Cause e sintomi di un'allergia in un bulldog francese: cosa dare al tuo animale domestico per il recupero? Consigli utili

Cliniche

L'allergia nei bulldog francesi è un fenomeno che si osserva abbastanza spesso. Questi cani sono i più vulnerabili a una varietà di reazioni allergiche, sono persino inclusi nelle prime cinque "allergie pesanti".

Per iniziare il trattamento e sbarazzarsi di questa malattia, è necessario identificare le cause della malattia.

Le ragioni

  1. Allergia al cibo.
  2. Prodotti chimici e cosmetici per la casa. Detersivi come shampoo, saponi e altri prodotti progettati per prendersi cura della pelle e del pelo del tuo animale domestico possono scatenare un'allergia. Alcuni di essi possono causare dermatite da contatto (forfora ed eruzione cutanea). Pertanto, i detergenti devono essere selezionati con cautela e utilizzare solo shampoo specializzati.
  3. Autoallergy. Questo è un tipo di allergia quando un cane inizia a riprodurre i propri allergeni. Ciò è dovuto alla bassa immunità e alla presenza di malattie autoimmuni..
  4. Farmaco. I medicinali somministrati all'animale possono causare una reazione allergica. È necessario monitorare i cambiamenti nel corpo del cane dopo l'inizio di qualsiasi trattamento farmacologico.
  5. Le allergie possono essere causate da polvere, muffa in casa e fumo di tabacco..
  6. Insetti. Se il tuo animale domestico viene morso da una zecca, una zanzara o un'ape, potrebbe apparire una reazione allergica locale.

Sintomi: come si manifesta la malattia?

Sintomi allergici:

  • Prurito continuo Il cane si gratta attivamente orecchie, viso, zampe e addome fino al sangue. Questo forma ferite e gonfiore..
  • Cattivo odore proveniente da un animale domestico.
  • Irritazione della pelle. La pelle arrossata si trova sotto il mantello del cane..
  • Le vesciche compaiono sulle zampe tra le dita..
  • Diradamento e caduta dei capelli.
  • Prurito agli occhi, lacrimazione, rossore.
  • Brontolio nell'addome, aumento del gas, dando fastidio al cane.
  • Schiuma al vomito.

I sintomi elencati non scompaiono, quindi, se uno dei sintomi viene rilevato nel cane, dovresti immediatamente cercare l'aiuto di un veterinario.

Quali alimenti possono avere una reazione allergica?

I Bulldog francesi hanno un'allergia alimentare più spesso di altri.

Una reazione allergica può causare numerosi dei seguenti prodotti:

  • una gallina;
  • manzo - in rari casi, se contiene un eccesso di droghe;
  • frutti di mare;
  • Latticini;
  • grassi
  • lievito e soia;
  • Mais;
  • frutta e verdura rosse.

Fortemente vietato:

Cosa fare e dare per il trattamento?

  1. Elimina gli allergeni.
  2. Ipersensibilità corretta.
  3. Usa farmaci antiallergici sintomatici.

Le ferite sulla pelle devono essere lubrificate con un verde brillante. La crosta nelle orecchie e nel muso deve essere trattata con furatsilinom. Se il cane ha la forfora, è necessario abbandonare l'uso di sostanze cosmetiche.

Con le allergie alimentari, è necessario rispettare le seguenti regole:

  1. Mantieni il tuo cane a dieta senza proteine.
  2. Non dare vitamine, dolci e giocattoli da masticare.
  3. 2-3 settimane per somministrare al cane farmaci antipruriginosi.
  4. Escludere agenti antiparassitari.
  5. Rifiuta di assumere farmaci che fermano l'infiammazione.

Va ricordato che nessun farmaco può curare un'allergia, ma alleviare solo i suoi sintomi. La cosa principale è eliminare la fonte di irritazione.

Prevenzione

Cosa dare al cane per la prevenzione? I veterinari consigliano ogni 2-3 mesi di effettuare un ciclo preventivo di alimenti a base di cereali e carne e integrarlo con una compressa di Karsil una volta al giorno. Karsil aiuta ad evitare l'accumulo di tossine nel fegato.

È necessario proteggere l'animale dal contatto con sostanze che sono catalizzatori di una reazione allergica.

Se i reni e il fegato del cane sono sani, nella maggior parte dei casi non si osservano allergie..

Le allergie nei Bulldog francesi sono una malattia comune. Se il tuo amico a quattro zampe ha qualche segno, dovresti contattare il tuo veterinario per stabilire una diagnosi accurata. Non automedicare e ritardare con questa faccenda.

Cosa potrebbe essere allergico a un bulldog francese??

Spesso si verifica un'allergia in un bulldog francese, poiché questa razza ha caratteristiche di immunità innata che ne determinano l'ipersensibilità. Le persone che vogliono avere un simile animale domestico dovrebbero studiare in anticipo quali problemi di salute potrebbe avere e cosa fare in modo che l'animale non abbia allergie. Questa condizione patologica è estremamente pericolosa, perché può causare shock anafilattico e morte di un animale domestico.

Tipi di allergie nei bulldog

I bulldog francesi sono tra le razze allergiche. Esistono molti tipi di provocatori esterni che provocano lo sviluppo di una risposta patologica del sistema immunitario del cane. Qualsiasi sostanza a contatto con il corpo del cane può essere un allergene..

Una reazione allergica provoca:

  • polvere;
  • particelle di forfora umana;
  • detergenti;
  • farmaci;
  • cibo ecc.

Questo è un elenco incompleto di sostanze alle quali l'immunità del cane potrebbe rispondere in modo inadeguato. Spesso il problema sorge in risposta a morsi di pulci e zecche, giocattoli, ecc. In rari casi, i bulldog hanno un'autoallergia.

Sui proprietari

La reazione eccessiva del cane ai proprietari è estremamente rara. Le particelle di pelle, capelli e forfora umana possono causare allergie. I sintomi della patologia sono deboli, quindi, soggetti a determinate regole, non sarà necessario sbarazzarsi dell'animale.

Per cibo

Una dieta selezionata in modo improprio è una causa comune di sintomi allergici nei bulldog. Nel 60% dei casi, i cani ipersensibili sono allergici a 2 o più tipi di proteine ​​contemporaneamente..

I seguenti prodotti possono provocare la comparsa di sintomi caratteristici:

  • uova
  • carne di gallina;
  • grasso di pesce;
  • oli vegetali;
  • Latticini;
  • frutti di mare;
  • semi di soia;
  • lievito;
  • frutta;
  • verdure e altri.

In rari casi, una reazione indesiderata appare quando la dieta contiene carne di manzo e grano. Anche nutrire un bulldog francese con cibi speciali per cani è pericoloso. L'allergia a loro si verifica nel 30% dei casi.

Cibi affumicati, dolci, sottaceti e cibi fritti sono particolarmente pericolosi per i cani. Le sostanze presenti in questi prodotti sono in grado di provocare reazioni gravi che portano alla morte.

Per prodotti chimici

Il sistema immunitario del bulldog può reagire violentemente ai composti chimici. I pericoli sono detergenti e detergenti. Solo gli shampoo ipoallergenici possono essere usati per lavare i cani..

Problemi di salute sorgono anche in risposta ai prodotti chimici presenti nei collari antipulci. Anche l'abbigliamento realizzato con materiali sintetici è pericoloso. Solo gli accessori ipoallergenici devono contattare l'animale..

Per le droghe

Quando si esegue la terapia farmacologica di qualsiasi malattia nel Bulldog francese, è anche possibile la comparsa di reazioni indesiderate. Per evitare allergie, l'uso di antibiotici deve essere eliminato o ridotto.

I seguenti farmaci sono pericolosi:

  1. I barbiturici.
  2. Morfina.
  3. Digitale.
  4. Chinino.
  5. Pyrazolone e suoi derivati.
  6. Clorato idrato.

Manifestazioni indesiderabili sono possibili quando si usano agenti antifungini. Con cautela, è necessario utilizzare vitamine. I farmaci potenzialmente pericolosi includono piante medicinali, poiché potrebbe essere presente il polline.

Autoallergy

L'autoallergia si verifica a causa dell'eccessiva attivazione del sistema immunitario del bulldog sulle sue stesse cellule. Molto spesso, si verifica un'allergia alla lana e alle particelle di pelle morta. Le manifestazioni della patologia possono essere sia deboli che gravi. Le malattie autoimmuni riducono la durata della vita di un animale domestico e richiedono un trattamento complesso.

Altre sostanze irritanti

Spesso, in questi cani si verificano reazioni avverse in risposta all'attività di elminti, virus e pulci. In rari casi, il problema si presenta quando l'animale entra in contatto con il pelo di altri animali. Le piante da fiore che producono polline sono pericolose.

Sintomi tipici di allergia

Il modo in cui l'allergia si manifesta nei bulldog francesi dipende dal grado di sensibilizzazione del corpo dell'animale e dalle sue caratteristiche individuali. Molto spesso, un problema simile è indicato da un forte prurito. L'animale domestico, a disagio, inizia a pettinare la pelle a ferite sanguinanti.

Altre possibili manifestazioni allergiche nei bulldog includono:

  • vomito
  • diminuzione dell'appetito;
  • diarrea;
  • eruzione cutanea;
  • perdita di capelli in luoghi di irritazione;
  • odore sgradevole;
  • colica
  • gonfiore;
  • forfora;
  • pelle secca ecc.

Un animale può presentare uno o tutti i sintomi elencati contemporaneamente. Nelle allergie gravi, lo shock anafilattico non è escluso: il cane sviluppa gonfiore dei tessuti della laringe e problemi nel funzionamento del sistema cardiovascolare. Se le misure non vengono prese in modo tempestivo, l'animale può morire.

Come aiutare e come trattare?

Prima di tutto, dovresti proteggere il cane dagli effetti dell'allergene. Si consiglia di lavare bene l'animale per lavare via i resti della sostanza dalla pelle dell'animale. Come trattare un cane dovrebbe essere determinato da un veterinario che può condurre un esame completo e identificare il tipo di allergene.

Tuttavia, nelle reazioni acute, si deve agire il più rapidamente possibile. Quando compaiono segni di anafilassi, l'adrenalina viene somministrata al cane per mantenere la funzione cardiaca. Se necessario, viene eseguita l'intubazione tracheale. Inoltre, potrebbe essere necessario un fluido per mantenere la pressione sanguigna. In presenza di convulsioni, sono necessarie iniezioni di anticonvulsivanti. Desametasone e difenidramina sono usati per eliminare l'edema..

Le ferite della pelle del bulldog e le eruzioni cutanee devono essere trattate con un antisettico.

Una soluzione di furatsilin è adatta per questo. Con una grave dermatite allergica, è consigliabile utilizzare unguenti antistaminici speciali che possono ridurre l'intensità del prurito e dell'infiammazione. Per ridurre la sensibilizzazione del corpo, l'animale ha bisogno di antistaminici.

Cambiamenti nelle condizioni di detenzione

Se il Bulldog francese mostra segni di allergia, è necessario rimuovere dall'animale tutti i giocattoli e gli accessori acquistati di recente: potrebbe esserci l'allergene. L'assunzione di vitamine e giocattoli da masticare dovrebbe essere esclusa. Inoltre, non è possibile utilizzare farmaci antinfiammatori senza prescrizione medica. Smetti di assumere farmaci antiparassitari.

È necessario limitare la durata delle passeggiate. L'animale può essere allevato solo in luoghi dove non ci sono piante da fiore. Assicurati di lavare i pavimenti e le altre superfici della casa con acqua pulita per eliminare l'allergene. Queste misure aiuteranno a ridurre rapidamente il grado di sensibilizzazione del corpo dell'animale e a facilitarne le condizioni..

Nuova dieta

Un bulldog francese con allergie deve passare a una dieta priva di proteine. Se un allergene alimentare non è stato identificato, è meglio iniziare a dare all'animale uno speciale nutrimento. Le miscele di DVM Exclude e Purina HA Diet sono particolarmente adatte per i bulldog francesi. Nel loro mangime, le proteine ​​sono presentate in una forma divisa, quindi non danneggiano i cani.

Le miscele bilanciate che possono essere utilizzate per nutrire i bulldog affetti da allergia includono:

  1. Ricetta innovativa.
  2. Veterinary Diets et al.

In questo caso, non si dovrebbe trasferire bruscamente l'animale in uno o un altro cibo. Questo dovrebbe essere fatto gradualmente usando giorni di fame e digiuno..

Bulldog Forum - Bulldog inglese Filia

Tutto sulla razza Bulldog inglese

ALLERGIA CANI - TRATTAMENTO E PREVENZIONE

Moderatori: Fillya, Natalie

ALLERGIA CANI - TRATTAMENTO E PREVENZIONE

Messaggio non letto di Natalie »mar 10 lug 2007 10:32:46

Esistono molte cause di allergie.
1. Infiammazione con sacche anali.
2. Allergia all'aumento di% delle proteine ​​nei mangimi.
3. Nutrizione mista (cibo naturale + secco).
4. La dipendenza del corpo di un cane da un nuovo cibo provoca stress: un'allergia
5. Scarsa qualità dell'alimentazione.
Cos'altro potrebbe essere una fonte di allergie?

Innanzitutto, scopriamo cosa può diventare una fonte di allergie in qualsiasi razza di cane. L'allergia (dal greco. Allos - altro ed ergon - azione) è la sensibilità perversa del corpo a una particolare sostanza, la cosiddetta. allergene.
L'allergia alimentare (ipersensibilità alimentare) è una risposta immunologica a una o più fonti di proteine ​​alimentari. Questa malattia è considerata la terza ipersensibilità cutanea più comune nei cani e la seconda nei gatti..
1 I segni clinici sono prevalentemente associati alla cute e al tratto digestivo. Una varietà di sostanze può essere allergeni - dai protozoi (iodio e bromo) a proteine ​​complesse e non proteiche. Li elencherò in ordine di massima "popolarità":

Prodotti alimentari. Innanzitutto: pollame bollito e crudo, uova e pesce bolliti e crudi, latticini, soia e suoi prodotti, lievito, verdure e frutta rosse, agrumi, olio di pesce, oli vegetali (soia, semi di lino), ecc. Zucchero e cioccolato, spezie e cibi salati / affumicati / fritti, che in linea di principio sono assolutamente controindicati in qualsiasi cane, si distinguono.

Medicinali Può provocare allergie: eventuali antibiotici, sulfamidici, amidopirina (piramidone), butadione, barbiturici, clorato idrato, preparati di digitale, morfina, chinino, vaccini e sieri a base di batteri vivi, novocaina, polline d'api / fiori, erba medica (estratto di erba medica), vitamine del lievito di birra (spesso - complessi di vitamina B), iniezioni di vitamina B1.
Prodotti chimici / cosmetici per la casa. Spesso dopo lo shampoo, i cani sviluppano prurito, forfora e altri segni di dermatite da contatto (un tipo di allergia). Ecco perché si consiglia di lavare solo shampoo ipoallergenici. Altri allergeni in questo gruppo includono prodotti chimici domestici che utilizziamo. Tuttavia, i cani raramente hanno accesso ad esso..

Allergeni epidermici. Coloro. capelli, lana, peli di animali. Alcuni cani possono essere allergici ai propri capelli morti durante la muta stagionale..
Parassiti, insetti. Pulci, zecche, api, zanzare, ecc. - i loro morsi possono anche provocare una reazione allergica nel cane.

Organismi biologici. Vale a dire: batteri patogeni e non patogeni, virus, funghi, elminti (vermi, ecc.). Questa allergia si chiama infettiva..

Allergeni auto. In rari casi, il corpo stesso può produrre allergeni. Di norma, questo è già associato a gravi disturbi dell'immunità e allo sviluppo di malattie autoimmuni.

Ogni proprietario di cane novizio in un modo o nell'altro ha affrontato questo problema. La specificità delle allergie alimentari è che in alcuni cani può manifestarsi solo poche ore dopo aver mangiato cibo indesiderato, mentre altri avranno bisogno di diversi giorni, settimane e talvolta anche mesi perché si verifichino i primi segni evidenti di una reazione allergica a un prodotto o cibo. Questa si chiama "reazione allergica ritardata", funziona secondo il principio di "accumulare impressioni" - il corpo prima "fa conoscenza" dell'allergene, quindi lo sopprime con successo per un po 'di tempo, quindi diventa sempre più sensibile alla sua azione fino a quando non si arrende sotto il suo assalto.

Segnali di allergia alimentare per cani:

- Prurito della pelle: il cane abbastanza spesso e prude intensamente, la pelle sotto il mantello ha un colore rosa brillante. Il prurito può essere un sintomo di altri problemi della pelle (scabbia tick, infezione batterica, pulci, ecc.)

- Forfora, pelle secca - il cane è cosparso di forfora - molto spesso questi sono segni di dermatite da contatto, ma possono anche accompagnare allergie alimentari.

- Perdita di pelo focale: il cane inizia a perdere intensamente i peli, ma non in modo uniforme in tutto il corpo, ma in alcuni punti. Di conseguenza, nel mantello si formano macchie calve, che possono progredire. La perdita dei capelli improvvisa e focale può anche essere un sintomo di follicolite, demodicosi, ipotiroidismo.

- Odore: il cane ha un odore stucchevole e sgradevole per molti. In casi avanzati, diventa particolarmente acuto e insopportabile, diffondendosi all'intera abitazione. Ricorda che un cane sano è inodore. Se il cane inizia a puzzare, questo è un segnale di un problema in ritardo nel corpo. Molto spesso, vari problemi di pelle.

- Ascelle bagnate, seno: il cane sembra sudare. In casi avanzati, la bagnatura è così intensa che il cane lascia i punti bagnati sulla lettiera. Ricorda che il cane non suda nella comprensione umana di questo processo (strutture troppo diverse delle ghiandole sudoripare, e troppo poche sul corpo del cane non gli permettono di bagnarsi come è con noi). Pertanto, normalmente non può camminare con le ascelle bagnate. Di norma, questo espettorato è un segno dello sviluppo dell'eczema umido che accompagna una forte allergia alimentare..

- Problemi alle orecchie: il cane spesso scuote le orecchie, cerca di graffiarle e i canali auricolari sono costantemente intasati da secrezioni sgradevolmente dolci e scure, che devono essere pulite molto spesso. In uno stato trascurato, le orecchie sembrano "fluire", l'interno del padiglione auricolare sembra infiammato, il cane scuote la testa e non tiene le orecchie quasi senza fermarsi (sembrano inerti, come di solito accade dopo il sonno). Tutti questi sintomi sono sintomi di otite media, che è spesso una conseguenza delle allergie alimentari..

- Strappo dagli occhi - il cane sembra costantemente "piangere", o negli angoli degli occhi costantemente (non solo dopo il sonno) grumi sporchi fangosi di forma mucosa. Oltre alle allergie, questo può essere un sintomo di entropia..

- L'odore sgradevole dalla bocca è di solito l'odore del cibo marcio. Spesso questo è accompagnato dalla comparsa di ascessi e infiammazione sulla superficie mucosa delle labbra, negli angoli della bocca.

Se il tuo cane dimostra almeno alcuni dei problemi di cui sopra, è probabile che abbia sviluppato un'allergia al 99%. Se ha tutti o quasi tutti i sintomi elencati, l'allergia è diventata cronica.

In ogni caso, non è necessario aver paura delle allergie.

Puoi provare diversi trattamenti allergici.

1. Il primo metodo.
Selezione di alimenti dietetici:

-Hill
-Trattamento delle allergie gravi: l'azienda ha rilasciato nuovi alimenti secchi

-Prescription Diet Canine z / d e Feline z / d sono i prodotti più affidabili per il trattamento delle allergie alimentari nei cani.
Composizione:
-nessuna molecola di proteina animale intatta
-la dimensione media delle particelle idrolizzate 2. Il secondo metodo. Alimentazione naturale.
Prurito alla pelle o diarrea in tali condizioni molto spesso significa che il cane è allergico a una delle proteine ​​consumate negli alimenti. Coloro. il cane può dare una reazione allergica alle uova, al pollo, al tacchino o al manzo - a qualsiasi cosa. Il nostro compito è identificare questo allergene, ad es. stabilire esattamente quale proteina ha una reazione allergica. La maggior parte dei cani è allergica alle proteine ​​che hanno mangiato o che sono state in contatto per un bel po 'di tempo. L'allergene più comune è la proteina di pollo, poiché questo prodotto è presente nella stragrande maggioranza degli alimenti per cani, vitamine, prelibatezze e condimenti migliori..

La prima cosa che dovresti fare per il tuo cane allergico è scegliere una fonte completamente nuova di proteine ​​per questo. Coloro. deve essere una fonte di proteine ​​che il cane non ha mai mangiato prima o che è stato aggiunto recentemente alla sua dieta. Ad esempio, tacchino, coniglio, agnello o anatra.

Questa è l'unica fonte di proteine ​​che costituirà la dieta del cane nel prossimo futuro. I restanti prodotti contenenti proteine ​​animali dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta. Le verdure (con un basso indice glicemico, senza amido, non rosso) e le vitamine di tutti i giorni (C, E, B) rimangono le stesse di prima.

Con una dieta simile, il cane deve essere tenuto per almeno tre settimane, preferibilmente 2 mesi. Durante questo periodo è necessario osservare: ci sono alcuni cambiamenti in meglio. Se non ci sono cambiamenti positivi, trasferisci il cane a un'altra fonte di proteine ​​(i requisiti sono gli stessi: un prodotto nuovo o introdotto di recente nella dieta). Quindi fino a quando non ne trovi uno che non causa problemi.

Quando viene trovata una tale fonte di proteine, registra i progressi: lascia invariata la dieta del cane e aggiungi un altro mese. Quindi inizia ad aggiungere gradualmente nuovi componenti, non più di uno alla volta, con un intervallo di una settimana. Dopo aver aggiunto un nuovo prodotto al menu, osserva la reazione del cane per una settimana (non cedere alla tentazione di aggiungere qualcos'altro durante questo periodo) e rimuovilo dalla dieta con i primi sintomi di allergia. Quindi gradualmente arriverai a una dieta completa composta da quei prodotti che sono adatti ai tuoi cani e non causano prurito, diarrea, ecc. guaio.

Non posso dire di essere un sostenitore dell'alimentazione dei cani con alimenti naturali o viceversa con alimenti secchi, la cosa più importante è una dieta equilibrata. Ogni proprietario ha il diritto di scegliere da solo ciò che è meglio per il suo cane.
Una dieta equilibrata è una dieta che fornisce tutti i nutrienti necessari per soddisfare le esigenze quotidiane dell'animale, nonché energia che assicura il flusso dei processi vitali. Quando si utilizza una tale dieta, non vi è alcuna perdita o accumulo di nutrienti. Il ruolo di una dieta equilibrata è che aiuta a mantenere una vita lunga e sana per gli animali domestici e riduce la loro suscettibilità alle malattie.
L'uso di mangimi domestici, specialmente se scarsamente equilibrati, può contribuire a varie malattie. Anche con un'attenta attuazione di tutte le raccomandazioni, le razioni domestiche, di norma, rimangono sbilanciate. Nei mangimi domestici è necessario aggiungere vari minerali e vitamine. Un altro svantaggio del cibo fatto in casa è che non ha bisogno di essere masticato. Allo stesso tempo, i denti non vengono puliti da placca e pietra. Pertanto, è necessario esaminare regolarmente la cavità orale dell'animale e offrire qualcosa per pulire i denti.
Informazioni utilizzate:
Dagli articoli del Vecture European Lecture Tour 2002-2003:
Allergie alimentari a cani e gatti.
Professori Alexandras Kutinas
Il professor Alexandras Kutinas dirige il Dipartimento di Medicina dei piccoli animali domestici ed è l'attuale capo dell'Ospedale Educativo (sezione medica) della Facoltà di veterinaria dell'Università di Aristotele a Salonicco.


3. Il terzo metodo.
L'uso dell'omeopatia passo nel trattamento delle allergie alimentari.

1. Engistol (regolazione della circolazione venosa)
Indicazioni: infezioni virali, malattie della pelle, immunità indebolita
Complicanze dopo la vaccinazione
Dermatite
demodicosi
Bronchite, polmonite
Allergia
L'endocardite
Malattie croniche dei reni e del sistema nervoso centrale
Diarrea cronica

2. Traumeel (rigenerazione di strutture cellulari danneggiate);
Indicazioni: tutti i tipi di lesioni, violazione dei processi redox
Lussazioni, distorsioni, ematomi
Fratture, edema postoperatorio e post-traumatico
Processi infiammatori in vari organi e tessuti
Commozione cerebrale, commozione cerebrale, elettroshock
Lesione alla nascita
Complicanze postoperatorie, inclusi processi purulenti e settici
Malattie infettive
Otite media purulenta, metrite, polmonite, parodontite, ascesso, flemmone, infiammazione delle sacche anali.
Casi di malattia con una diagnosi poco chiara.

3. Echinacea compositum.
Indicazioni: processi settici e infettivi.
Laringite, faringite, polmonite
Stomatite ulcerosa e aftosa.
Gastrite, enterite, colite
Fegato ingrandito, ittero, colemia
Ascessi, flemmone
Otite media, sinusite, congiuntivite
Pielite, cistite, metrite, mastite
Miocardite
Dermatite
Malattie virali

4. Nux Vomica-Homaccord
Indicazioni: malattie dell'apparato digerente
Disturbi digestivi, accompagnati da flatulenza, feci instabili, peggioramento dopo aver mangiato
dysbacteriosis
Crampi intestinali, vomito
Danno chimico al fegato
Pancreatite, costipazione spastica, malattia del fegato
Avvelenamento, compreso l'alcool

5. Kardus compositum (normalizzazione della funzione di disintossicazione del fegato);
Indicazioni: malattie dell'apparato digerente
Epatite, colangite, colecistite, gastroenterite, flatulenza, anoressia, discinesia intestinale, costipazione, avvelenamento.

6. Composito di coenzima (ripristino dell'attività dell'enzima cellulare)
Indicazioni: il principale agente geriatrico
Malattie virali
Pancreatite
Condizioni ambientali avverse
Malattie spesso recidivanti
Anemia
Malnutrizione

7. Composito di glucosio (terapia tissutale).
Indicazioni: violazione dell'immunità cellulare, danni alle mucose
Congiuntivite, ulcera corneale
Gastrite, duodenite, colite
Crampi intestinali, disbiosi
Pancreatite
Stomatite
Qatar Airways
Cistite, pielite, prostatite, uretrite
Descrizione dei farmaci
HELVET Moscow
Dr. veteromeopath A. Lipin
Tutti i preparati biologici complessi sono disponibili in fiale da 5 ml (le fiale sono già archiviate e sono facili da aprire). Via di somministrazione raccomandata di questi farmaci-
Amministrazione sottocutanea. Il posto più conveniente è il collo o il garrese dell'animale. Questo posto è stato scelto perché qui, anche con una mano inetta, non danneggerai il paziente. È necessario togliere la pelle e inserire l'ago nella base della piega formata. I farmaci non causano dolore o irritazione locale. La dose dipende dalle dimensioni dell'animale..

DESCRIZIONE DELLE SPECIE DI ALLERGIA.

1. Antantkeratoderma (sindrome della pelle blu-nera)

Acanthokeratoderma è un oscuramento anormale della pelle. Questa è una malattia prevalentemente canina, anche se a volte si trova nei gatti. Esistono due forme di questa malattia: primaria e secondaria. L'acantokeratoderma primario è una malattia genetica che si trova principalmente nei bassotti. L'acantokeratoderma secondario è causato da una serie di motivi e non dipende dalla razza del cane e dalla sua età. L'acantokeratoderma secondario è responsabile di un pigmento speciale - la melanina - che viene attivato in luoghi di infiammazione cronica / danni meccanici alla pelle (di solito senza peli o calvi). È l'accumulo di melanina che dona alla pelle un aspetto così bluastro.

La forma primaria di acantokeratoderma si manifesta di solito nel primo anno di vita di un cane. Sintomi: la pelle si scurisce e si ispessisce in alcuni punti, appare la forfora (seborrea), quindi in queste aree può verificarsi una seconda infezione batterica o fungina. A poco a poco, il numero di aree con la pelle blu scuro diventa sempre più. Sfortunatamente, l'acantokeratoderma primario non viene trattato. Le condizioni della pelle di un cane malato possono essere mantenute a un livello più o meno costante con preparazioni di steroidi, iniezioni di melatonina e frequenti lavaggi con shampoo dalla seborrea. Fortunatamente, l'acantokeratoderma primario è raro e viene diagnosticato solo sulla base di una biopsia e di una storia degli antenati del cane.

3. Acantokeratoderma secondario
Una malattia abbastanza comune nei cani. Le cause dell'oscuramento anormale della pelle sono diverse:
1) Strofinare alcune aree della pelle, ad esempio le ascelle (nei cani obesi e in sovrappeso)
2) Disturbi del sistema endocrino, tra cui ipertiroidismo (ipertiroidismo), morbo di Cushing, disfunzione delle ghiandole sessuali (squilibrio degli ormoni sessuali).
3) Ipersensibilità del corpo (e della pelle) a causa di allergie - cibo, contatto (dermatite da contatto) o atopica (dermatite atopica).

4. Oltre al grave oscuramento della pelle, l'acantokeratoderma secondario è caratterizzato da perdita cronica di capelli. È possibile aggiungere prurito alla pelle, infezioni batteriche e fungine secondarie e altri problemi della pelle. Se vengono rilevati i primi segni di acantokeratoderma secondario, è necessario stabilire con precisione la causa, perché l'esito del trattamento dipende da questo. In ogni caso, la causa dovrà essere trattata prima di tutto: in caso di obesità, il cane dovrà essere messo a dieta, in caso di squilibrio ormonale, viene prescritta una terapia ormonale di mantenimento e in caso di reazione allergica, la fonte di allergia deve essere prima trovata ed eliminata, ad es. allergene. In casi critici - con grave infiammazione della pelle - vengono utilizzate preparazioni steroidei (ormonali) a piccole dosi. Contribuiscono alla soppressione del processo infiammatorio, tuttavia, non dovrebbero essere portati via senza particolari necessità, perché l'introduzione di ulteriori ormoni nel corpo interrompe l'equilibrio ormonale al suo interno, quindi l'uso inutilmente frequente di steroidi (ad esempio il Dexofort, che è popolare tra i veterinari) è irto di gravi problemi endocrini in futuro. Spesso, l'introduzione della vitamina E nella dieta di un cane affetto da acantokeratoderma secondario è molto efficace. Di norma, con l'esatta determinazione delle cause che hanno causato l'acantokeratoderma secondario e la loro eliminazione (o compensazione, quando si tratta di un'interruzione endocrina), le condizioni della pelle migliorano notevolmente fino al completo recupero.

5.Il cane mostra evidenti segni di allergie: prurito alla pelle, otite media, lacrimazione? Ma qualunque cosa tu faccia, qualunque misura tu prenda, è tutto inutile? Né la selezione del cibo, né la mono-dieta del riso danno risultati? Quindi, forse, l'allergene non è dove lo stai cercando, ma l'allergia che stai cercando di trattare si chiama "dermatite atopica".

La dermatite atopica (atopia) è una malattia infiammatoria genetica. La progenie dei cani allergici è la fonte primaria di questo problema nei cani moderni. L'essenza dell'atopia è che il cane è sensibile agli allergeni ambientali, come polvere (e parassiti che vivono nella polvere domestica), polline, muffe, sostanze aromatiche, ecc. Nella dermatite atopica, gli allergeni possono entrare nel corpo attraverso i polmoni o attraverso la pelle, ad es. bypassando il tratto gastrointestinale.

La cosa più triste è che l'atopia non può essere curata nel solito modo per le allergie. L'unico modo per affrontarlo è trasportare il cane in un posto dove ci sarebbero meno allergeni possibili, a cui reagisce. Se l'habitat viene scelto correttamente, l'allergia scompare e il cane "recupera", ad es. Non ha allergeni. Conosco casi reali in cui, nei cani collocati in un habitat completamente diverso, tutti i segni di allergia sono completamente scomparsi. Ad esempio, un cane che soffre di gravi allergie, dopo aver trascorso un mese con il proprietario in un paese lontano da Mosca, ha smesso di grattarsi e perdere i capelli, completamente invaso e appariva completamente sano. Tuttavia, valeva la pena tornare all'atmosfera della città, poiché l'allergia si manifestava con rinnovato vigore..

Il segno più evidente della dermatite atopica è il prurito. Come risultato della costante pettinatura della pelle, possono verificarsi varie lesioni e una violazione della pigmentazione. I danni alla pelle possono essere accompagnati da un'infezione secondaria - batterica o fungina (lo stesso vale per le allergie alimentari prolungate, a proposito). Alcuni dei cani con atopia sviluppano ulteriori sintomi, come infezioni alle orecchie croniche, naso che cola e diarrea. In effetti, i sintomi della dermatite atopica sono spesso simili alle allergie alimentari, quindi non sorprende che i cani provino a trattarla a lungo e senza successo (naturalmente).

Come capire che questo è atopia? In primo luogo, la dermatite atopica non è raramente stagionale. In secondo luogo, spesso i sintomi sono limitati solo al prurito e l'aspetto della pelle sembra abbastanza normale. Tuttavia, alcuni cani sviluppano ancora infezioni secondarie nel tempo, a causa della costante pettinatura della pelle. La pelle acquisisce una tinta rosa o rossa brillante o cambia completamente la pigmentazione - diventa bluastra (blu scuro) o bronzo. La pigmentazione blu è chiamata "iperpigmentazione". Questo è il risultato di un trauma permanente sulla pelle e dell'infiammazione. Ad esempio, in un cane che si sta pettinando le orecchie per un lungo periodo di tempo, la pelle dietro le orecchie perde il pelo e acquisisce un colore blu-nero. Il prurito con atopia può avere un'intensità diversa: da un lieve graffio a un prurito moderato o acuto.

Secondo gli studi di altri veterinari, le vere allergie alimentari, contrariamente alla credenza popolare, sono estremamente rare nei cani. Non più del 10% di tutti i casi di "allergie" nei cani sono di origine alimentare. E se il tuo cane prude, ma la pelle e il pelo sembrano normali, potresti aver avuto un caso di atopia. Con le allergie alimentari, il prurito è intenso e, nella maggior parte dei cani, il sollievo non si verifica nemmeno quando si usano i tipici farmaci steroidi antinfiammatori e antipruriginosi (ormonali). Inoltre, le allergie alimentari sono necessariamente accompagnate da seconde infezioni batteriche e fungine secondarie (e non è necessaria l'atopia). Nel risolvere il problema delle allergie alimentari, il modo più efficace è una dieta esclusiva. Nel problema dell'atopia, la dieta non gioca un ruolo, sebbene, secondo la scienza veterinaria, l'alimentazione naturale possa parzialmente compensare il problema aumentando l'immunità e la guarigione generale del corpo. Secondo Vet.Vr, le allergie alimentari sono quasi sempre il risultato del consumo di cibo che non soddisfa i bisogni del corpo del cane (in particolare, cibo secco).

6. Dermatite acuta piangente

Molto spesso, la dermatite piangente si verifica a seguito di un'allergia locale a un antigene specifico. Le punture di insetti, in particolare le pulci, sono la causa più comune di una tale reazione allergica locale. Inoltre, possono verificarsi dermatiti piangenti a causa di atopia, allergie alimentari, infestazioni trasmesse da zecche (sarcoptosi, ecc.), Infezioni alle orecchie, cura dei capelli inappropriata, irritazione della pelle da piante spinose.

La dermatite acuta piangente può anche verificarsi a causa di displasia, artrite, altre malattie degenerative delle articolazioni e anche a causa del blocco e dell'infiammazione delle ghiandole anali. La dermatite da ammollo si verifica di solito sulla testa, vicino alle articolazioni del ginocchio e ai lati del cane. Esternamente, sembra macchie calve, umide, infiammate (eczema) sulla pelle di forma approssimativamente rotonda. Di norma, sono piuttosto dolorosi per il cane e sono molto preoccupati. Il cane lecca, morde o graffia costantemente questi luoghi, il che migliora solo l'irritazione della pelle e contribuisce alla crescita dei punti problematici. In effetti, in molti casi, può essere chiamata dermatite piangente
"dermatite pirotraumatica", perché il cane stesso contribuisce al verificarsi e allo sviluppo dell'eczema piangente, ferendo costantemente la pelle nei tentativi di alleviare il prurito della pelle. Se al cane è permesso farlo, la dermatite piangente può diventare catastrofica in un periodo di tempo molto breve..

Questa malattia è rara nella stagione fredda, principalmente un problema primavera-estate. Molti cani sono soggetti a dermatite acuta piangente per tutta la vita. Ma, nonostante ciò, non può essere attribuito a malattie croniche a lungo termine: la dermatite improvvisamente piangente improvvisa viene trattata non più di una settimana, dopo di che può apparire nello stesso cane in un paio di mesi, in un anno, in due o mai più.

È necessario fermare la crescita dell'eczema e identificare la causa del loro verificarsi. Nella maggior parte dei casi, le pulci sono la fonte dell'eczema, ma le lesioni cutanee dietro le orecchie spesso indicano infezioni alle orecchie e le macchie calve rosse umide sui fianchi e sull'ano indicano probabilmente un'infiammazione delle ghiandole anali, ecc. Qualunque sia la causa del verificarsi della dermatite piangente, fino a quando non la elimini, il trattamento per l'eczema sarà inconcludente.

Come affrontare l'eczema ammollo? Prima di tutto, è necessario tagliare i capelli intorno all'area interessata per fornire accesso aereo ai tessuti infiammati e allo stesso tempo semplificare il processo di trattamento. La superficie della zona interessata della pelle deve essere trattata con una soluzione antinfiammatoria (l'erba di San Giovanni, la calendula, l'aloe vera o farmaci come dimexide, nolvasan, ecc. Possono agire come tali). Successivamente, l'eczema viene trattato con agenti essiccanti (unguento di zinco, polveri a base di zinco, talco, ecc.). Se il cane è molto preoccupato per il prurito nelle aree della pelle colpite, dovrebbe ricevere un sedativo (tavegil, soprastina, difenidramina, ecc.). In situazioni particolarmente difficili, secondo la decisione del medico, al cane viene prescritto un ciclo di antibiotici (per via orale) e vengono somministrati anestetici e farmaci antinfiammatori. Di solito in questi casi, al cane viene somministrata l'aspirina (basta non provare a farlo con il gatto!). In casi estremamente gravi, al cane possono essere prescritti farmaci steroidi (corticosteroidi) (cioè ormonali), ad esempio Dexofort. Questa è una misura estrema che non dovrebbe essere utilizzata per "solo nel caso" o per rimuovere rapidamente il problema. L'uso di farmaci ormonali ha molti effetti collaterali (principalmente associati allo squilibrio ormonale nel corpo introducendo altri ormoni) e, risolvendo un piccolo problema con loro, si corre il rischio di ottenerne molti altri in futuro.

Durante il trattamento, è spesso necessario escludere la possibilità di ulteriori lesioni alle aree interessate, ad es. fare tutto il possibile affinché il cane smetta di graffiare e leccare le ulcere. Se i punti problematici sono localizzati sul muso, dietro le orecchie, è ottimale indossare il collare elisabettiano (un cono di plastica indossato sul colletto che impedisce al cane di grattarsi la faccia e le orecchie con le zampe). Sulle zampe, nel caso in cui il problema sia localizzato lì, puoi indossare calze o fasciare con cura le aree problematiche per bloccare l'accesso alla lingua e ai denti del cane.

I cani che soffrono di dermatite piangente stagionalmente, per l'estate, devono essere tagliati e spesso lavati con shampoo medicinali. È anche importante ricordare di proteggere i cani da pulci e zecche. Pulizia preventiva delle ghiandole anali (nei cani che hanno perso le capacità di autopulizia di queste ghiandole; ricorda, se il tuo cane può farlo da solo, quindi il tuo intervento è altamente indesiderabile), l'ispezione regolare e la pulizia delle orecchie riducono il rischio di bagnare l'eczema..

7. Impetigine nei cuccioli (Puppy piodermite o dermatite pustolosa giovanile)

Questo problema di pelle è più comune nei cuccioli fino a un anno di età. Molto spesso, l'addome e / o il mento sono interessati. Di norma, la causa del pioderma cucciolo è un'infezione da stafilococco.

Sintomi di piodermite cucciolo

L'impetigine nei cani è una piccola zona pelata e infetta della pelle, principalmente sullo stomaco. Innanzitutto, piccole pustole (pustole) possono essere trovate sulla pelle. Quindi scoppiano queste pustole e in questi punti si formano macchie rotonde di calvizie, ricoperte di squame o crosta..

Qual è il pericolo di questa malattia??

In effetti, il pioderma cucciolo è abbastanza localizzato e raramente, quando acquisisce un carattere generalizzato - di norma, tutto è limitato a diversi punti sulla pelle. Questa malattia non appartiene alla categoria dei cani potenzialmente letali e nella maggior parte dei casi si attenua gradualmente anche senza trattamento. Ma in rari casi, l'infezione può diffondersi in tutto il corpo e diventare più profonda. Pertanto, non è ancora consigliabile lasciarlo alla deriva. Inoltre, il trattamento non richiede molti sforzi.

Con il pioderma di cucciolo, i seguenti rimedi aiutano perfettamente: perossido di idrogeno, clorexidina o perossido di benzile. L'uso locale (esterno) di uno di questi farmaci due volte al giorno, di norma, risolve il problema dell'impetigine giovanile senza lasciare traccia. Il modo più efficace per trattare la piodermite dei cuccioli è lavare frequentemente il benzile con shampoo al perossido. In caso di complicanza del decorso di questa malattia della pelle, è necessario assumere antibiotici - compresse o unguenti orali - direttamente nelle aree problematiche della pelle.

La maggior parte dei cuccioli nasce da questo problema proprio come gli adolescenti crescono dal periodo di acne e acne. Tuttavia, in molte razze canine Shar-Pei, bulldog, boxer e doberman, l'impetigine di Ridgeback può rimanere in età adulta.

Cosa fare se il tuo cane soffre davvero di ALLERGIA.
io raccomando -
1. Utilizzare i seguenti additivi:
acidi grassi essenziali (Omega 3 e Omega 6) - FISH FAT, enzimi, antiossidanti (vitamine C ed E, C - in grandi dosi) GAMAVIT, coenzima Q10, preparati dalle ghiandole (dalla ghiandola tiroidea degli animali, ad esempio, tiramina, tiroxina), verde verdure (soprattutto a foglia scura).
2. Tutti questi integratori sono somministrati in cicli (ghiandole, enzimi e coenzima Q10) o su base continuativa (antiossidanti e acidi). Un ruolo importante nel mantenimento di un cane con dermatite atopica è giocato da cibi naturali crudi, medicine omeopatiche (Traumeel, Engistol, Nux Vomica Homaccord), agopuntura (agopuntura).
3. Gli antistaminici semplificano anche la vita di un cane con atopia (SUPRASTIN). Tuttavia, prima di decidere che il cane è effettivamente soggetto a dermatite atopica, testarlo per gli ormoni tiroidei. Il fatto è che molti problemi della pelle sono direttamente correlati alla disfunzione tiroidea, più precisamente all'ipotiroidismo. Ricorda anche che un cane che soffre di atopia (e ancora di più - ipotiroidismo) non dovrebbe essere autorizzato per l'allevamento, poiché l'atopia (e l'ipotiroidismo) è ereditata geneticamente dai genitori ai bambini.
4. È necessario che il cane fornisca i preparati per 1-3 settimane per rimuovere l'allergene dal corpo. Ad esempio ENTNROSGEL.
5. Bifidobatteri - LACTOBIFID.
6. SULFUR MEDICAL (veterinario)
7.ZUCCIOLI DI ZUCCHERO
EXECANE contiene un componente antinfiammatorio di forte azione con vitamine e aminoacidi che supportano la funzione rigenerativa del fegato. EXECAN è attivo nell'eczema e nei suoi effetti secondari sulle cellule del fegato..

Allergia alle orecchie di un carlino, bulldog francese, York - come riconoscerlo e curarlo in modo tempestivo?

L'allergia è la sventura del 21 ° secolo. Ha superato non solo le persone, ma anche gli animali. E così è successo: più vicino l'animale è fisicamente più vicino alla persona, maggiore è il rischio di sviluppare un'allergia.

Razze di cani di piccola taglia come York, Pug, Bulldog francese e simili vivono sempre con persone sotto lo stesso tetto. Questo è probabilmente il motivo per cui le manifestazioni allergiche in essi sono un ordine di grandezza più comune rispetto ai cani di grandi razze..

Spesso i proprietari non sospettano nemmeno che il loro cane soffra di prurito alle orecchie o sul corpo. Chiunque tenga un cane a casa dovrebbe avere un'idea di quali segni ha un'allergia, cosa può causare e come affrontarlo.

Sintomi allergici

All'inizio le allergie nelle orecchie di York si manifestano più spesso con eruzioni cutanee, prurito e squame. Il cane viene trattato con le orecchie, tutto sembra scomparire e dopo 2-3 giorni (o dopo una settimana), la malattia ritorna di nuovo. E così a lungo. "Non trattato" può essere un sintomo di otite media allergica..

L'allergia all'orecchio del carlino assomiglia anche alla dermatite della pelle all'interno dei padiglioni auricolari, ma poi scorre in un'otite media completa.

La flora patogena si unisce spesso a malattie allergiche delle orecchie, complicando il decorso della malattia e il suo trattamento.

Attenzione! I sintomi delle allergie a York, Pugs e Bulldogs francesi sono simili, così come il trattamento per questa malattia..

Cause di allergie

Nessuno ha ancora identificato una chiara causa di allergie. L'allergia è una condizione patologica del sistema immunitario. In senso figurato, il sistema immunitario “impazzisce e inizia a vedere i nemici, anche dove non lo sono. E inizia la "scansione totale".

Le sostanze che sono sempre state percepite dal sistema immunitario come normali, diventano improvvisamente per lei i peggiori nemici, come agenti patogeni alieni e pericolosi contro i quali è chiamata a combattere.

Può essere qualsiasi cosa: dal cibo, alla polvere domestica e alle basse temperature, alle tossine rilasciate durante i morsi di insetti e serpenti pericolosi.

La causa dell'otite allergica può essere tale allergeni come:

  • alimentazione,
  • morsi di insetto,
  • polvere e muffe,
  • polline vegetale,
  • prodotti per la cura e l'igiene del cane,
  • reazione a farmaci e vaccinazioni,
  • altri irritanti (prodotti chimici domestici, tessuti e tappeti, profumi, ecc.).

La causa più comune di allergie è il cibo. Tutti gli alimenti utilizzati nella dieta del cane, compresi i cibi secchi preparati, possono essere un allergene..

Se il proprietario ha una cattiva abitudine di alimentare il cibo per animali domestici dal suo tavolo, a volte aumenta il rischio di allergie o disturbi digestivi.

Importante! Il nuovo cibo non familiare al cane viene introdotto nella dieta in sequenza e inizia in piccole porzioni. Lungo la strada, monitorare le condizioni del cane.

Morsi di insetto

Le punture di insetti con ectoparassiti hanno un effetto significativo sullo sviluppo dell'otite media allergica:

  • pulci;
  • acari della scabbia (causa sarcoptosi / nototedrosi / otodectosi);
  • pidocchi;
  • mangiatori di scarabei;
  • così come moscerini, zanzare, api, vespe, ecc..

La differenza tra i morsi di ectoparassiti e insetti volanti è che i primi causano malattie che a volte durano per mesi. E gli insetti volanti sono un fenomeno stagionale e le loro malattie sono più simili a un incidente, ha un carattere unico.

Gli ectoparassiti sono innegabilmente più dannosi delle zanzare o dei moscerini. In modalità non-stop, danneggiano la pelle e rilasciano molte tossine con prodotti metabolici. Nell'elenco dei sintomi delle malattie causate da ectoparassiti, c'è sempre una lesione della pelle (dermatite), prurito e arrossamento, quindi calvizie. Inoltre, il prurito è insopportabile: il cane prude e geme.

La calvizie in questo caso non caratterizza completamente le condizioni del mantello. A un esame più attento, si nota che il cappotto si rompe o cade davvero, ma dopo aver curato il cappotto viene ripristinato di nuovo.

Inoltre, gli animali perdono l'appetito e l'interesse per la vita in generale. L'otite media allergica in carlini, bulldog francesi, Yorkies e altre razze si verificano a causa di pulci e zecche, orecchio esterno e direttamente.

Con i morsi di insetti volanti, le manifestazioni allergiche sono spesso localizzate direttamente nei punti del morso e assomigliano agli alveari. A volte ci sono casi di sviluppo di anafilassi.

Polvere e polline di piante

La polvere ordinaria che si accumula in casa può diventare un potente allergene. Il polline delle piante da fiore, così come i semi di erba maturi usati per seminare i prati o crescere nei campi causano abbastanza dermatite allergica, congiuntivite e otite.

Cura e igiene del cane

Tutti i cani domestici con frequenze diverse vengono lavati, di regola, con shampoo e balsami speciali. Nei carlini e nei bulldog francesi, i capelli sono corti e non richiedono cure particolari oltre al lavaggio, ma a York i capelli sono lunghi, sottili e senza sottopelo.

Per tale cura dei capelli è richiesta quasi come i capelli umani. Pertanto, per pettinare la pelliccia di York, si consiglia di utilizzare vari spray speciali che facilitano lo sfilacciamento della lana fine.

Tutti questi prodotti per la cura della pelle, comprese le attrezzature, a volte causano reazioni allergiche nei cani..

Nella stessa categoria di allergeni, dovrebbero essere attribuiti ectoparassiti per cani. Sfortunatamente, possono anche produrre reazioni allergiche..

Risposta ai farmaci e ai vaccini

Sfortunatamente, anche i prodotti veterinari e biologici, oltre a quelli medici, possono causare reazioni allergiche, ma fortunatamente non sono durevoli. Non portano a otite media allergica..

Un'allergia a York o nel carlino a farmaci veterinari, vaccini, sieri e altri prodotti biologici, di regola, si sviluppa molto rapidamente e procede come l'orticaria. Molto raramente, un'allergia ai farmaci ha una forma subacuta e sintomi cancellati.

Altre sostanze irritanti (tappeti sintetici, profumi per le persone, ecc.)

Come accennato in precedenza, qualsiasi sostanza può agire come un allergene. Per i piccoli cani decorativi che vivono accanto alle persone, la fonte di allergie può essere il profumo dei proprietari e le fibre di tappeti o tappeti sintetici e prodotti chimici domestici per la casa. Una tale allergia può verificarsi a York, Bulldog e Carlini di qualsiasi tipo.

Cosa fare se il tuo animale domestico è allergico

L'allergia è una malattia le cui cause non sono ancora state studiate. Tuttavia, è necessario trattarlo. L'allergia non trattata provoca grandi sofferenze ed è pericolosa per la salute.

Trattano le allergie in york, carlini e bulldog francesi, nonché in tutti gli altri, aderendo a 3 principi di base:

  1. Determinazione del possibile allergene ed esclusione del contatto con la sua fonte.
  2. L'introduzione di antistaminici.
  3. Osservazione e gestione del trattamento sintomatico (se necessario).

Ovviamente, il proprietario da solo non sarà in grado di curare una persona allergica di York, un bulldog francese o un carlino con otite media allergica, a meno che non sia un veterinario esperto. Pertanto, al minimo sospetto di una reazione allergica, che si tratti di otite allergica o dermatite o di un disturbo digestivo prolungato, non esitate a visitare il veterinario.

Non è solo inutile trattare le allergie da soli, ma è anche pericoloso per un animale domestico.

Trattamento farmacologico

Il trattamento farmacologico per l'otite media allergica in fase di costruzione inizia con l'animale che assume antistaminici. La difficoltà non sta solo nella scelta del farmaco stesso, ma anche nel suo dosaggio. La stragrande maggioranza degli antistaminici utilizzati dai veterinari sono medici, non veterinari.

Tipicamente, la dose di un medicinale sia per la somministrazione orale attraverso il tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale) sia per la somministrazione parenterale (tramite iniezione) è progettata per un adulto medio che pesa 70 kg. Per un piccolo cane decorativo, una tale dose non è accettabile.

Anche le dosi dei bambini per York, Carlini o Bulldog francesi sono troppo alte. Inoltre, non tutti gli antistaminici sono efficaci per i cani. Questa è un'altra ragione per non auto-medicare..

Le orecchie pruriginose e arrossate del cane sono trattate con unguenti lenitivi e cicatrizzanti. Durante il trattamento possono comparire altri fattori, come l'infezione nella ferita. Quindi l'animale ha bisogno di agenti antibatterici. Se si tratta di otite media, vengono prescritti colliri. In ogni caso, l'osservazione e il trattamento sintomatico devono essere effettuati esclusivamente sotto la guida del veterinario curante.

Importante! Quando si trattano le allergie nelle orecchie o in qualsiasi altra parte del corpo, è necessario essere molto attenti, esecutivi e coerenti. Solo seguendo tutte le istruzioni del veterinario e monitorando chiaramente la dinamica della malattia, è possibile ottenere un risultato positivo!

Nutrizione appropriata

La dieta durante il trattamento delle allergie nelle orecchie di una York, il bulldog francese o il carlino è una parte molto importante del trattamento. In futuro, la prevenzione della ricaduta della malattia dipende dalla sua osservanza..

Una dieta è particolarmente importante quando l'allergia alle orecchie di un cane è causata da un allergene alimentare. In questo caso, anche il contatto con un allergene è escluso dalla dieta, poiché il successo dell'intero trattamento dipende da esso.

Prevenzione delle allergie del cane

Uno dei punti importanti della prevenzione delle allergie è la conoscenza della predisposizione genetica del cane alle allergie. Se genitori e nonni avevano una storia di allergie, i loro discendenti ereditano questa malattia con una probabilità del 50%.

Se il cucciolo non ha predisposizione alle allergie, l'unica prevenzione allergica è la cura e la manutenzione adeguate. Innanzitutto, una corretta alimentazione, corrispondente alla razza e all'età. Ma a volte, anche aderendo a tutti i canoni di una corretta alimentazione, devi ancora affrontare l'otite allergica.

In secondo luogo, articoli per l'igiene e la cura del cane di qualità. Nei carlini e nei bulldog francesi, la cura della museruola è importante per prevenire lo sviluppo della flora patogena, il che significa allergie.

In primo luogo, l'allergia è una malattia del sistema immunitario, le cui cause non sono ancora completamente comprese. È trattato difficile e costoso, quindi è più efficace prevenirlo e non curarlo.

In secondo luogo, il trattamento delle allergie da solo non è solo non efficace, ma anche pericoloso. Pertanto, se si sospetta una reazione allergica, non si dovrebbe essere troppo pigri, ma appena possibile portare l'animale da un veterinario esperto. Un tale passo lo salverà dalla sofferenza e dal proprietario - da costi inutili.