Eruzione allergica nei bambini

Nutrizione

L'allergia è una delle malattie più comuni al mondo, da cui i bambini soffrono di più. Ciò è dovuto al fatto che la loro immunità, non ancora sufficientemente rafforzata, non può sempre rispondere correttamente agli stimoli. Le manifestazioni cutanee di questa condizione sono molto comuni e hanno vari tipi. È importante per i genitori immaginare come appare un'eruzione allergica nei bambini e cosa fare contemporaneamente al pronto soccorso. Per un trattamento adeguato, dovrai assolutamente cercare un aiuto medico.

L'eruzione allergica nei bambini causa cause

Tutti i bambini in età prescolare si trovano più o meno di fronte a manifestazioni cutanee di reazioni allergiche a irritanti alimentari, virali o chimici. Di solito, oltre ai brufoli, la vittima ha anche intenso prurito e gonfiore della pelle nell'eruzione cutanea.

Un'eruzione allergica nei bambini si verifica a causa dei seguenti motivi:

  • l'uso di farmaci con una composizione allergenica - nei bambini, di norma, l'intolleranza è causata da antibiotici e farmaci da componenti a base di erbe. Spesso un forte allergene per i bambini in età prescolare è uno sciroppo espettorante;
  • violazione della dieta da parte di una donna che allatta - in questo caso, gli allergeni dei prodotti che la madre ha consumato passano nel latte e passano nel bambino con esso, causando un'eruzione allergica. Il pericolo principale sono gli agrumi, i prodotti di cioccolato, i fast food;
  • prodotti chimici domestici e cosmetici con una forte fragranza: il sapore chimico incluso in questi prodotti provoca una reazione violenta dell'immunità dei bambini, provocando la comparsa di un'eruzione cutanea;
  • influenze esterne di fattori naturali - abbastanza spesso i bambini soffrono di eruzioni cutanee a causa di un forte calo di temperatura o quando sono al sole per lungo tempo;
  • dermatosi allergiche - si sviluppano in caso di contatto cutaneo con piante o animali velenosi, a causa del quale si è formata un'ustione;
  • agenti infettivi non cellulari - il loro effetto è dovuto alla comparsa in un bambino di un'allergia virale, accompagnata da un'eruzione cutanea.

Dal momento che è impossibile proteggere completamente il bambino dagli effetti degli allergeni, che portano alla comparsa di eruzioni cutanee, quindi in misura maggiore o minore tutti i genitori li affrontano.

Sintomi e segni

Le eruzioni cutanee sul corpo nei bambini possono non solo essere allergiche in natura, ma anche accompagnare una serie di malattie infettive. Per questo motivo, quando si rilevano i brufoli sul corpo, si dovrebbe immediatamente determinare se si collegano alla manifestazione di un'eccessiva risposta immunitaria allo stimolo. Con eruzioni allergiche nei bambini, si osservano i seguenti sintomi:

  • arrossamento della pelle;
  • gonfiore nella zona interessata;
  • la comparsa di papule-vesciche al posto dei brufoli;
  • infiammazione nei luoghi di eruzioni cutanee e un aumento locale della sua temperatura;
  • prurito intenso.

È importante ricordare che con le allergie, le manifestazioni sul corpo non sono accompagnate da un aumento generale della temperatura. Si può notare solo se il bambino malato ha graffiato fortemente le aree pruriginose e la ferita si è infettata e si è sviluppata un'infiammazione infettiva secondaria.

Eruzione allergica nei bambini

I medici dividono le eruzioni cutanee nei bambini in diversi tipi. A seconda di quanto rapidamente si sviluppa la malattia e per quanto tempo dura, i medici distinguono 2 tipi di eruzioni allergiche.

  1. Allergia acuta In questo caso, la risposta del corpo agli stimoli si sviluppa quasi all'istante. I sintomi della condizione sono pronunciati. Allo stesso tempo, le eruzioni cutanee che compaiono rapidamente sulla pelle sono facilmente curabili e scompaiono in 1-3 giorni..
  2. Allergia cronica In questo caso, si osserva un processo lento e le eruzioni cutanee sul corpo possono persistere a lungo. Questa condizione è generalmente caratteristica dei bambini di età inferiore ai 18 mesi. Quando raggiungono un anno e mezzo di età, la violazione passa e l'eruzione cutanea scompare da sola.

Decidi se è necessario un trattamento o se la malattia può scomparire da sola con l'età, dovrebbe essere un medico solo dopo aver condotto un allergotest e aver valutato il benessere generale del bambino. In previsione della normalizzazione della condizione, i contatti del paziente con l'irritante devono essere esclusi il più possibile.

Eczema da bambini

L'eczema nei bambini è relativamente raro ed è causato nella maggior parte dei casi da prodotti chimici domestici e dermatiti infettive. La condizione può anche svilupparsi a causa dell'uso di allergeni alimentari sia direttamente che con il latte materno. L'eczema dei bambini è caratterizzato dalla formazione di piccole piaghe e brufoli di colore rosso, che nel tempo si ricoprono di una crosta giallastra. Prurito e bruciore accompagnano sempre l'eruzione cutanea, che rende nervosa la vittima. Innanzitutto, le eruzioni cutanee compaiono sulla pelle del viso, quindi gradualmente la pelle delle braccia e delle gambe viene coperta di vesciche. Di solito, l'eczema è di natura cronica, motivo per cui esiste un alto rischio di ricaduta.

A complicare la condizione dell'eczema è la presenza di pettini che si infettano rapidamente, a causa dei quali il pus può apparire da loro. Le condizioni generali del paziente allo stesso tempo di solito peggiorano significativamente sullo sfondo della febbre e dell'intossicazione generale. Inoltre, se le ferite sono state infettate, è probabile che cicatrici e cicatrici rimangano sulla pelle. Il trattamento dell'eczema infantile viene effettuato in modo completo con l'uso di diete e farmaci speciali. Inoltre, per alleviare il prurito, i decotti di una stringa, una calendula o una camomilla possono essere usati come salviette.

Orticaria

L'orticaria è una delle forme più comuni di eruzione cutanea infantile per le allergie. Sembra dovuto all'ipersensibilità del tipo immediato. Il nome è associato all'ortica, poiché questo tipo di eruzione cutanea è molto simile alle ustioni, che quando toccate lascia la pianta sulla pelle. Il paziente appare grandi placche sollevate sopra la pelle, che hanno un colore rosa o rosso brillante. Spesso colpiscono le mucose. C'è anche un forte prurito cutaneo, che è quasi impossibile da rimuovere. Le eruzioni cutanee vagano e nuovi focolai di eruzione cutanea appaiono sul viso, sulle braccia, sulle gambe e in tutti i punti delle pieghe del corpo. L'orticaria inizia improvvisamente con un prurito intollerabile particolarmente grave, che può colpire varie aree del corpo, dove compaiono quindi eruzioni cutanee.

L'orticaria è provocata dall'uso di prodotti allergenici, tra i quali le posizioni principali sono occupate da agrumi, cioccolato, pesce e uova. Inoltre, nei bambini di età inferiore ai 2 anni, questa condizione può apparire a causa dell'esposizione a polvere, polline, piante, virus e luce solare. In rari casi, l'orticaria è provocata dalla vaccinazione..

Allergia al freddo

Le allergie fredde o gli alveari freddi si verificano nei bambini sotto forma di macchie rosse sulla pelle o eruzioni cutanee, lo stesso che con gli alveari ordinari. La malattia si sviluppa in risposta al freddo a lungo, all'ipotermia di tutto il corpo o al contatto parziale prolungato del corpo con l'aria fredda. Questa allergia provoca forte prurito e può essere accompagnata da gonfiore. Inizialmente, compaiono piccoli brufoli multipli, che aumentano gradualmente di dimensioni e si fondono l'uno con l'altro. La pelle coperta da loro diventa pallida, c'è una forte sensazione di prurito e bruciore. Molto spesso, questo tipo di eruzione allergica colpisce la pelle del viso in inverno.

Poiché il raffreddore stesso non è un allergene, ma ha solo un effetto fisico sulla pelle, la condizione si chiama pseudoallergia. La probabilità del suo sviluppo è significativamente aumentata da alcuni fattori, i principali dei quali sono:

  • eredità;
  • la presenza di patologie croniche del tratto respiratorio superiore;
  • disturbi nel lavoro dei vasi sanguigni;
  • trasferito patologie infettive, in cui si sono verificate eruzioni cutanee;
  • malfunzionamenti del sistema endocrino;
  • ipersensibilità cutanea;
  • lesioni elmintiche;
  • avitaminosi;
  • malattie della pelle.

L'uso di creme oleose prima di uscire in una certa misura riduce la sensibilità della pelle agli effetti del freddo. Se le manifestazioni di intolleranza al freddo differiscono nella loro intensità, è consigliabile consultare un medico per determinare la misura di protezione più efficace.

Dermatite atopica

La dermatite atopica è una malattia allergica cronica con dipendenza stagionale. L'esacerbazione nella maggior parte dei casi si verifica nella stagione fredda e la remissione in estate. Durante questo periodo, la malattia si manifesta solo con un leggero arrossamento delle palpebre, un po 'di desquamazione della pelle e la formazione di una marmellata agli angoli della bocca. Non si osserva prurito al momento della remissione, quindi non si verificano graffi.

Le eruzioni cutanee con questa forma di malattia possono essere simili nell'aspetto al lichene e riempite di liquido. In questo caso, al momento dell'esacerbazione in caso di allergia, l'eruzione cutanea nel bambino provoca sempre prurito particolarmente grave, portando a graffi significativi che si infettano rapidamente. In larga misura, il rischio di sviluppare patologie aumenta nei bambini i cui genitori soffrono di allergie alimentari..

I luoghi principali per la comparsa di eruzioni cutanee sono le pieghe di braccia e gambe, ascelle, collo, viso, cuoio capelluto, regione inguinale. In alcuni casi possono comparire papule cheratinizzanti sui gomiti e sugli avambracci.

I medici condividono le forme infantili e infantili di dermatite atopica. Il primo si sviluppa dall'età di 7-8 settimane e inizialmente appare solo sul viso, da dove gradualmente le eruzioni cutanee iniziano a diffondersi in tutto il corpo. La forma dei bambini debutta dall'età di un anno e mezzo e può persistere fino al periodo dell'adolescenza. Tuttavia, spesso non influisce sul viso. Con l'età, la patologia scompare e la pelle si libera di eruzioni cutanee, dopo di che non ci sono più cicatrici, se non si è verificata l'infezione da graffi.

neurodermite

La neurodermite si sviluppa se si notano frequenti reazioni allergiche, in cui si verificano significativi malfunzionamenti del sistema immunitario. Questo fenomeno si osserva di solito quando il bambino soffre di numerose allergie alimentari. Esternamente, l'eruzione cutanea ricorda la psoriasi. È compatto e traballante. Il prurito è intenso, a causa del quale il paziente pettina gradualmente le aree interessate. Di conseguenza, si formano su di esse ferite che richiedono un trattamento con antisettici. Con la neurodermite, il lavoro delle ghiandole sebacee è disturbato, la pelle è troppo secca e facilmente ferita. La malattia è cronica e richiede un trattamento speciale sotto la costante supervisione di un medico..

La malattia ha un decorso ondulato con remissioni ed esacerbazioni. Non è contagioso, quindi il paziente non ha bisogno di isolamento. Una esacerbazione della patologia si verifica dopo un grave shock nervoso o sullo sfondo della penetrazione di un'altra porzione di allergeni nel corpo, tra cui i primi posti sono occupati da alimenti e prodotti chimici domestici. In misura minore, ma provoca anche la comparsa di esacerbazioni, lunghe camminate al caldo e vestiti non in base al tempo, in cui il bambino suderà molto.

Il trattamento della malattia richiede un controllo completo e necessariamente sotto controllo medico. Per ottenere buoni risultati, è importante identificare un irritante che provoca una reazione allergica. Durante la terapia, oltre ai farmaci prescritti da un medico, è importante la stretta osservanza delle regole di igiene per il bambino e garantire al bambino una dieta sana. Se il bambino è malato, sarà necessaria la dieta di una madre senza allergeni, poiché le sostanze irritanti della sua dieta penetrano facilmente nel corpo del bambino attraverso il latte.

Sindrome di Lyell

La sindrome di Lyell si riferisce alla forma più grave di dermatite bollosa allergica. Nella maggior parte dei casi, la condizione si sviluppa in risposta all'uso di droghe.

Sul corpo del paziente appare un'eruzione cutanea, simile a quella presente con la scarlattina, e anche i sintomi di intossicazione stanno aumentando. Poche ore dopo la comparsa di eruzioni cutanee al loro posto, vescicole con una forma estrusa liquida o sierosa. Presto si aprono e formano una vasta erosione. Il sintomo di Nikolsky si nota anche quando, dopo aver toccato la pelle, anche in un luogo sano, si forma una ferita piangente. Con la sindrome di Lyell, il paziente è anche coinvolto nel processo patologico e negli organi interni. La vittima ha bisogno di cure mediche urgenti, senza le quali esiste un rischio molto elevato di morte.

Immagini visive di varie eruzioni cutanee

Per avere un'idea di come appare l'eruzione cutanea in caso di allergie nei bambini e altre malattie, vale la pena guardare le foto di varie eruzioni cutanee. Nonostante il fatto che ogni caso abbia le sue caratteristiche individuali, quando è necessario determinare il tipo di eruzione allergica nei bambini, la foto aiuterà in questo. Quando si confrontano le immagini, i segni caratteristici di varie eruzioni cutanee saranno chiaramente visibili.

Come distinguere l'allergia dall'infezione

Poiché i sintomi sulla pelle compaiono non solo con allergie, ma anche con una serie di malattie infettive, è importante essere in grado di distinguere queste eruzioni cutanee. Uno dei criteri principali nella valutazione delle manifestazioni cutanee è un indicatore della temperatura corporea totale. In caso di reazioni allergiche, non aumenta se non si è verificata l'infezione dei pettini. Nelle lesioni infettive, di norma, già nel primo giorno dopo il verificarsi di manifestazioni cutanee, la temperatura sale a livelli significativi. Inoltre, con le allergie, la condizione generale non soffre molto e diventa solo un po 'più irrequieta a causa del prurito della pelle. Quando è presente una malattia infettiva, il benessere generale soffre in modo significativo.

  1. Rosolia. Questa malattia si manifesta inizialmente con la formazione di un'eruzione cutanea sul viso, che si diffonde rapidamente in tutto il corpo. La temperatura del paziente sale a valori seri. Inoltre, ha un aumento dei linfonodi. Il paziente ha urgente bisogno di cure mediche.
  2. Caldo pizzicante. Le lesioni cutanee sembrano piccole macchie rosa. Appaiono in luoghi umidi da molto tempo a causa dell'accumulo di sudore. Ciò si verifica nella regione inguinale, sotto le ascelle, nelle pieghe sul collo e nella piega sotto le ginocchia. A differenza delle allergie, le lesioni possono anche essere trovate sul retro. Con la sudorazione, l'introduzione di antistaminici non dà risultati.
  3. Varicella (varicella). Una malattia comune nei bambini in età prescolare, in cui un'eruzione cutanea rossa appare sul corpo un giorno dopo l'innalzamento della temperatura. Procede ulteriormente con lo sviluppo di sintomi di intossicazione generale e letargia. Le manifestazioni della pelle si diffondono rapidamente in tutto il corpo e formano vesciche. La malattia è contagiosa, quindi il bambino deve essere isolato fino al recupero. Con un trattamento adeguato, la varicella non rappresenta una minaccia per la vita del paziente e l'immunità alla malattia si rivela permanente.
  4. Morbillo. I sintomi sulla pelle compaiono solo in 3-4 giorni. Innanzitutto, si verificano sullo stomaco, sul viso e sul collo e quindi si diffondono in tutto il corpo. Già il primo giorno dopo si notano infezione, febbre, debolezza, tosse secca, mal di gola e raucedine della voce, molto spesso il paziente si lamenta di un forte mal di testa. Il trattamento è obbligatorio con un medico. La malattia è contagiosa.
  5. Scabbia. La malattia è caratterizzata dalla comparsa di macchie rosse sulla pelle, che causano prurito particolarmente intenso di notte. I fenomeni allergici, a differenza della scabbia, pruritano sempre lo stesso o più intensi durante il giorno. Con un attento esame dei siti della lesione, si notano sottili strisce bianche negli strati superiori della pelle, che sono i tratti dell'acaro pruriginoso. Per sbarazzarsi della malattia, è necessario un parassita. I farmaci per questo saranno prescritti dal medico, tenendo conto dell'età del paziente.

Con queste malattie, appare l'eruzione cutanea sul corpo del bambino, la foto mostra abbastanza chiaramente. Quando si sospetta che le lesioni cutanee del bambino non siano causate da allergie, è necessario consultare immediatamente un medico per scoprirne la causa. Successivamente, viene eseguito il trattamento prescritto da uno specialista..

Primo soccorso

La terapia della malattia viene eseguita solo dopo aver consultato un medico con un allergologo o un allergologo-immunologo. A casa, non puoi decidere da solo come trattare un'eruzione allergica in un bambino, ma devi fornire immediatamente un pronto soccorso competente. Se è altamente probabile che l'allergia sia causata dal cibo, l'infortunato deve ricevere Enterosgel in un dosaggio adeguato per l'età. Per ridurre il prurito, è utile lavare le aree interessate con acqua fredda. Anche prima di visitare uno specialista, devi cercare di escludere il presunto allergene per il bambino. I farmaci antiallergici non dovrebbero essere prescritti senza un medico.

È inaccettabile provare a spremere le bolle e perforarle. Inoltre, non consentire il contatto delle aree interessate con lo sporco.

Eruzione allergica nei bambini

Il trattamento di un'eruzione allergica nei bambini è un trattamento per la malattia che l'ha causata. Tutti i medicinali sono prescritti da un medico. Se è possibile determinare l'allergene, è necessaria la completa esclusione dei contatti con esso. Con una forma lieve della malattia, è sufficiente somministrare antistaminici, a volte in combinazione con sedativi. Inoltre, in caso di edema eccessivamente forte, vengono prescritti diuretici..

Nelle manifestazioni allergiche cutanee gravi, possono essere utilizzati anche farmaci che influenzano il corpo in modo complesso. Di solito sono prescritti solo come ultima risorsa e il loro trattamento è sotto costante controllo medico. Per ottenere la massima efficacia della terapia, è obbligatorio un esame completo del paziente.

Raccomandazioni generali

Tutti i medici, incluso il Dr. Komarovsky, concordano sul fatto che la prevenzione è il miglior rimedio per le eruzioni allergiche nei bambini. Le sue regole principali sono:

  • una corretta alimentazione, in cui non ci saranno prodotti con maggiore allergenicità;
  • indurimento regolare;
  • modalità competente del giorno;
  • l'eccezione del carico sul corpo del bambino dall'uso di prodotti chimici domestici;
  • rafforzare l'immunità.

Un'eruzione allergica nei bambini che è accompagnata da manifestazioni cutanee è un fenomeno molto comune ed è raramente possibile evitarlo completamente. Tuttavia, la prevenzione aiuta a ridurre significativamente il rischio di reazioni allergiche e, quando si verificano, l'intensità dei sintomi. È inaccettabile prescrivere farmaci al solo bambino, poiché tale terapia può danneggiare il paziente, aumentando le allergie. Per i bambini di età inferiore a 3 anni, non tutti i farmaci sono adatti, per cui solo uno specialista può determinare quale farmaco deve essere usato.

Eruzioni allergiche sul corpo nei bambini

Le eruzioni cutanee causate da una reazione individuale del corpo a una sostanza irritante differiscono dallo stato normale per arrossamento, gonfiore, prurito e desquamazione. La reazione può essere causata non solo dalle allergie, ma anche da altre malattie, comprese quelle infettive. Pertanto, è molto importante conoscere i sintomi della malattia e le regole di primo soccorso per le allergie, che, tuttavia, non esclude l'appello obbligatorio a uno specialista.

Cause di allergie nei bambini

Dopo la nascita, il bambino entra in un ambiente aggressivo per lui, che provoca una certa reazione del sistema immunitario allo stimolo. Oltre all'eruzione cutanea, possono verificarsi altre allergie con allergie:

La manifestazione più pericolosa di un'allergia è lo shock anafilattico, che può essere fatale. Pertanto, è importante prevenire tale complicazione con assistenza tempestiva. Un'eruzione cutanea indotta da allergie è di solito il primo e il sintomo più comune. I bambini di età inferiore ai tre anni sono più soggetti alle allergie. Al raggiungimento di questa età, l'immunità del bambino si rafforza.

Le cause delle allergie in un bambino possono essere l'intolleranza a qualsiasi fattore ambientale:

  • prodotti alimentari (agrumi, noci, miele, cioccolato, alcuni prodotti caseari, compreso il latte materno);
  • peli di animali;
  • polvere domestica;
  • farmaci;
  • prodotti chimici domestici usati;
  • morsi di insetto;
  • alcuni tipi di metalli.

Tipi di allergie

Le allergie alimentari si verificano con intolleranza o ipersensibilità a determinati alimenti. In questo caso, le eruzioni allergiche compaiono immediatamente dopo aver mangiato. Secondo gli studi, la reazione al cibo può essere ereditaria.

Questo tipo di allergia si forma sullo sfondo di un'alimentazione scorretta della madre durante la gravidanza e l'allattamento; nel caso in cui la dieta del bambino non sia equilibrata o ci sia un eccesso di cibo; se è presente una storia di malattie del tratto gastrointestinale. Il pericolo di allergie alimentari è che, se il prodotto non è escluso dalla dieta dei bambini, lo sviluppo di altre malattie più gravi può diventare una complicazione..

Le eruzioni allergiche associate a una reazione ai peli di animali, di regola, non si verificano immediatamente. I sintomi iniziali che indicano la reazione del corpo alla proteina secreta dal mantello sono un improvviso attacco d'asma, naso che cola e starnuti..

L'allergia ai farmaci è caratterizzata dalla manifestazione di un'eruzione allergica immediatamente dopo l'assunzione del farmaco. La risposta del bambino è più acuta a vaccini, sieri, immunoglobuline o destrani. I sintomi associati sono naso che cola, arrossamento della pelle e degli occhi, gonfiore, mancanza di respiro, articolazioni doloranti. Al fine di evitare attacchi ripetuti, il farmaco deve essere vietato per l'uso in questo bambino, di cui viene inserita una voce corrispondente nella scheda ambulatoriale.

La manifestazione di aeroallergia è dovuta all'interazione del bambino con fattori ambientali. Questi includono insetti, polline di piante, spore di funghi, lanugine di pioppo, condizioni climatiche come freddo, esposizione prolungata al sole, aria eccessivamente secca o umida. I sintomi sono un'eruzione allergica, un forte prurito che fa preoccupare il bambino..

Le eruzioni cutanee locali causate dal contatto del bambino con determinati tipi di tessuti, prodotti chimici domestici, determinati metalli e piante vengono diagnosticate come allergie da contatto. La sua caratteristica distintiva è il rilevamento di eruzioni cutanee solo in quel punto della pelle che ha toccato il reagente provocante.

Le principali forme di manifestazione

È noto che i sintomi allergici compaiono immediatamente dopo il contatto con l'allergene, scompaiono dopo un certo tempo, le eruzioni cutanee sono rosse, prurito, buccia, in caso di rifiuto dell'assistenza medica possono lasciare macchie pigmentate e di solito iniziano con il collo. Altre forme di eruzione allergica nei bambini includono:

  1. L'orticaria è caratterizzata dall'aspetto di vesciche rosse o rosa che sono molto pruriginose. Quando si pettina, l'area del blister può aumentare, l'eruzione cutanea "migra" sulla superficie del corpo.
  2. Un'eruzione allergica con dermatite ha sintomi simili con altre malattie infettive - arrossamenti, crepe, desquamazione, ulcerazione. Tipico per i bambini piccoli.
  3. L'eczema è caratterizzato da una manifestazione di un'eruzione cutanea primaria sul viso, quindi si diffonde al collo, alle braccia e alle gambe. Un'eruzione allergica nei bambini di questa specie sembra un accumulo di piccole vescicole che, a causa della pettinatura, scoppiano e formano una crosta sulla pelle. Le eruzioni cutanee situate in piccole isole, nel tempo e se non trattate, possono fondersi in una vasta area.
  4. La neurodermite ha un'origine neuroallergica. Oltre a un'eruzione allergica che provoca forte prurito, il bambino può provare debolezza, affaticamento, riduzione dell'appetito e irritabilità. Nei neonati, l'eruzione cutanea è localizzata sul viso e nell'area dell'attaccatura dei capelli. Un'eruzione allergica nei bambini di età superiore ai due anni colpisce la curva delle braccia e delle gambe, la superficie delle labbra, i polsi. Nonostante la somiglianza iniziale con i sintomi della diatesi, dopo qualche tempo, la neurodermite si manifesta con la formazione di macchie bagnate, che sono quindi coperte da croste marrone scuro.

Sintomi allergici

Un'eruzione allergica in un bambino può verificarsi immediatamente dopo il primo contatto con un irritante. Più il bambino è vecchio, più forte è la sua immunità, quindi, per la manifestazione dei sintomi, potrebbe essere necessario molto tempo per contattare l'allergene. I sintomi classici e facilmente riconoscibili delle allergie sono: naso che cola, lacrimazione, tosse, starnuti, rash allergico, gonfiore, prurito, nausea, vomito. I sintomi più gravi includono edema di Quike, svenimento, perdita di orientamento.

Diagnostica

Se si verifica un'eruzione allergica in un bambino, è necessario consultare immediatamente un medico, poiché ci sono molte malattie infettive, i cui sintomi sono simili a quelli allergici. Secondo i risultati di un esame visivo e di un sondaggio tra genitori, lo specialista prescriverà una serie di studi. Inizialmente escludere disturbi metabolici o infezioni croniche. Per fare questo, condurre un esame completo del tratto gastrointestinale, dei sistemi immunitari e linfatici. Una volta escluse queste malattie, è necessario determinare la causa dell'eruzione allergica. Per identificare l'agente patogeno, viene eseguito un test allergologico, il metodo diagnostico più accurato, che viene eseguito in tre modi:

  • sotto forma di iniezione;
  • metodo di scarificazione (graffio);
  • metodo sottocutaneo.

Prima della diagnosi, sono obbligatori un esame medico e la nomina di esami di laboratorio per la biochimica delle urine e del sangue. Controindicazioni per un test allergologico sono le fasi acute delle malattie croniche, le gravi condizioni del bambino, la rilevazione di un'infezione nel corpo, la recente somministrazione di farmaci ormonali, l'età inferiore ai cinque anni.

La procedura di ricerca è la seguente: un allergene viene applicato sulla pelle di un bambino. Può essere polline di piante, particelle di epitelio animale, polvere domestica, gli allergeni alimentari più comuni. Dopo un giorno o 48 ore, i campioni vengono controllati in piena luce. Se c'è un'eruzione allergica con un'area di oltre 2 mm di diametro, allora l'allergene è stato identificato. La procedura diagnostica è piuttosto dolorosa, quindi vengono applicati fino a 20 allergeni alla volta. Qualche tempo prima del test allergologico, il bambino viene cancellato assumendo antistaminici, poiché possono distorcere i risultati dello studio.

I principali metodi di trattamento

Se viene rilevata un'eruzione cutanea, al bambino viene prescritta una dieta rigorosa. Allo stesso tempo, è in corso uno studio finalizzato all'identificazione del tipo di allergia e della componente aggressiva. Il passo più importante verso il recupero del bambino è l'esclusione del contatto con l'allergene. Inoltre, sono prescritti farmaci e fisioterapia. Forse il rinvio del bambino in un sanatorio specializzato per un massimo di un anno.

Le medicine moderne sono assolutamente sicure per i bambini di età superiore a un anno, hanno un gusto gradevole e non causano sonnolenza o dipendenza..

A seconda del tipo di terapia prescritta, vengono prescritti i seguenti farmaci:

  • antistaminici diretti alla sostanza responsabile della reazione - istamina;
  • in caso di asma bronchiale o bronchite allergica, e anche se il bambino ha cinque anni, vengono prescritti stabilizzatori dei mastociti - farmaci la cui azione è volta a fermare la distruzione delle cellule che sono responsabili della formazione dell'immunità nel bambino, l'istamina viene rilasciata quando vengono distrutti;
  • i corticosteroidi per le allergie sono prescritti molto raramente, solo se altri farmaci non danno l'effetto desiderato; per i bambini, non è consigliabile assumere farmaci ormonali, quindi viene utilizzato sotto forma di agenti esterni (gel, creme, unguenti), raramente sotto forma di spray nasali o gocce negli occhi.

Metodi alternativi di trattamento delle allergie

Solo dopo aver coordinato con il medico curante il trattamento complesso, è possibile utilizzare la medicina tradizionale. Tuttavia, tale trattamento deve essere affrontato con cautela, poiché può essere provocata una reazione a un nuovo allergene. Inoltre, il trattamento con metodi alternativi per le allergie è piuttosto lungo, che richiede una ripetizione del corso. Ma, secondo la ricerca scientifica e numerose recensioni, mostra risultati molto buoni..

Per l'ingestione vengono utilizzati decotti e infusi delle seguenti erbe: camomilla, calendula, celidonia, successione, ortica, liquirizia, erba di San Giovanni. Tuttavia, è necessario bere tali fondi fino a sette volte al giorno e assaggiarli sono lontani dai dolci amati dal bambino. Pertanto, si consiglia di sciogliere i decotti di erbe nel tè verde.

Anche il succo di sedano, diluito con carota, mela verde e succo di cavolfiore, mostra eccellenti risultati nel trattamento delle allergie. Viene somministrato al bambino 20 minuti prima di mangiare.

Per rimuovere i sintomi esterni, gli esperti raccomandano di aggiungere all'acqua del bagno un decotto di camomilla, corteccia di quercia o foglie di ribes nero. Inoltre, vengono utilizzati impacchi di patate crude grattugiate. Vengono applicati sull'area interessata della pelle per 30-40 minuti. Come impacco, i semi di ravanello schiacciati sono popolari. Sono diluiti con acqua..

Gli unguenti secondo le ricette popolari per le allergie vengono applicati di notte e preparati come segue:

  • l'amido di riso viene miscelato con glicerina in un rapporto di 1: 1;
  • miscela di vaselina e succo di aloe.

Misure preventive

Il rispetto di alcune semplici regole aiuterà a evitare eruzioni allergiche e a sostenere il bambino..

I consigli includono:

  • prolungamento del periodo di allattamento al seno;
  • astinenza da parte della madre dall'uso di allergeni durante l'allattamento;
  • introduzione graduale di alimenti complementari secondo le raccomandazioni del pediatra;
  • periodica pulizia a umido e aerazione dei locali;
  • divieto di fumo;
  • minimizzazione dei tempi per contattare il bambino con animali;
  • acquisto di vestiti, biancheria da letto, asciugamani solo da tessuti anallergici naturali;
  • lavare i prodotti e pulire i locali senza l'uso di agenti aggressivi.

Aderendo a misure preventive, contattando prontamente un medico al primo rilevamento dei sintomi, escluso l'automedicazione, puoi aiutare i genitori nella lotta contro le eruzioni allergiche in un bambino. Lo specialista determinerà il trattamento completo e proporrà misure per ridurre il rischio di rash cutaneo con allergie..

Trattamento per eruzioni allergiche nei bambini

Circa i due terzi dei bambini di età inferiore a un anno e circa il 30% dei bambini di età superiore a un anno soffrono di allergie. Una reazione inadeguata del corpo a un allergene nei bambini molto spesso si manifesta sotto forma di eruzione cutanea. Imparerai come trattare le eruzioni allergiche nei bambini leggendo questo articolo..

La dipendenza da allergie è spesso ereditata. Questo fatto non è più in dubbio tra i medici. Tuttavia, i meccanismi dello sviluppo di una reazione allergica non sono ancora completamente compresi, perché non sempre un bambino allergico ha un'allergia nella madre o nel padre.

L'essenza dei processi è abbastanza semplice. Un certo antigene proteico entra nel corpo del bambino, che non può essere assorbito. L'immunità del bambino "ricorda" una proteina estranea e, al suo ripetuto arrivo, dà una risposta immunitaria sotto forma di rinite allergica, tosse. L'eruzione cutanea è anche una risposta immunitaria a una proteina dell'antigene.

Centinaia di tali proteine ​​sono note alla medicina. Quelli che sono i più comuni causano tipi di eruzioni allergiche nei bambini:

  • eruzioni cutanee con allergie alimentari (per alcuni prodotti);
  • eruzione cutanea con allergia ai farmaci (per tipi specifici di farmaci, determinate sostanze e loro composti);
  • eruzione cutanea con allergie stagionali (polline, fioritura);
  • eruzioni cutanee in risposta a punture di insetti;
  • eruzione cutanea con allergie da contatto (per prodotti chimici domestici, cosmetici);
  • eruzione cutanea per allergie domestiche (per polvere domestica, cuscini di piume, peli di animali domestici).

Un'eruzione allergica può comparire in risposta alla penetrazione di un allergene a qualsiasi età, in bambini di qualsiasi genere, razza e condizioni di salute. Le manifestazioni di eruzioni cutanee non dipendono da quale zona climatica vive il bambino, gli viene fornita assistenza sufficiente o insufficiente. L'eruzione allergica è solo una manifestazione esterna di un processo interno turbolento.

Molto spesso, l'eruzione cutanea si verifica nelle seguenti forme:

  • orticaria;
  • diatesi essudativa;
  • eczema allergico;
  • dermatite atopica;
  • dermatite da contatto.

Cause dell'evento

Un allergene è quasi sempre una struttura molecolare di origine proteica. Non tutti gli allergeni causano reazioni immunitarie quando entrano nel corpo. Alcuni sono in grado di legarsi alle proteine ​​che si trovano in tutti i tessuti umani. Questi sono di solito elementi che si trovano in medicinali o sostanze chimiche..

Dopo la prima entrata nel corpo del bambino, l'allergene provoca sensibilizzazione, con essa aumenta la sensibilità e la suscettibilità dei recettori dell'istamina e la sensibilità aumenta specificamente a un particolare allergene. I contatti successivi con questo allergene sono accompagnati da una cascata di processi immunitari con la formazione di eruzioni cutanee.

Il meccanismo non immunitario è associato al rilascio di istamine che, se esposte alle cellule immunitarie, causano gonfiore degli strati cutanei, espansione dei capillari (causa del rossore), formazione di vesciche.

Il numero di bambini che soffrono di allergie cutanee cresce ogni anno. I medici ritengono che le ragioni principali risiedano nel deterioramento dell'ambiente, nell'uso di alimenti geneticamente modificati. Inoltre, i medici affermano che i bambini a rischio sono più inclini a eruzioni allergiche..

Include:

  • Bambini nati da una gravidanza accompagnati da patologie (gestosi, acqua bassa o polidramnios, portamento di gemelli o terzine, la minaccia di aborto spontaneo, grave tossicosi all'inizio e alla fine del periodo di gestazione).
  • Bambini che, in tenera età (fino a un anno), hanno sofferto di gravi infezioni virali.
  • Bambini che, per coincidenza, vengono trasferiti in miscele artificiali dalla nascita o dall'età di 3 mesi.
  • Bambini che mancano di importanti vitamine, oltre a mangiare in modo insufficiente o difettoso.
  • Bambini che hanno dovuto assumere farmaci per molto tempo.

Sintomi

I sintomi di diversi tipi di eruzioni allergiche hanno differenze significative. Ad esempio, le allergie da contatto non sono mai comuni. Gli elementi di eruzioni cutanee (il più delle volte vesciche) sono localizzati precisamente su quella parte del corpo che ha avuto contatto con un allergene (prodotto chimico). Blister accompagnati da prurito.

Nelle allergie alimentari, l'eruzione cutanea di solito si sviluppa come dermatite atopica. È localizzato sul corpo, sul viso, sul collo, a volte sul cuoio capelluto, sulla parte posteriore della testa. L'eruzione cutanea non ha un contorno chiaro, i frammenti possono essere sparsi lontano l'uno dall'altro - in tutto il corpo.

L'orticaria è una macchia rossastra con intensità di colore variabile sulla pelle. Quando li premi con il dito, puoi vedere i punti biancastri. Le macchie di orticaria sono leggermente gonfie, assomigliano visivamente a bruciature di ortica. Un'orticaria gigante (la forma più grave di tale allergia) è accompagnata da gonfiore della laringe, del collo e dell'edema di Quincke. L'orticaria si verifica spesso con allergie ai farmaci: sul corpo, sul viso, sulle braccia e sulle gambe, sulla schiena e sullo stomaco.

La diatesi essudativa si manifesta più spesso sulle guance, sul mento, sulle braccia e sul collo, nonché sui padiglioni auricolari e nello spazio dietro l'orecchio. All'inizio, queste sono bolle piene di un liquido chiaro che causano un campo forte. Il bambino è preoccupato, si pettina la pelle o la sfrega sul letto, di conseguenza, le bolle scoppiano facilmente, lasciando dietro di sé croste rosse. Se si sviluppa l'eczema, queste croste diventano bagnate, pruriginose, complicate dall'infezione unita, che diventa evidente dalla presenza di pustole.

Un'eruzione allergica può essere completamente incolore, manifestandosi come "pelle d'oca". Di solito non è accompagnato da prurito; non ha una forma grave. Ciò accade se l'infiammazione si arresta sulla sconfitta del derma papillare.

Come distinguere l'allergia dall'infezione?

I genitori che trovano strane eruzioni cutanee sulla pelle del bambino vogliono prima sapere cosa succede lo stesso in una reazione allergica o in malattie infettive che si verificano anche con manifestazioni cutanee. Per rispondere a questa domanda con un alto grado di fiducia si può chiamare solo un medico. La diagnosi di laboratorio è in grado di confermare o confutare la sua conclusione. Tuttavia, i genitori attenti sono anche in grado di cogliere la differenza tra infezioni e allergie. In effetti, non è così difficile.

Con le allergie, non c'è temperatura elevata. Nelle infezioni, la febbre e la febbre sono spesso "compagni" obbligatori della fase iniziale della malattia. L'eruzione cutanea infettiva di solito ha un contorno chiaro: papule, vescicole, pustole e altri elementi dell'eruzione cutanea hanno determinati confini, forma. Con un'eruzione allergica, le forme di vesciche e vesciche sono piuttosto sfocate.

Il gonfiore del viso e delle labbra, la comparsa di gonfiore con allergie è spesso, ma con le infezioni, questo sintomo di solito non si osserva. Con un'allergia, l'eruzione cutanea prude e prude e con le infezioni questo non succede sempre.

Debolezza, intossicazione e dolori muscolari con malattie infettive sono sempre, ma con allergie - quasi mai. Il naso che cola che accompagna l'infezione cambia il suo carattere: prima viene rilasciata una secrezione liquida dal naso, quindi si ispessisce e cambia colore. Con le allergie, il moccio del bambino è costantemente liquido, la natura del decorso della rinite non cambia nel tempo.

Un'eruzione allergica è soggetta a fusione, gonfiore della pelle, il contagioso di solito non si gonfia e tutti i suoi elementi sono chiaramente visibili. Il primo è di solito manifestato da macchie e vescicole, il secondo - da vescicole, pustole, papule.

Primo soccorso

I medici e i pediatri allergici dovrebbero trattare le allergie. Ma tutti i genitori dovrebbero essere in grado di fornire al bambino il primo soccorso a casa, dato che le allergie cutanee possono verificarsi improvvisamente - in qualsiasi momento e con qualsiasi bambino.

Quando appare un'eruzione cutanea, prima di tutto, è necessario esaminare attentamente la pelle del bambino, notare le caratteristiche e i luoghi delle macchie. È importante ricordare che il nuovo bambino ha mangiato, bevuto, preso negli ultimi 3-4 giorni.

Se si sospetta un'allergia alimentare, al bambino vengono somministrati enterobrients ad una dose specifica per età (Enterosgel), la pelle con eruzioni lavata con acqua fredda senza sapone. Prima di una visita dal medico, non si può dare altro.

Se sospetti un'allergia ai farmaci, dovresti interrompere l'assunzione di farmaci e portare il bambino da un medico. L'eccezione è rappresentata dalle situazioni in cui il medicinale viene somministrato al bambino per motivi di salute. Quindi non dovresti interrompere il corso. È meglio andare immediatamente a un appuntamento specialistico.

Con qualsiasi forma di allergia, il primo soccorso è interrompere il contatto con l'allergene. Se non si sa quale sia stata la reazione cutanea sul bambino, è meglio proteggerlo da una vasta gamma di allergeni comuni potenzialmente pericolosi. Questo include latte intero di vacca, uova di gallina, noci, agrumi, alcuni tipi di pesce di mare, dolci, miele e altri alimenti, polvere domestica, peli di animali, cibo per pesci, tutti i profumi, cosmetici, polline e medicine vegetali.

Se la causa delle eruzioni cutanee è chiara per i genitori, sarà più facile limitare il contatto con l'allergene..

In ogni caso, l'area interessata viene lavata con acqua senza sapone. Con un'eruzione cutanea grave, puoi somministrare al tuo bambino antistaminici (in una singola dose di età). Dopo aver consultato il medico, viene avviato il trattamento principale.

Trattamento

La base del trattamento è l'esclusione di un allergene. Aiutalo a trovare la diagnostica moderna, che include metodi di laboratorio e test allergologici. Dopo aver eliminato l'allergene, il medico decide sull'uso di medicinali. Tutto dipenderà dal grado di danno alla pelle e dai sintomi generali..

Con forme lievi di eruzione cutanea, i rimedi ad azione sedativa sono buoni: tintura di erba madre, brodo di valeriana, decotto di melissa. L'ingestione di tali farmaci consentirà al bambino di soffrire meno di prurito, oltre a migliorare il sonno del bambino.

Gli antistaminici eliminano la causa interna dell'istamina priva di eruzioni cutanee. Nella pratica pediatrica, "Erius", "Loratadin", "Tsetrin", "Zirtek", "Diazolin", "Suprastin", "Claritin", "Fenistil" (gocce) sono ampiamente utilizzati.

Gli assorbenti aiutano a rimuovere le tossine generate dagli allergeni dal corpo, tali prodotti includono Polysorb ed Enterosgel, nonché Lactofiltrum.

Le eruzioni cutanee locali possono essere trattate con Fenistil (sotto forma di gel). Con un'eruzione cutanea pruriginosa estesa, il medico può raccomandare preparazioni ormonali con un basso contenuto di ormoni glucocorticosteroidi - ad esempio, unguento Triderm o unguento Advantan. Rimuoveranno il prurito e rimuoveranno gradualmente tutte le eruzioni cutanee. Nei processi allergici gravi, i farmaci ormonali (Prednisolone) sono prescritti per uso interno..

Se l'eruzione cutanea è accompagnata da edema grave, il medico consiglierà sicuramente i diuretici insieme ai preparati di calcio in modo che la minzione frequente non porti alla "lisciviazione" di questo minerale estremamente necessario dal corpo.

Un bambino con un'allergia dovrebbe essere fatto il bagno senza schiuma, shampoo e sapone. Una piccola quantità di decotto di camomilla o calendula può essere aggiunta all'acqua. È inaccettabile lavare il bambino in acqua con l'aggiunta di oli essenziali.

Se è necessario utilizzare altri medicinali, è importante chiamare un medico e consultare la possibilità di prenderli durante il trattamento di un'eruzione allergica. Alcuni antibiotici (ad esempio "Tetraciclina"), così come il farmaco nootropico "Pantogam" spesso causano gravi allergie, che è indesiderabile nel trattamento dell'eruzione cutanea.

Lubrificare l'eruzione cutanea in caso di allergie con la crema per bambini è poco pratico e dannoso, perché sotto uno strato di crema oleosa la pelle si "bagna", rallentando il recupero. Non usare una polvere, perché asciuga troppo la pelle.

Oltre ai farmaci, a un bambino con un'allergia cutanea viene prescritta una dieta ipoallergenica speciale che elimina completamente i prodotti che possono aggravare le condizioni del bambino. Per i bambini fino a un anno, il medico corregge la nutrizione della madre se sta allattando o sostituisce la formula adattata per neonati.

Fatte salve tutte le raccomandazioni e il corso prescritto, l'eruzione cutanea scompare dopo circa una settimana e mezza..

Raccomandazioni generali

Suggerimenti preventivi semplici ed efficaci aiuteranno a prevenire lo sviluppo di allergie cutanee per la prima volta (nonché i fatti di recidiva nei bambini che hanno già subito un ciclo di trattamento):

  • Non dare a tuo figlio una grande quantità di farmaci. Ciò mina la sua immunità e provoca una lieve reattogenicità allergica. Se è possibile ridurre la temperatura senza una pillola, è necessario utilizzarla. Se non riesci a dare lo sciroppo per la tosse, ma invece fornisci una bevanda calda e abbondante e massaggia, allora è meglio cogliere l'occasione.

Più piccolo è il bambino che mangia le pillole, più forte è la sua immunità.

  • L'eccessiva sudorazione migliora solo le manifestazioni di allergie cutanee. Pertanto, il bambino non ha bisogno di essere avvolto. Nella stanza in cui vive il bambino, vale la pena mantenere condizioni ottimali: temperatura dell'aria - a livello di 19-21 gradi, umidità relativa - 50-70%. È necessario vestire il bambino in base alle condizioni meteorologiche, evitando tessuti sintetici che impediranno il processo di evaporazione del sudore e creeranno un effetto "serra".
  • L'alimentazione deve essere somministrata esclusivamente secondo il programma di alimentazione. Non sperimentare con il cibo, affrettare le cose, iniziare a dare da mangiare al bambino non per età. Le strutture proteiche, che, ad esempio, si trovano nel latte di mucca, non possono essere digerite dal corpo di un bambino che non ha un anno, e quindi le proteine ​​in una forma pura e incontaminata marciscono semplicemente nell'intestino, causando una reazione allergica.
  • Fare il bagno a un bambino soggetto ad allergie, un bambino con problemi di pelle dovrebbe essere in acqua precedentemente liberata dal cloro. Per fare questo, l'acqua viene pre-bollita, mentre bolle, il cloro evapora. Un bambino più grande può fare il bagno in acqua normale, se aggiungi un decotto di una stringa ad esso.

Non usare prodotti chimici per la casa con un contenuto di cloro per pulire la casa.

  • Tutte le cose dei bambini, la biancheria da letto deve essere lavata con una polvere ipoallergenica speciale per bambini. L'uso di detergenti per adulti è inaccettabile. Se il bambino dorme nello stesso letto con i genitori, la biancheria per adulti, il pigiama e le camicie da notte dei genitori vengono lavati con polvere per bambini.
  • Non dovrebbero esserci tappeti, grandi peluche, librerie aperte con libri o biancheria nella camera da letto di un bambino di un anno o più grande. Tutti gli articoli elencati sono collettori di polveri domestici universali..
  • Il bambino dovrebbe trascorrere più tempo all'aperto. Se in primavera è allergico al polline, allora dovresti scegliere luoghi per camminare che non coltivano piante allergeniche e in estate, durante la stagione di fioritura delle erbe dei prati, non devi mandare tuo figlio da sua nonna in un villaggio o in un campo ricreativo per bambini di campagna. La maggior parte delle convulsioni allergiche può e deve essere prevenuta in modo da non guarire in seguito.
  • Ma limitare la comunicazione del bambino con gli animali non vale la pena se non è allergico alla lana. I pediatri hanno da tempo notato che i bambini che hanno avuto contatti con cani e gatti domestici fin dai primi giorni della loro vita sono meno inclini alle allergie rispetto ai loro coetanei, i cui genitori hanno paura di avere animali a quattro zampe nell'appartamento dove cresce l'erede.

Scopri come trovare la causa delle allergie nel prossimo video. Commentato dal Dr. Komarovsky.

  • Allergia
  • Dermatite
  • Sul retro
  • Tosse
  • rinite
  • Congiuntivite
  • Vitamine
  • Trattamento
  • Rimedi popolari

osservatore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 bambini

Eruzione allergica in tutto il corpo del bambino

Se c'è un'eruzione allergica in tutto il corpo di un bambino, è necessario superare immediatamente un esame con un pediatra, un dermatologo o un allergologo. A scopo informativo, questo articolo è stato scritto sulle eruzioni cutanee. Grazie a una visita tempestiva dal medico e al superamento di test appropriati, come esami del sangue immunologici e test di allergia cutanea, sarà possibile organizzare la terapia più efficace ed evitare molte conseguenze negative.

Tipi di allergie nei bambini

Un numero enorme di bambini soffre di allergie, la natura della malattia può essere diversa. Indica i principali irritanti che spesso causano problemi di salute..

Animali

In effetti, la causa delle allergie agli animali non è la lana, ma proteine ​​speciali nella saliva di cani, gatti e altri animali domestici. È interessante notare che, a contatto con un animale nudo, come un gatto sphynx, il bambino non è protetto da una reazione allergica.

Di solito, l'allergia alla polvere si riferisce all'irritazione causata dagli acari della polvere. Questi includono sia i saprofiti che i prodotti della loro attività. Non molto spesso, ma può anche avvenire su altri componenti della polvere domestica, come polline di piante, spore di muffa, particelle di lanugine, frammenti di legno, capelli.

Polline

Una specifica reazione negativa del corpo alle piante in fiore - alberi ed erbe, è chiamata allergia al polline. Nel linguaggio medico, questo disturbo è indicato come pollinosi. Il corpo di un bambino che interagisce con le proteine ​​del polline delle piante riconosce queste sostanze come elementi aggressivi. Come fenomeni protettivi, di solito lacrimazione, starnuti, naso che cola. Il disagio sorge proprio con la fioritura attiva di un gran numero di piante, quando il processo termina, si osserva un miglioramento.

Cibo

Gli specialisti spesso incontrano difficoltà nella diagnosi di allergie alimentari nei bambini perché qualsiasi prodotto alimentare può agire da provocatore. A volte la causa del disturbo non è il cibo stesso, ma i suoi additivi, come prebiotici, spezie, sale, zucchero. Spesso i pazienti più piccoli sono intolleranti agli alimenti proteici, ad esempio latte di mucca, noci, pesce, frutti di mare, uova.

Sostanze chimiche

Una reazione allergica può disturbare il bambino a causa degli effetti irritanti di sostanze chimiche o componenti di farmaci. Il corpo della maggior parte degli adulti normalmente tollera il contatto con elementi aggressivi e il sistema immunitario dei bambini non fa fronte a questo compito, quindi c'è disagio e appare un intero spettro di sintomi. Le allergie possono verificarsi dopo l'uso di vari farmaci, l'uso di prodotti cosmetici o di igiene. Differenzia una reazione allergica con un effetto collaterale che scompare dopo la cancellazione di un farmaco potenzialmente dannoso.

Altri fattori

La diagnosi di allergie dovrebbe essere affidata esclusivamente agli specialisti, poiché a casa è impossibile determinare la causa principale e, quindi, trovare misure efficaci di aiuto. Dei tipi rari, l'intolleranza delle singole vitamine, punture di insetti e freddo dovrebbe essere distinta dal corpo dei bambini. Quando noti che un'eruzione allergica si è diffusa in tutto il corpo del bambino, dovresti mostrarla ai medici il prima possibile, senza fare affidamento sulla medicina tradizionale, sui farmaci auto-selezionati o sul fatto che tutto questo andrà via senza trattamento.

Eruzione allergica in tutto il corpo nei bambini: si manifesta sotto forma di dermatite, orticaria in combinazione con rinite, asma, congiuntivite, la causa può essere intolleranza a sostanze chimiche, allergie alimentari, epitelio e peli di animali, polvere domestica e polline dalle piante

Sintomi di allergie nei bambini

È facile determinare i sintomi esterni di questa patologia, è molto più difficile nominarne la varietà specifica. Come dimostra la pratica medica, il corpo può reagire con manifestazioni simili a fattori irritanti completamente diversi. Proviamo a capire questo argomento rilevante..

Dermatite

La comparsa di dermatite atopica o diatesi è talvolta associata allo sviluppo di orticaria e rinite allergica. Un paziente fin dall'infanzia è preoccupato per le eruzioni cutanee sul corpo, che spesso persistono durante l'età adulta..

Orticaria

Le persone colpite da contatto o allergie di origine alimentare sono affette da orticaria. La malattia può essere riconosciuta da un'eruzione cutanea di un tipo speciale, sono simili a punture di insetti o cicatrici dopo un'ustione con foglie di ortica aghiformi. Una tale eruzione cutanea è complicata dal fatto che sullo sfondo di un intenso prurito, appare l'irritazione, mentre il bambino inizia a graffiare le aree problematiche.

rinite

La rinite allergica ha anche un altro nome: la febbre da fieno. La patologia è pericolosa perché in casi complessi provoca un edema mortale di Quincke. Un prolungato processo infiammatorio sulla mucosa nasale, provocando una complicazione respiratoria, naso che cola persistente e starnuti estenuanti gravi, in molti casi si verifica a causa dell'intolleranza alla polvere domestica o al polline delle piante.

Asma

Quando i genitori trascurano il trattamento corretto dell'asma bronchiale, assume una forma complessa, quindi per qualsiasi sospetto è necessario esaminare il bambino. I sintomi principali sono difficoltà respiratorie, tosse grave e attacchi di asma. A causa del restringimento delle vie aeree, è impossibile respirare normalmente, a volte si sente un fischio o un sibilo quando l'aria si muove.

Congiuntivite

La congiuntivite allergica ha sintomi caratteristici, questa è una sensazione della presenza di granelli di sabbia sulla mucosa degli occhi, grave fotofobia, lacrimazione intensa, prurito e gonfiore delle palpebre. Tale reazione può essere un disturbo stagionale associato a un'allergia al polline o può costituire un'intolleranza al contatto con gli animali.

Ricorda che le allergie nei bambini possono verificarsi con eruzioni cutanee sul corpo e senza di loro. È molto meglio e più saggio adottare misure preventive che ignorare i sintomi allarmanti e iniziare il trattamento per una malattia avanzata..