Trattamento allergia chihuahua

Trattamento

Il chihuahua è la razza di cane più popolare. Questi animali domestici sono ammirati da tutti, indipendentemente dall'età e dal sesso. Tuttavia, questo piccolo fascino può portare grossi problemi a coloro che sono inclini alle allergie. Pertanto, prima di iniziare questo affascinante animale, molti pensano se esiste un'allergia al chihuahua.

Caratteristiche delle reazioni negative del corpo

Molte persone credono che le allergie si verifichino solo se in casa sono presenti animali con i capelli lunghi. Questa affermazione è fondamentalmente sbagliata. Gli animali domestici a pelo corto possono anche causare reazioni indesiderate. E il fatto è che gli allergeni si trovano non solo nel mantello, ma anche nell'epidermide dell'animale. Inoltre, nelle urine, nella saliva e nelle feci del cane possono essere presenti sostanze irritanti..

La caratteristica principale dell'ipersensibilità ad un animale domestico è che può manifestarsi non immediatamente, ma dopo un po '. In rari casi, il proprietario rileva reazioni negative al Chihuahua dopo diversi anni di convivenza con un animale.

E questo è collegato a questo.

  1. Un allergene è in grado di accumularsi nel corpo e manifestarsi solo nel caso di una certa concentrazione.
  2. Inoltre, potrebbero esserci disturbi nel funzionamento del sistema immunitario, che inizia a reagire negativamente alla normale proteina.
  3. La maggiore esposizione all'allergene è possibile anche durante la gravidanza. In questo momento, le funzioni protettive del corpo nella gestante funzionano in modo potenziato. Pertanto, il sistema immunitario può produrre reazioni indesiderate a proteine ​​familiari. Di conseguenza, un'allergia appare a contatto con un chihuahua, anche se non è stata precedentemente osservata..

Va notato che il chihuahua è incluso nella categoria delle razze allergeniche, nonostante la quantità minima di pelo e la mancanza di odore. Prima di iniziare un simile animale domestico, le persone che hanno precedentemente sofferto di intolleranza all'una o all'altra origine dovrebbero sottoporsi a un test allergologico.

Come scoprire se c'è un'allergia al chihuahua?

Per determinare se c'è ipersensibilità, è possibile utilizzare test speciali. Vengono eseguiti in questo modo:

  • nell'avambraccio vengono praticate diverse forature;
  • un allergene gocciola nell'incisione;
  • a seconda della reazione del paziente, il medico trae le conclusioni appropriate.

Se sulla pelle compaiono arrossamenti e irritazioni, il paziente è ipersensibile all'allergene.

segni

I sintomi di un'allergia alla chihuahua sono divisi in 2 gruppi:

  • manifestazioni cutanee;
  • sintomi respiratori.

I segni compaiono immediatamente dopo che la persona ha accarezzato il suo animale domestico. Inoltre, possono verificarsi reazioni indesiderate nell'area del morso o della leccatura..

Le reazioni cutanee compaiono come segue.

  • La comparsa di pustole. Piccole bolle con forma di contenuto trasparente, accompagnate da dolore.
  • La presenza di eruzioni rosate o rosse.
  • Orticaria. Si formano macchie rosse sulla superficie della quale compaiono brufoli con contenuto purulento..
  • Forte prurito.
  • Peeling. Si verifica nella fase di guarigione. Un'eccezione può essere la dermatite. La pelle in questo caso si stacca nella fase iniziale.
  • Dermatite allergica Appaiono grandi macchie rosse che hanno una struttura densa. Il contatto tattile provoca dolore.

Alla domanda se ci sono altri sintomi della pelle che si verificano con intolleranza al chihuahua, la risposta è no. Possono comparire solo complicazioni, ma solo se il trattamento non è iniziato in tempo.

Sintomi respiratori

  1. Rinite. Accompagnato da naso che cola grave, congestione nasale, starnuti, prurito.
  2. Tosse. Può essere forte e incessante.
  3. Mal di gola e nodulo.
  4. Congiuntivite. Lacrimazione abbondante. Rossore della sclera degli occhi. Edema.

Il sintomo più grave che può verificarsi con intolleranza al chihuahua è l'edema di Quincke. In questo caso, il paziente avverte difficoltà respiratorie a causa del gonfiore delle pareti della laringe. Inoltre, in rari casi, si verifica uno shock anafilattico: la pressione sanguigna scende bruscamente, una persona inizia a soffocare, il che porta alla perdita di coscienza.

Le funzionalità aggiuntive includono:

  • disturbi del tratto gastrointestinale (flatulenza, diarrea, nausea, vomito, dolore addominale);
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • prurito nelle orecchie, otite media, pressione nelle orecchie.

Oltre al contatto con l'animale, reazioni indesiderate possono causare interazioni con la toilette dell'animale, cosmetici, accessori per cani, cibo.

Trattamento

Per curare le allergie, Chihuahua dovrebbe essere completo. Per alleviare i sintomi della pelle - prurito, bruciore, arrossamento - si consiglia di utilizzare unguenti e gel di origine ormonale:

Questi farmaci contengono glucocorticosteroidi. Le sostanze hanno controindicazioni ed effetti collaterali. Pertanto, prima dell'uso, consultare un medico.

Unguenti e gel di origine non ormonale:

Per indebolire l'effetto aggressivo di un allergene sui tessuti, vengono presi antistaminici:

Importante in questo caso è l'uso di sedativi a base di motherwort e valeriana..

Con grave congestione nasale e starnuti, si consiglia di acquistare gocce vasocostrittive:

La congiuntivite allergica viene trattata con:

In caso di disturbi gastrointestinali, vengono utilizzati preparati adsorbenti:

  • Enterosgel;
  • Atoxil
  • Carbone attivo;
  • carbone bianco;
  • Polysorb.

Questi farmaci sono in grado di rimuovere gli allergeni dal corpo e rafforzare le funzioni immunitarie..

Misure preventive

In presenza di ipersensibilità al chihuahua, si raccomanda di aderire a misure preventive..

  1. Non lasciare che l'animale dorma accanto al proprietario ed essere nella camera da letto.
  2. Ottieni un umidificatore con un effetto detergente.
  3. Fai il bagno regolarmente al tuo cane con shampoo ipoallergenici..
  4. Pulisci l'ormeggio del tuo animale più spesso.
  5. Sostituisci le tende in tessuto pesante con tulle.
  6. Se possibile, pulire i tappeti o acquistare un aspirapolvere con un effetto di lavaggio..
  7. Prendi complessi vitaminici. Ciò rafforzerà il sistema immunitario e ridurrà la probabilità di reazioni indesiderate..
  8. Ventilare la stanza regolarmente..

Seguendo queste raccomandazioni, si possono evitare reazioni indesiderate..

Non dimenticare di consultare un medico prima di utilizzare questo o quel farmaco..

Per non ricorrere a misure drastiche per eliminare l'allergene, cioè il tuo amato cane, cerca di metterlo in buone mani per la durata dell'esacerbazione della malattia. Non appena i sintomi scompaiono, l'animale può essere riportato a casa.

Sintomi e trattamento dell'allergia della chihuahua

Come si sviluppa la malattia??

Qualsiasi allergia ha un irritante, dopo il contatto con il quale i sintomi della malattia peggiorano. Una reazione allergica può avere diversi allergeni. Dopo aver interagito con il corpo di una persona allergica, il sistema immunitario inizia a produrre anticorpi che cercano di neutralizzare l'azione dello stimolo. Quindi, il corpo produce istamina, che entra nei vasi sanguigni. Di conseguenza, una persona inizia a manifestare sintomi clinici di patologia.

Una persona può soffrire di allergie a qualsiasi età. La probabilità aumenta se i parenti hanno patologie simili. Alcune persone dubitano che ci sia un'allergia ai chihuahua, spiegando il loro punto di vista dal fatto che questo è uno dei cani più piccoli, inoltre con un pelo liscio. Un rappresentante adulto della natura pesa in media 3 chilogrammi.

Esiste una razza di chihuahua a pelo lungo, tuttavia, un'opinione errata riguardo a una reazione allergica esiste solo sui rappresentanti a pelo corto di questa razza. I secondi non richiedono cure specifiche, non è necessario pettinare la lana, praticamente non si disperde all'interno. Nei mesi invernali, non puoi nemmeno camminare con il tuo animale domestico, semplificando così la cura del cane.

Gli allergeni del Chihuahua provengono tanto quanto le altre razze. Il fatto è che gli allergeni si diffondono non solo con la lana. Le particelle che irritano il corpo di una persona allergica si trovano nelle cellule morte della pelle, nella saliva e nelle urine di un Chihuahua..

Caratteristiche

Molte persone credono che le allergie si verifichino solo se in casa sono presenti animali con i capelli lunghi. Questa affermazione è fondamentalmente sbagliata. Gli animali domestici a pelo corto possono anche causare reazioni indesiderate. E il fatto è che gli allergeni si trovano non solo nel mantello, ma anche nell'epidermide dell'animale. Inoltre, nelle urine, nella saliva e nelle feci del cane possono essere presenti sostanze irritanti..

La caratteristica principale dell'ipersensibilità ad un animale domestico è che può manifestarsi non immediatamente, ma dopo un po '. In rari casi, il proprietario rileva reazioni negative al Chihuahua dopo diversi anni di convivenza con un animale.

  1. Un allergene è in grado di accumularsi nel corpo e manifestarsi solo nel caso di una certa concentrazione.
  2. Inoltre, potrebbero esserci disturbi nel funzionamento del sistema immunitario, che inizia a reagire negativamente alla normale proteina.
  3. La maggiore esposizione all'allergene è possibile anche durante la gravidanza. In questo momento, le funzioni protettive del corpo nella gestante funzionano in modo potenziato. Pertanto, il sistema immunitario può produrre reazioni indesiderate a proteine ​​familiari. Di conseguenza, un'allergia appare a contatto con un chihuahua, anche se non è stata precedentemente osservata..

La caratteristica principale dell'intolleranza a un animale domestico è che può verificarsi sia istantaneamente, dopo il primo contatto con un animale domestico, sia dopo un po '. A volte le persone trovano una reazione allergica a un animale con cui hanno vissuto insieme per diversi anni.

Ciò può essere dovuto a diversi fattori:

  • Un allergene ha la capacità di accumularsi nel corpo e innescare una reazione solo a una certa concentrazione;
  • Inoltre, i fallimenti nel sistema immunitario sono possibili quando inizia a riconoscere una proteina nota come estranea;
  • Durante la gravidanza, il sistema immunitario funziona in modo potenziato per proteggere il feto. Pertanto, può reagire in modo eccessivamente aggressivo alle proteine ​​familiari, a seguito del contatto con un chihuahua, l'allergia inizia a comparire, anche se prima non c'era.

Devi stare attento se il futuro proprietario ha spesso allergie: molti componenti sono allergici ai chihuahua. Gli agenti patogeni si trovano sia nell'epidermide che nelle urine e nella saliva. Questa razza non è inclusa nell'elenco dei cani ipoallergenici, cioè quelli in cui le allergie sono estremamente rare..

Pertanto, le persone che soffrono sistematicamente di intolleranza di un tipo o di un altro (incluso il cibo) sono meglio effettuare test allergologici prima di iniziare un animale domestico.

  1. Viene praticato un graffio, una puntura o un'incisione sulla pelle dell'avambraccio (a seconda del metodo di campionamento);
  2. Un allergene viene inserito nella ferita;
  3. Secondo la reazione cutanea del paziente, il medico valuta se c'è intolleranza.

Tali test sono necessari in modo che in futuro non devi separarti dal tuo animale domestico.

Sintomi della malattia

Tutte le manifestazioni cliniche di una reazione allergica a un chihuahua sono convenzionalmente divise in 2 tipi. Sintomi cutanei, che agiscono sulla pelle di una persona, così come le vie respiratorie, che si riflettono nel sistema respiratorio. Una persona allergica può soffrire di sintomi sia di un gruppo che di due gruppi contemporaneamente..

Le manifestazioni cliniche sulla pelle nella maggior parte dei casi compaiono immediatamente dopo il contatto con un chihuahua. Ad esempio, quando una persona allergica accarezzava un animale domestico. A volte i sintomi della pelle iniziano a manifestarsi solo dopo il contatto con la saliva, dopo un morso o una leccata. Le seguenti manifestazioni cliniche appartengono a questo gruppo..

  1. Orticaria: espressa in grandi macchie rosse, a volte ci sono vesciche su di esse. Nella fase di guarigione, la pelle inizia a staccarsi.
  2. Dermatite. Le dimensioni variano notevolmente, così come la presenza di ulteriori complicazioni. Alcuni soggetti allergici hanno peeling della pelle ed eczema.
  3. Il sintomo più comune è un'eruzione cutanea, espressa sotto forma di papule incolori che possono essere solo palpate. A volte l'eruzione cutanea può essere presentata sotto forma di eruzioni cutanee rosa e ulcere.
  4. In alcune persone allergiche, le eruzioni cutanee pruritano, il che rende i pazienti ancora più a disagio..

Se uno dei membri della famiglia ha altre eruzioni cutanee sulla pelle, la ragione di ciò non è un'allergia al Chihuahua.

Esiste un altro tipo di sintomo di allergia. Respiratorio, che inizia ad apparire dopo l'inalazione di particelle allergiche. Il cane li lascia in tutta la casa, col tempo l'allergene diventa parte della polvere. Per questo motivo, si osservano sempre manifestazioni cliniche, indipendentemente dal fatto che ci sia stato un contatto diretto con un chihuahua o meno..

  • Sensazione di prurito nella cavità nasale.
  • Scarico mucoso dalla cavità nasale.
  • Starnuti e tosse.
  • Gola infiammata.
  • Lacrima aumentata.
  • Gonfiore e arrossamento degli occhi.

Se posticipa il trattamento e non interrompi il contatto con particelle allergiche, in futuro potrebbe svilupparsi edema facciale. Può essere complicato prima dell'edema di Quincke. Alcuni suggeriscono che una reazione allergica a un chihuahua non può avere gravi conseguenze. Come qualsiasi altra allergia, questa patologia può portare all'anafilassi, una condizione in cui la pressione sanguigna del paziente scende bruscamente, compaiono segni di soffocamento e perdita di coscienza. In tali situazioni, è necessario contattare uno specialista medico.

telemedicina.one

1. Caro Chihuahua?

Se hanno il loro certificato ufficiale del club ufficiale di allevamento del tuo paese, sì - possono costare da $ 600. I documenti (forniti dall'allevatore) indicano che i genitori del tuo Chihuahua sono registrati nel club e che anche il cucciolo può essere registrato. Inoltre, alcuni allevatori forniscono un documento genealogico che delinea la storia familiare del tuo cane e non solo i genitori immediati, ma anche un paio di generazioni. Questi documenti sono fondamentali se prevedi di far partecipare il tuo cane a spettacoli e concorsi (vedi Come scegliere un cucciolo di chihuahua).

Questi certificati e documenti assicurano che i cani siano di razza, tuttavia, mi affretto ad aggiungere che solo perché il cane ha documenti non significa che sarà adatto per la partecipazione a mostre e concorsi. (Vedi lo standard della razza Chihuahua)

Inoltre, i documenti non indicano necessariamente che gli allevatori abbiano allevato correttamente Chihuahua e che i cani non abbiano difetti genetici. I chihuahua che non hanno documenti non differiscono significativamente da quelli che hanno un pedigree. Inoltre, possono essere acquistati molto più economici, ma in questo caso è meglio acquistare un cane di età compresa tra 4-6 mesi per essere sicuri del peso e dell'aspetto del cane e non preoccuparsi di "cosa ne deriverà" ( vedi un paio di fatti sui mercati degli uccelli).

Un uomo che alleva Chihuahua da 16 anni mi ha scritto: I documenti non sono importanti, ma devi incontrare gli allevatori e vedere le condizioni in cui è stato allevato il cane. Dovresti anche vedere i genitori (o almeno la madre) del cucciolo che stai per acquistare, così puoi assicurarti che i genitori siano calmi e con buon temperamento.

2. Qual è la durata di vita di un chihuahua?

Piccole razze canine e individualmente i Chihuahua vivono molto più a lungo delle grandi razze canine. L'aspettativa di vita di un Chihuahua è di 11-18 anni (vedi Chihuahua Health).

3. Quanto camminare ed esercitarsi con un chihuahua?

Non così tanto. Devi fornire giocattoli per il tuo Chihuahua per tenerlo occupato. Le vecchie pantofole sono l'ideale, così come i peluche con gli squeaker all'interno. Puoi, ovviamente, portare a spasso il tuo Chihuahua. (Lì può incontrare altri cani e trovare molte cose interessanti nell'ambiente, ma osserva attentamente il cane!

) Quando acquisti un guinzaglio per chihuahua, ricorda che il collo è piuttosto piccolo e sottile rispetto al collo di altri cani. È meglio scegliere un chihuahua non un colletto, ma un guinzaglio che si aggrappa alle gambe, per il corpo. Questo non strangolerà il tuo cane, la metterà a proprio agio a camminare e sarà in grado di avvisare il cane di spiacevoli incidenti.

4. I chihuahua richiedono cibo speciale?

No, hanno gli stessi bisogni nutrizionali della maggior parte dei cani. Possono essere alimentati semplicemente con cibo e cibo secco, anche se i chicchi di cibo secco sono grandi - questa è solo una gioia per loro, perché godono del processo di mordere e schiacciare le mascelle. Chihuahua preferisce diversi piccoli pasti al giorno, piuttosto che un grande momento. Puoi lasciare una ciotola con granuli di cibo secco e il cane stesso mangerà un paio di volte al giorno, ma non dovresti sempre nutrirti con cibo secco.

5. I chihuahua sono cani nervosi e facilmente eccitabili. È vero?

Sì, sono molto eccitabili. Possono adattarsi facilmente e con difficoltà ai cambiamenti ambientali, possono essere sospettosi degli estranei (a seconda della loro educazione) e ringhiare contro di loro, possono anche trasformarsi in capriole e saltare intorno a te per la gioia (ad esempio, quando tu tornare a casa dopo cinque minuti di assenza).

6. Come si comportano i chihuahua con i bambini?

Di solito sono molto amichevoli con i bambini. Fai attenzione, poiché il cane è piccolo e il bambino può facilmente torturarla...))). Ancora una volta, questo consiglio non si applica a tutti i Chihuahua; alcuni Chihuahua non sono amichevoli con i bambini. Ma devi essere sicuro del tuo cane Chihuahua e sapere quando farlo entrare nel tuo bambino (vedi Chihuahua e bambini).

7. Sono allergico ai cani, Chihuahua è un cane ipoallergenico?

Le opinioni su questo tema sono molto divergenti. Alcuni dicono che è tutta una finzione, mentre altri giurano che anche se sei allergico ai cani, il Chihuahua non ti disturberà. Il modo migliore per scoprire se il tuo chihuahua è allergico a te e se dovresti comprarlo è semplicemente passare del tempo con il cane che stai per acquistare (se possibile).

Alcune persone sono allergiche ai peli di cane, mentre altre sono allergiche alla saliva. Dato che i Chihuahua adorano leccare molto la faccia del loro padrone, devi sapere con certezza se sei allergico o meno alla saliva prima di acquistare un cucciolo. In generale, ogni cane e il suo mantello sono individuali, quindi devi davvero passare un po 'di tempo con il tuo potenziale cane.

8. Quali sono le differenze tra un chihuahua a pelo corto e uno a pelo lungo?

La questione se ci sia davvero una differenza di carattere tra queste sottospecie è stata a lungo posta nella società degli allevatori di questa razza. Alcuni sostengono che non vi è alcuna differenza nella personalità, mentre altri sostengono che i capelli lunghi tendono ad essere "lievi, mentre i capelli corti sono più inclini a comportamenti aggressivi"..

Mettiamo da parte la questione del carattere e concentriamoci sulla questione della manutenzione fisica e tecnica. I Chihuahua a pelo corto hanno peli molto più spessi rispetto ai Chihuahua a pelo lungo, quasi come le setole in alcuni casi. Ma prendersi cura dei capelli corti è molto più facile che prendersi cura dei capelli lunghi, anche se a volte perdono più spesso.

9. È sicuro camminare con un chihuahua quando fa freddo?

I proprietari dovrebbero fare molta attenzione che i chihuahua a pelo corto, e anche quelli a pelo lungo, siano vulnerabili al freddo. A una temperatura di 1-5 gradi Celsius, consiglierei di mettere il tuo chihuahua in un maglione speciale per il cane per brevi passeggiate. Camminare il tuo chihuahua a temperature inferiori allo zero è fortemente scoraggiato, soprattutto quando c'è vento.

10. I chihuahua sono in uscita con altri cani.?

In generale, no. Tuttavia, ci sono molte eccezioni e molte persone mi hanno scritto su quanto siano socievoli i loro Chihuahua con altre razze. Quindi tendo a dire che un chihuahua può essere molto curioso e amichevole con gli altri cani. I chihuahua sono molto socievoli con i loro simili. Quindi alcuni chihuahua possono essere abbastanza felici vivendo nella stessa casa. Speciale. Se ci sono più maschi.

11. È possibile addestrare un chihuahua?

I chihuahua sono facili da addestrare. Hai solo bisogno di trovare un approccio al tuo cane. Puoi leggere di più sull'addestramento dei cani Chihuahua nella sezione Addestramento Chihuahua.

12. Chihuahua ama dormire sotto una coperta, ecc. E 'normale?

I chihuahua preferiscono dormire sotto un panno o una coperta. Possono persino strisciare sotto i cuscini per sentirsi a proprio agio. Se stai allevando un cucciolo, assicurati di fornirgli un asciugamano morbido o una coperta nella tua camera da letto in modo che possano seppellire sotto di lui. Quindi non essere sorpreso se il tuo Chihuahua si arrampica sotto le coperte di notte, anche se la tua casa o appartamento non può essere particolarmente freddo..

Segni e sintomi

Alcuni dei segni tipici delle allergie sono problemi della pelle. Noterai che l'animale ha iniziato a graffiare più spesso e hanno cominciato ad apparire delle crepe sulla pelle. Altri sintomi includono diarrea, vomito, lacrimazione, perdita e appannamento della pelle, ecc..

I sintomi di un'allergia alla chihuahua sono divisi in 2 gruppi:

  • manifestazioni cutanee;
  • sintomi respiratori.

I segni compaiono immediatamente dopo che la persona ha accarezzato il suo animale domestico. Inoltre, possono verificarsi reazioni indesiderate nell'area del morso o della leccatura..

Le reazioni cutanee compaiono come segue.

  • La comparsa di pustole. Piccole bolle con forma di contenuto trasparente, accompagnate da dolore.
  • La presenza di eruzioni rosate o rosse.
  • Orticaria. Si formano macchie rosse sulla superficie della quale compaiono brufoli con contenuto purulento..
  • Forte prurito.
  • Peeling. Si verifica nella fase di guarigione. Un'eccezione può essere la dermatite. La pelle in questo caso si stacca nella fase iniziale.
  • Dermatite allergica Appaiono grandi macchie rosse che hanno una struttura densa. Il contatto tattile provoca dolore.

Alla domanda se ci sono altri sintomi della pelle che si verificano con intolleranza al chihuahua, la risposta è no. Possono comparire solo complicazioni, ma solo se il trattamento non è iniziato in tempo.

  1. Rinite. Accompagnato da naso che cola grave, congestione nasale, starnuti, prurito.
  2. Tosse. Può essere forte e incessante.
  3. Mal di gola e nodulo.
  4. Congiuntivite. Lacrimazione abbondante. Rossore della sclera degli occhi. Edema.

Il sintomo più grave che può verificarsi con intolleranza al chihuahua è l'edema di Quincke. In questo caso, il paziente avverte difficoltà respiratorie a causa del gonfiore delle pareti della laringe. Inoltre, in rari casi, si verifica uno shock anafilattico: la pressione sanguigna scende bruscamente, una persona inizia a soffocare, il che porta alla perdita di coscienza.

Le funzionalità aggiuntive includono:

  • disturbi del tratto gastrointestinale (flatulenza, diarrea, nausea, vomito, dolore addominale);
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • prurito nelle orecchie, otite media, pressione nelle orecchie.

Oltre al contatto con l'animale, reazioni indesiderate possono causare interazioni con la toilette dell'animale, cosmetici, accessori per cani, cibo.

manifestazioni

I sintomi di questa reazione sono divisi in due grandi gruppi. Questi sono sintomi della pelle (cioè quelli che sono visivamente visibili sulla superficie del corpo) e respiratori (quelli associati al tratto respiratorio). A volte si manifestano insieme, a volte individualmente.

  1. Eruzione cutanea - piccole eruzioni rosse o rosa, pustole, a volte papule incolori, si sentivano solo tattili;
  2. Orticaria: grandi macchie rosse sulla superficie di cui compaiono grandi vesciche piatte;
  3. La dermatite ha un aspetto diverso: piccole o grandi macchie, luminose o chiare, con o senza peeling o eczema;
  4. Il peeling si verifica più spesso nella fase di guarigione di un'eruzione cutanea o orticaria (le eccezioni sono la dermatite, in cui il peeling può verificarsi all'inizio dello sviluppo della reazione);
  5. Il prurito si verifica su aree asciutte separate della pelle o nell'area di eruzioni cutanee, orticaria.
  1. Prurito al naso;
  2. Secrezione di muco dal naso;
  3. starnuti
  4. Tosse;
  5. Gola infiammata;
  6. Lacrimazione
  7. Arrossamento delle palpebre e gonfiore degli occhi.

Il gonfiore degli occhi può eventualmente svilupparsi in gonfiore del viso. Inoltre, il gonfiore del viso può apparire immediatamente. Questo è un sintomo grave che può potenzialmente portare allo sviluppo dell'edema di Quincke..

Molti amanti degli animali sono interessati alla domanda se esiste un'allergia ai Chihuahua con gravi conseguenze. Come ogni intolleranza, questo può causare shock anafilattico - una condizione con una forte diminuzione della pressione sanguigna, segni di soffocamento, perdita di coscienza. Tali sintomi sono la ragione per cure mediche immediate..

Misure preventive

In presenza di ipersensibilità al chihuahua, si raccomanda di aderire a misure preventive..

  1. Non lasciare che l'animale dorma accanto al proprietario ed essere nella camera da letto.
  2. Ottieni un umidificatore con un effetto detergente.
  3. Fai il bagno regolarmente al tuo cane con shampoo ipoallergenici..
  4. Pulisci l'ormeggio del tuo animale più spesso.
  5. Sostituisci le tende in tessuto pesante con tulle.
  6. Se possibile, pulire i tappeti o acquistare un aspirapolvere con un effetto di lavaggio..
  7. Prendi complessi vitaminici. Ciò rafforzerà il sistema immunitario e ridurrà la probabilità di reazioni indesiderate..
  8. Ventilare la stanza regolarmente..

Seguendo queste raccomandazioni, si possono evitare reazioni indesiderate..

Per non ricorrere a misure drastiche per eliminare l'allergene, cioè il tuo amato cane, cerca di metterlo in buone mani per la durata dell'esacerbazione della malattia. Non appena i sintomi scompaiono, l'animale può essere riportato a casa.

Cosa scatena un'allergia?

Molti credono che solo le razze di cani a pelo lungo provocino reazioni allergiche nell'uomo. Ma questa opinione può essere riconosciuta come non vera..

Numerosi studi hanno confermato che le allergie sono provocate da agenti patogeni che non si trovano nel mantello stesso, ma sulla pelle del cane stesso. Cosa sono i patogeni? I patogeni sono cellule morte dell'epitelio animale. Gli agenti allergici sono presenti anche nella saliva e negli escrementi di cane..