reazione allergica nei bambini, è molto importante che i genitori siano molto attenti e prestino attenzione a tutti i cambiamenti che possono verificarsi nel comportamento del loro bambino.

Sintomi di una reazione allergica alle zucchine, abbastanza pronunciati, poiché nei bambini in primo luogo si possono osservare eruzioni cutanee insolite sulla pelle. I principali sintomi di qualsiasi allergia alimentare nei bambini sono:

  • la comparsa di arrossamenti sulla pelle;
  • la comparsa di un'eruzione cutanea sul corpo e prurito;
  • lacrimazione degli occhi;
  • nausea, a volte sviluppandosi in vomito;
  • tosse.

Oltre ai suddetti sintomi, i bambini che soffrono di una reazione allergica alimentare possono manifestare diarrea, perdita di appetito, una placca sulla lingua, crampi allo stomaco, febbre, congestione nasale e persino disturbi del ritmo cardiaco..

In medicina, una reazione allergica alle zucchine si chiama diatesi, con un trattamento improprio o prematuro, tale patologia può svilupparsi in dermatite allergica.

Naturalmente, con l'avvento delle allergie alimentari, il comportamento dei bambini può cambiare, diventano irrequieti, costantemente rigirarsi e rigirarsi a causa del dolore alla pancia, rifiutarsi di mangiare e dormire male. È molto importante prestare attenzione al problema in modo tempestivo, poiché lo stadio avanzato di una reazione allergica al cibo può portare a problemi al sistema cardiovascolare, al tratto respiratorio e all'intestino..

Ragioni per lo sviluppo di allergie alimentari

Esistono diversi motivi per cui un bambino può sviluppare una reazione allergica al cibo:

  • eredità;
  • ipossia intrauterina;
  • disturbi nel tratto digestivo;
  • malattie infettive intestinali;
  • fattore ambientale;
  • alimentazione artificiale.

Naturalmente, la ragione più comune per la comparsa di allergie alimentari nei bambini è un fattore ereditario, il che significa che se uno dei parenti del bambino avesse una tale patologia, potrebbe anche svilupparsi. Inoltre, vale la pena ricordare che spesso le cattive abitudini dei genitori possono diventare la causa della diatesi, quindi quando si pianifica una gravidanza, è necessario eliminare in anticipo tutto ciò che può danneggiare il bambino. Per quanto riguarda l'ipossia intrauterina, una tale patologia consiste in una forte mancanza di ossigeno. Prevenire tale deviazione e le sue ulteriori conseguenze, possibilmente aumentando il periodo di permanenza all'aria aperta durante la gravidanza.

È stato dimostrato che i bambini allattati al seno sono più inclini alla diatesi rispetto ai bambini allattati al seno. Ciò è dovuto al fatto che durante l'allattamento al seno, l'immunità del bambino è molto più forte rispetto ai bambini nutriti con miscele.

Trattamento di diatesi

Il trattamento di una reazione allergica alle zucchine è un processo piuttosto complicato e responsabile, poiché l'ulteriore stato del bambino dipende da come viene eseguito correttamente. Naturalmente, la prima cosa da fare è eliminare completamente l'allergene, in questo caso le zucchine, dalla dieta del bambino. Successivamente, poiché, come già indicato, questo tipo di allergia può causare gravi conseguenze, è necessario consultare un medico il prima possibile. Il medico curante può prescrivere una dieta speciale, cambiare la dieta della prima poppata e persino prescrivere farmaci. Nonostante il fatto che il trattamento farmacologico delle allergie sia estremamente raro per i bambini, ci sono una serie di farmaci che possono aiutare ad affrontare una reazione allergica alle zucchine:

  • antistaminici;
  • ormoni glucocorticosteroidi;
  • sedativi;
  • preparati per lo stomaco;
  • assorbenti.

Il trattamento farmacologico di una reazione allergica alle zucchine deve essere effettuato solo come indicato da un medico. In nessun caso dovresti auto-medicare, poiché ciò può aggravare le condizioni del bambino. Per quanto riguarda i metodi di trattamento alternativi, devono anche essere trattati con molta attenzione. Alcune ricette popolari, specialmente per le infusioni di erbe, possono essere dannose per il corpo del bambino, quindi, senza prima consultare un medico, non è consigliabile somministrare ai bambini farmaci fatti in casa.

Prevenzione delle allergie alle zucchine

Il modo migliore per prevenire l'insorgenza di allergie alimentari in un bambino è abbandonare le miscele artificiali, poiché in esse possono essere utilizzati additivi e impurità aggiuntive. Si consiglia di preparare i piatti per la prima alimentazione con prodotti presi dal proprio orto, poiché si può essere certi che siano ecologici e naturali. Se, tuttavia, per la prima poppata del bambino devi acquistare miscele, la loro scelta dovrebbe essere trattata in modo molto responsabile. Devi sempre controllare attentamente la composizione e la durata delle miscele per la prima alimentazione.

Il modo migliore per verificare la qualità di un prodotto acquistato è quello di provarlo prima. Pertanto, quando acquisti miscele per un bambino, prima provali tu stesso e solo dopo che dai al bambino.

Se le allergie alimentari non possono essere evitate, vale la pena ricordare ancora una volta che il trattamento di tale patologia dovrebbe avvenire sotto la stretta supervisione di un medico e tutti i farmaci dovrebbero essere assunti solo in base alla sua prescrizione.

Allergia alle zucchine nei neonati

Quando viene introdotta la prima poppata, un bambino può manifestare una reazione allergica a un prodotto alimentare. Abbastanza spesso, le allergie compaiono sulle zucchine. Sebbene la verdura sia considerata ipoallergenica, che non può provocare una reazione negativa. Come ogni malattia, un'allergia a questo prodotto ha le sue caratteristiche. In caso di manifestazione, è necessario prestarvi attenzione in modo tempestivo e adottare le misure appropriate.

Perché si verifica allergia alimentare?

I neonati hanno una predisposizione alle allergie a vari alimenti. Ciò è spiegato dalle caratteristiche del corpo dei bambini:

  • una piccola quantità di enzimi nell'intestino e nello stomaco;
  • alta permeabilità delle pareti dello stomaco.

Quando un bambino inizia a crescere, le allergie alimentari in lui iniziano a manifestarsi sempre meno. Ne soffre solo il 4% degli adolescenti, perché il sistema immunitario migliora e le funzioni del sistema digestivo si normalizzano. Pertanto, l'intolleranza nei neonati di prodotti alimentari è un fenomeno temporaneo.

Molto spesso, il bambino non tollera le proteine ​​contenute nei prodotti. Agendo sul sistema immunitario del bambino, che non è stato ancora completamente formato, contribuiscono al rilascio di sostanze attive come bradichinina, istamina e altri. Queste sostanze influenzano negativamente l'apparato digerente, il sistema cardiovascolare, la pelle e le mucose.

Le allergie nei bambini di solito si verificano quando vengono introdotti nuovi alimenti nella dieta. Poiché il bambino mangia monotono dalla nascita, l'intolleranza può svilupparsi quando compaiono altri alimenti. Se un bambino consuma latte materno, le allergie sono generalmente causate da alimenti che sua madre ha incluso nella sua dieta.

Sintomi

Un'allergia alle zucchine può verificarsi immediatamente dopo il suo utilizzo e può svilupparsi in poche ore. Esistono anche forme mascherate di allergie, i cui segni compaiono 1-2 giorni dopo l'assunzione di zucchine e talvolta anche una settimana dopo. I sintomi dell'intolleranza alla zucca possono scomparire dopo 2-3 ore e, in rari casi, dopo 10 giorni.

Le allergie nei bambini colpiscono gli organi digestivi e la pelle. Vescicole, eruzioni cutanee, macchie rosse compaiono sulla pelle. Gonfiore, dermatite da pannolino, arrossamento si sviluppa sul viso vicino alla bocca. Il bambino inizia ad agire, piangere, urlare, mentre appaiono prurito e irritazione. Potrebbero verificarsi peeling, sudorazione e croste..

Dopo aver mangiato zucchine, l'intestino e lo stomaco sono principalmente colpiti. Il bambino ha la diarrea. Ci può essere costipazione, ma molto meno spesso, che provoca spasmi dei muscoli intestinali. Inoltre, compaiono i seguenti sintomi:

  • perdita di appetito;
  • nausea;
  • vomito
  • sangue nelle feci;
  • rivestimento bianco sulla lingua.

Il bambino ha gonfiore, si verificano coliche intestinali e gastriche. Starnuti, rinite allergica, respiro corto, mal di testa, palpitazioni, febbre sono molto meno comuni. Nei casi più gravi si sviluppa un attacco asmatico e uno shock anafilattico. Se viene testato un bambino, di solito viene rilevato un numero maggiore di eosinofili. Durante la diagnosi, il medico è in grado di identificare non solo le allergie alimentari, ma anche un allergene specifico, in questo caso si tratta di zucchine.

Trattamento domiciliare

Se il bambino ha un'allergia alle zucchine, i genitori dovrebbero rimuovere i suoi sintomi il prima possibile, prima di contattare un medico. Ma questo dovrebbe essere fatto solo se le manifestazioni della pelle non sono pronunciate.

Se la respirazione del bambino è disturbata, si manifesta mancanza di respiro o altri sintomi gravi, è urgente chiamare un'ambulanza.

Quindi, cosa si dovrebbe fare con una lieve allergia alle zucchine? I neonati devono essere assorbiti. Questo è un farmaco innocuo, l'importante è non superare il dosaggio. Una volta nell'intestino, "raccoglie" gli allergeni e li rimuove dal corpo. Ciò impedisce che la reazione progredisca ulteriormente e aiuta a eliminare i sintomi. È indesiderabile usare carbone attivo, perché può aderire alle pareti dell'intestino, ferendole.

Gli antistaminici portano a un'interruzione della connessione dei recettori con allergeni, che inibisce lo sviluppo della reazione o si ferma completamente. È impossibile prescrivere questi fondi da soli, dovrebbero essere prescritti solo da un medico che indica il dosaggio necessario, altrimenti la reazione può essere completamente opposta.

Puoi anche fare un clistere purificante, ma solo se la reazione allergica è molto forte. Preparalo al ritmo di 0,5 l di acqua per 10 kg di peso del bambino, ma prima di ciò, dovresti assolutamente consultare un pediatra.

I bambini con un'allergia alimentare sono miscele terapeutiche raccomandate:

  • elementale (Nutrilon);
  • con idrolizzati di caseina (Pregestimil);
  • idrolizzato (Frisopen).

Queste miscele contengono peptidi facilmente digeribili formati durante l'idrolisi del siero di latte. La loro composizione è considerata molto utile per il sistema digestivo del bambino. Se in questo caso l'allergia non scompare, si consiglia di utilizzare altre miscele elementali, invece di molecole proteiche contenenti aminoacidi che vengono rapidamente assorbiti dal corpo del bambino.

Trattamento farmacologico

Con gravi allergie alle zucchine, vengono prescritti i seguenti farmaci:

I farmaci per i bambini sono fatti sotto forma di gel, gocce o sciroppo. In alcuni casi, vengono prescritti ormoni (desametasone, idrocortisone). Tali farmaci dovrebbero essere usati solo con shock anafilattico, che può minacciare la vita del bambino. Con gonfiore e flatulenza, al bambino viene prescritto Plantex o Espumisan, che allevia una maggiore formazione di gas. Inoltre, puoi dare al bambino Creon o Mikrasim. Aiutano il cibo ad essere assorbito meglio, abbattono le proteine ​​e migliorano la digestione..

Prevenzione delle allergie alle zucchine

Il modo migliore per prevenire l'insorgenza di allergie alimentari è rifiutare miscele artificiali, in quanto possono contenere impurità e additivi aggiuntivi. Per la prima alimentazione, devi cucinare piatti a base di prodotti coltivati ​​nel tuo giardino, che sono naturali e rispettosi dell'ambiente. Se devi acquistare una miscela di zucchine, devi controllare attentamente la composizione e la data di scadenza.

Pertanto, un'allergia alle zucchine non è un problema così innocuo, come sembra a prima vista. Non trattarla irresponsabilmente. Inoltre, è vietato automedicare, anche usando metodi popolari. Nessuno sa come il corpo del bambino possa reagire a una particolare pianta..

La possibilità di allergie alle zucchine nei bambini, la manifestazione di una reazione al primo richiamo, cause, trattamento della patologia

I bambini sono la categoria di età più spesso suscettibile allo sviluppo di allergie alimentari. E la ragione di ciò è la seguente: il tratto digestivo di un bambino di età inferiore ai tre anni si sta ancora formando, gli enzimi per digerire alcuni alimenti nel corpo non sono sufficienti. Pertanto, potrebbero verificarsi reazioni allergiche a un prodotto.

Può esserci un'allergia alle zucchine in un bambino?

Benefici vegetali

Le zucchine sono una pianta erbacea annuale. Esistono molte varietà di questo ortaggio. È molto senza pretese, quindi è coltivato in quasi tutti i giardini. Oggi, la polpa viene utilizzata principalmente nella polpa succosa delle zucchine. In precedenza, i semi vegetali venivano usati per il cibo e in Europa i piatti a base di fiori vegetali erano una grande prelibatezza.

Le zucchine contengono acqua strutturata, fibre alimentari e fibre. È caratterizzato da un basso contenuto calorico - in 100 grammi - 24 kcal. I frutti della verdura contengono molte vitamine e minerali. Quindi nella sua composizione ci sono tali vitamine: A, B1, B2, C. E tra i macro e micronutrienti nelle zucchine ci sono: potassio, calcio, magnesio, ferro, sodio, fosforo, ecc. Tutte queste sostanze hanno un effetto positivo sul corpo umano: aiutare a rafforzare i vasi sanguigni, aumentare il livello di emoglobina, avere un effetto positivo sulla funzione cardiaca, ecc..

Le fibre alimentari e le fibre contenute nel midollo vegetale migliorano la peristalsi e puliscono l'intestino, rimuovendo così le tossine e le tossine dal corpo. Questa verdura abbassa il colesterolo nel sangue e riduce il gonfiore. Le zucchine sono utili per l'ipertensione, in quanto hanno un lieve effetto diuretico nelle malattie delle articolazioni. La polpa può essere utilizzata come maschera per lo sbiancamento e l'idratazione della pelle..

Possibili allergeni

Può esserci un'allergia alle zucchine in un bambino? I possibili allergeni nella reazione di un bambino alle zucchine possono essere fibre e fibre. A causa dell'immaturità della funzione enzimatica in un bambino, il sistema immunitario potrebbe non essere in grado di far fronte a questo cibo e dare una reazione sotto forma di allergia. Inoltre, se hai acquistato una verdura in un mercato o in un negozio, devi ricordare il possibile contenuto di sostanze nocive in esso, soprattutto se non è la stagione della zucca. Dopotutto, un eccesso di nitrati può causare una forte allergia.

Importante! Quando si scelgono i frutti di zucchine per l'alimentazione, si dovrebbe rifiutare di acquistarli sul mercato. Per fare questo, scegli un ortaggio dal tuo orto per assicurarti che non contenga sostanze nocive. O acquista alimenti speciali per bambini in farmacia.

Ragioni e meccanismo di reazione

Il meccanismo scatenante per lo sviluppo di una reazione allergica in un bambino può essere tale:

  • La predisposizione genetica svolge un ruolo importante nello sviluppo della sensibilità alimentare in un bambino. Quindi, se uno dei genitori è una persona allergica, indipendentemente dal prodotto allergenico, aumenta il rischio di sviluppare la sensibilità alimentare in un bambino.
  • Il corso della gravidanza della madre: tossicosi, errori nella dieta, assunzione di farmaci - tutti questi fattori contribuiscono all'insorgenza di allergie nel bambino.
  • Ipossia del feto. Questa patologia può anche provocare intolleranza alimentare..
  • Varie malattie del tratto gastrointestinale, inclusa la disbiosi. Di conseguenza, l'immunità indebolita non affronta un attacco di allergeni..

Gruppi a rischio

Le seguenti categorie di bambini sono a rischio di allergie:

  1. Bambini che nascono con l'alimentazione artificiale. Questo fatto aumenta significativamente la probabilità di una reazione allergica quando un nuovo prodotto viene introdotto nella dieta..
  2. Bambini allergici. Un bambino che è intollerante ad altri alimenti, come il latte di mucca, è più suscettibile alla sensibilità ai nuovi alimenti..

Caratteristiche della prima alimentazione

L'introduzione di un nuovo prodotto nella dieta del bambino dovrebbe iniziare da 4-6 mesi. Le opinioni dei pediatri sull'età esatta per iniziare l'alimentazione possono variare. Quindi, se il bambino è un bambino, si ritiene che il bambino riceva tutte le vitamine necessarie con il latte materno. Pertanto, la prima esca per tali bambini dovrebbe essere data dopo 6 mesi. Bambini artificiali, rispettivamente, prima - dopo 4 mesi.

Molto spesso, per la prima alimentazione usare zucchine. È facilmente assorbito dall'organismo ed è considerato a basso contenuto allergenico. Ma tutto con l'introduzione di qualsiasi nuovo prodotto dovrebbe monitorare la reazione del bambino. Per fare questo, è necessario iniziare l'alimentazione con ½ cucchiaino al giorno, aumentando gradualmente la quantità a 100 grammi. È meglio scegliere purè di patate dalle zucchine in una farmacia nel dipartimento di alimenti per bambini. Se ciò non è possibile, puoi farlo da solo. Bollire le zucchine e il purè.

Se la reazione alle zucchine, la prima esca implica iniziare con un altro prodotto. Quale cibo scegliere - il pediatra consiglierà. Ogni nuovo prodotto deve essere inserito nel menu del bambino una volta alla settimana al mattino, in modo che in caso di manifestazioni allergiche, adottare le misure necessarie.

Come si manifesta la patologia?

Manifestazioni sulla pelle

Il primo segnale di qualsiasi reazione allergica del corpo sono manifestazioni sulla pelle. Con un'allergia alle zucchine, appare un sintomo come eruzioni cutanee in tutto il corpo, anche sulla testa e sul viso, che sono accompagnate da prurito. La pelle diventa rossa e infiammata. La pelle può diventare molto secca o, al contrario, bagnata.

Nei bambini allergici, la diatesi può svilupparsi durante il decorso della malattia, con i primi sintomi di cui devono essere prese le misure appropriate. In effetti, in questa condizione, possono verificarsi complicazioni sotto forma di dermatite seborroica e atopica, eczema, neurodermite. Con la diatesi sulle guance e sul retro della testa, compaiono squame di colore grigio-marrone. A poco a poco, la pelle su tutta la testa diventa croccante..

Importante! La diatesi è una condizione del corpo del bambino che si sviluppa con allergie e con un trattamento prematuro può causare gravi complicazioni, fino a un ritardo nello sviluppo fisico.

Sintomi dell'apparato respiratorio

Le prime manifestazioni allergiche possono essere irritazione alla gola, tosse, respiro corto. Inoltre c'è gonfiore delle mucose del rinofaringe, starnuti, abbondante scarico trasparente dal naso. Con la diatesi, le tonsille e la laringe possono infiammarsi.

Segni di violazioni del tratto digestivo

Di solito, con un'allergia alimentare, un bambino ha pronunciato sintomi del tratto gastrointestinale:

  • Burping frequente.
  • Colica, gonfiore.
  • Aumento della produzione di gas.
  • Si verifica un disturbo delle feci, la diarrea si verifica più spesso.
  • Nausea e vomito.
  • Dolore nell'intestino e nello stomaco.

Come identificare un'allergia alle zucchine?

All'esame di un medico

Ai primi sintomi di un'allergia in un bambino, dovresti consultare immediatamente un medico. Condurrà un esame, valuterà tutte le manifestazioni della malattia. Inoltre, il medico raccoglierà un'anamnesi: quali violazioni nel corpo del bambino esistono ancora. Inoltre, il medico dovrà scoprire dalla madre come è andata la sua gravidanza: se c'era tossicosi, se c'era una minaccia di parto prematuro, le condizioni del bambino nell'utero (ipossia). E sulla base di tutti questi dati, verrà prescritto un trattamento.

Quali metodi diagnostici sono adatti ai bambini?

Per confermare la diagnosi, in particolare le allergie, il medico può ordinare di sottoporsi a test per eosinofili. Questo è un tipo di globuli bianchi il cui livello elevato indica una reazione allergica nel corpo del bambino..

Trattamento

Eliminazione e dieta ipoallergenica

Una dieta di eliminazione è un tipo di dieta ipoallergenica. Tale trattamento viene utilizzato per l'infanzia, anche per i bambini. Questo metodo consiste nella completa esclusione dal menu del prodotto allergene. Questo vale sia per il bambino che per la madre, se il bambino è allattato al seno. Allo stesso tempo, è necessario sostituire questo prodotto con altri a basso contenuto allergenico (latte di mucca - latte di capra, manzo - per carne di coniglio, ecc.). Non dovrebbero esserci frutta e verdura brillanti negli alimenti complementari..

Quindi, una madre che allatta dovrebbe abbandonare completamente tutti i prodotti con un'alta capacità allergenica. Questi includono allergeni: pesce, uova, latte intero, miele, cioccolato, noci. Allo stesso tempo, le tonalità chiare dovrebbero essere incluse nella dieta (cereali senza glutine, carne bianca e pesce, ecc.). Tale dieta dovrebbe essere osservata per 3-4 settimane. Per tutto questo tempo devi tenere un diario alimentare. Tutti i prodotti per l'alimentazione devono essere di alta qualità..

Inoltre, un bambino allergico può essere trasferito in speciali miscele ipoallergeniche. Contengono composti frazionati che vengono assorbiti più facilmente dal corpo del bambino. Tra questi ci sono tali miscele: Frisopen, Prehistimil, Nutrilon.

Antistaminici

Oggi, il trattamento delle allergie prevede l'uso di antistaminici. Usando questi farmaci, i recettori dell'istamina nel corpo vengono bloccati. Quando si tratta di curare un'allergia in un bambino, quindi, naturalmente, l'assunzione di tali farmaci può essere prescritta solo da un medico.

Ora nomina tali fondi di seconda o quarta generazione. A differenza dei loro predecessori, non hanno un effetto sedativo, hanno meno altri effetti collaterali. Tra gli antistaminici popolari ci sono: Fenistil, Diazolin, Zirtek, Suprastin, ecc..

assorbenti

Uno dei componenti di un trattamento completo delle allergie è l'uso di un sorbente. Questi farmaci impediscono l'assorbimento di sostanze nocive da parte delle mucose del tratto gastrointestinale e aiutano a rimuoverle dal corpo. Ai bambini con allergie vengono solitamente prescritti carbone attivo, Smecta, Enterosgel.

Un bambino può essere allergico alle zucchine? primo richiamo

Reazione alle zucchine nei neonati

Le mamme spesso fanno la domanda: "Una sedia con melma può attirare le zucchine?" La stessa zucchina in un bambino sano con l'introduzione corretta e tempestiva di alimenti complementari non provoca la comparsa di un tale sintomo.

Ma spesso le madri sono già in 4 mesi di fretta per cucinare zucchine per i bambini e allo stesso tempo si nutrono immediatamente di 20-30 grammi! A questa età, i sistemi enzimatici del bambino non sono ancora pronti per tale cibo e il bambino può avere un'indigestione sotto forma di aumento della formazione di gas, feci rapide e diluite, presenza di muco nelle feci e persino un po 'di verde. In questo caso, è necessario interrompere la recitazione e consultare un medico per un consiglio.

Una singola e piccola quantità di muco trasparente nel bambino non dovrebbe disturbare sua madre, poiché questo segno di fermentazione nell'intestino può essere una reazione a cavolo, zucca e zucchine. Ma un'abbondante secrezione mucosa, un cambiamento di colore, consistenza e quantità di feci, la presenza di ansia e malessere in un bambino sono segni di disbiosi e, possibilmente, infezione. In questo caso, è necessario contattare un pediatra che prescriverà un'analisi fecale, stabilire la diagnosi corretta e dare raccomandazioni.

Cause di una reazione allergica del corpo

Le cause di tale allergia possono essere giustificate da vari fattori. Ad esempio: predisposizione ereditaria, se ci sono reazioni allergiche nella madre o allo stesso tempo in entrambi i genitori, condizioni ambientali avverse, fumo dei genitori. Una tale malattia può anche svilupparsi in quei bambini che hanno sperimentato ipossia intrauterina (una forte mancanza di ossigeno).

Qualsiasi allergia alimentare può svilupparsi fin dai primi giorni o mesi di vita del bambino. Il suo aspetto, di regola, è dovuto alle funzioni imperfette del tratto digestivo dei bambini (bassa attività degli enzimi e delle proteine ​​del sangue - anticorpi protettivi, eccessiva permeabilità della mucosa intestinale, compromissione della microflora intestinale), infezioni trasmesse (intestinali).

Allergia alla zucca negli adulti e nei bambini

Le allergie alimentari sono diventate una malattia molto pericolosa. Sempre più persone vengono negli ospedali con lamentele di avvelenamento allergico. Una tale reazione del corpo si verifica in una persona quando il suo sistema immunitario reagisce a una sostanza o a un prodotto specifico come un allergene, che comporta un pericolo. Di solito, le reazioni allergiche in un paziente si verificano molto presto dopo aver mangiato un prodotto a cui ha una maggiore sensibilità, ma in alcuni casi anche l'allergia è in qualche modo ritardata (è anche chiamata ritardata), manifestandosi solo un paio d'ore dopo che l'allergene è stato mangiato.

Come si manifesta la malattia?

Di norma, questa allergia alimentare in un paziente si manifesta con lesioni cutanee caratteristiche:

  • varie eruzioni cutanee;
  • secchezza o, al contrario, eccessiva bagnatura della pelle;
  • vari arrossamenti della pelle;
  • prurito della pelle.

Alcuni esperti chiamano questo tipo di allergia alimentare "diatesi", che in futuro può facilmente trasformarsi in dermatite allergica (atopica)..

Poiché un'allergia alle zucchine si manifesta sempre in modi diversi, è difficile nominare le basi della sua manifestazione e sviluppo. Tuttavia, tutti i segni della malattia dovrebbero essere noti.!

Quadro clinico

I sintomi dell'allergia alle zucchine sono caratterizzati in ogni caso da gravità e manifestazioni diverse. I principali segni della malattia includono:

  1. Nausea con vomito - vomito.
  2. Infiammazione delle mucose della bocca e degli occhi.
  3. Arrossamento della pelle ed eruzioni cutanee rosse su di esso.
  4. Gonfiore della mucosa della gola, delle labbra o dell'intera cavità orale.
  5. Tosse.
  6. Prurito della pelle.
  7. Con una reazione grave, il paziente può iniziare uno shock anafilattico.

Di norma, un'allergia alle zucchine nei neonati si fa sentire con febbre, diarrea e un'eruzione cutanea in tutte le aree della pelle. Se la mamma ha il minimo sospetto di una reazione allergica, è necessario contattare immediatamente un allergologo e nutrizionista altamente qualificato.

Altre manifestazioni allergiche sono gravi disturbi dell'apparato digerente: colica intestinale dolorosa, rigurgito volumetrico, dolore addominale, attraverso eccessiva flatulenza e gonfiore, feci molli. Nei bambini con tale patologia, la disbiosi intestinale non si trova raramente. Il sistema respiratorio (congestione del seno nasale, mancanza di respiro) a volte può essere influenzato dalle allergie alimentari.

Certo, molti genitori vivono con la speranza che una tale reazione allergica passerà da sola in un paio d'anni. Ma un risultato così positivo non accade in tutti i casi. Pertanto, se noti un improvviso aumento della temperatura nel tuo bambino, inizia a vomitare e diarrea, chiama un medico. Ciascuno dei sintomi durante il rapido sviluppo può diventare molto pericoloso per la vita del bambino.

Cause di una reazione allergica del corpo

Le cause di tale allergia possono essere giustificate da vari fattori. Ad esempio: predisposizione ereditaria, se ci sono reazioni allergiche nella madre o allo stesso tempo in entrambi i genitori, condizioni ambientali avverse, fumo dei genitori. Una tale malattia può anche svilupparsi in quei bambini che hanno sperimentato ipossia intrauterina (una forte mancanza di ossigeno).

Qualsiasi allergia alimentare può svilupparsi fin dai primi giorni o mesi di vita del bambino. Il suo aspetto, di regola, è dovuto alle funzioni imperfette del tratto digestivo dei bambini (bassa attività degli enzimi e delle proteine ​​del sangue - anticorpi protettivi, eccessiva permeabilità della mucosa intestinale, compromissione della microflora intestinale), infezioni trasmesse (intestinali).

Dietoterapia come metodo di trattamento

Il trattamento delle allergie alle zucchine nei bambini e negli adulti è un processo complesso. Un collegamento importante nel trattamento di eventuali reazioni allergiche è la terapia dietetica. Per i bambini che stanno ancora allattando al seno, le madri dovrebbero rifiutare di usare un prodotto allergenico. E in futuro, se la malattia non regredisce, dovrebbe essere sviluppata una dieta ipoallergenica per il bambino. Questa correzione deve essere eseguita esclusivamente dal pediatra o dal nutrizionista presenti..

È improbabile che un trattamento alternativo aiuti a sbarazzarsi di questo tipo di malattia. In primo luogo, ai bambini piccoli non è raccomandato somministrare tinture a base di erbe, perché non è noto come il corpo del bambino reagirà a questa o quell'erba e, in secondo luogo, se l'allergia non recede da sola, le medicine alternative non salveranno il bambino da una malattia ereditaria.

(Nessuno ha ancora votato)

Proprietà nutrizionali del prodotto

Per il primo pasto del bambino, si consiglia di utilizzare purè di patate e porridge da un midollo vegetale, perché ha un enorme numero di vantaggi:

  • Ideale per il corpo di un bambino fragile, migliora la digestione, allevia la costipazione. La pancia del bambino non sarà tormentata dal gonfiore.
  • Non provoca allergie. In rari casi, i bambini hanno un'allergia.
  • Ha un'enorme quantità di oligoelementi, sostanze nutritive e vitamine che sono così necessarie per un corpo in crescita.

Oltre all'effetto benefico sul corpo dei bambini, il prodotto presenta molti altri vantaggi:

  • Facile da cucinare, anche una madre inesperta può preparare purè di patate dalle zucchine. Inoltre, puoi trovare un gran numero di ricette per diversificare il menu..
  • Nella stagione estiva è molto economico.
  • Può essere utilizzato anche nella stagione invernale, utilizzando un prodotto surgelato per cucinare.
  • Si sta preparando molto rapidamente, non ci vorrà molto tempo per la mamma.

Trattamento

Il trattamento delle allergie alimentari è prescritto da uno specialista. Dopo aver esaminato il bambino, il medico prescriverà farmaci per sopprimere i sintomi ed eliminare l'irritazione alimentare. Il corso della terapia dipende dalle condizioni generali del bambino e dalla gravità di tutti i segni. Inoltre, il pediatra fornirà ai genitori raccomandazioni generali che accelereranno il recupero..

Medicine generali e locali

Il trattamento farmacologico delle allergie alimentari nei neonati è prescritto molto raramente. L'assunzione di farmaci è garantita quando ci sono eruzioni cutanee e segni di avvelenamento. Tutti i farmaci devono essere utilizzati solo in consultazione con il medico e rispettare rigorosamente il dosaggio indicato in modo da evitare ulteriori complicazioni.

Gruppo di drogaScopo della destinazioneNome delle medicine
AntistaminiciPer le allergie nei bambini, è prescritto per uso orale (goccia) e locale (unguento). Ridurre l'infiammazione, eliminare le manifestazioni cutanee, bloccare le istamine, di conseguenza, le reazioni allergiche vengono soppresse.
  • Zirtek;
  • Fenistil;
  • Diazolin.
adsorbentiRimuovi le tossine dal corpo.
  • Enterosgel;
  • Smecta;
  • Polypefan;
  • Polysorb.
Droghe carminativeElimina flatulenza, gonfiore. Allevia le coliche.
  • Espumisan
  • Plantex.
enzimiMigliorare la digestione.
  • Creonte
  • Micrazim.
Farmaci ormonaliIndicato per gravi allergie (ad es. Shock anafilattico) per cure di emergenza..
  • desametasone;
  • idrocortisone;
  • prednisone.

Rimedi popolari

I rimedi popolari possono anche essere usati solo previo accordo con un medico. Per sbarazzarsi di eruzioni cutanee e prurito, i bagni con decotti di erbe (celidonia, camomilla, spago, corteccia di quercia) aiutano efficacemente. L'infuso finito viene versato nell'acqua e il bambino viene immerso in esso.

Se il bambino è molto capriccioso e non dorme bene, aggiungi alcune gocce di valeriana o erba madre al bagno. Ricette popolari per preparati a base di erbe per allergie nei bambini:

ComposizioneMetodo di cotturaModalità di applicazione
  • radici di tarassaco e bardana;
  • radice di liquirizia;
  • finocchio.
Mescola 1 cucchiaino. ogni componente, versare 500 ml di acqua bollente, lasciare per 12 ore.Dentro per 2 cucchiai. l prima di mangiare.
  • seta di mais;
  • salvia;
  • piantaggine;
  • frutta di ontano.
1 cucchiaio. l raccolta per 1 cucchiaio. acqua bollente, fai bollire un po 'e lascia raffreddare.Dentro per 1 cucchiaino. 4 volte al giorno prima dei pasti.
  • successione;
  • ortica;
  • menta;
  • radice di valeriana e calamo.
250 g della miscela versare 4 l di acqua bollente, lasciare per 1 ora.Diluire in acqua calda per fare il bagno al bambino.

Altre raccomandazioni

Si consiglia ai pediatri di abbandonare l'alimentazione artificiale. L'immunità nei bambini che sono stati allattati al seno dalla nascita è molto più forte di quella degli artigiani, quindi sono meno malati.

Se per qualche motivo l'allattamento al seno non è possibile, quindi acquistare formule per bambini adattate (Nutrilon, Frisopen, Prehistimil).

Con le allergie alimentari, è necessario seguire una dieta speciale per qualche tempo. Il medico ti aiuterà a scegliere il menu giusto per un recupero rapido ed efficace del corpo.

Elimina l'allergene dalla tua dieta quotidiana per un po '. Prova a cucinare i tuoi alimenti per bambini. Tieni traccia della durata di conservazione dei prodotti acquistati nel negozio..

Cause dell'evento

Ci sono varie spiegazioni sul perché si verifica una reazione allergica. Potrebbe essere una predisposizione ereditaria. Se i genitori soffrono della malattia, allora c'è un'alta probabilità di sviluppare un problema nei bambini. Questa non è l'unica causa che provoca allergie..

Altri fattori scatenanti:

  1. La fame di ossigeno nell'utero. Per evitare ciò, una donna dovrebbe essere in grado di camminare il più possibile durante la gravidanza durante la gravidanza.
  2. Problemi digestivi.
  3. Cattive abitudini nei genitori. Fumare e bere durante la gravidanza e l'allattamento porta a gravi malattie nei bambini. Inoltre, le allergie possono svilupparsi se una madre che allatta non mangia correttamente..
  4. Infezioni intestinali passate. Se il bambino ha assunto antibiotici, indebolirà le difese del corpo, rendendolo più suscettibile alle reazioni allergiche.
  5. Cattiva ecologia. Se il bambino vive in un ambiente disfunzionale, è probabile che sia allergico. Ciò è particolarmente vero per le grandi città in cui vi sono imprese industriali dannose..
  6. Alimentazione artificiale. Se il bambino viene svezzato presto, il suo sistema immunitario diventerà più vulnerabile a varie malattie..

Indipendentemente dal motivo, è importante riconoscere il problema in tempo e iniziare un trattamento competente. In questo caso, sarà possibile riportare rapidamente il bambino alla normalità e prevenire lo sviluppo di conseguenze negative

Caratteristiche dell'eliminazione delle allergie

Per il trattamento dell'intolleranza individuale dovrebbe tenere conto delle caratteristiche del corpo del bambino

Si dovrebbe prestare attenzione anche ai fattori correlati. Grazie a ciò, sarà possibile ottenere una rapida ed efficace eliminazione della malattia

Se il bambino si sente bene e il suo sistema immunitario funziona correttamente, allora è garantito che non ha paura dei cambiamenti nutrizionali nella sua dieta.

Se le briciole hanno avuto reazioni negative alle zucchine, allora dovresti immediatamente smettere di usare questo cibo

È anche importante cercare l'aiuto di un medico, perché una tale manifestazione può portare a gravi complicazioni in futuro. Non dimenticare che qualsiasi allergia è caratterizzata da un rapido sviluppo

Lo specialista sarà in grado di formulare una diagnosi basata sull'esame del paziente e sulla consegna di test appropriati a lui. I genitori devono fornire al medico una storia completa del piccolo paziente. Per eliminare il disturbo, viene compilata una dieta speciale. Gli alimenti che possono causare eruzioni cutanee sono completamente esclusi dalla dieta..

Per eliminare le allergie, i farmaci sono necessari solo in casi estremi. Di norma, devono essere presi per eliminare una condizione acuta che rappresenta una vera minaccia per la vita. Il pediatra valuta le condizioni di un piccolo paziente e prescrive i seguenti farmaci:

  • Il fenistil in gocce aiuta a sbarazzarsi dei sintomi spiacevoli in breve tempo.
  • Se necessario, vengono anche prescritti antistaminici..
  • Il corso dei glucocorticosteroidi.
  • Separatamente, dovrai assumere farmaci per eliminare sintomi specifici che causano molto disagio al bambino.
  • Sostanze assorbenti.

I genitori non dovrebbero dimenticare che solo un pediatra può scegliere il giusto corso di trattamento per un bambino. L'automedicazione è pericolosa e può solo esacerbare il quadro clinico. Le allergie sono pericolose a causa di complicazioni che possono portare a

Dovresti anche stare molto attento con metodi alternativi. Alcune erbe e decotti sono anche caratterizzati da un ampio elenco di complicazioni

Un corso di trattamento selezionato in modo errato può rendere cronico il decorso della malattia

Puoi ridurre al minimo il rischio di allergie cucinando tu stesso tutti i piatti per il bambino. Grazie a questo, sarà possibile tracciare la qualità di ogni prodotto individualmente. Molto spesso, l'intolleranza individuale si verifica sullo sfondo della presenza di additivi dannosi nel piatto. Se la mamma dubita della qualità del prodotto, allora è meglio rifiutare di usarlo..

Se la cucina indipendente non è inclusa nei piani della mamma, è consentito utilizzare purea già pronta di alta qualità. Dovrebbe essere scelto con cura.

Non meno importante è la data di scadenza, nonché le condizioni di conservazione. Si consiglia ai genitori di studiare attentamente la composizione.

In questo caso, la purea è garantita per soddisfare il bambino e gli sarà utile. Tuttavia, è meglio cucinarlo da soli con prodotti stagionali. Se si prevede di somministrare cibi complementari in inverno, le verdure dovrebbero essere preparate dall'estate. Per fare ciò, è consentito utilizzare il congelamento.

Diagnosi e terapia

Non automedicare, non provare a stabilire una diagnosi da solo. Non usare i rimedi popolari nel trattamento di un bambino per allergie, possono peggiorare la condizione, ritardare il processo di guarigione.

Durante l'esame, il medico sarà interessato alle seguenti domande:

  • il tempo di insorgenza dei sintomi, la frequenza della loro manifestazione;
  • possibili cause di allergie;
  • complicanze che si sono verificate durante la gravidanza - tossicosi, ipossia fetale, malattie e altri.

Il pediatra esaminerà la pelle, le mucose, gli organi visivi, prescriverà una serie di test di laboratorio.

  • analisi generale di sangue, feci, urina;
  • test cutanei;
  • esame del sangue per anticorpi (immunoglobuline).

Per eliminare i sintomi di una reazione allergica, spesso è sufficiente un'eccezione dalla dieta del prodotto che lo ha causato.

Se le condizioni del bambino sono gravi, vengono prescritti farmaci:

  • antistaminici per neutralizzare una reazione allergica, ridurre dolore, prurito, edema nei neonati - Fenistil, Zirtek, Suprastin e altri;
  • assorbenti per l'assorbimento di sostanze tossiche dal tratto digestivo - Smecta, Enterosgel;
  • regolatori dell'apparato digerente - Linex, Bifiform, Espumisan, ecc.;
  • farmaci antinfiammatori;
  • unguenti glucocorticosteroidi, che hanno un pronunciato antistaminico, effetto immuno-rinforzante.

Le medicine per i bambini vengono rilasciate sotto forma di sciroppo di frutta, gocce. I farmaci ormonali sono usati solo nei casi in cui esiste una vera minaccia per la vita del bambino. Con un trattamento tempestivo e l'implementazione di tutte le raccomandazioni del medico curante, i sintomi della malattia scompaiono abbastanza rapidamente. Non cercare di trattare un bambino con decotti e infusi di erbe prese per via orale; per i bambini questo metodo di trattamento è inaccettabile. È consentito al bambino di fare il bagno in decotti di camomilla, spago, calendula, bagni con erbe per aiutare a ridurre i processi infiammatori sulla pelle, ridurre il prurito.

Allergia alla zucca

c'è un'allergia alle zucchine? come questo è il più anallergico. e gli consigli di iniziare cibi complementari. Abbiamo iniziato domenica e lunedì su 1 cucchiaio, martedì e mercoledì - su due. tre oggi. ma sto guardando le ginocchia del mogano - ovviamente, forse questo è dovuto al fatto che molte cose sono in ginocchio e oscillano - sta imparando a gattonare. e sul viso i brufoli sono rossastri. pezzi 5-7. sul lato destro del viso. E anche oggi, di notte, ho colpito molto - tanti quanti sono usciti dal pannolino. e con il muco (anche se domenica, lun, mar, mer - in questi giorni il pokak era normale. E non notturno...) è tutto ciò che ho descritto - possono essere segni che le zucchine non ci sono andate? e cosa fare? siamo in 6 mesi alle guardie. le zucchine del suo giardino non si sono aggiunte..

Forse non sono zucchine, ma zucchine, ho letto che sono allergeniche, a differenza delle zucchine. Smetti di dare, guarda la reazione, riprova tra una settimana.

le zucchine del suo giardino non si sono aggiunte..

Colleghi. bevande: mi vedono anormale in clinica. si stanno scaldando perché ciò non accada: gy: siamo anche allergici alle zucchine - anche il prete è diventato rosso. ha fatto lo stesso. da una fila di gelo. Ho deciso di dare la purea di patate. cavolfiore di gerbera. L'ho dato oggi. Dopo le zucchine ci siamo riposati per una settimana: gy: abbiamo 7 mesi. mangiamo solo un boccone per ora. bene e gerbera da oggi.

Puoi dare una vetrina al contrario? E quella sarebbe una zucchina almeno mezzo anno fa rimossa dal giardino :) Questo non è cavolfiore e broccoli, da congelare a lungo. Non abbiamo una tale reazione, va tutto bene. A proposito, che tipo di verdura sono, perché hanno dato le verdure, stimolano l'intestino, non per tutta la vita il tuo bambino sarà cacca come nei primi mesi di vita :)

Preferirei ammirare gli uccelli per tutta la vita piuttosto che sognare a mani vuote sulle ali (c) House.M.D.

lo abbiamo avuto anche noi. Sono andato da un dermatologo, mi ha spiegato che alcuni bambini sono allergici a ogni nuovo prodotto (anche il più anallergico), perché non ci sono abbastanza enzimi per la digestione. e allo stesso tempo, puoi rimuovere questo prodotto dalla dieta per un paio di giorni, quindi ridarlo. Ho provato a fare questo, e in effetti, arrossamento ed eruzione cutanea.

Eravamo allergici alle zucchine. inoltre, non mi rendevo immediatamente conto dello sciocco. Lo abbiamo portato avanti. Quindi un buon gastroenterologo ha detto che qualsiasi cosa può essere intollerante individualmente e, in caso di dubbio, è meglio abbandonare questo prodotto per ora, per non dire che è ipoallergenico. Quindi abbiamo iniziato a mangiare zucchine in 2 anni e non c'è niente.

Ancora nessun commento!

La sequenza corretta per l'introduzione di alimenti complementari

Una madre che allatta deve capire: ciò che mangia viene trasmesso al bambino attraverso il latte materno.

Se il bambino si nutre artificialmente, vale la pena dare la preferenza a miscele ipoallergeniche. Per i bambini di diversi mesi, i medici prescrivono miscele speciali a base di soia o lattosio. All'età di 6 mesi, puoi dare prodotti lattiero-caseari speciali.

Tradizionalmente, la prima esca sono le verdure: purè di patate da cavolfiore o cavolo bianco (la prima varietà è una priorità), zucca, patate, zucchine.

Vale la pena dare cibi complementari quando il bambino non ha allergie. Il nuovo cibo viene introdotto in piccole porzioni, inizialmente senza mescolare diversi tipi di verdure.

Circa una settimana serve al bambino per conoscere un particolare tipo di purè di patate. E solo dopo che la mamma si è assicurata che il prodotto non causi sintomi disturbanti (dopo 7-10 giorni), puoi dare un'altra verdura.

Puoi iniziare cibi complementari con frutta dall'età di 5 mesi, ma quando si tratta di persone allergiche - solo dopo aver provato i succhi, ma non prima di 8 mesi. I frutti devono essere verdi o gialli. I succhi sono fatti meglio da soli, a casa. Prima di servire il bambino vengono diluiti con mezza acqua.

Con 7, e in alcuni casi a partire dagli 8 mesi di età, ai bambini vengono dati cereali senza latte da grano saraceno, riso e mais. Assicurati che la busta di cereali per bambini non contenga latte e zucchero. La farina d'avena può essere offerta a un bambino dopo un anno.

All'età di 8-9 mesi, il corpo del bambino è già pronto a digerire la carne. Ci sono molti barattoli per carne pronta nei piccoli negozi. Ma nota: in caso di allergia alle proteine ​​del latte vaccino, anche la carne bovina può essere un allergene..

Ogni nuovo alimento complementare dovrebbe iniziare con 1/4 di cucchiaino e poi aumentare gradualmente le dimensioni della porzione, a condizione che il bambino non sia allergico.

Cause di allergie

Nel primo anno di vita, nel sangue del bambino circolano solo anticorpi materni. Quasi ogni sostanza è estranea al bambino, non familiare e quindi potenzialmente pericolosa.

Quando un allergene entra per la prima volta nel corpo, le cellule vengono sensibilizzate, ad es. diventare sensibile ad esso. L'esposizione ripetuta a questa sostanza porta al rilascio di speciali prodotti attivi - mediatori infiammatori. A loro volta, agiscono sul corpo, causando sintomi di allergia.

Le allergie alimentari sono più comuni nei neonati..

Come sapete, tra tutti i prodotti e le sostanze ci sono sempre più allergeni. Per i bambini, le proteine ​​del latte vaccino, la caseina, sono considerate le più allergeniche. Il corpo non può far fronte alla sua digestione e i residui non trasformati causano ipersensibilità (allergia al latte nella sua forma pura, a una miscela non adatta).

Un'allergia ai cibi complementari, tra cui per pesce, per uova, per purea di frutta. Spesso manifestava allergie ai farmaci.

Secondo la ricerca, i principali allergeni alimentari includono:

Foto: l'allergia alimentare nei neonati è la reazione più comune di un organismo non formato

Si ottengono con il latte materno o sotto forma di alimenti complementari.

Oltre alle allergie alimentari, è possibile anche il contatto - per pannolini, cosmetici, detergenti e abbigliamento.

La cosiddetta allergia domestica si sviluppa su peli di animali e saliva, sulla polvere.

Come è un'allergia alle zucchine nei neonati?

Se il bambino soffre di una tale allergia, è necessario rimuovere le zucchine dalla sua dieta. I bambini compongono una dieta speciale, tenendo conto dell'individualità del corpo. In questo caso, i cibi complementari vengono interrotti fino alla scomparsa dei segni di diatesi. Prendi anche in considerazione le condizioni psicosomatiche dei bambini.

I genitori dopo l'introduzione di alimenti complementari dovrebbero iniziare a tenere un diario alimentare. Soprattutto se il bambino è allergico.

Immunoterapia

L'immunoterapia è prescritta per un bambino per prevenire le allergie per tutta la vita. È noto che l'80% dell'immunità si forma nell'intestino. Poiché i bambini nascono con un sistema digestivo e immunitario completamente incompleto, hanno bisogno di una terapia aggiuntiva.

Quando vengono usati i farmaci?

La terapia farmacologica viene raramente utilizzata per eliminare una reazione allergica. Una reazione acuta o una condizione grave si verificano abbastanza raramente. In tali casi, il trattamento farmacologico necessario:

  • antistaminici (Fenistil, Erius);
  • unguenti glucocorticosteroidi;
  • assorbenti;
  • farmaci antinfiammatori.

Gli antistaminici si presentano sotto forma di gocce o sciroppo di frutta. Questo è molto conveniente, poiché un bambino ha difficoltà a bere medicine. Ai bambini di questa età viene prescritta una quantità media di farmaci. Gli antistaminici possono di solito essere utilizzati nei bambini da 3 mesi..

Regole per l'inserimento di alimenti complementari per un bambino allergico

Si raccomanda di seguire una dieta ipoallergenica. Se il bambino è allattato al seno, la madre dovrebbe introdurre gradualmente nuovi prodotti nella sua dieta. Ciò contribuirà a determinare a cosa può essere allergico il bambino..

Per l'introduzione di un nuovo prodotto, si consiglia di preparare autonomamente la purea per bambini. Dare inizialmente 0,5 cucchiaini e osservare il bambino per 3 giorni. Se la reazione non appare, la quantità viene gradualmente aumentata a 100 grammi.

In alimenti per bambini pronti c'è un allergene nascosto che è difficile da determinare per una persona normale. Nelle puree di frutta e verdura, potrebbero non verificarsi, ma è meglio cucinarli da soli.

Nutrire senza allergie. La scuola della mamma. TSV

Guarda questo video su YouTube

Sintomi di allergia alle zucchine

A volte dopo aver consumato zucchine, dopo diversi minuti e talvolta ore (fino a 5-6 ore), compaiono sintomi di allergia. Esistono anche forme mascherate di una reazione allergica in cui i sintomi si verificano 1-2 giorni dopo aver mangiato zucchine. A volte questa volta arriva anche a una settimana. La durata dei sintomi di intolleranza va da 2-3 ore a 10 giorni.

Nei neonati, la pelle e gli organi digestivi sono spesso colpiti. Macchie rosse, eruzioni cutanee, vescicole compaiono sulla pelle. Spesso sul viso vicino alla bocca si formano gonfiore, arrossamento, dermatite da pannolino. Il bambino è irritato, prurito. È nervoso, preoccupato, diventa lunatico, piange, urla, dorme male di notte. Sudorazione, desquamazione spesso appaiono, possono formarsi croste sul cuoio capelluto.

I genitori notano una connessione tra l'intensità delle manifestazioni allergiche e il consumo di zucchine che ha causato questi sintomi.

Dopo aver mangiato, le zucchine colpiscono, prima di tutto, lo stomaco e l'intestino. Il bambino ha la diarrea. A volte ci sono costipazione, ma meno spesso. La costipazione è causata da uno spasmo dei muscoli intestinali. Compaiono anche i seguenti sintomi:

  • nausea;
  • vomito
  • perdita di appetito;
  • rivestimento bianco sulla lingua;
  • a volte il sangue appare nelle feci.

L'addome si gonfia nel bambino e compaiono coliche gastriche e intestinali.

Meno comune è un naso che cola allergico, starnuti, difficoltà respiratorie. A volte c'è mal di testa, febbre, palpitazioni. Nei casi più gravi, possono verificarsi un attacco asmatico e uno shock anafilattico..

Quando viene eseguito un esame del sangue in un bambino, viene rilevato un aumento del numero di eosinofili. Durante la diagnosi, un medico può non solo identificare un'allergia alimentare, ma anche identificare un allergene specifico. In questo caso, sono zucchine..

Sintomi allergici

In genere, un provocatore allergenico inizia a manifestarsi entro poche ore dall'ingestione. La difficoltà nell'identificare i segni visivi di un'allergia alimentare sta nel fatto che il bambino non può parlare dei propri sentimenti e indicare ai suoi genitori le parti del corpo che sono coperte da un'eruzione cutanea o sono coperte da prurito. Per riconoscere tempestivamente il problema, è necessario monitorare costantemente attentamente il comportamento del bambino, soprattutto nei primi giorni di una nuova poppata.

I sintomi delle manifestazioni allergiche delle zucchine hanno una natura abbastanza pronunciata e possono essere espressi nei seguenti segni:

  • La comparsa di arrossamento focale su viso, arti e tronco;
  • L'aspetto sulla pelle di una piccola eruzione cutanea, simile all'orticaria o alle punture di zanzara;
  • La formazione di gonfiore e pelle traballante intorno alla bocca;
  • Caldo pizzicante;
  • Una sensazione di prurito e scabbia;
  • Irritazione della mucosa nasale e lacrimazione degli occhi;
  • Nausea, spesso accompagnata da vomito;
  • Rigurgito volumetrico;
  • Aumento della temperatura;
  • Perdita di appetito.

Dal tratto gastrointestinale nei neonati, si osservano spesso coliche gastriche e diarrea. Quando si verifica lo spasmo della parete intestinale, si verifica l'effetto opposto: costipazione. I segni secondari di un'allergia "innescata" sono disturbi del ritmo cardiaco, respiro confuso e placca nella lingua. I bambini iniziano a comportarsi in modo estremamente irrequieto, soffrono di sbalzi d'umore improvvisi, dormono male, sono birichini, girano da una parte all'altra, piangono e si rifiutano di mangiare.

Trattamento domiciliare

Se il bambino ha un'allergia alle zucchine, i genitori dovrebbero rimuovere i suoi sintomi il prima possibile, prima di contattare un medico. Ma questo dovrebbe essere fatto solo se le manifestazioni della pelle non sono pronunciate.

Quindi, cosa si dovrebbe fare con una lieve allergia alle zucchine? I neonati devono essere assorbiti. Questo è un farmaco innocuo, l'importante è non superare il dosaggio. Una volta nell'intestino, "raccoglie" gli allergeni e li rimuove dal corpo. Ciò impedisce che la reazione progredisca ulteriormente e aiuta a eliminare i sintomi. È indesiderabile usare carbone attivo, perché può aderire alle pareti dell'intestino, ferendole.

Gli antistaminici portano a un'interruzione della connessione dei recettori con allergeni, che inibisce lo sviluppo della reazione o si ferma completamente. È impossibile prescrivere questi fondi da soli, dovrebbero essere prescritti solo da un medico che indica il dosaggio necessario, altrimenti la reazione può essere completamente opposta.

Puoi anche fare un clistere purificante, ma solo se la reazione allergica è molto forte. Preparalo al ritmo di 0,5 l di acqua per 10 kg di peso del bambino, ma prima di ciò, dovresti assolutamente consultare un pediatra.

I bambini con un'allergia alimentare sono miscele terapeutiche raccomandate:

  • elementale (Nutrilon);
  • con idrolizzati di caseina (Pregestimil);
  • idrolizzato (Frisopen).

Queste miscele contengono peptidi facilmente digeribili formati durante l'idrolisi del siero di latte. La loro composizione è considerata molto utile per il sistema digestivo del bambino. Se in questo caso l'allergia non scompare, si consiglia di utilizzare altre miscele elementali, invece di molecole proteiche contenenti aminoacidi che vengono rapidamente assorbiti dal corpo del bambino.

Trattamento farmacologico

Con gravi allergie alle zucchine, vengono prescritti i seguenti farmaci:

I farmaci per i bambini sono fatti sotto forma di gel, gocce o sciroppo. In alcuni casi, vengono prescritti ormoni (desametasone, idrocortisone). Tali farmaci dovrebbero essere usati solo con shock anafilattico, che può minacciare la vita del bambino. Con gonfiore e flatulenza, al bambino viene prescritto Plantex o Espumisan, che allevia una maggiore formazione di gas. Inoltre, puoi dare al bambino Creon o Mikrasim. Aiutano il cibo ad essere assorbito meglio, abbattono le proteine ​​e migliorano la digestione..

Come è l'allergia nei bambini

I segni di allergie sono classificati non solo per il loro aspetto, ma anche per la localizzazione delle manifestazioni. La risposta immunitaria appare più spesso da parte della pelle, del tratto digestivo, dei sistemi respiratorio e nervoso e, in casi particolarmente gravi, reazioni sistemiche.

Sulla pelle

La pelle di un bambino risponde all'azione di un irritante con tali manifestazioni:

  • aumento della secchezza, desquamazione;
  • un aumento significativo del flusso sanguigno con arrossamento grave di queste aree;
  • eruzione cutanea, prurito.

Molto spesso, tali segni compaiono sul viso, sul collo e sulle parti flesse del corpo. In questo caso, le lesioni possono avere una forte gravità fino alle ferite piangenti. Le reazioni allergiche cutanee nei neonati sono dermatite atopica e allergica.

Sul sistema digestivo

In caso di disturbi allergici del tratto digestivo, il bambino è preoccupato:

  • colica grave;
  • aumento della formazione di gas;
  • rigurgito profuso;
  • costipazione o diarrea.

Questa sintomatologia è più caratteristica delle allergie alimentari, ma può anche svilupparsi con altri tipi di reazioni..

Sul sistema respiratorio

Quando un allergene entra nel corpo da goccioline trasportate dall'aria in un bambino, soffre innanzitutto il tratto respiratorio superiore, a seguito del quale si sviluppano i seguenti sintomi:

  • gonfiore della cavità nasale e parte superiore della faringe;
  • naso che cola grave, congestione nasale;
  • tosse frequente con tosse;
  • arrossamento dei bulbi oculari, lacrimazione.

I sintomi generali sono generalmente simili alla SARS, ma procede senza ipertermia..

Sul sistema nervoso

Indipendentemente dal motivo e dal modo in cui l'allergia si manifesta nei neonati, influisce necessariamente sul suo sistema nervoso. Il bambino diventa irrequieto, irritabile, costantemente nervoso e piange, dorme male, non vuole mangiare.

È quasi impossibile calmare un bambino in una situazione del genere, poiché il malessere fisico crea disagio psicologico. Inoltre, le reazioni che si verificano nel corpo influenzano negativamente il sistema nervoso.

Reazioni sistemiche

Se sei allergico all'iniezione di droghe o punture di insetti, quando una grande quantità di sostanza tossica penetra nel corpo del bambino, una reazione allergica sistemica può svilupparsi sotto forma di edema o anafilassi di Quincke.

L'edema di Quincke si manifesta solitamente con i seguenti sintomi:

  • gonfiore della pelle del viso, delle palpebre, della cavità orale, della gola, dei genitali;
  • aumento della temperatura corporea generale;
  • vomito
  • tremori muscolari.

Nei casi più gravi, il cervello può essere coinvolto nel processo patologico, che è accompagnato da convulsioni epilettiche o paralisi. Il gonfiore si sviluppa rapidamente, in pochi minuti, e può causare ostruzione delle vie aeree, seguita da asfissia..

Con shock anafilattico, altri sintomi si aggiungono alle manifestazioni dell'edema di Quincke:

  • irrequietezza, pianto;
  • dolce freddo;
  • sbiancamento della pelle;
  • eruzioni cutanee simili a orticaria;
  • dispnea;
  • convulsioni;
  • schiuma dalla bocca;
  • labbra blu;
  • perdita di conoscenza.

Tali condizioni di solito non si sviluppano in neonati completamente sani che non sono allergici. I sintomi dell'edema o dell'anafilassi di Quincke sono il risultato di un'esposizione prolungata a una sostanza allergenica, che si tratti di un'iniezione o di una puntura di insetto.