Sintomi di allergia alla polvere e acari della polvere nei bambini, semplici metodi di trattamento

Cliniche

I giovani genitori di solito si fanno prendere dal panico quando il bambino inizia a ammalarsi spesso, si lamentano della debolezza, massaggiandosi costantemente il naso fino al rossore. La causa di tali disturbi è un'allergia alla polvere domestica. In questo caso, il bambino ha bisogno di un medico e l'appartamento ha bisogno di un filtro dell'aria per proteggere la salute della famiglia.

I primi sintomi di un'allergia alla polvere

Le allergie alla polvere domestica compaiono nelle persone di tutte le età: dai bambini di un anno agli anziani. Una persona può contattare l'allergene per molti anni e non notare alcun sintomo. Ma con un improvviso cambiamento nell'ambiente o nello stile di vita, potresti improvvisamente trovare un'allergia. Ciò è dovuto all'immunità indebolita..

Di norma, la prima manifestazione di un'allergia alla polvere domestica in un bambino è uno starnuto frequente, che si trasforma in un naso che cola. Il terapista diagnostica la rinite e prescrive un ciclo di trattamento per il rinofaringe, ma dopo un po 'comparirà di nuovo il naso che cola.

Prurito e bruciore al naso lo accompagnano. A causa del fatto che il bambino è a disagio a respirare, il bambino si pulisce costantemente il naso, la pelle si asciuga ed è ricoperta di squame: questa sembra già dermatite.

Il secondo segno di un'allergia alla polvere domestica che inizia in un bambino è arrossamento degli occhi, lacrimazione e ulteriore congiuntivite: i bianchi degli occhi si infiammano, appare una sensazione di prurito e bruciore.

La terza forma più grave di allergia alla polvere è l'asma: durante un attacco, il bambino ha difficoltà a respirare, compaiono tosse secca e respiro corto.

Trattamento di allergia alla polvere

Cosa fare se il bambino è allergico alla polvere?
Se i sintomi descritti compaiono in un bambino, assicurati di consultare un allergologo. Il medico deve prima scoprire di cosa si lamenta il bambino ed esaminarlo.

Quindi l'allergologo analizza i risultati degli esami precedenti, rivela patologia ereditaria e patologia del decorso della gravidanza e del parto. Il medico esegue una diagnostica speciale per allergeni, stato immunitario e prescrive un complesso di trattamenti basato sui risultati dell'esame..

Non fidarti del medico che prescriverà immediatamente il trattamento dopo l'esame iniziale. Innanzitutto, deve eseguire una serie di test per scoprire l'allergene specifico a cui il bambino reagisce. Quando un medico prescrive un trattamento per l'allergia alla polvere, dovrai seguire le istruzioni per non aggravare la malattia.

Alcuni trattamenti e farmaci popolari alleviano solo i sintomi e non sono un trattamento per le allergie in senso pieno. Questi includono:

  • Gli antistaminici (Difenidramina, Zyrtec, Suprastin, Diazolin) sono farmaci che alleviano i sintomi delle allergie: riducono la permeabilità dei capillari e prevengono la diffusione di allergeni. I farmaci eliminano prurito, arrossamenti, eruzioni cutanee, tosse. La principale differenza tra gli antistaminici tra loro è un agente attivo, che è caratterizzato dal suo spettro di effetti collaterali. Quindi, "Difenidramina" può causare allucinazioni, "Zirtek" - nausea, "Suprastin" - mal di testa. La maggior parte di questi farmaci ha un effetto collaterale sedativo, cioè la medicina provoca una sensazione di debolezza e sonnolenza. Puoi scegliere la medicina giusta solo dopo il test.
  • Gli integratori alimentari a base di erbe (Perfect Is, Buplerum Plus) - hanno un effetto riparatore. Tali farmaci agiscono come vitamine o tè dai cinorrodi: si accumulano nel corpo e rafforzano il sistema immunitario. Ma non riducono il rischio di allergie..
  • I medicinali omeopatici (Luffel, Apis Comp-Drops, Kalium bichromicum) sono ottenuti da una sostanza a cui il corpo reagisce allo stesso modo di un allergene. La soluzione di questa sostanza è così diluita che nella medicina finita non ci sono praticamente molecole della sostanza attiva stessa. Il meccanismo di lavoro dei rimedi omeopatici non ha giustificazioni scientifiche. Nella medicina tradizionale, l'omeopatia è considerata un placebo. Ma diversi studi indipendenti dimostrano l'efficacia dell'omeopatia contro i sintomi allergici. L'assunzione di medicinali omeopatici è accompagnata da una dieta. Il corso del trattamento dura circa sei mesi..
  • Nebulizzatore - dispositivo per inalazione. È usato per trattare le manifestazioni asmatiche delle allergie: un farmaco viene aggiunto al nebulizzatore per assottigliare l'espettorato, espandere i bronchi o gli antiallergeni (ad esempio Lazolvan, Berotek o Nebulosa cromoesale), il bambino indossa una maschera e respira medicine. Dispositivi aggiuntivi per nebulizzatori: bocchini e tubi nasali per la consegna di medicinali ai polmoni. L'inalazione aiuta a eliminare temporaneamente i problemi delle vie aeree e del rinofaringe..

L'ASIT (immunoterapia specifica per allergeni) è un trattamento diretto delle allergie, una sorta di vaccinazione contro le allergie. Il paziente viene iniettato con microdosi di allergene ostile o gocce prescritte. Le iniezioni vengono somministrate ogni 7-10 giorni e le gocce vengono prese tre volte alla settimana. A poco a poco, la dose dell'allergene aumenta. Questo metodo aumenta la resistenza del corpo all'allergene. Il trattamento dura in media 10 mesi, ma la terapia allevia il paziente con allergie per 20 anni. Nel mondo moderno, questo è l'unico modo per curare le allergie..

Cosa fare se il bambino è allergico alla polvere

Le allergie in un bambino piccolo non sono rare, specialmente tra i bambini fino a un anno. A questa età, il corpo del bambino si abitua e si adatta solo a una nuova vita e l'immunità scarsamente sviluppata può reagire negativamente alle sostanze irritanti.

Molti genitori sono interessati a come le allergie alla polvere si manifestano nei bambini. Dopotutto, questa è una variante comune della malattia. Un bambino ha un naso che cola e si riempie il naso, i suoi occhi diventano rossi e lacrimosi. Spesso starnutisce e tossisce. Inoltre, ci possono essere manifestazioni cutanee sotto forma di eruzione cutanea, prurito, arrossamento, meno spesso - sotto forma di edema. Diamo un'occhiata più da vicino ai sintomi e al trattamento delle allergie alla polvere.

Sintomi

L'allergia alla polvere domestica si riscontra nel 40% dei bambini allergici. È interessante notare che i sintomi compaiono solo all'interno in condizioni domestiche e all'aria aperta passano rapidamente. I segni di un'allergia alla polvere domestica sono diversi:

  • Eruzione cutanea e arrossamento sulla pelle;
  • Peeling e prurito della pelle;
  • Gonfiore e gonfiore;
  • Tosse umida o secca;
  • Lacrime e arrossamenti degli occhi;
  • Dolore agli occhi e aumento dei capillari;
  • Congestione nasale e naso che cola;
  • Prurito al naso e starnuti;
  • Mancanza di respiro e insufficienza respiratoria;
  • Infiammazione delle vie aeree e soffocamento;
  • Con la malattia avanzata, si verificano asma, orticaria e congiuntivite..

Una reazione negativa alla polvere può verificarsi entro una o due ore dopo il contatto con lo stimolo. Non appena noti sintomi di allergia in un bambino, consulta immediatamente un medico! Solo lui prescriverà il trattamento giusto e selezionerà i farmaci appropriati per il bambino piccolo. Tieni presente che molte formulazioni di farmaci possono solo aggravare la reazione e influire negativamente sullo sviluppo del bambino. Scopriamo cosa fare con una reazione allergica e come alleviare le condizioni del bambino.

Come aiutare un bambino

Un'allergia alla polvere domestica non si verifica sulla polvere stessa, ma sui prodotti di scarto degli acari della casa. Sono molto piccoli e vivono in peluche e mobili imbottiti, cuscini e coperte, tappeti e altri oggetti domestici. Pertanto, prima di tutto, eseguire un'accurata pulizia a umido e pulire cose morbide. Per la pulizia, utilizzare aspirapolvere con filtri speciali. Bagnato ogni giorno. Perfetta pulizia della casa - ottima prevenzione delle allergie in un bambino.

Cerca di portare via il bambino dall'appartamento durante il trattamento. Noterai immediatamente un miglioramento del benessere. Se possibile, è meglio rimuovere i peluche e le pellicce dall'appartamento. Prova a sostituire le tende con tende e rivestimento in tessuto con pelle. Rimuovi i tappeti dalla casa. Non appena si interrompe il contatto del bambino con l'allergene, la reazione inizierà a passare.

Inoltre, la durata della malattia è influenzata dall'efficacia del trattamento e dallo stato di immunità del bambino. Più forte è l'immunità, più velocemente passerà la malattia e più facile sarà il bambino a soffrire della malattia.

Lavare i vestiti per bambini ogni tre giorni, biancheria da letto e biancheria intima - almeno due volte a settimana. Scegli detergenti sicuri senza sostanze chimiche con un marchio speciale "per i neonati" o "per i bambini" a seconda dell'età del bambino. Quale polvere scegliere per lavare i vestiti e la biancheria di un bambino, leggi il link https://vskormi.ru/children/allergiya-na-poroshok-u-rebenka/.

Se sei allergico alla polvere domestica, la stanza del bambino dovrebbe essere fresca, ma non umida e fredda. Ventilare regolarmente la stanza e fare il bagno al bambino. I bagni con infuso di erbe medicinali aiutano ad eliminare i sintomi di allergia. È adatta una camomilla, una calendula o una achillea asciutte della farmacia. Le piante vengono versate con acqua calda e insistono per 40-60 minuti. Quindi l'infusione viene versata in un bagno d'acqua. La temperatura ottimale dell'acqua per il bambino è di 34-37 gradi sopra lo zero.

Per le allergie, assicurati di continuare l'allattamento! Dopotutto, solo il latte materno fornisce una corretta alimentazione e da bere al bambino. Rafforza il sistema immunitario e aiuta a combattere la malattia..

I sintomi allergici scompaiono con cura e aderenza adeguate a una dieta ipoallergenica durante l'allattamento. A volte un medico prescrive medicine. Prima di usare i farmaci, assicurati di consultare uno specialista. Ricorda che l'automedicazione è pericolosa per il bambino.!

Prodotti antiallergenici per neonati

PuòÈ impossibile
Le gocce Fenistil si applicano da 1 mese; aiuta con prurito e bruciore, allevia il rossore degli occhi, ma provoca sonnolenzasuprastin
Il gel di fenistil per i bambini di età superiore a 1 mese aiuta con irritazione della pelle ed eczema, dermatite e orticariaTavegil
Diphenhydramine
Bepanten è ottimo per il trattamento delle allergie nei neonati, raramente causa effetti collaterali, può essere usato per i bambini dalla nascitaDiazolin
Enterosgel assunto per via orale dalla nascita; rimuove le tossine dal corpo e aiuta ad alleviare i sintomi di allergiaDiprazine
Clemastine
Zirtek scende per un bambino da sei mesi, allevia l'infiammazione, elimina prurito e lacrimazione, ma ha effetti collaterali sotto forma di nausea e insonniaPeritolphencarol

L'aspetto e lo sviluppo di allergie in un bambino è facile da prevenire se si organizza la cura giusta per il bambino dal primo giorno di vita. Prima di tutto, è igiene, una temperatura confortevole nella stanza e acqua di balneazione. Osservare la vita ipoallergenica, che include la pulizia quotidiana a secco e ad umido, utilizzare prodotti per l'igiene ipoallergenica. Scegli abiti comodi solo con materiali naturali. Assicurarsi che il bambino non sia troppo freddo e non si surriscaldi. Cerca di evitare il contatto del bambino con potenziali allergeni..

Non dimenticare di te stesso. Lavati le mani regolarmente con sapone e taglia le unghie. Per il massaggio e altre interazioni con il bambino, non indossare anelli o bracciali che potrebbero graffiare accidentalmente la pelle delicata del bambino o causare allergie a contatto.

Nelle prime quattro settimane dopo la nascita, seguire una dieta ipoallergenica, quindi introdurre gradualmente alimenti sicuri nella dieta. Infatti, nei neonati, è l'allergia alimentare che si verifica più spesso. Una corretta alimentazione di una madre che allatta è la chiave per la salute e il benessere di un bambino!

Sintomi e trattamento delle allergie alla polvere nei bambini, azioni per prevenire una reazione da acari della polvere

Una reazione inadeguata alla polvere nei bambini è un evento comune. Il motivo è l'imperfezione del sistema immunitario, una carenza nel corpo di vitamine, oligoelementi. Inoltre, la sfavorevole situazione ambientale nelle grandi città lascia molto a desiderare. Gli scienziati hanno scoperto che i bambini che vivono fuori città hanno molte meno probabilità di ammalarsi.

Le particelle di allergeni vivono ovunque nell'aria e contengono un'enorme quantità di polvere. Ma la dimensione dei microbi è così piccola che è semplicemente impossibile vederli ad occhio nudo. Tuttavia, la polvere si deposita costantemente su libri, scaffali, tappeti, mobili in casa. Gli allergeni nella composizione non mordono, tuttavia, possono portare completamente i bambini a uno stato di nervosismo e depressione a livello subconscio..

Bambini allergici, respirazione della polvere, rischio di avere molti sintomi spiacevoli. Gli allergeni quando ingeriti portano ad un aumento delle emissioni di istamina, come mediatore dell'infiammazione dal sistema immunitario. Il corpo entra in una lotta attiva, ma il compito dei genitori è prevenire gli effetti delle allergie che attendono i bambini piccoli se sono inattivi o lasciati a se stessi.

Cosa causa un'allergia ai bambini alla polvere?

Molto spesso, le allergie alla polvere sono causate da zecche sinantropiche aracnide che si nutrono di particelle di epitelio desquamato di pelle cheratinizzata umana, rimanendo nella polvere fino a 2000 unità. alla volta in 1 g di polvere. I microrganismi iniziano a crescere rapidamente di volume non appena un ambiente favorevolmente umido e caldo.

Dovrebbe essere chiaro che, naturalmente, non sono i microrganismi stessi a causare l'allergia, ma la reazione del corpo, che è estremamente instabile nei bambini con allergeni simili. Un sistema immunitario indebolito reagisce sensibilmente a qualsiasi impatto ambientale negativo dall'esterno..

I genitori si sbagliano che le allergie scompaiono da sole se non si fa nulla. Peli di animali, pelle umana, polline di piante possono causare disturbi e tutto ciò può rimanere nella polvere nell'aggregato.

RIFERIMENTO! Qualsiasi cosa può causare una reazione allergica e la polvere domestica non fa eccezione.

La composizione della polvere della biblioteca domestica

Come parte della polvere domestica, un intero complesso di allergeni, proteine ​​e composti chimici:

  • particelle epiteliali umane;
  • particelle di lana, cose di pelliccia;
  • capelli;
  • muffa;
  • forfora sotto forma di particelle di pelle umana cheratinizzata;
  • batteri
  • spore di lievito;
  • segno di spunta a casa.

Tuttavia, predominano gli acari demodex, che provocano sintomi di allergie, rinite, asma, congiuntivite nei bambini. La polvere deve accumularsi negli angoli nascosti delle stanze, tappezzerie.

La composizione della polvere della biblioteca è identica (particelle di muffa, acari, germi). Gli allergeni si depositano su carte, libri, scaffalature.

Probabili allergeni

Gli allergeni più comuni in polvere:

  • acaro demodex, causando reazioni nei bambini con grave sensibilizzazione a contatto con la polvere;
  • polline di piante durante la fioritura;
  • peli di animali;
  • particelle di epitelio desquamato della pelle.

La composizione della polvere domestica è leggermente diversa dalla polvere di strada. Se nel primo caso prevalgono muffa, peli umani, peli di animali, zecche e germi, nel secondo caso - gas di scarico, elementi di legno.

Dove si raccoglie la polvere?

Le accumulazioni di polvere sono osservate ovunque e talvolta è difficile notarle:

  • armadi di stoccaggio;
  • abito da letto;
  • peli di animali;
  • Capello umano;
  • materassi e cuscini;
  • giocattoli morbidi per bambini;
  • Abiti;
  • percorsi per tappeti;
  • libri, riviste;
  • tulle, tende alle finestre;
  • pouf, sedie.

Ragioni della reazione

Diversi fattori possono provocare un'allergia alla polvere nei bambini:

  • elementi microscopici nella composizione della polvere;
  • gas di scarico;
  • composti, sali di metalli pesanti;
  • zecche come un potente allergene;
  • capelli umani e animali.

Le persone che vivono vicino alle imprese industriali respirano ogni giorno un'enorme quantità di polvere. Inoltre, i bambini, in considerazione della loro bassa statura, ingeriscono allergeni in volumi maggiori rispetto agli adulti. Il picco delle manifestazioni allergiche si osserva in luglio-agosto, quando l'aria è semplicemente satura di accumuli di parassiti..

La reazione all'allergene nei bambini avviene attraverso il contatto con allergeni, ad es. libri polverosi, giocattoli, articoli per la casa o di notte mentre dormono con i letti.

Questo vale, ovviamente, per i bambini predisposti: chi soffre di allergie con la pelle eccessivamente sensibile, per i quali il minimo contatto con gli allergeni può provocare irritazione, prurito, bruciore, infiammazione.

I bambini, naturalmente, respirano e deglutiscono i componenti della polvere, ad esempio attraverso una finestra aperta, iniziano a provare secchezza e indolenzimento in bocca e lacrimazione. Il sistema immunitario risponde inadeguatamente ai composti proteici che entrano nel corpo e, a prima vista, a volte si comporta in modo ostile. Il processo di produzione di anticorpi con il contenuto di un mediatore della reazione allergica (istamina) viene interrotto, la cui estremità libera è una molecola di polvere che è entrata nel corpo. Gli allergeni incontrano mastociti, con conseguente degranulazione cellulare, ingresso del mediatore nel flusso sanguigno, espansione del lume della parete vascolare, aumento della permeabilità del fluido nel sangue, quindi sudorazione, effusione nei tessuti vicini.

Il pericolo di sviluppare un disturbo

Il pericolo di un'allergia alla polvere è complicato se il processo infiammatorio non viene interrotto in tempo. Nel tempo, può diventare cronico e i sintomi nei bambini con allergie - ricorrenti.

Devi avere paura di conseguenze come:

  • Edema di Quincke;
  • rinite;
  • asma bronchiale;
  • crampi nei bronchi;
  • pleurite essudativa;
  • asma con attacchi di asma.

Attenzione! La polvere è un provocatore dell'asma bronchiale. I bambini che inalano quotidianamente un tale agente cancerogeno sono a rischio di gravi malattie in futuro..

Le particelle di polvere si accumulano, si depositano nel tratto respiratorio. Segni di soffocamento, mancanza d'aria, congestione nasale possono verificarsi nei bambini in qualsiasi momento, di notte, ciò che i genitori devono sapere e comprendere.

Come si manifesta la patologia??

Più spesso, la reazione alla polvere si manifesta istantaneamente quando il bambino inala gli allergeni e inizia immediatamente a starnutire, tossire. Ma a volte i sintomi sono ritardati, con la comparsa di 1-2 ore dopo il contatto con l'allergene.

Sintomi di una reazione a un acaro della polvere

In che modo un bambino è allergico alla polvere:

  • rinite allergica;
  • dermatite;
  • congiuntivite;
  • starnuti
  • difficoltà a respirare al mattino, durante il periodo di pulizia;
  • naso che cola, naso che cola;
  • edema;
  • prurito, bruciore, dolore agli occhi.

I bambini che sono instabili alle allergie respiratorie iniziano a tossire costantemente, hanno difficoltà a respirare. C'è respiro rapido, fischi e pesantezza al petto.

Non è difficile riconoscere un allergene quando un bambino in una stanza polverosa si ammala immediatamente e dopo 2-3 ore possono apparire i primi segni di rinite: secrezione abbondante di muco dal naso, starnuti, soffocamento e una tosse secca produttiva che non può essere eliminata dai mucolitici.

Segni di complicanze

Per i bambini allergici, le complicanze sono particolarmente insidiose, perché possono verificarsi inaspettatamente, nel momento sbagliato. Cosa temere:

  • difficoltà respiratoria, difficoltà respiratoria;
  • necrosi tossica epidermica;
  • shock anafilattico;
  • gonfiore generalizzato della mucosa;
  • iperemia della pelle;
  • congiuntivite;
  • arrossamento delle proteine ​​oculari;
  • violazione dei recettori visivi;
  • attacchi di asma.

Se il bambino è allergico alla polvere, i sintomi si verificano costantemente, quindi la mancanza di trattamento porta inevitabilmente al lancio di processi infiammatori nel corpo:

  • asma bronchiale;
  • rinite allergica.

Naturalmente, il sistema immunitario resisterà attivamente all'assalto degli allergeni, manifestandosi sotto forma di attacchi di asma, mancanza di respiro, broncospasmo nei bambini. Ma i genitori devono essere vigili.

Come proteggere il bambino dalle allergie alla polvere

Le allergie alla polvere in un bambino possono verificarsi a qualsiasi età. I prerequisiti principali per lo sviluppo della malattia sono ereditarietà e immunità indebolita. Si ritiene che le reazioni allergiche alla polvere abbiano maggiori probabilità di colpire i bambini che vivono in città. Nei bambini che vivono nelle aree rurali, le allergie respiratorie sono molto meno comuni..

Le ragioni

Le cause di una reazione allergica alla polvere sono dovute a vari fattori. Non solo la polvere stessa provoca allergie in un bambino, ma anche altri elementi microscopici che sono nella sua composizione.

Grande accumulo di polvere

Sulla strada, i bambini stanno aspettando una grande quantità di polvere. La polvere combina particelle di terreno, gas di scarico, composti chimici, sali di metalli pesanti, polline. Un gran numero di batteri e molti virus vengono messi nella polvere. Quando inizia il periodo di fioritura di piante e fiori, il polline delle piante appare nella composizione della polvere, che funge da potente allergene.

Se vivi vicino a imprese industriali, assicurati di inalare la polvere più volte di altre persone. Un grande accumulo di polvere si trova ad un'altezza non superiore a un metro, quindi il bambino ha maggiori probabilità di manifestare sintomi allergici rispetto agli adulti.

Polvere domestica

La polvere domestica si trova sempre nelle stanze, il periodo di formazione della polvere continua continuamente. Non importa quanto bene viene rimossa la polvere, si manifesta di nuovo. Distributori e provocatori di allergie alla polvere domestica sono qualsiasi rivestimento in tessuto, carta, animali e insetti, fumo di sigaretta, muffa nelle stanze e la persona stessa. E quante particelle di polvere penetrano nella nostra casa dalla strada, è persino difficile da immaginare.

Circa 5 miliardi di piccole particelle di polvere possono depositarsi sulla mucosa delle vie respiratorie al giorno.

La polvere in casa è tutta una serie di allergeni. Nella composizione, puoi osservare pezzi di piume, lana, tappezzeria, capelli e forfora, pezzi cheratinizzati di pelle umana, muffe e germi, parti di un rivestimento caduto. Ognuno di questi elementi serve come fattore scatenante per le allergie alla polvere. Ma spesso la comparsa di allergie provoca un segno di spunta nella polvere domestica.

Acari della polvere

Un segno di spunta che vive nella polvere della stanza viene chiamato piroglicuro. In totale, ci sono 150 specie e solo due specie di zecche provocano un'allergia alla polvere: Dermatophagoides pteronyssinus e Dermatophagoides farinae. Le zecche sono piccoli artropodi, impercettibilmente a occhio nudo. La larghezza del corpo non è superiore a 0,4 mm. Mangiano fette della copertura cheratinizzata dell'epidermide di una persona che entra nella struttura della polvere domestica. Vivono non più di quattro mesi. Le zecche hanno bisogno di un ambiente caldo e umido e, se inferiore al 40%, gli insetti muoiono.

Gli acari della polvere domestica si trovano spesso in letti, lenzuola, mensole, tappeti. Il maggior numero di zecche a letto è esattamente dove perdiamo un enorme numero di squame di pelle cheratinizzata durante il sonno. Un grammo di polvere contiene circa 15.000 zecche.

Gli acari della polvere non causano danni, non mordono e non sono considerati agenti di diffusione delle infezioni. Ma parti del rivestimento in chitina delle zecche e dei loro rifiuti possono provocare una grave allergia in un bambino.

Vi è un certo periodo di comparsa di un'allergia alla polvere, che dipende dalla vita degli insetti. Il maggior numero di zecche può essere rilevato da luglio ad agosto e si osserva un accumulo saturo di parassiti fino all'inverno. Le zecche morte e i loro escrementi per lungo tempo sono nella polvere della casa in gran numero, mentre il numero di individui viventi diminuisce. Per quanto riguarda la più piccola percentuale di allergene trasmesso da zecche, questo periodo va da aprile a maggio.

Sintomi

I sintomi di un'allergia alla polvere domestica in un bambino si manifestano quasi sempre con una rinite allergica, meno comunemente, congiuntivite e dermatite. Sintomi come congestione nasale, starnuti, difficoltà respiratorie si verificano spesso in un bambino al mattino o durante la pulizia di un appartamento. Se un bambino allergico alla polvere lascia la casa per un paio di giorni, i sintomi della malattia scompaiono e la condizione migliora.

Segni comuni di allergie alla polvere nei bambini:

  • Gonfiore delle mucose;
  • Congiuntivite;
  • Tosse e starnuti, naso che cola;
  • L'edema di Quincke.

Congiuntivite allergica - i sintomi della congiuntivite allergica sono osservati nel 20% della popolazione totale. Nei bambini, la malattia è espressa dal rossore delle proteine, dal bruciore e dal prurito agli occhi, che si gonfiano e lacrimano senza fermarsi. A volte la visione del bambino si deteriora: tutto intorno ha un aspetto "sfocato". La congiuntivite più difficile è il gruppo di bambini che indossa lenti a contatto. Se non trattata, la congiuntivite in un bambino di un anno può causare gravi danni alla cornea.

L'asma allergico in un bambino è il sintomo più comune. La maggior parte dei bambini inclini alle allergie respiratorie soffre di asma. Non appena il batterio entra nel tratto respiratorio del bambino, il sistema immunitario lo combatterà. I sintomi di tale lotta sono la contrazione dolorosa dei muscoli del tratto respiratorio, l'infiammazione e il riempimento con un liquido denso. I sintomi dell'asma sono difficili, soprattutto per i bambini piccoli. Con i tipi più gravi, il trattamento non aiuta e può verificarsi la morte. Abbastanza spesso l'asma è confuso con la bronchite e vengono prescritte procedure non necessarie.

Un attacco di asma allergico nei bambini inizia con una tosse estenuante e arrabbiata. La respirazione sarà accelerata, affaticata e fischiante. Appaiono fiato corto e pesantezza al petto. Spesso un attacco di allergia nei bambini è accompagnato dal panico.

Naso che cola - si chiamava febbre stagionale. Una rinite allergica non è una malattia grave, ma può rovinare significativamente la vita. Starnuti, secrezione nasale pesante, prurito e lieve bruciore al naso, mal di testa, lacrime sono segni di rinite allergica. Inizia con un lieve prurito al naso e si trasforma in uno starnuto estenuante costante. In futuro, la rinite allergica si sviluppa in asma, quindi il trattamento deve essere eseguito immediatamente.

Un attacco di una rinite allergica può causare quasi tutti gli allergeni: peli di animali, funghi e alcuni alimenti. Ma l'iniziatore principale è la polvere.

Quando si interagisce con un allergene, può verificarsi una risposta immediatamente o dopo qualche tempo. Un bambino può arrampicarsi in una dispensa polverosa e non sentirsi male. Ma dopo poche ore compaiono già i sintomi della rinite.

Cosa fare

Lo scopo principale del medico è di interrompere il contatto con un provocatore allergico. Sfortunatamente, non hanno ancora messo a punto farmaci o metodi con i quali è possibile condurre trattamenti di alta qualità e liberarsi completamente delle allergie nei bambini. Ma puoi prendere alcune misure per far sentire meglio tuo figlio. È necessario effettuare quotidianamente e accuratamente la pulizia a umido nell'appartamento, l'aria, temperare il giovane corpo.

preparativi

Il trattamento delle allergie alla polvere può essere effettuato con il farmaco:

  • Il trattamento inizia con l'uso di antistaminici volti ad alleviare gonfiore, prurito, bruciore, starnuti e lacrimazione abbondante dei tessuti. Questi possono essere farmaci come loratadina, difenidramina, devocetirizina;
  • Il trattamento viene effettuato con farmaci volti ad alleviare il gonfiore delle mucose nasali;
  • L'uso di steroidi locali che impediscono l'ulteriore sviluppo di una reazione allergica. Prescrivere, ad esempio, Nosonex;
  • Vaccinazioni allergiche. Il medico determina se condurre il trattamento in questo modo.

Prevenzione

Per proteggere il bambino da continue reazioni allergiche alla polvere, prima di tutto, devi creare una vita anti-allergenica a casa:

  • Si consiglia di nascondere tutti gli oggetti di concentrazione di polvere. Piccoli oggetti o souvenir collocati negli armadi. Conservare i prodotti di carta su scaffali chiusi.
  • È vietato ai bambini dormire con i giocattoli di peluche, essere un animale domestico in camera da letto, anche se non contribuiscono allo sviluppo di allergie.
  • Si consiglia di lavare i peluche del bambino più spesso, poiché possono causare attacchi allergici permanenti.
  • Si consiglia nella stanza dei bambini allergici alla polvere, rimuovere tutti i mobili con imbottitura in tessuto morbido, dove si deposita molta polvere, rimuovere tappeti e pesanti tende cucite da tessuti densi dalle stanze.
  • È necessario cambiare i mobili sui rivestimenti in tessuto in pelle, plastica o legno.
  • È meglio disporre oggetti di una forma semplice nella stanza, poiché un'allergia alla polvere è provocata dal suo aspetto in strutture complesse.
  • Le tende devono essere lavate almeno due volte al mese.
  • Osservare la pulizia della biancheria da letto. Durante il lavaggio, si consiglia di utilizzare mezzi speciali per uccidere le zecche.
  • Rimuovi cuscini e materassi da piume e piumini, copriletti in lana e cotone, usa sintetici ipoallergenici. Se non è possibile sostituire l'intero set di letti, iniziare con i cuscini. È necessario utilizzare coperture speciali per materassi, coperte e cuscini realizzati con tessuti protettivi che fungono da ostacolo per gli allergeni.
  • Fai la pulizia dell'appartamento. È necessario pulire l'appartamento con un aspirapolvere ogni giorno. Se sei allergico alla polvere, stai meglio usando speciali aspirapolvere che sono dotati di serbatoi d'acqua o filtri. È necessario che una persona che non sia allergica sia impegnata nella pulizia delle stanze. Quando ciò non è possibile, indossare una speciale maschera a petalo durante la pulizia..
  • Eseguire la pulizia dell'aria e controllare l'umidità. È possibile ridurre la polverosità e il numero di aeroallergeni mediante purificatori d'aria. Un condizionatore d'aria o uno ionizzatore non possono essere confrontati con i detergenti per filtri. Sostituisci i filtri frequentemente..
  • Mantenere l'umidità ambiente al 60-60%. Per fare questo, pulire costantemente a umido e utilizzare umidificatori, soprattutto nella stagione di riscaldamento.
Valuta questo articolo: 21 Valuta questo articolo

Sono attualmente disponibili 21 recensioni per l'articolo, valutazione media: 4,14 su 5

Allergia alla polvere: piccole dimensioni della grande minaccia

L'allergia alla polvere è una manifestazione di un grave malfunzionamento del sistema immunitario e un fattore spiacevole nel limitare l'attività che è normale per le persone normali e sane. La patologia è causata da un ampio insieme di composti delle specie organiche e inorganiche. Ciò richiede una diagnosi accurata per identificare un allergene specifico per un trattamento adeguato. In considerazione di ciò, a volte vengono prescritti al paziente dieci o più campioni separati.

  • polvere dai libri di peli di gatti, cani e altri animali domestici;
  • particelle di pelle e capelli di persone intorno a te;
  • prodotti di scarto di insetti;
  • muffa e lievito;
  • i cosiddetti acari della polvere che vivono nella lettiera.

Un grammo di polvere domestica contiene dalle tre alle quindici cento zecche.

Allergia alla polvere. Ragioni per l'apparenza

La complessa reazione del corpo a un tipo specifico di polvere o ai suoi composti è un meccanismo molto complesso associato a un'eccessiva sensibilità del corpo. La malattia "rompe" la difesa immunitaria umana, che deve produrre anticorpi speciali.

La polvere domestica contiene molte particelle diverse (dimensioni - da pochi centesimi a un paio di decimi di millimetro) di origine organica e minerale. La loro microscopicità è un fattore di facile penetrazione nei bronchi e negli alveoli.

Un appartamento o una casa di una persona comune - una dimora confortevole:

  • polline di piante;
  • particelle epiteliali dalla pelle di una persona;
  • escrementi e resti di insetti;
  • particelle e sostanze chimiche, inevitabile conseguenza dei lavori di costruzione (questo è un motivo serio per la possibile insorgenza della malattia dopo che sono stati eseguiti immediatamente o per diversi anni);
  • spore di funghi, particelle di legno e materiali resinosi;
  • zecche.

Un'allergia alla polvere domestica in cui vivono le zecche è una reazione del corpo umano non al contatto con esso, ma alla penetrazione dei prodotti della loro attività negli organi respiratori. Gli insetti si nutrono dell'epitelio di qualsiasi animale e uccello. Lino di lana e lanuginoso - una causa comune di attacchi di asma.

Sintomi

I sintomi di un'allergia alla polvere domestica in un bambino si manifestano quasi sempre con una rinite allergica, meno comunemente, congiuntivite e dermatite. Sintomi come congestione nasale, starnuti, difficoltà respiratorie si verificano spesso in un bambino al mattino o durante la pulizia di un appartamento. Se un bambino allergico alla polvere lascia la casa per un paio di giorni, i sintomi della malattia scompaiono e la condizione migliora.

Segni comuni di allergie alla polvere nei bambini:

  • Gonfiore delle mucose;
  • Congiuntivite;
  • Tosse e starnuti, naso che cola;
  • L'edema di Quincke.

Congiuntivite allergica - i sintomi della congiuntivite allergica sono osservati nel 20% della popolazione totale. Nei bambini, la malattia è espressa dal rossore delle proteine, dal bruciore e dal prurito agli occhi, che si gonfiano e lacrimano senza fermarsi. A volte la visione del bambino si deteriora: tutto intorno ha un aspetto "sfocato". La congiuntivite più difficile è il gruppo di bambini che indossa lenti a contatto. Se non trattata, la congiuntivite in un bambino di un anno può causare gravi danni alla cornea.

L'asma allergico in un bambino è il sintomo più comune. La maggior parte dei bambini inclini alle allergie respiratorie soffre di asma. Non appena il batterio entra nel tratto respiratorio del bambino, il sistema immunitario lo combatterà. I sintomi di tale lotta sono la contrazione dolorosa dei muscoli del tratto respiratorio, l'infiammazione e il riempimento con un liquido denso. I sintomi dell'asma sono difficili, soprattutto per i bambini piccoli. Con i tipi più gravi, il trattamento non aiuta e può verificarsi la morte. Abbastanza spesso l'asma è confuso con la bronchite e vengono prescritte procedure non necessarie.

Un attacco di asma allergico nei bambini inizia con una tosse estenuante e arrabbiata. La respirazione sarà accelerata, affaticata e fischiante. Appaiono fiato corto e pesantezza al petto. Spesso un attacco di allergia nei bambini è accompagnato dal panico.

Naso che cola - si chiamava febbre stagionale. Una rinite allergica non è una malattia grave, ma può rovinare significativamente la vita. Starnuti, secrezione nasale pesante, prurito e lieve bruciore al naso, mal di testa, lacrime sono segni di rinite allergica. Inizia con un lieve prurito al naso e si trasforma in uno starnuto estenuante costante. In futuro, la rinite allergica si sviluppa in asma, quindi il trattamento deve essere eseguito immediatamente.

Un attacco di una rinite allergica può causare quasi tutti gli allergeni: peli di animali, funghi e alcuni alimenti. Ma l'iniziatore principale è la polvere.

Quando interagisce con un allergene, la risposta può verificarsi immediatamente o dopo un po 'di tempo: il bambino può arrampicarsi nella dispensa polverosa e non sentirsi male. Ma dopo poche ore compaiono già i sintomi della rinite.

Allergia alla polvere. Sintomi

I segni più caratteristici di un'allergia di questo tipo sono patologie associate al processo respiratorio:

Appaiono nella forma:

  • rinorrea;
  • tosse
  • starnuti
  • respirazione difficoltosa
  • lacrimazione.

I sintomi sono simili alle manifestazioni tipiche del raffreddore comune, a cui i pazienti non prestano la dovuta attenzione e non si rivolgono a uno specialista in tempo per chiedere aiuto..

Di norma, il fattore che costringe le persone a prendere serie misure mediche è il lungo decorso della patologia e / o la sua frequente ricorrenza. I pazienti notano che la loro malattia è associata all'essere in una stanza particolare, dopo di che prendono un appuntamento con un allergologo-immunologo.

Trattamento

Per prevenire l'esacerbazione delle allergie alla polvere, il contatto con gli allergeni è ridotto al minimo. È necessario:

  • eseguire la pulizia a umido;
  • lavare spesso la biancheria ad alte temperature;
  • cambiare il materasso regolarmente;
  • utilizzare biancheria da letto con imbottitura sintetica;
  • rimuovere vecchi mobili, tappeti, tende dall'appartamento;
  • acquistare speciali coperture protettive per letti e mobili imbottiti.

È difficile escludere il contatto con allergeni dell'aria potenzialmente significativi. Tuttavia, anche le misure eseguite selettivamente faciliteranno il decorso della malattia, riducendo la necessità di cure mediche. La pulizia a umido è importante ogni giorno..

Nella rinite allergica, viene eseguita la terapia di irrigazione ed eliminazione. La procedura lava il muco, le particelle di polvere dal naso, stimola la circolazione sanguigna e rimuove gli agenti patogeni. Questa è l'irrigazione della cavità nasale, il lavaggio e il rinofaringe con il metodo di spostamento del liquido, la doccia del naso della faringe. La terapia viene eseguita con medicinali a base di acqua di mare.

Questi preparati contengono oligoelementi e sali che danno l'effetto terapeutico desiderato. Vengono utilizzati farmaci con diverse concentrazioni di cloruro di sodio: soluzioni saline ipotoniche (0,65%), isotoniche (0,9%) e ipertoniche (2,3%). Il gonfiore del naso e il numero di mediatori dell'infiammazione sono ridotti, il muco viene rimosso meccanicamente.

Per le allergie alla polvere domestica, si raccomanda l'immunoterapia specifica per allergeni (vaccinazione contro le allergie): le dosi di un allergene causale vengono gradualmente introdotte nel paziente. I vantaggi del metodo sono:

  • mantenimento di una remissione prolungata dopo il trattamento - da 3 a 5 anni;
  • prevenzione delle complicanze dei sintomi clinici delle allergie, ad esempio, unendosi alla rinite allergica dell'asma;
  • ridotta necessità di trattamento sintomatico delle allergie dopo 1-2 anni di terapia;
  • prevenzione dell'espansione del numero di allergeni a cui segue la risposta immunitaria.

Ti offriamo la possibilità di conoscere come sbarazzarsi del calcio di pollo

Il trattamento farmacologico passa attraverso vari gruppi di farmaci. La maggior parte delle raccomandazioni suggerisce un regime di trattamento graduale a seconda del tipo di malattia e della gravità del suo decorso..

Prima di iniziare il trattamento, il medico allergologo deve condurre test e studi appropriati che indicano accuratamente gli allergeni. Quando possibile, queste sostanze dovrebbero essere completamente rimosse da casa..

Nei neonati

  • Tutti i tappeti, i tappeti, i tappeti, le tende, i peluche (o il lavaggio quotidiano) vengono completamente rimossi dalla stanza del bambino;
  • I cuscini e le coperte di piume sono sostituiti con un winterizer sintetico (che può essere lavato);
  • Tutte le piante vengono pulite in vaso, anche gli animali dovranno essere attaccati in buone mani;
  • Libri e carta sono impilati in armadietti, cassettiere, cassetti di plastica;
  • Ogni giorno pulizia a umido;
  • Sono installati un umidificatore d'aria e un purificatore d'aria;
  • Terapia corticosteroidea per unguenti per dermatite atopica (solo come prescritto da un medico) Prednisolone, Fluzinar;
  • L'uso della crema per bambini nei luoghi di una reazione allergica, prendendo la camomilla;
  • Bagno non aggressivo con Ph neutro 5.5.

Potrebbe volerci molto tempo per risolvere i sintomi. Un allergologo e un dermatologo possono prescrivere un trattamento per un bambino.

Il bambino ha

Il trattamento per i bambini di altre età differisce poco dal trattamento per i neonati.

L'unica differenza è la categoria di età per l'assunzione di farmaci corticosteroidi.

Alcuni possono essere usati in giovane età e alcuni possono essere utilizzati solo dall'adolescenza.

Se un bambino ha una reazione a una zecca domestica, i cuscini e le coperte di piume devono essere sostituiti con sintetici.

È inoltre necessario rimuovere tutti i tappeti, i mobili imbottiti o trattarli con uno speciale spray per allergie alla polvere.

Con dermatite allergica, viene eseguita una terapia di supporto mirata a idratare la pelle.

I luoghi in cui si può trovare l'insetto dovrebbero essere esclusi..

L'immunoterapia allergenica specifica (ASIT) è usata per adolescenti e adulti. Può curare le allergie per sempre nel 90% di tutti i casi..

Un allergene viene introdotto nel corpo umano. Questo viene fatto fino a quando il sistema immunitario cessa di percepire determinate sostanze come una minaccia per la vita e la salute..

La reazione alla polvere domestica può essere eliminata solo rimuovendo l'allergene. I sintomi sono trattati con unguenti, creme idratanti e un bagno caldo quotidiano.

Tutti i prodotti in carta devono essere nascosti in un armadio o in un contenitore di plastica..

La pulizia a umido nella stanza viene effettuata 1 o 2 volte al giorno. La frequenza della pulizia dipende dalla stagione (la polvere si accumula più rapidamente in estate) e dalla gravità dei sintomi.

L'uso di umidificatori e purificatori d'aria è obbligatorio. Questi dispositivi miglioreranno significativamente le condizioni della persona allergica e aiuteranno ad assorbire parte della polvere domestica senza intervento umano. L'umidità normale supportata dall'umidificatore non consentirà a batteri e virus di iniziare a moltiplicarsi..

Allergia alla polvere in un bambino

I sintomi assomigliano spesso alla diatesi (essudativa-catarrale o linfoadenopatica).

Il trattamento prematuro o insufficiente provoca lo sviluppo di:

  • poliposi (singola o multipla;
  • dermatite allergica;
  • Malattie autoimmuni;
  • patologie infiammatorie croniche e ostruttive del sistema respiratorio;
  • asma bronchiale grave;
  • ipossia cronica, compromettendo significativamente le prestazioni di tutto l'organismo.

Per evitare una serie di complicazioni, qualsiasi forma di manifestazione allergica deve essere immediatamente reagita! Il trattamento tempestivo aumenta significativamente le possibilità di migliorare le condizioni di un piccolo paziente.

Allergia alla polvere nei bambini

Molto raramente i seni soffrono di un disturbo e già dall'età di cinque anni si verificano abbastanza spesso. I sintomi principali sono la rinite persistente, il rossore degli occhi e delle palpebre. Dopo la diagnosi, il medico prescrive antistaminici, gocce per naso e occhi.

I genitori dovrebbero sapere che le allergie dei bambini spesso scompaiono nel tempo, poiché si verifica l'adattamento del sistema immunitario legato all'età e il corpo smette di rispondere a vari allergeni.

Oltre a contattare un allergologo, in caso di allergia, i genitori devono osservare alcune misure:

  • mantenere pulito l'alloggiamento;
  • eseguire regolarmente la pulizia a umido;
  • rimuovere tutti i peluche;
  • non alimentare eccessivamente i bambini;
  • monitorare l'igiene, fare il bagno quotidianamente al bambino;
  • se possibile, rilassarsi in mare;
  • non fumare vicino al bambino;
  • Non utilizzare cosmetici e prodotti per la pulizia della casa che hanno spray.

Medicinali Allergici

Con lo sviluppo dell'industria farmaceutica, il trattamento di questa malattia ha acquisito forme semplici, efficaci e progressive. Esiste un ampio elenco di farmaci che forniscono cure serie ai pazienti..

  • Rispettare rigorosamente tutte le prescrizioni del medico.
  • Non automedicare.

La dose non deve essere assunta né la durata della terapia..

Per il trattamento delle allergie

, causato da
polvere di casa
serie progettata:

  • antistaminici (compresse, spray, gocce), che sopprimono i mediatori e aumentano la difesa funzionale del corpo;
  • decongestionanti per eliminare piccole aree di allergia;
  • steroidi (sotto forma di gocce e spray).

La terapia con tipi specifici di farmaci per le allergie alla polvere dura da uno a tre mesi.

Come viene trattata l'allergia alla polvere??

Il trattamento dell'allergia alla polvere comprende tre metodi principali:

  • Esclusione di allergeni
  • Trattamento farmacologico
  • Immunoterapia specifica per allergeni

Evitare il contatto con un allergene non è probabilmente un trattamento, ma una prevenzione di attacchi allergici. Ciò significa che è necessario adottare misure speciali contro la polvere e limitare l'esposizione a fonti specifiche di tali sostanze dalla composizione della polvere che provoca allergie. Quest'ultimo è possibile quando il test mostra che sei allergico alla forfora, ad esempio..

Gli antistaminici che possono alleviare la tua condizione saranno prelevati dal tuo medico. Dirà quanto dovrebbe durare il trattamento. Gli antistaminici alleviano prurito, starnuti e lacrimazione. Tali farmaci esistono sotto forma di compresse, gocce, sciroppi, nonché spray nasali o colliri..

C'è un altro gruppo di farmaci che vengono trattati rigorosamente secondo la prescrizione del medico. Questi sono steroidi nasali, che sono farmaci antinfiammatori e sono in grado di fermare le reazioni allergiche e antagonisti dei recettori dei leucotrieni, che bloccano l'azione delle sostanze chimiche prodotte in risposta all'azione dell'allergene. Ancora una volta, il trattamento è prescritto da un medico e molti dei farmaci allergici sono disponibili solo su prescrizione medica. E come trattare specificamente le allergie può diventare chiaro solo dopo un esame.

Prevenzione

Componenti desiderabili che prevengono l'insorgenza della malattia includono:

  1. interruzione del contatto con ambienti e oggetti contenenti polvere;
  2. prendendo farmaci speciali;
  3. somministrazione di un allergene specifico in piccole dosi al paziente.

Precauzioni aggiuntive:

  1. Nessun letto con otturazioni naturali.
  2. Sostituendoli con materiali sintetici.
  3. Lavanderia nell'acqua più calda possibile.
  4. Pulizia a umido regolare dell'interno della casa.
  5. Controllo dell'umidità ottimale non superiore al 55 percento.
  6. Rifiuto di tende, tappeti e peluche.

Visita regolarmente gli specialisti per appuntamenti ed esami, segui chiaramente il regime terapeutico prescritto dal tuo medico, mangia bene e non dimenticare di assumere i farmaci in tempo. Acquistali solo da fornitori affidabili. Contatta la rete di farmacie sociali Stolichki per assistenza. Cogli l'opportunità di acquistare medicinali di qualità a prezzi competitivi.

Diagnosi e trattamento delle allergie agli acari della polvere e alla polvere

Un allergologo può diagnosticare questo tipo di allergia. A causa del fatto che molti genitori dubitano che questa malattia sia trattata o meno, è obbligatoria una visita a uno specialista per eventuali segni di allergia nei bambini.

Il consiglio degli allergologi quando un bambino è allergico alla polvere domestica è ridotto alle seguenti regole:

  1. Pulizia bagnata ogni giorno.
  2. Cambia la biancheria da letto almeno una volta ogni 5-7 giorni.
  3. I vestiti non devono essere indossati per più di tre giorni di fila.
  4. Rimuovi i cuscini che includono piume e acquista quelli sintetici.
  5. Sbarazzati dei collettori di polvere in eccesso (peluche, tappeti, copriletti pesanti, ecc.).
  6. Durante l'aspirazione, porta il bambino in un'altra stanza.
  7. Rafforzare l'immunità dei bambini.
  8. Escludere gli alimenti che causano allergie dal menu.
  9. Non dimenticare di visitare un medico.

Quando viene fatta la diagnosi corretta e vengono eseguiti i test necessari, lo specialista prescrive farmaci, vale a dire:

  • Evitare il contatto con la polvere..
  • Assunzione di antistaminici.
  • Immunità aumentata (assunzione di complessi vitaminici).

Gli antistaminici aiuteranno a sbarazzarsi dei sintomi causati da allergie, alleviare il prurito e l'irritazione della pelle, rimuovere gli starnuti, la congestione nasale e la tosse..

Grazie ai moderni prodotti farmaceutici, è possibile scegliere un farmaco per il bambino in una forma conveniente di rilascio e appropriato per la sua età, guidato dai consigli e dalle raccomandazioni del medico curante.

Inoltre, rafforzare l'immunità del bambino non sarà superfluo, poiché un'immunità forte è in grado di resistere a eventuali allergeni.

Diagnostica

Al fine di diagnosticare con precisione un piccolo paziente e non confondere la malattia con altri disturbi, è importante condurre uno studio speciale.

  • il primo è osservare il bambino, identificare l'agente patogeno, controllare i sintomi della malattia, a seconda del luogo della sua visita;
  • il secondo è quello di superare i test necessari e passare un esame con uno specialista. Il medico sarà in grado di raccogliere un'anamnesi e identificare in quali circostanze si verificano i sintomi di allergia;
  • in terzo luogo, cerca di eliminare l'allergene in casa e rafforzare regolarmente il sistema immunitario con complessi vitaminici e minerali.

Oltre a chiarire la predisposizione ereditaria (la presenza della malattia nei parenti), la raccolta dei reclami e l'esame del paziente, sono stati condotti numerosi studi aggiuntivi. Con il loro aiuto, è possibile confermare la natura allergica della malattia e scoprire il fattore provocante (allergene).

L'analisi delle urine e le feci non aiutano nella diagnosi, poiché spesso rimangono normali. Anche la biochimica del sangue venoso non ci consente di trarre conclusioni sulla natura della malattia.

Il modo più informativo sono i test allergici, che determinano il fattore che porta all'esacerbazione. Il principio della loro attuazione è lo stesso: varie sostanze che spesso causano allergie (polvere domestica e industriale, polline, ecc.) Vengono applicate sulla pelle e analizzano la reazione cutanea. Se ci sono segni di infiammazione (arrossamento, vescicola o gonfiore), un test allergologico è positivo. Controindicazioni allo studio: esacerbazione della malattia o presenza di infezioni cutanee nell'area di studio.

Procedura del test allergologicoCom'è?Metodo Metodo
Test di PrikL'avambraccio del paziente viene strofinato con alcool per disinfettare, dopodiché l'infermiere applica 1-2 gocce di vari allergeni. Attraverso le gocce, uno strumento speciale effettua un'iniezione leggera (non più profonda di 1 mm).

La presenza di allergie è confermata se intorno all'iniezione appare un'area arrossata maggiore di 3 mm.

È considerato il "gold standard" tra i campioni allergici, a causa della minima esposizione dell'allergene al corpo. La probabilità di risultati falsi è estremamente bassa..
scarificazioneDopo aver elaborato l'avambraccio, piccoli "graffi" di pelle sono fatti in più file. Le soluzioni di diversi allergeni sono gocciolate su ciascuno di essi..

La comparsa di segni di "iperinfiammazione" - una vescicola o arrossamento intenso indica l'allergia del paziente alla sostanza.

Viene utilizzato quando non è possibile eseguire un test Prik. La probabilità di false reazioni è di circa il 10-15%.
ApplicazioneDopo la disinfezione, vengono applicate gocce di vari allergeni sulla pelle, senza raschiature, iniezioni, ecc. La reazione conta dopo 10 minuti.La tecnica è prescritta per i pazienti con dermatite atopica moderata / grave o grave reazione a un allergene.

Se i metodi di cui sopra non sono riusciti a stabilire un allergene, dovrebbero essere utilizzati test "provocatori". Il principio del metodo è applicare una sostanza irritante di una certa concentrazione sulla zona interessata (rinite - la mucosa del naso, allergia alimentare - sotto la lingua, congiuntivite - la mucosa dell'occhio). Per confermare la reazione del corpo alla polvere, vengono utilizzate la somministrazione nasale (nel naso) e la somministrazione congiuntivale..

Per iniziare il trattamento delle allergie alla polvere domestica e alle sue altre varietà, dovrebbe essere con una visita alla clinica, vale a dire un allergologo-immunologo.

All'appuntamento con il medico curante, è necessario descrivere in dettaglio quando iniziano a comparire i sintomi dell'allergia alla polvere, in quale forma compaiono e per quanto tempo. Una storia dettagliata consentirà al medico di prescrivere i test e i test necessari per identificare la causa della malattia.


Solo uno specialista qualificato dovrebbe determinare come affrontare le allergie alla polvere - un allergologo, un dermatologo, un pediatra, ecc..

Al momento, ci sono due modi per determinare l'allergene:

  • test cutanei;
  • esami del sangue di laboratorio.

I test cutanei (prik-test), come metodo diagnostico, vengono utilizzati più spesso. Vengono eseguiti come segue: il medico applica varie soluzioni di test con allergeni tipici all'interno dell'avambraccio. Affinché questo liquido penetri nella pelle, viene praticata un'attenta puntura con un ago o una lancetta sottili.


Vale la pena sapere che un'allergia alla polvere nei bambini è determinata da questo metodo solo dopo aver raggiunto l'età di cinque anni.
Dopo un periodo di attesa da 15 a 60 minuti, viene verificato il risultato del test. Se in quei luoghi che sono stati colpiti da allergeni della polvere domestica, si verificano prurito e vesciche rossastre (simili a una puntura di zanzara), ciò indica un risultato positivo del test. Viene quindi determinato il corso del trattamento..

DETTAGLI: Bronchite negli adulti - trattamento e sintomi. Come trattare la bronchite ostruttiva (cronica e acuta) in un paziente adulto? Antibiotici, massaggi e altre medicine

In uno studio di laboratorio, viene determinata la concentrazione di alcuni anticorpi (Immunoglobulin Class E) nel sangue. Se il setpoint supera il limite normale, questo risultato indica anche una maggiore suscettibilità all'allergene in polvere..

Questo metodo diagnostico può essere utilizzato per determinare la sensibilità, anche nei neonati, negli anziani e nei pazienti che assumono antistaminici..

Quando si cerca la causa di un deterioramento dovuto a una reazione allergica, la polvere viene sempre considerata come un probabile provocatore. Anche se una persona non è sensibilizzata ai suoi frammenti, comprese le zecche, direttamente, il contatto costante aggrava i sintomi a causa dell'irritazione delle mucose, "attacco antigenico" del corpo (contatto con sostanze estranee).

Storia medica

Il paziente deve descrivere le condizioni di vita al medico, valutare la frequenza con cui viene effettuata la pulizia per eliminare la polvere. Lo specialista chiarirà inoltre se esistono:

  • tappeti
  • tende pesanti;
  • librerie;
  • giocattoli morbidi per mobili.

È importante menzionare il fatto di tenere animali domestici. Anche importante per la diagnosi è la durata dei sintomi, se il paziente soffre di rinite allergica, dermatite, asma bronchiale, se c'è una reazione a prodotti alimentari, prodotti chimici domestici, polline delle piante. Insieme alla raccolta di anamnesi, viene effettuato un esame: una valutazione visiva dei cambiamenti nelle mucose, auscultazione (ascolto) dei polmoni usando un fonendoscopio.

Test cutanei

Questi studi sono necessari per valutare obiettivamente la reazione a sospetti allergeni:

  • muffa;
  • peli di animali;
  • acari della polvere ecc.

Preparazioni appositamente preparate contenenti sostanze provocatorie possono essere applicate più volte sulla pelle della spalla. Per evitare confusione, vengono create delle note. Quindi la superficie dell'area di contatto viene accuratamente graffiata, dopo di che viene monitorata la reazione. La comparsa di gonfiore, arrossamento, prurito, vesciche indica la presenza di sensibilità allergica a un irritante specifico. Se necessario, le soluzioni di test possono essere somministrate per via intradermica usando una siringa.

Includi metodi come:

  1. Emocromo generale con conta leucocitaria.
  2. Microscopia delle secrezioni dalla cavità nasale, espettorato.
  3. Valutazione del livello di anticorpi, ovvero immunoglobulina E (sia generale che specifica).

Sono utilizzati in combinazione con campioni di pelle o al loro posto, se il contatto diretto con l'allergene è potenzialmente pericoloso per il paziente e può provocare una reazione eccessivamente vivida. Consentono di verificare la sensibilità a numerosi provocatori contenuti nella polvere domestica. Per eseguire il test, viene utilizzato sangue capillare o venoso, nonché muco dalla cavità nasale, bronchi.

La ricerca medica aiuta a determinare la presenza di allergie e scoprire la natura dell'irritante..

Prima di tutto, conducono un esame del sangue clinico, che misura il livello di eosinofili. Se il loro numero è superiore al 5% del numero di leucociti, il test è positivo e la presenza di allergie è confermata. Per determinare l'allergene, vengono eseguiti test allergologici.

Alcuni irritanti diversi vengono applicati sulla pelle, ad esempio polvere domestica, peli di animali e polline. Se si verificano arrossamenti o vesciche nel sito di applicazione, viene confermata un'allergia a questo irritante.

Le allergie alla polvere negli adulti e nei bambini sono difficili da diagnosticare e sono spesso confuse con il raffreddore..

Prima di contattare uno specialista, dovresti prima condurre un'osservazione di sé (o l'osservazione di un bambino che soffre di allergie) e notare cosa è irritante, in quali condizioni esterne (in quale stanza, luogo, ambiente) si manifesta il sintomo del disturbo.

La presenza di un'allergia alla polvere domestica può essere infine confermata solo da un allergologo che prescriverà il trattamento e fornirà raccomandazioni in merito alle misure preventive. Devi essere preparato per il processo diagnostico sia moralmente (questa procedura è spiacevole) che fisicamente - il medico dovrà inserire l'allergene nel corpo e osservare la reazione, per questo è necessario essere in buona forma fisica.

Tra i metodi per diagnosticare le allergie alla polvere, i seguenti sono i più comuni:

  • Test cutanei. Questa procedura, durante la quale vengono applicate alcune gocce di allergeni comuni sulla superficie interna del gomito, verrà eseguita un'incisione leggera nel sito di applicazione per vedere come la pelle reagirà all'irritante (ispezione dopo alcuni minuti).
  • Test intradermici. In questo caso, ti verrà iniettato nello strato superiore della pelle, per cui verrà introdotto un allergene. La percezione del corpo di un allergene sarà valutata dalla presenza o dall'assenza di arrossamento o gonfiore nel sito di iniezione..
  • Esame del sangue. Consiste nel campionamento del sangue per testare la risposta del corpo a vari allergeni. Questo metodo è considerato il più affidabile e inoltre ci sono casi in cui è possibile solo il suo uso, ad esempio se una persona non può entrare in una singola goccia di allergene. Inoltre, viene utilizzato un esame del sangue quando i pazienti sono bambini piccoli e non possono tollerare facilmente graffiare la pelle. Tuttavia, questo metodo diagnostico non consente di controllare la reazione a un gran numero di irritanti e, inoltre, molte persone non tollerano la donazione di sangue.
  • Un esame del sangue per l'immunoglobulina E. Questo metodo consente di determinare quanto sia pericolosa l'allergia e come può svilupparsi.